Sei sulla pagina 1di 1

Le entrate pubbliche

Le entrate pubbliche sono costituite dai mezzi finanziari che lo Stato e gli altri enti pubblici si procurano
per far fronte alle spese pubbliche.
Esse si distinguono, sotto il profilo economico in:
Entrate originarie: provengono dal patrimonio dello Stato e degli altri enti pubblici attraverso le imprese
pubbliche;
Entrate derivate: scaturiscono dal prelievo coattivo di ricchezza da parte dello Stato nei confronti dei
privati.

Beni DEMANIALI: beni che servono a soddisfare direttamente i bisogni della collettivit.
I beni demaniali sono:
- Inalienabili e sono nulli gli eventuali atti di alienazione;
- Imprescrittibili (non sono soggetti a usucapione);
I beni demaniali si distinguono in:
demanio necessario:
- demanio marittimo (mare, spiagge...);
- demanio idrico (fiumi, laghi...);
- demanio militare (caserme, militari).
Demanio accidentale:
- demanio stradale (strade, ferrovie...);
- demanio culturale (musei, biblioteche).

Beni PATRIMONIALI: posseduti dallo Stato e dagli altri


enti pubblici a titolo di propriet privata. Essi generalmente
sono fruttiferi.

Le entrate derivate si suddividono in:


IMPOSTE: prelievo coattivo di ricchezza attuato dallente pubblico nei confronti di tutti i cittadini per
finanziare i beni e i servizi pubblici generali. Il cittadino con questo tributo non riceve subito una contro
prestazione da parte dello Stato, ma solo indirettamente.
TASSA: controprestazione obbligatoria resa allente pubblico da coloro che hanno domandato e ottenuto
un bene o un servizio pubblico speciale. In questo caso il cittadino ottiene subito una controprestazione
(certificato, tassa scolastica...)
CONTRIBUTI FISCALI: prelievi coattivi di ricchezza attuati dallente pubblico nei confronti di
determinati soggetti, che si avvantaggiano di opere pubbliche o di servizi generali resi per lintera
collettivit.