Sei sulla pagina 1di 203

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO

SANTO? N1
Questinsegnamento la prima parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

PRIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

GES PARLA DI SUO PADRE 1 Parte

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Ges ha parlato del Padre o di Suo
Padre. Rilevare anche i passi in cui le persone L'hanno accusato di aver chiamato
Dio Suo Padre.

Introduzione

Il lavoro che c' dato, quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui
Ges ha parlato del Padre o di Suo Padre, senza dimenticare i passi in cui le persone
L'hanno accusato di aver chiamato Dio Suo Padre.

Prima di lanciarci in questa ricerca, abbiamo tuttavia il diritto di porci le domande


seguenti: Perch questo studio? Qual la fondatezza di questa ricerca? A cosa ci servir
il numero di volte in cui Ges ha parlato del Padre o di Suo Padre?

Beneamati nel Signore, come lo sapete gi, quando satana vuole seminare zizzania e
creare scompiglio nel lavoro di Dio, non manca mai delle persone da cui passare per
farlo. Ha abbastanza agenti nel mondo; ed i suoi agenti sono d'altronde pi numerosi
nelle chiese dei veri Bambini di Dio. ci che giustifica la proliferazione della falsa
dottrina che subiamo oggi.

Ci sono alcuni demoni che seducono molte persone ignoranti ed instabili, insegnando
loro che Ges Cristo non ha n Padre n Dio. Secondo questi serpenti, Ges Cristo
sarebbe contemporaneamente Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo. Molti cosiddetti
cristiani credono purtroppo a questa bestemmia, avendo tuttavia accesso alla Bibbia.

Piuttosto che lanciarci nelle discussioni vane, e piuttosto che passare attraverso grandi
dimostrazioni per convincere questi cristiani smarriti che si lasciano inghiottire da
questa razza di vipere, abbiamo optato per la soluzione pi semplice che quella di
lasciare la Bibbia parlare di Se stessa. Abbiamo evitato di fare qualunque commento
che sia, e noi ci siamo guardati da qualunque analisi che sia. Abbiamo scelto di limitarci
soltanto alla lettura della Bibbia. Se dunque percorrendo la Bibbia constatiamo
che, Ges ha parlato del Padre o di Suo Padre, questi demoni ci proveranno di quale
Padre Ges parla.

Per rendere questo studio facile da sfruttare e da verificare, abbiamo ritenuto meglio
raggruppare i versetti in cui si trovano le parole e/o espressioni ricercate, innanzitutto
a capitolo, e poi a libro. Cos facendo, abbiamo fatto dei totali parziali a capitolo, poi
dei totali a libro, prima di fare il Totale Finale della Bibbia. Abbiamo inoltre, in ogni
versetto, marcato in grassetto-sottolineato tutte le parole e/o espressioni ricercate. Il
totale di ogni libro dato all'inizio ed alla fine di quest'ultimo.

I libri in cui abbiamo trovato le parole e/o espressioni ricercate sono: Matteo, Marco,
Luca, Giovanni, Atti degli Apostoli e Apocalisse.

Libro di Matteo: 44 volte

Matteo 5 (3 volte)

Matteo 5:16 "Cos risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinch vedano le
vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che nei cieli."

Matteo 5:45 "Affinch siate figli del Padre vostro che nei cieli; poich egli fa
levare il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sui giusti e sugli
ingiusti.

Matteo 5:48 Voi dunque siate perfetti, come perfetto il Padre vostro celeste.

Matteo 6 (12 volte)

Matteo 6:1 "Guardatevi dal praticare la vostra giustizia davanti agli uomini, per
essere osservati da loro; altrimenti non ne avrete premio presso il Padre vostro che
nei cieli."

Matteo 6:4 "Affinch la tua elemosina sia fatta in segreto; e il Padre tuo, che vede
nel segreto, te ne dar la ricompensa."

Matteo 6:6 "Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta e, chiusa la porta, rivolgi
la preghiera al Padre tuo che nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne
dar la ricompensa."
Matteo 6:8 "Non fate dunque come loro, poich il Padre vostro sa le cose di cui
avete bisogno, prima che gliele chiediate."

Matteo 6:9 "Voi dunque pregate cos: "Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato
il tuo nome;"

Matteo 6:14 "Perch se voi perdonate agli uomini le loro colpe, il Padre vostro
celeste perdoner anche a voi;"

Matteo 6:15 "Ma se voi non perdonate agli uomini, neppure il Padre vostro
perdoner le vostre."

Matteo 6:18 "Affinch non appaia agli uomini che tu digiuni, ma al Padre tuo che
nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, te ne dar la ricompensa."

Matteo 6:26 "Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, non mietono, non
raccolgono in granai, e il Padre vostro celeste li nutre. Non valete voi molto pi di
loro?"

Matteo 6:32 "Perch sono i pagani che ricercano tutte queste cose; ma
il Padre vostro celeste sa che avete bisogno di tutte queste cose."

Matteo 7 (2 volte)

Matteo 7:11 "Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli,
quanto pi il Padre vostro, che nei cieli, dar cose buone a quelli che gliele
domandano!"

Matteo 7:21 "Non chiunque mi dice: Signore, Signore! entrer nel regno dei cieli,
ma chi fa la volont del Padre mio che nei cieli."

Matteo 10 (4 volte)

Matteo 10:20 "Poich non siete voi che parlate, ma lo Spirito del Padre vostro che
parla in voi."

Matteo 10:29 "Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno
solo in terra senza il volere del Padre vostro."

Matteo 10:32 "Chi dunque mi riconoscer davanti agli uomini, anch' io riconoscer
lui davanti al Padre mio che nei cieli."
Matteo 10:33 "Ma chiunque mi rinnegher davanti agli uomini, anch' io rinnegher
lui davanti al Padre mio che nei cieli."

Matteo 11 (5 volte)

Matteo 11:25 "In quel tempo Ges prese a dire: Io ti rendo lode, o Padre, Signore
del cielo e della terra, perch hai nascosto queste cose ai sapienti e agli intelligenti, e
le hai rivelate ai piccoli."

Matteo 11:26 "S, Padre, perch cos ti piaciuto."

Matteo 11:27 "Ogni cosa mi stata data in mano dal Padre mio; e nessuno conosce
il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio, e colui al
quale il Figlio voglia rivelarlo."

Matteo 12 (1 volta)

Matteo 12:50 "Poich chiunque avr fatto la volont del Padre mio, che nei cieli,
mi fratello e sorella e madre".

Matteo 13 (1 volta)

Matteo 13:43 "Allora i giusti risplenderanno come il sole nel regno del Padre loro.
Chi ha orecchi per udire oda."

Matteo 15 (1 volta)

Matteo 15:13 "Egli rispose loro: Ogni pianta che il Padre mio celeste non ha
piantata, sar sradicata."

Matteo 16 (2 volte)

Matteo 16:17 "Ges, replicando, disse: Tu sei beato, Simone, figlio di Giona, perch
non la carne e il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che nei cieli."

Matteo 16:27 "Perch il Figlio dell'uomo verr nella gloria del Padre suo, con i suoi
angeli, e allora render a ciascuno secondo l'opera sua."
Matteo 18 (4 volte)

Matteo 18:10 "Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; perch vi dico che
gli angeli loro, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio che nei
cieli."

Matteo 18:14 "Cos il Padre vostro che nei cieli vuole che neppure uno di questi
piccoli perisca."

Matteo 18:19 "E in verit vi dico anche: se due di voi sulla terra si accordano a
domandare una cosa qualsiasi, quella sar loro concessa dal Padre mio che nei
cieli."

Matteo 18:35 "Cos vi far anche il Padre mio celeste, se ognuno di voi non perdona
di cuore al proprio fratello."

Matteo 20 (1 volta)

Matteo 20:23 "Egli disse loro: Voi certo berrete il mio calice; ma quanto al sedersi
alla mia destra e alla mia sinistra, non sta a me concederlo, ma sar dato a quelli per
cui stato preparato dal Padre mio."

Matteo 23 (1 volta)

Matteo 23:9 "Non chiamate nessuno sulla terra vostro padre, perch uno solo
il Padre vostro, quello che nei cieli."

Matteo 24 (1 volta)

Matteo 24:36 "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli
del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo."

Matteo 25 (1 volta)

Matteo 25:34 Allora il re dir a quelli della sua destra: "Venite, voi, i benedetti
del Padre mio; ereditate il regno che v' stato preparato fin dalla fondazione del
mondo.

Matteo 26 (4 volte)
Matteo 26:29 "Vi dico che da ora in poi non berr pi di questo frutto della vigna, fino
al giorno che lo berr nuovo con voi nel regno del Padre mio."

Matteo 26:39 "E, andato un po' pi avanti, si gett con la faccia a terra, pregando, e
dicendo: Padre mio, se possibile, passi oltre da me questo calice! Ma pure, non come
voglio io, ma come tu vuoi."

Matteo 26:42 "Di nuovo, per la seconda volta, and e preg, dicendo: Padre mio, se
non possibile che questo calice passi oltre da me, senza che io lo beva, sia fatta la tua
volont."

Matteo 26:53 "Credi forse che io non potrei pregare il Padre mio che mi manderebbe
in questo istante pi di dodici legioni d'angeli?"

Matteo 28 (1 volta)

Matteo 28:19 "Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel
nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo."

Totale in Matteo = 44 volte

Nel libro di Matteo, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre 44 volte.

Libro di Marco: 5 volte

Marco 8 (1 volta)

Marco 8:38 "Perch se uno si sar vergognato di me e delle mie parole in questa
generazione adultera e peccatrice, anche il Figlio dell'uomo si vergogner di lui quando
verr nella gloria del Padre suo con i santi angeli."

Marco 11 (2 volte)

Marco 11:25 "Quando vi mettete a pregare, se avete qualcosa contro qualcuno,


perdonate; affinch il Padre vostro, che nei cieli vi perdoni le vostre colpe."

Marco 11:26 "Ma se voi non perdonate, neppure il Padre vostro che nei cieli
perdoner le vostre colpe."
Marco 13 (1 volta)

Marco 13:32 "Quanto a quel giorno e a quell'ora, nessuno li sa, neppure gli angeli del
cielo, neppure il Figlio, ma solo il Padre."

Marco 14 (1 volta)

Marco 14:36 "Diceva: Abb, Padre! Ogni cosa ti possibile; allontana da me questo
calice! Per, non quello che io voglio, ma quello che tu vuoi."

Totale in Marco = 5 volte

Nel libro di Marco, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre almeno 5
volte.

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N2
Quest'insegnamento la seconda parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

PRIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

GES PARLA DI SUO PADRE 2 Parte

Libro di Luca: 17 volte

Luca 2 (1 volta)

Luca 2:49 "Ed egli disse loro: Perch mi cercavate? Non sapevate che io dovevo
trovarmi nella casa del Padre mio?"

Luca 6 (1 volta)

Luca 6:36 "Siate misericordiosi come misericordioso il Padre vostro."

Luca 9 (1 volta)

Luca 9:26 "Perch se uno ha vergogna di me e delle mie parole, il Figlio dell'uomo
avr vergogna di lui, quando verr nella gloria sua e del Padre e dei santi angeli."

Luca 10 (5 volte)

Luca 10:21 "In quella stessa ora, Ges, mosso dallo Spirito Santo, esult e disse: Io ti
rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perch hai nascosto queste cose ai
sapienti e agli intelligenti, e le hai rivelate ai piccoli! S, Padre, perch cos ti
piaciuto!"

Luca 10:22 "Ogni cosa mi stata data in mano dal Padre mio; e nessuno sa chi il
Figlio, se non il Padre; n chi il Padre, se non il Figlio e colui al quale il Figlio
voglia rivelarlo."
Luca 11 (2 volte)

Luca 11:2 "Egli disse loro: Quando pregate, dite: Padre, sia santificato il tuo nome;
venga il tuo regno;"

Luca 11:13 "Se voi, dunque, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli,
quanto pi il Padre celeste doner lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!"

Luca 12 (2 volte)

Luca 12:30 "Perch la gente del mondo che ricerca tutte queste cose; ma
il Padre vostro sa che ne avete bisogno."

Luca 12:32 "Non temere, piccolo gregge; perch al Padre vostro piaciuto di darvi
il regno."

Luca 22 (2 volte)

Luca 22:29 "E io dispongo che vi sia dato un regno, come il Padre mio ha disposto
che fosse dato a me."

Luca 22:42 "Padre, se vuoi, allontana da me questo calice! Per non la mia volont,
ma la tua sia fatta."

Luca 23 (2 volte)

Luca 23:34 "Ges diceva: Padre, perdona loro, perch non sanno quello che fanno.
Poi divisero le sue vesti, tirandole a sorte."

Luca 23:46 "Ges, gridando a gran voce, disse: Padre, nelle tue mani rimetto lo
spirito mio. Detto questo, spir."

Luca 24 (1 volta)

Luca 24:49 "Ed ecco io mando su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma
voi, rimanete in questa citt, finch siate rivestiti di potenza dall' alto."

Totale in Luca = 17 volte


Nel libro di Luca, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre almeno 17
volte.

Libro di Giovanni: 116 volte

Giovanni 2 (1 volta)

Giovanni 2:16 "E a quelli che vendevano i colombi disse: Portate via di qui queste
cose; smettete di fare della casa del Padre mio una casa di mercato."

Giovanni 4 (3 volte)

Giovanni 4:21 "Ges le disse: Donna, credimi; l'ora viene che n su questo monte n
a Gerusalemme adorerete il Padre."

Giovanni 4:23 "Ma l'ora viene, anzi gi venuta, che i veri adoratori adoreranno
il Padre in spirito e verit; poich il Padre cerca tali adoratori."

Giovanni 5 (16 volte)

Giovanni 5:17 "Ges rispose loro: Il Padre mio opera fino ad ora, e anch' io opero."

Giovanni 5:18 "Per questo i Giudei pi che mai cercavano di ucciderlo; perch non
soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio."

Giovanni 5:19 "Ges quindi rispose e disse loro: In verit, in verit vi dico che il
Figlio non pu da s stesso far cosa alcuna, se non la vede fare dal Padre; perch le
cose che il Padre fa, anche il Figlio le fa ugualmente."

Giovanni 5:20 "Perch il Padre ama il Figlio, e gli mostra tutto quello che egli fa; e
gli mostrer opere maggiori di queste, affinch ne restiate meravigliati."

Giovanni 5:21 "Infatti, come il Padre risuscita i morti e li vivifica, cos anche il
Figlio vivifica chi vuole."

Giovanni 5:22 "Inoltre, il Padre non giudica nessuno, ma ha affidato tutto il giudizio
al Figlio."

Giovanni 5:23 "Affinch tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non
onora il Figlio non onora il Padre che lo ha mandato."
Giovanni 5:26 "Perch come il Padre ha vita in s stesso, cos ha dato anche al
Figlio di avere vita in s stesso;"

Giovanni 5:30 "Io non posso far nulla da me stesso; giudico secondo ci che odo e il
mio giudizio giusto, perch non cerco la mia volont, ma la volont del Padre che
mi ha mandato.

Giovanni 5:36 "Ma io ho una testimonianza maggiore di quella di Giovanni; perch


le opere che il Padre mi ha date da compiere, quelle stesse opere che faccio,
testimoniano di me che il Padre mi ha mandato."

Giovanni 5:37 "Il Padre che mi ha mandato, egli stesso ha reso testimonianza di me.
La sua voce, voi non l'avete mai udita; il suo volto, non l'avete mai visto;"

Giovanni 5:43 "Io sono venuto nel nome del Padre mio, e voi non mi ricevete; se un
altro verr nel suo proprio nome, quello lo riceverete."

Giovanni 5:45 "Non crediate che io sia colui che vi accuser davanti al Padre; c'
chi vi accusa, ed Mos, nel quale avete riposto la vostra speranza."

Giovanni 6 (12 volte)

Giovanni 6:27 "Adoperatevi non per il cibo che perisce, ma per il cibo che dura in
vita eterna e che il Figlio dell'uomo vi dar; poich su di lui il Padre, cio Dio, ha
apposto il proprio sigillo."

Giovanni 6:32 "Ges disse loro: In verit, in verit vi dico che non Mos vi ha dato
il pane che viene dal cielo, ma il Padre mio vi d il vero pane che viene dal cielo."

Giovanni 6:37 "Tutti quelli che il Padre mi d verranno a me; e colui che viene a
me, non lo caccer fuori;"

Giovanni 6:39 " questa la volont del Padre che mi ha mandato: che io non perda
niente di tutto quello che egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell'ultimo giorno."

Giovanni 6:40 "Poich questa la volont del Padre mio: che chiunque contempla il
Figlio e crede in lui, abbia vita eterna; e io lo risusciter nell' ultimo giorno".

Giovanni 6:44 "Nessuno pu venire a me se non lo attira il Padre, che mi ha


mandato; e io lo risusciter nell' ultimo giorno."
Giovanni 6:45 " scritto nei profeti: "Saranno tutti istruiti da Dio". Ogni uomo che
ha udito il Padre e ha imparato da lui, viene a me."

Giovanni 6:46 "Perch nessuno ha visto il Padre, se non colui che da Dio; egli ha
visto il Padre."

Giovanni 6:57 "Come il Padre vivente mi ha mandato e io vivo a motivo del Padre,
cos chi mi mangia vivr anch' egli a motivo di me."

Giovanni 6:65 "E diceva: Per questo vi ho detto che nessuno pu venire a me, se non
gli dato dal Padre."

Giovanni 8 (11 volte)

Giovanni 8:16 "Anche se giudico, il mio giudizio veritiero, perch non sono solo,
ma sono io con il Padre che mi ha mandato."

Giovanni 8:18 "Or sono io a testimoniare di me stesso, e anche il Padre che mi ha


mandato testimonia di me."

Giovanni 8:19 "Essi perci gli dissero: Dov' tuo Padre? Ges rispose: Voi non
conoscete n me n il Padre mio; se conosceste me, conoscereste anche il Padre
mio."

Giovanni 8:28 "Ges dunque disse loro: Quando avrete innalzato il Figlio dell'uomo,
allora conoscerete che io sono, e che non faccio nulla da me, ma dico queste cose
come il Padre mi ha insegnato."

Giovanni 8:29 "E colui che mi ha mandato con me il Padre non mi ha lasciato
solo, perch faccio continuamente le cose che gli piacciono."

Giovanni 8:38 "Io parlo di ci che ho visto presso il Padre mio, e anche voi fate le
cose che avete visto presso il padre vostro."

Giovanni 8:42 "Allora Ges disse loro: Se Dio fosse vostro Padre, mi amereste,
perch io sono proceduto e sono venuto da Dio; non sono venuto infatti da me stesso,
ma lui che mi ha mandato."

Giovanni 8:49 "Ges rispose: Io non ho un demone, ma onoro il Padre mio; voi
invece mi disonorate."

Giovanni 8:54 "Ges rispose: Se io glorifico me stesso, la mia gloria non nulla. E
il mio Padre che mi glorifica, quello che voi dite essere vostro Dio."
Giovanni 10 (13 volte)

Giovanni 10:15 "Come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e depongo la mia


vita per le pecore."

Giovanni 10:17 "Per questo mi ama il Padre, perch io depongo la mia vita per
prenderla di nuovo."

Giovanni 10:18 "Nessuno me la toglie, ma la depongo da me stesso; io ho il potere di


deporla e il potere di prenderla di nuovo; questo il comando che ho ricevuto dal Padre
mio."

Giovanni 10:25 "Ges rispose loro: Io ve l'ho detto, ma voi non credete; le opere che
faccio nel nome del Padre mio, sono quelle che testimoniano di me."

Giovanni 10:29 "Il Padre mio, che me le ha date, pi grande di tutti; e nessuno le
pu rapire dalla mano del Padre mio."

Giovanni 10:30 "Io e il Padre siamo uno."

Giovanni 10:32 "Ges disse loro: Vi ho mostrato molte buone opere da parte
del Padre mio; per quale di queste opere mi lapidate?"

Giovanni 10:36 "Come mai a colui che il Padre ha santificato e mandato nel mondo,
voi dite che bestemmia, perch ho detto: Sono Figlio di Dio?"

Giovanni 10:37 "Se non faccio le opere del Padre mio, non credetemi."

Giovanni 10:38 "Ma se le faccio, anche se non credete a me, credete alle opere,
affinch sappiate e riconosciate che il Padre in me e che io sono nel Padre."

Giovanni 11 (1 volta)

Giovanni 11:41 "Tolsero dunque la pietra. Ges, alzati gli occhi al cielo,
disse: Padre, ti ringrazio perch mi hai esaudito."

Giovanni 12 (5 volte)

Giovanni 12:26 "Se uno mi serve, mi segua; e l dove sono io, sar anche il mio
servitore; se uno mi serve, il Padre l'onorer."
Giovanni 12:27 "Ora, l'animo mio turbato; e che dir? Padre, salvami da quest'
ora? Ma per questo che sono venuto incontro a quest' ora."

Giovanni 12:28 "Padre, glorifica il tuo nome! Allora venne una voce dal cielo: L' ho
glorificato, e lo glorificher di nuovo!"

Giovanni 12:49 Perch io non ho parlato di mio; ma il Padre, che mi ha mandato, mi


ha comandato lui quello che devo dire e di cui devo parlare;

Giovanni 12:50 e so che il suo comandamento vita eterna. Le cose dunque che io
dico, le dico cos come il Padre le ha dette a me.

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N3
Quest'insegnamento la terza parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

PRIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

GES PARLA DI SUO PADRE 3 Parte

Giovanni 14 (22 volte)

Giovanni 14:2 Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, vi avrei detto
forse che io vado a prepararvi un luogo?

Giovanni 14:6 "Ges gli disse: Io sono la via, la verit e la vita; nessuno viene
al Padre se non per mezzo di me."

Giovanni 14:7 "Se mi aveste conosciuto avreste conosciuto anche mio Padre; e fin
da ora lo conoscete, e l'avete visto."

Giovanni 14:9 "Ges gli disse: Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai
conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre; come mai tu dici: Mostraci
il Padre?"

Giovanni 14:10 "Non credi tu che io sono nel Padre e che il Padre in me? Le
parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere
sue."

Giovanni 14:11 "Credetemi: io sono nel Padre e il Padre in me; se no, credete a
causa di quelle opere stesse."

Giovanni 14:12 "In verit, in verit vi dico che chi crede in me far anch' egli le
opere che faccio io; e ne far di maggiori, perch io me ne vado al Padre;"

Giovanni 14:13 "E quello che chiederete nel mio nome, lo far; affinch il Padre sia
glorificato nel Figlio."

Giovanni 14:16 "E io pregher il Padre, ed Egli vi dar un altro consolatore, perch
stia con voi per sempre."
Giovanni 14:20 "In quel giorno conoscerete che io sono nel Padre mio, e voi in me
e io in voi."

Giovanni 14:21 "Chi ha i miei comandamenti e li osserva, quello mi ama; e chi mi


ama sar amato dal Padre mio, e io lo amer e mi manifester a lui."

Giovanni 14:23 "Ges gli rispose: Se uno mi ama, osserver la mia parola; e
il Padre mio l'amer, e noi verremo da lui e dimoreremo presso di lui."

Giovanni 14:24 "Chi non mi ama non osserva le mie parole; e la parola che voi udite
non mia, ma del Padre che mi ha mandato."

Giovanni 14:26 "Ma il Consolatore, lo Spirito Santo, che il Padre mander nel mio
nome, vi insegner ogni cosa e vi ricorder tutto quello che vi ho detto."

Giovanni 14:28 "Avete udito che vi ho detto: Io me ne vado, e torno da voi; se voi
mi amaste, vi rallegrereste che io vada al Padre, perch il Padre maggiore di me."

Giovanni 14:31 "Ma cos avviene affinch il mondo conosca che amo il Padre e
opero come il Padre mi ha ordinato. Alzatevi, andiamo via di qui."

Giovanni 15 (10 volte)

Giovanni 15:1 "Io sono la vera vite e il Padre mio il vignaiuolo."

Giovanni 15:8 "In questo glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto, cos
sarete miei discepoli."

Giovanni 15:9 "Come il Padre mi ha amato, cos anch' io ho amato voi; dimorate nel
mio amore."

Giovanni 15:10 "Se osservate i miei comandamenti, dimorerete nel mio amore; come
io ho osservato i comandamenti del Padre mio e dimoro nel suo amore."

Giovanni 15:15 "Io non vi chiamo pi servi, perch il servo non sa quello che fa il
suo signore; ma vi ho chiamati amici, perch vi ho fatto conoscere tutte le cose che
ho udite dal Padre mio."

Giovanni 15:16 "Non siete voi che avete scelto me, ma sono io che ho scelto voi, e
vi ho costituiti perch andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; affinch
tutto quello che chiederete al Padre, nel mio nome, egli ve lo dia."
Giovanni 15: 23 "Chi odia me, odia anche il Padre mio."

Giovanni 15:24 "Se non avessi fatto tra di loro le opere che nessun altro ha mai fatte,
non avrebbero colpa; ma ora le hanno viste, e hanno odiato me e il Padre mio."

Giovanni 15:26 "Ma quando sar venuto il Consolatore che io vi mander da parte
del Padre, lo Spirito della verit che procede dal Padre, egli testimonier di me;"

Giovanni 16 (11 volte)

Giovanni 16:3 "Faranno questo perch non hanno conosciuto n il Padre n me."

Giovanni 16:10 "Quanto alla giustizia, perch vado al Padre e non mi vedrete pi;"

Giovanni 16:15 "Tutte le cose che ha il Padre, sono mie; per questo ho detto che
prender del mio e ve lo annuncer."

Giovanni 16:16 "Tra poco non mi vedrete pi; e tra un altro poco mi vedrete perch
vado al Padre."

Giovanni 16:23 "In quel giorno non mi rivolgerete alcuna domanda. In verit, in
verit vi dico che qualsiasi cosa domanderete al Padre nel mio nome, egli ve la
dar."

Giovanni 16:25 "Vi ho detto queste cose in similitudini; l'ora viene che non vi
parler pi in similitudini, ma apertamente vi far conoscere il Padre."

Giovanni 16:26 "In quel giorno chiederete nel mio nome; e non vi dico che io
pregher il Padre per voi;"

Giovanni 16:27 "Poich il Padre stesso vi ama, perch mi avete amato e avete
creduto che sono proceduto da Dio."

Giovanni 16:28 "Sono proceduto dal Padre e sono venuto nel mondo; ora lascio il
mondo, e vado al Padre."

Giovanni 16:32 "L'ora viene, anzi venuta, che sarete dispersi, ciascuno per conto
suo, e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perch il Padre con me."

Giovanni 17 (6 volte)
Giovanni 17:1 "Ges disse queste cose; poi, alzati gli occhi al cielo, disse: Padre,
l'ora venuta; glorifica tuo Figlio, affinch il Figlio glorifichi te."

Giovanni 17:5 "Ora, o Padre, glorificami tu presso di te della gloria che avevo
presso di te prima che il mondo esistesse."

Giovanni 17:11 "Io non sono pi nel mondo, ma essi sono nel mondo, e io vengo a
te. Padre santo, conservali nel tuo nome, quelli che tu mi hai dati, affinch siano uno,
come noi."

Giovanni 17:21 "Che siano tutti uno; e come tu, o Padre, sei in me e io sono in te,
anch' essi siano in noi: affinch il mondo creda che tu mi hai mandato."

Giovanni 17:24 "Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu
mi hai dati, affinch vedano la mia gloria che tu mi hai data; poich mi hai amato
prima della fondazione del mondo."

Giovanni 17:25 "Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho


conosciuto; e questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato;"

Giovanni 18 (1 volta)

Giovanni 18:11 "Ma Ges disse a Pietro: Rimetti la spada nel fodero; non berr
forse il calice che il Padre mi ha dato?"

Giovanni 20 (4 volte)

Giovanni 20:17 "Ges le disse: Non toccarmi, perch non sono ancora salito
al Padre mio; ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo al Padre
mio e Padre vostro, al Dio mio e Dio vostro."

Giovanni 20:21 "Allora Ges disse loro di nuovo: Pace a voi! Come il Padre mi ha
mandato, anch'io mando voi."

Totale in Giovanni = 116 volte

Nel libro di Giovanni, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre
almeno 116 volte.

Libro degli Atti degli Apostoli: 1 volta


Atti 1:7 "Egli rispose loro: Non spetta a voi di sapere i tempi o i momenti che
il Padre ha riservato alla propria autorit."

Totale in Atti degli Apostoli = 1 volta

Nel libro di Atti degli Apostoli, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo
Padre almeno 1 volta.

Libro di Apocalisse: 3 volte

Apocalisse 2 (1 volta)

Apocalisse 2:27 "Ed egli le governer con uno scettro di ferro ed esse saranno
frantumate come vasi d'argilla, come anch'io ho ricevuto autorit dal Padre mio."

Apocalisse 3 (2 volte)

Apocalisse 3:5 "Chi vince sar dunque vestito di vesti bianche, e io non canceller il
suo nome dal libro della vita, ma confesser il suo nome davanti al Padre mio e
davanti ai suoi angeli."

Apocalisse 3:21 "Chi vince lo far sedere presso di me sul mio trono, come anch' io
ho vinto e mi sono seduto con il Padre mio sul suo trono."

Totale in Apocalisse = 3 volte

Nel libro di Apocalisse, Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre
almeno 3 volte.

Conclusione: Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre


almeno 186 volte nella Bibbia.

I sottintesi

Oltre alle volte in cui Ges ha parlato direttamente del Padre o di Suo Padre, ci sono
occasioni in cui ha parlato indirettamente del Padre, cio occasioni in cui ha parlato
di Suo Padre senza nominarLo. ci che intendiamo per sottintesi.

Matteo 10:40 "Chi riceve voi, riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha
mandato."
Marco 9:37 "Chiunque riceve uno di questi bambini nel nome mio, riceve me; e
chiunque riceve me, non riceve me, ma colui che mi ha mandato."

Luca 9:48 "Chi riceve questo bambino nel nome mio, riceve me; e chi riceve me,
riceve Colui che mi ha mandato. Perch chi il pi piccolo tra di voi, quello
grande."

Luca 10:16 "Chi ascolta voi ascolta me; chi respinge voi respinge me, e chi rifiuta
me rifiuta Colui che mi ha mandato."

Giovanni 4:34 "Ges disse loro: Il mio cibo far la volont di colui che mi ha
mandato, e compiere l'opera sua."

Giovanni 5:24 "In verit, in verit vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui
che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma passato dalla morte
alla vita."

Giovanni 5:30 "Io non posso far nulla da me stesso; come odo, giudico; e il mio
giudizio giusto, perch cerco non la mia propria volont, ma la volont di colui che
mi ha mandato."

Giovanni 6:38 "Perch sono disceso dal cielo non per fare la mia volont, ma la
volont di colui che mi ha mandato."

Giovanni 6:39 "Questa la volont di colui che mi ha mandato: che io non perda
nessuno di quelli che egli mi ha dati, ma che li risusciti nell' ultimo giorno."

Giovanni 7:16 "Ges rispose loro: La mia dottrina non mia, ma di colui che mi ha
mandato."

Giovanni 7:18 "Chi parla di suo cerca la propria gloria; ma chi cerca la gloria
di colui che l'ha mandato, veritiero e non vi ingiustizia in lui."

Giovanni 7:28 "Ges dunque, insegnando nel tempio, esclam: Voi certamente mi
conoscete e sapete di dove sono; per non son venuto da me, ma colui che mi ha
mandato veritiero, e voi non lo conoscete."

Giovanni 7:33 "Perci Ges disse loro: Io sono ancora con voi per poco tempo; poi
me ne vado a colui che mi ha mandato."

Giovanni 8:26 "Ho molte cose da dire e da giudicare sul conto vostro; ma colui che
mi ha mandato veritiero, e le cose che ho udite da lui, le dico al mondo".
Giovanni 8:29 "E colui che mi ha mandato con me; egli non mi ha lasciato solo,
perch faccio sempre le cose che gli piacciono."

Giovanni 9:4 "Bisogna che io compia le opere di colui che mi ha mandato mentre
giorno; la notte viene in cui nessuno pu operare."

Giovanni 12:44 Ma Ges ad alta voce esclam: Chi crede in me, crede non in me,
ma in colui che mi ha mandato;

Giovanni 12:45 "E chi vede me, vede colui che mi ha mandato."

Giovanni 13:20 "In verit, in verit vi dico: chi riceve colui che io avr mandato,
riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha mandato."

Giovanni 15:21 "Ma tutto questo ve lo faranno a causa del mio nome, perch non
conoscono colui che mi ha mandato."

Giovanni 16:5 "Ma ora vado a colui che mi ha mandato; e nessuno di voi mi
domanda: Dove vai?"

Totale sottintesi 21 volte

Ges ha parlato indirettamente del Padre o di Suo Padre almeno 21 volte nella
Bibbia.

Totale Complessivo nella Bibbia= 207 volte

Conclusione

In conclusione, Ges ha parlato direttamente ed indirettamente del Padre o di Suo


Padre almeno 207 volte nella Bibbia, secondo la versione della Bibbia che avete. Nel
quadro di questo lavoro ci siamo serviti delle versioni Nuova Riveduta 1994 e La
Nuova Diodati. Abbiamo anche consultato altre versioni italiane.

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N4
Quest'insegnamento la quarta parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

SECONDA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

GES PARLA DEL SUO DIO 1 Parte

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Ges ha parlato di Dio o del Suo
Dio.

Introduzione

Il lavoro che c' dato, quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui
Ges ha parlato di Dio o del Suo Dio.

Prima di lanciarci in questa ricerca, abbiamo tuttavia il diritto di porci le domande


seguenti: Perch questo studio? Quale la fondatezza di questa ricerca? A cosa ci
servir il numero di volte in cui Ges ha parlato di Dio o del Suo Dio.

Beneamati nel Signore, come lo sapete gi, quando satana vuole seminare zizzania e
creare scompiglio nel lavoro di Dio, non manca mai delle persone da cui passare per
farlo. Ha abbastanza agenti nel mondo; ed i suoi agenti sono d'altronde pi numerosi
nelle chiese dei veri Bambini di Dio. ci che giustifica questa proliferazione della
falsa dottrina che subiamo oggi.

Ci sono alcuni demoni che seducono molte persone ignoranti ed instabili, insegnando
loro che Ges Cristo non ha Dio. Secondo questi serpenti, Ges Cristo sarebbe
contemporaneamente Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo. Molti cosiddetti cristiani
credono purtroppo a questa bestemmia, avendo tuttavia accesso alla Bibbia.

Piuttosto che lanciarci nelle discussioni vane, e piuttosto che passare attraverso grandi
dimostrazioni per convincere questi cristiani smarriti che si lasciano inghiottire da
questa razza di vipere, abbiamo optato per la soluzione pi semplice che quella di
lasciare la Bibbia parlare di S stessa. Abbiamo evitato di fare qualunque commento
che sia, e noi ci siamo guardati da qualunque analisi che sia. Abbiamo scelto di limitarci
soltanto alla lettura della Bibbia. Se dunque percorrendo la Bibbia constatiamo
che, Ges ha parlato Ges di Dio o del Suo Dio, questi demoni ci proveranno di quale
Dio Ges parla.
Per rendere questo studio facile da sfruttare e da verificare, abbiamo ritenuto meglio
raggruppare i versetti in cui si trovano le parole e/o espressioni ricercate, innanzitutto
a capitolo, e poi a libro. Cos facendo, abbiamo fatto dei totali parziali a capitolo, poi
dei totali a libro, prima di fare il Totale Finale della Bibbia. Abbiamo inoltre, in ogni
versetto, marcato in grassetto-sottolineato tutte le parole e/o espressioni ricercate. Il
totale di ogni libro dato all'inizio ed alla fine di quest'ultimo.

I libri in cui abbiamo trovato le parole e/o espressioni ricercate sono: Matteo, Marco,
Luca, Giovanni e Apocalisse.

Libro di Matteo: 29 volte

Matteo 4 (3 volte)

Matteo 4:4 "Ma egli rispose: Sta scritto: Non di pane soltanto vivr l'uomo, ma di
ogni parola che proviene dalla bocca di Dio."

Matteo 4:7 "Ges gli rispose: altres scritto: Non tentare il Signore Dio tuo."

Matteo 4:10 "Allora Ges gli disse: Vattene, satana, poich sta scritto: Adora il
Signore Dio tuo e a Lui solo rendi il culto."

Matteo 5 (3 volte)

Matteo 5:8 "Beati i puri di cuore, perch vedranno Dio."

Matteo 5:9 "Beati quelli che si adoperano per la pace, perch saranno chiamati figli
di Dio."

Matteo 5:34 "Ma io vi dico: non giurate affatto, n per il cielo, perch il trono
di Dio;"

Matteo 6 (3 volte)

Matteo 6:24 "Nessuno pu servire due padroni; perch o odier l'uno e amer l'altro,
o avr riguardo per l' uno e disprezzo per l' altro. Voi non potete servire Dio e
Mammona."
Matteo 6:30 "Ora se Dio veste in questa maniera l'erba dei campi che oggi , e
domani gettata nel forno, non far molto di pi per voi, o gente di poca fede?"

Matteo 6:33 "Cercate prima il regno e la giustizia di Dio, e tutte queste cose vi
saranno date in pi."

Matteo 12 (1 volta)

Matteo 12:28 Ma se con l'aiuto dello Spirito di Dio che io scaccio i demoni,
dunque giunto fino a voi il regno di Dio.

Matteo 15 (3 volte)

Matteo 15:3 "Ma egli rispose loro: E voi, perch trasgredite il comandamento
di Dio a motivo della vostra tradizione?"

Matteo 15:4 "Dio, infatti, ha detto: Onora tuo padre e tua madre; e: Chi maledice
padre o madre sia punito con la morte."

Matteo 15:6 "... Cos avete annullato la parola di Dio a motivo della vostra
tradizione."

Matteo 16 (1 volta)

Matteo 16:23 "Ma Ges, voltatosi, disse a Pietro: Vattene via da me, satana! Tu mi
sei di scandalo. Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini."

Matteo 19 (3 volte)

Matteo 19:6 "Cos non sono pi due, ma una sola carne; quello dunque che Dio ha
unito, l'uomo non lo separi."

Matteo 19:17 "Ed egli disse: Perch mi chiami buono? Nessuno buono, se non uno
solo, cio: Dio. Ora, se tu vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti."

Matteo 19:26 "Ges fiss lo sguardo su di loro e disse: Agli uomini questo
impossibile; ma a Dio ogni cosa possibile."

Matteo 22 (8 volte)
Matteo 22:21 "Gli risposero: Di Cesare. E Ges disse loro: Rendete dunque a Cesare
quello che di Cesare, e a Dio quello che di Dio."

Matteo 22:29 "Ma Ges rispose loro: Voi errate, perch non conoscete le Scritture,
n la potenza di Dio."

Matteo 22:30 " Nella risurrezione, infatti, n si sposano n sono date in moglie, ma
essi saranno in cielo come gli angeli di Dio."

Matteo 22:31 "Quanto poi alla risurrezione dei morti, non avete letto quello che vi
stato detto da Dio."

Matteo 22:32 " ... Dio non il Dio dei morti, ma dei viventi."

Matteo 22:37 "Ges gli disse: Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con
tutta la tua anima e con tutta la tua mente".

Matteo 23 (1 volta)

Matteo 23:22 "E chi giura per il cielo, giura per il trono di Dio e per Colui che vi
siede sopra."

Matteo 26 (1 volta)

Matteo 26:64 "Ges gli rispose: Tu l'hai detto; anzi vi dico che da ora in poi vedrete
il Figlio dell'uomo seduto alla destra della Potenza e venire sulle nuvole del cielo."

Matteo 27 (2 volte)

Matteo 27:46 "E, verso l'ora nona, Ges grid a gran voce: El, El, lam sabactni?
cio: Dio mio, Dio mio, perch mi hai abbandonato?"

Totale in Matteo = 29 volte

Nel libro di Matteo, Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio almeno 29
volte.

Libro di Marco: 21 volte


Marco 3 (1 volta)

Marco 3:35 Chiunque avr fatto la volont di Dio, mi fratello, sorella e madre.

Marco 7 (3 volte)

Marco 7:8 "Avendo tralasciato il comandamento di Dio vi attenete alla tradizione


degli uomini."

Marco 7:9 "Diceva loro ancora: Come sapete bene annullare il comandamento
di Dio per osservare la tradizione vostra!"

Marco 7:13 "Annullando cos la parola di Dio con la tradizione che voi vi siete
tramandata. Di cose simili ne fate molte."

Marco 8 (1 volta)

Marco 8:33 "Ma Ges si volt e, guardando i suoi discepoli, rimprover Pietro
dicendo: Vattene via da me, Satana! Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle
cose degli uomini."

Marco 10 (3 volte)

Marco 10:18 "Ges gli disse: Perch mi chiami buono? Nessuno buono, tranne uno
solo, cio Dio."

Marco 10:27 "Ges fiss lo sguardo su di loro e disse: Agli uomini impossibile, ma
non a Dio; perch ogni cosa possibile a Dio."

Marco 11 (1 volta)

Marco 11:22 "Ges rispose e disse loro: Abbiate fede in Dio!"

Marco 12 (8 volte)

Marco 12:17 "Allora Ges disse loro: Rendete a Cesare quel che di Cesare e a Dio
quel che di Dio. Ed essi si meravigliarono di lui."
Marco 12:24 "Ges disse loro: Non errate voi proprio perch non conoscete le
Scritture n la potenza di Dio?"

Marco 12:26 "Quanto poi ai morti e alla loro risurrezione, non avete letto nel libro di
Mos, nel passo del pruno, come Dio gli parl dicendo: Io sono il Dio d' Abramo, il
Dio d' Isacco e il Dio di Giacobbe?"

Marco 12:27 "Egli non Dio dei morti, ma Dio dei viventi. Voi, dunque, vi sbagliate
grandemente."

Marco 12:29 "Ges rispose: Il primo : Ascolta, Israele: Il Signore, nostro Dio,
l'unico Signore:"

Marco 12:30 "Ama dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima
tua, con tutta la mente tua, e con tutta la forza tua."

Marco 13 (1 volta)

Marco 13:19 "Perch quelli saranno giorni di tale tribolazione, che non ce n' stata
una uguale dal principio del mondo che Dio ha creato, fino ad ora, n mai pi vi
sar."

Marco 14 (1 volta)

Marco 14:62 "Ges disse: Io sono; e vedrete il Figlio dell'uomo, seduto alla destra
della Potenza, venire sulle nuvole del cielo."

Marco 15 (2 volte)

Marco 15:34 "All' ora nona, Ges grid a gran voce: Elo, Elo lam sabactni? che,
tradotto, vuol dire: Dio mio, Dio mio, perch mi hai abbandonato?"

Totale in Marco = 21 volte

Nel libro di Marco, Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio almeno 21
volte.

Libro di Luca: 31 volte


Luca 4 (2 volte)

Luca 4:8 "Ges gli rispose: Sta scritto: Adora il Signore, il tuo Dio, e a lui solo rendi
il tuo culto."

Luca 4:12 "Ges gli rispose: stato detto: Non tentare il Signore Dio tuo."

Luca 7 (2 volte)

Luca 7:29 "Tutto il popolo che lo ha udito, anche i pubblicani, hanno riconosciuto la
giustizia di Dio, facendosi battezzare del battesimo di Giovanni;"

Luca 7:30 "Ma i farisei e i dottori della legge, non facendosi battezzare da lui, hanno
respinto la volont di Dio per loro."

Luca 8 (2 volte)

Luca 8:11 "Or questo il significato della parabola: il seme la parola di Dio."

Luca 8:21 "Ma egli rispose loro: Mia madre e i miei fratelli sono quelli che ascoltano
la parola di Dio e la mettono in pratica."

Luca 11 (4 volte)

Luca 11:20 "Ma se con il dito di Dio che io scaccio i demoni, allora il regno di Dio
giunto fino a voi."

Luca 11:28 "Beati piuttosto quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in
pratica!"

Luca 11:42 "Ma guai a voi, farisei, perch pagate la decima della menta, della ruta e
di ogni erba, e trascurate la giustizia e l'amor di Dio! Queste sono le cose che
bisognava fare, senza tralasciare le altre."

Luca 11:49 Per questo la sapienza di Dio ha detto: "Io mander loro dei profeti e
degli apostoli; ne uccideranno alcuni e ne perseguiteranno altri",

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N5
Quest'insegnamento la quinta parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

SECONDA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

GES PARLA DEL SUO DIO 2 Parte

Luca 12 (7 volte)

Luca 12:6 "Cinque passeri non si vendono per due soldi? Eppure non uno di essi
dimenticato davanti a Dio;"

Luca 12:8 "Or io vi dico: chiunque mi riconoscer davanti agli uomini, anche il
Figlio dell'uomo riconoscer lui davanti agli angeli di Dio;"

Luca 12:9 "Ma chi mi rinnegher davanti agli uomini, sar rinnegato davanti agli
angeli di Dio."

Luca 12:20 "Ma Dio gli disse: Stolto, questa notte stessa l'anima tua ti sar
ridomandata; e quello che hai preparato, di chi sar?".

Luca 12:21 "Cos di chi accumula tesori per s e non ricco davanti a Dio."

Luca 12:24 "Osservate i corvi: non seminano, non mietono; non hanno dispensa n
granaio, eppure Dio li nutre. E voi, quanto pi degli uccelli valete!"

Luca 12:28 "Or se Dio riveste cos l'erba che oggi nel campo e domani gettata nel
forno, quanto pi vestir voi, gente di poca fede!"

Luca 15 (1 volta)

Luca 15:10 "Cos, vi dico, v' gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore
che si ravvede."
Luca 16 (3 volte)

Luca 16:13 "Nessun domestico pu servire due padroni; perch o odier l'uno e
amer l'altro, o avr riguardo per l'uno e disprezzo per l' altro. Voi non potete
servire Dio e Mammona."

Luca 16:15 "Ed egli disse loro: Voi vi proclamate giusti davanti agli uomini;
ma Dio conosce i vostri cuori; perch quello che eccelso tra gli uomini,
abominevole davanti a Dio."

Luca 18 (4 volte)

Luca 18:2 "In una certa citt vi era un giudice, che non temeva Dio e non aveva
rispetto per nessuno;"

Luca 18:7 "Dio non render dunque giustizia ai suoi eletti che giorno e notte gridano
a lui? Tarder nei loro confronti?"

Luca 18:19 "Ges gli disse: Perch mi chiami buono? Nessuno buono, tranne uno
solo, cio Dio."

Luca 18:27 "Egli rispose: Le cose impossibili agli uomini sono possibili a Dio."

Luca 20 (5 volte)

Luca 20:25 "Ed egli a loro: Rendete dunque a Cesare quello che di Cesare, e
a Dio quello che di Dio."

Luca 20:36 "Neanche possono pi morire perch sono simili agli angeli e sono figli
di Dio, essendo figli della risurrezione."

Luca 20:38 "Ora, Egli non Dio di morti, ma di vivi; perch per lui tutti vivono."

Luca 22 (1 volta)

Luca 22:69 "Ma da ora in avanti il Figlio dell'uomo sar seduto alla destra della
potenza di Dio."

Totale in Luca = 31 volte


Nel libro di Luca, Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio almeno 31
volte.

Libro di Giovanni: 39 volte

Giovanni 1 (1 volta)

Giovanni 1:51 "Poi gli disse: In verit, in verit vi dico che vedrete il cielo aperto e
gli angeli di Dio salire e scendere sul Figlio dell'uomo."

Giovanni 3 (4 volte)

Giovanni 3:16 "Perch Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito
Figlio, affinch chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna."

Giovanni 3:17 "Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il
mondo, ma perch il mondo sia salvato per mezzo di lui."

Giovanni 3:18 "Chi crede in lui non giudicato; chi non crede gi giudicato,
perch non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio."

Giovanni 3:21 "Ma chi mette in pratica la verit viene alla luce, affinch le sue opere
siano manifestate, perch sono fatte in Dio."

Giovanni 4 (2 volte)

Giovanni 4:10 "Ges le rispose: Se tu conoscessi il dono di Dio e chi che ti dice:
Dammi da bere, tu stessa gliene avresti chiesto, ed egli ti avrebbe dato dell'acqua
viva."

Giovanni 4:24 "Dio Spirito; e quelli che l'adorano, bisogna che l'adorino in spirito
e verit."

Giovanni 5 (3 volte)

Giovanni 5:25 "In verit, in verit vi dico: l'ora viene, anzi gi venuta, che i morti
udranno la voce del Figlio di Dio; e quelli che l'avranno udita, vivranno."
Giovanni 5:42 "Ma so che non avete l'amore di Dio in voi."

Giovanni 5:44 "Come potete credere, voi che prendete gloria gli uni dagli altri e non
cercate la gloria che viene da Dio solo?"

Giovanni 6 (5 volte)

Giovanni 6:27 "Adoperatevi non per il cibo che perisce, ma per il cibo che dura in
vita eterna e che il Figlio dell'uomo vi dar; poich su di lui il Padre, cio Dio, ha
apposto il proprio sigillo."

Giovanni 6:29 "Ges rispose loro: Questa l'opera di Dio: che crediate in colui che
egli ha mandato."

Giovanni 6:33 "Poich il pane di Dio quello che scende dal cielo, e d vita al
mondo."

Giovanni 6:45 " scritto nei profeti: Saranno tutti istruiti da Dio. Ogni uomo che ha
udito il Padre e ha imparato da lui, viene a me."

Giovanni 6:46 "Perch nessuno ha visto il Padre, se non colui che da Dio; egli ha
visto il Padre."

Giovanni 7 (1 volta)

Giovanni 7:17 "Se uno vuol fare la volont di lui, conoscer se questa dottrina
da Dio o se io parlo di mio."

Giovanni 8 (7 volte)

Giovanni 8:40 "Ma ora cercate di uccidermi, perch vi ho detto la verit che ho udita
da Dio; Abramo non fece cos."

Giovanni 8:42 "Ges disse loro: Se Dio fosse vostro Padre, mi amereste, perch io
sono proceduto e vengo da Dio; infatti io non son venuto da me, ma lui che mi ha
mandato."

Giovanni 8:47 "Chi da Dio ascolta le parole di Dio. Per questo voi non le ascoltate;
perch non siete da Dio."
Giovanni 8:54 "Ges rispose: Se io glorifico me stesso, la mia gloria nulla; chi mi
glorifica il Padre mio, che voi dite essere vostro Dio."

Giovanni 9 (2 volte)

Giovanni 9:3 "Ges rispose: N lui ha peccato, n i suoi genitori; ma cos, affinch
le opere di Dio siano manifestate in lui."

Giovanni 9:35 "Ges seppe che l'avevano cacciato fuori e, trovatolo, gli disse: Credi
tu nel Figlio di Dio?"

Giovanni 10 (2 volte)

Giovanni 10:35 "Se chiama di coloro ai quali la parola di Dio stata diretta (e la
Scrittura non pu essere annullata)"

Giovanni 10:36 "Come mai a colui che il Padre ha santificato e mandato nel mondo,
voi dite che bestemmia, perch ho detto: Sono Figlio di Dio?"

Giovanni 11 (3 volte)

Giovanni 11:4 "Ges, udito ci, disse: Questa malattia non per la morte, ma per
la gloria di Dio, affinch per mezzo di essa il Figlio di Dio sia glorificato."

Giovanni 11:40 "Ges le disse: Non ti ho detto che se credi, vedrai la gloria di Dio?"

Giovanni 13 (3 volte)

Giovanni 13:31 "Quando egli fu uscito, Ges disse: Ora il Figlio dell'uomo
glorificato e Dio glorificato in lui."

Giovanni 13:32 "Se Dio glorificato in lui, Dio lo glorificher anche in s stesso e lo
glorificher presto."

Giovanni 14 (1 volta)

Giovanni 14:1 "Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede
anche in me!"
Giovanni 16 (2 volte)

Giovanni 16:2 "Vi espelleranno dalle sinagoghe; anzi, l'ora viene che chiunque vi
uccider, creder di rendere un culto a Dio."

Giovanni 16:27 "Poich il Padre stesso vi ama, perch mi avete amato e avete
creduto che sono proceduto da Dio."

Giovanni 17 (1 volta)

Giovanni 17:3 "Questa la vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui
che tu hai mandato, Ges Cristo."

Giovanni 20 (2 volte)

Giovanni 20:17 "Ges le disse: Non trattenermi, perch non sono ancora salito al
Padre; ma va' dai miei fratelli, e di' loro: Io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio
mio e Dio vostro."

Totale in Giovanni = 39 volte

Nel libro di Giovanni, Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio almeno 39
volte.

Libro di Apocalisse: 11 volte

Apocalisse 2 (2 volte)

Apocalisse 2:7 "Chi ha orecchi ascolti ci che lo Spirito dice alle chiese. A chi vince
io dar da mangiare dell'albero della vita, che nel paradiso di Dio.

Apocalisse 2:18 "All'angelo della chiesa di Tiatiri scrivi: Queste cose dice il Figlio
di Dio, che ha gli occhi come fiamma di fuoco, e i piedi simili a bronzo
incandescente:"

Apocalisse 3 (7 volte)
Apocalisse 3:1 "All' angelo della chiesa di Sardi scrivi: Queste cose dice colui che ha
i sette spiriti di Dio e le sette stelle: Io conosco le tue opere: tu hai fama di vivere ma
sei morto."

Apocalisse 3:2 "Sii vigilante e rafforza il resto che sta per morire; poich non ho
trovato le tue opere perfette davanti al mio Dio."

Apocalisse 3:12 "Chi vince io lo porr come colonna nel tempio del mio Dio, ed egli
non ne uscir mai pi; scriver su di lui il nome del mio Dio e il nome della citt
del mio Dio, e della nuova Gerusalemme che scende dal cielo da presso il mio Dio, e
il mio nuovo nome."

Apocalisse 3:14 "All' angelo della chiesa di Laodicea scrivi: Queste cose dice
l'Amen, il testimone fedele e veritiero, il principio della creazione di Dio:"

Apocalisse 22 (2 volte)

Apocalisse 22:18 "Io lo dichiaro a chiunque ode le parole della profezia di questo
libro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiunger ai suoi mali i flagelli
descritti in questo libro;"

Apocalisse 22:19 "Se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa
profezia, Dio gli toglier la sua parte dell'albero della vita e della santa citt che sono
descritti in questo libro."

Totale in Apocalisse = 11 volte

Nel libro di Apocalisse, Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio almeno 11
volte.

Conclusione: Ges ha parlato direttamente di Dio o del Suo Dio


almeno 131 volte nella Bibbia.

Conclusione

In conclusione, Ges ha parlato direttamente ed indirettamente di Dio o del Suo


Dio almeno 131 volte nella Bibbia, secondo la versione della Bibbia che avete. Nel
quadro di questo lavoro ci siamo serviti delle versioni Nuova Riveduta 1994 e La
Nuova Diodati. Abbiamo anche consultato altre versioni italiane.

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N6
Questo'insegnamento la sesta parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 1 Parte

Percorrere la Bibbia e rilevare tutti i passi in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli di
Ges Cristo hanno parlato del Padre o di Dio Padre distinto da Ges Cristo il Figlio
di Dio.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui
gli Apostoli e gli altri discepoli hanno parlato di Dio Padre distinto da Ges il Figlio di
Dio.

Prima di lanciarci in questa ricerca, abbiamo tuttavia il diritto di porci le domande


seguenti: Perch questo studio? Quale la fondatezza di questa ricerca? A cosa ci
servir il numero di volte in cui gli Apostoli e gli altri discepoli hanno parlato di Dio
Padre?

Amati nel Signore, come lo sapete gi, quando satana vuole seminare zizzania e creare
scompiglio nel lavoro di Dio, non manca mai delle persone da cui passare per farlo. Ha
abbastanza agenti nel mondo; ed i suoi agenti sono d'altronde pi numerosi nelle chiese
dei veri Bambini di Dio. ci che giustifica questa proliferazione della falsa dottrina
che subiamo oggi.

Ci sono alcuni demoni che seducono molte persone ignoranti ed instabili, insegnando
loro che Ges Cristo non ha n Padre n Dio. Secondo questi serpenti, Ges Cristo
sarebbe contemporaneamente Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo. Molti cosiddetti
cristiani credono purtroppo a questa bestemmia, avendo tuttavia accesso alla Bibbia.

Piuttosto che lanciarci nelle discussioni vane, e piuttosto che passare attraverso grandi
dimostrazioni per convincere questi cristiani smarriti che si lasciano inghiottire da
questa razza di vipere venuta diritto dall'Inferno, abbiamo optato per la soluzione pi
semplice che quella di lasciare la Bibbia parlare di Se stessa. Abbiamo evitato di fare
qualunque commento che sia, e ci siamo guardati da qualunque analisi che sia.
Abbiamo scelto di limitarci soltanto alla lettura della Bibbia. Se dunque percorrendo la
Bibbia constatiamo che, oltre a Ges, gli Apostoli e gli altri discepoli hanno parlato di
Dio Padre come essendo il Padre del nostro Signore Ges Cristo ed anche il nostro,
questi demoni ci proveranno di quale Dio Padre Ges parla.

Per rendere questo studio facile da sfruttare e da verificare, abbiamo ritenuto meglio
raggruppare i versetti in cui si trovano le parole e/o espressioni ricercate, innanzitutto
a capitolo, e poi a libro. Cos facendo, abbiamo fatto dei totali parziali a capitolo, poi
dei totali a libro, prima di fare il Totale Finale della Bibbia. Abbiamo inoltre, in ogni
versetto, marcato in grassetto-sottolineato tutte le parole e/o espressioni ricercate. Il
totale di ogni libro dato all'inizio ed alla fine di quest'ultimo.

I libri in cui abbiamo trovato le parole e/o espressioni ricercate sono: Matteo, Marco,
Luca, Giovanni, Atti, Romani, 1Corinzi, 2Corinzi, Galati, Efesini, Filippesi,
Colossesi, 1Tessalonicesi, 2Tessalonicesi, 1Timoteo, 2Timoteo, Tito, Filemone,
Ebrei, Giacomo, 1Pietro, 2Pietro, 1Giovanni, 2Giovanni, Giuda e Apocalisse.

Libro di Matteo: 3 volte

Matteo 14 (1 volta)

Matteo 14:33 "Allora quelli che erano nella barca vennero e l'adorarono, dicendo:
Veramente tu sei il Figlio di Dio!"

Matteo 16 (1 volta)

Matteo 16:16 "E Simon Pietro, rispondendo, disse: Tu sei il Cristo, il Figlio
del Dio vivente."

Matteo 27 (1 volta)

Matteo 27:54 "Ora il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Ges,
veduto il terremoto e le cose accadute, temettero grandemente e dissero: Veramente
costui era il Figlio di Dio!"

Totale in Matteo = 3 volte

Nel libro di Matteo, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 3
volte.
Libro di Marco: 3 volte

Marco 1 (1 volta)

Marco 1:1 "Il principio dell'evangelo di Ges Cristo, il Figlio di Dio."

Marco 15 (1 volta)

Marco 15:39 "E il centurione che stava di fronte a Ges, visto che dopo aver gridato
cos aveva reso lo spirito, disse: Veramente quest'uomo era Figlio di Dio."

Marco 16 (1 volta)

Marco 16:19 "Il Signore Ges dunque, dopo aver loro parlato, fu portato in cielo e si
assise alla destra di Dio."

Totale in Marco = 3 volte

Nel libro di Marco, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 3
volte.

Libro di Luca: 14 volte

Luca 2 (7 volte)

Luca 2:26 "E gli era stato divinamente rivelato dallo Spirito Santo, che non sarebbe
morto prima di aver visto il Cristo del Signore."

Luca 2:28 "Egli lo prese tra le braccia e benedisse Dio, dicendo:"

Luca 2:29 "Ora, Signore, lascia che il tuo servo muoia in pace secondo la tua
parola,"

Luca 2:37 "Ella era vedova e, sebbene avesse ormai ottantaquattro anni, non si
allontanava mai dal tempio, servendo Dio notte e giorno con digiuni e preghiere."

Luca 2:38 "38 Sopraggiunta in quella stessa ora, anche lei lodava Dio e parlava del
bambino a tutti quelli che aspettavano la redenzione di Gerusalemme.
Luca 2:40 "Intanto il bambino cresceva e si fortificava nello spirito, essendo ripieno
di sapienza; e la grazia di Dio era su di lui."

Luca 2:52 "E Ges cresceva in sapienza, in statura e in grazia davanti a Dio e agli
uomini."

Luca 3 (1 volta)

Luca 3:38 "Figlio di Enos, figlio di Set, figlio di Adamo, di Dio."

Luca 6 (1 volta)

Luca 6:12 "Or avvenne in quei giorni che egli se ne and sul monte a pregare, e
pass la notte in preghiera a Dio."

Luca 7 (2 volte)

Luca 7:16 "Allora furono tutti presi da meraviglia e glorificavano Dio, dicendo: Un
grande profeta sorto fra noi e: Dio ha visitato il suo popolo."

Luca 9 (1 volta)

Luca 9:20 "Ed egli disse loro: E voi chi dite che io sia? Pietro allora, rispondendo,
disse: Il Cristo di Dio."

Luca 19 (1 volta)

Luca 19:38 "Dicendo: Benedetto il Re che viene nel nome del Signore; pace in cielo
e gloria nei luoghi altissimi."

Luca 24 (1 volta)

Luca 24:19 "Ed egli disse loro: Quali? Essi gli dissero: Le cose di Ges Nazareno,
che era un profeta potente in opere e parole davanti a Dio e davanti a tutto il popolo."

Totale in Luca = 14 volte


Nel libro di Luca, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 14
volte.

Libro di Giovanni: 34 volte

Giovanni 1 (9 volte)

Giovanni 1:1 "Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la Parola era
Dio."

Giovanni 1:2 "Egli (la Parola) era nel principio con Dio."

Giovanni 1:14 "E la Parola si fatta carne ed ha abitato fra di noi, e noi abbiamo
contemplato la sua gloria, come gloria dell'unigenito proceduto dal Padre, piena di
grazia e di verit."

Giovanni 1:18 "Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Figlio, che nel seno del
Padre, colui che lo ha fatto conoscere."

Giovanni 1:29 "Il giorno seguente, Giovanni vide Ges che veniva verso di lui e
disse: Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!"

Giovanni 1:34 "Ed io ho visto ed ho attestato che questi il Figlio di Dio."

Giovanni 1:36 "E, fissando lo sguardo su Ges che passava, disse: Ecco l'Agnello
di Dio."

Giovanni 1:49 "Natanaele, rispondendogli, disse: Maestro, tu sei il Figlio di Dio tu


sei il re d'Israele."

Giovanni 3 (8 volte)

Giovanni 3:2 "Questi venne a Ges di notte e gli disse: Maestro, noi sappiamo che tu
sei un dottore venuto da Dio, perch nessuno pu fare i segni che tu fai, se Dio non
con lui."

Giovanni 3:33 "Colui che ha ricevuto la sua testimonianza ha solennemente


dichiarato che Dio verace."

Giovanni 3:34" Infatti colui che Dio ha mandato, proferisce le parole di Dio,
perch Dio non gli d lo Spirito con misura."
Giovanni 3:35 "Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa."

Giovanni 3:36 "Chi crede nel Figlio ha vita eterna ma chi non ubbidisce al Figlio
non vedr la vita, ma l'ira di Dio dimora su di lui."

Giovanni 5 (2 volte)

Giovanni 5:18 "Per questo i Giudei cercavano ancor pi di ucciderlo, perch non
solo violava il sabato, ma addirittura chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale
a Dio."

Giovanni 6 (1 volta)

Giovanni 6:69 "E noi abbiamo creduto e abbiamo conosciuto che tu sei il Santo
di Dio."

Giovanni 8 (1 volta)

Giovanni 8:27 "Essi non capirono che egli parlava loro del Padre."

Giovanni 9 (2 volte)

Giovanni 9:31 "Si sa che Dio non esaudisce i peccatori; ma se uno pio e fa la
volont di Dio, egli lo esaudisce."

Giovanni 9:33 "Se quest' uomo non fosse da Dio, non potrebbe far nulla."

Giovanni 11 (3 volte)

Giovanni 11: 22 "Ma anche adesso so che tutto quello che chiederai a Dio, Dio te lo
dar."

Giovanni 11: 27 "Ella gli disse: S, Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio
di Dio che doveva venire nel mondo."

Giovanni 13 (4 volte)
Giovanni 13:1 "Or prima della festa di Pasqua sapendo Ges che era venuta la sua
ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo,
li am fino alla fine."

Giovanni 13:3 "Ges, sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che egli
era proceduto da Dio e a Dio ritornava."

Giovanni 14 (1 volta)

Giovanni 14: 8 "Filippo gli disse: Signore, mostraci il Padre e ci basta."

Giovanni 16 (2 volte)

Giovanni 16:17 "Allora alcuni dei suoi discepoli dissero fra di loro: Che cosa
questo che egli ci dice: Fra poco non mi vedrete pi e: Un altro poco e mi vedrete:
Perch me ne vado al Padre"."

Giovanni 16:30 "Ora conosciamo che sai tutto e non hai bisogno che qualcuno ti
interroghi; per questo crediamo che sei proceduto da Dio."

Giovanni 20 (1 volta)

Giovanni 20:31 "Ma queste cose sono state scritte affinch voi crediate che Ges il
Cristo il Figlio di Dio e affinch, credendo, abbiate vita nel suo nome."

Totale in Giovanni = 34 volte

Nel libro di Giovanni, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 34
volte

Libro di Atti: 46 volte

Atti 1 (1 volta)

Atti 1:4 "E, ritrovandosi assieme a loro, comand loro che non si allontanassero da
Gerusalemme, ma che aspettassero la promessa del Padre: Che, egli disse, voi avete
udito da me."

Atti 2 (8 volte)
Atti 2:22 "Uomini d'Israele, ascoltate queste parole: Ges il Nazareno, uomo
accreditato da Dio tra di voi per mezzo di potenti operazioni, prodigi e segni che Dio
fece tra di voi per mezzo di lui, come anche voi sapete."

Atti 2:23 "Egli, dico, secondo il determinato consiglio e prescienza di Dio, vi fu dato
nelle mani e voi lo prendeste, e per mani di iniqui lo inchiodaste alla croce e lo
uccideste."

Atti 2:24 "Ma Dio lo ha risuscitato, avendolo sciolto dalle angosce della morte,
poich non era possibile che fosse da essa trattenuto."

Atti 2:30 "Egli dunque, essendo profeta, sapeva che Dio gli aveva con giuramento
promesso che dal frutto dei suoi lombi, secondo la carne, avrebbe suscitato il Cristo
per farlo sedere sul suo trono;"

Atti 2:32 "Questo Ges, Dio lo ha risuscitato; e di questo noi tutti siamo testimoni."

Atti 2:33 "Egli dunque, essendo stato innalzato alla destra di Dio e avendo
ricevuto dal Padre la promessa dello Spirito Santo, ha sparso quello che ora voi
vedete e udite."

Atti 2:36 "Sappia dunque con certezza tutta la casa d'Israele che quel Ges che voi
avete crocifisso, Dio lo ha fatto Signore e Cristo."

Dio vi benedica!

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N7
Quest'insegnamento la settima parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 2 Parte

Atti 3 (8 volte)

Atti 3:13 "Il Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha
glorificato il suo Figlio Ges che voi consegnaste nelle mani di Pilato e rinnegaste
davanti a lui, nonostante egli avesse deciso di liberarlo."

Atti 3:15 "E uccideste l'autore della vita, che Dio ha risuscitato dai morti e del quale
noi siamo testimoni!"

Atti 3:18 "Ma Dio ha cos adempiuto le cose che egli aveva predetto per bocca di
tutti i suoi profeti, e cio, che il suo Cristo avrebbe sofferto."

Atti 3:21 "Che il cielo deve ritenere fino ai tempi della restaurazione di tutte le cose,
dei quali Dio ha parlato per bocca di tutti i suoi santi profeti fin dal principio del
mondo."

Atti 3:22 "Mos stesso infatti disse ai padri: "Il Signore Dio vostro susciter per voi
un profeta come me in mezzo ai vostri fratelli; ascoltatelo in tutte le cose che egli vi
dir."

Atti 3:25 "Voi siete i figli dei profeti e del patto che Dio stabil con i nostri padri,
dicendo ad Abramo: E nella tua progenie tutte le nazioni della terra saranno
benedette."

Atti 3:26 "A voi per primi Dio, dopo aver risuscitato il suo Figlio Ges, lo ha
mandato per benedirvi, allontanando ciascuno di voi dalle sue iniquit."

Atti 4 (6 volte)

Atti 4:10 "Sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che ci stato fatto nel
nome di Ges Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso e che Dio ha risuscitato dai
morti; in virt di lui compare davanti a voi quest'uomo completamente guarito."
Atti 4:24 "All'udire ci, alzarono all'unanimit la voce a Dio e dissero: Signore, tu
sei il Dio che hai fatto il cielo, la terra, il mare e tutte le cose che sono in essi."

Atti 4:26 "I re della terra si sono sollevati e i principi si sono radunati insieme contro
il Signore e contro il suo Cristo."

Atti 4:29 "Ed ora, Signore, considera le loro minacce e concedi ai tuoi servi di
annunziare la tua parola con ogni franchezza."

Atti 5 (3 volte)

Atti 5:30 "Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Ges, che voi uccideste,
appendendolo al legno."

Atti 5:31 "Dio lo ha esaltato con la sua destra e lo ha fatto principe e salvatore per
dare ad Israele ravvedimento e perdono dei peccati."

Atti 5:32 "E di queste cose noi gli siamo testimoni, come pure lo Spirito Santo,
che Dio ha dato a coloro che gli ubbidiscono."

Atti 7 (4 volte)

Atti 7:48 "Ma l'Altissimo non abita in templi fatti da mani d'uomo, come dice il
profeta:"

Atti 7:55 "Ma egli, ripieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria
di Dio e Ges che stava alla destra di Dio."

Atti 7:56 "E disse: Ecco, io vedo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra
di Dio."

Atti 8 (1 volta)

Atti 8:37 "E Filippo disse: Se tu credi con tutto il cuore, lo puoi. Ed egli rispose,
dicendo: Io credo che Ges Cristo il Figlio di Dio."

Atti 9 (1 volta)

Atti 9:20 "E subito si mise a predicare il Cristo nelle sinagoghe, proclamando che
egli il Figlio di Dio."
Atti 10 (3 volte)

Atti 10:40 "Ma Dio lo ha risuscitato il terzo giorno e ha fatto s che si manifestasse."

Atti 10:41 "Non gi a tutto il popolo, ma ai testimoni preordinati da Dio, a noi, che
abbiamo mangiato e bevuto con lui, dopo che risuscitato dai morti."

Atti 10:42 "Or egli ci ha comandato di predicare al popolo e di testimoniare che egli
colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti."

Atti 11 (3 volte)

Atti 11:17 "Se dunque Dio ha dato loro lo stesso dono che abbiamo ricevuto noi, che
abbiamo creduto nel Signore Ges Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio?"

Atti 11:23 "Quando egli giunse, vista la grazia di Dio, si rallegr e esortava tutti a
rimanere fedeli al Signore con fermo proponimento di cuore."

Atti 13 (4 volte)

Atti 13:23 "Dalla sua discendenza Dio, secondo la sua promessa, ha suscitato ad
Israele il Salvatore Ges."

Atti 13:30 "Ma Dio lo risuscit dai morti."

Atti 13:33 "Dicendovi, che Dio l'ha adempiuta per noi, loro figli, avendo risuscitato
Ges come anche scritto nel secondo salmo: Tu sei il mio Figlio. oggi ti ho
generato."

Atti 13:37 "Ma colui che Dio ha risuscitato, non ha visto corruzione."

Atti 17 (1 volta)

Atti 17:30 "Ma ora, passando sopra ai tempi dell'ignoranza, Dio comanda a tutti gli
uomini e dappertutto che si ravvedano."

Atti 20 (1 volta)
Atti 20:21 "Dichiarando solennemente ai Giudei e ai Greci la necessit della
conversione a Dio e della fede nel Signor nostro Ges Cristo."

Atti 22 (1 volta)

Atti 22:14 "Poi aggiunse: "Il Dio dei nostri padri ti ha preordinato a conoscere la sua
volont, a vedere il Giusto e a udire una voce dalla sua bocca."

Atti 26 (1 volta)

Atti 26:8 "Perch mai ritenete incredibile che Dio risusciti i morti?"

Totale in Atti degli Apostoli 46 volte

Nel libro di Atti degli Apostoli, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre
almeno 46 volte

Libro di Romani: 44 volte

Romani 1 (7 volte)

Romani 1:1-2 "Paolo, servo di Ges Cristo, chiamato ad essere apostolo, appartato
per l'evangelo di Dio, come Egli aveva gi promesso per mezzo dei suoi profeti nelle
sante Scritture."

Romani 1:4 "Dichiarato Figlio di Dio in potenza, secondo lo Spirito di santit


mediante la resurrezione dai morti: Ges Cristo, nostro Signore."

Romani 1:7 "A voi tutti che siete in Roma, amati da Dio, chiamati santi: grazia e
pace da Dio nostro Padre e dal Signore Ges Cristo."

Romani 1:8 "Prima di tutto, rendo grazie al mio Dio per mezzo di Ges Cristo per
tutti voi, perch la vostra fede pubblicata in tutto il mondo."

Romani 1:9 "Perch Dio, a cui io servo nel mio spirito mediante l'evangelo di suo
Figlio, mi testimone che non smetto mai di menzionarvi."

Romani 1:17 "Perch la giustizia di Dio rivelata in esso di fede in fede, come sta
scritto: Il giusto vivr per fede."
Romani 2 (1 volta)

Romani 2:16 "Nel giorno in cui Dio giudicher i segreti degli uomini per mezzo di
Ges Cristo, secondo il mio evangelo."

Romani 3 (2 volte)

Romani 3:22 "Cio la giustizia di Dio mediante la fede in Ges Cristo verso tutti e
sopra tutti coloro che credono, perch non c' distinzione."

Romani 3:25 "Lui ha Dio preordinato per far l'espiazione mediante la fede nel suo
sangue, per dimostrare cos la sua giustizia per il perdono dei peccati, che sono stati
precedentemente commessi durante il tempo della pazienza di Dio."

Romani 5 (5 volte)

Romani 5:1 "Giustificati dunque per fede abbiamo pace presso Dio per mezzo di
Ges Cristo, nostro Signore."

Romani 5:8 "Ma Dio manifesta il suo amore verso di noi in questo che, mentre
eravamo ancora peccatori, Cristo morto per noi."

Romani 5:10 "Infatti, se mentre eravamo nemici siamo stati riconciliati con Dio per
mezzo della morte del suo Figlio, molto pi ora, che siamo stati riconciliati, saremo
salvati mediante la sua vita."

Romani 5:11 "E non solo, ma anche ci vantiamo in Dio per mezzo del Signor nostro
Ges Cristo, tramite il quale ora abbiamo ricevuto la riconciliazione."

Romani 5:15 "La grazia per non come la trasgressione; se infatti per la
trasgressione di uno solo quei molti sono morti, molto pi la grazia di Dio e il dono
per la grazia di un uomo, Ges Cristo, hanno abbondato verso molti altri."

Romani 6 (4 volte)

Romani 6:4 "Noi dunque siamo stati sepolti con lui per mezzo del battesimo nella
morte affinch, come Cristo risuscitato dai morti per la gloria del Padre, cos anche
noi similmente camminiamo in novit di vita."
Romani 6:10 "Perch, in quanto egli morto, morto al peccato una volta per
sempre; ma in quanto egli vive, vive a Dio."

Romani 6:11 "Cos anche voi consideratevi morti al peccato, ma viventi a Dio, in
Ges Cristo, nostro Signore."

Romani 6:23 "Infatti il salario del peccato la morte, ma il dono di Dio la vita
eterna in Cristo Ges, nostro Signore."

Romani 7 (2 volte)

Romani 7:25 "Io rendo grazie a Dio per mezzo di Ges Cristo, nostro Signore. Io
stesso dunque con la mente servo la legge di Dio, ma con la carne la legge del
peccato."

Romani 8 (13 volte)

Romani 8:3 "Infatti ci che era impossibile alla legge, in quanto era senza forza a
motivo della carne, Dio, mandando il proprio Figlio in carne simile a quella del
peccato e a motivo del peccato, ha condannato il peccato nella carne."

Romani 8:11 "E se lo Spirito di Colui che ha risuscitato Ges dai morti abita in
voi, colui che risuscit Cristo dai morti vivificher anche i vostri corpi mortali
mediante il suo Spirito che abita in voi."

Romani 8:15 "Voi infatti non avete ricevuto uno spirito di schiavit per cadere
nuovamente nella paura, ma avete ricevuto lo Spirito di adozione per il quale
gridiamo: Abba, Padre"

Romani 8:17 "E se siamo figli, siamo anche eredi, eredi di Dio e coeredi di Cristo, se
pure soffriamo con lui per essere anche con lui glorificati."

Romani 8:27 "E colui che investiga i cuori conosce quale sia la mente dello Spirito,
poich egli intercede per i santi, secondo Dio."

Romani 8:28 "Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che
amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento."

Romani 8:31 "Che diremo dunque circa queste cose? Se Dio per noi, chi sar
contro di noi?"
Romani 8:32 "Certamente colui che non ha risparmiato il suo proprio Figlio, ma lo
ha dato per tutti noi, come non ci doner anche tutte le cose con lui?"

Romani 8:33 "Chi accuser gli eletti di Dio? Dio colui che li giustifica."

Romani 8:34 "Chi colui che li condanner? Cristo colui che morto, e inoltre
anche risuscitato; egli alla destra di Dio, ed anche intercede per noi."

Romani 8:39 "N altezze n profondit, n alcun'altra creatura potr separarci


dall'amore di Dio che in Cristo Ges, nostro Signore."

Romani 10 (1 volta)

Romani 10:9 "Poich se confessi con la tua bocca il Signore Ges, e credi nel tuo
cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato."

Romani 14 (1 volta)

Romani 14:18 "Infatti chi serve Cristo in queste cose gradito a Dio e approvato
dagli uomini."

Romani 15 (7 volte)

Romani 15:5 "Ora il Dio della pazienza e della consolazione vi dia di avere gli uni
verso gli altri gli stessi pensieri, secondo Cristo Ges."

Romani 15:6 "Affinch con una sola mente e una sola bocca glorifichiate Dio, che
Padre del nostro Signore Ges Cristo."

Romani 15:8 "Or io dico che Ges Cristo diventato ministro dei circoncisi a difesa
della verit di Dio, per confermare le promesse fatte ai padri."

Romani 15:15 "Ma, fratelli, io vi ho scritto alquanto pi arditamente, come per


ricordarvi per la grazia che mi stata data da Dio."

Romani 15:16 "Per essere ministro di Ges Cristo presso i gentili, adoperandomi nel
sacro servizio dell'evangelo di Dio, affinch l'offerta dei gentili sia accettevole,
santificata dallo Spirito Santo."

Romani 15:30 "Or vi esorto, fratelli, per il Signor nostro Ges Cristo e per l'amore
dello Spirito, a combattere con me presso Dio per me nelle vostre preghiere."
Romani 16 (1 volta)

Romani 16:27 "A Dio, unico sapiente, sia la gloria in eterno, per mezzo di Ges
Cristo. Amen."

Totale in Romani (44 volte)

Nel libro di Romani, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 44
volte

Dio vi benedica!

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N8
Quest'insegnamento l'ottava parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 3 Parte

Libro di 1Corinzi: 22 volte

1Corinzi 1 (6 volte)

1Corinzi 1:1 "Paolo, chiamato ad essere apostolo di Ges Cristo, per volont di Dio,
e il fratello Sostene."

1Corinzi 1:3 "Grazia e pace a voi da Dio nostro Padre e dal Signore Ges Cristo."

1Corinzi 1:4 "Io rendo continuamente grazie per voi al mio Dio, a motivo della
grazia di Dio che vi stata data in Cristo Ges."

1Corinzi 1:9 "Fedele Dio dal quale siete stati chiamati alla comunione del suo
Figlio Ges Cristo, nostro Signore."

1Corinzi 1:30 "Ora grazie a lui voi siete in Cristo Ges, il quale da Dio stato fatto
per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione."

1Corinzi 2 (2 volte)

1Corinzi 2:7-8 "Ma parliamo della sapienza di Dio nascosta nel mistero, che Dio ha
preordinato prima delle et per la nostra gloria, 8 che nessuno dei dominatori di
questa et ha conosciuta; perch, se l'avessero conosciuta, non avrebbero crocifisso il
Signore della gloria."

1Corinzi 3 (1 volta)

1Corinzi 3:23 "E voi siete di Cristo e Cristo di Dio."

1Corinzi 4 (1 volta)
1Corinzi 4:1 "A Cos l'uomo ci consideri come ministri di Cristo e amministratori
dei misteri di Dio."

1Corinzi 6 (1 volta)

1Corinzi 6:14 "Ora Dio, come ha risuscitato il Signore, cos risusciter anche noi con
la sua potenza."

1Corinzi 8 (2 volte)

1Corinzi 8:6 "Per noi c' un solo Dio, il Padre dal quale sono tutte le cose e noi in
lui; e un solo Signore, Ges Cristo, per mezzo del quale sono tutte le cose, e noi
esistiamo per mezzo di lui."

1Corinzi 9 (1 volta)

1Corinzi 9:21 "... Bench non sia senza la legge di Dio, anzi sotto la legge di
Cristo..."

1Corinzi 11 (1 volta)

1Corinzi 11:3 "Voglio per che sappiate che il capo di ogni uomo Cristo, il capo
della donna l'uomo e il capo di Cristo Dio."

1Corinzi 15 (7 volte)

1Corinzi 15:15 "Inoltre noi ci troveremo ad essere falsi testimoni di Dio, poich
abbiamo testimoniato di Dio, che egli ha risuscitato Cristo, mentre non l'avrebbe
risuscitato, se veramente i morti non risuscitano."

1Corinzi 15:24 "Poi verr la fine, quando rimetter il regno nelle mani di Dio Padre,
dopo aver annientato ogni dominio, ogni potest e potenza."

1Corinzi 15:27 "Dio infatti ha posto ogni cosa sotto i suoi piedi. Quando per dice
che ogni cosa gli sottoposta, chiaro che ne eccettuato colui che gli ha sottoposto
ogni cosa."

1Corinzi 15:28 "E quando ogni cosa gli sar sottoposta, allora il Figlio sar anch'egli
sottoposto a colui che gli ha sottoposto ogni cosa, affinch Dio sia tutto in tutti."
1Corinzi 15:57 "Ma ringraziato sia Dio che ci d la vittoria per mezzo del Signor
nostro Ges Cristo."

Totale in1Corinzi = 22 volte

Nel libro di 1Corinzi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 22
volte

Libro di 2Corinzi: 36 volte

2Corinzi 1 (10 volte)

2Corinzi 1:1 "Paolo, apostolo di Ges Cristo per volont di Dio, e il fratello
Timoteo, alla chiesa di Dio che in Corinto, insieme a tutti i santi che sono in tutta
l'Acaia:"

2Corinzi 1:2 "Grazia e pace a voi da Dio nostro Padre e dal Signore Ges Cristo."

2Corinzi 1:3 "Benedetto sia Dio e Padre del nostro Signore Ges Cristo, il
Padre delle misericordie e il Dio di ogni consolazione."

2Corinzi 1:4 "Il quale ci consola in ogni nostra afflizione affinch, per mezzo della
consolazione con cui noi stessi siamo da Dio consolati, possiamo consolare coloro
che si trovano in qualsiasi afflizione."

2Corinzi 1:19 "Perch il Figlio di Dio, Ges Cristo, che stato fra voi predicato da
noi cio da me, da Silvano e da Timoteo non stato s e no, ma stato s in lui."

2Corinzi 1:21 "Or colui che ci conferma assieme a voi in Cristo e ci ha unti Dio."

2Corinzi 2 (5 volte)

2Corinzi 2:14 "Or sia ringraziato Dio il quale ci fa sempre trionfare in Cristo e
attraverso noi manifesta in ogni luogo il profumo della sua conoscenza."

2Corinzi 2:15 "Perch noi siamo per Dio il buon odore di Cristo fra quelli che sono
salvati, e fra quelli che periscono;"

2Corinzi 2:17 "Noi non falsifichiamo infatti la parola di Dio come molti altri, ma
parliamo in sincerit come da parte di Dio davanti a Dio in Cristo."
2Corinzi 3 (2 volte)

2Corinzi 3:4 "Or questa fiducia noi l'abbiamo per mezzo di Cristo presso Dio;"

2Corinzi 3:5 "Non gi che da noi stessi siamo capaci di pensare alcuna cosa come
proveniente da noi stessi, ma la nostra capacit viene da Dio."

2Corinzi 4 (5 volte)

2Corinzi 4:4 "Per gli increduli, ai quali il dio di questo mondo ha accecato le menti,
affinch non risplenda loro la luce del vangelo della gloria di Cristo, che l'immagine
di Dio."

2Corinzi 4:6 "Perch il Dio che disse: Splenda la luce fra le tenebre, lo stesso che
ha fatto brillare il suo splendore nei nostri cuori per illuminarci nella conoscenza
della gloria di Dio, che rifulge sul volto di Ges Cristo."

2Corinzi 4:7 "Or noi abbiamo questo tesoro in vasi di terra, affinch l'eccellenza di
questa potenza sia di Dio e non da noi."

2Corinzi 4:14 "Sapendo che Colui che ha risuscitato il Signore Ges, risusciter
anche noi per mezzo di Ges e ci far comparire con voi."

2Corinzi 5 (5 volte)

2Corinzi 5:18 "Ora tutte le cose sono da Dio, che ci ha riconciliati a s per mezzo di
Ges Cristo e ha dato a noi il ministero della riconciliazione."

2Corinzi 5:19 "Poich Dio ha riconciliato il mondo con s in Cristo, non imputando
agli uomini i loro falli, ed ha posto in noi la parola della riconciliazione."

2Corinzi 5:20 "Noi dunque facciamo da ambasciatori per Cristo, come


se Dio esortasse per mezzo nostro, e noi vi esortiamo per amore di Cristo: Siate
riconciliati con Dio."

2Corinzi 5:21 "Poich egli ha fatto essere peccato per noi colui che non ha
conosciuto peccato, affinch noi potessimo diventare giustizia di Dio in lui."

2Corinzi 6 (1 volta)
2Corinzi 6:18 "E sar come un Padre per voi, e voi sarete per me come figli e figlie,
dice il Signore Onnipotente."

2Corinzi 10 (1 volta)

2Corinzi 10:13 "Ma, quanto a noi, non ci vanteremo oltre misura, ma secondo la
sfera d'azione, di cui Dio ha stabilito i limiti, permettendoci di giungere fino a voi."

2Corinzi 11 (3 volte)

2Corinzi 11:2 "Io sono infatti geloso di voi della gelosia di Dio, perch vi ho
fidanzati a uno sposo, per presentarvi a Cristo come una casta vergine."

2Corinzi 11:31 "Il Dio e Padre del nostro Signor Ges Cristo, che benedetto in
eterno, sa che io non mento."

2Corinzi 12 (1 volta)

2Corinzi 12:19 Pensate di nuovo che cerchiamo di giustificarci davanti a voi? Noi
parliamo davanti a Dio, in Cristo, e tutto ci, carissimi, per la vostra edificazione.

2Corinzi 13 (3 volte)

2Corinzi 13:4 "Se egli infatti stato crocifisso per la sua debolezza, ora per vive
per la potenza di Dio, perch anche noi siamo deboli in lui, ma vivremo con lui per la
potenza di Dio verso di voi."

2Corinzi 13:14 "La grazia del Signore Ges Cristo, l'amore di Dio e la comunione
dello Spirito Santo siano con tutti voi. Amen."

Totale in 2Corinzi 36 volte

Nel libro di 2Corinzi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 36
volte.

Libro di Galati: 13 volte

Galati 1 (6 volte)
Galati 1:1 "Paolo, apostolo (non da parte di uomini, n per mezzo di uomo, ma
tramite Ges Cristo e Dio Padre, che lo ha risuscitato dai morti)."

Galati 1:3 "Grazia a voi e pace da Dio Padre e dal Signore nostro Ges Cristo,"

Galati 1:4 "Che ha dato s stesso per i nostri peccati, per sottrarci dalla presente
malvagia et secondo la volont di Dio, nostro Padre,"

Galati 1:6 "Mi meraviglio che da Colui che vi ha chiamati mediante la grazia di
Cristo, passiate cos presto ad un altro evangelo."

Galati 1:15-16 "Ma quando piacque a Dio, che mi aveva appartato fin dal grembo di
mia madre e mi ha chiamato per la sua grazia, 16 di rivelare in me suo Figlio,
affinch l'annunziassi fra i gentili, io non mi consultai subito con carne e sangue."

Galati 2 (1 volta)

Galati 2:20 "Io sono stato crocifisso con Cristo e non sono pi io che vivo, ma
Cristo che vive in me; e quella vita che ora vivo nella carne, la vivo nella fede del
Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me."

Galati 3 (2 volte)

Galati 3:20 "Or il mediatore non mediatore di una sola parte, ma Dio uno."

Galati 3:26 "Perch voi tutti siete figli di Dio per mezzo della fede in Cristo Ges."

Galati 4 (4 volte)

Galati 4:4 "Ma, quando venuto il compimento del tempo, Dio ha mandato suo
Figlio, nato da donna, sottoposto alla legge."

Galati 4:6 "Ora perch voi siete figli, Dio ha mandato lo Spirito del Figlio suo nei
vostri cuori che grida: Abba, Padre"

Galati 4:7 "Perci tu non sei pi servo, ma figlio; e se sei figlio, sei anche erede
di Dio per mezzo di Cristo."

Totale in Galati = 13 volte


Nel libro di Galati, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 13
volte.

Libro d'Efesini: 21 volte

Efesini 1 (7 volte)

Efesini 1:1 "Paolo, apostolo di Ges Cristo per la volont di Dio, ai santi che sono in
Efeso e fedeli in Cristo Ges:"

Efesini 1:2 "Grazia a voi e pace da Dio, nostro Padre, e dal Signore Ges Cristo."

Efesini 1:3 "Benedetto sia Dio, Padre del Signor nostro Ges Cristo, che ci ha
benedetti con ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo."

Efesini 1:4 "In lui ci ha Dio eletti avanti la fondazione del mondo, acciocch siamo
santi, ed irreprensibili nel suo cospetto, in carit;"

Efesini 1:17 "Affinch il Dio del Signor nostro Ges Cristo, il Padre della gloria, vi
dia lo Spirito di sapienza e di rivelazione, nella conoscenza di lui."

Efesini 2 (3 volte)

Efesini 2:10 "Noi infatti siamo opera sua, creati in Cristo Ges per le buone opere
che Dio ha precedentemente preparato, perch le compiamo."

Efesini 2:12 "Eravate in quel tempo senza Cristo, estranei dalla cittadinanza d'Israele
e estranei ai patti della promessa, non avendo speranza ed essendo senza Dio nel
mondo."

Efesini 2:18 "Poich per mezzo di lui abbiamo entrambi accesso al Padre in uno
stesso Spirito."

Dio vi benedica!

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N9
Quest'insegnamento la nona parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 4 Parte

Efesini 3 (3 volte)

Efesini 3:9 "E di manifestare a tutti la partecipazione del mistero che dalle pi
antiche et stato nascosto in Dio, il quale ha creato tutte le cose per mezzo di Ges
Cristo;"

Efesini 3:12 "In cui abbiamo la libert e l'accesso a Dio nella fiducia mediante la
fede in lui."

Efesini 3:14 "Per questa ragione, io piego le mie ginocchia davanti al Padre del
Signor nostro Ges Cristo."

Efesini 4 (4 volte)

Efesini 4:6 "Un Dio unico e Padre di tutti, che al di sopra di tutti, fra tutti e in voi
tutti."

Efesini 4:13 "Finch giungiamo tutti all'unit della fede e della conoscenza del Figlio
di Dio a un uomo perfetto, alla misura della statura della pienezza di Cristo"

Efesini 4:32 "Siate invece benigni e misericordiosi gli uni verso gli altri,
perdonandovi a vicenda, come anche Dio vi ha perdonato in Cristo."

Efesini 5 (3 volte)

Efesini 5:2 "E camminate nell'Amore, come anche Cristo ci ha amati e ha dato se
stesso per noi, in offerta e sacrificio a Dio come un profumo di odore soave."

Efesini 5:5 "Sappiate infatti questo: nessun fornicatore o immondo o avaro, il quale
un idolatra, ha alcuna eredit nel regno di Cristo e di Dio."

Efesini 5:20 "Rendendo continuamente grazie per ogni cosa a Dio e Padre nel nome
del Signor nostro Ges Cristo;"
Efesini 6 (1 volta)

Efesini 6:23 "Pace ai fratelli e amore con fede da Dio Padre e dal Signore Ges
Cristo."

Totale in Efesini = 21 volte

Nel libro di Efesini, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 21
volte.

Libro di Filippesi: 15 volte

Filippesi 1 (3 volte)

Filippesi 1:2 "Grazia a voi e pace a da Dio nostro Padre e dal Signore Ges Cristo."

Filippesi 1:8 "Dio infatti mi testimone, come io vi ami tutti con affetto sviscerato in
Ges Cristo."

Filippesi 1:28-29 "e non essendo per nulla spaventati dagli avversari: il che per loro
una prova evidente di perdizione; ma per voi, di salvezza; e ci da parte di Dio.
Poich a voi stato dato, rispetto a Cristo, non soltanto di credere in lui, ma anche di
soffrire per lui."

Filippesi 2 (3 volte)

Filippesi 2:6 "Il quale, essendo in forma di Dio, non consider qualcosa a cui
aggrapparsi tenacemente l'essere uguale a Dio."

Filippesi 2:9 "Perci anche Dio lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato un nome
che al di sopra di ogni nome."

Filippesi 2:11 "E ogni lingua confessi che Ges Cristo il Signore, alla gloria di Dio
Padre."

Filippesi 3 (3 volte)

Filippesi 3:3 "I veri circoncisi infatti siamo noi che serviamo Dio nello Spirito e ci
gloriamo in Cristo Ges senza confidarci nella carne,"
Filippesi 3:9 "E per essere trovato in lui, avendo non gi la mia giustizia che deriva
dalla legge, ma quella che deriva dalla fede di Cristo: giustizia che proviene da Dio
mediante la fede,"

Filippesi 3:14 "Proseguo il corso verso la mta verso il premio della suprema
vocazione di Dio in Cristo Ges."

Filippesi 4 (6 volte)

Filippesi 4:6 "Non siate in ansiet per cosa alcuna, ma in ogni cosa le vostre richieste
siano rese note a Dio mediante preghiera e supplica, con ringraziamento."

Filippesi 4:7 "E la pace di Dio, che sopravanza ogni intelligenza, custodir i vostri
cuori e le vostre menti in Cristo Ges."

Filippesi 4:18 "Adesso ho ricevuto tutto ed abbondo, sono ricolmo, avendo ricevuto
da Epafrodito ci che mi stato mandato da voi, che un profumo di odor soave, un
sacrificio accettevole, piacevole a Dio."

Filippesi 4:19 "Ora il mio Dio supplir ad ogni vostro bisogno secondo le sue
ricchezze in gloria, in Cristo Ges."

Filippesi 4:20 "Ora al mio Dio e Padre nostro sia la gloria nei secoli dei secoli.
Amen."

Totale in Filippesi = 15 volte

Nel libro di Filippesi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 15
volte.

Libro di Colossesi: 16 volte


Colossesi 1 (9 volte)

Colossesi 1:1 "Paolo, apostolo di Ges Cristo per volont di Dio, e il fratello
Timoteo,"

Colossesi 1:2 "Ai santi e fedeli fratelli in Cristo che sono in Colosse: grazia e pace a
voi da Dio nostro Padre e dal Signore Ges Cristo."
Colossesi 1:3 "Noi rendiamo grazie a Dio, Padre del Signor nostro Ges Cristo,
nelle continue preghiere che facciamo per voi,"

Colossesi 1:12 "Rendendo grazie a Dio e Padre, che ci ha fatti degni di partecipare
alla sorte dei santi nella luce."

Colossesi 1:15 "Egli l'immagine dell'invisibile Dio, il primogenito di ogni


creatura."

Colossesi 1:19 "Perch piaciuto al Padre di far abitare in lui tutta la pienezza."

Colossesi 1:27-28 "Ai quali Dio ha voluto far conoscere quali siano le ricchezze della
gloria di questo mistero fra i gentili, che Cristo in voi, speranza di gloria, che noi
annunziamo, ammonendo e ammaestrando ogni uomo in ogni sapienza, per
presentare ogni uomo perfetto in Cristo Ges;"

Colossesi 2 (3 volte)

Colossesi 2:2 "Affinch i loro cuori siano consolati, essendo essi uniti insieme
nell'amore, ed ottengano tutte le ricchezze della piena certezza d'intelligenza per la
conoscenza del mistero di Dio e Padre e di Cristo,"

Colossesi 2:12 "Essendo stati sepolti con lui nel battesimo, in lui siete anche stati
insieme risuscitati, mediante la fede nella potenza di Dio che lo ha risuscitato dai
morti."

Colossesi 3 (3 volte)

Colossesi 3:1 "Se dunque siete risuscitati con Cristo, cercate le cose di lass, dove
Cristo seduto alla destra di Dio."

Colossesi 3:3 "Perch voi siete morti e la vostra vita nascosta con Cristo in Dio."

Colossesi 3:17 "E qualunque cosa facciate, in parola o in opera, fate ogni cosa nel
nome del Signore Ges, rendendo grazie a Dio Padre per mezzo di lui."

Colossesi 4 (1 volta)

Colossesi 4:3 "Pregando nel medesimo tempo anche per noi, affinch Dio apra anche
a noi la porta della parola, per annunziare il mistero di Cristo, a motivo del quale
sono anche prigioniero,"
Totale in Colossesi = 16 volte

Nel libro di Colossesi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 16
volte.

Libro di 1Tessalonicesi 15 volte

1Tessalonicesi 1 (4 volte)

1Tessalonicesi 1:1 "Paolo, Silvano e Timoteo, alla chiesa dei Tessalonicesi in Dio
Padre e nel Signore Ges Cristo: grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal
Signore Ges Cristo."

1Tessalonicesi 1:3 "Ricordando continuamente la vostra opera di fede, la fatica del


vostro amore e la costanza della speranza che voi avete nel Signore nostro Ges
Cristo davanti a Dio, nostro Padre."

1Tessalonicesi 1:9 "Poich essi stessi raccontano di noi, quale sia stata la nostra
venuta tra voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire al Dio vivente e
vero, 10 e per aspettare dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti, cio
Ges, che ci libera dall'ira a venire."

1Tessalonicesi 2 (2 volte)

1Tessalonicesi 2:14 "Voi infatti, fratelli, siete diventati imitatori delle chiese
di Dio che sono nella Giudea in Cristo Ges, perch anche voi avete sofferto da parte
dei vostri connazionali le medesime cose che essi hanno sofferto da parte dei Giudei."

1Tessalonicesi 2:15 "I quali hanno ucciso il Signore Ges e i loro profeti, e hanno
perseguitato anche noi. Essi non piacciono a Dio e sono nemici a tutti gli uomini."

1Tessalonicesi 3 (3 volte)

1Tessalonicesi 3:11 "Ora Dio stesso, nostro Padre, e il Signor nostro Ges Cristo
appianino il nostro cammino per venire da voi."

1Tessalonicesi 3:13 "Per rendere fermi i vostri cuori, affinch siano irreprensibili
nella santit davanti a Dio e Padre nostro, alla venuta del Signor nostro Ges Cristo
con tutti i suoi santi. Amen."
1Tessalonicesi 4 (3 volte)

1Tessalonicesi 4:1 "Per il resto dunque, fratelli, vi preghiamo ed esortiamo nel


Signore Ges che, come avete ricevuto da noi in quale modo vi conviene camminare
per piacere a Dio, abbondiate molto pi in questo."

1Tessalonicesi 4:14 "Infatti, se crediamo che Ges morto ed risuscitato, crediamo


pure che Dio condurr con lui, per mezzo di Ges, quelli che si sono addormentati."

1Tessalonicesi 4:16 "Perch il Signore stesso con un potente comando, con voce di
arcangelo con la tromba di Dio discender dal cielo, e quelli che sono morti in Cristo
risusciteranno per primi;"

1Tessalonicesi 5 (3 volte)

1Tessalonicesi 5:9 "Poich Dio non ci ha destinati all'ira, ma ad ottenere salvezza per
mezzo del Signore nostro Ges Cristo."

1Tessalonicesi 5:18 "In ogni cosa rendete grazie, perch tale la volont di Dio in
Cristo Ges verso di voi."

1Tessalonicesi 5:23 "Ora il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e
l'intero vostro spirito, anima e corpo siano conservati irreprensibili per la venuta del
Signor nostro Ges Cristo."

Totale in 1Tessalonicesi = 15 volte

Nel libro di 1Tessalonicesi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre
almeno 15 volte.

Libro di 2Tessalonicesi: 7 volte

2Tessalonicesi 1 (5 volte)

2Tessalonicesi 1:1 "Paolo, Silvano e Timoteo, alla chiesa dei Tessalonicesi, che
in Dio nostro Padre e nel Signore Ges Cristo:"

2Tessalonicesi 1:2 "Grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signore Ges
Cristo."
2Tessalonicesi 1:8 "In un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non
conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono all'evangelo del Signor nostro Ges
Cristo."

2Tessalonicesi 1:11 "Anche per questo noi preghiamo del continuo per voi, perch il
nostro Dio vi ritenga degni di questa vocazione e compia con potenza ogni vostro
buon proposito e l'opera della fede."

2Tessalonicesi 1:12 "Affinch sia glorificato il nome del Signor nostro Ges Cristo
in voi e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Ges Cristo."

2Tessalonicesi 2 (1 volta)

2Tessalonicesi 2:16 "Ora, il Signor nostro Ges Cristo stesso e Dio nostro Padre,
che ci ha amati ..."

2Tessalonicesi 3 (1 volta)

2Tessalonicesi 3:5 "E il Signore diriga i vostri cuori all'amore di Dio e alla
perseveranza di Cristo."

Totale in 2Tessalonicesi = 7 volte

Nel libro di 2Tessalonicesi, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre
almeno 7 volte.

Libro di 1Timoteo: 6 volte

1Timoteo 1 (2 volte)

1Timoteo 1:1 "Paolo, apostolo di Ges Cristo, per comando di Dio, nostro Salvatore
e del Signore Ges Cristo, nostra speranza."

1Timoteo 1:2 "A Timoteo, mio vero figlio nella fede: grazia, misericordia e pace
da Dio nostro Padre e da Cristo Ges, nostro Signore."

1Timoteo 2 (2 volte)
1Timoteo 2:5 "Vi infatti un solo Dio, ed anche un solo mediatore tra Dio e gli
uomini: Cristo Ges uomo."

1Timoteo 5 (1 volta)

1Timoteo 5:21 "lo ti scongiuro davanti a Dio, al Signore Ges Cristo e agli angeli
eletti, che tu osservi queste cose senza pregiudizio, non facendo nulla con parzialit."

Dio vi benedica!

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N10
Quest'insegnamento la decima parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.
TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 5 Parte

1Timoteo 6 (1 volta)

1Timoteo 6:13 "Ti supplico alla presenza di Dio che d vita a tutte le cose e di Cristo
Ges che, testimoniando davanti a Ponzio Pilato, rese una buona testimonianza di
fede."

Totale in 1Timoteo= 6 volte

Nel libro di 1Timoteo, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 6
volte.

Libro di 2Timoteo: 5 volte

2Timoteo 1 (4 volte)

2Timoteo 1:1 "Paolo, apostolo di Ges Cristo per volont di Dio, secondo la
promessa della vita che in Cristo Ges,"

2Timoteo 1:2 "A Timoteo, mio caro figlio: grazia, misericordia e pace da Dio il
Padre e da Cristo Ges, il nostro Signore."

2Timoteo 1:8-9 ".... dalla potenza di Dio, 9 che ci ha salvati e ci ha chiamati con una
santa vocazione, non in base alle nostre opere, ma secondo il suo scopo e grazia, che
ci stata data in Cristo Ges prima dell'inizio dei tempi,

2Timoteo 1:18 "Gli conceda il Signore di trovare misericordia presso di lui in quel
giorno. Tu sai molto bene quanti servizi egli mi abbia reso in Efeso."

2Timoteo 4 (1 volta)

2Timoteo 4:1 "Ti scongiuro dunque davanti a Dio e al Signore Ges Cristo, che ha
da giudicare i vivi e i morti, nella sua apparizione e nel suo regno:"
Totale in 2Timoteo = 5 volte

Nel libro di 2Timoteo, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 5
volte.

Libro di Tito: 4 volte

Tito 1 (3 volte)

Tito 1:1 "Paolo, servo di Dio e apostolo di Ges Cristo, secondo la fede degli eletti
di Dio e la conoscenza della verit che secondo piet,"

Tito 1:4 "A Tito, mio vero figlio nella comune fede: grazia, misericordia e pace
da Dio il Padre e dal Signor Ges Cristo, nostro Salvatore."

Tito 2 (1 volta)

Tito 2:13 "Aspettando la beata speranza e l'apparizione della gloria del grande Dio e
Salvatore nostro, Ges Cristo,"

Totale in Tito = 4 volte

Nel libro di Tito, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 4 volte.

Libro di Filemone: 1 volta

Filemone (1 volta)

Filemone 3 "Grazia a voi e pace da Dio nostro Padre e dal Signor Ges Cristo."

Totale in Filemone = 1 volta

Nel libro di Filemone, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 1
volta.

Libro di Ebrei: 29 volte

Ebrei 1 (5 volte)
Ebrei 1:1-2 "Dio, dopo aver anticamente parlato molte volte e in svariati modi ai
padri per mezzo dei profeti, 2 In questi ultimi giorni ha parlato a noi per mezzo di suo
Figlio, che egli ha costituito erede di tutte le cose, per mezzo del quale ha anche fatto
l'universo."

Ebrei 1:3 "Egli, che lo splendore della sua gloria e l'impronta della sua essenza e
che sostiene tutte le cose con la parola della sua potenza, dopo aver egli stesso
compiuto l'espiazione dei nostri peccati, si posto a sedere alla destra
della Maest nell'alto dei cieli,"

Ebrei 1:5 " Infatti, a qual degli angeli diss'Egli mai: Tu sei il mio Figliuolo, oggi ti
ho generato? e di nuovo: Io gli sar Padre ed egli mi sar Figliuolo?"

Ebrei 1:6 "E ancora, quando introduce il Primogenito nel mondo, dice: E lo adorino
tutti gli angeli di Dio."

Ebrei 1:9 "Hai amato la giustizia e odiato l'iniquit; perci Dio, il tuo Dio, ti ha unto
con olio di letizia al di sopra dei tuoi compagni."

Ebrei 2 (3 volte)

Ebrei 2:8 "Tu gli hai posto tutte le cose sotto i piedi. Infatti, nel sottoporgli tutte le
cose non ha lasciato nulla che non gli fosse sottoposto. Tuttavia al presente non
vediamo ancora che tutte le cose gli sono sottoposte,"

Ebrei 2:9 "Ma vediamo coronato di gloria e d'onore per la morte che sofferse, Ges,
che stato fatto per un po' di tempo inferiore agli angeli, affinch per la grazia di Dio
gustasse la morte per tutti."

Ebrei 2:17 "Egli doveva perci essere in ogni cosa reso simile ai fratelli, perch
potesse essere un misericordioso e fedele sommo sacerdote nelle cose che
riguardano Dio, per fare l'espiazione dei peccati del popolo."

Ebrei 4 (1 volta)

Ebrei 4:14 "Avendo dunque un gran sommo sacerdote che passato attraverso i
cieli, Ges, il Figlio di Dio, riteniamo fermamente la nostra confessione di fede."

Ebrei 5 (3 volte)

Ebrei 5:4 "E nessuno si prende da se stesso questo onore, ma lo riceve colui che
chiamato da Dio, come Aaronne. "
Ebrei 5:5 "Cos anche Cristo non si prese da s la gloria di diventare sommo
sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: Tu sei mio Figlio, oggi io ti ho
generato,"

Ebrei 5:10 "Essendo da Dio proclamato sommo sacerdote, secondo l'ordine di


Melchisedek,"

Ebrei 6 (1 volta)

Ebrei 6:6 "Se cadono, impossibile riportarli un'altra volta al ravvedimento, poich
per conto loro crocifiggono nuovamente il Figlio di Dio e lo espongono a infamia."

Ebrei 7 (3 volte)

Ebrei 7:1 "Infatti questo Melchisedek, re di Salem e sacerdote del Dio Altissimo
and incontro ad Abramo, mentre ritornava dalla sconfitta dei re e lo benedisse;"

Ebrei 7:3 "Senza padre, senza madre, senza genealogia, senza principio di giorni n
fine di vita, ma fatto simile al Figlio di Dio egli rimane sacerdote in eterno."

Ebrei 7:25 "Per cui egli pu anche salvare appieno coloro che per mezzo suo si
accostano a Dio, vivendo egli sempre per intercedere per loro."

Ebrei 9 (4 volte)

Ebrei 9:14 "Quanto pi il sangue di Cristo, che mediante lo Spirito eterno offerse se
stesso puro di ogni colpa a Dio, purificher la vostra coscienza dalle opere morte per
servire il Dio vivente!"

Ebrei 9:20 "Dicendo Questo il sangue del patto che Dio ha ordinato per voi."

Ebrei 9:24 "Cristo infatti non entrato in un santuario fatto da mani d'uomo, figura
delle cose vere, ma nel cielo stesso per comparire ora davanti alla presenza di Dio per
noi,"

Ebrei 10 (3 volte)

Ebrei 10:7 "Allora io ho detto: Ecco, io vengo nel rotolo del libro scritto di me; io
vengo per fare, o Dio, la tua volont."
Ebrei 10:12 "Egli invece, dopo aver offerto per sempre un unico sacrificio per i
peccati, si posto a sedere alla destra di Dio."

Ebrei 10:29 "Quale peggiore castigo pensate voi merita colui che ha calpestato il
Figlio di Dio e ha considerato profano il sangue del patto col quale stato santificato,
e ha oltraggiato lo Spirito della grazia?"

Ebrei 12 (4 volte)

Ebrei 12:2 "Tenendo gli occhi su Ges, autore e compitore della nostra fede, il quale,
per la gioia che gli era posta davanti, soffr la croce disprezzando il vituperio e si
posto a sedere alla destra del trono di Dio."

Ebrei 12:9 "Inoltre ben abbiamo avuto per correttori i nostri padri secondo la carne e
li abbiamo rispettati; non ci sottometteremo molto di pi ora al Padre degli spiriti,
per vivere?"

Ebrei 12:22 "Ma voi vi siete accostati al monte Sion e alla citt del Dio vivente, che
la Gerusalemme celeste e a miriadi di angeli."

Ebrei 12:23 "All'assemblea universale e alla chiesa dei primogeniti che sono scritti
nei cieli, a Dio, il giudice di tutti, agli spiriti dei giusti resi perfetti."

Ebrei 13 (2 volte)

Ebrei 13:15 "Per mezzo di lui dunque, offriamo del continuo a Dio un sacrificio di
lode, cio il frutto di labbra che confessano il suo nome."

Ebrei 13:20 "Ora il Dio della pace, che in virt del sangue del patto eterno ha fatto
risalire dai morti il Signor nostro Ges Cristo, il grande Pastore delle pecore,"

Totale in Ebrei = 29 volte

Nel libro di Ebrei, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 29
volte.

Libro di Giacomo: 4 volte


Giacomo 1 (3 volte)
Giacomo 1:1 "Giacomo, servo di Dio e del Signore Ges Cristo, alle dodici trib che
sono disperse nel mondo: salute."

Giacomo 1:17 "Ogni buona donazione e ogni dono perfetto vengono dall'alto e
discendono dal Padre dei lumi, presso il quale non vi mutamento n ombra di
rivolgimento."

Giacomo 1:27 "La religione pura e senza macchia davanti a Dio e Padre questa:
soccorrere gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni e conservarsi puro dal mondo."

Giacomo 3 (1 volta)

Giacomo 3:9 "Con essa benediciamo Dio e Padre, e con essa malediciamo gli
uomini che sono fatti a somiglianza di Dio."

Totale in Giacomo = 4 volte

Nel libro di Giacomo, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 4
volte.

Libro di 1Pietro: 15 volte

1Pietro 1 (6 volte)

1Pietro 1:2 "Eletti secondo la preordinazione di Dio Padre, mediante la


santificazione dello Spirito, per ubbidire e per essere aspersi col sangue di Ges
Cristo: grazia e pace vi siano moltiplicate."

1Pietro 1:3 "Benedetto sia il Dio e Padre del Signor nostro Ges Cristo, il quale
nella sua grande misericordia ci ha rigenerati, a una viva speranza per mezzo della
risurrezione di Ges Cristo dai morti,"

1Pietro 1:17 E se invocate come Padre colui che senza favoritismi di persona
giudica secondo l'opera di ciascuno, conducetevi con timore per tutto il tempo del
vostro pellegrinaggio,

1Pietro 1:21 che per mezzo di lui credete in Dio che lo ha risuscitato dai morti e gli
ha dato gloria, affinch la vostra fede e speranza fossero in Dio.

1Pietro 2 (2 volte)
1Pietro 2:4 "Accostandovi a lui, come a pietra vivente, rigettata dagli uomini ma
eletta e preziosa davanti a Dio,"

1Pietro 2:5 "Anche voi, come pietre viventi, siete edificati per essere una casa
spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo
di Ges Cristo."

1Pietro 3 (3 volte)

1Pietro 3:18 "Perch anche Cristo ha sofferto una volta per i peccati, il giusto per
gl'ingiusti, per condurci a Dio. Fu messo a morte nella carne, ma vivificato dallo
Spirito,"

1Pietro 3:21 "La quale figura del battesimo (non la rimozione di sporcizia della
carne, ma la richiesta di buona coscienza presso Dio), che ora salva anche noi
mediante la risurrezione di Ges Cristo,"

1Pietro 3:22 "Il quale andato in cielo ed alla destra di Dio, dove gli sono
sottoposti angeli, potest e potenze."

1Pietro 4 (3 volta)

1Pietro 4:11 Chi parla, lo faccia come se annunciasse gli oracoli di Dio; chi fa un
servizio, lo faccia nella forza che gli fornita da Dio, affinch in ogni cosa sia
glorificato Dio per mezzo di Ges Cristo, a cui appartiene la gloria e il dominio per i
secoli dei secoli. Amen.

1Pietro 5 (1 volta)

1Pietro 5:10 E il Dio di ogni grazia, che vi ha chiamati alla sua eterna gloria in
Cristo Ges, dopo che avrete sofferto per un po' di tempo, vi perfezioner egli stesso,
vi render fermi, vi fortificher e vi stabilir saldamente.

Totale in 1Pietro = 15 volte

Nel libro di 1Pietro, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 15
volte.
Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N11
Quest'insegnamento la 11 parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

TERZA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI PARLANO DI DIO PADRE 6 Parte

Libro di 2Pietro: 3 volte

2Pietro 1 (3 volte)

2Pietro 1:1 "Simon Pietro, servitore e apostolo di Ges Cristo, a quelli che hanno
ottenuto una fede preziosa quanto la nostra nella giustizia del nostro Dio e Salvatore
Ges Cristo:"

2Pietro 1:2 "Grazia e pace vi siano moltiplicate nella conoscenza di Dio e di Ges,
nostro Signore."

2Pietro 1:17 "Egli ricevette infatti da Dio Padre onore e gloria, quando dalla
maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: Questi il mio amato Figlio, nel quale mi
sono compiaciuto."

Totale in 2Pietro = 3 volte

Nel libro di 2Pietro, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 3
volte.

Libro di 1Giovanni: 62 volte


1Giovanni 1 (3 volte)

1Giovanni 1:2 "E la vita stata manifestata e noi l'abbiamo vista e ne rendiamo
testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna che era presso il Padre e che stata
manifestata a noi."

1Giovanni 1:3 "Quello che abbiamo visto e udito, noi ve lo annunziamo, affinch
anche voi abbiate comunione con noi, e la nostra comunione col Padre e col suo
Figlio, Ges Cristo."
1Giovanni 1:5 "Or questo il messaggio che abbiamo udito da lui, e che vi
annunziamo: Dio luce e in lui non vi tenebra alcuna."

1Giovanni 2 (9 volte)

1Giovanni 2:1 "Figlioletti miei, vi scrivo queste cose affinch non pecchiate; e se
pure qualcuno ha peccato, abbiamo un avvocato presso il Padre: Ges Cristo il
giusto."

1Giovanni 2:5 "Ma chi osserva la sua parola, l'amore di Dio in lui perfetto. Da
questo conosciamo che siamo in lui."

1Giovanni 2:13 ".... Figlioletti, vi scrivo perch avete conosciuto il Padre."

1Giovanni 2:15 "Non amate il mondo, n le cose che sono nel mondo. Se uno ama il
mondo, l'amore del Padre non in lui."

1Giovanni 2:16 "Perch tutto ci che nel mondo, la concupiscenza della carne, la
concupiscenza degli occhi e l'orgoglio della vita, non viene dal Padre, ma dal
mondo."

1Giovanni 2:22 "Chi il mendace, se non colui che nega che Ges il Cristo?
Costui l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio."

1Giovanni 2:23 "Chiunque nega il Figlio, non ha neanche il Padre; chi riconosce il
Figlio, ha anche il Padre."

1Giovanni 2:24 "Quanto a voi dunque, dimori in voi ci che avete udito dal
principio; se ci che avete udito dal principio dimora in voi, anche voi dimorerete nel
Figlio e nel Padre."

1Giovanni 3 (7 volte)

1Giovanni 3:1 "Vedete quale amore il Padre ha profuso su di noi, facendoci


chiamare figli di Dio. La ragione per cui il mondo non ci conosce perch non ha
conosciuto lui."

1Giovanni 3:8 "Chiunque commette il peccato dal diavolo, perch il diavolo pecca
dal principio; per questo stato manifestato il Figlio di Dio: per distruggere le opere
del diavolo."
1Giovanni 3:20 "Poich se il nostro cuore ci condanna, Dio pi grande del nostro
cuore e conosce ogni cosa. "

1Giovanni 3:21 "Carissimi, se il nostro cuore non ci condanna, abbiamo fiducia


davanti a Dio;"

1Giovanni 3:24 "Chi osserva i suoi comandamenti rimane in Dio e Dio in lui. Da
questo conosciamo che egli rimane in noi: dallo Spirito che ci ha dato."

1Giovanni 4 (23 volte)

1Giovanni 4:1 "Carissimi, non credete ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per
sapere se sono da Dio, perch molti falsi profeti sono usciti fuori nel mondo."

1Giovanni 4:2 "Da questo potete conoscere lo Spirito di Dio: ogni spirito che
riconosce che Ges Cristo venuto nella carne, da Dio."

1Giovanni 4:3 "E ogni spirito che non riconosce che Ges Cristo venuto nella
carne, non da Dio; e questo lo spirito dell'Anticristo che, come avete udito, deve
venire; e ora gi nel mondo."

1Giovanni 4:7 "Carissimi, amiamoci gli uni gli altri poich l'amore da Dio e
chiunque ama nato da Dio e conosce Dio."

1Giovanni 4:8 "Chi non ama non ha conosciuto Dio, perch Dio amore."

1Giovanni 4:9 "In questo si manifestato l'amore di Dio verso di noi, che Dio ha
mandato il suo Figlio unigenito nel mondo, affinch noi vivessimo per mezzo di lui."

1Giovanni 4:10 " In questo l'amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che lui ha
amato noi e ha mandato il suo Figlio per essere l'espiazione per i nostri peccati."

1Giovanni 4:11 "Carissimi, se Dio ci ha amato in questo modo, anche noi ci


dobbiamo amare gli uni gli altri."

1Giovanni 4:12 "Nessuno ha mai visto Dio; se ci amiamo gli uni gli
altri, Dio dimora in noi e il suo amore perfetto in noi."

1Giovanni 4:14 "E noi stessi abbiamo visto e testimoniato che il Padre ha mandato
il Figlio per essere il Salvatore del mondo."

1Giovanni 4:15 "Chiunque riconosce che Ges il Figlio di Dio, Dio dimora in lui
ed egli in Dio."
1Giovanni 4:16 "E noi abbiamo conosciuto e creduto all'amore che Dio ha per
noi. Dio amore, e chi dimora nell'amore dimora in Dio e Dio in lui."

1Giovanni 5 (20 volte)

1Giovanni 5:1 "Chiunque crede che Ges il Cristo, nato da Dio; e chiunque ama
colui che lo ha generato, ama anche chi stato generato da lui."

1Giovanni 5:2 "Da questo sappiamo di amare i figli di Dio: quando amiamo Dio e
osserviamo i suoi comandamenti."

1Giovanni 5:3 "Questo infatti l'amore di Dio: che noi osserviamo i suoi
comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi."

1Giovanni 5:4 "Poich tutto quello che nato da Dio vince il mondo; e questa la
vittoria che ha vinto il mondo: la nostra fede."

1Giovanni 5:5 "Chi colui che vince il mondo, se non colui che crede che Ges il
Figliuolo di Dio?"

1Giovanni 5:7 "Poich tre sono quelli che rendono testimonianza nel cielo: il Padre,
la Parola e lo Spirito Santo; e questi tre sono uno."

1Giovanni 5:9 "Se noi accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza


di Dio ancora pi grande, poich questa la testimonianza di Dio che egli ha dato
circa il suo Figlio."

1Giovanni 5:10 "Chi crede nel Figlio di Dio ha questa testimonianza in s; chi non
crede a Dio, lo ha fatto bugiardo, perch non ha creduto alla testimonianza
che Dio ha reso circa suo Figlio."

1Giovanni 5:11 "E la testimonianza questa: Dio ci ha dato la vita eterna, e questa
vita nel suo Figlio".

1Giovanni 5:12 "Chi ha il Figlio, ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la
vita."

1Giovanni 5:13 "Ho scritto queste cose a voi che credete nel nome del Figlio di Dio,
affinch sappiate che avete la vita eterna e affinch continuiate a credere nel nome
del Figlio di Dio."
1Giovanni 5:18 "Noi sappiamo che chiunque nato da Dio non pecca; chi nato
da Dio preserva se stesso, e il maligno non lo tocca."

1Giovanni 5:19 "Noi sappiamo che siamo da Dio e che tutto il mondo giace nel
maligno."

1Giovanni 5:20 "Ma noi sappiamo che il Figlio di Dio venuto e ci ha dato
intendimento, affinch conosciamo colui che il Vero; e noi siamo nel Vero, nel suo
Figlio Ges Cristo;"

Totale in 2Giovanni = 62 volte

Nel libro di 1Giovanni, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 62
volte.

Libro di 2Giovanni 5 volte

2Giovanni 3 "Grazia, misericordia e pace siano con voi da Dio Padre e dal Signor
Ges Cristo, il Figlio del Padre, in verit e amore."

2Giovanni 4 "Mi sono grandemente rallegrato di aver trovato alcuni dei tuoi figli che
camminano nella verit, secondo il comandamento che abbiamo ricevuto dal Padre."

2Giovanni 9 "Chi va oltre e non dimora nella dottrina di Cristo, non ha Dio; chi
dimora nella dottrina di Cristo, ha il Padre e il Figlio."

Totale in 2Giovanni = 5 volte

Nel libro di 2Giovanni, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 5
volte.

Libro di Giuda 3 volte

Giuda 1 "Giuda, servo di Ges Cristo e fratello di Giacomo, ai chiamati che sono
santificati in Dio Padre e custoditi in Cristo Ges:"

Giuda 4 "Si sono infatti infiltrati tra di voi certi uomini, che sono stati da tempo
designati per questa condanna, empi che mutano la grazia del nostro Dio in
immoralit e negano l'unico Padrone Dio e il Signor nostro Ges Cristo."
Giuda 25 "All'unico Dio sapiente, il nostro Salvatore, sia gloria, grandezza dominio e
potest, da ora e per tutte le et. Amen."

Totale in Giuda = 3 volte

Nel libro di Giuda, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 3
volte.

Libro di Apocalisse: 15 volte


Apocalisse 1 (2 volte)

Apocalisse 1:1 "Rivelazione di Ges Cristo, che Dio gli diede per mostrare ai suoi
servi le cose che devono accadere rapidamente e che egli fece conoscere, mandandola
per mezzo del suo angelo al suo servo Giovanni."

Apocalisse 1:6 "E ci ha fatti re e sacerdoti per Dio e Padre suo, a lui sia la gloria e il
dominio nei secoli dei secoli. Amen."

Apocalisse 2 (1 volta)

Apocalisse 2:18 "E all'angelo della chiesa in Tiatira scrivi: queste cose dice il Figlio
di Dio, che ha gli occhi come fiamma di fuoco e i cui piedi sono simili a bronzo
lucente."

Apocalisse 5 (2 volte)

Apocalisse 5:9 "E cantavano un nuovo cantico dicendo: Tu sei degno di prendere il
libro e di aprirne i sigilli, perch sei stato ucciso, e col tuo sangue ci hai comprati
a Dio da ogni trib, lingua, popolo e nazione."

Apocalisse 5:10 "E ci hai fatti re e sacerdoti per il nostro Dio, e regneremo sulla
terra."

Apocalisse 7 (1 volta)

Apocalisse 7:10 "E gridavano a gran voce, dicendo: La salvezza appartiene al


nostro Dio che siede sul trono e all'Agnello."

Apocalisse 12 (2 volte)
Apocalisse 12:10 "Allora udii una grande voce nel cielo che diceva: Ora giunta la
salvezza, la potenza e il regno del nostro Dio e la potest del suo Cristo, poich
stato gettato gi l'accusatore dei nostri fratelli colui che li accusava davanti al
nostro Dio giorno e notte."

Apocalisse 14 (2 volte)

Apocalisse 14:1 "Poi vidi l'Agnello che stava in piedi sul monte di Sion, e con lui
erano centoquarantaquattromila persone che avevano il suo nome e il nome di suo
Padre scritto sulle loro fronti."

Apocalisse 14:4 "Essi sono quelli che non si sono contaminati con donne; sono
infatti vergini. Essi sono quelli che seguono l'Agnello, dovunque egli va; essi sono
stati riscattati fra gli uomini, per essere primizie a Dio e all'Agnello."

Apocalisse 20 (1 volta)

Apocalisse 20:6 "Beato e santo colui che ha parte alla prima risurrezione. Su di loro
non ha potest la seconda morte, ma essi saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e
regneranno con lui mille anni."

Apocalisse 21 (2 volte)

Apocalisse 21:22 "Non vidi in essa alcun tempio, perch il Signore Dio onnipotente
e l'Agnello sono il suo tempio."

Apocalisse 21:23 "E la citt non ha bisogno del sole n della luna, che risplendano in
lei, perch la gloria di Dio la illumina e l'Agnello il suo luminare."

Apocalisse 22 (2 volte)

Apocalisse 22:1 "Poi mi mostr il fiume puro dell'acqua della vita, limpido come
cristallo, che scaturiva dal trono di Dio e dell'Agnello."

Apocalisse 22:3 "E qui non ci sar alcuna maledizione; in essa sar il trono di Dio e
dell'Agnello e i suoi servi lo serviranno;"

Totale in Apocalisse = 15 volte


Nel libro di Apocalisse, i Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre almeno 15
volte.

Conclusione

In conclusione, Giovanni Battista, gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno parlato
direttamente di Dio Padre differente da Ges Cristo almeno 441 volte nella Bibbia,
secondo la versione della Bibbia che avete. Nel quadro di questo lavoro ci siamo serviti
della versione "Nuova Riveduta 1994" e della versione "La Nuova Diodati". Abbiamo
anche consultato altre versioni italiane.

Dio vi benedica!

GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N12
Questo'insegnamento la 12 parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.
QUARTA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI RICONOSCONO CHE GESU IL FIGLIO DI DIO 1 Parte

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui gli Apostoli e gli


altri Discepoli hanno riconosciuto che Ges il Figlio di Dio.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in
cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno riconosciuto che Ges il Figlio di Dio.

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo sarebbe
nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una scorsa
alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di quasi una
ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Abbiamo trovato molti passi in cui gli
Apostoli e gli altri Discepoli hanno riconosciuto e dichiarato che Ges Cristo il
Figlio di Dio. Abbiamo in ogni versetto, marcato in grassetto-sottolineato tutte le
parole e/o espressioni ricercate. Il totale di ogni libro dato all'inizio ed alla fine di
quest'ultimo.

I libri in cui abbiamo trovato le parole e/o espressioni ricercate sono: Matteo, Marco,
Luca, Giovanni, Atti degli Apostoli, Romani, 1Corinzi, 2Corinzi, Galati, Efesini,
Colossesi, 1Tessalonicesi, Ebrei, 1Pietro, 2Pietro, 1Giovanni, 2Giovanni e
Apocalisse.

Gli Apostoli e gli altri Discepoli riconoscono che Ges il Figlio di Dio.

Libro di Matteo: 3 volte

Matteo 14 (1 volta)

Matteo 14:33 "Allora quelli che erano nella barca vennero e l'adorarono, dicendo:
Veramente tu sei il Figlio di Dio!."

Matteo 16 (1 volta)
Matteo 16:16 "E Simon Pietro, rispondendo, disse: Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio
vivente."

Matteo 27 (1 volta)

Matteo 27:54 "Ora il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Ges,
veduto il terremoto e le cose accadute, temettero grandemente e dissero: Veramente
costui era il Figlio di Dio!"

Totale in Matteo = 3 volte

Libro di Marco: 2 volte

Marco 1 (1 volta)

Marco 1:1 "Il principio dell'evangelo di Ges Cristo, il Figlio di Dio."

Marco 15 (1 volta)

Marco 15:39 E il centurione che stava di fronte a Ges, visto che dopo aver gridato
cos aveva reso lo spirito, disse: Veramente quest'uomo era Figlio di Dio.

Totale in Marco = 2 volte

Libro di Luca: 3 volte

Luca 2 (1 volta)

Luca 2:26 "E gli era stato divinamente rivelato dallo Spirito Santo, che non sarebbe
morto prima di aver visto il Cristo del Signore."

Luca 3 (1 volta)

Luca 3:23;38 " 23 Ges, ... era figlio, ..., figlio di Enos, figlio di Set, figlio di
Adamo, di Dio."
Luca 9 (1 volta)

Luca 9:20 "Ed egli disse loro: E voi chi dite che io sia? Pietro allora, rispondendo,
disse: Il Cristo di Dio."
Totale in Luca = 3 volte

Libro di Giovanni: 17 volte

Giovanni 1 (6 volte)

Giovanni 1:14 "E la Parola si fatta carne ed ha abitato fra di noi, e noi abbiamo
contemplato la sua gloria, come gloria dell'unigenito proceduto dal Padre, piena di
grazia e di verit."

Giovanni 1:18 "Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Figlio, che nel seno del Padre,
colui che lo ha fatto conoscere."

Giovanni 1:29 "Il giorno seguente, Giovanni vide Ges che veniva verso di lui e disse:
Ecco l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!"

Giovanni 1:34 "Ed io ho visto ed ho attestato che questi il Figlio di Dio."

Giovanni 1:36 "E, fissando lo sguardo su Ges che passava, disse: Ecco l'Agnello di
Dio."

Giovanni 1:49 "Natanaele, rispondendogli, disse: Maestro, tu sei il Figlio di Dio tu


sei il re d'Israele."

Giovanni 3 (4 volte)

Giovanni 3:2 "... Maestro, noi sappiamo che tu sei un dottore venuto da Dio, perch
nessuno pu fare i segni che tu fai, se Dio non con lui."

Giovanni 3:35 "Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa."

Giovanni 3:36 "Chi crede nel Figlio ha vita eterna ma chi non ubbidisce al Figlio non
vedr la vita, ma l'ira di Dio dimora su di lui."

Giovanni 6 (1 volta)

Giovanni 6:69 E noi abbiamo creduto e abbiamo conosciuto che tu sei il Cristo, il
Figlio del Dio vivente.

Giovanni 9 (2 volte)
Giovanni 9:35-38 "Ges seppe che l'avevano cacciato fuori e, trovatolo, gli disse:
Credi tu nel Figlio di Dio? 36 Egli rispose e disse: Chi , Signore, perch io creda in
lui? 37 E Ges gli disse: Tu l'hai visto, proprio Colui che ti sta parlando 38 Allora
egli disse: lo credo, Signore; e l'ador."

Giovanni 11 (1 volta)

Giovanni 11:27 Ella gli disse: S, Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di
Dio che doveva venire nel mondo.

Giovanni 13 (2 volte)

Giovanni 13:1-3 "Or prima della festa di Pasqua sapendo Ges che era venuta la sua
ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li
am fino alla fine. 2 E, finita la cena, avendo gi il diavolo (messo in cuore a Giuda
Iscariota, figlio di Simone, di tradirlo, 3 Ges, sapendo che il Padre gli aveva dato
tutto nelle mani e che egli era proceduto da Dio e a Dio ritornava."

Giovanni 20 (1 volta)

Giovanni 20:31 Ma queste cose sono state scritte affinch voi crediate che Ges il
Cristo il Figlio di Dio e affinch, credendo, abbiate vita nel suo nome.

Totale in Giovanni = 17 volte

Libro di Atti degli Apostoli: 11 volte

Atti 2 (1 volta)

Atti 2:30 "Egli dunque, essendo profeta, sapeva che Dio gli aveva con giuramento
promesso che dal frutto dei suoi lombi, secondo la carne, avrebbe suscitato il Cristo
per farlo sedere sul suo trono;"

Atti 3 (4 volte)

Atti 3:13 "Il Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, il Dio dei nostri padri ha
glorificato il suo Figlio Ges che voi consegnaste nelle mani di Pilato e rinnegaste
davanti a lui, nonostante egli avesse deciso di liberarlo."
Atti 3:15 "E uccideste l'autore della vita, che Dio ha risuscitato dai morti e del quale
noi siamo testimoni!"

Atti 3:18 "Ma Dio ha cos adempiuto le cose che egli aveva predetto per bocca di
tutti i suoi profeti, e cio, che il suo Cristo avrebbe sofferto."

Atti 3:26 "A voi per primi Dio, dopo aver risuscitato il suo Figlio Ges, lo ha
mandato per benedirvi, allontanando ciascuno di voi dalle sue iniquit."

Atti 4 (2 volte)

Atti 4:26-27 "I re della terra si sono sollevati e i principi si sono radunati insieme
contro il Signore e contro il suo Cristo 27 Poich proprio contro il tuo santo Figlio
Ges, che tu hai unto, ..."

Atti 7 (1 volta)

Atti 7:56 "E disse: Ecco, io vedo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra
di Dio."

Atti 8 (1 volta)

Atti 8:37 "E Filippo disse: Se tu credi con tutto il cuore, lo puoi. Ed egli rispose,
dicendo: Io credo che Ges Cristo il Figlio di Dio."

Atti 9 (1 volta)

Atti 9:20 "E si mise subito a predicare nelle sinagoghe che Ges il Figlio di Dio."

Atti 13 (1 volta)

Atti 13:33 dicendovi, che Dio l'ha adempiuta per noi, loro figli, avendo
risuscitato Ges come anche scritto nel secondo salmo: "Tu sei il mio Figlio. oggi ti
ho generato".

Totale in Atti degli Apostoli = 11 volte

Libro di Romani: 8 volte


Romani 1 (3 volte)

Romani 1:3-4 "Riguardo al Figlio suo, nato dalla stirpe di Davide secondo la carne,
dichiarato Figlio di Dio con potenza secondo lo Spirito di santit mediante la
risurrezione dai morti; cio Ges Cristo, nostro Signore."

Romani 1:9 "Dio, che servo nel mio spirito annunziando il vangelo del Figlio suo,
mi testimone che faccio continuamente menzione di voi"

Romani 5 (1 volta)

Romani 5:10 "Se infatti, mentre eravamo nemici, siamo stati riconciliati con Dio
mediante la morte del Figlio suo, tanto pi ora, che siamo riconciliati, saremo salvati
mediante la sua vita."

Romani 8 (4 volte)

Romani 8:3 "Infatti, ci che era impossibile alla legge, perch la carne la rendeva
impotente, Dio lo ha fatto; mandando il proprio Figlio in carne simile a carne di
peccato e, a motivo del peccato, ha condannato il peccato nella carne."

Romani 8:29 "Perch quelli che ha preconosciuti, li ha pure predestinati a essere


conformi all'immagine del Figlio suo, affinch Egli sia il primogenito tra molti
fratelli;"

Romani 8:32 "Colui che non ha risparmiato il proprio Figlio, ma lo ha dato per noi
tutti, non ci doner forse anche tutte le cose con lui?"

Totale in Romani = 8 volte

Libro di 1Corinzi: 2 volte

1Corinzi 1 (1 volta)

1Corinzi 1:9 "Fedele Dio dal quale siete stati chiamati alla comunione del suo
Figlio Ges Cristo, nostro Signore."

1Corinzi 15 (1 volta)
1Corinzi 15:28 E quando ogni cosa gli sar sottoposta, allora il Figlio sar anch'egli
sottoposto a colui che gli ha sottoposto ogni cosa, affinch Dio sia tutto in tutti.

Totale in 1Corinzi = 2 volte

Libro di 2Corinzi: 4 volte

2Corinzi 1 (3 volte)

2Corinzi 1:2-3 "Grazia e pace a voi da Dio nostro Padre e dal Signore Ges
Cristo. 3 Benedetto sia Dio e Padre del nostro Signore Ges Cristo, il Padre delle
misericordie e il Dio di ogni consolazione."

2Corinzi 1:19 "Perch il Figlio di Dio, Cristo Ges, che stato da noi predicato fra
voi, cio da me, da Silvano e da Timoteo, non stato s e no; ma sempre stato s in
lui."

2Corinzi 11 (1 volta)

2Corinzi 11:31 Il Dio e Padre del nostro Signor Ges Cristo, che benedetto in
eterno, sa che io non mento.

Totale in 2Corinzi = 4 volte

Libro di Galati: 4 volte


Galati 1 (1 volta)

Galati 1:15-16 "... e mi ha chiamato per la sua grazia, 16 di rivelare in me suo Figlio,
affinch l'annunziassi fra i gentili, io non mi consultai subito con carne e sangue."

Galati 2 (1 volta)

Galati 2:20 "Io sono stato crocifisso con Cristo e non sono pi io che vivo, ma
Cristo che vive in me; e quella vita che ora vivo nella carne, la vivo nella fede
del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato s stesso per me."

Dio vi benedica!
GES CRISTO IL PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N13
Quest'insegnamento la 13 parte di una serie di ventisei volumi. Per beneficiarne totalmente, dovete
leggere le altre parti.

QUARTA RICERCA
Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo il Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI RICONOSCONO CHE GESU IL FIGLIO DI DIO 2 Parte

Galati 4 (2 volte)

Galati 4:4 "Ma, quando venuto il compimento del tempo, Dio ha mandato suo
Figlio, nato da donna, sottoposto alla legge."

Galati 4:6 "Ora perch voi siete figli, Dio ha mandato lo Spirito del Figlio suo nei
vostri cuori che grida: Abba, Padre."

Totale in Galati = 4 volte

Libro di Efesini: 5 volte

Efesini 1 (4 volte)

Efesini 1:2-3 "Grazia a voi e pace da Dio, nostro Padre, e dal Signore Ges
Cristo. 3 Benedetto sia Dio, Padre del Signor nostro Ges Cristo, che ci ha
benedetti con ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo."

Efesini 1:17 "Affinch il Dio del Signor nostro Ges Cristo, il Padre della gloria, vi
dia lo Spirito di sapienza e di rivelazione, nella conoscenza di lui."

Efesini 4 ( 1 volta)

Efesini 4:13 "Finch giungiamo tutti all'unit della fede e della conoscenza del Figlio
di Dio a un uomo perfetto, alla misura della statura della pienezza di Cristo."

Totale in Efesini = 5 volte

Libro di Colossesi: 3 volte

Colossesi 1 (3 volte)

Colossesi 1:3 "Noi rendiamo grazie a Dio e Padre del Signor nostro Ges Cristo,
pregando continuamente per voi."
Colossesi 1:13 "Poich egli ci ha riscossi dalla potest delle tenebre e ci ha
trasportati nel regno del suo amato Figlio."

Colossesi 1:15 "Egli l'immagine dell'invisibile Dio, il primogenito di ogni creatura,

Totale in Colossesi = 3 volte

Libro di 1Tessalonicesi: 2 volte

1Tessalonicesi 1 (2 volte)

1Tessalonicesi 1:9-10 "Poich essi stessi raccontano di noi, quale sia stata la nostra
venuta tra voi e come vi siete convertiti dagli idoli a Dio, per servire al Dio vivente e
vero, 10 e per aspettare dai cieli il suo Figlio, che egli ha risuscitato dai morti,
cio Ges, che ci libera dall'ira a venire."

Totale in 1Tessalonicesi = 2 volte

Libro di Ebrei: 11 volte

Ebrei 1 ( 3 volte)

Ebrei 1:2 "In questi ultimi giorni ha parlato a noi per mezzo di suo Figlio, che egli ha
costituito erede di tutte le cose, per mezzo del quale ha anche fatto l'universo."

Ebrei 1:3 "Egli, che lo splendore della sua gloria e l'impronta della sua essenza e
che sostiene tutte le cose con la parola della sua potenza, dopo aver egli stesso
compiuto l'espiazione dei nostri peccati, si posto a sedere alla destra della Maest
nell'alto dei cieli."

Ebrei 1:8 "Del Figlio invece dice: ..."

Ebrei 3 ( 1 volta)

Ebrei 3:6 "Ma Cristo, come Figlio, lo sopra la propria casa e la sua casa siamo noi,
se riteniamo ferma fino alla fine la franchezza e il vanto della speranza."

Ebrei 4 (1 volta)
Ebrei 4:14 "Avendo dunque un gran sommo sacerdote che passato attraverso i
cieli, Ges, il Figlio di Dio, riteniamo fermamente la nostra confessione di fede."

Ebrei 5 (2 volte)

Ebrei 5:5 "Cos anche Cristo non si prese da s la gloria di diventare sommo
sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: Tu sei mio Figlio, oggi io ti ho
generato."

Ebrei 5:8 "Bench fosse Figlio, impar l'ubbidienza dalle cose che soffr."

Ebrei 6 (1 volta)

Ebrei 6:6 "Se cadono, impossibile riportarli un'altra volta al ravvedimento, poich
per conto loro crocifiggono nuovamente il Figlio di Dio e lo espongono a infamia."

Ebrei 7 (2 volte)

Ebrei 7:3 Senza padre, senza madre, senza genealogia, senza principio di giorni n
fine di vita, ma fatto simile al Figlio di Dio egli rimane sacerdote in eterno.

Ebrei 7:28 "... dopo la legge, costituisce il Figlio reso perfetto in eterno."

Ebrei 10 (1 volta)

Ebrei 10:29 "Quale peggiore castigo pensate voi merita colui che ha calpestato il
Figlio di Dio e ha considerato profano il sangue del patto col quale stato santificato,
e ha oltraggiato lo Spirito della grazia?"

Totale in Ebrei = 11 volte

Libro di 1Pietro: 1 volta

1Pietro 1 (1 volta)

1Pietro 1:3 "Benedetto sia il Dio e Padre del Signor nostro Ges Cristo, il quale
nella sua grande misericordia ci ha rigenerati, a una viva speranza per mezzo della
risurrezione di Ges Cristo dai morti."
Totale in 1Pietro = 1 volta

Libro di 2Pietro: 1 volta

2Pietro 1 (1 volta)

2Pietro 1:17 "Egli ricevette infatti da Dio Padre onore e gloria, quando dalla
maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: Questi il mio amato Figlio, nel quale mi
sono compiaciuto."

Totale in 2Pietro = 1 volta

Libro di 1Giovanni: 23 volte

1Giovanni 1 (2 volte)

1Giovanni 1:3 "Quello che abbiamo visto e udito, noi ve lo annunziamo, affinch
anche voi abbiate comunione con noi, e la nostra comunione col Padre e col suo
Figlio, Ges Cristo."

1Giovanni 1:7 "Ma se camminiamo nella luce, come egli nella luce, abbiamo
comunione gli uni con gli altri, e il sangue di Ges Cristo, suo Figlio, ci purifica da
ogni peccato."

1Giovanni 2 (4 volte)

1Giovanni 2:22 "Chi il mendace, se non colui che nega che Ges il Cristo?
Costui l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio."

1Giovanni 2:23"Chiunque nega il Figlio, non ha neanche il Padre; chi riconosce il


Figlio, ha anche il Padre."

1Giovanni 2:24 "Quanto a voi dunque, dimori in voi ci che avete udito dal
principio; se ci che avete udito dal principio dimora in voi, anche voi dimorerete
nel Figlio e nel Padre."
1Giovanni 3 (2 volte)

1Giovanni 3:8 "Chiunque commette il peccato dal diavolo, perch il diavolo pecca
dal principio; per questo stato manifestato il Figlio di Dio: per distruggere le opere
del diavolo."

1Giovanni 3:23 "E questo il suo comandamento, che crediamo nel nome del suo
Figlio Ges Cristo e ci amiamo gli uni gli altri come egli ci ha comandato."

1Giovanni 4 (4 volte)

1Giovanni 4:9 "In questo si manifestato l'amore di Dio verso di noi, che Dio ha
mandato il suo Figlio unigenito nel mondo, affinch noi vivessimo per mezzo di lui."

1Giovanni 4:10 "In questo l'amore: non che noi abbiamo amato Dio, ma che lui ha
amato noi e ha mandato il suo Figlio per essere l'espiazione per i nostri peccati."

1Giovanni 4:14 "E noi stessi abbiamo visto e testimoniato che il Padre ha mandato
il Figlio per essere il Salvatore del mondo."

1Giovanni 4:15 "Chiunque riconosce che Ges il Figlio di Dio, Dio dimora in lui
ed egli in Dio."

1Giovanni 5 (11 volte)

1Giovanni 5:5 "Chi che vince il mondo, se non colui che crede che Ges il
Figlio di Dio?"

1Giovanni 5:9 "Se noi accettiamo la testimonianza degli uomini, la testimonianza di


Dio ancora pi grande, poich questa la testimonianza di Dio che egli ha dato
circa il suo Figlio."

1Giovanni 5:10 "Chi crede nel Figlio di Dio ha questa testimonianza in s; chi non
crede a Dio, lo ha fatto bugiardo, perch non ha creduto alla testimonianza che Dio
ha reso circa suo Figlio."

1Giovanni 5:11 "E la testimonianza questa: Dio ci ha dato la vita eterna, e questa
vita nel suo Figlio."

1Giovanni 5:12 "Chi ha il Figlio, ha la vita; chi non ha il Figlio di Dio, non ha la
vita."
1Giovanni 5:13 "Ho scritto queste cose a voi che credete nel nome del Figlio di Dio,
affinch sappiate che avete la vita eterna e affinch continuiate a credere nel nome
del Figlio di Dio."

1Giovanni 5:20 "Ma noi sappiamo che il Figlio di Dio venuto e ci ha dato
intendimento, affinch conosciamo colui che il Vero; e noi siamo nel Vero. nel suo
Figlio Ges Cristo; questo il vero Dio e la vita eterna."

Totale in 1Giovanni = 23 volte

Libro di 2Giovanni: 2 volte

2Giovanni 1 (2 volte)

2Giovanni 1:3 "Grazia, misericordia e pace siano con voi da Dio Padre e dal Signor
Ges Cristo, il Figlio del Padre, in verit e amore."

2Giovanni 1:9 "... Chi dimora nella dottrina di Cristo, ha il Padre e il Figlio."

Totale in 2Giovanni = 2 volte

Libro di Apocalisse: 7 volte

Apocalisse 2 (1 volta)

Apocalisse 2:18 "E all'angelo della chiesa in Tiatira scrivi: queste cose dice il Figlio
di Dio, che ha gli occhi come fiamma di fuoco e i cui piedi sono simili a bronzo
lucente."

Apocalisse 14 (2 volte)

Apocalisse 14:1 "Poi vidi l'Agnello che stava in piedi sul monte di Sion, e con lui
erano centoquarantaquattromila persone che avevano il suo nome e il nome di suo
Padre scritto sulle loro fronti."

Apocalisse 21 (2 volte)

Apocalisse 21:22 Non vidi in essa alcun tempio, perch il Signore Dio onnipotente
e l'Agnello sono il suo tempio.
Apocalisse 21:23 "E la citt non ha bisogno del sole n della luna, che risplendano in
lei, perch la gloria di Dio la illumina e l'Agnello il suo luminare."

Apocalisse 22 (2 volte)

Apocalisse 22:1 "Poi mi mostr il fiume puro dell'acqua della vita, limpido come
cristallo, che scaturiva dal trono di Dio e dell'Agnello."

Apocalisse 22:3 "E qui non ci sar alcuna maledizione; in essa sar il trono di Dio e
dell'Agnello e i suoi servi lo serviranno;"

Totale in Apocalisse = 7 volte

Totale Complessivo nella Bibbia = 109 volte

Conclusione

Gli Apostoli, tutto proprio come gli altri Discepoli di Ges, hanno tutti riconosciuto e
dichiarato che Ges Cristo il Figlio di Dio, il Figlio del Dio Altissimo.

Possiamo dunque concludere che Ges Cristo, di Sua propria volont, non n Dio
Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la volont di Suo Padre e del Suo
Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche agli occhi dei Suoi
Apostoli e dei Suoi altri Discepoli, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges
Cristo, secondo la Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo
non pu quindi essere Dio Padre e lo Spirito Santo che secondo la volont di alcuni
demoni in carne che hanno giurato di spingere i loro peccati all'estremo.

Dio vi benedica!

GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N14
Questo'insegnamento la 14 parte di una serie di ventisette volumi. Per
beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

QUINTA RICERCA
Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.

GES HA DICHIARATO DI ESSERE DIO PADRE E LO SPIRITO SANTO?

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Ges ha dichiarato di essere Se


stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in
cui Ges ha dichiarato di essere Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di
quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato
nessun passo, neanche un solo in cui Ges ha dichiarato o direttamente, o
indirettamente, di essere Dio Padre e lo Spirito Santo.

Ges che sapeva molto bene che alcuni demoni proveranno pi tardi ad attribuirGli
delle posizioni o dei titoli che non sono i Suoi, aveva scelto di chiudere loro la bocca,
e di non lasciare loro una tale occasione. Per ci, aveva stabilito chiaramente la
differenza che esiste tra Suo Padre e Lui. Ecco ci che aveva detto a questo
proposito: "Avete udito che vi ho detto: "Io me ne vado e torner a voi". Se voi mi
amaste, vi rallegrereste perch ho detto: Io vado al Padre, poich il Padre pi
grande di me Giovanni 14:28

Ecco alcuni altri versetti in cui Ges sceglie di stabilire chiaramente la differenza che
esiste tra Suo Padre e Lui.

Matteo 11:27 "Ogni cosa mi stata data in mano dal Padre mio, e nessuno conosce
il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio e colui al quale
il Figlio avr voluto rivelarlo."

Matteo 12:50 "Poich chiunque fa la volont del Padre mio, che nei cieli, mi
fratello, sorella e madre."

Matteo 16:17 "E Ges, rispondendo, gli disse: Tu sei beato, o Simone, figlio di
Giona, perch n la carne n il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che
nei cieli."
Matteo 18:10 "Guardatevi dal disprezzare alcuno di questi piccoli, perch io vi dico
che gli angeli loro vedono continuamente nei cieli la faccia del Padre mio, che nei
cieli."

Matteo 20:23 "Allora egli disse loro: Voi certo berrete il mio calice e sarete
battezzati del battesimo di cui io sar battezzato; ma sedere alla mia destra o alla mia
sinistra non sta a me concederlo, ma riservato a coloro per i quali stato preparato
dal Padre mio."

Matteo 24:36 "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora nessuno li sa, neppure gli angeli
del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo."

Matteo 26:53 "Pensi forse che io non potrei adesso pregare il Padre mio, perch mi
mandi pi di dodici legioni di angeli?"

Marco 13:32 "Ma quanto a quel giorno e a quell'ora, nessuno li conosce, n gli
angeli nel cielo, n il Figlio, ma solo il Padre."

Giovanni 5:20 Poich il Padre ama il Figlio e gli mostra tutte le cose che egli fa; e
gli mostrer opere pi grandi di queste, affinch voi ne siate meravigliati.

Giovanni 5:22 "Poich il Padre non giudica nessuno, ma ha dato tutto il giudizio al
Figlio."

Giovanni 14:24 "Chi non mi ama, non osserva le mie parole; e la parola che udite
non mia, ma del Padre che mi ha mandato."

Giovanni 15:9 "Come il Padre ha amato me, cos io ho amato voi; dimorate nel mio
amore."

Giovanni 16:16 "Fra poco non mi vedrete pi; e un altro poco e mi vedrete, perch
me ne vado al Padre."

Giovanni 20:17 "Ges le disse: Non toccarmi, perch non sono ancora salito al Padre
mio; ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo al Padre mio e Padre vostro,
al Dio mio e Dio vostro."

Giovanni 20:21 "Poi Ges di nuovo disse loro: Pace a voi! Come il Padre ha
mandato me, cos io mando voi."

Se Ges non ha dichiarato di essere Se stesso Dio Padre o lo Spirito Santo,


semplicemente perch non lo . Non dunque un oblio da parte Sua.

Conclusione
Ges non ha mai, o direttamente, o indirettamente, dichiarato di essere Dio Padre e lo
Spirito Santo. Possiamo dunque concludere che Ges Cristo, di Sua propria volont,
non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la volont di Suo
Padre e del Suo Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo
la Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo pu quindi
essere Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volont di alcuni demoni in
carne che nel loro orgoglio ed nel loro ardente desiderio di distogliere i Bambini di
Dio dalla verit, pretendono di conoscere chi Ges, meglio di Dio Padre, e meglio
di Ges Cristo Se stesso.

Dio vi benedica!

SESTA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DISCEPOLI HANNO DICHIARATO CHE GESU DIO PADRE E LO


SPIRITO-SANTO?

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui gli Apostoli e gli


altri Discepoli hanno dichiarato che Ges Cristo Se stesso Dio Padre e lo Spirito
Santo.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in
cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno dichiarato che Ges Cristo Se stesso
Dio Padre e lo Spirito Santo.

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di
quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato
nessun passo, neanche un solo in cui gli Apostoli e gli altri Discepolihanno
dichiarato, o direttamente, o indirettamente che Ges Cristo Se stesso Dio Padre
e lo Spirito Santo.
Per gli Apostoli e gli altri Discepoli di Ges, l'identit del loro Signore e Salvatore
Ges Cristo non stata mai un problema. Non solo il Padre l'aveva rivelato a loro
come ce lo conferma Matteo 16:17 "E Ges, rispondendo, gli disse: Tu sei beato, o
Simone, figlio di Giona, perch n la carne n il sangue ti hanno rivelato questo, ma
il Padre mio che nei cieli." Ma anche il Signore S stesso l'ha confermato a loro, ed
a varie riprese. Nessuno di loro ha dunque mai avuto dubbio sulla vera persona di
Ges, e tutti l'hanno fatto sapere nelle loro diverse testimonianze, come potete
verificarlo nei versetti sotto, e nella Quarta ricerca.

Matteo 14:33 "Allora quelli che erano nella barca vennero e l'adorarono, dicendo:
Veramente tu sei il Figlio di Dio!."

Matteo 16:16 "E Simon Pietro, rispondendo, disse: Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio
vivente."

Matteo 27:54 "Ora il centurione e quelli che con lui facevano la guardia a Ges,
veduto il terremoto e le cose accadute, temettero grandemente e dissero: Veramente
costui era il Figlio di Dio!"

Marco 1:1 "Il principio dell'evangelo di Ges Cristo, il Figlio di Dio."

Marco 15:39 E il centurione che stava di fronte a Ges, visto che dopo aver gridato
cos aveva reso lo spirito, disse: Veramente quest'uomo era Figlio di Dio.

Giovanni 1:34 "Ed io ho visto ed ho attestato che questi il Figlio di Dio."

Giovanni 1:49 "Natanaele, rispondendogli, disse: Maestro, tu sei il Figlio di Dio tu


sei il re d'Israele."

Giovanni 11:27 "Ella gli disse: S, Signore, io credo che tu sei il Cristo, il Figlio di
Dio che doveva venire nel mondo."

Giovanni 20:31 "Ma queste cose sono state scritte affinch voi crediate che Ges il
Cristo il Figlio di Dio e affinch, credendo, abbiate vita nel suo nome."

Atti 8:37 "E Filippo disse: Se tu credi con tutto il cuore, lo puoi. Ed egli rispose,
dicendo: Io credo che Ges Cristo il Figlio di Dio."

Atti 9:20 "E subito si mise a predicare il Cristo nelle sinagoghe, proclamando che
egli il Figlio di Dio."

1Corinzi 1:9 "Fedele Dio dal quale siete stati chiamati alla comunione del suo
Figlio Ges Cristo, nostro Signore."
Se questi Apostoli e questi altri Discepoli di Ges sentono questa dottrina blasfema
che questi demoni stanno sciorinando, si diranno solo che alcuni demoni non
mancano mai d'ingegnosit.

Conclusione

Gli Apostoli e gli altri Discepoli non hanno mai dichiarato n direttamente, n
indirettamente che Ges Cristo Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. Possiamo
dunque concludere che Ges Cristo, a conoscenza dei Suoi Apostoli e di tutti i Suoi
altri Discepoli, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la
Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo pu quindi essere
Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volont di alcuni demoni in carne
che tentano disperatamente di falsificare la Bibbia, sperando che riusciranno dove
i loro predecessori hanno fallito. Nella loro vanit, tentano di dare l'impressione
che conoscono chi Ges, meglio di Dio Padre, meglio di Ges Cristo Se stesso, e
meglio di tutti gli Apostoli ed dei Discepoli di Ges.

Dio vi benedica!

SETTIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

CHI GES AGLI OCCHI DI DIO PADRE E DEI SUOI ANGELI

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui Dio Padre ed i Suoi Angeli
parlano di Ges.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in
cui Dio Padre ed i Suoi Angeli parlano di Ges; un altro modo di sapere se secondo
Dio Padre ed il Suo Angeli Ges sarebbe nello stesso tempo Dio Padre S, il Figlio,
e lo Spirito Santo

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia, per vedere ci che Dio Padre S stesso dice di Ges, ed anche ci
che gli Angeli dicono di Ges. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo
serviti di quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo
trovato nessun passo, in cui Dio Padre ha dichiarato che Ges Se stesso Dio
Padre e lo Spirito Santo. Non abbiamo trovato neanche un versetto in cui gli
Angeli hanno dichiarato che Ges Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

Invece, abbiamo trovato dei versetti in cui Dio Padre ed i Suoi Angeli hanno
riconosciuto e dichiarato che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Dio riconosce che Egli ha un Figlio

Salmi 2:7 "Dichiarer il decreto dell'Eterno. Egli mi ha detto: "Tu sei mio
figlio oggi io ti ho generato."

Matteo 3:17 "Ed ecco una voce dal cielo. che disse: Questi il mio amato
Figlio, nel quale mi sono compiaciuto."

Matteo 17:5 "Mentre egli parlava ancora, ecco una nuvola luminosa li adombr, e si
ud una voce dalla nuvola che diceva: Questi il mio amato Figlio, in cui mi sono
compiaciuto: ascoltatelo!"

Marco 1:11 "E venne dal cielo una voce: Tu sei il mio amato Figlio nel quale mi
sono compiaciuto."

Marco 9:7 "Venne poi una nuvola che li adombr; e dalla nuvola usc una voce che
disse: Questi il mio amato Figlio; ascoltatelo!"

Luca 3:22 "E lo Spirito Santo scese sopra di lui in forma corporea come di colomba;
e dal cielo venne una voce, che diceva: Tu sei il mio amato Figlio, in te mi sono
compiaciuto!"

Luca 9:35 "E una voce venne dalla nuvola dicendo: Questi il mio amato Figlio;
ascoltatelo."

Atti 13:32-33 "E noi vi annunziamo la buona novella della promessa fatta ai
padri, 33 dicendovi, che Dio l'ha adempiuta per noi, loro figli, avendo risuscitato
Ges come anche scritto nel secondo salmo: Tu sei il mio Figlio. oggi ti ho
generato."

Ebrei 1:5 "Infatti, a quale degli angeli disse mai: Tu sei mio Figlio, oggi ti ho
generato? E di nuovo: Io gli sar Padre, ed egli mi sar Figlio?"
Ebrei 5:5 "Cos anche Cristo non si prese da s la gloria di diventare sommo
sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: Tu sei mio Figlio, oggi io ti ho
generato"

2Pietro 1:16-17 "Infatti non vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta del
Signor nostro Ges Cristo, andando dietro a favole abilmente escogitate, ma perch
siamo stati testimoni oculari della sua maest. 17 Egli ricevette infatti da Dio
Padre onore e gloria, quando dalla maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: Questi
il mio amato Figlio, nel quale mi sono compiaciuto."

Gli Angeli riconoscono e dichiarano che Ges il Figlio di Dio

Luca 1:28-32 "E l'angelo, entrato da lei, disse: Salve, o grandemente favorita, il
Signore con te; tu sei benedetta fra le donne 29Ma quando lo vide, ella rimase
turbata alle sue parole, e si domandava cosa potesse significare un tale saluto. 30E
l'angelo le disse: Non temere, Maria, perch hai trovato grazia presso Dio. 31Ed ecco,
tu concepirai nel grembo e partorirai un figlio, e gli porrai nome Ges. 32Egli sar
grande e sar chiamato Figlio dell'Altissimo; e il Signore Dio gli dar il trono di
Davide, suo padre;"

Luca 1:35 "E l'angelo, rispondendo, le disse: Lo Spirito Santo verr su di te e la


potenza dell'Altissimo ti adombrer, pertanto il santo che nascer da te sar
chiamato figlio di Dio."

Conclusione

Dio Padre non ha mai n direttamente, n indirettamente, dichiarato che Ges Dio
Padre e lo Spirito Santo. Neanche I suoi Angeli non l'hanno mai dichiarato. Eppure
tutti hanno riconosciuto e dichiarato che Ges Cristo il Figlio di Dio, il Figlio del
Dio Altissimo.

Possiamo dunque concludere che Ges Cristo, di Sua propria volont, non n Dio
Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la volont di Suo Padre e del Suo
Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche agli occhi degli
Angeli di Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la
Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo pu quindi essere
Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volont di alcuni demoni in carne
che credono detenere un segreto che anche il Dio Creatore dei Cieli e della terra
non ha.

Dio vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N15
Questo'insegnamento la 15 parte di una serie di ventisette volumi. Per
beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

OTTAVA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.

SATANA HA DICHIARATO CHE GESU DIO PADRE E LO SPIRITO


SANTO?
Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui satana ha dichiarato che Ges
Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in
cui satana ha dichiarato che Ges Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di
quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Non abbiamo trovato
nessun passo, in cui satana ha dichiarato che Ges Se stesso Dio Padre e lo
Spirito Santo.

Satana che conosce bene il Cielo e che conosce come il governo di Dio composto,
non ha mai osato dire, n suggerire che Ges sarebbe Dio Padre e lo Spirito
Santo. Al contrario, ha riconosciuto e rispettato la posizione di Ges in questo
governo di Dio che la posizione di Figlio di Dio. Non si sbagliato a questo
proposito una sola volta, e non ha osato dare un altro titolo a Ges che il titolo di
Figlio di Dio, come si pu verificarlo nei versetti sotto. Satana deve congratularsi
realmente coi suoi demoni in carne che hanno avuto questa sfrontatezza che se stesso
non ha avuto.

In questo passo di Matteo 4:5-6, vedete come satana dimostra che conosce molto
bene la configurazione della squadra di Dio.

Matteo 4:5-6 "Allora il diavolo lo trasport nella santa citt, lo pose sull'orlo del
tempio 6 e gli disse: Se sei il Figlio di Dio, gettati gi, perch sta scritto: Egli dar
ordine ai suoi angeli riguardo a te; ed essi ti porteranno sulle loro mani, perch non
urti col tuo piede in alcuna pietra."

Satana riconosce chiaramente qui che Ges il Figlio di Dio; riconosce che Dio
Padre ha degli angeli; ed egli riconosce che questo stesso Dio Padre ha dato ordine ai
Suoi angeli riguardo al Figlio. Satana sa dunque molto bene di che cosa parla.
Credere che alcuni demoni in carne conoscerebbero meglio il governo di Dio di loro
padre il diavolo, sarebbe assurdo.

E come potete constatarlo, Ges non ha rimproverato satana per L'aver considerato
come il Figlio di Dio, e non Dio Padre o anche lo Spirito Santo. Non ha neanche
ripreso satana per aver detto che un Padre che non esisterebbe avrebbe dato ordine
agli angeli riguardo a Lui. Se Ges che non poteva tollerare una grossa bugia da parte
di satana non l'ha ripreso, perch ci che satana aveva appena detto, non era falso.
Ges non ha dunque trovato ingiurioso che satana Lo sminuisce alla posizione del
semplice Figlio, Lui che sarebbe a detta di alcuni demoni in carne, nello stesso tempo
Dio Padre e lo Spirito Santo.

Luca 4:3-4 E il diavolo gli disse: Se tu sei il Figlio di Dio, di' a questa pietra che
diventi pane. 4 Ma Ges gli rispose, dicendo: Sta scritto: L'uomo non vivr soltanto di
pane.

Luca 4:9-12 "Poi lo condusse a Gerusalemme lo pose sull'orlo del tempio e gli
disse: Se tu sei il Figlio di Dio, gettati gi di qui; 10perch sta scritto: Egli comander
ai suoi angeli attorno a te di custodirti. 11 Ed essi ti sosterranno con le loro mani,
affinch il tuo piede non urti contro alcuna pietra. 12 E Ges, rispondendo, gli disse:
E' stato detto: Non tentare il Signore Dio tuo."

Conclusione

Satana non ha mai, o direttamente, o indirettamente, dichiarato che Ges Dio Padre
e lo Spirito Santo. Si limitato nelle sue dichiarazioni a ci che Ges realmente,
cio il Figlio di Dio. Possiamo dunque concludere che Ges Cristo, di Sua propria
volont, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la volont di
Suo Padre e del Suo Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo,
anche agli occhi di satana non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo,
secondo la Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo.

Dio vi benedica!

NONA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

SATANA RICONOSCE CHE GESU E IL FIGLIO DI DIO

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui satana ha riconosciuto che Ges
Cristo il Figlio di Dio.

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in
cui satana ha riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio.
La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di
quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Abbiamo trovato molti dei
passi in cui satana riconosce e dichiara che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Satana riconosce e dichiara che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Matteo 4:2-4 "E, dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe
fame. 3 Ora il tentatore, accostandosi, gli disse: Se tu sei il Figlio di Dio, di' che
queste pietre diventino pane. 4 Ma egli, rispondendo, disse: Sta scritto: L'uomo non
vive di solo pane, ma di ogni parola che procede dalla bocca di Dio."

Matteo 4:5-6 "Allora il diavolo lo trasport nella santa citt, lo pose sull'orlo del
tempio 6 e gli disse: Se sei il Figlio di Dio, gettati gi, perch sta scritto: Egli dar
ordine ai suoi angeli riguardo a te; ed essi ti porteranno sulle loro mani, perch non
urti col tuo piede in alcuna pietra."

Luca 4:1-4 "Or Ges, ripieno di Spirito Santo, ritorn dal Giordano e fu condotto
dallo Spirito nel deserto, 2 e per quaranta giorni fu tentato dal diavolo; durante quei
giorni non mangi nulla; ma quando furono trascorsi, egli ebbe fame. 3 E il diavolo
gli disse: Se tu sei il Figlio di Dio, di' a questa pietra che diventi pane. 4 Ma Ges gli
rispose, dicendo: Sta scritto: L'uomo non vivr soltanto di pane, ma di ogni parola di
Dio."

Luca 4:9-12 "Poi lo condusse a Gerusalemme lo pose sull'orlo del tempio e gli
disse: Se tu sei il Figlio di Dio, gettati gi di qui; 10perch sta scritto: Egli comander
ai suoi angeli attorno a te di custodirti. 11 Ed essi ti sosterranno con le loro mani,
affinch il tuo piede non urti contro alcuna pietra. 12 E Ges, rispondendo, gli disse:
E' stato detto: Non tentare il Signore Dio tuo."

Conclusione

Satana riconosce e dichiara senza difficolt che Ges Cristo il Figlio di Dio,
confermando cos ci che Ges S dichiara di essere. Ges Cristo dunque, anche
agli occhi di satana, il Figlio di Dio, e non Dio Padre, e non lo Spirito Santo.

Che Dio vi benedica!

DECIMA RICERCA
Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

I DEMONI RICONOSCONO CHE GESU CRISTO IL FIGLIO DI DIO

Percorrere la Bibbia, e rilevare tutti i passi in cui i demoni hanno riconosciuto che
Ges Cristo il Figlio di Dio

Introduzione

Il lavoro che ci dato, quello di percorrere la Bibbia, alla ricerca di tutti i passi in
cui i demoni hanno riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio

La Bibbia ci risponde

Per verificare se alcuni demoni in carne hanno ragione di dire che Ges Cristo
sarebbe nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, abbiamo dato una
scorsa alla Bibbia. E per un lavoro pi sicuro e pi convincente, ci siamo serviti di
quasi una ventina di versioni della Bibbia in molte lingue. Abbiamo trovato molti dei
passi in cui i demoni hanno riconosciuto e dichiarato che Ges Cristo il Figlio di
Dio

I demoni riconoscono e dichiarano che Ges Cristo il Figlio di Dio

Matteo 8:28-29 "E quando giunse all'altra riva, nella regione dei Ghergheseni, gli si
fecero incontro due indemoniati, usciti dai sepolcri, tanto furiosi che nessuno poteva
passare per quella via. 29 Ed ecco, essi si misero a gridare, dicendo: Che vi tra noi e
te, o Ges, Figlio di Dio? Sei tu venuto qui, per tormentarci prima del tempo?."

Marco 1:23-25 "Ora nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito
immondo, il quale si mise a gridare, 24 dicendo: Che vi fra noi e te, Ges Nazareno?
Sei tu venuto per distruggerci? Io so chi tu sei: Il Santo di Dio. 25 Ma Ges lo
sgrid, dicendo: Ammutolisci ed esci da costui!."

Marco 3:11 "E gli spiriti immondi, quando lo vedevano, si prostravano davanti a lui
e gridavano, dicendo: Tu sei il Figlio di Dio!"

Marco 5: 6-8 "Ora, quando vide Ges da lontano, egli accorse e gli si prostr
davanti, 7 e dando un gran grido, disse: Che c' fra me e te, Ges Figlio del Dio
altissimo? Io ti scongiuro, in nome di Dio, di non tormentarmi!. 8 Perch egli gli
diceva: Spirito immondo, esci da quest'uomo!"

Luca 4:33-35 "Or nella sinagoga c'era un uomo posseduto da uno spirito di un
demone immondo, che si mise a gridare a gran voce, 34dicendo: Ah, che vi fra noi e
te, o Ges Nazareno? Sei tu venuto per distruggerci? Io so chi tu sei: Il Santo di
Dio! 35 Ma Ges lo sgrid, dicendo: Ammutolisci ed esci da costui! E il demone,
dopo averlo gettato in mezzo a loro usc da lui senza fargli alcun male."

Luca 4:41 "Da molti uscivano i demoni, gridando e dicendo: Tu sei il Cristo, il
Figlio di Dio. Ma egli li sgridava e non permetteva loro di parlare, perch sapevano
che egli era il Cristo."

Luca 8:27-29 "E, quando scese a terra, gli venne incontro un uomo di quella citt, il
quale gi da lungo tempo era posseduto da demoni, e non indossava vesti, e non
abitava in alcuna casa, ma tra i sepolcri. 28 Quando vide Ges, lanci un grido, gli si
gett ai piedi e disse a gran voce: Che vi fra me e te, o Ges, Figlio del Dio
Altissimo? Ti prego, non tormentarmi! 29 Ges comandava infatti allo spirito
immondo di uscire da quell'uomo, perch molte volte se ne era impossessato e,
bench fosse stato legato con catene e con ceppi e fosse sorvegliato, egli spezzava i
legami ed era spinto dal demone nei deserti."

Come potete constatarlo, satana e alcuni dei suoi agenti sono in totale disaccordo su
questo argomento. Satana s non ha mai detto che Ges era Dio Padre e lo Spirito
Santo. Neanche i suoi demoni in spirito non l'hanno mai detto. Hanno sempre
riconosciuto che Ges il Figlio di Dio, il Figlio del Dio Altissimo. Ma alcuni dei
suoi agenti demoni in carne, hanno scelto di opporsi alla sua posizione, e tentano
disperatamente di dimostrare che Ges non giusto il Figlio di Dio, il Figlio del Dio
Altissimo, ma che Egli nello stesso tempo Dio Padre e lo Spirito Santo.

Prendendo questa posizione, questi demoni in carne si trovano in totale


contraddizione con tutte le autorit spirituali implicate in questo argomento. Si
oppongono a Dio Padre; si oppongono a Ges Cristo il Figlio del Padre; si
oppongono agli Angeli di Dio che hanno tutti riconosciuto che Ges Cristo il Figlio
del Dio Altissimo; si oppongono agli Apostoli ed ai Discepoli di Ges che tutto
hanno riconosciuto che Ges il Cristo, il Figlio del Dio vivente; si oppongono a loro
padre il diavolo; si oppongono ai loro colleghi demoni in spirito; in breve si
oppongono a tutti.

Si poteva anche credere che questi demoni sono piuttosto pi intelligenti di tutti. Ma
che siano pi intelligenti del loro proprio padre satana, sarebbe per impensabile.
dunque pi facile concludere che sono piuttosto pazzi. Sono dei malati mentali.
Occorre soltanto dei malati mentali per credersi pi intelligente di tutti gli altri
demoni in spirito, del diavolo, degli Angeli di Dio, e di Dio Se stesso.

Il solo consiglio che possiamo dare loro per finire, andare ad accordarsi con loro
padre il diavolo, sulle menzogne da diffondere, se hanno veramente l'intenzione di
avere un minimo di credito presso quelli che li ascolteranno.
Conclusione

Satana non ha mai, o direttamente, o indirettamente, dichiarato che Ges Dio Padre
e lo Spirito Santo. Neanche i suoi demoni in spirito non l'hanno mai dichiarato.
Eppure tutti hanno riconosciuto e dichiarato che Ges Cristo il Figlio di Dio, il
Figlio del Dio Altissimo.

Possiamo dunque concludere che Ges Cristo, di Sua propria volont, non n Dio
Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la volont di Suo Padre e del Suo
Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche agli occhi di
satana non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche a conoscenza dei
demoni in spirito, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo la
Sacra Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo pu quindi essere
Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volont di alcuni demoni in carne
che sono in totale contraddizione con loro padre il diavolo.

Dio vi benedica!

GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO


SANTO? N16
Questo'insegnamento la 16 parte di una serie di ventisette volumi. Per
beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

UNDICESIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.

LA BIBBIA PARLA DELLA DESTRA DI DIO


Percorrere tutta la Bibbia, e rilevare tutti i passi che parlano della destra di Dio.

Introduzione

Cari fratelli e cari amici, in questo lavoro ci siamo proporsi di percorrere tutta la
Bibbia alla ricerca di tutti i passi che parlano della destra di Dio. Perch fare? la
domanda che sarete tentati di porvi, e a giusto titolo.

In effetti, questa ricerca che molti tra voi riterranno, vana ed inutile, a buon diritto, c'
stata imposta da una condivisione che abbiamo avuta con alcuni fratelli recentemente.
Alcuni di questi fratelli erano delle vittime della dottrina satanica derivata dai falsi
insegnamenti di William Marrion Branham, questo figlio della perdizione che ha
tentato durante il suo ministero, di provare che la Bibbia era falsa e che Dio era
bugiardo. Secondo questa dottrina satanica, Ges Cristo il Figlio di Dio non avrebbe
Padre, e sarebbe Se stesso Suo proprio Padre. In altri termini, Ges Cristo il Figlio
di Dio non ha Padre, e dunque allo stesso tempo Se stesso il Figlio, il Padre, e lo
Spirito Santo.

Tra questi fratelli che sostenevano questa follia, ce n'era uno che sembrava di aver
bevuto il veleno di questa dottrina satanica sino alla feccia. E poich nessuno riuscir
mai a dimostrare che la Bibbia falsa servendosi della Bibbia, l'unica cosa che
rimane spesso ai contestatari, voler volgere Dio o la Bibbia al ridicolo. E facendolo
purtroppo, si rendono piuttosto ridicoli. Perch ogni volta che la dimostrazione della
parola di Dio diventa molto chiara, per continuare a contestare, sono obbligato a fare
il finto tonto, e a far finta di essere di fronte a qualcosa troppo difficile a
comprendere. per ci che incoraggio tutti i veri bambini di Dio ad allontanarsi dalla
contestazione. Non dimenticate che la contestazione uno degli elementi con cui si
identificano i bambini di satana. Accettano difficilmente la parola di Dio, e la trovano
sempre troppo complicata, anche quando sono di fronte ai punti molto facili da
comprendere.

Tra i passi che avevamo citati per convincere i fratelli, c'era quello di Atti 7:56 che
dice: "E disse: Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figlio dell'uomo in piedi alla destra
di Dio." Questo fratello che voleva assolutamente contestare la verit, si incastrato
dalla chiarezza e la limpidezza della parola di Dio. E piuttosto che riconoscere la
verit e pentirsi, ha tentato di provarci che Dio non poteva avere una destra. Era
dunque insorto contro questo passo della Bibbia, ed aveva esclamato con un tono
grave: "Un Dio con una destra?" Detto ci, gli avevamo ricordato che un versetto
biblico che avevamo appena letto. allora che aveva tentato, in un ragionamento
scucito, mentre dando prova di un sofisma sconcertante, di provarci che Dio non pu
avere una destra.

Secondo il suo discorso, Dio essendo Spirito, non poteva avere una destra. Alla sua
domanda l'abbiamo semplicemente rimandato a Dio per provare ad ottenere una
risposta. Perch non siamo noi che dicevamo che Dio aveva una destra, Dio Se
stesso che lo dice. Inoltre, non stavamo tentando di convincerlo che Dio aveva una
destra, stavamo semplicemente leggendo un versetto scritto in bianco e nero nella
Bibbia. Chi dunque poteva trovarsi in una posizione migliore di Dio per rispondergli!

Quand'anche fu la prima volta che incontrammo questo genere di ragionamento e


questo genere di domanda o di problematica, non solo fummo scandalizzati, ma
comprendemmo anche che questo fratello non sarebbe il solo in questo genere di
fossato. ci che ci ha condotti a fare questa piccola ricerca, per aiutare tutti quelli
che, come questo fratello, sono ancora nelle grinfie di satana, e che contestano con
una convinzione incredibile anche delle cose incontestabili, delle cose triviali e
basiche, delle cose semplici da comprendere anche per le persone che non hanno
nessuna istruzione.

Come l'abbiamo fatto con le prime ricerche, abbiamo ritenuto meglio raggruppare i
versetti che contengono le espressioni ricercate, innanzitutto a capitolo, e poi a libro,
prima di sfociare nel totale complessivo. In ogni versetto, abbiamo ovviamente
marcato ingrassetto-sottolineato tutte le espressioni ricercate.

I libri in cui abbiamo trovato le parole e/o espressioni ricercate sono: 1Re,
2Cronache, Salmi, Matteo, Marco, Luca, Atti degli Apostoli, Romani, Efesini,
Colossesi, Ebrei e 1Pietro.

I- Antico Testamento

1Re (1 volta)

1Re 22:19 "Allora Mikaiah disse: Perci ascolta la parola dell'Eterno. Io ho visto
l'Eterno assiso sul suo trono, mentre tutto l'esercito del cielo gli stava intorno a
destra e a sinistra."

2Cronache (1 volta)

2Cronache 18:18 "Allora Mikaiah disse: Perci ascolta la parola dell'Eterno. Io ho


visto l'Eterno assiso sul suo trono, mentre tutto l'esercito celeste stava alla sua
destra e alla sua sinistra."

Salmi (7 volte)

Salmi 16:11 "Tu mi mostrerai il sentiero della vita; c' abbondanza di gioia alla tua
presenza; alla tua destra vi sono delizie in eterno."

Salmi 45:9 "Figlie di re sono fra le tue dame d'onore, alla tua destra la regina,
adorna d'oro di Ofir."
Salmi 48:10 "Come il tuo nome, o Dio, cos la tua lode giunge all'estremit della
terra, la tua destra piena di giustizia."

Salmi 80:15 "Proteggi quel che la tua destra ha piantato, e il germoglio che hai fatto
crescere forte per te."

Salmi 80:17 "Sia la tua mano sull'uomo della tua destra, sul figlio dell'uomo che hai
reso forte per te."

Salmi 110:1 "Salmo di Davide. L'Eterno dice al mio Signore: Siedi alla mia
destra finch io faccia dei tuoi nemici lo sgabello dei tuoi piedi."

Salmi 110:5 "Il Signore alla tua destra. Egli distrugger dei re nel giorno della sua
ira."

Totale Antico Testamento = 9 volte

Il Nuovo Testamento

Matteo (6 volte)

Matteo 20:21 "Ed egli le domando: Che vuoi? Ella gli disse: Di' che questi miei due
figli siedano l'uno alla tua destra e l'altro alla tua sinistra, nel tuo regno."

Matteo 20:23 "Egli disse loro: Voi certo berrete il mio calice; ma quanto al sedersi
alla mia destra e alla mia sinistra, non sta a me concederlo, ma sar dato a quelli per
cui stato preparato dal Padre mio."

Matteo 22:44 "Il Signore ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra finch io
abbia messo i tuoi nemici sotto i tuoi piedi?"

Matteo 25:33 "E metter le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra."

Matteo 25:34 "Allora il re dir a quelli della sua destra: Venite, voi, i benedetti del
Padre mio; ereditate il regno che v' stato preparato fin dalla fondazione del mondo."

Matteo 26:64 "Ges gli rispose: Tu l'hai detto; anzi vi dico che da ora in poi vedrete
il Figlio dell'uomo seduto alla destra della Potenza, e venire sulle nuvole del cielo."

Marco (5 volte)
Marco 10:37 "Essi gli dissero: Concedici di sedere uno alla tua destra e l' altro alla
tua sinistra nella tua gloria."

Marco 10:40 "Ma quanto al sedersi alla mia destra o alla mia sinistra, non sta a me
concederlo, ma per quelli a cui stato preparato."

Marco 12:36 "Davide stesso disse per lo Spirito Santo: Il Signore ha detto al mio
Signore: Siedi alla mia destra, finch io abbia messo i tuoi nemici sotto i tuoi piedi."

Marco 14:62 "Ges disse: Io sono; e vedrete il Figlio dell' uomo, seduto alla destra
della Potenza, venire sulle nuvole del cielo."

Marco 16:19 "Il Signore Ges dunque, dopo aver loro parlato, fu elevato in cielo e
sedette alla destra di Dio."

Luca (2 volte)

Luca 20:42 "Nel libro dei Salmi Davide stesso dice: "Il Signore ha detto al mio
Signore: Siedi alla mia destra."

Luca 22:69 "Ma da ora in poi il Figlio dell'uomo seder alla destra della potenza di
Dio."

Atti (4 volte)

Atti 2:25 "Infatti Davide dice di lui: "Io ho avuto del continuo il Signore davanti a
me, perch egli alla mia destra, affinch io non sia smosso."

Atti 2:34 "Poich Davide non salito in cielo anzi egli stesso dice: "Il Signore ha
detto al mio Signore: Siedi alla mia destra."

Atti 7:55 "Ma egli, ripieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di
Dio e Ges che stava alla destra di Dio."

Atti 7:56 "E disse: Ecco, io vedo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra
di Dio."

Romani (1volta)
Romani 8:34 "Chi colui che li condanner? Cristo colui che morto, e inoltre
anche risuscitato; egli alla destra di Dio, ed anche intercede per noi."

Efesini (1volta)

Efesini 1:20 "Che egli ha messo in atto in Cristo risuscitandolo dai morti e facendolo
sedere alla sua destra nei luoghi celesti."

Colossesi (1volta)

Colossesi 3:1 Se dunque siete risuscitati con Cristo, cercate le cose di lass, dove
Cristo seduto alla destra di Dio.

Ebrei (5 volte)

Ebrei 1:3 "Egli, che lo splendore della sua gloria e l'impronta della sua essenza e
che sostiene tutte le cose con la parola della sua potenza, dopo aver egli stesso
compiuto l'espiazione dei nostri peccati, si posto a sedere alla destra della
Maest nell'alto dei cieli."

Ebrei 1:13 "E a quale degli angeli disse egli mai, Siedi alla mia destra, finch io
abbia posto i tuoi nemici come sgabello dei tuoi piedi?"

Ebrei 8:1 "Ora il punto essenziale delle cose che stiamo dicendo questo: noi
abbiamo un sommo sacerdote cos grande, che si posto a sedere alla destra del
trono della Maest nei cieli."

Ebrei 10:12 "Egli invece, dopo aver offerto per sempre un unico sacrificio per i
peccati, si posto a sedere alla destra di Dio."

Ebrei 12:2 "Tenendo gli occhi su Ges, autore e compitore della nostra fede, il quale,
per la gioia che gli era posta davanti, soffr la croce disprezzando il vituperio e si
posto a sedere alla destra del trono di Dio."

1Pietro (1 volta)

1Pietro 3:22 "Il quale andato in cielo ed alla destra di Dio, dove gli sono
sottoposti angeli, potest e potenze."

Totale Nuovo Testamento = 26 volte


Totale: 9 + 26 = 35

Conclusione

La Bibbia evoca pi di un centinaio di volte la destra di Dio. Ci significa che Dio ha


davvero una destra, non importa la definizione che si sceglie di dare a questa parola
destra, o la comprensione che si vuole farne. stabilito nella Bibbia che Dio ha una
destra. Nel quadro di questo lavoro, abbiamo scelto di limitarci ai passi che parlano
della destra di Dio come posizione, tanto il problema dei demoni sembra di essere il
fatto che Ges sia alla destra di Dio.

Supponiamo dunque che il loro problema, molto pi questa posizione occupata dal
Figlio di Dio vicino a Suo Padre. Ne sono gelosi, e per banalizzare tutto, rinnegano
Dio, rinnegano la Sua destra, rinnegano Suo Figlio, e rinnegano la Sua parola. in
realt tutta la Bibbia che questi demoni rinnegano. Se Dio non ha una destra, significa
che la Bibbia che evoca pi di un centinaio di volte questa parola destra di Dio,
falsa. in effetti il messaggio che questi serpenti tentano di trasmettere.

Per semplificare questo lavoro, abbiamo scelto di non contare la destra di Dio che si
riferisce o alla mano di Dio, o al braccio di Dio. Beneamati, il messaggio troppo
chiaro, come l'avete constatato voi stessi. Da qualsiasi punto di vista, che scegliate di
prendere la destra di Dio, siete bene serviti nella Bibbia. Come dunque mai i demoni
tentano di provarci che Dio che parla Se stesso della Sua destra, non ne avrebbe? Di
dove viene dunque che i demoni tentano di provarci che Dio che parla S stesso della
Sua destra, non ne avrebbe? Chi di Dio o dei demoni conosce meglio Dio, e chi di
Dio o dei demoni conosce meglio la parola di Dio? Tra Dio e questi demoni in carne,
chi si trova in una posizione migliore per dirci se Dio ha una destra? Tocca a voi
rispondere, e spetta a voi scegliere chi volete seguire.

Adesso, alla domanda "Un Dio che ha una destra?" la risposta diventa semplice. Se
il dio dei demoni non ha una destra, il nostro ne ha, ed Egli non ne fa un segreto. Se
secondo i demoni sarebbero vergognoso per un dio avere una destra, il nostro Dio
non prova nessuna vergogna per dirci che ha una destra. E non credo che voi ed io
diventiamo pazzi al punto di richiamare il nostro Dio all'ordine, e provarGli che si
sbagliato. Lasciamo il lavoro dei demoni ai demoni. Non li imitiamo.

Anche se ci non ci sorprende pi da parte degli agenti di satana, sempre rivoltante,


beneamati, vedere delle persone negare delle verit cos chiare, e che sono dette in
modo cos terra terra e esplicito nella Bibbia. Talvolta ci si chiede se questi serpenti
che provano che Dio bugiardo hanno una Bibbia. L'hanno veramente, e la leggono.
Ma non essendo di Dio, non possono accettare la Sua Parola.
Sappiate che il Signore Ges Cristo, il nostro Dio e Figlio Unico di nostro Padre
celeste, ci ha condotti in questo studio per rinforzare e consolidare il nostro
discernimento. Trattenete una volta per tutte che nessun vero bambino di Dio non ha
problema con la parola di Dio. Imparate dunque da questo momento, a riconoscere
rapidamente i figli del diavolo. Nessun vero bambino di Dio non ha problema con la
parola di Dio; nessun vero bambino di Dio non tenter mai di provare che Dio
bugiardo, o che la Bibbia falsa, o che Dio si sbagliato, o che Dio ignorante. Non
vedrete mai un solo vero bambino di Dio, tentare di correggere Dio.

Non perdete dunque pi il piccolissimo minuto nelle discussioni sterili coi cosiddetti
cristiani che dimostrano che conoscono la Bibbia pi del Dio della Bibbia. Non
allontaniamo mai beneamati, da ci che scritto.

Dio vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N17
Questo'insegnamento la 17 parte di una serie di ventisette volumi. Per
beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

DODICESIMA RICERCA

Questa ricerca stata fatta allo scopo di determinare se Ges Cristo nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.

IL NUMERO DI VERSETTI DELLA BIBBIA

Percorrere la Bibbia, e contare il numero di capitoli e di versetti che Ella contiene.

Introduzione

Dopo tutte le ricerche che abbiamo fatte per verificare se Ges Cristo fosse nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, abbiamo ritenuto necessario lanciarci in
un piccolo quiz. Questo quiz consiste nel sapere con esattezza il numero di versetti che
la Santa Bibbia contiene.

A cosa pu bene servirci il numero dei versetti della Bibbia? Il numero di libri, lo
conosciamo gi, fa parte degli elementi che c'aiutano a differenziare le vere Bibbie
dalle false. Il numero dei capitoli, lo conosciamo anche, sembra che sia pi una cultura
generale per noi che tutto. Se il numero di capitoli della Bibbia non c' cos utile poich
non c'aiuta per niente a santificarci di pi, cosa ci servir allora il numero di versetti,
affinch ci mettiamo anche un po' a contarli?

Ci siamo trovati per forza di fare delle ricerche, ed anche dei quiz che non avevamo
pianificati. I demoni in carne che bestemmiano contro Dio ci hanno costretti a farlo.
dunque nella nostra determinazione a smontare ed a sconfiggere per sempre questa
dottrina satanica che non solo bestemmia contro Dio Padre e contro Suo Figlio Ges
Cristo, ma che in pi distoglie parecchi cristiani dal cammino della verit, che abbiamo
pensato ad un'eventuale utilit del numero di versetti della Bibbia.

Dobbiamo lanciarci nella matematica e nella statistica per sconfiggere i demoni? Una
piccola nozione di probabilit ci sar necessaria per un lavoro che si vuole soltanto
spirituale? Tutt'altro! Con la grazia di Dio abbiamo gi potuto, attraverso le prime
undici ricerche, dimostrare spiritualmente che la dottrina dei demoni non aveva
nessuna validit.
E se nella nostra dodicesima ed ultima ricerca ci ricorriamo ai calcoli, per mostrare
ai demoni che a prescindere dal metodo utilizzato, che si procede spiritualmente o
che si faccia ricorso alla matematica ed ad un calcolo di probabilit, si arriva molto
facilmente a sconfiggere la loro dottrina blasfema.

Dopo il conto dei versetti, ci interesseremo al rapporto ed alla percentuale di questi


versetti che sostengono la dottrina dei demoni.

I- Antico Testamento

Libri Numeri di capitoli Numeri di versetti


1. Genesi 50 1533
2. Esodo 40 1213
3. Levitico 27 859
4. Numeri 36 1288
5. Deuteronomio 34 959
6. Giosu 24 658
7. Giudici 21 618
8. Rut 4 85
9. 1Samuele 31 811
10. 2Samuele 24 695
11. 1Re 22 817
12. 2Re 25 719
13. 1Cronache 29 942
14. 2Cronache 36 822
15. Esdra 10 280
16. Neemia 13 406
17. Ester 10 167
18. Giobbe 42 1069
19. Salmi 150 2527
20. Proverbi 31 915
21. Ecclesiaste 12 222
22. Cantico dei Cantici 8 117
23. Isaia 66 1291
24. Geremia 52 1364
25. Lamentazioni 5 154
26. Ezechiele 48 1273
27. Daniele 12 357
28. Osea 14 197
29. Gioele 3 73
30. Amos 9 146
31. Abdia 1 21
32. Giona 4 48
33. Michea 7 105
34. Nahum 3 47
35. Abacuc 3 56
36. Sofonia 3 53
37. Aggeo 2 38
38. Zaccaria 14 211
39. Malachia 4 55
Totale Antico Testamento 929 23211

Nell'Antico Testamento abbiamo trovato 929 capitoli e 23 211 versetti.


II- Nuovo Testamento

Libri Numeri di capitoli Numeri di versetti


40. Matteo 28 1071
41. Marco 16 680
42. Luca 24 1151
43. Giovanni 21 879
44. Atti 28 1006
45. Romani 16 433
46. 1Corinzi 16 437
47. 2Corinzi 13 256
48. Galati 6 149
49. Efesini 6 155
50. Filippesi 4 104
51. Colossesi 4 95
52. 1Tessalonicesi 5 89
53. 2Tessalonicesi 3 47
54. 1Timoteo 6 113
55. 2Timoteo 4 83
56. Tito 3 46
57. Filemone 1 25
58. Ebrei 13 303
59. Giacomo 5 108
60. 1Pietro 5 105
61. 2Pietro 3 61
62. 1Giovanni 5 105
63. 2Giovanni 1 13
64. 3Giovanni 1 15
65. Giuda 1 25
66. Apocalisse 22 405
Totale Nuovo Testamento 260 7959
Totale Bibbia 1189 31170

Nel Nuovo Testamento abbiamo trovato 260 capitoli e 7959 versetti.

Quanti capitoli e versetti sono nella Bibbia?

Abbiamo contato 1189 capitoli e 31 170 versetti in totale nella Santa Bibbia. Questi
capitoli e questi versetti sono ripartiti secondo la presentazione che troviamo nelle
due tabelle sopra. Ci siamo interessati pi ai versetti, lo scopo finale ricercato
essendo tentare di comprendere il divario che esiste tra i numeri di versetti che dicono
che Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, ed il
numero totale di versetti della Santa Bibbia.

Quanti versetti dichiarano che Ges Dio Padre e lo Spirito Santo

I rapporti delle Quinta, Sesta, Settima ed Ottava ricerche ci danno il cifra zero. Ci
significa che la Santa Bibbia dall'Antico fino al Nuovo Testamento non ha mai detto
che Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.

Dai 31 170 versetti che contiene la Bibbia non c' nessuno che dice che Ges Cristo
Dio Padre, e non c' nessuno che dice che Ges Cristo lo Spirito Santo. Eppure
dalle prime undici ricerche che abbiamo fatte, abbiamo avuto parecchie centinaia di
versetti che dicono parola per parola e chiaramente che Ges Cristo il Figlio di Dio,
che Ges Cristo distinto da Dio Padre, e che Ges Cristo non lo Spirito Santo.
Non abbiamo avuto bisogno n d'analisi, n di deduzione, n d'interpretazione, n di
supposizione, per confermare che Ges Cristo come Egli l'afferma S stesso, il
Figlio di Dio, e che non n Dio Padre, n lo Spirito Santo.

Questa conclusione vi aiuta a capire meglio l'insegnamento sul Discernimento. Se


non avete ancora letto quest'insegnamento, ve lo raccomandiamo. Lo troverete sul
nostro sito www.mcreveil.org. I demoni in carne esistono, e sono loro che riempono
le chiese oggi. Altrimenti come comprendere che con un insegnamento cos chiaro,
con tante prove che lo sostengono, e senza alcuna prova contraria, ci siano dei
cosiddetti pastori e cristiani che si sforzano sempre di dimostrare il contrario.

Questi cosiddetti servi di Dio e cristiani sono animati da una grandissima cattiveria.
Sanno molto bene che la loro dottrina una bestemmia, ma fanno finta di non
saperlo, e danno l'impressione di essere "onesti" in ci che difendono. Nel frattempo
intrappolano gli spiriti deboli, e li attirano nella loro trappola. Tocca a voi fare
attenzione. Satana non ha n fratelli n amici, ed i demoni non hanno n fratelli n
amici. Dovete saperlo.

Questo studio che abbiamo appena fatto, vi convince che la parola di Dio non molto
difficile da capire. Cosa fa dunque che mentre alcuni la capiscono molto facilmente,
altri fanno un'enorme fatica a capirla. Avete la risposta nell'insegnamento sul
Discernimento.

Daniele 12:10 "Molti saranno purificati, imbiancati e affinati; ma gli empi agiranno
empiamente e nessuno degli empi capir, ma capiranno i savi."

Rischio di sorprendervi dicendovi che ce ne sono che non accetteranno


quest'insegnamento, nonostante tutta questa dimostrazione che il Signore ha fatta, e
nonostante tutte le prove che il Signore ha appena messe a nostra disposizione, per
convincere l'uomo pi incredulo del mondo. Ecco un'altra prova che la parola di Dio
vera.

Non lasciate dunque pi i demoni distorcere i versetti per tentare di dirvi ci che i
versetti non dicono. Tutte queste ricerche fatte in modo chiaro, ed i loro differenti
rapporti, sono una prova per ogni persona, per capire che Ges Cristo non mai stato
Dio Padre, e che Ges Cristo non mai stato lo Spirito Santo.

Beneamati nel Signore, il vantaggio che ci offre quest'insegnamento, che ci aiuta,


da una parte, a scoprire intorno a noi tutti i demoni che chiamavamo fratelli e sorelle
per ignoranza, e dall'altra, a porre fine una volta per tutte, alle discussioni su questo
argomento. Non dovremo pi mai perdere nemmeno un secondo per discutere coi
demoni che tentano di provare che la Bibbia falsa, perch il loro "ges" sarebbe
nello stesso tempo il loro "dio padre" ed il loro "spirito santo".

Ogni volta che sentirete i demoni dire che ges il padre, il figlio, e lo spirito santo,
sappiate che non parlano di Ges il nostro Salvatore, parlano del loro ges. Non
dimenticate che hanno nel mondo delle tenebre, dei demoni ai cui danno dei nomi
che seminano confusione nello spirito di parecchi religiosi. Hanno nel loro mondo dei
demoni che hanno gli stessi nomi di ges, vergine maria, ecc. Non ha nulla a che
vedere con Ges Cristo il nostro Signore, n con Maria che fu la madre di Ges, e
che divent in seguito la moglia di Giuseppe.

Per quelli che verranno ancora a voi, d'ora in poi, con questa dottrina satanica, ecco
ci che farete. A alcuni, chiederete loro di darvi appena un solo versetto della Santa
Bibbia che dice, senza passare dalla manipolazione e la distorsione del senso dei
versetti, che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo. Ricorderete loro peraltro che
la Bibbia contiene per 31 170 versetti. Agli altri, darete loro semplicemente
quest'insegnamento da leggere. Sfuggite la distrazione e la seduzione.

Beneamati, non trovate tuttavia strano che tra i 31 170 versetti che contiene la Santa
Bibbia non ci sia nessuno per sostenere la dottrina di questi demoni? Se queste
persone fossero da Dio, si non avrebbe bisogno di chiedere loro di pentirsi. Bisogna
anche essere coraggioso per scegliere di non pentirsi fronte a tale schiaffo che il
Signore ha appena assestato loro. Ma i demoni non mancano mai il coraggio per fare
il male e per nuocere. "Poich essi non possono dormire se non hanno fatto del male;
il loro sonno svanisce, se non hanno fatto cadere qualcuno;" Proverbi 4:16 E non
provano mai vergogna. La parola vergogna non fa parte del loro vocabolario.

Il Giudizio di Dio basato su ci che scritto

Trattenete che Dio non ci condanner mai sulla base di ci che non scritto. Dio non
ci giudicher mai sulla base di ci che non scritto in bianco e nero nella Santa
Bibbia. Il Giudizio di Dio sar basato soltanto su ci che scritto chiaramente nella
Santa Bibbia, e contenuto nei quasi 31 170 versetti che abbiamo appena contati.

Non lasciatevi dunque pi smarrire dai serpenti che non provano vergogna per dirvi
che se la loro dottrina non scritta da nessuna parte nella Santa Bibbia, perch un
mistero che sono gli unici a detenere. Sappiate che questi misteri di cui parlano questi
figli del diavolo vengono loro dalle riunioni che tengono nel mondo occulto. Nessun
di questi misteri pu venire dal nostro Dio. La parola del nostro Dio completa, e
Dio non fa niente all'infuori della Sua parola.

"Certo, tutto puro per i puri, ma niente puro per i contaminati e gli increduli;
anzi, sia la loro mente che la loro coscienza sono contaminate. 16 Essi fanno
professione di conoscere Dio, ma lo rinnegano con le opere, essendo abominevoli,
disubbidienti, e incapaci di ogni opera buona." Tito 1:15-16

Conclusione

Il Signore attraverso quest'insegnamento, ha appena costretto i demoni che avevano


per soli ferri del mestiere questa bestemmia che dice che Ges Cristo nello stesso
tempo Dio Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, a creare una nuova bibbia, o ad
aggiornare quella che hanno gi fabbricata, per inserirci dei nuovi versetti che li
aiuteranno a fare fronte a tali vergogna e confusione che hanno appena conosciute.

"Il Dio e Padre del nostro Signor Ges Cristo, che benedetto in eterno, sa che io
non mento." 2Corinzi 11:31

Dio vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N18

Questo'insegnamento la 18 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 1 Parte

Quest'insegnamento la sintesi delle dodici ricerche che abbiamo fatte allo scopo
di determinare se Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito
Santo

Introduzione

Abbiamo scelto di studiare questo argomento nel modo pi chiaro possibile, vista la
sua importanza. Questo argomento diventato indubbiamente una delle armi pi
potenti tra le mani di satana oggi, per sedurre molti cristiani, poich questo falso
insegnamento a prima vista, non presenta nessuna differenza con l'insegnamento
normale concernente il Signore Ges. Appena i demoni in carne che distillano questo
veleno dicono che Ges Cristo Dio, tutti dicono Amen! Poich sappiamo tutti che
Ges Dio. Ma ci che si ignora, ci che questi serpenti dissimulano dietro la loro
dichiarazione di Ges Cristo Dio.

Dicendo che Ges Cristo Dio come lo diciamo anche noi, nascondono l'idea
secondo la quale Ges Cristo non sarebbe giusto Dio Figlio di Dio come la Bibbia
l'insegna, ma che sarebbe in realt Se stesso Dio Padre, e che non avrebbe Padre.
Bisogna andare in profondit con loro nello studio, per scoprire l'inganno. E
purtroppo, molti cristiani che li ascoltano, non hanno il discernimento necessario per
rendersi conto che una dottrina satanica che si insegna loro. Sono caduti nella
trappola della seduzione e degli incantesimi di questi figli del diavolo, e credono di
trovare una certa logica nelle spiegazioni che si danno loro.

Sono dunque molte migliaia di cristiani che si trovano cos presi nella trappola di
questa dottrina satanica. Ed alcuni tra loro hanno gi talmente assorbito questo veleno
che diventa molto difficile ricondurli alla ragione, qualunque siano le spiegazioni che
si danno loro.

Poich non ignoriamo il potere della seduzione, poich non sottovalutiamo il potere
della falsa dottrina, poich dobbiamo aiutare tutti quelli che sono in questa falsa
dottrina per ignoranza, e poich dobbiamo condannare gli agenti di satana che,
avendo scelto l'Inferno, smarriscono volontariamente tutti quelli che cadono nelle
loro trappole, abbiamo deciso di affrontare questo argomento in modo da turare la
bocca a tutti questi serpenti, una volta per tutte. per ci che ci siamo innanzi tutto
lanciati in una serie di dodici ricerche, prima di arrivare a questo insegnamento che
non altro che la sintesi dei questi dodici studi.
Abbiamo primo, percorso la Bibbia alla ricerca di tutte le volte in cui Ges Cristo ha
parlato direttamente o indirettamente del Padre o di Suo Padre, senza dimenticare
le volte in cui stato accusato di aver chiamato Dio Suo Padre. Secondo, ci siamo
lanciati nella ricerca di tutte le volte in cui Ges Cristo ha parlato di Dio o del Suo
Dio. Terzo, abbiamo ricercato tutte le volte in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli di
Ges Cristo hanno parlato di Dio Padre distinto da Ges Cristo il Figlio di Dio.

Quarto, ci siamo lanciati nella ricerca di tutti i passi in cui gli Apostoli e gli altri
Discepoli hanno riconosciuto che Ges il Figlio di Dio. Quinto, abbiamo percorso
la Bibbia alla ricerca di tutte le volte in cui Ges ha dichiarato di essere Se stesso
Dio Padre, e di tutte le volte in cui Ges ha dichiarato di essere S stesso lo Spirito
Santo.

Sesto, abbiamo ricercato tutti i passi in cui gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno
dichiarato che Ges Cristo Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. Settimo,
abbiamo percorso la Bibbia alla ricerca di tutti i passi in cui Dio Padre ha
riconosciuto che Egli ha un Figlio, e che questo Figlio, Ges Cristo, e di tutti i
passi in cui gli Angeli hanno riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Ottavo, abbiamo ricercato tutti i passi in cui satana ha dichiarato che Ges S
stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. Nono, abbiamo ricercato tutti i passi in cui
satana ha riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Decimo, abbiamo ricercato tutti i passi in cui i demoni hanno riconosciuto che Ges
Cristo il Figlio di Dio. Undicesimo, ci siamo lanciati nella ricerca di tutte le volte
in cui la Bibbia ci parla della destra di Dio.

Questa undicesima ricerca si giustificata dal fatto che i demoni in carne che
sostengono che Ges Cristo non ha Padre, ed di riflesso il Suo proprio Padre ed il
Suo proprio Dio, sono incastrati e confusi ogni volta che si leggono loro i versetti che
dicono che Ges si seduto alla destra di Dio. Non sapendo cos'altro dire per
giustificare la loro menzogna, tentano di dimostrare che Dio non pu avere una
destra. Per evitare di lanciarsi nelle discussioni vane con loro, la soluzione migliore
che si offriva a noi era quella di spulciare la Bibbia per vedere ci che Dio S stesso
dichiara a proposito di questo argomento.

Dodicesimo e insomma, abbiamo deciso di percorrere la Bibbia, e contare il


numero di capitoli e di versetti che Essa contiene.

I rapporti di queste dodici ricerche che potete ottenere su richiesta, o che troverete sul
nostro sito internet www.mcreveil.org, sono la base di questo studio-sintesi che, con
la grazia di Dio, porr fine a questo falso dibattito, una volta per tutte, e che non
lascer pi la minima possibilit agli agenti dell'Inferno, di giocare sull'ingenuit
delle persone ignoranti e sull'ignoranza di tutti quelli che commettono l'errore di non
leggere la Bibbia loro stessi. Abbiamo deciso di fare di questo insegnamento, un
studio completo. E come lo constatate, tutta la Bibbia che abbiamo spulciato da
cima a fondo, alla ricerca dell'inferiore prova di questa dottrina dei demoni.

L'apostasia

Tutta questa proliferazione della falsa dottrina che stiamo vivendo, la manifestazione
dell'apostasia. La follia e la bestemmia hanno gi preso il posto della vera dottrina di
Ges Cristo nelle chiese. L'apostasia di cui abbiamo fatto menzione negli studi
precedenti, ha come risultato, da una parte, seminare una grande confusione nello
spirito di quelli che vogliono credere in Dio, affinch non sappiano dove andare o chi
seguire, e dall'altra parte, confermare la profezia di Malachia 3:18 che dice: "Allora
vedrete nuovamente la differenza che c' fra il giusto e l'empio, fra colui che serve
Dio e colui che non lo serve."

Lo scopo di questo grande disordine creato da satana ed i suoi agenti nella Chiesa di
Dio, di distogliere tutti i Bambini di Dio dalla verit, affinch finiscano all'Inferno,
o affinch manchino il Rapimento. Sappiate dunque che spetta a voi fare tutto il
possibile per non cadere nella trappola che vi tendono satana ed i suoi demoni in
carne che riempono le chiese oggi. Come dovete procedere? Dovete leggere la Bibbia
voi stessi. Finch farete come i Cattolici, cio finch lascerete i preti e gli altri
cosiddetti servi di Dio leggere la Bibbia per voi, soccomberete sempre ai loro veleni.

Le sette sataniche che fanno la loro propria bibbia

Sfuggite tutte le sette sataniche, grandi o piccole, che hanno fatto la loro propria
bibbia. E se non avete abbastanza discernimento per sapere se la chiesa o il gruppo in
cui siete una setta, ecco un elemento che vi aiuter. Tutto gruppo, che sia un grande
o un piccolo gruppo, che crea la sua propria bibbia col pretesto di aver ricevuto delle
rivelazioni da Dio, un gruppo satanico. dunque una setta satanica che dovete
sfuggire, se tenete alla vostra salvezza. Trattenete fermamente che Dio non chieder
pi a chiunque sia di creare una nuova Bibbia.

Ogni sedicente rivelazione falsamente ricevuta da Dio chiedendo ad un uomo o ad un


gruppo di uomini di ritoccare la Bibbia, o di rifarla, o di rivederla, non importa la
parola che utilizzano, una rivelazione satanica, combinata dal mondo di tenebre.
Non lasciatevi mai, n distrarre n impressionare da queste rivelazioni e le loro
sedicenti numerose conferme. Dio non chieder pi a chiunque sia oggi, di fare una
nuova Bibbia. Non cadete nella seduzione delle fini dei tempi. Lucifero ha mandato i
suoi temibili agenti sulla terra, per reclutare il massimo delle persone per l'inferno.
Fate attenzione!
La ragione che spinge questi demoni in carne a creare una nuova bibbia, la loro
incapacit a giustificare con la Santa Bibbia, la falsa dottrina che satana ha chiesto
loro di veicolare. In altri termini, quando si trovano incapaci di giustificare la loro falsa
dottrina con la Santa Bibbia, si trovano obbligati a cambiare Bibbia, e a fare la loro
propria bibbia. Sappiate che nessun agente di satana, non importa il suo grado di
intelligenza e di furbizia, pu riuscire a giustificare la sua falsa dottrina servendosi
della Santa Bibbia. Non semplicemente possibile. per ci che sempre molto facile
per noi turare la bocca a questi demoni ogni volta che ci troviamo in una discussione
servendoci della Santa Bibbia, e rispettando i sette preliminari che vi abbiamo dati.

Il Signore ci dice in Luca 21:15 "Perch io vi dar una favella e una sapienza a cui
tutti i vostri avversari non potranno contraddire o resistere." Ed in Tito 1:10-11 "Vi
sono infatti, specialmente fra coloro che provengono dalla circoncisione, molti
insubordinati, ciarloni e seduttori, ai quali bisogna turare la bocca; 11 questi
sovvertono famiglie intere, insegnando cose che non dovrebbero, per amore di
disonesto guadagno."

I Sette Preliminari

L'unico segreto per acciuffare gli agenti di satana che hanno il compito di distogliervi
dalla parola di Dio, quello che vi diamo sotto. Si tratta di questi sette preliminari che
bisogna imporre loro prima di ogni dibattito, o prima di ogni discussione, quando
pensate che questo dibattito o questa discussione potr portare alcuni frutti. Non
accettate mai dibattiti o discussioni coi demoni che hanno cambiato la Bibbia. E se
volete dibattere con loro, esigete che mettano da parte la loro falsa bibbia, e che
soffrano di servirsi della vera Bibbia durante il vostro dibattito.

Per non cadere nella trappola dei figli della perdizione, prima di impegnarvi in ogni
studio biblico, prima di lanciarvi in una qualsiasi discussione o in un qualsiasi dibattito
intorno alla Bibbia con chiunque sia, dovete innanzi tutto mettervi d'accordo sui sette
(7) preliminari seguenti:

1 - Essere d'accordo sul fatto che la Bibbia la Parola di Dio.

2 - Essere d'accordo sul fatto che sola la Bibbia la Parola di Dio, cio che
nessun'altro libro, o nessun'altro documento, o nessun'altro manoscritto, nemmeno
un commento nella Bibbia, non rappresenta la Parola di Dio.

3 - Essere d'accordo sul fatto che Dio il solo autore della Bibbia, cio che non c'
nella Bibbia n parola di Pietro n di Giovanni n di Paolo, ecc.

4 - Essere daccordo sul fatto che tutta la Bibbia si rivolge a noi, cio, non c' nella
Bibbia messaggio per i Corinzi, o per gli Efesini, ecc.
5- Essere d'accordo sul fatto che la vera Bibbia ha 66 libri, n uno in pi, n uno in
meno. Questi 66 libri devono avere i nomi dei libri della Sacra Bibbia che
conosciamo, ed essere classificati nell'ordine normale dei libri come presentato nella
Sacra Bibbia.

6 - Essere d'accordo sul fatto che la Bibbia vera.

7 - Essere d'accordo sul fatto che ci che non scritto, non ci riguarda.

Questi sette preliminari devono essere assolutamente rispettati se non volete fare del
vostro studio biblico o della vostra condivisione una semplice distrazione. E
soprattutto non dimenticate che non dovete andare al di l di ci che scritto,
secondo il comandamento del Signore in 1Corinzi 4:6 "Ora, fratelli, per amore
vostro, io ho applicato queste cose a me ..., affinch ... impariate a non andare al di
l di ci che scritto."

Coi rapporti delle dodici ricerche che abbiamo fatte, ci sar pi facile adesso
rispondere alla domanda che ci era posta, e cio: Ges Cristo Dio Padre, il Figlio,
e lo Spirito Santo? O in altri termini, La Bibbia falsa? Se la domanda ci fosse
posta cos semplicemente, la risposta sarebbe stata altrettanto semplice.

Se abbiamo passato pi tempo del previsto in questa ricerca, sia perch la domanda
ci era stati mal posta, sia perch l'avevamo mal compresa. Perch l'argomento che
studiamo in realt questo: La Bibbia falso? Venire a capo di questa domanda ci
avrebbe preso meno tempo. Siamo dunque vigili le prossime volte.
Poich stiamo l discutendo e cianciando intorno alla persona di Ges, perch non
porGli la domanda? Perch non interrogare Ges S stesso, affinch ci dica chi Egli
, o chi Egli non ?

Cosa dice Ges di S stesso?

Ges non ha mai preteso di essere Dio Padre, Egli non si mai arrischiato. A chiunque
fosse stato disposto ad ascoltare, aveva sufficientemente parlato di Suo Padre, e della
missione che Suo Padre Gli aveva affidata, come l'abbiamo dimostrato nella Prima
Ricerca. Aveva anche sufficientemente parlato del Suo Dio, ammettendo cos come
Egli ha un Dio, a cui Egli sottomesso. ci che scoprite nella Seconda Ricerca.

Ges non ha mai osato dire che lo Spirito Santo. Non ha mai fatto mistero di ci che
Egli . Ha detto a chiunque fosse stato disposto ad ascoltare, che il Figlio di Dio. Si
chiaramente distinto da Dio Padre e dallo Spirito Santo, come lo confermano i passi
sotto:

Matteo 3:16-17 "E Ges, appena fu battezzato usc fuori dall'acqua; ed ecco i cieli gli
si aprirono, ed egli vide lo Spirito di Dioscendere come una colomba e venire su di
lui; 17 ed ecco una voce dal cielo. che disse: Questi il mio amato Figlio, nel quale
mi sono compiaciuto."

Giovanni 12:27-28 "Ora l'anima mia turbata; e che dir: Padre, salvami da
quest'ora? Ma per questo io sono giunto a quest'ora. 28 Padre, glorifica il tuo
nome! Allora venne una voce dal cielo: L'ho glorificato e lo glorificher ancora."

Giovanni 14:26 "Ma il Consolatore, lo Spirito Santo, che il Padre mander nel mio
nome, vi insegner ogni cosa e vi ricorder tutto ci che vi ho detto."

Giovanni 15:26 "Ma quando verr il Consolatore, che vi mander dal Padre, lo
Spirito di verit che procede dal Padre mio, egli testimonier di me."

Atti 2:32-33 "Questo Ges, Dio lo ha risuscitato; e di questo noi tutti siamo testimoni.
33 Egli dunque, essendo stato innalzato alla destra di Dio e avendo ricevuto dal
Padre la promessa dello Spirito Santo, ha sparso quello che ora voi vedete e udite."

Atti 10:38 "Come Dio abbia unto Spirito Santo e di potenza Ges di di Nazaret, il
quale and attorno facendo del bene e sanando tutti coloro che erano oppressi dal
diavolo, perch Dio era con lui."

Questi demoni che credono di conoscere Ges pi di Ges S stesso

Come mai Ges della Sua propria bocca ed in piena coscienza ci dice ci che Egli , e
alcuni demoni tentano di contraddirLo? Trovate logico che alcuni demoni in carne
conoscono Ges pi di Ges S stesso? Perch dobbiamo sprecare tempo discutendo
sull'identit di una persona mentre la persona l e pu parlarci di se stessa? Perch
dobbiamo passare dalle acrobazie inutili per scoprire qualcuno che non fa nessun
mistero della sua identit? Ges non ha mai nascosto la Sua identit, ed Egli non ha
mai mentito sulla Sua identit. Cosa pu dunque giustificare un dibattito intorno alla
Sua identit?

Beneamati, trattenete che il compito dei demoni consiste non solo nel combattere Dio,
nel bestemmiare e nel contraddire Dio, ma anche nel distogliere i Bambini di Dio dalla
verit, o in caso contrario, nel distrarre i Bambini di Dio. Badate dunque a non lasciarvi
pi distrarre da questi demoni che credono di conoscere Ges meglio di Ges Stesso.

La Bibbia confonde ogni bugia

Risulta dalle Ricerche che abbiamo fatte che Dio non ha lasciato nessuna possibilit
ai demoni di dire una bugia nel Suo nome, servendosi della Bibbia. La Bibbia
confonde ogni bugia, e mette chiaramente gli agenti di satana a nudo. per ci che
avete centinaia di passi nella Bibbia che vi dicono chiaramente che Ges Cristo il
Figlio di Dio, e non ne trovate nessuno che vi dice che Ges Cristo Dio Padre e lo
Spirito Santo.

semplicemente patetico. Abbiamo identificato pi di mila passi nella Bibbia che


dicono che Ges Cristo il Figlio di Dio, e non abbiamo trovato alcun passo che dice
che Ges Cristo Dio Padre o lo Spirito Santo. Nemmeno uno. Abbiamo fatto parlare
a turno Dio Padre, Ges Cristo Stesso, gli Angeli di Dio, gli Apostoli, i Profeti e gli
altri Servi di Dio nella Bibbia, il diavolo, ed anche i demoni in spirito, come potete
verificarlo leggendo le varie ricerche che abbiamo fatte. Nessuno di loro ha detto che
Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo. Nessuno di loro. Tuttavia, tutto hanno detto
chiaramente che Ges Cristo il Figlio di Dio. Non magnifico? Alleluia!

Chi pu contestare Dio con successo? Chi pu combattere Dio e vincerLo? Chi pu
confondere Dio? Chi pu riuscire ad imbarazzare Dio? Chi pu rivendicare la minima
vittoria su Dio? Chi pu essere pi saggio di Dio? Chi pu uguagliare l'Eterno? Il nostro
Dio, non magnifico? Il nostro Dio, non temibile? Alleluia!

Benediciamo Dio, beneamati, benediciamoLo con tutto il nostro cuore. Lodiamo


l'Eterno, LodiamoLo per la Sua grandezza, per il Suo amore, per la Sua potenza, e per
la Sua fedelt. A questo livello non posso fare a meno di cantare con esultanza questo
magnifico coro che il Signore mi ha messo nel cuore mentre scrivevo
quest'insegnamento. Questo coro dice: Lodiamo l'Eterno!

Lodiamo l'Eterno, Lodiamo l'Eterno,


LodiamoLo per la Sua grandezza, LodiamoLo per il Suo amore,
Il Dio vivente degno di lode, Il Dio d'amore degno di lode,
D'eternit in eternit. D'eternit in eternit.

Lodiamo l'Eterno, Lodiamo l'Eterno,


LodiamoLo per la Sua potenza LodiamoLo perch Dio,
L'Onnipotente degno di lode, Il Dio dei dei degno di lode,
D'eternit in eternit. D'eternit in eternit.

Lodiamo l'Eterno, Lodiamo l'Eterno,


LodiamoLo per la Sua bont, LodiamoLo per le Sue gesta,
Il Principe della Pace degno di lode, Il Santo dei santi degno di lode,
D'eternit in eternit. D'eternit in eternit.

Lodiamo l'Eterno,
LodiamoLo per la Sua fedelt,
Il Dio Fedele degno di lode,
D'eternit in eternit.
L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N19

Questo'insegnamento la 19 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 2 Parte

I supporti biblici dei demoni

Amati, gli alcuni versetti che questi demoni danno per sostenere la loro bestemmia, si
trovano tutti nello studio sulla Divinit di Cristo che abbiamo fatto recentemente.
Non c' nulla di nuovo. Non hanno un solo versetto che dice che Ges Cristo Dio
Padre e lo Spirito Santo, come ve l'aspettavate gi. Per questo, ho dunque trovato
inutile allungare ancora questo studio con gli stessi versetti che abbiamo
sufficientemente citati nel recente studio.

Tuttavia, vi d alcuni dei versetti che hanno commentati, affinch scopriste voi stessi
l'arte della grande manipolazione di questi agenti dell'Inferno.

Alcuni versetti commentati dai demoni

Ecco alcuni passi che questi demoni a corte d'argomenti avanzano per giustificare la
loro bestemmia. Poich bisogna bene dare l'impressione che la loro dottrina satanica
ha una base biblica, vanno nella Bibbia ad estrarre alcuni versetti dal loro contesto,
per sostenere la loro follia. Citano tra l'altro i passi seguenti:

Versetto commentato N1

Isaia 9:5 o 6, secondo le versioni, "6 (09-5) Poich un bambino ci nato, un figlio
ci stato dato. Sulle sue spalle riposer l'impero, e sar chiamato Consigliere
ammirabile, Dio potente, Padre eterno. Principe della pace."

Ecco il commento che ne fanno: "Se ammettiamo che il figlio che nato (Ges
Cristo) il nostro Consigliere, l'Ammirabile, il Dio potente, il Principe della
pace, dobbiamo ammettere che anche il Padre eterno come lo precisa il versetto
sopra."

Amati, questo della divagazione pura e semplice. Non abbiamo mai detto che Ges
Cristo non fosse il Padre eterno. Che questi demoni non ci portano dunque ad un
dibattito che non esiste. Abbiamo sempre creduto, e crederemo fino alla fine, che la
parola di Dio vera. del resto la ragione per la quale non fabbrichiamo una
nuova Bibbia. Crediamo alla veracit di quella che esiste gi.

Poich crediamo che la Bibbia vera, crediamo anche, e naturalmente che Ges
Cristo il Padre eterno. Ci che diciamo, sosteniamo, e difendiamo invece, che
Ges Cristo non Dio Padre. Non lasciamo i demoni fuggire il vero dibattito. Che ci
diano un solo versetto che dice che Ges Cristo Dio Padre.

Versetto commentato N2

Matteo 28:19 "Andate dunque, e fate discepoli di tutti i popoli, battezzandoli nel
nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo."

Ecco il commento che ne fanno: "Vediamo il comandamento del Signore (un


ordine) ai suoi apostoli. Secondo Atti 2:38 'Allora Pietro disse loro: Ravvedetevi e
ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Ges Cristo per il perdono dei peccati, e
voi riceverete il dono dello Spirito Santo.', vediamo l'ubbidienza effettiva all'ordine
del Signore e non una recitazione o ripetizione del comandamento. In pi Ges
dando il comandamento diceva 'nel nome' che al singolare cio comune al Padre,
al figlio ed allo Spirito Santo." Ecco ci che dicono i demoni.

Amati, come potete constatarlo, lucifero ha totalmente mangiato il cervello dei suoi
agenti. Non comprendono pi niente, e non possono neanche pi comprendere
niente. veramente pietoso!

Secondo le loro proprie dichiarazioni, in Matteo 28:19 un comandamento (un


ordine) che il Signore ha dato ai Suoi apostoli. Ma sempre secondo loro,
l'apostolo Pietro ha scelto o di opporsi a questo comandamento di Ges, o di
disubbidirgli, o di correggere gli errori di Ges, perch Ges si sarebbe sbagliato
utilizzando l'espressione "Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo."

Che altro posso dirvi? Che altro posso dimostrare affinch comprendevate che
quando Ges chiamava questi persone figli del diavolo, non stava insultandoli?
Avete bisogno di sforzi per capire che se il sacrificio di Ges non ha potuto salvare
queste persone, non una qualsiasi dimostrazione da parte nostra, sia pure potente ed
assolutamente convincente, che potr salvarli? Se queste persone accettano di essere
salvate, chi sar finalmente in Inferno, amati? L'Eterno ha fatto ogni cosa per se
stesso, anche l'empio per il giorno della sventura. Proverbi 16:4

Poich questo punto uno di quelli che questi cattivi utilizzano per giustificare ci
che chiamano "battesimo nel nome di ges", ci torneremo nel nostro prossimo studio
concernente la formula del Battesimo in acqua. Nel frattempo, non dimenticate che
quando questi demoni parlano del "battesimo in nome di ges " qui, parlano del loro
ges, e non del nostro Signore e Maestro Ges.
Versetto commentato N3

Giovanni 14:16 "Ed io pregher il Padre ed egli vi dar un altro Consolatore, che
rimanga con voi per sempre."

Ecco il commento che ne fanno: "Il Signore Ges dichiara che sar eternamente coi
suoi discepoli attraverso il passo di Matteo 28:20 'insegnando loro di osservare tutte
le cose che io vi ho comandato. Or ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine
dell'et presente. Amen.' Dunque il consolatore che stato promesso questo stesso
Ges, cio lo Spirito Santo." Ecco ci che dicono i demoni.

Amati, questi agenti di satana sono dei sofisti innati. Padroneggiano l'arte del
sofisma. Hanno la seduzione nel sangue. Ma, anche quando sono smascherati,
piuttosto che pentirsi, preferiscono bere la loro vergogna sino alla feccia. fatto!

Fanno tutta questa dimostrazione macabra con molti incantesimi, e quelli che non
hanno lo Spirito di Dio, soccombono purtroppo alle loro grandi seduzioni. Vi
abbiamo dimostrato per tutto questo studio che tutta l'argomentazione di questi
demoni totalmente priva di senso e priva di ogni sostanza, e pu sedurre soltanto
quelli che non leggono la loro Bibbia, e tutti quelli che hanno il cuore storto e lo
spirito corrotto.

Versetto commentato N4

Giovanni 10:30 "Io e il Padre siamo uno."

Ecco il commento che ne fanno: "Si tratta qui di un'unit perfetta, completa e
totale." E associano a ci Colossesi 2:9 che dice: "Poich in lui abita corporalmente
tutta la pienezza della Deit."

L'unit Perfetta

Ci che crea spesso problemi alle persone al cuore ed alla mente corrotti che accettano
facilmente la falsa dottrina secondo la quale Ges sarebbe Se stesso nello stesso tempo
Dio Padre e lo Spirito Santo, il fatto che non comprendono l'unit perfetta che regna
tra Dio Padre ed il Figlio. Questa unit tuttavia ben accertata nella Bibbia, e non si
limita soltanto a Dio Padre ed al Figlio. Si estende anche al livello dei mortali. il caso
dell'uomo e della donna quando sono sposati come la Bibbia ce l'insegna in Genesi
2:24; anche il caso di Davide e Gionathan che troviamo in 1Samuele 18, anche il
caso dei primi fratelli in Atti 4; anche ci che il Signore ci rivela in Giovanni 17.
Se dunque l'unit perfetta secondo i demoni vuol dire che affinch Ges e Suo Padre
siano uno, occorre che si trattasse della stessa persona e non di due o molte persone,
devono spiegarci i passi sotto:

Genesi 2:24 "Perci l'uomo lascer suo padre e sua madre e si unir a sua moglie, e
saranno una sola carne." Ecco un'unit perfetta tra l'uomo e la moglie.

1Samuele 18:1; 3 "Quando ebbe finito di parlare a Saul, l'anima di Gionathan


rimase legata all'anima di Davide, e Gionathan l'am come l'anima
sua. 3 Gionathan fece quindi un patto con Davide, perch lo amava come la sua
anima." Ecco un'unit perfetta tra due amici.

Giovanni 17: 11; 18; 21-23 "11 Ora io non sono pi nel mondo, ma essi sono nel
mondo, e io vengo a te. Padre santo, conservali nel tuo nome, quelli che tu mi hai
dato, affinch siano uno come noi,... 18 Come tu hai mandato me nel mondo, cos ho
mandato loro nel mondo. ... 21 affinch siano tutti uno, come tu, o Padre, sei in me e
io in te, siano anch'essi uno in noi, affinch il mondo creda che tu mi hai
mandato. 22 E io ho dato loro la gloria che tu hai dato a me, affinch siano uno
come noi siamo uno. 23 Io sono in loro e tu in me, affinch siano perfetti nell'unit,
e affinch il mondo conosca che tu mi hai mandato e li hai amati, come hai amato
me."

Ecco un chiaro esempio d'unit perfetta tra Dio Padre e Cristo, tra Cristo ed i
Discepoli, tra Dio Padre, Cristo ed i Discepoli, tra i Discepoli tra loro.

Efesini 5:31-32 "Perci l'uomo lascer suo padre e sua madre e si unir a sua
moglie, e i due diverranno una sola carne. 32 Questo mistero grande; or lo dico in
riferimento a Cristo e alla Chiesa."

Ecco un'unit perfetta tra l'uomo e la moglie, e tra Cristo e la Chiesa.

Efesini 4:1-3; 11-15 "Io dunque, il prigioniero per il Signore, vi esorto a camminare
nel modo degno della vocazione a cui siete stati chiamati, 2 con ogni umilt e
mansuetudine, con pazienza, sopportandovi gli uni gli altri nell'amore, 3 studiandovi
di conservare l'unit dello Spirito nel vincolo della pace. ... 11 Ed egli stesso ha dato
alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti e altri come pastori e
dottori, 12 per il perfezionamento dei santi, per l'opera del ministero e per
l'edificazione del corpo di Cristo, 13finch giungiamo tutti all'unit della fede e della
conoscenza del Figlio di Dio a un uomo perfetto, alla misura della statura della
pienezza di Cristo 14 affinch non siamo pi bambini sballottati e trasportati da ogni
vento di dottrina, per la frode degli uomini, per la loro astuzia, mediante gli inganni
dell'errore, 15 ma dicendo la verit con amore, cresciamo in ogni cosa verso colui che
il capo, cio Cristo.
Ecco un'unit perfetta tra i Discepoli, cio un'unit perfetta tra i membri del Corpo di
Cristo che la Chiesa di Ges Cristo.

In quanto Chiesa, Dio ci ha tutti chiamati all'unit, ed ad un'unit perfetta. appunto


per questo che ha benedetto la Chiesa con gli Apostoli, i Profeti, gli Evangelisti, i
Pastori e Dottori. affinch la Chiesa giunga all'unit perfetta. Il lavoro dello Spirito
Santo e dei veri Servi di Dio, condurre la Chiesa di Cristo, cio, i veri Bambini di
Dio a diventare uno, come Cristo e Suo Padre sono uno.

Atti 4:32 "E il gran numero di coloro che avevano creduto era di un sol cuore e
di una sola anima; nessuno diceva esser suo quello che aveva, ma tutte le cose erano
in comune fra di loro."

Ecco un'unit perfetta tra i Discepoli.

Amati, vi ho appena presentato molti altri casi d'unit perfetta nella Bibbia. Se ci
atteniamo alle elucubrazioni di questi figli del maligno, Cristo ed i Discepoli
sarebbero una sola e stessa persona, l'uomo e la donna una volta sposati sarebbero
una sola e stessa persona, i Discepoli tra loro sarebbero una sola e stessa persona, ed
anche Dio Padre e noi, Discepoli di Ges Cristo, saremmo una sola e stessa persona.
Ecco fin dove i demoni dove siano disposti ad arrivare, perch tengono
assolutamente a contraddire Dio.

Poich l'unit perfetta secondo i demoni vuole dire che affinch Ges e Suo Padre
siano uno, occorre che si trattasse della stessa persona e non di due o molte persone,
comprendete quindi che Dio Padre, Ges Cristo e tutta la Chiesa, sono tutti una sola
e stessa persona. Ges Cristo dunque S stesso Dio Padre, e noi, Discepoli di Ges,
siamo noi stessi Ges Cristo, e di riflesso, Dio Padre. Ecco il sedicente mistero che
alcuni demoni in carne credono di essere i soli a svelare o capire i segreti.

Rivelazioni

Vi ho gi messi in guardia contro queste persone che parlano soltanto di rivelazioni


ogni volta. Sappiate che sono degli stregoni. proprio perch non possono sostenere
le loro bestemmie con la Bibbia che sono obbligati a dire alle persone che per
rivelazioni che hanno ricevuto le loro menzogne. Sappiate che tali rivelazioni non
possono venire dal nostro Dio e Padre Ges Cristo. Nessuna rivelazione venendo dal
Signore pu essere contraria alla Bibbia. Riconosciamo che il nostro Dio un Dio di
rivelazioni, e riconosciamo che il nostro Dio ci accorda regolarmente delle
rivelazioni. Ma nessuna di queste rivelazioni contraddir Dio, nessuna trover Dio
bugiardo. Tutte devono potere essere giustificate dalla Bibbia.

" un mistero che Dio ci ha rivelato"


Ecco l'ultima trincea dei demoni. Ogni volta che sono con le spalle al muro di fronte
alla verit e che i loro argomenti ridicoli si esauriscono, vi dicono che la loro dottrina
satanica in effetti un mistero che Dio ha appena rivelato loro, e che per ci che
non la trovate nella Bibbia. Ecco in chiaro ci che questo significa: Dio ha tenuto
segreto un mistero dalla creazione, e ha scelto di non rivelarlo n ai Suoi Profeti dei
vecchi Tempi, n ai Suoi Apostoli e Discepoli della Nuova Alleanza, n ai Suoi altri
Servitori che L'hanno servito da quasi 2000 anni della storia della Chiesa, e neanche a
tutti i Suoi veri Bambini che Lo servono ora con zelo ed impegno.

Dio avrebbe ritenuto opportuno rivelare questo mistero soltanto ad un piccolo gruppo
di demoni in carne. Avrebbe dunque nascosto un mistero da pi di 6000 anni, per
rivelarlo soltanto ad un gruppuscolo di vipere che avrebbero sole il privilegio di
rientrare al Cielo. E ci che ancora molto strano in questo argomento dei demoni,
che soltanto a loro che questo mistero era riservato. Nessun altro pu avere
accesso a questo mistero, poich non scritto da nessuna parte, e non sar mai pi
scritto, perch Dio non scriver pi una nuova Bibbia. Dio ha dunque per cos dire
teso una reale trappola a tutti i Suoi Servitori dell'Antico come del Nuovo
Testamento, ed a tutti quelli che crederanno in Lui attraverso il Vangelo dei primi
Apostoli.

Comprendete allora molto bene che secondo la dottrina di questi demoni, tutti gli
Apostoli di Ges Cristo sono in Inferno, tutti quelli che li hanno seguiti sono in
Inferno, e tutti noi che crediamo al loro Vangelo, andremo tutti in Inferno, perch
continuiamo a insegnare ci che scritto, invece di insegnare dei misteri che non
sono scritti da nessuna parte, e che non saranno mai scritti. Andremo tutti in Inferno
amati, perch crediamo, sosteniamo ed insegniamo che Ges Cristo il Figlio di Dio
conformemente alla Bibbia, mentre in realt, sarebbe secondo la dottrina dei demoni,
Dio Padre e lo Spirito Santo.

Se questo sedicente mistero fosse realmente un mistero nascosto dalla creazione e


riservato soltanto a tutti quelli che saranno sulla terra in questa fine dei tempi, lo
comprenderebbe ancora. Ma anche quelli che vivono sulla terra attualmente non
hanno purtroppo accesso a questo mistero. Non scritto da nessuna parte. dunque
un mistero la cui rivelazione non dipende n dalle Alleanze, n dalle epoche, n dalle
generazioni. semplicemente un'esclusivit che Dio avrebbe riservato a alcuni figli
del maligno, ad alcuni temibili demoni in carne. Alleluia!
Questi serpenti credono di essere quelli a cui il Figlio ha scelto di rivelare tutto

Ecco il versetto che questi demoni usano, per sostenere la loro bestemmia e la loro
pretesa: Matteo 11:27 "Ogni cosa mi stata data in mano dal Padre mio, e nessuno
conosce il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio e colui
al quale il Figlio avr voluto rivelarlo." E ecco come spiegano questo versetto:

Dicono che nessuno conosce il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se
non il Figlio e colui al quale il Figlio avr voluto rivelarlo. Questo vuole dire secondo
loro, che la loro dottrina non da nessuna parte nella Bibbia, e che possono avere
questa dottrina solo coloro a cui il Figlio vorr rivelarla. E a loro, il Figlio ha ben
voluto rivelare il mistero nascosto tra il Padre ed il Figlio, mentre a noi il Figlio non
ha voluto rivelare ci. per ci che non comprendiamo.

Secondo la dottrina di questi demoni, il Cielo sarebbe talmente piccolo che il Figlio si
vede costretto a nascondere la verit a tutti, anche ai Suoi Profeti e ai Suoi Apostoli,
per paura che ci sia ingorgo o promiscuit al Cielo se alcune altre persone oltre a
questi demoni, riuscissero a rientrarci. Dio che sa che ci sono soltanto alcuni posti al
Cielo per accogliere le persone, avrebbe secondo i demoni, optato per una politica di
selezione seriamente opaca. Gli ha occorso trovare un mezzo bizzarro per allontanare
tutti, compresi i Suoi pi fedeli Servitori i Profeti e gli Apostoli. Ci sarebbero al Cielo
soltanto alcuni posti riservati a questa piccola banda di serpenti.

semplicemente terribile, beneamati. Ecco fin dove la seduzione arrivata. Avete


purtroppo molte persone che credono a questo genere di idiozie. Bisogna veramente
aver venduto la sua anima a satana, per credere che ci che scritto nero su
bianco nella Bibbia falso, e che ci che non scritto da nessuna parte che
vero. Nessuno di questi cattivi avr scuse. Che siano questi demoni che diffondono
questa dottrina satanica, o quelli che ci credono. Non si ha bisogno di un grande
discernimento per scoprire questo genere di bestemmia.

Chiedete ai demoni un solo versetto

Ecco beneamati, un'altra prova che la parola di Dio vera, e che ci sono delle persone
che non riuscirete mai ad uscire dall'inferno. La cosa pi semplice al mondo da fare,
ci che chiediamo a queste persone presumibilmente illuminate che vogliono a
quanto pare salvarci. Chiediamo loro soltanto un solo versetto chiaro che sostiene la
loro dottrina. Non vogliamo due versetti. Ne vogliamo uno solo. Un solo versetto che
dice che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo. La cosa pi semplice da fare, per
ogni vero cristiano o per ogni insegnante della Bibbia, perch ci che pretendono
tutti di essere, produrre almeno un versetto che sostiene la loro dottrina.

L'unica cosa che farete da questo momento coi demoni che vi diranno che Ges Cristo
Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, chiedere loro il versetto che lo dice. Poich
sapete gi voi stessi che Ges Cristo il Figlio, chiedete loro un solo versetto che
dice: "Ges Cristo Dio Padre", "Ges Cristo lo Spirito Santo." Se non vi
producono un versetto del genere, buttate questi demoni fuori e date loro un divieto
formale di parlare ancora del loro dio al vostro fianco.

Non accettate, soprattutto, che vi citano il versetto di Isaia 9:5 o 6 secondo le


versioni che dice: "Poich un bambino ci nato, ..., e sar chiamato ... Padre eterno.
Principe della pace." Questo versetto dice piuttosto che Ges Cristo Padre eterno.
Ma non dice che Ges Cristo Dio Padre. Trattenete ancora una volta per tutte, che
non abbiamo mai detto che Ges non era Padre eterno. Ges Padre eterno, la
Bibbia lo dice chiaramente, e l'accettiamo e l'approviamo. Ma Ges Cristo non Dio
Padre, e Egli non lo Spirito Santo. Se questi demoni vogliono contraddirci, che ci
danno un solo versetto che dice che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo.

Ma mentre sono incapaci di produrrci questo solo versetto che chiediamo loro,
moltiplicano dei falsi argomenti per imbrogliare coloro che cadono nella trappola di
ascoltarli.

L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N20

Quest'insegnamento la 20 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 3 Parte

Gli argomenti dei demoni

Vi rivela sotto alcuni argomenti che questi serpenti danno per sostenere la loro follia:

Primo argomento

"Esistenza del Figlio (Figlio nel Pensiero di Dio). Ricordiamo innanzitutto che detto
in Romani 4:17 'Come sta scritto: Io ti ho costituito padre di molte nazioni, padre di
tutti noi davanti a Dio a cui egli credette, il quale fa vivere i morti e chiama le cose
che non sono come se fossero."

Sono trascorso molti minuti a chiedermi in che modo questo versetto serviva la causa
di questi demoni, e non ho trovato nessuna risposta. Ho cercato il rapporto che poteva
esistere tra questi versetti di Romani 4:17 e lo studio che stiamo facendo, e non ho
trovato niente. Poich non si trovato niente, ho lanciato un appello a voi tutti che
leggerete quest'insegnamento, ad aiutarmi a comprendere in che modo questo
versetto rispondeva alla nostra domanda. cos che avevo formulato la prima
versione di quest'insegnamento.

L'indomani, mentre meditavo su questo studio e rileggevo quest'insegnamento, l


che il Signore mi ha rivelato l'inganno di questi figli del maligno nascosto dietro la
loro utilizzazione di Romani 4:17. Questo mi ha permesso di annullare l'appello che
vi avevo lanciato, per darvi piuttosto il segreto di questi demoni. Ecco in realt ci
che vogliono dire.

Poich sanno che non troveranno mai nella Santa Bibbia un solo versetto o un solo
passo per giustificare la loro menzogna e la loro bestemmia, vogliono trovare in
questo versetto, un argomento per accusare Dio e trovarLo poco credibile. Da allora,
la parte che hanno sottolineata nel versetto quella che sembra di essere il loro carta
Jolly, cio l'ultimo elemento in cui potranno chiudersi per non riconoscersi sconfitti.

Ecco la parte sottolineata nel versetto: "... e chiama le cose che non sono come se
fossero." In effetti, vogliono accusare Dio di menzogna e di mancanza di coerenza.
Vogliono dimostrare che Dio si contraddica. Ecco allora l'inganno dei demoni
nascosto dietro la loro utilizzazione di questo versetto in questo contesto. Stanno
ricordandoci che Dio chiama le cose che non sono come se fossero, un modo di dirci
che Dio un ragazzino che dice delle cose che non hanno alcun senso, e che
racconta anche storie che non esistono.

Conclusione, non dobbiamo cadere nella trappola di credere senza discernimento a


tutto ci che Dio dice, perch inventa nei Suoi fantasmi, delle cose che non esistono
affatto. Dobbiamo sempre sapere che Dio a tratti perde la testa, e lascia scappare
dalla Sua bocca alcune parole incontrollate. Attraverso tutto ci, questi demoni
stanno dicendoci che Ges parla di Suo Padre come se fosse, mentre non affatto.
Ges sta dunque chiamando le cose che non sono affatto come se fossero, sta
parlando di Suo Padre e del Suo Dio come se Egli fosse, mentre non affatto.

Ecco dunque l'inganno dei demoni minuziosamente analizzato e messo a nudo. Ecco
ci che nascosto dietro la loro utilizzazione del versetto di Romani 4:17. Ecco fin
dove possono andare i serpenti per provocare l'ira di Dio. Ecco di cosa questi figli
della perdizione sono capaci. E finch non avete abbastanza discernimento, potete
facilmente cadere nella loro trappola.

Per questi agenti dell'Inferno, ogni volta che vi dicono una cosa che non trovate da
nessuna parte nella Bibbia, sappiate semplicemente che questa cosa fa parte delle
cose che Dio avrebbe dimenticato di dire. Ed ogni volta che una cosa chiaramente
scritta nella Bibbia ma che non vogliono accettarlo, dovete capire che questa cosa fa
parte delle cose che Dio ha chiamate come se fossero, mentre non sono affatto. Ed
ogni volta che fanno una dichiarazione incoerente, sappiate semplicemente che
Dio che incoerente. Alleluia!

Ecco fin dove i figli del diavolo spingono la bestemmia. S, con una grande
disinvoltura ed una grande facilit che questi serpenti insultano Dio e suscitano la
Sua ira. Coloro che li seguono, o che li approvano, o che si associano a loro,
apertamente o di nascosto, devono sapere bene ci che li aspetta nei prossimi giorni.
Nessuno di loro sfuggir alla grande ira di Dio, e nessuno di loro potr sottrarsi al
furore ed al giudizio di Dio.

Continuiamo con l'esame di questo primo argomento. Ci sono nelle loro parole, un
altro elemento che richiama la nostra attenzione. Questi figli del maligno ci parlano
dell'Esistenza del Figlio nel Pensiero di Dio.

Apparentement, questi demoni hanno anche la capacit di leggere il pensiero di Dio.


Ci che Dio non ha detto, ma avrebbe appena "pensato", questi demoni hanno avuto
la possibilit di saperlo. per ci che possono "rivelarci" l'Esistenza del Figlio nel
Pensiero di Dio. Comprendete allora, che non sono affatto persone qualunque, per
usare questo linguaggio corrente. Sono pi intelligenti e pi saggi di Dio.
Secondo argomento

Ecco un altro passo dei loro argomenti: "Ebrei 6:13 Se (Ges in quanto Figlio il
Dio dell'Antico Testamento l'Eterno, perch non ha giurato nel nome di suo Padre
che pi grande di lui secondo Giovanni 14:28???)"

Adesso, lasciatemi dimostrarvi a che punto questi demoni sono sfacciati. Queste cose
dice Ebrei 6:13 "Quando Dio infatti fece la promessa ad Abrahamo, siccome non
poteva giurare per nessuno maggiore, giur per se stesso." Ed ecco ci che
dice: Giovanni 14:28 "Avete udito che vi ho detto: "Io me ne vado e torner a voi".
Se voi mi amaste, vi rallegrereste perch ho detto: "Io vado al Padre" poich il
Padre pi grande di me."

Osservate bene la reazione di questi stregoni. Confrontano i due versetti, ed ecco le


domande che pongono a Dio che l'unico autore di questi due versetti. "Ges, se tuo
padre esiste veramente, e se realmente pi grande di te come lo pretendi e come
sembri di affermarlo in Giovanni 14:28, perch non hai giurato per lui
secondo Ebrei 6:13? Non vedi, Ges, che sei in contraddizione con te stesso? Non
vedi che sei veramente incoerente ed inconsistente nelle tue parole? Non abbiamo
ragione di dire a quanti vogliono ascoltarlo, che cosa non hai padre? Se puoi
essere cos poco coerente, come vuoi che prendiamo ancora le tue parole sul serio?
Bench abbia dichiarato a pi riprese di avere un padre, abbiamo buone ragioni di
dubitarne."

Ecco amati, alcuni delle domande, che questi demoni che sono certamente pi grandi
e pi forti di Dio, pongono al Signore. Quando li sentite porre delle tali domande,
sarebbe un errore pensare che a noi che le pongono. Non siamo il loro bersaglio,
poich sanno molto bene che non abbiamo scritto n il versetto di Ebrei 6:13, n
quello di Giovanni 14:28, n nessun altro versetto della Bibbia. dunque a Dio che
pongono le loro domande. E guai a Dio se non risponde loro. Lo spirito che parla in
loro, lo stesso che parlava nei loro colleghi demoni in Matteo 27:40 "Tu che
distruggi il tempio e in tre giorni lo ricostruisci, salva te stesso, se tu sei Figlio di
Dio, e scendi gi dalla croce!"

Non dobbiamo fare altro al nostro livello che ritornarli da Dio affinch gli pongano
direttamente le loro domande, senza passare da noi. Non siamo i collettori delle
domande per Dio. Dio non ci ha affidato il compito o incaricato di raccogliere per Lui
le domande che i demoni hanno a porGli. Ed i demoni da parte loro non ci pagano per
un tale servizio. Chiediamo loro dunque di andare a porre direttamente le loro
domande a chi di dovere.

Cari demoni, andate a porre direttamente le vostre domande a Dio. Poich siete pi
grandi di Lui, poich siete pi forti di Lui, e poich eravate l il giorno in cui
creava i Cieli e la terra, e poich forse L'avete anche aiutato a creare tutto ci che
ha creato, deve certamente essere obbligato a rispondervi. Ha altre alternative?

Amati, questo spirito che dietro questo affronto fatto a Dio, lo stesso spirito che un
giorno, dopo che avevamo letto il passo di Atti 7:55-56, che dice "Ma Stefano, pieno
di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Ges che stava alla
sua destra, e disse: Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figlio dell' uomo in piedi alla
destra di Dio." Ci aveva chiesto con un tono grave ed abbastanza beffardo come un
Dio pu avere una destra.

"Un Dio con una destra?" aveva esclamato. "Come potete osare dire delle cose
simili?" aveva scandito. Purtroppo sempre a noi, poveri Bambini di Dio, che questi
spiriti vengono a porre domande destinate a Dio. Siamo Dio? O siamo capaci di
rispondere a tali domande al posto di Dio?

Ecco il genere di domande che questi spiriti furbi pongono a Dio. Per loro, Dio cos
tanto ignorante che Egli dice cose che non hanno alcun senso. "Come un Dio che si
credeva intelligente pu dire delle tali sciocchezze. Come il vostro Dio pu dire che
ha una destra? E purtroppo credete anche voi a questo genere di stupidaggini. Anche
se il vostro Dio dice ogni tanto cretinate e dice delle enormit, almeno voi dovreste
essere in grado di ricondurLo alla ragione." Ecco il consiglio che questi serpenti ci
danno.

Ma trattenete tuttavia che c' un elemento importante nascosto dietro queste domande
spudorate che questi figli della perdizione pongono a Dio. Essendo completamente
smarriti, cercano disperatamente alcuni veri passi per sostenere la loro bestemmia,
ma non ne trovano, e non ne troveranno nessuno. l un'altra prova della grandezza
di Dio. Dio supera i demoni, anche se questi ultimi non amano mai ammetterlo.

Terzo argomento

Ecco una conclusione che questi demoni fanno: "La parola figlio derivata da
generare cio qualcuno che ha un principio ora non si pu parlare di 'Figlio eterno'
perch il figlio ha un principio ma l'eternit non ha n principio n fine."

Come lo constatate, questi demoni sono molto pi saggi e pi intelligenti di Dio, e


tengono a dimostrarlo. Non dimenticate soprattutto che i demoni sanno che non hanno
pi niente da perdere. per ci che si burlano liberamente di Dio, per ci che non
hanno paura di affrontare Dio e di contraddirLo.

Vi ho gi detto che i demoni sono in guerra con Dio, e hanno soltanto una sola
missione, quella di combattere Dio con determinazione, di contraddirLo, e di provare
ad imbarazzarLo. Lasciatemi darvene un'altra prova. Dio Stesso vi dice:
Salmi 2:7 "Dichiarer il decreto dell'Eterno. Egli mi ha detto: "Tu sei mio
figlio oggi io ti ho generato."

Ebrei 1:5 "Infatti, a quale degli angeli disse mai: Tu sei mio Figlio, oggi ti ho
generato? E di nuovo: Io gli sar Padre, ed egli mi sar Figlio?"

Ebrei 5:4-5 "E nessuno si prende da se stesso questo onore, ma lo riceve colui che
chiamato da Dio, come Aaronne. 5 Cos anche Cristo non si prese da s la gloria di
diventare sommo sacerdote, ma la ricevette da colui che gli disse: Tu sei mio
Figlio, oggi io ti ho generato,"

1Giovanni 5:1 "Chiunque crede che Ges il Cristo, nato da Dio; e chiunque
ama colui che lo ha generato, ama anche chi stato generato da lui."

Atti 13:33 "Dicendovi, che Dio l'ha adempiuta per noi, loro figli, avendo risuscitato
Ges come anche scritto nel secondo salmo: Tu sei il mio Figlio. oggi ti ho
generato."

Apocalisse 3:14 "E all'angelo della chiesa in Laodicea scrivi: queste cose dice
l'Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio della creazione di Dio."

Da questi versetti che avete appena letti, Dio Stesso vi dice che Ges Cristo Suo
Figlio che ha generato. Ci non vale per i demoni, se ne infischiano e chiedono a Dio
come un figlio eterno pu essere generato. Trovano cos Dio talmente ignorante e
talmente incoerente nelle sue parole. Da un lato Dio dice che suo figlio eterno,
dall'altro dice che ha generato quel figlio. Quale incoerenza! Che disordine! Ecco le
parole degli anticristi.

Ci che ci rivolta, sempre rispetto a questi demoni, la loro grande cattiveria. Poich
sanno che sono persi, si adoperano al massimo e compiono ogni possibile sforzo per
perdere gli altri. Tendono delle trappole agli ingenui per sedurli e guadagnarli con le
false dottrine. Stanno ogni giorno distogliendo deliberatamente e consapevolmente le
persone dalla dottrina del Signore. Fanno finta di essere ingenui, fanno gli innocenti,
e distolgono subdolamente molti di quelli che vogliono seguire il Signore nella verit.

Ma quest'insegnamento che abbiamo appena fatto, porr fine all'inganno di questi


demoni, una volta per tutte. L'insegnamento ora cos tanto chiaro che ci sono
soltanto altri demoni per seguire questi serpenti. Nessun vero bambino di Dio, dopo
tutta questa dimostrazione che abbiamo appena fatta nel nome di Ges Cristo il Figlio
unico del Padre, potr pi cadere nella trappola di questi agenti dell'Inferno. Ci sono
soltanto i loro colleghi demoni che potranno seguirli da questo momento in poi. Che
il Signore sia lodato!
Quarto argomento

Ecco ancora un altro argomento di questi demoni. Dicono che "Ges Cristo parlava
del Padre in similitudini." Citano a questo proposito i versetti di Giovanni 16:25-27.
Leggiamo questo versetto:

Giovanni 16:25-27 "Vi ho detto queste cose in similitudini, ma l'ora viene in cui
non vi parler pi in similitudini, ma vi parler del Padre apertamente. 26 In quel
giorno chiederete nel mio nome; e non vi dico che io pregher il Padre per voi; 27 il
Padre stesso infatti vi ama, poich voi mi avete amato e avete creduto che io sono
proceduto da Dio."

Ecco il passo su cui i demoni vogliono aggrapparsi per giustificare perch non hanno
alcun versetto per sostenere la loro bestemmia. Vogliono insinuare che se Ges non
ha mai detto che Dio Padre e lo Spirito Santo, perch parlava in similitudini.

Amati, queste persone sono nella confusione totale. Esaminiamo questa parola di
Ges al versetto 25, e la reazione dei Discepoli al versetto 29. "I suoi discepoli gli
dissero: Ecco, adesso tu parli apertamente, e non usi similitudini."

Primo: I discepoli loro stessi ci fanno capire che le parole in similitudini di cui parla
Ges al versetto 25, non si riferiva a ci che Ges aveva appena detto loro. Il Signore
ha parlato loro apertamente, e hanno compreso molto bene ci che il Signore diceva
loro. I discepoli non hanno dunque mai avuto il minimo dubbio sulla persona del
Padre di Ges.

Secondo: Sappiamo che anche quando il Signore parlava in similitudini, era quando
si rivolgeva alla folla. Ma dinanzi ai Suoi discepoli, parlava liberamente, come lo
confermano i versetti sotto, che vi provano peraltro che questo altro argomento dei
demoni balordo e non regge.

Matteo 13:10-11 "Allora i discepoli, accostatisi, gli dissero: Perch parli loro in
parabole? 11 Ed egli, rispondendo, disse loro: Perch a voi dato di conoscere i
misteri del regno dei cieli, ma a loro non dato."

Marco 4:10-11 "Ora, quando egli fu solo, coloro che gli stavano attorno con i dodici
lo interrogarono sulla parabola. 11 Ed egli disse loro: A voi dato di conoscere il
mistero del regno di Dio; ma a coloro che sono di fuori tutte queste cose si
propongono in parabole."

Marco 4:33-34 "E con molte parabole di questo genere annunciava loro la parola,
come essi erano in grado di capire. 34 E non parlava loro senza parabole; ma in
privato ai suoi discepoli spiegava ogni cosa."
Terzo: Se secondo questi demoni Ges "parlava del Padre in parabola", non parlava
di S stesso in parabola. Parlando di Lui, ha chiaramente detto che era il Figlio di
Dio. E per dirlo, non aveva usato nessuna parabola, n dinanzi ai Suoi discepoli, n
dinanzi a quelli che Gli poneva delle domande su ci. Questo vuol dire che se questi
demoni non vogliono credere al Padre di Ges Cristo perch Ges parlava di Lui
piuttosto in parabola, dovrebbero almeno credere che Ges il Figlio di Dio, perch
per dirlo Ges non ha mai usato parabole.

Quarto: Proviamo a dare ragione a questi demoni per qualche minuto. Supponiamo
che Ges Cristo parlasse del Padre in parabola, e che per ci che Egli non avrebbe
mai detto che era S stesso Dio Padre e lo Spirito Santo.

Poniamo a questi figli del maligno questa semplice domanda. Se Ges parlava del
Padre in parabola, in cosa gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno parlato del Padre? Gli
Apostoli e gli altri Discepoli parlavano anche loro del Padre in parabola? Quando date
una scorsa al Nuovo Testamento, constatate, come l'abbiamo fatto facendo le ricerche
su questo argomento, che gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno parlato del Padre di
Ges Cristo pi di cinquecento volte. Stavano tutti, anche loro, ogni volta, parlando in
parabola, secondo questi demoni. proprio patetico!

Quinto: Non c' soltanto Ges che parlava del Padre. Dio Padre ha parlato di Suo
Figlio, senza usare parabole. Gli Angeli di Dio hanno riconosciuto che Ges Cristo
era il Figlio di Dio, senza usare parabole. Satana s stesso ha riconosciuto che Ges
Cristo il Figlio di Dio, senza usare parabole. I demoni che tremavano davanti a
Ges, avevano riconosciuto tutti che Ges Cristo era il Figlio di Dio, senza usare
parabole. Nessuna di queste persone citate sopra non hanno confuso Ges con Dio
Padre o con lo Spirito Santo. Eppure non hanno usato parabole.

Comprendete quindi che anche se si potesse imitare questi demoni e dire che Ges
parlava del Padre in parabola, si sarebbe sempre incastrato, perch non c soltanto
Ges solo che ha parlato del Padre.

Quinto argomento

Questi demoni vi parlano anche della doppia natura di Ges Cristo che era
pienamente uomo e pienamente Dio, e trovano in ci un mistero che sarebbe
all'origine della loro bestemmia. In cosa Ges Cristo pienamente Padre e Figlio
sarebbe un mistero? Ci che questi demoni sembrano di volere circondare di mistero,
non affatto un mistero. Ges Cristo nostro Padre celeste, ma Egli il Figlio di
Dio. Il Signore l'ha chiaramente rivelato nella Sua parola. Ha lasciato il Suo trono per
venire in uomo in questo mondo a salvarci. cos complicato comprendere?

Lasciatemi condividere con voi alcune stupidaggini che queste persone ostentano. Vi
dicono che in quanto Figlio dell'uomo Ges Cristo era Profeta, citando Deuteronomio
18:15, Sommo sacerdote simile a noi, citando Ebrei 2:17, avvocato, modello, seduto
alla destra di Dio in quanto Figlio di Dio... Dopo aver negato la destra di Dio
sostenendo accanitamente che Dio non pu avere una destra, si trovano, contro la
loro volont, obbligati a riconoscere che Dio ha proprio una destra, e che Ges in
quanto Figlio di Dio si seduto alla destra di Dio.

Che contraddizione! comunque peccato che anche la vergogna sia incapace di


portare queste persone di satana a riprendersi. Di fronte alle contraddizioni cos
stupide ed infantili, e di fronte a queste incoerenze che gridano vendetta, queste
persone dovevano appena pentirsi, e riconoscersi sconfitti. Ma ahim! Si ostinano e si
impantanano. Dobbiamo comprenderli. Se si pentono, chi sar all'Inferno? Poich
occorre bene che ci siano delle persone all'Inferno.

L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N21

Questo'insegnamento la 21 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 4 Parte

Altri argomenti dei demoni

Sesto argomento

Poich anche queste persone si credono sagge, ecco un ragionamento che emettono,
per provare a contraddirci: "Dire che 'Ges Cristo il Padre sottintende l'inesistenza
del Padre', come dire Ges Cristo essendo l'agnello sottintenderebbe l'inesistenza
del Leone della Trib di Juda, perch non il leone che stato immolato ma
l'agnello, Eppure Ges Cristo nello stesso tempo il Leone e l'agnello."Ecco
purtroppo tutta la loro saggezza che hanno appena esibito. un vero peccato!

Bisogna essere, o l'uomo il pi ignorante del pianeta, o un altro agente di satana, per
lasciarsi impressionare da questo genere di ragionamento insipido. Lasciatemi
spiegarvi ci che tentano di combattere con questo ragionamento. Tentano in effetti
di combattere l'argomento di questo studio. Ecco come l'abbiamo
intitolato: L'inesistenza del Padre di Ges Cristo. Ges Cristo non ha Padre. Di
conseguenza, Lui stesso (Ges Cristo) che Dio Padre, il Figlio e lo Spirito
Santo. Provate questa asserzione o il suo contrario, con la Bibbia.

Come potete gi constatarlo, hanno troncato l'argomento. Mentre abbiamo parlato


di L'inesistenza del Padre di Ges Cristo, loro parlano dell'inesistenza del Padre.
Si tratta quindi di due cose molto diverse. Poi, abbiamo reso l'argomento
assolutamente chiaro e preciso. Rileggetelo e ditemi se c' la minima ambiguit. Ges
Cristo non ha Padre. Di conseguenza, Lui stesso (Ges Cristo) che Dio Padre, il
Figlio e lo Spirito Santo. Cosa difficile da comprendere qui? Cosa in questo
argomento pu essere oggetto di una qualsiasi interpretazione?

L'argomento che stiamo studiando, la dottrina dei demoni che dice che Ges
Cristo che nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo. Ci vuole
semplicemente dire che non c' un Dio Padre diverso da Ges Cristo, e che non c' un
Spirito Santo diverso da Ges Cristo. In cosa la formulazione del nostro argomento di
studio differente dall'enunciato di questa dottrina satanica?
E vi dicono in seguito che "non il leone che stato immolato ma l'agnello." E
poi? Dov' il rapporto? Chi ha mai detto che il leone che stato immolato?

Amati, ho scelto attraverso questo insegnamento di dimostrarvi la grande stupidit


degli agenti di satana, e soprattutto la loro ultima e disperata determinazione a non
accettare mai la parola di Dio. Per quanto li confondiate con la verit, non si pentono
mai. Anche quando sono messi totalmente a nudo, optano per la testardaggine.
Questo resta per noi un grande mistero.

Settimo argomento: C' un solo Dio

Uno degli argomenti che gli stregoni usano per far credere alle persone che Ges
Cristo S stesso Dio Padre, l'affermazione secondo cui ci sarebbe un solo Dio.
Fanno ci che sanno bene fare, cio alterare il significato dei versetti, per sostenere le
loro menzogne e la loro bestemmia. E per raggiungere i propri scopi, non si
accontentano soltanto alterare il significato di alcuni versetti, ma inoltre, ignorano il
resto della Bibbia. Fanno come se la Bibbia si riassumesse nel solo versetto a cui si
aggrappano.

Questi demoni scelgono volontariamente di ignorare tutti gli altri versetti che
aiuteranno ogni cristiano a comprendere bene il senso del messaggio di Dio. La
caratteristica delle sette sataniche, basare la loro dottrina su un solo versetto della
Bibbia, e fare come se la Bibbia si riassumesse in questo solo versetto. Lasciatemi
smontare questo argomento che, come gli altri falso argomenti degli agenti di satana,
non pu tenere testa alla saggezza di Dio.

Sappiate, beneamati, che non abbiamo mai contestato o contraddetto la Bibbia.


Sappiamo dunque molto bene che c' un solo Dio, perch la Bibbia ce lo dice. ci
che leggiamo nei versetti sotto:

Malachia 2:10 "Non abbiamo tutti uno stesso Padre? Non ci ha creati uno stesso
Dio? Perch dunque agiamo con perfidia l'uno verso l'altro, profanando il patto dei
nostri padri?"

Giovanni 17:3 "Or questa la vita eterna, che conoscano te, il solo vero Dio, e Ges
Cristo che tu hai mandato."

Romani 3:30 "Poich vi un solo Dio, che giustificher il circonciso per fede e
anche l'incirconciso mediante la fede."

Galati 3:20 "Or il mediatore non mediatore di una sola parte, ma Dio uno."
Efesini 4:4-6 "Vi un unico corpo e un unico Spirito, come pure siete stati chiamati
nell'unica speranza della vostra vocazione. 5 Vi un unico Signore, un'unica fede, un
unico battesimo, 6 un Dio unico e Padre di tutti, che al di sopra di tutti, fra tutti e
in voi tutti."

1Timoteo 1:17 "Or al Re eterno, immortale invisibile, all'unico Dio sapiente, sia
onore e gloria nei secoli dei secoli. Amen"

1Timoteo 2:5-6 "Vi infatti un solo Dio, ed anche un solo mediatore tra Dio e gli
uomini: Cristo Ges uomo, 6 il quale ha dato se stesso come prezzo di riscatto per
tutti, ..."

Giacomo 2:19 "Tu credi che c' un solo Dio. Fai bene; anche i demoni credono e
tremano.

Ci sono molti Dei

Abbiamo appena confermato con la Bibbia che c' un solo Dio. Ma permetteteci di
dirvi qualcosa che sembra essere il contrario. La Bibbia ci insegna anche che ci sono
molti dei. I demoni si burleranno ancora di Dio dicendoGli che si contraddice o che
Egli non coerente. Non fatene un problema. Stanno esercitando i loro diritti. Nei
prossimi giorni, renderanno conto a Dio. Si troveranno davanti al Giudizio di Dio un
giorno, e l sapremo chi tra loro e Dio pi grande. Lasciateli continuare la loro
bestemmia.
Ma per voi che temete Dio ci che bisogna comprendere. Non c' soltanto un solo Dio
nel senso voluto da questi demoni. Ce ne sono in effetti molti Dei, ma un solo vero
Dio che ha scelto di fare di alcune delle Sue creature degli Dei. Quest'insegnamento
chiaramente accertato nella Bibbia. Ma quando delle persone scelgono di chiudere il
loro cuore, danno l'impressione di non comprendere niente, e cercano dei pretesti per
smarrirsi e sprofondare di pi.

Permettetemi ora di dimostrarvi che entrambe l'affermazione secondo cui c' un solo
Dio, e quella secondo cui ci sono molti Dei, sono vere, cio sono bibliche. Vi ho gi
detto di non preoccuparvi se i demoni trovano nel nostro Dio Ges Cristo, un Dio che
si contraddice. Ecco ci che dice la Bibbia:

Genesi 3:5; 22 "Iddio sa che, nel giorno che voi ne mangereste, i vostri occhi si
aprirebbero; onde sareste come dii, avendo conoscenza del bene e del male. ... 22 Poi
il Signore Iddio disse: Ecco, luomo divenuto come uno di noi, avendo conoscenza
del bene e del male; ora adunque e si convien provvedere che talora egli non
istenda la mano, e non prenda ancora del frutto dellalbero della vita, e ne mangi, e
viva in perpetuo."
Deuteronomio 10:17 "Poich l'Eterno, il vostro Dio il Dio degli di, il Signor dei
signori, il Dio grande, forte e tremendo, che non usa alcuna parzialit e non accetta
regali."

Esodo 7:1 "L'Eterno disse a Mos: Vedi, io ti ho stabilito come Dio per Faraone, e
Aaronne tuo fratello sar il tuo profeta."

Salmi 82:6-7 "Io ho detto: Voi siete di, siete tutti figli dell'Altissimo. 7 Tuttavia voi
morrete come gli altri uomini, e cadrete come ogni altro potente."

Giovanni 10:34 "Ges rispose loro: Non scritto nella vostra legge: Io ho detto:
Voi siete di?"

1Corinzi 8: 5-6 "E infatti, anche se vi sono i cosiddetti di sia in cielo che in terra
(come vi sono molti di e molti signori), 6 per noi c' un solo Dio, il Padre dal quale
sono tutte le cose e noi in lui; e un solo Signore, Ges Cristo, per mezzo del quale
sono tutte le cose, e noi esistiamo per mezzo di lui."

Perch ci sono molti Dei?

Ci sono molti Dei perch Dio Padre l'ha voluto cos. Il solo vero Dio, Dio Padre che
il Padre di tutti noi, cio il Padre del nostro Signore Ges Cristo ed il nostro, tutti noi
che crediamo in Ges Cristo il suo Figlio unigenito, tutti noi i Suoi bambini, tutti noi
Discepoli di Ges Cristo, noi che abbiamo dato le nostre vite a Ges Cristo e viviamo
per la Sua sola gloria.

Ges Cristo Dio, non dunque Dio Padre. Non neanche neppure un secondo Dio
affinch i demoni ci parlino di dualit, o di trinit, o di pluralit. Dio perch Suo
Padre l'ha voluto. Dio giusto perch Suo Padre ed il nostro ha scelto di fare di Lui
Dio. Dio perch Dio Padre ha fatto di Lui Dio. Dimenticate dunque i termini trinit,
dualit ed altro termini fasulli che alcuni demoni in carne usano per screditare Dio e
banalizzare la Sua grandezza.

Altri dei oltre a Ges

Ricordiamo beneamati, che non c' soltanto Ges Cristo solo che Dio Padre ha fatto
Dio. Ha fatto di tutti noi dei dei. Dunque in realt, come l'avete letto nei versetti citati
sopra, siamo tutti dei dei. S siamo tutti dei dei, non perch siamo dei veri Dei, ma
perch Dio Padre l'ha dichiarato. La sola differenza che c' tra il Dio Ges Cristo e
noi che siamo soltanto dei dei mortali, a causa della disobbedienza ed a causa del
peccato. Ges Cristo invece Dio, perch Dio Padre l'ha dichiarato, ed Egli Dio
immortale, a causa della Sua ubbidienza e della Sua sottomissione perfette al Padre.
Siamo tutti figli dell'Altissimo, ma non siamo il Figlio di Dio.

Mos era Dio. Dio Padre aveva fatto di lui Dio come l'abbiamo letto in Esodo 7:1.
Poich i demoni con lo spirito corrotto tentano di dimostrarci che affinch Ges sia
Dio occorre che sia il Padre altrimenti ci sarebbero due Dei, il caso di Mos l per
edificarci, ed il nostro proprio caso l. Quando i Giudei volevano lapidare Ges di
essersi fatto Dio, Ges aveva detto loro chiaramente che se noi gli uomini mortali
sono considerati dal Padre come dei dei, a maggior ragione il Figlio del Dio vivente!
Se Dio Padre ci ha dichiarato dei senza che il Suo trono non diventi pi piccolo,
perch dichiarando il suo Figlio unigenito Dio il Suo trono sarebbe minacciato?

Prove che Mos era Dio

Oltre al passo di Esodo 7:1 in cui Dio Padre dichiara che ha fatto di Mos Dio,
abbiamo queste altre conferme di questo posto di Dio che il Padre aveva affidato a
Mos. Ecco una prova che Dio Padre aveva formalmente fatto di Mos Dio. questo
Mos che il Padre manda incoraggiare il Figlio durante il Suo ministero terrestre,
come lo leggiamo nel passaggio sotto.

Luca 9:28-31 "Or avvenne che circa otto giorni dopo questi discorsi, egli prese con
s Pietro, Giovanni e Giacomo e sal sul monte per pregare. 29 E mentre egli
pregava, l'aspetto del suo volto cambi e la sua veste divenne candida e
sfolgorante. 30 Ed ecco, due uomini parlavano con lui; essi erano Mos ed Elia, 31 i
quali, apparsi in gloria, parlavano della sua dipartita che stava per compiersi a
Gerusalemme."

Mos Dio, in missione per Dio Padre, presso il Figlio, per incoraggiarLo. Questo
peraltro non fa di Mos Dio Padre, questo neppure non fa di Mos un secondo o un
terzo Dio. Mos resta Mos, servo di Dio; Ges resta Ges, il Figlio di Dio; e Dio
Padre resta Dio Padre, il Solo ed Unico vero Dio e Padre di tutti.

Esodo 32:7 "E l'Eterno disse a Mos: 'Va', scendi; perch il tuo popolo che hai
tratto dal paese d'Egitto, s' corrotto;"

Se Dio Padre pu liberamente dire a Mos il "tuo popolo che hai tratto dal paese
d'Egitto", una prova che il Padre aveva veramente fatto di Mos Dio, e l'aveva
considerato come tale. Mos Dio Padre? Mos pu essere confuso con Dio Padre? I
demoni in carne che ci accusano di insegnare ci che chiamano "trinit", solo perch
diciamo che Ges Cristo Dio differente da Dio Padre, ci accuseranno certamente
ora di insegnare la "quatrit". Le parole non mancano loro mai. Poich abbiamo
appena dimostrato con la Bibbia che Mos era dichiarato Dio da Dio Padre, e
considerato come tale, ci appiopperanno un altro nome.
Deuteronomio 18:15 "L'Eterno, il tuo Dio, susciter per te un profeta come me, in
mezzo a te, fra i tuoi fratelli; a lui darete ascolto."

Atti 3:22 "Mos stesso infatti disse ai padri: Il Signore Dio vostro susciter per
voi un profeta come me in mezzo ai vostri fratelli; ascoltatelo in tutte le cose che egli
vi dir."

Se Mos, annunciando Ges al popolo, pu dire "un profeta come me", un'altra
prova che il Padre aveva fatto di Mos Dio, ed Egli non se ne pente, che piaccia o
non piaccia agli stregoni che trovano che la Bibbia si contraddice perch parla di un
solo Dio e riconosce nello stesso momento che Ges Cristo, bench essendo Dio, non
Dio Padre.

Vi ho appena dimostrato l, benamati, che gli agenti di satana che pretendono di


conoscere la Bibbia, non comprendono niente di niente. Il loro desiderio di alterare e
di falsificare la parola di Dio li porta a non pi comprendere anche gli elementi di
base della Bibbia. per ci che la Bibbia ci insegna che queste persone sono nuvole
senz'acqua, alberi d'autunno senza frutti, doppiamente morti, sradicati.

Giuda:10-13 "10 Ma costoro parlano male di tutte le cose che non comprendono;
tutte le cose invece, che come animali irragionevoli conoscono naturalmente,
diventano per essi motivo di rovina. 11 Guai a loro, perch si sono incamminati per la
via di Caino e per lucro si sono buttati nella perversione di Balaamb e sono periti
nella ribellione di Kore. 12 Costoro sono macchie nelle vostre agapi, mentre
banchettano assieme a voi senza timore, pascendo se stessi; essi sono nuvole
senz'acqua, sospinte qua e l dai venti, alberi d'autunno senza frutti, doppiamente
morti, sradicati, 13 ... stelle erranti a cui riservata la caligine delle tenebre
infernali per sempre."

Che cosa ne del Signore e dei signori?

Ci sono molti Signori, ma un solo vero Signore, Ges Cristo che Suo Padre ha scelto di
fare Signore. Oltre a Ges Cristo il Signore immortale, ci sono molti altri signori, ma
tutti mortali. Abrahamo era signore, come i suoi servi ed anche sua moglie Sara lo
chiamavano. Ma non era Signore alla stessa stregua del Signore Ges Cristo. Cos
come ci sono molti Dei ma un solo vero Dio, ci sono molti Signori, ma un solo vero
Signore.

La trinit

Ci che abbiamo appena sviluppato sopra ci permette pi facilmente di comprendere


che la nozione della trinit una nozione priva di significato. Non ci sono mai molti
veri Dei, e non ce ne sar mai. "... C' un solo Dio, il Padre dal quale sono tutte le
cose e noi in lui; e un solo Signore, Ges Cristo, per mezzo del quale sono tutte le
cose, e noi esistiamo per mezzo di lui." 1Corinzi 8:6

Ottavo argomento: Le "funzioni" e gli "attributi" di Dio

Ecco un'altra parola corrente nel linguaggio di questi agenti di satana che sostengono
questa dottrina satanica secondo cui Ges nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e
lo Spirito Santo. Mentre alcuni parlano di funzioni, altri parlano di attributi. Ed essi
sfociano nei termini come "dio unitario", "dio trinitario", dei termini senza senso che
non hanno alcuna base biblica.

Quelli che parlano di funzioni dicono che Dio unico e cambia in funzione di ci che
vuole fare. E spiegano che "Dio Padre" una funzione, "Dio il Figlio" un'altra
funzione e "Dio lo Spirito Santo" ancora un'altra funzione, e tutto ci costituisce
una sola e stessa persona che si trasforma secondo le circostanze.

Quelli che parlano di attributi dicono che "l'unico Dio Eterno manifesta i suoi vari
attributi in funzione del compito che sta compiendo. Dio il Padre, il Figlio e lo
Spirito Santo perch Dio diventato nostro Padre mediante Ges Cristo uomo il
nostro Signore che abita in noi mediante il suo Spirito Santo che semplicemente
Ges Cristo Spirito." Ecco l'abominazione che questi figli del maligno sostengono,
facendo perci Dio bugiardo, e dichiarando cos la Bibbia falsa.

Non lasciate pi questi demoni distrarvi con ci che chiamano "attributi." Chiedete
loro solo un versetto. Se non volete che questi demoni vi sprecano tempo coi loro
ragionamenti che vi irriteranno e vi rivolteranno dalla loro bassezza, chiedete loro
solo un versetto in cui scritto che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo.
Chiedete loro appena quello versetto, e tagliate corto.

E per tornare sulla nozione di "attributi", vorrei ricordarvi che questa parola privo
di senso che i demoni usano ogni volta che sono incastrati e non vogliono ammettere
ci che la Bibbia c'insegna, cio che Ges Cristo non n Dio Padre, n lo Spirito
Santo. anche con questa stessa parola che contestano l'insegnamento sul battesimo
in acqua, insegnando alle persone che il battesimo in acqua deve farsi esclusivamente
nel nome di "Ges", e non nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
Torneremo su questo argomento nel nostro prossimo studio.

Nono argomento

Dicono tra l'altro che Ges Cristo "Erede del mondo", e "Sorgente di benedizione di
ogni famiglia della Terra", "il Nostro genitore redentore", ecc. Non si sa neanche di
cosa si tratta. Mentre chiediamo loro di darci un solo versetto, basta uno che dice che
Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo, ne sono incapaci, ma ci citano delle
sciocchezze, "Erede del mondo", "Sorgente di benedizione di ogni famiglia della
Terra", "il Nostro genitore redentore". ... Non trovate ci pietoso?

"Ci pone un problema"

Questo titolo infatti un linguaggio molto spesso usato da un demone capo che ha
giurato di tentare Dio pi che nessuno demone l'abbia fatto prima di lui. Lasciatemi
condividere con voi alcune altre dichiarazioni di questo serpente che lo mettono a
nudo. Ogni volta che confuso dalla verit, dichiara che se Ges Cristo realmente il
Figlio di Dio distinto da Suo Padre, allora in questo caso "ci pone un
problema." Ogni volta che fa questa dichiarazione, sta infatti riconoscendo che la sua
dottrina satanica falsa. Questo stregone sta ammettendo in maniera indiretta che la
sua dottrina satanica pone un problema. Ma molti cieci che lo seguono sono talmente
vincolati dal suo potere occulto che non se ne rendono conto.

Ascoltate queste altre dichiarazioni di questo stesso stregone che diffonde questa
dottrina satanica: "Se Ges non fosse Dio Padre come Dio lascerebbe qualcun altro
prendere tutta la Sua gloria, tutto il Suo posto? L ci pone un problema." Ascoltate
il ragionamento di questo serpente. Sta l confondendo Dio Padre col loro maestro
lucifero. Ci che caratterizza lucifero, l'orgoglio. Tiene talmente alla sua gloria ed
al suo posto che non tolrera mai, qualunque sia la ragione, che i suoi privilegi siano
minacciati. Questo stregone pensa allora che Dio Padre simile.

Questa dichiarazione di questo figlio del maligno lo tradisce. Ci vi permette di


capire che non sicuro della sua dottrina. La sua dottrina basata sulla sua cattiva
conoscenza di Dio Padre, e su questo paragone che fa tra lucifero e Dio. Si dice che
Dio Padre dovrei funzionare come satana. E se Ges veramente diverso da Dio
Padre e che Dio Padre gli fa condividere la Sua gloria ed il Suo posto come la Bibbia
ce l'insegna, che ci "pone un problema."

L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N22

Quest'insegnamento la 22 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 5 Parte

"Il nome di Dio pi citato nell'Antico Testamento"

Un altro elemento con cui questi demoni smarriscono gli ignoranti che li ascoltano,
ci che chiamano "Nome di Dio pi citato nell'Antico Testamento." Ecco un estratto di
uno dei discorsi dell'uno di questi demoni capo: "Datemi il nome di Dio pi citato
nell'Antico Testamento, Yahweh (chiamato anche Geova), chi di accordo con me, da
Genesi a Malachia, vero o falso? A partire da Matteo dove il nome di Yahweh?
Scomparso, sapete perch? Perch Ges. Dite che Ges non il Padre, datemi allora
il nome del Padre rivelato nei Vangeli e nelle epistole. Dio dice che il Suo popolo
conoscer il Suo nome, se Ges non il Padre ci pone un problema. Come il Padre
in questo caso nasconder il Suo nome alla gente? Ges ha pregato e ha detto: ho
rivelato loro il Tuo nome, Qual il nome?"

Quando leggete questo linguaggio incomprensibile e scorretto, vi rendete conto che


un ubriacone che sta parlando, tanto il discorso confuso e privo di senso. Non vorrei
neanche perdere il tempo per commentarlo. Vi lascio esaminarlo voi stessi per scoprire
tutte le incoerenze che si trovano. Ogni volta che questo demonio incastrato, trova
che il suo ragionamento "pone un problema", ma non si pente mai.

Questi demoni si credono pi intelligenti di noi, veri Bambini di Dio

Ecco alcuni altri ragionamenti dello stesso demone capo che diffonde questa dottrina
satanica. Giovanni 1:18 "Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Figlio, che nel seno
del Padre, colui che lo ha fatto conoscere." E in Giovanni 14:8-
10 leggiamo: "Filippo gli disse: Signore, mostraci il Padre e ci basta. 9 Ges gli disse:
Da tanto tempo io sono con voi e tu non mi hai ancora conosciuto, Filippo? Chi ha
visto me, ha visto il Padre; come mai dici: Mostraci il Padre? 10 Non credi che io sono
nel Padre e che il Padre in me? ..."

Questo demone prova ad associare questi due passi di Giovanni a quello di 1Giovanni
2:22 che dice: "Chi il mendace, se non colui che nega che Ges il Cristo? Costui
l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio." E fa questa combinazione per provare che
la Bibbia falsa. Ecco la sua analisi: "Perch un anticristo uno che nega il Figlio e
il Padre, ora il Figlio ed il Padre non si pu dissociarli, perch il Figlio rivela il Padre
ed il Padre rivela il Figlio." Questo demone vuol dire con ci che il versetto di
1Giovanni 2:22 falso, perch sarebbe in contraddizione con Giovanni 14:8.

Ogni volta che questi demoni sono incapaci di darvi l'unico versetto che chiedete
loro, cominciano a fare i professori di lettere. Si lanciano nelle spiegazioni di parole.
Vi diranno che tale parola in greco ha tale significato, o che il vero significato di tale
altra parola sarebbe tale cosa, e cos via. Conoscono le vere definizioni e le vere
origini di tutte le parole. Non cadete mai pi nella trappola di ascoltare questi
ciarloni. Pietro e Giovanni non conoscevano n il greco n il latino, non conoscevano
le "vere definizioni" e le "vere origini" delle parole. Erano uomini illetterati e senza
istruzione. Eppure avevano ben compreso e insegnato la parola di Dio. Non ha
dunque bisogno di conoscere il greco e le origini delle parole per comprendere la
parola di Dio. Si ha piuttosto bisogno di avere lo Spirito Santo. Si ha semplicemente
bisogno di essere da Dio per comprendere la Sua parola.

Alcuni altri versetti che confondono il ragionamento dei serpenti

Poich i demoni sono scandalizzati dalle parole di Ges in Giovanni 14:8 e tentano di
dire che se Ges nel Padre e che il Padre in Lui, ci vuole dire che il Padre
ancora Ges, ecco alcuni versetti che confondono il ragionamento di questi serpenti:
Matteo 10:40 "Chi riceve voi, riceve me; e chi riceve me, riceve colui che mi ha
mandato." Luca 10:16 "Chi ascolta voi, ascolta me;chi disprezza voi, disprezza me;
e chi disprezza me, disprezza colui che mi ha mandato." Giovanni 6:56 "Chi mangia
la mia carne e beve il mio sangue, dimora in me ed io in lui." Giovanni 13:20 "In
verit, in verit vi dico: Chi riceve colui che mander, riceve me, e chi riceve me,
riceve colui che mi ha mandato."

Giovanni 14:20 "In quel giorno conoscerete che io sono nel Padre mio, e che voi
siete in me ed Io in voi." Giovanni 15:4 "Dimorate in me e io dimorer in voi; come
il tralcio non pu da s portare frutto se non dimora nella vite, cos neanche voi, se
non dimorate in me." Giovanni 15:5 "Io sono la vite, voi siete i tralci. Colui che
dimora in me e nel quale io dimoro, porta molto frutto; perch senza di me non
potete far nulla." Giovanni 15:6 "Se uno non dimora in me gettato via come il
tralcio e si secca; poi questi tralci si raccolgono, si gettano nel fuoco e sono
bruciati."

Giovanni 15:7 "Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quel
che volete e vi sar fatto." Giovanni 17:21"Affinch siano tutti uno, come tu, o
Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi uno in noi, affinch il mondo creda che
tu mi hai mandato." Giovanni 17:23 "Io sono in loro e tu in me, affinch siano
perfetti nell'unit, e affinch il mondo conosca che tu mi hai mandato e li hai amati,
come hai amato me." Galati 2:20 "Io sono stato crocifisso con Cristo e non sono pi
io che vivo, ma Cristo che vive in me; e quella vita che ora vivo nella carne, la vivo
nella fede del Figlio di Dio, che mi ha amato e ha dato se stesso per me."

I demoni non vi insegneranno mai la verit

Trattenete da questo momento che i demoni non vi insegneranno mai la verit, poich
non c' verit in loro. Loro padre il diavolo bugiardo, ed il loro lavoro mentire
come lui. Perci, non pu mai avere di verit in loro. Non vi fidate dell'espressione
"Sana dottrina" che questi demoni usano spesso. per seminare confusione nel
lavoro che facciamo, che usano queste espressioni. per portare le persone a credere
che insegnano anche la sana dottrina come noi. Ma Dio ha scelto di confonderli,
mettendo la loro menzogna a nudo. La loro bestemmia chiaramente esposta, e ci
sono soltanto altri demoni come loro che crederanno in loro adesso.

Se non volete diventare la preda di questi demoni, non perdete il tempo ad ascoltarli.
Altrimenti finirete per essere sedotti se siete deboli di mente, o se non avete
abbastanza discernimento. Non perdete mai pi il tempo ad ascoltare i demoni
bestemmiare torcendo il senso dei versetti Biblici. Chiedete loro piuttosto di darvi un
solo versetto che dice che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito Santo.Vi abbiamo, in
questo insegnamento, appena provato che Dio ha risposto chiaramente a questa
domanda per noi.
Per provarvi che Ges Cristo il Figlio di Dio, non abbiamo usato alcun mezzo
dilatorio, n alcuna tecnica di seduzione; non abbiamo incollato i versetti gli uni con
agli altri per provare ad interpretarli; non abbiamo interpretato alcun versetto; non
abbiamo fatto alcuna deduzione; e abbiamo fatto alcuna iconografia per sedurrvi; vi
abbiamo solo dato dei versetti che dicono parola per parola e chiaramente che Ges
Cristo il Figlio di Dio, che Ges Cristo distinto da Dio Padre, e che Ges Cristo
non lo Spirito Santo. Non ci siamo lanciati nelle dimostrazioni che vi perderanno e
vi illuderanno.

Questi demoni vogliono sovvertire il Vangelo di Cristo

Ascoltate ci che gli Apostoli ci hanno detto: Galati 1:1-9 "Paolo, apostolo (non da
parte di uomini, n per mezzo di uomo, ma tramite Ges Cristo e Dio Padre, che lo
ha risuscitato dai morti), 2 e tutti i fratelli che sono con me, alle chiese della
Galazia: 3 grazia a voi e pace da Dio Padre e dal Signore nostro Ges Cristo, 4 che
ha dato se stesso per i nostri peccati, per sottrarci dalla presente malvagia et
secondo la volont di Dio, nostro Padre, 5 al quale sia la gloria nei secoli dei secoli.
Amen. 6 Mi meraviglio che da colui che vi ha chiamati mediante la grazia di Cristo,
passiate cos presto ad un altro evangelo, 7 Ch poi non c' un altro vangelo; per ci
sono alcuni che vi turbano e vogliono sovvertire il vangelo di Cristo. 8 Ma anche se
noi o un angelo dal cielo vi predicasse un evangelo diverso da quello che vi
abbiamo annunziato, sia maledetto. 9 Come abbiamo gi detto, ora lo dico di
nuovo: Se qualcuno vi predica un evangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia
maledetto."

Ecco dei cosiddetti Cristiani a cui i demoni predicano un altro evangelo, un vangelo
che non scritto da nessuna parte, e credono. Eppure la Bibbia chiede loro di fare
esattamente il contrario. La Bibbia chiede loro come l'avete appena letto, di
condannare vigorosamente la bestemmia di questi maledetta, e di cacciare questi
demoni lontano da loro, o di allontanarsi il pi possibile da questi agenti dell'inferno.
Questi serpenti e la loro dottrina devono essere respinti con vigore.

Questi demoni conoscono pi di Ges

Giovanni 7:28-29 dice: "Allora Ges, insegnando nel tempio, esclam e disse: Voi
mi conoscete e sapete da dove sono; tuttavia io non sono venuto da me stesso,
ma colui che mi ha mandato verace e voi non lo conoscete. 29 Io per lo
conosco, perch vengo da lui ed stato lui a mandarmi." E Giovanni
7:16 dice: "Ges allora rispose loro e disse: La mia dottrina non mia, ma di colui
che mi ha mandato."

Ges dice che non venuto da Se stesso e che l da parte del Padre, i demoni
dicono che il Padre non esiste e che Ges venuto da Se stesso, perch Se stesso il
Suo proprio Padre. Bench dichiari pubblicamente che anche La Sua dottrina non di
Lui, ma di Suo Padre che L'ha mandato, i demoni cercano sempre di dimostrarGli il
contrario. Comprendete allora che questi demoni conoscono pi di Ges.

La Bibbia ci dice in 1Corinzi 11:3 "Voglio per che sappiate che il capo di ogni
uomo Cristo, il capo della donna l'uomo e il capo di Cristo Dio." Il Signore dice
chiaramente "Voglio per che sappiate." Un modo di dire che nessuna discussione
possibile intorno a questo argomento deve essere tollerata. dunque una verit
accertata che Dio il capo di Cristo. Questo fatto non deve essere contestato. Eppure
ci che i demoni contestano, dicendovi che Dio Padre non il capo di Cristo,
perch Cristo sarebbe Se stesso Dio Padre. Ritorneremo su questo versetto nel
seguito di questo insegnamento.

Il capo di Cristo Dio

Cerchiamo di comprendere questo passo di 1Corinzi 11:3, alla luce della dottrina di
questi demoni. La Bibbia ci dice che il capo di Cristo Dio. evidente che la
Bibbia ci parla qui di Dio Padre. Questa parola cos tanto chiara che non possibile
contestarla. Che cosa fanno allora i demoni? Non potendo contestare questa verit,
dicono che bench la Bibbia abbia detto che il capo di Cristo Dio, solo un modo
di parlare, e che non dobbiamo prendere ci alla lettera.

Anche se non tutto che dobbiamo prendere alla lettera nella parola di Dio, ci che si
deve prendere alla lettera non pone alcun problema. Dio che ci ha creati a Sua
immagine, ci ha dato la capacit necessaria per distinguere ci che si deve prendere
alla lettera nella Sua parola, e ci che non deve essere preso alla lettera. Non
lasciatevi dunque sedurre da questo falso discorso degli agenti di satana.

Ma diamo loro ragione per qualche minuto. Supponiamo che non dobbiamo prendere
questo passaggio di 1Corinzi 11:3 alla lettera, ed accettiamo con questi demoni che
solo un modo di parlare. Ecco a cosa questo ci porter: Dio il capo di Cristo, solo
un modo di parlare, Cristo Se stesso che Dio Padre. Conclusione logica, Cristo
il capo di ogni uomo, solo un modo di parlare, l'uomo se stesso che
Cristo; l'uomo il capo della donna, solo un modo di parlare, la donna lei stessa
che l'uomo. Alleluia! Il ragionamento dei demoni cos tanto convincente che non
abbiamo bisogno di essere maggiormente convinti che abbiamo a che fare con i
demoni.

Si pu anche andare oltre in questo ragionamento, e riscrivere questo versetto. Ecco


ci che darebbe: "Voglio per che sappiate che il capo di ogni uomo Cristo, il capo
della donna l'uomo e il capo di Cristo Cristo." Spetta a voi concludere.
Il Figlio sottoposto al Padre

1Corinzi 15:27-28 "Dio infatti ha posto ogni cosa sotto i suoi piedi. Quando per
dice che ogni cosa gli sottoposta, chiaro che ne eccettuato colui che gli ha
sottoposto ogni cosa. 28 E quando ogni cosa gli sar sottoposta, allora il Figlio sar
anch'egli sottoposto a colui che gli ha sottoposto ogni cosa, affinch Dio sia tutto in
tutti."

Aiutatemi a comprendere come si pu dopo la lettura di questo versetto di 1Corinzi


15:27-28, tentare di dimostrare che Ges Cristo Dio Padre. Finch non si abitato
dal diavolo, con la missione di contestare con Dio e di trovare Dio bugiardo, come si
pu comprendere o interpretare questo passo diversamente?

La Scrittura non pu essere annullata

Se la scrittura potesse essere annullata, satana ed i suoi agenti l'avrebbero annullata


da un pezzo. Hanno provato di tutto senza successo. Non si stancano. Satana ha
ancora sulla terra agenti molto zelanti che sono convinti che riusciranno l dove i loro
predecessori sono falliti. Perdono il loro tempo. Ecco ci che dichiara la
Bibbia: 1Pietro 1:25 "Ma la parola del Signore rimane in eterno; e questa la
parola che vi stata annunziata." Giovanni 10:35 "Ora, se essa chiama di coloro a
cui fu rivolta la parola di Dio e la Scrittura non pu essere annullata, 36 voi dite che
colui, che il Padre ha santificato e ha mandato nel mondo, bestemmia, perch ha
detto: Io sono il Figlio di Dio?"

Lo spirito d'imbroglio

Un altro elemento che caratterizza questi servi di lucifero che sviluppano e


diffondono questa bestemmia, lo spirito d'imbroglio. Che cos? Si tratta dell'arte di
imbrogliare o ingarbugliare quelli che li ascoltano, affinch alla fine, nessuno afferri
nulla di ci che hanno detto. Questi demoni si organizzano a dire molte cose ed i loro
contrari in uno stesso discorso, in una mescolanza bizzarra, lasciandovi credere che
hanno detto molte cose, tranne che se uno vi chiede chiaramente ci che avete tenuto
a mente, sarete incastrati.

Tengono volontariamente dei discorsi ambigui, e si lanciano in una mescolanza


confusa d'elementi allo scopo di confondere la mente delle persone. una tecnica dei
demoni seduttori, l'arte di troppo parlare per non dire nulla. E coi loro incantesimi,
quelli che li ascoltano hanno l'impressione che hanno detto molte buone cose. ci
lo spirito di manipolazione dei demoni.

"Occorre che un spirito venga a convincermi"


Appena gli insegnamenti sono cos chiari che diventa impossibile agli agenti di
satana trovare il minimo argomento per giustificarsi, alcuni vi dicono che occorre che
un spirito venga a convincerli prima che credano, o che occorre che un spirito venga
a rivelare loro il contrario di ci che credevano.

Beneamati, non lasciatevi pi distrarre da questo genere di incantesimi. Sapete gi


che i demoni non crederanno mai. Quando vi dicono che occorre che un spirito venga
a convincerli, stanno in realt rivelandovi che non possono correre il rischio di
riconoscere la verit finch uno dei demoni in spirito che li controllano non ne ha
dato loro il permesso. Non dimenticate che queste persone sono tutte sotto il controllo
degli spiriti impuri.

Non cadete dunque mai nella trappola di credere che quando parlano di un spirito che
verrebbe a convincerli, parlano dello Spirito Santo. Parlano di un demone del mondo
di tenebre. Adesso che l'insegnamento chiaro per ciascuno di voi, appena sentite
questo genere di linguaggio, scuotete la polvere dai vostri piedi, e andatevene.

Beneamati, ci sono talmente di prove contro questa dottrina di demoni che se tengo a
darveli tutte, quest'insegnamento sar tanto voluminoso quanto la Bibbia. Tutto ci
che dovete fare se tenete alla vostra salvezza, non esporvi pi al veleno di questi
serpenti, e non mai pi perdere nemmeno un minuto per ascoltarli. Dovete badare a
non accogliere in casa vostra i demoni che ci vengono per predicare questo vangelo
del diavolo. Badate che questo genere di bestemmia non sia mai pi insegnato in casa
vostra, ed allontanatevi da tutti i serpenti che diffondono questo genere di veleno.

Se incontrate alcuni ignoranti che sono caduti nella trappola di questa falsa dottrina e
che credono in ci, date loro solo quest'insegnamento. Tutto ci con la grazia di Dio.
Non vi lanciate in alcuna discussione vana. Ogni persona che ha creduto in questa
menzogna per ignoranza, si pentir dopo aver letto tutte le prove che abbiamo date
loro in quest'insegnamento.

Tutto ci che non viene da fede peccato.

Ogni volta che spiegate la parola di Dio ad alcuni seduttori che si fanno passare per i
cristiani ma che non sono pronti ad ubbidire a Dio, fanno finta di non comprendere.
Ma quando i punti che spiegate loro sono talmente semplici da comprendere che
sarebbe ridicolo per loro dire che non hanno compreso, vi dicono che non sono
convinti, e che aspetteranno che Dio li convinca. E per sostenere la loro seduzione vi
citano proprio questa seconda parte del versetto di Romani 14:23 "Tutto ci che non
viene da fede peccato."

Ecco ci che dice Romani 14:23 "Ma colui che sta in dubbio, se mangia
condannato, perch non mangia con fede; or tutto ci che non viene da fede
peccato." Rileggete voi stessi questo passo e vedete l'utilizzazione che gli agenti di
satana ne fanno. Queste persone distorcono ogni volta la parola di Dio per giustificare
la loro ribellione. Poich amano farsi passare per i cristiani, occorre loro anche citare
dei versetti biblici per giustificare il loro rifiuto di mettere la parola di Dio in pratica.
Per questi ribelli, mettere la parola di Dio in pratica costituisce un peccato, fino a
quando possano addurre a pretesto che non sono convinti.

Il segreto, il Signore ce l'ha gi dato. Ogni volta che sentite dei seduttori usare questo
genere di linguaggio, scuotete la polvere dai vostri piedi, e andatevene. Sarebbe un
errore pensare che a forza di parlare che finirete per guadagnarli. Sappiate che
satana ed i suoi agenti hanno fatto una scelta; quello di opporrsi a Dio, quello di non
riconoscere mai l'autorit di Dio. Poich questi serpenti hanno per missione di
distogliere i Bambini di Dio dal cammino della vita eterna, eccellono nell'arte di
alterare il significato della parola di Dio. Sono maestri nella manipolazione. Fanno
sempre lo sforzo di utilizzare la parola di Dio nel senso sbagliato, per sedurre le
persone deboli ed ignoranti.

I demoni non crederanno mai

Non stupitevi che ci siano sempre delle persone che non credono nonostante tutte le
dimostrazioni che facciamo. Non importa quanto spieghiamo la parola di Dio, o
quanto ostentiamo la conoscenza e la saggezza di Dio, ci sono delle persone che non
ne sono affatto impressionate. Ci non dovrebbe sorprendervi. Se Ges durante il Suo
ministero su terra non aveva potuto convincere i figli di satana, non credete che
siamo noi che lo faremo. Non saremo mai pi convincenti del Signore. I demoni non
crederanno mai, qualunque cosa facciamo. Ed il fatto di saperlo c'aiuta a non perdere
inutilmente tempo nei dibattiti e in altre discussioni sterili.

Per capire meglio questo, dovrete solo meditare questo passaggio di Luca 16:19-31.
Quando il ricco ha supplicato il padre Abrahamo di mandare Lazzaro a casa di suo
padre, essendo secondo lui convinto che se qualcuno dai morti andasse da loro, si
ravvederanno, qual stata la risposta del padre Abrahamo? "Non crederanno
neppure se uno risuscitasse dai morti". Quello significa tutto, beneamati. Smettiamo
dunque di soffrire pensando che guadagneremo per il Signore persone che hanno
giurato di non essere salvate.

L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N23

Quest'insegnamento la 23 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 6 Parte

Bestemmie

Ecco una delle bestemmie che uno dei demoni in capo che inquina l'ambiente
cristiano con questa dottrina satanica, passa il suo tempo a sciorinare. Sebbene si
trattasse delle parole abbastanza volgari, condivider mio malgrado con voi un brano
delle parole oscene di questo demone.

Ecco ci che dice: "Vi pongo una domanda. Chi ha messo Maria incinta? ... Lo
Spirito Santo? E lo Spirito Santo come lo si chiama anche? ... Lo spirito di Ges
Cristo. ... Ma Paolo dice qui che Cristo Dio. Parla dello Spirito di Dio e subito
dopo dice lo Spirito di Cristo. ... Dunque si dice bene che s stesso il padre, perch
il suo spirito che ha messo Maria incinta. Dunque ecco, ci l'incarnazione! Il
mistero della piet. ... dio che va s incarnarsi, vero..."

Questo figlio della perdizione si lancia in una sorta di dialogo-monologo implicando


gli sciocchi che lo seguono, e si serve dei passi di Atti 16:7, Romani 8:9, Romani 9:5,
e 1Giovanni 5:20, per dimostrare che Ges il Suo proprio Padre. Fa un missaggio
sconveniente di questi versetti, per arrivare alla conclusione secondo la quale Ges
"messo Maria incinta", scusatemi la ripetizione di questa sconcezza, affinch
partorisce Ges. Ges sarebbe dunque il Suo proprio Padre. E ci, secondo questo
demone, "il mistero della piet."

E mentre sciorina delle tali scemenze, avete alcuni babbei seduti che sembrano
dilettarsi nel veleno di questo serpente, al punto di applaudire. Ci fa piangere cari
fratelli. Alla vista di questo macabro spettacolo e di questa commedia nauseante, vi
chiedete ci che accade nella testa di tutti quelli che stanno seduti ascoltandolo,
divertendosi, ridendo e anche rallegrandosi.

Sappiate che queste persone sono semplicemente sotto il potere di una grande ipnosi.
Con tutti i patti che questo demone ha firmato con lucifero, si dotato di un certo
potere satanico, e pu illudere le persone, compresi molti di quelli sono stati a scuola
e che sono ben istruiti. Poich questo serpente convinto che il suo grande potere
pu illudere tutti, si permette spesso di stare di fronte a tutto un grande pubblico e
praticare l'occultismo e le arti magiche al momento delle sue sedute di dimostrazione
della presunta potenza che afferma di detenere. liberamente che fa i suoi
incantesimi e le sue invocazioni, alla vista di tutti. E si vanta di esercitare la
liberazione.

Perch lo fatto cos liberamente senza un briciolo di vergogna, perch sicuro che
tutti quelli che lo vedono sono talmente ipnotizzati che nessuno non si chieder ci
che sta fabbricando. Ci che questo serpente ignora, che bench il suo grande
potere d'ipnosi possa avere degli effetti su quelli che si sono gi lasciati inghiottire da
lui, questo potere non pu in nessun caso avere il minimo effetto sui veri Bambini di
Dio che siamo.

Ecco un'altro incantesimo di questo stesso demone in capo. Ecco ci che dice: "Non
perch sei francese, che sei americano, che sei africano che comprenderai la Parola
di Dio. Puoi avere cinquant'anni, novant'anni,... Ma non questo il problema. Puoi
essere nero, giallo, marrone, cioccolato, blu, non perch leggi la Parola che
comprenderai. Ti occorre dei Filippo. Cio delle persone che hanno ricevuto un
mandato."

Questo demone sta l incoraggiando le persone a non leggere la Bibbia, perch non
potranno comprenderla. Tutti quelli che lo seguono devono lasciarlo, lui il Filippo,
leggere la Bibbia al loro posto, poich avrebbe ricevuto un mandato. questo stesso
genere di incantesimi che i preti cattolici facevano prima sui loro fedeli, dandoloro
l'impressione che la Bibbia un mistero che solo loro potevano demistificare.

il motivo per cui migliaia di persone tuttavia ben istruite sono restate incastrate nel
cattolicesimo per anni, nonostante l'aberrazione della dottrina cattolica, e nonostante
il fatto che l'impostura e gli inganni della setta cattolica erano cos tanto grossolani
che si non aveva bisogno di essere intelligente per scoprirli. Bastava appena leggere
s stesso la Bibbia.

Ecco dunque un altro demone coraggioso e molto sicuro di s che fa ritorno in pieno
21esimo secolo, con un inganno di satana molto obsoleto, essendo sicuro che i suoi
incantesimi riusciranno sempre, e purtroppo ci riesce. La prova che molte decine
di persone lo seguono, senza rendersi conto che sono sulla strada dell'Inferno.

L'inesistenza del Figlio di Dio prima della sua venuta sulla Terra.

Qui l'elemento che sembra di essere il punto centrale della dottrina dei demoni che
sostengono che Ges Cristo non ha un Padre. Questi figli del maligno cercano di
dimostrare che Ges Cristo non mai esistito come Figlio prima del suo arrivo sulla
Terra. Secondo la loro dottrina satanica, Ges come Figlio esistito soltanto a partire
dalla sua nascita attraverso Maria. Questi serpenti vanno fino a dire che l'Antico
Testamento non menziona alcuna nozione di figlio di Dio. Mentre negano l'esistenza
del Figlio di Dio prima della sua nascita sulla terra, negano anche l'esistenza del
Padre prima della nascita del Figlio.

Carissimi, non sappiamo davvero cosa vogliono questi serpenti. Viene da chiedersi se
leggiamo la stessa Bibbia. Sostengono una cosa e il suo contrario un secondo dopo.
Queste persone sono veramente posseduti dallo spirito d'imbroglio. Questo spirito
rende loro idioti senza che se ne accorgano. Quando cominciano a sviluppare la loro
follia, ci vergogniamo al loro posto; talmente assurdo ci che raccontano. E poich
hanno giurato di non mai riconoscere l'autorit di Dio, stanno sempre sfidandoLo, e
hanno costantemente domande da porGli.

Come sanno bene sfidare Dio, ecco una delle domande che Gli chiedono: "...
L'Eterno Dio rivelato Padre, dalla nascita di suo Figlio a partire dal Nuovo
Testamento. ... Cos, comprendiamo da questi versetti, che l'Eterno Dio stato
manifestato in qualit di Padre di un uomo soltanto dal Nuovo Testamento. Come
spiegare questa particolarit? Come spiegare il fatto che l'Eterno Dio non sia stato
manifestato come Padre prima?"

In attesa che Dio risponde a loro, poich Egli certamente obbligato a rispondere a
loro, permettatemi di dimostrarvi l'assurdit di questo ragionamento. Essi dichiarano
che Dio si rivelato Padre soltanto a partire dal Nuovo Testamento. Non sappiamo
neanche gi di che cosa parlano, perch sappiamo che l'Eterno sempre stato Padre, e
Egli sempre stato il nostro Padre. Questi figli del maligno sono quindi gli unici a
sapere ci che stanno cercando. E se L'Eterno Dio si rivelato Padre soltanto dalla
nascita di Ges a partire dal Nuovo Testamento, come questi demoni vogliono farci
credere, le domande che abbiamo il diritto di chiederci sono le seguenti:

Che era l'Eterno prima del Nuovo Testamento, perch non era Padre? Poich
bisognava aspettare il Nuovo Testamento affinch Dio diventi Padre, chi era il padre
di tutti coloro che erano sulla terra prima della nascita di Ges? Non cadete
soprattutto nella trappola della dottrina di questi demoni che d l'impressione che Dio
soltanto il Padre di Ges solo. Dio anche nostro Padre. E se credete che Dio il
Padre vostro, allora diventato il Padre vostro solo a partire dal Nuovo Testamento,
secondo la dottrina di queste vipere. Prima del Nuovo Testamento, Dio doveva
certamente essere vostro cugino o vostro zio o vostro nipote. Non era vostro Padre,
poich occorreva che aspetti il Nuovo Testamento per diventare Padre. La dottrina di
questi demoni di un'assurdit incredibile. Ma credono di avere un segreto che non
abbiamo, e sono convinti di detenere un mistero che ci sfugge. Alleluia!

Questi serpenti vanno fino a dire che l'Antico Testamento non ha mai fatto menzione
di figlio di Dio, e che non ci si trova da nessuna parte la parola figlio. E come al
solito, tutto il contrario di ci che questi figli del maligno dicono che vero.
Andiamo a vedere ci che dice la Bibbia:
Salmi 89:6-7 " Poich chi pu in cielo essere paragonato all'Eterno? E chi simile
all'Eterno fra i figli del Potente?" Questo singolo versetto ci mostra che l'Antico
Testamento parla del figlio di Dio.

Salmi 2:6-7 "E dir: Ho insediato il mio re sopra Sion, il mio santo
monte. 7 Dichiarer il decreto dell'Eterno. Egli mi ha detto: "Tu sei mio figlio oggi
io ti ho generato."

Leggiamo questo altro versetto che chiude la bocca degli agenti dell'Inferno. "Chi
salito in cielo e ne disceso? Chi ha raccolto il vento nelle sue mani? Chi ha
racchiuso le acque nella sua veste? Chi ha stabilito tutti i confini della terra? Qual
il suo nome e il nome di suo figlio, se lo sai?" Proverbi 30:4

Siamo davvero qui nell'Antico Testamento, e vediamo il Padre che parla di S stesso
e di Suo Figlio, centinaia di anni prima della venuta di Ges su terra. Ecco come il
Signore riesce sempre a chiudere la bocca dei serpenti. Ma non aspettatevi soprattutto
che questi figli della perdizione si pentano. No! Non si pentiranno mai. Lavoravano
piuttosto sodo per trovare alcuni altri argomenti di blasfemia da sviluppare.

E quando alcuni stregoni si trovano incastrati da tutti questi versetti di cui ignoravano
l'esistenza, hanno la sfrontatezza di dire che questi versetti sono profetici, un modo di
dire che, anche se questi versetti parlano chiaramente di figlio di Dio, solo in modo
profetico. Dimenticano che sostenevano, tenacemente, che non c'era nessun versetto
nell'Antico Testamento che parla di figlio di Dio. Questa constatazione amara vi
rivela la triste realt concernente i demoni. Non si pentiranno mai, qualunque cosa
facciate. A volte vi chiedete come fanno per essere cos testardi.

Adesso beneamati, per tornare alla parola profetica evocata da questi serpenti,
trattenete che tutta la Bibbia profetica. Se bisogna parlare in termini di profetico,
in effetti ogni versetto della Bibbia che profetico. La prova ne che questa Bibbia,
bench scritta parecchie migliaia di anni fa, si adempie in ciascuna delle nostre vite.
Quindi non lasciatevi distrarre quando questi serpenti cominciano a parlarvi
di "profetico" perch non vogliono pentirsi.

Ges era alla creazione di ogni cosa e ci aveva anche partecipato

Genesi 1:26 "Poi DIO disse: Facciamo l'uomo a nostra immagine e


a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul
bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra."

Quando esaminiamo questo versetto alla luce di quelli citati sotto, comprendiamo pi
chiaramente che il Figlio era con Suo Padre alla creazione di ogni cosa..
Giovanni 1:1-14 " Nel principio era la Parola e la Parola era presso Dio, e la
Parola era Dio." ... 3 Tutte le cose sono state fatte per mezzo di lui (la Parola), e
senza di lui nessuna delle cose fatte stata fatta. ...14 E la Parola si fatta carne ed
ha abitato fra di noi, e noi abbiamo contemplato la sua gloria, come gloria
dell'unigenito proceduto dal Padre, piena di grazia e di verit."

Romani 11:36 " Poich da lui, per mezzo di lui e in vista di lui sono tutte le cose. A
lui sia la gloria in eterno. Amen."

Ebrei 1:2 "In questi ultimi giorni ha parlato a noi per mezzo di suo Figlio, che egli
ha costituito erede di tutte le cose, per mezzo del quale ha anche fatto l'universo."

Colossesi 1:15-16 " Egli l'immagine dell'invisibile Dio, il primogenito di ogni


creatura, poich in lui sono state create tutte le cose, quelle che sono nei cieli e
quelle che sono sulla terra, le cose visibili e quelle invisibili: troni, signorie,
principati e potest; tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di lui."

Quando Dio dice facciamo l'uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, si


comprende a partire dai passi di Giovanni 1, di Colossesi 1 e di Ebrei 1 sopraccitati,
che Cristo , o quello che era con Dio, o uno di quelli che erano in quel momento,
con Dio. Colossesi 1 conferma che Cristo stato fatto all'immagine di Dio, e Genesi
1:26 gi citato, e Romani 8:29 citato qui sotto c'insegnano che siamo fatti
all'immagine di Cristo e di Dio.

Ges era stato creato molto tempo prima della sua venuta su terra

Michea 5:2 "Ma tu, o Betlemme Efratah, anche se sei piccola fra le migliaia di
Giuda, da te uscir per me colui che sar dominatore in Israele, le cui origini sono
dai tempi antichi, dai giorni eterni."

Romani 8:29 "Poich quelli che egli ha preconosciuti, li ha anche predestinati ad


essere conformi all'immagine del suo Figlio affinch egli sia il primogenito fra molti
fratelli."

Filippesi 2:5-7 "Abbiate in voi lo stesso sentimento che gi stato in Cristo Ges,il
quale, essendo in forma di Dio, non consider qualcosa a cui aggrapparsi
tenacemente l'essere uguale a Dio, ma svuot se stesso, prendendo la forma di servo,
divenendo simile agli uomini, e, trovato nell'esteriore simile ad un uomo."

Colossesi 1:15-18 "Egli l'immagine dell'invisibile Dio, il primogenito di ogni


creatura. poich in lui sono state create tutte le cose, quelle che sono nei cieli e
quelle che sono sulla terra, le cose visibili e quelle invisibili: troni, signorie,
principati e potest; tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di
lui. Egli prima di ogni cosa e tutte le cose sussistono in lui. Egli stesso il capo del
corpo, cio della chiesa; egli il principio, il primogenito dai morti, affinch abbia
il primato in ogni cosa."

Apocalisse 1:4 "Giovanni, alle sette chiese che sono nell'Asia: grazia a voi e pace da
colui che , che era e che ha da venire, e dai sette spiriti che sono davanti al suo
trono."

Apocalisse 1:8 "Io sono l'Alfa e l'Omega, il principio, e la fine, dice il Signore che
, che era e che ha da venire, l'Onnipotente."

Apocalisse 3:14 "E all'angelo della chiesa in Laodicea scrivi: queste cose dice
l'Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio della creazione di Dio."

Ges Cristo non pu essere il Principio della creazione di Dio, e non esistere prima
della sua nascita. A meno che questi demoni non ci dimostrino che la creazione
significa nascita.

Prima di venire su terra morire per noi, Ges era al cielo presso di Dio Padre

Proverbi 8:22-25 "L'Eterno mi possedette al principio della sua via, prima delle sue
opere pi antiche. Fui stabilita dall'eternit, dal principio, prima che la terra fosse.
Fui prodotta quando non c'erano ancora gli abissi, quando non c'erano sorgenti
rigurgitanti d'acqua. Fui prodotta prima che le fondamenta dei monti fossero
consolidate prima delle colline."

Proverbi 8:26-30 " quando non aveva ancora fatto n la terra n i campi n le prime
zolle della terra. Quando egli fissava i cieli, io ero l; quando tracciava un cerchio
sulla superficie dell'abisso, quando rendeva stabili i cieli di sopra, quando rafforzava
le fonti dell'abisso, quando assegnava al mare il suo limite perch le acque non
oltrepassassero il suo comando, quando stabiliva le fondamenta della terra, Io
ero presso di lui come un architetto, ero ogni giorno la sua delizia, rallegrandomi
ogni momento davanti a lui mi rallegravo nella parte abitabile del mondo e trovavo il
mio diletto con i figli degli uomini. Ora dunque, figli, ascoltatemi; beati quelli che
osservano le mie vie!"

Giovanni 3:13 "Or nessuno salito in cielo, se non colui che disceso dal cielo,
cio il Figlio dell'uomo che nel cielo. "

Giovanni 6:62 "Che sarebbe dunque se doveste vedere il Figlio dell'uomo


salire dove era prima?..."

Giovanni 17:5 "Ora dunque, o Padre, glorificami presso di te della gloria che io
avevo presso di te prima che il mondo fosse."
Giovanni 17:24 "Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche coloro che
tu mi hai dato, affinch vedano la mia gloria che tu mi hai dato, perch tu mi hai
amato prima della fondazione del mondo."

1Giovanni 1:2 "E la vita stata manifestata e noi l'abbiamo vista e ne rendiamo
testimonianza, e vi annunziamo la vita eterna che era presso il Padre e che stata
manifestata a noi."

Ges camminava col popolo dIsraele al deserto

1Corinzi 10:4 "E tutti bevvero la medesima bevanda spirituale, perch bevevano
dalla roccia spirituale che li seguiva; or quella roccia era Cristo."

Ges era prima di Giovanni Battista

Giovanni 1:15 "Giovanni testimoni di lui e grid, dicendo: Questi colui del quale
dicevo: Colui che viene dopo di me mi ha preceduto, perch era prima di
me." Giovanni 1:30 "Questi colui del quale dissi: Dopo di me viene un uomo che
mi ha preceduto, perch era prima di me."

Nozione di figlio ben accertata nellAntico Testamento

Tutti coloro che sono stati ingannati da questa menzogna dei figli della perdizione,
devono comprendere molto bene adesso, che la Bibbia parla bene di figlio di Dio
nellAntico Testamento. La loro asserzione secondo la quale la nozione di figlio non
mai esistita nellAntico Testamento, e che la parola figlio di Dio appare soltanto nel
Nuovo Testamento con la nascita di Ges su terra, solo un'altra oscenit come
quelle che questi serpenti proferiscono ogni volta. Dovete gi sapere che i demoni
non diranno mai niente di vero. Non hanno nessuna verit in loro. Sono soltanto dei
bugiardi come loro padre il diavolo.

Vorrei darvi due altri elementi importanti che vi libereranno totalmente dalla
menzogna degli agenti dell'Inferno. Dovete trattenere innanzitutto, che l'Antico
Testamento ci parla bene di figlio di Dio. Questa nozione non ha dunque cominciato
a partire da Maria, come i demoni l'affermano. Secondariamente, Ges non il solo
che Dio Padre ha dichiarato figlio di Dio. La Bibbia ci parla chiaramente di molti
figli di Dio. Lasciatemi provarvelo:

Genesi 6:1-2 " Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla Faccia della
terra e nacquero loro delle figlie, 2 avvenne che i figli di Dio videro che le figlie degli
uomini erano belle, e presero per loro mogli tutte quelle che essi scelsero."

Giobbe 1:6-7 "Un giorno avvenne che i figli di Dio andarono a presentarsi davanti
all'Eterno e in mezzo a loro and anche Satana. 7L'Eterno disse a Satana: Da dove
vieni?. Satana rispose all'Eterno e disse: Dall'andare avanti e indietro sulla terra e
dal percorrerla su e gi."

Salmi 2:6-7 "E dir: Ho insediato il mio re sopra Sion, il mio santo
monte. 7 Dichiarer il decreto dell'Eterno. Egli mi ha detto: "Tu sei mio figlio oggi
io ti ho generato."

Salmi 89:6-7 "Poich chi pu in cielo essere paragonato all'Eterno? E chi simile
all'Eterno fra i figli del Potente?" Questo solo versetto ci mostra che l'Antico
Testamento evoca bene la nozione di figlio di Dio.

Proverbi 30:4 "Chi salito in cielo e ne disceso? Chi ha raccolto il vento nelle sue
mani? Chi ha racchiuso le acque nella sua veste? Chi ha stabilito tutti i confini della
terra? Qual il suo nome e il nome di suo figlio, se lo sai?"

Una dottrina piena di contraddizioni

Ci sono talmente di contraddizioni nei propositi di questi demoni che si chiede se la


loro testa sta proprio bene. Si imbrogliano loro stessi, ed imbrogliano tutti quelli che
non hanno nessun discernimento, e che hanno la sfortuna di ascoltarli. Ogni volta che
questi serpenti sono incastrati dalla moltitudine di versetti che parlano chiaramente del
Figlio di Dio distinto da Dio Padre, non potendo pi negare questa verit, vi dicono
che il Figlio era piuttosto nel pensiero del Padre.

Lasciatemi ancora dimostrarvi l'assurdit di questo ragionamento. Quando questi


demoni dichiarano che il Figlio era piuttosto nel pensiero del Padre, stanno
semplicemente riconoscendo che il Figlio non il Padre. Ammettono senza rendersi
conto, che il Figlio diverso dal Padre. Perch c soltanto un Figlio distinto dal Padre
per essere nel pensiero del Padre. Il Padre non pu essere nel Suo proprio pensiero.
Anche se secondo i demoni il Figlio era piuttosto nel pensiero del Padre, allora si tratta
per di un Figlio diverso dal Padre. Questo vi porta a comprendere che la dottrina di
questi demoni non terr mai, qualunque sia il modo di spiegarla, e qualunque siano le
altre sciocchezze che tenteranno di sciorinare.

LEterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N24

Quest'insegnamento la 24 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 7 Parte

Lo spirito, lanima e il corpo

Ecco anche un'altra dimostrazione di bassezza che questi demoni fanno sfoggio ogni
volta che sono a corto di argomenti. Vi dicono che il padre ed il figlio sono inseparabili
ed indissociabili, prendendo l'esempio sull'uomo che costituito dallo spirito,
dall'anima e dal corpo. Dicono che come anche non si pu dissociare lo spirito
dell'uomo dal suo corpo e dalla sua anima, non si pu anche dissociare il padre dal
figlio e dallo Spirito Santo. Questi stolti vi dicono che il padre il pensiero, il figlio
la parola, ed lo spirito santo l'azione. Vi ho gi detto che quando parlano del padre o
del figlio, non dimenticate che non si tratta di nostro Padre celeste e del nostro Signore
e Maestro Ges Cristo. Questi serpenti parlano di loro padre il diavolo, del loro ges
che non altro che un demone, e del loro spirito santo che uno degli spiriti impuri
del loro mondo di tenebre.

E se i demoni avessero ragione

Che cosa ci guadagnerebbe Ges a passare il suo tempo su terra a mentire? Sotto
quale pressione Ges poteva essere per essere obbligato a mentire in questo modo?
Perch passare tutto il Suo tempo a parlare di un Padre che non avrebbe mai
avuto? Se il Padre non esistesse realmente, Ges Cristo sarebbe, sia un bugiardo, sia
un impostore, sia un squilibrato mentale. E vi immaginate un Ges Cristo bugiardo, o
impostore, o un individuo mentalmente instabile?

Se i demoni avessero ragione, la Bibbia sarebbe falsa; perch insegna da Genesi ad


Apocalisse che Ges Cristo ha un Padre. Se i demoni avessero ragione, Dio Padre S
stesso non esisterebbe, poich Ges che sarebbe Dio Padre.

Se i demoni avessero ragione, Ges Cristo sarebbe un bugiardo perch parlava di un


Padre che Egli non aveva; Sarebbe inoltre un impostore, poich si spacciava per il
Figlio di Dio, mentre sarebbe in realt Dio Padre; Sarebbe infine un malato mentale,
poich diceva cose che non avevano n senso, n fondamento. Passare il Suo tempo a
parlare di un Padre che non esisterebbe, e di uno Spirito Santo che non esisterebbe,
perch sarebbe S stesso Dio Padre e lo Spirito Santo, una prova che Ges Cristo
era un squilibrato mentale, secondo la dottrina di questi demoni.
Se i demoni avessero ragione, tutti i Profeti di Dio, dell'Antico come del Nuovo
Testamento, sarebbero dei falsi profeti e dei complici della menzogna; poich tutti
hanno riconosciuto Dio Padre, e tutti hanno profetizzato ed annunciato Ges Cristo il
Figlio di Dio. Anche loro hanno riconosciuto un Dio Padre distinto da Ges Cristo il
Figlio di Dio.

Se i demoni avessero ragione, Giovanni Battista sarebbe anche lui un bugiardo, lui
che, anzich presentarci Ges Cristo come essendo Dio Padre, o come essendo lo
Spirito Santo, ce L'ha piuttosto presentato come l'Agnello di Dio, come il Figlio di
Dio. Giovanni Battista che stato specialmente mandato davanti a Ges per
prepararGli la via, conosceva meglio di chiunque che era realmente Ges, ed egli non
aveva esitato a rivelare al mondo che era Ges. del resto lui che ci rivela che Ges
Cristo l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo. Se Ges fosse nello stesso
tempo Dio Padre e lo Spirito Santo, Giovanni Battista non l'avrebbe saputo?Giovanni
1:29 "Il giorno seguente, Giovanni vide Ges che veniva verso di lui e disse: Ecco
l'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!"

Se i demoni avessero ragione, tutti gli Apostoli e tutti i Discepoli di Ges Cristo che
hanno parlato di Dio Padre, sarebbero tutti, sia dei bugiardi, sia dei malati mentali;
perch tutti hanno insegnato un Dio Padre distinto da Ges Cristo il Figlio di Dio. Se
i demoni avessero ragione, la salvezza in Ges Cristo non esisterebbe; perch un
Ges bugiardo, o impostore, o schizofrenico, non pu salvarci. E se i demoni hanno
ragione, mangiamo e beviamo, perch domani morremo..

Proviamo per qualche minuto a dare ragione ai demoni

Proviamo qualche minuto a dare ragione a questi agenti dell'Inferno. Seguono loro
passo per passo nei loro smarrimenti. Ragioniamo un po' con questi demoni.
Proviamo ad opporre la loro dottrina alla logica per vedere ci che ne consegue, o fin
dove ci ci condurrebbe. Per arrivare fin qui, esamineremo alcuni versetti della
Bibbia, e le loro implicazioni alla luce di questa dottrina dei figli del maligno che
sostiene che Ges Cristo non ha Padre, e che Egli sarebbe S stesso Suo proprio
Padre.

Giovanni 20:21 "Poi Ges di nuovo disse loro: Pace a voi! Come il Padre ha
mandato me, cos io mando voi."

Se Ges Cristo non ha Padre come i demoni ce l'insegnano, ci vuole dire che Egli
S stesso Suo proprio Padre, ci vuole anche dire che si mandato S stesso. Se Ges
Cristo Suo proprio Padre, allora siamo noi stessi Ges Cristo. Se Ges Cristo S
stesso il Padre che Lha mandato, allora siamo noi stessi Ges Cristo che ci ha
inviato. E se Ges Cristo non stato mandato da Suo Padre, allora anche noi,
Servitori di Dio, non siamo stati mandati da Ges. Secondo questa logica satanica,
quello che ha mandato Ges non altro che Ges S stesso, allora quello che ci ha
mandato non sar altro che noi stessi.

Possiamo andare oltre in questo ragionamento, e riscrivere questo versetto. Ecco il


risultato: "Poi Ges di nuovo disse loro: Pace a voi! Come mi sono Me stesso
mandato, cos Io mando voi." Sta a voi concludere.

Apocalisse 3:21 "A chi vince conceder di sedere con me sul mio trono, come
anch'io ho vinto e mi sono posto a sedere col Padre mio sul suo trono."

Il Signore ci dice qui che se vinciamo, ci conceder di sedere con Lui sul Suo trono,
come anche Lui ha vinto e si posto a sedere col Padre Suo sul trono di Padre Suo.
Se Ges Cristo Suo proprio Padre, ci significa che quando dice che si posto a
sedere dopo la Sua vittoria col Padre Suo sul trono di Padre Suo, allora parla in effetti
di S stesso. Egli si dunque posto a sedere con Se stesso sul trono; e in questo caso,
anche noi che ci sederemo con Ges sul Suo trono, siamo tutti Ges Cristo, e ci
siederemo con noi stessi sul trono.

Possiamo anche andare oltre in questo ragionamento, e riscrivere questo versetto.


Ecco il risultato: "A chi vince conceder di sedere con me sul mio trono, come
anch'io ho vinto e mi sono posto a sedere con me stesso sul mio trono." Sta a voi
concludere.

Giovanni 20:17 "Ges le disse: Non toccarmi, perch non sono ancora salito al
Padre mio; ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo al Padre mio e Padre
vostro, al Dio mio e Dio vostro."

Se Ges Cristo quando parla di Suo Padre, parla in realt di S stesso, ci significa
che quando parla di nostro Padre, parla in realt di noi stessi. Se Ges Cristo
dunque il Padre, ci significa che siamo anche noi il Padre. E se Ges Cristo quando
parla del Suo Dio, parla in realt di S stesso, allora quando parla del nostro Dio,
parla in realt di noi stessi. Se Ges Cristo dunque Dio Padre, allora siamo anche
noi Dio Padre.

Se Ges Cristo quando parla di Suo Padre, solo un modo di parlare, perch Lui
stesso che sarebbe il Padre, ci significa che quando parla di nostro Padre, anche un
modo di parlare, perch noi stessi che sarebbe il Padre. Se dunque Ges Cristo il
Padre, allora siamo anche noi il Padre. Nello stesso modo, se Ges Cristo quando
parla del Suo Dio, solo un modo di parlare, perch Lui stesso che sarebbe il Suo
Dio, allora quando parla del nostro Dio, anche un modo di parlare, perch noi
stessi che sarebbe il nostro Dio. Se dunque Ges Cristo Dio Padre, ci significa che
siamo anche noi Dio Padre.
Se dunque Ges Cristo salendo al Padre Suo, sali in realt a S stesso, allora quando
saliremo anche noi al Padre nostro dopo la morte o il Rapimento, saliremo a noi
stessi. E se Ges Cristo salendo al Dio Suo, sali in realt a S stesso, ci significa che
quando saliremo anche noi al Dio nostro dopo la morte o il Rapimento, saliremo a noi
stessi. Possiamo anche andare oltre in questo ragionamento, e riscrivere questo
versetto. Ecco il risultato: "Ges le disse: Non toccarmi, perch non sono ancora
salito a me stesso; ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo a me stesso e Padre
vostro, a me stesso e Dio vostro." Sta a voi concludere.

E se Ges Cristo fosse S stesso lo Spirito Santo!

E se Ges Cristo, oltre ad essere S stesso Suo proprio Padre, fosse anche S stesso lo
Spirito Santo come i demoni vogliono farci credere, ecco il risultato.

Giovanni 16:13-15 "Ma quando verr lui (il Consolatore), lo Spirito di


verit, egli vi guider in ogni verit, perch non parler da se stesso, ma dir tutte le
cose che ha udito e vi annunzier le cose a venire. ... 15 Tutte le cose che il Padre ha
sono mie, per questo ho detto che egli prender del mio e ve lo annunzier."

Sapendo che il Consolatore lo Spirito Santo, e sapendo che lo Spirito di verit lo


Spirito Santo, e considerando secondo i demoni che lo Spirito Santo Ges, e che il
Padre ancora Ges, ecco come si riscriverebbe questo passo: Giovanni 16:13-15
"Ma quando verr Ges, Ges, Ges vi guider in ogni verit, perch non parler da
se stesso, ma dir tutte le cose che ha udito e vi annunzier le cose a venire.
... 15 Tutte le cose che Ges ha sono a Ges, per questo Ges ha detto
che Ges prender del Ges e Ges ve lo annunzier."

Giovanni 14:16 "Ed io pregher il Padre ed egli vi dar un altro Consolatore, che
rimanga con voi per sempre"

Sapendo che il Consolatore lo Spirito Santo, e considerando secondo i demoni che


lo Spirito Santo Ges, e che il Padre ancora Ges, ecco come si riscriverebbe
questo passo: Giovanni 14:16 "Ed Ges pregher Ges e Ges vi dar un
altro Ges, che Gesrimanga con voi per sempre."

Giovanni 14:26 "Ma il Consolatore, lo Spirito Santo, che il Padre mander nel mio
nome, vi insegner ogni cosa e vi ricorder tutto ci che vi ho detto."

Sapendo che il consolatore lo Spirito Santo, e considerando secondo i demoni che


lo Spirito Santo Ges, e che il Padre ancora Ges, ecco come si riscriverebbe
questo passo: Giovanni 14:26 "Ma il Ges, lo Ges, che il Ges mander nel nome
di Ges, vi insegner ogni cosa e vi ricorder tutto ci che Ges vi ho detto."
Giovanni 15:26 "Ma quando verr il Consolatore, che vi mander dal Padre,
lo Spirito di verit che procede dal Padre mio, eglitestimonier di me."

Sapendo che il Consolatore lo Spirito Santo, e sapendo che lo Spirito di verit lo


Spirito Santo, e considerando secondo i demoni che lo Spirito Santo Ges, e che il
Padre ancora Ges, ecco come si riscriverebbe questo passo: Giovanni 15:26 "Ma
quando verr Ges, che Ges vi mander dal Ges, Ges che procede
dal Ges mio, Ges testimonier di Ges."

Atti 1:1-8 "Io ho fatto il primo trattato, o Teofilo, circa tutte le cose che Ges prese
a fare e ad insegnare, 2 fino al giorno in cui fu portato in cielo dopo aver dato dei
comandamenti per mezzo dello Spirito Santo agli apostoli che egli aveva
scelto. 3 Ad essi, dopo aver sofferto, si present vivente con molte prove convincenti,
facendosi da loro vedere per quaranta giorni e parlando delle cose riguardanti il
regno di Dio. 4 E, ritrovandosi assieme a loro, comand loro che non si
allontanassero da Gerusalemme, ma che aspettassero la promessa del Padre:
Che, egli disse, voi avete udito da me. 5 Perch Giovanni battezz con acqua, ma voi
sarete battezzati con lo Spirito Santo, fra non molti giorni. 6 Cos quelli che erano
riuniti assieme lo interrogarono, dicendo: Signore, in questo tempo che ristabilirai
il regno a Israele?. 7 Ma egli disse loro: Non sta a voi di sapere i tempi e i momenti
adatti, che il Padreha stabilito di sua propria autorit. 8 Ma voi riceverete potenza
quando lo Spirito Santo verr su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme e in
tutta la Giudea, in Samaria e fino all'estremit della terra."

Provate a sostituire tutte le parole marcate in grassetto-sottolineato con Ges, poich


Lui che sarebbe Dio Padre e lo Spirito Santo nello stesso tempo, e vedrete che cosa
otterrete.

Atti 2:32-33 "Questo Ges, Dio lo ha risuscitato; e di questo noi tutti siamo
testimoni. 33 Egli dunque, essendo stato innalzato alla destra di Dio e avendo
ricevuto dal Padre la promessa dello Spirito Santo, ha sparso quello che ora voi
vedete e udite."

Se Ges che nello stesso tempo Dio Padre e lo Spirito Santo, questo versetto si
leggerebbe in questo modo: "Questo Ges, Ges lo ha risuscitato; e di questo noi
tutti siamo testimoni. 33 Egli dunque, essendo stato innalzato alla destra
di Ges e Ges avendo ricevuto dal Ges la promessa dello Ges, Ges ha sparso
quello che ora voi vedete e udite."

Beneamati, ci sono tanti esempi a darvi che se si vuole ostentarli tutti, questo studio
da solo sarebbe tanto voluminoso quanto la Bibbia, per non dire di pi. Questo vi
permette di comprendere l'assurdit di questa dottrina di demoni, e questo vi permette
anche di comprendere che nessun demone riuscir mai a contraddire Dio. Tutti quelli
che tentano consapevolmente o inconsapevolmente di interpretare la parola di Dio a
modo loro, si trovano sempre incastrati.

Se questi serpenti che passano il loro tempo oggi ad insegnare che Ges Cristo Dio
Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo sembrano a volte convincenti, perch sviluppano
la loro follia soltanto davanti agli ignari che non meditano la parola di Dio, ma che
come i Cattolici, lasciano che gli altri leggono la Bibbia al loro posto.

Beneamati, questo studio che abbiamo appena fatto, davvi un'altra occasione di
scoprire alcuni altri demoni che si nascondono in mezzo al popolo di Dio. Vi d qui
un altro elemento di discernimento che vi aiuter a riconoscere alcuni demoni in
mezzo ai Bambini di Dio. Ma prima di esercitare questo discernimento, dovete
dimostrare una grande agilit ed un'estrema tolleranza nel giudizio, come abbiamo
l'abitudine di fare.

Per ci, bench sia accertato che ogni vero bambino di Dio trova facile la
comprensione delle cose di Dio, bench sia accertato che nessun vero bambino di Dio
pu bestemmiare in questo modo sostenendo con vigore che la Bibbia falsa,
supponete nonostante tutto che tutti questi religiosi che sostengono questa dottrina
satanica, sono solo nell'ignoranza.

Date loro questo insegnamento che abbastanza elaborato ed abbastanza chiaro, per
aprire loro gli occhi. Quelli tra loro che nonostante tutte le prove che questo studio
trabocca, sceglieranno di non pentirsi, e si aggrapperanno piuttosto alla loro
bestemmia, li scoprirete. Non dimenticate che i demoni non si pentono mai, per paura
di essere salvati.

"Or lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni apostateranno dalla
fede, dando ascolto a spiriti seduttori e a dottrine di demoni." 1Timoteo 4:1

Gli anticristi

Quando vi diciamo che queste persone sono dei demoni, degli agenti dell'Inferno,
potete forse credere che siamo giusto severi nel nostro giudizio, o che il nostro
linguaggio un po' duro per quanto riguarda loro. Non cos. Andiamo a vedere ci
che Dio dice di loro nella Sua parola.

1Giovanni 2:24-26 "Quanto a voi dunque, dimori in voi ci che avete udito dal
principio; se ci che avete udito dal principio dimora in voi, anche voi dimorerete
nel Figlio e nel Padre. 25 E questa la promessa che egli ci ha fatto: la vita
eterna. 26 Vi ho scritto queste cose riguardo a coloro che cercano di
sedurvi." Dovete dunque fare attenzione a quelli che vi smarriscono insegnandovi la
dottrina di demoni e la bestemmia.
1Giovanni 4:1-3 "Carissimi, non credete ad ogni spirito, ma provate gli spiriti per
sapere se sono da Dio, perch molti falsi profeti sono usciti fuori nel mondo. 2 Da
questo potete conoscere lo Spirito di Dio: ogni spirito che riconosce che Ges Cristo
venuto nella carne, da Dio. 3 E ogni spirito che non riconosce che Ges Cristo
venuto nella carne, non da Dio; e questo lo spirito dell'Anticristo che, come avete
udito, deve venire; e ora gi nel mondo."

Sappiate, beneamati che tutti quelli che dicono che Ges Cristo Dio Padre, il Figlio,
e lo Spirito Santo, fanno parte di quelli che negano che Ges Cristo venuto nella
carne. Secondo la loro dottrina, Dio Padre che venuto nella carne, e non Ges,
perch per loro Ges in quanto Figlio distinto da Dio Padre non esiste. Questi demoni
sono dunque questi falsi profeti di cui parla la Bibbia nel passo che abbiamo appena
letto. Sono degli anticristi. "Chi il mendace, se non colui che nega che Ges il
Cristo? Costui l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio." 1Giovanni 2:22

Ecco ci che questi demoni fanno. Negano il Padre ed il Figlio. Per loro, Dio Padre
non esiste, Ges che Dio Padre. Negano anche il Figlio, poich se Ges che
Dio Padre, allora il Figlio in realt non esiste. Se il Signore S stesso vi dice che
queste persone sono degli anticristi, avete compreso tutto. Sono dei serpenti venuti
dal mondo delle tenebre per combattere Cristo, per opporsi a Dio, e per deformare la
parola di Dio, allo scopo di perdere il massimo di persone. Sono demoni molto
pericolosi per i Bambini di Dio.

Dovete comprendere, beneamati, che tutti quelli che dicono che Ges Cristo Dio
Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo, fanno parte di quelli che negano che Ges il
Cristo. Dicendo che Ges Dio Padre, negano che Ges il Cristo. Per loro Ges
non il Cristo, ma Dio Padre. E come chiunque nega il Figlio non ha neanche il
Padre, queste persone sono al servizio di loro padre satana. Hanno soltanto una sola
missione, combattere Dio, come loro padre il diavolo lo fa.

Se tenete alla vostra salvezza, non discutete mai pi della parola di Dio con questi
figli del maligno, altrimenti vi farete inghiottire. Non dimenticate che col potere di
satana che operano. per ci che nonostante il fatto che non hanno nessun versetto
biblico per sostenere la loro bestemmia, riescono per a sedurre un gran numero di
persone. il potere di satana che fa questo lavoro, un grande potere di seduzione e di
incantesimi. Tenetevi dunque lontano da queste persone, se la vostra salvezza ha del
peso ai vostri occhi. 1Giovanni 2:23 dice: "Chiunque nega il Figlio, non ha
neanche il Padre; chi riconosce il Figlio, ha anche il Padre."

Sono stati da tempo designati per questa condanna

Il Signore ha cura di dirvi che chiunque nega il Figlio, non ha neanche il Padre.
Comprendete allora molto bene che queste persone non hanno affatto Dio. Sono degli
anticristi, cio dei demoni. La Bibbia ci dice questo nel libro di Giuda: "Si sono
infatti infiltrati tra di voi certi uomini, che sono stati da tempo designati per questa
condanna, empi che mutano la grazia del nostro Dio in immoralit e negano l'unico
Padrone Dio e il Signor nostro Ges Cristo." Giuda 4

L'avete dunque compreso. Sono uomini che sono stati da tempo designati per questa
condanna, empi, demoni che non cambieranno mai, qualsiasi cosa facciate. Fate
qualsiasi dimostrazione come l'abbiamo appena fatto attraverso questo studio e tutte
queste ricerche che abbiamo fatte, ne non saranno affatto impressionati. Date loro
molti centinaia di versetti che dicono parola per parola senza bisogno di
interpretazione che Ges Cristo non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Non si
pentiranno, bench di fronte a questo migliaio di versetti non abbiano nessuno,
nemmeno uno solo che possono presentare senza torcere il suo significato, per
sostenere la loro bestemmia. Date loro mille versetti, non ne vi danno nessuno, ma
non cambiano. perch sono stati da tempo designati per questa condanna.

Molti Cristiani non comprendono la gravit e la pericolosit della bestemmia di


questi figli del diavolo. Vanno fino a credere che queste persone possono negare il
Figlio, ma avere comunque il Padre, e viceversa. Ci non possibile. Rinunciate a
questo genere d'ingenuit, e comprendete che Dio non pu sbagliare giudizio. Se il
Signore S stesso che ci dice che queste persone sono degli anticristi, che sa di cosa
parla. Fate dunque molto attenzione d'ora in poi. E se non volete trovarvi in
Inferno, impariate a non andare al di l di ci che scritto.

L'Eterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N25

Questo'insegnamento la 25 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 8 Parte

Sono rinchiusi nelle tenebre dell'inferno con catene eterne

Giuda 5-6 dice: "Or voglio ricordare a voi, che gi conoscevate tutto questo, che il
Signore, dopo aver salvato il suo popolo dal paese di Egitto, in seguito fece
perire quelli che non credettero. 6 Egli ha pure rinchiuso nelle tenebre dell'inferno
con catene eterne, per il giudizio del gran giorno. ..." Queste persone sono degli
increduli. Non credono affatto. Sono rinchiuse nelle tenebre dell'inferno con catene
eterne, per il giudizio del gran giorno. Se vi ostinate e scegliete di associarvi alla
bestemmia di questi increduli, condividerete la stessa sorte di loro. A voi la scelta.

Vi ho detto nell'insegnamento sul Discernimento che Dio nella Sua grandezza, per
dimostrare che Egli veramente l'Onnipotente, ha costruito la Sua parola in modo da
non lasciare nessuna possibilit alla gente di satana di divertirsi liberamente. Dio che
conosce molto bene questi demoni ha tutto previsto nella Sua parola per chiudere loro
la bocca. Il Signore ha preso tutte le disposizioni per non lasciare la minima
occasione ai demoni di servirsi della Sua parola per bestemmiare. Tutto nella parola
di Dio per confondere i serpenti, e smontare tutte le loro false dottrine.

Ci sono dunque soltanto coloro che non meditano la parola di Dio, da una parte, e
coloro che hanno il cuore e la mente corrotti eperversi, d'altra parte che cadono nella
trappola di questi figli della perdizione. I veri Bambini di Dio che ubbidiscono al loro
Signore e che meditano la parola di Dio giorno e nuoce, e tutti i retti di cuore, non
crederanno mai alle false dottrine diffuse dagli agenti dell'Inferno. I veri Bambini di
Dio sanno riconoscere la voce del loro Dio, e egli rimarranno fermi fino alla
fine. "Fate attenzione a non perdere il frutto delle cose compiute, ma fate in modo
di riceverne una piena ricompensa." 2Giovanni:8

Torniamo ora all'esame di alcuni dei passi che abbiamo selezionati nei rapporti delle
ricerche che abbiamo fatte. Abbiamo avuto cos tanti passi per giustificare e sostenere
questo insegnamento, che la selezione non stata facile. Tuttavia siamo riusciti a
selezionare alcuni per aiutare quelli che vogliono ancora comprendere, a
comprendere, e per condannare quelli che hanno scelto l'Inferno.
Appello al buon senso

Giovanni 8:38 "Io parlo di ci che ho visto presso il Padre mio, e anche voi fate le
cose che avete visto presso il padre vostro."Facciamo un po' appello al buon senso ed
analizziamo questo versetto alla luce della dottrina di questi demoni che dice che
quando Ges parla di Suo Padre, parla di Se stesso. Se il padre non diverso dal
figlio, allora il Padre di Ges Ges Se stesso, ed il padre degli ebrei, sono gli ebrei
loro stessi. Se la dottrina di questi demoni vera, e che Ges Se stesso Dio Padre,
allora gli ebrei sono loro stessi il diavolo. Se Ges il Suo proprio Padre, allora gli
ebrei sono loro stessi il loro proprio padre. Conclusione, Ges Cristo Dio Padre, e
gli ebrei sono il diavolo. Un Dio Padre diverso da Ges non esisterebbe, ed un
diavolo diverso dagli ebrei non esisterebbero.

Che cosa fare d'ora in poi?

La prossima volta, beneamati, che un demone vi dir che Ges Cristo Se stesso Dio
Padre e lo Spirito Santo, chiedetegli di mostrarvi nella Santa Bibbia un solo passo in
cui Ges ha detto ci. Non accettate soprattutto che questi serpenti provano a torcere
il significato dei passi citati sopra per far loro dire ci che non dicono. Per provarvi
che Ges Cristo il Figlio di Dio, non abbiamo avuto bisogno di torcere il
significato di un qualsiasi versetto, e non abbiamo tentato di dare qualunque
interpretazione ai versetti, li abbiamo lasciati dire ci che dicono. Abbiamo appena
letto con voi i versetti cos come sono scritti. Esempi:

Matteo 16:16-17 "E Simon Pietro, rispondendo, disse: Tu sei il Cristo, il Figlio del
Dio vivente. 17 E Ges, rispondendo, gli disse: Tu sei beato, o Simone, figlio di
Giona, perch n la carne n il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che
nei cieli."Matteo 26:63-64 "Ma Ges taceva. E il sommo sacerdote replic
dicendo: Io ti scongiuro per il Dio vivente di dirci se sei il Cristo, il Figlio di
Dio. 64 Ges gli disse: Tu l'hai detto! Anzi io vi dico che in avvenire voi vedrete il
Figlio dell'uomo sedere alla destra della Potenza, e venire sulle nuvole del
cielo." Marco 1:1 "Il principio dell'evangelo di Ges Cristo, il Figlio di Dio."

Giovanni 5:25-26 "In verit, in verit vi dico: L'ora viene, anzi venuta, che i morti
udranno la voce del Figlio di Dio, e coloro che l'avranno udita vivranno. 26 Poich,
come il Padre ha vita in se stesso, cos ha dato anche al Figlio di avere vita in se
stesso;" Giovanni 9:35-37 "Ges seppe che l'avevano cacciato fuori e, trovatolo, gli
disse: Credi tu nel Figlio di Dio?. 36 Egli rispose e disse: Chi , Signore, perch io
creda in lui?. 37 E Ges gli disse: Tu l'hai visto, proprio colui che ti sta
parlando." Giovanni 10:36 "Voi dite che colui, che il Padre ha santificato e ha
mandato nel mondo, bestemmia, perch ha detto: Io sono il Figlio di Dio?"

Giovanni 11:4 "E Ges, udito ci, disse: Questa malattia non a morte, ma per la
gloria di Dio, affinch per mezzo di essa il Figlio di Dio sia glorificato." Giovanni
20:17 "Ges le disse: Non toccarmi, perch non sono ancora salito al Padre mio;
ma va' dai miei fratelli e di' loro che io salgo al Padre mio e Padre vostro, al Dio
mio e Dio vostro." 2Corinzi 1:19 "Perch il Figlio di Dio, Ges Cristo, che stato
fra voi predicato da noi cio da me, da Silvano e da Timoteo non stato s e no, ma
stato s in lui."

Ecco appena alcuni versetti che vi ho appena dati, senza nulla aggiungere, senza
tentare di spiegare, senza provare ad analizzare, in breve senza fare nient'altro.
Dovete semplicemente leggere questi versetti, e vedrete come scritto nero su bianco
che Ges Cristo il Figlio di Dio.

Beneamati, allo stesso modo in cui mi avete visto fare, chiedete a questi serpenti di
mostrarvi senza tentare di spiegare o di interpretare nulla, un solo passo in cui
scritto che Ges Se stesso Dio Padre e lo Spirito Santo. In questo lavoro che
abbiamo appena fatto, vi abbiamo dato parecchie centinaia di versetti che vi dicono
chiaramente che Ges Cristo il Figlio di Dio, e che Egli non n Dio Padre, n lo
Spirito Santo. Per convincervi, non ci siamo lanciati nelle supposizioni. Siamo restati
su ci che scritto chiaramente. Non abbiamo usato alcun sotterfugio per provarvi la
dottrina di Cristo. Il nostro insegnamento limpido come potete confermarlo.

Ora, chiedete a questi demoni di fare come noi. Chiedete loro di provarvi, senza usare
sotterfugi, la loro dottrina che dice che Ges sia Se stesso Dio Padre e lo Spirito
Santo. Bench abbiamo prodotto centinaia di versetti per sostenere il nostro
insegnamento, non chiedete loro centinaia di versetti. Chiedete loro un solo versetto.
Poich sono intelligenti, poich conoscono pi di Dio, che ci producano un solo
versetto, appena uno solo, che dice che Ges Dio Padre e lo Spirito Santo. E se vi
danno un tale versetto nella Santa Bibbia, non esitate a contattarci, affinch ci
pentiamo.

Messa in guardia

Beneamati, vi ho gi detto che non dovete mai cadere nella trappola di rispondere alle
domande che sono rivolte a Dio. Non siete Dio, e non siete l per portare le domande
dei demoni a Dio. Ma anche se queste domande ci erano rivolte, sappiate che tempo
di capire che non siamo obbligati a rispondere alle domande dei demoni. Che questo
messaggio sia chiaro una volta per tutte. A forza di tentare di salvarli, questi figli del
maligno finiscono per credere che siamo l per fare le loro volont. Con il loro
inganno ci hanno legati all'erba come le capre, e per compassione carnale, ci
troviamo a brucarla.

Una volta che questo insegnamento abbastanza chiaro messo a disposizione del
popolo di Dio, non rispondete pi alle domande di chicchessia a questo proposito.
Questo insegnamento sufficientemente chiaro ed abbastanza completo per liberare e
rilasciare tutti quelli che avevano dei problemi con questo argomento, e tutti quelli
che erano in questa falsa dottrina per ignoranza o incantesimi. Trattenete che ci sono
delle persone che non riuscirete mai a salvare. per ci che il Signore Ges le
chiamava serpenti, razze di vipere, figli del diavolo, figli del maligno, ecc. Ges le
conosceva molto bene.

Conclusione: Trattenete una volta per tutte che Ges non mai stato Dio Padre, e
non lo sar d'altronde mai. Ges Cristo semplicemente il Figlio di Dio, ed Egli
Dio per semplice decreto o per semplice dichiarazione del Padre. Ed Egli non il
solo che ha beneficiato di questa grazia del Padre. Dunque tutti quelli che contano
Ges come un Dio in pi per vedere due o molti Dei, sono in errore. Se bisogna
parlare di Ges in termini di un secondo Dio, allora ci troveremo con migliaia di Dei.
Perch come ve l'abbiamo dimostrato sopra, Mos era dichiarato Dio dal Padre, ed
anche i semplici uomini che siamo, erano dichiarati dei dal Padre.

N Ges, n Mos, n noi possiamo discutere il posto di Dio. Abbiamo molte cose in
comune. Ges, Mos, e tutti i Bambini di Dio hanno tutti molte cose in comune. Tutti
hanno uno stesso Padre, Dio Padre. Tutti hanno uno stesso Dio, Dio Padre. Tutti sono
Servitori di Dio. Atti 3:13 "LIddio dAbramo, dIsacco e di Giacobbe, lIddio de
nostri padri ha glorificato il suo Servitore Ges, che voi metteste in man di Pilato e
rinnegaste dinanzi a lui, mentre egli avea giudicato di doverlo liberare."

Non dimenticate che il Signore Ges S stesso ci ha promesso che se vinciamo, ci


siederemo con Lui sul Suo trono, come anche Lui ha vinto, e si posto a sedere col
Padre Suo sul trono di Suo Padre. Apocalisse 3:21 Con ci comprendete tutto.

Non dimenticate neanche la messa in guardia che vi abbiamo fatte nei confronti dei
serpenti che hanno gi sfuggito la Santa Bibbia per fabbricare la loro versione di
bibbia satanica. Non dovete mai discutere con queste persone. Penseranno certamente
ad inserire nelle loro nuove edizioni di bibbia satanica, alcuni passi che li aiuteranno
d'ora in poi a lavare questa confusione che abbiamo appena inflitto loro. La loro
confusione molto grande attualmente.

Questo insegnamento li ha messi a nudo. Il Signore sia glorificato! Non si


aspettavano che li incastriamo in questo modo. Ora che si renderanno conto che non
hanno nessun versetto per giustificare la loro dottrina satanica senza passare da
sotterfugi e ridicole e sfacciate bugie, inseriranno nelle prossime edizioni delle loro
bibbie, uno o alcuni versetti dicendo che il loro "ges" nello stesso tempo il loro
"dio padre" ed il loro "spirito santo". Se dunque avete una versione della loro
bibbia satanica nella quale non hanno fatto ancora questo montaggio, conservatela
per riferimento.

Fate anche attenzione a tutti questi demoni che, anche dopo aver letto
quest'insegnamento, scelgono di non pentirsi, e si ostinano a diffondere la loro stessa
dottrina satanica. Queste persone sono estremamente pericolose. Dovete allontanarvi
da loro, se tenete alla vostra salvezza. Non dovete mai cadere nella trappola di
discutere ancora della parola di Dio con questo genere di serpenti, per paura di farvi
contaminare dal loro veleno. Non sottovalutate soprattutto il loro potere di seduzione,
ed il potere dei loro incantesimi. Questi generi di serpenti non sono dei serpenti come
gli altri. Sono dei temibili agenti di satana, e per ci che il Signore Se stesso ci
mette in guardia contro loro. Ascoltate ci che il Signore ci dice a proposito di questi
agenti dell'inferno:

2Giovanni:9-10 "Chi va oltre e non dimora nella dottrina di Cristo, non ha Dio; chi
dimora nella dottrina di Cristo, ha il Padre e il Figlio. 10 Se qualcuno viene a voi e
non reca questa dottrina, non ricevetelo in casa e non salutatelo."

Perch il Signore ci chiede di allontanarci da questi serpenti? perch li conosce.


Conosce la capacit di nuocere di queste vipere. Se pensate che Dio pu sbagliarsi,
continuate ad ascoltare questi demoni. Il giorno in cui vi troverete in Inferno con loro,
lo comprenderete. Nel frattempo, siete avvertiti! "Non vi ingannate; le cattive
compagnie corrompono i buoni costumi." 1Corinzi 15:33

Riassunto dell'insegnamento

Proviamo beneamati, a riassumere in poche parole, tutto questo insegnamento. Per


convincerci noi stessi, bench non abbiamo avuto mai problema con questo
insegnamento, e convincere tutti gli altri Cristiani, compresi quelli che sfortunatamente
sono stati turbati da questa dottrina di demoni, abbiamo trovato come unica vera
soluzione, di ricercare il parere di tutti gli attori spirituali interessati da questo caso.
Questi attori sono: Dio Padre, Ges Cristo Se stesso, gli Angeli di Dio, gli Apostoli e
gli altri Servitori di Dio, il diavolo, ed i demoni in spirito.

Non abbiamo trascurato nessun attore, e noi non hanno occultato nessuna delle loro
testimonianze. dunque un insegnamento puro, completo, e che non pu in nessun
caso essere biblicamente contestato, che mettiamo a vostra disposizione. Questo
insegnamento pu essere contestato soltanto se la Bibbia falsa. Le testimonianze dei
vari attori che abbiamo raccolte, sono registrati nei rapporti delle dodici ricerche che
abbiamo fatte. Cercate dunque di leggere questi vari rapporti, perch fanno parte
integrante di questo insegnamento.

Abbiamo consultato Dio Padre per sapere ci che conosce di questo caso. Ci ha detto
che per quanto Lo riguarda, Ges Cristo il Suo amato Figlio, nel quale si
compiaciuto. Abbiamo anche chiesto agli Angeli di Dio ci che conoscevano di
Ges. Hanno riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio. (Cfr. Settima Ricerca).

Abbiamo consultato Ges Cristo per chiederGli se avesse un Padre. Ci ha detto di


s. (Cfr. Prima Ricerca).
Abbiamo ancora consultato Ges Cristo per chiederGli se aveva un Dio. La risposta
stata ancora affermativa. (Cfr. Seconda Ricerca).

Abbiamo consultato gli Apostoli e gli altri Discepoli di Ges per chiedere loro se
riconoscessero Dio Padre distinto da Ges Cristo. Hanno detto di s. (Cfr. Terza
Ricerca).

Siamo ancora tornati da Ges Cristo per chiederGli se Lui stesso che era Dio Padre
e lo Spirito Santo, ci ha detto di no. (Cfr. Quinta Ricerca).

Abbiamo nella stessa occasione, verificato con gli Apostoli e gli altri Discepoli di
Ges se Ges Cristo il loro Maestro era nello stesso tempo Dio Padre e lo Spirito
Santo. Ci hanno detto che non sapevano neanche di che cosa parlavamo. (Cfr. Sesta
Ricerca).

Abbiamo allora chiesto agli Apostoli ed agli altri Discepoli chi era Ges ai loro
occhi. Ci hanno detto che Ges il Cristo, il Figlio del Dio vivente. (Cfr. Quarta
Ricerca).

Siamo andati a chiedere anche a satana se Ges Cristo nello stesso tempo
Dio Padre e lo Spirito Santo. Anche lui non sembrava sapere di cosa
parlavamo. (Cfr. Ottava Ricerca).

Gli abbiamo allora chiesto chi era Ges ai suoi occhi. Ha riconosciuto che Ges il
Figlio di Dio. (Cfr. Nona Ricerca).

Abbiamo trovato meglio di chiedere anche ai demoni in spirito, chi era Ges ai loro
occhi. Hanno tutti riconosciuto che Ges il Figlio di Dio, il Figlio del Dio
Altissimo. (Cfr. Decima Ricerca).

E come la destra di Dio sembrava anche essere un altro problema per alcuni figli del
maligno per cui Dio non pu avere una destra, abbiamo tenuto a verificare ci. La
Santa Bibbia ci ha confermato che Dio ha davvero una destra. Dio Stesso ne parla, i
Suoi Profeti, anche. (Cfr. Undicesima Ricerca).

Ci siamo anche lanciati in un'altra ricerca a prima vista banale e senza grande
importanza, il conto dei capitoli e versetti della Bibbia. (Cfr. Dodicesima Ricerca).

Conclusione delle Ricerche

Risulta dunque da queste ricerche che Dio Padre riconosce S stesso avere un Figlio
Unico che si chiama Ges Cristo; che Ges Cristo si riconosce Figlio di Dio; che gli
Angeli di Dio riconoscono tutti che Ges Cristo il Figlio di Dio; che gli Apostoli e
gli altri Servitori di Dio riconoscono tutti che Ges Cristo il Figlio di Dio; che
satana e tutti i suoi demoni in spirito riconoscono tutti che Ges Cristo il Figlio di
Dio; e che nessuno di loro riconosce Ges come essendo Dio Padre; e che nessuno di
loro riconosce Ges come essendo lo Spirito Santo; che la Bibbia riconosce che Dio
ha una destra; e che la Santa Bibbia contiene 1189 capitoli e 31 170 versetti, e che
nessuno di questi migliaia di versetti dice che Ges Cristo Dio Padre e lo Spirito
Santo.

Questi demoni in carne che contraddicono dunque Dio Padre, Ges Cristo, gli Angeli
di Dio, gli Apostoli e gli altri Servitori di Dio, anche satana loro padre, e tutti i suoi
demoni in spirito, ci diranno da dove e di chi tengono la loro dottrina. Se dubitate
delle nostre ricerche, fatte le vostre, e mandateci i rapporti. Rassicuratevi che vi
limitavate solo alla Santa Bibbia come l'abbiamo fatto. importante ricordare a tutti
che la Santa Bibbia ha 66 libri, classificati nel seguente ordine:

Antico Testamento: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri, Deuteronomio, Giosu,


Giudici, Rut, 1Samuele, 2Samuele, 1Re, 2Re, 1Cronache, 2Cronache, Esdra, Neemia,
Ester, Giobbe, Salmi, Proverbi, Ecclesiaste, Cantico dei Cantici, Isaia, Geremia,
Lamentazioni, Ezechiele, Daniele, Osea, Gioele, Amos, Abdia, Giona, Michea,
Nahum, Abacuc, Sofonia, Aggeo, Zaccaria, Malachia. Totale 39 libri.

Nuovo Testamento: Matteo, Marco, Luca, Giovanni, Atti degli apostoli, Romani,
1Corinzi, 2Corinzi, Galati, Efesini, Filippesi, Colossesi, 1Tessalonicesi,
2Tessalonicesi, 1Timoteo, 2Timoteo, Tito, Filemone, Ebrei, Giacomo, 1Pietro,
2Pietro, 1Giovanni, 2Giovanni, 3Giovanni, Giuda, Apocalisse. Totale 27 libri.

Come mai l'esistenza del Padre di Ges diventi un problema?

Abbiamo trovato meglio di riporsi alcune delle domande che ci siamo poste nello
studio sulla Divinit di Cristo, tanto i due argomenti si somigliano. Proprio come lo
studio sulla Divinit di Cristo, questo studio non era veramente necessario. Questo
perch ci sono cose che non si deve insegnare ai veri Bambini di Dio. Ci sono cose
che i veri Bambini di Dio devono capire naturalmente e semplicemente.

Come mai l'esistenza del Padre di Ges Cristo diventi un problema anche in mezzo ai
cosiddetti cristiani? Tuttavia questo argomento cos chiaro nella Bibbia. Come mai
anche dei cosiddetti cristiani possano credere e anche tentare di dimostrare che la
Bibbia falsa?

Come lavete appena constatato, ogni parte della Bibbia ci prova che Ges Cristo ha
un Padre, ed ogni libro della Bibbia ci prova che Ges Cristo ha un Padre. Andare
fino a compiere sforzi per provare ai Bambini di Dio che Ges Cristo il loro Maestro,
il loro Signore, il loro Salvatore, il loro Redentore, il loro Pastore, il loro Guida, il
loro Scudo, il loro Dio... veramente il Figlio di Dio come Egli lo sostiene S stesso,
semplicemente un'assurdit. Perch se Ges Cristo non avesse Padre, se Ges
Cristo non avesse Dio, che cosa sarebbero i Bambini di Dio?

Immaginatevi un solo istante che Ges Cristo sia soltanto un bugiardo quando ci dice
che ha un Padre, e tentate di comprenderne le conseguenze. Lasciatemi spiegarvi ci
che significa questa dottrina satanica che dice che Ges Cristo non ha Padre. Questa
dottrina sta semplicemente insegnando al mondo intero che Dio non mai esistito,
che la Bibbia falsa, e che tutti quelli che sono morti da generazioni per Dio o per
Ges Cristo, sono morti tutti invano. Ecco ci che questa dottrina satanica significa.

LEterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N26

Quest'insegnamento la 26 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 9 Parte

Se Ges Cristo non ha Padre

Mi sono lanciato sopra in una serie di anafore per aiutarvi a capire meglio la gravit
di questa dottrina satanica secondo la quale Ges Cristo non avrebbe Padre. ci che
prover ancora a fare qui sotto. Questa abominazione una bestemmia tanto grande
quanto quelle che nega la Divinit di Cristo.

Se Ges Cristo non ha Padre, allora tutti quelli che credono in Lui per la loro
salvezza, sono tutti persi, perch starebbero credendo in un bugiardo, un impostore,
ed un malato mentale.

Se Ges Cristo non ha Padre, allora quelli che l'adorano, sono tutti degli idolatri,
poich starebbero in effetti adorando un bugiardo, un impostore, ed un malato
mentale. E ci, un'idolatria. L'idolatria un peccato che conduce sempre dritto in
Inferno. Quelli che seguono Ges Cristo andranno dunque tutti in Inferno, secondo
questa dottrina di demoni.

Se Ges Cristo non ha Padre, allora tutta la Bibbia falsa, poich insegna, dall'Antico
Testamento al Nuovo, che Ges Cristo ha un Padre.

Se Ges Cristo non ha Padre, allora Dio bugiardo, Lui che ha detto che Ges Cristo
Suo amato Figlio, nel quale si compiaciuto.".

Matteo 3:16-17 "E Ges, appena fu battezzato usc fuori dall'acqua; ed ecco i cieli
gli si aprirono, ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su
di lui; 17 ed ecco una voce dal cielo. che disse: Questi il mio amato Figlio, nel
quale mi sono compiaciuto."

Se tentate di riscrivere questo versetto alla luce della dottrina dei demoni che dice che
Ges S stesso che lo Spirito Santo, ecco il risultato: "E Ges, appena fu
battezzato usc fuori dall'acqua; ed ecco i cieli gli si aprirono, e Ges vide lo Spirito
di Ges scendere come una colomba e venire su Ges;"
E non tutto. Poich n Dio Padre n lo Spirito Santo esistono secondo questi
demoni, e che Ges S stesso che nello stesso tempo Dio Padre e lo Spirito Santo,
vediamo qui Ges nell'acqua viene battezzato, vediamo i cieli aprirsi, e questo stesso
Ges scendere come una colomba e venire su Ges. E sentiamo anche questo stesso
Ges parlare dal cielo e dire: Questi il mio amato Figlio, nel quale mi sono
compiaciuto.

Per voi, sedicenti Cristiani che sostenete questa dottrina di lucifero, e che difendete
che Ges Cristo non abbia Padre e sarebbe S stesso Suo proprio Padre, avete adesso
molto bene compreso la gravit del peccato che commettevate. Tocca a voi pentirvi
immediatamente se siete di Dio, o intestardirvi, se siete dei demoni.

Noi Bambini di Dio, diciamo che abbiamo dato la nostra vita a Ges. Se Ges Cristo
un impostore, se Egli non ci che ci ha detto che , allora siamo tutti persi.

Noi Bambini di Dio, diciamo che siamo stati salvati da Ges Cristo, e che questo
stesso Ges Cristo vive in noi. Se Ges Cristo soltanto un malato mentale, questo
significa che non solo non siamo dunque salvati, ma siamo tutti posseduti dallo
spirito di un schizofrenico

Noi Bambini di Dio, diciamo che Ges Cristo ritorna molto presto a rapirci. Se Ges
Cristo soltanto un bugiardo, non ci sar Rapimento. Perch un semplice bugiardo
non pu avere il potere e la potenza sufficiente per rapirci.

Vorrei cogliere quest'occasione per darvi un elemento di discernimento molto


importante che vi aiuter a non cadere pi mai nella trappola degli agenti di
satana, questi seduttori che si travestono dai cristiani o dai servitori di Dio, per
distogliere i Bambini di Dio dal cammino della vita eterna.

Quelli che dicono che Ges Cristo non ha Padre, possono essere classificati in due
gruppi: Le persone possedute ed i demoni in carne. Non vedrete dunque mai, dico
chiaramente mai, un vero bambino di Dio, sostenere che Ges Cristo soltanto un
pietoso impostore che ha passato tutto il Suo tempo su terra a farsi passare per il
Figlio di Dio, mentre sarebbe in realt Dio Padre, ed anche lo Spirito Santo, secondo
la dottrina di questi demoni. Nessun vero bambino di Dio pu bestemmiare cos.

Questo genere di bestemmia pu venire soltanto da un demone. Sia colui che dice ci
posseduto da un spirito impuro che si serve di lui per bestemmiare, sia lui stesso
un demone. Ci che dovete fare per discernere, dargli semplicemente questo
insegnamento da leggere. Se non un demone, si pentir dopo la lettura. E se un
demone, si ostiner. Non si pentir. I demoni sono delle persone che hanno giurato
fedelt a lucifero. Hanno scelto l'inferno, e non si pu far niente per cambiarli. Ecco
ci che la Bibbia ci insegna:
Matteo 13:14-15 "14 Cos si adempie in loro la profezia d'Isaia, che dice: Voi udirete
ma non intenderete; guarderete ma non vedrete. 15 Perch il cuore di questo popolo
divenuto insensibile, essi sono diventati duri d'orecchi e hanno chiuso gli occhi,
perch non vedano con gli occhi e non odano con gli orecchi, e non intendano col
cuore e non si convertano, e io li guarisca."

A questo riconoscerete i demoni

Da questa serie di ricerche e di studi che abbiamo appena fatti, risulta alcuni altri
elementi di discernimento, cio alcuni punti che ci permetteranno di riconoscere
alcuni demoni nell'ambiente detto cristiano.

Se incontrate dei cosiddetti cristiani illuminati che sostengono che la Bibbia ha pi


di 66 libri, o meno, sappiate che avete a che fare con i demoni.

Se incontrate dei cosiddetti cristiani illuminati che sostengono che Dio ha chiesto
loro di fare una nuova Bibbia, sappiate che avete a che fare con i demoni.

Se incontrate dei cosiddetti cristiani illuminati che sostengono che Ges Cristo non
Dio, sappiate che avete a che fare con i demoni.

Se incontrate dei cosiddetti cristiani illuminati che sostengono che Ges Cristo S
stesso che Dio Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, sappiate che avete a che fare con i
demoni.

Perch alcuni Cristiani credono cos facilmente a tutte queste eresie che gli agenti
dell'Inferno insegnano oggigiorno? perch hanno abbandonato Dio. In realt, quelli
che dimorano in Dio, e quelli che sono abitati dallo spirito di Dio, non incontrano
generalmente alcuna difficolt a riconoscere Dio, ed a comprenderlo. Abbiamo
sufficientemente di esempi nella Bibbia.

Quelli che pretendono di essere da Dio ma che lo combattono, non sono affatto da
Lui. Perch quelli che hanno realmente lo spirito di Dio non combattono mai Dio.
Nessun vero bambino di Dio pu misconoscere il suo Creatore al punto di
bestemmiare come questi agenti di satana che sono dietro questa falsa dottrina che
stiamo correggendo.

Lasciatemi fare ancora, una volta di pi, appello al buon senso di tutti quelli che si
dicono gi cristiani, e che credono che Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il
Figlio, e lo Spirito Santo.

Cari amici che siete ancora in questo genere di ragionamento satanico, svegliatevi
rapidamente, e pentitevi. La vostra dottrina da lucifero. Come un cristiano che crede
che Ges il Salvatore dell'umanit pu credere nello stesso tempo che questo stesso
Ges sia soltanto un bugiardo, un impostore, ed un individuo mentalmente instabile?

Voi veri Bambini di Dio, lasciate alle persone da fuori le bestemmie, i dibattiti sterili
e le discussioni vane che sono la caratteristica delle persone corrotte nella mente. Ci
sono degli argomenti che non dovevano pi creare il minimo dubbio nella mente di
qualcuno che pretende di essere cristiano. Tutto nella Bibbia ci convince
dell'esistenza del Padre del nostro Maestro Ges Cristo.

Che sia l'insegnamento sulla Divinit di Cristo o quest'insegnamento, cos difficile


da comprendere? Cos cos difficile perch si abbia bisogno d'interminabili dibattiti?
Trattenete ancora una volta di pi che sono i bambini di satana che fanno fatica a
comprendere o ad accettare la parola di Dio. La parola di Dio limpida e molto facile
da comprendere per i veri Bambini di Dio, e per tutti quelli che sono abitati dallo
Spirito di Dio.

Come potete constatarlo attraverso i rapporti delle diverse ricerche che abbiamo fatte,
Ges ha parlato del Padre o di Suo Padre pi di 200 volte nella Bibbia. Ed anche
quando le persone l'hanno accusato di aver chiamato Dio Suo Padre, non l'ha negato.
Ges ha parlato di Dio o del Suo Dio pi di 130 volte nella Bibbia. Gli Apostoli e gli
altri Discepoli hanno parlato del Padre o di Dio Padre pi di 440 volte nella Bibbia, e
tutti hanno riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio. Hanno dichiarato che
Ges il Figlio di Dio almeno 110 volte nella Bibbia. Dio Padre, gli Angeli di Dio,
satana ed i suoi demoni, hanno tutti dichiarato a pi riprese che Ges il Figlio di
Dio.

Invece, Ges non ha mai dichiarato nella Bibbia di essere Dio Padre, nemmeno
una volta. Ed Egli non ha neanche mai dichiarato di essere lo Spirito
Santo, nemmeno una volta. Neanche gli Apostoli e gli altri Discepoli hanno mai
dichiarato che Ges Cristo fosse il Suo proprio Padre o lo Spirito Santo; nemmeno
una volta. Neanche Dio Padre, gli Angeli di Dio, satana ed i suoi demoni, non
l'hanno mai dichiarato, nemmeno una volta. Nessuno di loro, in nessuna occasione,
ha dichiarato che Ges Dio Padre ed o lo Spirito Santo.

Non trovate sorprendente che Ges Cristo sia Dio Padre, ma che Egli non lo
menziona nemmeno una volta in tutta la Bibbia? Non trovate sorprendente
che Ges Cristo sia lo Spirito Santo, ma che Egli non lo menziona nemmeno una
volta in tutta la Bibbia? A meno che, ovviamente, fosse ignaro di ci che era, o che
sia ignaro di ci che . Ed anche se Ges era ignaro di ci che fosse, come mai che
tutti gli altri siano tutti ignari nello stesso momento? Dio Padre sarebbe altrettanto
ignaro? Gli Angeli di Dio sarebbero altrettanto ignari? Satana sarebbe anche lui
ignaro del fatto che Ges allo stesso tempo Dio Padre e lo Spirito Santo? I suoi
demoni l'ignorerebbero anche loro?
Ho ancora bisogno di altre prove per convincervi che sono dei demoni in carne che
sostengono che Ges Cristo che nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo
Spirito Santo? Pensate veramente che questi serpenti conoscano pi di Ges S ci
che Ges sarebbe o non sarebbe? Tenetevi questo in mente: "Anche se tu pestassi lo
stolto in un mortaio tra il grano con un pestello, la sua stoltezza non si
allontanerebbe da lui." Proverbi 27:22

Pu avere dei veri Bambini di Dio in questa setta?

Si pu porsi la domanda di sapere se un vero bambino di Dio pu trovarsi in questa


setta satanica, in caso affermativo, come e perch. La risposta s. Un vero bambino
di Dio pu trovarsi in queste sette, e non sarei sorpreso che ce siano molte in mezzo a
questi demoni che sostengono questa bestemmia. Come possibile?

Per voi tutti che avete creduto nella verit o nel vero Vangelo, vi chiedete a ragione
come una persona normale pu credere a questo genere di bestemmia che nessun
versetto della Bibbia sostiene. Ma non il caso per quelli dei cristiani che hanno
avuto la sfortuna di credere in mezzo a questi demoni. Hanno conosciuto soltanto
questa dottrina, con tutte le seduzioni che ne conseguono, senza dimenticare i
numerosi incantesimi degli agenti dell'Inferno che danno a questa dottrina satanica
un'apparenza di buon senso per chiunque non ha discernimento.

Finch questo studio sia fatto e che dimostravamo che non c' alcun versetto nella
Bibbia che sostiene questa bestemmia, questi cristiani erano convinti che c'erano
molti versetti che sostenevano la loro dottrina, perch i demoni che li distolgono da
Dio, usano molti versetti i cui torcono il significato, per giustificare le loro
menzogne. E questi cristiani ignoranti credono allora di avere dei versetti che
provano il loro insegnamento. per ci che quando parli con loro, ti recitano gli
stessi versetti presi fuori dal contesto, e il cui significato snaturato, come prove
della loro dottrina.

ora che si renderanno conto che in effetti, non c' alcun versetto nella Bibbia che
sostiene la loro bestemmia. la dimostrazione che il Signore ha appena fatta
attraverso questo studio che aprir infine i loro occhi. ora che questi cristiani
ignoranti potranno essere liberati. Non siate dunque stupiti di tutta l'agitazione che c'
nel campo di satana da quando ci siamo lanciati in questo studio. Appena uno di
questi gruppi satanici che diffonde questa dottrina di demoni stato informato da uno
dei loro colleghi serpenti, che stavamo cercando di smontare la loro dottrina satanica,
facendo un insegnamento per metterlo a disposizione di tutti, questi figli del diavolo
furono colti da panico. Sapendo che non hanno per soli ferri del mestiere che questa
dottrina satanica, sanno che una volta la loro menzogna smontata, non avranno pi
niente da redire. Lo sanno molto bene, e per ci che stanno agitandosi. Hanno perso
totalmente il sonno.
Sappiate dunque che pu avere alcune persone sincere in mezzo a questi demoni.
d'altronde lo scopo primario per il quale il Signore ci ha permesso di fare questo
studio, che sembrava di essere una perdita di tempo per noi. Ci sono dunque alcuni
prigionieri da liberare, e saranno tutti liberati da questo insegnamento nel nome di
Ges. Ora che la vostra domanda risposta, lasciatemi sviluppare questi altri punti
che libereranno i nostri fratelli.

Altri punti importanti da comprendere

Dopo tutta la dimostrazione della verit che abbiamo appena fatta attraverso questo
studio allo scopo di salvare i Bambini di Dio prese nella trappola di questa falsa
dottrina, il Signore mi ha rivelato alcuni altri punti importanti che bisogna
assolutamente spiegare adeguatamente, per liberare totalmente i Suoi Bambini. Si
tratta della nozione della pluralit dei Dei, dell'immagine dell'uomo rispetto a Dio, e
della differenza che c' tra Ges Cristo e lucifero.

Bench la nozione di molti Dei sia stata trattata sopra, il Signore mi ha messo nel
cuore di ritornarci, sviluppando dei nuovi aspetti che completeranno
l'insegnamento. Questa nozione tanto pi importante, in quanto questi figli del
maligno riescono ogni volta a aggrapparsi per turbare alcuni spiriti deboli. Appena
questi stregoni non sanno pi come diffondere la loro menzogna, si trincerano dietro
la sedicente nozione della pluralit dei Dei. questa sedicente nozione che i demoni
brandiscono ogni volta che vogliono seminare confusione nella mente delle persone
instabili che cadono nella trappola di ascoltarli.

Il sedicente concetto della pluralit dei Dio resta dunque la bomba che questi stregoni
detengono e che sono sicuri che ogni volta che lasciata, tutti quelli che li ascoltano
saranno turbati. Con la grazia di Dio, rovesceranno questa fortezza con la parola di
Dio, ed aiuteremo i Bambini di Dio ad afferrare una volta per tutte questa nozione,
cos come l'immagine dell'uomo rispetto a Dio Padre, e la differenza che c' tra Ges
Cristo e lucifero.

Tutti quelli che sono in questa dottrina satanica per ignoranza, e tutti quelli che hanno
gi ascoltato questa dottrina e che sono costantemente ossessionati dagli incantesimi
legati alla stregoneria di questi stregoni, saranno liberati da queste spiegazioni che
svilupper. Oltre a tutte le prove che il Signore ha appena accordate loro attraverso
tutte le ricerche che abbiamo fatte, queste spiegazioni distruggeranno totalmente la
potenza dell'accecamento in cui sono incatenati.

Liberazione dei Bambini di Dio incastrati in questa setta satanica

Per voi, cari fratelli, che siete in questa dottrina satanica per ignoranza, ecco un
elemento con cui i demoni vi tengono prigionieri. Si tratta di questa nozione di Padre
e Figlio che fanno uno. I demoni cercano ogni volta di dirvi che se il Figlio ha detto
che nel Padre e il Padre in Lui, questo significa che il Figlio Lui stesso il Padre.
Qui uno dei passi con cui questi demoni vi disturbano:

Giovanni 14:7-11 "Se mi aveste conosciuto, avreste conosciuto anche mio Padre; fin
da ora lo conoscete e l'avete visto. 8 Filippo gli disse: Signore, mostraci il Padre e ci
basta. 9 Ges gli disse: Da tanto tempo io sono con voi e tu non mi hai ancora
conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre; come mai dici: Mostraci il
Padre? 10 Non credi che io sono nel Padre e che il Padre in me? Le parole che io vi
dico, non le dico da me stesso. Il Padre che dimora in me colui che fa le
opere. 11 Credetemi che io sono nel Padre e che il Padre in me, se no, credetemi a
motivo delle opere stesse."

Gli stregoni alterano il significato di questo passo e dicono che, poich Ges ha detto
a Filippo che chi Lo vede ha visto il Padre, ci vuole dire che Ges Dio Padre. Non
lasciatevi turbare da questa seduzione, beneamati. Lasciatemi smontare questa follia
per voi. Lasciatemi provarvi che la saggezza di Dio rovescia tutti i ragionamenti dei
demoni.

L'uomo l'immagine di Dio

Genesi 1:26-27 "Poi Dio disse: Facciamo l'uomo a nostra immagine e a nostra
somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul
bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra. 27Cos Dio
cre l'uomo a sua immagine; lo cre a immagine di Dio; li cre maschio e
femmina."

Siamo stati creati all'immagine di Dio. Questo vuol dire in chiaro che quello che ci
vede, ha un'idea di ci che Dio . Se dunque noi, semplici uomini, siamo l'immagine
di Dio, e possiamo presentare a quelli che ci vedeno un'immagine di questo vero Dio,
a maggior ragione il Figlio unico di Dio, che l'immagine perfetta di Dio? Ges
Cristo in quanto Figlio unico di Dio, l'immagine perfetta di Dio. semplicemente
logico e naturale dunque che colui che vede Ges vede il Padre, senza che Ges sia il
Padre. I bambini di satana non comprendono niente perch hanno la mente
oscurata. "Ma se il nostro evangelo ancora velato, esso lo per quelli che
periscono, 4 nei quali il dio di questo secolo ha accecato le menti di quelli che non
credono, affinch non risplenda loro la luce dell'evangelo della gloria di Cristo, che
l'immagine di Dio." 2Corinzi 4:3-4

Lasciatemi darvi un'altra prova che siamo l'immagine di Dio. Leggiamo il passo
seguente: Genesi 18:1-33 "L'Eterno apparve ad Abrahamo alle querce di Mamre,
mentre egli sedeva all'ingresso della tenda durante il caldo del giorno. 2 Abrahamo
alz gli occhi ed ecco, tre uomini stavano in piedi accanto a lui. Appena li vide, corse
loro incontro dall'ingresso della tenda, si prostr fino a terra e disse: 3 Signor mio,
se ho trovato grazia davanti a te, ti prego non passar senza fermarti dal tuo
servo! 4 Deh, lasciate che si porti un po' d'acqua, affinch possiate lavarvi i piedi, e
riposatevi sotto questo albero... 13 E l'Eterno disse ad Abrahamo: Perch mai ha
riso Sara dicendo: "Partorir io per davvero, vecchia come sono?". 14 Vi forse
qualcosa che sia troppo difficile per l'Eterno? Al tempo fissato, fra un anno,
ritorner da te, e Sara avr un figlio..."

Come avete appena letto in questo passo di Genesi 18, tre uomini hanno fatto visita
ad Abrahamo tra i quali l'Eterno. Non in sogno che Abrahamo ha ricevuto l'Eterno,
nella realt. Ed Abrahamo ha ricevuto degli uomini che avevano veramente la
forma e l'immagine degli uomini che voi ed io siamo. Li ha ricevuti come si
riceverebbe degli uomini normali, proponendo loro ci che si proporrebbe agli
uomini normali. l un'altra prova che Dio ha creato l'uomo a Sua immagine. Siamo
dunque l'immagine di Dio.

LEterno vi benedica!
GES CRISTO DIO PADRE, IL FIGLIO, E LO SPIRITO
SANTO? N27

Questo'insegnamento la 27 parte di una serie di ventisette volumi. Per


beneficiarne totalmente, dovete leggere le altre parti.

SINTESI DELLE RICERCHE 10 Parte

L'uomo l'immagine di Dio (seguito)

Sono quasi certo che se mi tenessi davanti ai fratelli oggi e dicessi loro: "Guardatemi.
Se mi vedete avete visto Dio", quasi tutti sarebbero scandalizzati. Direbbero
certamente che ho perso la testa, o che ho lasciato l'orgoglio installarsi. Tuttavia
beneamati, anche se non facciamo spesso delle tali dichiarazioni, farlo non sarebbe in
nessun caso una bestemmia o un peccato. Siamo l'immagine di Dio. E se ci
consideravamo come tale, allora ci sono atti che non porremmo mai. Ma
dimentichiamo che siamo dei dei creati all'immagine di Dio, e cadiamo come ogni
altro potente, e moriamo come gli uomini.

Se dicessimo dunque oggi a chiunque sia che se ci vede ha visto il Padre, non
staremmo bestemmiando. Ges Cristo il nostro Maestro l'immagine di Dio, e anche
noi siamo l'immagine di Dio. Dirlo o affermarlo non sarebbe n pretesa, n orgoglio.
Dio ci ha veramente creato a Sua immagine. Eppure questo non fa di noi Dio Padre.
E non diremo mai che siamo Dio Padre. Lo stesso per Ges Cristo. Quello che Lo
vede ha veramente visto Dio Padre, poich Egli l'immagine di Dio Padre. Ma non
Dio Padre, ed Egli non ha mai detto che Dio Padre, poich sa S stesso che non lo
.

Quando gli stregoni si mettono ad alterare il significato, di questo passo di Giovanni


14:7-11, per dire che poich Ges ha detto a Filippo che chi Lo vede ha visto il
Padre, ci vuole dire che Ges Dio Padre, dimenticano che, in questo stesso passo,
nei versetti 10 e 11, Ges ha precisato che non Dio Padre, indicando chiaramente
che nel Padre, e che il Padre in Lui. Se Ges fosse Dio Padre, Dio Padre non
sarebbe in Dio Padre. Dio Padre non pu essere in S stesso. Dio Padre pu essere
soltanto in qualcun altro. lo stesso con Ges e noi. Ges in noi, e noi siamo in
Lui. Ges non in S stesso, e noi non siamo in noi stessi. Il fatto che Ges sia in noi
non fa di noi Ges.

Ecco come il Signore nella Sua saggezza confonde la sedicente intelligenza di questi
serpenti che credono di essere in posizione di contestare con Dio. Il Signore
confonde questi stregoni con gli stessi passi che usano come elementi per sostenere
la loro follia.
Leggiamo questo passo: Giovanni 14:20 " In quel giorno conoscerete che io sono
nel Padre mio, e che voi siete in me ed Io in voi."Se Ges essendo in Suo Padre S
stesso il Padre, significa che essendo in noi, Ges noi. E se Ges essendo in Suo
Padre S stesso Suo Padre, significa che noi essendo in Ges, siamo Ges.
Leggiamo questi altri passi:

Giovanni 17:21 "Affinch siano tutti uno, come tu, o Padre, sei in me e io in
te, siano anch'essi uno in noi, affinch il mondo creda che tu mi hai
mandato. Giovanni 17:23 "Io sono in loro e tu in me, affinch siano perfetti
nell'unit, e affinch il mondo conosca che tu mi hai mandato e li hai amati, come hai
amato me." Avete bisogno di altre prove della totale confusione di questi stregoni?
Per voi che li seguivate ancora, pentitevi e sfuggite queste vipere!

Differenza tra Ges Cristo e lucifero

Gi tutte le ricerche che abbiamo fatte sono sufficienti per aprirvi totalmente gli occhi
sulla menzogna in cui eravate. Ma abbiamo ritenuto importante insistere su questo
altro elemento che vi liberer totalmente di questa falsa dottrina, una volta per tutte.
Ci che dovete comprendere, perch il Figlio ha tanto peso agli occhi del Padre, per
essere cos amato dal Padre, per avere la gestione totale di tutto ci che al Padre, al
punto di confondersi anche spesso col Padre, per quelli che non comprendono. Ci
che giustifica la posizione predominante che il Figlio ha presso Dio Padre, Non
tanto perch Figlio, ma a causa della Sua ubbidienza totale e perfetta al Padre. ci
che il Padre S stesso ci rivela in Ebrei 1 e Filippesi 2.

Ebrei 1:9 "Tu hai amato giustizia, ed hai odiato iniquit; perci, Iddio, lIddio tuo,
ti ha unto dolio di letizia pi che i tuoi pari." perch Ges ha amato la giustizia,
ed odiato l'iniquit che Dio Padre l'ha unto con olio di letizia al di sopra dei Suoi
pari.

Filippesi 2:5-11 "Abbiate in voi lo stesso sentimento che gi stato in Cristo Ges, 6 il
quale, essendo in forma di Dio, non consider qualcosa a cui aggrapparsi
tenacemente l'essere uguale a Dio, 7 ma svuot se stesso, prendendo la forma di servo,
divenendo simile agli uomini; 8 e, trovato nell'esteriore simile ad un uomo, abbass se
stesso, divenendo ubbidiente fino alla morte e alla morte di croce. 9 Perci anche Dio
lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato un nome che al di sopra di ogni
nome, 10 affinch nel nome di Ges si pieghi ogni ginocchio delle creature (o cose)
celesti, terrestri e sotterranee, 11 e ogni lingua confessi che Ges Cristo il Signore,
alla gloria di Dio Padre."

Questo vuole dire che se Ges Cristo fosse stato un Figlio ribelle, non avrebbe avuto
mai questa posizione che occupa presso il Padre. Non dimenticate che l'orgoglio
che valso a lucifero la posizione che occupa oggi. Nel suo orgoglio aveva
voluto considerare qualcosa a cui aggrapparsi tenacemente l'essere uguale a
Dio. Il seguito lo conoscete. Dio l'ha piuttosto umiliato e l'ha abbassato. Mentre Ges
nella Sua umilt ha scelto di riconoscere al Padre, il posto del solo vero Dio, e non
ha considerato qualcosa a cui aggrapparsi tenacemente l'essere uguale a Dio. E
per ci, Dio lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato un nome che al di sopra di
ogni nome. Con questa spiegazione, comprendete pi facilmente, che il Figlio non
affatto il Padre. l'ubbidienza totale del Figlio al Padre che ha valso al Figlio il
posto di rilievo che occupa agli occhi del Padre.

Seconda cosa importante che dovete comprendere. A detta di Dio Padre Se stesso,
Ges aveva dei pari. ci che leggiamo in Ebrei 1:9: "... perci Dio, il tuo Dio, ti ha
unto con olio di letizia al di sopra dei tuoi compagni." sempre a causa della Sua
ubbidienza totale e della Sua sottomissione perfetta a Dio, ed anche del Suo amore
per la giustizia, e del Suo odio per l'iniquit, che il Padre L'ha posto al di sopra di
tutti i Suoi pari. cos che Ges Cristo il Figlio di Dio non ha pi pari. adesso al di
sopra di tutto e di tutti. La parola di Dio molto chiara su questo proposito. Dio non
ne ha fatto un mistero, secondo lo scherzo degli stregoni, che vogliono combattere la
verit pretendendo detenere un mistero che nessun altro ha mai detenuto.

E se soltanto dal Figlio che dobbiamo passare per arrivare al Padre, "E se in nessun
altro vi la salvezza, poich non c' alcun altro nome sotto il cielo che sia dato agli
uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati", come la Bibbia ce l'apprende
in Atti 4:12, sempre per la stessa ragione. Il Figlio ha conquistato la fiducia del
Padre per la Sua ubbidienza totale e la Sua sottomissione perfetta a Dio, e diventato
il solo che poteva salvarci, il solo da cui la salvezza possibile. Non dimenticate
neanche che volontariamente che Ges Cristo ha scelto di soffrire e di morire per
noi. Non ci era costretto. La Bibbia ci dice in 1Timoteo 2:5-6 che Ges Cristo si
dato S stesso come prezzo di riscatto per noi. "Vi infatti un solo Dio, ed anche un
solo mediatore tra Dio e gli uomini: Cristo Ges uomo, 6 il quale ha dato se
stesso come prezzo di riscatto per tutti...."

E se possiamo lodare e adorare il Figlio, senza per questo provocare la gelosia del
Padre, perch, il Figlio avendo optato per l'ubbidienza totale e la sottomissione
perfetta al Padre, il Padre Gli ha sottomesso ogni cosa, e ha dato tutto nelle sue
mani. Lodare ed adorare il Figlio significa dunque lodare ed adorare il Padre, e
servire il Figlio, equivale a servire il Padre, mentre il Figlio non il Padre. Dio
Padre non sar mai geloso di vederci lodare ed adorare Suo Figlio. del resto Egli
che l'ha voluto cos. Ha scelto di onorare il Figlio, perch il Figlio L'ha anche onorato.
1Samuele 2:30 "... Poich io onoro quelli che mi onorano ma quelli che mi disprezzano
saranno pure disprezzati." Ges ha scelto di onorare il Padre, ed Egli stato S stesso
onorato dal Padre, mentre lucifero ha scelto di disprezzare il Padre, ed egli stato s
stesso disprezzato dal Padre.
Ges Cristo dunque distinto da Dio Padre, come lucifero il diavolo anche
distinto da Dio Padre. Ci che fa che uno di loro si confonde col Padre quando l'altro
diventato il nemico del Padre, la posizione che ciascuno di loro aveva scelta.
Mentre Ges aveva scelto l'ubbidienza e la sottomissione, lucifero aveva scelto
l'orgoglio e la rivalit. Voleva rivaleggiare con Dio. Non dimenticate che come Ges,
anche lucifero aveva un posto di rilievo agli occhi del Padre e godeva dei privilegi
afferenti a ci. Aveva purtroppo perso questo posto a causa del suo orgoglio.
Sappiate dunque che non fossero stati l'orgoglio, la ribellione, l'insubordinazione di
satana a Dio, il suo odio della giustizia, ed il suo amore dell'iniquit, lucifero
sarebbe sempre al suo posto e godrebbe degli stessi privilegi.

Lucifero godeva dunque, anche lui, del titolo di Dio. Ma come Ges, aveva al di
sopra di lui il solo vero Dio, cio Dio Padre. Mentre Ges Cristo Dio aveva scelto di
non considerare qualcosa a cui aggrapparsi tenacemente l'essere uguale a
Dio, lucifero dio aveva fatto tutto il contrario. Aveva considerato qualcosa a cui
aggrapparsi tenacemente l'essere uguale a Dio. Per ci, Dio Padre gli aveva provato
che in realt non ci sono molti Dei, e che non ce ne sar mai. Dio Padre l'aveva
dunque decaduto, ed egli diventato un semplice demone che ormai trema davanti a
Ges che fu un tempo uno dei suoi compagni.

Quelli che dicono che se Ges diverso da Dio Padre, sarebbe come dire che ci sono
molti Dei hanno solo la mente corrotta. In realt, non Ges Cristo solo che godeva
del titolo di Dio. Lucifero, anche lui, godeva di questo titolo, come tutti quelli a cui il
Padre ha voluto dare questo titolo. Ma tutti quelli che sono Dio o che sono dei dei, o
che sono considerati come tali, lo sono per la sola volont dell'unico vero Dio, Dio
Padre. Gli agenti di lucifero devono allora comprendere che anche loro padre il
diavolo godeva del titolo di Dio tutto come Ges. Eppure non ci sono mai stati molti
Dei. C' sempre stato un solo vero Dio, il Dio di tutti, ed il Padre di tutti.

Lucifero aveva perso il suo titolo e la sua gloria all'epoca della sua caduta, a causa del
suo orgoglio, della sua ribellione, della sua disobbedienza, e della sua rivalit nei
confronti di Dio. Ges Cristo da parte sua, ha conservato il Suo titolo e la Sua gloria
a causa della Sua ubbidienza totale e della Sua sottomissione perfetta a Dio. per ci
che il nostro Dio bench avendo Suo Padre. Credo che questa spiegazione vi
liberer definitivamente dalla menzogna dei figli del diavolo che sono riusciti ad
imbrogliarvi dai loro incantesimi, al punto di farvi credere ad una dottrina
abominevole che non ha alcun senso.

Ecco ci che la Bibbia dice di satana: Isaia 14:10-15 "Tutti prendono la parola per
dirti: Anche tu sei diventato debole come noi e sei divenuto simile a noi. 11 Il tuo fasto
precipitato nello Sceol assieme al suono delle tue arpe; sotto di te si stende un letto
di vermi e i vermi sono la tua coperta. 12 Come mai sei caduto dal cielo, o Lucifero,
figlio dell'aurora? Come mai sei stato gettato a terra, tu che atterravi le
nazioni? 13 Tu dicevi in cuor tuo: "Io salir in cielo, innalzer il mio trono al di
sopra delle stelle di Dio; mi sieder sul monte dell'assemblea, nella parte estrema del
nord; 14 salir sulle parti pi alte delle nubi, sar simile all'Altissimo". 15 Invece
sarai precipitato nello Sceol, nelle profondit della fossa."

Non mi permetto dunque mai beneamati, di insegnarvi ci che penso. Vi insegno ci


che il Padre di Ges Cristo che alcuni demoni contestano, mi rivela. E le mie
rivelazioni non sono dei misteri che non sono scritti da nessuna parte. Tutte le mie
rivelazioni sono conformi alla Santa Bibbia, e possono tutte essere verificate nella
Santa Bibbia. Non ho bisogno di fabbricare una nuova bibbia allo scopo di mentire
alle persone e giustificare la menzogna. Insegno la dottrina di Cristo fondata sulla
Santa Bibbia. Insegno la Sana Dottrina, che il Padre del nostro Signore e Maestro
Ges Cristo approva.

Non falsifico la parola di Dio come lo fanno gli agenti dell'Inferno. per ci che non
ho bisogno di fare delle acrobazie per convincere i veri Bambini di Dio. Il Padre di
Ges Cristo che i demoni rigettano, fa questo lavoro al posto mio. Non ho avuto
bisogno di fare dei patti con lucifero per ottenere il mio ministero di Apostolo, l'ho
ottenuto da Ges Cristo il Figlio unico del solo Dio vivente. E Ges Cristo il mio
Maestro S stesso testimonia di me. Non tocca a me raccomandarmi ai Bambini di
Dio, il Signore Ges che mi ha mandato, se ne occupa.

Tutti quelli che firmano dei grandi patti con lucifero per avere un ministero, per
essere potenti, per stregare le persone e farle cadere, e per fare finta di cacciare i
loro colleghi demoni e dimostrare cos la sedicente potenza che affermano di avere,
devono comprendere che satana non potr rivaleggiare in nessun caso con Dio. Il
primo ed unico tentativo l'aveva decaduto ed annientato per l'eternit.

Questa differenza che vi ho appena spiegata tra Ges Cristo e lucifero, la stessa che
esiste tra noi Bambini di Dio ed i bambini di satana. Trattenete molto bene, che la
differenza che esiste tra noi Bambini di Dio ed i demoni in carne, che mentre
scegliamo di ubbidire al Padre, essi preferiscono la ribellione. Mentre ci
sottomettiamo totalmente e perfettamente a Dio Padre da Ges il nostro Signore e
Redentore, i demoni in carne scelgono l'insubordinazione, la rivalit con Dio, e
l'orgoglio, come il loro padre lucifero. per ci che mentre dimostriamo dai nostri
insegnamenti che la Bibbia vera, dispiegano tutto il loro zelo per creare delle
dottrine che dimostrano che la Bibbia falsa, e che Dio bugiardo.

Dunque in realt, facciamo le opere del nostro Padre Ges Cristo, quando loro fanno
le opere di loro padre il diavolo. Seguiamo la via del nostro Padre Ges Cristo,
quando seguono la via del loro padre il diavolo. Ecco beneamati, la chiave del
mistero che l'Eterno il nostro Dio e Padre ci ha appena dato. Questo insegnamento vi
liberer totalmente, e una volta per tutte.
Conclusione

Adesso mi sento totalmente liberato di aver messo a vostra disposizione questi


insegnamenti che vi libereranno una volta per tutte da tutte le trappole in cui gli
agenti dell'Inferno vi avevano prese, e da tutte le trappole che i figli della perdizione
vi avevano tese. Il sangue di quelli che malgrado questa grazia di Dio si
ostineranno, ricadr sulla loro propria testa. All'Eterno degli eserciti tutta la gloria
nel nome di Ges Cristo il Figlio unico del Dio vivente! Amen!

In conclusione, amati fratelli in Ges Cristo e cari amici, trattenete che Ges Cristo
veramente quello che ci ha detto che . l'Agnello di Dio; il Figlio di Dio; il
primogenito di ogni creatura; il Santo, il Verace, Colui che ha la chiave di
Davide, Colui che apre, e nessuno chiuder, Colui che chiude, e nessuno aprir;
il primo e l'ultimo; l'Amen, il Testimone fedele e verace; Padre eterno, il
Principio della creazione di Dio. Ma non Dio Padre, ed Egli non lo Spirito
Santo.

Come l'abbiamo concluso dopo una delle ricerche che abbiamo fatte, Ges non ha
mai, n direttamente, n indirettamente, dichiarato di essere Dio Padre e lo
Spirito Santo. Neanche i suoi Apostoli ed i Suoi altri Discepoli non l'hanno mai
dichiarato. E curiosamente, anche satana ed i suoi demoni in spirito non hanno mai
osato dire che Ges Dio Padre o lo Spirito Santo. Al contrario, tutti hanno
riconosciuto che Ges Cristo il Figlio di Dio, il Figlio del Dio Altissimo. Convenite
allora con me che alcuni demoni in carne non possono conoscere Ges meglio di
Ges S Stesso.

Possiamo dunque, beneamati, senza alcun rischio di sbagliarci, concludere che Ges
Cristo, di Sua propria volont, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo,
secondo la volont di Suo Padre e del Suo Dio, non n Dio Padre, n lo Spirito
Santo. E Ges Cristo, anche agli occhi degli Angeli di Dio, non n Dio Padre, n lo
Spirito Santo. Ges Cristo, alla conoscenza dei Suoi Apostoli e di tutti i Suoi altri
Discepoli, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche agli occhi di
satana, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, anche alla conoscenza
dei demoni in spirito, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. E Ges Cristo, secondo
la Santa Bibbia, non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. Ges Cristo pu quindi
essere Dio Padre e lo Spirito Santo soltanto secondo la volont di alcuni demoni in
carne che pretendono di conoscere Ges meglio di Ges S Stesso. Occorre bene
che mettano il colmo ai loro peccati.
Non imitate dunque quelli che hanno scelto volontariamente l'Inferno. Se tenete alla
vostra salvezza, uscite rapidamente da tutte queste sette abominevoli che insegnano
che Ges Cristo nello stesso tempo Dio Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo. Tutte
le dimostrazioni vi sono state fatte attraverso questo studio ben elaborato, e tutti gli
argomenti di questa dottrina satanica sono stati smontati alla luce della Santa
Bibbia. Sfuggite dunque tutti questi demoni che si sforzano di dimostrarvi che Dio
bugiardo e che la Santa Bibbia falsa. "Guai a chi contende con chi l'ha
formato!" Isaia 45:9

Ges Cristo non n Dio Padre, n lo Spirito Santo. semplicemente il Figlio di


Dio, ed Egli ha un Padre. Questo fatto ben accertato nella Bibbia, e ve
l'abbiamo dimostrato. Che piaccia o non piaccia ai demoni per cui Dio Padre non
esiste, e secondo cui Ges Cristo S stesso Dio Padre e lo Spirito Santo, finir
questo insegnamento benedicendovi in questi termini: "Grazia, misericordia e pace
siano con voi da Dio Padre e dal Signor Ges Cristo, il Figlio del Padre, in verit
amore." Amen! 2Giovanni 3

Vorrei condividere con voi questo bellissimo cantico che il Signore ci ha ispirati a
comporre mentre lavoravamo su questo insegnamento.

SE SAPESSI CHI ERO

Se sapessi veramente chi ero


Agli occhi di Dio, il mio Creatore,
Vivrei nella gioia tutti i giorni della mia vita.

1. Muoio come un uomo, 3. Sono spesso inquieto,


Ed io cado come ogni sprofondando nei mormorii,
altro principe, Eppure In preda ai dubbi. Eppure,
Dio dice: "Sei un dio, Dio dice: "Sono il Tuo Dio,
Sei figlio dell'Altissimo, creato a Sua immagine." Getta su di Me ogni tua sollecitudine,
Se sapessi veramente chi ero La mia pace custodir il tuo cuore
Dinanzi al mio Creatore! E la tua mente in Cristo Ges.

2. Sono spesso turbato, 4. Sono spesso pauroso,


Mi sentendo abbandonato, Tremando dinanzi a satana
Vivendo nell'angoscia. Eppure, E tutti i suoi demoni. Eppure,
Dio mi dice: "Sta' in pace!" Dio mi d' il potere
Mi d la Sua pace, una pace senza misura, Di camminare vittorioso, su tutta la potenza
Ed Egli mi preparo al Cielo Del nemico, e su
Un posto vicino a Lui. I serpenti e gli scorpioni.
5. Allora, se oggi,
Dico io sono un dio,
Non star per niente bestemmiando.
Sono l'immagine di Dio,
Ges Cristo vive in me,
Ed Egli mi far sedere
Con Lui sul Suo trono.

Amen! Amen! So adesso


Chi sono dinanzi al mio Creatore.
Ho prezzo ai Suoi occhi, sono il Suo amato.

Amen! Amen! Amen! Regner


Con Ges Cristo il mio Salvatore.
Per tutta l'eternit, contemplando la Sua bellezza.

L'Eterno vi benedica!