Sei sulla pagina 1di 4

COMITATO CONSULTIVO AZIENDALE

Via G. Cusumano
93100 CALTANISSETTA

Verbale Assemblea ordinaria seconda convocazione N.

Lanno duemiladiciassette, il giorno quindici del mese di giugno, alle ore 16,20
presso la Sede della Direzione Sanitaria aziendale sita al primo piano, palazzina "A"
dell'ASP di Via G.Cusumano si e riunita in seconda convocazione, essendo andata
deserta la prima, lAssemblea ordinaria per discutere e deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO

1. Approvazione verbale seduta precedente;


2. Compartecipazione all'organizzazione del SALUS FESTIVAL;
3. Approvazione modifica regolamento CCA;
4. Comunicazioni del Presidente in riferimento alla
Conferenza Regionale dei CCA;
5. Varie ed eventuali.
Sono presenti:
N. Associazioni ( come da foglio di presenza allegato);
Dott.ssa Marcella Santino, direttore sanitario;
Dott.ssa Falconieri, delegata dal direttore CEFPAS Dott.Angelo Lo Maglio;
Dott.ssa Antonella Campo, Referente Asp per il CCA;
Dott.Giuseppe Lombardo, Responsabile Unit Operativa Educazione e
promozione salute Aziendale;
alcuni ospiti;

che rappresenta e supera il quorum per la costituzione dellassemblea in


seconda convocazione.
Il Presidente Salvatore Pelonero nomina Segretario Luigi Cim, delegato
Associazione La Mongolfiera.
Il Presidente saluta e ringrazia i presenti e, dopo avere constatato e fatto
constatare che lAssemblea stata regolarmente convocata e sono
effettivamente presenti o rappresentati i su citati Componenti il Comitato,
dichiara questa validamente costituita e atta a deliberare sul precitato O.D.G.
Il Presidente legge il verbale N.__ relativo alla prima convocazione risultata
deserta.
Si passa al primo punto allordine del giorno:
Lettura,approvazione verbali precedenti viene rinviata alla prossima riunione.
Si passa al secondo punto allordine del giorno:
Il Presidente Salvatore Pelonero giustifica l'annullamento della precedente
convocazione.
Manifesta la necessit della partecipazione del CCA all'evento SALUS mediante
un gruppo di lavoro. Si susseguono gli interventi.
La dott.ssa Falconieri concorda sulle pecche riscontrate nella prima edizione.
Filippo Maritato rileva l'importanza di creare un gruppo di lavoro del CCA che
partecipi alla realizzazione del Salus; non vede la presenza del Comune. Si
auspica che, a partire da oggi, l'ASP possa coinvolgere le Associazioni con i
propri esperti e le proprie professonalit da considerare nella programmazione
e coinvolgendo i referenti a diversi livelli.
Giovanni Pilato fa un excursus sull'attivit del CCA sottolinenando che nel
primo anno ci sono state diverse promesse da parte dell'ASL nonch
incomprensioni tra le Associazioni forse perch non ci si conosceva e si
impostava tutto sull'individualismo. Concorda con Maritato a cominiciare a
lavorare da ora in poi.
Marcella Santino: non condivide in toto l'analisi di Giovanni Pilato. La
motivazione sulle disfunzioni nella prima edizione SALUS va ricercata nei tempi
ristretti, le risorse esigue, le energie disponibili, sintetizzando che l'Asp ha fatto
tanto nella realizzazione del Salus a Caltanissetta. Puntualizza che nella
riunione del Cefpas, presenti Armatore, Maritato e Ciambra, l'Asp ha ricevuto i
complimenti unitamente alle Associazioni per la celerit nell' organizzare
l'evento. Nessuno ha invitato il Comune.
Nella prima edizione si sono riscontrate delle criticit. Il Comune c'entra.
Occorre identificare 2 o 3 componenti il Comitato per creare una regia del
Salus ed assicurare la partecipazione a tutti gli eventi.
Marcello Palermo di Serradifalco dice che senza Asp non si va da nessuna
parte. Occorre riconoscere al Comune il ruolo istituzionale.
Marcella Santino Il Salus e' un momento di elite e non scende in piazza;
occorre uno sforzo maggiore per entrare nella cittadinanza convolgendo le
chiese, le scuole, i responsabili scientifici.
Giuseppe Lombardo propone: fare in modo da aumentare la quota di
partecipazione sul versante associativo; attivarsi per la promozione della
salute; decentrare sulle Associazioni ( per esempio Gela e distretto
Mussomeli).
La scuola portatrice d'interessi.
Sorge Antonina: rileva il verificarsi di accavallamento di manifestazioni.
Propone coordinazione e livelli tematico.
Dott.ssa Falconieri: integra su quanto detto da Lombardo elencando le
attivit svolte dal Cefpas come le visite fatte ai Dirigenti scolastici.
Giovanni Pilato: chi sar nominato nel gruppo di lavoro percepisca i
suggerimenti di tutti.
Tot Pelonero: il Bilancio regionale non ha previsto fondi per il Salus.
Partecipa ai presenti la volont d'incontrare l'Amministrazione Comunale per
una partecipazione attiva. Chiede visibilit del CCA nel Salus e di lavorare
congiuntamente con l'Asp ed il Cefpas.
Marcella Santino: esprime i complimenti al CCA ed al nuovo Presidente Tot
Pelonero pieno di entusiasmo e collaborazione riscontrando spirito e voglia di
fare.
Stefania Pagano Occorre documentarsi sul Salus.
Giovanni Pilato: porta a conoscenza dello spettacolo tenutosi proprio ieri a
San Cataldo i cui attori erano i disabili delle associazioni. Sottolinea la propria
soddisfazione nell'avere coinvolto tutte le associazioni del territorio che con un
proprio progetto hanno partecipato congiuntamente alla riuscita della
manifestazione.
I presenti concordano per il futuro il ripetersi della iniziativa.

Si passa al terzo punto allordine del giorno :


Il Presidente motiva la necessit di modificare l'art.8 per le numerose assenze
delle Associazioni, prevedendo la decadenza.
La modifica viene approvata all'unanimit.

Si passa al quarto punto allordine del giorno:


Il Presidente Pelonero informa che il Coordinamento regionale dei CCA aveva
chiesto incontro all'Assessorato alla Sanit; che lo stesso li ha convocato per il
giorno 25 Maggio ; che nell'incontro stata avanzata richiesta di partecipare alle
decisioni che rimodulano le attivit nonch la ricezione delle Circolari spedite
all'Asp in modo che il CCA possa essere a conoscenza di bandi di gara e le
assunzioni da fare.
Il Presidente chiede aggiornamenti sulla carta dei Servizi.
Risponde Viggiani: si st ancora lavorando sulla carta dei servizi; abbiamo
poco personale ma siamo in dirittura d'arrivo.
Marcella Santino: i sistemi partecipati sono difficili da realizzare; ma, se
realizzati, rendono funzionali le attivit. La Regione si muove in modo
elefantiaco per le assunzioni. L'Asl di Caltanissetta assume ruolo come
Ospedale di riferimento di tutta la Sicilia con nuovi impianti. Gela passato da
Ospedale semplice ad Ospedale Spot. E' in lavorazione nuova pianta organica
che attenziona il territorio per le fasce pi fragili della popolazione creando una
unit di priorit. Non importante mettere a conoscenza, ma lavorare insieme.
Occorre assumere. Si verifica il caso di aprire Chirurgia toracica e non 'c' il
medico che opera. Quindi occorre bandire concorsi su proposta Regionale.
Alle ore 17,00 entra Giuseppe Ilardo componente il Comitato.
Gli interventi continuano.
Alle ore 17,30 abbandona la riunione Lo Piano Walter (Alzheimer).

Alle ore 17,52 abbandona la riunione la Dott.ssa Falconieri.


Si passa al quinto punto allordine del giorno: vari interventi:
La dott.sa Marcella Santino sulla carta dei servizi chiede di avere un poco di
pazienza perch tutte le forze lavorative sono impegnate per l'assistenza ai
disabili.
Giovanni Pilato dissente sulla risposta data dal rappresentante del Tribunale
dell'ammalato nell'intervista televisiva. Lo Coco concorda con Pilato ribadendo
che ha gi richiamato l'interessato.
Tot Pelonero ribadisce la necessit di una riunione con i medicidi famiglia.
Marcella Santino risponde che prima di fare riunioni con i medici necessario
concordare quello da chiedere.
Giuseppe Ilardo propone di creare tavolo di concertazione; di sfruttare il
modello di lavoro Asp. ; di attingere ad esperienze al Nord
Prende la parola Antonella Campo: informa sul progresso dei lavori sulla
creazione di una commissione composta da parte aziendale e parte civica per
lo studio sugli standard dei servizi presso i vari Ospedali nonch sui piani di
miglioramento.
Alle ore 18,25 abbandona la riunione Giuseppe Lombardo.
Giuseppe Ilardo invita i presenti ad affiancarsi a questo gruppo di lavoro.

Nessuno chiede la parola ed il Presidente chiude l'Assemblea alle ore 18,35.


IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE
(Rag. Luigi Cim) (Salvatore Pelonero)