Sei sulla pagina 1di 26

Principi contabili intenrazionali

IAS 1 E NORMATIVA NAZIONALE :

PROF .MARCO ALLEGRINI


UN CONFRONTO

IAS 1 SP e CE 1
Componenti del bilancio

IAS 1
un prospetto della situazione patrimoniale- Art. 2423 c.c.
finanziaria alla fine dellesercizio;
Principi contabili intenrazionali

(b) un prospetto di conto economico


complessivo dellesercizio;
stato patrimoniale
(c) un prospetto delle variazioni di patrimonio
netto dellesercizio; conto economico
(d) un rendiconto finanziario dellesercizio;
(e) note, contenenti un elenco dei principi nota integrativa

PROF .MARCO ALLEGRINI


contabili rilevanti e altre informazioni
esplicative;
(f) un prospetto della situazione patrimoniale-
finanziaria allinizio del primo esercizio
comparativo quando unentit applica un
principio contabile retroattivamente o
ridetermina retroattivamente le voci nel proprio
bilancio, o quando riclassifica le voci nel
proprio bilancio.

IAS 1 SP e CE 2
Note al bilancio IAS/IFRS
a) dichiarazione di conformit con i principi contabili
internazionali;
b) sommario che indichi i principali criteri contabili
Principi contabili intenrazionali

adottati;
c) informazioni di supporto alle voci dello stato
patrimoniale e del conto economico, del prospetto
delle variazioni di patrimonio e del rendiconto
finanziario nell'ordine in cui ciascuna voce e ciascun

PROF .MARCO ALLEGRINI


prospetto presentato;
d) ulteriore informativa quale:
- passivit potenziali, impegni e altre informazioni
finanziarie;
- informazioni non finanziarie.

IAS 1 SP e CE 3
Situazione patrimoniale-finanziaria
IAS 1: criteri di presentazione
Principi contabili intenrazionali

Separazione Presentazione in
corrente - non base al grado di
corrente liquidit

PROF .MARCO ALLEGRINI


(soluzione benchmark) (soluzione allowed)

IAS 1 SP e CE 4
Separazione corrente non corrente

Di norma, si applica il
Principi contabili intenrazionali

Criterio del ciclo operativo:

Attivit e passivit vengono suddivise tra

PROF .MARCO ALLEGRINI


correnti e non correnti a seconda che esse
possano realizzarsi o diventare esigibili nel
tempo intercorrente tra lacquisizione dei
materiali e la loro realizzazione come
disponibilit liquide o mezzi equivalenti

IAS 1 SP e CE 5
Separazione corrente non corrente

Se il normale ciclo operativo di unimpresa non


Principi contabili intenrazionali

chiaramente identificabile si applica il Criterio


del periodo amministrativo annuale:
le voci vengono suddivise tra correnti e non

PROF .MARCO ALLEGRINI


correnti a seconda che divengano disponibili
entro oppure oltre 12 mesi

IAS 1 SP e CE 6
Attivit correnti: condizioni (alternative)

previsto che vengano realizzate, vendute o


Principi contabili intenrazionali

utilizzate nel normale ciclo operativo


dellimpresa
Sono detenute prevalentemente per attivit di
trading

PROF .MARCO ALLEGRINI


previsto che siano realizzate entro dodici
mesi dalla data di riferimento del bilancio
Rappresentano disponibilit liquide o mezzi
equivalenti

IAS 1 SP e CE 7
Passivit correnti
(condizioni alternative)

previsto che siano estinte nel normale ciclo


Principi contabili intenrazionali

operativo dellimpresa
Sono assunte prevalentemente per attivit di
trading
previsto che siano estinte entro dodici mesi

PROF .MARCO ALLEGRINI


dalla data di riferimento del bilancio
Limpresa non ha un diritto incondizionato a
differire il regolamento della passivit oltre i
dodici mesi dalla data di riferimento del
bilancio
IAS 1 SP e CE 8
Esempio di situazione patrimoniale-finanziaria

ATTIVITA
Attivit non correnti
Principi contabili intenrazionali

Attivit correnti

PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA

PROF .MARCO ALLEGRINI


Capitale sociale e riserve

Passivit non correnti

Passivit correnti

IAS 1 SP e CE 9
IAS 1: Struttura della situazione patrimoniale-
finanziaria
Principi contabili intenrazionali

Nessuno schema di riferimento


Nessuno ordine espositivo
Non sono previsti conti dordine

PROF .MARCO ALLEGRINI


Contenuto minimo di voci

IAS 1 SP e CE 10
IAS 1:
Contenuto minimo della Situazione patrimoniale-finanziaria

a) Immobili, impianti e macchinari


b) Investimenti immobiliari
c) Attivit immateriali
d) Attivit finanziarie
Principi contabili intenrazionali

e) Partecipazioni valutate con il metodo del P.N.


f) Attivit biologiche
g) Rimanenze
h) Crediti commerciali ed altri crediti
i) Cassa e disponibilit liquide

PROF .MARCO ALLEGRINI


j) Debiti commerciali e altri debiti;
k) Fondi
l) Passivit finanziarie
m)Passivit e attivit fiscali per imposte correnti;
n) Passivit e attivit fiscali per imposte differite;
o) Quote di pertinenza di terzi, presentate come voci del patrimonio
netto
p) Capitale emesso e riserve attribuibili agli azionisti della
capogruppo
IAS 1 SP e CE 11
Passaggio allo schema SP IAS 1: riclassificazione di
voci

Azioni proprie sono considerate a rettifica del


patrimonio netto
Principi contabili intenrazionali

Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti sono


iscritti a detrazione del capitale sociale
Ratei e risconti attivi e passivi sono riclassificati tra i
crediti e i debiti
I disaggi di emissione sono classificati a riduzione dei

PROF .MARCO ALLEGRINI


prestiti (criterio costo ammortizzato)
Obbligazioni convertibili sono iscritte nel patrimonio
netto per la parte equity (vedi IAS 32)
Un debito pu comparire sia nella parte corrente sia
nella parte non corrente in relazione alle scadenze
di pagamento

IAS 1 SP e CE 12
IFRS 5: voci per lo SP

E obbligatorio includere nello SP anche


Principi contabili intenrazionali

le voci rappresentative dei seguenti


valori:
Totale delle attivit non correnti classificate

PROF .MARCO ALLEGRINI


come possedute per la vendita e attivit in
aggregati in dismissione classificati come
posseduti per la vendita
Passivit incluse negli aggregati di beni in
dismissione classificati come posseduti per
la vendita
IAS 1 SP e CE 13
Non-GAAP measure
Principi contabili intenrazionali

G= generally
A = accepted
A = accounting

PROF .MARCO ALLEGRINI


P = principles (practices)

IAS 1 SP e CE 14
Conto economico: lo IAS 1
Nessun schema di riferimento, n ordine espositivo
Contenuto minimale (da presentare nello schema o nelle
note):
a) ricavi
Principi contabili intenrazionali

b) Proventi finanziari e assimilati


c) oneri finanziari e assimilati
d) quota dei profitti e delle perdite delle societ
collegate e joint venture valutate con il metodo del

PROF .MARCO ALLEGRINI


patrimonio netto
e) Imposte sul reddito
f) Utili o perdite ante-imposte derivanti da attivit
destinate alla dismissione/cessate (IFRS 5)
g) Interessi di minoranza
h) utile netto o perdita di periodo
Utile per azione
IAS 1 SP e CE 15
Costo del venduto (costo industriale del
venduto)
+ Rimanenze iniziali materie
+ Acquisti di materie prime
Principi contabili intenrazionali

- Rimanenze finali materie


= Consumo di materie prime
+ Costi per servizi industriali (energia elettrica, lavor.ind.li;
manutenzioni, consulenze)

PROF .MARCO ALLEGRINI


+ Costi personale industriale
+Ammortamenti industriali
= Costo della produzione ottenuta
+ Rimanenze iniziali prodotti finiti
- Rimanenze finali prodotti finiti
- = Costo della produzione venduta (costo del
venduto)
IAS 1 SP e CE 16
Costi commerciali

Materiale vario commerciale


Principi contabili intenrazionali

Costi per servizi comm.li (agenti,


trasporto, pubblicit)
Costi personale comm.le

PROF .MARCO ALLEGRINI


Amm.ti commerciale

IAS 1 SP e CE 17
Classificazione delle voci

Natura
Principi contabili intenrazionali

Destinazione economica.

Le imprese che scelgono il secondo criterio

PROF .MARCO ALLEGRINI


(destinazione economica) devono riportare ulteriori
informazioni su natura dei costi, ammortamenti e
costi di benefici per i dipendenti

IAS 1 SP e CE 18
IFRS 5: voce per il CE

Un singolo importo comprendente il


Principi contabili intenrazionali

totale:
Della plusvalenza o minusvalenza, al netto
degli oneri fiscali, delle attivit operative
cessate;

PROF .MARCO ALLEGRINI


Della plusvalenza o minusvalenza, al netto
degli oneri fiscali, rilevata a seguito della
valutazione al fair value al netto dei costi di
vendita delle attivit destinate alla
dismissione
IAS 1 SP e CE 19
Esempio di conto economico (costi per destinazione economica)

Ricavi
(Costo del venduto)
Utile lordo
Altri proventi
Principi contabili intenrazionali

(Costi di distribuzione e di vendita)


(Costi di amministrazione)
(Altri costi operativi)
Utile operativo
Proventi finanziari

PROF .MARCO ALLEGRINI


(Oneri finanziari)
Utile prima delle imposte
(Imposte sul reddito)
Utile netto derivante da attiivit in funzionamento
Utile (perdita) derivante da attivit destinate alla dismissione/cessate
Utile netto di esercizio
Attribuibile a: Azionisti della capogruppo
Interessi di minoranza

IAS 1 SP e CE 20
Area straordinaria

Componenti straordinari: non sono pi ammessi


Principi contabili intenrazionali

Divieto di presentazione di proventi e oneri straordinari


esteso anche alle note
Items of unusual size, nature or incidence should be
separately disclosed (prima del risultato operativo); es.
svalutazioni

PROF .MARCO ALLEGRINI


costi di riorganizzazioni aziendali
plusvalenze (minus)
cessazioni di attivit
transazioni di controversie

IAS 1 SP e CE 21
Conto economico Telecom
Principi contabili intenrazionali

(costi per natura)

Conto economico FIAT


(costi per destinazione economica)

PROF .MARCO ALLEGRINI


IAS 1 SP e CE 22
Documento Consob: eventi non ricorrenti

In considerazione della rilevanza che i


componenti di reddito (positivi e/o negativi)
derivanti da eventi od operazioni il cui
Principi contabili intenrazionali

accadimento risulta non ricorrente ovvero da


quelle operazioni o fatti che non si ripetono
frequentemente nel consueto svolgimento
dell'attivit hanno un effetto rilevante sulla

PROF .MARCO ALLEGRINI


struttura aziendale, si richiede che questi
siano evidenziati nello schema di conto
economico e devono essere adeguatamente
descritti nelle note al bilancio.

IAS 1 SP e CE 23
Documento CONSOB: voci aggiuntive richieste nello
SP, CE, RF

Poste connesse con le operazioni


Principi contabili intenrazionali

atipiche e/o inusuali.

Poste relative a posizioni o transazioni

PROF .MARCO ALLEGRINI


con parti correlate

IAS 1 SP e CE 24
Documento CONSOB: informazioni aggiuntive richieste per le note al
bilancio

ammontare della posizione creditoria/


debitoria netta (finanziaria e
Principi contabili intenrazionali

commerciale) riportando il dettaglio


delle sue principali componenti.

PROF .MARCO ALLEGRINI


"covenants" e "negative pledges" relativi
alle posizioni debitorie esistenti alla data
di chiusura dell'esercizio nonch alla
data di redazione del bilancio, qualora
significativi.
IAS 1 SP e CE 25
Informazioni aggiuntive richieste (nota della Commissione UE, richiamate da
documento Consob)

Nota integrativa
elenco delle partecipazioni
il numero medio dei dipendenti
Principi contabili intenrazionali

ammontare dei compensi degli amministratori e sindaci


elenco delle imprese incluse nel consolidamento col metodo
integrale, metodo proporzionale, delle partecipazioni valutate
con il metodo del patrimonio netto e delle altre partecipazioni in
imprese controllate e collegate
informazioni sulla denominazione e quote possedute
relativamente agli elenchi delle imprese incluse nel bilancio

PROF .MARCO ALLEGRINI


consolidato e le partecipazioni

Relazione sulla gestione


Informazioni su attivit di ricerca e sviluppo
rapporti con imprese del gruppo
numero azioni proprie
fatti di rilievo ed evoluzione prevedibile della gestione.

IAS 1 SP e CE 26