Sei sulla pagina 1di 2

Ingegneria Informatica e dell'Automazione

Fondamenti della misurazione .


Corso di laurea in:
Classe delle lauree in: Anno accademico:
Ingegneria Informatica e
Ingegneria Informatica e dell'Automazione (classe 09) 2015- 2016
dell'Automazione
Tipo di attivit formativa: Ambito disciplinare: Settore scientifico disciplinare: CFU:
Affine ed integrativo Ingegneria elettronica Misure elettriche ed elettroniche 6
(ING-INF/07)
Codice Ateneo
Titolo dellinsegnamento: insegnamento: Tipo di insegnamento: Anno: Semestre:
Fondamenti della misurazione obbligatorio 3 1

DOCENTE:
Mario Savino (m.savino@poliba.it)
ARTICOLAZIONE IN TIPOLOGIE DIDATTICHE:
Il corso comprende 40 ore di lezioni teoriche, 8 ore di laboratorio., per complessive 48 ore. Impegno a casa
ore 86
CONOSCENZE PRELIMINARI (max 2 righi):
Conoscenze elementari di statistica, calcolo differenziale, principi fisici dei sensori, elettrotecnica, elettronica
OBIETTIVI FORMATIVI (max 2 righi):
La disciplina si propone di fornire gli elementi di base per lo studio: dei metodi di misura, dell'incertezza e degli errori;
della strumentazione digitale; dei principi su cui si basano i sensori per l'automazione industriale
PROGRAMMA (max 7 righi):
- lezioni teoriche: Metodi di misura, errore, incertezza(2 h) Frequenza, distribuzioni di probabilit: uniforme e di Gauss (4
h) Prova del ,metodo dei minimi quadrati (2 h) Valutazione dell'incertezza standard, combinata ed estesa, livelli ed
intervalli di confidenza (4 h) Unit di misura l'SI i campioni metrici (2 h) La certificazione di qualit (4 h) La
strumentazione digitale, gli errori di campionamento, troncamento e quantizzazione (4 h) Il voltmetro digitale e il
multimetro digitale (6 h) Generalit sui sensori, sulla loro "intelligenza" e classificazione (4 h) Effetti: fotoelettrico;
fotovoltaico; Doppler; piezoelettrico; piezoresistivo; piroelettrico; magnetoelettrico; Hall; termoresistivo:
termoelettrico;elettromagnetico; capacitivo (8 h) TOTALE 40 h
esercitazioni laboratorio uso dell'oscilloscopio digitale (4 h) caratterizzazione componentistica elettronica(4 h)
METODI DI INSEGNAMENTO (max 2 righi):
Lezioni in aula impartite alla lavagna con metodo tradizionale utilizzando anche il videoproiettore, lavoro di gruppo in
laboratorio, tutorato in forma di assistenza individuale.
CONOSCENZE E ABILIT ATTESE (max 2 righi):
Capacit di esprimere correttamente il risultato di una misura con le unit di misura e l'indicazione dell'incertezza,
utilizzando la moderna strumentazione digitale e i sensori.
SUPPORTI ALLA DIDATTICA (max 2 righi):
Possibilit di collegarsi al sito misure-dee-poliba per scaricarsi gli ausili didattici, per informazioni e scambio di notizie interattivo
CONTROLLO DELLAPPRENDIMENTO E MODALIT DESAME (max 2 righi):
Lesame consiste in due esoneri in classe sulla parte teorica e in una prova orale sul laboratorio, durante la quale allo studente possono
essere chiesti chiarimenti inerenti alle prove scritte
TESTI DI RIFERIMENTO PRINCIPALI (almeno3):
1) Dispense del corso, disponibili sul sito misure-dee
2) M.Savino: Fondamenti di scienza delle misure, NIS Editore
3) Bava Ottoboni Svelto: Fondamenti della misurazione, Esculapio, Bologna
ULTERIORI TESTI SUGGERITI (almeno altri 3):
1) W.Henry: Electronic Systems and Instrumentation, J. Wiley and Sons
2) C.F.Coombs: Electronic instrument handbook. McGraw Hill
3) T.T.Lang: Computerized Instrumentation - J. Wiley and Sons.
Data 12.04.2013

Commissione desame
Mario Savino, presidente;, Filippo Attivissimo, Nicola Giaquinto, Giuseppe Cavone, Francesco Adamo componenti
Date degli esami: indicate sul portale ESSE3 degli studenti
ENGLISH VERSION
First degree course:
Main field(s) of study for the qualification: Academic year:
Information and Automation
Information Engineering 2015 - 2016
Engineering
Type of formative activity: Discipline: Scientific Discipline Sector: ECTS Credits:
Integral part Electronic field Electrical and Electronic Measurements 6
ING-INF/07
Title of subject: University Code: Type of subject: Year: Semester:
Fundamentals of
mandatory 3th year 1st period
Measurement
LECTURER:
Mario Savino (m.savino@poliba.it)
HOURS OF INSTRUCTION
Total number of hours: 64: Theory: 40 h. Laboratory activity: 8 h. Total 48 h. Home job 86 h.
PREREQUISITES:
Background of statistic and differential calculus; physical principles of sensors; electrical technology; electronics.
AIMS:
Successful students will be able to know the working principles of digital instrumentation and the problems related to the design of
electronic circuits in the measurement equipment.
PROGRAMME (max 4 rows):
The module provides a basic knowledge on the working principles of the standard and innovative digital instrumentation and smart
sensors. It focuses the attention on the measurement methodology of the main electronic tools to allow students to manage digital
instrumentation and sensors. Furthermore the module intends to provide the background to characterise the sensors used in the field of
information and communication technology.
TEACHING METHODS:
Conventional lessons also supported by multimedia tools, laboratory team-works.
EXPECTED KNOWLEDGES AND SKILLS:
Successful students will be able to recognise digital equipment appropriate for analysing a digital circuit and to design electronic
circuits of the digital instrumentation for minimising the noise which affects both generators and detectors.
TEACHING AIDS:
Laboratory equipment and teaching supports
EXAMINATION METHOD:
Oral examination
BIBLIOGRAPHY:
1) Course lecture notes,
2) M.Savino: Fondamenti di scienza delle misure, NIS Editore
3) Bava Ottoboni Svelto: Fondamenti della misurazione, Esculapio, Bologna
FURTHER BIBLIOGRAPHY:
1) W.Henry: Electronic Systems and Instrumentation, J. Wiley and Sons
2) C.F.Coombs: Electronic instrument handbook. McGraw Hill
3) T.T.Lang: Computerized Instrumentation - J. Wiley and Sons.