Sei sulla pagina 1di 32
Mulelagins Oy puusie nliea Bel LUKAS TRASCRIZIONE IN NOTAZI |ONE MODERI NA DITEGGIATURA DI R. [nteresce che oggi i chitarristi manifestano sempre pil nei confronti della musica antica, ossia di quel- Ee ietteratura formatasi prima del Settecento, 2 do- Suto alla graduale convinzione di avere alle proprie szelle un patrimonio di eccezionale valore, che rap- gresenta una “infa inesauribile di capolavori a dis30- Sione di ogn' esecutore. ‘Gussie interesse ha dato in breve un grande impul- s= alle ricereae musicologiche, ma accanto alle edi- sai che si soffermano in genere su un solo autcre, "ichiedeado allinterprete una particolare indagine Strumeniale e di scelta, si avverte per la necessita di ‘Seere 2 disposizione un elevato numero di brani tra- ‘scxitti in notazione moderna, riveduti e diteggiati, ehe ‘possano dare una garanzia di rispetto assoluto ne: con- zonti dellorizinale, e che nello stesso tempo siano = Gestinati ad una immediata esecuzione. Pez questo motivo ho creduto opportuno di dare Seaio ai uns Antologia in cui saranno presentate ‘composizioni quasi sempre inedite dei grandi Maestri Gel liuto, dela vihuela e della chitarra relative al s=coli XVI e XVI, e che potranno essere eseguite non ‘Sei con la chitarra, ma anche con gli strumenti ori- Soali La diteggiatura infatti non si discostera troppo alle posizion: della mano sinistra fissate dagli autori ule in‘avolature, almeno per cid che riguaréa gli Szumenti a sei corde (liuto e vihuela rinascimentali) ssentre invece saranno abbandonate le semplicistiche ‘ectaziori originali della mano destra in favore di una ii moderna concezione teenica. ‘Ozni brano é stato trascritto daloriginale, di cu! “sere riooriato V'anno della prima edizione insieme ai ‘nomi deil'editore e della citt’, e confrontato con tutte Ee sistampe successive dell’epoca, mentre le correzioni Sranno sempre relative alla prima edizione. Laccordatura della chitarra si adeguer’ spesso 42 quella del Liuto e della vihuela (3+ in fa $) per ot- Senere una maggiore fedeltA timbrica, una pit ege- wole tecnica della mano sinistra e soprattutto la pos- Sibilita di reclizzare i valori armonici contrappun- Sistici secondo le intenzioni degli autori Ruggero Chiesa The growing interest displayed by guitarists for old music, the kind composed before the 18th century, is due to the gradually growing conviction that a legacy of exceptional value is there for the finding, one which ‘represents an inexhaustable source of masterpieces for every performer. Equally this interest has given a great impulse to musicological research. However, neat to the editions dedicated in genera! to one author only and therefore forcing the performer to follow a particular road in the way of instrumental research and choice, there is the need of a large number of pieces transcribed and edited with modern finger no- tations, which can guarantee absolute identification with the original but can tead to an immediate performance. For this reason I have believed, it to be opportune to initiate an anthology which will comprise composi- tions by the great masters of the Lute, the Vihuela and the Guitar of the 16th and 17th century, almost all of which not published before. These pieces can be played not only with the guitar but also with the original instrument. The fingering in fact, will not differentiate much from the markings given by the author for the left hand on the tablature. However, this applies only to instruments with six strings (the Lute and the Vihuela), while the simple notations for the right hand will be suostituted by markings taking modern technique into account. Every piece has been transcribed from the original, the date of the first edition together with the name of the publisher and the town is given with all the successive editions. All corrections are related to the first edition, The stringing of the Guitar is often based on that of the Lute and the Vihuela (3rd. string in f sharp), in order to achieve a greater fidelity to the original, an easier technique for the left hand and above all give the performer the possibility to achieve the har- ‘monic and contrapuntal values imagined by the com- posers. Ruggero Chiesa ANTOLOGIA DI MUSICA ANTICA PER CHITARRA Trascr. ¢ diteggiaura Vol. I i R. Chiesa RICERCARE IPeeuci = Venera 1307 = Libro 1) stin Pag J-55 FRANCESCO SPINACINO iad m gma m a Baty 2 yao 4 tee rote t bttt tee NotVorizinale © in teoriginat BS fropits cer tun | Pal dle Fano, SUVIN ZERBONE SpA. Thlany, Galeria de! Coro, 4 Cxyraht 1969 by Ealcionl SUVIN ZEREOM! S.A, ian RICERCARE (Petrucci - Venetia 1507 - Libro 1 FRANCESCO SPINACINE gin Fad d= 54 4 los D ‘ie 80 s+ = > Soez| NelVoriginale ©) Jy the original == (aez] X BICERCARE [Pecrucci - Venezia 1507 - Libro 1) FRANCESCO SPINACINC m 4 ae oo tre cee Nell’originale x = appr eo ota ofa (=aRz| 49 Q ; i fg ee (= og ‘A ALLA FERRARESE, SALTARELLO, PIVA (Pecmuesi ~ Venesis 1508) PAVANA IN AMBROSIO DALZA 3° in Fat J= 100 JOAN AMBR AZ ae la iaaeals (y B 23 Se Se ae (6) SALTARELLO 3° in Fat J 198 Ros aes az m jm i = mo 7 o 2 z 2 eee foals Bidtale) ti Heme In the original ) Soa = (az we] PIVA, 8%in Bat d-= 112 ree - e fe e 7 - - | i z =werz] 3 fa © : e 7 vr iis ota ez] CHIAMATA LA MILAN! (Casteliono ~ Milano 1336) ESA 3% in Fat d = 54 PIETRO PAULO BORRONO DA MILANO Notorigioate In the originat © ie Ts ae ll all m=z SALTARELLO DE LA PREDITTA (Cesteliono - Milano 1336) m 1 9) We PIETRO PAULO BORRONO DA MILANO [4 jm y NelVoriginale In the original sayolilile s%in Fat J 2152 Le riprose ° “a Aa! bad ea k- exalgl|ille seal |lIB \PESCHATORE CHE VA CANTANDO (Casteiono - Milano 1336) PIRTRO PAULO BORRONO DA MILANO atin kef J-02 SS Alio modo ~y fs lll [Sam] Alio modo 36692 Z. I RICERCARE (Marcolini - Veneria 1536) FRANCESCO DA MILANO 3% in Fa d= too see ae Ls voce inferiore sempre coo {1 poitica 2) 6) 3 i 9) a See i Tn the original’ Neli’originate RICERCARE |Marcolini ~ Venezia 1336) 3° in Fag J = 38 } eee 4p ‘Nelt’originale = - ial signet © SSeS 9 Sites [Saez | RICERCARE (Marcolini ~ Venesis 1336) FRANCESCO DA MILANO 3* in Pag d= 92 gee ee eet : 5 SS az] i F—7 f hh FREES MelWoriginale cee Tr the original @ ae 24 ® in : 2 = rr rh eee el Saez] eee 5 Fi NO ah Na oe ee a OPERE PER CHITARRA e ANTOLOGIA DI MUSICA ANTICA Vol. I AGUADO DIONISIO CARULLI FERDINANDO CARULLI FERDINANDO CASTELNUOVO TEDESCO MARIO CASTELNUOVO TEDESCO MARIO CHIESA RUGGERO COMPANY ALVARO FRESCOBALDI GEROLAMO. GIULIANI MAURO MILAN LUYS MILAN LUYS PAGANINI NICCOLO’ SOR FERNANDO. VIOZZI GIULIO WEISS SILVIUS LEOPOLD Composizioni di: F. Spinacino, J. A. Dalza P. P. Borrono da Milano, F. da Milano, (Rev. R. Chiesa) STUDI (Rev. R. Chiesa) TUDI (Rev. R. Chiesa) DODICI ROMANZE PER 2 CHITARRE (Rev. Company) APPUNTI Vol. 1- gli intérvalli (Rev. R. Chiesa) APPUNTI Vol. I -{ ritmi (Rev. R, Chiesa) ‘TECNICA FONDAMENTALE DELLA CHITARRA - Le scale LAS SEIS CUERDAS ; TOCCATA (Rev. R. Chiesa) STUDI (Rev. R. Chiesa) <= « EL MAESTRO » 2 volumi (traser. R. Chiesa) ‘SEI PAVANE da « El Maestro » SONATA (Rev. R. Chiesa) STUDI (Rev. R. Chiesa) FANTASIA INTAVOLATURA DI LIUTO 2 volumi (Trascr. R. Chiesa) EDIZIONI SUVINI ZERBONI - MILANO