Sei sulla pagina 1di 190

Wu Wei Scuola di Tuina e Qigong

LA DIAGNOSI
IN MEDICINA CINESE

Dott. Carlo Di Stanislao


Brescia 17 e 18dicembre 2011

www.wuweituina.it
BA GUAN

Il medico cinese considera Otto regole criteri


diagnostici per una classificazione primaria dei
sintomi rilevati.
I segni della malattia si districano in otto quadri a
loro volta suddivisi in quattro coppie di opposti:
Yin-Yang;
Interno-Esterno;
Freddo-Caldo;
Vuoto-Pienezza
YIN-YANG
La prima coppia fa una distinzione in Yin-Yang
caratterizza la malattia, con la differenziazione
tra malato yin (freddo, immobile, senza sete,
con respirazione debole e preferenza per il
buio e la solitudine) e yang (irrequieto,
accaldato e assetato, con respirazione forte e
predilezione per la luce e la compagnia).
Yin Yang
Condensato Espanso
Scuro Chiaro
Femminile Maschile
Freddo Caldo
Negativo Positivo
Umido Secco
Riposo Movimento
Chiuso Aperto
Fisico Energetico
Materiale Funzionale
Nutrimento Trasformazione
WEI-NEI
La seconda coppia Interno-Esterno stabilisce
la direzione in cui si sviluppa la malattia e la
superficialit o profondit della stessa.
Nel caso di malattie esterne aggravento verso
linterno, contrario per le malattie interne.
HAN-RE
La terza distinzione Freddo-Caldo diagnostica i
sintomi da freddo o da calore.
Nel caso di freddo occore scaldare e muovere
(moxe), nel secondo rallentare ed eliminare
(guasha, martelletto).
SHI-XU
La quarta coppia Vuoto-Pienezza indica lo
stato dell'energia corretta dell'organismo e
permette di diagnosticare un indebolimento
delle riserve fisiologiche e una situazione di
malattia cronica oppure un'iperattivit
energetica e una patologia acuta
LIBERARE LESTERNO

Malattie esterne con stati di pienezza


Ephedra sinica (efedra - Ma Huang);
Cinnamomum cassia (Cassia - Gui Zhi);
Zingiber officinale fresco (zenzero Sheng Jiang);
Menta spp. (Bo He diaforetico non forte ma molto fresco);
Arctium lappa semi (Bardana Niu Bang Zi, simile a Bo He)

TAI YANG
PURIFICARE IL CALORE
Gardenia fructus (Zhi Zi);
Prunella vulgaris (Xia Ku Cao);
Genziana scabra (Long Dan Cao);
Paeonia suffruticosa (Mu Dan Pi);
Taraxacum mongolicum (Pu Gong Ying);
Smilax glabra (Tu Fu Ling)

Yang Ming
DRENARE LUMIDITA
Patchouli (Huo Xiang)
Polygonum multiflorum (He Shou Wu);
Paeonia lactiflora (Bai Shao Yao)
Brassica alba (senape Bai Jie Zi);
Tussilago farfara (Kuang Dong Hua)

Shao Yang
VUOTO DI YIN
Rehmannia radix (Shu Di Huang)
Asparagus cochinchinensis (Tian Meng Dong)

Zu Shao Yang, Zu Jue Yin e Zu Shao Yin


VUOTO DI YANG
Du Zhong (Eucommia cotex)
Cuscuta chinensis (Tu Si Zi)

Shou Shao Yang, Zu Shao Yin e Zu Tai Yin


Poi si attuano quattro tecniche successive,
detti i Quattro esami: l'ispezione, l'ascolto e
l'apprezzamento degli odori, la raccolta
dell'anamnesi e la palpazione; l'insieme dei
dati raccolti consente di determinare la causa
e i caratteri delle malattie.
MODALITA E IMPIEGO
Nella fase dell'ispezione il medico controlla
l'aspetto generale del paziente, la costituzione
e gli atteggiamenti, il colorito del viso, lo stato
della lingua;
Segue poi l'ascolto dei suoni (voce e
respirazione, ma anche tosse o singhiozzo) e la
valutazione degli odori corporei.
MODALITA E IMPIEGO (2)
La fase dell'anamnesi prevede un
interrogatorio per ricavare informazioni sulle
sensazioni di freddo o di calore avvertite dal
paziente, su sudorazione, mal di testa, tipo e
localizzazione dei dolori, feci, urine, modalit
di alimentazione, sete, sonno, ciclo mestruale,
e sulle malattie precedenti.
MODALITA E IMPIEGO (3)

La quarta tecnica consiste nella palpazione di diverse parti


del corpo e di vari punti dell'agopuntura, e nell'esame del
polso.
Il medico esplora con tre dita il polso del paziente in tre
punti diversi, per studiare lo stato degli organi e dei visceri,
dei meridiani e l'insieme della circolazione, riflessi a livello
dell'arteria radiale; questa analisi offre l'opportunit di
valutare le condizioni energetiche generali, la sede della
malattia e, secondo alcuni, anche la prognosi.
SI TING
Il medico esperto di medicina tradizionale
cinese dispone di quattro elementi per
formulare una diagnosi e, quindi, per
impostare un'adeguata terapia:
l'ispezione
l'auscultazione
l'interrogatorio
la palpazione
ISPEZIONARE GUARDARE
Il primo metodo viene detto wang zhen e consiste
nell'osservare la persona da trattare, dal suo aspetto
generale, al comportamento, colorito, struttura
fisica, occhi, sguardo, cute, urine, feci, analisi della
lingua, ecc. tutto ci quali segni e simboli delle
energie degli zang-fu, del Qi e del Sangue, dei
meridiani e delle emozioni, ossia della condizione in
cui si trova la nostra energia di Xue con Qi e la nostra
Salute.
ASCULTAZIONE-OLFATTAZIONE

Il secondo metodo viene detto ting zhen e


consiste nel sentire i rumori e gli odori del
paziente,ossia il respiro, la tosse, gli odori del
sudore, urine e feci, anch'essi segnali della
condizione energetica del corpo da trattare.
INTERROGARE
Il terzo metodo viene detto wen zhen e consiste nel
porre domande al paziente riguardanti la febbre e i
brividi, la traspirazione, cefalee e dolori generali,
urine e feci, appetito, sensazioni al torace ed
addome, udito, sete, mestruazioni, anamnesi
patologica, medicine assunte, ecc., anche queste
informazioni concorrono al quadro energetico da
valutare.
PALPARE
il quarto metodo viene detto an zhen e
consiste nella palpazione della cute e di alcune
zone del corpo, quali l'addome oppure
agopunti diagnostici e meridiani per
riscontrare anomalie della pelle,, durezze,
blocchi e differenze di temperatura,
idratazione, tensione e presenza di masse;
nonch polsi e aree particolari.
ISPEZIONE
L'osservazione della persona uno dei
momenti pi importanti della diagnosi, perch
attraverso l'ispezione il medico presta
attenzione ad aspetti generali e particolari di
quel determinato individuo, rilevando quali
parti del corpo mantengono un aspetto sano e
quali invece se ne discostano e manifestano il
disequilibrio energetico in atto.
SHEN
La prima osservazione importante riguarda
"l'insieme energetico" che la persona emana
(chiamato dai cinesi shen): la coordinazione
dei movimenti, la parola sicura, la prontezza
dei riflessi, lo sguardo diretto, la brillantezza
degli occhi, il respiro regolare, tutti elementi
che testimoniano di una buona energia di
base.
COLORE DELLA PELLE
se il colorito giallastro, siamo in presenza di una carenza;
poich il giallo il colore della terra, cio di milza e stomaco, e
l'umidit l'elemento climatico nocivo a questi organi,
probabilmente si tratta di una "sindrome da umidit";
se il colorito rosso, il caso di una "sindrome da calore"
(fuoco, yang), che per la legge analogica dei cinque elementi
corrisponde al cuore e all'intestino tenue;
se il colorito bianco, siamo in presenza di un eccesso di
freddo, yin, e l'organo energeticamente interessato sar il
polmone, con l'intestino colon;
COLORE DELLA PELLE
se il colorito verde - bluastro, l'organo
interessato sar il fegato, con la vescica biliare,
e il clima spesso responsabile della situazione
quello ventoso;
se il colorito nerastro, di un pallore, cio, che
tende allo scuro, si in presenza di un deficit
dell'energia renale.
DIAGNOSI TIPOLOGICA
AAVV: Guida alla medicina naturale e complementare 2007, Ed. Il
Caduceo, Roma, 2007

Medicina Costuituzionalistica.
Diagnosi Morfobiotipoogica importante per
definizione, evoluzione, tipo di trattamento e
prognosi.
Inoltre, come in altre Medicine antiche e
classiche, poich la prevenzione pi importante
della terapia, in questo modo sar possibile
attuare strategie preventive (alimentari, di stile di
vita, ecc.) per la conservazione della salute e del
benessere individuale
Kay An C.: Pathologie Gnerale et Diagnostic en Mdicine

Chinoise, Ed. Maissonneuve, Moulin les-Metz, 1983.

Avere un certo bagaglio ereditario e condurre un certo tipo


di vita pu pertanto spiegare lo svilupparsi di disfunzioni e
patologie ed anche il modo di reagire spontaneamente ad
esse.
Costituzione individuale: linsieme delle caratteristiche che, sotto
laspetto morfologico, fisiologico e psichico,
contraddistinguono quellunit irripetibile che, in natura, il
singolo individuo.
Diverse scuole costituzionalistiche hanno composto la storia
antica e pi recente della Biomedicina:
morfocostituzionalismo di Di Giovanni; morfopsicologici di
Krestmer quelli Sigaud; tipi embrionali di Martiny.
Teodori U.: Introduzione al Trattato di Patologia
Medica, Ed. SEU, Firenze, 1974.

La medicina costituzionalistica convinta che in


base alle caratteristiche del singolo possibile
intravederne robustezze e fragilit, patergia e
diatesi.
In questo modo il costituzionalismo studio
globale dellindividuo che, attraverso il fenotipo e
le sue modificazioni, giudica in chiave diagnostica
e prognostica del congenito e dellacquisito
Yu Huan Z., Rose K.: A Brief History of Qi, Ed.
Paradigm Publication, Brookline, 2002.
Tipologia lo studio della immagine a rilievo
(tupos in greco), di ci che possibile cogliere
nella fenomenologia emotiva, fisica e
comportamentale dellindividuo; in altre parole
ci che la costituzione esprime in quel momento.
La Medicina Cinese si fonda sulla convinzione che
forma fisica, attitudini e meiopragie siano legate
alla combinazione della coppia Yin/Yang (e quindi
delle 5 Sostanze) in rapporto ad elementi
congeniti ed alla relazione ambientale.
Piani della Manifestazione
Piano Stato Sostanza Tipo di Energia

Spirituale (o Divino) Coscienza, pensiero, Shen Energie atomiche di


elaborazione coesione deboli e
dellinformazione, forti
intelletto
Astrale (o Desideri, sensazioni, Qi Forze
Emozionale) emozioni elettromagnetiche

Fisico (o Materiale) Laspetto corporeo Jing Gravit


Brotzu R.: Il rapporto Medico-Paziente in Medicina Cinese, La
Mandorla (www.agopuntura.org), 41, 2007.

In MTC il compito fondamentale del medico quello di


donare allindividuo sofferente i mezzi per conquistare il suo
stato naturale, tale stato nella filosofia taoista corrisponde
alla spontaneit naturale (Zi Ran) .
Linsorgenza di un disagio rappresenta, quindi, lincapacit
di un individuo di realizzarsi.
Il concetto di vita cosciente, intesa come piena
realizzazione di s e del proprio mandato, contenuto nei
testi di base del taoismo e del pensiero medico cinese (Yi
Jing, Dao De Jing, Chuang Zi, So Wen, Nan Jing, ecc.).
Occhipinti E.: La Grande Medicina Cinese, ed. Sowen,
Milano, 1993.
Gli elementi fondamentali che contribuiscono a determinare la
costituzione profonda di ciascun individuo fanno parte di un
gruppo di istanze vitali fondamentali, che in MTC sono
chiamate Tre Tesori .
Gli elementi che compongono i Tre Tesori sono: Shen, Qi e
Jing ; di questi lo Shen ed un aspetto del Qi chiamato Yuan
QI determinano la costituzione psichica, il Jing la costituzione
fisica, mentre altri aspetti del Qi: Wei Qi e Ying Qi la tipologia
psicofisica.
Nel momento in cui si uniscono lovulo, lo yin, la Terra, e lo
spermatozoo, lo yang, il Cielo, si crea un nuovo essere; cos
lunione di due energie, maschile e femminile, rappresenta
lunione spirituale che consente lincarnarsi di unanima, lo
sviluppo di una nuova individualit, grazie a quelle che sono
definite le tre sostanze meravigliose o tre tesori
Manaka Y.: Oriental Medicine Research, Ed.
Kitasaro Institute, Tokio, 1979

Lindividuo risulta dalla costante cooperazione dello


Shen, Jing e Qi che danno luogo alle caratteristiche
autentiche psicofisiche e spirituali di ognuno, formando
una sorta di stampo, di griglia, dentro il quale sono
destinate ad operare le varie esperienze della vita.
E dunque importante per il medico lo studio della
morfologia, come anche della costituzione psichica
autentica (accostabile al vero Se della psicologia
analitica), per cercare di comprendere lindividuo in
esame, gli elementi costitutivi di base, le sue
debolezze, come i suoi punti di forza
Requena Y.: Agopuntura e psicologia, Ed. Nuova
Ipsa, voll I-II, Palermo, 1990.

Lo Shen delluniverso quando si radica nellindividuo lo


colora e lo guida, esprimendo tutte le istanze psichiche,
emozionali e spirituali.
Per questa ragione secondo la MTC lintelligenza profonda
delluomo risiede nel cuore (dimora dello Shen) e da qui si
diffonde a tutto lorganismo attraverso il sangue, veicolo
dello Shen.
Lo Shen lascia unimpronta particolare in ognuno, uno
spirito, unanimazione, un aspetto del mentale, per poi
prender dimora nel cuore e cos guidare lorientamento
profondo dellindividuo nel corso della vita.
Corradin M., Di Stanislao C. 8a cura di): Lo Psichismo in Medicina
Energetica, Ed. AMSA, LAquila, 1995

Linsieme delle animazioni psicospirituali


delluomo, le varie impronte che lo Shen lascia
negli organi, sono denominate Ben Shen e
tradotte in diversi modi: anime vegetative,
spiriti vitali, radici dello Shen.
Ognuna delle Ben Shen pu essere
considerata come una forma particolare di
psichismo inerente ad ogni organo.
Lo Shen, che alberga nel cuore, che considerato il
sovrano degli altri organi, e rappresenta il centro
delluomo, lo spirito vitale, lintelligenza globale, la
capacit di sintetizzare le informazioni ricevute ed
accedere ad un livello pi elevato di comprensione. Lo
Shen la capacit di giudizio, la facolt di percepire la
realt fondamentale delle cose, la conoscenza diretta,
non distintiva. In MTC la conoscenza razionale, mediata
invece attribuita al cervello che fa parte di un gruppo
di visceri denominato Visceri Straordinari
Lo Zhi, che alberga nei Reni e che rappresenta la
volont, la capacit di agire, la buona condotta di vita.
Brotzu R., De Berardinis D., in Oltre il Labirinto di A,
Berrera, ed. Il Colibr, Torino, 2007

Lo Yi che alberga nella milza e che rappresenta il


proposito, lintento, laspetto razionale del
pensiero.
Lo Hun, che alberga nel fegato e che rappresenta
la creativit, lideazione, la capacit di
espressione,limmaginazione.
Il Po, che alberga nel polmone, che rappresenta
listinto, laspetto inconscio della psiche.
SUN SI MIAO
Un altro modello, considera le Ben
Shen come capaci di dar luogo a a
turbe delle Volont, ovvero a turbe
emozionali ripetitive ed incontrollate
che, infine portano ad una
modificazione anche dei
comportamenti sociali e morali
dellindividuo.
Sun Simiao chiamava le virt
sopradescritte le 5
permanenze ed affermava che
al Rene vi era la saggezza (i
progetti), nel Cuore i riti (la
perspicacia), nel Fegato la virt
umana, nel Polmone il senso
del dovere e nella Milza-
Pancreas la fiducia (la santit).
Ben Pregio Difetto
Shen
Zhi Saggezza e Progettualit Avversione. Tristezza,
Cupidigia
Shen Riflessione e Bont, Paurosit, Spietatezza
Amicizia, Amore
Yi Gioia, Imparzialit, Egoismo, Rancorosit,
Fiducia, Santit Idiozia
Po Prestigio, Dirittura Collera, Ingiustizia
Morale, Saldezza, Senso
del Dovere
Hun Gioia, Bont, Cmpassione Ruberia, Dissimulazione,
Mendacit.
Corradin-Di Stanislao: Lo Psichismo in
Medicina Energetica, Ed. AMSA, 1995

Zhi Sicurezza

Hun Assertivit

Shen Amore

Yi Amicizia

Po Fiducia
Caspsani F.: Lagopuntura di fronte alla medicina,
Riv. It. DAgopunt., 1985, 54: 34-40.

In Medicina Cinese, la tipologia pu essere definita


come la modalit di essere in risposta agli stimoli
esterni.
E variabile a seconda delle sollecitazioni, degli input e
si sviluppa dopo la nascita.
La tipologia, si identifica con il temperamento, ha
unorigine pi recente rispetto alla costituzione, ed pi
facilmente mutevole.
Nguyen P.: Approccio alla realt patologica, Riv.
It. MTC., 1986, 6: 3-6.

Per es. un individuo che di natura non collerico


pu diventarlo nel momento in cui vive in un
ambiente che suscita costantemente questo
sentimento, espresso o meno che sia.
Il persistere del sentimento collerico pu
sviluppare sintomi diversi in base alla
costituzione profonda dellindividuo, per es.
cefalea o attacchi di panico.
La costituzione ed il temperamento interagiscono
continuamente influenzandosi e modificandosi
reciprocamente.
Huard P., Wong M. : Le soins du corp, Ed. Berg
International, Paris, 1974.

Nel corso di circa 50 secoli di storia


documentata la Medicina Cinese ha
sviluppato vari modelli tipologici.
Il pi semplice ed antico (desunto
dalla filosofia naturale dei testi pre-
Han), quelo che differenzia gli
individui in Yin e Yang.
Bossi J. Et al.: Semeiotica Agopunturistica, ed. Marrapese,
Roma, 1981.

Tipo Yin: minuto, pallido, di bassa statura, lento,


riflessivo. E indolente, non ama mettersi in mostra, non
cerca lazione, cerca la tranquillit attorno a s. Soffre di
malattie da difetto.
Tipo Yang: alto, robusto, muscolare, stenico. Ricerca
lazione, irrequieto, audace, si mette continuamente in
mostra. E pletorico. Tende alle malattie da eccesso.
Il primo tipo far malattie da Freddo e da Umido, con
ripercussioni su Liquidi, Jing e Sangue; invece il tipo Yang
svilupper malattie da Vento o da Calore con anomalie dei
vari tipi di Qi e/o dello Shen
Yuen J.C.: Ling Shu, Ed. Ed. New England School
of Acupuncture, Newton, 2002.

Successiva e pi articolata la
classificazione basate sui Livelli
Energetici, in relazione a quando
riportato nel cap. 72 del Ling Shu.
Costituzione Caratteristiche Tendenze

Tae Yin I muscoli sono flaccidi, la cute Tende a sviluppare Tan


spessa, il volto cupo. E
estremamente educato e si
sottomette a tutti

Shao Yin E invidioso, cammina a testa Viene attaccato dal Freddo.


bassa, si rallegra delle disgrazie
altrui. Di media statura non ha
muscoli molto potenti.

Tai Yang Testa e parte superiore del corpo Tende a sviluppare malattie da
molto sviluppate ed erette. E attacco del Vento.
presuntuoso, arrogante.

Shao Yang Sviluppato nella parte inferiore E attaccato dal Calore-Umidit


del corpo. Nel camminare muove
ampiamente le braccia,
pretenzioso.

Yin/Yang equilibrati Costituzione e mentalit Grande resistenza alle malattie


equilibrati. Sono educati, umili,
allegri, con lo sguardo dolce.
Bossy J.: La smeiologie en mdicine traditionnelle chinoise,
Mr., 1979, 45-46 : 133-148.

Una evoluzione di questo inquadramento tipologico


relativo ai 12 Meridiani e risulta anchesso molto
interessante.
In essa avremo caratteristiche posturali,
energetiche, psichiche, comportamentali
e simboliche assieme.
Risonanza Movimen Psicologia Atteggiamen Postura
to Qi to

TAE YANG apertura regole capacit eretta


yang paterne progettuale e
padre strutturazion realizzativa
e
differenziazio
ne
SHAO YANG circolazion irrequieti indecisione, mobile
e dinamici instabilit
moviment continuo difficolt ad
o cambiamento iniziare
yang attivit attivit
regolatore

YANG MING chiusura raccogliment poco tolleranti chiusura in


yang o riflessione eccessiva avanti
protezion protezione
e impermeabili
agli stimoli
emotivi
Risonanza Mov. Qi Psicologia Atteggiamento Postura
TAE YIN Apertura disponibilit capacit contratta
Yin sessualit espressiva
madre ricettivit Introversione
passivit

SHAO YIN circolazion asse vitale femminilit armoniosa


e profonda amore per la seduzione
yin vita ricchezza
perno interiore
generosit

JUE YIN chiusura mediatore creativit atteggiament


yin servitore, fantasia o
termine arrendevole difesa
Oury C.: Typologie par cinq, Rev. Fr.
DAcupunct., 1989, 57 : 7-32.

Molto pi duttile, plastica, dinanica e semplice


infine la classificazione tipologica basata sui
5 Movimenti, correlata al commento di Wang
Bing al cap. 64 del Sowen, ampiamente
compendiata da Ge Hong ed oggi applicata
dalla pi parte degli AA e definita dei Cinque
Tipi Umani (Wu Ren).
AAVV: Wu Shih, Ed.
Erpinfang, Beijing, 1986
I Cinque Elementi (o Movimenti) vanno intesi come categorie generali
sotto cui si raggruppano le manifestazinni della realt in preciso
ordine spaziale e temporale, non rigido ma in continua opposizione e
tasformazione, al fine di costruire un modello della struttura dell'
universo.
La relazione lo con lo spazio stabilita mediante i punti cardinali; la
reazione temporale mediante le stagioni.
Le modalit dell'evoluzione e della trasformazione dei Cinque
Elementi, in quanto movimenti di energia, sono regolati dal binomio
Yin-Yang.
Tipo Caratteristiche Diatesi

Legno Alto, imponente, ovvero di Patologie fibromialgiche,


altezza media ma allergiche, cefalalgiche.
simmetrico ed armonioso.
Spalle larghe, vito ossuto,
colorito olivastro. Mano
asciutta, striata sul palmo.
Movimenti ampi, a scatti,
irregolari, nervosi. Sguardo
fiero, brulicante. Preferisce
vestirsi di verde e marrone.
E fantasioso, istintivo,
tendente allira
Fuoco Corporatura massiccia, Malattie cardiovascolari e
testa relativamente piccola, turbe psichiche gravi.
occhi luminosi e magnetici.
Mano lunga, fine, agile.
Cammina con armonia,
quasi sulla punta dei piedi.
Entusiasta, altruista,
emotivo. Preferiscono il
rosso o larancione.
Terra Tarchiato, di media taglia, Malattie metaboliche,
con mani forte e spatoose. obesit, nevrosi ossessive.
Colorito giallastro, cute
seborroica. Naso con punta
prominente. Intelligente,
razionale, vendicativo. Sono
attratti dal colore giallo

Metallo Dismetrie fra le varie parti Disturbi della pelle, ve


del corpo. Aspetto longilineo- respiratorie e colon.
astenico, pallido, emaciato.
Andatura molle e
dinoccolata. Mano lunga con
dita di forma irregolare.
Depresso, triste, rigido,
astenico, anaffettivo.
Vestono spesso di bianco.
Acqua Longilineo, testa grossa, Turbe neurologiche, ossee,
fronte larga, viso giovanile acustiche. Disturbi
Spalle pi strette delle immunitari.
anche. Andatura marziale e
imperiosa. Palmo delle mani
pieno, paffuto. Colorito
scuro. Vestono di scuro.
OSSERVAZIONE DELLO SHEN
Riguarda lo stato mentale del paziente, ma
anche la sua emotivit; uno Shen forte si
manifesta con occhi vivaci, brillanti e luminosi,
pensiero chiaro, articolazione delle parole,
gestualit e respiro regolari.
COLORITO
Il colore e la luminosit dell'incarnato indicano la condizione dello Xue e
del Qi, dello yin e dello yang e degli zang, ma soprattutto delle loro
relazioni, nel Lingshu sta scritto che "lo xue ed il qi dei dodici canali e dei
trentasei luo si concentrano nel viso"; occorre valutare anche lo stato
trofico della pelle e dei tessuti; sempre il Lingshu dice che "il blu per il
Fegato, il rosso per il Cuore, il bianco per il Polmone, il giallo per la Milza-
Pancreas, il nero per i Reni, blu e nero corrispondono al dolore, giallo e
rosso al calore, bianco al freddo".
TESTA
Si tratta di osservarne le varie parti quali il viso, le sopraccilia,
le guance, ma anche gli occhi, le orecchie, le labbra, la gola e il
collo, la bocca, i denti e le gengive, il naso, ecc.; per esempio il
naso l'apertura del Polmone e la convergenza del respiro,
attraversato dal Dumai ed l'ingresso dell'aria di natura yang,
altri meridiani attraversano il naso quali il Grosso Intestino e
lo Stomaco; un naso gonfio denota presenza di qi patogeno,
mentre accartocciato e con la punta fredda indica un deficit di
qi di Polmone.
C UTE E ANNESSI
Riguarda l'analisi della pelle, ma anche delle unghie e dei peli e capelli; la
pelle svolge la prima azione difensiva dai patogeni esterni, vi scorre la
weiqi, regola la funzione termica ed il sudore, favorisce l'espulsione delle
sostanze tossiche, essa l'interfaccia tra l'ambiente esterno ed il nostro
corpo; le unghie sono un sovrappi dei tendini e sono governate dal
Fegato, esse si analizzano a seconda della forma, del colore, delle
scanalature o macchie e per la grandezza delle lunule (per esempio lunule
piccole o assenti tendono a soffrire di deficit di Milza e Stomaco e devono
evitare cibi e bevande fredde).
ARTI E MANI
Le caratteristiche degli arti dipende dalla costituzione del paziente e dalla
sua morfologia.
Occorre valutare attentamente le articolazioni quali polsi, caviglie e
ginocchia, da esse scorrono tutti i meridiani yin e yang e vi sono agopunti
di grande efficacia per intervenire sul Qi e sul Sangue, quindi ne indicano
la condizione di vuoto o di pieno e gli eventuali blocchi, possono essere
anche zone dolorose.
Anche le mani, i palmi, la forma delle dita, le pieghe costituiscono un
metodo diagnostico, per esempio il colore della punta delle dita, rosso o
rosaceo, indica una buona circolazione del Qi e del Sangue; il pollice il
dito pi importante indica le funzioni intellettive e la costituzione
congenita, un pollice corto indica tendenza all'emotivit.
SCHIENA
L'osservazione della schiena da ritenersi
molto significativa, ma andr di pari passo con
la palpazione delle stesse zone, del resto non
bisogna dimenticare che i quattro metodi
diagnostici si praticano simultaneamente.
SCHIENA
E considerata yang ed attraversata dai meridiani straordinari Dumai e
Daimai e da quello principale della Vescica, ma anche dal divergente del
Rene, essa influenzata dai meridiani di Rene e di Polmone ed
attraversata dai muscolari di Vescica, Rene e Milza.
Un deficit della muscolatura paravertebrale pu indicare un vuoto di
energie di Milza-Pancreas che incidono sull'aspetto "carnoso" dei muscoli,
mentre rigidit o blocchi nella zona lombare sono indice di Aria Fredda o
di stasi di Xue.
DEVIAZIONI ASSIALI
La lordosi congenita influenzata
dalle essenze del jing renale, mentre
se acquisita spesso dovuta a vuoto
nelle energie di Milza e Stomaco o da
deficit di yin.
La cifosi colpisce soprattutto gli
anziani per una naturale scarsit del
jing renale.
Infine la scoliosi pu indicare un
vuoto di Rene, ma anche Umidit o
stasi di Sangue.
VISO
FISIOGNOMICA
DEI WU REN
VISO
La figura evidenzia quali sono
le zone cutanee
corrispondenti ai vari organi;
colore, cute secca o umida,
lucidit od opacit, macchie,
rarefazione o abbondanza di
peli ecc. forniscono
indicazione importanti sullo
stato energetico degli organi.
LE NOVE PROVE DELLA VITA
La salute Il primo gruppo dei tre
Labbondanza riguarda se stessi.
La prosperit Il secondo riguarda il
La relazione, il matrimonio rapporto con gli altri.
I figli, la creativit
Il terzo gruppo riguarda ci
Il viaggio, il contatto con
altre culture che si crea nel mondo
La carriera, la vocazione attraverso il proprio lavoro e
La saggezza lo sviluppo del proprio
La casa spirito.
RELAZIONI VISO
PROSPERITA

CARRIERA, VOCAZIONE
SALUTE E BENESSERE
VIAGGI E CASA
RELAZIONE MATRIMONIO

CREATIVITA
LA COSTRUZIONE DEL VISO
Il viso, come la vita si conforma secondo gli stimoli
che vengono del cielo.
Guardando si evidenziano gli eventi che si verificano
nella esistenza, le barriere che hanno impedito di
affrontare la vita e il modo per sostenere le sfide,
mettendosi, cos, nelle condizioni per entrare nel
palazzo della propria sovranit e capire perch si
quel che si .
PERSONALITA
1. paranoia reni
Sono Nove 5 Costituzionali (legate
agli organi interni) e 4 Acquisite 2. vulnerabilit polmone
(per fattori sociali) 3. narcisismo egocentrismo
cuore
4. impulsivit fegato
5. freddezza, distacco milza
6. metallo infantile
7. acqua bisognosa
8. legno antisociale, ribelle
9. fuoco ossessivo-compulsiva
In Cina la chirologia magico-medica inizia
storicamente con il testo "Shen Xiang Quan
Bian" (Tavolette Complete per il Deciframento
dell'Uomo), del periodo Song, (32-93 d.C.),
testo in dodici complicatissimi volumi attribuiti
a Chen Bo, nativo di Yixi ed indovino
dell'imperatore Taizu, di cui e' giunta a noi una
edizione del 900 d.C.
Il testo piu' interessante e completo e' lo "Shen Xiang Shu
Jing" (Raccolta dello specchio d'acqua per il deciframento del
cosciente) di Fan Lai, pubblicato nel 1680, mentre le relazioni
fra chiromanzia e fisiognomica furono precisate dal mitico
Damo (noto anche come Bodhidarma), terzo figlio di un re
dell'India del Sud, giunto in Cina nel 520 d.C. all'eta' di
sessant'anni, che visse in un tempio Shaolin nella regione di
Songshan vicino a Luoyang.
Damo non ammetteva eccezioni rispetto alla legge di
causalita' e dimostro' che un individuo puo' materialmente
imboccare una delle varie strade che ha di fronte ma si
comporta, sempre, come se fosse privo di libera scelta (quello
che in occidente si definisce "il libero arbitrio").
Ogni scelta dipende da due condizioni: la costituzione
dell'individuo e la natura del cammino imboccato.
Attualmente i due testi piu' diffusi in Europa di "chiromanzia
cinese" sono quelli dei francesi Soulie de Morant e Requena
(editi entrambi nel 1987).
In generale nella mano si notano sia fenomeni morfologici
(forma, grandezza, colore) definiti Xiang ren (segni umani), sia
segni di interelazione astrale e divinatoria definiti nel
complesso Tian wen (segni celesti).
Gli indovini (in cinese kan shu xiashen)
individuano i segni celesti a scopo divinatorio,
il medico i segni umani a scopo diagnostico e
prognostico.
La forza di una persona si esprime dalla mano
e dal viso; tuttavia con delle differenze.
La mano esprime la vitalita', la fisicita' di un
individuo, il viso il suo psichismo.
LEGNO (MU)
Mano armoniosa, regolare.
Perfetta simmetria fra lunghezza
del palmo e delle dita.
Tendini solidi e molto evidenti.
Segni cutanei palmari incisi e
profondi (come solchi di una
corteccia).
La mano e' rigida, forte, con presa
energica e tenace.
Unghie forti e regolari.
Colorito olivastro.
La divinazione afferma che tali
individui ottengono tutto col
minimo sforzo.
FUOCO (HUO)
Mano lunga, agile armoniosa.
Le dita sono molto mobili e
possono allargarsi a raggiera.
Il colorito e' rosato.
Le unghie sono quadrate.
E' la classica mano da artista.
Sono visibili capillari ectasici sul
dorso e sul palmo della mano.
Nel complesso mano lunga (data
lunghe e affusolate).
La divinazione prevede: poco
successo con grande sforzo.
TERRA (TU)

Mano corta, tozza.


Le dita sono molto corte.
Le unghie quadrate, larghe forti.
Eminenza tenare prominente.
La mano e' forte, spatolosa, da
contadino o da marinaio.
La cute e' giallastra.
La divinazione prevede: molto sforzo
e minimo successo.
METALLO (JIN)
Mano apparentemente lunga ma
con disarmonia fra le dita (corte)
ed il palmo (lungo).
La cute e' molto pallida.
Le estremita' sono appuntite o a
bacchetta di tamburo.
Le unghie bombate, allungate e
fragili.
La cute e' secca.
La presa inesistente.
La divinazione prevede: poco
sforzo e grande successo.
ACQUA (SHI)
Mano armoniosa, forte.
Cute imbibita.
Perinichio evidente che sormonta e
quasi sovrasta le unghie.
Cute molto scura.
La mano e' forte, la stretta decisa.
Spesso dilatazioni ossee o carnose
negli spazi interdigitali.
La divinazione prevede: grande
sforzo e sventura, oppure nessun
successo.
LINGUA:
Come per il viso, anche in questo caso esiste una sorta di mappa dei vari organi
Wang She
La glossoscopia tradizionale cinese inserita allinterno di uno
dei quattro elementi della diagnosi: lispezione o wng zhen.
Sicuramente la glossoscopia rappresenta lesame pi
utilizzato, pi dettagliato dellintero esame ispettivo e quello
che fornisce al medico di formazione cinese la maggior messe
di dati sullo stato della bionenergia, del sangue e dei liquidi
dei vari organi e visceri.
TOPOGRAFIA
La topografia linguale fornisce delle
interessantissime corrispondenze che vengono
utilizzate allo scopo di far correlare alterazioni
linguali localizzate o pi generalizzate con
lattacco di singoli organi e visceri o dellintero
organismo.
CORPO LINGUALE
Attraverso lesame del corpo linguale e della
patina si hanno elementi utili sia da un punto
di vista diagnostico come anche in ambito
prognostico: le modificazioni del corpo e della
patina linguali sono infatti estremamente utili
per valutare la gravit della malattia, la sua
evoluzione ed anche lefficacia della terapia.
COLORE
Il colore del corpo linguale - che in condizioni
normali roseo-rossastro - pu virare verso il
rosa pallido, il cianotico-bluastro o il rosso pi
o meno acceso.
Il colore rosso segno di fenomeni
infiammatori acuti, subacuti o cronici che
colpiscono solo la lingua (glossite) ma talora si
possono estendere allintero cavo orale e
faringeo.
COLORE
Il colore rosa pallido si osserva in corso di stati anemici di varia
origine e si accompagna a pallore delle labbra e dellincarnato.
Il colore cianotico bluastro espressione di un ristagno
circolatorio determinato da fenomeni locali (varici, edemi,
ostruzioni intriseche o estrinseche dei vasi) o generali
(insufficienza cardio-circolatoria); questi ultimi si associano in
alcuni casi a insufficienza respiratoria che aggrava il quadro
clinico.
PATINA
Il colore e la struttura della patina linguale
danno invece altre indicazioni: lo stato di
buona idratazione dellorganismo corrisponde
ad una normale patina linguale che pu
accentuarsi (lingua patinosa umida) in corso di
fenomeni dispeptici o flogistici delle prime vie
aeree o essiccarsi (lingua patinosa arida) in
corso di disidratazione da vomito o diarrea in
corso di gastroenterite o colite.
IN GENERALE
Si tralasciano qui i numerosi aspetti della lingua che consentono di
formulare una diagnosi esatta, ma utile sapere che:
- la lingua rossa associata a presenza di calore, di fuoco, che riguarda un
organo piuttosto che un altro a seconda della localizzazione;
- la lingua pallida indica una carenza di energia; pi chiara e asciutta, pi
si in presenza di un deficit dell'energia polmonare;
- la lingua bluastro - violacea espressione di una patologia provocata dal
freddo e caratterizzata da una stasi del sangue;
- la lingua giallastra suggerisce un eccesso di calore - umido che interessa
la milza e lo stomaco.
FREDDO
FREDDO CON STASI
DI SANGUE
CALORE
UMIDITA-FREDDO
UMIDITA-CALORE
CALORE TOSSICO
ASSE CUORE-RENE
VUOTO DI SANGUE
VUOTO DI JING
UMIDITA-CALORE
E STASI DI SANGUE
TOPOGRAFIA
ASCOLTARE
L'antico ideogramma Wen, che in cinese indica questa fase
della diagnosi, vuol dire propriamente "orecchio dietro la
porta", a significare che il medico deve essere attento a
cogliere suoni e odori.
Ecco allora come il suono della voce e della respirazione sia un
segno dell'energia del polmone ed anche del rene; come una
voce bassa e debole indichi un vuoto; una voce rumorosa con
parole incoerenti una patologia del cuore; una balbuzie o dei
borbottamenti, un disturbo provocato da vento o da umidit;
e cos via.
INTERROGARE

Sebbene questa fase diagnostica ricordi la cosiddetta "anamnesi"


occidentale (assolutamente non trascurata dai medici cinesi), in realt
ne differisce per la lunghezza e per la "stranezza" di alcune domande.
E importante sapere, per esempio, se una persona dorme in una
posizione piuttosto che in un'altra; se avverte strani sapori in bocca e
quali; se fa molti o pochi sogni; quali sono l'odore, la consistenza e il
colore delle feci e delle urine; quali sono il colore e la consistenza del
sangue mestruale; se ama od odia il vento, l'umidit, il freddo, il caldo, il
clima secco; oppure qual il colore che preferisce, e se questo
corrisponde al suo modo di vestire ecc.
INTERROGARE (2)
Tutte cose che possono essere riferite ai
cinque elementi.
In tal modo si vedono le tipologie, le
variazioni, gli interventi, gli eccessi dei vari
organi e dei rispettivi elementi nell'equilibrio o
nel disequilibrio presente (ma anche passato)
LE DIECI DOMANDE DI ZHANG JIE-BIN
(1533-1640)

1. brividi e febbre
2. traspirazione;
3. cefalea e dolori generali;
4. urine e feci;
5. appetito;
6. sensazioni toraciche e addominali;
7. udito;
8. sete;
9. presa del polso e osservazione;
10. auscultazione ed olfattazione.
ALTRO SU INTERROGATORIO
Chen Xiu-yuan (1753-1823 d.C.) fece alcune
modifiche ed aggiunte.
In aggiunta devono essere effettuate delle
domande sui precedenti clinici, sullefficacia
delle medicine somministrate, sulle
mestruazioni nelle donne.
INTERROGATORIO FEMMINILE

Sindrome premestruale
Turbe del ritmo (ritardi
anticipi)
Dismenorrea
Quantit del flusso
Leucorree
Sessualit
Procreazione
PALPAZIONE

Questa fase la pi difficile e affascinante delle quattro.


Secondo la medicina cinese, lo stato dello yin e dello yang, il loro
movimento l'uno verso l'altro e viceversa e l'energia di tutti i principali
organi sono valutabili dall'esame dei polsi.
L'arteria radiale, quella sulla quale il medico occidentale misura
pressione e frequenza cardiaca, viene suddivisa, sia sul polso destro che
su quello sinistro, in tre zone: la prima detta "pollice", la seconda
"barriera" e la terza "piede".
Ebbene, ogni zona corrisponde a due organi, a seconda che il polso sia
palpato superficialmente o profondamente.

Di Stanislao-Brotzu: Manuale Didattico di Agopuntura,


Ed. CEA, Milano, 2008

La palpazione del polso radiale si effettua


chiedendo al paziente di appoggiare le mani sul
tavolo sopra un cuscinetto dalla parte del dorso in
modo che il medico possa esaminare delicatamente
con i polpastrelli delle dita il polso in
corrispondenza del percorso dellarteria radiale.
Con indice, medio ed anulare della mano destra
esaminer il polso sinistro del paziente e con le tre
dita della mano sinistra il polso destro del paziente.
Di Stanislao-Brotzu: Manuale Didattico di Agopuntura,
Ed. CEA, Milano, 2008

Pollice, barriera e piede sono le tre zone a livello del polso


sopra larteria radiale attraverso le quali si percepisce il
battito dellarteria radiale stessa.
La barriera si trova proprio al di sopra delleminenza del
radio a livello del polso, dove il medico appoggia il
polpastrello del medio, il pollice si trova distalmente alla
barriera, dove il medico appoggia il polpastrello dellindice,
il piede si trova prossimalmente alla barriera, dove il medico
appoggia il polpastrello dellanulare.
I TRE SETTORI
[ cn, guan, chi ]
POLSO DESTRO

Pollice Barriera Piede


Superficie Polmone Milza Rene
Profondit Intestino colon Stomaco Rene
POLSO SINISTRO

Pollice Barriera Piede


Superficie Cuore Fegato Rene
Profondit Intestino tenue Cistifellea Vescica
San B Jiu Hu
Tre Porzioni e Nove Posizioni della presa del Polso

Il polso pu essere percepito nelle tre porzioni del


corpo: lestremit cefalica, larto superiore e
inferiore.
In ciascuna porzione i polsi esaminati sono tre:
arteria temporale a livello del punto taiyang per lo
strato della testa,
arteria auricolare a livello del punto ermen per
lorecchio,
arteria buccinatoria a livello dei punti dicang e taiyin
per la bocca e i denti.
San B Jiu Hu
Tre Porzioni e Nove Posizioni della presa del Polso

arteria radiale a livello del pollice, larteria ulnare a


livello del punto shenmen per il cuore,
polso del punto hegu per il torace,
polso dei punti wuli e taichong per il fegato;
polso del punto qimen e chongyang per milza e
stomaco
polso del punto taixi per il rene.
JU, N, XN

Sollevare, premere e cercare sono i metodi che


vengono utilizzati per percepire e valutare il polso.
Per sollevare si intende tenere le dita esercitando
una pressione molto leggera dopo averle
abbassate.
Per premere si intende percepire il polso con una
forza appropriata
Per cercare si intende variare la forza che si applica
alle dita e muovere le dita per percepire meglio il
polso.
POLSI PATOLOGICI
[ bng mi ]

Polso Superficiale, Polso Ampio, Polso Cavo, Polso A Pelle Di Tamburo,


Polso Molle, Polso Diffuso, Polso Profondo, Polso Debole, Polso
Laborioso, Polso Nascosto, Polso Pieno, Polso Grande, Polso Lungo,
Polso Scivoloso, Polso Teso, Polso Vuoto, Polso Fine, Polso Piccolo,
Polso Diffuso, Polso Periodico, Polso Corto, Polso Rugoso, Polso
Rapido, Polso Eccitato, Polso Turbolento, Polso Lento, Polso Annodato,
Polso Moderato.
ESEMPI
polso superficiale in caso di malattie dellesterno del
corpo
quello profondo in caso di malattie interne,
polso a corda tipico del ristagno circolatorio
quello scivoloso tipico della gravidanza
polso lento tipico dellattacco del freddo
quello rapido che indica un eccesso di calore e
spesso si associa alla febbre
TERMINOLOGIA (1)

[ mi xu ]
scienza del polso
La scienza del polso in relazione con i differenti tipi di polso
che possono essere percepiti e spiegati.

[ qi zhen ]
percezione del polso o palpazione del polso
uno dei metodi di diagnosi pertinente alla palpazione del
paziente.
TERMINOLOGIA (2)

[ mi zhen ]
percezione del polso come metodo manuale di studio
Metodica di percezione del polso come metodo semeiologico
nel paziente.
[ qi mi ]
percezione del polso
La percezione del polso larte di percepire il polso del
paziente attraverso tre dita: lindice, il medio e lanulare.
TERMINOLOGIA (3)
[ cn kou ] [ q kou ] [ mi kou ]
entrata del polso
Lentrata del polso il luogo a livello del polso dove
larteria radiale viene percepita.
Si chiama cos perch si trova un pollice al di sopra
del punto yuji.
Yuji localizzato allunione della pelle bianca e rossa
in corrispondenza della zona centrale del primo osso
metacarpale.
TERMINOLOGIA (4)
[ cn kou mi ]
larteria radiale del polso
Larteria radiale del polso normalmente studiata
per la diagnosi.

[ f yng mi ]
arteria dorsale del piede
Qualche volta si confronta il polso dellarteria dorsale
del piede a livello del punto fuyang con quello
dellarteria carotide.
TERMINOLOGIA (5)
[ rn yng mi ]
polso dellarteria carotide a livello del punto
renying
A livello del punto renying pu essere
percepita la pulsazione dellarteria carotide di
fianco al pomo dAdamo.
R SH BA MI
VENTOTTO POLSI
[ f mi ]
polso superficiale

Il polso superficiale pu essere percepito ad una


pressione molto leggera e diviene debole ad una
pressione maggiore.
E osservato generalmente nello stadio iniziale delle
patologie causate da fattori patogeni esterni, indica
che la patologia si localizza alla superficie del polso.
I pazienti debilitati possono presentare polso
superficiale e debole.
[ chn mi ] polso profondo
[ f mi ] polso nascosto
Il polso profondo pu essere percepito solo a una
pressione profonda, indica che la patologia
localizzata allinterno del corpo.

Il polso nascosto localizzato in profondit


allinterno dei muscoli, pu essere percepito solo in
caso di sincope, shock, dolore severo.
[ shu mi ] polso rapido
[ ch mi ] polso lento
Il polso rapido batte a un ritmo superiore a cinque battiti per
ciclo respiratorio o meglio ancora superiore a novanta battiti
al minuto.
Indica la presenza di calore.

Il polso lento batte ad un ritmo inferiore a quattro battiti per


ciclo respiratorio o a sessanta battiti per minuto;
indica generalmente la presenza di freddo o ostruzione o
insufficienza dello yang.
Si osserva in alcuni atleti in stato di salute
[ xu mi ] polso vuoto
[ sh mi ] polso pieno
Il polso vuoto percepito senza forza e molle e si
osserva in caso di debili-tazione, di insufficienza delle
energie del corpo.

polso pieno viene percepito con pienezza sia alla


pressione leggera che profonda, si osserva in caso di
sintomi di pienezza con resistenza organica non
danneggiata.
[ hng mi ]
polso ampio

Il polso ampio caratterizzato dal fatto di


arrivare con forza e ritirarsi con debolezza.
Viene paragonato allonda del mare che arriva
con potenza e si ritira lentamente, si osserva
generalmente in caso di eccesso di calore.
[ x mi ] polso fine
[ wei mi ] polso piccolo
Il polso fine paragonato ad un filo di seta, debole e appena
percepibile anche alla pressione profonda, indica
indebolimento dello yin, del sangue, dei liquidi.

Il polso piccolo fine e soffice, scarsamente percepibile,


dimostra uno stato di estremo indebolimento.
Questo polso stato definito polso piccolo, tuttavia ci sembra
che la definizione migliore sia quella di polso filiforme.
[ ru mi ] polso debole
[ r mi ] polso molle
Il polso debole un polso fine e profondo, osservato
in casi di debilitazione generale.

Il polso molle un polso superficiale e fine, come un


filo che galleggia sullacqua, che pu essere percepito
alla pressione leggera e diventa debole alla pressione
profonda, si osserva in caso di insufficienza del
sangue e dello yin o di raccolta dellumidit.
[ hu mi ]
polso scivoloso
Il polso scivoloso viene
paragonato a delle perle in
un piatto, si osserva in
pazienti che presentino
mucosit, umidit o ristagno
di cibo e nelle donne in
gravidanza, talora si osserva
nelle persone sane.
[ g mi ] polso a pelle di tamburo
[ lo mi ] polso laborioso

Il polso a pelle di tamburo largo e teso ed d la


percezione che si ha quando si tocca la pelle di
tamburo che rigida in superficie e vuota in
profondit, indica perdita di sangue o di essenza.

Il polso laborioso forte e teso e si percepisce solo


alla pressione profonda, si osserva in caso di
accumulo di freddo o di presenza di masse.
[ chng mi ]
polso lungo

Il polso lungo si estende al di l del pollice e


del piede, si presenta con tensione moderata
e pu essere riscontrato in persone normali,
tuttavia un polso lungo e teso si osserva
quando c uno scontro in atto tra resistenza
del corpo ed i fattori patogeni.
[ dun mi ]
polso corto
Il polso corto si presenta di lunghezza inferiore
al normale, pu essere percepito bene alla
barriera, non altrettanto bene al pollice e al
piede.
E in relazione con un ristagno o con una
insufficienza di energia vitale.
[ ji mi ] polso accelerato
[ c mi ] polso eccitato
Batte a un ritmo superiore a sette-otto battiti per
ciclo respiratorio o a centoventi-centoquaranta
battiti per minuto, si osserva in corso di patologie
febbrili con iperpiressia e nei casi avanzati di
consunzione.

Il polso eccitato rapido con intervalli irregolari, si


osserva in caso di calore-eccesso o ristagno di
energia vitale, sangue e mucosit.
[ ji mi ] polso annodato
[ jin mi ] polso teso
Il polso annodato lento e batte ad intervalli
irregolari, si osserva generalmente in caso di ristagno
di energia vitale e sangue.

Il polso teso viene percepito come una corda


intrecciata tesa, si osserva in caso di presenza di
freddo di origine interna o esterna.
[ san mi ] polso diffuso
[ xin mi ] polso a corda

Il polso diffuso un polso superficiale che si avverte


alla palpazione leggera; debole e si osserva nei casi
critici.

Il polso a corda teso come una corda sottile; si


osserva in corso di ostruzione dellenergia del fegato
o in caso di gravi dolori.
[ kou mi ]
polso cavo
Il polso cavo
superficiale, largo e
vuoto allinterno,
paragonato al gambo
della cipolla che cavo
allinterno.
Si osserva in caso di
perdite massive di
sangue.
[ d mi ]
polso grande

Il polso grande un polso


che ha unonda di impulso
pi grande del normale
che pu essere forte (in
caso di difese non
danneggiate oppure in
caso di eccesso di calore)
o debole (in caso di
debilitazione generale).
[ dng mi ]

polso
Il polso turbolento
turbolento
veloce e pu essere
percepito in caso di
pazienti terrorizzati o
nella donna in gravidanza.
RIASSUMENDO E SPIEGANDO
Pulsologia cinese

Effetto del libero fluire del qi e del xue lungo i


jing mai
Ideogramma mai esprime il concetto di
qualcosa che continua, una catena
montuosa, una serie di argomenti, il polso
percepito lungo un vaso
RIFLETTE LO STATO
DEGLI ZANG/FU

Il LU domina il qi
SP controlla la produzione di qi e xue
LR mantiene libero il flusso del qi
HT governa sangue e vasi
KI immagazzina il jing
NAN JING
chi osserva e comprende deve essere
chiamato spirito;
chi ascolta e comprende deve essere chiamato
saggio; chi domanda e comprende deve
essere chiamato artigiano;
chi tocca i vasi e comprende deve essere
chiamato operaio esperto.
PARAMETRI
DI VALUTAZIONE DEL POLSO
Forza
Ampiezza
Profondit
Forma
Frequenza
Ritmo
FORZA
Moderata n forte n leggera
Riduzione forza wu li: deficit di qi come nei
polsi vuoto xu e debole ruo
Aumento forza
Iperattivit del qi: a corda
Squilibrio qi-xue: a pelle di tamburo
Xie qi: superficiale e pieno
AMPIEZZA
Contenuto di yin xue (ampiezza) in presenza di
qi adeguato (che riveste il vaso)
Ampiezza superiore: eccesso di calore o
umidit, etc.
Ampiezza inferiore: deficit di yin, xue, liquidi
Polsi particolari:
Emorragia: cavo kong,
Collasso yang: disperso san
PROFONDITA
Normale: profondit media, meno avvertibile
in superficie e profondit
Superficiale: esteriorizzazione qi e xie
Profondo: blocco interno qi e xue
FORMA
Forma normale bilanciata ed armonica
Modifiche tensione: a corda, teso, a
pelle di tamburo
Modifiche fluidit: scivoloso, rugoso
Modifiche lunghezza: lungo, corto
Modifiche tendenza: tipologia onda,ampio
FREQUENZA E RITMO
Frequenza normale 65-75 o 5 pulsazioni per
atto respiratorio.
Normalmente ritmico
POLSO PING
Polso normale ping
Shen
Qi di stomaco
Radice
Variazioni fisiologiche: stagione e clima,
periodo del giorno, et, costituzione, sesso,
psiche, alimentazione, attivit.
POLSO SUPERFICIALE FU
POLSO PROFONDO CHEN
POLSO NASCOSTO FU
POLSO RAPIDO SHUO
POLSO LENTO CHI
POLSO LUNGO CHANG
POLSO CORTO DUAN
POLSO FINE XI
POLSO GRANDE DA
POLSO A CORDA XIAN
POLSO TESO JIN
POLSO DIFFUSO SAN
POLSO SCIVOLOSO HUA
POLSO RUGOSO SE
POLSO PIENO SHI
POLSO VUOTO XU
POLSO MOLLE RU
POLSO DEBOLE RUO
POLSO PICCOLO WEI
POLSO CAVO KONG
POLSO A TAMBURO GE
POLSO LABORIOSO LAO
POLSO TURBOLENTO DONG
POLSO AMPIO HONG
POLSO ECCITATO CHU
POLSO ANNODATO JIE
MERIDIANI CURIOSI
PALPAZIONE DELLA PELLE, DEGLI ARTI,
DELL'ADDOME
PALPAZIONE
DELLA PELLE
La palpazione della pelle fornisce utili indicazioni
sullo stato trofico di umidificazione - secchezza
espressione di un buon nutrimento ad opera
dell'Energia e del Sangue; il termotatto ci permette di
valutare eventuali alterazioni della distribuzione della
Yangqi.

Secchezza (Liquidi Jin e Weiqi), atonia (Yingqi),


Freddo (Weiqi), Pallore (Qi e Sangue)
PALPAZIONE ADDOMINALE

Sulla palpazione dell'addome utile ricordare che il dolore


addominale che peggiora con la pressione ed il massaggio
esprime una condizione di eccesso, mentre, se migliora
praticando una lieve pressione o massaggiando la zona, si
tratter di una patologia di tipo deficit.

L'apprezzamento di masse profonde ( Zheng ), palpabili,


poco mobili e spesso dolenti, indica una stasi di Xue o di cibi;
se invece le masse sono mobili ( Jia ), superficiali e
scompaiono alla pressione segno di stasi di Qi.
ANPUKU
Manipolazione viscerale per eliminare
lenergia bloccata nelladdome. Questo
metodo di diagnosi energetica e trattamento
delle viscere e degli organi interni originato
dal Chi Nei Tsang cinese.
ANPUKU
Nellantica Cina, i saggi osservarono che gli esseri
umani possono sviluppare negli organi interni dei
blocchi denergia che producono dei nodi e dei
grovigli nelladdome, causati da emozioni negative
come paura, rabbia, preoccupazione etc.
Questi nodi possono anche essere provocati da
superlavoro, stress, incidenti, interventi chirurgici,
tossine e una postura scorretta.
ANPUKU
Quando sono ostruiti, gli organi immagazzinano
energie tossiche e tossine vere e proprie che
possono attaccare altri sistemi corporali ed emergere
come emozioni negative o malattie.
Quando queste energie tossiche non riescono a
trovare uno sbocco, si trasferiscono nelladdome, che
diventa congestionato bloccando tutto il resto del
corpo, provocando cos un ciclo denergia negativa.
ANPUKU
I saggi cinesi identificarono un ciclo dinterrelazioni
tra le emozioni e gli organi. Poich le emozioni
umane esprimono delle energie diverse, alcune
possono anche rivelare la presenza dellenergia
negativa dietro ad indisposizioni fisiche, e viceversa.
Cos, essi svilupparono il Chi Nei Tsang, un metodo
per rinnovare e trasformare le energie negative in
forma di nodo, eliminando le tossine, le emozioni
negative e le alterazioni della temperatura interna
che provocano le disfunzioni interne.
PUNTI
Nella pratica clinica molto importante la
palpazione dei punti di agopuntura: evocando
un dolore elettivo alla palpazione di un punto
di agopuntura della zona dolente, si ottengono
utili informazioni sul o sui meridiani interessati
dall'ostruzione energetica.
Punti Mu, Beishu, He del Basso
Se impediamo agli occhi di vedere, alle orecchie di udire, se
siamo in contatto con il nostro centro, concentrati
sullinterno ed imperturbabili allesterno, il cuore raggiunge il
vuoto e il corpo recupera la sua forma
Chuang-tzu
Se procedi nella vita con la forza di un esercito
e la grazie di una fanciulla,
luniverso ti segue e nulla pu toccarti
Italo Nostromo