Sei sulla pagina 1di 552

FEBBRAIO 2016 NUMERO 725

N U M E RO DA CO LLE Z I O N E PER I SESSANT'ANNI COMPRARE RICAMBI ONLINE


IN REGALO

RICORDARE IMMAGINARE MA QUANDO VAI IN OFFICINA

QUATTRORUOTE.IT
19562016 20162056
ACCETTANO DI MONTARLI?
INCHIESTA PROMOZIONI
I PREZZI PUBBLICIZZATI
SI TROVANO DAVVERO!
OFFERTE ROTTAMAZIONE TOYOTA RAV4
SCONTI FINO AL 37% L'IBRIDA SOTTO ESAME
Allegato a Quattroruote numero 725 - Febbraio 2016

LE PROVE DEI MODELLI TOP I DESIGNER INTERPRETANO


TUTTE LE COPERTINE LO STILE DEL FUTURO
INTERVISTE AI VIP CLASSE '56 IPOTESI DI MOBILIT URBANA

ESCLUSIVA MONDIALE
VICENDE E INNOVAZIONI LE AUTOMOBILI DI DOMANI
CHE HANNO FATTO LA STORIA TRA UTOPIE E POSSIBILI REALT

IL NUMERO
DA COLLEZIONE
PER I NOSTRI FIAT 124 SPIDER
SESSANT'ANNI
LA PROVA COMPLETA

SU STRADA
MAHINDRA XUV500
MINI CLUBMAN
CONFRONTO TRE CILINDRI A BENZINA
OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF
PRIMA PAGINA

L'AUTO FRA ORGOGLIO


E PREGIUDIZIO

Q uando, nel febbraio del


1956, Gianni Mazzocchi
fond Quattroruote, l'auto-
mobile era metafora d'af-
fermazione personale, di
affrancamento dalla me-
diocrit, compendio mirabile d'indipendenza e
punto d'arrivo sociale. Sessant'anni esatti dopo,
pavloviano: se c di mezzo la polizia, signica che
la Renault al centro di un nuovo dieselgate. Pa-
nico. Tutti si precipitano a vendere al buio. Prima
che Sgolne Royal, ministro dellAmbiente, chia-
risca come le indagini non abbiano dimostrato
lutilizzo di alcun defeat device, ma soltanto indi-
cato sforamenti dei limiti degli NOx, il disastro
compiuto: in poche ore, il gruppo di Parigi arriva a
l'automobile, smarriti in gran parte dell'opinione bruciare il 20% della capitalizzazione di Borsa,
pubblica i propri valori positivi, l'ospite malsop- trascinando con s lintero settore.
portato del consesso civile. E il clima, se possibi- Ora, il problema esiste, tant' che la Renault
le, va costantemente peggiorando. Ha infatti dovr richiamare oltre 15 mila vetture. Per rima-
ragione Sergio Marchionne quando aerma che ne preoccupante che una Casa perda per la
continuando a parlare di problemi legati a con- semplice ipotesi di un intervento sulle emissioni
nettivit, auto a guida autonoma ed emissioni, un valore percentualmente analogo a quanto
abbiamo creato un cocktail letale: ci porta a lasciato sul terreno dalla Volkswagen il giorno
una naturale incertezza. Pur rimanendo linco- dopo lammissione di una trua planetaria. Lo
gnita di chi sia questo noi, il messaggio del perch d la misura della psicosi che oggi circon-
tutto condivisibile: tra la confusione che deriva da questo settore, nonostante la vivacit dimo-
dai rivoluzionari cambiamenti in atto nell'indu- strata nell'arontare una complessa transizione
stria e la voragine di credibilit causata dall'af- verso il futuro. Preconcetti negativi che, in ambi-
faire-Volkswagen, il comparto sconta un pregiu- ti a noi pi vicini, sono testimoniati dalla crociata
Sgolne Royal, dizio ormai granitico. anti-auto di tanti Comuni italiani quando si
ministro Se ne avuta riprova il 14 gennaio, quando Fiat trattato di arontare il problema smog tra dicem-
dell'Ambiente e Renault sono precipitate al centro delle crona- bre e gennaio. Targhe alterne e blocchi totali
francese: pur
ridimensionando che per vicende senza dubbio diverse, ma egual- sono misure che non servono a nulla, come si sa
lo scandalo mente paradigmatiche di un'atmosfera da caccia da tempo e come poi hanno ribadito i dati delle
scoppiato il 14 alle streghe. La Fiat-Chrysler nita sulle prime centraline; ciononostante, sindaci e assessori
gennaio, pagine dei media perch accusata da due conces- non sfuggono all'istinto primordiale delle inutili
ha dichiarato
che la Renault sionari dell'Illinois di aver corrotto alcuni dealer e vane delibere di limitazione al traico. Si vuole
dovr richiamare Usa per indurli a falsicare i dati di vendita. Fos- davvero arontare il problema dell'inquinamento
15 mila veicoli simo in altri ambiti, l'addebito sarebbe stato de- urbano? S'investa nel ricambio del parco circo-
per sistemare rubricato ad abituale, per quanto spiacevole, lante, fra i pi anziani d'Europa, nella creazione
gli sforamenti
nelle emissioni dialettica fra costruttore e rete. Invece l'insinua- di un network di stazioni di ricarica elettrica,
degli NOx zione (alla quale la Casa non aveva avuto modo di nell'integrazione reale fra trasporto privato e
replicare in via formale) diventata subito colpa pubblico. Altrimenti sar sempre e soltanto
gi passata in giudicato. Risultato, azioni del emergenza.
gruppo in picchiata verticale, a Milano come a In attesa che l'automobile smetta di essere
New York, per una vertenza legale neppure co- uno spauracchio da combattere, rifugiamoci
minciata. Di altro tenore, invece, la vicenda che ha nella passione. E lo facciamo, nel mese in cui ce-
visto protagonisti i francesi. La mattina esce un lebriamo il sessantesimo compleanno, con la 124
take di France Presse che riporta la notizia di Spider, protagonista della prova su strada in
perquisizioni della polizia presso due centri tec- esclusiva mondiale. una di quelle macchine che
nici della Renault. Il lancio viene ripreso da Bloom- riconciliano con il bello e il piacere della guida:
berg, che vi aggiunge la conferma delle visite da nch ci saranno, potremo dire che l'amore per
parte del sindacato Cgt. Il riesso delle Borse l'auto sar ancora vivo. Buona lettura.
Gian Luca Pellegrini
Twitter@pellegrini4R

quattroruote quattroruotetv Febbraio 2016 1


Anno 61 | Numero 725 | Febbraio 2016

SOMMARIO

88
Come va l'inedita versione ibrida
della nuova RAV4, frutto di un misurato ESCLUSIVA MONDIALE
restyling? molto confortevole,
ore una guida uida e consuma poco,
6 Prova su strada Fiat 124 Spider
specie in citt. Per contro, la frenata
un po' lunga e la risposta della STORIE D'AUTO
trasmissione non spicca per prontezza 21 Poli tecnologici Las Vegas la nuova motor city
22 Scenari Se l'Unione perde i pezzi
24 Car economy Si fa presto a dire guida autonoma
26 Posta prioritaria Quella camera (dell'Anas) non fa multe
28 Mobilit futura Lo scenario secondo McKinsey
30 Fisker ci riprova Che Destino per la Karma
32 Motori Cattivi e sporchi solo nei luoghi comuni
34 Elettriche/1 I pretendenti al trono di spine
36 Elettriche/2 Un mini-boom trainato dall'Olanda
38 Chevrolet Captiva Lo strano caso della data sparita

AUTORITRATTI
43 Silvio Pietro Angori Perch bello essere indiani
46 Ptolemy Cos rid vita a pezzi di auto
48 Ferruccio Lamborghini Sotto il segno del Toro

A RUOTA LIBERA

6
Abbiamo provato in anteprima la Fiat 124 Spider
53
54
56
58
Tendenze Come ti facilito il car pooling aziendale
Pagamenti elettronici Parchimetri alla carta
Multe Chi paga online rischia grosso
Forze dell'ordine Puniscono di pi le infrazioni lievi
60 Infotainment La lenta avanzata della radio digitale
62 I nostri partner In Russia vendite a picco, ma non per tutti
64 In libreria Anima da rally
66 In edicola I segreti della Formula 1 con il numero di marzo

ATTUALIT
69 Patente Guidare senza non pi reato
70 Promozioni delle Case Adesso non sono oerte civetta

76
Quel che resta del vecchio impianto Bugatti in Emilia
76
80
Auto incidentate Eppur si muovono
Pedemontana Scompare il casello e per pagare il caos

Febbraio 2016 3
SOMMARIO

PROVE SU STRADA
88 Toyota RAV4
100 Opel Astra | Peugeot 308 | Volkswagen Golf
112 BMW Serie 7
124 Audi R8
132 Mini Clubman
140 Mahindra XUV500

112
BMW Serie 7: lussuosa come sempre, tecnologica come mai
146
148
IMPRESSIONI DI GUIDA
Porsche 911
Jeep Renegade | Ford Focus RS
150 Lamborghini Huracn | Lotus Exige Sport

ANTEPRIMA
154 Mazda Provaci ancora, Wankel
160 Dacia Duster Alto gradimento
164 Notizie ash

AUTONOTIZIE
124
Ha una sonorit da urlo il motore dell'Audi R8
168
172
174
Ibride plug-in/1 BMW Active Tourer 225xe e 330e
Ibride plug-in/2 Hyundai Ioniq
Ibride plug-in/3 Chrysler Pacica
176 Ibride plug-in/4 Volkswagen Tiguan GTE Active
178 Opel GT Concept Piccola star
180 Salone di Detroit American show
188 Notizie ash

TECNICA
190 Emissioni Renault Catalizzatore part time

132
La Mini Clubman diventata una vera familiare
192

197
Motori Grandi o piccoli, purch turbo

BUSINESS
Q-Index Gelata di ne anno
198 Ricambi Quasi quasi compro i freni e poi li faccio montare
202 Mondo dealer Senza sviluppo, niente prestito
204 Studio Unrae Che cosa acquistano le partite Iva
205 Credito Finanziamenti boom: +27% in un anno
206 Oerte Se hai un catorcio l'aare fatto
208 Mercato Il bonus scale spinge le aziendali
209 Sportello Riparazione in garanzia, ecco come funziona
210 Il difetto Sulla Range Rover Evoque l'avantreno si fa sentire
211 Le lamentele Citron C1: la frizione dura poco
212 Numeri Il 2015 si chiude con il botto
214 Quote di mercato Ma la festa non uguale per tutti
215
154
Fisco Per acquisto e leasing si allenta la morsa

MERCATO
La Mazda riproporr il motore Wankel su una coup 217 I listini del nuovo
295 Le quotazioni dellusato

320 Le prove su strada dal febbraio 2006 al gennaio 2016


324 Ultima pagina

4 Febbraio 2016
PROVA SU STRADA NUMERO 3.393

FIAT
124 SPIDER
Per festeggiare i nostri 60 anni, vi oriamo un'anteprima
eccezionale: dopo mezzo secolo, torna un mito italiano,
dei motori come del costume. E l'abbiamo portato subito in pista...
di Alessio Viola - foto di Massimiliano Serra

6 Febbraio 2016
ES
M CL
ON U
DI SIV
AL A
E

Lusso
PREZZO n.d.
BOLLO 269,61
MOTORE L4 turbobenzina 1.368 cm3
POTENZA MAX 103 kW (140 CV)
CONSUMI Omologato 15,6 km/l
Rilevato 13,4 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 148 g/km
Rilevato 177 g/km
CONCORRENTI Audi TT Roadster
BMW Z4
Mazda MX-5
Mercedes SLK

Febbraio 2016 7
ESCLUSIVA MONDIALE PROVA SU STRADA FIAT 124 SPIDER

N on la solita crossover,
non l'ennesima turbo-
diesel. Proprio no. Per
festeggiare i ses-
sant'anni di Quattro-
ruote (e altrettanti di
prove su strada), ci voleva qualcosa di di-
verso. Non necessariamente fuori dagli
schemi: l'importante che fosse un'auto-
In pi, oltre al valore evocativo di un
modello che aonda a piene mani nella
tradizione del motorismo all'italiana, ci
piaceva l'idea di festeggiare questa ricor-
renza con una Fiat, perch per noi tutto
ebbe inizio proprio con un'auto di Torino:
nel febbraio '56 il nostro primo test fu quel-
lo della Fiat 600. Per una volta, lasciateci
essere un po' romantici e autocelebrativi.
ci parrebbe fuori luogo denire con il ter-
mine oggi in voga, ovvero powerdome.
Meglio continuare a chiamarle bombatu-
re, ci sembra pi rispettoso delle tradizio-
ni. Le quali proseguono anche sotto la
pelle, perch la 124 Spider di oggi ricalca
l'antenata del 1966 (che si chiamava 124
Sport Spider, a voler essere precisi) anche
nell'impostazione meccanica generale: un
mobile che, per qualche motivo, si facesse sano motore longitudinale e un'ancor pi
ricordare. Particolare, originale, a suo VICINE E LONTANE sana trazione posteriore. Anni luce di di-
modo inaspettata. In quest'ottica, che Ci fosse bisogno di dirlo in modo espli- stanza, invece, per quanto riguarda le
cosa c' di meglio della nuova 124 Spider? cito, le ainit stilistiche con la 124 Spider sospensioni, perch il ponte rigido di un
cos in anticipo sui tempi da essere qui a di mezzo secolo fa sono l da vedere: volu- tempo ha ceduto la scena a un rainato
Vairano prima ancora di aver calcato le te, cercate, orgogliosamente sottolineate. multilink, che si accompagna a un non
pedane del Salone di Ginevra, cosa che Tutto riporta all'antenata, dallo sguardo meno interessante avantreno a quadrila-
far tra circa un mese. Insomma, un'e- all'andamento della fiancata, dalle luci teri. Per riempire di sostanza questi ag-


sclusiva mondiale. posteriori alle bombature sul cofano, che gettivi, basti dire che le ascendenze mec-

8 Febbraio 2016
IN PRINCIPIO SAR ANNIVERSARY
QUELLA CHE VEDETE in queste di pelle nera, i fari anteriori full Led
pagine la versione Lusso con sistema As (Adaptive front light
della 124 Spider, che sar disponibile system), i lavafari e i sensori pioggia
nei prossimi mesi. In occasione del lancio, e crepuscolare. A tutto questo
per celebrare i 50 anni dalla nascita si aggiungono limpianto audio Bose
del modello (1966), stata prevista una con nove altoparlanti e il display
serie speciale denominata Anniversary. touch da 7 pollici con la radio digitale
Questa versione sar realizzata in soli (Dab), Bluetooth, wi- e mappe 3D
124 esemplari, che saranno i primi per il navigatore. Prevista anche
a essere prodotti e consegnati ai clienti. la telecamera posteriore. Laccesso
Il prezzo della 124 Spider Anniversary del tipo keyless entry, cio senza
di 33.000 euro e comprende, oltre chiave. Le Anniversary avranno
agli equipaggiamenti gi previsti il logo 124 riportato sulla calandra
per la Lusso (vedere l'elenco sotto e una targhetta interna con il numero
a destra), alcune dotazioni peculiari come di serie. Per i 124 fortunati possessori
il colore Rosso passione, i sedili riscaldabili di questo modello sar creato un club.

ACCESSORI PRINCIPALI Prezzi in euro

PREZZO DELLA VETTURA n.d.


AIRBAG ANTERIORI E LATERALI di serie
ANTIFURTO CON ALLARME a richiesta
ATTACCHI ISOFIX di serie
AUTORADIO CON INGRESSO USB di serie
AVVIAMENTO SENZA CHIAVE di serie
AVVISO MANTENIMENTO CORSIA -
AVVISO ANGOLO CIECO -
CAMBIO AUTOMATICO -
CERCHI DI LEGA DA 17 di serie
CLIMATIZZATORE AUTOMATICO di serie
COMPUTER DI BORDO di serie
FARI FENDINEBBIA di serie
FARI FULL LED a richiesta 1

FARI POSTERIORI A LED di serie


IMPIANTO HI-FI a richiesta
INTERNI DI MATERIALE PREGIATO di serie
PACCHETTO PREMIUM a richiesta 2

PACCHETTO RADIO a richiesta 3

PRESA DI CORRENTE 12 V di serie


REGOLATORE/LIMITATORE DI VELOCIT di serie
RETROV. REGOLABILI E RIPIEGAB. ELETT. di serie
ROLL BAR di serie
SEDILE GUIDA REGOLABILE IN ALTEZZA di serie
SEDILI ANTERIORI REGOLABILI ELETT. -
SEDILI RISCALDABILI a richiesta
SENSORI DI PARCHEGGIO POSTERIORI di serie
SENSORI PRESSIONE PNEUMATICI di serie
VIVAVOCE BLUETOOTH di serie
VERNICE METALLIZZATA a richiesta
VOLANTE REGOLABILE IN ALTEZZA di serie
In rosso: presente sulla vettura provata.
Note: 1) con sensore luci/pioggia; 2) navigatore con mappe
3D, telecamera posteriore e accesso senza chiave;
3) Display touch screen da 7 e radio Dab.

Febbraio 2016 9
ESCLUSIVA MONDIALE PROVA SU STRADA FIAT 124 SPIDER


caniche della 124 Spider sono comuni a un per ci si cala al volante, le analogie tor- In tempi di elettronica
piccolo grande mito come la Mazda MX-5. nano a farsi sentire, perch la sensazione imperante, sulla 124 Spider
sono andati controcorrente
Riveduto e corretto nelle tarature e in di essere fasciati dalla vettura arriva
e, per il freno a mano, stata
molti dettagli, il telaio lo stesso della immediata, proprio come sulla Mazda. scelta una bella leva manuale,
scoperta del Sol Levante. E le assonanze, L'impostazione di base esattamente orgogliosamente esibita
per la verit, si possono rintracciare an- quello che ci si aspetta da una spider: sul tunnel. Un dettaglio
dal sapore vagamente british,
che altrove, se si ha l'occhio un po' lungo. seduta bassa, braccia e gambe distese. accanto al quale spicca
Quando si apre la porta, si scopre in- Oltre al volante verticale (peccato per il manopolone dell'impianto
fatti un abitacolo dov' facile ritrovare che si regoli soltanto in altezza) e alla multimediale, che nelle
numerosi punti di contatto con quello leva del cambio che esattamente dove logiche di funzionamento
ricorda da vicino
della giapponesina, anche se gli stilisti dev'essere, alta sul tunnel. Insomma un quello della Mazda MX-5
italiani si sono dati da fare per dieren- gran bel quadro, di base, nel quale si ri-
ziare la loro creatura e regalarle un'atmo- troveranno soprattutto i guidatori di ta-
sfera sua propria: in quest'ottica, hanno glia piccola e media. Chi invece supera il
modicato la plancia, ridisegnato i pan- metro e ottanta avr qualche diicolt,
nelli delle porte, dato un tono di italianit soprattutto per l'impossibiit di disten-
ai sedili. E, in eetti, l'ambiente piutto- dere adeguatamente le gambe.
sto diverso da quello della cugina giap:
qui il minimalismo di ascendenza sportiva L'EQUILIBRIO PRIMA DI TUTTO
lascia spazio a una certa qual ricercatez- D'altra parte, a bordo, lo spazio quel-
za, a cominciare proprio dalla plancia, lo che . Non risicato, ma resta pur sem-
peculiare nello stile e realizzata con ma- pre quello di una due posti secchi tutta da
teriali morbidi e pi intriganti. Quando guidare. Non appena ci si mette in movi-


10 Febbraio 2016
Febbraio 2016 11
ESCLUSIVA MONDIALE PROVA SU STRADA FIAT 124 SPIDER

BASE GIAPPONESE, CUORE ITALIANO


CV
ANALISI TECNICA

PARENTE STRETTA della Mazda Potenza


140
MX-5, la nuova spider Fiat si Coppia
130
distingue dalla cugina giapponese non
solo a livello estetico. Ci che le divide di 120

pi il motore: nella MX-5 un bialbero 110


aspirato di 1.5 o due litri, mentre la 124 100
utilizza il Fiat 1.400 turbo da 140 cavalli 90
con distribuzione MultiAir. Tale sistema,
80
sviluppato dalla Casa torinese,
70 Nm
consente di variare non solo la fasatura,
ma anche lapertura (in gergo, lalzata) 60 240

delle valvole di aspirazione mediante 50 220


un congegno elettroidraulico. 40 200
Un solo albero della distribuzione lavora 30 180
come di consueto sul lato dello scarico;
20 160
l'aspirazione invece gestita
10 140
da una terza camma, che, anzich agire
direttamente sulle valvole, aziona 0
1.000 2.000 3.000 4.000 5.000 giri/min
una pompetta tramite un bilanciere.
Questa invia olio motore in pressione maggiore del 20% rispetto
a due attuatori: sono loro ad aprire a quella del due litri giapponese, cos
le valvole di aspirazione. La regolazione com' dedicata la messa a punto
dellapertura si deve a unelettrovalvola delle sospensioni, a doppi quadrilateri
interposta tra pompa e attuatori: davanti e multilink a cinque leve dietro,
se aperta, lolio in pressione va nonch la taratura del servosterzo
in un piccolo serbatoio e le valvole elettrico, a doppio pignone. Per il resto,
restano chiuse; se, invece, viene chiusa, lo schema tecnico quello della spider
arriva agli attuatori e apre le valvole di Mazda, che prevede la disposizione
aspirazione. In tal modo si pu regolare molto arretrata del motore
a piacere limmissione della miscela longitudinale, in modo da avvicinarsi
aria-benzina senza dover ricorrere alla alla ripartizione ideale dei pesi
classica farfalla, che comporta perdite tra avantreno e retrotreno (sulla 124
di pompaggio ai bassi carichi. Cos il nostro Centro prove ha rilevato 55%
si ottiene una riduzione del consumo davanti e 45% dietro). La scocca stata
e delle emissioni di CO2 di circa il 10% irrigidita rispetto alla MX-5 precedente,
(se, per, si guida sportivamente ma pi leggera grazie al pi ampio
il vantaggio si riduce). Ma le peculiarit uso di acciai altoresistenziali e alle parti
della 124 non si fermano qui. Il cambio di alluminio, che rappresentano il 9%
manuale a sei rapporti, prodotto del totale. Il peso della vettura (con
dalla Mazda, specico, vista la coppia conducente a bordo) cos di 1.125 kg.
Roberto Boni

12 Febbraio 2016
SCHEDA
(dati dichiarati)
Motore
Anteriore longitudinale,
benzina
4 cilindri in linea
Alesaggio 72,0 mm
Sospensioni Corsa 84,0 mm
anteriori a doppi Cilindrata 1.368 cm3
quadrilateri con Potenza max 103 kW
montanti e bracci (140 CV) a 5.000 giri/min
Coppia max 240 Nm
di lega leggera a 2.250 giri/min
Blocco cilindri di ghisa,
testa di lega leggera
1 asse a camme in testa,
fasatura e alzata variabile
delle valvole di aspirazione,
Cambio a sei marce 4 valvole per cilindro
specico, albero (cinghia dentata)
di trasmissione Iniezione elettronica,
corto e struttura turbo e intercooler
reticolare Trasmissione
di collegamento Trazione posteriore
Cambio manuale a 6 marce
di cambio
e dierenziale Pneumatici (misura base)
205/45R17 84W
Kit di riparazione
Corpo vettura
Spider, 2 porte, 2 posti
Avantreno a doppi
quadrilateri,
molla elicoidale,
barra stabilizzatrice
Retrotreno multilink
a cinque leve,
Retrotreno multilink molla elicoidale,
a cinque leve, messa barra stabilizzatrice
a punto dedicata Ammortizzatori idraulici
Freni a disco, anteriori
autoventilanti, Abs ed Esp mento, peraltro, inutile proseguire con scoprirete granch se fate un giro con la
Sterzo a cremagliera,
servocomando elettrico le analogie tra l'italiana e la nipponica. giapponese di un amico. Qui tutto meno
Serbatoio 45 litri
Quando la si guida, la 124 Spider ha un estremo, pi equilibrato, meglio propor-
Dimensioni e massa
Passo 231 cm identit ben precisa: un corpo vettura pi zionato tra le ragioni della bella guida e
Carreggiata anteriore lungo di tredici centimetri, sommato a quelle della passeggiata con il vento nei
e posteriore 150 cm
Lunghezza 405 cm tarature speciche per renderla pi gu- capelli. Situazione, quest'ultima, che si
Larghezza 174 cm stosamente turistica, scava un solco piut- raggiunge in pochi istanti, giusto il tempo
Altezza 123 cm
Massa 1.125 kg, tosto profondo rispetto alla MX-5. Per in- di sganciare la capote e accompagnarla
a pieno carico 1.260 kg tenderci: la distanza tra le due tale che, nella vasca alle spalle dei passeggeri. Un
Bagagliaio 140 dm3
Prodotta a se desiderate farvi un'idea di quale possa unico gesto, rigorosamente manuale, che
Hiroshima (Giappone) essere il sapore generale dell'italiana, non stabilisce un ulteriore legame tra il model-
lo di oggi e quello di cinquant'anni fa. E
l'assenza di servomeccanismi non si fa
sentire neppure quand' il momento di
riportare la capote sopra la testa: si pu
fare tutto, di nuovo, stando seduti al po-
sto di guida.

VIVA LA LEGGEREZZA
A regalare alla 124 Spider un carattere
tutto suo pensa anche il motore, che la
quintessenza del nazionalismo: l'1.4 Mul-
tiAir nell'edizione da 140 cavalli. La sovra-
limentazione lo rende bello pronto e
pieno n dai regimi pi bassi, cosa buona
e giusta per assecondare l'anima pi
morbida e dolce della 124 Spider, quella
che la rende perfetta per muoversi con
un lo di gas sulle strade della Camargue.
Quando invece si insiste, la seconda par-

Febbraio 2016 13
ESCLUSIVA MONDIALE PROVA SU STRADA FIAT 124 SPIDER


te del contagiri non riserva emozioni sapiente concede allargamenti della
fuori catalogo, come spesso capita, al traiettoria morbidi e progressivi: proprio
giorno d'oggi, con i turbo orientati alla quel che serve per divertirsi senza ap-
coppia. Che su un'auto d'intonazione prensione. E fa niente se i massimalisti
sportiveggiante venga voglia di cambiare della guida si lamenteranno della relativa
gi poco oltre i 5.000 giri non una cosa morbidezza dell'assetto, perch questa
bella da dire, ma pi che altro una si- un'auto che punta pi al dinamismo
ma da super appassionati, perch all'atto che alla sportivit vera (per la quale, non
pratico la spinta non manca. I cavalli non un mistero, seguir una versione
saranno tantissimi, ma sono belli e vispi. Abarth). Oltretutto, questo cocktail di
Poi, dettaglio da non sottovalutare, la caratteristiche rende la 124 Spider un
124 riesce ad avere un rapporto sereno soggetto di facile lettura, con i limiti che
con la bilancia: poco pi di 1.200 chili rea- si annunciano sempre per tempo e un
li sono un risultato pregevole, che si ri- comportamento che non smette mai di
ette positivamente anche sui consumi essere trasparente. Se poi ci aggiungi
e sull'handling. una leva del cambio corta e dagli innesti
In eetti, tra le curve questa Fiat si precisi e ben deniti, di quelle che in un
trova molto a suo agio: rapida nell'inse- mondo di automatici e doppia frizione ti
rirsi, salda nel mantenere la traiettoria e riconcilia con il manuale, il quadro del
dotata di un retrotreno che fa esatta- divertimento completo. Insomma: ben-
mente quel che gli si chiede. Alla mano tornata, 124 Spider.

14 Febbraio 2016
ABITABILIT E VISIBILIT

ANALISI STATICA
Misure in centimetri, angoli in gradi

Due posti discretamente comodi, nch non si pi alti di 1,75-1,80 metri.


Oltre diventa diicile sistemare in maniera adeguata le gambe
e, anche sopra la testa, lo spazio comincia a scarseggiare. Accessibilit
tutto sommato adeguata, visto lo spirito della 124 Spider.

Il wind stop, che si applica


INGOMBRO MONTANTE SINISTRO
tra i rollbar, funziona piuttosto TOTALE ANGOLI BUI 124 (34%)
bene: non ci sono fastidiosi VISIBILIT POST. OSTACOLO (ALT. 70 cm) 2,8 m
refoli d'aria neppure alle
velocit pi elevate. Da notare POSTO GUIDA
(in basso), gli altoparlanti Statura del guidatore Misure in centimetri
presenti sugli appoggiatesta ALTO

Battuta porta
(pi di 180 cm)
MEDIO 5
(da 170 a 180 cm)
94
BASSO --
(meno di 170 cm)
Anche in questo caso, molto 74
H
bene oppure cos cos: tutto
dipende dall'altezza del pilota. 38 16 133
Peccato per il volante
regolabile soltanto in altezza. Piano stradale

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


Abbiamo rilevato
una quantit di spazio
superiore a quella
dichiarata dalla Casa
(140 litri). Ci non
toglie, comunque,
che la capacit
di carico sia limitata,
60-111
come sempre su auto
47 60-67 di questo genere.
In denitiva, meglio
rassegnarsi a
CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 145
viaggiare con un paio
DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) - di zaini o poco pi.

Febbraio 2016 15
ESCLUSIVA MONDIALE PROVA SU STRADA FIAT 124 SPIDER LUSSO Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

DATI VETTURA IN PROVA ACCELERAZIONE AGILIT DI MANOVRA CONFORT ACUSTICO


ANALISI DINAMICA

CHILOMETRI PERCORSI 2.153 Velocit in km/h Tempo in secondi DIAMETRO DI Indice di articolazione (A.I.)
MASSA (kg) 1.228 0-60 3,2 STERZATA TRA MURI 10,3 m 100
RIPARTIZIONE MASSA 0-100 7,1

OTTIMO
GIRI DEL VOLANTE 2,7 90
0-130 11,8
55% 45% 0-160 19,0 SFORZO VOLANTE
IN MANOVRA 1,8 kg
80
400 METRI DA FERMO 15,2
PNEUMATICI BRIDGESTONE VELOCIT D'USCITA (km/h) 146,8 70
POTENZA S001 1 CHILOMETRO DA FERMO 28,1 SFORZO FRIZIONE 12,5 kg

DISCRETO
205/45R17 84W VELOCIT D'USCITA (km/h) 184,0 60
FRENATA
VELOCIT RIPRESA IN VI A min/max carico Spazio d'arresto e decelerazione 50

MASSIMA (km/h) 215,201 Velocit in km/h Tempo in secondi km/h Condizione metri g

SCARSO
40
70-90 5,3/5,6 100 A MINIMO
REGIMI Giri/min 70-100 7,3/7,7 CARICO 39,0 1,01
km/h 100 110 120 130 140 150 160
5.550 3.350 70-120 11,6/12,3 100 A MASSIMO km/h Condizione dB (A)
4 4 70-140 16,5/17,5 CARICO 39,3 1,00
2 6 2 6 50 SU ASFALTO 60,8
0 0 1 CHILOMETRO DA 70 KM/H 28,3 160 A MINIMO 50 SU ASFALTO DRENANTE 69,6
A VELOCIT MAX (in VI) A 130 km/h (in VI) VELOCIT D'USCITA (km/h) 176,3 CARICO 95,6 1,05
50 SU PAV 77,1
SCARTO TACHIM. A 130 km/h (%) 2,8 30-60 km/h IN III 4,2 100 SU ASFALTO MAX IN ACCELERAZIONE 85,6
ASCIUTTO + PAV 44,9 0,88
CONSUMI IN VI PROVE DINAMICHE 100 SU ASFALTO
7
Velocit in km/h km/litro Tenuta di strada e stabilit BAGNATO+GHIACCIO 108,1 0,36 80 60 80 60 8
5 90 50 90 50
90 20,5 ACCELERAZ. LATERALE 1,09 g Notevole capacit di decelerare, 60 km/h 90 km/h 130 km/h
100 18,6 grazie anche alla massa contenuta.
130 13,4 CAMBIO DI CORSIA Leggermente lunga, invece, nelle Rumorosa alle alte velocit.
frenate con grip dierenziato. Per il resto, la colonna sonora che
150 10,8 SUL BAGNATO 89 km/h
ci si aspetta su un'auto del genere.
RESISTENZA 15,6/21,2
A 100 km/h (kW/CV)
IN RETTILINEO 170 km/h
RESISTENZA FRENI
Spazio d'arresto in metri VIBRAZIONI SEDILE GUIDA
RENDIMENTO 32,4 1 39,3 m/s2
A 100 km/h (%) IN CURVA 104 km/h SCARSO
0,6
2 37,9
3 38,5
CONSUMI MEDI 0,4 DISCRETO
I cromosomi sportivi della 124 4 37,3
Percorrenze e autonomia
Spider, gli stessi che la rendono
Percorso km/litro km
divertente e gradevole da guidare, 5 37,8 0,2 OTTIMO
CITT 11,4 513 le regalano anche una gran 6 38,0
STATALE 15,9 717 sicurezza nelle manovre 7 AVVIO ARRESTO MINIMO
di emergenza. Improntata
AUTOSTRADA 14,2 637 8 38,6
a un generico (e apprezzabile, CONFORT SOSPENSIONI
MEDIA RILEVATA 13,4 605 visto il tipo di vettura) sovrasterzo, 9 37,8 m/s2
MEDIA OMOLOGATA 15,6 702 questa Fiat passa tra i birilli 10 38,0 4,0
dei nostri test in maniera molto OTTIMO DISCRETO SCARSO
SCARTO TRIP COMPUTER (%) 6,3

SCARSO
equilibrata: infatti notevole 30 m 40 m 50 m 60 m
3,5
il punto d'incontro tra l'eicacia 10 frenate da 100 km/h a pieno carico
GIRO PISTA della vettura e l'impegno,
non eccessivo, richiesto al pilota. Anche in questo caso, i 1.200 3,0
Merito anche della taratura chilogrammi abbondanti sono
FIAT 124 SPIDER 12487 un ottimo punto di partenza.
del controllo elettronico della 2,5
MIGLIOR CONCORRENTE PROVATA stabilit, che tempera i movimenti E, in eetti, la 124 Spider non
DISCRETO

BMW Z4 SDRIVE20I 12625 del retrotreno senza mai sembra proprio temere la fatica: 2,0
essere fastidiosamente presente. dopo dieci frenate, gli spazi
Vivace, eicace. In uscita di curva,
Notevole la pura tenuta di strada, d'arresto non subiscono 1,5
bisogna fare i conti con il forte
come dimostra il valore di 1,09 g. il bench minimo allungamento.
pattinamento della ruota interna.
1,0
AERODINAMICA
OTTIMO

CX STRADALE 0,5

0,361 50 km/h 30km/h


LASTRONI
STRADALI
GRADINO

CADITOIE

CARRAIO

Acceleratore a fondo
SUPERFICIE FRONTALE (m2) 1,828
ROTAIE

PASSO

Acceleratore parzializzato Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)


PAV

Frenata dal Centro prove di Quattroruote CX PER SUPERFICIE (m2) 0,661

16 Febbraio 2016
il carburante utilizzato
nelle prove di Quattroruote

LA PAGELLA
POSTO GUIDA Ben impostato, ma poco capace di adattarsi
a piloti di una certa statura. Oltretutto il piantone
dello sterzo regolabile soltanto in altezza.
COMANDI Un insieme ben raccolto attorno al pilota, che ha
E STRUMENTI subito a disposizione tutto ci di cui necessita.
Strumentazione classica e ben leggibile.
AUDIO E NAVIGATORE Sull'esemplare di prova i menu non erano ancora
quelli denitivi, ma le logiche di base ricalcano
quelle semplici e intuitive di origine giapponese.
CLIMATIZZAZIONE Impianto a gestione totalmente automatica,
capace di garantire il giusto confort climatico
agli occupanti della 124 Spider.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


VISIBILIT I montanti anteriori sono un po' ingombranti, PREGI DIFETTI
ma se ne viene a capo. Dietro, ci sono i corposi Equilibrio e gradevolezza. Basta Dotazioni elettroniche.
angoli bui tipici delle auto dotate di capote. poco per entrare in sintonia Ci riferiamo in particolare agli
FINITURA La concretezza giapponese regala una piacevole con quest'auto e scoprire ormai onnipresenti dispositivi
sensazione di ben fatto e si sposa molto bene con come riesca a essere a suo agio di ausilio alla guida, che qui sono
certi dettagli che riprendono le nostre tradizioni. in tutte le situazioni. proprio pochini.
ACCESSORI Rispetto all'allestimento base, la Lusso prevede Freni e cambio. I primi sono Rumorosit. In velocit, il confort
in pi sedili di pelle, sensori di parcheggio, cerchi potenti e resistenti, mentre acustico risicato. Altra musica,
da 17, climatizzatore automatico e fendinebbia. il secondo piacevolissimo il caso di dirlo, alle basse
DOTAZIONI I classici (Esp, airbag ecc.) ci sono tutti, mentre da utilizzare: la leva ha innesti andature, quando prevale la voce,
DI SICUREZZA meriterebbe qualcosa in pi per quanto riguarda precisi e molto ben deniti. gradevole, del 1.400 turbo.
i moderni dispositivi di assistenza alla guida.
ABITABILIT Due posti e poco pi, come si conviene
a una scoperta tutta orientata alla guida.
Buona accessibilit, a meno di essere molto alti. IN SINTESI
BAGAGLIAIO Piccolo, in assoluto. Ma le dimensioni del corpo
vettura e l'impostazione generale della 124 Spider UNA DOZZINA D'ANNI FA, sulla base della Fiat
non potrebbero lasciar sperare in molto di pi. barchetta, al centro stile Lancia disegnarono
CONFORT L'assetto ben frenato, ma non cos rigido come una concept che reinterpretava in chiave moderna
ci si potrebbe aspettare. Meno rosea la situazione le linee eterne della Fulvia Coup. Per quanto si fosse
sul fronte della rumorosit ad alta velocit. vociferato pi volte di una possibile produzione
MOTORE Disponibile, pronto, perfetto per assecondare in serie, alla ne, rimase un semplice esercizio di stile.
l'anima pi intima della vettura torinese. Con maggiore fortuna, visto che le catene di montaggio
D il meglio di s no a 4.500 giri. stanno cominciando a sfornare i primi esemplari proprio
ACCELERAZIONE Corpo vettura leggero e cavalli di grande in queste settimane, oggi quello stesso spirito sembra
disponibilit. Risultato: si muove bene e, per avere rivivere nella 124 Spider: anch'essa remake di un mito,
dinamismo, non necessario chiederle tutto. anch'essa capace di riproporre in maniera assolutamente
RIPRESA Le virt della sovralimentazione regalano alla 124 moderna e autonoma ci che ormai sembrava destinato
Spider numeri scintillanti. All'atto pratico, signica soltanto ai libri di storia. Un'operazione, quindi,
una ripresa autorevole in tutte le situazioni. che merita soltanto plauso ed elogi, perch l'ennesima
CAMBIO Leva corta, dagli innesti brevi e precisi: quanto dimostrazione che della nostra storia, automobilistica
basta per rendere voluttuosa ogni cambiata. e no, dobbiamo soltanto andare orgogliosi. Ce n' quindi
Frizione corposa sotto il piede, ma non granitica. abbastanza per far passare in secondo piano il fatto che
STERZO Molte qualit (a cominciare dalla prontezza) tutto questo sia stato possibile grazie alla joint venture
davvero ben mixate. Risultato nale: un insieme
con la Mazda, che peraltro ha fornito uno dei suoi migliori
capace di essere gradevole in tutte le situazioni. prodotti, visto che le basi tecniche della 124 Spider sono
FRENI Anche in questo caso, la leggerezza paga, come le stesse della MX-5. Come dire che si tratta del sequel
dimostrano le decelerazioni sempre molto elevate.
di una leggenda costruito sulla base di un'altra
Ottima anche la resistenza alla fatica.
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

leggenda, pi piccola ma neppure poi tanto. In pi,


SU STRADA Eicace e di soddisfazione, sia quando si va piano
sia quando si va forte. Il tutto senza mai diventare non va sottovalutata l'abilit nel tenere lontane
troppo impegnativa, neppure nelle emergenze. e separate le due vetture: per quanto molte cose siano
CONSUMO Consumi piuttosto bassi, visto il tipo di automobile, in comune, molte altre sono invece peculiari, a partire
con una media generale di oltre 13 chilometri con dal motore, che l'italianissimo MultiAir di 1.4 litri.
un litro. Sempre adeguati i 45 litri del serbatoio. E il risultato, nella pratica, l da vedere: la 124 Spider
ha un carattere tutto suo, non cos legato alla sportivit
Riproduzione riservata

PREZZO Al momento di andare in stampa, la Casa non aveva


ancora comunicato i prezzi, se non quello della in senso stretto come invece la parente giapponese.
particolarissima versione Anniversary (33.000 euro). Insomma, un'automobile dove l'originalit
GARANZIA La 124 Spider allineata al resto della gamma e l'anticonformismo non devono essere cercati soltanto
e prevede una copertura di due anni, nella suggestione delle linee.
ovviamente senza limiti di chilometraggio.

Febbraio 2016 17
*OFFERTA VALIDA FINO AL 29/02/2016 CON IL CONTRIBUTO DEL CONCESSIONARIO ADERENTE.
LAUTO RAFFIGURATA E PURAMENTE INDICATIVA E PRESENTA OPTIONAL NON COMPRESI NELLOFFERTA.
LIFE IS IN THE DETAILS
VOLVO V40 TURBO DIESEL EURO 6
CON UN DETTAGLIO IN PI
A PARTIRE DA 19.900 EURO *
MADE BY SWEDEN
VOLVOCARS.IT

VOLVO V40 D2 120CV. VALORI MASSIMI NEL CICLO COMBINATO: CONSUMO 3,6 L/100KM.
EMISSIONI CO2 94 G/KM. I DATI SI RIFERISCONO ALLA VERSIONE CON CAMBIO MANUALE.
Commenti | Tendenze | Retroscena

STORIE D'AUTO
Il governatore del Nevada,

LAS VEGAS Brian Sandoval (a destra


nella foto), consegna la prima
targa per le Mercedes

LA NUOVA MOTOR CITY


autonome (pi sotto, le nuove
Classe E). In basso, il prototipo
Drive Wise della Kia

C' VITA nel deserto pesanti, facendo a Musk due anni, la Casa inizier
del Nevada. Ed una vita la classica oerta che non a produrre elettriche a nord
decisamente automotive. si pu riutare: un pacchetto di Las Vegas, impiegando
Quella pionieristica, corsara, di turbo-incentivi da 1,3 miliardi residenti per la met
dirompente, in perfetta di dollari, spalmati da dieci della forza lavoro prevista,
sintonia con l'anima della sua a vent'anni e comprendenti 4.500 persone pi l'indotto.
sin city, Las Vegas. Chiss esenzioni di ogni tipo, dalle Anche in questo caso,
se anche il governatore Brian tasse su beni e servizi ai tagli Sandoval ha concesso incentivi
Sandoval, in sella dal 2011, sta alle imposte di propriet, dagli da capogiro: 335 milioni
giocando una partita a poker: sconti sull'elettricit agli sgravi di dollari in 15 anni, a fronte
gi, perch oltre al Ces (mecca sul costo del lavoro, no al via del miliardo che la Faraday
dell'elettronica dove l'auto libera alla vendita diretta delle pianica d'investire. E cos far
ormai protagonista), Tesla. In cambio, Sandoval ha per chiunque porter
il Nevada punta a diventare chiesto che la met dei 16 mila nello Stato la stessa cifra.
un vero motor State. Hi-tech. posti di lavoro generati sia Costruttori inclusi, meglio
D'altronde, da qui che sono riservata ai suoi concittadini. se di auto a batteria:
partiti i test per la guida Un bell'aare. Ma il un antidoto contro la crisi,
autonoma, legali da cinque governatore si ripetuto poche da cui il Nevada ricco di litio
anni: sulle strade intorno a Las settimane fa accaparrandosi non ancora del tutto uscito.
Vegas girano le Mercedes-Benz anche Faraday Future: entro Davide Comunello
Classe E (fresche di permesso),
i tir della Daimler, i prototipi Kia
e molti altri. E poi c' Elon Musk,
sbarcato a Reno con la sua
Gigafactory. Per avere
lo stabilimento e battere New
Mexico, Arizona e Texas,
Sandoval ha tirato fuori le armi

Riproduzione riservata

Febbraio 2016 21
STORIE D'AUTO SCENARI

Nuove incognite per i costruttori


SE L'UNIONE
PERDE I PEZZI
GRAN BRETAGNA
Via dall'Europa?
previsto entro l'anno
il referendum sulla permanenza
del Regno Unito nell'Unione
Europea. Accanto a quelle
dei costruttori britannici, oltre
Manica ci sono fabbriche di Ford,
GM, Honda, Nissan e Toyota.

CATALOGNA
Via dalla Spagna?
Il referendum per il distacco
della regione dalla Spagna
dovrebbe tenersi nel 2017.
La Catalogna ospita fabbriche
del gruppo Volkswagen
(Martorell) e Nissan (Barcellona).

NON CI SONO SOLTANTO gli un paio di Case, il ritorno britannico


scricchiolii di Schengen, fra ussi allo splendido isolamento di vittoriana
migratori fuori controllo e incombenti memoria metterebbe sottosopra i piani
minacce terroristiche, ad aprire interrogativi di un nugolo di costruttori: da quelli
sul futuro dellEuropa. C pure il rischio nazionali (Jaguar e Land Rover in primis) inquinamento e quantaltro), altrettanto
di una possibile disgregazione economica, alle varie dpendance tedesche chiaro che lindustria di quel Paese
per la quale il referendum sulla permanenza (Bentley, Mini e Rolls-Royce) e americane non potrebbe pi sedersi al tavolo
della Gran Bretagna nellUnione, (Ford e GM). Per non parlare dellindustria che ha il potere di dettarle, quelle regole.
in calendario per questanno, potrebbe giapponese, che sui transplant" impiantati Insomma, una mezza rivoluzione,
fare da detonatore. Senza contare in terra d'Albione ha basato gran parte della che di sicuro azzopperebbe lUnione,
che una prospettiva analoga aleggia sua strategia di penetrazione in Europa. ma, concordano gli analisti, nirebbe per far
in terra iberica, con lampliarsi della fronda In totale, parliamo di qualcosa come danni soprattutto allindustria britannica.
indipendentista che da tempo agita un milione e mezzo di vetture, destinate Ed curioso che, per quanto i sondaggi
la Catalogna. Eventi che, com facile intuire, per l80% allesportazione, una buona indichino una sostanziale parit fra
avrebbero leetto di un terremoto anche met delle quali verso gli altri 27 mercati unionisti e separatisti, sin qui siano in pochi
per quel che riguarda lindustria dellauto. dellUnione. Vetture che, a fronte a prendere in seria considerazione
appena il caso di ricordare che la Gran di un eventuale distacco di Londra, leventualit di un distacco della Gran
Riproduzione riservata

Bretagna, oltre che il secondo mercato si troverebbero esposte al rischio di dazi Bretagna. Che ovviamente porterebbe
continentale (fresco di record assoluto), doganali, in luogo degli accordi di libero a un radicale cambiamento di scenario
anche il terzo Paese costruttore, scambio oggi esistenti, con tutto quel e imporrebbe ai costruttori di ridenire
alle spalle di Germania e Spagna. che ne consegue. E se vero che il made le proprie strategie. A cominciare proprio
Ma se leventuale distacco della Catalogna in UK potrebbe anche svincolarsi dalla dalla concentrazione produttiva oggi
da questultima riguarderebbe giusto legislazione continentale (su sicurezza, esistente al di l della Manica.
Massimo Nascimbene

22 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO CAR ECONOMY

miliardi
DI DOLLARI RISPARMIATI

-80 miliardi DI ORE SPESE NEL TRAFFICO DI BENZINA


%
A UTILIZZATA

D
DE
%
DELLA DURATA
DI VIAGGIO
RT PER INCIDENTI
R
MORTI
TR
R
STRADALI OGNI ANNO

I beneci e le questioni aperte


SI FA PRESTO A DIRE
GUIDA AUTONOMA
L'AUTO CHE FA DA S fa un approccio coordinato (V2x, come viene denita la loro normativi. Il pi importante
per tre: va per conto suo, di tutti i soggetti coinvolti somma), per una serie di motivi riguarda la responsabilit:
collabora con gli altri veicoli, per vanicare gli attacchi degli connessi alla sicurezza e alla dell'uomo o della macchina?
s'interfaccia alle infrastrutture. hacker, capaci sia di manipolare gestione del traico. In questo In altre parole: del guidatore
Tutto questo avverr in modo un singolo usso di dati caso, la sda principale quella (meglio, del proprietario)
autonomo? No. Anzi. Per lo sia di impossessarsi" di mettere a punto un protocollo o del costruttore? Da qui
sviluppo e la diusione degli Avs a distanza dell'auto autonoma. standard di comunicazione. si presentano a cascata altri
(Autonomous vehicles) bisogna Mappe: c' bisogno Consenso sociale: non aatto interrogativi, relativi
risolvere una serie di questioni, di panoramiche ad alta scontato che la guida autonoma all'omologazione e alla
non solo tecnologiche. Cosa denizione talmente accurate piaccia a tutti (si pensi certicazione. Oppure di tipo
ben chiara all'amministrazione da presentare uno scarto ai tassisti). Occorre allora che assicurativo. Gi la stessa
Obama, che ha appena inferiore ai 10 centimetri. E poi le Case puntino su un'oerta, denizione di automobilista"
stanziato 4 miliardi di dollari l'aggiornamento delle mappe un marketing e una pubblicit prevista dalla Convenzione
in dieci anni e ha stretto dev'essere in tempo reale trasparenti, mentre i policy di Vienna sul traico stradale
un accordo con 18 car maker e trasmesso immediatamente maker facciano scelte chiare, (1968) andrebbe aggiornata.
per implementare lo scambio di alle singole unit Avs. condivise e mettano in atto C' anche chi propone di denire
Comunicazioni: in teoria,
Riproduzione riservata

informazioni sul versante della programmi di riqualicazione una gura-tipo di ragionevole


sicurezza, anche informatica. la connessione tra veicoli (V2V) professionale per le categorie guidatore", una sorta di avatar
Un'accurata ricerca del Boston o con le infrastrutture (V2I) oggettivamente danneggiate su cui parametrare i proli
Consulting Group ha messo non sarebbe necessaria. Ma in dall'avvento degli Avs. di responsabilit, che, in ogni
in la i nodi da sciogliere. Eccoli. pratica, la mobilit del futuro Regole: la guida autonoma pone caso, andrebbero spostati verso
Cybersecurity: serve richiede queste tecnologie una lunga serie di problemi chi produce e commercia gli Avs.
Fabio De Rossi
24 Febbraio 2016 Twitter@fabioderossi4R
STORIE D'AUTO POSTA PRIORITARIA

I veicoli dell'Anas
QUELLA CAMERA
NON FA MULTE
HO NOTATO pi volte NON LA PRIMA volta Quanto al dispositivo notato
D nei pressi della statale 47 R che un lettore solleva dal lettore, in eetti si tratta
della Valsugana una vettura questo dubbio. Per fare di una telecamera che viene
di servizio dell'Anas, una Fiat chiarezza sull'argomento, utilizzata per nalit legate
Panda di colore giallo dunque, abbiamo sottoposto allo svolgimento dei compiti
con la livrea blu, posteggiata la questione direttamente dell'ente. Il sistema si chiama
a bordo strada. In entrambi all'Anas. L'ente conferma Rmt (Road management tool)
i casi, l'addetto era seduto che i propri funzionari possono ed uno strumento di ripresa
a bordo. A insospettirmi svolgere attivit di polizia georeferenziata. Viene infatti
stato un dettaglio: sul tetto, stradale, secondo quanto impiegato per la sorveglianza
infatti, c'era una sorta previsto dal Codice e il monitoraggio della rete
di telecamera, di quelle che della strada e altre normative stradale, per la segnalazione abbandonati e animali vaganti.
potrebbero essere utilizzate che lo disciplinano. di buche, di problemi Il dispositivo, peraltro, non
per riprendere il veicolo e forse Di norma, per, vengono alla segnaletica e alle barriere omologato per la rilevazione
misurarne anche la velocit. impiegati per l'accertamento di protezione, in modo che della velocit e dunque
Ho sentito dire che il personale d'infrazioni attinenti alla gli addetti alla manutenzione non potrebbe essere
dell'Anas pu rilevare infrazioni salvaguardia del patrimonio possano programmare impiegato per ni sanzionatori.
e dunque comminare sanzioni. stradale (per esempio, relative gli interventi di ripristino. Qualsiasi ipotetica multa,
Non vorrei che quelle auto ad accessi e a opere realizzati Pu eettuare anche riprese dunque, sarebbe nulla. L'unico
fossero delle trappole, senza permesso, oppure d'incidenti stradali strumento di cui dispone l'Anas
munite di autovelox e messe a pubblicit abusive), oltre o di condizioni di traico per il rilevamento della velocit
in posizioni dalle quali poter che per svolgere attivit e di situazioni meteorologiche il Vergilius, omologato,
multare chi supera i limiti lungo di controllo e di gestione in grado di condizionare installato sui portali lungo
la statale. Nel dubbio, dei trasporti eccezionali, la circolazione, come neve, alcune statali come l'Aurelia
ho rallentato, ma mi chiedo: in collaborazione ghiaccio, slavine, ma anche e gestito in collaborazione
possono davvero farlo? con le forze dell'ordine. materiali dispersi, riuti con la polizia stradale.
Sergio Tosi - Bassano del Grappa (VI)

Riproduzione riservata

26 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO IPOTESI DI MOBILIT

Il futuro secondo McKinsey


DIMMI DOVE VIVI
TI DIR COME TI SPOSTERAI
CAMBIER l'auto, nei per diverse attivit, domani densit abitativa, restrizioni E l'Italia? Non fa eccezione
prossimi anni, ma anche sceglieremo mezzi diversi alla circolazione e reddito a questo trend, spiega
come la utilizzeremo. per scopi dierenti, sfruttando medio elevato. Uno degli Gianluca Camplone, senior
A tracciare gli scenari della il car sharing. Le vetture elementi pi interessanti partner di McKinsey; da noi
mobilit futura uno studio saranno connesse, dunque dello studio quello che indica la penetrazione di autonome ed
di McKinsey & Company, ricche d'informazioni e servizi. che la tipologia dei centri urbani elettriche sar maggiore nelle
realizzato in collaborazione con Crescer la quota di elettriche, diverr l'elemento principale grandi aree metropolitane ad
l'Universit di Stanford. L'analisi grazie a migliori prestazioni di segmentazione delle scelte alto reddito, dove assisteremo
prospetta quattro tendenze, delle batterie e a una riduzione di mobilit, sostituendo a un calo delle vendite di auto
che potranno essere pi dei prezzi. Inne, la vera la tradizionale divisione di propriet, che resteranno
o meno accentuate in base a rivoluzione: le autonome. del mercato per Paese. per la larga maggioranza
vari fattori, come l'andamento Nel 2030 potranno Chi vive in citt come Londra, dei veicoli immatricolati.
dell'economia, l'adeguamento rappresentare no al 15% New York e Singapore, dunque, Lo stesso vale per l'auto
normativo e la diusione delle nuove auto vendute. avr pi probabilit di utilizzare in comune: La sharing mobility
delle tecnologie. La mobilit La loro diusione, per, sar autonome e car sharing in Italia ha avuto una crescita
diverr pi modulare: mentre concentrata in alcune citt, rispetto a chi vive in piccoli esponenziale dal 2011 a oggi.
oggi usiamo una sola auto con caratteristiche precise: alta centri della stessa nazione. Milano stata eletta la capitale
del car sharing con l80%
del business nazionale e 300

2030
mila iscritti. Questi numeri
VE
ILIT DI RSIFICA evidenziano un cambiamento

OB TA diuso delle abitudini,

M N
che destinato a crescere
Secondo lo studio della
TO CO NESS
AU E anche nelle altre citt.
McKinsey, il mercato dell'auto
continuer a crescere, Laura Confalonieri
ma meno di oggi: si passer
RIFICAZION
ETT
dal +3,6% al +2% annuo,
perch aumenter
EL E
la condivisione delle vetture.
Le autonome rappresenteranno AUTONO
no al 15% delle vendite UIDA M
G

Riproduzione riservata

28 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO FISKER CI RIPROVA

Da elettrica a V8
CHE DESTINO
PER LA KARMA
Un V8 nel cofano e qualche
ritocco: la Karma (qui sopra)
si riscopre Destino (foto grande,
con Villarreal, Lutz e Fisker)

LASCIATA la Karma al suo destino dalla VL, che l'anno scorso present LA FORZA
NEL NOME
cinese (vedere pag. 34), Henrik Fisker una prima versione della Destino. La quale,
si ripulisce il karma con la Destino. Ripulire, quindi, al di l delle annunciate rivisitazioni
forse, non la parola giusta, visto che stilistiche, non pu certo dirsi una novit
la risorta sportiva rinuncia a ogni velleit MECCANICA della Dodge Viper,
nemmeno per il nome. Una novit, invero,
ecologista per accogliere nel suo cofano V10 da 745 cavalli compreso,
l'intraprendente trio l'ha svelata, lo scorso
lante nientemeno che il V8 di 6.2 litri per la Force 1; e stile by Fisker,
gennaio, a Detroit: la Force 1 (vedere
da 638 cavalli della Corvette ZR1. Motore che ha citato in giudizio per 100
il riquadro a lato). Tornando alla Destino:
che, tra i suoi molti meriti, non ha certo milioni di dollari l'Aston Martin (per
lunga poco meno di cinque metri, sora le
quello di abbattere le emissioni. Della prima la quale ha lavorato), perch la Casa
due tonnellate, i 320 km/h, i quattro secondi
plug-in premium della storia, insomma, inglese avrebbe tentato di ostacolare
nello 0-100 (3,9 da zero a 60 miglia orarie).
la Destino conserva soltanto laspetto. il lancio della vettura, ritenuta troppo
E i 229 mila dollari (quasi 212 mila euro),
E forse una certa tendenza allautostima. simile alla DB10 vista nell'ultimo
il doppio rispetto alla Karma. Tutto con
Soverchio ottimismo hanno infatti James Bond. Cinquanta esemplari
benecio d'inventario. Non ultime le cento
sfoggiato i tre fautori della poco green" nel primo anno, vendita aidata
tra Destino e Force 1 che, secondo la Casa,
ma molto performante seconda vita agli show room di Ben Keating, pilota
dovrebbero uscire in 12 mesi dalla piccola
della Karma, che nella prima ha portato nonch miglior venditore di Viper
fabbrica di Auburn Hills, nel Michigan.
il suo creatore alla bancarotta. L'avversa degli Usa. Prezzo: 268.500 dollari
Manuela Piscini (circa 248 mila euro).
fortuna, per, non ha domato Fisker,
che ora unisce le sue sorti a quelle dellex
marine con esperienza in ristrutturazioni
aziendali (aerei, yacht, auto) Gilbert
Villarreal e dellex vecchia volpe della GM
(ne stato a lungo il vicepresidente)
Riproduzione riservata

Bob Lutz. Nasce cos la VLF Automotive,


che intende cambiare il futuro
dell'industria americana, come
da dichiarazione uiciale. E nasce, anche
per addizione delle iniziali dei fondatori,

30 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO EMISSIONI

L'evoluzione dei motori


CATTIVI E SPORCHI
SOLO NEI LUOGHI COMUNI
MENTRE in Italia rapporto sui veicoli negli Usa, m.y. 2004, i 198 delle m.y. 2014 e signicativo se si pensa che,
s'improvvisano blocchi basato su test in condizioni i 194 delle m.y. 2015 (per queste a parit di peso medio (lo stesso
della circolazione il cui eetto reali, si scopre che negli ultimi ultime, i dati non sono denitivi); di 40 anni fa), le quattro ruote
nullo evidenziato dai dati 40 anni le emissioni delle auto andamento simile nei consumi, sono pi potenti (+70% dal 1975
registrati dalle centraline e dei veicoli commerciali leggeri rispettivamente, di 17,4, 10,2, a oggi) e pi grandi (nel 2004,
e s'ipotizzano protocolli si sono pi che dimezzate, 8,4 e 8,3 l/100 km. Considerando le Suv erano il 4% della
d'emergenza estemporanei con un'accelerazione nell'ultimo anche pick-up, van e furgoni produzione, oggi sono il 10).
(i 30 km/h in citt proposti decennio (-21%). Stesso leggeri, si sale a 423 g/km di CO2 Il trend evidente. E potrebbe
dal governo), le auto dimostrano discorso per i consumi, diminuiti per i m.y. 1975, che diventano trovare ulteriore riscontro
di essere sempre pi pulite del 26% negli ultimi dieci anni. 224 nei m.y. 2015, con consumi in Europa, dove le cubature
e parsimoniose. E lo fanno Il dettaglio delle vetture parla rispettivamente di 17,9 e 9,5 ridotte abbassano ancor pi le
con i numeri dell'Epa, l'ente chiaro: le model year 1975 l/100 km. In parole povere, emissioni: secondo l'Acea, sono
americano che ha scoperchiato emettevano mediamente 411 le auto non sono mai state cos pari a 123,4 g/km per i model
il dieselgate. Scorrendo l'ultimo g/km di CO2, contro i 242 delle eicienti: un risultato ancora pi year 2014. Fatti, non chiacchiere.
Davide Comunello

NEGLI USA CONSUMI ED EMISSIONI


DIMEZZATI IN 40 ANNI
1975 Valori medi relativi alle sole auto 2015
8,3
17,4
l/100 km
l/100 km

194
CO2 in g/km
411
CO2 in g/km
1975 1980 1985 1990 1995 2000 2005 2010 2015*
*stima, esclusa VW sotto inchiesta

Chi consuma di pi Valori medi relativi ad auto, pick-up, van e furgoni leggeri
10,0

10,8
10,7

(l/100 km, 2015)


9,5
8,6

9,0

9,9
8,2

9,3
8,8
8,3
7,8
8,1

media
Riproduzione riservata
183
191
192
194
202
208
212
217

224
233
235

252
254

Chi emette pi CO2 In calo rispetto al 2014 In aumento


(g/km, 2015)

32 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO ELETTRICHE/1

Nuovi rivali per la Tesla


I PRETENDENTI FARADAY FUTURE
EX ALL'ARREMBAGGIO
La startup di Los Angeles

AL TRONO DI SPINE
nanziata dal miliardario cinese
Jia Yueting e ha 750 dipendenti,
tra cui diversi ex della Tesla.
L'obiettivo costruire elettriche
ultra-tech: la prima concept,
la FFZERO1, stata svelata al Ces
HA PARECCHI nuovi avversari, Elon di Las Vegas; la produzione
Musk. Non sono colossi come GM, BMW dovrebbe iniziare nel 2017.
o Nissan-Renault, n i giganti hi-tech Apple
o Google, ma startup dai nomi evocativi:
BOSTON POWER
Renovo Motors, Faraday Future, Karma SFIDA ALLA GIGAFACTORY
Automotive, Boston Power, NextEV. Realt Fondata negli Usa, la startup
piccole e ambiziose che puntano in alto di batterie agli ioni di litio ha
e dichiarano di voler costruire le elettriche spostato gli stabilimenti in Cina,
del futuro per cambiare la mobilit. lasciando ricerca e sviluppo KARMA AUTOMOTIVE
E i capitali non mancano: gi, perch se sedi, a Boston. Cinesi sono anche L'ARABA FENICE
le recenti iniezioni di capitale, Risorta con il nome della
professionalit e immagine sono globali sfortunata berlina extended
governative e del fondo GSR
(spesso con il volto della California Ventures. L'obiettivo del ceo Sonny range, l'ex Fisker guidata dal
tecnogreen), in molti casi i soldi arrivano Wu competere con Elon Musk a gruppo cinese Wanxiang, ma
dalla Cina. Un grande blu, un sottoprodotto livello industriale, mettendo rimasta in California. partner
della febbre Tesla" oppure l'avanguardia nel mirino la Gigafactory della BMW per il powertrain della
con una produzione Karma 2.0 e di altre elettriche.
di competitor solidi e credibili? presto
da 8 gigawattora
per dirlo: di sicuro, Musk si guarda le spalle.
entro il 2018.
D.C.

ATIEVA NEXTEV
I VICINI DI CASA DI FACEBOOK SUPERCAR & FORMULA E
Sede a Menlo Park (la stessa di Facebook) Supportata da potenti investitori
RENOVO MOTORS e capitali della cinese Bevc, parte del colosso (come Tencent e Sequoia),
PICCOLI E TOSTI" Baic: sono le credenziali di Atieva, nata nel la startup cinese con uici
Basata nella Silicon Valley, 2007 per fare ricerca sui powertrain elettrici in Europa e nella Silicon Valley ha
conosciuta per la Coupe, e oggi aspirante car maker. La prima concept gi superato i 500 milioni di dollari
l'elettrica rtro da 500 CV debutter in aprile al Salone di Pechino. in nanziamenti: grazie ai successi
lanciata nel 2014. Il team, che nella Formula E, ora punta a
ha da poco presentato una costruire elettriche intelligenti".
DeLorean DMC-12 elettrica Si parte da una supercar
e autonoma, lavora con la da 1.000 CV nel 2016.
Stanford e punta alla Formula E.

Riproduzione riservata

34 Febbraio 2016
STORIE D'AUTO ELETTRICHE/2

Mercato europeo 2015


UN MINI-BOOM TRAINATO
DALL'OLANDA NORVEGIA
34.336
vetture vendute
SVEZIA
9.039
vetture vendute
REGNO UNITO OLANDA
9.934 43.282 +71 %
variazione 2014-2015
+80 %
vetture vendute vetture vendute variazione 2014-2015
SPAGNA
3.015
vetture vendute
+48%
variazione 2014-2015 +184%
variazione 2014-2015
22,80%
quota
del mercato
2,62%
quota del mercato

0,38%
+54% quota del mercato
9,60%
60%
variazione 2014-2015
5
quota
0,29% ercato VW e-Golf
quota del mercato Mitsubishi Outlander P.
modello pi venduto
modello pi venduto
Nissan Leaf Mitsubishi Outlander P.
modello pi venduto modello pi venduto
DANIMARCA
4.762
Mitsubishi Outlander P. vetture vendute

+190%
modello pi venduto

variazione 2014-2015

2,29%
quota del mercato

Tesla Model S
modello pi venduto

GERMANIA*
20.948
vetture vendute

VERO, le elettriche occupano uno


FRANCIA
27.081
ITALIA 130%
variazione 2014-2015
spicchio ancora esiguo del mercato vetture vendute 2.462
vetture vendute
0,71%
europeo, Norvegia a parte. Ma, come
dimostrano i dati del 2015, sempre meno. +67 %
variazione 2014-2015 +49% quota del mercato
Le performance peggiori sorano il +50%. variazione 2014-2015
In Svezia e in Danimarca le auto a batteria 1,41%
Riproduzione riservata

viaggiano tra il 2 e il 3% delle vendite totali. quota del mercato 0,15%


quota del mercato
q
E in Olanda, grazie a un clamoroso +184%,
la loro quota ormai vicina al 10%. Fanalino
di coda resta lItalia, con il suo misero 0,15%. Kia Soul EV
modello pi venduto
Quanto ai modelli leader, la scena assai
variegata: curiosamente, la Volkswagen * dati no a novembre 2015
Renault Zoe Nissan Leaf
e-Golf prima a Oslo, ma non a Berlino. modello pi venduto modello pi venduto
E.B.

36 Febbraio 2016
www.osram.it

La luce senza confini



Scopri OSRAM NIGHT BREAKER UNLIMITED e

OSRAM XENARC NIGHT BREAKER UNLIMITED
Le nostre lampade alogene e allo xeno sono le pi potenti al mondo.
Introducono nuovi standard grazie alle loro prestazioni innovative: fascio
luminoso pi profondo e luce pi bianca rispetto alle lampade standard.

La luce OSRAM
STORIE D'AUTO SCHERZI ELETTRONICI

Sulle Chevrolet Captiva


LO STRANO CASO
DELLA DATA SPARITA

1 GENNAIO 2016
Curioso bug
Il display del sistema
multimediale senza la data.
A destra, lo schermo
prima dell'anomalia

SE NON CI FOSSERO di Thailandia. Abbiamo ricevuto a molti di noi sorto il dubbio Dalla casa madre, per,
mezzo gli insondabili diverse segnalazioni che levento fosse in qualche escludono qualsiasi
misteri dellelettronica, da parte dei proprietari modo collegato. Come se ci collegamento con le scelte
sembrerebbe uno scherzo. di questo modello, racconta fosse una sorta di scadenza riguardo la presenza
Oppure un appuntamento Luigi Rapagn, amministratore memorizzata nel software, del marchio nel Vecchio
ssato ad arte da un hacker unico di Chevrolet Captiva legata alle scelte commerciali Continente: Si trattato
burlone. Il primo gennaio Forum e del sito Chevrolet del costruttore. In molti di una semplice coincidenza,
2016, da numerosi schermi dei Captiva Italia, due piattaforme hanno tentato di porvi fanno sapere. Abbiamo
sistemi multimediali montati dedicate esclusivamente rimedio, ma anche i pi esperti ricevuto anche noi alcune
sulle versioni LTX ed LTZ a questa vettura, frequentate con chip e programmi segnalazioni da parte dei clienti
delle Chevrolet Captiva, da utenti che spaziano elettronici non sono riusciti e stiamo provvedendo
improvvisamente scomparsa dagli Stati Uniti allAsia. a resettare il dispositivo: chi a individuare la causa
la data. Al suo posto, apparsa Poich nel 2014 la Chevrolet entrato nel cuore del sistema, del problema e ad approntare
Riproduzione riservata

unenigmatica indicazione: ha deciso di abbandonare gestito da Windows CE, una soluzione. Che potrebbe
controllo data. Il fenomeno il mercato europeo ha riscontrato che nel software essere apportata con
non solo italiano: se ne (assicurando la garanzia la data appare correttamente, un aggiornamento del
ha notizia da vari Paesi, dalla e i pezzi di ricambio ma non si trova modo software al primo passaggio
Svizzera alla Germania, no alla per i prossimi dieci anni, ndr), di farla tornare sul display. nelle oicine autorizzate. L.C.

38 Febbraio 2016
Renault TALISMAN
Take control.

Scopri la precisione assoluta e la tenuta di strada di Renault TALISMAN


con lesclusivo sistema 4CONTROL con quattro ruote sterzanti.

Gamma Talisman: emissi i 102 a 130 g/km. Consumi (ciclo misto): da 3,9 a 5,8 l/100 km. Emissioni e consumi omologati.
Da trentanni
cresciamo insieme.

www.Q8.it
Persone | Proli | Interviste

AUTORITRATTI
Silvio Pietro Angori
PERCH BELLO
ESSERE INDIANI
Secondo l'amministratore delegato
della Pininfarina, la vendita alla Mahindra
un buon aare. Per pi di una ragione
di Roberto Lo Vecchio - foto di Giovanni Tagini

a bene guardare la
Terra dallo spazio.
Apre gli orizzonti,
commenta Silvio
Angori, l'ad della
Pininfarina, davan-
ti alla riproduzione di una foto scattata
dall'Apollo 11, appesa a una parete del suo
uicio. Il quadretto sta l a memoria della
passione che lo spinse a laurearsi in sica
accanto all'immagine che ritrae Arm-
strong intento a fare il primo passo sulla
supercie lunare. Quasi una metafora del


salto epocale che l'azienda di Cambiano

Febbraio 2016 43
AUTORITRATTI SILVIO PIETRO ANGORI

La Cisitalia 202 del 1946


unanimemente considerata
l'archetipo dell'auto moderna.
A destra, una realizzazione pi
recente della Pininfarina, la
Maserati Quattroporte del 2003


(Torino) ha compiuto in dicembre con la Voi come ne siete usciti? Mahindra, una ripatrimonializzazione e
sigla dell'intesa che la consegna alla Tech Nel mare delle nostre attivit, abbiamo carte in regola per fare investimenti.
Mahindra, divisione di engineering della isolato quelle della creativit stilistica e
Casa indiana. Ma, dice il ceo, resteremo della competenza ingegneristica. Non In quali settori?
un riferimento dello stile italiano. stato un processo indolore, complice la Nell'auto crescer la domanda di pro-
situazione nanziaria. Diciamolo chiaro: i gettazione della nuova mobilit, dalla con-
I padroni, per, ora stanno altrove... costruttori verso la ne degli anni 90 han- nettivit alla guida autonoma. Poi i settori
Trovare un investitore era inevitabile. no trasferito il rischio dimpresa sui forni- immobiliare e trasporti. Le smart city ri-
Qualcuno pu dire che sarebbe stato tori, ai quali veniva chiesto di farsi carico chiederanno di disegnare sistemi integrati.
meglio fosse italiano. Per noi era impor- degli investimenti in ricerca. Su ci si Un'opportunit enorme.
tante che avesse natura industriale, che innestata la crisi del 2008, che ha colpito
fosse capace di concepire una strategia per prime le nicchie, cio le categorie che
a lungo termine. Non puntavamo a un le Case davano da produrre all'esterno. CUORE E TESTA
investitore nanziario che avrebbe pun- ANCORA IN ITALIA
tato alla valorizzazione del marchio nel Parliamo del futuro.
breve, per poi cedere il cespite ad altri. Tra i candidati, la Tech Mahindra oriva IL 14 DICEMBRE la Tech
le massime potenzialit sinergiche. Con Mahindra, con la capogruppo
Mahindra&Mahindra, si impegnata
Come sono stati questi anni a Cambiano? un fatturato di 4,2 miliardi di dollari, opera
ad acquistare la totalit dei 24 milioni
Complicati. Il cambio di pelle e missio- in campi che, con laggiunta del know-how
di titoli in capo alla Pincar, cassaforte
ne, per, non ha intaccato creativit e Pininfarina, possono dare vantaggi ai no-
di famiglia da tempo controllata dalle
competenze. Abbiamo fatto e continuia- stri clienti. Gli indiani sono attivi nellinfor- banche. L'intesa sar formalizzata
mo a fare la storia dellauto, bench il mation technology, nell'elettronica, nella entro l'estate. Paolo Pininfarina
mondo attorno sia cambiato radicalmen- gestione dati: tutte cose che servono a chi (qui sotto, con l'ad di Tech Mahindra,
te. Perch vero che la nostra immagine deve progettare unauto connessa. Fanno CP Gurnani) ha detto: La Pininfarina
all'esterno quella di unazienda che ha engineering nei settori energia, trasporti, continuer a orire i suoi servizi
fatto del design la sua ragione dessere, auto, aerospazio. Noi siamo presenti in di stile e d'ingegneria alle aziende che
ma non dimentichiamo che storicamente alcuni e non in altri, quindi c complemen- riconoscono la nostra esperienza.
ci siamo sempre occupati di produzione tariet. I clienti troveranno nel tandem il Cuore e testa resteranno in Italia.
per conto terzi e che tale attivit rappre- completamento dei loro bisogni.
sentava, no al 2008, il 90% del fatturato.
Dato che la produzione per conto terzi E i dipendenti come l'hanno presa?
oggi non esiste pi In generale bene, perch hanno capito
loperazione. Basti un numero: noi abbia-
Un destino comune a molti carrozzieri. mo 160 clienti, Tech Mahindra 860. Acqui-
S, e non tutti ce lhanno fatta. In Eu- sirne anche solo il 10% sarebbe molto in-
ropa eravamo sei: noi, Bertone, Heuliez, teressante Poi lintesa prevede 20 milio-
Magna, Karmann, Valmet. Alla fine, la ni di aumento di capitale e un ulteriore
Magna un colosso e quindi, bene o ma- accordo di natura commerciale per luso
le, continua a lavorare; la Valmet s' rici- del marchio. Al closing ci sar un debito
clata come fornitore di parti, gli altri sono ridotto del 60%, quindi a 40 milioni, risca-
scomparsi. denzato su dieci anni e garantito da Tech

44 Febbraio 2016
La concept Sergio, del 2013,
presentata al Salone di Ginevra
con il marchio Pininfarina
su base Ferrari, un esempio
delle intatte capacit creative
dell'azienda piemontese.
Il design interpreta il tema
un po' abusato della carrozzeria
barchetta con una freschezza
e un'originalit degne della
migliore tradizione dell'atelier

NATO nel 1961, laureato


in sica all'Universit
La Sapienza di Roma,
ha poi conseguito un master
in business administration
all'Universit di Chicago (Usa).
Inizia la carriera all'Agusta
Helicopters nel 1989,
per passare un anno dopo
al centro ricerche Fiat.
Nel 1994 entra all'Arvin
Meritor (componenti
Riproduzione riservata

per autoveicoli).
Alla Pininfarina dal 2007,
ne diventa ad nel 2009.

Febbraio 2016 45
AUTORITRATTI PTOLEMY

Lo scultore dei copriruota Alcune opere

COS RID VITA di Ptolemy. Nato a Londra,


50 anni, l'artista
ha studiato design
al Bradford and Ilkley

A PEZZI DI AUTO Community College.


Costruisce gli Hubcaps
Creatures dal 1998

LA CHIAMANO arte interpretata da pupazzi, ndr). un lo. Poi, sfrutto i loghi come
del riciclo creativo: Poi, ho realizzato anche elementi decorativi. In media,
inventare e costruire oggetti un drago lungo sei metri, impiego circa una settimana
d'arte partendo da materiale che ora fa bella mostra di s per ogni opera. Ma anche molto
di recupero. Come un vecchio in un autosalone. Ma quella di pi, per quelle complesse.
copriruota. lintuizione a cui sono pi aezionato
di Ptolemy Elrington, ideatore una carpa a specchio. Qualche idea per il futuro?
delle Hubcaps Creatures Ho in mente un gigantesco
(letteralmente, creature Come avviene la lavorazione T-Rex, da realizzare utilizzando
coprimozzi): sculture moderne, delle sue gure? parti di biciclette, e un paio di
realizzate con vecchie borchie. I vari elementi borchie, ma pavoni che costruir con vecchi
Dal 1998 a oggi, lartista anche plastica di vecchi paraurti paraurti disposti a raggiera.
ha costruito centinaia di vengono ssati tra loro con Alessandro Mirra
soggetti in prevalenza ispirati
al mondo animale e acquatico
nel laboratorio di Saltdean,
piccolo borgo dellEast Sussex
vicino a Brighton, dove vive.
Gli studi di design
e alcune esperienze
nel campo della
scenograa e delle
costruzioni sono
stati fondamentali
per ispirarlo. Le sue
opere sono molto
apprezzate: le pi piccole
partono da 400 euro,
ma i soggetti di grandi
dimensioni sorano i 7 mila.

Come le venuta l'idea


di utilizzare i copriruota?
Li ho scelti perch sono
oggetti molto versatili, dal
design gradevole e facili
da lavorare. E hanno
spesso il vantaggio
di essere gratuiti,
in quanto materiale
di recupero: li trovo
dagli autodemolitori.
Mi piace l'idea che tornino
a vivere in nuove forme.
Riproduzione riservata

Qual stata la sua prima


creazione?
Ho iniziato costruendo un
pesce ispirato alla serie tv
Stingray (una produzione
britannica per bambini,

46 Febbraio 2016
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Kia Sportage Fastrack


BEATI I PRIMI
Ecco il modo pi diretto e veloce
per conoscere la nuova Sportage.
Unanteprima VIP che riserva
tanti privilegi e vantaggi esclusivi,
a cui si accede dal sito kia.com

L
a nuova interpretazione dellico- generazione del model-
na di casa Kia sta per arrivare. In- lo che ha inventato il
fatti, il lancio in Italia della quarta concetto di SUV-crosso-
generazione della Sportage ver. Linteresse riservato
previsto per la fine di febbraio. Lavveni- alla nuova Sportage
mento preceduto da unoriginale inizia- contraccambiato da Kia
tiva denominata Fastrack che consente di Italia con una serie di at-
avere informazioni e provare la vettura in tenzioni che originano
anteprima esclusiva. Senza dimenticare un vero e proprio tratta-
una lunga serie di vantaggi e la garanzia di mento VIP. Inoltre, porta
essere tra i primi possessori del C-SUV del in dote unaltra serie di
momento. sostanziosi privilegi a
chi decide di finalizzare
CORSIA PREFERENZIALE lacquisto della nuova
Per avvalersi delle opportunit offerte da Sportage.
Fastrack necessario registrarsi al sito
www.kia.com entro il 21 febbraio. Lini- INIZIATIVE ESCLUSIVE dere, toccare e provare che gratifica ogni
ziativa quindi limitata, poich laccesso Quali sono i servizi su misura che ri- appassionato di automobili.
anticipato al mondo della nuova Sportage serva loperazione Fastrack? Ricevere in Senza trascurare gli esclusivi privilegi ri-
unopportunit che si rivolge a molti, ma anticipo tutte informazioni riguardanti il servati a chi, sulla scia delle sensazioni su-
non a tutti. In sostanza, riservata solo a nuovo modello e sedersi in anteprima al scitate dalla fase esperienziale, decider di
chi vuole essere uno dei primi appassio- posto guida per scoprirne dal vivo ca- acquistare la Sportage entro il 22 febbraio.
nati o potenziali acquirenti della quarta ratteristiche e tecnologie davanguardia In questo caso il trattamento VIP implica
(dallinfotainment ai dispositivi di sicu- anche una serie di concreti vantaggi a livello
rezza e di sostegno alla guida), oltre che economico e funzionale. I fastracker, infat-
per valutarne lindole. Insomma, la ti, beneficieranno di 700 euro (Iva inclusa)
sintesi perfetta del concetto ve- di servizi di manutenzione ordinaria da uti-
lizzare presso la rete di Kia Motors Company
Italy e riceveranno una card che garanti-
sce una corsia preferenziale - o se preferite
un fastrack - per ottenere i servizi richiesti
entro 48 ore dalla prenotazione. Ma non
tutto, perch scegliendo la nuova Sportage
ci si avvantaggia anche di unaltra sorpresa:
un buono da 500 euro da utilizzare per qual-
siasi acquisto presso la catena Trony.

La nuova Sportage esalta


il DNA delle generazioni
precedenti proponendosi
con uno stile pi incisivo,
contenuti hi-tech, motori pi
efficienti e un dinamismo
ancora pi convincente.
AUTORITRATTI FERRUCCIO LAMBORGHINI

La sua vita in un lm
SOTTO IL SEGNO
DEL TORO
SONO STATI RIVALI nella vita,
catalizzando il tifo degli appassionati
delle loro automobili. Cavallino rampante
da una parte, Toro dall'altra. E questo
antagonismo prosegue anche ora, che sono
entrambi scomparsi da decenni. Curiosa
tenzone, quella che sembra perpetuarsi
tra Ferruccio Lamborghini ed Enzo Ferrari,
e che si disputer probabilmente anche
ai botteghini. A pochi mesi dall'annuncio dei
biopic sulla vita del Drake (due in lavorazione,
che vedono come interpreti Robert De Niro
e Christian Bale, mentre un terzo ancora
in fase di valutazione), arriva la notizia
di un lm in programma anche sulla vita del
fondatore della Casa di Sant'Agata Bolognese.
L'annuncio stato fatto dalla Ambi Group,
societ di produzione dell'imprenditore
italo-canadese Andrea Iervolino, che, assieme
a Monika Bacardi, ha opzionato i diritti
per la realizzazione del biopic. Ferruccio
Lamborghini".
La leggenda": questo il titolo provvisorio
della pellicola, di cui non si conoscono ancora
il regista, n gli attori protagonisti.
La sceneggiatura, che conta sulla
collaborazione del glio Tonino, stata aidata
a Bobby Moresco, premio Oscar per Crash",
mentre le riprese dovrebbero essere eettuate
nel corso della prossima estate. Dagli esordi
con la costruzione di trattori no al debutto,
anno 1963, nella produzione di automobili,
per sda allo stesso Ferrari e alle sue macchine,
di cui Lamborghini non era soddisfatto: il lm
vuole ricostruire la vita di un'icona italiana,
approfondendone anche il lato privato,
poco conosciuto dal grande pubblico.
L.C.
Riproduzione riservata

Dall'esordio con le macchine


agricole alle auto super
sportive: il lm racconter
l'entusiasmante avventura
di Ferruccio Lamborghini

48 Febbraio 2016
Ti sei ricordato di fare la revisione?
Non scendere a compromessi sulla tua
sicurezza, rivolgiti ai Centri DEKRA Revisioni
La revisione non solo un obbligo di legge, ma anche unimperdibile opportunit per
verificare la sicurezza della vettura, o motociclo, a cui affidi la tua vita.
Leader mondiale nelle revisioni, dal 1925 DEKRA garantisce i pi alti standard internazionali
di sicurezza stradale. Solo Centri di revisione selezionati e costantemente controllati da
DEKRA entrano nel nostro Network per assicurarti il miglior livello qualitativo della
revisione del tuo veicolo.

Informati e cerca il tuo Centro Revisioni sul sito www.dekrarevisioni.it


FIAT TIPO

APPENA
ARRIVATA E HA
GI VINTO
Cronache | Appuntamenti | Mondo Quattroruote

A RUOTA LIBERA
COME TI FACILITO
IL CAR POOLING AZIENDALE

CONDIVIDERE l'auto da raggiungere. La tecnologia attraverso l'app di navigazione e Brembo, per un totale di 50
con i colleghi per andare mobile, per, oggi permette Waze, e promette di diventare mila dipendenti. Anche Flootta
al lavoro: il car pooling di connettere le persone un player importante. Hub, attivo in Trentino, ha
aziendale forma equipaggi in tempo reale e pu orire E anche in Italia c' fermento. numeri interessanti, sebbene
di dipendenti (non solo della una seconda opportunit I due servizi principali sono pi contenuti. I vantaggi sono
stessa societ, ma di aziende a questo strumento: bastano Jojob e Flootta Hub. Il primo per tutti: secondo una stima,
con sedi vicine) per uno smartphone e unapp nato all'interno di I3P, i lavoratori che usano il car
razionalizzare gli spostamenti per mettere insieme, in pochi incubatore del Politecnico pooling in modo costante
e ridurne i costi. Il sistema istanti, un equipaggio. di Torino, e ha un tasso riescono a risparmiare
Riproduzione riservata

non nuovo, ma nora non La pratica si sta sviluppando di crescita molto elevato: anche 2 mila euro l'anno,
si diuso per leccessiva in giro per il mondo e perno in un anno, arrivato a mentre le aziende possono
rigidit che impone, fatta Google vi ha puntato gli occhi: coinvolgere 53 aziende ed enti ottenere certicazioni
di appuntamenti deniti con di recente, il colosso pubblici, tra cui Findomestic, ambientali, energetiche
anticipo, orari da rispettare, di Mountain View ha lanciato Yoox, Amazon, il Comune e di responsabilit sociale.
luoghi di ritrovo ssi in Israele il progetto RideWith, di Castelvetro (Modena) Alice Dutto

Febbraio 2016 53
A RUOTA LIBERA PAGAMENTI ELETTRONICI

Ma sar proprio cos?


PARCHIMETRI
ALLA CARTA
LA LEGGE di stabilit 2016 le tessere. In alcuni casi (il pi e il bancomat sono l'opzione
promette qualche novit eclatante quello di Milano), pi veloce e resta da vedere
per gli automobilisti, grazie al inoltre, le macchinette se sar possibile usufruirne.
via libera ai micro-pagamenti orono s questa alternativa, Prima di tutto perch la data
quelli di importi sotto i 5 euro ma diicolt tecniche di vario del 1 luglio indicativa, non
con carta di credito e bancomat: tipo ne impediscono spesso obbligatoria. Poi perch la legge
dal 1 luglio le tessere il funzionamento. A Roma, prevede l'esenzione dall'obbligo
elettroniche si potranno poi, l'opzione fast pay stata di accettazione del pagamento
utilizzare non solo per comprare addirittura disattivata pi elettronico in caso di oggettiva
il giornale in edicola o il ca di un anno fa perch poco impossibilit tecnica, anche se
al bar, ma anche per pagare utilizzata. I pagamenti tramite soltanto nelle zone in cui
la sosta al parchimetro. smartphone con le applicazioni assente l'infrastruttura
La norma, in grado di agevolare mobili sono al momento pi per la connettivit internet. Ma
gli automobilisti (spesso diusi: a Torino, da novembre, soprattutto perch non impone
a corto di monetine per saldare attivo SostApp; Sostafacile espressamente di adeguare o
il parcheggio), apre per si usa in numerose citt d'Italia sostituire i parchimetri che oggi
un problema per i Comuni, visto (tra cui Bergamo, Bologna, non possono accettare le carte.
che i parchimetri pi vecchi non Cuneo, Ferrara, Genova, Imola, Il rischio, in denitiva, che si
sono predisposti per accettare Modena, Novara, Verona scateni il caos o, come spesso
le carte. E se alcune citt, come e Vicenza) e lo stesso accade accade, il provvedimento sia
Bergamo e Ravenna (primo per diverse app delle aziende applicato a macchia di leopardo. per qualsiasi transazione,
esempio, dal 2013, di rete di trasporto (attive a Roma Nell'uso della moneta ma non necessariamente
di parcometri integralmente e Milano), cos come elettronica per il pagamento rispetto ai Paesi europei:
dotata di sistema di pagamento per il sistema Pyng di Telepass. della sosta, al momento, a Londra, per esempio,
elettronico), stanno diventando La norma inserita nella Legge l'Italia senz'altro in ritardo le macchinette accettano
cashless", la maggioranza dei di stabilit, ovviamente, nei confronti di Canada e Stati esclusivamente le monete e le
centri urbani continua a essere non esclude l'impiego delle app Uniti, dove la carta di credito app, mentre Parigi ha adeguato
priva di dispositivi che accettano mobili, ma la carta di credito utilizzabile pressoch soltanto alcuni parchimetri.
Patrizia Licata

MULTE VALIDE CON LO STREET CONTROL


LA DOPPIA la precisa che l'occhio elettronico
sanzionata con le solo un ausilio per acquisire
telecamere dello Street control pi facilmente i dati del veicolo
non contestabile. Il verbale, da parte degli agenti. quindi
dunque, va pagato. A chiarire sempre il vigile ad accertare
ogni dubbio sull'utilizzo che l'auto sia in divieto e che
di quest'apparecchiatura il trasgressore non sia a bordo
Riproduzione riservata

da parte delle polizie locali (soltanto in quest'ultimo caso


(da Roma a Palermo, da possibile la contestazione
Firenze a Foggia) un parere dierita). Il sistema, inoltre,
del ministero dei Trasporti, che non necessita di omologazione.

54 Febbraio 2016
A RUOTA LIBERA MULTE/1

Lo scandalo dei termini di liquidazione


CHI PAGA ONLINE LA NORMA

RISCHIA GROSSO
I TERMINI
per il pagamento
delle multe sono stabiliti
dal Codice della strada.

SEMPRE PI diicile
pagare la multe.
In buona sostanza, se si versa la
somma, tramite Poste Italiane,
bene tenerne conto.
Gi, peccato che il normale
60 giorni
Decorrono dalla data
Alla faccia della semplicazione sul conto corrente postale, s, cittadino non sappia a priori, in cui il servizio postale
e della sbandierata si pu eettuare il pagamento o non lo sappia sempre, quanto (o il messo comunale)
(dal governo) estensione no al 60 giorno (al quinto tempo intercorra tra il momento consegna la busta verde.
dei pagamenti elettronici. nel caso dello sconto); idem se si in cui si eettua materialmente Se il destinatario
Non ci credete? Sentite paga in contanti allo sportello il pagamento e quando il denaro assente, il verbale pu
lultima. Dice la legge della polizia. Se, invece, entra nella disponibilit essere ritirato all'uicio
che il trasgressore ammesso si utilizza la carta di credito o un del beneciario. La morale? postale di zona. Se ci
a pagare, entro 60 giorni bonico bancario, no. E perch? Per non sbagliare, vi sono due avviene nei successivi
dalla contestazione Perch, dice il Viminale, ai ni possibilit: continuare a pagare dieci giorni, il termine
o dalla noticazione del calcolo dei giorni vale la data alluicio postale oppure, di pagamento decorre
e che tale somma ridotta in cui il corpo di polizia incassa ma con congruo anticipo dal momento del ritiro.

10 giorni
del 30% se il pagamento materialmente il denaro. Cosa rispetto alle scadenze indicate,
eettuato entro cinque giorni. che non contestuale in caso utilizzare la moneta elettronica
Tutto chiaro? Per le persone di pagamento elettronico o con o il bonico. Anche perch Se, invece, ci avviene
di normale buon senso, s: basta bonico: L'eetto liberatorio il ritardato pagamento, anche successivamente,
eettuare il pagamento entro per il trasgressore, e quindi di un solo giorno, ha il termine decorre
i termini indicati. E invece no. la denizione del verbale, conseguenze devastanti: dal decimo giorno,
Dopo essersi a lungo consultato spiegano gli zelanti funzionari raddoppio della multa, detratta
Riproduzione riservata

quello in cui la notica


con il ministero dellEconomia ministeriali, si ha alla data la somma gi versata, pi spese s'intende comunque
e delle Finanze, il dicastero di accredito dell'importo e maggiorazioni varie dovute compiuta. Anche se
dellInterno ha precisato sul conto dell'organo di polizia alliscrizione a ruolo e allinvio il verbale non dovesse
che in realt tutto dipende stradale. E siccome ci accade della cartella esattoriale. Come essere ritirato.
dalla modalit di pagamento. alcuni giorni dopo il pagamento, dite? Che una vessazione?
Mario Rossi

56 Febbraio 2016
Esso Supreme Diesel.
Il secondo amore della mia vita.
Te lo consiglia Francesco. Provalo subito.

Il nuovo Esso Supreme Diesel usato con regolarit ti aiuta a


fare pi chilometri con un litro rispetto al gasolio standard
Esso. Te ne innamorerai anche tu. Cerca le stazioni Esso con
Supreme Diesel su esso.com

Francesco Bonaventura un meccanico di professione. Il gasolio Esso Supreme Diesel contiene un additivo detergente, rispetto al gasolio standard commercializzato dalla Esso in Italia, che contribuisce
a pulire gli iniettori del motore diesel. Affermazioni basate su prove motori condotte internamente o da terze parti, e/o letteratura scientifica o di settore. La tipologia di motore, il comportamento di
guida e altri fattori incidono sulla performance del veicolo e del gasolio e sulla misura delleffettiva riduzione delle emissioni rispetto al gasolio standard Esso.
A RUOTA LIBERA MULTE/2

Forze dell'ordine
PUNISCONO DI PI 8.733.590

LE INFRAZIONI LIEVI
CHI FA PI MULTE CORPO (DI POLIZIA) che vai, multe
LA SICUREZZA DIMENTICATA
che trovi. Come dire: secondo
Nel 2014 per ogni infrazione Le sanzioni relative ai
le forze dell'ordine, cambia l'attenzione
contestata da carabinieri e polizia comportamenti a rischio
nei confronti delle infrazioni commesse
stradale, la polizia municipale sono poche rispetto al totale
ne ha rilevate pi di dieci. di quelle erogate. dai conducenti. Cos, i dati (elaborati
dall'Istat per il 2014) rivelano come le polizie
locali si concentrino soprattutto, grazie
10.284 799 anche all'ausilio dei sistemi elettronici
di rilevazione, sulle violazioni agli obblighi
380.898 di circolazione in determinate aree cittadine
Polizia stradale
(Ztl, centri storici ecc.) e sulla sosta vietata:
un modo rapido per fare cassa, insomma.
16.666 2.178 Polizia stradale e carabinieri, invece,
perseguono con maggiore tenacia
813.977 comportamenti pi rilevanti ai ni della
Carabinieri sicurezza stradale: superamento dei limiti
di velocit, mancate revisioni, assenza
di copertura assicurativa, inutilizzo di
cinture e seggiolini per bambini (marginale,
nei verbali delle polizie municipali...). Tutti,
per, peccano di scarsa vigilanza su due
comportamenti che implicano grandi rischi:
la guida sotto eetto di alcol o stupefacenti.
I numeri delle sanzioni sono molto modesti,
addirittura irrisori per guanto riguarda
le droghe. Del resto, i controlli sono
5.356 754 impegnativi e "rendono" poco ai Comuni...

14.760.136 Emilio Deleidi

Polizia municipale 2.725.520


(dei comuni capoluogo)

2.062.365
32.306 3.731
Guida Guida sotto
in stato eetto di
di ebbrezza stupefacenti

ECCO GLI ILLECITI PI CONTESTATI


In arancione i verbali emessi dalla polizia stradale, in verde quelli dai carabinieri, in grigio
quelli dalla polizia municipale. Ogni pallino corrisponde a 10.000 multe.
396.190
123.505 168.653 224.041 281.899

42.130
Riproduzione riservata

Mancanze o Cinture e Obbligo di Revisioni Inosservanza Possesso Limiti Divieto Obblighi di


ineicienze di seggiolini assicurazione periodiche di segnaletica dei documenti di velocit di sosta circolazione
freni, luci, clacson per bambini e semafori di circolazione e fermata in centri abitati

58 Febbraio 2016
A RUOTA LIBERA INFOTAINMENT

Il punto sulla diusione del DAB


LA LENTA AVANZATA
DELLA RADIO DIGITALE

R adio, whats new?


Radio, someone still
love you. Esattamen-
te 32 anni fa, nelle
classiche impazza-
va Radio Ga Ga dei
Queen: un inno alla radio, fedele compa-
gna (anche) di tanti automobilisti. Da allo-
ra, il mangianastri ha ceduto il passo al
senza d'interferenze e il suono cristallino
sono i vantaggi pi evidenti. Inoltre, la
selezione del canale si eettua per nome
e non necessita di correzioni in viaggio.
Almeno nch permane il segnale DAB+,
lo standard adottato nel nostro Paese. Se
viene meno, la funzione seamless di
cui sono dotate le radio digitali cerca la
medesima stazione in FM, con un passag-
lettore cd/cd-Mp3, poi aiancato da in- gio quasi impercettibile. Oggi la diusione
gressi Aux e Usb. Se non addirittura sop- digitale copre il 70% della popolazione
piantato dai display. La radio no, sempre italiana, persino il 98% in Trentino-Alto
l. Secondo uno studio di Gfk Eurisko-Ipsos, Adige, dove il segnale disponibile in tutte
ascoltata dall84% degli italiani. E lauto le gallerie dell'A22. Agli operatori naziona-
uno dei luoghi di fruizione per il 78% degli li, inoltre, se ne aiancano numerosi locali.
intervistati, quello esclusivo per il 21%. Ad ampliare loerta di radio DAB per immatricolati nel 2015 dotato di DAB+:
le auto ha contribuito il boom dellinfo- 345 mila unit, che si stima possano diven-
QUALCOSA CAMBIATO tainment di bordo. Daltra parte, il segnale tare 600 mila nel 2016 e 900 mila nel 2017.
Nell'etere in atto una rivoluzione: il digitale arricchito da numerose informa- La radio digitale rappresenta il 7% degli
Digital Audio Broadcasting (DAB), il siste- zioni di testo o grache: traico, news e ascolti in auto, con 2,5 milioni di utenti al
ma di diusione digitale, sta prendendo musica, il titolo della canzone trasmessa e giorno. Numeri importanti, ma lontani
quota in Europa. Per noi italiani, abituati la copertina del disco. Quanto alla pro- dallEuropa: nel Regno Unito, tre vetture
a frequenze FM interferite dalla presenza grammazione, non mancano contenuti nuove su quattro hanno il DAB di serie. Le
di pi operatori, spiega Sergio Natucci, esclusivi, grazie ai canali tematici delle ragioni sono diverse. Se i due consorzi
coo del consorzio Club DAB Italia, una emittenti che trasmettono in digitale. privati che distribuiscono il segnale digita-
delle tre societ a cui aidata la distribu- Secondo unelaborazione RadioDigital le nazionale Club DAB Italia ed Euro DAB
zione del segnale digitale nazionale, las- su dati Unrae, in Italia il 23% dei veicoli coprono il 70% della popolazione, la dif-

Gli operatori nazionali in Italia Come ascoltarla


Con impianto DAB del costruttore.
Con radio tradizionale dotata
di sintonizzatore DAB: esistono kit
canale Euro DAB
(RTL, Radio Italia, R. Orbital, per gli impianti privi di ricezione digitale.
12 A Norauto, per esempio, ne propone uno
R. Padania Libera, R. Vaticana ecc.)
di Calearo con centralina, telecomando
canale RAI
(Radio 1, Radio 2, Radio 3 e antenna a 119 euro: le informazioni
12 B sono trasmesse via cavo al sistema Rds
Isoradio, GR Parlamento ecc.)
della radio. Altri, come, il Pure Highway 300Di (199 euro, nella
canale Club DAB Italia
(Radio Deejay, Capital, M2O, R101,
foto) e lAlpine Ezi-Dab (249 euro) hanno il display integrato
12 C Radio24, R. Radicale, RDS ecc.) nellunit di controllo. I costi non comprendono l'installazione.
Con radio DAB aftermarket: partono da 100 euro
A questi si aiancano alcuni operatori locali
(antenna e installazione escluse) le autoradio 1 din, come
la Pioneer MVH-280DAB; da 250 euro, invece, i sistemi 2 din
con touch screen.

60 Febbraio 2016
DOVE IL DAB DI SERIE
Alfa Romeo: Giulietta Business
ed Exclusive, 4C, 4C Spider
BMW: Serie 7 Eccelsa
Cadillac: ATS/ATS-V Coup
e Sedan, CTS/CTS-V Sedan, SRX
Jeep: Cherokee, Grand Cherokee
Ferrari: tutta la gamma
Fiat: 500X (tutte, tranne la Pop)
Ford: EcoSport Titanium S
e Mondeo Vignale
Honda: CR-V (tutte, tranne
la Comfort), HR-V Executive,
Civic Type R, Civic 5p/Tourer
Sport e LifeStyle
Hyundai: Genesis e Santa Fe
Inniti: Q30 Premium City
Black, City Black Edition, Sport
City Black; Q50 Premium Sound
Studio By Bose, Sport Sound
Studio By Bose
Kia: Rio Cool, ceed GT Line;
Sorento e Sportage 2016*
Lexus: RX, GS, LS, IS Luxury
Mazda: versioni Exceed
di Mazda3, Mazda5, CX-3
e CX-5; MX-5
Mitsubishi: Outlander Instyle,
Instyle Navi Plus (anche Phev)
e Instyle Navi Diamond (Phev);
ASX Intense e Instyle
fusione della Rai arranca: non ha ancora Fiat, che lo ha comunicato in alcune cam- Panoramic
raggiunto un italiano su due (nel Regno pagne). Ma un esborso che pu valere Nissan X-Trail Business, Acenta
Unito, la radio DAB della BBC arriva al la pena mettere in budget: i prezzi parto- Premium e Tekna; Qashqai
97%). Daltra parte, lo scorso ottobre era- no da 100 euro per la Jeep Renegade e la Business, 360, N-Connecta
no attivi solo 18 dei 60 impianti DAB+ di Citron C1 e arrivano ai 732 della Lam- e Tekna; Juke N-Connecta
Rai Way previsti entro ne 2015. borghini Huracn. Al momento, la spesa e Tekna; Pulsar Business,
N-Connecta e Tekna;
Senza contare che molti non sanno non obbligata: al contrario della Norve-
Leaf Acenta e Tekna
ancora cosa sia la radio digitale. In parte gia che spegner il segnale analogico
Renault: Talisman, Espace
perch, al momento dellacquisto, non nel 2017 , da noi non ci sar uno switch-
Toyota: Prius 2016*
sempre viene sottolineata la disponibilit, o. Il DAB+ aianca, ma non sostituisce, Volkswagen: Touareg Executive
di serie o optional, del sistema DAB (tran- le frequenze FM. Ed forse questo il
ne qualche eccezione, come Volkswagen e principale ostacolo alla sua diusione. * Modello in uscita: non ancora noto
su qu ti il DAB sar di serie.
Alessandro Mirra

Fonte
Vantaggi Copertura Club DAB Italia,
Euro DAB

Qualit del suono, 70% Informazioni complete


su canali
e copertura su
assenza di interferenze della popolazione digitalradio.it

Eccellente vantaggio nelluso mobile:


la stazione si seleziona da una lista
di nomi e la sintonizzazione
migliore copertura in Italia
automatica; laddove larea non
coperta da segnale DAB, lautoradio Trentino-Alto Adige (98%)
Riproduzione riservata

ricerca la frequenza FM
4.500 km
Associazione di informazioni video di rete autostradale (su circa 7.000 totali)
allaudio (sul brano, sul traico,
sul logo delle emittenti ecc.)

Febbraio 2016 61
A RUOTA LIBERA I NOSTRI PARTNER

LE EDIZIONI
NEL MONDO

Russia Albania

Bosnia Brasile

La crisi del mercato russo


VENDITE A PICCO
MA NON PER TUTTI
Bulgaria Cina

LE SPERANZE di ripresa ha gi emesso un decreto ha perso solo" il 15%), mentre


per il mercato russo anti-crisi per il 2016, destinando altri sono addirittura
sono denitivamente svanite. al comparto 4,8 miliardi cresciuti: tra questi ci sono
Il crollo delle vendite, infatti, di rubli (pari a 52 milioni di euro), Lexus (+6%), Porsche (+12%) Croazia India
tra agosto e settembre aveva pi un ulteriore miliardo e Smart (+28%).
segnato un rallentamento, per prolungare anche il In diicolt anche la Lada, che
ma in ottobre ripartito. programma di leasing agevolati. ha lasciato sul terreno il 31%.
L'anno si chiude dunque a quota Nonostante tutto ci, l'agenzia La Casa russa ripone le proprie
1,6 milioni di auto, lasciando russa Autostat non prevede, speranze di riscatto nella Vesta,
sul terreno oltre il 35,7% rispetto per il 2016, un cambiamento la nuova berlina destinata
al 2014. La recessione sostanziale: le vendite, a far concorrenza alla Macedonia Romania
dell'autunno, come riporta sostengono gli analisti, Hyundai Solaris, prodotta nello
l'ultimo numero dell'edizione dovrebbero restare stabili stabilimento di San Pietroburgo
russa di Quattroruote, si spiega o, peggio, calare ancora. e una delle best seller locali:
anche con la ne delle misure Non per tutti, per, la situazione le vendite sono partite
governative a sostegno cos negativa. Alcuni marchi, alla ne di novembre in 60
del settore (in forma d'incentivi infatti, soprattutto quelli concessionarie di 25 citt, che
e crediti agevolati), che sono premium, hanno subito perdite hanno esaurito gli esemplari Russia Serbia
terminate proprio in ottobre. ben inferiori alla media a disposizione, raccogliendo 2
Per questo il governo di Mosca (la Mercedes-Benz, per esempio, mila ordini in appena un giorno.

IL CROLLO DELLE CONSEGNE


Dopo il record del 2012, le vendite
2.755.384 2.649.181 di auto nuove erano gi diminuite.
2.653.688 A partire dalla met del 2014,
Slovenia Thailandia
in seguito alla crisi con l'Ucraina
prima e alla svalutazione
del rublo poi,
1.912.974 c' stato un vero
2.286.877 crollo
Riproduzione riservata

Turchia Ungheria

1.600.000
Fonte: Aeb.

Un network di 16 riviste
partner in 15 Paesi,
sparsi in tre continenti:
2010 2011 2012 2013 2014 2015 Quattroruote si conferma
una testata globale.
62 Febbraio 2016
A RUOTA LIBERA IN LIBRERIA

L'et d'oro delle corse


ANIMA
DA RALLY
HO VISTO COSE che voi umani...
Apre cos Carlo Cavicchi, citando
il celebre lm Blade runner, il suo libro
che ripercorre pagine leggendarie della
storia dei rally. E a ragione, perch l'autore,
che stato anche direttore di Quattroruote,
di cose inimmaginabili nel mondo delle corse
ne ha viste e vissute tante.
Molte le ha riversate in questo volume,
ricco di vicende e aneddoti sconosciuti
ai pi, per la gioia degli appassionati di una
specialit che oggi non sta conoscendo
i suoi tempi migliori.
Cos, gi a partire dal titolo (per i non iniziati:
una tipica nota, letta da un navigatore),
ci s'immerge in un mondo eroico, in cui gare DESTRA3
come il Rally della Costa d'Avorio dell'81 LUNGA CHIUDE
vedevano solo nove auto al traguardo, Carlo Cavicchi
l'ultima delle quali (Vatanen) con un ritardo Acquistabile su
di un giorno, quattro ore e due minuti; bit.ly/destra3lungachiude
in cui al Safari Rally, su una Fiat 124 Abarth, 274 pagine
25
per impedire alla frizione di slittare, Alcide
Paganelli ci versava sopra della Coca-Cola; L'epoca eroica dei rally, Una miniera di aneddoti, in una serata tra amici,
tra gli anni 60 e i primi 90, retroscena, gioie e scontte, seguendo l'ordine
in cui lo svedese Eric Carlsson raccontava di
raccontata da chi l'ha storie conosciute dai soli alfabetico dei personaggi
aver guidato per 86 delle 96 ore di gara di una vissuta da protagonista, addetti ai lavori e ora citati, per ognuno
Liegi-Soa-Liegi. D'accordo, erano altre auto, come cronista ma anche di patrimonio pubblico. dei quali c' anche una
altri tempi: ma che piloti (e che navigatori)... come pilota. Raccontate come si farebbe scheda biograca.

ALTRI TITOLI DA NON PERDERE


THE BOOK
OF THE MAZDA
MX-5 MIATA
Brian Long
Veloce Publishing UN MONDO
146 pagine
53
DA VIVERE
Franco, Laura
La spiderina giapponese e Massimo Gionco
arrivata alla quarta BOLOGNA-RATICOSA Bellavite Editore
serie, ma sono ancora Una storia di uomini per la prima volta 256 pagine
in molti a ricordare e motori nel 1926, arrivata al suo 39
la prima che, nel 1989, fu Francesco Amante massimo successo tra
un successo strepitoso. e Carlo Dolcini gli anni 50 e 60, quando A piedi, ma anche in
Riproduzione riservata

Brian Long ricostruisce Giorgio Nada Editore vi si sono misurati grandi macchina: tra le avventure
la storia del modello, 216 pagine piloti. Il volume racconta raccontate da questa
con le testimonianze 40 le vicende della gara, famiglia di viaggiatori,
dei personaggi che oggi una prova ci sono anche spettacolari
che l'hanno sviluppato Questa mitica del Campionato italiano raid in Tibet, India e lungo
(i testi sono in inglese). cronoscalata, disputata velocit auto storiche. la Carrera Panamericana.

64 Febbraio 2016
A RUOTA LIBERA IN EDICOLA

Speciale Formula 1
TUTTI I SEGRETI
DEI GRAN PREMI

RIUSCIR la Ferrari, con Vettel la prima chiamata a riscattare di una squadra americana, pur motorizzata
e Rikknen, a mettere ne la disastrosa stagione 2015, la seconda da Maranello. Insomma, il Mondiale
al predominio delle Mercedes di Hamilton rientrante nel Circus dopo aver rilevato di Formula 1 2016, che scatter il 20 marzo
e Rosberg e della loro eccellente la Lotus, in grave crisi nanziaria, a Melbourne, in Australia, pi che mai
power unit? E la Red Bull colmer il gap e impegnata nel rivitalizzare un propulsore ricco di motivi d'interesse. E Quattroruote
che nelle ultime stagioni le ha impedito rivelatosi inadeguato. Aggiungiamo vuole prepararvi alla stagione che sta
di ripetere i trion del recente passato? anche lo sbarco nel mondo dei Gran Premi per iniziare con uno Speciale di 112 pagine
Poi ci sarebbero le incognite rappresentate della Haas, che segna il ritorno nella (a 2 euro in pi), interamente dedicato
dalla McLaren-Honda e dalla Renault: massima categoria della monoposto al mondo dei Gran Premi e ai suoi segreti.

DUERUOTE UN PIENO DI NOVIT


SE, ASSIEME alle auto, anche le moto guidano
i vostri desideri, avete un motivo in pi per non perdere
il prossimo numero: con Quattroruote troverete anche
Dueruote (al costo di 1,50 euro in pi), con uninlata di prove
di novit 2016. Come la Triumph Speed Triple (nella foto),
nuova generazione della spregiudicata naked inglese, la Yamaha
Riproduzione riservata

XSR900, che si lancia nel combattuto segmento delle moto


con look anni 70, e la Ducati X-Diavel, ovvero il diavolo fattosi
moto. Non basta: ci sono anche la MV Agusta Brutale 800
e la Kawasaki ZX-10R, iper sportiva con la pista nel sangue".

66 Febbraio 2016
In tutto il mondo, Bosch
Soluzioni innovative
che migliorano la vita

Bosch fornitore leader a livello internazionale di tecnologie e servizi,


volti a migliorare la qualit della vita. Questo possibile grazie a oltre
360.000 collaboratori in tutto il mondo, a 5 miliardi di euro investiti in
ricerca e sviluppo e a circa 4.600 brevetti registrati ogni anno. I prodotti e
le soluzioni innovative che ne derivano hanno un obiettivo comune: quello
di migliorare, giorno dopo giorno, la vita delle persone. www.bosch.com
Inchieste | News | Esclusive

ATTUALIT
GUIDARE SENZA PATENTE
NON PI UN REATO
LA POLEMICA stata dal giudice monocratico scaduta (sanzione di 155 euro con larresto da tre a dodici
furibonda, anche perch in funzione dei precedenti e ritiro della licenza no mesi, pi unammenda,
la novit era nascosta del reo e della gravit al rinnovo), va precisato il conducente di autoveicoli
nelle pieghe di un decreto della violazione. Giusto? che la sanzione scatter solo o motoveicoli non munito
legislativo che non la citava Sbagliato? Dipende, come nei confronti di chi sorpreso di patente, quando prescritta.
esplicitamente, ma il governo sempre, dai punti di vista. senza permesso di guida La norma fu depenalizzata
andato avanti per la sua Due o tre cose, per, meritano per la prima volta. In caso di nel 1999 in nome di una reale
strada. Sicch, da qualche di essere evidenziate recidiva nellarco del biennio, eicacia dissuasiva. Nel 2007
giorno, la guida senza patente, in questa storia. Premesso infatti, previsto larresto no il dietrofront, motivato
perch mai conseguita che la novit non riguarda chi a un anno (ma come si far con la necessit di connotare
o perch revocata, non pi la patente lha conseguita, ma a vericare la recidiva, non il fatto di un maggior disvalore
un reato, ma una semplice" non lha con s al momento del esistendo ancora una banca sociale, vista la sua
violazione del Codice della controllo (in quel caso c' una dati nazionale delle violazioni particolare gravit. Adesso,
strada. Severissima, per, multa di 41 euro e l'obbligo stradali? Mistero...). Poi va come abbiamo visto,
la multa: 5 mila euro (con 30 di presentare il documento detto che non la prima volta lennesima marcia indietro.
mila di massimo edittale), di guida al comando di polizia), che un simile (ex) reato Giusticata con la necessit
rispetto allammenda n chi circola con la patente viene depenalizzato. Nella di alleggerire il lavoro
compresa tra 2.257 e 9.032 formulazione originaria del dei tribunali e risparmiare sui
euro prevista no a poco fa 1992 del Codice della strada, costi della giustizia. A quando
e determinata di volta in volta infatti, larticolo 116 puniva una nuova ripenalizzazione"?
Mario Rossi

APNEE NOTTURNE
ORA SI RISCHIA
IL TERMINE TECNICO Osas,
acronimo per Obstructive
sleep apnea syndrome, sindrome
delle apnee ostruttive notturne.
Da qualche giorno questa patologia
entrata nel Codice della strada,
nella parte relativa alle malattie
invalidanti: La patente di guida
non deve essere n rilasciata n
rinnovata a candidati o conducenti
aetti da disturbi del sonno causati
da apnee ostruttive notturne
che determinano una grave ed
incoercibile sonnolenza diurna, con
accentuata riduzione delle capacit
dell'attenzione non adeguatamente
controllate con le cure prescritte.
Riproduzione riservata

Nei casi meno gravi, la validit della


patente rilasciata o rinnovata non
pu superare i tre anni (un anno
per i conducenti professionali).

Febbraio 2016 69
ATTUALIT SCONTI SOTTO ESAME

NON SONO PI
OFFERTE CIVETTA
Le promozioni delle Case? Specchietti
per le allodole, utilizzati per attirare
i clienti nelle concessionarie: un tempo
era cos. Ma questa inchiesta dimostra
che le cose sono cambiate: oggi i prezzi
sono veri. Con qualche (rara) eccezione
di Emilio Deleidi e Mario Rossi
(hanno collaborato Silvio Campione e Marco Marcotulli)

E ravamo abituati:
prezzi a partire
da..., e gi una cifra
mirabolante. Importi
civetta, specchietti
per le allodole, ovvero
clienti da attirare nelle concessionarie,
per poi convincerli a staccare assegni (o a
inoltrare bonici) di ben altra portata.
Ebbene, le cose non sono pi proprio
cos. Con le debite eccezioni, naturalmen-
te: ma con un quadro complessivo di
maggiore trasparenza e correttezza. Lo
abbiamo verificato, come sempre, sul
campo e in incognito, visitando qualche
decina di concessionarie un po' in tutta
Italia, da Torino e Verona a Napoli. E si-
mulando di voler acquistare esattamen-
te il modello pubblicizzato su internet, Automobilisti
all'assalto delle
stampata delle pagine dei siti alla mano. concessionarie, oerte
Anche quando, in realt, l'oerta della alla mano: durante la nostra
Casa non poi cos attraente, trattando- inchiesta, abbiamo riscontrato
un maggior aollamento
si di versioni ben poco accessoriate, con
dei punti vendita rispetto
sole tre porte, invece delle pi comode al passato. Merito anche
cinque, o di colori un po' improbabili. di promozioni spesso interessanti
Ma tant': lo scopo della nostra inchie-
sta era smascherare eventuali trappo- e diusi, in dieci casi il miglior prezzo che Talvolta, addirittura, le dierenze a van-
loni" per i consumatori. Che, nella realt ci stato proposto era uguale o addirit- taggio del cliente sono risultate sensibili
dei fatti, sono meno frequenti di quanto tura inferiore a quello pubblicizzato nella (i prezzi riportati in queste pagine sono
si potesse immaginare. Se facciamo promozione presente sul sito della Casa depurati dell'Ipt e del Pfu, il contributo
qualche conto, scopriamo che su 15 mo- (e, spesso, sostenuta con campagne pub- smaltimento pneumatici).
delli testati, scelti tra quelli pi popolari blicitarie su vari mezzi di comunicazione). Anche questo quadro, come tutti, pre-

70 Febbraio 2016
senta luci e ombre. Per esempio, capita tre ben pi accessoriate, che fanno lievi- deva un tempo, quando si dovevano fare
d'imbattersi in concessionarie dove viene tare, anche sensibilmente, il prezzo. i conti con dotazioni al limite dell'accet-
sottolineato che le oerte sono limitate Va anche detto, per, che oggi nella tabile: climatizzatore, alzavetri (anterio-
alle vettura in pronta consegna: che, maggior parte dei casi le vetture pubbli- ri) elettrici, una discreta dose di airbag e,
guarda caso, spesso non sono le versioni cizzate come primo prezzo" non sono talvolta, una semplice autoradio non si


base" oggetto della promozione, ma al- pi completamente spoglie come acca- negano (quasi) pi a nessuno. Piuttosto,

Febbraio 2016 71
ATTUALIT SCONTI SOTTO ESAME

ALFA ROMEO MITO CITRON C1 DACIA DUSTER


1.4 70 CV Impression VTi 68 Feel 1.6 115 CV 4x2

Promozione 9.950 Promozione 8.650 Promozione 11.900

Oerta migliore 9.601 Oerta migliore 8.801 Oerta migliore 12.040


Gruppo Ghedini, Casalecchio di Reno (BO) Peugeot Citron Retail, Roma Renault Retail Group Italia, Roma

Oerta peggiore 9.950 Oerta peggiore 8.894 Oerta peggiore 12.564


Progetto, Torino Nelli, Milano Tirloni, Milano

Condizioni Condizioni Condizioni


La promozione condizionata al nanziamento Oerta valida solo con nanziamento (di 7.000). A Roma, maggiorazione di 140 per il kit di
(minimo 7.000, 42 rate, Taeg 9,01%) e alla In entrambi i casi il prezzo lievita anche per sicurezza"; a Milano, di 159 per approntamento
rottamazione. Senza nanziamento, il prezzo la presenza del safety box" (triangolo, giubbino vettura". Sempre a Milano, caparra del 15-20%
sale di 1.000; senza rottamazione, di altri 2.000. ecc.), escluso esplicitamente dalla promozione. contro il rischio" di mancato ritiro della vettura.

CINQUE REGOLE
ci si pu imbattere in tempi di consegna
DA SEGUIRE piuttosto lunghi o in motori poco brillan-
ti, ma che magari hanno il pregio di esse-
FORSE SAR perch, nonostante Leggete con molta cura le clausole
re utilizzabili dai neopatentati di famiglia.
internet sia il regno del virtuale, e le condizioni che consentono di fruire
certe cose messe per iscritto sono pi dei prezzi pubblicizzati, facendo
chiare, ma le promozioni presenti attenzione agli asterischi che rinviano OCCHIO AI SOTTERFUGI
sui siti delle Case oggi risultano pi a note scritte in piccolo. Vediamo, per, quali possono essere
esplicite e pi frequentemente applicate Se la promozione condizionata alcuni svantaggi delle oerte che abbia-
dei messaggi sparsi nell'etere tramite a rottamazione e/o nanziamento, mo preso in considerazione. Innanzitut-
la radio e la televisione. Qualche cautela, valutate bene i requisiti richiesti to, molte sono condizionate alla disponi-
per, bisogna prenderla: ecco le nostre per i veicoli da demolire e il Taeg bilit di un usato da rottamare o, in alcu-
cinque regole d'oro. dell'oerta, a volte elevato. ni casi, da ritirare in permuta. Altrimenti,
Ricordate che i prezzi non sono lo sconto si riduce anche di un migliaio di
mai comprensivi dell'Ipt e euro. Che, poi, sono gli stessi (se non di
del Pfu (contributo smaltimento
pi) che si niscono a pagare per gli inte-
pneumatici, pari a 2,82 euro).
ressi sulle rate... Anche perch sovente
Prestate attenzione non solo
queste ultime, a cui vincolata l'oerta,
a motori, versioni e allestimenti,
ma anche alla dotazione di includono svariati servizi supplementari,
accessori compresi nel prezzo. dall'assicurazione furto&incendio, a vol-
Stampatevi tutto e andate te estesa agli atti vandalici e agli eventi
in concessionaria preparati. atmosferici (magari conveniente per chi
risiede in certe zone del Paese, ma meno
per chi abita in altre), alla protezione del
credito, no ai primi tagliandi e cos via.
Quindi, ognuno deve fare i conti e va-
lutare la convenienza di un esborso dila-
zionato nel tempo o meno; in tema di
polizze, essenziale conoscerne bene
clausole e condizioni, per poi confrontar-
le con quelle proposte dalla compagnia
alla quale ci si rivolge abitualmente.
Quanto alla rottamazione, a volte

72 Febbraio 2016
FIAT TIPO FORD FIESTA HYUNDAI I20
1.4 95 CV Opening Edition Plus 1.2 60 CV 1.2 75 CV Classic

Promozione 12.500 Promozione 9.750 Promozione 9.950

Oerta migliore 12.481 Oerta migliore 9.754 Oerta migliore 9.945


Azzurra, Pozzuoli (NA) F1, Pozzuoli (NA) Lovato Diesel, Verona

Oerta peggiore 12.777 Oerta peggiore 9.925 Oerta peggiore 10.046


Denicar, Milano New Wheels, Verona Golden Car, Bologna

Condizioni Condizioni Condizioni


Il prezzo di lancio condizionato a permuta Obbligo di permuta o rottamazione. A Pozzuoli, Promozione condizionata a rottamazione
o rottamazione. A Milano il prezzo lievita senza rottamazione, il prezzo sale di 1.200, o permuta usato. A Verona, consegna in 90-120
un po' per l'aggiunta del kit cortesia" ( 151) a Verona di 575. Troppi, per, gli 300 chiesti giorni. A Bologna, senza rottamazione, il prezzo
e dell'atto di rottamazione" ( 185). dalla New Wheels per il kit europeo". aumenta di 650; anche qui, consegna in 90 giorni.

KIA PICANTO LANCIA YPSILON NISSAN JUKE


1.0 City 1.2 69 CV Silver 1.5 DCi 110 CV Visia

Promozione 8.750 Promozione 8.900 Promozione 15.250

Oerta migliore 9.001 Oerta migliore 8.801 Oerta migliore 15.125


Seven Car, Verona Palmucci, Prato Bertucco Auto, Verona

Oerta peggiore 9.030 Oerta peggiore 9.301 Oerta peggiore 15.583


Golden Car, Bologna Mocauto, Milano Automerc. San Luca, Casalecchio di Reno (BO)

Condizioni Condizioni Condizioni


AVerona viene propostoil nanziamento (Tan0%), Il prezzo condizionato al nanziamento La promozione condizionata a rottamazione
nonsuggeritoa Bologna,doveper ilvenditore e alla rottamazione, senza le quali a Prato o permuta e al nanziamento, che a Bologna
insistemoltosuuna 1.0City inprontaconsegna sale di 3.000. A Milano, 146,20 in pi per kit include furto/incendio (Taeg 9,53%). A Verona,
edotata di molti piaccessori(a9.400). accessori e gestione movimentazione veicolo". senza rottamazione, la spesa sale di 500.

vincolata alla disponibilit di un veicolo nate nelle promozioni delle Case. Oggetti che si potrebbero comprare a
con almeno dieci anni di anzianit; quasi I mezzi per ritoccare il conto nale da basso prezzo in un supermercato (in
sempre, il mezzo deve appartenere da parte dei concessionari meno virtuosi, fondo, spetta all'automobilista procurar-
almeno sei mesi all'acquirente o a un suo del resto, sono sempre gli stessi: rialzi seli per essere in regola con il Codice
familiare convivente. Qualcuno ha ag- ingiusticati dell'Ipt, spese di preconse- della strada) e che ci siamo visti conteg-
giunto ai preventivi (non tutti impeccabi- gna gonate e il famigerato kit sicurez- giare da un minimo di 50 euro a un mas-
li: un problema non ancora risolto) delle za", spesso denito "kit europeo". In al- simo (a dir poco eccessivo) di 250.
spese di rottamazione o di gestione del tre parole, triangolo, giubbetto rifran- Cifre che, sovente, spiegano la die-


veicolo che non vengono invece menzio- gente e, talvolta, lampadine di scorta. renza tra quelle che qui abbiamo chia-

Febbraio 2016 73
ATTUALIT SCONTI SOTTO ESAME

OPEL MOKKA RENAULT TWINGO SEAT IBIZA


1.6 115 CV Ego 4X2 1.2 69 CV Life 1.0 75 CV Style

Promozione 16.900 Promozione 8.250 Promozione 12.320

Oerta migliore 16.942 Oerta migliore 8.171 Oerta migliore 10.600


Autozai, Verona Renault Retail Group Italia, Pozzuoli (NA) Centro Auto & Fuoristrada, Verona

Oerta peggiore 17.042 Oerta peggiore 8.301 Oerta peggiore 10.689


Giulio Bartolozzi, Prato R. Vai, Opera (MI) MotorEurope, Roma

Condizioni Condizioni Condizioni


il kit europeo" ci costa 50 a Verona, 150 a Prato, Entrambe le oerte risultano migliori Entrambi i preventivi sono convenienti; quello
dove la consegna prevista in cinque mesi; nel caso della promozione, ma sono condizionate alla di Verona addirittura di 1.720 inferiore
l'accettassimo bianca (e non royal blu, unico colore rottamazione. Senza, il prezzo aumenterebbe alla promozione prevista dalla Casa
gratuito), arriverebbe (a 350 in pi) in un mese. a Pozzuoli di 1.300, a Opera di 500. (e con la rottamazione scenderebbe a 9.800).

SKODA FABIA TOYOTA AYGO VOLKSWAGEN GOLF


1.0 MPI 60 CV Active 1.0 x-cool 1.4 TSI Sport Edition

Promozione 9.950 Promozione 9.500 Promozione 19.900

Oerta migliore 10.001 Oerta migliore 9.499 Oerta migliore 18.887


Automotor, Napoli Central Motors, Torino Rinaldi, Torino

Oerta peggiore 10.027 Oerta peggiore 9.501 Oerta peggiore 19.877


Turincar, Torino Zerocento, Roma Hauswagen, Roma

Condizioni Condizioni Condizioni


La promozione non prevede condizioni. I prezzi Oertaconformula Pay per drive (nanziamento), L'oerta di Torino, avanzata da un venditore
praticati sono un po' pi alti, ma comprendono rispettata con precisione. A Torino, il venditore impeccabile, molto conveniente; consegna
l'estensione a 4 anni/60.000 km della garanzia. redigeancheun preventivo senza nanziamento prevista in 60-75 giorni. A Roma, invece,
Consegna in 60 (a Napoli) o 90 (a Torino) giorni. a 200 in pi. Consegna, a Roma, in 90 giorni. il preventivo inlinea con la promozione.


mato oerte migliori e quelle peggiori. un libero imprenditore che pratica i prez- ni) da parte dei concessionari, che pos-
Come ci si pu difendere da questi zi che pi ritiene opportuni e i listini dei sono decidere o meno di aderire all'ini-
ritocchi"? Semplicemente andando (o costruttori non sono vincolanti. Non ziativa. Molti lo fanno, per non restare
minacciando di andare) da un'altra par- potrebbe essere diversamente, perch, esclusi dal mercato; alcuni, invece, no.
Riproduzione riservata

te, visto che, come dimostra la nostra in caso contrario, verrebbero violate le Sta poi a noi decidere a chi rivolgerci, in
inchiesta, c' invece chi rispetta alla norme (e i principi) sulla libera concor- base alla convenienza, ma anche ad altri
lettera le indicazioni della Casa. La qual renza. parametri. Come la qualit del servizio,
cosa, giova ricordarlo, non costituisce Del resto, molte oerte prevedono un l'aidabilit nanziaria dell'interlocuto-
per un obbligo: ogni concessionario contributo (leggi, un sacricio sui margi- re e la comodit della sua sede.

74 Febbraio 2016
ATTUALIT SICUREZZA

EPPUR
SI MUOVONO
Ogni anno milioni di auto incidentate non vengono riparate.
Oppure, anche in caso di sinistro grave, ci si limita a interventi
cosmetici". Per circolano e sono vendute lo stesso...
di Emilio Deleidi

S
ono circa 2 milioni e male nch si tratta di ammaccature su- lasciato all'iniziativa dell'interessato, al-
mezzo gli incidenti perciali: in fondo si risparmia anche su meno nch non giunge il momento della
stradali che ogni anno questo, visti i tempi di crisi. Il problema si revisione periodica. Solo in caso di un si-
si vericano in Italia; pone quando gli urti, anche quelli a prima nistro particolarmente grave, infatti, le
considerando il fatto vista leggeri, interessano elementi strut- forze dell'ordine possono disporre una
che i veicoli coinvolti turali, non facili da cogliere senza l'aiuto revisione straordinaria: ma sapete in
sono almeno due mi- di un esperto (vedere i riquadri alle pagg. quanti casi ci si verica realmente? Non
lioni, stiamo parlando di non meno di 4 78-79). Telai svirgolati" da rimettere in pi di 5 mila l'anno.
milioni di automezzi. Quello che non tutti dima; oppure braccetti delle sospensioni
sanno, per, che il 40% dei danni liqui- stortati, e cos via. Veicoli deniti grave- NESSUN CONTROLLO
dati dalle assicurazioni agli automobili- mente incidentati, perch non sono di- Dunque, sulle nostre strade circolano
sti che, nei sinistri, hanno ragione non strutti, ma non risultano pi conformi milioni di auto incidentate, molte delle
viene fatto riparare dai proprietari; un alle norme previste dal Codice della stra- quali mai riparate. E tante di quelle in
valore che sale addirittura al 60% per i da: si stima che siano circa mezzo milione qualche modo sistemate" vengono spes-
guidatori che, negli eventi, hanno torto. l'anno. Mezzi che dovrebbero venire so- so vendute ad acquirenti per lo pi ignari
Insomma, stiamo parlando di oltre 2 spesi dalla circolazione ed essere riam- di quanto accaduto (ci vuole esperienza
milioni di veicoli che hanno subito un si- messi solo dopo un controllo fatto da un per individuare le tracce di un interven-
nistro, ma che circolano senza che venga perito abilitato, come avviene in altri to). Quanto a quelle che pure sono passa-
posto rimedio ai danni riportati. Niente di Paesi europei, mentre in Italia tutto viene te in carrozzeria o in oicina, che garan-

76 Febbraio 2016
TUTTI I NUMERI DEL FENOMENO

2,5 milioni
gli incidenti che si
2 milioni
circa i veicoli incidentati
5.000
le auto che ogni anno
vericano ogni anno i cui danni sono liquidati sono inviate a revisione
in Italia, che coinvolgono dalle assicurazioni, ma obbligatoria a seguito
almeno 4 milioni di veicoli che poi non sono riparati d'incidenti molto gravi

Febbraio 2016 77
ATTUALIT SICUREZZA

IL DANNO C', MA NON SI VEDE QUEL BRACCETTO NASCOSTO


LA SKODA Fabia 1.2 TDI anteriore sinistra, un mozzo, la ANCHE quello relativo inferiore), ha riguardato anche
Wagon qui ritratta non barra stabilizzatrice anteriore, alla Fiat Sedici MJT 4x4 il montante della sospensione
sembra aver riportato danni un ammortizzatore anteriore, della foto sembra in apparenza anteriore (costo del ricambio:
seri nell'urto in cui stata con i relativi supporti, nonch (e tale viene considerato ai ni 201 euro) e l'ammortizzatore
coinvolta. Per, la relazione un tirante dello sterzo, il disco assicurativi) un danno lieve. (se ne devono per cambiare
del perito rivela come siano ruota di lega e il pneumatico. Andando per a leggere due, per non avere squilibri,
stati interessati dall'impatto Ricambi che, oltre alle pi di 20 la relativa perizia, si scopre al costo di 74 euro l'uno).
componenti meccanici ore di manodopera necessaria che l'urto, oltre ad avere L'intervento poi comporta
importanti: un braccio (a 45 euro l'una), rendono interessato parti di carrozzeria un controllo generale
oscillante, un montante, un la spesa alta rispetto evidenti (paraurti, parafango, della geometria dell'assetto.
silent block della sospensione al valore residuo dell'auto. modanatura) e meno (traversa E il conto nale salato...

Costo dei ricambi 1.375 Costo dei ricambi 2.011


Manodopera (carrozzeria e meccanica) 1.198 Manodopera (carrozzeria e meccanica) 1.148
Altro (materiali ecc.) 173 Altro (materiali ecc.) 258
Totale riparazione (Iva compresa) 2.746 Totale riparazione (Iva compresa) 3.417
Valore commerciale dellauto 7.000 Valore commerciale dellauto 5.900


zie ci sono che il lavoro sia stato eettua- circolazione e in commercio vetture non Un semplice microchip permetterebbe
to in maniera corretta? A certicare il la- proprio impeccabili, ancorch riparate. A infatti di memorizzare, oltre ai dati tecnici
voro c' soltanto la coscienza di chi lo ha spese dell'ignaro proprietario o dell'ancor del veicolo (ed eventualmente a quelli
eettuato. Persino la memoria digitale pi inconsapevole compratore. relativi alla propriet), la sua storia: chilo-
contenuta nelle centraline delle auto non metraggio reale, interventi di manuten-
pu tenere conto degli interventi cosme- UNA CARD PER SAPERE LA VERIT zione da parte delle oicine e, soprattut-
tici". Nulla da eccepire, per carit: per Come fare, allora, a conoscere tutto di to, coinvolgimento in sinistri e relative ri-
sappiamo che in ogni categoria professio- un veicolo ed evitare brutte sorprese, in parazioni. Un modo per evitare che possa-
nale, tra la maggioranza di operatori cor- sede di acquisto? Un'idea, avanzata no essere tenuti nascosti eventuali danni
retti, si cela qualcuno che lo un po' meno. dall'Aicis (l'Associazione italiana consu- non liquidati dalle assicurazioni e, pertan-
Che, magari all'insaputa del cliente, in- lenti infortunistica stradale, ovvero dei to, non soggetti ad alcun tipo di perizia.
dotto a risparmiare su tempi e materiali, periti assicurativi) e giudicata apprezza- Gran parte di queste informazioni gi
talvolta per restare nel budget risicato bile da autorevoli esponenti della Moto- disponibile; altre andrebbero alimentate
imposto dalle assicurazioni. rizzazione civile, quella di dotare ogni dai soggetti coinvolti negli interventi, a
Insomma, in assenza di un giudizio automezzo di una card elettronica che partire dai carrozzieri. Il tutto, con costi
super partes, come potrebbe essere quel- svolgerebbe, ampliandole, le funzioni decisamente accettabili, a fronte dei be-
lo di un perito, vengono reimmesse in dell'attuale carta di circolazione. neci per la collettivit.

78 Febbraio 2016
CHE BOTTA! VALE MEZZA AUTO
PRENDIAMO ora il caso importanti: la scatola dello
di un'Audi S3 Sportback sterzo (servoassistito), per
2.0 TFSI quattro dell'ottobre esempio, ma anche i relativi
del 2010, con 84.000 km tiranti, la barra stabilizzatrice,
all'attivo. Qui la perizia rivela un telaietto ausiliario
una situazione catastroca, anteriore, il mozzo destro,
rispetto al valore residuo un montante e un braccio della
dell'auto, e la necessit sospensione, un giunto ecc.;
di una verica a riparazione a tutto questo si aggiungono
avvenuta. L'impatto, infatti, ha gli elementi della carrozzeria,
interessato parti meccaniche dalle portiere a un parafango.

Costo dei ricambi 6.689


Manodopera (carrozzeria e meccanica) 2.789
Altro (materiali ecc.) 515
Totale riparazione (Iva compresa) 9.993
Valore commerciale dellauto 23.000

CARA MI COSTA LA SUPERCAR


QUANTO pu costare la stima del perito incaricato,
andare a sbattere in a 53.608 euro, Iva esclusa...
autostrada con una Maserati A questo vanno aggiunti
GranCabrio V8 4.7, causando 25.740 euro di manodopera,
i danni che si vedono a anco? per un totale, Iva compresa,
Cifre che forse diicile di 96.804 euro! Certo,
immaginare... Pensate, infatti, il valore assicurato dell'auto
che per il disallineamento (immatricolata nel 2010) di
del frontale della vettura 120.000 euro: per, c' sempre
e il cedimento dei longheroni il rischio che qualcuno compri
Riproduzione riservata

anteriori (con conseguente la vettura cos com', la ripari


utilizzo di dime per la alla bell'e meglio e cerchi
riparazione) il solo costo di rivenderla occultando
dei ricambi e dei materiali di il sinistro, per realizzare
consumo ammonta, secondo un notevole protto.

Febbraio 2016 79
ATTUALIT PEDEMONTANA

Sistema free-ow
SCOMPARE IL CASELLO
E PER PAGARE IL CAOS
L'UNICA senza caselli, il sito bloccato. Per avere inviato un avviso di pagamento di credito o utilizzando
la prima con il sistema l'addebito sul conto corrente, (maggiorato di circa 4 euro i tagliandi prepagati. La nuova
free ow: viaggiare invece, necessario accedere di spese). Se anche questo e ipertecnologica autostrada,
sulla Pedemontana pi facile. al servizio Conto Targa: si deve ignorato, arriva la multa: insomma, un capolavoro
Cos, almeno, recita il sito della compilare un modulo di pi 85 euro, pi la decurtazione di complicazioni burocratiche,
societ. Saldare il pedaggio, pagine, scaricabile dal web, di due punti dalla patente. Alla che rendono la vita diicile
per, rischia di essere che va presentato agli uici di Pedemontana dicono di essere agli utenti. Qualcuno rimpiange
un rebus, come dimostrano assistenza clienti (a meno di non consapevoli del problema i vecchi caselli... A gennaio,
le segnalazioni giunte in disporre di una casella di posta e di stare lavorando su nuove intanto, arrivato puntuale
redazione. Chi percorre la nuova elettronica certicata) assieme e pi semplici procedure. il primo aumento dei pedaggi:
arteria, infatti, pu pagare a documento d'identit, codice Il pagamento telefonico, per, +1%, che porta il costo dei 22 km
in contanti soltanto recandosi scale e copia della carta di non sar previsto, sostengono, nora aperti a 4,11 euro.
negli uici di assistenza alla circolazione. I titolari di Telepass perch la legge sulla Laura Confalonieri
clientela quello della societ, hanno l'addebito automatico privacy impone che il
a Mozzate (CO), o i quattro del pedaggio, ma se vogliono trattamento dei dati
della Milano-Serravalle oppure beneciare degli sconti (il 50%, sensibili (come targa
in uno dei sette impianti di no a ne aprile) devono aprire e orari di passaggio)
rifornimento convenzionati, tra un Conto Targa. Va peggio a chi venga autorizzato
Como e Varese. Chi vuole pagare ha una vettura in prestito: se dal proprietario
in un secondo momento, poi, non paga in contanti, per la del veicolo tramite
incontra non poche diicolt. registrazione sul web richiesta la registrazione.
Per saldare i transiti occasionali la delega del proprietario. A Milano, tuttavia,
al telefono necessario Il saldo, comunque, va fatto l'Area C si pu pagare
ottenere un codice personale entro 15 giorni dal passaggio. con una telefonata,
registrandosi sul portale. Dopo questo termine, comunicando numero
E non sempre si riesce: spesso al proprietario dell'auto viene di targa e di carta

Lungo la Pedemontana il pedaggio


calcolato e addebitato
mediante le telecamere presenti
sui portali, che leggono la targa
e l'eventuale presenza del Telepass
a bordo. Un po' criptici
i cartelli che li accompagnano
Riproduzione riservata

80 Febbraio 2016
ATTUALIT L'EX STABILIMENTO BUGATTI

L DOVE C'ERA
UNA FABBRICA
i

di Emilio Deleidi - foto di Giovanni Tagini

82 Febbraio 2016
Posavano orgogliosi,
i dipendenti dello stabilimento
Bugatti di Campogalliano
(Modena), realizzato nel 1990
da Romano Artioli. Oggi
la fabbrica deserta
e il marchio acquisito nel 1997
dalla Volkswagen cancellato

L entamente, il pesante
cancello si apre. Spin-
to a mano da Ezio, af-
fabile custode, che ci
apre le porte del re-
gno. Dove il silenzio
irreale. Difficile pensare che, da qui,
vent'anni fa uscivano bolidi da 600 e pi
cavalli, a quattro ruote motrici, capaci di
Tomaso, vedere Quattroruote di dicembre
2014, pag. 68), nello stabilimento Bugatti
tutto appare ancora in perfetto ordine.
Non ci sono scaali rovesciati, documenti
sparsi sul pavimento, inltrazioni d'acqua,
resti di fuochi clandestini, come all'ex De
Tomaso. Basterebbe riattaccare la corren-
te e le luci si accenderebbero, gli ascenso-
ri ripartirebbero, le linee di montaggio
fano Pulsoni, avvocato (ma non ho mai
esercitato, si aretta a precisare) e im-
prenditore romano (che spazia dal settore
immobiliare a quello tessile, senza trascu-
rare il business sanitario di famiglia) con
una buona conoscenza del tessuto pro-
duttivo modenese. Che, nel 2008, si ag-
giudicato all'asta giudiziaria successiva al
fallimento dell'azienda tessile Nadini, nel
superare i 340 km/h. Diicile, ma non im- tornerebbero a scorrere, nonostante il frattempo divenuta titolare della fabbri-
possibile. Perch, a dierenza di quanto vuoto pneumatico che le circonda. ca, l'impianto di Campogalliano della Bu-
accaduto ad altre fabbriche automobilisti- Il merito di aver evitato l'ennesima ro- gatti. Una decisione d'impulso, raccon-


che del Modenese (come quella della De vina di una struttura industriale va a Ste- ta mentre percorriamo grandi spazi de-

Febbraio 2016 83
ATTUALIT L'EX STABILIMENTO BUGATTI

Gli eleganti edici, progettati


IERI da Giampaolo Benedini,
sono ancora intatti: sulla loro
manutenzione veglia un solerte
custode. All'epoca, Romano
Artioli non aveva badato a spese
nel realizzare lo stabilimento

OGGI


serti, perch in quel momento non avevo La linea di produzione
idea di che cosa ne avrei fatto. dalla quale uscivano le Bugatti
EB 110 GT: la vettura montava
un V12 da 3.5 litri con quattro
QUEL LUNGO ITER BUROCRATICO turbo e 560 cavalli di potenza
Da allora, sono ormai passati pi di (610 nella versione Super Sport
sette anni. Nel 2011, Pulsoni e Lapo Elkann del 1992). La velocit massima
dichiarata era di 342 km/h,
hanno presentato un progetto (Urban
con un'accelerazione
style) per la trasformazione dell'area in un da 0 a 100 in 3,4 secondi.
centro commerciale, con spazi dedicati al Il primo esemplare fu venduto
tness e a un albergo: che cos' successo, nel dicembre del '92;
la produzione complessiva
in questi cinque anni? Siamo andati avan-
stata di circa cento vetture.
ti con l'iter autorizzativo, non senza osta- Nel 1997 la Volkswagen compr
coli. Ma oggi siamo a buon punto. il marchio, mentre l'azienda
Dunque, il destino di questi 74 mila e tedesca Dauer rilev alcuni
telai incompleti e i componenti
pi metri quadrati, con una foresteria, necessari per nirli
una pista di prova e tre eleganti edici,
scaturiti dalla matita dell'architetto
Giampaolo Benedini, lontano dal mondo
dell'auto. Anche da quell'ipotesi di torna-
re a produrvi delle supercar (la Wildtwel-
ve, con lo storico marchio ATS), ventilata
dall'industriale Pietro Jacometti e pron-
tamente smentita dalla Stem, societ
proprietaria degli spazi.
Ma non detto, precisa Pulsoni, che
un appassionato delle quattro ruote,

84 Febbraio 2016
IERI
IERI

Il grande anteatro dove


venivano organizzate
le presentazioni delle vetture
ai clienti, che avevano
a disposizione anche
una foresteria e una piazzola
d'atterraggio per elicotteri

OGGI

UNA VITA BREVE


MA INTENSA
DURATA lo spazio di un sogno
l'avventura della Bugatti
di Artioli: ecco le tappe principali.
ottobre 1987
Nasce la Bugatti Automobili Spa.
15 settembre 1990
Viene inaugurato lo stabilimento
di Campogalliano (Modena).
14 settembre 1991
A Parigi viene presentata la supercar
Bugatti EB 110 GT.
marzo 1993
Al Salone di Ginevra debutta
la Bugatti EB 112, ammiraglia rmata
da Giugiaro: ne vengono realizzate tre.

OGGI 23 settembre 1995


perch mi piacerebbe trovare un partner La Bugatti Automobili Spa nisce in
interessato a consacrare al mondo dei bancarotta e la fabbrica viene chiusa.
motori una parte di queste strutture.
aprile 1997
Cos, accanto allo shopping center, qualco- Il gruppo Volkswagen acquisisce
sa dello spirito che aliment il sogno il marchio Bugatti, ma non la fabbrica.
dell'imprenditore Romano Artioli di dare
delle eredi alle creature di Ettore Bugatti
luglio 1998
L'azienda tessile modenese Nadini
continuerebbe a sopravvivere. si aggiudica all'asta l'impianto: fallir
Del resto, in tutti questi anni sono sta- a sua volta nel giro di pochi anni.
te tante le Case che, al complesso di Cam-
pogalliano, hanno dedicato almeno un
luglio 2008
Nuova asta: ad acquistare la struttura
pensiero: sottovoce si fanno i nomi della l'imprenditore Stefano Pulsoni.
Riproduzione riservata

Maserati, della Lamborghini e di Horacio


Pagani, che non lontano da qui produce i
2016
a buon punto l'iter per trasformare
suoi gioielli. Per qualcuno, per, l'area ri- l'area, che dovrebbe ospitare
sultava troppo piccola; per altri, invece, un centro commerciale, un albergo
troppo grande... e qualcosa" correlato all'automobile.
Il risultato che, oggi, nei capannoni si
trovano ancora soltanto dei raccoglitori
con ordini di acquisto, qualche grosso
monitor di computer che, vent'anni dopo,
suscita tenerezza, e i resti di un centralino
telefonico, al quale arrivavano chiamate
dai vip di tutto il mondo. Un certo Michael
Schumacher, orgoglioso proprietario di
una EB 110, compreso.
PROVE
SU STRADA
Le forme classiche non traggano in inganno: l'ammiraglia
bavarese un vero e proprio concentrato d'innovazione

86 Febbraio 2016
Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)
dal Centro prove di Quattroruote

TOYOTA TRE CILINDRI A CONFRONTO BMW


RAV4 OPEL ASTRA PEUGEOT 308 VW GOLF SERIE 7
I tempi in cui regnava, Anche per le berline di taglia media il predominio dei motori Pur concepite in funzione
incontrastata o quasi, a gasolio quasi assoluto, con quote sul venduto vicine, di mercati da noi lontani
sulla categoria sono ormai quando non superiori, al 90%. Eppure, oggi i piccoli tre cilindri anni luce, che si tratti di quello
lontani. Oggi la Suv giapponese a benzina sovralimentati costituiscono un'alternativa reale, americano o di quello
si rilancia puntando sull'ibrido, competitiva in termini di prestazioni e, tutto sommato, anche cinese, le grandi ammiraglie
format di cui la Toyota nei costi. Sulla strada aperta gi da qualche tempo dalla Ford Focus non possono nire nel
ha fatto una bandiera. (con consensi a dire il vero piuttosto tiepidi) si sono avviate tutte dimenticatoio. Perch sempre
Riuscir a riconvertire le grandi protagoniste della categoria, a partire dalla Volkswagen a loro che i costruttori aidano
consensi sin qui rivolti (quasi) Golf. Al pari di quest'ultima, anche la neonata quarta generazione il compito d'introdurre l'ultimo
esclusivamente alla dell'Opel Astra si presenta con un mille sovralimentato. La Peugeot grido in fatto di tecnologie. E la
motorizzazione turbodiesel? 308 sta un po' pi su, a quota 1.200. Ma il confronto aperto. Serie 7 non fa eccezione, anzi...

Pagina 88 Pagina 100 Pagina 112


Per famiglie eco" In alternativa al turbodiesel Ammiraglia per denizione

AUDI R8 MINI MAHINDRA


CLUBMAN XUV500
In origine era stata pensata come una possibile alternativa Messa cos non pi Prezzo da Lidl, o quasi,
alla 911. Ma da quando da rivale la Porsche diventata tanto mini, visto che spazio in abbondanza,
cugina, la R8 pu permettersi di guardare oltre. Tanto da il passo e la lunghezza sono pi dotazione pi che decorosa,
ripresentarsi sotto le spoglie di una super-supercar. Con prestazioni o meno quelli della Golf. E della meccanica da fuoristrada
superiori a qualsiasi altra Audi, presente o passata. Merito in primo Clubman dei tempi che furono dura": anche se il marchio in
luogo del poderoso V10, motore che condivide con un'altra cugina, restano soltanto le due ante del Occidente ancora sconosciuto
la Lamborghini Huracn. Ma se quest'ultima va bene solo portello di coda. In compenso, ai pi, la Suv indiana si presenta
per la pista, o quasi, la R8 risulta ben pi gestibile su strada. dentro come fuori, gli stilemi con credenziali ragguardevoli.
Grazie a un assetto tanto variabile da permetterle di digerire senza sono quelli che accomunano Avrebbe solo bisogno di qualche
problemi tombini, rotaie e quant'altro. Poi, va da s che per la produzione di Oxford, ormai ainamento: nella dinamica
Riproduzione riservata

sperimentarne emozioni e prestazioni serve comunque la pista... assurta a una vera famiglia. e nei rivestimenti interni.

Pagina 124 Pagina 132 Pagina 140


Pi supercar che mai Un po' meno mini Anche per il fuoristrada

Febbraio 2016 87
PROVA SU STRADA NUMERO 3.394

Tornante panoramico sul Lago


d'Iseo. Il tratto di strada
quello, tortuoso e divertente,
tra Lovere e Sarnico (Brescia).
Sullo sfondo si vede Monte Isola

88 Febbraio 2016
TOYOTA RAV4
Il restyling lieve, ma sotto la pelle cambia tutto: la trazione
integrale tradizionale lascia il posto a quella basata sul sistema
ibrido. Guida uida, buon confort e consumi interessanti
di Andrea Sansovini - foto di Lorenzo Marcinn

2.5 Hybrid 4WD Lounge


PREZZO 39.700
BOLLO 312,18
MOTORE L4 benzina 2.494 cm3
POTENZA MAX 114 kW (155 CV)
MOTORI ELET. 2 sincroni
POTENZA MAX 105+50 kW (143+68 CV)
POTENZA TOT. 145 kW (197 CV)
CONSUMI Omologato 19,6 km/l
Rilevato 13,9 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 118 g/km
Rilevato 171 g/km
CONCORRENTI Peugeot 3008 Hybrid4

Febbraio 2016 89
PROVA SU STRADA TOYOTA RAV4

C os d'acchito non si
direbbe, ma questa
RAV4, quasi identica
d'aspetto alla prece-
dente, l'ennesima
rivoluzione in casa
Toyota. Sparisce la storica trazione inte-
grale da fuoristrada vera, quella fatta di
alberi di trasmissione, giunti e frizioni.
dal mondo: il sistema, pressoch identi-
co a quello della NX (provata su Quattro-
ruote di novembre 2014), che equipaggia
le Lexus RX da oltre dieci anni. Alcune
crossover non proprio votate al fuoristra-
da, come Peugeot 3008, DS 5 e Volvo V60,
hanno contribuito alla diusione di questa
integrale furba". Ma i maestri dell'ibrido
tali ormai da vent'anni, cio dal debutto
Anzi, il 4x4 scompare del tutto dalle ver- della Prius sono i primi a puntare su una
sioni a gasolio, le pi apprezzate degli ul- vera Suv. La Suv per eccellenza, in eetti.
timi modelli. D'ora in poi, la molto pi
stradale RAV4 avr soltanto due motoriz- UN MUSO PI SOTTILE
zazioni: turbodiesel due litri, di origine Del progressivo addomesticamento
BMW (grazie agli accordi di scambio di della giapponesina nata super compatta tanto il muso: ora si assottigliato, men-
tecnologie tra tedeschi e giapponesi), (addirittura a tre porte) e poi via via sem- tre i fari sono pi appuntiti verso il centro
esclusivamente a trazione anteriore, o 2.5 pre meno o-road, no alla perdita della e naturalmente full Led (prima erano bi-
ibrida, cio benzina/elettrico. Un motore ruota di scorta sul portellone, s' detto gi xeno, a richiesta). Nulla di rilevante stato
elettrico solo se ci si accontenta, come sul tutto con l'arrivo dell'ultima generazione, ritoccato nelle ancate e nella zona po-
diesel, di due ruote motrici; due, se si ag- tre anni fa. Questo, a tutti gli eetti, un steriore, se non dettagli delle luci (sempre
giunge quello dietro, collegato al propul- restyling, dietro al quale si nasconde il per via dei Led e dei colori dei fari).
sore nel cofano anteriore by wire e non da rinnovamento completo dei propulsori. Naturalmente, risultano inalterate
ferro". In s non una scelta cos fuori Quanto al look, a ben vedere, cambia sol- anche le misure fondamentali: passo e

Nonostante la lunghezza
cresciuta di circa 4 centimetri,
la linea della RAV4 rimasta
immutata. Le novit
del restyling si trovano
essenzialmente nel frontale
e nei gruppi ottici
anteriori e posteriori

90 Febbraio 2016
AL LANCIO 4.000 EURO DI RISPARMIO

ANALISI ECONOMICA
LA HYBRID dispone di due LA GAMMA Prezzi in euro
allestimenti: Style e Lounge,
2.0 D-4D 2WD da 28.950
identici per contenuti alla 2WD.
2.5 HYBRID 2WD da 32.550
La versione pi vantaggiosa in termini
2.5 HYBRID 4WD da 37.950
di prezzo-contenuti la prima, che parte
da 37.950 euro e, grazie alla promozione
di lancio, viene oerta a 33.950, con TENUTA DELL'USATO
4.000 euro di sconto. La Style ha di serie
2.5 HYBRID 4WD LOUNGE 39.700
cerchi di lega da 18, vetri oscurati, Prezzo di listino senza accessori
fari full Led, sedili anteriori riscaldati e
Valore 25.300
regolabili elettricamente e interni pelle/
25.000
Alcantara. Le dotazioni di serie della 21.000
Lounge, tra cui i sensori di parcheggio 20.000 17.300
anteriori e posteriori, gli interni di pelle 14.400
e il navigatore touch Go Plus, valgono 15.000
almeno 2.950 euro, sebbene il prezzo 11.900
10.000
carreggiate sono identici, mentre i tre- aumenti di soli 1.750 rispetto alla Style.
quattro centimetri in pi di lunghezza non La top di gamma in promozione 5.000
devono trarre in inganno, perch sono a 35.950 euro, scontata di 3.750.
dovuti al dierente paraurti anteriore. A queste riduzioni si aggiunge la formula 2017 2018 2019 2020 2021

Salendo a bordo, si ritrova l'abitacolo nanziaria Pay per Drive, che prevede
Si considera una percorrenza di 54.000 km
spazioso e piacevole dell'ultimo modello. un anticipo di 10.100 euro e 47 rate nei primi tre anni e di 82.000 km in cinque anni.
Sorprende sempre l'abbondanza delle da 300 euro (con un Tan pari al 5,9%):
include quattro anni di manutenzione,
misure, in particolare dietro, dove l'unica ACCESSORI PRINCIPALI Prezzi in euro
garanzia e furto/incendio e un valore

pecca l'assenza delle bocchette del cli-
futuro garantito di 13.000 euro. M.S. PREZZO DELLA VETTURA IN PROVA 43.550
ACCESSO E AVVIAMENTO SENZA CHIAVE di serie 1
MANUTENZIONI E RICAMBI Prezzi in euro AIRBAG ANTERIORI, LATERALI E A TENDINA di serie
PRIMOTAGLIANDO a km 15.000/1 anno AIRBAG GINOCCHIA GUIDATORE di serie
PROIETTORE ANTERIORE 762,10 ASSISTENZA PARTENZA IN SALITA di serie
PARAFANGO ANTERIORE 180,30 BARRE LONGITUDINALI SUL TETTO di serie
SCUDO PARAURTI 296,20 CERCHI DI LEGA DA 18 di serie
PASTIGLIE FRENO ANTERIORI 118,50 CLIMATIZZATORE AUTOMATICO BIZONA di serie
DISCHI FRENO ANTERIORI 225,30 CONTROLLO ELETT. DELLA STABILIT di serie 1

FARI FENDINEBBIA di serie


FARI FULL LED di serie
INTERNI DI PELLE di serie
NAVIGATORE SATELLITARE di serie
PACCHETTO SAFETY SENSE PLUS 1.200 2

PANORAMIC VIEW MONITOR 1.800


PORTELLONE ELETTRICO di serie
RETROV. REGOLABILI E RIPIEG. ELETTR. di serie
RUOTINO DI SCORTA 150
SEDILE POSTERIORE RIBALTABILE (60/40) di serie
SEDILI ANTERIORI REGOLABILI ELETTR. di serie
SEDILI ANTERIORI RISCALDABILI di serie
SENSORI DI PARCHEGGIO ANT. E POST. di serie
SISTEMA MULTIMEDIALE TOYOTA TOUCH 2 di serie 3

TELECAMERA POSTERIORE di serie


TETTO PANORAMICO APRIBILE ELETTR. 850
VERNICE METALLIZZATA BLU di serie
VERNICE METALLIZZATA 800
VOLANTE REGOL. IN ALT. E PROFONDIT di serie
In rosso: presente sulla vettura provata.
Note: 1) comprende controllo di stabilit del rimorchio;
2) sistema precollisione, riconoscimento segnaletica,
avviso superamento corsia, abbaglianti automatici,
regolatore di velocit adattivo, rilevamento pedoni;
3) display da 7, Bluetooth, prese Aux e Usb.

Febbraio 2016 91
PROVA SU STRADA TOYOTA RAV4

Nel cruscotto ora si


trovano due quadranti di
uguali dimensioni, invece
del grande tachimetro
centrale. Quello a sinistra
il Powermeter,
che indica il consumo di
energia e l'eventuale fase
di ricarica in rilascio.
Al centro compare
un display di 4, gestibile
con i comandi sul volante

matizzatore. Il design della plancia pro- richieste di potenza e lunghi veleggia- misura del touch screen centrale, da 6 a 7
prio come i materiali, i tasti, la disposizio- menti". I due quadranti disposti simmetri- pollici (per l'analisi multimediale rimandia-
ne dei principali comandi resta lo stesso. camente sono una novit, come pure il mo al riquadro a destra), mentre si regi-
Per sulla Hybrid, ovviamente, c' un'ine- grande display del trip computer, facil- strano altri inevitabili cambiamenti per
dita strumentazione. Inedita per la RAV4, mente gestibile con i tasti sul volante quanto riguarda alcune funzioni. Al tasto
ma subito riconoscibile per chi ha gi (prima, nel cruscotto, si trovava un grande Sport, che gi sul precedente modello
guidato la Prius, la Auris o la Yaris Hybrid. tachimetro al centro, con quadranti pi consentiva di selezionare la modalit di
Detto in due parole, il contagiri sostitui- piccoli ai lati e un minimo display con po- guida pi reattiva, si aggiungono ora EV
to dal Powermeter, o indicatore di ener- che informazioni). ed Eco Mode, per procedere con il solo
gia, dove la lancetta, in modo un pochino L'unico difetto, per chi viaggia con i propulsore elettrico, per brevi tratti nelle
ansiogeno, in verit, oscilla a indicare ora minuti contati, il piccolo orologio, diici- zone a traico limitato, per esempio, o per
la posizione di Charge, ora quella di mas- le da individuare a colpo d'occhio, tanto limitare al massimo il consumo energeti-
simo consumo, Power, appena si schiaccia che spesso viene la tentazione di consul- co, a qualunque andatura. E poi non c' pi
sull'acceleratore, restando nell'interme- tare il proprio cronografo da polso o, il tasto Lock, visto che, pur essendo a
dia Eco soltanto nelle rare transizioni tra peggio, il telefonino. poi cresciuta la tutti gli eetti una 4x4, la Hybrid non pu

92 Febbraio 2016
SI NAVIGA SOLTANTO IN LOUNGE
SU TUTTE le nuove RAV4,
n dall'allestimento Active, si trova
il sistema multimediale Toyota Touch 2,
con schermo da 7 (prima era un pochino
pi piccolo), sei altoparlanti, Bluetooth
e prese Usb e Aux. Per connettersi
a internet, possibile utilizzare il proprio
smartphone come hotspot e accedere
al menu Toyota. Curiosamente,
per salire di livello d'infotainment, non
si pu ricorrere semplicemente alla lista
degli accessori, ma occorre scegliere
la vettura con l'allestimento al top,
la Lounge, acquistando di conseguenza
anche interni di pelle e altre dotazioni di
serie. Si tratta, in eetti, di una strategia
commerciale abbastanza diusa
tra le Case asiatiche. Sulla nostra"
Lounge, quindi, si trova di serie anche
il navigatore satellitare Toyota Touch 2
with Go Plus, che comprende

ANALISI CONNETTIVIT
connessione wi-, aggiornamento
CARATTERISTICHE GENERALI
mappe per tre anni e controllo vocale.
DIMENSIONI SCHERMO 7 pollici
Se il proprio smartphone connesso
via Bluetooth, la funzione TOUCH SCREEN S
di riconoscimento vocale avanzato POSIZ. E VISIBILIT SCHERMO
consente anche di visualizzare DEFINIZIONE SCHERMO
i messaggi, le email e il calendario. ACCESSIBILIT COMANDI
Attraverso la funzione Toyota Online
TELEFONO
si pu accedere anche a servizi come
COLLEGAMENTO BLUETOOTH S
Ip Traic, TomTom, Google Street View
e altri. Il sistema, di base, associato alla RICONNESSIONE AUTOMATICA S
telecamera posteriore per manovrare COMPOSIZIONE VOCALE
in sicurezza controllando sul monitor CONTROLLO SUL VOLANTE S
quel che si trova dietro l'auto QUALIT AUDIO E MICROFONO
(diicilmente visibile attraverso
NAVIGAZIONE
il lunotto, visto che l'ostacolo basso
sparisce" gi a dieci metri di distanza).
IMMISSIONE INDIRIZZO
In pi tra gli optional arriva ora IMMISSIONE VOCALE
il Panoramic view monitor (da 1.800 INTERRUZIONE GUIDA
euro), che utilizza le immagini di quattro CONTROLLO VOLUME
telecamere collegate tra loro SUPPORTO MAPPE MEM. INT.
per ricostruire una panoramica a 360 RIPETIZIONI INDICAZIONI DISPLAY
dell'area che circonda la vettura. PRECISIONE E CHIAREZZA
RADIO E AUDIO
Per attivare il Panoramic
view monitor, basta RICERCA FREQ. MANUALE
premere il pulsantino MEMORIZZAZIONE STAZIONI
di anco al tasto hazard: CONTROLLI AL VOLANTE S
in pochi secondi si vede
LETTORE CD NO
la propria posizione
dall'alto, con immagini QUALIT SUONO
chiare anche degli angoli STREAMING MUSICA DA CELL. S 1

bui laterali. Volendo


si pu pure zoomare CONNETTIVIT
COLLEGAMENTO A INTERNET S
APP DEDICATE S

INDICE DI SICUREZZA
Note: 1) per ascoltare la musica dallo smartphone
basta il Bluetooth; per la connessione di lettori
portatili e la visualizzazione delle copertine degli
album presenti sul proprio iPod si usa la porta Usb.

Febbraio 2016 93
PROVA SU STRADA TOYOTA RAV4


pi contare su una ripartizione meccani- Lo schema tecnico della
RAV4 ibrida analogo
ca della coppia. Sul nostro tracciato O-
a quello delle altre Toyota
road abbiamo ottenuto risultati modesti: con la medesima tecnologia.
sulla pendenza di 33 (65%) di terra/ Qui si aggiunge il motore
ghiaia, l'anteriore pattina e la spinta da elettrico al retrotreno per
la trazione integrale E-Four:
dietro troppo debole per avanzare.
1) motore 2.5 litri
a benzina a ciclo Atkinson,
SILENZIO, SI PARTE per il massimo rendimento;
Dopo tanti encomi alla mitica apripista 2) gruppo elettronico
di controllo di potenza
Prius, da noi amata per lo pi dai tassisti, del sistema ibrido;
e di recente alla citycar Yaris (che ha 3) trasmissione E-Cvt
nella Hybrid il cavallo di battaglia), che (unendo in ruotismi
dire della RAV4 ibrida? Beh, semplice- epicicloidali il motore
a benzina, il propulsore 1
mente che, messe da parte le residue elettrico da 105 kW,
velleit fuoristradistiche, ora ci sono il generatore e le ruote,
soltanto da godersi le sue nuove peculia- funge da cambio di velocit);
rit. Tanto per cominciare, naturalmente, 4) cavi di collegamento
ad alta tensione;
gli avviamenti silenziosi. Si preme il tasto 5) pacco batterie Ni-Mh
Start e si pu ingranare" la D, o la R, (204 celle, capacit 1,59 kWh);
pronti a muoversi. In realt, tranne rari 6) motore elettrico
casi di manovre estremamente soft e posteriore da 50 kW;
7) ventilatore
batterie stracariche, il quattro cilindri si di rareddamento
accende quasi subito, per rimettersi in del pacco batterie;
attesa appena la richiesta di potenza 8) batteria convenzionale
cala. In eetti, per riuscire a muoversi in a 12 Volt per i servizi
di bordo
EV ci vuole un piede molto leggero e an-
dature da zona residenziale. Per veleg-
giare in automatico, invece, basta il rila-

94 Febbraio 2016
COMPLESSO QUEL SISTEMA
la quantit di miscela che rimane

ANALISI TECNICA
C' MOLTO della Lexus NX
sotto la pelle della Toyota nei cilindri inferiore rispetto
RAV4 ibrida. La scelta, ovviamente, a un propulsore convenzionale
non casuale: cos si ripartiscono di pari cubatura), ma aumenta
su pi esemplari i costi di sviluppo il rendimento, poich si riduce
del complesso sistema che il lavoro di pompaggio e il rapporto
comprende il 2.5 litri a benzina a di espansione maggiore di quello
ciclo Atkinson, il geniale gruppo che di compressione. Un motore
unisce il propulsore termico, quello siatto ideale nei veicoli ibridi, in
elettrico e il generatore e il pacco cui il calo di potenza compensato
batterie al Nichel metal idruri posto dal motore elettrico che collabora
sotto il sedile posteriore. Nel caso con quello termico. La peculiarit
della vettura provata presente del sistema ibrido Toyota/Lexus SCHEDA
pure il motore elettrico da 50 kW al data dall'assenza del cambio, (dati dichiarati)
retrotreno, che realizza la trazione sostituito da un doppio ruotismo Motore
Anteriore trasversale,
integrale E-Four, al pari della cugina planetario che unisce il motore benzina
Lexus. Pi in dettaglio, il propulsore termico, quello elettrico, 4 cilindri in linea
Alesaggio 90,0 mm
a benzina (sigla interna 2AR-FXE) il generatore e le ruote motrici. Corsa 98,0 mm
ha basamento di lega leggera Di fatto, il congegno si comporta Cilindrata 2.494 cm3
e canne cilindro di ghisa, due alberi come una trasmissione Cvt, Potenza max 114 kW
(155 CV) a 5.700 giri/min
controrotanti di equilibratura ma l'eetto da frizione che slitta Coppia max 206 Nm
e distribuzione bialbero 16 valvole tipico di questo sistema ovvero da 4.400 a 4.800 giri/min
Blocco cilindri e testa
con doppio variatore di fase. Il ciclo l'assenza di linearit tra laumento di lega leggera
Atkinson viene realizzato tenendo del regime del motore e la velocit 2 assi a camme in testa,
aperte le valvole di aspirazione della vettura qui mitigato non doppio variatore di fase,
4 valvole per cilindro
anche durante parte della fase solo grazie a unaccurata messa (catena)
di compressione, che cos inizia a punto, ma anche alle modalit Motore elettrico sincrono
a magneti permanenti
in ritardo rispetto al normale. sequenziale e Power: la prima Potenza max elettrica
Ci limita la potenza (dato che aumenta il freno motore 105 kW (143 CV)
Coppia max el. 270 Nm
e rende pi pronta la risposta Potenza max sistema
ibrido 145 kW (197 CV)
allacceleratore, la seconda
incrementa la trazione. Anche Trasmissione
Trazione integrale
se prevista la possibilit di a inserimento automatico
funzionamento con il solo motore Cambio automatico
continuo con ruotismo
elettrico, la limitata capacit della epicicloidale
batteria consente unautonomia Ruote motrici post. con
molto ridotta. Nellimpiego urbano motore el. di 50 kW (68 CV)
(che permette di recuperare Pneumatici (misura base)
235/55R18 100H
molta energia nelle frequenti Kit di riparazione
decelerazioni), per, la percentuale Corpo vettura
di marcia a corrente" elevata. Crossover, 5 porte,
Il motore elettrico posteriore 5 posti
7 8 Avantreno MacPherson,
della trazione integrale E-Four molla elicoidale,
5
interviene indipendentemente barra stabilizzatrice
Retrotreno multilink
da quello anteriore e viene attivato a tre leve e mezzo,
in caso di fondi a scarsa aderenza molla elicoidale,
e nelle partenze da fermi. barra stabilizzatrice
Ammortizzatori idraulici
Con laggiunta della versione ibrida, Freni a disco, anteriori
la RAV4 ha beneciato di vari autoventilanti, Abs ed Esp
6 Sterzo a cremagliera,
ainamenti volti a migliorare servocomando elettrico
il confort senza sacricare Serbatoio 56 litri
il comportamento stradale. Dimensioni e massa
La scocca stata irrigidita Passo 266 cm
Carreggiata anteriore
incrementando da 105 a 138 i punti e posteriore 157 cm
di saldatura del supporto della Lungh. 461 cm
Largh. 185 cm - Alt. 168 cm
traversa posteriore e la taratura Massa 1.690 kg,
di molle e ammortizzatori stata a pieno carico 2.270 kg,
rivista. Per limitare la rumorosit rimorchiabile 1.650 kg
Bagagliaio da 574
ai posti dietro, l'uso di fonoisolanti a 1.746 dm3
aumentato. Prodotta a
Roberto Boni Tahara (Giappone)

Febbraio 2016 95
PROVA SU STRADA TOYOTA RAV4

scio. L'eetto frenante della ricarica guida veloce in pista, come neppure nei velocit autostradale, e dal rotolamento
inavvertibile (contrariamente a certe sorpassi che richiedano una certa rapidi- delle abbondanti gomme (235/55 con
elettriche pure, come la BMW i3, dov' t nell'uscita e nel rientro, perch anche cerchi da 18 pollici, di serie sulla Lounge).
evidentissimo). In eetti, per aumentare scalando manualmente si parecchio E poi ci sono i consumi, vero motivo di
il freno motore" e l'eicacia della ricari- lontani dal calcio nella schiena" che ci si orgoglio e principale molla di acquisto,
ca, occorre mettere il cambio in modalit potrebbe aspettare da 200 cavalli. Insom- assieme alle pi nobili preoccupazioni
sequenziale, spostando la leva a sinistra, ma, le prestazioni risultano buone, sia ambientali. La RAV4 Hybrid conferma le
e tenere un rapporto basso. per l'accelerazione sia in ripresa, ma la buone percorrenze fatte registrare dalla
guida reale, soprattutto nel traico, pi Lexus NX. Per un 2.5 a benzina, una me-
POCA GRINTA, TANTA RESA per gli automobilisti pazienti che per dia sui 14 km/litro, con punte che nel
Il meglio di s, la RAV4 lo d quando ci quelli aggressivi. traico cittadino si avvicinano ai 20 (qua-
si sintonizza su una guida attenta e rego- Andando con un lo di gas, al contra- si 21 nel giro con batterie completamen-
lare, senza pretendere scarti e inseri- rio, si scoprono una scorrevolezza e un te cariche, poi scesi a una media di 17 con
menti da sportiva nevrotica". Sia chiaro: confort che sono le vere virt di quest'au- il giro successivo), un ottimo risultato.
la spinta non manca ed anche podero- to. Entrambi si accompagnano a un as- Certo, visto il listino, rimane pi che un
sa, seppur accompagnata dal motore che setto morbido, capace di ltrare al meglio dubbio sulla convenienza economica: su
gira altissimo, ma c' sempre anche un le imperfezioni stradali, e a un'ottima quel fronte, il diesel resta tuttora imbat-
ritardo di risposta che non aiuta nei tra- insonorizzazione dell'abitacolo, ben pro- tibile. Ma la Hybrid proprio un'altra
sferimenti di carico, per esempio nella tetto dai fruscii aerodinamici, anche a automobile.

LA TECNOLOGIA IBRIDA RENDE LA GUIDA


FLUIDA E PIACEVOLE, SENZA RINUNCIARE
A UNA DISCRETA BRILLANTEZZA

96 Febbraio 2016
LA QUALIT
ABITABILIT E VISIBILIT

ANALISI STATICA
L'APPROCCIO GIAPPONESE alla qualit bada al sodo Misure in centimetri, angoli in gradi
e la RAV4 Hybrid ne la conferma. Come sulla sorella a La disposizione delle batterie sotto il divanetto non modica le buone
gasolio, esaminata quasi tre anni fa, il miglioramento rispetto misure dell'abitacolo, sostanzialmente invariate rispetto al modello
alla serie precedente tangibile, ma rimanendo sempre ante restyling. Sedili comodi e spazio generoso per le gambe in seconda
nell'ambito di soluzioni costruttive che non si curano troppo la. L'abbondante vetratura e l'altezza favoriscono la visibilit attorno.
dei dettagli. I fondamentali, quindi, sono buoni, come
la verniciatura ben distesa e l'assemblaggio della carrozzeria
senza grosse pecche, per la prima priva del trasparente
non solo nel vano motore, ma pure in parte del portellone,
mentre il secondo alla verica strumentale mostra giochi
non uniformi tra i due lati della vettura. Ritroviamo qui
le guarnizioni complete degli sportelli e, in questa versione
ibrida, anche del vano motore, con il medesimo sistema
di ssaggio (non a prova di slamento) attorno ai nestrini.
Nell'abitacolo il gradevole rivestimento frontale di similpelle
della plancia fa da contraltare all'abbondante uso di plastica
rigida e con accostamenti non sempre coerenti in termini
di nitura superciale. In compenso, l'assemblaggio
inappuntabile. Semplici, ma ben fatti, i sedili di pelle, a parte il
rivestimento degli schienali, non altrettanto curato. Qualche
traccia delle economie costruttive si trova negli alzavetri,
che eccezion fatta per quello al lato guida non dispongono
di automatismo (nel complesso, per, gli altri comandi sono
piacevoli da azionare), e nell'assenza delle luci d'ingombro
sulle porte e delle bocchette di ventilazione per i posti dietro.
Il bagagliaio, poi, ha anchi di plastica rigida e scontrino
di aggancio del portellone a vista. R.B.

ESTERNO
SUPERFICI CARROZZERIA
GIOCHI E PROFILI INGOMBRO MONTANTE SINISTRO
SCOCCA TOTALE ANGOLI BUI 97 (27%)
INSONORIZZAZIONE E GUARNIZIONI VISIBILIT POST. OSTACOLO (ALT. 70 cm) maggiore di 10 m
INTERNO
MATERIALE E ACCOPPIAMENTI POSTO GUIDA
Statura del guidatore Misure in centimetri
SEDILI ALTO

Battuta porta
FUNZIONALIT (pi di 180 cm) 4
MEDIO
1 3 (da 170 a 180 cm)
100
BASSO 4
(meno di 170 cm)
Sulla Lounge le regolazioni 83
H
sono elettriche
e particolarmente precise. 66 27 130
Seduta alta da terra,
ma vicina al pavimento. Piano stradale
2 4

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


Rispetto alle
precedenti versioni,
e anche alla nuova
turbodiesel, la Hybrid
50 ha il piano di carico
pi alto e quindi
110-136
1) Guarnizioni porte che 3) Plancia con fascia frontale una capacit inferiore.
prevedono anche una tenuta di similpelle imbottita, ma In ogni caso, lo spazio
lungo il brancardo. il resto di plastica rigida. 176-209 abbondante e si
96
pu utilizzare anche
2) Comandi in generale 4) Rivestimento del cielo la buca della ruota
ben fatti, silenziosi di consistenza non eccelsa: di scorta, sollevando la
e gradevoli da azionare. se lo si preme, cede subito. CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 579
protezione di gomma.
DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) 87

Febbraio 2016 97
PROVA SU STRADA TOYOTA RAV4 2.5 HYBRID 4WD LOUNGE Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

DATI VETTURA IN PROVA ACCELERAZIONE AGILIT DI MANOVRA CONFORT ACUSTICO


ANALISI DINAMICA

CHILOMETRI PERCORSI 1.200 Velocit in km/h Tempo in secondi DIAMETRO DI Indice di articolazione (A.I.)
MASSA (kg) 1.883 0-60 3,8 STERZATA TRA MURI 12,1 m 100
RIPARTIZIONE MASSA 0-100 8,5

OTTIMO
GIRI DEL VOLANTE 2,8 90
0-130 13,5
0-160 26,2 SFORZO VOLANTE
56% 44% 400 METRI DA FERMO 16,1 IN MANOVRA 2,3 kg
80

VELOCIT D'USCITA (km/h) 140,9 70


PNEUMATICI BRIDGESTONE ECOPIA 1 CHILOMETRO DA FERMO 29,5 SFORZO FRIZIONE -

DISCRETO
235/55R18 100H VELOCIT D'USCITA (km/h) 176,2 60
FRENATA
VELOCIT RIPRESA IN D A min/max carico Spazio d'arresto e decelerazione 50

MASSIMA (km/h) 184,610 Velocit in km/h Tempo in secondi km/h Condizione metri g

SCARSO
40 Anteriore
SCARTO TACHIM. A 130 km/h (%) 5,6 70-90 3,5/3,9 100 A MINIMO Posteriore
70-100 4,9/5,5 CARICO 43,9 0,90
km/h 100 110 120 130 140 150 160
70-120 8,1/9,2 100 A MASSIMO km/h Condizione dB (A)
CONSUMI IN D 70-140 12,4/14,2 CARICO 46,1 0,85
50 SU ASFALTO 54,6
Velocit in km/h km/litro 1 CHILOMETRO DA 70 KM/H 26,6 130 A MINIMO 50 SU ASFALTO DRENANTE 62,7
80 18,8 VELOCIT D'USCITA (km/h) 176,7 CARICO 74,0 0,90
50 SU PAV 72,0
90 17,2 30-60 km/h IN III - 100 SU ASFALTO MAX IN ACCELERAZIONE 70,8
100 15,5 ASCIUTTO + PAV 50,6 0,78
110 13,8 PROVE DINAMICHE 100 SU ASFALTO
70
120 12,2 Tenuta di strada e stabilit BAGNATO+GHIACCIO 102,8 0,38 80 0 80 6 80
90 90 50 90
130 10,8 ACCELERAZ. LATERALE 0,87 g Spazi d'arresto non entusiasmanti, 60 km/h 90 km/h 130 km/h
140 9,5 con valori di decelerazione discreti.
150 8,4 CAMBIO DI CORSIA Abbastanza buoni sui fondi Ottima qualit acustica a velocit
dierenziati a bassa aderenza. autostradale. Il motore si fa sentire
RESISTENZA 20,6/28,0 SUL BAGNATO 83 km/h
soltanto in fase di accelerazione.
A 100 km/h (kW/CV)

IN RETTILINEO 180 km/h
RESISTENZA FRENI
RENDIMENTO 35,6 Spazio d'arresto in metri VIBRAZIONI SEDILE GUIDA
A 100 km/h (%) 1 46,1 m/s2
(*) da Start&Stop

IN CURVA 97 km/h 0,6 SCARSO


2 45,8
3 45,9
CONSUMI MEDI 0,4 DISCRETO
Nel cambio di corsia sul bagnato 4 46,1
Percorrenze e autonomia
si riscontrano prontezza
Percorso km/litro km
e velocit discrete dello sterzo, 5 46,4 0,2 OTTIMO
CITT 17,0 952 caratterizzato anche da un carico 47,1
STATALE 14,0 785 regolare e da un buon feedback. AVVIO* ARRESTO* MINIMO
Il rollio appare normale
AUTOSTRADA 11,4 640 8 46,2
per una Suv dall'assetto turistico, CONFORT SOSPENSIONI
MEDIA RILEVATA 13,9 779 dunque non fastidioso. 9 46,3 m/s2
MEDIA OMOLOGATA 19,6 1.098 La manovra sicura e gli interventi 10 47,6 4,0 Anteriore
dell'Esp risultano ben calibrati OTTIMO DISCRETO SCARSO
SCARTO TRIP COMPUTER (%) 2,8

SCARSO
Posteriore
e conservativi. In rettilineo, 30 m 40 m 50 m 60 m
3,5
ad alta velocit, gli spostamenti 10 frenate da 100 km/h a pieno carico
GIRO PISTA del retrotreno sono progressivi
e le eventuali perdite di aderenza Le frenate a pieno carico risultano 3,0
sono annullate da interventi piuttosto lunghe e tendono ad
TOYOTA RAV4 13334 aumentare verso la ne della prova.
decisi, ma non bruschi, dell'Esp. 2,5
MIGLIOR CONCORRENTE PROVATA Lo sterzo, a queste velocit, Il pedale mantiene una buona corsa
DISCRETO

PEUGEOT 3008 HYBRID 13289 progressivo, per non brilla e consistenza, ma al termine 2,0
per sensibilit e prontezza. del test si registra una leggera
Il limite del cambio e-Cvt il ritardo
Rollio marcato, inne, rumorosit delle pastiglie 1,5
nella risposta. Spinta notevole.
nei test di stabilit in curva. accompagnata da fumosit.
Comportamento sempre sicuro.
1,0
AERODINAMICA
OTTIMO

CX STRADALE
S 0,5

0, 3 50 km/h 30km/h
LASTRONI
STRADALI
GRADINO

CADITOIE

CARRAIO

Acceleratore a fondo
( 2) 2,590
ROTAIE

SUP R ICI RON AL (m


PASSO

Acceleratore parzializzato Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)


PAV

Frenata dal Centro prove di Quattroruote CX PER SUPERFICIE (m2) 0,913

98 Febbraio 2016
il carburante utilizzato
nelle prove di Quattroruote

LA PAGELLA
POSTO GUIDA Posizione alta, da Suv, ma con seduta abbastanza
vicina al pavimento. Sedili comodi e larghi, tanto
spazio attorno e in alto. Regolazioni elettriche.
COMANDI Cruscotto da ibrida, con il contagiri sostituito
E STRUMENTI dall'indicatore di energia. Chiaro anche il display
tra i quadranti. Comandi ben disposti.
AUDIO E NAVIGATORE Touch screen da 7 pollici, su tutta la gamma, con sei
altoparlanti e prese Aux e Usb. Il Go Plus"
della Lounge aggiunge navigatore e connettivit.
CLIMATIZZAZIONE Listino completo a pag. 287
Automatico bizona, privo di bocchette posteriori. o su quattroruote.it/listino/toyota/rav4
Potente e gestibile con facilit, dotato di
regolazione fast o soft. Sedili anteriori riscaldabili.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


VISIBILIT Buona visuale anteriore, in marcia, grazie PREGI DIFETTI
alla seduta rialzata e ai montanti non ingombranti. Confort. A parte i momenti in cui Frenata. Nonostante sia
In retro si aziona la telecamera, utile in manovra. si schiaccia a fondo, sempre costante e regolare, come pure
FINITURA Non mancano un certo gusto e attenzione molto silenziosa. E le sospensioni gli interventi dell'Abs, gli spazi
ai particolari, anche se i dettagli meno visibili ltrano le asperit stradali di arresto risultano un po' troppo
risultano un po' meno curati. Comandi ben fatti. in modo particolarmente eicace. lunghi. E c' un po' di fading.
ACCESSORI La Lounge ore quasi tutto di serie, dal navigatore Consumo. In citt beve" davvero Prezzo. La versione top
ai cerchi da 18, e le possibilit di personalizzazione poco, confermando le doti con il sistema ibrido sora i 40 mila
sono ridotte al minimo: colore e tetto. delle sorelline ibride Yaris e Auris. euro senza optional. Non poco,
DOTAZIONI Oltre alla dotazione base, comprensiva di sette Buone percorrenze anche anche considerando che la 4WD
DI SICUREZZA airbag, va aggiunto il Safety sense plus (1.200 sulle statali. costa 3.050 euro pi della 2WD.
euro), con i dispositivi pi moderni e eicaci.
ABITABILIT Molto comoda per quattro, grazie all'abbondante
spazio a disposizione anche in seconda la.
Accessibilit impegnativa per i bambini. IN SINTESI
BAGAGLIAIO Le batterie non comportano sacrici: dietro si trova
un vano regolare. Sotto il piano, si pu utilizzare CHE COS' DIVENTATA la RAV4? A vederla, sembra
pure lo spazio della ruota (optional). la stessa, quella di tre anni fa. E cio una Suv
CONFORT Bisogna abituarsi al tipico rumore della variazione sempre pi familiare/monovolume e sempre meno
continua in piena accelerazione, con il motore disposta a spingersi fuori dall'asfalto. In poche parole,
su di giri. Ma, pi spesso, si veleggia nel silenzio. la compagna ideale per viaggi comodi e sicuri,
MOTORE I propulsori sono addirittura tre e insieme dove al massimo si pu trovare un po' di neve o altri fondi
sviluppano quasi 200 cavalli. Il brio non manca, sdrucciolevoli oppure, proprio al limite, qualche buca
anche se quasi non ce ne si accorge. o passaggio non troppo impervio. Ma ora c' di pi.
ACCELERAZIONE Con uno 0-100 da 8,5 secondi, la RAV4 pi La trazione integrale, di fatto, stata declassata
scattante di sempre. Grazie alla spinta del 2.5, ad appendice tecnica della nuova versione ibrida.
coadiuvato dai due propulsori elettrici. Spieghiamoci. D'ora in poi, la turbodiesel 4x4 non esiste
RIPRESA L'eetto volano, o scooter, non piacevolissimo, pi. Chi vuole la 4WD, deve prenderla con il 2.5 Hybrid
ma sull'eicacia non si discute: recupera velocit (peraltro disponibile anche in versione 2WD). In sostanza,
rapidamente, in modo uido e regolare. si tratta del sistema adottato da anni dalle cugine Lexus
CAMBIO L'E-Cvt, dove il motore elettrico simula un cambio (e anche da alcune altre Case), che prevede l'aggiunta di
a variazione continua, consente anche un uso un propulsore elettrico direttamente collegato alle ruote
sequenziale con la leva. La risposta lenta. posteriori, per ottenere la trazione anche dietro senza
STERZO Buono per precisione e progressione, discreto dover trasferire meccanicamente quella dell'ibrido nel
per prontezza e sensibilit, che diminuiscono
cofano anteriore. Una soluzione che consente di ottenere
alle andature pi sostenute. Carico corretto. un'ottima trazione in partenza e permette di togliersi
FRENI Spazi un po' lunghi, con una discreta decelerazione dai guai se le ruote anteriori perdono aderenza.
sui fondi dierenziati. Meno bene la prova
Per il resto, la RAV4 Hybrid convince per le prestazioni
di resistenza, con progressivi cedimenti.
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

e il confort, ma conferma alcune perplessit per quanto


SU STRADA Il comportamento sempre sicuro, anche grazie
agli interventi dei controlli elettronici. La massa riguarda la trasmissione E-Cvt: molto gradevole su auto
e l'assetto morbido favoriscono rollio e sottosterzo. pi leggere e meno potenti, come la piccola Yaris, risente
CONSUMO La media di quasi 14 km/litro non aatto male un po' di una scarsa prontezza e si rivela poco adatta
per una grande Suv con un 2.5 a benzina. L'ibrido ad assecondare il guidatore alla ricerca di un pizzico
si conferma eiciente, soprattutto in citt. di sportivit. Il modo in cui il motore termico sale al
massimo dei giri quando si preme a fondo e la sensazione
Riproduzione riservata

PREZZO Questione di punti di vista: costa cara, per essere


una RAV4. Ma paragonata alla cugina di lusso Lexus, di galleggiamento" in rilascio, quando si veleggia",
con la stessa tecnologia, quasi un aare. sono caratteristiche a cui bisogna abituarsi. In compenso,
GARANZIA Al posto dei soliti tre anni della Toyota e di altre si ripagati da ottime percorrenze e dalla certezza
giapponesi (rispetto ai due minimi di legge), d'inquinare un po' meno degli altri automobilisti.
la copertura sulla parte ibrida sale a cinque anni.

Febbraio 2016 99
PROVA SU STRADA NUMERO 3.395

OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

TRE PER TRE


I piccoli turbobenzina sono sempre pi diusi anche sulle compatte. Risultato: prestazioni
vivaci e consumi ridotti. Oltre a tanta coppia ai bassi regimi per non patire il traico
di Andrea Stassano - foto di Massimiliano Serra

100 Febbraio 2016


Le tre sdanti lungo la strada
principale del centro
di Correggio (Reggio Emilia)

Astra 1.0 T S&S Innovation 308 PureTech T. S&S Allure Golf 1.0 TSI Comfortline BMT Dsg
PREZZO 22.600 22.850 24.700
BOLLO 198,66 247,68 219,30
MOTORE L3 turbobenzina 999 cm3 L3 turbobenzina 1.199 cm3 L3 turbobenzina 999 cm3
POTENZA MAX 77 kW (105 CV) 96 kW (131 CV) 85 kW (115 CV)
CONSUMI Omologato 22,7 km/l Omologato 21,7 km/l Omologato 23,3 km/l
Rilevato 14,8 km/l Rilevato 14,3 km/l Rilevato 15,1 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 102,0 g/km Omologato 107,0 g/km Omologato 99,0 g/km
Rilevato 161,0 g/km Rilevato 166,0 g/km Rilevato 158,0 g/km

Febbraio 2016 101


PROVA SU STRADA OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

C he cosa dice la vo-


stra religione riguar-
do ai tre cilindri tur-
bo? Siete di quelli
che li escludono a
priori, li tollerate solo
perch promettono consumi da diesel o
siete... laici? Noi, come sempre prima di
giudicare, vogliamo mettere in la i nume-
nione. L'unica nota stonata, per altri,
starebbe invece nel tipico e poco accatti-
vante timbro dei tre". Che almeno in
questo caso, per, risultano ben isolati...

DA 105 A 131 CAVALLI


La nostra prova vuole stabilire dove si
posizionano i tre modelli tra i pi vendu-
ti in Italia e in Europa nelle diverse voci
ri che arrivano dal Centro prove, per poi chiave. Ah, qualche precisazione, parten-
corroborarli con le sensazioni di guida. do proprio dalla cilindrata: l'unico motore
I piccoli turbo dell'ultima generazione fuori quota l'1.2 Peugeot, il pi potente,
che equipaggiano le tre compatte del test, con i suoi 131 cavalli. L'Opel la pi tran-
Astra, 308 e Golf, non hanno certo bisogno quilla, con 105 cavalli, mentre la Golf ne ha
di sdoganarsi. Riuniscono infatti un bel 115. Cambi: manuale a cinque marce per
po' di qualit, come la spinta subito dispo- l'Astra, a sei per la 308, Dsg a sette per la
nibile, i cavalli, la guidabilit dote fonda- Golf, il che si riette inevitabilmente sul
mentale, oggigiorno , a fronte di consumi listino. Da poco, per, la gamma della
dichiarati contenuti. Insomma, checch Volkswagen stata ampliata e prevede
se ne dica, un millino" turbo di oggi vale sia la versione manuale a sei marce sia il
ben pi di un 1.6 aspirato di qualche anno meno costoso allestimento Trendline.
fa. Qualcuno obietter sul cilindro perdu- Se la Golf 1.0 TSI Comfortline Dsg della
to e sulla cubatura light. Ma, dopo aver prova non ai potenziali vertici della gam-


letto queste pagine, forse cambier opi- ma, lo stesso non si pu dire dell'Astra,

OPEL ASTRA PEUGEOT 308


ANALISI CONNETTIVIT

Avevamo testato il Navi Ben integrato nella


900 IntelliLink sull'Astra plancia, il monitor
diesel, nel dicembre da 9,7 della Peugeot
scorso. Il giudizio resta presenta solo comandi
positivo: monitor touch touch. Come sull'Astra
da 8, pochi tasti, graca Innovation, anche sulla
chiara. La compatibilit 308 Allure il navigatore
relativa ai dispositivi iOs, satellitare di serie; in
mentre per gli Android dotazione pure il lettore
c' ancora da aspettare. Mp3 il cd invece si paga
Da ricordare i servizi Opel e le prese Usb e Aux.
OnStar, gratuiti per i primi Semplice e chiara
12 mesi, con i quali si pu la mappa del navigatore.
controllare e gestire l'auto Il collegamento a internet
dallo smartphone. Radio possibile solo tramite
Dab e doppia presa Usb il servizio Peugeot
posteriore a richiesta. Connect apps.

102 Febbraio 2016


QUELL'USATO SUPERVALUTATO
UN FIL ROUGE lega risparmio. A questa

ANALISI ECONOMICA
le oerte delle nostre promozione va aggiunto
berline con motori tre cilindri: un extra bonus di 400 euro
il contributo dedicato rispetto alla quotazione
alla supervalutazione di Quattroruote, se lusato
o rottamazione dell'usato, in ha un valore no a 3.000 euro;
media di 1.000 euro. La Opel, lextra contributo varia da 550
sull'intera gamma Astra, a 1.900 euro quando il valore
ore 1.000 euro per il ritiro della permuta compreso
di qualsiasi usato, che si tra 3.000 e 8.000 euro. Senza
cumulano con 2.500 euro usato, il risparmio si riduce
di sconto; quindi il prezzo a 2.400 euro. Cumulando il
della 1.0 Innovation scende a nanziamento i-Move in 24-36
quota 19.100, rispetto al listino mesi al Tan 3,49%, si benecia
di 22.600. Senza usato, di un ulteriore extra sconto
oltre ai 2.500 euro di sconto, di 1.000 euro dalla nanziaria.
la Casa tedesca regala La Volkswagen, rispetto alle
optional (escluse le vernici altre due Case, i 3.500 euro
metallizzate) no a un valore li ore come sconto a tutti
di 1.000 euro. Pertanto i fari i clienti: quindi la Golf 1.0 Dsg
adattivi IntelliLux a matrice Comfortline in promozione
Led, sono in promozione a 21.200 euro, rispetto
a 300 euro anzich 1.300 al listino di 24.700. In pi, per
e gli interni di pelle costano premiare la propria clientela,
800 euro anzich 1.800. Il tetto la Casa di Wolfsburg ha esteso
apribile scorrevole gratuito il contributo straordinario
sulle versioni Elective di 1.000 euro anche a tutti
e Innovation. Oppure linsieme i contratti stipulati entro
VOLKSWAGEN GOLF di Advanced park assist febbraio, incrementando cos
e cerchi di lega da 18 a il risparmio per l'acquirente
costo zero. Per il primo anno, a 4.500 euro. Lallestimento
poi, il servizio di connettivit Trendline proposto a 17.050
e assistenza Opel OnStar, euro, con 3.500 euro di sconto,
del valore di 99 euro, gratis. benecia anche del nuovo
La Peugeot ha predisposto pack Tech&Sound, arricchito
per la 308 Allure unoerta della funzionalit App-
molto articolata: il sistema Connect e oerto a 1.150 euro,
keyless e i cerchi in lega con uno sconto del 43%.
da 18, oppure gli interni Con il nanziamento Progetto
di ecopelle e Alcantara, sono Valore in 24-36 mesi al Tan
gratis (il valore di 890 euro); 3,99%, lestensione della
in pi, con permuta garanzia per due anni/80.000
o rottamazione, si cumulano km del valore di 345 euro
ulteriori 3.400 euro di gratis. M.S.

Il sistema Discover media TENUTA DELL'USATO


della Golf non di serie
sulla Comfortline. ASTRA 1.0 INNOV. 22.600 308 T. 130 ALLURE 22.850 GOLF 1.0 DSG COMF. 24.700
Prezzo di listino senza accessori
Il monitor touch da 6,5
posizionato a centro Valore

plancia; presenti i sensori 25.000


di prossimit, le prese 11.700
20.000 12.400 9.500
Usb/Aux e il lettore cd. 13.000 7.700
10.300 6.300
Radio Dab in opzione. 15.000
7.100
L'eetto scenico curato e 14.400 6.900
muoversi tra i menu facile. 10.000 15.000
15.700
Mappa chiara, che scorre in 5.000
modo preciso. Connessione
al web per accedere a servizi 2017 2018 2019 2020 2021
di musica, navigazione
Si considera una percorrenza di 43.000 km nei primi tre anni
e messaggistica. Previsti il
e di 65.000 km in cinque anni.
Mirror Link e l'Android auto.

Febbraio 2016 103


PROVA SU STRADA OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

Comode in viaggio, quanto


agili nei centri storici.
Questa versatilit rende
le tre compatte della prova
appetibili a una clientela
molto trasversale


qui nell'allestimento di punta Innova- a elevate potenze specifiche. Cos le pi di cilindrata, per un'auto lunga 4
tion, e della 308, nel ricco Allure: le ulti- prestazioni, erogate con gradualit e metri e 25 (nel caso della Golf e della
me due, quindi, sono un po' pi complete gradevolezza, diventano fondamentali 308, o di 4 e 37 per l'Astra), ci si accorge-
quanto a dotazione di serie. Tutt'e tre, in questo gioco di seduzione che, a dif- r che la strada in realt gi stata ben
comunque, includono ovviamente una ferenza di un tempo, non si fa pi con la tracciata.
serie di optional che fanno lievitare i cilindrata o l'architettura di prestigio. Ci riferiamo, in particolare, alla Ford
prezzi di listino. probabile, per, che il Nemmeno in questo segmento, il C, dove Focus, che in questi anni si fatta forte
potenziale acquirente di una tre cilindri le berline rispondono colpo su colpo, con di un tre cilindri l'1.0 EcoBoost da 100
turbo sia pi interessato a prestazioni e pianali leggeri e interni di grande quali- e 125 cavalli dal temperamento parti-
consumi che non alle liste degli accesso- t, all'oensiva delle Suv. colarmente solido, tanto da essere stato
ri. Poi, sul piano dinamico e della guida, montato addirittura su una monoposto
riteniamo che le sue aspettative non NELLA BOTTE PICCOLA... di Formula Ford. Ed proprio la sua lea-
andranno deluse. La tendenza delle Case ad aidarsi dership a essere oggi messa in discus-
Le tre compatte turbobenzina se la sempre pi ai tre cilindri fuori discus- sione dalle nostre tre pretendenti, che
vogliono giocare anche e soprattutto su sione, e non soltanto per quanto riguar- possono vantare numeri ragguardevoli.
questo aspetto: piccole cilindrate, dalle da la categoria in questione. Se si supe- Come potrete vedere nelle prossime
rainate soluzioni tecniche, che aprono ra la barriera psicologica del litro o poco pagine.

104 Febbraio 2016


ABITABILIT E VISIBILIT POSTO GUIDA

ANALISI STATICA
Misure in centimetri, angoli in gradi Statura del guidatore

La pi lunga delle tre l'Astra, che ha anche il passo maggiore. Lo spazio ASTRA 308 GOLF
utile nell'abitacolo (voce 22) premia invece la Golf. Tutte sono tagliate ALTO
per accogliere bene quattro persone, pur se l'Astra vanta un posto centrale (pi di 180 cm)
meno sacricato, anche in virt di un pi ampio margine per le gambe MEDIO
(a scapito, per, della profondit di seduta del divanetto, in cui svetta la Golf). (da 170 a 180 cm)
La 308 mostra invece buona larghezza anche ai posti dietro, ma, per via
del tetto panoramico Ciel, ha circa tre centimetri di aria in meno sopra la BASSO
testa, pure davanti. Su tutte e tre l'accessibilit non costituisce un problema. (meno di 170 cm)
Primeggia la Golf: ci si trova al volo. Ben regolabile e sportivo quello della
Opel. Qualche compromesso sulla 308, visti il cruscotto alto e il volante piccolo.
Misure in centimetri, angoli in gradi

Battuta porta
F ASTRA 308 GOLF
A 105 100 102
A B 87 83 84
G
C 49 48 47
D 22 25 23
B
H E 131 120 132
C D E F 4 4 5
G 6 4 6
Piano stradale

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


ASTRA Rispetto
alla diesel provata
in dicembre, e dotata
di ruotino, questa
ha il kit di riparazione.
59 Il che si traduce in
104-104 qualche litro di carico
in pi: 334 contro 319.
140-174 Il vano iper regolare
76 comodo; in pi, lo
schienale sdoppiabile.
Per 250 euro, si pu
CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 334
avere il frazionamento
ABITABILIT in centimetri VISIBILIT in gradi DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) - 40/20/40.
ASTRA 308 GOLF A A 308 GOLF
1 149 146 144 A 22 20 21 308 Diicile trovare
difetti: ha capacit
2 266 262 262 B 8 7 9
al vertice della
3 437 425 426 C 10 9 8 categoria e forma
4 205 205 203 D 11 11 11 ben sfruttabile.
5 188 186 183 E 9 9 - 54 In pi, questa Allure
107-112 include di serie
6 59 54 43-52 F 16 9 16
il vano passante.
7 73 70 67 G 12 19 12 143-177
E non si deve neppure
8 85-105 83-100 84-102 H 32 34 32 82 rinunciare al ruotino
9 94 89 93 I 9 10 10 di scorta da 16 pollici,
10 che si paga a parte.
140-174 143-177 136-171 INGOMBRO ASTRA CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 407
11 54 53 50 MONTANTE SINISTRO DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) -
12 47 50 52 ANGOLI BUI 99 (27%)
VISIBILIT POSTERIORE maggiore di GOLF La capacit
13 76 82 75
OSTACOLO ALTO 70 cm 1 m inferiore a quella
14 26-37 31-36 26-36 della 308 (i passaruota
15 8-42 7-38 7-40 INGOMBRO 308 sottraggono
MONTANTE SINISTRO qualcosa): resta
16 50 51 50 101 (28%)
ANGOLI BUI 43-52 comunque adeguata
17 133 138 133 VISIBILIT POSTERIORE maggiore di 101-127 alle esigenze
18 130 126 128 OSTACOLO ALTO 70 cm 1 m di quattro persone.
136-171 Poi si possono sempre
19 136 136 133 INGOMBRO GOLF 75
sfruttare gli schienali
20 104 107 101 MONTANTE SINISTRO reclinabili frazionati
ANGOLI BUI 88 (25%)
21 104 112 127 CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 356
o il piano di carico
VISIBILIT POSTERIORE regolabile in altezza.
22 202 197 203 OSTACOLO ALTO 70 cm 8,1 m DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) -

Febbraio 2016 105


PROVA SU STRADA OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

Prestazioni e consumi
VIVACI E POCO ASSETATE
QUI NON CI SONO santi. I numeri conto, magari quando si procede a bassa su un bel po' di cavalleria in meno.
non mentono e fanno emergere i velocit in quarta. Discorso prontezza: Diversi i sapori delle auto: l'Opel agile,
reali valori in campo. Che la 308, con l'1.2 nel passaggio 30-60 in terza, la Golf gira" bene grazie allo sterzo pronto
da 131 CV, fosse la pi scattante (0-100 la migliore; poi la volta della 308 e quindi e leggero, e ha un cambio manovrabile. La
in 9,1 secondi), non c'erano dubbi. Ma che, dell'Astra, pi staccata. Pur con le Peugeot sembra pi corposa, ha maggior
subito dopo, con appena mezzo secondo dierenze di cui sopra, si tratta comunque rollio, ma precisa, salda"; ben gestibile
in pi, si piazzasse la Golf da 115 CV, non di motori gradevoli, ben bilanciati il cambio manuale, seppur con innesti
era scritto. Invece l'1.0 TSI non perde verve e con vibrazioni ridotte al minimo un po' lunghi. La VW iper uida anche
neppure dopo i 5.000 giri: uido e cattivello. (e in qualche caso proprio assenti). grazie al Dsg, molto bassa di pianale,
L'1.0 EcoFlex della Opel meno pronto Non devono essere spremuti all'osso agile, brillante e con Esp vigile. Per tutte
e potente, ma abbastanza brioso, se per rendere e non fanno rimpiangere il comportamento sicuro e facile
spremuto a fondo: regolare ed equilibrato. cubature aspirate pi grandi. Quando si tira da decifrare. E i consumi, per molti l'ago
Quanto all'1.2 francese, pastoso in ballo la guidabilit, si nisce per parlare della bilancia quando si parla di tre cilindri?
e costante. Detto questo, la ripresa soprattutto della disponibilit di coppia. Non deludono. A velocit costante prevale
racconta altro: la Golf si pone subito fuori In questo, svetta naturalmente la Peugeot, la Golf, grazie al pacchetto BlueMotion
gara grazie al cambio Dsg a sette marce, con i 230 Nm (a 1.750 giri/min) dell'1.2; e alla rapportatura del cambio. In citt
l'ideale per il piccolo turbo. Le due manuali al secondo posto si piazza la Volkswagen, si prende la rivincita l'Astra (14,2 km/l),
l'Astra a cinque rapporti e la 308 a sei con 200 Nm (tra 2.000 e 3.500 giri/min), mentre 308 e Golf sono sullo stesso piano
restano vicine tra loro. E ci perch mentre la Opel dispone di 170 Nm (circa 13,5 km/l). Di media la spunta
la tedesca ha la quinta di potenza, (ma spalmati" tra 1.800 e 4.250 giri/min). la Volkswagen, con oltre 15 km/l, ma l'Astra
la francese la sesta di riposo; la Opel risulta Valori, questi, che risaltano anche nel giro non lontana (14,8) e la 308 arriva a 14,3.
un po' penalizzata dalle cinque marce, pista sull'Handling. Dove pi veloce Come si pu vedere, risultati molto
la Peugeot ha invece i rapporti molto risultata la Golf, con la 308 a un'incollatura. lusinghieri: insomma, sono tre auto brillanti
spaziati. Un fatto di cui bisogna tener Pi distante l'Astra, che pu contare e comode, ma anche morigerate.

La buona disponibilit
di coppia ai bassi regimi
rende i tre cilindri
turbobenzina gradevoli
ad andatura tranquilla,
con le marce superiori

106 Febbraio 2016


Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

ANALISI TECNICA
GIRO PISTA Tempo in secondi VELOCIT
ASTRA 1' 31" 820 Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV) ASTRA 308 GOLF
dal Centro prove di Quattroruote
308 1' 30" 331 MASSIMA (km/h) 193,605 204,017 201,535
GOLF 1' 30" 181 REGIME (giri/min)
Astra meno potente, A VELOCIT MAX IN V/V/VI 4.700 5.100 5.200
ma stabile e piacevole. A 130 km/h IN V/VI/D 3.150 2.800 2.800
La Golf riesce a prevalere
di poco, pur avendo meno MASSA (kg) 1.339 1.380 1.343
cavalli della 308. Che ha RIPARTIZIONE(%) 59-41 61-39 61-39
sterzo pronto, gran Acceleratore a fondo
Acceleratore parzializzato CONSUMI IN V/VI/D km/litro
coppia e reazioni sicure. Frenata
Velocit in km/h ASTRA 308 GOLF
RESISTENZA FRENI 90 21,5 20,5 23,3
Spazio d'arresto in metri ASTRA 308 GOLF Tre impianti dalla battuta 100 19,1 18,3 21,0
pronta e ben dimensionati 130 13,6 13,1 14,9
1 40,6 41,7 41,0
in rapporto alla massa 150 11,0 10,6 11,8
2 40,5 39,7 40,3 e alle prestazioni. Risposta
mediamente buona,
3 40,6 40,1 39,9 sin dall'apertura. Poi, si CONSUMI MEDI Percorrenze e autonomia
va dalla notevole costanza Percorso ASTRA 308 GOLF
4 40,6 39,2 39,5
di rendimento espressa
dall'Astra al miglioramento CITT km/l 14,2 13,6 13,5
5 40,6 39,5 37,8
a caldo degli spazi di frenata km 682 721 675
6 40,4 38,9 40,3 della 308 e della Golf. STATALE km/l 16,1 16,0 16,7
Molto eicace e rassicurante km 773 848 835
7 40,0 39,8 40,1 l'impianto della Volkswagen,
che chiude il test, AUTOSTRADA km/l 14,4 13,8 15,8
8 41,3 39,9 40,2
alla decima frenata, km 691 731 790
9 40,9 38,3 40,2 scendendo ancora sotto MEDIA RILEVATA km/l 14,8 14,3 15,1
il muro" dei 40 metri km 710 758 755
10 40,6 39,8 39,8 da 100 orari.
OTTIMO DISCRETO SCARSO MEDIA km/l 22,7 21,7 23,3
OMOLOGATA km 1.090 1.150 1.165
30 m 40 m 50 m 60 m 10 frenate da 100 km/h a pieno carico

ACCELERAZIONE Tempo in secondi


Velocit in km/h ASTRA 308 GOLF
0-60 5,0 4,2 4,4
0-100 11,0 9,1 9,6
0-130 18,8 14,5 15,8
1 KM DA FERMO 32,5 30,4 31,1
VEL. D'USCITA (km/h) 162,6 169,4 168,1

RIPRESA IN V/VI/D Tempo in secondi


Velocit in km/h ASTRA 308 GOLF
70-90 7,6 7,8 4,0
70-120 19,0 18,5 9,6
70-140 28,3 27,3 14,8
1 KM DA 70 KM/H 32,4 32,2 27,8
VEL. D'USCITA (km/h) 147,3 149,2 168,1

FRENATA Spazio d'arresto e decelerazione


Condizione ASTRA 308 GOLF
100 KM/H m 41,2 40,1 42,0
A MINIMO CARICO g 0,96 0,98 0,94
100 KM/H m 40,6 41,7 41,0
A MASSIMO CARICO g 0,97 0,94 0,96
160 KM/H m 99,3 98,7 97,3
A MINIMO CARICO g 1,01 1,02 1,03
100 KM/H SU ASFALTO m 46,6 45,5 46,7
ASCIUTTO + PAV g 0,84 0,86 0,84
100 KM/H SU ASFALTO m 97,1 114,6 100,0
BAGNATO + GHIACCIO g 0,41 0,34 0,39

Febbraio 2016 107


PROVA SU STRADA OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

Confort e rumorosit
L'ASTRA PI MORBIDA
IN QUESTI ultimi anni i clienti si sente appena e su pedali e volante viaggiare bene e i chilometri si fanno
dei modelli compatti si sono fatti non si avvertono vibrazioni. Ora tocca sentire poco, in particolare per chi siede
sempre pi esigenti. Anche e soprattutto alla 308: il tre" PureTech si avvia davanti. Con qualche sfumatura: a 130,
in tema di confort. E dunque, pure nel con un (rapido) scossone, come sulla Golf; sull'Astra prevale il rotolamento, sulla 308
segmento C, l'obiettivo quello di orire su entrambe, per, non si registrano qualche fruscio aerodinamico, sulla Golf
comodit che, solo pochi anni addietro, vibrazioni fastidiose (al minimo l'1.0 TSI (l'unica con gommatura da 16 pollici)
erano prerogativa di fasce di prezzo sembra addirittura spento). Parliamo si sente poco di tutto. Passando
superiori. In eetti, i tecnici delle Case dell'Indice di articolazione: chi prende a esaminare la quantit di decibel su fondi
hanno studiato a fondo la materia possesso della parte alta del graco, diversi, emergono altri spunti: a 50,
e, con i nuovi tre cilindri turbo, sono vince, perch garantisce un minor disagio sull'asfalto, la Volkswagen sa essere
stati ottenuti buoni risultati. Ovvio, ci ai passeggeri. Cos, questo round va molto discreta, mentre sul drenante
sono delle dierenze tra i modelli in prova, alla Golf, che rimane nella fascia ottimo" le parti s'invertono e sono Astra e 308
che andremo a valutare, sfruttando anche a velocit prossime ai 150 orari. a primeggiare. Quando si chiede tutto
pure i graci della pagina accanto. Pi staccate Astra e 308, gi a partire al motore, per, la Golf non ha rivali:
Prima, per, accomodiamoci al volante: i dai 100-110; sui 130, per, la Peugeot nella categoria, ben diicile far meglio
motori sono accesi, come gli strumenti, le si avvicina molto alla Volkswagen. dei 67 decibel spuntati dalla tedesca
orecchie allertate. Sull'Astra l'avviamento Comunque sia, su tutt'e tre si pu in accelerazione. Come lavorano

108 Febbraio 2016


ASTRA CONFORT ACUSTICO
Indice di articolazione (A.I.)
100

OTTIMO
90

80

70

DISCRETO
60

50

SCARSO
40 Astra
308
Golf
km/h 100 110 120 130 140 150 160
dB (A)
308 km/h Condizione ASTRA 308 GOLF
50 SU ASFALTO 56,3 57,1 53,2
50 SU ASFALTO DREN. 64,1 64,7 66,8
50 SU PAV 73,0 73,0 70,2
MAX IN ACCELERAZIONE 75,3 74,1 67,1

70
80 6 80 80
50 90 90 50 90
60 km/h 90 km/h 130 km/h
Quando si parla di contenere il disagio a bordo,
la Golf si pone una spanna sopra le altre
(si veda il graco in alto), grazie all'eicace
insonorizzazione e alla ridotta rumorosit
del motore. Viaggi in relax, dunque, ma questo
non vuol dire che gli altri due modelli non
siano in grado di assicurare lunghe percorrenze
comode. Infatti la qualit della vita a bordo
garantita su tutte le auto in prova. Lo scarto,
GOLF semmai, sta nella quantit di decibel espressa
in accelerazione (sopra) o nella capacit
di ltrare le irregolarit del fondo (sotto).

CONFORT SOSPENSIONI
m/s2
4,0 Astra

SCARSO
308
Golf
3,5
le sospensioni? Detto che, pure in questo
caso, indichiamo nei graci i valori relativi 3,0
all'avantreno, emerge subito la reginetta:
l'Astra, che fa registrare valori molto 2,5
contenuti in assoluto. Per contro,
DISCRETO

la 308 mostra di sorire un po' di pi 2,0


gli ostacoli brevi (caditoie), nonostante
la gommatura sia analoga (225/45R17) 1,5
a quella della Opel. Per la Golf, invece, solo
VIBRAZIONI SEDILE GUIDA (*) da Start&Stop
1,0
ipersensibilit lievi sui gradini. Non indicati m/s2 Astra 308 Golf
OTTIMO

nel graco, ma pur sempre interessanti, 0,6 SCARSO


0,5
sono i valori relativi al comportamento
del retrotreno: ebbene, in questo 0,4 DISCRETO 50 km/h 30 km/h
caso la palma della pi rigida spetta
LASTRONI

alla Volkswagen, mentre le altre


STRADALI

OTTIMO
GRADINO

CADITOIE

0,2
CARRAIO
ROTAIE

PASSO

due vetture si equivalgono, trasmettendo


PAV

ai passeggeri minori sollecitazioni. AVVIO* ARRESTO* MINIMO

Febbraio 2016 109


PROVA SU STRADA OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

Non certo da ieri che i motori VOLKSWAGEN GOLF OPEL ASTRA


a tre cilindri sono diventati Motore Motore
il tratto distintivo di molte Cilindrata 999 cm3 Cilindrata 999 cm3
3 cilindri in linea 3 cilindri in linea
citycar e utilitarie. Ora, Potenza max 85 kW Potenza max 77 kW
in versione sovralimentata, (115 CV) a 5.000 giri/min (105 CV) a 5.500 giri/min
rendono parche e briose Coppia max 200 Nm da 2.000 a Coppia max 170 Nm da
anche le sorelle pi grandi 3.500 giri/min 1.800 a 4.250 giri/min
Trasmissione Trasmissione
Trazione anteriore Trazione anteriore
Cambio doppia frizione Cambio manuale a 5 marce
a 7 marce
Dimensioni e massa
Dimensioni e massa Lunghezza 437 cm
Lunghezza 426 cm Larghezza 187 cm
Larghezza 180 cm Altezza 149 cm
Altezza 144 cm Massa 1.263 kg
Massa 1.254 kg

OPEL ASTRA PEUGEOT 308 VOLKSWAGEN


Consumo. Contenuto, in ogni Prestazioni. Vero, il motore Motore e cambio. Un'abbinata
situazione. Senza pagare pi grande e potente dei tre, vincente, quella tra l'1.0 TSI da 115
PREGI

dazio nella guidabilit, gi ma la verve notevole. E ha pure CV e il Dsg, che garantisce ottime
gradevole sulla versione diesel. i rapporti lunghi... performance e consumi ridotti.

Bocchette posteriori. Non Frenata dierenziata. Sull'asfalto Retrotreno rigido. Risposta secca,
sono previste: peccato, perch bagnato-ghiaccio gli spazi a dispetto di una gommatura
DIFETTI

per il resto l'impianto ok. d'arresto sono lunghi. piuttosto turistica.

110 Febbraio 2016


LA PAGELLA

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


POSTO GUIDA MOTORE


PEUGEOT 308 COMANDI ACCELERAZIONE
Motore
Cilindrata 1.199 cm3
E STRUMENTI
3 cilindri in linea
Potenza max 96 kW
(131 CV) a 5.500 giri/min
Coppia max 230 Nm
AUDIO RIPRESA
a 1.750 giri/min
E NAVIGATORE
Trasmissione
Trazione anteriore
Cambio manuale a 6 marce CLIMATIZZAZIONE CAMBIO
Dimensioni e massa
Lunghezza 425 cm
Larghezza 180 cm

Altezza 146 cm
Massa 1.165 kg VISIBILIT STERZO


FINITURA FRENI


ACCESSORI SU STRADA


DOTAZIONI CONSUMO
DI SICUREZZA

ABITABILIT PREZZO


BAGAGLIAIO GARANZIA

Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):


CONFORT
Astra
308
Golf

IN SINTESI
ALLORA, quale vi ha colpito di pi? del motore; per chi volesse spendere o peso in eccesso sull'avantreno. Poi,
L'agile e parca Astra, la solida meno, comunque disponibile la versione in tutt'e tre i casi, l'allungo non aatto
e brillante 308 o la vivace e sorprendente manuale. L'Astra potrebbe diventare un optional e, all'occorrenza, ci si pu fare
Golf? In eetti, la rosa delle partecipanti la preferita di chi punta pi sull'economia aidamento. Se la guidabilit una cosa
a questo club dei tre cilindri era ampia di esercizio che sulle prestazioni pure. assodata, anche i consumi alla ne danno
e rappresentativa. Come si poteva Ma quello che resta pi evidente altro: ragione a tecnici e ingegneri delle tre
prevedere, la Peugeot dall'alto dei suoi questi tre mini turbo, pur con caratteri Case. E quel trono dell'1.0 EcoBoost Ford,
131 CV ha staccato i migliori tempi diversi, sono gradevoli e ben bilanciati, che pareva inattaccabile, ora viene messo
in accelerazione, anche se la compatta hanno vivacit adeguata e rendono seriamente in discussione. Resterebbe
di Wolfsburg ha mostrato una forma la guida di tutti i giorni meno stressante. il problema del timbro non tanto
Riproduzione riservata

eccellente. In ripresa non c' stata gara Una dote non da poco, che li fa gradevole del tre cilindri. Ma siamo sicuri
contro il Dsg della Golf, garanzia assomigliare, in qualche modo, a certi che se ne ricorderanno in tanti, quando
pure di una marcia molto regolare diesel recenti da tutto e subito". Senza con un pieno di benzina potranno
e di uno sfruttamento ottimale le controindicazioni del caso: rumorosit percorrere oltre 700 km?

Febbraio 2016 111


PROVA SU STRADA NUMERO 3.396

BMW SERIE 7
Ostinatamente legata alla sua quasi quarantennale
tradizione, ma rivista da capo a piedi.
Lussuosa come sempre, tecnologica come non mai
di Alessio Viola - foto di Lorenzo Marcinn

730d xDrive Eccelsa


PREZZO 106.800
BOLLO 825,65
MOTORE L6 turbodiesel 2.993 cm3
POTENZA MAX 195 kW (265 CV)
CONSUMI Omologato 19,2 km/l
Rilevato 13,3 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 137 g/km
Rilevato 200 g/km
CONCORRENTI Audi A8
Jaguar XJ
Lexus LS
Maserati Quattroporte
Mercedes-Benz Classe S
Porsche Panamera

112 Febbraio 2016


L'ammiraglia tedesca in un
contesto adeguato al suo rango:
Stresa (VB), sul Lago Maggiore

Febbraio 2016 113


PROVA SU STRADA BMW 730D

G li anni passano, il
mondo cambia, ma
loro restano l, im-
marcescibili vestali
dell'eccellenza. Sono
le berline di altissimo bordo, oggetti ormai
desueti, persino anacronistici viste le cifre
in gioco, ma immancabili. Sempre fedeli a
glio, sta cambiando) i suoi connotati. Oggi
qualcosa che non passa pi soltanto per
la morbidezza della pelle, per il numero
delle regolazioni elettriche dei sedili o per
la quantit di cavalli presenti dentro il
cofano. Quelle sono cose ormai assodate,
consolidate. Diciamolo: scontate. Perch
adesso la sda si svolge su un livello diver-
L'allestimento Eccelsa ore
i sedili anteriori Comfort di serie,
mentre le regolazioni elettriche
del piantone dello sterzo
sono previste su tutte le versioni.
Dietro le cerniere alla base
degli schienali posteriori (foto
a destra) sono celati gli attacchi
Isox: cosa originale e ben fatta

se stesse, a cominciare dal nome e dall'im- so e, a fare la dierenza, sono quelle do-
postazione a tre volumi, passano indenni tazioni (che hanno come l rouge l'elet-
attraverso i tempi e le mode. Oggi sono tronica) capaci a tratti di far somigliare
l'oggetto del desiderio soprattutto in Asia, l'automobile a una concierge. Una specie
per per le Case rimangono il luogo depu- di assistente, insomma.
tato a svelare anche al resto del mondo le
novit pi importanti ed esclusive. Una MODERNA ELEGANZA
regola alla quale non si sottrae neppure In questo senso, si comincia subito,
la nuova BMW Serie 7, che l'anno prossi- ancor prima di partire. Con macchine del
mo festegger il rispettabilissimo tra- genere, box e parcheggi sono sempre
guardo dei quarant'anni. troppo stretti ed giocoforza sottoporsi a
In tutto questo tempo, molte cose so- contorsioni poco confacenti al rango della
no mutate e la sesta generazione dell'am- vettura e del relativo guidatore. Niente di
miraglia di Monaco ne la prova vivente tutto questo con la nuova Serie 7, che in
(automobilisticamente parlando), perch perfetta autonomia si sla dal luogo in
conferma uno dei trend di maggiore at- cui ricoverata, non appena le impartite il
tualit: anche senza scendere nei dettagli comando con la Display key. Volgarmente
delle singole novit, cosa che faremo la si potrebbe denire telecomando, ma
nelle prossime pagine, la Serie 7 la dimo- l'aspetto e la quantit di funzioni che rac-


strazione che il lusso ha cambiato (me- chiude la rendono simile, pi che altro, a

114 Febbraio 2016


PI SCONTI PER I CLIENTI BUSINESS

ANALISI ECONOMICA
GRAZIE alla strategia commerciale LA GAMMA Prezzi in euro
messa a punto dalla Casa
730D da 88.800
bavarese con la collaborazione
730D XDRIVE da 92.200
dei dealer, si possono spuntare risparmi
740D XDRIVE da 98.650
signicativi. Lallestimento top
di gamma Eccelsa, che costa 7.400 euro 750I da 106.850
in pi dell'intermedio Luxury, oerto 750I XDRIVE da 110.200
con un risparmio di 1.250 euro (-14%) TENUTA DELL'USATO
e comprende il sistema hi-tech
Driving assist plus, i cerchi di lega 730D XDRIVE ECCELSA 106.800
Prezzo di listino senza accessori
con pneumatici da 20, i pi avanzati
sistemi di assistenza al parcheggio, Valore 72.100
il display con strumentazione 75.000
multifunzionale e il Connected drive. 58.300
60.000 47.200
Sulla Serie 7, i concessionari applicano
tra l8 e il 10% di sconto e la BMW 45.000 38.200
contribuisce con un ulteriore 6%
sulla versione a passo corto o con l8% 30.000
31.000
su quella a passo lungo. Quindi il prezzo 15.000
della vettura provata pu scendere
attorno ai 96.000 euro; in pi, in caso 2017 2018 2019 2020 2021
di permuta, ce ne sono altri 6.300
di risparmio. E i clienti business ricevono Si considera una percorrenza di 80.000 km
nei primi tre anni e di 122.000 km in cinque anni.
da uno a tre punti percentuali aggiuntivi
di extra sconto. Inne, il servizio di
manutenzione per tre anni/100.000 km, ACCESSORI PRINCIPALI Prezzi in euro

del valore di 510 euro, gratuito PREZZO DELLA VETTURA IN PROVA 129.950
per tutti e non solo per chi gi possiede ACCESSO E AVVIAMENTO SENZA CHIAVE di serie
una vettura della Casa tedesca. M.S. AIRBAG ANTERIORI, LATERALI E A TENDINA di serie
ASSETTO A CONTROLLO ELETTRONICO 3.050
MANUTENZIONI E RICAMBI Prezzi in euro CAMBIO AUTOMATICO di serie 1

PRIMO TAGLIANDO a max km 30.000/2 anni CERCHI DI LEGA DA 20 di serie


PROIETTORE ANTERIORE LASER 2962,20 CHIUSURA PORTE SOFT CLOSE 700
PARAFANGO ANTERIORE 652,20 CLIMATIZZ. AUTOMATICO QUADRIZONA 900
SCUDO PARAURTI 983,60 CONNESSIONE INTERNET 110
PASTIGLIE FRENO ANTERIORI 445,70 DISPOSITIVO VISIONE NOTTURNA 2.290
DISCHI FRENO ANTERIORI 690,20 FARI ABBAGLIANTI LASER 2.350
FARI FENDINEBBIA LED 220
FARI FULL LED di serie
HEAD-UP DISPLAY 1.440
IMPIANTO MULTIMEDIALE di serie
INSERTI DI MATERIALE CERAMICO 590
INTERNI DI MATERIALE PREGIATO 1.530
ONLINE ENTERTAINMENT 400 2

PACCHETTO ESTERNI PURE EXCELLENCE 920


PACCHETTO INTERNI PURE EXCELLENCE 2.050
PLANCETTA RICARICA WIRELESS 100
PLANCIA RIVEST. DI MATERIALE PREGIATO 1.500
REGOLATORE DI VELOCIT ATTIVO di serie
RETROV. REGOLABILI E RIPIEGABILI. ELETT. di serie
SEDILI ANTERIORI RISCALDABILI 490
SEDILI POSTERIORI RISCALDABILI 950
TENDINA POSTERIORE ELETTRICA 480
TETTO APRIBILE ELETTRICAMENTE 1.550
VERNICE METALLIZZATA 1.230
In rosso: presente sulla vettura provata.
Note: 1) con paddle al volante, 300 euro; 2) consente
l'accesso a oltre 12 milioni di canzoni e, una volta scaricati,
i brani sono salvati sul disco sso della vettura.

Febbraio 2016 115


PROVA SU STRADA BMW 730D


un piccolo smartphone. Quando poi si sale
a bordo, diicile rimanere insensibili: per
quanto, come detto, il lusso non debba pi
essere misurato soltanto sulla base di
questi aspetti, comunque arduo non la-
sciarsi sedurre dall'atmosfera generale,
che riesce a essere elegante e moderna
allo stesso tempo, oltre che sontuosa, ma
per nulla pacchiana. Insomma, ci si acco-
moda in un salotto all'altezza delle attese
e delle cifre in gioco, nel quale trovare
qualcosa che non va quasi impossibile.

IL CONFORT SUPER pletamente padroni della situazione. orecchie e vertebre di grande rainatezza
Anche il posto di guida semplicemen- Qui invece nulla di tutto ci e, quel che non ed esperienza possono notare il leggero
te perfetto, ma ci che stupisce pi di ogni si fa con i tasti sici, lo si ottiene con il vantaggio che ore una Mercedes Classe
altra cosa la sensazione di padronanza manopolone dell'iDrive, che in questa S. Si tratta comunque di piccolezze, per-
e familiarit che si ha n da subito: gli in- versione 5.0 aggiunge anche lo schermo ch alla BMW, per non sbagliare, hanno
gegneri tedeschi sono stati abilissimi nel touch e la capacit d'interpretare alcuni chiesto consiglio ai parenti acquisiti che
rendere fruibile, in maniera semplice e gesti del pilota. Un'originalit della quale stanno in Inghilterra: per essere sicuri di
istintiva, una quantit di comandi e fun- parliamo nella pagina a anco, ma vi anti- non aver tralasciato nulla, infatti, si sono
zioni a dir poco elevata. Capita a volte, con cipiamo che si tratta di qualcosa che serve rivolti ai tecnici della Rolls-Royce e il risul-
automobili ben meno complesse, di conti- pi che altro a stupire i passeggeri. tato appunto di grande pregio. L'intera-
nuare a provare per giorni la sensazione, Davanti come dietro, sulla Serie 7 si zione tra le molle ad aria, di serie, e il rai-


sottile ma fastidiosa, di non essere com- gode di un confort straordinario e soltanto nato sistema di barre antirollio attive

116 Febbraio 2016


BASTA UN GESTO
DI BASE L'IDRIVE di sempre,
quello che vi abbiamo descritto
ormai decine di volte. Sulla nuova Serie 7
porta per al debutto un paio di novit:
lo schermo centrale touch,
una caratteristica che nora alla BMW
non avevano ritenuto importante
per il loro impianto multimediale.
Gli ingegneri tedeschi, per, sostengono
di essersi arresi ai tempi e al fatto
che il pubblico, ormai, dia per scontato

ANALISI CONNETTIVIT
di poter interagire con i sistemi CARATTERISTICHE GENERALI
elettronici toccando lo schermo.
DIMENSIONI SCHERMO 10,3 pollici
La seconda novit, particolarmente
TOUCH SCREEN S
scenograca, il Gesture control,
che, attraverso una telecamera
POSIZ.EVISIBILITSCHERMO
a infrarossi posta nella plafoniera DEFINIZIONE SCHERMO
centrale, permette d'impartire alcuni ACCESSIBILIT COMANDI
comandi con semplici gesti: basta TELEFONO
roteare l'indice a mezz'aria per alzare
COLLEGAMENTO BLUETOOTH S
o abbassare il volume, ngere
RICONNESSIONE AUTOMATICA S
di premere un pulsante per rispondere
a una telefonata in arrivo, spostare
COMPOSIZIONE VOCALE
la mano da sinistra a destra per riutare CONTROLLO SUL VOLANTE S
la telefonata stessa. C' anche un gesto QUALIT AUDIO E MICROFONO
personalizzabile (indice e medio a Y) NAVIGAZIONE
e, garantiscono alla BMW, molti altri
ne seguiranno. Davvero notevole anche
IMMISSIONE INDIRIZZO
il sistema di telecamere a 360 gradi:
IMMISSIONE VOCALE
facilissimo da usare e permette
INTERRUZIONE GUIDA
di osservare alla perfezione l'area CONTROLLO VOLUME
attorno all'auto, rendendo semplicissime SUPPORTO MAPPE MEM. INT.
le manovre pure in spazi ristretti. RIPETIZIONI INDICAZIONI DISPLAY 1

PRECISIONE E CHIAREZZA
RADIO E AUDIO
RICERCA FREQ. MANUALE
MEMORIZZAZIONE STAZIONI
CONTROLLI AL VOLANTE S
LETTORE DVD S
QUALIT SUONO
STREAMING MUSICA DA CELL. S

CONNETTIVIT
COLLEGAMENTO A INTERNET SIM INTERNA
APP DEDICATE S

INDICE DI SICUREZZA
Note: 1) e su head-up display, se presente.
Sulla Serie 7, la classica chiave
sostituita dall'inedita
Display key, che deve il nome
al piccolo schermo di cui dotata.
Permette, tra l'altro,
di conoscere l'autonomia residua
e di gestire a distanza
la climatizzazione. Qui a destra,
il tablet incastonato nel bracciolo
posteriore, che consente
di accedere ai numerosi menu
di personalizzazione della vettura

Febbraio 2016 117


PROVA SU STRADA BMW 730D


previsto nel pacchetto Executive drive pro
Sulle BMW le prese d'aria
a portata variabile non sono
riesce a far somigliare il grigio dell'asfalto una novit. Sulla Serie 7,
per, per la prima volta tutto
al verde di un tavolo da biliardo. Il tutto
questo visibile dall'esterno:
sotto la regia dell'elettronica (ti pareva?), quando sono chiuse,
che si serve persino delle mappe del navi- come nell'immagine,
gatore, per prevedere l'andamento della l'aerodinamica
se ne giova
strada, e della videocamera anteriore, con
la quale tiene invece d'occhio l'eventuale
presenza di buche o avallamenti.

NON DIMENTICA LE ORIGINI


La capacit di ospitare principi e re-
gnanti nella migliore delle maniere (so-
prattutto quando da Confort si passa a
Confort plus) non esclude il fatto che la te anche della precessione degli equinozi
nuova Serie 7 sia altrettanto abile nel te- e della oritura dei ciliegi in Giappone...),
nere fede ai valori pi intimi della Casa, la 730d diventa capace di grande confort
ovvero quelli legati alle qualit dinamiche quando si va piano, cos come di altrettan-
e al piacere di guida. Ci accade anche ta incisivit se improvvisamente si decide
senza selezionare la classica posizione di chiederle tutto. E la cosa avviene senza
Sport: debutta infatti una nuova modalit, soluzione di continuit, con la tangibile
denominata Adaptive, in grado di unire gli sensazione, semmai, che l'ancestrale an-
opposti. Tenendo conto del vostro stile di tagonismo tra comodit e qualit di guida
guida e, di nuovo, di ci che dicono il Gps abbia nalmente trovato un'improvvisa e


e la telecamera anteriore (e probabilmen- denitiva conciliazione.

118 Febbraio 2016


SCHELETRO LEGGERO, MA RESISTENTE

ANALISI TECNICA
PER I COSTRUTTORI
diventato un imperativo,
l'alleggerimento
delle vetture, visto che uno
dei tasselli della strategia che
consente di limitare i consumi
e quindi le emissioni di CO2.
Sulla sua nuova ammiraglia,
la BMW ha adottato
un approccio innovativo,
che va oltre il consueto mix
di alluminio e acciai ad altissima
resistenza meccanica. Grazie
l'ossatura dei giriporta, SCHEDA
alla tecnologia della bra (dati dichiarati)
di carbonio Rtm (Resin transfer i montanti centrali e il tunnel
Motore
molding, ovvero stampaggio a sopra il cambio. In tal modo, Anteriore longitud. diesel
il peso della vettura stato 6 cilindri in linea
trasferimento di resina) messa Alesaggio 84,0 mm
a punto per la produzione delle ridotto no a 130 kg, rispetto Corsa 90,0 mm
i3 e i8, la scocca della nuova al modello precedente. Cilindrata 2.993 cm3
Il propulsore la versione pi Potenza max 195 kW
Serie 7 costruita utilizzando (265 CV) a 4.000 giri/min
parti di questo materiale, recente del sei cilindri in linea Coppia max 620 Nm
di tre litri, con turbo twin da 2.000 a 2.500 giri/min
leggero ed estremamente Blocco cilindri e testa
rigido, assieme ad altre di scroll e iniettori piezo da 2.500 di lega leggera
acciaio e di lega leggera, con un bar; il cambio automatico ZF 2 assi a camme in testa,
Il diesel tre litri sei cilindri a otto marce accoppiato al 4 valvole per cilindro
in linea ha un turbo twin scroll, processo denito Carbon core. (catena)
Sono realizzati con l'unione sistema di trazione integrale Iniezione diretta common
che combina opportunamente
xDrive. Le sospensioni rail, turbo (a geometria
i collettori per ottimizzare di acciaio e Cfrp (Carbon variabile) e intercooler
lo sfruttamento dell'energia ber reinforced plastic, cio orono molle pneumatiche Catalizzatori Scr e Lnt
dei gas di scarico. Grazie anche plastica rinforzata con bra e ammortizzatori a controllo per gli ossidi di azoto
agli iniettori piezo da 2.500 bar, elettronico; le barre Trasmissione
di carbonio), per esempio,
coppia e potenza sono elevate antirollio attive presenti Trazione integrale
Cambio aut. a 8 marce
sull'esemplare in prova sono
Pneumatici (misura base)
disponibili a richiesta. Di serie, Anteriori 245/40R20 99Y
invece, c' il retrotreno Posteriori 275/35R20 102Y
sterzante. Roberto Boni Runflat
Corpo vettura
Berlina 3 volumi,
L'ossatura del tetto 4 porte, 5 posti
e delle ancate Avantreno a doppi
e il pianale cappelliera quadrilateri,
sono realizzati molla pneumatica,
barra stabilizzatrice
con la bra di carbonio Retrotreno multilink
a cinque leve,
molla pneumatica,
Anche il tunnel centrale barra stabilizzatrice,
costituito da bra sterzatura automatica
di carbonio e acciaio in fase e controfase
Ammortizzatori idraulici
a controllo elettronico
Freni a disco autoventilanti,
Abs ed Esp
Sterzo a cremagliera,
servocomando elettrico
Serbatoio 78 litri
Dimensioni e massa
Passo 307 cm
Carreggiata ant. 162 cm,
post. 165 cm
Lungh. 510 cm
Largh. 190 cm - Alt. 148 cm
Massa 1.900 kg,
a pieno carico 2.540 kg,
rimorchiabile 2.100 kg
La catena di montaggio Bagagliaio 515 dm3
dello stabilimento di Dingolng Prodotta a
stata modicata per la costruzione Dingolfing (Germania)
della scocca ibrida di acciaio,
alluminio e plastica rinforzata
con bra di carbonio (Cfrp)

Febbraio 2016 119


PROVA SU STRADA BMW 730D

Se per siete in cerca di ci per cui alla facente quanto si riesca ad andare forte, Alla ne, comunque, con la Serie 7 il
BMW sono da ormai molto tempo famosi e tanto pi se si pensa che, dentro il cofano, piacere pi sottile rimane quello di scivo-
avete deciso di non fare sconti alle dimen- ci sono appena 265 CV. Sono tanti in asso- lare in silenzio sulla strada ed proprio
sioni e alla vocazione della 730d, non vi re- luto, ma qui non basterebbero per dare per questo che trasforma un banale viaggio in
sta che passare in Sport. La denizione fa scontata una cos gran bella gura. Il tre auto in qualcosa di assolutamente pecu-
quasi sorridere su un'auto del genere, ma litri a gasolio sa essere energico e vigoroso liare. Sensazioni che non sono molto di-
i risultati sono l da vedere, perch in un n dai regimi pi bassi e basta insistere un verse sia per i passeggeri sia per chi al
amen ci si dimentica dei molti chili e dei istante per vederlo prendere i giri con gran volante, soprattutto quando quest'ultimo
tanti centimetri. Grazie anche alle ruote decisione, come se spostare due tonnella- pu rilassarsi (almeno in parte) grazie
posteriori sterzanti, che regalano agilit o te abbondanti fosse la cosa pi normale del all'aiuto di quei dispositivi che, tra qualche
stabilit secondo le andature, la 730d met- mondo. Merito anche del cambio, il solito anno, porteranno alla guida autonoma
te da parte la morbida compassatezza per ZF a otto marce, oggi ancora pi puntuale vera e propria. Per ora bisogna acconten-
la quale nata. Al resto pensa la trazione e preciso, grazie alla capacit di vedere" la tarsi di una dozzina di secondi o poco pi,
integrale, che rende l'insieme ancora pi strada, una caratteristica nata circa tre trascorsi i quali la Serie 7 richiama in ma-
facile e intuitivo. Non una novit di questa anni fa sulla Rolls-Royce Wraith e che ora niera perentoria il pilota ai suoi doveri. Ma
Serie 7, vero, ma in ogni caso resta stupe- inizia a diondersi sulle BMW. gi un bell'inizio.

DIFFICILE IMMAGINARE UNA BERLINONA


ISTITUZIONALE DALLE FORME PI
DINAMICHE E SPALMATE" A TERRA

120 Febbraio 2016


LA QUALIT
TROVARE QUALCOSA fuori posto nella Serie 7 ABITABILIT E VISIBILIT

ANALISI STATICA
Misure in centimetri, angoli in gradi
molto diicile. E ci mancherebbe altro, visti il prezzo Lo spazio c' per tutti, sia davanti sia dietro. Per viaggiare davvero comodi
e la classe della vettura. Tutto ad alto livello, a partire meglio essere in quattro, ma questa non una novit, neppure quando
dalla verniciatura, completa di trasparente anche nel vano si parla di un'auto lunga oltre cinque metri. Esiste per anche una versione
motore. E l'assemblaggio della carrozzeria molto curato, a passo lungo: 14 centimetri in pi per le gambe di chi siede dietro.
a maggior ragione tenendo conto della presenza di materiali
diversi (porte e cofano del bagagliaio sono di alluminio).
Che l'assieme sia molto rigido confermato dall'esemplare
comportamento sullo sconnesso: grazie anche alle
sosticate sospensioni, non solo il confort elevato, ma pure
dal punto di vista della rumorosit gli ostacoli sono assorbiti
con grande disinvoltura. A ci contribuiscono pure l'ampio
uso di fonoassorbenti e il completo sistema di guarnizioni
delle porte, di fattura impeccabile. La chiusura degli sportelli
avviene dolcemente e senza rumore grazie al sistema Soft
close (optional): basta accostarli e un servomotore li chiude
con un lieve ronzio. L'abitacolo inappuntabile, i materiali
sono pregiati e tutti i dettagli mostrano grande attenzione
nell'assemblaggio. I sedili per esempio, pur di fattura
complessa, viste le numerose funzioni presenti, non
presentano la minima imperfezione. Per alla ne, sia pure
con una certa fatica, qualcosa un po' sottotono si riesce a
trovare. Di notte le luci nelle porte e nei brancardi illuminano
il terreno alla perfezione, ma stranamente mancano quelle
rosse che segnalano l'ingombro degli sportelli aperti.
E il rinvio sul montante centrale delle cinture di sicurezza
anteriori privo della slitta per la regolazione in altezza. R.B.

ESTERNO
SUPERFICI CARROZZERIA
GIOCHI E PROFILI INGOMBRO MONTANTE SINISTRO
SCOCCA TOTALE ANGOLI BUI 107 (30%)
INSONORIZZAZIONE E GUARNIZIONI VISIBILIT POSTERIORE OSTACOLO (ALT. 70 cm) maggiore di 10 m
INTERNO
MATERIALE E ACCOPPIAMENTI POSTO GUIDA
Statura del guidatore Misure in centimetri
SEDILI ALTO

Battuta porta
FUNZIONALIT (pi di 180 cm) 5
MEDIO
1 3 (da 170 a 180 cm)
100
BASSO 6
(meno di 170 cm)
Posizione da manuale, 87
H
ampiamente personalizzabile
grazie alle numerose 49 20 133
regolazioni. E capace di
adattarsi a piloti di ogni taglia. Piano stradale
2 4

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


Dei 515 litri dichiarati
dalla Casa, ne abbiamo
rilevati 450, ovvero
una decina in pi
rispetto alla Serie 7
78-144 53 precedente.
1) Plancia costruita 3) Cinture anteriori prive A richiesta (160 euro)
con grande cura: persino della slitta per la regolazione possibile ottenere
le cuciture sono impeccabili. in altezza. 112 la botola per caricare
oggetti lunghi, come
2) Chiusura porte silenziosa 4) Porte e brancardi con luci per esempio gli sci.
(optional): basta accostarle per l'illuminazione del suolo, Forma del vano
perch vengano serrate. ma senza quelle d'ingombro. CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 450
piuttosto regolare
DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) - e ottima nitura.

Febbraio 2016 121


PROVA SU STRADA BMW 730D XDRIVE ECCELSA Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

DATI VETTURA IN PROVA ACCELERAZIONE AGILIT DI MANOVRA CONFORT ACUSTICO


ANALISI DINAMICA

CHILOMETRI PERCORSI 2.386 Velocit in km/h Tempo in secondi DIAMETRODI Indice di articolazione (A.I.)
MASSA (kg) 2.142 0-60 2,7 STERZATA TRA MURI 12,6 m 100
RIPARTIZIONE MASSA 0-100 6,0

OTTIMO
GIRI DEL VOLANTE 2,3 90
0-130 9,8
51% 49% 0-160 15,3 SFORZO VOLANTE
IN MANOVRA 1,5 kg
80
400 METRI DA FERMO 14,2
PNEUMATICI BRIDGESTONE VELOCIT D'USCITA (km/h) 155,2 70
POTENZA S001 1 CHILOMETRO DA FERMO 26,3 SFORZO FRIZIONE -

DISCRETO
ANT. 245/40R2099Y POST. 275/35R20102Y VELOCIT D'USCITA (km/h) 198,4 60
FRENATA
VELOCIT RIPRESA IN D A min/max carico Spazio d'arresto e decelerazione 50

MASSIMA (km/h) 253,716 Velocit in km/h Tempo in secondi km/h Condizione metri g

SCARSO
40 Anteriore
70-90 2,8/2,8 100 A MINIMO Posteriore
REGIMI Giri/min 70-100 3,7/3,9 CARICO 40,7 0,97
km/h 100 110 120 130 140 150 160
4.050 1.600 70-120 6,0/6,5 100 A MASSIMO km/h Condizione dB (A)
4 4 70-140 9,1/9,9 CARICO 41,2 0,95
2 6 2 6 50 SU ASFALTO 51,3
0 0 1CHILOMETRO DA 70 KM/H 24,0 200 A MINIMO 50 SU ASFALTO DRENANTE 60,7
A VELOCIT MAX (in VII) A 130 km/h (in VIII) VELOCIT D'USCITA (km/h) 200,8 CARICO 154,6 1,02
50 SU PAV 68,8
SCARTOTACHIM.A130km/h(%) 3,4 30-60 km/h IN III - 100 SU ASFALTO MAX IN ACCELERAZIONE 66,8
ASCIUTTO + PAV 47,3 0,83
CONSUMI IN D PROVE DINAMICHE 100 SU ASFALTO
70 70
Velocit in km/h km/litro Tenuta di strada e stabilit BAGNATO+GHIACCIO 93,3 0,42 60 80 80 0 80
50 90 90 90
90 20,7 ACCELERAZ. LATERALE - L'impianto ha un comportamento 60 km/h 90 km/h 130 km/h
100 19,2 irreprensibile sia quando serve
130 14,8 CAMBIO DI CORSIA la pura capacit frenante sia C' una sola auto che riesce
quand' invece richiesto equilibrio. a essere pi silenziosa,
150 12,4 SUL BAGNATO 94 km/h
la Mercedes Classe S Coup.
RESISTENZA 18,2/24,7
A 100 km/h (kW/CV)
IN RETTILINEO 190 km/h
RESISTENZA FRENI
Spazio d'arresto in metri VIBRAZIONI SEDILE GUIDA
RENDIMENTO 35,2 1 41,2 m/s2
(*) da Start&Stop

A 100 km/h (%) IN CURVA 103 km/h SCARSO


0,6
2 40,5
3 40,8
CONSUMI MEDI 0,4 DISCRETO
Le notevolissime qualit 4 40,8
Percorrenze e autonomia
dinamiche della Serie 7 sono
Percorso km/litro km
il frutto di un cocktail di estrema 5 41,0 0,2 OTTIMO
CITT 10,8 843 rainatezza: le qualit del telaio 6 41,1
STATALE 15,1 1.180 sono di primissimo piano 7 40,4 AVVIO* ARRESTO* MINIMO
e si fondono con un'elettronica
AUTOSTRADA 15,5 1.208 8 40,6
di livello assoluto. Il controllo CONFORT SOSPENSIONI
MEDIA RILEVATA 13,3 1.035 della stabilit interviene soltanto 9 40,3 m/s2
MEDIA OMOLOGATA 19,2 1.498 in casi estremi, perch nella 10 40,6 4,0 Anteriore
gran parte delle occasioni sono OTTIMO DISCRETO SCARSO
SCARTO TRIP COMPUTER (%) 0,6

SCARSO
Posteriore
suicienti le correzioni da parte 30 m 40 m 50 m 60 m
3,5
delle ruote posteriori sterzanti, 10 frenate da 100 km/h a pieno carico
GIRO PISTA che rendono granitico il retrotreno
anche nelle manovre pi estreme. Tenere a bada due tonnellate 3,0
E non nita, perch tutta abbondanti non un compito
BMW 730D 12453 dei pi semplici, ma questa BMW
questa stabilit riesce a non 2,5
MIGLIOR CONCORRENTE PROVATA andare a scapito della capacit completa la prova di aaticamento
DISCRETO

*PORSCHE PANAMERA D 12366 di manovra: la 730d cambia senza la minima diicolt. 2,0
traiettoria con una facilit A conclusione del test, anche
Stabile nei curvoni veloci e tutto
e una naturalezza insospettabili il pedale mantiene invariata 1,5
sommato agile nella parte lenta.
per un'auto di questa stazza. sia la corsa sia la consistenza.
Ottima progressione del motore.
* motore da 250 CV 1,0
AERODINAMICA
OTTIMO

CX STRADALE 0,5

0,301 50 km/h 30km/h


LASTRONI
STRADALI
GRADINO

CADITOIE

CARRAIO

Acceleratore a fondo
SUPERFICIE FRONTALE (m2) 2,322
ROTAIE

PASSO

Acceleratore parzializzato Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)


PAV

Frenata dal Centro prove di Quattroruote CX PER SUPERFICIE (m2) 0,700

122 Febbraio 2016


il carburante utilizzato
nelle prove di Quattroruote

LA PAGELLA
POSTO GUIDA Le qualit di sempre, aggiornate e portate
a un livello ancora pi elevato. In denitiva,
impossibile non trovare la posizione perfetta.
COMANDI L'impostazione quella gi nota. Notevole
E STRUMENTI la capacit di rendere semplice e intuitivo
un insieme di comandi molto articolato.
AUDIO E NAVIGATORE Il classico iDrive, con un paio di novit importanti:
lo schermo centrale touch e alcuni comandi
possono essere impartiti attraverso semplici gesti.
CLIMATIZZAZIONE Listino completo a pag. 229
Un quadrizona set and forget". Lo si regola o su quattroruote.it/listino/bmw/serie-7
una volta e poi lo si dimentica, perch l'impianto
pensa sempre a tutto, in modo preciso e puntuale.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


VISIBILIT Bene in marcia, nonostante le dimensioni non siano PREGI DIFETTI
da sottovalutare. In manovra ci sono telecamere Confort. Se la gioca con la sua Prezzo. Siamo fuori dall'ordinario.
tanto utili quanto scenograche. rivale di sempre, la Mercedes Se non si sta attenti, soltanto
FINITURA Per quanto ci si possa impegnare, arduo trovare Classe S. In ogni caso, siamo con gli optional potrebbe saltare
qualcosa che non va. Tutto realizzato con la cura su livelli di eccellenza assoluta fuori una seconda automobile.
che ci si aspetta da un'auto di questo calibro. e totale. E non un'utilitaria.
ACCESSORI L'Eccelsa la versione pi accessoriata. Qualit dinamiche. Tutto ci Bagagliaio. Non un vero
E con la lista degli optional si pu arrivare a livelli che ci si aspetta da una BMW. e proprio difetto, ma 450 litri
incredibili. Anche dal punto di vista del conto nale. E, con la modalit Adaptive, cominciano a essere pochini
DOTAZIONI Quanto ad ausili elettronici alla guida c' tutto. Dopo il si chiude denitivamente l'era quando si tratta di stivare
DI SICUREZZA debutto sulla i8, gli abbaglianti laser, che raddoppiano del compromesso con il confort. i bagagli di quattro persone.
la portata di quelli tradizionali, arrivano pure qui.
ABITABILIT Spazio a volont, sia davanti sia dietro, anche se
per viaggi principeschi bisogna essere al massimo
in quattro. Ottima accessibilit, pure dietro. IN SINTESI
BAGAGLIAIO Rispetto alla serie precedente s' guadagnata
una decina di litri, per un totale di 450. Vano CI SONO MACCHINE che non sono semplicemente
di forma regolare e rinito in maniera impeccabile. automobili. Sono qualcosa di diverso e peculiare.
CONFORT Diicile, se non impossibile, chiedere di pi. Motore Da un lato, costituiscono un grande show tecnologico,
sempre sommesso, aerodinamica ben curata perch le Case le utilizzano per mostrare le mirabilia
e sospensioni che ltrano tutte le sconnessioni. delle quali sono capaci, destinate a diondersi
MOTORE Il tre litri turbodiesel un gran bel motore, pieno sulle vetture dei comuni mortali pi o meno
e disponibile in tutte le situazioni. E capace nel decennio a seguire. Dall'altro lato, quello di chi ha
di spingere davvero forte quando glielo si chiede. la possibilit di acquistarle e utilizzarle, rappresentano
ACCELERAZIONE Prende velocit con notevole facilit, come invece un piccolo mondo a parte, dove l'esperienza
dimostrano i tempi staccati in pista: da 0 a 100 di guida (ma pure di viaggio, se si ha semplicemente
in poco meno di sei secondi, 5,97 per l'esattezza. la fortuna di essere passeggeri) assume contorni
RIPRESA Newtonmetri a profusione e il cambio automatico peculiari quando non unici. Automobili dove quella
sempre pronto a scalare regalano, anche in questo generica idea di perfezione che tutti noi abbiamo
caso, numeri di assoluto rilievo. appare meno lontana del solito, a tratti sembra
CAMBIO L'otto marce della ZF interpreta perfettamente addirittura realt. Cos nisce che trovare un difetto,
i desideri di vellutata morbidezza della Serie 7. nel senso classico del termine, si trasforma
E, all'occorrenza, ha l'incisivit di sempre. in un'impresa. E, per dirla tutta, con i dovuti distinguo
STERZO Un comando di grandissimo pregio, oltre lo stesso discorso vale anche per i pregi, perch
che di notevole equilibrio: precisione, prontezza
questa perfezione diusa a tutti i livelli funge quasi
e progressivit sono mixati in maniera perfetta. da anestetico e rende pi diicile percepire i picchi
FRENI Impianto adeguato alla mole e alle prestazioni di eccellenza delle singole qualit. Tutte cose
della 730d, sia in termini di pura potenza frenante
che si sono puntualmente riproposte anche
sia di resistenza alla fatica.
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

con la Serie 7, che di novit ne propone davvero molte:


SU STRADA Pi piacevole da guidare di quanto i suoi cinque
metri potrebbero lasciar presagire. E il merito da quelle soprattutto scenograche, come
anche delle ruote posteriori sterzanti. la possibilit di regolare il volume della radio roteando
CONSUMO Una media generale di oltre 13 chilometri un dito a mezz'aria, a quelle di reale sostanza, come
con un litro di gasolio un ottimo risultato la realizzazione della scocca con un mix di acciaio,
per un'automobile di queste dimensioni. alluminio e carbonio. In mezzo, migliaia di altri
elementi, grandi e piccoli, che niscono per rendere
Riproduzione riservata

PREZZO Sono cifre a dir poco astronomiche, che si


giusticano per con un prodotto di assoluta irriconoscenti i giudizi di chi considera queste auto
eccellenza, sotto tutti i punti di vista. perfette soprattutto per una particolarissima fascia
GARANZIA Due anni, che salgono a quattro sulle parti di pubblico: quella dove l'et seconda soltanto
lubricate. Tre anni per problemi alla verniciatura alla disponibilit economica.
e dodici nel caso di corrosione passante.

Febbraio 2016 123


PROVA SU STRADA NUMERO 3.397

AUDI
Potete anche andarci a fare la spesa, se la cosa vi diverte.
Ma abusare della sua ragionevolezza uno spreco.
E il motore, il cambio, il telaio sono l per dimostrarvelo
di Marco Perucca Orfei e Alessio Viola - foto di Lorenzo Marcinn

124 Febbraio 2016


5.2 FSI quattro S tronic Plus
PREZZO 195.800
BOLLO 6.888,63
MOTORE V10 benzina 5.204 cm3
POTENZA MAX 449 kW (610 CV)
CONSUMI Omologato 8,1 km/l
Rilevato 7,3 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 287 g/km
Rilevato 328 g/km
CONCORRENTI Ferrari 488 GTB
Lamborghini Huracn
McLaren 570S
Porsche 911

Febbraio 2016 125


PROVA SU STRADA AUDI R8

D iicile la vita quando


sei parente stretta
della Lamborghini
Huracn e ti chiami
Audi. Diicile perch,
condividendo l'R8 e la
cugina emiliana l'identico imprinting mec-
canico, il confronto inevitabile. E ci
ancora di pi valido per questa versione
2,96" PER ARRIVARE A 100 ORARI
E 330 KM/H DI VELOCIT MASSIMA:
L'AUDI PI VELOCE DI SEMPRE

Plus, ovvero il top della gamma, che dallo


stesso V10 della Lambo estrae i medesimi
610 cavalli. E, anche dal punto di vista del
prezzo, le differenze non sono poi cos
ampie: quest'Audi costa 195 mila euro ab-
bondanti, circa 12 mila in meno della Hu-
racn. E, per equipaggiarla come l'esem-
plare della prova, si arriva quasi a quota 215
mila. Lo diciamo per quei pochi che ancora,
magari, pensano che la R8 sia semplice-
mente una sorellona della TT.

MANSUETA, MA ANCHE NO
Con l'Audi virtual cockpit, tutto
Se c' una volta che la parola cockpit
concentrato davanti agli occhi
spesa un po' meglio del solito, questa. del pilota. Persino la mappa del
Innanzitutto, perch il posto di guida (in- navigatore, perch qui il classico
teso come posizione relativa di sedile, display al centro non proprio
previsto (con rammarico del
volante e pedaliera) perfetto. Ed gi
passeggero, peraltro). La Plus
un ottimo punto di partenza. E poi per il si riconosce anche per l'alettone
gran lavoro che stato fatto in materia di sso di carbonio, che contribuisce
ergonomia: anche in questo caso, gli in- alla deportanza del retrotreno
(100 kg alla velocit massima)
gegneri tedeschi hanno adottato l'ormai
immancabile strumentazione ricongu-
rabile tipica delle ultime Audi. Qui per
l'integrazione tra uomo e macchina rag-
giunge un livello ancora superiore e lo
dimostra il fatto che si riesce a fare tutto,
o quasi, senza staccare le mani dal volan-
te. I tasti sulle razze sono molto numero-
si, ma hanno una chiarezza logica che
toglie da ogni imbarazzo, e di tutto il re-
sto s'incarica la lineare completezza
delle schermate. Risultato: in quattro e
quattr'otto ci si muove tra menu e con-
tromenu con la disinvoltura di un piani-
sta. E, lo ripetiamo, con le mani salda-
mente sulla corona del volante.
Tutte cose possibili nch si va piano, famosi in tutto il mondo, con i quali, non ma da questo punto in avanti la R8 diven-
perch se si comincia a fare sul serio non dimenticatelo, la tedesca imparentata. ta pura ferocia.
certo il caso di trastullarsi con amenit Cos, giusto per chiudere il cerchio. meno teatrale e drammatica della
del genere: la R8 molto pi di una sem- Oltre al Drive select tipicamente Audi, parente di Sant'Agata, perch non perde
plice auto veloce. un'autentica super- sul volante c' pure il tasto Performance: mai completamente di vista la razionali-
car, capace di andare forte come poche con la ghiera che lo contorna si sceglie tra t, ma la capacit di aggredire l'asfalto
altre. Per dare un'idea, siamo nel rarefat- Snow, Wet o Dry, e l'Audi pronta per mo- rimane di altissimo livello. La notevole
to comparto dove a dettare le regole so- strare ci di cui capace. Gi in Dynamic prontezza dello sterzo e l'altrettanta


no quegli oggetti di pura razza emiliana non l'esserino pi mansueto della Terra, facilit del corpo vettura nel cambiare

126 Febbraio 2016


La crociera che sovrasta
il V10 serve a rendere ancora
pi rigida la scocca della R8.
A sinistra, la plancia: i comandi
sono molto ben organizzati,
compresi quelli sul volante.
Nonostante siano piuttosto
numerosi, si entra in condenza
con una certa facilit
e si nisce per fare quasi tutto
senza staccare le mani

Febbraio 2016 127


PROVA SU STRADA AUDI R8

LEGGEREZZA AL CARBONIO
LA SECONDA SERIE della R8 riprende
lo schema del modello precedente,
con diverse novit. La scocca ora fa uso
di ampie sezioni di plastica rinforzata
con bra di carbonio (Cfrp) e le parti
di alluminio sono state ottimizzate
in funzione dell'impiego. In tal modo,
la rigidit torsionale della struttura
aumentata del 40%, mentre il peso calato
del 15% (la scocca nuda pesa 200 kg). Il V10 Plastica rinforzata con bra di carbonio (Cfrp)
Prolati di alluminio estruso
di 5.2 litri disposto al centro della vettura
Lamiere di alluminio
adesso dispone di doppia iniezione Fusioni di lega leggera
(diretta e indiretta) e di disattivazione
dei cilindri ai bassi carichi, per aumentare
Il V10 di 5.2 litri ha doppia
il rendimento. Resta la lubricazione iniezione, diretta
a carter secco, per abbassare il baricentro e indiretta, e disattivazione
della vettura e garantire protezione anche selettiva dei cilindri
nelle accelerazioni trasversali pi intense
che si vericano in pista. La trazione
integrale quattro ripartisce la coppia Il gruppo di rinvio della Le sospensioni
tra gli assi (che in condizioni normali va trazione all'avantreno a doppi
al 100% al retrotreno) grazie a una frizione dotato di una frizione a quadrilateri
a dischi multipli a controllo elettronico, dischi multipli a controllo montano
elettronico a richiesta
sostituendo cos il giunto viscoso utilizzato
ammortizzatori
in precedenza. Le sospensioni sono dotate magnetoreologici
di ammortizzatori magnetoreologici
(a richiesta), che variano lo smorzamento
modicando la viscosit dello speciale uido,
mediante un campo magnetico.
Roberto Boni

128 Febbraio 2016


SCHEDA ABITABILIT E VISIBILIT

ANALISI STATICA
direzione la rendono agile pi di quanto, Misure in centimetri, angoli in gradi
(dati dichiarati)
sulla carta, i suoi 1.771 chilogrammi po- Lo spazio pi o meno analogo a quello della serie precedente
Motore
trebbero lasciare sospettare. Ormai an- Posteriore longitudinale, e pure il risultato nale comparabile: i posti sono due soltanto,
che su auto di questo genere gli sterzi benzina ma prevedono tutto l'agio che serve per ospitare pure persone
10 cilindri a V (90) di una certa corporatura. Bene dal punto di vista dell'accessibilit.
leggeri sono stati sdoganati da tempo, Alesaggio 84,5 mm
ma qui un po' pi di carico ci sarebbe Corsa 92,8 mm
Cilindrata 5.204 cm3
stato bene. In compenso, l'approssimar- Potenza max 449 kW
si relativamente progressivo dei limiti (610 CV) a 8.250 giri/min
Coppia max 560 Nm
infonde una certa ducia al pilota, che a 6.500 giri/min
non ha mai la sensazione, tipica invece Blocco cilindri e teste
di lega leggera
di altre automobili estreme, di cammina- 2 assi a camme in testa
per bancata,
re accanto al precipizio senza sapere doppio variatore di fase,
bene dove sia. Merito in gran parte della 4 valvole per cilindro
(catena)
trazione integrale, must per eccellenza Iniezione diretta
di casa Audi. e indiretta
Il meglio del meglio rimane comunque Trasmissione
Trazione integrale
il V10 aspirato, che sar pure un corsa a inserimento automatico
lunga" (signica che l'alesaggio inferio- Cambio a doppia frizione
a 7 marce
re alla corsa: in linea teorica, dovrebbe
Pneumatici (misura base)
essere meno cattivo" di un corsa cor- Ant. 245/35ZR19 93Y XL
ta", pi a suo agio agli alti regimi), ma ha Post. 295/35ZR19 102Y
Kit di riparazione
una prontezza e una capacit di prende-
Corpo vettura
re i giri che sono sensazionali. Una catti- Coup, 2 porte, 2 posti
veria che arriva a 8.500 giri, niente meno. Avantreno e retrotreno
a doppi quadrilateri,
Oltretutto, ad amplificarla ci pensa la molla elicoidale,
rapportatura ravvicinata, che rende mi- barra stabilizzatrice
Ammortizzatori idraulici
nimi i salti di giri dopo le cambiate: il Freni a disco carboceramici
doppia frizione snocciola le marce con autoventilanti, Abs ed Esp
grandissima velocit, oltre che con quel-
Sterzo a cremagliera,
servocomando elettrico
INGOMBRO MONTANTE SINISTRO

la puntualit che fondamentale quando Serbatoio 73 litri TOTALE ANGOLI BUI 121 (34%)
tutto accade in modo cos rapido. Dimensioni e massa VISIBILIT POST. OSTACOLO (ALT. 70 cm) maggiore di 10 m
Passo 265 cm
Carreggiata ant. 164 cm,
post. 160 cm POSTO GUIDA
Statura del guidatore Misure in centimetri
Lungh. 443 cm
Largh. 194 cm - Alt. 124 cm ALTO

Battuta porta
Massa 1.630 kg,
a pieno carico 1.895 kg
(pi di 180 cm) 6
Bagagliaio 112 dm3 MEDIO
(+226 dm3 dietro i sedili) (da 170 a 180 cm)
98
Prodotta a BASSO 6
Neckarsulm (Germania) (meno di 170 cm)
Davvero molto ben impostato. 70
H
Bastano pochi tocchi
sulle regolazioni elettriche 32 15 131
e si passa dalla guida
su strada a quella su pista. Piano stradale

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


Non qui che si gioca
il senso della R8,
ma questo non toglie
che il vano sia piccolo,
anche se lo si giudica
con il massimo
dell'indulgenza.
C' poi lo spazio dietro
i sedili, dove si pu
piazzare quella sacca
da golf che, su auto
di questo genere,
CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 102
le Case citano ormai
DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) - come un riferimento.

Febbraio 2016 129


PROVA SU STRADA AUDI R8 5.2 FSI QUATTRO S TRONIC PLUS Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

DATI VETTURA IN PROVA ACCELERAZIONE AGILIT DI MANOVRA CONFORT ACUSTICO


ANALISI DINAMICA

CHILOMETRI PERCORSI 2.156 Velocit in km/h Tempo in secondi DIAMETRODI Indice di articolazione (A.I.)
MASSA (kg) 1.771 0-60 1,6 STERZATA TRA MURI 11,5 m 100
RIPARTIZIONE MASSA 0-100 3,0

OTTIMO
GIRI DEL VOLANTE 2,1 90
0-130 4,3
0-160 6,1
42% 58% 400 METRI DA FERMO 10,7
SFORZO VOLANTE
IN MANOVRA 1,8 kg
80

PNEUMATICI CONTINENTAL VELOCIT D'USCITA (km/h) 213,7 70


SPORTCONTACT 6 1 CHILOMETRO DA FERMO 19,5 SFORZO FRIZIONE -

DISCRETO
ANT. 245/35ZR19 POST. 295/35ZR19 VELOCIT D'USCITA (km/h) 271,3 60
FRENATA
VELOCIT RIPRESA IN D A min/max carico Spazio d'arresto e decelerazione 50

MASSIMA (km/h) 330,186 Velocit in km/h Tempo in secondi km/h Condizione metri g

SCARSO
40
70-90 1,8/1,9 100 A MINIMO
REGIMI Giri/min 70-100 2,2/2,3 CARICO 39,7 0,99
km/h 100 110 120 130 140 150 160
8.550 3.350 70-120 3,1/3,2 130 A MASSIMO km/h Condizione dB (A)
4 6 4 6 70-140 4,2/4,3 CARICO 61,7 1,08
2 8 2 8 50 SU ASFALTO 60,7
0 10 0 10 1CHILOMETRODA70KM/H 18,7 200 A MINIMO 50 SU ASFALTO DRENANTE 70,7
A VELOCIT MAX (in VII) A 130 km/h (in VII) VELOCIT D'USCITA (km/h) 271,0 CARICO 140,8 1,12
50 SU PAV 79,7
SCARTO TACHIM. A 130 km/h (%) 1,6 30-60 km/h IN III - 100 SU ASFALTO MAX IN ACCELERAZIONE 96,6
ASCIUTTO + PAV 44,0 0,89
CONSUMI IN D PROVE DINAMICHE 100 SU ASFALTO
Velocit in km/h km/litro Tenuta di strada e stabilit BAGNATO+GHIACCIO 96,1 0,41 0 80 6 80 60 0
5 90 50 90 50 90
90 10,0 ACCELERAZ. LATERALE 1,19 g Impianto potente, che ore 60 km/h 90 km/h 130 km/h
100 9,6 sempre di pi man mano che si sale
130 8,3 CAMBIO DI CORSIA con la velocit. Notevole anche Il V10 sa anche essere relativamente
dal punto di vista dell'equilibrio. silenzioso. Quando per lo si cerca,
150 7,6 SUL BAGNATO 95 km/h
non si fa pregare granch. Tutt'altro.
RESISTENZA 20,0/27,2
A 100 km/h (kW/CV) RESISTENZA FRENI
IN RETTILINEO 200 km/h VIBRAZIONI SEDILE GUIDA
RENDIMENTO 21,4 Spazio d'arresto in metri
m/s2
(*) da Start&Stop

A 100 km/h (%) IN CURVA 117 km/h 1 61,7 0,6 SCARSO


2 62,2
CONSUMI MEDI 3 61,0 0,4 DISCRETO
I limiti sono elevatissimi
Percorrenze e autonomia
e rimangono tali anche se si tiene 4 61,5
Percorso km/litro km OTTIMO
ben conto della sua natura 5 62,1 0,2
CITT 5,9 432 di auto con pochi compromessi. 6 62,8
STATALE 8,2 598 Gli spostamenti del corpo AVVIO* ARRESTO* MINIMO
vettura sono velocissimi, con 7 62,9
AUTOSTRADA 8,5 623 8 61,7
un retrotreno che perde aderenza CONFORT SOSPENSIONI
MEDIA RILEVATA 7,3 530 in maniera sempre progressiva 9 62,9 m/s2
MEDIA OMOLOGATA 8,1 591 (pure se con una velocit
10 61,9 4,0
SCARTO TRIP COMPUTER (%) - che non dev'essere sottovalutata).

SCARSO
OTTIMO DISCRETO SCARSO
Il controllo elettronico
45 m 65 m 85 m 105 m 3,5
della stabilit coadiuva bene
GIRO PISTA 10 frenate da 130 km/h
il pilota, anche se a volte capita
che i suoi interventi proseguano Per le sportive di rango, la velocit 3,0
pure quando la vettura gi d'inizio delle frenate passa
AUDI R8 V10 PLUS 11380
riallineata: un dettaglio piuttosto da 100 a 130 km/h. Una dierenza 2,5
MIGLIOR CONCORRENTE PROVATA fastidioso. Straordinario, per non da poco, che per non basta
DISCRETO

LAMBORGHINIHURACN 11180 un'auto stradale, il valore relativo per impensierire la R8, che chiude 2,0
alla pura tenuta di strada: in il test senza il minimo accenno
Motore innito, cambio perfetto,
assetto stabilizzato, la R8 arriva a di aaticamento. A ne prova, 1,5
trazione da vendere. Delicata la
un'accelerazione laterale di 1,19 g. pedale ancora corposo.
gestione dei trasferimenti di carico.
1,0
AERODINAMICA
OTTIMO

CX STRADALE 0,5

0,341 50 km/h 30 km/h


LASTRONI
STRADALI
GRADINO

CADITOIE

CARRAIO

Acceleratore a fondo
SUPERFICIE FRONTALE (m2) 2,007
ROTAIE

PASSO

Acceleratore parzializzato Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)


PAV

Frenata dal Centro prove di Quattroruote CX PER SUPERFICIE (m2) 0,684

130 Febbraio 2016


LA PAGELLA
POSTO GUIDA Sedile, regolazioni, impostazione generale:
non c' nulla fuori luogo. In un attimo si diventa
corpo unico, con la R8. Perfetto per la guida veloce.
COMANDI I comandi pi importanti sono stati spostati
E STRUMENTI sul volante. Gli altri sono ben ordinati
sul tunnel. Spettacolare la strumentazione.
AUDIO E NAVIGATORE Sistema multimediale di altissimo livello e facile da
usare, grazie ai comandi sul volante. Molto pratici
il grande schermo e la strumentazione. Audio ok.
CLIMATIZZAZIONE Listino completo a pag. 224
Impianto potente, dotato di una buona elettronica o su quattroruote.it/listino/audi/r8-coupe
di controllo. Lo si mette a posto una volta e poi lo si
dimentica. Manca la regolazione per il passeggero.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


VISIBILIT Bene davanti (si capisce subito dove si mettono PREGI DIFETTI
le ruote). Dietro in parte ostacolata dalla forma del Motore e prestazioni. Il V10 ha Bagagliaio. piccolo (100 litri)
padiglione. In manovra ci si aiuta con la telecamera. tutte le qualit che si vorrebbero e poco sfruttabile, anche nell'ottica
FINITURA La R8 ripropone gli standard qualitativi pi elevati su un'auto sportiva. Compresa di una super sportiva. Si pu
della Casa tedesca. Materiali, componentistica, una sonorit da urlo. stivare qualcosa dietro ai sedili.
assemblaggi: sono un vero piacere per gli occhi. Posto guida. Al volante della R8 Dotazione sicurezza. Su un'auto
ACCESSORI La versione Plus viene oerta gi completa di tutto ci si sente subito a proprio agio. cos moderna, stona l'assenza
l'indispensabile. Il resto personalizzazione: Strumentazione, comandi: degli ormai immancabili sistemi
ci si pu ritagliare una R8 quasi su misura. tutto funziona perfettamente. di ausilio alla guida.
DOTAZIONI Esp e quattro airbag. Mancano i pi moderni sistemi
DI SICUREZZA di ausilio alla guida (frenata d'emergenza ecc.).
In compenso, fari con gli abbaglianti laser di serie.
ABITABILIT Due posti secchi, ma comodi e ampi a suicienza
per ospitare anche persone di statura superiore
alla media. L'accessibilit da super sportiva. IN SINTESI
BAGAGLIAIO Le valigie meglio lasciarle a casa. Al massimo,
davanti, ci sta un borsone e qualcos'altro pu STRADA, PISTA, CITT: la R8 si muove bene
essere riposto dietro ai sedili. dappertutto, basta girare le manopole e premere
CONFORT Migliore di quanto si potrebbe immaginare. i pulsanti giusti. un po' meno estrema della cugina
Le sospensioni, in Confort, non sono poi tanto dure Huracn, ma in proporzione assai pi confortevole.
e l'abitacolo ben insonorizzato. E lo dimostra il fatto, per esempio, che la potete usare
MOTORE Questo dieci cilindri riesce sempre a sorprendere tranquillamente anche per fare un lungo viaggio, se non
per quanto pieno in basso e per come allunga in alto. avete la pretesa di portarvi dietro il guardaroba. Oppure
E sa andare anche a cinque" per inquinare meno. nel traico quotidiano: con un po' di attenzione, ovvio,
ACCELERAZIONE Siamo sotto ai tre secondi sullo 0-100 (2,96, ma senza patemi d'animo. Anche perch, a bordo, ci si sta
per l'esattezza) e di poco sopra ai nove sullo 0-200. proprio bene. Il nuovo layout studiato per l'abitacolo
Risultati che si commentano da soli. quanto di meglio si possa desiderare per una
RIPRESA Potete aidarvi all'elasticit del dieci cilindri granturismo. Posizione di guida, comandi, strumenti:
per riguadagnare velocit oppure alla rapidit al volante della R8 si assapora il futuro. Bastano uno
dell'automatico nello scalare le marce. In ogni caso... sguardo e un minimo di manualit, infatti, per ottenere
CAMBIO Il doppia frizione a sette marce in quest'ultima tutte le informazioni che si desiderano. E nel modo pi
versione rapido e incisivo. Rapporti ravvicinati, sicuro possibile, cio senza doversi distrarre pi di tanto
soprattutto i primi quattro. dalla guida. E poi c' quel V10, alle spalle, che la tedesca
STERZO Pronto, preciso, progressivo, ha tutti i plus che si condivide in tutto e per tutto con la Huracn, a partire
richiedono a uno sterzo sportivo. Buon feedback no
dall'architettura a 90, strana (per un dieci"), e dalle
a 160 km/h, poi perde un po' di sensibilit. bielle contrapposte accoppiate su un solo perno, che
FRENI Anche sollecitati a fondo in pista, i carboceramici gli conferiscono una sonorit del tutto particolare. Sale
non hanno mai dato segni di stanchezza. Pedale
e scende di giri come un motore da corsa. Urla come un
consistente e ben modulabile. Spazi ridotti.
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

motore da corsa. Spinge come un motore da corsa. E cos


SU STRADA Dove nisce la granturismo, inizia la sportiva pura:
basta scegliere il setup giusto. In ogni caso, la supercar Audi la come un missile. Appartiene a quella
la sicurezza di marcia sempre garantita. ridottissima lite in grado di toccare i 100 km/h da fermo
CONSUMO Grazie al Cod (Cylinder on demand) la R8 meno in meno di tre secondi. Ma ci vuole anche controllo
assetata del previsto. Se per si d fondo per sfruttare a fondo tutte le potenzialit del dieci
alla cavalleria... A richiesta, serbatoio da 83 litri. cilindri. E di questo s'incarica la trazione integrale,
oltre a un telaio e a sospensioni di prim'ordine. Quanto
Riproduzione riservata

PREZZO Si parte da poco pi di 195 mila euro e ci si ferma


quando si terminato di sfogliare la lista al prezzo, quello della R8 senz'altro elevato, anche se,
degli optional. Le concorrenti non sono da meno. in denitiva, allineato a quello delle concorrenti, che non
GARANZIA Due anni con chilometraggio illimitato: niente pi sono proprio auto comuni. Di cognome fanno Ferrari,
di quanto richiesto dalla legge, per questa supercar Lamborghini, McLaren e Porsche. Scusate se poco.
Audi. Tre anni per problemi alla verniciatura.

Febbraio 2016 131


PROVA SU STRADA NUMERO 3.398

MINI
CLUBMAN
di Andrea Sansovini - foto di Massimiliano Serra

Cooper D Hype
PREZZO 31.000
BOLLO 296,70
MOTORE L4 turbodiesel 1.995 cm3
POTENZA MAX 110 kW (150 CV)
CONSUMI Omologato 24,4 km/l
Rilevato 15,6 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 109 g/km
Rilevato 170 g/km
CONCORRENTI Fiat 500L

132 Febbraio 2016


Nelle immagini si vedono
tratti del lungomare
spezzino tra la zona
del porto e San Terenzo

Febbraio 2016 133


PROVA SU STRADA MINI CLUBMAN

Sempre inconfondibile
la plancia, che ricalca quelle
della tre e della cinque porte: in
realt, per, pi larga e ospita
bocchette squadrate anzich
tonde alle estremit, mentre la
console separata dalla cornice

C omoda. Forse questa


Clubman la prima
Mini che si pu deni-
re innanzitutto cos.
Nell'accezione pi
ampia immaginabile:
silenziosa nell'abitacolo, ammorbidita
nell'assetto, versatile e pratica come po-
che altre inglesi hanno mai ambito a esse-
a disposizione e senza attacchi di clau-
strofobia). Dalla sua, la Clubman, ha le di-
mensioni: 30 centimetri pi della prece-
dente e 25 pi della cinque porte. Rispetto
a quest'ultima, poi, si avvantaggia di un
passo aumentato (da 257 a 267 cm), e ci
signica anche un'abitabilit migliorata,
specie dal punto di vista di chi sta dietro.
quanto a colori, con la cornice luminosa
del grande schermo tondo da 8,8 pollici.
Intendiamoci: tutto nuovo per la Clubman,
ma gi visto sulle altre Mini, come pure
l'head-up display. Per la prima volta su
questa versione, poi, si trovano almeno
come optional i sedili elettrici e natural-
mente tutti i dispositivi elettronici di ulti-

re (e mai con questo marchio trendy). NON SOLO ALLUNGATA


Per contro, eetto kart sterilizzato" o, A parte l'inedita silhouette, non man-
quantomeno, annacquato, linea meno cano altre diverse, interessanti novit. E
originale, proporzioni che alcuni puristi le immancabili trovate sfiziose. Come
potrebbero trovare addirittura goe. Det- sempre, ci si cala in un abitacolo chic e
to cos, sa quasi di abiura. Dov' nita la sportiveggiante, contraddistinto da sedu-
Clubman che concedeva ai passeggeri ta molto bassa e linea dei nestrini alta, in
dietro una mezza porticina su un lato so- posizione stile kart: le gambe sono addi-
lo, per non rinunciare a nulla rispetto alle rittura pi orizzontali rispetto alle altre
tre porte sportivette, al costo di ngersi versioni, come dimostra l'angolo del gi-
familiare senza esserlo neanche un po'? nocchio passato da 125 a 130. Inoltre la
Sparita, si apre un capitolo nuovo. Quello plancia un po' pi ampia, come d'altra
della station compatta e lussuosa, che parte i montanti e la carrozzeria in gene-
punta a clienti che non rinunciano alla li- rale: in eetti, tutto il pianale si allarga-
nea coupeggiante e alla personalit Mini, to, di 5-6 centimetri (rispettivamente, alla
ma che hanno bisogno di qualcosa in pi carreggiata anteriore e posteriore, che
che due porte e un portellone. Ebbene, prima erano uguali, di 150 cm). Dentro,
sono stati accontentati, anche perch, in poi, si ritrovano i giochi di luce delle ultime
eetti, qui le porte, da poche che erano, versioni. Anzi, questo accade n da fuori,
sono diventate sei: quattro per gli umani almeno al buio, quando si viene accolti da
e due, dietro, per i bagagli o l'eventuale uno zerbino luminoso con il marchio Mini.
cane di casa (che cos nalmente pu sa- I Led all'interno creano zone con illumina-
lire su una Mini, con tanto di rete divisoria zione soffusa, coordinabili a piacere,

134 Febbraio 2016


PREZZI CON RIBASSI FINO AL 7%
LA GAMMA Prezzi in euro

ANALISI ECONOMICA
CHI SCEGLIE una Mini, si sa,
la vuole originale, costruita ONE 1.5 102 CV da 22.300
su misura, ricca e preziosa. E la Casa COOPER 1.5 136 CV da 24.800
inglese supporta le innumerevoli COOPER S 2.0 192 CV da 28.800
possibilit di personalizzazione ONE D 1.5 116 CV da 24.800
orendole con sconti interessanti. COOPER D 2.0 150 CV da 27.300
Un paio di esempi: lallestimento Boost
COOPER SD 2.0 190 CV da 31.300
costa 2.000 euro rispetto a un valore
di optional di 2.400 e quello Hype, TENUTA DELL'USATO
presente sulla Mini Clubman diesel della
COOPER D HYPE 31.000
prova, proposto a 1.700 euro anzich
Prezzo di listino senza accessori
a 2.250. Questultimo include di serie
Valore
i fari, i fendinebbia e il pacchetto luci
25.000
interne, tutti a Led, lapertura elettrica 19.100
del bagagliaio, la proiezione luminosa 20.000 15.800
davanti alla portiera del logo e gli interni
13.000
Pure Burgundy con retroilluminazione 15.000 10.800
rosso-blu. Il pacchetto Wired scontato
10.000
del 21% a 1.500 euro e quello Pleasure 8.900
oerto a 1.800, con un ribasso 5.000
del 40%. La Mini propone la Clubman
con un bonus permuta del 3% e regala 2017 2018 2019 2020 2021
il pacchetto manutenzione di cinque Si considera una percorrenza di 54.000 km
anni/50.000 km (che vale 250 euro). nei primi tre anni e di 82.000 km in cinque anni.
I concessionari, inne, possono arrivare ACCESSORI PRINCIPALI Prezzi in euro
a sconti del 6-7%. M.S.
PREZZO DELLA VETTURA IN PROVA 45.400
ma generazione. Mentre il vero debutto ACCESSO E AVVIAMENTO SENZA CHIAVE di serie
MANUTENZIONI E RICAMBI Prezzi in euro
assoluto, per una qualsivoglia Mini, quel- AIRBAG ANTERIORI, LATERALI E A TENDINA di serie
lo del cambio automatico a otto marce. PRIMOTAGLIANDO a max km 30.000/2 anni
ALZACRISTALLI ANT. E POST. ELETTRICI di serie
PROIETTORE ANTERIORE A LED n.d.
ANTIFURTO VOLUMETRICO 400
PI FLUIDA CHE SPORTIVA PARAFANGO ANTERIORE 214,70
BONNET STRIPES (STRISCE SUL COFANO) 125
Con il turbodiesel 2.0 da 150 cavalli, lo SCUDO PARAURTI 321,40
CAMBIO AUTOMATICO A 8 MARCE 1.900
Steptronic di origine BMW (prodotto dalla PASTIGLIE FRENO ANTERIORI 187,90
CERCHI DI LEGA DA 18 NERI 800
DISCHI FRENO ANTERIORI 261,20

giapponese Aisin, come per la X1) si sposa CLIMATIZZATORE AUTOMATICO BIZONA 500
DRIVING ASSISTANT 500 1

HEAD-UP DISPLAY 600


FARI E FENDINEBBIA A LED di serie
INTERNI DI PELLE CROSS PUNCH 1.900
PACCHETTO COOPER WORK ESTERNO 2.200 2

PACCHETTO PLEASURE 1.800 3

PACCHETTO WIRED 1.500 4

PARK ASSISTANT di serie 5

RETROVISORI RICHIUDIBILI ELETTR. 250


RIVESTIMENTO PADIGLIONE ANTRACITE 150
SEDILI ANTERIORI REGOLABILI ELETTR. 1.300
SEDILI POSTERIORI 40/20/40 200
SENSORI DI PARCHEGGIO ANT. E POST. 850
SISTEMA HI-FI HARMAN KARDON 800
SUPERFICI INTERNE FIBER ALLOY 400
TELECAMERA POSTERIORE 400
TETTO PANORAMICO APRIBILE ELETTR. 1.150
VERNICE METALLIZZATA 700
VOLANTE PELLE NAPPA A TRE RAZZE 100
In rosso: presente sulla vettura provata.
Note: 1) include regolatore di velocit attivo, avviso
collisione, riconoscimento cartelli, abbaglianti automatici;
2) kit aerodinamico, cerchi da 18 e sospensioni sportive;
3) sedili elettrici di stoa/pelle sportivi; 4) navigatore
con display 8,8; 5) solo con sensori anteriori e posteriori.

Febbraio 2016 135


PROVA SU STRADA MINI CLUBMAN

SCHEDA
(dati dichiarati)
Motore
Anteriore trasversale,
diesel
4 cilindri in linea
Alesaggio 84,0 mm
Corsa 90,0 mm
Cilindrata 1.995 cm3
Potenza max 110 kW
(150 CV) a 4.000 giri/min
Coppia max 330 Nm
a 1.750 giri/min
Blocco cilindri e testa
di lega leggera
2 assi a camme in testa,
4 valvole per cilindro
(catena)
Iniezione diretta common
rail, turbo (a geometria
variabile) e intercooler
Catalizzatore Lnt
per gli ossidi di azoto
Trasmissione
Trazione anteriore
Cambio aut. a 8 marce
Pneumatici (misura base)
205/55R16 91W
Kit di riparazione
Corpo vettura
Station wagon, 6 po rte,
5 posti
Avantreno MacPherson,
molla elicoidale,
barra stabilizzatrice
Retrotreno multilink
a due leve e mezzo,
molla elicoidale,
barra stabilizzatrice
Ammortizzatori idraulici Il vano della Clubman si distingue
Freni a disco, anteriori
autoventilanti, Abs ed Esp per diverse soluzioni molto
Sterzo a cremagliera, pratiche: oltre alla torcia, sui
servocomando elettrico anchi c' un fermo a molla che
Serbatoio 48 litri tiene sollevato il fondo. Inoltre,
Dimensioni e massa come sulle altre versioni, si pu
Passo 267 cm bloccare lo schienale in verticale
Carreggiata ant. 156 cm, e aumentare la capienza dietro
post. 157 cm
Lungh. 414 cm
Largh. 180 cm - Alt. 161 cm
Massa 1.435 kg,
a pieno carico 1.945 kg,
rimorchiabile 1.300 kg
Bagagliaio da 360
a 1.250 dm3
Prodotta a
Oxford (Inghilterra)


a meraviglia. Fluido come pochi altri, il per i viaggi, cos come per il traico di
convertitore di coppia accompagna al tutti i giorni. In Sport, comunque, pi
meglio ogni andatura, assecondando un rapida e brillante, recuperando in parte il
propulsore gi di suo ben dotato di poten- feeling di guida che ci si aspetta.
za e coppia. Quello che gli manca, caso- Il giro veloce in pista risulta lento, ma
mai, la cattiveria, l'esuberanza tipica ci dovuto soprattutto all'asfalto in par-
delle Mini. Ma non ci si poteva aspettare te bagnato. In ogni caso, emergono novit stante l'assetto meno piatto. In compen-
niente di diverso: nel primo approccio con di non poco conto. Quello che cambia so, le sollecitazioni della strada sono as-
la nuova Clubman, in versione Cooper S maggiormente l'assetto: mentre lo ster- sorbite in modo pi che soddisfacente. La
con il turbobenzina da 192 cavalli, gi si zo resta bello diretto, comunicativo e do- silenziosit dell'abitacolo, anche oltre i li-
era percepito chiaramente un carattere tato di giusto carico, la Clubman rinuncia miti autostradali, conferma definitiva-
diverso dal passato, per cos dire addo- ad accompagnarlo no in fondo, privile- mente questa nuova vocazione della Mini:
mesticato", pi regolare che rabbioso. giando la morbidezza e il confort indi- per i grandi viaggi, ora, c' pure lei. Anche
Inevitabilmente, con il turbodiesel queste spensabili su un'auto da famiglia. Le prove perch, con poco gasolio, di strada ne fa
peculiarit sono esaltate ancora di pi: la dinamiche vengono comunque superate tanta. Non sono male 15,6 km/litro, per
Cooper D diventa cos un'auto perfetta con grande scioltezza e sicurezza, nono- una station automatica.

136 Febbraio 2016


2016
LA QUALIT
IL COLPO D'OCCHIO della Clubman appagante: ABITABILIT E VISIBILIT

ANALISI STATICA
Misure in centimetri, angoli in gradi
sia fuori sia dentro si ha l'impressione di un'auto fatta
bene. E soermandosi sui dettagli il primo impatto viene La versione spaziosa della Mini non premia soltanto il bagagliaio,
ma anche l'abitacolo: crescono le misure per chi sta dietro, in particolare
confermato. Lo si rileva, per esempio, dalla verniciatura per le gambe. Le portiere, pi lunghe rispetto alla cinque porte normale,
completa di trasparente anche sul dorso del cofano motore facilitano l'accessibilit. La visibilit posteriore ostacolata dai battenti.
(ma, stranamente, manca sulla sommit dei parafanghi
anteriori) e dalla precisione con cui sono realizzate
le giunzioni delle lamiere. Non si pu dire lo stesso
per l'assemblaggio della carrozzeria: i giochi tra porte
e parafanghi non sono identici tra il lato sinistro e il destro e
il cofano non perfettamente accostato allo scudo paraurti.
Pure la modanatura cromata posta tutt'attorno alla base
del padiglione forma qualche dislivello tra le varie sezioni.
E il portellino del bocchettone del serbatoio scostato
dal prolo della ancata. L'abitacolo ha materiali di qualit, a
partire dalla plancia morbida e dai sedili di pelle e microbra,
e gli assemblaggi sono curati. Di buona fattura e gradevoli
da azionare pure i comandi; solo quelli al volante e qualche
tasto secondario hanno una corsa un po' lunga. Pregevole
il rivestimento di tutti i portaoggetti, incluse le tasche nelle
porte, con un tappetino di gomma originale nella trama, che
riprende il motivo del tartan. D'altra parte, imperdonabile
l'assenza di protezione delle estremit posteriori delle guide
dei sedili, specie considerando che il lato opposto ne dotato
e che per il resto la selleria inappuntabile. Da segnalare
pure l'assenza delle luci d'ingombro delle porte e della slitta
per la regolazione in altezza delle cinture.
Roberto Boni

ESTERNO
SUPERFICI CARROZZERIA
GIOCHI E PROFILI INGOMBRO MONTANTE SINISTRO
SCOCCA TOTALE ANGOLI BUI 106 (29%)
INSONORIZZAZIONE E GUARNIZIONI VISIBILIT POSTERIORE OSTACOLO (ALT. 70 cm) maggiore di 10 m
INTERNO
MATERIALE E ACCOPPIAMENTI POSTO GUIDA
Statura del guidatore Misure in centimetri
SEDILI ALTO

Battuta porta
FUNZIONALIT (pi di 180 cm) 4
MEDIO
1 3 (da 170 a 180 cm)
100
BASSO 5
(meno di 170 cm)
84
H
Impostazione tipicamente
Mini: seduta bassa, gambe 48 21 130
allungate. Tutti stanno bene,
grazie alle ampie regolazioni. Piano stradale
2 4

BAGAGLIAIO Misure in centimetri


Non diventa un'auto
tuttofare, per carichi
eccezionali, biciclette
o tanto meno
traslochi, per
44 90-134 la Mini pi capiente
1) Portaoggetti dotati 3) Portellino del tappo della storia: con 320
di tappetino di gomma serbatoio non ben accostato litri a disposizione,
57-74 136-168
amovibile e antirumore. alla ancata. i bagagli di quattro
persone ora ci stanno.
2) Comandi ben fatti: i pomelli 4) Guide dei sedili prive sul E, stando attenti
sono rivestiti di gomma lato posteriore di terminali alle misure, si pu
per facilitare la presa. di plastica di protezione. CAPACIT COMPLESSIVA (litri) 320
persino provare a fare
DI CUI SOTTO IL PAVIMENTO (litri) 58 shopping all'Ikea...

Febbraio 2016 137


PROVA SU STRADA MINI CLUBMAN COOPER D HYPE Editoriale Domus
Sistema di qualit certificato
ISO 9001- 2008

DATI VETTURA IN PROVA ACCELERAZIONE AGILIT


DI MANOVRA CONFORT ACUSTICO
ANALISI DINAMICA

CHILOMETRI PERCORSI 2.700 Velocit in km/h Tempo in secondi DIAMETRODI Indice di articolazione (A.I.)
MASSA (kg) 1.626 0-60 4,3 STERZATATRA MURI 11,5 m 100
RIPARTIZIONE MASSA 0-100 9,5

OTTIMO
GIRI DEL VOLANTE 2,5 90
0-130 15,6
0-160 25,7 SFORZO VOLANTE
59% 41% 400 METRI DA FERMO 16,9 IN MANOVRA 2,0 kg
80

VELOCIT D'USCITA (km/h) 134,9 70


PNEUMATICI P 7
PIRELLI CINTURATO P7 1 CHILOMETRO DA FERMO 30,9 SFORZO FRIZIONE -

DISCRETO
225/40R18 92Y VELOCIT D'USCITA (km/h) 170,7 60
FRENATA
VELOCIT RIPRESA IN D A min/max carico Spazio d'arresto e decelerazione 50

MASSIMA (km/h) 205,197 Velocit in km/h Tempo in secondi km/h Condizione metri g

SCARSO
40 Anteriore
70-90 3,5/3,9 100 A MINIMO Posteriore
REGIMI Giri/min 70-100 5,2/5,8 CARICO 41,3 0,95
km/h 100 110 120 130 140 150 160
4.150 2.150 70-120 8,9/10,0 100 A MASSIMO km/h Condizione dB (A)
4 4 70-140 13,9/15,8 CARICO 47,7 0,82
2 6 2 6 50 SU ASFALTO 56,6
0 0 1 CHILOMETRO DA 70 KM/H 27,2 160 A MINIMO 50 SU ASFALTO DRENANTE 63,6
A VELOCIT MAX (in D) A 130 km/h (in D) VELOCIT D'USCITA (km/h) 172,4 CARICO 105,2 0,96
50 SU PAV 73,5
SCARTO TACHIM. A 130 km/h (%) 6,1 30-60 km/h IN III 4,2 100 SU ASFALTO MAX IN ACCELERAZIONE 71,3
ASCIUTTO + PAV 48,7 0,81
CONSUMI IN D PROVE DINAMICHE 100 SU ASFALTO
70 70 770
Velocit in km/h km/litro Tenuta di strada e stabilit BAGNATO+GHIACCIO 105,1 0,37 6 80 60 80 60 80
90 50 90 50 90
90 22,5 ACCELERAZ. LATERALE - Stupisce la frenata lunga 60 km/h 90 km/h 130 km/h
100 20,1 da 100 km/h a massimo carico.
130 14,9 CAMBIO DI CORSIA Spazi corretti negli altri casi. Qualit acustica ottima no ai limiti
autostradali. A velocit superiori,
150 12,5 SUL BAGNATO 85 km/h
comunque, il confort resta discreto.
RESISTENZA 17,2/23,4
A 100 km/h (kW/CV)
IN RETTILINEO 180 km/h
RESISTENZA FRENI
Spazio d'arresto in metri VIBRAZIONI SEDILE GUIDA
RENDIMENTO 35,1 1 47,7 m/s2 (*) da Start&Stop
A 100 km/h (%) IN CURVA 103 km/h SCARSO
0,6
2 42,7
3 42,1
CONSUMI MEDI 0,4 DISCRETO
Sul bagnato, mette in evidenza 4 42,7
Percorrenze e autonomia
una precisione e una velocit
Percorso km/litro km
di sterzo adeguate a una Mini, 5 44,1 0,2 OTTIMO
CITT 14,0 670 con un buon assetto e un rollio 6 44,0
STATALE 18,2 871 quasi nullo. Gli interventi 7 43,4 AVVIO* ARRESTO* MINIMO
dell'Esp sono corretti e uidi,
AUTOSTRADA 15,6 750 8 43,6
i riallineamenti sicuri anche CONFORT SOSPENSIONI
MEDIA RILEVATA 15,6 750 al limite. Sul rettilineo, ad alta 9 43,7 m/s2 4,4 4,2
MEDIA OMOLOGATA 24,4 1.171 velocit, si registrano spostamenti 10 44,7 4,0 Anteriore
rapidi e progressivi, con poche OTTIMO DISCRETO SCARSO
SCARTO TRIP COMPUTER (%) 3,5

SCARSO
Posteriore
perdite di aderenza solo quando 30 m 40 m 50 m 60 m
3,5
si forza la manovra, e comunque 10 frenate da 100 km/h a pieno carico
GIRO PISTA facilmente controllabili, complice
anche l'ottimo feedback Saltuariamente lo spazio 3,0
dello sterzo. Molto buono pure di frenata aumenta di molto,
MINI CLUBMAN 13391 nonostante l'impianto e l'Abs
il risultato del test di stabilit 2,5
MIGLIOR CONCORRENTE PROVATA in curva, superato a 103 km/h: funzionino in maniera corretta.
DISCRETO

MINI 2.0 COOPER SD 12584 inserimento rapido, Non si pu parlare di fading, 2,0
comportamento sottosterzante anche se a ne prova il pedale
Tempo rilevato con fondo umido.
ben controllato dall'elettronica, assume una certa spugnosit. 1,5
Retrotreno progressivo, buona
rollio contenuto.
trazione in uscita di curva.
1,0
AERODINAMICA
OTTIMO

CX STRADALE 0,5
CURVA SUD
CURVA NORD , 50 km/h 30km/h

PARTENZA
LASTRONI
STRADALI
GRADINO

CADITOIE

CARRAIO

Acceleratore a fondo
SUPERFICIE FRONTALE (m2) 2 210
ROTAIE

PASSO

Acceleratore parzializzato Prestazioni rilevate sulla pista di Vairano (PV)


PAV

Frenata dal Centro prove di Quattroruote CX PER SUPERFICIE (m2) 0,792

138 Febbraio 2016


il carburante utilizzato
nelle prove di Quattroruote

LA PAGELLA
POSTO GUIDA Sedile d'impostazione sportiva, avvolgente, di
ottima fattura (pelle da 1.900 euro), ben regolabile
grazie ai comandi elettrici (optional da 1.300 euro).
COMANDI Al quadro dietro al volante si aggiunge l'head-up
E STRUMENTI display, mentre sul grande touch centrale
si possono visualizzare coppia e potenza utilizzate.
AUDIO E NAVIGATORE Buona qualit del suono grazie al sistema hi-
Harman Kardon. Il navigatore, come sulle BMW,
si comanda con la manopola sul tunnel.
CLIMATIZZAZIONE Listino completo a pag. 265
Sulla familiare, a dierenza delle altre versioni, o su quattroruote.it/listino/mini/clubman
l'automatico bizona, peraltro eicace e di facile
impostazione, si arricchisce delle bocchette dietro.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


VISIBILIT Ottima davanti, grazie ai classici montanti Mini PREGI DIFETTI
abbastanza snelli e verticali. Dietro, invece, bisogna Bagagliaio. Finalmente una Mini Freni. In un panorama positivo,
fare i conti con i battenti del doppio portellone. adatta a caricare qualche valigia spicca il voto solo discreto ai freni,
FINITURA Alle plastiche morbide sulla plancia e ai curatissimi o anche di pi. Non c' paragone per via di qualche irregolarit.
dettagli, si aggiungono particolari come le superci con la prima Clubman e nemmeno Inoltre, si ha sempre la sensazione
interne ber alloy (400 euro) e tanto altro. con la Countryman. che le gomme scivolino un po'.
ACCESSORI La Cooper con l'allestimento Hype molto ben Comportamento stradale. Ha Prezzo. Qualit e immagine
dotata, ma la Mini ore comunque una lista innita perso il kart feeling delle piccole si fanno pagare, si sa. Per,
di personalizzazioni: attenzione al conto nale. Cooper e la grinta da pista, per se ci si lascia ingolosire da optional
DOTAZIONI Oltre ai sei airbag e al controllo della stabilit si guida che un piacere. Senza e personalizzazioni, il conto
DI SICUREZZA di serie, il Driving assistant (da 500 euro) aggiunge rinunciare a sicurezza e confort. diventa davvero esagerato.
regolatore di velocit attivo e avviso collisione.
ABITABILIT Dietro c' pi spazio per le gambe, anche rispetto
alla gi migliorata cinque porte. Inoltre, i varchi
posteriori sono pi ampi e se ne giova l'accessibilit. IN SINTESI
BAGAGLIAIO Lo spazio e le soluzioni intelligenti non mancano:
porte con sblocco a molla, fondo che resta alzato CLASSE 1969, la Clubman sempre stata
mentre si carica, schienale regolabile in verticale. l'intrigante lato B della hit mondiale Mini: meno
CONFORT Buona insonorizzazione dell'abitacolo, gradevole suonata, in un certo senso, ma spesso preferita
anche a velocit autostradale, e lavoro delle dagli intenditori. Riproposta nel 2007, scontava l'unico ma
sospensioni discreto, tenuto conto che una Mini. non trascurabile difetto di non risolvere adeguatamente
MOTORE Il due litri turbodiesel si conferma piacevole anche il problema spazio, cio di non essere davvero in grado
nella versione 150 CV. Non mostra una gran grinta, di proporsi come auto da famiglia. Ora, nalmente,
ma l'ideale per il genere di vettura. lo diventata. Con le porte posteriori, un passo allungato
ACCELERAZIONE Scatta bene in modalit Sport, con un leggero e un vano in grado di arontare carichi veri",
pattinamento iniziale. Buon allungo: esce l'inglesina cerca il rilancio proprio dalle parti delle station
dal chilometro oltre i 170 km/h, in 30,9 secondi. di categoria premium. Lo spazio a bordo non le manca,
RIPRESA La coppia non le manca (330 Nm gi a 1.750 giri) visto che le misure sono aumentate anche rispetto alla
e l'automatico, seppur mai rabbioso, fa il resto: recente cinque porte, mentre quanto a equipaggiamenti
nel test 70-120 scala dalla quinta alla terza, e via. e dispositivi di bordo c' il meglio degli ultimi ritrovati.
CAMBIO L'otto marce Aisin, gi apprezzato sulla BMW X1, Ovvero, infotainment di alto livello, simile a quello delle
si conferma morbido e gradevole. Elettronica pi BMW, ma in salsa Mini, proposto cio con lo scenograco,
sportiva e paddle al volante solo per la potente SD. enorme obl centrale che funge da display. Tanta
STERZO Bello pronto e diretto, in perfetto stile Mini. elettronica per la massima sicurezza di guida,
Trasferisce un ottimo feedback. E il feeling migliora
a cominciare dal Driving assistant, che comprende avviso
selezionando la modalit di guida Sport. anticollisione e regolatore attivo di velocit. E, per nire,
FRENI Pedale dalla buona consistenza e dalla corsa corta. le trovate pi originali per accogliere in modo adeguato gli
Spazi di arresto corretti, ma con alcune irregolarit
esigenti clienti della Casa, dallo zerbino di benvenuto che
nel test di aaticamento. Comunque non c' fading.
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

si proietta sull'asfalto alle luci di ambiente nell'abitacolo.


SU STRADA Il passo lungo e la stazza diminuiscono il famoso
kart feeling delle Mini, ma anche la Clubman Abbiamo provato la duemila turbodiesel con il nuovissimo
precisa, divertente e sempre sicura. cambio automatico a otto marce (inedito sulle inglesi,
CONSUMO Il due litri turbodiesel non raggiunge ma gi apprezzato sulle cugine bavaresi), per apprezzare
le percorrenze da record dei nuovi tre cilindri, ma no in fondo l'inaspettato carattere della vettura.
assicura buone medie e autonomia soddisfacente. Che ora, infatti, diventata comoda e morbida come mai
prima. Pur mantenendo prestazioni di buon livello, questa
Riproduzione riservata

PREZZO La Cooper D parte da 27.300 euro, ma l'accessoriata


Hype ne costa 31.000. Con il carico completo di versione rinuncia alla grinta e al puro piacere di guida
accessori della versione in prova, si sale parecchio. per presentarsi nelle vesti di familiare rassicurante.
GARANZIA Due anni, come prevede la normativa europea, E ci riesce in pieno. L'unico difetto un altro: il prezzo,
ma quattro (come sulle BMW) sulle parti lubricate: gi alto in partenza, con gli optional sale parecchio.
in questo caso, motore e cambio automatico.

Febbraio 2016 139


PROVA SU STRADA SPRINT

2.2 16V AWD W8


PREZZO 25.466
BOLLO 269,61
MOTORE L4 turbodiesel 2.179 cm3
POTENZA MAX 103 kW (140 CV)
CONSUMI Omologato 14,3 km/l
Rilevato 11,7 km/l
EMISSIONI CO2 Omologato 184 g/km
Rilevato 227 g/km
CONCORRENTI Fiat Freemont
Mitsubishi Outlander

140 Febbraio 2016


MAHINDRA
XUV500
di Carlo Bellati - foto di Wolfango

S e le auto si vendesse-
ro al centimetro, la
XUV500 sarebbe pro-
babilmente il modello
pi conveniente del
listino. Quasi quattro
metri e sessanta di lunghezza, sette posti
e un bagagliaio molto versatile sono qua-
lit che fanno gola a una famiglia media,
un motore diesel robusto, anche se non
certo prestazionale, e una dotazione di
accessori di serie da marchio premium, ce
n' abbastanza per indagare pi a fondo.
La nuova Mahindra ha aggiornato un
po' tutto, dalla linea esterna agli interni,
all'unit motrice, per adattarsi meglio ai
gusti occidentali. Vista la recente acqui-
sizione della Pininfarina da parte del
munque gi ora, nell'insieme, la vettura
non sgraziata. Forse soltanto il frontale
risulta un po' troppo elaborato.
una 4x4 con il motore trasversale e,
di norma, ha la sola trazione anteriore;
quella dietro viene inserita in modo auto-
matico per mezzo di una frizione elettro-
nica, ma lasciata la possibilit di selezio-
nare il bloccaggio del giunto. E in realt in
ma anche a chi utilizza l'auto per lavoro e gruppo indiano, possibile che in futuro fuoristrada riesce a cavarsela quasi
vuole un mezzo con una certa potenzia- il design venga sviluppato con tratti an- dappertutto, anche in virt del fatto che


lit o-road. Se a tutto ci aggiungiamo cora pi graditi ai ni palati europei. Co- le gomme di serie sono quattro stagioni.

Febbraio 2016 141


PROVA SU STRADA MAHINDRA XUV500

Nella guida su asfalto, occhio al peso e


ai freni, perch con il pilota a bordo siamo
sopra alle due tonnellate e l'impianto non
ha brillato per gli spazi d'arresto, forse
proprio a causa dei pneumatici. Sterzo
turistico, ma mai troppo pesante (solo due
chili per la manovra da fermi), cambio da
non strapazzare (gli innesti sono parec-
chio legnosi) e frizione tutto sommato
leggera completano il quadro di una dina-
mica molto migliorata rispetto ai modelli
del passato, bench rimanga una logica
tendenza a un marcato rollio in curva. I
sistemi elettronici di controllo della mar-
cia funzionano al momento giusto.

SPAZIO ALLE DOTAZIONI a lo con il piano di carico. E se la loro co- l'aerodinamica, il serbatoio da 70 litri di
Interni di pelle, navigatore, sensori di modit non li rende ideali ai lunghi viaggi, gasolio fa abbastanza comodo. Vi sembre-
parcheggio e la lista ancora lunga: per un breve tragitto oppure per due bam- r strano, ma i dati del Centro prove testi-
nell'allestimento W8 (25.466 euro per la bini vanno benissimo. In alternativa a moniano che la percorrenza della XUV500
4x4, 23.392 per la 4x2) la XUV500 molto questi posti c' un bagagliaio di forma viaggia sempre attorno agli 11,5 km/litro,
ben dotata. Certo, l'impatto della nitura regolare, discretamente rinito, da oltre indipendentemente dallo stile di guida o
non entusiasmante: le plastiche sono 420 litri di volume e, udite udite, una ruota dalle condizioni. Citt, statale o autostra-
dure e lucide, la pelle non propriamente di scorta vera, che non ruba spazio perch da che sia, l'indiana si piazza nella media
primo ore" e l'assemblaggio in parte sistemata sotto il pianale, dietro il die- delle diesel grandi, senza peraltro orirne
da rivedere, ma quanto a praticit non c' renziale posteriore. le prestazioni, visto che la ripresa e l'acce-
nulla da eccepire. La terza la di sedili si Nella guida di tutti i giorni, visti le di- lerazione sono parecchio sotto la media
apre e chiude con facilit e perfettamente mensioni, il peso, la trazione integrale e dei turbodiesel di due litri e pi.

SCHEDA
Motore
Cilindrata 2.179 cm3
4 cilindri in linea
Potenza max 103 kW
(140 CV) a 3.750 giri/min
Coppia max 330 Nm
da 1.600 a 2.800 giri/min
Trasmissione
Trazione integrale
Cambio manuale a 6 marce
Pneumatici
235/65R17
Dimensioni e massa
Passo: 270 cm
Lunghezza 459 cm
Larghezza 189 cm
Altezza 179 cm
Massa 1.860 kg

142 Febbraio 2016


Editoriale Domus
il carburante utilizzato Sistema di qualit certificato
nelle prove di Quattroruote ISO 9001- 2008

Il colore azzurro abbonda qua e l VELOCIT LA PAGELLA


nell'abitacolo e la strumentazione MASSIMA 176,308 km/h
ben leggibile e completa. POSTO GUIDA
Il sistema multimediale (in VI) a 3.550 giri/min
con schermo da 7 pollici assicura
un facile utilizzo del navigatore CONSUMI IN VI COMANDI
E STRUMENTI
Velocit in km/h km/litro
90 16,9

AUDIO E NAVIGATORE PREGI
100 15,2
Spazio a bordo. Abitacolo ampio,
130 10,6 adatto anche per sette persone.
CLIMATIZZAZIONE Bagagliaio ben sfruttabile.
CONSUMI MEDI Versatilit. Non una vera o-
Percorrenze e autonomia road, ma va quasi dappertutto.

Insuiciente Suiciente Discreto Buono Ottimo Vale stella Con lode


Percorso km/litro km VISIBILIT
CITT 11,8 830
DIFETTI
STATALE 11,9 835
FINITURA
AUTOSTRADA 11,2 788 Freni. Gli spazi d'arresto sono
un po' lunghi. Anche la resistenza
MEDIA RILEVATA 11,7 818 alla fatica non eccelsa.
MEDIA OMOLOGATA 14,3 1.001 ACCESSORI Prestazioni. Accelerazione
e ripresa sono modeste. Il peso,
ACCELERAZIONE (oltre 2.050 kg in condizioni
DOTAZIONI di prova) si fa sentire.
Velocit in km/h Tempo in secondi
DI SICUREZZA
0-60 4,8

0-100 12,3
ABITABILIT
0-130 22,2 IN SINTESI
400 METRI DA FERMO 18,3
VELOCIT D'USCITA (km/h) 119,9 BAGAGLIAIO COME LE CINESI,
1 CHILOMETRO DA FERMO 34,1 anche le vetture
VELOCIT D'USCITA (km/h) 147,8 indiane fanno
CONFORT a ogni generazione
interessanti progressi
RIPRESA IN VI A min/max carico
La Mahindra ore una garanzia sul piano dei contenuti
di cinque anni o 100.000 km Velocit in km/h Tempo in secondi
MOTORE e della guida, un po'
e la lista degli equipaggiamenti 70-90 7,7/8,8 meno quanto ad appeal
piuttosto ricca: ruote da 17, 70-120 19,8/22,6 stilistico. Cosa che vale
climatizzatore bizona, cruise
1CHILOMETRODA70KM/H 32,7 ACCELERAZIONE anche per questa
control, sensori di parcheggio,
sedili di pelle e attacchi Isox Mahindra. Che per,
per i seggiolini. Pochi gli optional FRENATA in tema di prezzi,
Spazio d'arresto e decelerazione RIPRESA nisce per ritrovarsi
km/h Condizione metri g in compagnia di un
nugolo di Suv (senza
100 A MINIMO CAMBIO
CARICO 45,8 0,86 esserlo realmente,
ch ha pi della grossa
130 A MINIMO fuoristrada, pure
CARICO 78,3 0,85 STERZO
nel contenuto tecnico)
100 SU ASFALTO molto pi piccole
ASCIUTTO + PAV 51,6 0,76
e pure pi spartane,
FRENI
100 SU ASFALTO se si confrontano gli
BAGNATO+GHIACCIO 107,8 0,37
equipaggiamenti, anche
Legenda (vale per tutte le tabelle della prova):

SU STRADA se assai pi modaiole.


RUMOROSIT Insomma, quello
km/h Condizione dB (A) con la XUV500 pu
50 SU ASFALTO 55,6 CONSUMO essere se non altro un
50 SU ASFALTO DRENANTE 61,3 matrimonio d'interesse,
50 SU PAV 70,0 che trova suoi
Riproduzione riservata

PREZZO ulteriori perch nella


MAX IN ACCELERAZIONE 72,2
generosit dello spazio
a disposizione e nei
6
70
80 80 60
0
80
GARANZIA cinque anni di garanzia
90 50 90 50 90 oerti dalla Casa.
60 km/h 90 km/h 130 km/h

Febbraio 2016 143


S P E C I A L E O F F E R TA A N N I V E R S A R I O

LABBONAMENTO A

GRANDE
CONCORSO
APPLE FEBBRAIO 2016 NUMER

WATCH COMPRARE RICAMBI ONLINE

+IPHONE 6 SUPERTEST
AUDI R8
MA QUANDO VAI IN OFFICINA
ACCETTANO DI MONTARLI?
INCHIESTA PROMOZIONI
I PREZZI PUBBLICIZZATI
SI TROVANO DAVVERO!
OFFERTE ROTTAMAZIONE
SCONTI FINO AL 37%
TOYOTA RAV4
L'IBRIDA SOTTO ESAME

ESCLUSIVA MONDIALE
FIAT 124 SPIDER
LA PROVA COMPLETA

SU STRADA
MAHINDRA XUV500
MINI CLUBMAN
CONFRONTO TRE CILINDRI A BENZINA
OPEL ASTRA - PEUGEOT 308 - VOLKSWAGEN GOLF

APPLE WATCH SPORT IPHONE 6


FACILE E INTUITIVO DA USARE NOTIFICHE CON FEEDBACK TATTILE DISPLAY RETINA HD MULTI TOUCH
SISTEMA OPERATIVO WATCH OS SIRI SEMPRE CON TE FOTOCAMERA CON NUOVO SENSORE
FLUIDO E REATTIVO SENSORE CARDIACO E NUOVE FUNZIONI VIDEO
NUOVA FUNZIONE FORCE TOUCH IL TUO DIGITAL PERSONAL TRAINER WI-FI FINO A 3 VOLTE PIU VELOCE
DISPLAY PERSONALIZZABILE WATERPROOF PASSWORD CON IMPRONTA DIGITALE
TUTTE LE TUE APP A COLPO DOCCHIO SISTEMA OPERATIVO iOS 8
PER TE 1 ANNO A
SOLI 39,90* EURO

*Pi versione digitale inclusa *Pi 3,90 di contributo spese spedizione


SCONTO

41
FINO AL

IN P G TIS
TI S
VER
ERSION
SION GITALE DI ALLEGATI E DOSSIER
FOTO E PROVE VIDEO
NEWS SEMPRE AGGIORNATE

SE PREFERISCI, SCEGLI LABBONAMENTO IN ABBINATA:


Quattroruote* (12 numeri) Quattroruote* (12 numeri) Quattroruote* (12 numeri) Quattroruote* (12 numeri) Quattroruote* (12 numeri)
+ Tuttotrasporti* (11 numeri) + Autopro* (6 numeri) + Ruoteclassiche* (12 numeri) + Dueruote* (12 numeri) + Top Gear* (12 numeri)
SOLO 68,80* SOLO 46,40* SOLO 84,70* SOLO 61,80* SOLO 68,80*
invece di 110,60 invece di 78,00 invece di 126,00 invece di 102,00 invece di 106,80
SCONTO 38% SCONTO 41% SCONTO 33% SCONTO 39% SCONTO 36%

SOLO ABBONANDOTI
PUOI VINCERE
UN APPLE WATCH+IPHONE 6
COMPILA E SPEDISCI LA CARTOLINA ALLEGATA.
O COLLEGATI AL SITO www.shoped.it OPPURE TELEFONA AL
(luned/venerd ore 8.45 - 20.00 sabato ore 8.45 - 13.00)

La meccanica del concorso prevede che possano partecipare allestrazione dei premi i residenti in Italia o nella Repubblica di San Marino, che avranno sottoscritto regalato o rinnovato un abbonamento alle riviste
QUATTRORUOTE, RUOTECLASSICHE, DUERUOTE, TUTTOTRASPORTI, AUTOPRO e TOP GEAR, e avranno effettuato il relativo pagamento entro il 02 settembre 2016. Il concorso valido
dal 15 settembre 2015 al 01 agosto 2016. Lestrazione dei premi avverr entro il 13 settembre 2016 alla presenza di un funzionario della Camera di Commercio. I vincitori saranno avvisati con lettera raccomandata.
Totale montepremi, IVA compresa Euro 16.817,70. Il regolamento completo del concorso disponibile presso Editoriale Domus s.p.a. e sul sito http://www.shoped.it/regolamento-motori
Tutti i prezzi sono IVA inclusa. Lo sconto computato sul prezzo di copertina al lordo di offerte promozionali edicola. La presente offerta, in conformit con lart.45 e ss. del codice
del consumo, formulata da Editoriale Domus Spa. Puoi recedere entro 14 giorni dalla ricezione del primo numero. Per maggiori informazioni visita store.edidomus.it/cga.
IMPRESSIONI
DI GUIDA
Porsche 911 | Jeep Renegade | Ford Focus RS
Lamborghini Huracn | Lotus Exige Sport

146 Febbraio 2016


PORSCHE 911
La Casa di Zuenhausen rinuncia al classico boxer aspirato,
ma non allo spirito e alle performance della sua leggendaria coup

ABBIAMO SEMPRE 6.500 giri, ma la curva di potenza e precisi, rapporti ravvicinati Carrera S Pdk
pensato tutti che almeno rimane ben sostenuta anche e una pedaliera perfetta, MOTORE B6 turbobenzina 2.981 cm3
un boxer aspirato ci sarebbe oltre questo limite, rendendo che non aspetta altro che POTENZA MAX 309 kW (420 CV)
stato, nella gamma vantaggioso sfruttare il motore di essere manovrata con perizia COPPIA 500 Nm da 1.700 giri/min
della Porsche 911. E invece no. per altri mille giri. Nell'uso e decisione. Quanto all'assetto,
TRAZIONE posteriore
Da oggi la coup tedesca comune si nisce poi per la S ora dispone di serie
CAMBIO doppia frizione a 7 marce
e sempre sar sovralimentata. utilizzarlo con pi frequenza delle sospensioni a controllo
0-100 km/h 3,9 s
Diminuiscono i centimetri cubi, ai regimi medi e bassi, perch l, elettronico (si passa da un setup
da 3.800 a 2.981, aumentano in quella zona del contagiri, a un altro con una manopola sul CONSUMO MEDIO 15,6 km/l
potenza (da 400 a 420 cavalli) c' gi tutto quel che serve volante). A richiesta, il controllo DIM. lungh. 450 - largh. 181 - alt. 130 cm
e coppia (da 440 a 500 Nm), per muoversi alla grande. dinamico del rollio e le ruote MASSA 1.460 kg
ma si riducono i consumi Ma l'allungo, all'occorrenza, posteriori sterzanti. M.P.O. PREZZO 117.401
e le emissioni. Come va questo non manca. E, come sempre,
nuovo sei cilindri? Diciamo fantastico. Quanto al rumore,
subito che lo spirito e l'anima il sibilo delle turbine si avverte
sono quelli di sempre. I tecnici soltanto ai regimi pi bassi,
di Zuenhausen hanno lavorato poi prevale il ruggito del boxer,
tanto per dare un gran carattere amplicato in modo teatrale
a questo motore, e ci sono dallo scarico sportivo, un
riusciti. C' molta coppia in optional su cui il caso di fare
basso, uno dei meriti indiscutibili un pensierino. Due le alternative
della sovralimentazione. per il cambio: Pdk o manuale,
C' un turbo lag francamente entrambi a sette rapporti.
Riproduzione riservata

inavvertibile. E, superati i 4.000 Il primo si adatta a ogni


giri, c' una bella progressione, situazione e risolve tutti
molto cattiva, molto 911, che si i problemi. Ma il sette marce"
esaurisce solo verso quota manuale ha indubbiamente
7.500. La potenza massima s a il suo fascino: innesti secchi

Febbraio 2016 147


IMPRESSIONI DI GUIDA

JEEP RENEGADE
Tiratura limitata per questa Night Eagle con il due litri turbodiesel
depotenziato. Qualche cavallo in meno, che non ne altera il carattere

2.0 MJT 4WD Night Eagle


MOTORE L4 turbodiesel 1.956 cm3
POTENZA MAX 88 kW (120 CV)
COPPIA 350 Nm a 1.750 giri/min
TRAZIONE integrale
CAMBIO manuale a 6 marce
0-100 km/h 9,5 s
CONSUMO MEDIO 19,6 km/l
DIM. lungh. 424 - largh. 181 - alt. 168 cm
MASSA 1.502 kg
PREZZO 27.490

SAREBBE RIDUTTIVO considerare


questa versione a tiratura limitata
una mera operazione di marketing.
Perch la Renegade Night Eagle, proposta
con il due litri turbodiesel depotenziato,
ha lambizione di occupare spazi nora
trascurati dalla piccola sport utility
italo-americana. In sostanza, si tratta
di un aggiustamento di tiro allinterno
della sua gamma, per poter essere ancora
pi in sintonia con le richieste del mercato.
I cavalli sono quelli erogati dalla 1.6 MJT,
che per, a dierenza della sorella maggiore,
non pu contare sulla trazione integrale
e dispone di una coppia pi contenuta (320
Nm a 1.750 giri/min). Anche lottimizzazione
della dotazione si fonda sulla stessa
losoa, con il preciso obiettivo di orire
una 4x4 completa a un prezzo abbordabile versioni. E, soprattutto, quando ci si mette sensibile alle sollecitazioni dellacceleratore.
da unancora pi ampia fascia di pubblico. al volante, non si avverte un manifesto Il quattro cilindri si spegne un po soltanto
I cerchi neri sono il principale segno calo delle prestazioni, come conseguenza in prossimit della zona rossa del contagiri,
distintivo di questa Night Eagle, che si della limatura di cavalli, che passano da 140 ma ci non gli impedisce di allungare,
caratterizza anche per un equipaggiamento a 120. Anche perch la coppia resta generosa con la necessaria rapidit, quando
specico, che comprende il climatizzatore e consente di muoversi in souplesse, senza gli si chiede tutto per superare un veicolo
manuale e il display da 5 pollici al centro dover far troppo ricorso al cambio manuale pi lento. Insomma, il carattere di questa
della plancia. Per il resto, a parte qualche (per ora, su questa versione, lautomatico Renegade quello che serve per muoversi
ulteriore dettaglio estetico, non si notano non previsto). Nel complesso, lerogazione con disinvoltura in citt e sulle arterie
importanti dierenze rispetto alle altre morbida, molto regolare, piuttosto extraurbane. In autostrada, poi,

148 Febbraio 2016


FORD FOCUS RS
Si volta pagina e, con la trazione integrale, ci si diverte parecchio,
che si scelga la guida precisa o l'aggressiva. Specie in modalit Drift

In fuoristrada, la Renegade non delude


le aspettative, neanche quando
equipaggiata con il sistema di trazione
integrale base (Active drive).
Il dispositivo prevede la possibilit
di scollegare dal resto della trasmissione
l'albero e l'assale posteriore,
quando si viaggia in modalit 4x2

se ne apprezza la silenziosit che, associata QUANDO da europeo mira


al buon lavoro delle sospensioni, garanzia a diventare mondiale, un modello
di viaggi confortevoli per quattro adulti. deve cambiare. quel che successo
In cinque, invece, si sta un po pi alla Focus RS, che passata alla trazione
scomodi, specie sul divano posteriore. integrale e ora ore pure diverse modalit
Daltro canto, i due posti anteriori sono di guida (tra cui la Drift) e il launch control.
decisamente accoglienti: il conducente, Risultato: uno stacco forte con il passato.
in particolare, trova subito il giusto E poi, pi opzioni ci sono, pi ci si diverte.
assetto con piccoli aggiustamenti di sedile Il look sempre vistoso, anche grazie allo
e volante, ed portato ad assumere spoiler e al diusore posteriore. Ma il vero
una postura rialzata, con le gambe caratterino lo andiamo a vericare su uno
lievemente esse e il busto eretto, a tutto dei tracciati del centro prove di Lommel, L'RS rapida nei cambi di direzione,
vantaggio della visibilit, che in eetti in Belgio: un nastro d'asfalto stretto va forte e ore una buona sensazione
non rappresenta mai un problema. e a tratti, per l'occasione, viscido. Siamo di controllo. Sul veloce si fa apprezzare per
Appena si passa dallasfalto alla terra, in modalit Pista (ci sono anche la Normale la stabilit, l'appoggio sicuro sui 235/35R19
poi, ecco venire fuori lanima o-road, e la Sport): gli innesti del cambio sono e la precisione nelle linee. Inne, il Drift
anche se lo schema di trazione integrale un po' lunghi, ma la frizione leggera mode: lo proviamo sullo steering pad. In
dei pi semplici. Si pu comunque contare e la manovrabilit buona; pi adatti all'uso Esc Sport, i controlli intervengono spesso;
sul sistema Selec terrain, una sorta di pilota stradale i rapporti. Il quattro cilindri turbo, meglio escluderli, e gi tutto, senza paura.
automatico che consente di trasformare regolare e progressivo ai medi regimi, Salvo poi dover passare dal gommista...
anche i meno esperti in discreti parecchio generoso (470 Nm in overboost):
Andrea Stassano
fuoristradisti o, in ogni caso, di aiutarli in ogni caso, si spinge no a 6.800 giri.
a cavarsela nelle situazioni pi diicili. Il sound? Secco e rabbioso. Piace, la Focus 2.3 EcoBoost 350 CV AWD
Basta selezionare il programma giusto RS, perch il retrotreno un po' libero", MOTORE L4 turbobenzina 2.261 cm3
per ogni tipo di fondo (neve, fango o sabbia) anche nel tiro-rilascio, come da tradizione POTENZA MAX 257 kW (350 CV)
e il gioco fatto. Si procede sicuri anche sui sulle sportive Ford: quel tanto che basta COPPIA 440 Nm a 2.000 giri/min
terreni pi accidentati, complici in questo per un inserimento rapido e un'uscita
TRAZIONE integrale
caso gli sbalzi contenuti della carrozzeria di curva in lieve correzione. Merito
CAMBIO manuale a 6 marce
Riproduzione riservata

e la robustezza della scocca. Con il del sistema di trazione integrale


0-100 km/h 4,7 s
vantaggio che, una volta ritrovato lasfalto, con ripartizione dinamica della coppia
la nostra Renegade torna a essere unauto CONSUMO MEDIO 13,0 km/l
che trasferisce no al 70% di spinta
come tante altre, facendo emergere al retrotreno e soprattutto delle due DIM. lungh. 439 - largh. 182 - alt. 147 cm
in questo modo la sua intrinseca versatilit. frizioni che gestiscono in modo selettivo MASSA 1.599 kg
Marco Ghezzi la potenza alle singole ruote posteriori. PREZZO 38.500

Febbraio 2016 149


IMPRESSIONI DI GUIDA

LAMBORGHINI HURACN
Saranno pure aezionati alla trazione integrale, a Sant'Agata,
ma questa versione tutto dietro uno spettacolo della natura

DA UN PUNTO DI VISTA strettamente Motore aspirato, cavalli a volont e trazione nelle curve. C' minor inerzia, per utilizzare
economico, la versione entry level. posteriore: c da scommettere che qui un linguaggio appena pi scientico. E ci
Ma la 580-2, in realt, qualcosa di diverso. le sensazioni siano davvero senza ltri. Per vuole niente per accorgersene: basta una
E di meglio. la Lamborghini Huracn compensare i 30 chili sottratti allavantreno, curva. La prima. Non ho nessuna intenzione
dedicata ai puristi della guida. Rispetto alla il frontale stato ridisegnato, alla ricerca di parlare male della sorella con la trazione
610-4, ci sono 30 cavalli in meno (oltre a un di un maggior carico aerodinamico. integrale, ci mancherebbe, ma qui
risparmio di 25 mila euro), ma non il caso Guardiamola per da un altro punto di vista: la capacit di cambiare direzione pi
di sottilizzare. E tanto meno di preoccuparsi. si tratta di 30 chili in meno da far entrare evidente. Molto pi evidente. E lo dimostra
anche lo sterzo, che rasenta la perfezione:
lo strumento ideale per inlare la Huracn
in qualsivoglia traiettoria. Il fatto di non
avere la trazione sulle ruote anteriori,
poi, sembra rendere ancora pi trasparenti
e cristalline le indicazioni che arrivano
dall'asfalto. Il dieci cilindri prende i giri come
un vero motore da corsa. Sembra una frase
fatta, anzi lo , ma il contagiri sale in modo
cos impressionante che inutile cercare
altri paragoni. E altrettanto impressionante
la colonna sonora. Daltra parte
un aspirato, uno degli ultimi rimasti in

L'impostazione, a cominciare
dalla plancia e dalla disposizione
del comandi, quella gi nota.
Sul volante, in basso,
spicca il bilanciere dell'Anima
(acronimo per Adaptive network
intelligent management),
con il quale possibile
scegliere fra tre diversi settaggi:
Strada, Sport e Corsa

150 Febbraio 2016


La Huracn 580-2 si distingue
dalla sorella a trazione integrale
anche per un paio di dettagli
della coda: la grigliatura pi
LOTUS EXIGE SPORT
estesa e la parte centrale
Pi leggera (3,2 kg/CV), incisiva e divertente della S. Se si vuole
del fascione appena pi rialzata una guida senza ltri, l'auto giusta. Senza essere troppo scomoda...

giro. E diciamolo: come un aspirato c solo DIFFICILE immaginare qualcosa


un aspirato. Magari un po meno eicace di pi british di una Lotus immersa
della sorella integrale, ma fa niente. nella campagna inglese. Sono al volante
Va bene cos, perch non sono qui per fare della Exige Sport 350 coup, versione di
il tempo sul giro, ma per giocare punta del modello, e devo inevitabilmente
con un oggetto per intenditori, capace gestire dalla parte sbagliata" della strada
di far riscoprire il puro piacere della guida. e dell'abitacolo i 350 cavalli (invariati) del
Pi vai forte e pi ti regala sicurezza: stabile 3.5 V6 centrale, sovralimentato mediante
quanto serve, agile come pochi. E se compressore. Che d una spinta molto
decidete di giocare, il retrotreno l per robusta e progressiva ai bassi-medi
assecondare ogni vostro desiderio. Di suo, si regimi, tanto che in quinta si riprende
muove il giusto e segue in maniera composta senza noie da 2.000 giri; poi, quando a vista ( disponibile pure un automatico
lavantreno. Ma se siete appassionati di insisto con il gas e si accendono le tre Aisin a sei marce con paddle: pi comodo,
traversi, basta dirlo: lei pronta a stamparvi luci progressive sul quadro, scatta la sala ma meno coinvolgente). Il manuale pare
sulla faccia un gran sorriso. Sono emozioni giochi. Avendo spazio, tirare una marcia pi diretto e preciso, per la doppia H"
d'altri tempi, cose che farebbero quasi venire a 6.800 giri a quel punto il limitatore stretta e richiede precisione. In Sport
voglia di un cambio manuale, che invece interviene come un maglio regala e Race la risposta del motore fulminea,
non proprio previsto. Meglio cos, perch un'esperienza unica. Lo sterzo, privo ma i controlli sono ancora attivi (c' pure
rinunciare a questo doppia frizione sarebbe di servoassistenza, pesante in manovra, la posizione O). Poi, per andare a vedere
un delitto: veloce, puntuale, eicace. poi si fa perdonare con un collegamento i reali limiti, occorre la pista...
Alessio Viola iper diretto al suolo: si sente ogni minima Andrea Stassano
imperfezione e la Exige Sport la copia"
LP 580-2 fedelmente. La precisione in curva viene 350 coup
MOTORE V10 benzina 5.204 cm3 esaltata dal peso, ridotto di 51 chili MOTORE V6 compressore 3.456 cm3
POTENZA MAX 426 kW (580 CV) rispetto alla Exige S, grazie al lavoro POTENZA MAX 258 kW (350 CV)
COPPIA 540 Nm a 6.500 giri/min su batteria, supporti motore, plancia, COPPIA 400 Nm a 4.500 giri/min
cofano posteriore (non vetrato), cambio,
TRAZIONE posteriore TRAZIONE posteriore
diusore, carrozzeria e altro ancora.
CAMBIO doppia frizione a 7 marce CAMBIO manuale a 6 marce
Riproduzione riservata

Pi eicace l'assetto, con una diversa


0-100 km/h 3,4 s 0-100 km/h 3,9 s
geometria delle sospensioni
CONSUMO MEDIO 8,4 km/l CONSUMO MEDIO 9,9 km/l
(non regolabili). Una volta che si riusciti
DIM. lungh. 446 - largh. 192 - alt. 117 cm a entrare, si sta seduti comodi, pur con DIM. lungh.405-largh.180-alt.115cm
MASSA 1.389 kg regolazioni basiche: belli gli interni Tartan MASSA 1.125 kg
PREZZO 183.000 e spettacolare il cambio con leveraggi PREZZO 81.345

Febbraio 2016 151


DA OLTRE 70 ANNI SIAMO
A FIANCO DEGLI AUTOMOBILISTI.

1950 1980 2015 > 2020

FIAMM MOBILITY P
POWER SOLUTIONS SODDISFA IL BISOGNO DI ACCUMULO
MULO
DI ENERGIA NECESSARIA ALLA MOBILIT DI OGGI E DI DOMANI.

Dal 1942 FIAMM produce in Italia accumulatori per avviamento per Auto, Moto e Veicoli Commerciali
per le maggiori case automobilistiche e per il mercato del ricambio. Una storia di successo per le
automobili di ieri, di oggi e per quelle di domani.
Anteprime | Autonotizie | Flash

AUTO OGGI E DOMANI


Alfa Romeo DS 3 Ferrari Ford Hyundai Kia Lexus Porsche Renault Volkswagen
Febbraio Giulietta 488 Spider Focus RS Santa Fe Optima RC 911 Turbo Talisman Passat GTE

Audi BMW Cadillac Kia Mercedes Mercedes Mini Opel


Smart Toyota
Marzo Q7 e-tron Active Tourer
225xe
CTS-V Sportage Classe S
Cabrio
GLS Cabrio Astra
Sports Tourer
fortwo Cabrio Prius

Honda Jaguar Lamborghini Land Rover Mercedes Mitsubishi Renault Suzuki Volkswagen Volvo
Aprile NSX F-Pace Huracn
Spyder
Range Rover
Evoque Cabrio
SL Spacestar Talisman
Sporter
Baleno Tiguan V40

Abarth Alfa Romeo Citron Fiat Ford Maserati Peugeot Porsche Toyota
Maggio 595 Giulia Spacetourer
Combi
124 Spider Edge Levante Traveller
Combi
718 Boxster
718 Cayman
Proace
Combi

Alfa Romeo Audi Mercedes Porsche Rolls-Royce SsangYong Tesla

Giugno MiTo Q5 Classe C


Cabrio
Panamera Dawn Tivoli Long Model X

Audi Audi BMW Fiat


Hyundai Jaguar Mercedes Peugeot Seat

Luglio R8 Spyder Q2 Serie 3


GT
Tipo
due volumi
Ioniq F-type SVR Classe E 2008 Suv media

Abarth Audi Citron Inniti Opel Skoda


Agosto 124 Spider A4 allroad C4 Picasso QX30 Mokka Octavia

DALLA BMW Active


Tourer 225xe
Audi Cadillac Ferrari Volkswagen Volvo
alla Hyunday anti-Prius,
Settembre A5 XT5 FF up! S90
V90 a dominare le pagine
dedicate alle Autonotizie
questo mese sono le ibride,
soprattutto plug-in, in arrivo
Audi Kia Kia Mercedes Peugeot Renault Volkswagen
nelle concessionarie entro
Ottobre S4
S4 Avant
Optima Optima
ibrida plug-in station wagon
GLC Coup 3008 Scnic Maggiolino
la ne dell'anno. Soltanto
nelle prossime quattro/otto
settimane, intanto, sono
Citron Fiat Inniti Jeep Kia Subaru Suzuki attese la VW Passat GTE
Novembre C3 Tipo
station wagon
Q60 Compass Niro Impreza Ignis (febbraio), nonch la Audi Q7
e-tron e la citata BMW
(marzo). E saranno presto
in vendita anche alcune
BMW Ford Hyundai Skoda Toyota delle novit presentate
Dicembre Serie 7 Ka Ioniq Suv grande C-HR
al Salone di Detroit (vedere
Riproduzione riservata

ibrida plug-in plug-in

2017
pag. 180). Sul fronte
delle Anteprime, illustriamo
il ritorno del rotativo Mazda
Alfa Romeo BMW Land Rover
e la nuova Dacia Duster (2017).
Gennaio Suv Serie 5 Discovery
AUTONOTIZIE MAZDA

PROVACI ANCORA
WANKEL
La notizia che la Casa di Hiroshima torna al motore
rotativo. Il contorno piccante che sar nel cofano
di una sportiva doc, anticipata dalla concept RX Vision
presentata a Tokyo. I dettagli, per, erano nebulosi.
Siamo andati in Giappone per dipanare la matassa...
di Roberto Lo Vecchio

154 Febbraio 2016


Sulla base della concept RX
Vision (nell'immagine sopra
il titolo), abbiamo ricostruito
(qui sotto) la coup con motore
rotativo a cui la Mazda
sta lavorando con l'obiettivo
di lanciarla prima
della ne del decennio

Febbraio 2016 155


AUTONOTIZIE MAZDA

S plende un bel sole


sulla pista di prova
della Mazda a Mine,
Sud del Giappone. Il
motore rotativo sale
piacevolmente di gi-
ri, ovviamente senza vibrazioni. Certo, le
marce entrano con qualche impuntatura,
specie la seconda. Nessuna sorpresa, se
cofano motore che non nisce pi. ag-
gressiva ed elegante. Ma soprattutto un
manifesto programmatico che grida ai
quattro angoli del globo: la Mazda torner
a fare il Wankel.

UNA SFIDA DIFFICILE


La terza tappa, invece, manca. O me-
glio, c' nella geograa sica Hiroshi-
ti a spiegare tutto della storia, di come
alla Mazda abbracciarono la tecnologia
del motore rotativo per mantenere, grazie
a una specicit tecnica, l'indipendenza in
un periodo, gli anni 50, in cui il governo
spingeva per il consolidamento dell'indu-
stria nazionale. Di come, a dierenza di
altri costruttori nel mondo, siano riusciti
a svilupparlo con esiti positivi. Ma su come
stai guidando un'auto di quasi mezzo ma, sede del quartier generale della Casa pensino di ripeterne il successo, superan-
secolo fa: la Cosmo Sport, leggendaria , ma resta un buco nero nella geograa do i problemi di consumi che con l'inasprir-
coup che per prima port sulle strade il delle informazioni. In altri termini, non c' si delle regolazioni sulla CO2 lo condanna-
motore rotativo Wankel, dal nome dell'in- risposta alla domanda: e ora come si svi- rono a morte, non si pronunciano.
gegnere tedesco che lo progett in origi- lupper il progetto? N all'interrogativo Eppure il punto proprio questo: l'ulti-
ne. uno strano tuo nel passato, quello su come sar la coup con il motore rota- ma Mazda con un Wankel a solcare le
oerto dalla Mazda. Strano, almeno, per tivo che fra tre-quattro anni diventer la pubbliche vie fu la RX-8 del 2003, equipag-
una Casa proiettata a costruire un futuro punta di diamante della gamma, nonch giata di un 1.3 a doppio rotore. noto che
fatto di afflato sportivo ed efficienza lo strumento mediatico per comunicare i questo propulsore era tendenzialmente
energetica. valori di esclusivit di un marchio con for- divertente, ma che soriva di eccessivo
La breve guida dei vecchi modelli con ti ambizioni. Su questi temi, ci si scontra consumo d'olio, di una deludente eroga-
il Wankel la seconda tappa di un viaggio con una prevedibile omert. Che per i zione di coppia ai medi regimi e di una
iniziato tempo prima con lo spettacolare modi giapponesi si traduce in una serie certa propensione a bere un po' troppo
esordio a Tokyo di una sportiva sopra le innita di sorrisi, i quali per ti lasciano carburante. Dunque, si tratta di capire
righe. La RX Vision ha ruote enormi e un l'amaro in bocca. I nostri ospiti sono pron- come la Casa nipponica conti di riproporre

156 Febbraio 2016


QUELLE SPORTIVE SENZA PISTONI
SI DICE CHE LA NECESSIT aguzzi che lo rendevano problematico. Frutto
l'ingegno. Di certo stato cos di questo lavoro fu la Cosmo Sport, del 1967,
nel caso dei dirigenti Mazda alla ne design rainato e 110 cavalli. Un anno dopo
degli anni 50, alla ricerca di un'occasione usc la coup Familia, seguita dalla AP Luce.
per dimostrare al governo di Tokyo La saga riprese con le tre serie della RX-7,
che la Casa non meritava di nire inglobata di cui l'ultima, con il turbo, sviluppava oltre
in un gigante a guida Toyota, esito scritto 200 cavalli. Per quanto diversi costruttori
di un processo di consolidamento volto a fossero interessati al Wankel, soltanto
raorzare l'industria nazionale. L'occasione la Mazda riusc a portarlo in produzione
fu trovata in un'innovazione tecnica in modo sistematico (la NSU Ro80 aveva
ideata da un ingegnere tedesco nel 1924 grossi problemi di aidabilit). Il segreto
e la cui applicazione, no a quel momento, del successo? Semplice, raccontano
era stata studiata per le moto NSU: a Hiroshima, lo sviluppo in casa Una sezione del motore Wankel
con la simulazione
un propulsore che sostituisce il movimento di materiali hi-tech, la nostra esperienza
del movimento del rotore:
sussultorio dei pistoni con quello di un negli stampaggi e la selezione di fornitori ogni suo lobo compie
rotore triangolare dagli angoli smussati che di prima qualit. Il lavoro sul Wankel in una sola rotazione le quattro
ruota in una camera ovale. Proprio con la proseguito negli anni, per renderlo pi fasi del ciclo Otto
NSU, licenziataria della tecnologia, la Mazda eiciente. Nel 1991 salito sul podio a Le
sigl nel 1961 un'intesa per poter sviluppare Mans con la 787B, equipaggiata con quattro
La pi rimpianta delle sportive
il brevetto. Un team di 47 giovani ingegneri rotori da 700 cavalli. Soltanto l'inasprimento
con il Wankel, la RX-7
venne distaccato sul progetto, cercando progressivo dei limiti sulla CO2, alla ne del del 1991, e la prima, la Cosmo
di risolvere una serie di diicolt tecniche decennio scorso, lo ha messo fuori gioco. Sport del 1967 (a destra)

Nella nostra ricostruzione,


il probabile aspetto della
RX-9 (ma potrebbe anche
chiamarsi in modo diverso):
padiglione basso, linea
lante, ruote pronunciate e
una bella tensione dinamica
data dalla carrozzeria che
"inguaina" il cofano motore
come un vestito attillato

Febbraio 2016 157


AUTONOTIZIE MAZDA

CHE GRINTA, LA CX-7


IL NOME non sicuro,
l'auto s. Alla ne
potrebbe chiamarsi
diversamente, ma la versione
di serie della concept Koeru,
presentata al Salone
di Francoforte del 2015, ha
gi ricevuto il disco verde
e sar in vendita nella prima
met del 2017. L'aspetto,
ricostruito nelle immagini,
non si discoster molto da
quello della show car. Quindi, linea gamma delle crossover normali il Wankel ovviando a questi problemi, alcu-
marcatamente sportiva, a disegnare pi potrebbe non adattarsi a quest'auto ni dei quali (leggi consumi) sono resi sem-
una coup rialzata che una Suv molto dinamica. In realt, la sportivit pre pi ardui dalle leggi sulle emissioni. Di
sportiveggiante. Tanto che la ormai il Dna individuato dalla Casa per fronte al muro di gomma dell'uicialit,
denominazione a numeri dispari (CX-3, tutti i futuri prodotti, senza distinzioni. non resta che mettere in moto un po' d'in-
CX-5 e cos via, no alla recente CX-9 Con due e quattro ruote motrici, la CX-7
telligence.
presentata negli Usa, ma non prevista (o come si chiamer) sar spinta
Intanto, una prima verit prende for-
sul nostro mercato) che denisce la dai motori pi vivaci della linea SkyActiv.
ma: il sistema propulsivo che trover po-
sto nel cofano della versione di serie
della RX Vision sar ibrido. vero, il capo
della ricerca e sviluppo, Kiyoshi Fujiwara,

A parte il tetto leggermente


pi alto e le ruote di dimensioni
pi umane", per il resto
la crossover attesa il prossimo
anno il nome CX-7 non
certo sar abbastanza fedele
alla bella concept Koeru,
che ne pregur l'aspetto
al Salone di Francoforte 2015

158 Febbraio 2016


ha dichiarato che non vorrebbe avere al- Insomma, non molto, ma si tratta di elettrica. In sostanza, un accumulatore
cun ausilio elettrico al rotativo, almeno qualche indicazione. Le spie lasciate sul (che immagazzina energia e la rilascia su
inizialmente, cos da dimostrare il livello terreno, comunque, continuano a lavora- domanda) lavorerebbe per sopperire
del lavoro svolto sul propulsore per ren- re e presto in redazione arrivano ulteriori all'instabilit del propulsore rotativo ai
derlo intrinsecamente eiciente. Ma notizie. A quanto pare, i rotori alla ne regimi medio-bassi, mentre un turbo tra-
inutile nascondersi dietro un dito: nel saranno soltanto due. Alla Mazda stanno dizionale entrerebbe in azione nelle fasce
medio periodo l'elettricazione sar indi- eettuando test intensivi su un sistema medio-alte del contagiri.
spensabile per soddisfare le normative. ibrido e turbocompresso, derivato dal Quanto all'auto di serie, sar netta-
motore sperimentale 16x, che fece la sua mente pi corta della concept: si dice di
COMPRESSIONE A QUOTA 18 prima apparizione sulla concept Taiki nel una ventina di centimetri. E sar leggera,
A proposito del lavoro sul propulsore, 2007. Ovviamente, tutto in corso di rivi- sotto i 1.400 chili. Non diicile crederlo,
il futuro Wankel potrebbe anche essere sitazione e la dimensione dei due rotori, se si pensa ai risultati raggiunti con la MX-
costituito da un maggior numero di roto- da 0,8 litri l'uno, sarebbe stata ridotta di 5. Oltre all'alluminio, usato con generosit
ri, ciascuno di piccola cubatura. Davanti a circa il 10%, mentre il target nale di po- su quest'ultima, gli ingegneri giapponesi
una birra, prima del nostro volo di ritorno, tenza sarebbe di 450 cavalli, scaricati stanno sperimentando il carbonio su di-
una fonte rivela: Stiamo lavorando sul sulla ruote posteriori attraverso uno sche- versi componenti. La nuova vettura, atte-
rapporto di compressione. Oggi sui nostri ma transaxle con cambio a doppia frizio- sa prima della fine del decennio con il
motori a benzina 14, l'obiettivo portar- ne. Le fonti condano che, con la tecnolo- probabile nome di RX-9, raccoglier l'ere-
lo a 18, valore a cui la miscela aria-benzina gia rotativa attuale, la massima potenza dit della RX-7, la pi entusiasmante delle
non richieder pi l'uso della scintilla per generabile da un aspirato non supera i 300 Mazda rotative. Sar il ore all'occhiello di
innescarsi: come su un motore diesel. cavalli. Perci, per arrivare ai pressati una Casa che sta orientando l'intera pro-
Anche questa una misura che migliora 450, inevitabile ricorrere ad altri artici. duzione verso la sportivit, in cerca di una
la combustione e, quindi, riduce le emis- La soluzione allo studio consisterebbe in strada per ritagliarsi un posto pi denito
sioni allo scarico. un turbo a doppio stadio con assistenza nell'universo premium.

DOPPIO TURBO AD ASSISTENZA


ELETTRICA PER RAGGIUNGERE
IL TARGET DI 450 CAVALLI

Febbraio 2016 159


AUTONOTIZIE DACIA

ALTO
GRADIMENTO
La Duster del 2017, con stile e meccanica pi moderni,
cercher di replicare l'impresa della serie attuale.
Che nora ha sedotto un milione e mezzo di automobilisti
di Roberto Lo Vecchio

160 Febbraio 2016


C he la Duster non sia
una Dacia qualsiasi
lo dicono i numeri.
Nel 2015, su scala
globale, stata (con
il 29,8%) il secondo
modello pi venduto della gamma entry
range" della Renault (commercializzata
con il logo della Casa rumena nei mercati
sultati ancora pi signicativi se si pensa
che stiamo parlando del modello pi caro
della linea low cost della Casa francese e
che sul mercato italiano vengono privile-
giate le sue versioni pi accessoriate.
Insomma, per molti automobilisti, so-
prattutto alle nostre latitudini, Dacia fa
rima con Duster. La Suv economica con
la sua forbice da 11.900 a 18.850 euro, non
pienamente giustificate, dal momento
che per la Duster numero due previsto
un salto generazionale piuttosto marcato.
Sotto ogni punto di vista.
La nuova dovrebbe essere pi rainata
sul piano estetico, di maggiori dimensioni
e forse dotata anche di una versione a
sette posti (o, pi precisamente, cinque
pi due). Inoltre, sar realizzata su un
maturi e con la losanga in quelli emergen- ha rivali ha cambiato la percezione della pianale inedito, decisamente pi moderno
ti). Nel nostro Paese ha convinto una marca e pure i suoi destini commerciali. di quello attuale.
quota di clienti ancora maggiore: erano Cos, ora che si sta preparando alla secon- Questo non significa, intendiamoci,
addirittura il 47,4% nel 2014 e sono stati da generazione, attesa nel 2017, le aspet- che la Dacia, con la prossima Duster, vo-


pochi di meno, il 45,5, lo scorso anno. Ri- tative restano alte. E, a quanto pare, sono glia darsi arie da arrivata" e conquistar-

Il muso della prossima


generazione della popolare
Suv rumena riproporr la calandra
molto caratterizzata di quella
odierna, reinterpretandola
in chiave pi moderna e stilizzata

Febbraio 2016 161


AUTONOTIZIE DACIA


si un posto nei salotti buoni dell'automo- un abito pi attillato, che avr l'eetto di Brasile nel 2015 con lo stesso nome
tive. La vocazione a cui intende restare slanciarla. I paraurti rimarranno marcati, chiaramente derivato dalla Duster attua-
fedele sempre quella, un po' alternati- dal momento che sono una rma del mo- le, la concept dell'anno prima pregurava
va, di marca popolare, accessibile e priva dello corrente, ma beneceranno di un qualcosa di nuovo. Lecito aspettarsi al-
di fronzoli. Per, da un lato inevitabile trattamento delle superci pi sostica- cune di quelle soluzioni estetiche sulla
che pure il costruttore rumeno beneci to, pulito e meglio raccordato con il resto generazione prossima ventura.
dell'evoluzione generale del prodotto del corpo vettura. Che dovrebbe allun-
auto, dall'altro vero che, se c' un mo- garsi di una manciata di centimetri ri- C' UN MODULO PER TUTTI
dello che pi di altri pu permettersi spetto ai 432 di oggi. La versione con i Sotto la pelle, i cambiamenti pi so-
qualche incursione nel mondo patinato due posti supplementari, poi, sorerebbe stanziali. I prodotti del costruttore rume-
dei marchi borghesi", questo la Duster, i quattro metri e mezzo. no hanno nora utilizzato componenti
essendo l'auto pi alla moda nel venta- Qualche suggestione estetica l'aveva presi a prestito dagli scaali pi impolve-
glio dell'oerta Dacia. Allora, senza tra- gi oerta lo studio di stile Duster Oroch rati della casa madre Renault. Ma anche
dire la sua vocazione, la prossima gene- presentato al Salone di San Paolo nel la gamma entry range", come la deni-
razione si dar una ripulita, indossando 2014: mentre il pick-up di serie lanciato in scono a Parigi, destinata a beneciare

Nella nostra ricostruzione,


la Duster del 2017 si presenta
pi slanciata (metter
su un po' di centimetri
in lunghezza) e con superci
pulite, che le danno un'aria
da prodotto pi maturo

162 Febbraio 2016


DOKKER LODGY DUSTER LODGY DOKKER SANDERO
6,3% 3,8% 29,8% 6,4% 5,0% 42,0%

TESTA A TESTA

Fonte : elaborazione Quattroruote su dati Renault


LANCIATA NEL 2010 e ristilizzata
l'anno scorso, la Duster Cos Cos
ha totalizzato nora oltre un milione LOGAN nel mondo LOGAN in Europa
e mezzo di clienti nel mondo. Nel 2015, 29,0% (2015)
11,7% (gennaio-ottobre
2015)
con 334.175 unit consegnate, ha
costituito quasi un terzo delle vendite
complessive della gamma entry
level del gruppo francese (ma ben SANDERO DUSTER
il 45,5% in Italia, con quasi 21 mila 31,1% 34,9%
immatricolazioni), separata dalla pi
economica Sandero da sole 14.500
unit. In Europa, nei primi dieci mesi
del 2015 (ultimo dato disponibile),
stata superata dall'utilitaria compatta,
che ha spuntato il 42% del totale
della marca contro il 35 della Suv.

del programma modulare dell'alleanza


Renault-Nissan. Il primo modello costrui-
to sull'architettura Cmf-a (Common mo-
dular family di fascia A) la Kwid, una
piccola crossover concepita per i mercati
emergenti. La Duster, invece, nascer
sulla piattaforma per i modelli pi grandi,
la Cmf-b, o pi precisamente su una sua
versione semplicata. Insomma, la mec-
canica sar modernizzata. Rester presu-
mibilmente invariata la gamma motori,
con al top il moderno quattro cilindri 1.2
TCe a benzina, che sviluppa 125 cavalli.
Oerta sempre con due o con quattro
ruote motrici, la Duster del 2017 potrebbe
poi arricchirsi della trasmissione automa-
tica, in alternativa al cambio manuale.

DAI PAESI EMERGENTI ALL'EUROPA


La Dacia resta un caso unico nel pano-
rama automobilistico. Acquistata dalla
Renault in varie tranche, fra il 1999 e il
2003, quando Parigi se ne assicurata il
controllo totale, la marca rumena pre-
sto diventata un fenomeno commerciale,
arrivando a totalizzare i 10 milioni di auto
vendute nel mondo. All'inizio pensata per
i Paesi emergenti, ha gradualmente ai-
Riproduzione riservata

nato i suoi modelli, lanciando il low cost in


Europa. Dove a guidare la classica inter-
TRAZIONE ANTERIORE O INTEGRALE, na, nel 2013 e nel 2014, stata proprio la
CAMBIO MANUALE O AUTOMATICO. Duster, scalzata dalla Sandero soltanto
E, TRA I MOTORI, L'1.2 TCE DA 125 CV nei primi dieci mesi del 2015.

Febbraio 2016 163


ANTEPRIMA FLASH

Frontale pi ailato, tetto pi


piatto, lunghezza accresciuta:
cambia la sionomia
della futura Countryman,
attesa nelle concessionarie
nei primi mesi del 2017

Mini Countryman
A MUSO DURO
DIMENTICATE la carrozzeria dinamica di oggi. Senza perdere il Dna Mini,
tondeggiante e pautella del modello la Countryman si candida al ruolo di
attuale. La prossima Countryman si far modello ponte tra il corso stilistico attuale
pi dura. Vale a dire, linee pi asciutte e l'evoluzione futura dell'identit di marca.
e decise. Non diventer spigolosa, Detto ci, quanto bisogner aspettare
quello no. Ma, soprattutto nel muso per vederla? Beh, chi non si accontenta
e sulle ancate, le superci saranno meno della nostra ricostruzione in questa pagina,
arrotondate, pi piatte. Anche il tetto per osservarla dal vivo dovr avere
risulter meno bombato. L'adozione pazienza ancora un annetto. L'esordio AQOS, L'AUTO
del pianale della BMW X1 comporta poi
l'allargamento delle carreggiate, un
dovrebbe avvenire a cavallo tra la ne
del 2016 e l'inizio del 2017. Al di l CHE NON C'
allungamento del passo e, in ultima analisi, dell'impatto visivo, per gli utilizzatori HA GI IMMAGINATO l'intera
della lunghezza complessiva. Il risultato i vantaggi dell'adozione della nuova gamma, la Aqos, societ serba
nale, per eetto combinato delle architettura saranno sensibili: maggiore dalle forti ambizioni (si parla di
accresciute dimensioni e delle soluzioni abitabilit e bagagliaio incrementato un'auto da presentare al Salone di
stilistiche adottate, sar quello di un'auto (si parla addirittura di 100 litri in pi) Ginevra), fondata a Belgrado nel 2012
visivamente diversa da quella odierna: e versatile, grazie alla possibilit da tale Sasha Milovanevi (in alto).
con un padiglione e una nestratura pi di far scorrere il divanetto posteriore. La Aqos ha un sito internet molto
bassi, avr qualche suggestione da Range Confermato il ventaglio dei motori che elegante, ma si fatica a vedere la Riproduzione riservata
Rover Evoque. In altre parole, sar pi muovono i modelli recenti della gamma. sostanza dietro l'allure della facciata.
A noi risulta che l'impresa abbia un
La Javier, 2+2 di 461 cm, capitale sociale di un euro (s, avete
con un V10 4.7 da 505 CV capito, uno), poche centinaia di euro
e trazione posteriore,
uno dei sei modelli di ricavi annui e nessun dipendente.
disegnati dalla societ
serba Aqos Technologies

164 Febbraio 2016


Se Daihatsu
ce labbiamo.
Tutti i ricambi, di tutti i modelli, in tutta Italia.

Ti serve un Ricambio Originale Daihatsu? Da DPS lo puoi trovare, per tutti i modelli di qualsiasi anno,
contatta il Riparatore Autorizzato pi vicino, ti assister nella scelta del ricambio corretto. Trovi lelenco
dei Riparatori sul nostro sito www.dps-italia.it oppure chiamando il numero 0363.300.218.
DPS consegna in tutta Italia in 24/48 ore, con una garanzia di 24 mesi.

DPS. Unico Distributore Ufciale Ricambi


e Accessori Daihatsu per lItalia.

DPS cerca Riparatori Autorizzati per zone libere


+39 0363300218 - info@dps-italia.it

www.dps-italia.it
ANTEPRIMA FLASH

Kia Rio
LA COREANA CRESCE
Un po' pi grande, ma
soprattutto pi funzionale:
cos si annuncia la quarta
generazione della Rio,
che potrebbe arrivare
sul mercato l'anno prossimo

CLASSE 2011, la piccola Kia Rio


stata ristilizzata l'anno scorso,
ma pare gi pronta al salto di generazione,
visto che sulle strade girano parecchi
muletti assai poco mascherati, sui quali
ci siamo basati per le ricostruzioni
che vedete in pagina. Al punto che
se ne potrebbe ipotizzare la presentazione
entro la ne dell'anno, per una
commercializzazione nella prima met
del 2017. Da quello che s'indovina sotto
le camuature, la quarta serie della Kia
potrebbe crescere in dimensioni (quella coreana. Con l'eccezione del tiger nose, mentre sulla Rio appena accennato.
attuale lunga 405 cm), ma soprattutto come a Seul hanno battezzato il disegno Nel cofano lecito aspettarsi l'arrivo
sfoggiare un disegno delle porte posteriori della calandra, che per, come lo stesso dei tre cilindri a benzina in forza alla cee'd,
pi funzionale, per facilitare l'accesso. responsabile supremo del design Kia ebbe aggiornati con lo Start&Stop per ridurre
Inutile cercare un family feeling a dire, si declina in modo diverso da vettura consumi ed emissioni. Una soluzione che
nel frontale, n rispetto al modello in listino a vettura. molto pi pronunciato, potrebbe far uscire di scena la bifuel a Gpl
n a paragone delle ultime novit della Casa per esempio sulla nuova Sportage, e mettere in secondo piano pure i diesel.

SE SONO SAAB FIORIRANNO


SE BASTASSERO gli che nel 2018 arriveranno non dalla cinese Panda New In entrambi i casi, per,
annunci, gli irriducibili una, ma ben quattro nuove Energy una commessa l'architettura utilizzata
Riproduzione riservata

fan della Saab potrebbero Saab: una berlina media, una per almeno 150 mila Saab 9-3 appunto quella, ormai
tornare a dormire sonni crossover della stessa taglia, a batteria e ha rmato obsoleta, della 9-3. Il futuro,
tranquilli. La National una sport utility compatta (qui un accordo con la Tbitak, insomma, resta incerto...
Electric Vehicle Sweden nella nostra ricostruzione) che vorrebbe produrre
(che, tra una bancarotta e una piccola Suv-coup. la prima national
e l'altra, ha acquisito la marca Tutte da realizzare sulla car turca.
di Trollhttan nel 2012, recente piattaforma elettrica
e che peraltro di svedese ha modulare Phoenix 3.x.
solo il nome: la sede a Hong Fin qui le buone
Kong, la registrazione nelle intenzioni. Passando
Isole Vergini Britanniche) alla realt, l'azienda
ha recentemente confermato ha da poco ottenuto

166 Febbraio 2016


Glassdrive.
Oltre il vetro
la sicurezza

Gli esperti in riparazione parabrezza e sostituzione cristalli Numero verde:


Se pensiamo ad un veicolo sicuro ci vengono in mente freno, motore e pneumatici.
Il parabrezza spesso dimenticato nonostante fornisca rigidit alla struttura e
800.01.06.06
sia una parte importante della funzionalit dellairbag. Se appannato, disturba la
visione della strada e una piccola scheggiatura pu trasformarsi rapidamente in
una grossa crepa. Questo signica meno sicurezza per voi e per i vostri passeggeri.
Rivolgetevi agli esperti: Glassdrive utilizza ricambi Saint-Gobain Sekurit, a tutti
gli effetti ricambi originali in quanto fabbricati con le stesse speciche e gli stessi
standard di produzione dei vetri di primo montaggio.

Your Experts in Auto Glass Service


info@glassdrive.it www.glassdrive.it http://mobi.glassdrive.it Glassdrive Italia Oltre il vetro... le persone
AUTONOTIZIE IBRIDE PLUG-IN

DI NECESSIT
VIRT
In vista dei nuovi limiti alla CO2 in vigore dal 2020,
deroga pi deroga meno, aumenta
l'oerta di modelli a doppia alimentazione.
A partire da quelli ricaricabili
di Manuela Piscini

L o ammette anche il
responsabile dello
sviluppo BMW (vedere
l'intervista a pag. 171):
per i costruttori, le
ibride plug-in sono
una scelta obbligata per rispondere alle
normative antinquinamento che entre-
ranno in vigore nel 2020 (con deroga al
ponese, peraltro, non tra i produttori
entusiasti del plug-in, soluzione che, gra-
zie alle batterie maggiorate e ricaricabili
alla rete elettrica, migliora efficienza,
percorrenze, consumi e quindi emissioni.
Scelta obbligata o meno, secondo la
International energy agency (organizza-
zione intergovernativa in ambito Ocse),
entro la ne del decennio il 5% delle nuove
PRONTE
AL DEBUTTO
1
2
La BMW allarga la sua gamma
ibrida plug-in con la Active Tourer
225xe. In arrivo nelle prossime
settimane anche la 330e.
Hyundai Ioniq: i coreani sdano
la Toyota con un'anti-Prius: ibrida,
ibrida plug-in ed elettrica. A pag. 172.
2021). Anche perch quelle normali", in immatricolazioni riguarder proprio le
cui le batterie vengono ricaricate solo dal ibride alla spina, che per la met di questo 3 Per l'esordio nel mercato delle ibride
alla spina, la Chrysler sceglie
la monovolume Pacica. A pag. 174.
motore termico, dichiarano consumi an- secolo potrebbero addirittura rappresen-
cora troppo alti per portare la media delle
emissioni di gamma a 95 g/km di CO2.
tare il 35% delle consegne globali.
4 Con un secondo prototipo GTE
(dopo quello presentato al lancio
al Salone di Francoforte), la
Con le elettriche pure" ancora poco L'IMBARAZZO DELLA SCELTA Volkswagen Tiguan si avvicina alla
incisive in termini di vendite, specie a cau- Chi prima, chi dopo, insomma, a partire versione plug-in di serie. A pag. 176.
sa dei non ancora risolti problemi di auto- dal decennio scorso le Case hanno comin-
nomia e del prezzo, le ibride guadagnano ciato a considerare con crescente atten-
posizioni, trascinate dalle Toyota, che zione la doppia alimentazione con ricarica.
hanno di recente festeggiato il traguardo Dall'Audi A3 e-tron alla Volvo XC90, l'alfa-


degli 8 milioni di esemplari. La Casa giap- beto delle plug-in si snoda tra le For

2 3 4
168 Febbraio 2016
Le elettriche
e le ibride plug-in
possono
essere alimentate
da una normale
presa di corrente
o da punti
di ricarica privati
appositamente
studiati dalle Case
per ridurre i tempi
dell'operazione.
Oltre, naturalmente,
alle colonnine
pubbliche

Febbraio 2016 169


AUTONOTIZIE IBRIDE PLUG-IN

La Active Tourer 225xe Il tre cilindri TwinPower Il motore elettrico da 88 CV


(qui sopra) e la 330e Turbo da 136 CV della 225xe montato sull'asse
(a destra) vanno trasmette la coppia posteriore, sotto il bagagliaio,
ad aggiungersi alla X5 alle ruote anteriori senza ridurne la capacit
xDrive40e. Entro la ne di carico (400 litri)
dell'anno arriver
la 720e. Tra le ibride plug-in
della BMW, va ricordata La batteria agli ioni di litio
anche la sportiva i8 sistemata sotto
il divanetto posteriore,
rialzato di 3 cm

Vision e C-Max Energi (solo negli States) e


la Mitsubishi Outlander Phev (la plug-in
pi venduta in Europa nel 2015), tra la Ca-
dillac ELR e la Porsche Cayenne E-Hybrid,
senza dimenticare la versione plug-in
della madre di tutte le ibride, la Prius (at-
Un cavo interno
tesa per la primavera 2017, un anno dopo
trasferisce la ricarica
l'esordio della versione standard). E sono dal bocchettone
pronte ad aggiungersi al plotone, tra feb- alle batterie
braio e marzo, la VW Passat GTE, l'Audi Q7
e-tron e le BMW 225xe e 330e.
stione, che nei trasferimenti pi lunghi della rete BMW iChargeNow mettono a
LE EREDI DELLA i8 provvede a garantire un'autonomia ade- disposizione in 22 Paesi (oltre 700 quelle
I nuovi modelli con la spina in arrivo da guata e il piacere di guida irrinunciabile in Italia, individuabili grazie al sistema di
Monaco vanno ad aggiungersi alla X5, in per il marchio premium bavarese. Anzi. La navigazione).
commercio da qualche mese, e precedo- cosiddetta funzione di boost, ovvero la Sulla Active Tourer 225xe, il motore
no la Serie 7, attesa entro la ne dell'an- sovrapposizione delle coppie dei due si- elettrico abbinato al tre cilindri 1.5 da
no. Accomunate dalla tecnologia eDrive stemi, aumenta il dinamismo delle vettu- 136 cavalli, per dar vita a un sistema che
sviluppata per la i8, aiancano un motore re. Le batterie possono essere ricaricate ne dichiara 224, con coppia massima di
elettrico da 88 cavalli alimentato da una sia a una normale presa di corrente (tre 385 Nm, velocit di 202 km/h e 0-100 in 6,7
batteria agli ioni di litio ad alta tensione ore e 15 minuti) sia attraverso la iWallbox secondi. In modalit elettrica, l'andatura
da 7,6-7,7 kWh, ideale per la citt e a velo- da 3,7 kW (un'ora in meno), nonch a una di punta 125 km/h, l'autonomia 41 chilo-
cit basse o medie, al motore a combu- delle oltre 30 mila colonnine che i partner metri. Il consumo combinato oscilla tra 2

170 Febbraio 2016


Nella 330e il motore LA RICETTA GIUSTA PER L'EUROPA
elettrico stato
collocato davanti CLASSE 1960, carriera quasi energetica del 20-30% ogni tre anni:
allo Steptronic, in modo trentennale alla BMW, da poco pi stiamo utilizzando questi progressi
da utilizzare di un anno Klaus Frhlich responsabile per far crescere l'autonomia. Raggiunto
la demoltiplicazione
dello sviluppo delle vetture bavaresi. Di questo obiettivo, potremo mettere
del cambio
anche per la marcia una gamma che ormai si va riempiendo meno celle e, dunque, tagliare i costi.
in modalit da un capo all'altro di ibride plug-in. Per sono ancora poco competitive,
elettrica L'impressione che sia una scelta rispetto alle turbodiesel...
tattica, dettata dalla necessit In realt, la 330e ore una potenza
di arrivare ai fatidici 95 g/km di CO2... analoga al tre litri a gasolio, con consumi
In Europa non c' scelta, indispensabile contenuti. E poi, sotto i 50 g/km di CO2,
arrivare al 2020 con una quota su alcuni mercati ci sono incentivi
di vetture elettriche o elettricate, per centinaia di euro. Certo, il diesel ci ha
oltre che con diesel pi eicienti. abituati molto bene: grande coppia,
Per bisogna anche venderle, e la prestazioni straordinarie... Diicile
risposta del mercato sembra fredda... convincere i clienti a cambiare. Forse i
e 2,1 l/100 km, con emissioni di 46-49 g/km Come sempre con le nuove tecnologie costi supplementari legati ai trattamenti
(dati provvisori). Quando lavora con il mo- c' un po' di scetticismo: sulla durata dei gas di scarico lo metteranno fuori
tore termico (che trasferisce la coppia delle batterie, sui valori residui... gioco nelle piccole, ma su vetture come
alle ruote anteriori), quello elettrico Per lei sono una soluzione transitoria? la X5 la dierenza a suo favore tale
sull'asse posteriore assicura la cosiddetta No, penso che resteranno sul mercato che sar molto diicile scalzarlo.
trazione integrale elettricata. Il cambio a lungo. Anche qui in Europa, dove c' Non dimentichiamo, poi, che si tratta
lo Steptronic a sei rapporti. pi domanda di vetture multiuso, adatte di motori di grande eicienza, tanto che
Sulla 330e, invece, il quattro cilindri da sia alla citt sia ai lunghi trasferimenti. restano una pietra angolare della nostra
184 cavalli ad abbinarsi all'unit elettrica, E in quest'ottica le ibride plug-in strategia per la riduzione della CO2.
sono la soluzione ideale. Certo, E le fuel cell, che state sviluppando
per una potenza complessiva di 252. La
al momento restano ancora un prodotto con la Toyota?
coppia massima di 420 Nm, la velocit di
di nicchia, ma sono convinto Anche l'idrogeno sta crescendo.
120 km/h in elettrico, 225 con i due motori che alla lunga i volumi cresceranno. Dobbiamo ancora migliorare i tempi di
in funzione; lo 0-100 viene archiviato in 6,1 Ma la dierenza di prezzo resta risposta in piena accelerazione e ridurre
secondi. Autonomia a emissioni zero di 40 rilevante... la complessit del sistema, ma in un paio
km, complessiva no a 600, consumo di Vero, ma stiamo facendo progressi. di generazioni ci saremo. In sostanza,
1,9-2,1 l/100 km, emissioni di 44-49 g/km. Se tre anni fa per 30 km di autonomia lo vedo come un range extender delle
Sulla Serie 3 plug-in, entrambi i propulsori elettrica servivano batterie che elettriche per le vetture di gamma alta,
azionano le ruote posteriori. Quello elettri- occupavano l'intero bagagliaio, oggi dove le batterie da sole non basteranno
co posto davanti allo Steptronic a otto con la terza generazione arriviamo a 50 mai. E poi bisogna essere realisti: se ogni
rapporti, in modo da utilizzarne la demol- km senza alcuna rinuncia per la capacit Paese fa scelte dierenti, dovremo dare
tiplicazione anche per la marcia solo elet- di carico. L'evoluzione tecnologica risposte dierenti. E far convivere
permette di aumentare la densit alimentazioni diverse. M.N.
trica ed eliminare il convertitore di coppia,
a vantaggio del peso del sistema.

Febbraio 2016 171


AUTONOTIZIE IBRIDE PLUG-IN

Hyundai Ioniq
CON LA PRIUS
NEL MIRINO
DOPO ESSERSI fatta le ossa negli showroom previsto entro la ne
con la Sonata (non commercializzata dell'anno, per chiudere poi il cerchio,
sui nostri mercati), che alla settima nel 2017, con un'elettrica pura.
generazione ha aggiunto all'ibrida La scocca composta al 53% di acciai
la versione plug-in, la Hyundai ora presenta ad alta resistenza, mentre il cofano
la Ioniq, concepita n dagli albori e il portellone sono di alluminio, al pari
per le sole alimentazioni "alternative". di pinze dei freni e di alcuni elementi
Una peculiarit che annuncia anche delle sospensioni, che per il retrotreno
con il nome, unione di ioni (sinonimo prevedono uno schema multilink a tre leve
di batteria) e singolarit (unique in inglese), e mezzo. Il pacco delle batterie ai polimeri
con la Q nale che diventa il logo di litio (1,45 kWh) collocato sotto il sedile
della gamma green coreana, che entro posteriore (soluzione peraltro adottata
il 2020 potrebbe allargarsi a una ventina anche sulla nuova Prius, in listino nella
di modelli. Comprensibilmente versione ibrida dal prossimo marzo, con
soprannominata l'anti-Prius (alla quale la plug-in prevista un anno pi tardi): ottima
vicina anche nelle dimensioni, premessa per ricavare buone qualit
con una lunghezza di 447 cm), rispetto dinamiche. Appositamente sviluppato per
alla consolidata rivale giapponese la Ioniq il nuovo modello il powertrain (1.6 a benzina
propone innanzitutto uno stile meno ciclo Atkinsons da 103 cavalli e generatore
controverso, nelle forme di una berlina da 43,5), che sviluppa una potenza
a due volumi, particolarmente curata complessiva di 141 cavalli e una coppia
nei dettagli aerodinamici (il Cx di 0,24). di 265 Nm. Ottimizzato per tutte le prossime
Sull'architettura sviluppata ad hoc saranno Hyundai alternative anche il cambio Per la connettivit, la Ioniq
oerte tre alimentazioni. S'inizia doppia frizione a sei rapporti. Quanto si aida ad Apple CarPlay
e Android Auto e a uno schermo
con un'ibrida tradizionale, attesa sul nostro alle prestazioni, la Ioniq ibrida accreditata
da 7 pollici HD. All'interno sono
mercato gi per la prossima estate, dopo di una velocit massima di 185 orari stati usati materiali riciclati
la presentazione al salone di Ginevra; e di un'accelerazione 0-100 in 10,9 secondi,
si prosegue con la plug-in, il cui arrivo a fronte di emissioni di CO2 pari a 81 g/km.

172 Febbraio 2016


Grazie a uno stile
particolarmente curato anche
negli aspetti aerodinamici,
la Ioniq pu dichiarare
un Cx di 0,24. La striscia
di colore contrastante
alla base dei paraurti aggiunge
un tocco distintivo

IN ATTESA DELLA NIRO


ECCO LA KIA OPTIMA PLUG-IN
AMBIZIOSI pure i piani accoppiato all'automatico
della Kia (marchio a sei marce, in cui
controllato dalla Hyundai), il motore elettrico funge
che entro la ne del decennio da convertitore di coppia)
vuole portare l'oerta e, in via provvisoria,
da quattro a undici modelli percorrenze medie di 42
alternativi. Il primo km/l. Il tempo di ricarica
del nuovo corso sar, delle batterie ai polimeri
dalla seconda met di litio non supera le tre ore.
dell'anno, la Optima ibrida Entro la ne dell'anno,
plug-in. La berlina coreana la Optima plug-in sar
dichiara un'autonomia aiancata dalla Suv
elettrica di circa 50 km, hybrid-only Niro, che utilizza
una potenza complessiva il powertrain della Ioniq
di 205 cavalli (156 quelli e che, nel 2017, avr anche
erogati dal 2.0 GDI una versione plug-in.

Febbraio 2016 173


AUTONOTIZIE IBRIDE PLUG-IN

Chrysler Pacica
LA PRIMA VOLTA DI FCA
PER CIMENTARSI nella sua prima alle prossime Alfa e Maserati, Levante
ibrida plug-in, la Chrysler ha scelto in primis. Su quella che gli americani
un cavallo di battaglia: la monovolume chiamano minivan, essendo lunga
Pacica (al Salone di Detroit anche soltanto" poco pi di cinque metri,
in versione solo benzina) raccoglie infatti il powertrain, che dichiara una potenza
l'eredit della Town&Country, icona di sistema di 260 cavalli, composto
statunitense che da noi, nell'ultima da una versione aggiornata e a ciclo
generazione con il nome Voyager e sotto Atkinsons del V6 di 3.6 litri Pentastar
il marchio Lancia, non stata propriamente e da due motori elettrici. A dierenza
un successo. Pare quindi alquanto dello schema normalmente adottato
improbabile che la nuova Chrysler varchi in congurazioni simili (un motore che
l'Atlantico per (ri)tentare la fortuna funge soltanto da generatore; l'altro, pi
da queste parti. Mentre attraverser grande, che invia coppia), nella Pacica
sicuramente l'oceano il sistema ibrido entrambe le unit contribuiscono a far
alla spina, come del resto annunciato girare le ruote, assieme al V6, quando
dallo stesso Marchionne con riferimento le condizioni di marcia lo richiedano

La Pacica ibrida
immediatamente riconoscibile
all'esterno per il bocchettone
per la ricarica sul parafango
anteriore (qui sopra
in dettaglio). Negli Stati Uniti
sar venduta a partire
dalla seconda met dell'anno

174 Febbraio 2016


Completamente
rivista rispetto al modello
che sostituisce anche
all'interno, la Pacica accoglie
tutte le pi recenti innovazioni
in tema di sicurezza,
infotainment e funzionalit

(un po' come sulla Tiguan GTE Active


Concept di cui parliamo nelle pagine
seguenti, in cui per i due motori elettrici
inviano coppia alle quattro ruote
anche in modalit a emissioni zero).
Fulcro del sistema ibrido della Pacica
la trasmissione elettrica variabile (Evt),
progettata e brevettata dalla FCA,
che non ha rilasciato dichiarazioni rispetto
a eventuali collaborazioni tecniche
in materia. La batteria, posta sotto
la seconda la di sedili, ha una capacit
di 16 kWh. L'autonomia elettrica sora
i 50 km (30 miglia), il consumo urbano
rilevato secondo le norme Usa inferiore
ai 3 litri per 100 km (80 miglia per gallone).

Febbraio 2016 175


AUTONOTIZIE IBRIDE PLUG-IN

Volkswagen Tiguan GTE Active


SPIRITO OFF-ROAD
ALTERNATIVA lo stata n dal lancio, plug-in, seppur in una declinazione un migliaio di chilometri l'anno
la Tiguan. A Francoforte, lo scorso tipicamente da salone. La concept GTE, di autonomia elettrica, condizioni meteo
settembre, la seconda generazione infatti, incorporava nel tetto un modulo permettendo. Basato sull'1.4 TSI
della popolare Suv tedesca si svelata solare, che diicile pensare su una vettura da 156 CV, accoppiato a un motore elettrico
al pubblico anche in congurazione ibrida di serie, con il compito di aggiungere integrato nella scatola del cambio a doppia
frizione a sei rapporti, il powertrain sviluppa
una potenza di sistema di 218 cavalli, con
un consumo medio dichiarato di 1,9 l/100
km ed emissioni di CO2 di 42 g/km.
In modalit elettrica, la Tiguan plug-in
pu percorrere una cinquantina
di chilometri a una velocit no a 130 km/h.
Al Salone di Detroit, la sport utility tedesca
(attesa nelle concessionarie a primavera)
svela una seconda versione plug-in,
la Tiguan GTE Active, una concept
che accentua le caratteristiche o-road
della vettura, a partire dall'aumentata
altezza dal suolo e dal migliorato angolo
di attacco. In modalit E-Mode, una
trazione posteriore, spinta dal motore

La plancia e le porte della Tiguan GTE


Active sono arricchite da una fascia
di alluminio spazzolato scuro che
richiama le protezioni sottoscocca.
Il sistema d'infotainment anticipa
i tempi con lo schermo
da 9,2 pollici e i comandi gestuali

176 Febbraio 2016


elettrico da 85 kW posto al retrotreno.
Sempre pronta, per, a mettere in presa
anche le ruote anteriori, sia anticipando
uno slittamento sia rispondendo ai comandi
del 4Motion Active Control, appositamente
congurato per il prototipo. In questo caso
entra in funzione la seconda unit elettrica,
da 40 kW. A batteria carica, la Tiguan plug-in
pu percorrere no a 32 km a una velocit
di 120 km/h. Chiamando in causa l'1.4 TSI,
che con i suoi 150 cavalli contribuisce
a una potenza di sistema di 225,
l'autonomia di poco superiore ai 930 km.
Quando le due concept si fonderanno
in una plug-in di serie? Non prima del 2017,
probabilmente, quando la Tiguan standard
allungher il passo e aggiunger due posti.
Pensata soprattutto per il mercato
americano, la candidata ideale
per arricchirsi di una versione pi sensibile
alle tematiche ambientali.

Si chiama Meb la nuova PIATTAFORMA


piattaforma sviluppata
appositamente per i prossimi ELETTRICA
veicoli elettrici del gruppo
Volkswagen. Ha esordito UN MINIVAN dal look
con il prototipo Budd-e, volutamente minimalista,
presentato al Ces di Las Vegas, battezzato Budd-e, porta al debutto
la manifestazione
pi tecnologica del mondo il telaio modulare per veicoli elettrici
Meb, base per tutti i prossimi
modelli a emissione zero del gruppo
Volkswagen. Il pianale del Budd-e
ospita per quasi tutta la sua
estensione una batteria piatta
da 92,4 kWh che alimenta due motori
elettrici: uno sull'asse anteriore
che sviluppa 100 kW e 200 Nm,
l'altro al retrotreno che ne eroga,
rispettivamente, 125 e 290.
La trazione, quindi, integrale.
La potenza complessiva del sistema
di 306 cavalli. L'autonomia
dichiarata supera i 530 km, con una
velocit massima di 180 km/h e uno
0-100 in 6,9 secondi. La ricarica pu
essere eettuata collegandosi alla
rete o tramite interfaccia induttiva.
La Meb permetter di progettare
le vetture elettriche secondo criteri
completamente nuovi. A oggi
la Volkswagen propone le versioni
a emissioni zero della up! e della Golf.

Febbraio 2016 177


AUTONOTIZIE OPEL

PICCOLA STAR
Con la GT Concept, la Casa tedesca riprova una formula gi vista
nel suo passato. Per disegnare un futuro che dia pi spazio all'emozione

Al di l delle soluzioni
scenograche, come
i pneumatici rossi
o il trattamento nta vernice"
dei cristalli laterali, la GT
Concept si distingue
per il particolare meccanismo
di apertura delle porte,
che rientrano nei passaruota

D opo la Monza, la
GT Concept: unul-
teriore dimostra-
zione della voglia
di cambiare passo,
di chiudere con gli
anni bui e regalare al marchio Opel una
nuova connotazione, pi carica di emozio-
ni. Per loccasione, niente di meglio che
una coup estrema, due posti secchi e
limpostazione tipica delle sportive, con il
motore anteriore (ma collocato all'interno
del passo, cos da migliorare la distribu-
zione dei pesi) e la trazione posteriore.
Dopo di che, le linee si presentano morbi-
damente modellate, a cominciare dal vo-

178 Febbraio 2016


UN SUCCESSO INATTESO
1965: UN ANNO dopo la concept rmata da Erhard Schnell,
l'inaugurazione del suo studio e i consensi furono tali che fu poi deciso
di design, il primo di una Casa europea, di avviare la produzione di serie
al Salone di Francoforte la Opel della piccola coup, tutt'altro che
presenta la concept Experimental GT. prevista in origine: la versione stradale
Fedele all'impostazione classica delle della GT vide la luce tre anni tardi.
sportive sia nella meccanica (motore
anteriore, trazione posteriore) sia
nella ripartizione dei volumi, il prototipo
si distingue per lo sviluppo ailato
del frontale, reso possibile dal ricorso
ai fari a scomparsa. Fece impressione,

lume anteriore con i passaruota forte- passaruota, cos da regalare un ampio Dal punto di vista meccanico, la piccola
mente pronunciati, con il prolo che taglia angolo di apertura e favorire laccesso coup Opel si adatta perfettamente alle-
longitudinalmente il cofano motore (che anche in spazi ristretti) e per lo sviluppo ra del downsizing: peso inferiore alla
ritroveremo presto nella produzione di senza soluzione di continuit, con i cristal- tonnellata, motore turbo di un solo litro di
serie) e con una calandra contraddistinta li che sembrano annegare" nella parte cilindrata, versione evoluta del tre cilindri
dal prolo rovesciato, rispetto al disegno verniciata. gi in forza a Corsa, Adam e Astra, con 145
attuale, della lama cromata che aianca il cavalli di potenza massima e picco di cop-
logo della Casa tedesca. A corredare il NIENTE APPENDICI pia di 205 Nm. La trasmissione aidata
tutto, inediti fari attivi full Led, capaci di Gli sportelli si aprono grazie a un co- a un cambio sequenziale a sei rapporti e
generare una sorgente luminosa all'appa- mando touch, soluzione che consente di corredata di autobloccante meccanico, a
renza tridimensionale. eliminare ogni appendice esterna, al pari completare un quadro da sportiva doc.
Riproduzione riservata

Pi dietro, al di l della traccia rossa dellassenza degli specchietti, rimpiazzati La GT Concept far passerella in marzo
che percorre il prolo della vettura, spic- da due telecamere alloggiate dietro ai al Salone di Ginevra, ma, a dierenza del-
cano soprattutto le porte: per la partico- passaruota, le cui immagini vengono ri- la sua antenata (vedere il riquadro in alto),
lare soluzione costruttiva brevettata (le prodotte su altrettanti monitor collocati altamente improbabile che abbia un
cerniere sono collocate allinterno dei ai lati del cruscotto. seguito produttivo.

Febbraio 2016 179


AUTONOTIZIE SALONE DI DETROIT

AMERICAN SHOW
Nel 2015 il mercato Usa ha sorato quota 17,5 milioni di vetture.
E il presidente, Barack Obama, ne ha approttato per visitare
il Cobo center e rivendicare con orgoglio la rinascita dell'automotive
a stelle e strisce dopo la grande crisi. Anche se i brand statunitensi,
in una rassegna dominata dai marchi stranieri, si sono visti poco
di Fabio Sciarra

180 Febbraio 2016


Barack Obama visita lo stand
Chevrolet, con la nuova Bolt EV,
accompagnato dal numero
due della General Motors,
Dan Ammann. Il presidente
americano, che si fermato
anche nel padiglione FCA
per vedere da vicino la Chrysler
Pacica, si detto orgoglioso
dei progressi fatti dall'industria
automobilistica dopo
il salvataggio pubblico del 2009.
Il settore tornato, ha
aggiunto, rivendicando le scelte
della sua amministrazione

Febbraio 2016 181


AUTONOTIZIE SALONE DI DETROIT

R esurget cineribus,
ovvero risorger dalle
stesse sue ceneri. Un
vaticinio, quello for-
mulato nel vetusto
motto cittadino di
Detroit, che aveva previsto la rioritura
del germe di primavera sotto la gelida
neve di Downtown.
rovine di un passato spettrale, ma l'epicen-
tro di una discreta riscossa urbana e indu-
striale. Rivendicata con orgoglio anche dal
presidente, Barack Obama, che il 20 gen-
naio ha visitato i padiglioni dello show
Il groove" cittadino di Motown, oggi in
parte ritrovato, specchio fedele di un
mercato automobilistico da record, che nel
2015 ha chiuso all'impressionante cifra di
le, qualcosa di pi dalla rassegna in s era
lecito aspettarsi. Di metallo nuovo sotto i
riettori se n' visto molto, ma certi prota-
gonisti potevano portare in scena uno
sforzo in pi. A partire dagli americani (la
Ford, in particolare), che giocavano in casa.
Guardando l'appuntamento da una
prospettiva globale, invece, le novit di re-
spiro non strettamente regionale sono
Clinicamente morta con i fallimenti 17,47 milioni di veicoli venduti. Numeri indi- arrivate proprio da fuori. Con due berline
General Motors e Chrysler, umiliata dalla scutibili, ma c' un ma: dopo sei anni di super tecnologiche prima di tutto: la nuova
peggiore bancarotta pubblica nell'intera vento in poppa, gli analisti profetizzano un Mercedes Classe E e la Volvo S90. A Stoc-
storia Usa, la capitale dell'auto a stelle e 2016 di crescita contenuta, che potrebbe carda, conti alla mano, non possono che
strisce ha ripagato i debiti e rialzato la te- sostenersi soltanto grazie a incentivi par- gioire per il 2015: dopo essere stata slata
sta. Con forti investimenti in nuove costru- ticolarmente generosi. Si presenta piatto, da BMW e Audi, la Stella ha ripreso a cre-
zioni e recupero dell'esistente, ha dato una se non leggermente negativo, l'outlook" scere a tambur battente. E l'anno scorso
cornice rinnovata al Salone: il Cobo Center per il biennio 2017-18. Previsioni prudenti a tornata a vendere pi dei quattro anelli,
non pi un fortino asserragliato fra le parte, all'indomani del trionfo commercia- mettendo la freccia per tornare al primo

E LA SLK
SI RISCOPRE SLC
RESTYLING e cambio di nome,
come ormai negli ultimi tempi
a Stoccarda consuetudine, per la SLK,
che sfoggia un nuovo frontale
(la calandra a diamante di serie
su tutte le versioni) e, appunto,
la denominazione SLC, a sottolineare
l'appartenenza alla Classe C. L'oerta
si allarga alla 180, spinta dal quattro
cilindri 1.6 da 156 cavalli e 250 Nm la Mercedes-AMG SLC 43: il V6 biturbo
di coppia, che dichiara una velocit di tre litri dichiara 367 cavalli e 520 Nm;
massima di 226 km/h e uno 0-100 in 7,9 l'assetto sportivo quello della SLK 55.
secondi. Invariato il cuore della gamma, Sui modelli pi potenti di serie
con la 200 e la 300 a benzina e la 250 d, il 9G-Tronic, a richiesta per la SLC 180
con il turbodiesel da 204 cavalli, e 200, equipaggiate con il manuale
che si conferma la pi parca, a sei marce. In concessionaria da marzo.
con consumi di 4,4 l/100 km ed emissioni
di 114 g/km. Al top esordisce

182 Febbraio 2016


posto: a dividerla da Monaco sono state
solo 30 mila auto. Un soio, per una batta-
glia combattuta intorno a quota 1,9 milioni.
Ora, per aondare il colpo, Zetsche e
soci fanno affidamento sulla Classe E:
passepartout per i mercati mondiali, la
nuova generazione si presenta con un
design pulito e moderno (anche negli in-
terni), ma davvero molto simile a quello
delle sorelle C ed S.

SEMPRE PI AUTONOME
Indiscutibile, d'altra parte, il livello tec-
nologico: sono completamente nuovi il 2.0
diesel quattro cilindri (gi pronto ai futuri
test real drive emissions, sottolineano i
tedeschi) e l'ibrido plug-in benzina, sempre
su base quattro cilindri. Oltre all'automati-

Si chiama Drive pilot


e rappresenta l'ultimo passo
della Mercedes nel campo
della guida autonoma:
il sistema, che esordisce
sulla nuova Classe E, in grado
di usare il Distronic per seguire
un veicolo no a 210 km/h,
sterzando da solo

Febbraio 2016 183


AUTONOTIZIE SALONE DI DETROIT

Linee da quasi-concept per la LC


500, che riporta il marchio Lexus
nel segmento delle granturismo
pure. Interessanti design
e tecnica. Quest'ultima per due
primizie: la piattaforma GA-L
e l'automatico a dieci marce

co a nove marce, vanno menzionati gli ef- L'altra compagine che ha fornito spunti il nuovo V6 turbo e verosimilmente, almeno
fetti speciali, come il Drive pilot, che per- interessanti al Cobo Center stata quella in Europa, un diesel ugualmente made in
mette la guida semi-autonoma autostra- dei giapponesi. Pronti a rilanciare una sda Germany, la nuova generazione della
dale no a 210 km orari, e il Remote parking dalla doppia valenza: se da un lato la Honda coup nipponica andr a inserirsi in una
pilot, che consente di parcheggiare e far e la Nissan hanno presentato le loro propo- gamma sempre pi globale. Da cui il timo-
uscire l'auto a distanza, mediante un'app. ste per aggredire gli americani sul mercato niere della Renault-Nissan, Carlos Ghosn,
Agli antipodi della tedesca per le origi- dei pick-up, i marchi del lusso Infiniti e intende spremere ben pi delle circa 215
nali scelte stilistiche di Thomas Ingenlath, Lexus hanno puntato su due sportive per mila unit vendute nel 2015.
la Volvo ne condivide numerose frecce hi- rinnovare la sfida ai tedeschi sul piano Di tutt'altra categoria la LC 500, che
tech: pure sulla S90 (alla quale abbiamo dell'immagine. segna il ritorno della Lexus nel segmento
dedicato un ampio servizio nel numero di delle grandi coup di lusso: generoso V8
gennaio) c' un ibrido plug-in benzina a L'OBIETTIVO DEI SAMURAI aspirato, cambio automatico da guinness
quattro cilindri. E un altro punto di contat- Figlia della matita sempre pi am- dei primati ( un dieci marce) e un design
to nelle capacit autonome: grazie al Pi- boyant" di Alfonso Albaisa, la Q60 a ben audace, ma elegante, che la rende di gran
lot assist, la svedese va (quasi) da sola no vedere qualche gene tedesco ce l'ha, sotto lunga la proposta pi seducente del mar-
ai 130 km/h senza bisogno di seguire altre forma del quattro cilindri turbo di origine chio dai tempi della LFA. Il richiamo non
auto (al contrario della rivale). Mercedes-Benz. Aiancando a quest'unit casuale: la LC s una granturismo, ma in-

184 Febbraio 2016


Look inconfondibilmente Inniti
e un nuovissimo V6 biturbo:
la Q60, la sportiva di nuova
generazione con cui il marchio
di lusso Nissan aronter la
Classe C Coup e la BMW Serie 4.
Mercato di riferimento, gli Usa.
Ma arriver anche da noi

STILE...
ACCURATO
MARCHIO PREMIUM
della Honda, l'Acura venduto
soprattutto negli Stati Uniti,
dove, per esempio, mette il suo logo
sulla NSX, commercializzata da noi,
dal prossimo aprile, dalla casa madre.
Con la concept Precision, opera
del suo studio californiano, fa il punto
sullo stile dei prossimi modelli.
Muscolosa e scolpita, lunga quasi
cinque metri e 20 centimetri, sfoggia
un'inedita calandra e rinuncia al
montante centrale, con l'intenzione
di rendere pi uido il passaggio
dall'esterno all'interno della vettura,
troduce la nuova piattaforma GA-L, su Maschera bene la lunghezza
importante (oltre cinque metri) d'intonazione decisamente futurista,
cui nascer anche la nuova ammiraglia LS.
il design sfaccettato che esplora un nuovo approccio
La struttura, aerma con orgoglio la Casa, della concept Precision, ultima all'interazione uomo-macchina.
in grado di garantire una rigidit superio- proposta dell'Acura, il marchio
re a quella dell'hypercar, che faceva ampio premium della Honda
uso di bra di carbonio.
Detroit stato anche e soprattutto il
salone del post-dieselgate per la Volkswa-
gen: la rassegna ha aperto i battenti in
concomitanza con una doppia bocciatura
(prima del Carb, poi dell'Epa) per gli inter-
venti sanatori proposti dalla Casa sul fron-
te dei diesel irregolari. Mller e i suoi, al
contrario di quanto accaduto in Europa,
devono ancora sottoporre alle autorit
americane correttivi che siano giudicati
soddisfacenti. Ciononostante, a Wolfsburg

Febbraio 2016 185


AUTONOTIZIE SALONE DI DETROIT

LA VIA AUDI
Sulla nuova serie dell'A4, torna
la versione allroad: basata come
ALL'IDROGENO
sempre sulla carrozzeria Avant, SORELLA quasi gemella
porta al debutto un sistema della e-tron quattro (il cui arrivo
che consente di manovrare confermato per il 2018), presentata
la barra di traino dall'abitacolo a Francoforte, la h-tron quattro
concept non fa il pieno alla presa
elettrica, ma al distributore
hanno rinnovato piena ducia all'ad: fer- Accanto alla A4 rialzata, solida pedina di idrogeno. il secondo prototipo
mamente respinte le indiscrezioni su un dell'oerta attuale, uno sguardo al futuro h-tron dopo la A7 Sportback di ne
avvicendamento al vertice. stato invece lo ha oerto lo studio h-tron (vedere il ri- 2014, a conferma dell'interesse
nominato l'uomo destinato a prendere il quadro a lato), il quale ha fatto eco alla dell'Audi per le celle a combustibile.
posto di Winfried Vahland con la qualifica concept ecologica del Ces di Las Vegas, All'inizio del 2015, la Casa ha
di chairman del gruppo in Nord America quella Budd-e che ha inaugurato l'archi- acquistato un pacchetto di brevetti
(Vahland, gi boss della Skoda, era stato tettura per auto elettriche del gruppo. dalla canadese Ballard Power
Systems, mentre prosegue
assegnato a quell'incarico, ma all'ultimo Che, tanto per ricordare che fa sul serio, ha
la collaborazione con la Volkswagen
momento si era dimesso, lasciando il grup- annunciato lo spostamento della A1 dalla
e altri partner nel progetto
po). Il sostituto si chiama Hinrich Woeb- fabbrica di Bruxelles a quella di Martorell,
HyMotion 5. La h-tron quattro ore
cken ed un ingegnere cinquantacinquen- con la Q3 pronta a fare i bagagli per lo sta- anche un'anticipazione sui nuovi
ne che proviene dalla BMW. bilimento in Ungheria. Tutto questo valzer sistemi di guida e parcheggio
Mentre a Washington era in corso l'in- per liberare l'impianto belga, destinato semi-autonomi che esordiranno
contro tra vertici aziendali e autorit, in proprio alle elettriche prossime venture, a sulla prossima generazione
Michigan sono andate in scena un prototi- cominciare dalla e-tron quattro nel 2018. dell'ammiraglia A8.
po di ibrida plug-in Volkswagen (la Tiguan
GTE Active: vedere pag. 176) dai contenuti
tecnici gi visti in altre occasioni, e l'Audi
A4 allroad. Che forse la proposta pi
europea" tra le novit di Detroit: erede di
una tradizione avviata nel 2009, la station
rialzata insiste su una formula consolida-
ta, arricchendola con contenuti tecnologi-
ci di ultima generazione. il caso del nuovo
Trailer maneuver assist: dotazione preci-
pua di questa versione, permette di con-
trollare l'eventuale rimorchio direttamen-
te dal sistema Mmi, semplicando le ma-
novre, in retromarcia e negli spazi angusti.

186 Febbraio 2016


LA COUP
SECONDO BUICK
LA CONCEPT Avista anticipa
una coup 2+2 dal design
elegante e dalle prestazioni
da granturismo, garantite da un V6
twinturbo di tre litri da 400 cavalli
e dalla trazione posteriore. Il cambio
un automatico a otto rapporti.
Leggermente rastremato in coda
per sottolineare l'appeal sportivo,
lo studio della Buick cura in modo
particolare la rma luminosa,
che pregura quella dei prossimi
modelli di serie. Nella galassia GM,
la Buick l'omologa della Opel;
oltre che negli States, il marchio
commercializzato soltanto
in Cina, Taiwan e Israele.

Altri spunti interessanti per gli osserva- Bella sorpresa, la Kia Telluride:
tori convenuti al Naias sono arrivati dallo riuscito contrasto tra volumi
Hyundai Motor Group, che sotto le luci di solidi e contorni morbidi
(con un po' di Volvo XC90
Detroit ha dato i natali al nuovo marchio di in coda), ha portato a Detroit
lusso Genesis. Lo spin-o delle operazioni un'idea di grande Suv per il
"premium" era stato gi ampiamente an- mercato Usa. All'avanguardia gli
nunciato, e se per ora i progetti si sono interni stampati in 3D (in alto)
concretizzati solo nella grande berlina
G90, che di fatto un aggiornamento del-
la gi nota Hyundai Genesis, i piani per il
futuro sono ben pi ambiziosi.

SUV IN GRANDE
Per il colpo grosso in terra d'America,
Seul ha deciso di puntare sul marchio Kia,
mettendo in scena la concept Telluride.
Anticipazione diretta di una grande sport
utility per i clienti nordamericani, la pro-
posta del centro stile locale ha portato al
debutto una formula estetica fresca e
intrigante, frutto di una combinazione
tra volumi "boxy" e spigoli addolciti. Sen-
za rinunciare a qualche soluzione avveni-
ristica, come le parti degli interni stam-
pate in 3D e il powertrain ibrido V6 da 400
CV. Ulteriore dimostrazione di vitalit da
parte di un costruttore che Oltreoceano
ha chiuso il 2015 con un record storico di
vendite.

Febbraio 2016 187


AUTONOTIZIE FLASH

DS 3
ULTIMO STACCO
IL CAMBIO DI VOLTO della in 390 mila esemplari, proposta di coppia. Viene poi introdotto Dice addio al double
piccola 3 completa anche nella versione Cabrio, lActive city brake, il sistema chevron (qui sopra,
il distacco della famiglia DS la DS 3 punta su design e di frenata demergenza attivo una DS 3 prima
del restyling) anche
dal marchio Citron. Ultima tecnologia. Frontale ridisegnato, sino a 30 km/h. Debutta, inne,
la best seller della gamma
ad aggiornare l'immagine, la DS 3 quindi, con le DS Wings cromate, la versione Performance del marchio di lusso
resta peraltro fondamentale mentre per la versione bicolore con assetto ribassato di 15 mm, della Citron. Aggiornata
per il neonato marchio, almeno sono disponibili 78 combinazioni spinta dall'1.6 litri da 208 pure la Cabrio (qui sotto)
per ora. In futuro, ci potrebbero cromatiche tra tetto cavalli, gestiti attraverso
essere importanti novit: Il mio e carrozzeria. Motori: tre un cambio manuale a sei marce
auspicio di orire quanto prima e quattro cilindri benzina, e un dierenziale Torsen.
alla nostra clientela la possibilit diesel HDi in tre livelli di potenza. In arrivo anche una DS Suv?
di accomodarsi in una vera auto Tre pure i cambi: manuale Prematuro parlarne,
di lusso, sottolinea infatti Yves a cinque o sei rapporti, per Bonnefont. Ampia la forbice
Bonnefont, direttore generale robotizzato e linedito dei prezzi: si parte da 16.400
del brand. Nata nel 2010, venduta automatico con convertitore euro, per arrivare no a 32.150.

Q2: PACE TRA AUDI E ALFA NUMERI DAL MONDO


UFFICIALE, Audi e Alfa Romeo si sono messe
d'accordo e la Casa di Ingolstadt potr usare
503.127 97.687 89,8
la sigla con la quale il Biscione indica i suoi dierenziali VOLVO VENDUTE NUOVE MILIONI
NEL 2015 ELETTRICHE DI VETTURE
e attribuirla alla piccola Suv-coup attesa in estate.
Ci nalmente In Europa, nel 2015, i Non hanno voluto
Finora necessariamente chiamata Q1, la Q2 (qui sotto
riuscito, il costruttore veicoli a zero emissioni spingersi no alla cifra
nella nostra ricostruzione) potr quindi assumere svedese, a toccare, hanno sorato tonda gli analisti
il nome che meglio ne denisce il posizionamento anzi a superare, il traguardo delle 100 di Ihs Automotive
nella gamma di sport utility dei quattro anelli. il mezzo milione mila immatricolazioni nell'azzardare una
di consegne. (+47,8%), pari a una previsione sul 2016.
Un record assoluto quota di mercato dello Se tutto andasse bene,
negli 89 anni 0,61% (vedere anche per, si potrebbe
di storia dell'azienda. l'articolo a pag. 36). anche superare
In Europa, che pesa La pi venduta la soglia dei 90 milioni
per oltre il 50% stata la Renault Zoe di auto vendute.
Riproduzione riservata

sul fatturato, (18.453), davanti alla Positive le proiezioni


l'incremento anno su Nissan Leaf, che per per Nord America,
anno stato del 10,6%, a gennaio 2016 Europa e Cina, in bilico
trascinato anche ha toccato le 200 mila Indonesia e India,
dall'exploit della XC90. unit globali dal lancio. male Brasile e Russia.

188 Febbraio 2016


TECNICA EMISSIONI

Renault
CATALIZZATORE
PART TIME
IL CLAMORE suscitato ma giustica richieste
dallo scandalo delle di chiarimenti da parte degli enti
emissioni truccate delle diesel preposti. Nella fattispecie,
Volkswagen ha spinto governi emerso che la gestione
ed enti privati a intraprendere del catalizzatore ad accumulo
varie iniziative per vericare Lnt degli NOx della Captur
leettivo livello d'inquinamento eicace esclusivamente
delle vetture in circolazione. tra 17 e 35 C. E la cosa non solo che prevedono una temperatura del software di gestione del
Prima conseguenza: in Francia, dimostra che per buona compresa tra 20 e 30 C. controllo emissioni dell'1.5 dCi
a seguito dei test, al banco parte dellanno le emissioni Da notare che la disattivazione da 110 cavalli, risolto lo scorso
e su strada, ordinati dal ministro della crossover francese sono del catalizzatore Lnt per settembre, e ha annunciato il
dellAmbiente Sgolne Royal superiori al dovuto. Ma ha fatto gli ossidi di azoto a temperature richiamo di 15.800 esemplari. Ha
su cento veicoli di varie marche, sorgere qualche sospetto sulla inferiori permette di ridurre i poi smentito di aver indicato che
la Renault stata messa sotto natura di tale comportamento. consumi e semplica la gestione altre 700 mila unit avrebbero
accusa. I primi risultati di queste Guarda caso, infatti, questo del ricircolo dei gas di scarico. richiesto un aggiornamento del
sperimentazioni trapelati intervallo rispetta le condizioni Da parte sua, la Renault software, ribadendo che le sue
a met gennaio hanno in cui si deve svolgere il test di ha ammesso lesistenza vetture rispettano le normative
infatti evidenziato, per la Captur omologazione sul banco a rulli, di un errore di calibrazione antinquinamento in vigore.
con motore 1.5 dCi da 110 cavalli Roberto Boni
(foto in alto), valori di ossidi
di azoto rilevati in circuito dieci
D'INVERNO IN LABORATORIO
volte superiori a quelli ammessi INQUINA DI PI TUTTO OK
nei test di omologazione sul Il sistema di trattamento La prova in laboratorio
banco a rulli. Come gi nel caso degli ossidi di azoto del motore sul banco a rulli per le emissioni
della Volkswagen, questo non va 1.5 dCi 110 CV operativo dev'essere eettuata
contro le norme, che prevedono soltanto tra 17 e 35 C. a temperature comprese
tra 20 e 30 gradi centigradi.
(per ora) il rispetto dei limiti
delle emissioni inquinanti
nella sola prova di laboratorio,

Riproduzione riservata

190 Febbraio 2016


TECNICA MOTORI A BENZINA

GRANDI O PICCOLI
PURCH TURBO
Uno dopo l'altro, i nuovi propulsori tagliano" la cilindrata e aggiungono
la sovralimentazione. Cos si limitano pesi ed emissioni di anidride
carbonica, senza riessi negativi sulle prestazioni. Che, anzi, migliorano
di Roberto Boni

192 Febbraio 2016


ALLA RICERCA
DELLA PRONTEZZA

P
PER NON FAR
RIMPIANGERE il
V8 aspirato della 458,
i tecnici Ferrari
rima o poi doveva
hanno curato molto
succedere: in nome
lo sviluppo dei turbo del
dell'eicienza e della
nuovo propulsore di 3.9
sostenibilit ambien- litri della 488, adottando
tale, l'accoppiata tur- i cuscinetti a sfere
bo e downsizing ar- per l'alberino e la girante
rivata anche sulle super sportive. del compressore di lega
Ha cominciato la Ferrari, che sulla 488 di alluminio e titanio
passata dal V8 aspirato di 4.5 litri e 570 per diminuire l'inerzia.
cavalli al turbo di 3.902 cm3 con 100 CV in Lo schema twin scroll, poi,
pi. Adesso la volta della Porsche, che combina opportunamente
non certo nuova ai motori sovralimenta- i collettori di scarico
ti, ma che con la 911 model year 2016 d nella chiocciola della
turbina ottimizzando
l'addio ai sei cilindri boxer aspirati di 3.4 e
lo sfruttamento dei gas
3.8 litri, sostituiti dal nuovo propulsore con
combusti e riducendo il
pari schema, ma con cubatura ridotta a ritardo di risposta. Inoltre,
2.981 cm3 e doppio turbo. la coppia del motore
I vantaggi dell'accoppiata downsizing diversa nelle marce basse
e turbocompressore per i motori a ben- e in quelle alte, per
zina sono noti. La diminuzione della ci- avvicinare il pi possibile
turbo
lindrata, spesso accoppiata al taglio di il comportamento a quello Coppia
aspirato
turbo
uno o due cilindri, porta a una riduzio- dell'aspirato. Qui accanto, Potenza
aspirato
ne delle perdite meccaniche, grazie le curve caratteristiche
alle minori dimensioni e alla massa della 458 e della 488.
ridotta delle parti in movimento, e
quindi a un aumento del rendimento. diventa ricca di coppia n dai regimi pi della coppia pi dolce, con un picco a un
Certo, se ci si limitasse a questo, la bassi. numero di giri superiore (e vicino a quello
potenza calerebbe in misura inac- di potenza massima nei motori pi sporti-
cettabile, ma la sovralimentazione LE CURVE DICONO TUTTO vi), che poi cala rapidamente.
la riporta al livello richiesto, che Basta dare uno sguardo alle curve ca- Il bello che, a dierenza del compres-
pu anche essere pi alto di ratteristiche per capire se il motore sore volumetrico, che viene trascinato dal
quello del motore aspir