Sei sulla pagina 1di 71
1

1

Contenuti

Introduzione

 

3

Iniziare

 

4

Usare Phoenix

 

8

Sistema

 

10

o

Impostare il nuovo trasmettitore

10

o

Il tuo trasmettitore

 

10

o

I tuoi comandi

 

11

o

I tuoi tasti

 

14

o

Setup del programma

 

15

o

Cercare aggiornamenti

 

23

o

Esci

24

Modelli

25

o

Cambiare i modelli

 

25

o

Modificare i modelli

 

27

o

Errori di setup

 

33

o

Reset

 

34

o

Avviare le impostazioni

 

34

o

Impostazioni di posizione

 

35

o

Modelli usati di recente

 

36

Terreni di volo

 

37

o

Cambiare i terreni di volo

 

37

o

Meteo

 

38

o

Layout

 

40

o

Compagni

 

41

o

Terreni di volo usati di recente

 

42

Telecamere e prospettive

 

43

o

Il menu della telecamera

 

43

o

Visualizzazione ed

 

44

o

Barre degli strumenti

 

48

Registratore di volo

 

50

Addestramento

 

53

Competizione

 

60

Multiplayer

 

64

Aiuto

71

2

Introduzione

Introduzione Grazie per aver scelto Phoenix R/C - il simulatore di volo di modelli professionali per

Grazie per aver scelto Phoenix R/C - il simulatore di volo di modelli professionali per i piloti R/C di tutti i livelli, da principiante, al gareggiatore standard e per tutti i tipi di aerei R/C, sia per modellini elettrici che volano in ambienti interni sia per elicotteri in scala .90 IC 3-D o warbird in scala.

Phoenix è stato sviluppato, testato ed approvato da una vasta selezione di piloti da competizione, da veterani dell’industria e da ex campioni per fornire una simulazione precisa e realistica di un volo con modelli R/C combinato con una grafica a regola d’arte e con una vasta gamma di caratteristiche innovative.

Incluso nel software è presente una vasta gamma di consigli per l’addestramento e l’utilizzo che vi aiuteranno a migliorare le vostre abilità, in qualità di pilota, indipendentemente dal vostro livello attuale di bravura, e la capacità di volare (e schiantare) il vostro modello in un ambiente virtualmente sicuro, facendovi risparmiare molto tempo e denaro.

Phoenix è pronto con una vasta selezione di modelli pronti da scegliere, e molti sono disponibili su base regolare, scaricabili gratuitamente e aggiungibili nella lista degli aerei. Sono rappresentati quasi tutti i tipi di modelli R/C, ed ognuno è stato impostato da esperti nel settore per poter volare con precisione, appena usciti dalla scatola, senza necessità di modifiche o di piccoli aggiustamenti.

Se si desidera addentrarsi nelle caratteristiche più avanzate di Phoenix, ogni modello è pienamente personalizzabile con una vasta gamma di caratteristiche e parametri impostabili per rappresentare quasi tutti i setup di modello possibili.

Phoenix include anche un servizio on-line con molte caratteristiche in grado di connettersi e di volare con i piloti di tutto il mondo. Supporta una chat vocale integrata nel sistema per poter imparare dagli altri piloti nel modo più facile possibile.

Questo manuale vi guiderà attraverso tutte le caratteristiche incluse in Phoenix e vi auguriamo molte ore felici e produttive con il vostro volo virtuale R/C.

3

- Il Phoenix R/C Team

Iniziare

Per utilizzare Phoenix con successo, è necessario:

Un trasmettitore compatibile (vedi sotto)

Un’interfaccia USB originale Phoenix (fornita con il simulatore Phoenix)

Un DVD originale di installazione USD Phoenix (fornita con il simulatore Phoenix)

Qualsiasi adattatore ulteriore può essere necessario per connettere la radio (vedi sotto)

Un computer che abbia almeno le specifiche riportate (vedi sotto)

Requisiti minimi

Phoenix necessita di un computer che abbia almeno i seguenti requisiti minimi, o superiori, per poter funzionare correttamente:

• PC IBM compatibile con 1.0 Ghz Pentium 3/4 o processore compatibile AMD Athlon/64

Sistema operativo Microsoft Windows XP, Windows Vista o Windows 7

256MB di memoria RAM

1.5 GB di spazio libero non compresso sul disco fisso *

ATI Radeon 9800/NVidia Geforce Ti4200 con almeno 128MB di memoria

Microsoft DirectX 9.0c o superiore

DVD-ROM Drive per l’installazione

1 porta libera USB 1.1/2.0

Scheda sonora 100% DirectX 9 compatibile (opzionale)

O in alternativa:

• Un computer con processore Intel Apple Macintosh con sistema operativo Microsoft Windows XP, Vista o 7 e con uno dei seguenti sistemi:

Bootcamp (raccomandato)

VMWare Fusion (ultima versione)

Parallels (ultima versione)

Trasmettitori supportati

La seguente lista di marche di radio e trasmettitori, nonché modelli, è stata testata ed è supportata da Phoenix. Alcune radio possono necessitare di un ulteriore adattatore per connettersi all'interfaccia USB di Phoenix alla porta training esse sono elencate, ove applicabili.

Tutti i JR MC/MX (nessun adattatore richiesto) - ** le serie MC necessitano di un accessorio per “Interfaccia DSC” **

Spektrum DX6 / DX6i / DX7 / DSX9 (nessun adattatore richiesto) - ** NON la nuova versione DX7 "SE" Edizione speciale **

Spektrum DX5e vecchio stile con porta training LATERALE (richiesto “Adattatore DX5e “)

Spektrum DX5e nuovo stile con porta training POSTERIORE (nessun adattatore richiesto)

Tutti i Futaba (adattatore “Futaba/Hitec rotondo" o "Futaba quadrato")

Futaba FX-18 con porta training stereo 2.5mm (richiesto adattatore "Futaba FX-18")

Hitec Aurora (nessun adattatore richiesto)

Tutti gli Hitec tranne "Aurora" (richiesto “adattatore Futaba/Hitec" richiesto - "Aurora" non richiede alcun adattatore)

Tutti i Multiplex (adattatore "Multiplex" richiesto)

Tutte le serie Sanwa RD e RDS (“adattatore Sanwa” richiesto)

E-sky ETB41 2.4 ghz (nessun adattatore richiesto)

Altri E-sky ("adattatore Mini-DIN” richiesto )

4

Co-Pilot ("adattatore Mini-DIN” richiesto)

Blade CX, CX-2, CX-3, CP, CP+, CP Pro, CP Pro 2 e Blade SR (nessun adattatore richiesto)

Trasmettitore Parkzone con jack di addestramento ("adattatore DX5e” richiesto)

Art-tech 100B (nessun adattatore richiesto)

Art-tech 100C ("adattatore Art-tech 100C" richiesto)

Walkera 2401, 2601 (con l’adattatore "MINI-DIN" fornito col trasmettitore )

Walkera 2402, 2602 ("adattatore Walkera 2801" richiesto)

Walkera 2801 ("adattatore Walkera 2801 " richiesto) Da notare che i seguenti trasmettitori non sono supportati:

Dispositivo e joystick per controller USB

• Spektrum DX7 versione “SE” (questa radio non ha alcuna uscita di addestramento per i simulatori R/C)

Trasmettitore Hobbyzone e qualsiasi trasmettitore incluso nei prodotti ParkZone o E-Flite Ultra Micro

Tutti i Walkera tranne 2401, 2601, 2402, 2602 e 2801 (vedi sopra)

Qualsiasi altro trasmettitore senza una porta di addestramento compatibile

Installare Phoenix

Installare Phoenix sul vostro computer è molto semplice.

Inserire il DVD nel lettore del vostro computer e attendere che appaia il menu “Autoplay”.

Una volta che il menu appare bisogna selezionare il file “Run Setup.exe” (il nome esatto può variare in base al sistema operativo). Se non appare il menu “Autoplay” o se avete disabilitato questa funzione, bisogna fare la seguente:

Aprire una finestra di Windows Explorer.

Sfogliare il DVD-ROM con il DVD Phoenix caricato (avrà il titolo “PhoenixRC v

Aprire la cartella “SetupFiles”.

Individuare l'applicazione “Setup.exe” e fare doppio clic che per avviare il processo di installazione.

”).

Inizierà la procedura guidata di installazione e dovrete seguire le istruzioni sullo schermo per installare Phoenix sul

vostro computer.

Nota bene: Durante l’installazione vi verrà chiesto se desiderate installare “ Microsoft DirectX”. Anche se pensate di avere nel vostro computer la versione più recente, vi consigliamo lo stesso di installare la versione presente nel DVD di installazione.

Avviare Phoenix

versione presente nel DVD di installazione. Avviare Phoenix Dopo aver installato il programma con successo apparirà

Dopo aver installato il programma con successo apparirà un'icona “PhoenixRC” sul desktop del vostro computer. È possibile avviare il programma con un doppio clic sull'icona. Apparirà la finestra Phoenix e il simulatore verrà caricato.

Nel primo caricamento il simulatore verrà installato con la “procedura guidata di setup iniziale” che vi guiderà in alcune opzioni di impostazione, nella calibrazione della radio e nella selezione del profilo di controllo. Adesso è possibile connettere la radio e l'interfaccia USB per la prima volta nel vostro computer.

Connettere la radio e l'interfaccia USB

Prima di iniziare a divertirsi con Phoenix bisognerà connettere la radio e l'interfaccia USB al vostro computer. Poi sarete pronti a calibrare la radio in modo tale che Phoenix riconoscerà tutti i movimenti di ogni barra e interruttore; poi bisogna selezionare un profilo di controllo in modo tale che Phoenix saprà quali barre / interruttori controllano le funzioni del modello virtuale.

Per iniziare bisogna connettere un'interfaccia originale Phoenix USB in una porta USB libera del vostro computer.

5

Dopo

dell’interfaccia USB.

aver

fatto

ciò

bisogna

connettere

gli

ulteriori

adattatori

(se

richiesti)

all’estremità

del

“connettore”

In questa fase bisogna assicurarsi che le batterie della radio siano installate correttamente e che la radio sia ben carica. Assicurarsi che il caricatore non sia ancora connesso alla radio prima di connettere l'interfaccia USB Phoenix.

Adesso bisogna connettere l'interfaccia/adattatore USB saldamente alla porta di addestramento della vostra radio, con la radio spenta.

Molte radio moderne hanno una modalità “Simulatore/Addestramento” che si aziona connettendo l’interfaccia USB Phoenix alla porta di addestramento della radio quando la radio spenta. Ciò consente alla radio di funzionare senza sprecare energia delle batterie trasmettendo qualsiasi segnale R/C e aumentando notevolmente gli intervalli di carica delle batterie. Se è la vostra radio ha questa caratteristica essa si “attiverà” automaticamente quando si connette l'interfaccia USB.

Se la vostra radio non si accende automaticamente quando si connette l’interfaccia USB, bisogna riattivare l'alimentazione della radio.

Setup della radio

Prima di usare la vostra radio con Phoenix, assicurarsi :

Se la radio non è del tipo 2.4 ghz, che sia impostata nella modalità di modulazione PPM, e non nella modalità di modulazione PCM

Se la radio è impostata sulla modalità HELI, che il mix di piatto ciclico/CCPM sia impostato a 90 gradi / servo singolo.

Calibrare la radio

Durante la procedura guidata di setup iniziale vi verrà chiesto di calibrare la vostra radio. Ciò permetterà a Phoenix di conoscere il fine corsa di tutte le barre sulla radio e qualsiasi interruttore o cursore presente.

Durante la calibrazione bisogna assicurarsi:

Quando vi viene chiesto di centrare tutte le barre, bisogna accentrare la barra dell’acceleratore – e non metterla in posizione neutra

Di non avere funzioni integrate come interruttori di rate, mantenimento dell’acceleratore o minimo attivati in qualsiasi momento. Dopo aver completato la fase di calibrazione ogni barra dovrebbe far muovere una barra sul display (la barra dell'acceleratore può muovere due barre se la radio ha il setup in modalità HELI) leggermente e da un capo all’altro.

È possibile tornare alla procedura guidata in qualsiasi momento usando il menu sistema > il vostro trasmettitore > calibra.

Setup profilo di controllo

Dopo la calibrazione vi verrà chiesto di selezionare un profilo di controllo per la vostra radio. Un profilo di controllo comunica a Phoenix quali controlli sulla radio (ad es. barre e interruttori) avranno effetto su quali funzioni del modello (ad es. elevatore, carrello di atterraggio, etc)

Phoenix arriva con una serie di profili preimpostati e bisogna scegliere quelli più simili alla radio e al modello utilizzato. I profili di controllo sono classificati in categorie - fare doppio clic sulla categoria per espanderla e vedere i profili al suo interno.

6

Se la vostra radio non è presente nella lista dei profili preimpostati, allora bisogna selezionare l'opzione “ il mio trasmettitore non è nella lista”. Quindi verrete indirizzati ad una nuova nella procedura guidata nella quale potrete creare molto facilmente un nuovo profilo di controllo personalizzato per la vostra radio il vostro modello.

È possibile tornare alla procedura guidata in qualsiasi momento usando il menu sistema > i tuoi comandi.

Setup completo

Dopo aver completato la procedura guidata di setup iniziale verrete indirizzati alla schermata principale di Phoenix con il modello di default, pronto al decollo.

Da qui è possibile scegliere un modello diverso utilizzando il menu modello > cambia o cambiare il terreno di volo utilizzando il menu terreno di volo > cambia.

Per cambiare le impostazioni, aprire il menu sistema > setup del programma e uscire dal programma utilizzando il menu sistema > esci.

Molti menu, finestre di dialogo e barre degli strumenti hanno un pulsante verde di “aiuto” con l'icona della lente di ingrandimento. Cliccando questa icona si apre questo manuale dell'utente nella pagina appropriata per maggiori informazioni in merito ed ulteriori aiuti.

Si prega di continuare a leggere per avere maggiori informazioni su Phoenix, inclusa la spiegazione di tutti i menu, le funzioni e le impostazioni oppure potete iniziare a divertirvi con il programma.

7

Usare Phoenix

Finestra principale

Questa sarà la vostra visuale per la maggior parte del tempo quando utilizzate Phoenix. Essa vi mostra il terreno di volo attualmente scelto con tutti i modelli presenti o sul campo o in volo su di esso.

tutti i modelli presenti o sul campo o in volo su di esso. Quando si muove

Quando si muove il mouse, appare la barra del menu principale e qualsiasi barra degli strumenti abilitata. Esse saranno visibili sui lati e in basso nell'area della finestra. Quando si lascia il mouse fermo per alcuni secondi la barra del menu principale e qualsiasi barra degli strumenti scomparirà per lasciare la finestra libera.

Menu principale

Il menu principale appare se si muove il mouse e scompare se il vostro rimane fermo per alcuni secondi.

Esso contiene tutti i menu richiesti per impostare e cambiare la simulazione, le modalità di accesso e le caratteristiche, nonché l'opzione per uscire dal programma. La seguente è una breve panoramica dei menu:

Sistema contiene tutti i programmi relativi ai menu del setup e consente di uscire dal programma

Modello contiene tutti i menu e le opzioni relative al modello selezionato

Terreno di volo contiene tutti i menu e le opzioni relative all’ambiente e al meteo

Visualizzazione - contiene tutte le opzioni del display e della telecamera con i relativi menu

Registratore di volo consente l'accesso e i controlli del registratore di volo

8

Addestramento contiene tutte le modalità e le caratteristiche di addestramento

Competizione contiene tutte le modalità e le caratteristiche di competizione

Multiplayer - tutti i menu e le opzioni relative ai multiplayer sono contenuti in questo menu

Aiuto accede a questo manuale e alle informazioni della versione del programma

Tutti questi menu, caratteristiche e opzioni sono descritte con maggiore dettaglio nelle pagine seguenti del manuale.

Per aprire un sotto-menu cliccare il pulsante sinistro del mouse puntando l'opzione richiesta nella barra dei menu. Per chiudere un sotto-menu aperto basta cliccare un altro sotto-menu oppure il tasto sinistro del mouse sullo spazio della finestra principale.

Controllare il modello

Phoenix vi consente di controllare il modello simulato usando il trasmettitore connesso tramite l'interfaccia originale

USB Phoenix al vostro computer (vedere “iniziare” per maggiori dettagli in merito). Le due componenti principali sono la calibrazione del trasmettitore, che comunica a Phoenix fin dove arrivano le barre della radio, gli interruttori e

i cursori, e il profilo di controllo che comunica a Phoenix quali controlli (barre, interruttori, etc) sulla radio avranno effetto su quali funzioni (elevatore, alettone, etc) sul modello simulato.

Per maggiori informazioni sulla calibrazione della radio o sull'impostazione del profilo di controllo si prega di vedere la sezione “iniziare” menzionata sopra oppure le spiegazioni dettagliate delle pagine seguenti del manuale attraverso

i menu sistema > il tuo trasmettitore e sistema > i tuoi comandi.

Barre degli strumenti

Le barre degli strumenti vi consentono un rapido accesso alle caratteristiche usate frequentemente e che possono essere comodamente nascoste quando non sono utilizzate. Se si chiude una barra degli strumenti è possibile aprirla nuovamente usando il menu visualizza > barre degli strumenti.

Qualsiasi barra degli strumenti è visibile lungo i bordi e in basso sulla schermata principale. Tutte le barre degli strumenti sono espanse o ridotte ed è possibile espandere una sola barra alla volta a sinistra in basso o a destra sulla finestra principale.

Quando si riduce una barra degli strumenti essa scomparirà quando il mouse viene lasciato per alcuni secondi. Se la barra degli strumenti viene espansa essa sarà visibile anche se il mouse è il menu principale sono scomparsi. Le barre degli strumenti hanno un pulsante riduci/espandi e un pulsante chiudi dietro il nome/icona della barra degli strumenti. Cliccando il pulsante espandi/riduci si cambierà lo stato della barra degli strumenti espansa. Cliccando il pulsante chiudi si chiuderà completamente la barra degli strumenti.

9

Sistema

Il menu sistema contiene tutti i menu, i programmi e le opzioni relative al sistema, consente di accedere al sistema di aggiornamento automatico e di uscire dal programma.

di aggiornamento automatico e di uscire dal programma. Le prime quattro voci vi consentono di impostare

Le prime quattro voci vi consentono di impostare e configurare la radio e la tastiera per controllare Phoenix:

Impostare il nuovo trasmettitore

Selezionando questa opzione si apre la nuova procedura guidata di setup del trasmettitore, che vi guida attraverso il setup di calibrazione e di profilo di controllo della radio/controller pronti da usare con Phoenix.

Se avete cambiato la vostra radio bisogna scegliere questa opzione per essere guidati attraverso l'impostazione completa della radio passo dopo passo.

Il tuo trasmettitore

Questo menu apre il menu Il trasmettitore, che contiene tutte le funzioni e opzioni per calibrare la radio /controller pronti per essere usati con Phoenix.

la radio /controller pronti per essere usati con Phoenix. Durante la calibrazione bisogna assicurarsi: Prima di

Durante la calibrazione bisogna assicurarsi:

Prima di poter usare la radio con Phoenix, essa deve essere calibrata. Ciò consente a Phoenix di conoscere gli intervalli di movimento di ogni barra, interruttore e cursore presenti sulla radio. Ogni volta che si cambia radio bisogna effettuare il processo di calibrazione utilizzando questo menu.

Per iniziare il processo di calibrazione bisogna connettere la radio al computer (vedi la sezione Iniziare per maggiori informazioni) e andare sul pulsante Calibra in alto sul menu.

Apparirà la procedura guidata di calibrazione del trasmettitore. Seguire le istruzioni passo dopo passo per calibrare la radio pronta ad essere usata con Phoenix.

Quando vi viene chiesto di centrare tutte le barre, bisogna accentrare la barra dell’acceleratore – e non metterla in posizione neutra

10

Di non avere funzioni integrate come interruttori di rate, mantenimento dell’acceleratore o minimo attivati in qualsiasi momento.

Dopo aver completato la fase di calibrazione ogni barra dovrebbe far muovere una barra sul display (la barra dell'acceleratore può muovere due barre se la radio ha il setup in modalità HELI) leggermente e da un capo all’altro. Se la calibrazione è stata effettuata con successo, cliccare il pulsante Termina per ritornare alla schermata principale.

I tuo comandi

Questo menu apre il menu I tuoi comandi, che contiene tutte le funzioni e le opzioni per impostare creare e modificare i profili di controllo.

per impostare creare e modificare i profili di controllo. Creare un nuovo profilo di controllo Un

Creare un nuovo profilo di controllo

Un “profilo di controllo” fa riconoscere a Phoenix quali controlli sulla radio (barre, interruttori e cursore) agiscono sulle funzioni del modello simulato (ad es. “elevatore” o “retrai carrello di atterraggio”).

Phoenix arriva con una vasta gamma di profili di controllo preimpostati adatti a molte marche e modelli di trasmettitori. essi sono mostrati nella lista “profili di controllo salvati” nella parte sinistra del menu. Tutti i profili di controllo sono organizzati dai produttori di radio - basta un doppio clic sulla categoria per espanderla e vedere i profili contenuti in essa.

Sulla lista dovreste selezionare il profilo di controllo più simile a quello che state usando con Phoenix. Se è la marca e il modello della vostra radio non sono presenti nella lista è possibile crearne una usando il pulsante Nuovo profilo a destra sulla lista dei profili salvati.

Quando si crea un nuovo profilo di controllo o si modifica un profilo del sistema, i nuovi profili sono salvati nella categoria “Personalizzati” in alto sulla lista.

Cliccando sul pulsante Nuovo profilo a destra della lista dei profili salvati si apre la nuova procedura guidata del profilo di controllo, che vi guida durante la creazione di un nuovo profilo di controllo per la radio usata attualmente.

La prima schermata di questa procedura guidata vi consente di digitare un nome per il profilo di controllo che dovrebbe corrispondere alla radio che state usando – ad esempio “My Futaba 10C” o “My Spektrum DX7”.

In basso e possibile scegliere fra un setup rapido o un setup avanzato:

Il setup rapido vi guida attraverso la creazione di un nuovo profilo di controllo passo dopo passo con delle istruzioni complete sullo schermo. Questo metodo è raccomandato per la maggior parte degli utenti.

Il setup avanzato vi fornisce un maggiore controllo sulla creazione del profilo di controllo dando accesso a controlli e caratteristiche più avanzate. Per maggiori informazioni sul setup avanzato, vedere la sezione Modifica profilo.

11

Modificare un profilo di controllo

Cliccando sul pulsante Modifica profilo a destra sulla lista dei profili salvati si apre il menu Modifica profilo di controllo che vi consente di modificare un profilo di controllo creato in precedenza (o preimpostato) cambiando i controlli sulla radio (o tastiera) che gestiscono le funzioni del modello simulato.

tastiera) che gestiscono le funzioni del modello simulato. Quando si modifica un profilo di controllo preimpostato

Quando si modifica un profilo di controllo preimpostato dal sistema viene automaticamente creata una copia per voi e viene aggiunto “Copia” al nome del profilo di controllo. Il profilo modificato apparirà nella categoria “Personalizzati”.

Nome del profilo

Questa casella di editing vi consente di impostare un nome per il vostro nuovo profilo di controllo. Solitamente dovreste impostare questo nome uguale al nome della marca e modello della radio utilizzata – ad esempio “My Futaba 10C” o “My Spektrum DX7”.

Controlli semplici/dettagliati

In alto a destra su questo menu è presente il selettore controlli semplici/dettagliati. Ciò vi consente di scegliere fra una lista più breve di controlli, per cambiare facilmente le funzioni più comuni, o una lista di controlli più avanzati.

Lista dei controlli

La lista dei controlli comprende la maggior parte della finestra Modifica profilo di controllo, e contiene tutte le funzioni dei modelli disponibili alle quali sono assegnati i controlli della radio o della tastiera.

Questa lista è divisa in sette categorie:

12

Controllo questo è il nome del controllo del modello o della funzione, come ad esempio “Elevatore “ o “Retrai carrello di atterraggio”.

Min imposta la corsa minima di questo controllo. Aumentando il valore, il controllo non si muoverà fino al finecorsa.

Stato mostra lo stato attuale di questo controllo rilevato dalla radio (se connessa).

Max - imposta la corsa massima di questo. Diminuendo il valore, il controllo non si muoverà fino al finecorsa.

Inverte inverte il controllo in modo tale da avere l'effetto opposto.

Curva - Una caratteristica avanzata che vi consente di selezionare una curva non lineare per controllare questa funzione.

Ingresso Seleziona l'ingresso dalla radio o dalla tastiera sulla quale si desidera avere questa funzione sul modello. Le barre grigie nella lista riflettono lo stato del canale del controller, rendendo semplice l'assegnazione del corretto canale del trasmettitore alla funzione.

Filtro dei canali

Questa è una funzione avanzata che modifica e filtra i segnali del canale provenienti dalla radio. Si dovrebbe usare questa funzione solo se si notano dei “ picchi” o “sbalzi” durante la simulazione.

Cancellare un profilo di controllo

Cliccando questo pulsante si cancellerà il profilo di controllo attualmente selezionato nella lista. Da notare che è possibile cancellare solo i profili di controllo personalizzati creati o modificati da voi stessi non è possibile cancellare i profili presettati dal sistema.

Copia profilo

Cliccando questo pulsante si può copierà il profilo di controllo attualmente selezionato. Ciò è utile quando si apportano modifiche ad un profilo di controllo presettato. Il nuovo profilo di controllo avrà la parola “Copia” aggiunta al nome e apparirà nella cartella “Personalizzati” nella lista sulla sinistra.

Dopo aver finito la modifica o dopo aver selezionato i profili di controlli, cliccare sul pulsante Terminato per ritornare alla schermata principale.

13

I tuoi tasti

Questo menu vi consente di impostare e assegnare dei tasti rapidi per controllare le funzioni e le caratteristiche principali senza dover aprire il menu o dei sotto-menu.

principali senza dover aprire il menu o dei sotto-menu. Comandi assegnati ai tasti rapidi Questa lista

Comandi assegnati ai tasti rapidi

Questa lista contiene tutti i tasti rapidi attualmente assegnati e vi consente di riassegnare qualsiasi tasto rapido ad una combinazione della tastiera a vostro piacere.

Assegnare Questo pulsante apre il menu Assegna tasto al controllo. Premere un tasto sulla tastiera con o senza il tasto shift e/o control contemporaneamente. La combinazione di tasti verrà assegnata a questa funzione se non ne è stata precedentemente assegnata un’altra e vi verrà chiesto o di:

Ignorare ignorare il conflitto assegnando entrambe le funzioni a questa combinazione di tasti (non raccomandato)

Resetta conflitto – imposta l’altra combinazione di tasti.

Riprovare – assegnare un’altra combinazione di tasti alla funzione.

Clear Cliccando questo pulsante si resetta l’assegnazione alla combinazione di tasti lasciando quindi nessun tasto che controlla questa funzione.

Default Riassegna la combinazione di tasti di default del sistema a questa funzione, proprio come durante la prima esecuzione del programma.

Resetta

Resetta tutte le voci presenti nella lista alle combinazioni di tasti di default del sistema a tutte le funzioni iniziali, proprio come durante la prima esecuzione del programma.

tutto

Dopo aver terminatori cambiare le assegnazioni delle combinazioni di tasti bisogna cliccare il pulsante Terminato per ritornare alla schermata principale.

14

Setup del programma

Questo menu contiene tutte le opzioni e le impostazioni del setup del programma per configurare l’aspetto le prestazioni del software. Il menu setup del programma è diviso in varie categorie per consentire una facile modifica.

Sul menu in basso ci sono tre pulsanti: Cancella, Accetta e Applica. Cliccando Cancella si ritornerà alla schermata principale senza applicare le impostazioni modificate in questo menu. Cliccando Applica si applicheranno le impostazioni senza chiudere il menu Setup del programma. Cliccando Accetta si applicheranno tutte le impostazioni cambiate e si chiuderà il menu ritornando alla schermata principale.

Generale

Questa sezione contiene tutte le impostazioni di personalizzazione e dell’interfaccia utente.

di personalizzazione e dell’interfaccia ute nte. Impostazioni personali Questa sezione contiene tutte le

Impostazioni personali

Questa sezione contiene tutte le importazioni di personalizzazione e vi consente di impostare le informazioni che gli altri possono vedere quando volate con online.

Avatar

Vi consente di cambiare il vostro avatar – un’immagine che vi rappresenta sul campo durante una sessione di volo multiplayer online. Cliccando l’avatar si aprirà il menu Scegli avatar, consentendovi di selezionare una lista di immagini di avatar presettate.

Nome utente

Vi consente di scegliere il nome utente che vi rappresenterà sul campo durante una sessione multiplayer online.

15

Informazioni personali dettagliate

Le altre impostazioni sulle informazioni vi consentono di fornire per maggiori informazioni personali che possono essere viste online dagli altri.

Tema interfaccia utente

Selezionare da una lista il tema dell’interfaccia utente desiderato per Phoenix. Ciò cambierà il modo in cui appariranno tutti gli elementi dell’interfaccia utente mentre si usa il programma.

Visualizza tasti rapidi

Questa opzione fa visualizzare o no dei tasti rapidi specifici per il modello quando si seleziona un modello per la prima volta.

Resetta messaggi di aiuto

Cliccando questo pulsante si resetteranno tutti i messaggi di aiuto / avvertimenti che appaiono quando si selezionano certe opzioni del programma. Molte di queste opzioni, come il messaggio di conferma Esci dal programma hanno un’opzione per “Non mostrare successivamente questo messaggio”. Se avete precedentemente nascosto un messaggio utilizzando questa caratteristica, basta abilitare questo pulsante per resettarlo in modo tale da mostrarli in futuro.

Fisica

La sezione Fisica controlla le impostazioni di simulazione.

per resettarlo in modo tale da mostrarli in futuro. Fisica La sezione Fisica controlla le impostazioni

16

Velocità della telecamera

Questo cursore controlla con quale velocità la telecamera seguirà il vostro modello. Un’impostazione maggiore (più rapida) significa che la telecamera punterà in maniera più rigida la posizione esatta del modello, mentre un’impostazione minore (più lenta) farà muovere il modello anche verso gli angoli dello schermo quando viaggerà più velocemente. Un’impostazione realistica corrisponde circa al 50% del valore di default.

Velocità di simulazione

Questo cursore controlla la velocità totale della simulazione. Il valore di default (100%) è la velocità normale della simulazione con la quale tutti i modelli si muovono realisticamente.

Riducendo questo cursore sotto il 100% la simulazione sembrerà rallentata rendendo più facile il controllo dei modelli simulati.

Aumentando il cursore oltre il 100% si avrà una simulazione con un effetto “accelerato” rendendo più difficile il controllo dei modelli simulati.

Solitamente non raccomandiamo di impostare valori diversi dal 100% tranne quando si tenta di perfezionare delle manovre molto ardue, quando si desidera impostare il cursore ad una velocità inferiore per aumentare gradualmente fino al 100% non appena si guadagna maneggevolezza.

Questo cursore è collegato al di simulazione di velocità accessibile tramite il menu visualizza > display.

Gestire una collisione / un guasto

Il menu a tendina vi consente di impostare il modo in cui Phoenix si comporterà quando il vostro modello subirà una notevole collisione o un danno, ad esempio schiantandosi al suolo, incontrando un ostacolo o un altro modello.

Immediatamente resetta immediatamente il modello, quando si verifica un impatto o un danno,

Dopo 1 secondo resetta il modello dopo 1 secondo, quando si verifica un impatto o un danno.

Dopo 3 secondi (Default) resetta il modello dopo 3 secondi, quando si verifica un impatto o un danno.

Dopo 10 secondi resetta il modello dopo 10 secondi, quando si verifica un impatto o un danno.

Nessun auto-riavvio non resetta il modello, quando si verifica un impatto o un danno. Quando si seleziona questa impostazione bisogna la utilizzare i tasti rapidi Resetta modello (default = “B”) per resettare il modello o assegnare un canale sulla radio per il controllo del reset del modello e attivarlo.

Con acceleratore minimo quando significa un impatto o un danno non bisogna resettare il modello finché l’utente ha impostato l’acceleratore in posizione minima (barra al minimo). Cioè utile per imparare, quando si vola con un modello reale, ad evitare incidenti avviando il modello con l’acceleratore.

Avviare il motore / rotori alla velocità dell’acceleratore

Questa opzione impartisce a Phoenix l’avvio dei rotori di un elicottero o dell’elica un modello con ala fissa facendoli ruotare alla corretta velocità in relazione alla posizione della barra dell’acceleratore dopo il reset del modello, risparmiando tempo per raggiungere il corretto regime.

17

Display

Questa sezione contiene tutte le impostazioni e le opzioni relative alla presentazione grafica del software. Qui è possibile impostare le opzioni per migliorare la qualità grafica a discapito delle prestazioni.

la qualità grafica a discapito delle prestazioni. Qualità della grafica Questo cursore rappresenta un

Qualità della grafica

Questo cursore rappresenta un controllo generale per cambiare molti parametri nello stesso tempo, facilmente e velocemente. A meno che non siete degli utenti avanzati, solitamente raccomandiamo di cambiare questo cursore invece di usare le opzioni avanzate presenti in basso.

Impostando questo cursore ad un livello “basso” (mano sinistra) si imposteranno le opzioni di qualità grafiche al livello più basso possibile. Ciò significa che si darà meno sovraccarico alla scheda grafica e alla CPU, migliorando la fluidità della simulazione grazie a dei requisiti grafici inferiori.

Se si aumenta il cursore fino alle impostazioni “più alte”, la qualità grafica aumenterà gradualmente ma ci sarà più sovraccarico della scheda grafica e della CPU.

le impostazioni con una qualità grafica molto alta dovrebbero essere usate possibilmente se sono installate delle schede grafiche moderne / costose sul proprio computer o qualora la simulazione fosse meno fluida. Solitamente raccomandiamo di iniziare con l’impostazione “media” testando la fluidità della simulazione e poi aumentare o diminuire la qualità della grafica gradualmente fino al raggiungimento di un compromesso fra la qualità e la fluidità.

Modalità a schermo intero

Queste impostazioni controllano la modalità a schermo intero di Phoenix.

Phoenix può essere azionato nella normale modalità di default a finestra, nella quale è visibile la barra del titolo della finestra e il menu iniziale. Questa modalità è utile se si desidera passare da una finestra all’altra regolarmente

18

mentre Phoenix è in esecuzione (ad esempio per controllare la posta elettronica o avviare un lettore musicale di sottofondo).

Tuttavia si può anche decidere di azionare Phoenix in modalità schermo intero, nella quale la simulazione occuperà l’intero schermo. Questa modalità aumentata "l’immersione” generale della simulazione e fornisce anche dei benefici delle prestazioni, consentendovi di eseguire il programma con delle impostazioni di elevata qualità grafica superiori rispetto alla modalità a finestra, mantenendo la fluidità del programma. Se non passate frequentemente fra le varie finestre mentre utilizzate Phoenix, vi raccomandiamo di usare la modalità a schermo intero. I tasti rapidi per passare dalla modalità a finestra a quella a schermo intero sono ALT+ENTER.

Il primo box a tendina sotto questa sezione è la risoluzione a schermo intero. Ciò vi consente di selezionare una “chiarezza” grafica della modalità del display quando si utilizza lo schermo intero. delle impostazioni elevate significano un maggiore numero di pixel utilizzati, dando al modello un look più definito. Solitamente si imposta alla massima risoluzione possibile, o in alternativa, alle stesse impostazioni del vostro desktop di Windows.

L’opzione Abilitata a destra del box a tendina della risoluzione abilita o disabilita la modalità schermo intero.

L’opzione VSync a destra della casella Abilitata controlla se è abilitata la sincronizzazione verticale. Essa migliora la fluidità del programma è solitamente viene lasciata accesa.

L’opzione avanzata vi consente di selezionare una vasta gamma di risoluzioni nel box a tendina della risoluzione dello schermo intero. Questa opzione è per gli utenti avanzati e solitamente dovrebbe essere lasciata disabilitata.

Opzioni di qualità Queste impostazioni hanno effetto sulla qualità grafica generale di Phoenix a discapito della fluidità del programma. A meno che non siete degli utenti avanzati non dovreste cambiare queste impostazioni, ma usare il cursore di qualità grafica presente in alto sul menu.

Anti-aliasing Abilita o disabilita il Full-Scene-Anti-Aliasing (FSAA) che migliora la qualità dei bordi del modello e degli oggetti. Questa è un’opzione che richiede molte capacità e quindi deve essere usata solo con schede grafiche ad alte prestazioni.

Luminosità notturna Questa opzione abilita o disabilita l’effetto luminoso quando si vola un modello abilitato al volo notturno in uno scenario notturno. Questa è un’opzione che richiede molte capacità e quindi deve essere usata solo con schede grafiche ad alte prestazioni.

Luminosità solare Questa opzione abilita o disabilita l’effetto solare di “luminosità” quando si vola su un’area dallo sfondo luminoso. Questa è un’opzione che richiede molte capacità e quindi deve essere usata solo con schede grafiche ad alte prestazioni.

Riflessi Questa opzione abilita o disabilita i riflessi ambientali visibili nelle sezioni riflettenti del modello.

Effetti avanzati del rotore Questa opzione abilita o disabilita l’effetto di visione annebbiata causata dai rotori e dalle eliche quando ruotano velocemente.

Detriti da collisione Questa opzione abilità o disabilita in detriti creati quando il vostro modello si schianta al suolo o quando urta altri ostacoli o modelli.

19

Qualità dell’ombra Quest’opzione imposta la qualità delle ombre che il vostro modello proietterà sul terreno.

Qualità del fumo Quest’opzione imposta la qualità e la densità del fumo emesso dal vostro modello (se applicabile).

Qualità dell’acqua Questa opzione controlla la qualità dell’acqua presente sui siti acquatici. Le massime impostazioni devono essere usate solo con schede grafiche ad alte prestazioni.

Qualità dello scenario Questa opzione imposta la qualità del panorama di sottofondo.

Visibilità del disco del rotore Questo cursore vi consente di rendere visibile, e in quale misura, il disco del rotore quando i rotori dell’elicottero ruotano molto velocemente.

Audio

The audio menu contains settings for controlling all sound-related functions.

settings for controlling all sound-related functions. Volume dell’audio Questo cursore controlla il volume di

Volume dell’audio

Questo cursore controlla il volume di tutti gli effetti sonori presenti nel simulatore.

Libreria dei suoni

Questo box a tendina vi consente di selezionare una libreria dei suoni alternativa nel caso in cui la libreria di default “XAudio” sia incompatibile con la vostra scheda sonora. Queste impostazioni dovrebbero essere cambiate solo dopo

20

aver provato a risolvere gli errori relativi all’audio o eventuali problemi aggiornando i driver della scheda sonora e la versione di DirectX.

Rumore del vento

Abilitando quest’opzione si creeranno degli effetti sonori del vento nei terreni di volo molto ventosi o nel setup del meteo.

Riproduci effetti ambientali

Ammirando questa opzione si consentiranno degli effetti ambientali di sottofondo come onde, alberi e rumori di uccelli.

Abilita riverbero

Abilitando questa opzione si consentiranno effetti di riverbero / eco negli spazi o ambienti chiusi.

Disabilita l’audio durante la chat vocale

Questo cursore imposta in che misura disabilitare gli effetti sonori della simulazione quando si ricevono dei messaggi di chat vocale mentre si vola online. Se è impostato al 100% non avverrà alcuna disabilitazione dell’audio. Se è impostato allo 0% l’audio verrà totalmente disabilitato. Il valore di default raccomandato e 33%.

Unità

Questo però contiene le opzioni per impostare le unità di misura utilizzate in Phoenix.

per impostare le unità di misura utilizzate in Phoenix. Schema Questo menu a tendina vi consente

Schema

Questo menu a tendina vi consente di passare facilmente fra il sistema di misura metrico e imperiale. Si raccomanda di utilizzare o un sistema o l’altro e non mischiare le unità di misura per evitare errori causati da tale mescolanza.

21

Unità personalizzate

Utilizzando il box a tendina in questa sezione si possono impostare le unità di misura richieste per ogni tipo di misurazione.

Lingua

Questo menu vi consente di cambiare la lingua utilizzata in Phoenix. Per cambiare la lingua bisogna cliccare sulla lista la lingua richiesta e poi cliccare su Accetta.

sulla lista la lingua richiesta e poi cliccare su Accetta . Da notare che bisognerà riavviare

Da notare che bisognerà riavviare Phoenix per rendere effettive le modifiche della lingua.

22

Cercare aggiornamenti

Questo menu apre il sistema di aggiornamento automatico utilizzato per aggiornare il programma con la sua ultima versione e per installare nuovi modelli, terreni di volo e schemi colorati, quando essi sono disponibili.

di volo e schemi colorati, quando essi sono disponibili. Ogni volta che si avvia Phoenix con

Ogni volta che si avvia Phoenix con il computer connesso ad internet, esso controllerà automaticamente il server dell'aggiornamento per vedere se ci sono nuovi aggiornamenti disponibili da scaricare. Se viene trovata una nuova versione del programma o un aggiornamento apparirà un messaggio e vi verrà data la possibilità di installarlo. Se si desidera installare un aggiornamento precedente o se avete disabilitato la ricerca automatica degli aggiornamenti allora bisogna usare questo menu per vedere tutti gli aggiornamenti trovati sul server.

Da notare che bisogna essere connessi a internet, con l'accesso consentito a Phoenix attraverso i firewall o gli antivirus, e avere l'interfaccia USB di Phoenix connessa al computer per utilizzare il sistema di aggiornamento.

Selezionare e installare gli aggiornamenti

Quando vengono trovati gli aggiornamenti essi appariranno nella lista degli aggiornamenti, classificati per categorie.

È possibile vedere anche altre informazioni su ogni aggiornamento, come il produttore e la descrizione di nuovi modelli.

Quando avete individuato un aggiornamento nella lista che volete scaricare e installare basta evidenziarlo col mouse

e cliccarlo con il tasto sinistro. Ripetere questa procedura finché non sono stati ed evidenziati e selezionati tutti gli elementi che si desidera installare.

Dopo aver selezionato ogni elemento che si desidera installare bisogna cliccare il pulsante Installa in basso a destra nel menu. È possibile usare anche i pulsanti Seleziona tutto e Cancella per selezionare o cancellare velocemente la selezione effettuata.

23

Controllare sempre gli aggiornamenti quando si esegue Phoenix

Selezionare questa opzione se si vuole che Phoenix ricerchi automaticamente il server di aggiornamento alla ricerca di nuovi aggiornamenti ogni volta che si avvia il programma. Se si disabilita questa opzione bisognerà aprire regolarmente il menu sistema > controlla aggiornamenti per assicurarsi di essere sempre aggiornati.

Mostra gli aggiornamenti installati

Questa opzione vi consente di reinstallare degli aggiornamenti installati in precedenza, mostrandoli nella lista degli aggiornamenti.

Esci

Cliccando su questa opzione nel menu si uscirà da Phoenix, salvando tutte le impostazioni e riportandovi al desktop di Windows

24

Modelli

Phoenix include una vasta gamma di modelli già forniti di default e molti altri disponibili da scaricare gratuitamente regolarmente. Sono inclusi quasi tutti i tipi di velivoli R/C, dagli Shock-fliers elettrici per ambienti interni, agli elicotteri ed aerei 3D capaci di grandi prestazioni e warbird in scala e tutti i modelli intermedi.

Quando si seleziona un modello esso appare nel terreno di volo selezionato, pronto al decollo. È possibile selezionare e volare solo con un modello alla volta. Tutti i modelli sono riprodotti splendidamente in ogni dettaglio e sono stati impostati da esperti nel settore in modo tale da volare realisticamente senza necessità di modifiche o aggiustamenti. Inoltre, molti modelli hanno diverse variazioni in preimpostate per uniformarsi ai setup comuni e alcuni hanno anche degli schemi di colori alternati per farvi divertire di più.

Tutte le opzioni e le impostazioni relative ai modelli in Phoenix si trovano al menu Modello sulla barra del menu principale.

Menu modello

Questo menu contiene tutti i menu e le opzioni specifiche per i modelli, compresa la possibilità di cambiare o modificare l'attuale modello selezionato, di impostare gli errori definiti dall'utente che si potrebbero verificare, di programmare il lancio del modello e le opzioni di posizione.

programmare il lancio del modello e le opzioni di posizione. Cambia Cliccando questa opzione del menu

Cambia

Cliccando questa opzione del menu si aprirà il menu Cambia modello, nel quale è possibile selezionare il modello con quale si desidera volare, creare ad organizzare dei preferiti per una selezione più facile del modello.

25
25

Questo menu è diviso in due sezioni principali: La lista dei modelli disponibili a sinistra, e le informazioni sul modello selezionato attualmente a destra.

La lista dei modelli

Questa lista visualizza tutti i modelli installati attualmente. I modelli nella lista sono classificati nelle categorie principali dei modelli (con ala fissa, elicotteri, alianti e altri) nonché in altre categorie di classificazione

selezionabili usando il box a tendina Ordina in alto sulla lista:

Default -questo è il metodo di classificazione di default. I modelli sono classificati in un sistema molto facile da capire.

Classe - questa opzione classifica i modelli in base ad un sistema di classi più dettagliato e approfondito.

Alimentazione- questa opzione classifica i modelli in base al sistema di alimentazione usato.

Produttore - questa opzione classifica i modelli in base al produttore.

Difficoltà - questa opzione classifica i modelli in base alla loro difficoltà di volo.

Quando si sceglie uno dei diversi metodi di classificazione dalle opzioni presentate sopra, la lista cambierà rispecchiando la vostra scelta.

Individuare il modello col quale si desidera volare sfogliando la lista. Le categorie nella lista avranno una piccola freccia a sinistra dell'elemento e si possono espandere / ridurre facendo doppio clic sul nome dell'elemento o un singolo clic sulla piccola freccia.

Dopo aver trovato il modello col quale si desidera volare basta cliccarlo sulla lista col tasto sinistro del mouse per selezionarlo. Esso verrà evidenziato nella lista dei modelli disponibili e apparirà nel pannello della finestra a destra assieme alle relative informazioni.

Schemi dei colori

Sotto la lista di selezione del modello troverete un altro box a tendina. Molti modelli in Phoenix hanno più di uno schema dei colori e, se è possibile, potrete selezionarli in questo box.

Varianti

Quando si modifica un modello, Phoenix crea una “ variante” di tale modello che viene salvata per poter essere selezionata in seguito. Le varianti sono salvate nella cartella I miei documenti/PhoenixRC/Varianti e possono essere condivise con gli altri utenti di Phoenix. Molti modelli hanno anche delle varianti preimpostate o “di sistema” che riflettono le impostazioni dei modelli più comuni.

Se un modello ha una variante preimpostata, o è stata modificata dall'utente, vedrete una piccola freccia “espandi/riduci” a sinistra del proprio nome nella lista dei modelli disponibili. Cliccando sulla freccia si espande l'elemento della lista mostrando le varianti disponibili selezionabili se si desidera il setup del modello di default.

Sotto la lista di selezione dei modelli si vedrà un pulsante con l'icona del cestino. Cliccandolo si cancellerà la variante di un modello, qualora essa sia selezionata nella lista di selezione del modello. Da notare che non è possibile cancellare le varianti preimpostate o appartenenti al sistema.

Preferiti

I tre pulsanti al centro in basso nel menu Cambia Modello vi consentono di creare e organizzare i preferiti. I preferiti sono dei modelli usati comunemente e vi consentono di passare facilmente velocemente fra i vostri modelli usati con più frequenza senza utilizzare il menu Cambia Modello o senza sceglierli tramite la lista di selezione dei modelli.

Aggiungi preferiti

Per creare un nuovo preferito, selezionare un modello o una variante nella lista di selezione dei modelli e cliccare l'ultimo pulsante a sinistra. Il nuovo preferito apparirà in alto sulla lista di selezione dei modelli nella categoria Preferiti. Se avete la Barra di preferiti aperta, potrete anche cliccare un preferito creato in precedenza e selezionarlo.

26

Cancella preferiti

Quando si seleziona un preferito dalla vista, cliccare il centrale dei tre pulsanti per cancellarlo ed eliminarlo dalla categoria Preferiti.

Organizza preferiti

Cliccando questo pulsante si apre il menu Organizza preferiti. Da qui è possibile cancellare e spostare i preferiti su o giù nella lista e rinominarli.

Il pannello di anteprima modello

A destra del menu Cambia Modello si trova il pannello di anteprima modello, nel quale è possibile vedere una

anteprima animata tridimensionale del modello selezionato attualmente.

Di default l'anteprima ruota, ma è possibile modificare l'angolo dell'anteprima del modello trascinando a destra o a

sinistra il mouse nel pannello di anteprima modello.

Sotto il pannello di anteprima è anche visualizzato il nome del modello nonché alcune informazioni e specifiche di base.

Dopo aver terminato con successo la selezione del modello cliccare il pulsante Terminato per impostare il nuovo modello e ritornare alla schermata principale. In alternativa, cliccare Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

Modifica

Cliccando il menu Modifica si apre il menu Modifica modello, nel quale è possibile apportare modifiche al modello attualmente selezionato. Quando si apportano modifiche ad un modello con Phoenix, viene creata una “variante” che mantiene i cambiamenti apportati. Essi sono salvate nella cartella I miei documenti / PhoenixRC / varianti in modo da poterli condividere facilmente con gli altri utenti di Phoenix.

Le varianti appaiono nel menu Modello > Cambia sotto il modello stesso e possono essere selezionate nello stesso

modo in cui si sceglie il modello. Molti modelli hanno anche delle varianti preimpostate o “di sistema” per riflettere

le impostazioni più comuni dei modelli.

Visualizzazioni semplici / dettagliate

Il menu Modifica Attributi del Modello ha due modalità principali: Semplice e dettagliata. la modalità semplice vi

consente di cambiare lo schema dei colori del modello (se vengono trovati schemi multipli) ed apportare cambiamenti su larga scala al setup del modello utilizzando la ruota di setup . La modalità dettagliata vi dà accesso o ad una grande lista di attributi e parametri modificabili che definiscono il modo in cui vola il modello, consentendo modifiche ed aggiustamenti al modello per rispecchiare meglio il vostro setup desiderato.

Per passare fra le due modalità basta cliccare sull'opzione Semplice o Dettagliata in basso a sinistra nel menu.

27

Modalità semplice

La modalità semplice è la visualizzazione di default per questo menu ed è raccomandata per la maggior parte degli utenti di Phoenix.

raccomandata per la maggior parte degli utenti di Phoenix. Il pannello principale di questa visualizzazione mostra

Il pannello principale di questa visualizzazione mostra un’anteprima del modello selezionato, assieme ad alcune

informazioni specifiche di base sul modello. È possibile ruotare l'anteprima cliccando col tasto sinistro o destro del

mouse trascinandolo contemporaneamente.

Schema dei colori

In basso a sinistra sul pannello di anteprima è presente un box a tendina con lo Schema dei colori. Se vengono trovati degli schemi dei colori alternativi per il modello attuale selezionato essi appariranno in questo box pronti ad essere selezionati.

Ruota di setup

In basso al centro del menu è presente la Ruota di setup. Questa ruota vi consente di cambiare il setup generale del modello per darvi facilmente varie caratteristiche di volo senza dovervi addentrare nella lunga lista di attributi e parametri.

Di default la maggior parte dei modelli ha la propria ruota di setup impostata in posizione centrale “ intermedia”.

Girando la ruota ha a sinistra si renderà gradualmente il modello più docile e più facile da volare. Si ridurranno le escursioni della superficie di controllo del modello, la risposta del piatto ciclico, la risposta generale e si darà maggiore expo. Quando ci si avvicina all l'ultima posizione a sinistra “principiante”, apparirà automaticamente un

28

carrello d’atterraggio di addestramento nei modelli di elicottero e i modelli senza flybar verranno dotati di sistema con “flybar attiva” autoregolante, ove appropriato.

Girando la ruota a destra rispetto alla posizione centrale il modello inizierà ad essere più aggressivo e più difficile da controllare, ma capace di manovre più impressionanti. Ciò include un aumento dell'estensione della superficie di controllo del modello, del piatto ciclico e, ove appropriato, aumenterà anche la risposta generale.

Utilizzando questa ruota sarà molto facile far volare un modello o rendere un modello 3D più efficiente in base alle vostre esigenze.

Controllo variante

In basso a destra nel menu ci sono i pulsanti e i controlli per selezionare e organizzare le varianti. Quando si modifica la ruota centrale verrà creata automaticamente una variante e apparirà in questo menu a tendina. In futuro è possibile selezionarla facilmente da questo menu o dal menu Modello > Cambia. È anche possibile trovare qualsiasi variante preimpostata o “di sistema” di questo modello nel box a tendina che riflette i setup più comuni del modello.

Il pulsante a destra del box a tendina vi consente di creare una nuova variante o delle copie della variante attualmente selezionata. È possibile poi modificarla senza perdere le vostre varianti precedenti.

L'ultimo pulsante a destra del box a tendina vi consente di cancellare qualsiasi variante personalizzata realizzata su questo modello. Da notare che non è possibile cancellare delle varianti preimpostate / di sistema (esse sono contrassegnate con un'icona a forma di rotella).

Procedura guidata della scala

L'ultimo pulsante centrale in basso del menu e il pulsante della procedura guidata della scala. Cliccandolo si apre la procedura guidata della scala (vedi sotto per maggiori informazioni sull'uso di questa caratteristica).

Se siete soddisfatti con le modifiche apportate, cliccate il pulsante Terminato per ritornare alla schermata principale. In alternativa, cliccate Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

29

Modalità dettagliata

Selezionando l'opzione della modalità dettagliata avrete accesso ad una vasta gamma di attributi e di parametri che definiscono il volo e l'audio del modello.

parametri che definiscono il volo e l'audio del modello. A sinistra nel menu è presente la

A sinistra nel menu è presente la lista degli attributi che contiene tutti i parametri modificabili disponibili classificati in categorie per un loro facile inquadramento. A destra del numero è presente il pannello di anteprima, la selezione dello schema dei colori e le azioni di controllo della variante. È possibile ruotare l'anteprima del modello 3-d cliccando il tasto sinistro o destro del mouse trascinandolo contemporaneamente.

Lista degli attributi

A sinistra sul menu è presente la Lista degli attributi. Questa lista contiene ogni attributo modificabile disponibile per il modello selezionato e sarà diverso in base al modello o al tipo selezionato ad esempio, elicottero modello ad ala fissa o altro tipo. La lista è ordinata in categorie e sotto-categorie che possono essere espanse o ridotte con un singolo clic per rendere facile la lettura e la navigazione all'interno di esse.

Cambiare un attributo

Ogni attributo nella lista mostrerà il nome del parametro a sinistra e l'unità di misura (ove applicabile) a destra. Tenendo il cursore del mouse sopra qualsiasi attributo nella lista, è possibile vedere una spiegazione dettagliata dell’attributo, cosa esso modifica, le unità di misura e l'intervallo dei valori ammessi.

Quando si modifica un attributo nella lista verrà creata e selezionata una variante per voi. Essa può essere selezionata successivamente usando il menu modello > cambia oppure da questo menu usando il box di selezione della variante (vedi sotto).

30

I vari tipi di attributi sono i seguenti:

Box di modifica essi servono semplicemente per i valori numerici. Per cambiare questo tipo di attributo basta cliccare sul box di modifica e digitare un nuovo valore. Da notare che alcuni attributi possono avere uno o più box di modifica, ove appropriato per gli attributi con più valori.

Cursori essi servono per gli attributi che hanno un intervallo preimpostato - solitamente 0 100%. La modifica di un attributo del cursore avviene cliccando su un piccolo nodo di controllo del cursore sopra la barra del cursore e trascinandolo da sinistra a destra.

Box a tendina essi servono per gli attributi che hanno un numero impostato di possibili selezioni, come un pilota ha le funzioni sul cruscotto. Per cambiare questo tipo di attributo bisogna cliccare sul box a tendina per aprirlo e selezionare una nuova opzione dalla lista che appare.

Box di controllo - essi servono per gli attributi che hanno un solo valore abilitato o disabilitato. Per modificarli basta cliccare una volta col tasto sinistro sul relativo box per spuntarlo. A volte i box di controllo abiliteranno o disabiliteranno altri attributi /gruppi di attributi, laddove sono contrassegnati.

Campioni di colore - essi servono per gli attributi dei colori come il colore del fumo o dei modelli ad ala fissa. Per cambiare l'attributo di un colore bisogna cliccare col tasto sinistro su un campione di colori per aprire il selettore dei colori, selezionare un nuovo colore cliccare su Terminato.

Attributi abilitati/disabilitati Alcuni attributi nella lista possono essere disabilitati di default. Si riconoscono dal colore grigio rispetto ai normali attributi abilitati.

Solitamente questi attributi sono abilitati spuntando un altro box di controllo che solitamente si troverà sopra sarà gli attributi disabilitati. In tal caso verrà spiegato in un suggerimento dettagliato che appare quando si passa con il cursore del mouse sull'attributo disabilitato.

Schema dei colori

A destra della lista di attributi, sotto il pannello di anteprima, si trova il box a tendina dello Schema dei colori. Se

vengono trovati degli schemi dei colori alternativi per il modello attuale selezionato essi appariranno in questo box pronti ad essere selezionati.

Impostazioni e controlli della variante

Sotto il box a tendina dello Schema dei colori ci sono i controlli per creare ed organizzare qualsiasi variante collegata

a questo modello. L'ultimo box a tendina a sinistra contiene una lista di tutte le varianti attualmente disponibili per il modello che si sta modificando. Quando si modifica un modello, viene creata automaticamente una nuova variante che apparirà in questa lista.

A destra di questo box a tendina c'è il box di modifica con il nome della variante. Se avete selezionato una variante

personalizzata, questo box diventerà attivo consentendovi di rinominare la vostra nuova variante con un ID più facilmente riconoscibile. Da notare che non è possibile rinominare varianti di sistema / presettate (contrassegnate

con un'icona a forma di rotella).

Il pulsante a sinistra di questo box di modifica è il pulsante Crea Nuova Variante. Esso vi consente di creare una

nuova variante, copiare gli attributi di qualsiasi setup selezionato attualmente. È possibile poi modificarla usando la

lista degli attributi, o rinominarla utilizzando il box di modifica a sinistra.

L'ultimo pulsante a destra di questo gruppo è il pulsante Cancella Variante. Esso vi consente di cancellare una variante personalizzata. Da notare che non è possibile cancellare varianti di sistema / presettate (contrassegnate con un'icona a forma di rotella).

Cambiare le unità Cliccando questo pulsante si apre il menu sistema > setup del programma alla sezione Unità. Da qui è possibile cambiare le unità di misura usate da Phoenix nel menu Modifica Modello e in tutto il programma.

31

Impostazione durante il volo

Cliccando questo pulsante si abilitano le Impostazione durante il volo Le impostazioni durante il volo sono delle caratteristiche innovative che vi consentono di selezionare uno o più attributi dalla lista degli attributi, visualizzati quando si ritorna alla schermata principale nella barra degli strumenti delle impostazioni durante il volo. È possibile poi modificare questi attributi mentre si vola, senza necessità di ritornare al menu Modifica modello, rendendo più veloce l’applicazione di piccole modifiche al modello per raggiungere una corretta sensazione di volo.

Se è stata attivata questa opzione, appariranno dei piccoli box di controllo a sinistra di ogni attributo nella lista degli attributi compatibili con le Impostazioni durante il volo. Selezionando uno di questi box di controllo si abiliterà l’Impostazione durante il volo per il relativo attributo. Per disabilitare le Impostazioni durante il volo o si disabilitano tutti i piccoli box di controllo o si disabilita l'opzione Impostazioni durante il volo.

Procedura guidata della scala

Cliccando il pulsante Procedura guidata della scala nella modalità semplice o dettagliata si aprirà la finestra di dialogo della procedura guidata della scala. Essa vi consente di apportare facilmente e velocemente grandi modifiche

al

modello senza necessità di impostare molti attributi.

Il

primo stadio della Procedura guidata della scala è la fase della principale. Qui è possibile vedere una

rappresentazione del modello selezionato assieme ad alcune specifiche di base in alto a sinistra sul pannello di

anteprima.

In basso sul menu è presente il cursore di scala. Muovendo questo cursore verso sinistra (sotto il 100%) il modello si

ridurrà in proporzione, mentre muovendolo a destra (oltre il 100%) il modello verrà ingrandito in proporzione.

Impostando il cursore nuovamente al 100% il modello rimarrà con le dimensioni normali.

Se si muove il cursore, le specifiche in alto a destra sul menu cambieranno in proporzione rispecchiando le nuove dimensioni. Quando si ridimensiona un modello in una direzione, molti parametri vengono cambiati per uniformarsi ad esse in modo tale che il modello possa volare in maniera realistica. Tuttavia, poiché alcuni modelli non rispondono bene a modifiche estreme in uno scenario reale, lo stesso vale per Phoenix, quindi non è consigliabile effettuare grandi modifiche della scala e potrà essere necessario in futuro modificare il modello dopo aver modificato la scala per raggiungere dei risultati realistici ed accurati.

A sinistra del costo della scala è presente il box a tendina Inizia Variante. Esso vi consente di “Iniziare” da una

variante grave in precedenza, invece di usare un setup di un modello di default.

Se siete soddisfatti delle nuove dimensioni, cliccate sul pulsante Avanti>> per passare alla fase successiva. In alternativa, cliccate Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

La fase finale della procedura guidata della scala è la fase “Imposta opzioni del modello”. Essa vi consente di impostare ulteriori opzioni per la variante appena creata prima di finalizzare il processo di dimensionamento.

Il box a tendina Nome nuovo profilo vi consente di scegliere un nuovo nome per il modello in scala. viene creato per voi un nome di default ma è possibile aggiungerne uno diverso.

Sotto è presente il box a tendina Suono del motore. Esso vi consente di scegliere il profilo di un suono alternativo per il motore del modello. Ciò è utile per rimpicciolire grandi modelli, nei quali si passerà probabilmente ad un profilo elettrico.

Infine il box a tendina Schema dei colori vi consente di impostare un altro schema dei colori per questo modello.

32

Quando siete soddisfatti con le opzioni cliccate il pulsante Termina per applicare le modifiche e creare la variante. Verrete reindirizzati al menu Modifica modello con la vostra nuova variante selezionata. In alternativa, cliccate Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

Impostare gli errori del modello

Il menu Errori di setup apre il menu errori di setup che vi consente di scegliere fra una vasta gamma di problematiche che si possono verificare nel vostro modello durante il volo. È possibile fare pratica nel risolvere questi errori nel caso in cui essi si verificassero nelle situazioni di vita reale.

in cui essi si verificassero nelle situazioni di vita reale. La sezione principale di questo menu

La sezione principale di questo menu è una tabella che raffigura gli errori disponibili, i momenti in cui dovrebbero verificarsi e altre impostazioni controllando il loro andamento quando essi si verificano.

Le impostazioni di frequenza disponibili sono le seguenti:

Mai (Default) disabilita questo errore, l'errore non si verificherà.

Casualmente l'errore si verificherà casualmente entro pochi minuti.

Dopo il decollo l'errore si verificherà in breve dopo il decollo.

Dopo 10 s – l'errore si verificherà all’incirca dopo 10 secondi dal decollo.

Dopo 30 s l'errore si verificherà all’incirca dopo 30 secondi dal decollo.

Dopo 1 min l'errore si verificherà all’incirca dopo 1 minuto dal decollo.

Dopo 5 min – l'errore si verificherà all’incirca dopo 5 minuto dal decollo. Gli errori disponibili sono i seguenti:

Motore questa opzione vi consente di impostare un errore del motore. Selezionare una delle opzioni di frequenza per impostare se / quando far verificare l'errore e scegliere o Motore random per far verificare l'errore sul modello con un motore singolo o con più motori (sul modello con motore singolo equivale a scegliere Tutti i motori) o selezionare Tutti i motori per far verificare l'errore su tutti i motori presenti.

Elevatore/pitch del piatto ciclico questa opzione vi consente di impostare un errore o sul servo dell'elevatore (modelli ad ala fissa) o sul servo del pitch del piatto ciclico (modelli di elicotteri). Scegliere una delle opzioni di frequenza per impostare se / quando si deve verificare il guasto e scegliere o Barra al min

33

per posizionare il servo al minimo della corsa, Barra al max per posizionare il servo al massimo della corsa, Barra al centro per posizionare il servo al centro della corsa, Barra nell’ultima posizione per posizionare il servo nell’ultima posizione prima che si verificasse il guasto.

Alettone / rullo ciclico questa opzione vi consente di impostare un guasto o sul servo dell'alettone (modelli con ala fissa) o sul servo del rullo ciclico (modelli di elicotteri). Scegliere una delle opzioni di frequenza per impostare se / quando si deve verificare il guasto e scegliere o Barra al min per posizionare il servo al minimo della corsa, Barra al max per posizionare il servo al massimo della corsa, Barra al centro per posizionare il servo al centro della corsa, Barra nell’ultima posizione per posizionare il servo nell’ultima posizione prima che si verificasse il guasto.

Timore / rotore sulla coda - questa opzione vi consente di impostare un guasto o sul servo del timone (modelli con ala fissa) o sul servo del rotore della coda (modelli di elicotteri). Scegliere una delle opzioni di frequenza per impostare se / quando si deve verificare il guasto e scegliere o Barra al min per posizionare il servo al minimo della corsa, Barra al max per posizionare il servo al massimo della corsa, Barra al centro per posizionare il servo al centro della corsa, Barra nell’ultima posizione per posizionare il servo nell’ultima posizione prima che si verificasse il guasto. Cliccare il non pulsante Reset per resettare tutti i guasti allo stato di frequenza "mai”, disabilitandoli.

Dopo aver impostato i guasti a proprio piacimento, cliccare il pulsante Accetta per convalidare e per ritornare alla schermata principale. In alternativa, cliccate Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

Reset

Questa voce di menu resetterà il modello alla sua posizione di default sul terreno di volo. Ciò accadrà anche in caso di collisione o di danno del vostro modello e se avete configurato correttamente le opzioni di Auto-reset nel menu sistema > setup del programma > fisica, o se avete premuto i tasti rapidi per resettare il modello (default = “B” sulla tastiera).

Avviare le impostazioni

Il menu di lancio controlla il modo in cui il modello selezionato decollerà (lancio) dal terreno di volo.

modello selezionato decollerà (lancio) dal terreno di volo. Usando questo menu è possibile scegliere fra una

Usando questo menu è possibile scegliere fra una vasta

gamma di metodi di lancio (da notare che alcune opzioni

di

lancio non sono disponibili per tutti i tipi di modelli) e

di

impostazioni. Esso contiene anche il comando Lancia

modello.

Opzioni di lancio

La prima sezione di questo menu ha a disposizione le seguenti opzioni di lancio. Quando si seleziona un'opzione di lancio il modello verrà automaticamente reset e il lancio avverrà con le nuove impostazioni:

Automatico Phoenix sceglierà l'opzione di lancio più comune per il tipo di modello e la classe selezionata. Ad esempio gli alianti non alimentati e i modelli lanciati a mano inizieranno con il metodo “lancio manuale”

34

mentre la maggior parte dei modelli con il carrello di atterraggio inizieranno nella posizione “ lancio da terra”.

Lancio da terra il modello partirà dal campo pronto al decollo Questo è il metodo di lancio più comune. Da notare che se avete selezionato un modello senza carrello d'atterraggio, Phoenix selezionerà automaticamente per questo modello il “lancio manuale”.

Lancio manuale - questa modalità di lancio vi consente di ruotare la visuale utilizzando le barre dell'elevatore / alettone del vostro trasmettitore cliccando il tasto destro del mouse e trascinandolo contemporaneamente con il modello selezionato visualizzato davanti alla telecamera. Se siete soddisfatti con la direzione di puntamento del vostro modello bisogna accelerare con la vostra radio o tenere il pulsante sinistro del mouse per lanciare il modello nell’attuale direzione della telecamera.

Lancio trascinato - questa modalità è concepita solo per gli alianti non alimentati e posizione un pilota controllato da AI davanti al vostro modello per trascinarlo. Il pilota di entrare in uno decollerà automaticamente trascinando dietro di sé il modello sulla sua linea di trascinamento e salirà fino a 75 m di altezza. Effettuerà una traiettoria circolare finché il vostro modello non si sgancerà dalla linea di trascinamento. È possibile sganciarsi dalla linea di trascinamento in qualsiasi punto accelerando con la vostra radio.

Lancio automatico all'atterraggio

Questa opzione controlla se Phoenix dovrà automaticamente resettarsi e rilanciare il modello quando esso è a terra. Questa opzione si applica soltanto ai modelli lanciati con il lancio manuale o con un dispositivo di trascinamento

Lancia modello

Cliccando questa voce di menu si “lancerà” il vostro modello in aria aumentando la sua altezza e la sua velocità. E anche possibile lanciare il modello premendo i tasti rapidi Lancia modello (default = “T” sulla tastiera). Questo comando funziona solo con gli alianti che sono stati lanciati con lancio manuale o con un dispositivo di trascinamento.

Impostazioni di posizione

Questo menu contiene le funzioni per cambiare la posizione di partenza del vostro modello:

Cambia

Cliccare questa opzione dal menu per avviare la modalità Cambia posizione del modello. In questa modalità vedrete tutte le posizioni di partenza disponibili per il tipo di modello selezionato. Sfogliare i paesaggi col tasto destro del mouse trascinandolo contemporaneamente e cliccare col tasto sinistro su un cerchio per selezionare quella che sarà la nuova posizione di default per la partenza del vostro modello.

su un cerchio per selezionare quella che sarà la nuova posizione di default per la partenza

35

Dopo aver selezionato un cerchio di partenza è possibile anche selezionare un angolo di partenza nuovamente con il tasto destro del mouse quando l'indicatore rosso si trova in una posizione soddisfacente.

Se siete soddisfatti con la vostra nuova posizione premere il tasto Terminato in basso al centro dello schermo per uscire dalla modalità di modifica della posizione e è ritornare al volo normale.

Salvare

Cliccando questa opzione di menu si salva l'attuale posizione orientamento e velocità del modello. Ogni qualvolta si resetta il vostro modello esso verrà riavviato con questa impostazione, finché non passate ad un altro tipo di modello ad un altro terreno di volo o se premete la voce di menu Reset.

Reset

Cliccando questa opzione si resetta una posizione di partenza memorizzata alla posizione, all’orientamento e alla velocità di default.

Lista modelli usati di recente

Il sotto-menu in basso sotto il menu modelli salva una lista dei modelli di volo usati di recente. Ogni volta che si cambiano i modelli questa lista è aggiornata fino ad un massimo degli ultimi 10 modelli. Cliccando un elemento di questa lista si passerà velocemente un altro modello senza dover aprire il menu modello > cambia.

36

Terreni di volo

Phoenix utilizza dei terreni di volo panoramici ad alta risoluzione fotografica che vi danno uno sfondo fotografico realistico che si adatta senza problemi ad una vasta gamma di specifiche dei computer. C'è una grande scelta di terreni di volo pronti all'uso e ne vengono rilasciati molti regolarmente dal vostro sistema automatico degli aggiornamenti.

Phoenix include una vasta gamma di siti in cui volare, da siti erbosi a siti asfaltati, fino a siti più esotici come ponti, spiagge e città di tutto il mondo.

I terreni di volo Phoenix sono realizzati con una geometria di collisione tridimensionale, il che significa che il vostro modello urterà gli oggetti, rimbalzerà sul terreno e interagirà realisticamente con l’acqua.

Tutte le opzioni e le impostazioni relative all'attuale terreno di volo possono essere inserite nel menu Terreno di volo sulla barra del menu principale.

nel menu Terreno di volo sulla barra del menu principale. Cambiare i terreni di volo Per

Cambiare i terreni di volo

Per scegliere un altro terreno di volo cliccare il menu Cambia. Questo menu vi consente di scegliere fra una vasta gamma di paesaggi dei terreni diversi, sui quali è possibile volare coi vostri modelli virtuali, ed è divisa in due sezioni principali. La lista degli scenari disponibili e il pannello di anteprima dello scenario.

37
37

Lista degli scenari disponibili

La lista a sinistra del menu Cambia terreno di volo vi mostra tutti i terreni di volo scaricati e installati sul vostro computer. Ricordatevi di controllare regolarmente nuovi terreni di volo, non appena essi sono disponibili, per ampliare la vostra selezione.

Per scegliere un nuovo terreno di volo basta sfogliare la lista finché non si trova quello che si desidera vedere in anteprima, cliccandolo col tasto sinistro del mouse. Esso verrà evidenziano nella lista e il pannello di anteprima cambierà per mostrare un’anteprima rotante del terreno di volo.

Il pannello di anteprima vi mostra un'anteprima di scarsa qualità del terreno di volo attualmente selezionato nonché

alcune informazioni in base sullo scenario scelto. Di default l'anteprima ruoterà per darvi una visuale a 360°, ma è

possibile ruotarla manualmente trascinando il mouse a destra o a sinistra nel pannello di anteprima.

Dopo aver scelto con successo il terreno di volo, cliccate sul pulsante Accetta per applicare le modifiche e per ritornare alla schermata principale. In alternativa, cliccate Cancella per ritornare alla pagina principale senza modificare le impostazioni.

Meteo

Quando si vola con il vostro modello in condizioni reali è molto raro, per non dire impossibile, che non ci sia vento o turbolenza. Il vento / turbolenza possono rendere un volo più difficile e aggiungere degli elementi casuali alla traiettoria del modello R/C. Di default, Phoenix non aggiunge nessun effetto, provocato dal meteo, ad un terreno di volo. Gli effetti sono configurati usando il menu meteo dalla barra del menu principale.

usando il menu meteo dalla barra del menu principale. Cambiare le impostazioni del meteo Cliccare sul

Cambiare le impostazioni del meteo

Cliccare sul menu Cambia per aprire il menu di setup del meteo, nel quale possibile configurare il vento, la turbolenza o impostazioni delle termiche aggiunte al terreno di volo.

Setup salvati

A sinistra del menu Cambia meteo è presente la lista dei Setup salvati. Questa lista contiene tutti i setup

preimpostati del meteo, nonché quelli creati da voi. Un setup del meteo contiene tutte le impostazioni del vento, della turbolenza e le impostazioni delle termiche per poterle cambiare facilmente.

38

Phoenix è già pronto con una serie di setup generali del meteo, basati sulle normali condizioni di volo. Per selezionare un setup del meteo basta cliccare col tasto sinistro del mouse su uno degli elementi della lista vedrete che le impostazioni del meteo presenti sul resto del pannello cambieranno con nuovi valori.

È anche possibile alterare un setup esistente o creare le proprie condizioni atmosferiche personalizzate usando i controlli a sinistra sul menu:

Velocità del vento (base)

Essa controlla la velocità del vento “di base” in tutto il terreno di volo.

Avanzamento (base)

Controlla l’avanzamento della velocità del vento principale “di base” (vedi sopra) che soffia in senso contrario.

Casualità (base)

Controlla in che misura viene applicata una variazione casuale alla velocità del vento di base. Ad esempio, se è impostato al 50%, la velocità di base varierà più o meno il 50% della velocità impostata sopra.

Velocità del vento (raffica)

Controlla la massima velocità delle raffiche di vento applicate alla velocità di base e alla velocità massima impostate sopra. Le raffiche variano casualmente in base alla frequenza impostata (vedi sotto).

Avanzamento (raffiche)

Contro l'avanzamento delle raffiche di vento in senso contrario.

Randomness (raffiche)

Controlla in che misura viene applicata una variazione casuale alla velocità delle raffiche di vento. Ad esempio, se è impostato al 50%, la velocità della raffica varierà più o meno il 50% della velocità impostata sopra.

Frequenza di raffiche

Imposta con che frequenza si verificheranno delle raffiche di vento. Maggiore è il valore e più frequenti saranno le raffiche.

Turbolenza

Controlla la quantità di turbolenza dell'aria alla quale è sottoposto il modello durante il volo. La turbolenza ha l'effetto sulla stabilità dei modelli e aggiunge un elemento di casualità alle caratteristiche di volo.

Forza termica

Controlla quanta forza termica sarà presente, quando è attiva, e quante termiche saranno presenti sul campo. un forte effetto termico provoca l’innalzamento del volo dei modelli all'interno del diametro dello spazio termico. un'impostazione inferiore al 30% causerà una singola termica. un'impostazione fra il 30 e il 60% causerà la presenza di due termiche e un'impostazione superiore al 60% causerà la presenza di tre termiche nel terreno di volo. Le termiche possono essere visti solo dall'utente se è selezionata l'opzione di menu Visualizza > display > termiche

Durata della termica

Controlla la durata di una termica prima di dissiparsi e di riformarsi in un'altra ubicazione. un'impostazione del 100% causerà una presenza attiva della termica per almeno 5 min prima di dissiparsi e riformarsi.

39

Se siete soddisfatti con le impostazioni selezionate è possibile salvarle in un setup premendo il pulsante Salva setup in basso a sinistra sul menu. Vi verrà chiesto di inserire un nome per il nuovo setup e adesso apparirà in futuro nella lista dei Setup salvati. È possibile cancellare un setup non presettato selezionando nella lista e cliccando sul pulsante Cancella setup.

Dopo aver Terminato di impostare le condizioni del meteo o aver selezionato e cambiato il setup, bisogna cliccare sul pulsante Terminato per ritornare alla schermata principale o cliccare il pulsante Cancella per ritornare alla schermata principale senza apportare modifiche.

Layout

I sono costruzioni di linee, bandiere od obiettivi che possono essere aggiunti in alto sul terreno di volo. Selezionando un layout nella modalità di volo da soli cambierà automaticamente anche la vostra posizione di partenza.

Attualmente di layout disponibili sono i seguenti:

Nessuno Disabilita tutti i layout

Obiettivo d'atterraggio – abilita il layout “dell'obiettivo di atterraggio” posizionando un grande obiettivo circolare sul terreno di volo. Il modello inizierà nel centro di questo obiettivo quando questo layout è attivo nella modalità di volo da soli.

Obiettivo di precisione abilita il layout “dell'obiettivo di precisione” posizionando un grande obiettivo circolare con la misurazione della distanza sul terreno di volo. Il modello inizierà nel centro di questo obiettivo quando questo layout è attivo nella modalità di volo da soli.

F3C Box - Abilita il layout di “F3C Box” che ricrea il layout standard F3C 6 bandiere 10m x 10m e posiziona il modello al centro di fronte a voi.

F3C Area - abilita il layout di “F3C Area” che ricrea la linea di volo standard F3C con bandiere distanti 5 m e posiziona il modello al centro di fronte a voi.

40

Compagni

I compagni sono dei piloti controllati artificialmente dal computer che volano con voi sul campo nella modalità di volo da soli e in alcune competizioni. I compagni vi danno la possibilità di imparare a volare sul campo con altri modelli in situazioni spesso simili a quelle di vita reale.

modelli in situazioni spesso simili a quelle di vita reale. È possibile volare al massimo con

È possibile volare al massimo con tre compagni alla volta e si può configurare ogni pilota nel modo desiderato. È anche possibile osservare i compagni e vedere le loro risposte di controllo quando volano effettuando varie manovre considerandoli come un valido aiuto per l'apprendimento.

Compagni configurabili

Per raggiungere rimuovere o cambiare i compagni bisogna cliccare o sul pulsante Compagni > Configura o sul pulsante configura in basso sulla Barra compagni. Ciò aprirà il menu Configura Compagni.

Il menu configura compagni contiene tre pannelli per i compagni, ognuno dei quali rappresenta un compagno che può essere abilitato e con quale possibile volare sul campo.

Ogni pannello ha le seguenti impostazioni:

Avatar del compagno

In alto sul pannello è presente un grande pulsante che raffigura l'icona dell’avatar del compagno. Esso è usato per riconoscere il compagno sul campo quando sono presenti più piloti. Cliccare sul pulsante con l'icona dell’avatar per aprire il menu Seleziona avatar, nel quale possibile scegliere un avatar alternativo per il compagno. Vedere il menu Sistema > Setup programma > Generale per maggiori informazioni sulla selezione dell’avatar.

Nome del compagno

Sotto l'icona dell’avatar c’è un box di modifica che vi consente di scegliere un nome il compagno. viene scelto un nome a caso per ogni compagno delle volte si avvia Phoenix, ma se si desidera è possibile digitare il proprio nome.

41

Abilità del compagno

Questo box a tendina vi consente di scegliere il livello di abilità di questo compagno. Le opzioni sono le seguenti:

Random seleziona a caso il livello di abilità dalle altre opzioni in basso.

Principiante il compagno eseguiva soltanto delle manovre molto basilari come l'innalzamento in volo o il semplice volo.

Intermedio il compagno eseguirà delle manovre più complesse come le virate e i circuiti.

Esperto - il compagno eseguirà delle manovre complicate come zig zag e salita in verticale.

Modello del compagno

Selezionare il modello che si vuole far volare ad un compagno utilizzando questo box a tendina. Scegliendo Random si selezionerà un modello casuale ogni qualvolta che il compagno resetta il modello. Scegliendo Elicottero il compagno sceglierà un elicottero a caso fra i modelli disponibili. Scegliendo ala fissa il mio compagno sceglierà a caso un modello ad ala fissa dalla lista dei modelli disponibili. Sotto queste opzioni sono disponibili i modelli selezionabili per il livello di abilità scelto sopra.

Random

Premendo questo pulsante vengono ruotate casualmente le impostazioni effettuate sopra.

Disabilita

Premere questo pulsante per disabilitare il compagno. Queste impostazioni verranno salvate ma il compagno non apparirà nel campo.

Abilita

Quando il compagno è disabilitato questo pulsante apparirà. Premendo questo pulsante si abiliterà il compagno ed egli apparirà sul campo.

Cancella tutti compagni

Cliccare questa voce di menu per disabilitare rapidamente tutti compagni attivi, togliendogli dal campo.

rapidamente tutti compagni attivi, togliendogli dal campo. Barra degli strumenti dei compagni La Barra degli strumenti

Barra degli strumenti dei compagni

La Barra degli strumenti dei compagni contiene le impostazioni e le opzioni per controllare i compagni. Quando è visibile ogni compagno abilitato è raffigurato con l’icona del suo avatar , con il suo nome e il modello selezionato. Inoltre sinistra su ogni compagno nella barra degli strumenti è presente un pulsante rotondo con una piccola “x”. Cliccando sul pulsante si disabilita il compagno senza dover accedere al menu Configura compagni.

In basso sulla barra degli strumenti Compagni è presente il pulsante Configura che può essere usato per accedere rapidamente al menu Configura compagni.

Lista dei terreni di volo usati di recente

Il sotto-menu in basso sotto il menu terreno di volo salva una lista dei terreni di volo più usati di recente. Ogni volta che si cambia il terreno di volo questa lista è aggiornata fino ad un massimo degli ultimi 10 siti. Cliccando un elemento di questa lista si passerà velocemente un altro terreno di volo senza dover aprire il menu terreno di volo > cambia.

42

Telecamere e prospettive

Il menu visualizza ritiene tutte le opzioni e le impostazioni per controllare la visualizzazione naturale, le telecamere e gli elementi Heads-Up-Display (HUD). Questo non contiene anche il sotto-menu barra degli strumenti che vi consente di mostrare / nascondere le varie barre degli strumenti disponibili.

/ nascondere le varie barre degli strumenti disponibili. Telecamera Questo menu controlla la telecamera virtuale che

Telecamera

Questo menu controlla la telecamera virtuale che visualizza il vostro modello in volo. Questo non può essere usato per cambiare il modo in cui la telecamera reagisce rispetto alla posizione del vostro modello e anche cambiare il modello da inquadrare.

Autozoom

Quando il vostro modello si muove lontano rispetto alla posizione del pilota la telecamera zoomerà automaticamente su di esso rendendo la visualizzazione e il controllo del vostro modello più semplice. Dovreste ancora tentare di tenere il vostro modello ad una distanza ragionevole rispetto alla vostra posizione, poiché nelle situazioni reali può essere pericoloso volare lontani rispetto alla propria posizione e può essere difficile accertarsi dell'orientamento del modello. Abilitando questa voce di menu si abiliterà o disabiliterà l’auto-zooming.

Zoom di piccoli modelli

Phoenix zoomerà ulteriormente e automaticamente quando volate con modelli particolarmente piccoli. Se si disabilita questa opzione di menu si eviterà tale zoom.

Reset livello zoom

È possibile usare la ruota del mouse per effettuare manualmente lo zoom in ed out ulteriormente l’auto zoom in alto sulla telecamera. Cliccando questa opzione di menu si resetterà allo zoom di default della telecamera.

Modalità della telecamera

La telecamera virtuale può essere impostata per agire in diversi modi rispetto alla posizione e alla velocità del modello in base alle vostre preferenze:

Normale (Default) questa è la modalità standard della telecamera. Essa tenterà di mantenere il modello al centro dello schermo e si muoverà più lentamente o più velocemente in base alle impostazioni di velocità della telecamera tramite il menu sistema > setup programma > fisica. In questa modalità la telecamera si sposterà leggermente anche in verticale rendendo più facile la tracciabilità del territorio.

Mantieni visualizzazione sul terreno il modello verrà automaticamente ingrandito e rimpicciolito e si sposterà verticalmente per mantenere sempre una visuale del terreno sotto il modello. Da notare che lo zoom manuale non è supportato in questa modalità della telecamera.

43

Visuale libera quando si attiva questa modalità la telecamera non seguirà il modello. Invece trascinando il mouse o col tasto destro premuto lungo lo schermo si potrà visionare tutto il terreno di volo.

Visuale spostata questa è una modalità speciale che visualizzerà solo il modello quando è vicino ai bordi dell’inquadratura. Questa modalità è realizzata per assomigliare ad un head tracking.

Guarda

Questo menu vi consente di scegliere il modello da far seguire alla telecamera. Questo menu conterrà tutti modelli validi che possono essere visualizzati e si aggiornerà per includere qualsiasi compagno o pilota on-line presente nella sessione. Per tracciare un altro pilota o compagno basta cliccare il loro nome sulla lista. Per ritornare alla visualizzazione del vostro modello cliccare su Il mio modello in alto nella lista.

Da notare che ciò è valido solo se non è selezionata la modalità Visuale libera, e se i piloti visualizzati attualmente abbandonano la sessione la telecamera tornerà a visualizzare il vostro modello.

Display

Questo menu contiene tutti gli elementi per l’Heads-Up-Display (HUD) selezionati per essere visti in alto sulla visualizzazione della simulazione. Cliccando una qualsiasi di questi elementi della lista si attiverà o disattiverà il display.

Widget

Molti display sono sotto forma di Widget, ossia elementi controllabili e configurabili sul display stesso. Ogni widget ha gli stessi controlli per consentirvi di configurare la sua forma le sue dimensioni nella schermata principale, nonché i pulsanti per nasconderlo. Alcuni widget hanno anche un ulteriore pulsante per le impostazioni, ove appropriato.

Per riposizionare un widget basta muovere il mouse sul controllo del widget per mostrarne la sua struttura poi trascinare la sua barra del titolo col mouse tenendo il tasto sinistro premuto finché essa non si trova nella corretta posizione sulla visualizzazione. Se si trascina un widget da un lato o da un angolo della schermata principale esso sembrerà “agganciato” in quella posizione. Quando il widget è ancorato, esso si muoverà automaticamente se si cambia la dimensione della finestra di Phoenix.

se si cambia la dimensione della finestra di Phoenix. Per ridimensionare un widget bisogna muovere il

Per ridimensionare un widget bisogna muovere il mouse sul controllo del widget per mostrare le sue manopole ridimensionamento. Posizionare il cursore del mouse sulla manopola di ridimensionamento se si desidera cambiare, poi trascinare il vostro mouse col tasto sinistro premuto per cambiare la dimensione del widget.

Velocità di simulazione

Questo widget vi consente di controllare la velocità di simulazione facilmente e velocemente senza utilizzare il menu sistema > setup programma > fisica. La lettura centrale sul widget mostra l’attuale velocità di simulazione impostata, considerando il normale tasso di simulazione. Per maggiori informazioni sulla velocità di simulazione vedere il menu sistema > setup programma > fisica.

Per cambiare la velocità di simulazione usando questo widget bisogna posizionare il cursore del mouse sulla ruota e trascinare il piccolo simbolo chevron e cambiare il tasso di simulazione. La lettura centrale cambierà per riflettere una nuova velocità.

44

Controller

Controller Il widget vi fornisce un trasmettitore / controller sullo schermo che vi mostra i movimenti

Il widget vi fornisce un trasmettitore / controller sullo schermo che vi mostra i movimenti di controllo di qualsiasi modello visualizzato attualmente dalla telecamera. nella modalità di default questo è un display relativo ai movimenti del vostro trasmettitore, ma se siete on-line e guardate un altro pilota esso vi mostrerà i loro movimenti di controllo, diventando un utile strumento di apprendimento. Allo stesso modo, se avete un compagno attivo e se utilizzate il menu Visualizza > telecamera > guarda per vedere questo compagno al posto del vostro modello vi verranno mostrati i movimenti di controllo del vostro compagno.

Andate in alto nel controller sullo schermo e potete vedere le funzioni del controller del software, come il carrello di atterraggio, le alette o mantieni stunt / acceleratore (se essi sono controllati da software e non tramite gli interruttori integrati sulla radio se la vostra radio ha queste funzioni).

In basso su controller dello schermo è presente il selettore della modalità. Di default, esso è impostato alla “Modalità 2”, ma se state usando la vostra radio in una modalità differente, cliccare la lettura della “Modalità 2” per passare fra le modalità disponibili finchè non corrispondono ai movimenti radio che avvengono nella vita reale.

Informazione di volo

radio che avvengono nella vita reale. Informazione di volo Questo widget visualizza una vasta gamma di

Questo widget visualizza una vasta gamma di informazioni importanti sul modello e sull’ambiente, e può essere configurato per mostrare più o meno informazioni, in base ai vostri desideri. Quando ridimensionate il Widget delle informazioni in volo utilizzando le manopole di ridimensionamento, i dati raffigurati cambieranno orientamento, mostrandovi le informazioni su una lista orizzontale o verticale.

Cliccare il pulsante di blu “impostazioni” in alto sul widget delle informazioni volo per configurare i vari elementi mostrati, con i relativi dati. Tutte le informazioni possibili sono raffigurate nella lista Elementi da visualizzare con un box di controllo che fa capire se l’elemento apparirà nel pannello delle informazioni di volo oppure no. Basta controllare il box di controllo accanto a un elemento nella lista per includerlo nel pannello delle informazioni di volo o non spuntare il box di controllo per nasconderlo.

Al momento sono disponibili nel pannello delle informazioni di volo i seguenti elementi di dati:

FPS questo elemento mostra gli attuali Frames Per Second (FPS) del sistema. Se avete la funzione VSync abilitata (vedi il menu sistema > setup programma > display per maggiori informazioni) in merito allora le FPS verranno bloccate al valore di aggiornamento del vostro display.

Risoluzione– questo elemento mostra l’attuale risoluzione del display quando utilizzate Phoenix.

Quota – questo elemento mostra la quota attuale del modello rispetto al livello del suolo, con l’unità di misura attualmente selezionata.

Velocità – quest’elemento mostra la velocità attuale del modello con l’unità di misura attualmente selezionata.

Avanzamento – quest’elemento mostra l’avanzamento attuale del modello.

Distanza – questo elemento mostra l’attuale distanza del modello dalla posizione di misurazione del vostro pilota.

Avanzamento del vento – questo elemento mostra l’attuale avanzamento del vento.

Velocità del vento questo elemento mostra la velocità del vento totale, incluse le raffiche.

Acceleratore – questo elemento mostra l’accelerazione attuale 0 – 100%.

Carrello di atterraggio questo elemento mostra lo stato attuale del carrello di atterraggio del modello.

45

Elevatore – questo elemento mostra l’attuale inclinazione dell’elevatore in gradi.

Timone questo elemento mostra l’attuale inclinazione del timone in gradi.

Alettone destro/sinistro – questi elementi mostrano l’inclinazione attuale degli alettoni di destra e di sinistra in gradi.

Alette questo elemento mostra l’attuale inclinazione delle alette in gradi.

RPM Rotore questo elemento mostra il numero di giri attuale -Revolutions Per Minute (RPM)- della testa del rotore.

Collettivo – questo elemento mostra l’attuale pitch collettivo dei rotori principali in gradi.

Dopo aver finito, premere Accetta per ritornare alla schermata principale salvando le modifiche oppure premere Cancella per ritornavi senza salvare.

Variometro

premere Cancella per ritornavi senza salvare. Variometro Questo menu raffigura il Widget variometro, che mostra le

Questo menu raffigura il Widget variometro, che mostra le informazioni relative soprattutto agli alianti, come ad esempio il tasso verticale ascendente o discendente e l’altitudine.

Il display principale a sinistra del variometro mostra l’attuale tasso ascendente o discendente del modello sotto forma di barre. Maggiore è il tasso ascendente del modello, più le barre si coloreranno di verde. Non appena il tasso ascendente diminuisce il verde scomparirà dalle barre fino ad azzerarsi del tutto. A questo punto il modello sarà a livello. Non appena il modello inizia a scendere le barre si riempiranno di colore rosso. C’è anche una lettura in alto a destra del variometro che mostra il tasso attuale ascendente o discendente con le unità di misura attualmente selezionate per la velocità.

Sotto la lettura del tasso ascendente o discendente è presente una lettura più grande che mostra l’altitudine attuale del modello con le unità di misura attualmente selezionate per la distanza. Come per il display visuale ascendente /discendente, anche il variometro emetterà una segnalazione acustica che vi consente di tracciare il tasso ascendente/discendente senza dover guardare il display del variometro. Quando il vostro modello è ascendente, il suono verrà interrotto e maggiore sarà la frequenza

a parità di ascensione del vostro modello. Quando il vostro modello sta scendendo, il suono rimarrà costante e minore sarà la frequenza a parità di discesa del vostro modello.

È possibile usare il pulsante Mute/unmute in basso a destra sul variometro per attivare o disattivare la segnalazione acustica. I piccoli pulsanti in alto in basso a destra rispetto al pulsante mute/unmute rispettivamente aumenteranno e diminuiranno il volume del variometro.

Binocolo

Il widget del binocolo mostra una visualizzazione zoomata del vostro modello in qualsiasi momento, indipendentemente dalla

distanza che il modello ha dalla vostra posizione. Ciò è molto utile per individuare l’orientamento del modello anche quando è

molto distante.

La visualizzazione con il binocolo mostra sempre il modello e non mostra nessun dettaglio di sottofondo o altri oggetti. È anche possibile ridimensionare il widget per avere una visuale più ampia o più ridotta del velivolo.

Bussola del vento

più ampia o più ridotta del velivolo. Bussola del vento Questo widget vi consente di individuare

Questo widget vi consente di individuare l’attuale andamento del vento, rispetto al vostro punto di vista, e la direzione in cui sta andando il vostro modello.

Il display della bussola principale del vento ruota in base alla direzione del vostro punto

di vista in modo tale che l’avanzamento sulla sommità della bussola del vento sia sempre

l’avanzamento della direzione di visualizzazione della telecamera.

La “freccia” a forma di aereo punta verso la direzione / avanzamento del vostro modello.

L’altro puntatore è l’indicatore della direzione del vento. Le stesse frecce puntano verso

la direzione contraria a quella del vento mentre questa freccia punta verso la direzione

dalla quale soffia il vento. Ciò rende più facile la lettura di entrambe le informazioni.

46

Timer

Timer Registro di volo Il widget del Timer vi consente di tracciare il tempo utilizzando il

Registro di volo

Il widget del Timer vi consente di tracciare il tempo utilizzando il layout di un normale “cronometro”. Il timer è visualizzato in formato sia digitale che analogico. Nella visualizzazione analogica le piccole freccette verdi mostrano i minuti mentre quelle rosse più grandi mostrano i secondi. C’è anche un piccolo orologio sotto il widget che mostra le ore con una freccia blu.

Per avviare il timer, premere una volta il pulsante verde Start. Il timer partirà e si avvieranno le letture del tempo, visualizzate sia in modalità analogica che in modalità digitale. Per fermare il timer una volta basta premere una volta sola il pulsante start o stop. Premere nuovamente il pulsante stop per resettare il timer oppure premere start per continuare il conteggio del tempo.

Il widget del registro di volo registra delle utili informazioni riguardo al modello selezionando attualmente il numero di voli / incidenti, i setup o gli schemi dei colori preferiti.

voli / incidenti, i setup o gli schemi dei colori preferiti. A sinistra sul widget del

A sinistra sul widget del registro di volo vengono mostrate le informazioni, assieme all’icona, del modello selezionato attualmente. Al di sotto di esso si vede il tempo impiegato durante il volo con questo modello. Al di sotto di esso è presente il numero dei singoli voli e il numero di volte nelle quali il modello ha subito un danno o un incidente.

Sotto il registro di volo c’è un display che mostra la variante preferita, lo schema dei colori, e il terreno di volo utilizzato con questo modello.

Sotto al widget, più in basso di tutti, è situato il pulsante reset. Cliccandolo verranno resettati tutti i dati del modello selezionato.

La parte destra del widget nel registro di volo è occupata da un box di modifica multi-linea consentendovi di registrare qualsiasi annotazione in relazione a questo modello.

47

Manica a vento Cliccando questa opzione di menu si abiliterà la manica a vento. Essa

Manica a vento

Cliccando questa opzione di menu si abiliterà la manica a vento. Essa è una manica a vento in 3D con bandiere mobili sul terreno di volo che mostrerà la velocità attuale del vento e l’avanzamento.

Termiche

Cliccando questa opzione di menu si abiliterà la visualizzazione delle termiche . Quando le termiche sono attivate o tramite il menu terreno di volo > meteo > cambia, o mediante una modalità di competizione come planata termica, esse appariranno sul sito del ruolo come dei grandi cilindri semitrasparenti che mostrano il loro raggio d’azione. Se si vola all’interno di questi cilindri il modello verrà sollevato grazie al calore stesso della termica.

Orientamento del cielo

Cliccando questa opzione di menu si abiliterà la visualizzazione dell’orientamento del cielo. Quando è attivo, l’orientamento del cielo mostra una serie di anelli e di linee sullo schermo che rendono facile la tracciabilità della posizione del modello soprattutto se il cielo è color blu uniforme. L’orientamento del cielo mostra anche gli avanzamenti ad intervalli uniformi.

Mostra nomi dei piloti

Quando questo menu è attivo, qualsiasi modello non attualmente individuato dalla telecamera verrà taggato da un piccolo puntatore e da una casella con l’icona dell’avatar e il nome del pilota. Quando il modello si muove al di fuori della schermata principale, la casella starà ai bordi dello schermo per mostrare la direzione del modello. Quando il modello si muove sotto la visualizzazione del pilota l’inquadratura si muoverà verso il basso della visualizzazione.

Barre degli strumenti

Il menu delle barre degli strumenti vi consente di riabilitare (o disabilitare) qualsiasi barra degli strumenti disabitata utilizzando il pulsante Chiudi della barra degli strumenti. Le barre degli strumenti vi consentono di accedere alle funzioni del programma comunemente usate in maniera facile e veloce senza dover andare nei vari sottomenu. Ogni barra degli strumenti ha un tab che contiene il nome della barra assieme all'icona e ai pulsanti di controllo.

Il primo di essi è il pulsante espandi/riduci (contrassegnato con un'icona < o >. Cliccando uno di questi pulsanti la barra degli strumenti apparirà o scomparirà dallo schermo. Quando la barra degli strumenti di viene ridotta è visibile solo il suo pub ed esso scomparirà se il mouse rimane fermo per un breve periodo. Quando la barra degli strumenti viene espansa, essa rimarrà visibile anche quando scompare il menu principale o il mouse.

L'altro pulsante è il pulsante chiudi (contrassegnato con una x). Cliccando questo pulsante si chiuderà immediatamente la barra degli strumenti e bisognerà utilizzare il menu Barre degli strumenti per riabilitare la barra successivamente.

degli strumenti per riabilitare la barra successivamente. Preferiti La barra degli strumenti Preferiti vi consente di

Preferiti

La barra degli strumenti Preferiti vi consente di accedere a qualsiasi elemento preferito creato utilizzando il menu modello > cambia. Quando avete salvato i preferiti essi appariranno in questa barra degli strumenti successivamente è possibile selezionarli cliccandoli sulla barra.

Notifiche

Questa barra degli strumenti contiene qualsiasi guasto o problema verificatosi con il vostro modello. I primi due elementi sono le notifiche “modello incidentato” e “ carburante esaurito”.

48

L'ultima sezione è dedicata ai guasti impostati usando il menu modello > guasti (vedi questo argomento per maggiori informazioni sui guasti).

Quando il modello subisce un incidente, e a corto di carburante o si verifica un guasto attivo la barra delle notifiche si espande automaticamente per un breve periodo notificandovi il guasto e consentendovi di ripristinare il problema cliccando con il tasto sinistro sull'icona lampeggiante.

Compagni

con il tasto sinistro sull'icona lampeggiante. Compagni Multiplayer La barra degli strumenti Compagni vi consente di

Multiplayer

La barra degli strumenti Compagni vi consente di configurare i compagni già configurati. Ogni compagno attivo apparirà nella barra degli strumenti assieme al relativo modello e al livello di abilità. Cliccando sul pulsante rotondo con una piccola “x” in alto a destra di ogni elemento nella barra degli strumenti si disabiliterà il relativo compagno.

C'è anche un pulsante Configura in basso sulla barra degli strumenti che vi porta rapidamente al menu Configura Compagni (vedere questo argomento per maggiori informazioni sui compagni).

La barra degli strumenti multiplayer vi fornisce un pieno controllo di tutte le funzioni e delle impostazioni relative ai multiplayer, inclusa la sessione e il controllo dell'utente, se siete l'host (ospite della sessione) e chattate con altri piloti.

(ospite della sessione) e chattate con altri piloti. Vedere la sezione Multiplayer successivamente per maggiori

Vedere la sezione Multiplayer successivamente per maggiori informazioni sulla barra degli strumenti multiplayer.

49

Registratore di volo

Phoenix possiede un potente e completo registratore di volo che vi consente di registrare un volo (o una serie di voli) e poi salvarli su un disco per condividerli con altri utenti Phoenix o analizzarli successivamente. Quando è attivo, il registratore di volo registrerà le modifiche del vostro modello è dei terreni di volo, che quando si riprodurrà la registrazione esse avranno effetto immediato.

riprodurrà la registrazione esse avranno effetto immediato. Cliccando il menu Apri che aprirà il display del

Cliccando il menu Apri che aprirà il display del registratore di volo. Esso può essere riposizionato in tutto lo schermo nel modo desiderato. Cliccando il menu Chiudi o il pulsante rosso chiudi (contrassegnato con una “X”) sul display del registratore di volo si chiuderà il registratore di volo stessa arrestando l'attuale riproduzione o registrazione.

L'ultima opzione di menu è il menu Minimizza /Massimizza. Cliccandolo verrà diminuito il profilo del registratore di volo in modo tale da occupare meno spazio nella schermata principale. In questa modalità sono visibili solo le funzioni principali - play, stop e record. Quando è massimizzato, il display si nasconde automaticamente se non si muove il mouse per poco tempo. Il registratore di volo può anche essere minimizzato usando il pulsante dell'icona minimizza sulla barra del titolo del registratore.

Registrare un volo

Per registrare un volo che si desidera salvare bisogna aprire il registratore di volo cliccando sul menu registratore di volo > apri. In questo modo si porterà il display del registratore alla sua modalità di default.

il display del registratore alla sua modalità di default. Quando si è pronti premere il pulsante

Quando si è pronti premere il pulsante Record (vedi sotto per maggiori informazioni) per iniziare il processo di registrazione. La barra di stato inizierà a leggere “REC” e mostrerà la durata della registrazione. Sarà possibile volare nei terreni di volo, cambiare i terreni di volo o cambiare il modello. Tutto ciò verrà registrato e potrà essere riprodotto in seguito.

Dopo aver finito con la registrazione premere il pulsante “Stop” o nuovamente il pulsante “Record” per terminare il processo di registrazione. Adesso è possibile riprodurre la registrazione (vedi sotto) o salvare la registrazione premendo il pulsante Salva (vedi sotto il pulsante Salva per maggiori dettagli).

50

Riprodurre un volo registrato in precedenza

Se avete registrato un volo esso rimarrà nella memoria finché non ne registrate un altro e può essere riprodotto velocemente premendo il pulsante Play una volta (vedi sotto il pulsante Play per maggiori dettagli). È anche possibile caricare una registrazione salvata in precedenza premendo il pulsante Carica (vedi sotto il pulsante Carica per maggiori dettagli).

Una volta che la vostra registrazione è in memoria premere il pulsante Play per iniziare la riproduzione. In base alla modalità di visualizzazione attualmente selezionata (vedi in basso modalità di visualizzazione) il modello registrato apparirà per conto proprio o assieme al modello selezionando attualmente, permettendovi di volare accanto alla riproduzione.

Durante la riproduzione il registratore di volo può passare a diversi livelli volo in base ai contenuti del file registrato che viene attualmente riprodotto. Se siete in modalità di visualizzazione Spettatore (vedi sotto) sarebbe anche in grado di vedere i movimenti registrati dal controller, se è abilitato sullo schermo (vedi il menu Visualizza > Display > Controller per maggiori dettagli).

Modalità di visualizzazione

L'ultimo pulsante a sinistra è il controllo della modalità di visualizzazione. Esso altre modalità:

Volo con registrazione In questa modalità, la registrazione attualmente caricata verrà riprodotta in contemporanea al volo del vostro modello in modo tale da poter volare in parallelo alle vostre registrazioni.

Spettatore registrazione In questa modalità il vostro modello non apparirà sullo schermo e la telecamera individuerà automaticamente la vostra registrazione attualmente riprodotta. Inoltre sarete in grado di vedere i movimenti registrati dal controller se avete il controller visibile sullo schermo. (vedere il menu Visualizza > Display > Controller per maggiori dettagli).

Visuale libera In questa modalità avete il pieno controllo della telecamera utilizzando il mouse. Cambiare la prospettiva della telecamera trascinando il mouse col tasto destro premuto. Il vostro modello non apparirà sullo schermo in questa modalità. Riproduzione continua

Il prossimo pulsante abilita la riproduzione continua. quando è abilitata, l'attuale registrazione verrà riprodotta in continuazione dall'inizio alla fine.

Ricomincia riproduzione

Quando si tiene premuto il pulsante sinistro del mouse su questo pulsante la riproduzione della registrazione ripartirà dall'inizio.

Play/Pausa

Quando l'attuale registrazione non viene riprodotta, cliccando questo pulsante si inizierà la sequenza di riproduzione. Durante la riproduzione, si può cliccare questo pulsante per interromperla.

Stop

Cliccando questo pulsante si arresterà la riproduzione e la si riavvierà dall'inizio.

Avanzamento riproduzione

Quando si tiene premuto il pulsante sinistro del mouse su questo pulsante la riproduzione attuale avanzerà velocemente fino alla fine.

51

Salva

Cliccando questo pulsante si aprirà il menu Salva registrazione. In questo menu è possibile scegliere di sovrascrivere un file esistente selezionandolo nella lista Registrazioni salvate o digitando il nome di un nuovo file per crearlo. È possibile vedere maggiori informazioni sul file selezionato cliccando la piccola freccia “ espandi” a sinistra di un qualsiasi elemento della lista. E anche possibile offrire un nome e una descrizione nazionali del pilota che appariranno quando il video verrà caricato successivamente.

Cliccare sul pulsante Salva per salvare il file, sul pulsante Elimina per cancellare i file selezionato attualmente nella lista con il pulsante Cancella per ritornare alla schermata principale senza salvare.

Carica

Cliccando questo pulsante si aprirà il menu Carica registrazione. Selezionare una registrazione salvata in precedenza cliccandola sulla lista. È possibile vedere maggiori informazioni sulla registrazione cliccando la piccola freccia “ espandi” a sinistra dell’elemento della lista. Cliccare sul pulsante Carica per caricare il file selezionato, sul pulsante Elimina per cancellare il file selezionato attualmente nella lista, o il pulsante Cancella per ritornare alla schermata principale senza salvare il caricamento.

Velocità di riproduzione

Cliccando questo pulsante si attiva la barra di velocità della riproduzione in basso sul display del registratore di volo. Dopo averlo attivato è possibile impostare la velocità di riproduzione trascinando il cursore verso destra o sinistra. Quando il cursore è al centro, la velocità di riproduzione è uguale a quella di registrazione. Quando il cursore è a sinistra la riproduzione sarà più lenta e quando è a destra sarà più veloce.

Colore di riproduzione

Cliccando questo pulsante si attiva la barra del colore di riproduzione in basso sul display del registratore di volo. Dopo averla attivata è possibile impostare il colore del modello di riproduzione utilizzando i cursori sulla barra. In questo modo è possibile impostare il modo in cui il modello di riproduzione appare sullo schermo - ad esempio più o meno trasparente.

Barra principale di riproduzione

Il centro del registratore di volo è la barra di riproduzione. Essa mostra lo stato attuale del file registrato. Quando non viene riprodotto nessun file essa mostrerà “nessuno”. Quando si inizia a riprodurre un file registrato in precedenza essa mostrerà “play” assieme al tempo di riproduzione. La barra di stato inizierà a riempirsi - quando la barra è totalmente piena la riproduzione sarà alla fine. Quando sta registrando un nuovo file lo stato passerà a “Rec” assieme alla durata della registrazione attuale.

Quando si sta riproducendo un file registrato è possibile andare avanti e indietro tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinando la barra per passare da una posizione all'altra della riproduzione.

Imposta punto di ingresso / uscita

Al centro della barra principale di riproduzione ci sono i pulsanti imposta punto di ingresso e imposta punto di uscita. Cliccandoli si determineranno i punti di inizio e di fine della riproduzione.

52

Addestramento

Phoenix ha una vasta gamma di modalità per l'apprendimento del volo dei modelli R/C, inclusi i modelli dedicati all'addestramento particolarmente facili da volare, un registratore di volo nella quale è possibile registrare e riprodurre un volo, un widget della velocità di simulazione che vi consente di alterare la velocità di simulazione per imparare le manovre complesse più facilmente e un multiplayer online che vi consente di imparare dagli altri piloti.

online che vi consente di imparare dagli altri piloti. Assieme a tali funzioni ci sono anche

Assieme a tali funzioni ci sono anche dei modelli speciali dedicati all'addestramento che cambiano il modo in cui funziona il simulatore per provare ad insegnarvi più facilmente alcune aree specifiche del volo R/C. Essi sono contenuti nel menu addestramento.

Da notare che quando si usano queste speciali modalità di addestramento non si avrà la possibilità di utilizzare la funzione meteo, di volare con gli amici o di utilizzare il servizio on-line.

Tutorial video browser

Il video browser è una libreria che contiene registrazioni utili, realizzate da piloti esperti, che coprono una vasta gamma di argomenti dai controlli di base alle manovre complesse fino ai trucchetti. Ogni video nella libreria è accompagnato da un commento vocale che spiega cosa appare nello schermo fornendovi dei consigli e suggerimenti utili.

Aprire il tutorial video browser cliccando il menu Tutorial video browser. Esso apre la libreria video con il video iniziale di default.

53
53

La libreria video tutorial è organizzata con le categorie ad ala fissa e con gli elicotteri per rendere più facile il ritrovamento dei video desiderati. Ognuna di queste categorie principali è divisa in molte sotto-categorie:

Elementi di base questa sezione contiene degli argomenti molto semplici come i controlli di base per il vostro elicottero o il vostro aereo, il decollo e l'atterraggio, nonchè alcune semplici manovre.

Iniziare le acrobazie – Dopo aver completato e compreso tutti i contenuti nella cartella “elementi di base” siete dei piloti R/C di livello più avanzato e potete passare a questa sezione che contiene alcune manovre più complesse.

Acrobazie avanzate solo per i piloti abili, questa sezione contiene delle manovre e dei suggerimenti avanzati che dovrebbero essere effettuati solo da persone con una formazione completa e molto esperte.

Dimostrazioni questa cartella contiene tutti i ruoli di dimostrazione scaricati, che sono voli registrati “esemplari” realizzati da piloti esperti e mostrano una serie di manovre messe insieme.

Come potete vedere, queste categorie formano una progressione naturale da un livello base fino ad un livello avanzato e dovreste provare una nuova categoria solo se avete capito pienamente quella precedente.

Riprodurre un video

Quando avete trovato un video che volete vedere basta selezionarlo nella lista. apparirà una descrizione completa del pannello a sinistra della lista dei video. Premere il pulsante Start per aprire e riprodurre il video. È anche possibile usare in pulsanti “<<” e “>>” per passare velocemente e facilmente al video precedente o video successivo della lista principale. Phoenix vi ricorderà l'ultimo video riprodotto in modo tale da farvi capire dove vi trovate nella progressione generale.

Quando avviate un video tutorial, il pannello di controllo di riproduzione del video tutorial apparirà in basso sullo schermo. Questa è una versione speciale del pannello del registratore di volo che vi consente di controllare il modo in cui il video tutorial verrà riprodotto è si nasconderà automaticamente se non verrà mosso il mouse per un breve periodo.

se non verrà mosso il mouse per un breve periodo. A sinistra del pannello di controllo

A sinistra del pannello di controllo di riproduzione del video tutorial c'è il pulsante Visualizza modalità. Cliccandolo si vedranno tutte le modalità di visualizzazione disponibili (vedere l'argomento registratore di volo per maggiori informazioni sulle modalità di visualizzazione).

Accanto adesso c'è il pulsante del controller sullo schermo mostra / nascondi. Cliccandolo si attiverà o disattiverà il display del controller sullo schermo mentre si vede il video tutorial. Questo è un utile strumento di addestramento che vi consente di vedere gli input di controllo utilizzati per effettuare varie manovre e trucchetti.

Il prossimo pulsante è il pulsante per attivare / disattivare il commento audio. Esso vi consente di attivare o disattivare il commento vocale. Da notare che il commento vocale viene riprodotto soltanto quando il video viene riprodotto alla velocità normale (100%).

54

I prossimi controlli su questo pannello sono in pulsanti Indietro, Play/Pausa, Stop e avanti veloce. Vedere l'argomento registratore di volo per maggiori informazioni su questi controlli e su quali funzioni eseguono.

L'ultimo pulsante abilita la barra di velocità di riproduzione. Quando è abilitata, è possibile accelerare o rallentare la riproduzione di un video tutorial regolando questo cursore. Da notare che il commento vocale viene riprodotto soltanto quando il video viene riprodotto alla velocità normale (100%). In basso sul pannello è presente la barra di stato che mostra lo stato e il tempo attuale della registrazione. È anche possibile “andare” avanti e indietro velocemente nel video trascinando sulla barra il mouse con il tasto sinistro premuto.

Quando avete finito di vedere un video, cliccare sul pulsante stop o sul pulsante rotondo con una piccola “x” in alto a destra sul pannello per ritornare alla finestra del Browser del video tutorial.

Addestramento per librarsi in aria

L'addestramento per librarsi in aria è una modalità di simulazione speciale realizzata per insegnarvi gli elementi di base per far librare il vostro modello di elicottero il più velocemente possibile. In questa modalità, il vostro modello è posizionato sul terreno di volo ad una altezza appropriata e non è consentito salire o scendere evitando un incidente.

è consentito salire o scendere – evitando un incidente. È possibile controllare tutti gli elementi di

È possibile controllare tutti gli elementi di controllo desiderati - lasciando controllare il resto alla simulazione - finché non siete sicuri far librare in aria il vostro modello con tutti i controlli abilitati. Quindi potete gradualmente passare da un semplice controllo a tutti i controlli, diminuendo drasticamente la curva di apprendimento.

Se perdete il controllo del modello, ed esso si muove ad una certa distanza dalla vostra posizione, oppure ruota troppo lontano, il dispositivo di addestramento Hover Trainer si riavvia automaticamente senza dover fare la solita routine di decollo, accorciando i tempi di apprendimento di questa tecnica.

Da notare che Hover Trainer è disponibile solo nei modelli di elicotteri. Se si tenta di avviare il trainer con un altro tipo di modello selezionato, o di passare ad un altro tipo di modello dopo averlo avviato, verrete riportati indietro alla schermata principale e alla modalità di volo libero standard.

Quando l’Hover Trainer e attivo, la barra degli strumenti Hover Training apparirà in basso sullo schermo. Essa contiene le impostazioni per configurare l’Hover Trainer a vostro piacimento:

Setup

55

Il box a tendina a sinistra vi consente di cambiare le funzioni del modello su quale avete il controllo. Ad esempio,

l'impostazione più facile di default è “solo elevatore” che vi dà il controllo dell'elevatore e vi consente di ruotare il modello avanti e indietro. Il modello continuerà a muoversi avanti e indietro nella direzione di marcia quindi dovrete tenere l'elevatore sotto controllo e il modello in una posizione stabile. Non appena si va avanti nella lista si prenderà

il controllo di altre funzioni finché non siete in grado di far volare il vostro modello con tutti i controlli attivi.

Riavvio

Il pulsante successivo nel pannello e il pulsante di riavvio. Cliccandolo si riavvierà il modello della posizione e nell'orientamento iniziale.

Auto-riavvio

Questo pulsante di consente di abilitare o disabilitare l’auto-riavvio. Quando è abilitato, il modello si riavvia la automaticamente se si sposta ad una certa distanza dalla vostra posizione o se ruota troppo lontano rispetto al livello.

Invertito

Questo pulsante vi consente di passare fra l’ invertito e diretto. Una volta che avete familiarità con l'innalzamento diretto standard, è possibile utilizzare questa caratteristica per imparare a far ribaltare un elicottero 3-d, il che è una manovra molto più difficile.

Orientamento

Il box a tendina a destra vi consente di cambiare l'orientamento di partenza del modello. Usandolo, è possibile praticare facilmente le tecniche di tail-in, side-on and nose-in.

Dopo aver finito con l’Hover Trainer, cliccare o sul pulsante con la piccola “X” in alto a destra sul pannello di controllo

o selezionare l'opzione di menu Addestramento > Nessuno per chiudere e ritornare alla schermata principale alla modalità standard di volo libero.

Addestramento di autorotazione

Questa modalità di addestramento vi consente di effettuare delle auto rotazioni in maniera efficiente senza dover eseguire la routine di accensione, decollo, salita e posizionamento. Invece, questo trainer imposta il vostro modello in una posizione, velocità ed orientamento perfetti per effettuare una autorotazione diminuendo automaticamente l'accelerazione del vostro modello. viene posizionato un obiettivo di atterraggio sul terreno, consentendovi di praticare gli atterraggi in autorotazione in un luogo preciso.

obiettivo di atterraggio sul terreno, consentendovi di praticare gli atterraggi in autorotazione in un luogo preciso.

56

Da notare che il Trainer di auto rotazione è disponibile solo nei modelli di elicotteri. Se si tenta di avviare il trainer con un altro tipo di modello selezionato, o di passare ad un altro tipo di modello dopo averlo avviato, verrete riportati indietro alla schermata principale e alla modalità di volo libero standard.

Quando il Trainer di auto rotazione è attivo, la relativa barra degli strumenti apparirà in basso sullo schermo. Essa contiene le impostazioni per configurare il trainer di auto rotazione a vostro piacimento:

Altezza

Questo box a tendina vi consente di selezionare una vasta gamma di altezza di partenza da 40m a 70m. In questo modo è possibile praticare diversi stili di auto rotazione.

Riavvio

Il pulsante successivo nel pannello e il pulsante di riavvio. Cliccandolo si riavvierà il modello della posizione e nell'orientamento iniziale.

Auto-riavvio

Questo pulsante vi consente di abilitare o disabilitare l’auto-riavvio. Quando è abilitato, il modello si riavvierà automaticamente se è già atterrato.

Orientamento

Il box a tendina a destra vi consente di selezionare la posizione di partenza del modello - se viene da destra a sinistra

o dalla posizione centrale. Utilizzando queste impostazioni e anche possibile impostare il setup del trainer di autorotazione per praticare delle auto rotazioni invertite una manovra difficile e avanzata.

Dopo aver finito con il trainer di autorotazione, cliccare o sul pulsante con la piccola “X” in alto a destra sul pannello

di controllo o selezionare l'opzione di menu Addestramento > Nessuno per chiudere e ritornare alla schermata

principale alla modalità standard di volo libero.

Addestramento Torque (torsione) - salita in verticale

Il Torque Trainer è una modalità speciale di simulazione realizzata per farvi apprendere gli elementi di base di prop- hanging (salita in verticale) / torque-rolling (rollio in torsione) con il vostro modello di aereo 3-d nel modo più veloce possibile. In questa modalità il vostro modello è posizionato sul terreno di volo ad un'altezza ad un orientamento e ad una posizione appropriata e quindi non avrà un impatto brusco.

di volo ad un'altezza ad un orientamento e ad una posizione appropriata e quindi non avrà

57

È possibile controllare tutti gli elementi di controllo desiderati - lasciando controllare il resto alla simulazione - finché non siete sicuri di far eseguire al vostro modello il prop-hanging/torque-rolling con tutti i controlli abilitati. Quindi potete gradualmente passare da un semplice controllo a tutti i controlli, diminuendo drasticamente la curva di apprendimento.

Se perdete il controllo del modello, ed esso si muove ad una certa distanza dalla vostra posizione, oppure ruota troppo lontano, il dispositivo di addestramento Torque Trainer si riavvia automaticamente senza dovervi fare la solita routine di decollo, accorciando i tempi di apprendimento di questa tecnica.

Da notare che Torque Trainer è disponibile solo nei modelli ad ala fissa. Se si tenta di avviare il trainer con un altro tipo di modello selezionato, o di passare ad un altro tipo di modello dopo averlo avviato, verrete riportati indietro alla schermata principale e alla modalità di volo libero standard.

Quando il Torque Trainer è attivo, apparirà la relativa barra degli strumenti in basso sullo schermo. Essa contiene le impostazioni per configurare il Torque Trainer a vostro piacimento:

Setup

Il box a tendina a sinistra vi consente di cambiare le funzioni del modello sul quale avete il controllo. Ad esempio, di default l'impostazione più semplice è “solo acceleratore” che vede solo il controllo dell'acceleratore e imposta il modello per muoversi verticalmente in alto e in basso. Non appena si va avanti nella lista si prenderà il controllo di altre funzioni finché non siete in grado di effettuare al vostro modello il prop-hanging/torque-rolling con tutti i controlli attivi.

Riavvio

Il pulsante successivo nel pannello è il pulsante di riavvio. Cliccandolo si riavvierà il modello della posizione e nell'orientamento iniziale.

Auto-riavvio

Questo pulsante vi consente di abilitare o disabilitare l’auto-riavvio. Quando è abilitato, il modello si riavvia automaticamente se si sposta ad una certa distanza dalla vostra posizione o se ruota troppo lontano rispetto al livello.

Orientamento

Il box a tendina a destra vi consente di cambiare l'orientamento di partenza del modello. Usandolo, è possibile praticare il prop-hanging/torque-rolling da tutti i lati del modello.

Dopo aver finito con il Torque Trainer, cliccare o sul pulsante con la piccola “X” in alto a destra sul pannello di controllo o selezionare l'opzione di menu Addestramento > Nessuno per chiudere e ritornare alla schermata principale alla modalità standard di volo libero.

Addestramento di atterraggio

Questa modalità di addestramento vi consente di effettuare gli atterraggi in maniera efficiente senza dover eseguire la routine di accensione, decollo, salita e posizionamento. Invece, questa sessione di addestramento imposta il vostro modello in posizione, velocità e orientamento perfetti per effettuare un atterraggio. viene posizionato un obiettivo di atterraggio sul terreno, consentendovi di praticare gli atterraggi in autorotazione in un luogo preciso.

58

Da notare che il Trainer di atterraggio è disponibile solo nei modelli ad ala fissa. Se si tenta di avviare il trainer con un altro tipo di modello selezionato, o di passare ad un altro tipo di modello dopo averlo avviato, verrete riportati indietro alla schermata principale e alla modalità di volo libero standard.

Quando il Trainer di atterraggio è attivo, apparirà la relativa barra degli strumenti in basso sullo schermo. Essa contiene le impostazioni per configurare il Trainer di atterraggio a vostro piacimento:

Altezza

Selezionare un'altezza di partenza bassa, media o elevata per farvi praticare gli atterraggi da vari angoli di discesa.

Riavvio

Il pulsante successivo nel pannello è il pulsante di riavvio. Cliccandolo si riavvierà il modello nella posizione e nell'orientamento iniziale.

Auto-riavvio

Questo pulsante vi consente di abilitare o disabilitare l’auto-riavvio. Quando è abilitato, il modello si riavvierà automaticamente se è già atterrato.

Distanza

Il box a tendina a destra controlla la distanza dalla quale il modello partirà rispetto alla vostra posizione. È possibile scegliere una distanza vicina, media o elevata per praticare vari stili o tecniche di atterraggio.

Dopo aver finito con il Trainer di atterraggio, cliccare o sul pulsante con la piccola “X” in alto a destra sul pannello di controllo o selezionare l'opzione di menu Addestramento > Nessuno per chiudere e ritornare alla schermata principale alla modalità standard di volo libero.

Cancellare le modalità di addestramento

In basso sul menu di Addestramento è presente l'opzione Nessuno, che vi consente di cancellare facilmente e velocemente le modalità di addestramento attualmente selezionate e ritornare alla modalità standard di volo libero.

59

Competizione

Le modalità di competizione Phoenix vi danno l'opportunità di provare le vostre nuove abilità in una maniera divertente e piena di sfida. Avviando una di queste modalità imparerete a volare con il vostro modello in maniera complessa, con quelle difficoltà che non trovate nella modalità standard di volo libero, quindi potrete migliorare le vostre abilità più rapidamente rispetto a qualsiasi altro modo.

abilità più rapidamente rispetto a qualsiasi altro modo. Molte modalità di competizione hanno anche la modalità

Molte modalità di competizione hanno anche la modalità challenge (sfida) la modalità high-score (punteggio). Nella modalità challenge la competizione diventerà gradualmente sempre più difficile attraverso una serie di “livelli” - bisogna arrivare il più lontano possibile. Nella modalità high-score volerete contro il tempo per acquisire il maggior punteggio possibile e battere il vostro punteggio presidente.

Oltre alle competizioni da soli, alcune di queste modalità sono anche disponibili on-line così potrete mostrare le vostre abilità agli altri piloti. Per avviare una modalità di competizione on-line bisogna essere “host” della sessione on-line (vedi la sezione multiplayer per maggiori informazioni su come avviare le competizioni online).

Da notare che mentre volate con una modalità di competizione, tutte le impostazioni del meteo verranno disabilitate e i vostri compagni non appariranno sul campo, come invece normalmente avviene.

Sganciare una bomba

campo, come invece normalmente avviene. Sganciare una bomba Un’altra modalità di competizione vi consente di volare

Un’altra modalità di competizione vi consente di volare sul campo selezionato provando a sganciare quante più bombe possibili vicino all'obiettivo posizionato sul terreno in un limite di tempo specificato.

Azionare lo sgancio della bomba utilizzando lo stesso interruttore o tasto della tastiera usato per il CARRELLO (di default) ricordandosi di tener conto della gravità e della velocità per colpire l'obiettivo nel modo più preciso possibile. Per ogni obiettivo colpito guadagnerete un punteggio, maggiore è il punteggio quanto più vicino al centro dell'obiettivo viene sganciata la bomba.

Nella modalità sfida dovrete colpire tutti gli obiettivi posizionati nel campo nel limite di tempo specificato per passare al livello successivo. Non appena i livelli aumentano, gli oggetti cresceranno di numero, il limite di tempo sarà inferiore e gli obiettivi saranno più piccoli - e si muoveranno nei livelli più avanzati.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Difficoltà vi consente di impostare la difficoltà del round. A livelli di alta difficoltà gli obiettivi diventeranno più piccoli e cambieranno posizione.

Tempo vi consente di selezionare il tempo del round, in minuti. Da notare che questa competizione è disponibile solo per i modelli ad ala fissa, ed è anche disponibile in una sessione on-line fino a quattro piloti.

60

Centra i palloncini

Centra i palloncini Nella competizione Centra i palloncini il vostro compito è quello di “scoppiare” o

Nella competizione Centra i palloncini il vostro compito è quello di “scoppiare” o scontrare quanti più palloni possibile in un limite di tempo specificato.

Utilizzate il vostro senso di profondità per provare a volare fra i palloni presenti nel campo. Quando colpite un pallone guadagnerete dei punti - più o meno in base al livello di difficoltà impostato all'inizio del round del gioco.

Nella modalità sfida dovrete colpire tutti i palloni posizionati nel campo nel limite di tempo specificato per passare al livello successivo. Non appena i livelli aumentano, i palloni cresceranno di numero, il limite di tempo sarà inferiore e gli obiettivi saranno più piccoli - e si muoveranno nei livelli più avanzati.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Difficoltà vi consente di impostare la difficoltà del round. A livelli di alta difficoltà i palloni diventeranno più piccoli e cambieranno posizione.

Tempo vi consente di selezionare il tempo del round, in minuti.

Da notare che questa competizione è disponibile in una sessione on-line fino a quattro piloti.

Taglio del nastro

sessione on-line fino a quattro piloti. Taglio del nastro Volate contro uno o più piloti controllati

Volate contro uno o più piloti controllati da AI con i nastri collegati alle ali del vostro aereo. Provate a volare verso i nastri dei piloti avversari senza farli volare accanto ai vostri nastri e tagliando i loro.

Ogni qual volta “tagliate” il nastro di un altro pilota guadagnerete dei punti. Se tagliate entrambi i loro nastri, ripartiranno da terra con nuovi nastri. In base al livello di difficoltà impostato l'inizio del round del gioco, i nastri saranno più lunghi o più corti e guadagnerete più punti quando li tagliate.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Difficoltà vi consente di impostare la difficoltà del round. Agli alti livelli di difficoltà i nastri diventeranno più corti e più difficili da tagliare.

Tempo vi consente di selezionare il tempo del round, in minuti.

Avversari AI - vi consente di selezionare un numero di avversari controllati da AI da affrontare nella modalità di volo da soli (non online).

Da notare che questa competizione è disponibile solo per i modelli ad ala fissa, ed è anche disponibile in una sessione on-line fino a quattro piloti.

61

Laser combat

Laser combat Planata termica Autorotazione precisa Volare contro uno o più piloti controllati da AI. Ogni

Planata termica

Laser combat Planata termica Autorotazione precisa Volare contro uno o più piloti controllati da AI. Ogni

Autorotazione precisa

Laser combat Planata termica Autorotazione precisa Volare contro uno o più piloti controllati da AI. Ogni

Volare contro uno o più piloti controllati da AI. Ogni pilota ha un dispositivo di puntamento laser posizionato in basso sul modello - provate a puntare il vostro laser contro i modelli degli altri piloti per guadagnare punti evitando di essere colpiti da loro.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Difficoltà vi consente di impostare la difficoltà del round.

Tempo vi consente di selezionare il tempo del round, in minuti.

Avversari AI - vi consente di selezionare un numero di avversari controllati da AI da

affrontare nella modalità di volo da soli (non online). Da notare che questa competizione è disponibile in una sessione on-line fino a quattro piloti.

Questa competizione vi consente di testare l'esperienza con una planata termica. Il vostro modello inizierà ad un'altezza prestabilita e le termiche verranno automaticamente create sul campo. Il vostro compito è quello di stare in alto il più possibile prima di atterrare.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Difficoltà vi consente di impostare la difficoltà del round. Più il livello è facile

maggiore sarà l'altezza alla quale iniziate. Da notare che questa opzione è possibile nella competizione da soli e solo per gli alianti.

Questa competizione di consente di testare la vostra esperienza di autorotazione. Il vostro modello inizierà all'altezza all'orientamento e alla velocità giusta per una autorotazione, ma senza acceleratore. Il vostro compito è quello di atterrare in sicurezza quando più vicino al centro dell'obiettivo indicato.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Orientamento vi consente di impostare la posizione e la direzione iniziale del vostro

modello all'inizio del round.

Altezza questa opzione vi consente di selezionare l'altezza iniziale del modello.

Invertita questa opzione vi consente di aggiungere ulteriori difficoltà impostando il

modello per una autorotazione invertita. Da notare che questa opzione è possibile nella competizione da soli e per gli elicotteri.

62

Atterraggio in punti difficili

Atterraggio in punti difficili Questa competizione vi consente di testare la vostra esperienza di atterraggio. Il

Questa competizione vi consente di testare la vostra esperienza di atterraggio. Il vostro modello inizierà all'altezza all'orientamento e alla velocità giusta per un atterraggio. Il vostro compito è quello di atterrare in sicurezza quando più vicino al centro dell'obiettivo indicato.

All'inizio del round sono possibili le seguenti opzioni:

Orientamento vi consente di impostare la posizione e la direzione iniziale del vostro modello all'inizio del round.

Altezza questa opzione vi consente di selezionare l'altezza iniziale del modello.

Da notare che questa opzione è possibile nella competizione da soli e per i modelli ad ala fissa.

Uscire da una modalità di competizione

Ogni modalità di competizione ha il suo pulsante rotondo con una piccola “x” che vi consente di fermare la competizione. È anche possibile utilizzare l'opzione Esci in basso sul menu di competizione per terminare rapidamente e facilmente una modalità di competizione in qualsiasi momento.

Da notare che se state gareggiando in una competizione on-line e non siete host, se uscite da una modalità di competizione uscirete anche dalla sessione.

63

Multiplayer

Volare on-line può aggiungere un nuovo elemento di casualità e divertimento Phoenix inoltre vi consente di collegarvi in rete e di socializzare con molti piloti di tutto il mondo. Phoenix include anche una rete ed un sistema di corrispondenze con molte funzionalità chiamato Phoenix online che vi consente di trovare altri piloti Phoenix e di volare con loro su Internet.

Per iniziare la vostra esperienza di volo on-line aprire il menu multiplayer e cliccare pulsante Go Online.

aprire il menu multiplayer e cliccare pulsante Go Online. Iscrizione on-line Prima di poter andare dovete

Iscrizione on-line

Prima di poter andare dovete impostare il vostro profilo on-line in modo tale che gli altri piloti possano riconoscervi sul campo. Il menu Iscrizione on-line vi consente di creare profilo on-line che gli altri piloti possono vedere quando vi unite nella sessione on-line.

possono vedere quando vi unite nella sessione on-line. Le due informazioni più importanti sono il vostro

Le due informazioni più importanti sono il vostro Avatar e nome utente:

Avatar

Il vostro avatar è la vostra icona o immagine on-line visibile quando volate con gli altri piloti ed è rapidamente associata a voi. Il vostro avatar appare quando chattate nella Lobby Online o in una sessione online, nella barra degli strumenti multiplayer e accanto al vostro modello nel terreno di volo virtuale.

Quando avviate per la prima volta Phoenix vi viene assegnato un avatar a caso. Se si desidera cambiarlo, cliccare sul pulsante con l’immagine / icona grande dell’avatar, all’estrema sinistra nel pannello di iscrizione on-line per aprire il menu scegli Avatar:

64

Scegliere un avatar da internet

Il pannello principale di questo menu vi mostra tutti gli avatar disponibili, con l'attuale avatar visualizzato con un riquadro arancione. Sfogliare la lista fino a trovare un avatar desiderato e cliccare col tasto sinistro del mouse per sceglierlo.

e cliccare col tasto sinistro del mouse per sceglierlo. Quando si è soddisfatti cliccare sul pulsante

Quando si è soddisfatti cliccare sul pulsante Terminato per chiudere il menu e salvare la nuova scelta dell’avatar. Cliccando il pulsante Cancella si chiuderà il menu senza cambiare l’avatar selezionato. Cliccando sul pulsante Random si sceglierà automaticamente un'icona casuale e si chiuderà il menu.

Nome utente

L'altra informazione on-line importante è il vostro nome utente. Esso vi identifica nel sistema e nei confronti degli altri giocatori. Digitare il nome utente desiderato che si vuole far conoscere on-line nel box di modifica Nome utente. esso appare quando chattate nella Lobby Online o in una sessione online, nella barra degli strumenti multiplayer e accanto al vostro modello nel terreno di volo virtuale.

Da notare che il vostro nome utente deve essere lungo almeno cinque caratteri.

Altre informazioni personali

Come per il vostro avatar e il nome utente, Phoenix vi consente di inserire molte altre informazioni su di voi creando una personalità on-line visibile dagli altri, i quali potranno avere maggiori informazioni su di voi.

Da notare che tutte queste informazioni sono completamente opzionali e non bisogna inserirle a meno che non si è assolutamente sicuri di volerlo fare. Inoltre non bisogna inserire delle informazioni dettagliate come il numero di telefono o l'indirizzo di casa.

Quando avete selezionato un nome utente e un avatar, dopo aver inserito altre informazioni desiderate, è possibile iscriversi al servizio Phoenix on-line premendo il pulsante iscriviti oppure è possibile ritornare alla modalità di volo da soli premendo il pulsante cancella.

65

Lobby Phoenix online

Dopo esservi iscritti con successo al servizio on-line verrete indirizzati alla schermata della lobby Phoenix online. Questo menu connette voi, gli altri piloti Phoenix e tutto il mondo ed agisce come un servizio che trova le corrispondenze, in grado di trovare le sezioni disponibili più vicine alla vostra posizione.

le sezioni disponibili più vicine alla vostra posizione. Lista delle sessioni disponibili Nel menu di sinistra

Lista delle sessioni disponibili

Nel menu di sinistra è disponibile la lista delle sessioni disponibili. Essa contiene una lista delle sessioni disponibili di Phoenix create dagli altri piloti. La lista è in divisa in due categorie principali: Sessioni locali e sessioni in internet. Le sessioni locali sono quelle trovate sulla vostra Local Area Network (LAN), mentre le sessioni in Internet non sono quelle trovate on-line su Internet.

La categoria di sessioni Internet è suddivisa per località in modo tale da trovare più facilmente quelle più vicine a voi. Quando si entra in una sessione on-line si consiglia sempre di scegliere quel più vicina dal punto di vista geografico poiché si avranno meno interferenze e la sessione sarà più fluida e più divertente evitando anche le difficoltà linguistiche che potrebbero sorgere da una sessione presente in un altro paese.

Quando si posiziona il cursore del mouse sopra una sessione della lista apparirà una descrizione in un riquadro speciale a destra. Esso contiene dettagli sulla sessione con il nome della sessione l'indirizzo e il nome utente dell'ospite. È anche possibile vedere lo stato attuale della sessione, come il terreno di volo, il numero di piloti e l'andamento della modalità di competizione. Se la sessione ha una password impostata, essa apparirà in basso nel riquadro dei suggerimenti.

Finestra di chat

Il grande pannello a destra del menu Lobby online è la Finestra di Chat della lobby. Qualsiasi pilota Phoenix che non sta già volando in una sessione on-line apparirà nella finestra chat della lobby ed è in grado di chattare con gli altri piloti presenti attualmente nella lobby. Tutto questo è molto utile per pianificare e disporre nuove sessioni.

Se vedete un messaggio in questo pannello con l'informazione “Master Server not found”, controllate se il vostro computer e correttamente connesso a Internet e se i firewall e gli antivirus siano stati impostati per garantire accesso ad Internet a Phoenix.

66

Quando un nuovo pilota si unisce alla lobby appare una notifica nella finestra di chat nonché il suo nome utente e il suo avatar sono visibili nel pannello sotto la finestra di chat. Qualsiasi messaggio di chat digitato apparirà nella finestra di chat assieme al nome utente e alla versione rimpicciolita del loro avatar.

È possibile chattare con altri utenti della lobby cliccando il box di modifica contrassegnato con “<digita qui un messaggio>”, basta digitare un messaggio è cliccare sul pulsante Invia a destra o premere <Invio> sulla tastiera.

È possibile digitare un messaggio di più righe premendo <CTRL+ ENTER > per iniziare una nuova riga quando si digita il messaggio.

Quando si chatta con altri utenti online bisogna essere sempre cortesi. Il sistema online filtrerà qualsiasi parolaccia automaticamente ma chiediamo agli utenti di evitare un linguaggio scurrile o minaccioso.

Partecipare ad una sessione

Quando avete trovato una sessione adatta alla quale volete fare parte, selezionatela cliccando il tasto sinistro del mouse nella lista Sessioni disponibili e poi il premere il pulsante in basso Unisciti alla sessione. Phoenix tenterà di unirsi alla sessione e la barra di stato vi informerà sull'andamento.

Se la sessione è protetta da password, apparirà una notifica e vi verrà chiesto di inserire la password per continuare ad unirvi alla sessione. Dovrete conoscere la password per potervi aggiungere alla sessione.

Se avete raggiunto la sessione con successo, verrete indirizzati alla finestra principale e appariranno gli altri piloti che stanno volando nella sessione.

Se avviene un problema quando vi unite alla sessione, per esempio la sessione è piena, verrete informati di ciò e indirizzati al menu della Lobby online.

Creare una sessione

Se non avete trovato una sessione alla quale volete far parte potete creare una nuova sessione cliccando il pulsante Crea sessione sotto la lista delle Sessioni disponibili.

Crea sessione sotto la lista delle Sessioni disponibili. Apparirà il menu Crea sessione nel quale è

Apparirà il menu Crea sessione nel quale è possibile impostare la vostra nuova sessione:

Nome sessione digitare qui il nome della vostra sessione. Esso apparirà nella lista delle sessioni disponibili e tutti gli altri utenti Phoenix potranno trovare la sessione e unirsi ad essa.

Tipo di sessione selezionare il tipo di sessione da avviare. Di default è a volo libero, nella quale i piloti volano attorno al campo selezionato. Qui se desiderate è anche possibile scegliere una delle seguenti modalità di competizione multiplayer (può essere cambiata durante la sessione).

67

Password inserire qui una password opzionale per la sessione. Qualsiasi utente che desidera unirsi alla sessione deve conoscere questa password altrimenti non potrà unirsi ad essa.

Località della sessione - selezionare la località più vicina alla vostra dal box a tendina Ciò è importante perché aiuterà gli altri utenti a scegliere la sessione più appropriata quando sfoglieranno la lista delle sessioni disponibili. Selezionare l'opzione corretta anche qui eviterà agli utenti di unirsi alla vostra sessione erroneamente causando intasamenti.

Massimo numero di piloti Phoenix vi concede un massimo di quattro piloti attivi in una sessione ma ci possono essere fino a otto piloti che osservano e che utilizzano la chat. Impostate il numero massimo di piloti che possono unirsi alla sessione.

Notifica sessione se desiderate avere la vostra sessione on-line affinché gli altri possono unirsi ad essa assicuratevi di aver scelto questa opzione. Se non è così, la vostra sessione non apparirà nella lista delle Sessioni disponibili.

Consenti chat vocale - questa opzione abilita o disabilita la funzionalità della chat vocale in Phoenix. Quando l’opzione è abilitata, la chat vocale sarà abilitata nella sessione e i piloti con i microfoni e altoparlanti / cuffie potranno comunicare fra loro.

Consenti collisioni fra i modelli questa opzione abilita o disabilita la possibilità di collisioni fra i modelli durante una sessione on-line. Se è abilitata, i modelli che urtano fra loro verranno danneggiati solitamente causando un incidente. Se l'opzione è disabitata, i modelli non urteranno fra loro durante la sessione on-line.

Togli utenti con high-lag se questa opzione è abilitata, se Phoenix trova un utente che ha un ping troppo alto, esso verrà automaticamente tolto dalla sessione per preservare la fluidità della stessa.

Modelli consentiti - questo box a tendina consente di selezionare il tipo di modelli consentiti nella sessione. Di default, l’opzione “Tutti i modelli” vi consente di volare qualsiasi modello durante la sessione. Selezionando una o altre opzioni si abilita solo quel tipo di modello da far volare nella sessione.

Dopo aver impostato tutte le opzioni che si desiderano per la vostra nuova sessione, cliccare il pulsante Crea per avviare la sessione. Cliccare il pulsante cancella per ritornare alla Lobby online.

Volare durante una sessione on-line

Dopo aver creato o aver partecipato con successo ad una sessione on-line sarete reindirizzati alla schermata principale e apparirà la barra degli strumenti Multiplayer in basso sullo schermo. Il resto del menu multiplayer sarà disponibile. Non è possibile volare attorno al campo selezionato con gli altri piloti nella sessione (se presenti), chattare con loro utilizzando la chat vocale o un sistema di chat testuale, nè osservare i loro modelli vedendo i loro movimenti di controllo. Se siete gli host (ospiti) della sessione potrete anche cambiare gli attuali terreni di volo o la modalità di competizione oppure cacciare o bandire gli utenti dalla sessione.

Uscire dalla sessione on-line

In qualsiasi momento desiderate uscire da una sessione on-line creata o alla quale avete partecipato potete farlo

cliccando il pulsante “Vai Offline” in alto a sinistra nella barra multiplayer o andare al menu Vai Offline nel menu Multiplayer. Se eravate gli ospiti della sessione appena abbandonata, il pilota subito dopo di voi diventerà il nuovo

ospite della sessione.

Vola/osserva

Ci sono due modi principali per utilizzare la parte online di Phoenix è possibile o volare con altri piloti in una

sessione di volo da soli oppure entrare nella modalità osserva nella quale la telecamera individua gli altri piloti della

sessione ed è possibile vedere i loro movimenti di controllo utilizzando il controller sullo schermo (vedi il menu visualizza > displays > controller per maggiori informazioni).

Per volare in una sessione on-line bisogna avere il proprio trasmettitore connesso e funzionante. Se si spegne automaticamente la radio o la si disconnette durante una sessione on-line verrete automaticamente inoltrati alla modalità Osserva. Se si desidera passare manualmente alla modalità Osserva, premere <SPAZIO> sulla tastiera o cliccare il pulsante multiplayer > osserva in basso sul menu.

Se siete in modalità Osserva è possibile individuare il modello di un altro pilota molto facilmente premendo il tasto

<N> sulla tastiera o usando il menu visualizza > telecamera > guarda. Il controller sullo schermo cambierà per riflettere e i movimenti di controllo del pilota che state osservando. Quando si desidera passare nuovamente alla modalità di volo bisogna assicurarsi che la radio sia connessa e funzionante e premere o <SPAZIO> sulla tastiera o il

pulsante multiplayer > vola in basso sul menu.

68

Barra degli strumenti multiplayer

Quando siete on-line, la barra degli strumenti multiplayer controlla la vostra interazione con gli altri piloti della sessione. Se siete gli ospiti della sessione, questa barra degli strumenti contiene anche i controlli per cacciare o bandire gli utenti.

anche i controlli per cacciare o bandire gli utenti. Se la barra degli strumenti multiplayer non

Se la barra degli strumenti multiplayer non è visibile quando muovete il mouse è possibile abilitarla cliccando sull'opzione di menu multiplayer > barra degli strumenti multiplayer, o l’opzione di menu visualizza > barra degli strumenti > multiplayer. Espandete la barra degli strumenti cliccando sul pulsante espandi/riduci nel Tab della barra degli strumenti (vedi l’argomento barra degli strumenti per maggiori informazioni su di essa).

A sinistra della barra degli strumenti multiplayer ci sono i pulsanti di controllo della sessione:

Vai Offline Cliccando questo pulsante si chiuderà la vostra sessione on-line ritornando alla modalità di volo da soli di maniera facile e veloce. Se eravate gli ospiti della sessione appena abbandonata, il pilota subito dopo di voi diventerà il nuovo ospite della sessione.

Caccia utente disponibile solo se siete gli ospiti della sessione, questo pulsante caccerà l'utente selezionato dalla sezione. L'utente verrà informato di essere stato cacciato dalla sessione e non sarà in grado di partecipare ad essa per almeno 30 secondi.

Bandisci utente - disponibile solo se siete gli ospiti della sessione, questo pulsante bandirà l'utente selezionato dalla sezione di maniera permanente. L'utente aveva informato di essere stato bandito dalla sessione e non sarà più in grado di partecipare ad essa.

Attiva/disattiva audio utente - questo pulsante vi consente di eliminare completamente l’audio di un utente. Dopo averlo disattivato non ricevete più messaggi vocali o testuali da questo utente a meno che non li riattiviate. Se un utente è stato disattivato vedrete una piccola icona “muted” accanto ad esso nella barra degli strumenti multiplayer.

Accanto ai controlli della sessione vedrete tutti gli utenti attualmente presenti nella sessione. Ogni utente è raffigurato con l’immagine / icona dell’avatar, col suo nome e col modello volato attualmente (o se è spettatore). È possibile selezionare un utente evidenziandolo col cursore del mouse e poi cliccarlo col tasto sinistro del mouse. È possibile usare uno dei controlli della sessione. Per deselezionare un utente basta cliccarlo nuovamente col tasto sinistro.

All’estrema destra della barra degli strumenti multiplayer c’è il pannello della chat. Esso vi consente di chattare con gli altri utenti della sessione è di notificarvi qualsiasi modifica della sezione con l'inserimento o l'abbandono di altri piloti il cambio di modelli, l’osservazione di modelli, il terreno di volo o il tipo di sessione.

Con la barra degli strumenti multiplayer ridotta o chiusa, le notifiche e i messaggi di chat appariranno direttamente nella schermata principale prima di sparire per breve tempo. È anche possibile aprire la barra degli strumenti con la barra di chat selezionata premendo il tasto <C> sulla tastiera. Adesso è possibile digitare un messaggio.

Chat vocale

Come per la chat testuale, Phoenix consente agli utenti di interagire con una chat vocale, se hanno una scheda sonora compatibile, altoparlanti, cuffie e microfono.

69

La chat vocale è abilitata solo se l’ospite della sessione ha impostato questa opzione. Quando vi unite ad una sessione con la chat vocale abilitata vi verrà chiesto se volete sfruttare questa funzione. Se cliccate “No” allora la vostra voce non verrà trasmessa agli altri piloti. È anche possibile controllare la chat vocale usando il menu multiplayer > chat vocale:

Abilitato- con questa opzione selezionata, la chat vocale sarà attiva se l’ospite ha abilitato questa funzionalità e se avete una scheda sonora compatibile, altoparlanti, cuffie e microfono.

Voce attivata- questa opzione controlla se la chat vocale trasmette automaticamente la vostra voce quando parlate. Con questa opzione abilitata Phoenix rileverà i suoni ad un certo livello di volume e li invierà agli altri piloti. Con questa opzione disabilitata dovrete tenere il tasto di attivazione vocale (<V> di default) per trasmettere la vostra voce agli altri piloti.

Disabilita l’audio di tutti gli utenti – cliccando questa opzione si disattiverà l’audio di tutti gli utenti della sessione. Con questa opzione impostata non riceverete nessun messaggio vocale dai piloti nella sessione.

Avviare una modalità di competizione online.

Come per le modalità high-score e challenge ci sono alcune modalità di competizione nelle quali si vola online contro altri piloti. Le modalità compatibili con multiplayer sono le seguenti:

Sgancio della bomba competizione nella si sganciano quante più bombe possibili vicino all'obiettivo posizionato cercando di ottenere più punti degli altri piloti della sessione. Questa competizione è solo per i modelli ad ala fissa.

Scoppio di palloni volare con gli altri piloti nel terreno di volo scoppiando quanti più palloni possibili per ottenere quanti più punti possibile.

Taglio del nastro voi e gli altri piloti avete due nastri attaccati alle ali del modello. Dovete guadagnare punti “tagliando” i nastri degli altri piloti. Questa competizione è solo per i modelli ad ala fissa.

Laser Combat tutti i piloti hanno un puntatore laser nel loro modello. Puntate il laser contro i modelli degli altri piloti per guadagnare punti.

Planata termica - tutti i piloti iniziano dall’alto in cielo e competono per trovare le termiche sul terreno di volo che consentono loro di rimanere in aria il più possibile. Questa competizione è solo per gli alianti.

Da notare che è possibile solo avviare una modalità di competizione online se siete gli ospiti della sessione. È possibile specificare una modalità di competizione quando si avvia la sessione usando il box a tendina Tipo Sessione nel menu Crea sessione, o scegliere dal menu competizione mentre la sessione è in corso.

Quando si avvia una modalità di competizione online vedrete tutti i piloti delle sessione nel menu avvio della competizione e opzioni. Solo gli utenti della sessione che erano presenti durante questa fase (prima dell’inizio della competizione) possono effettivamente gareggiare nella competizione. Agli altri piloti che si aggiungono alla competizione in corso viene notificato che la competizione è in corso e che devono attendere la fine del round prima di poter volare.

Se non siete gli ospiti della sessione, e l’ospite decide di avviare una modalità di competizione, dovete attendere che l’ospite avvii il round di competizione prima di poter volare. Se uscite o decidete di premere annulla nel menu di competizione verrete espulsi dalla competizione.

70

Aiuto

Ci sono diversi modi per ottenere aiuto in Phoenix. Aprendo il menu Aiuto è possibile accedere a questo manuale nella lista selezionata nell’opzione manuale dell’utente. Se siete in Modalità Fullscreen (vedi il menu Sistema > Setup programma > Display per maggior informazioni) allora Phoenix passerà automaticamente alla Modalità a finestra in modo da far visualizzare il manuale.

a finestra in modo da far visualizzare il manuale. Context Help Buttons Molti menu, display e

Context Help Buttons

in modo da far visualizzare il manuale. Context Help Buttons Molti menu, display e notifiche in

Molti menu, display e notifiche in Phoenix avranno anche un pulsante verde “Help” contrassegnato da una lente di ingrandimento in alto sul riquadro. Cliccando questo pulsante si aprirà il manuale nella pagina appropriata al display, al messaggio o al menu che si apre.

L’altra opzione in questo menu è il menu Riguardo a. Questo menu vi consente di vedere la versione attuale del programma installato e le altre informazioni specifiche del programma.

71