Sei sulla pagina 1di 4

Eliphas Lvi

Il pentagramma tetragrammato di Lvi, che simboleggia il


microcosmo, o l'essere umano

non avrebbe potuto diventare prete no a che non avesse


risolto la situazione[2] .
Eliphas Lvi Al tempo stesso intrattenne rapporti con adepti della
Massoneria francese e con esponenti dei pi diversi ra-
Eliphas Lvi, pseudonimo di Alphonse Louis Constant mi dell'occultismo e dell'esoterismo. Le personalit che
(Parigi, 8 febbraio 1810 Parigi, 31 maggio 1875), stato contribuirono maggiormente alla formazione del suo pen-
un esoterista francese. siero furono il napoletano Don Antonio Marino, abate
Fu il pi famoso occultista e studioso di esoterismo di S.Giovanni a Carbonara, iniziatore e maestro di Eli-
dell'Ottocento. phas Lvi, Alphonse Esquiros, studioso delle teorie sul
magnetismo animale; l'abate Jos Custodio de Faria, un
missionario dedito allo studio dei riti magico-religiosi
orientali; lo studioso di numerologia e alchimia Louis Lu-
1 Biograa cas; e soprattutto Hene Wronski, che lo inizi ai misteri
della cabbala e nel 1853 gli impose il nome magico di
Constant nacque a Parigi nel quartiere di Saint-Germain- Eliphas Lvi Zahed, traduzione in ebraico di Alphonse
des-Prs, glio del calzolaio Jean-Joseph Constant e di Louis Constant.
Jeanne-Agns[1] . Da bambino frequent una scuola per Nel 1854 Lvi fece un viaggio in Inghilterra, dove entr
ragazzi poveri gestita dall'abate Huault Malmaison che in amicizia con alcuni esoteristi tra i quali, pare, lo scrit-
ritenendo avesse la vocazione per diventare un sacerdote tore Edward Bulwer-Lytton (1803-1873), che in seguito
lo indirizz al seminario giovanile di Saint-Nicholas du divent membro onorario della Societas Rosacrociana in
Chardonnet, dove impar il latino, il greco e l'ebraico[1] . Anglia. Dopo il ritorno in Francia, Lvi pubblic il suo
Nel 1830 entr nel seminario di Saint Sulpice che fre- studio pi importante, Dogme et Rituel de la Haute Magie
quent per due anni, venne ordinato suddiacono nel 1833 (Parigi 1855-56), un'opera dedicata all'analisi delle pi
e diacono nel dicembre 1835[2] . Avrebbe dovuto essere diverse branche dell'esoterismo antico e moderno, che
ordinato prete nel maggio 1836, ma confess di essere egli den Occultismo. Nel corso degli anni con il suo
innamorato di una delle giovani allieve della sua classe Maestro ed Iniziatore Don Antonio Marino, mantenne
di catechismo e il suo consigliere spirituale decise che rapporti epistolari ed occultistici creando un cenacolo na-

1
2 5 BIBLIOGRAFIA

poletano, che raccoglieva esponenti del Martinismo, del- Fables et Symboles, 1861
la Massoneria Egizia e del pensiero esoterico delle Due
Sicilie.
Il 21 agosto 1861 stato iniziato alla massoneria a Pari- 3 Pubblicazioni postume
gi, nella loggia La Rose du Parfait Silence, del Grande
Oriente di Francia. La Science des Esprits, 1894

Clefs majeures et Clavicules de Salomon, 1895 (trad.


it. Chiavi maggiori e Clavicole di Salomone, Atanor,
rist. 1992; anche Edizioni Il Basilisco)

Le Catechisme de la Paix, 1896

Le Grand Arcane, 1898 (trad.it. Il grande Arcano,


Atanor, rist. 1992)

Le Livre des Sages (trad. it. Il Libro degli Splendori,


Atanor, rist. 1993)

Les Mystres de la Kabbale, 1921 (trad. it. I Misteri


della Cabala, Atanor, 1990)

Paradoxes de la Science Supreme, 1925 (trad. it.


Paradossi della Scienza Suprema, Atanor, 1994)

Correspondance d'Eliphas Lvi avec le Baron Speda-


lieri, 1930

The magical ritual of Sanctum Regnum, Londra,


1896 (trad. it. Il rituale magico del Sanctum Regnum,
Atanor, 1992). Quest'opera di Lvi e non come af-
ferma lo storico dell'esoterismo Giordano Berti (Sto-
ria dei Tarocchi, pp. 142143) che dichiara che ne
fu autore l'esoterista inglese William Wynn West-
cott (1848-1925), solitamente ricordato per essere
Bafometto rappresentato da Lvi
stato tra i fondatori dell'Ordine Ermetico dell'Alba
Dorata, o Golden Dawn.
Lvi stabil per la prima volta un rapporto preciso fra le
22 lettere dell'alfabeto ebraico e i 22 Trion dei Tarocchi,
da lui deniti Arcani maggiori, indicando in queste -
gure la chiave per la comprensione di tutti gli antichi dog-
4 Note
mi religiosi. Dopo quest'opera capitale, Lvi pubblic nu-
merosi altri volumi dedicati alle tradizioni magiche e di- [1] Decker, Depaulis e Dummett, p. 174.
vent il punto di riferimento principale per gli studiosi di [2] Decker, Depaulis e Dummett, p. 175
esoterismo, non soltanto in Francia.

5 Bibliograa
2 Opere
Paul Chacornac, Eliphas Lvi, Parigi, 1926
Dogme et rituel de la Haute Magie, 1855-56 (trad.
it. in 2 voll. Il Dogma dell'Alta Magia e Il rituale (EN) Ronald Decker, Thierry Depaulis e Michael
dell'Alta Magia, Atanor, rist. 1991) Dummett, A Wicked Pack of Cards, New York, St
Martins Press, 1986, ISBN 0-312-16294-4.
Histoire de la Magie, 1860 (trad. it. La storia
della Magia, Atanor, rist. 1989; anche Edizioni Charles McIntosh, Eliphas Lvi and the Frenc occult
Mediterranee) revival, Londra, 1972

La Clf des Grands Mystres, 1861 (trad. it. La Alain Mercier, Eliphas Lvi, Parigi, 1974
chiave dei grandi Misteri, Atanor, rist. 1990)
Claude Buissett, Eliphas Lvi: sa vie, son oeuvre, ses
Le sorcier de Meudon, 1861, romanzo penses, Parigi, 1984
3

Giordano Berti, Alphonse Louis Constant (1810-


1875), in Il Tarocco esoterico in Francia, Faenza,
1987

6 Altri progetti

Wikiquote contiene citazioni di o su Eliphas


Lvi

Wikimedia Commons contiene immagini o


altri le su Eliphas Lvi

7 Collegamenti esterni
Tutti i libri d'Eliphas Lvi in francese (PDF),
stampysays.com.
4 8 FONTI PER TESTO E IMMAGINI; AUTORI; LICENZE

8 Fonti per testo e immagini; autori; licenze


8.1 Testo
Eliphas Lvi Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Eliphas_L%C3%A9vi?oldid=85506569 Contributori: Ary29, Moroboshi, Elwood, TXi-
KiBoT, Biobot, Idioma-bot, SieBot, Rodrigotebani, Phantomas, PipepBot, DarkApBot, Ripebot, Bottuzzu, No2, Amaestrini, Carassiti An-
na Maria, Demart81, FrescoBot, Xqbot, D'ohBot, RedBot, EmausBot, Francescorussig, MerlIwBot, NewLibertine, Botcrux, Ptolemaios,
Nikolas Tales, ValterVBot, JarektBot, SamoaBot, Anorak~itwiki, Daimona Eaytoy, Aretuseo1974 e Anonimo: 12

8.2 Immagini
File:3DCrystal_ball.png Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/4d/3DCrystal_ball.png Licenza: Public domain
Contributori: Trasferito da en.wikipedia su Commons. Artista originale: Gaming4JC di Wikipedia in inglese
File:Commons-logo.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/4a/Commons-logo.svg Licenza: Public domain Con-
tributori: This version created by Pumbaa, using a proper partial circle and SVG geometry features. (Former versions used to be slightly
warped.) Artista originale: SVG version was created by User:Grunt and cleaned up by 3247, based on the earlier PNG version, created by
Reidab.
File:Crystal_Clear_app_Login_Manager.png Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/ca/Crystal_Clear_app_
Login_Manager.png Licenza: LGPL Contributori: All Crystal Clear icons were posted by the author as LGPL on kde-look; Artista originale:
Everaldo Coelho and YellowIcon;
File:Der_Daemon_Baphomet.PNG Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/3/3a/Der_Daemon_Baphomet.PNG Li-
cenza: Public domain Contributori: Scan aus: Hans Biedermann - Dmonen, Geister, dunkle Gtter, Graz: Leopold Stocker Verlag 1989,
Lizenz fr Gondrom Verlag GmbH & Co. KG, Bindlach 1993 S. 45 ISBN 3-8112-1008-4 Artista originale: Eliphas Lvi (1810-1875)
File:Eliphas_levi.jpg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/75/Eliphas_levi.jpg Licenza: Public domain Contribu-
tori: transferred from en: wiki. From http://www.ordinemartinista.it/newpage49.htm. Also: fr:Image:Eliphas_levi.jpg. Original le (see
other versions) states: Photo originale donee par M. Henri Chevenier, descendant d'Eliphas Levi.. Artista originale: ?
File:Pentagram_(Levi).jpg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/93/Pentagram_%28Levi%29.jpg Licenza: Pu-
blic domain Contributori: Levi, Eliphas (1855) Dogme et Rituel de la Haute Magie. Artista originale: Eliphas Levi
File:ReligionSymbol.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/df/ReligionSymbol.svg Licenza: CC-BY-SA-3.0
Contributori:
ReligionSymbol.png Artista originale: ReligionSymbol.png: Tinette.
File:Wikiquote-logo.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/fa/Wikiquote-logo.svg Licenza: Public domain
Contributori: Opera propria Artista originale: Rei-artur

8.3 Licenza dell'opera


Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0