Sei sulla pagina 1di 7

I Corvi Neri Softair

Guida ai ruoli
SUPPORTO
Etimologicamente, sono i soldati armati di fucile e
costituiscono la componente base della fanteria. Da quando
sono state introdotte le armi di reparto (mitragliatrici, armi
controcarro leggere, a volte anche mortai). Equipaggiati
con armamento individuale e/o con armi di reparto
destinati allo svolgimento di ogni attivit militare sui
generis (assalto ed attacco di postazioni nemiche, difesa di
posizioni, manovre di avvolgimento) e di tutte le attivit
che coinvolgono specificatamente la fanteria, comprese
quelle di pattugliamento, sorveglianza, difesa stanziale.

IN PRATICA
Il nome dice tutto: armi pesanti e soprattutto capienti, a
supporto dell'assalto e della pattuglia intera.

Il supporto un ruolo fondamentale che provvede a fornire


copertura, fuoco di saturazione e appoggio sia in caso di
imboscate, che di attacchi, che di ritirate.

E' l'uomo al quale ci si affida per spostarsi da una


copertura all'altra e che fa "stare gi" gli avversari mentre
il resto della squadra aggira le loro coperture, conquista
l'obiettivo o si ritira in sicurezza.

REQUISITI

Forza fisica e resistenza semplicemente per poter portare a


lungo un'arma pesante e abbastanza caricatori/munizioni
da poter adempiere al proprio compito efficacemente.

Del resto deve sapersi coordinare con la pattuglia ed


essere affidabile nel dare man forte quando ce n' bisogno.
ASG

Non importa se a canna lunga o corta, se leggera o pesante, se


comoda o ingombrante; l'unica cosa che conta quanti pallini pu
contenere e, di conseguenza, sparare.

Le armi da supporto per eccellenza sono mitragliatrici come Minimi


e M60 ma nel softair la differenza tra fucili d'assalto e da appoggio -
in termini di capacit/efficacia - non cos grande, dal momento
che un normalissimo caricatore da AK pu contenere 600 colpi.
Quindi pi dell'ASG in s, conta il caricatore che pu portare.

Caricatori a tamburo (magari elettrici) montati su una qualsiasi


replica, rendono quest'ultima adeguata al ruolo: per questo un P90
con caricatore da 1500 la replica definitiva per ogni supporto.

In linea di massima (mantenendo un minimo di realismo) le ASG


migliori per lo scopo sono: M249, M60, RPK, MG36, MK43 e
mitragliatrici in genere.
ACCESSORI

- Una cinghia da trasporto uno strumento fondamentale per


facilitare il movimento e la distribuzione del peso dell'ASG.
- Il caricatore deve essere il pi capiente possibile.
- I pallini possono essere di una grammatura anche inferiore al
classico 0.25, di grammatura 0.20 vanno benissimo.
Caratteristica fondamentale, visto il volume di fuoco, che
siano biodegradabili.
- Sistemi di puntamento senza fattore di ingrandimento sono
l'ideale ma si tende a puntare pi sulla quantit che sulla
precisione.
- Preferire batterie di basso voltaggio che mantengano un ROF
basso o si rischia di finire velocemente un caricatore anche
molto capiente.