Sei sulla pagina 1di 4

Una Semplice Consegna

Avventura D&D 3.5

7-10 livello
Inizio: Silverymoon, la Gemma del Nord, capitale delle Marche d'Argento
immagine Silverymoon dall'alto
(Ad Alathar):
Sei chino su di una pergamena arcana antica risalente al -350 CV, gli anni in cui le
depravate creature conosciute come phaerimm risucchiavano i poteri magici dei grandi
artefatti Netheresi. D'un tratto, qualcuno bussa alla porta al piano di sotto.
ti trovi davanti un mezzelfo dai lunghi capelli rossi e dalla pelle ramata, deve essere figlio
di un elfo dei boschi. lei Alathar Pegason, signore? Il mio nome Willanhall, porto
un messaggio di Dama Alustriel. La Somma Signora delle Marche d'Argento la invita
quest'oggi pomeriggio al Gran Palazzo di Silverymoon, dove avrete udienza. Mi ha
raccomandato di dirle che importante. tutto, signore.
Parte Audio Silverymoon
Attraversando la parte della citt della Riva Sud, si dirigono al Ponte della Luna, il ponte
magico che collega Riva Nord e Riva Sud della Gemma del Nord. Sulla strada incontrano
gli abitanti del popolo di Silverymoon, i Silvaeren: essi sono umani, elfi, mezzelfi,
mezzorchi, halfling, nani e molte altre razze che vivono in pace e prosperit all'interno
della magnifica e verde citt ancora in parte coperta dalla neve che sta iniziando a
sciogliersi.
Parte audio - Awake
Al gruppo:
Dopo qualche minuto di cammino, giungete alle porte del Gran Palazzo, la residenza
dei capi di Silverymoon, e tra questi la Signora Splendente. Il bianco marmo del
palazzo dei pi pregiati che esistano, e le merlature dei suoi alti torrioni sono foggiate
con teste di unicorni. Le truppe d'elite della Guardia Suprema ne sorvegliano
costantemente le mura, attente e splendenti nelle loro tipiche armature argentate. Due
di esse si trovano ai lati dell'enorme portone a due battenti che conduce all'interno.
Appena vi avvicinate, le guardie portano al petto le lance incrociate per permettervi di
passare, e le porte, sebbene solide come roccia e altrettanto pesanti, si aprono
silenziosamente, e un alto elfo dalla pelle candida appare all'interno. Seguitemi dice.
Mentre il cortigiano vi fa strada attraverso le sale, vi guardate attorno: i pavimenti sono
di lucido marmo bianco levigato, piante ornamentali ed esotiche sono disposte ad ogni
angolo, e le pareti sono adornate con arazzi magnifici, fregi e stucchi, che salgono verso
l'alto soffitto decorato. Arrivate poi ai piedi di un'imponente scalinata, la Scala
d'Argento, che vi porta fino ad una grande Sala degli Omaggi, ove cortigiani, nobili e
dame parlano accoratamente. Il cortigiano si dirige poi verso est, verso un grande
portale di pietra, dicendo La Somma Signora vi sta aspettando. I battenti si aprono,
rivelando la pi sontuosa sala del palazzo: la Sala Grande. Un'enorme e lunga navata di
colonne conduce ad una serie di arcate, sotto le quali sono posizionati, uno di fianco
all'altro, due alti troni d'argento, che differiscono per dimensioni e fattura, di cui quello
a destra sembra il pi piccolo. Vi incamminate verso i due troni, situati al centro esatto
di una grande stanza dalla forma triangolare. Su quello di sinistra, il Trono d'Argento, il
pi grande e lucente, siede la Somma Signora delle Marche d'Argento, Dama Alustriel.
Su quello a destra, lo Scranno della Luna, siede l'Alto Mago di Silverymoon, Taern
Hornblade. Dalle fattezze, pare che egli sia un nano dalla folta barba bianca e
dall'aspetto sicuro e potente. I loro sguardi si posano su di voi non appena siete
abbastanza vicini, e due guardie paiono apparire dal nulla per posizionarsi ai vostri
fianchi, senza intenzioni ostili. Alustriel si rivolge a voi Benvenuti nel Gran Palazzo,
avventurieri. Perch questo che siete, non cos?
Parlare ovviamente da regina, con modi affabili ma decisi e sicuri. Finiti i convenevoli,
parlare al gruppo della consegna:
Alathar Pegason, figlio di William Pegason, allievo dell'arcimago Starborn, e mago di
grande talento.
Bofgar Grande Orso, del Bosco di Chondal, la cui forza conosciuta da tutti dentro e
fuori dalle Marche D'Argento.
Sapphira dalla magica terra di Halruaa, conosciuta come Tyhrethian, la Signora del
Cristallo Eterno... sembra che tu sia molto di pi di ci che il tuo aspetto lascia
indovinare... e non sto parlando del tuo potere mentale.
Eric Calen, la tua fama e la tua incrollabile fede ti precedono.
Mikasa Ackerman, ninja del clan della Lama del Drago, che condivide con noi
l'acerrimo nemico e il profondo onore di cui si vanta il suo rispettabile clan.
Vi ho osservato in questi ultimi mesi, e ho convenuto con i miei consiglieri che
sembrate ben intenzionati e degni di fiducia. Ho quindi deciso di affidarvi un incarico.
Nulla pi di una semplice... consegna.
A quel punto alza una mano e un cortigiano si fa avanti porgendole una lettera e
poggiando ai piedi della Somma Signora un baule.
Ho bisogno che portiate due oggetti, questo baule e questa lettera, ad un mio emissario
che attualmente si trova in una citt del Regno del Cormyr, Eveningstar. Il suo nome
Celaran Jortunil, ed alloggiato alla locanda La Mano Accogliente. La situazione nel
Cormyr sta andando via via sempre peggio, dopo la conquista di Arabel da parte delle
armate di goblin e orchi, il destino del paese in equilibrio su di un filo molto sottile,
nonostante Lady Lord l'abbia poi riconquistata. Questa lettera e questo baule
aiuteranno nello stabilizzare il paese, cos, una volta raggiunto un equilibrio, si potr
procedere con lo stabilire un accordo tra le Marche d'Argento e il Cormyr, che hanno in
comune i soliti nemici ed i soliti scopi. Dovete consegnare lettera e baule entro il 16 del
mese di Eleint (a 4 mesi da adesso, ora il 28 di Tarsakh, L'Artiglio delle Tempeste), e
poi tornare qui a Silverymoon per fare rapporto. Ovviamente ad aspettarvi troverete una
ricompensa adeguata.
Prima che se ne vadano, Alustriel li ferma e li avverte:
Voglio fidarmi di voi... non deludetemi.

La ricompensa :
-6000 mo a testa
-un oggetto magico buono
-un titolo nobiliare che permette ai personaggi di farsi conoscere a Silverymoon e fuori da
esso.
Ora possono girare per Silverymoon e comprare quello che serve, soprattutto andare
all'Accademia delle Mappe per parlare con Esklindar, il preside.
Esklindar ha una memoria ferrea e ricorda con precisione le strade per arrivare nel
Cormyr.

Silverymoon
parte audio Silverymoon
Luoghi importanti
entrando nell'accademia parte audio Biblioteca

Si dirigono all'accademia, uno svettante


castello in pietra, la cui torre un tempo
ospitava la Volta dei Saggi. Entrando,
capiscono che l'edificio una sorta di
biblioteca geografica: ogni regno o citt
del Nord qui accuratamente riportata,
con accurate mappe e disegni esplicativi,
mentre il resto di Faerun perlopi
accennato.