Sei sulla pagina 1di 10

Energia Eolica

Peculiarit dello sviluppo nello scenario dei Certificati Verdi


Sesto Avolio - (Amministratore Unico Eolica s.r.l.)
www.eolica.net

Premessa Contenuti
Fra le nuove fonti di energia rinnovabile Il cosiddetto Sviluppo, o Development
l'eolico indubbiamente quello che negli multidisciplinare, e quindi vedremo
ultimi anni ha avuto i massimi gradienti di considerazioni economiche, tematiche
crescita, ponendosi in diversi paesi come tecniche, aspetti amministrativi e burocratici,
vera alternativa alla ulteriore crescita degli valutazioni "politiche" di ricerca del
impianti alimentati da fonti fossili. consenso. In particolare:
Anche in Italia, nell'ambito della normativa Vedremo innanzitutto quali sono le aree
delineata dal provvedimento CIP 6/92, gli di attivit essenziali nello sviluppo di una
impianti eolici si sono diffusi, in particolare iniziativa eolica, e le diverse fasi di questo
processo;
in alcune aree del Sub-Appennino Dauno.
evidenzieremo poi le criticit, sia quelle
Oggi, nel nuovo quadro normativo
intrinseche che quelle derivanti dal
derivante dai processi di liberalizzazione contesto nazionale e locale in cui si opera;
del mercato dell'energia che sono stati
decisi nel nostro paese, l'energia dal vento presteremo particolare attenzione alle
attivit tecniche nelle fasi dello sviluppo,
ha tutti i requisiti, tecnici ed economici, per
ed allo studio del vento, essenziale per
una ulteriore significativa presenza.
determinare la bont di un'iniziativa;
Tra i freni che possono porsi a tale ulteriore vedremo poi gli adempimenti necessari
sviluppo sta la limitata conoscenza delle per l'ottenimento della qualifica di
peculiarit del vento tra le altre fonti. Impianto Alimentato da Fonte
Nostro obiettivo vuole essere qui proprio Rinnovabile ;
quello di indicare le aree ed i temi di passeremo poi ad analizzare i diversi
maggiore particolarit, in modo da fornire aspetti del Business Plan, indicando di
un primo contenuto informativo a quanti, volta in volta caratteristiche tipiche ed
interessati ad operare in questo settore, elementi di criticit;
non hanno oggi ancora il cosiddetto know- infine, in uno scenario sempre pi
how eolico. orientato al mercato, guarderemo ad un
A quanti invece non sono nuovi si vuole futuro in cui l'energia prodotta dal vento
proporre l' opportunit di riflettere su temi potrebbe essere venduta oggi per domani,
noti ma forse a volte proprio per questo in base alle previsioni del vento cui alcuni
trascurati. stanno gi lavorando.
Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Le linee guida EWEA
Nei primi anni '90 l'EWEA (European Wind sono per velocit media del vento
Energy Association) ha preparato delle linee maggiore di 6.5 m/s a 50 m sopra il livello
guida per lo sviluppo dell'energia eolica. del suolo.
Anche se un po datate e sviluppate Un esame della rete di distribuzione
principalmente sulla base dello scenario locale e contatti con gli operatori elettrici
inglese, queste linee guida possono essere un potranno dare indicazioni sulla fattibilit
utile punto di riferimento per chi vuole tecnica e commerciale del collegamento
accostarsi allo sviluppo in campo eolico. alla rete elettrica.
In sintesi EWEA individua diverse fasi dello Lo studio del sistema stradale dar anche
sviluppo, e per ognuna di esse tratta i diversi un'idea dei possibili vincoli per l'accesso
aspetti, tecnici, economici ed ambientali, al sito proposto.
dando indicazioni per il necessario dialogo e le Per progetti eolici di una certa
consultazioni a livello locale. dimensione la estensione dell'area
utilizzabile ed il numero di impianti
Aspetti Considera- Dialogo e installabili potr aiutare a stabilire la
FASI tecnici ed zioni consulta- fattibilit commerciale del progetto.
economici ambientali zioni
Propriet dei terreni.
Scelta del sito
Possibili investitori. Le possibilit
Fattibilit
finanziarie sono date dalla quantit di
Valutazione
capitali messe nel progetto. E' bene
Iter
autorizzativo considerare la possibilit di co-
Realizzazione finanziatori, non trascurando la
Operativit possibilit di un coinvolgimento delle
Decommissioning comunit locali, anche come elemento per
accrescere le possibilit di successo del
progetto
utile richiamare alcune considerazioni in
particolare per le prime due fasi.
Analisi ambientali iniziali
Fase di scelta del sito Mentre si portano avanti le analisi tecniche,
bene considerare anche l'accettabilit
La prima fase dello sviluppo di qualunque ambientale dei possibili siti. E' bene tener
progetto eolico la scelta del sito. Lavvio di conto sin dall'inizio che la normativa italiana
questo processo riguarda lanalisi di unarea prevede che per gli impianti eolici industriali
per identificare uno o pi siti che potrebbero sia verificata la necessit di procedere a
essere adatti per lo sviluppo. Le analisi iniziali Valutazione di impatto ambientale. La
dovrebbero tener conto di tutti i dati tecnici ed procedura, cosiddetta di screening, varia da
ambientali disponibili, per identificare tutti i regione a regione, ma sulla base di linee guida
vincoli, tecnici, economici ed ambientali, per stabilite a livello nazionale.
esser certi che solo su siti idonei si portino
avanti le necessarie attivit di sviluppo. Gli studi iniziali dovranno comunque tener
Analisi tecniche iniziali conto di tutti gli aspetti che saranno
successivamente oggetto delle verifiche e delle
Il processo di selezione del sito comporta valutazioni, anche per evidenziare
diversi studi a tavolino per verificare se i siti immediatamente possibili aspetti "deboli"
soddisfano i criteri tecnici necessari: dell'iniziativa:
Anche se a questo stadio la velocit del
Visibilit
vento pu essere solo grossolanamente
Vicinanza ad abitazioni
stimata, il developer di solito identifica i
Aree ecologiche
siti che possono avere caratteristiche Strutture archeologiche / patrimonio
energetiche sufficienti usando una storico
combinazione di mappe dellarea, risultati Usi ricreativi
di modellazione al computer, dati da uffici Telecomunicazioni
meteorologici o altri dati disponibili. Per Aeroporti Civili e militari
le aree pi ventose di solito alcuni studi Zone militari
sono gi stati fatti. Valori promettenti

Sesto Avolio 24/10/2001 2 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Le linee guida EWEA
Fase di fattibilit del progetto Condizioni del terreno
Le condizioni del terreno sono importanti ai
Una volta identificato un sito per il quale si fini della determinazione tecnica della
consideri opportuno procedere ad ulteriori tipologia di fondazione per gli
verifiche, questo sar soggetto a: aereogeneratori, cos come per la economicit
- verifiche tecniche pi dettagliate, dei percorsi di accesso.
compreso il monitoraggio anemometrico Inoltre muri, recinzioni, costruzioni che
del sito, per definire il layout preliminare possono non essere riportati sulle mappe
dell'impianto; vanno tenuti in conto nella definizione del
- analisi economica per la verifica della layout. A volte tra le diverse tipologie di
fattibilit commerciale; mappe (catastali e carte tecniche regionali)
- identificazione dei vincoli ambientali per esistono differenze di cui occorre tener conto.
identificare il percorso autorizzativo da Accessibilit
seguire (screening e/o valutazione La realizzazione di una centrale eolica richiede
dell'impatto ambientale) nella terza fase; l'accesso sul sito di mezzi pesanti (gru,
- verifica dei vincoli urbanistici. trasporti, etc.). E' quindi necessario verificare
Vengono anche di solito avviati i contatti l'accessibilit del sito per determinare
locali. l'idoneit delle strade esistenti e valutare la
necessit di miglioramenti. Anche gli
Considerazioni Tecnico / Commerciali spostamenti all'interno della centrale eolica
Mentre nella prima fase le attivit sono in dovranno essere pratici, e quindi sar
gran parte "a tavolino", nella seconda fase le opportuno evitare pendenze eccessive.
attivit tecniche sono focalizzate sul campo, Connessione alla rete elettrica
con visite e verifiche sul sito per determinarne Occorre verificare il percorso ed il tipo del
ulteriormente la fattibilit e la convenienza. Le collegamento alla rete elettrica esistente, cos
indagini verteranno su: come l'ubicazione della sottostazione. I costi
Risorsa Eolica per il collegamento possono variare molto in
Mentre una prima stima della velocit del funzione della distanza e del tipo (MT o AT).
vento pu essere ricavata da dati esistenti e da Le procedure da seguire vanno concordate con
simulazioni, la stretta dipendenza della il Gestore della Rete.
produzione di energia dalla velocit del vento
richiede una precisa determinazione in base a Nel determinare la dimensione del progetto si
misure sul campo. Le misure sono fatte con terr conto di tutti i fattori considerati;
stazioni anemometriche opportunamente tuttavia a questo stadio di avanzamento si
posizionate poste su pali ad altezze potranno definire solo dei range di dimensioni
significative. In Italia la situazione del vento e delle ipotesi di layout, in base anche alla
tale per cui il primo passo di solito poco tipologia di aerogeneratori.
significativo; e viene sostituito dalla
installazione di anemometri posti a 10 m per Elementi della Dichiarazione ambientale
una prima verifica. Per ogni progetto vengono Motivi della scelta del sito
installati uno o pi anemometri; il periodo di Impatto visivo e paesaggistico
acquisizione dei dati va da almeno 6 mesi a Rumore
pi di un anno. Ecosistema
L'esigenza di permessi ed autorizzazioni per Elementi archeologici e storici
l'installazione degli anemometri varia di solito Effetti idrologici
da comune a comune. Interferenza con le telecomunicazioni
Usi esistenti del territorio Sicurezza del volo
Gli usi esistenti del territorio sono di solito Sicurezza degli impianti e delle
tenuti in conto nel determinare come il persone
progetto eolico pu integrarsi con tali usi. Per Traffico e viabilit
esempio l'importanza per il contadino della Connessioni elettriche
ubicazione delle turbine pu essere diversa a Effetti sull'economia locale
seconda dell'utilizzo come pascolo o come Effetti ambientali globali
terreno coltivato. Turismo ed effetti ricreativi
Decommissioning

Sesto Avolio 24/10/2001 3 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Il development per le iniziative eoliche
Prendiamo in esame le diverse aree di Cessione dell'energia
attenzione nello sviluppo di un'iniziativa
eolica, evidenziandone ove possibile le Autorizzazioni per la realizzazione
peculiarit dovute alla fonte ed allo scenario. Quello che in inglese si chiama Planning , alla
luce della attuale situazione normativa,
Sitologia rappresentato in Italia da due grossi filoni:
Gli aspetti dell'analisi sitologica coinvolti nelle Concessione edilizia, che sottintende i vari
diverse fasi sono: permessi e nulla osta tradizionali
Valutazioni preliminari velocit attesa (idrogeologico, paesistico, archeologico,
Campagne anemometriche sperimentali etc.)
(velocit, direzione, wind shear) Impatto Ambientale, con le due fasi, di
Analisi e studi anemologici specifici Screening e/o di Valutazione
Territorio Preventivi di costo
Le attivit legate al territorio sono di A seconda del diverso stadio di avanzamento
importanza fondamentale per lo sviluppo di del progetto i preventivi di costo saranno:
una centrale eolica che, per sua stessa natura, A standard
si estende in esso in maniera diffusa. Le Budgettari
tipologie di argomenti legate al territorio sono Dettagliati
diverse:
Conoscenza: Copertura dell'investimento
- Individuazione delle Propriet La copertura dell'investimento ottenuta con
- Individuazione dei Vincoli mezzi propri e mezzi di terzi. I temi da coprire
- Modelli del territorio riguardano:
Acquisizione: Mezzi propri (Societ Progetto ed Equity)
- Diritti d'uso Finanziamenti da Terzi
- Convenzione con Comune - Documentazione Tecnica
- Documentazione Economica
Centrale eolica - Documentazione Amministrativa
Vogliamo intendere qui per centrale eolica Construction interest/Finanziamenti ponte
tutti gli aspetti di definizione tecnica
Contributi a fondo perduto
dell'impianto e delle sue prestazioni:
Progettazione della Centrale Per iniziative in cui i parametri economici
- Layout macchine sono al limite della convenienza economica, o,
- Progetto preliminare in ogni caso per migliorare la redditivit, il
- Progetto definitivo reperimento di contributi a fondo perduto
- Revisioni del progetto essenziale/utile. Vanno previsti:
- Progetto esecutivo Schede economico/finanziarie
Previsioni di Producibilit Relazioni tecniche sito
- Analisi con modelli Relazioni tecniche impianti
- Perdite elettriche Progetto della centrale
- Disponibilit Contratti
- Prestazioni garantite
Come in tutte le attivit di sviluppo come oggi
Rete perseguito la contrattualistica assume
E' questa l'area in cui, con il passaggio dal CIP importanza fondamentale. Si possono citare,
6 alla nuova normativa, le procedure sono ma in modo non esclusivo:
cambiate di pi. Queste procedure sono Contratti per sviluppo
comunque identiche per tutte le fonti Contratti per finanziamento
rinnovabili: Contratti per realizzazione
Riconoscimento agli impianti della Contratti per esercizio e gestione
qualifica Contratti per manutenzione
Richiesta di emissione di Certificati verdi Business plan
Allacciamento alla rete
Il business plan merita un discorso a parte, in
- punti di consegna
quanto permette di focalizzare l'attenzione
- cavidotti
sulle criticit dal punto di vista economico.

Sesto Avolio 24/10/2001 4 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Le attivit tecniche nelle fasi dello sviluppo
Il piano di attivit che normalmente viene acquisizione dei dati sperimentali di vento;
seguito per lo sviluppo di un impianto eolico Studio ed ottimizzazione del lay-out di
articolato secondo le fasi seguenti: centrale;
A. Studio preliminare; Redazione del progetto preliminare;
B. Monitoraggio anemometrico del sito; Analisi di producibilit con i modelli di
C. Qualificazione anemologica del sito e studio aerogeneratori commerciali pi idoneo,
di fattibilit di centrale; anche in termini di potenza nominale e
D. Progettazione definitiva dimpianto; prestazioni, ed eventuale analisi di
confronto tra diverse configurazioni di
E. Predisposizione per la realizzazione.
centrale;
Le fasi C, D ed E sono attivate in successione in
Stima dei costi di realizzazione e valutazione
funzione delle conclusioni favorevoli derivanti
di massima della redditivit prevista;
dalle rispettive fasi precedenti.
Elaborazione del Business Plan.
A) Studio preliminare
D) Progettazione definitiva
Lo studio preliminare comprende:
Qualora si dovesse decidere, sulla base del
Indagine sugli aspetti orografici e business plan, di procedere nelle successive fasi
geomorfologici dell'area interessata, ed di sviluppo dellimpianto, si da quindi avvio alle
individuazione dell'area potenzialmente attivit di progettazione definitiva ai fini, fra
interessante; l'altro, della Concessione Edilizia.
Valutazione delle peculiarit logistiche e Le attivit da svolgere sono:
climatiche del sito e definizione delle Geo-referenziazione delle carte (CTR
verifiche necessarie; 1:10.000, catastali 1:4.000), e creazione di
Definizione della ubicazione e della tipologia modelli GIS con i diversi layer necessari;
delle stazioni anemometriche; Individuazione e verifica puntuale di
Stesura del piano preliminare di sviluppo compatibilit con limpianto degli eventuali
con l'indicazione delle azioni e dei tempi. vincoli territoriali esistenti;
Definizione di dettaglio del layout di
B) Monitoraggio anemometrico centrale;
Le attivit da svolgere comprendono: Prospezioni geologiche, indagini
geomorfologiche del terreno, rilievi
L'installazione di una o pi stazioni planoaltimetrici necessari per la definizione
anemometriche da 10 m e/o 30 m presso il progettuale di strade, piazzole, cavidotti;
sito individuato;
Redazione del progetto definitivo dell'opera
L'elaborazione mensile/bimestrale dei dati da utilizzare ai fini del rilascio delle
per un periodo di 12 mesi; prescritte autorizzazioni.
L'analisi dei dati acquisiti al fine della
qualificazione anemometrica del sito. In questa fase anche necessario procedere alla
verifica di applicabilit delle procedure di VIA,
C) Qualificazione anemologica del sito e sulla base del progetto preliminare, e
studio di fattibilit successivamente, in caso affermativo, alla
Nel caso in cui i dati di vento acquisiti dovessero stesura dello Studio di Impatto sulla base del
risultare interessanti per approfondire progetto definitivo.
lindagine di fattibilit dellimpianto si procede
attivando la fase C che comprende: E) Predisposizione alla realizzazione
Creazione del modello orografico Una volta acquisiti tutti i permessi e le
georeferenziato del territorio, da basi autorizzazioni necessari alla realizzazione
cartografiche IGM 1:25000 e/o Regionali dell'impianto si passa alle attivit necessarie per
1:10000; l'avvio della fase realizzativa. In particolare:
Individuazione ed impostazione dei Progettazione di dettaglio per strade,
principali vincoli territoriali; cavidotti, fondazioni, infrastrutture
Studio analitico ed estrapolazione ad altezza elettriche;
mozzo aerogeneratore del campo di vento
atteso sulla zona circostante il punto di Specifiche d'acquisto e scelta dei fornitori.

Sesto Avolio 24/10/2001 5 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Studi anemologici di fattibilit di centrale
Lo studio del regime anemologico di un sito eventuali ostacoli esistenti. La base
prende l'avvio dall'elaborazione dei dati di cartografica sar adeguata all'estensione
vento provenienti da una o pi stazioni dell'area oggetto di studio (mappe in scala
anemometriche installate nellarea di 1:25.000 o 1:10.000), e comunque la
interesse. L'applicazione di codici di calcolo superficie interessata non potr essere
come il WASP (Wind Atlas Analysis and inferiore a 12 km2.
Application Program) sviluppato da RIS
National Laboratory, Denmark consente di Simulazione del campo di vento ad altezza
estrapolare in direzione verticale ed anemometro e/o ad altezza mozzo dei
orizzontale i dati di direzione e velocit vento modelli di aerogeneratore previsti per
acquisiti dai sensori al fine di caratterizzare al l'installazione. Si utilizzano pacchetti
meglio, dal punto di vista anemologico, la software standard sviluppati
particolare area geografica di interesse. appositamente per il calcolo e
l'elaborazione grafica di mappe isovento.
Gli algoritmi impiegati tengono conto, in
particolare, degli effetti indotti sul campo di Reperimento o creazione di mappe
vento dalla eventuale presenza di: tematiche di esclusione per la presenza di
aree di vincolo territoriale (archeologico,
ostacoli come edifici o costruzioni;
idrogeologico, ). La tipologia ed il livello
variazioni di rugosit superficiale del di vincolo devono quindi essere valutati
territorio interessato; per studiarne la compatibilit con
variazioni di altitudine derivanti dalla l'installazione di una centrale eolica.
orografia del luogo.
Definizione del layout (disposizione
Le attivit svolte procedono sulla base di: relativa delle macchine) sulla base di un
processo di ottimizzazione dello
Analisi dei dati anemometrici (velocit e sfruttamento della risorsa eolica
direzione) per un periodo di acquisizione disponibile (massima producibilit e
minimo pari a 12 mesi consecutivi. I minima perdita per interferenza
risultati di tale analisi possono essere, ove aerodinamica). Questa attivit include l'
possibile, integrati e confortati dalla implementazione nel modello delle tracce
conoscenza e disponibilit di ulteriori dati relative alle infrastrutture esistenti
acquisiti in passato da stazioni sull'area (strade, costruzioni, linee
anemometriche installate in zona ed elettriche aeree, ) per la verifica del
eventualmente correlabili in funzione della mantenimento delle distanze minime di
distanza dal nuovo punto di acquisizione e rispetto durante l'operazione di
del livello di complessit orografica posizionamento delle turbine.
dell'area.
Calcolo dell'energia media annua attesa
Individuazione ed acquisizione della per l'impianto adottando modelli di
cartografia e/o dei supporti GIS aerogeneratori commerciali.
(Geographical Information Systems)
necessari all'inquadramento geografico ed
amministrativo del sito. Il materiale potr
comprendere:
mappe IGM in scala 1:25.000 e
1:100.000
carte tecniche regionali in scala
1:10.000
mappe catastali in scala 1:4.000
mappe digitali ove esistenti
Creazione del modello orografico digitale
attraverso la vettorializzazione delle curve
di livello altimetriche e, ove necessario,
delle linee di variazione della rugosit
superficiale del terreno e della traccia di

Sesto Avolio 24/10/2001 6 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Il riconoscimento della qualifica IAFR
Il riconoscimento della qualifica agli Impianti Componenti e fattori ambientali
Alimentati da Fonti Rinnovabili a cura del 1. Lo studio di impatto ambientale di un'opera con
riferimento al quadro ambientale dovr
GRTN, che ha definito una procedura in considerare le componenti naturalistiche ed
proposito. Tale procedura prevede che il antropiche interessate, le interazioni tra queste ed
riconoscimento della qualifica (abbreviata in il sistema ambientale preso nella sua globalit.
IAFR) venga concesso a fronte di apposita 2. Le componenti ed i fattori ambientali sono cos
domanda, cui debbono essere allegati: intesi:
a) atmosfera: qualit dell'aria e caratterizzazione
- Il Progetto Definitivo dell'impianto meteoclimatica;
- la cosiddetta Relazione Tecnica finalizzata b) ambiente idrico: acque sotterranee e acque
al Riconoscimento (RTR). superficiali (dolci, salmastre e marine),
considerate come componenti, come ambienti
e come risorse;
Progetto definitivo
c) suolo e sottosuolo: intesi sotto il profilo
geologico, geomorfologico e pedologico, nel
E' lo stesso presentato per l'ottenimento delle quadro dell'ambiente in esame, ed anche come
autorizzazioni necessarie, comprese quelle risorse non rinnovabili;
ambientali. d) vegetazione, flora, fauna: formazioni vegetali
ed associazioni animali, emergenze pi
Nei casi previsti dalle normative dovr essere significative, specie protette ed equilibri
accompagnato anche dallo Studio di Impatto naturali;
Ambientale, che terr conto dei componenti e e) ecosistemi: complessi di componenti e fattori
fattori ambientali definiti dalla normativa. fisici, chimici e biologici tra loro interagenti
ed interdipendenti, che formano un sistema
unitario e identificabile (quali un lago, un
E' utile ricordare che il Progetto definitivo di bosco, un fiume, il mare) per propria
un'opera definito dalla Legge quadro in struttura, funzionamento ed evoluzione
materia di lavori pubblici (MERLONI TER - temporale;
Legge 11 febbraio 1994, n. 109, come f) salute pubblica: come individui e comunit;
modificata dalla Legge 10 novembre 1998). g) rumore e vibrazioni: considerati in rapporto
all'ambiente sia naturale che umano;
Secondo tale Legge: h) radiazioni ionizzanti e non ionizzanti:
considerati in rapporto all'ambiente sia
Il progetto definitivo individua compiutamente i lavori naturale, che umano;
da realizzare, nel rispetto delle esigenze, dei criteri, i) paesaggio: aspetti morfologici e culturali del
dei vincoli, degli indirizzi e delle indicazioni stabiliti paesaggio, identit delle comunit umane
nel progetto preliminare e contiene tutti gli elementi interessate e relativi beni culturali.
necessari ai fini del rilascio delle prescritte
autorizzazioni ed appro-vazioni.
Esso consiste in una relazione descrittiva dei criteri Relazione Tecnica finalizzata al
utilizzati per le scelte progettuali, nonch delle Riconoscimento
caratteristiche dei materiali prescelti e
dell'inserimento delle opere sul territorio; nello studio
di impatto ambientale ove previsto; in disegni generali La RTR deve illustrare e dimostrare che
nelle opportune scale descrittivi delle principali l'impianto ha i requisiti necessari al
caratteristiche delle opere, delle superfici e dei volumi riconoscimento IAFR. GRTN chiede pertanto
da realizzare, compresi quelli per l'individuazione del che in tale Relazione siano riportati:
tipo di fondazione; negli studi ed indagini preliminari
occorrenti con riguardo alla natura ed alle
caratteristiche dell'opera; nei calcoli preliminari delle 1. Descrizione sintetica generale
strutture e degli impianti; in un disciplinare descrittivo dell'impianto e della tipologia
degli elementi prestazionali, tecnici ed economici dell'intervento; in allegato copia delle
previsti in progetto nonch in un computo metrico necessarie autorizzazioni rilasciate
estimativo. dagli organismi competenti
Gli studi e le indagini occorrenti, quali quelli di tipo
geognostico, idrologico, sismico, agronomico,
2. Relazione tecnica dell'impianto,
biologico, chimico, i rilievi e i sondaggi, sono condotti contenente dati e requisiti necessari al
fino ad un livello tale da consentire i calcoli preliminari rilascio della qualifica IAFR:
delle strutture e degli impianti e lo sviluppo del a. Potenze: nominale, efficiente lorda,
computo metrico estimativo. efficiente netta
b. Producibilit annua netta
I Componenti e fattori ambientali sono invece 3. Elaborati grafici: almeno
definiti nell'Allegato I al DPCM 27 dicembre a. Corografia e Planimetria generale,
1988, che cos recita: b. Schema funzionale d'impianto.

Sesto Avolio 24/10/2001 7 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Il Business Plan di una iniziativa eolica
Come gi detto, utilizziamo il business plan comunque tutti dall'energia prodotta. E'
per focalizzare l'attenzione sulle criticit e pertanto necessario che le previsioni di
peculiarit dal punto di vista economico. producibilit degli impianti siano il pi
Gli elementi che di sicuro verranno a far parte accurate possibile.
del business plan sono:
Le componenti di ricavo sono date dall'energia
Piani Finanziamento
e dai certificati verdi. L'una e gli altri possono
Piani Investimenti ed Ammortamenti
essere ceduti a priori con un contratto globale,
Piani Produzione Energia
magari a prezzo fisso, che riduca i rischi legati
Previsioni Costi Operativi
alle fluttuazioni del mercato (presumibilmente
Conto Economico
con prezzi inferiori a quelli comunque attesi),
Flusso di cassa
oppure venduti nel tempo sul mercato (con
Parametri finanziabilit
rischi maggiori ma presumibilmente con
Nel seguito analizzeremo questi elementi
maggiori opportunit economiche.
soffermandoci su quelli che hanno specifica
valenza ai fini di considerazioni puntuali. La scelta sar funzione sia delle dimensioni
dell'operatore che della sua maggiore o minore
Piano di Finanziamento propensione al rischio.
Come si diceva il finanziamento dato da Vale la pena ricordare che il rapporto atteso
mezzi propri e mezzi di terzi. I primi tra prezzo dell'energia e certificati sar
costituiscono il capitale di rischio dell'ordine di 1:2.
dell'imprenditore, e si aspettano quindi ritorni
pi elevati; i secondi, allineati agli standard Previsioni Costi Operativi
del mercato, sono disponibili se ed in quanto: I costi operativi sono dati in linea generale da:
esistono i primi Esercizio e manutenzione impianti
i fattori di rischio dell'iniziativa sono Spese generali ed amministrative
calcolabili e calcolati Imprevisti Manutenzione
Come corollario, la presenza dei secondi Assicurazioni
indice di una buona iniziativa. Utilizzo terreni
La presenza di contributi a fondo perduto o di Data la natura fortemente "capital intensive"
finanziamenti a tasso agevolato pu di questo tipo di progetti questi costi di solito
permettere la fattibilit di iniziative il cui sono all'incirca di un ordine di grandezza
grado di redditivit non sarebbe tale da minori rispetto ai costi per restituzione del
giustificare l'iniziativa stessa in termini capitale e per interessi.
puramente economici (v. isole minori). Ritorni economici "sufficienti" sul territorio
sono possibili, e condizione per l'accettabilit
Piano degli Investimenti ed Ammortamenti dei nuovi progetti.
Il piano degli investimenti includer: Vanno comunque previsti accantonamenti su
Sviluppo un fondo manutenzione straordinaria.
Impianti Conto Economico
Opere Civili
Allacciamenti Il conto economico , non banalmente, dato
dai costi e dai ricavi. L'attendibilit delle
Ognuna di queste voci si tradurr nel conto previsioni dipende dall'attendibilit della
economico in costi di ammortamento, variabili previsione delle sue componenti. Per una
negli anni secondo le metodologie fiscali. Se buona previsione occorrono pertanto certezza
fosse possibile ammortizzare la parte degli dei costi e certezza dei ricavi.
impianti sul periodo di vigenza dei Certificati
Verdi, in cui i ricavi sono pi elevati, sarebbe Flusso di cassa e parametri finanziabilit
possibile ottenere un miglior bilanciamento Un progetto sviluppato in Project Financing
del conto economico tra i primi otto anni e sempre un generatore di cassa: i parametri
quelli immediatamente successivi. utilizzati dalle banche (Debt service ratio e
Piani Produzione Energia Interest coverage) ed i relativi margini usati
per valutare la finanziabilit del progetto sono
In realt l'obiettivo quello di definire al infatti tali da assicurare entrate decisamente
meglio il piano dei ricavi, che per derivano superiori alle uscite.

Sesto Avolio 24/10/2001 8 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Le previsioni del vento
L'obiettivo di un servizio di previsioni del Le previsioni di velocit e direzione del vento
vento dovrebbe essere quello di fornire sono quindi tradotte in previsioni di energia
previsioni accurate ed affidabili sulla prodotta utilizzando un modello dell'impianto
produzione di energia da parte degli impianti che tiene conto delle caratteristiche degli
eolici. Tali informazioni dovrebbero includere aerogeneratori e del loro posizionamento.
i dati di velocit e direzione del vento, nonch
di energia prodotta dagli impianti fino a 48 o
72 ore dalla data della previsione.
Esistono oggi due approcci, il primo
sviluppato da una societ americana
(TrueWind) ed il secondo dall'istituto di
ricerca danese Ris.

L'approccio TrueWind
Nell'approccio di TrueWind, denominato
eWind, il processo di previsione parte dalle
condizioni al contorno ricavate da un modello
climatico regionale o globale, che sono
utilizzate per avviare la simulazione con il
modello ForeWind, che produce la previsione Fig. 2 - Esempio di previsione velocit vento
dettagliata per un sito specifico.

Fig. 1 - L'approccio TrueWind


Fig. 3 - Esempio di previsione potenza centrale eolica
Forewind una versione modificata del
modello climatico MASS (Mesocale L'approccio Ris
Atmospheric Simulation System) usato per la
produzione di previsioni del tempo Il Ris, l'istituto di ricerca pubblico danese che
commerciali. Viene utilizzato con una griglia ha sviluppato il codice WasP (modello di
pi dettagliata (da 1 a 5 km) rispetto a quella riferimento nel mondo dell'energia eolica per
dei modelli climatici regionali (da 15 a 50 km) lo studio e l'analisi del campo di vento per un
per tener conto degli effetti locali che si sito eolico), ha studiato una applicazione di
perdono nelle simulazioni su larga scala. tale codice alle previsioni del vento.

I risultati di Forewind sono passati ad un Tale applicazione si basa sulla correlazione tra
modello statistico per eliminare gli errori le previsioni su una macroarea ed il campo di
sistematici riscontrati dalla pratica esperienza vento dettagliato sulla microarea di pertinenza
del sito.Il modello statistico tiene conto degli della centrale eolica.
errori storici delle specifiche previsioni, in
modo che la precisione delle previsioni possa
migliorare nel tempo.

Sesto Avolio 24/10/2001 9 di 10


Energie Rinnovabili
Ambiente e Territorio
Le previsioni del vento
programmare l'utilizzo della propria rete di
trasmissione. I proprietari degli impianti eolici
potrebbero spuntare prezzi pi alti per la loro
energia e programmare in maniera pi
efficiente gli interventi di manutenzione degli
impianti stessi.
Per una utility che produce o acquista
energia eolica, le incertezze sulla futura
disponibilit di tale energia possono far
crescere i costi di combustibile e quelli
operativi in due modi:
Una sovrastima della disponibilit di
Fig. 4 - L'approccio Ris energia eolica forzer la utility ad
utilizzare costosa energia di picco per
In termini meteorologici si pu dire che viene coprire l'inatteso deficit, piuttosto che
utilizzato un modello di previsione su meso- usare i meno costosi impianti di base che
scala (nello specifico KAMM) ed i suoi risultati richiedono una programmazione
vengono elaborati dal modello in piccola scala anticipata del loro utilizzo.
WasP. Per contro, a fronte di una sottostima di
tale disponibilit, la utility potrebbe
Questo tipo di approccio, studiato da Ris con programmare un eccessivo utilizzo degli
delle elaborazioni ad hoc del sistema KAMM, impianti di base, ed essere poi costretta a
presenta il vantaggio di poter essere adattato a vendere il surplus sul mercato spot, non
diverse tipologie di elaborazione. In potendo facilmente o velocemente
particolare, non essendo obbligati ad spegnere le unit in eccesso.
effettuare delle elaborazioni dedicate su
Per il proprietario o il gestore di una centrale
mesoscala (di solito riservate a strutture in
eolica i benefici dipenderanno in gran parte
possesso di grosse capacit di calcolo e con
dai termini e dalle condizioni del contratto di
specifiche competenze in campo meteo-
fornitura. Potendo prevedere con maggiore
rologico), possibile utilizzare il meglio delle
accuratezza quanta energia sar prodotta
previsioni del tempo disponibili nell'area di
dall'impianto nelle 24-48-72 ore successive
interesse, e da queste ricavare i dati necessari
potrebbe essere possibile garantirsi delle
alla previsione del vento nel sito della centrale
condizioni economiche pi vantaggiose per la
eolica.
vendita dell'energia prodotta.

I benefici delle previsioni del vento Il broker dell'energia


La maggiore penalizzazione nella diffusione In uno scenario come quello dell'energia che si
dell'energia dal vento, e l'aspetto sicuramente sta sempre pi orientando verso i concetti
meno attraente, sta nella imprevedibilit della economici di borsa non si pu escludere la
risorsa utilizzata. E' per questo motivo che, nascita di nuove figure e nuovi operatori per i
mentre il contributo dell'energia eolica in quali le previsioni del vento potrebbero
termini di credito di energia pieno, il diventare un essenziale strumento di business.
cosiddetto credito di potenza sempre stato L'acquisto di energia eolica dai produttori con
considerato marginale.
contratti di lungo periodo e la vendita a breve
Una maggiore prevedibilit della produzione sulla borsa dell'energia potrebbe costituire
di energia da parte di una centrale eolica pu specifica occasione di lucro positivo per un
quindi aiutare sensibilmente a migliorare il operatore che, in possesso delle necessarie
conto economico dell'impianto stesso, tecnologie ed informazioni, fosse in grado di
riducendo i costi ed aumentando i ricavi.
assicurare con buona attendibilit la fornitura
Per esempio, una utility potrebbe, sulla base di di energia nei giorni immediatamente
queste previsioni, ottimizzare la messa in successivi, con un sufficiente grado di
servizio degli impianti a combustibile o precisione.

Sesto Avolio 24/10/2001 10 di 10