Sei sulla pagina 1di 39

UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Facolt di Ingegneria
Corso di Laurea in Ingegneria Civile

Solaio
Dott. Ing. Simone Beccarini
Email: sbeccarini@hotmail.it

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

INDICE:
Il solaio: generalit

Tipologie di solai
Il solaio latero-cementizio:
La modellazione del solaio
 Predimensionamento e analisi dei carichi
 Progetto e Verifiche della geometria e delle armature
 I dettagli costruttivi

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Il solaio: generalit

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Il solaio: generalit

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Tipologie di solaio: latero cemento

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Tipologie di solaio: latero cemento

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Tipologie di solaio: predalle

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Tipologie di solaio: predalle

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Altre tipologie di solai

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione

Trave principale

Travetti in cemento armato

carpenteria

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione

x
y

Il solaio un elemento bidimensionale ortotropo, nel senso che il suo comportamento strutturale diverso
nelle due direzioni x ed y. Nella fattispecie, essendo i travetti disposti lungo x, la rigidezza del solaio lungo
questa direzione maggiore della rigidezza lungo y.
Ha quindi senso considerare questo elemento bidimensionale
come una trave continua su pi appoggi.
Questa schematizzazione una buona rappresentazione della realt.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione
La massimizzazione dei momenti flettenti sulle campate e sugli appoggi formalmente individuata attraverso i
concetti della linea di influenza.

Teorema di
BETTI

Il teorema di Betti viene generalizzato considerando nei due sistemi di


Teorema di BETTI generalizzato: sollecitazione agenti sul corpo anche le possibili distorsioni.

La linea di influenza: una particolare applicazione del teorema di Betti generalizzato.


Nello schema a) ho un carico viaggiante F e mi interessa il
momento in s. Allora nello schema b) inserisco lazione
duale a quella cercata, quindi una distorsione angolare
unitaria in s. Quello che ottengo dallo schema b) il
diagramma che rappresenta la legge di variazione, in
funzione dellascissa del punto di applicazione di un carico
concentrato unitario mobile. La linea di influenza, appunto.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione

Ora, per determinare la disposizione del carico sulle campate che rende massimo o
minimo il momento della sezione considerata sono daiuto le linee di influenza.
Supposta la trave percorsa da un carico unitario concentrato verticale, la linea di
influenza del momento in s il diagramma tale che la sua ordinata letta sotto le
diverse posizioni del carico dia il valore delleffetto provocato dal carico unitario
mobile.
Come si evince dalla linea di influenza leffetto potr essere positivo e negativo,
quindi per ottenre il massimo momento flettente in campata occorrer caricare solo
le zone con linea di influenza con segno positivo.
In realt quello che ci interessa non la reale linea di influenza che ci permetterebbe
di ottenere il momento Ms ma la sua forma approssimata.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione

Combinare i carichi variabili con i coeff. normativi prescritti nelle N.T.C . 2008 ( Tab. 2.6. I )

INVILUPPO FINALE PER IL PROGETTO DELLA


FLESSIONE E DEL TAGLIO

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: la modellazione
Il modello trave continua

La correzione del modello: Attenzione alla scelta dei vincoli! Quando arrivo sulla trave il comportamento
reale pi simile allincastro che alla cerniera, visto che la trave dotata di una
propria rigidezza torsionale! Si aggiunge un momento di semi-incastro alle
estremit.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

I limiti dimensionali della normativa N.T.C 2008

Nel D.M. 96 per dimensionare


laltezza del solaio si usava una
regola molto semplice:

H = Lmax /25

Oggi questa prescrizione nelle


N.T.C. scomparsa.
Come predimensionare?

- esperienza?
- processo iterativo?
- H = Lmax /25 ?

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Azioni sulle costruzioni - 3.1 NTC 08


Carichi permanenti : sono azioni legate allazione gravitazionale determinate a partire
dalle dimensioni geometriche e dai pesi per unit di volume dei materiali di cui
composta la costruzione

STRUTTURALI: contributo degli elementi NON STRUTTURALI: carichi non rimovibili


resistenti delledificio durante il normale esercizio della costruzione
(tamponature esterne, divisori interni,massetti,
isolamenti, pavimenti e rivestimenti, intonaci,
controsoffitti)

Azioni sulle costruzioni - 3.1 NTC 08


Carichi variabili : comprendono carichi legati alla destinazione duso dellopera.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Perm. strutturali

Perm. NON
strutturali

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Carichi accidentali valori NTC 08 Carichi permanenti NON


strutturali NTC 08

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

RIEPILOGO DELL ANALISI DEI CARICHI

Per i carichi accidentali mi rifaccio alle prescrizioni normative (N.T.C 2008)

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi

Metodi di calcolo:

TENSIONI AMMISSIBILI: si basa sullidea di controllare che in nessun punto lo stato tensionale
superi un valore limite, detto appunto tensione ammissibile. Tali valori si determinavano a partire
dal volore di rottura del materiale dividendolo per un opportuno coeff. Di sicurezza. I materiali
potevano essere considerati lineari ed elastici e si potevano applicare le formule della SDC.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CALCOLO A ROTTURA, sviluppato intorno alla met del 20 secolo ha lobiettivo di valutare la
resistenza ultima delle strutture.

S.L.U.: lo stato limite ultimo corrisponde al valore estremo della capacit portante (limite di
collasso) o ad altre forme di cedimento strutturale che mettono in pericolo la sicurezza delle
persone

S.L.E.: lo stato al di la del quale non risultano pi soddisfatti i requisiti di esercizio prescritti.
Comprende situazioni che comportano un rapido deterioramento della struttura o perdite di
funzionalit (deformazioni e vibrazioni eccessive)

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):
Le azioni, oltre a dividersi tra permanenti (G1 e G2), variabili (Q), eccezionali (A) e
precompressione(P), possono essere distinte in base alla loro variazione nello spazio. Avr quindi:
Azioni Fisse: se sono applicate in posizione definita (Peso Proprio);
Azioni libere: se applicabili in posti diversi (carichi mobili)

Come per le resistenze dei materiali, anche per i carichi si utilizza il pedice k, (Gk, Qk, Ak, Pk), con il
quale intendiamo il valore caratteristico. Per le azioni variabili oltre al valore caratteristico si
considerano altri valori, corrispondenti ad una probabilit di superamento maggiore.
valore di combinazione RARA (Y Y0* Qk) che corrisponde ad una durata breve ma ancora significativa
per la quale il carico variabile in questione in concomitanza ad un altro carico variabile, ma
statisticamente indipendente
valore FREQUENTE (Y Y1* Qk), che corrisponde al frattile del 95% della distribuzione temporale
valore QUASI PERMANENTE (Y Y2* Qk), valore medio della distribuzione temporale, superato solo nel
50% dei casi.

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: predimensionamento e analisi dei carichi
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Azioni e combinazioni carico (NTC 08):

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: progetto delle armature

Una volta a disposizione linviluppo dei momenti, procedo alla progettazione delle
armature. Utilizzare Mathcad per il calcolo dei momenti ultimi!
Ferri inferiori Ferri superiori

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: progetto delle armature

Diagramma del taglio:

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012


UNIVERSIT DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
Il solaio latero-cementizio: dettagli costruttivi

Corso di Tecnica delle Costruzioni Anno Accademico 2011-2012