Sei sulla pagina 1di 4

Ave Maria!

Vergin del ciel


sovrana di grazie e madre pia
che accogli ognor la fervente
preghiera,
non negar a questo straziato mio cuor
tregua al suo dolor!

Sperduta lalma mia ricorre a te


e pien di speme si prostra ai tuoi pi,
tinvoca e attende che tu le dia
la pace che solo tu puoi donar
Ave Maria!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ave Maria
Vergin del ciel
Sovrana di grazie e madre pia
Accogli ognor la fervente preghiera
Non negar
A questo smarrito mio amor
Tregua nel suo dolor!
Sperduta l'alma mia ricorre a te
E piena di speme si prostra ai tuoi pi
T'invoca e attende la vera pace
che solo tu puoi donar
Ave Maria!

Ave Maria, gratia plena,


Maria, gratia plena
Maria, gratia plena
Ave Ave Dominus
Dominus tecum,
Benedicta tu in mulieribus,
et benedictus
et benedictus fructus ventris
ventris tui, Iesus.
Ave Maria.

Ave Maria
Gratia plena
Maria, gratia plena
Maria, gratia plena
Ave, ave dominus
Dominus tecum
Benedicta tu in mulieribus
Et benedictus
Et benedictus fructus ventris
Ventris tuae, Jesus.
Ave Maria
Ave Maria
Mater Dei

1
Ora pro nobis peccatoribus
Ora pro nobis
Ora, ora pro nobis peccatoribus
Nunc et in hora mortis
Et in hora mortis nostrae
Et in hora mortis nostrae
Et in hora mortis nostrae
Ave Maria

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ave Maria! Vergin del ciel
sovrana di grazie e madre pia
che accogli ognor la fervente preghiera,
non negar a questo straziato mio cuor
tregua al suo dolor!
Sperduta lalmamia si prosta a te
e pien di speme si prosta ai tuoi pi,
tinvoca e attende che tu le dia
la pace che solo tu puoi donar
Ave Maria!
Ave Maria piena di grazia
Maria Gratia plena
Maria Gratia plena
Ave, ave dominus
Dominus tecum
Il signore con te
Sperduta lalma mia si prosta a te
e pien di speme (Speranza) si prosta ai tuoi pi,
tinvoca e attende che tu le dia
La pace che solo tu puoi donar
Ave Maria!
Ave Maria Gratia plena
Ave, ave dominus
Ave Maria

Ave Maria!
Vergin del ciel,
sovrana di grazie e madre pia,
che accogli ognor la fervente preghiera,
non negar a questo straziato mio cor
tregua

al suo dolor!
Sperduta l'alma mia si prostra a te,
e pien' di speme si prostra ai tuoi pi,
t'invoca e attende
che tu dedia
la pace che solo tu poi donar.
Ave Maria!
------------------------------------------------------------------------------------------------------------

2
Ellens dritter Gesang
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ellens dritter Gesang (Ellens Gesang III, D839, Op 52 no 6, 1825), Terza canzone di Ellen in
italiano, fu composta da Franz Schubert nel 1825 come parte della sua Opus 52, un gruppo di
sette canzoni tratte dal poema epico dello scrittore scozzese Walter Scott, The Lady of the Lake,
tradotto in lingua tedesca.

Essa divenuta una delle pi note composizioni di Schubert, con il titolo Ave Maria, abbinata a
versi di solito molto differenti da quelli originali del poema.

"The Lady of the Lake" e "Ave Maria"


Il pezzo faceva parte di sette lied su testi di Walter Scott tratti dal suo poema The Lady of the
Lake,[1] in una traduzione in tedesco di Adam Storck (1780-1822),[2] e tutti facenti parte
dell'opera di Schubert, Liederzyklus vom Frulein vom See.

Nel poema di Scott, il personaggio di Ellen Douglas, la "Lady" del "Lake" (Loch Katrine nelle
Highlands scozzesi) quello di una ragazza andata in esilio con suo padre e che vive nella
"grotta di Goblin" in quanto il padre ha rifiutato di unirsi a Roderick Dhu, in ribellione contro il
re Giacomo. Roderick Dhu, capo di un clan scozzese, vive sulla montagna con i suoi guerrieri, e
si attarda ad ascoltare il suono lontano del suonatore di arpa, il bardo Allan-Bane, che
accompagna Ellen mentre canta una preghiera rivolta alla Vergine Maria, invocando il suo aiuto.
Roderick Dhu si ferma ad ascoltarla e poi prosegue verso la battaglia.[3]

La canzone di Schubert sembra sia stata eseguita, per la prima volta, presso il castello della
contessa Sophie Weissenwolff nella cittadina austriaca di Steyregg ed a lei dedicata tanto che
ella divenne nota come "la signora del lago".[4]

Le parole iniziali pronunciate da Ellen, "Ave Maria", possono aver dato l'erronea idea che
Schubert abbia adattato la sua melodia al testo della preghiera della tradizione cattolica, Ave
Maria. La versione in lingua latina dell'Ave Maria viene oggi frequentemente cantata sulla
melodia di Schubert tanto da far pensare, errando, che questo fosse il testo originale musicato dal
compositore tedesco.

3
Testo di "Ellens dritter Gesang"
Traduzione di Storck usata da Schubert Hymn to the Virgin di Sir Walter Scott

Ave Maria! Jungfrau mild, Ave Maria! maiden mild!


Erhre einer Jungfrau Flehen, Listen to a maiden's prayer!
Aus diesem Felsen starr und wild Thou canst hear though from the wild;
Soll mein Gebet zu dir hinwehen. Thou canst save amid despair.
Wir schlafen sicher bis zum Morgen, Safe may we sleep beneath thy care,
Ob Menschen noch so grausam sind. Though banish'd, outcast and reviled -
O Jungfrau, sieh der Jungfrau Sorgen, Maiden! hear a maiden's prayer;
O Mutter, hr ein bittend Kind! Mother, hear a suppliant child!
Ave Maria! Ave Maria

Ave Maria! Unbefleckt! Ave Maria! undefiled!


Wenn wir auf diesen Fels hinsinken The flinty couch we now must share
Zum Schlaf, und uns dein Schutz bedeckt Shall seem this down of eider piled,
Wird weich der harte Fels uns dnken. If thy protection hover there.
Du lchelst, Rosendfte wehen The murky cavern's heavy air
In dieser dumpfen Felsenkluft, Shall breathe of balm if thou hast smiled;
O Mutter, hre Kindes Flehen, Then, Maiden! hear a maiden's prayer,
O Jungfrau, eine Jungfrau ruft! Mother, list a suppliant child!
Ave Maria! Ave Maria!

Ave Maria! Reine Magd! Ave Maria! stainless styled.


Der Erde und der Luft Dmonen, Foul demons of the earth and air,
Von deines Auges Huld verjagt, From this their wonted haunt exiled,
Sie knnen hier nicht bei uns wohnen, Shall flee before thy presence fair.
Wir woll'n uns still dem Schicksal beugen, We bow us to our lot of care,
Da uns dein heil'ger Trost anweht; Beneath thy guidance reconciled;
Der Jungfrau wolle hold dich neigen, Hear for a maid a maiden's prayer,
Dem Kind, das fr den Vater fleht. And for a father hear a child!
Ave Maria! Ave Maria.