Sei sulla pagina 1di 18

LIMPORTANZA DELLE TIC NEL PROCESSO DI

ACQUISIZIONE DELLE COMPETENZE CHIAVE NELLA


GLOTTODIDATTICA: LA CRIMINALIT ORGANIZZATA
COME ASPETTO CULTURALE NELLINSEGNAMENTO
DELLITALIANO NEL BACHILLERATO.

TRABAJO DE FIN DE MSTER

MSTER UNIVERSITARIO EN FORMACIN DEL PROFESORADO DE


EDUCACIN SECUNDARIA OBLIGATORIA Y BACHILLERATO,
FORMACIN PROFESIONAL Y ENSEANZA DE IDIOMAS
ESPECIALIDAD LENGUAS MODERNAS: ITALIANO

UNIVERSIDAD NACIONAL DE EDUCACIN A DISTANCIA

Giuliana Antonella Giacobbe


INTRODUZIONE
FINALIT

GIUSTIFICAZIONE DEL TEMA SCELTO


1. Noncuranza dellaspetto culturale nellinsegnamento delle LS.
2. Non applicazione delle TIC nel processo di insegnamento-apprendimento delle
LS.

METODOLOGIA
Metodologia deduttiva
INTRODUZIONE
STRUTTURA DELLA TESI
1) Parte teorica:
Analisi dellimpatto delle TIC a livello politico, sociale, educativo.
La societ dellinformazione e il lifelong learning.
Finalit delleducazione : formazione dei futuri cittadini e non una semplice
trasmissione di contenuti. Ruolo del docente/discente.
Educazione basata sulle Competenze Chiave.
Importanza delle TIC per uneducazione di carattere trasversale.
INTRODUZIONE
STRUTTURA DELLA TESI
2) Parte pratica: programmazione didattica e unit didattica rivolte allinsegnamento
dellitaliano LS nel Bachillerato.

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA:
Competenza artstica e culturale come base dellinsegnamento dellitaliano LS.
Applicazione delle TIC.

UNIT DIDATTICA:
-Oggetto di studio: la cultura italiana.
-Metodologia: approccio comunicativo.
-Applicazione delle TIC per lacquisizione e la consolidazione di
contenuti e competenze chiave.
OBIETTIVI
Acquisire consapevolezza della trasformazione della societ e del suo influsso
nelleducazione a conseguenza dellapplicazione delle TIC.

Livello sociale:
Nuovo concetto di
alfabetizzazione/
analfabetismo legato al
grado di conoscenza e Livello educativo:
di applicazione delle -Finalit
TIC. delleducazione:
Livello politico: Digital divide formazione dei futuri
Mancanza di piani cittadini.
politici basati -Lifelong learning
sullimpatto delle TIC -Nuove modalit di
nella societ. apprendimento
-Evoluzione ruolo del
docente/dicente.
APPLICAZIONE
DELLE TIC
CAMBIAMENTI
OBIETTIVI
Conoscere le competenze chiave specifiche della materia di Italiano LS quanto
delle materie affini in modo da creare un percorso formativo di carattere
trasversale, ottenendo come risultato una formazione in contesto e promuovere la
competenza imparare a imparare.

ITALIANO L2/LS TRASVERSALIT CON


ALTRE MATERIE
Competenze della materia
-Competenza digitale -Competenza culturale e
-Competenza culturale e
artistica (come base artistica: Storia, Storia Processo di insegnamento e di
dell'insegnamento) dell'Arte, Letteratura apprendimento in contesto.
Castigliana, Letteratura
Mediante attivit e strategie di Universale. "Imparare a imparare"
apprendimento si promuovono: -Competenza linguistica:
Lingua Castigliana, Inglese
-Competenza linguistica LS, Francese LS, Latino,
-Autonomia e iniziativa
personale Greco.
OBIETTIVI
Conoscere i principali vantaggi e svantaggi delle TIC in modo da poterle applicare
correttamente nel processo di apprendimento e di insegnamento della LS.

Risorse pedagogiche

Vantaggi

Materiali educativi
TIC

Svantaggi Sfide a livello educativo


OBIETTIVI
Stabilire la competenza artistica e culturale come base dellinsegnamento
dellitaliano LS, sviluppando il resto delle competenze chiave della materia.

Usare le TIC come strumento di collaborazione e di cooperazione fra alunni.


Le risorse educative offerte dalle TIC promuovono i lavori in gruppi.
Miglior controllo degli alunni con necessit educative specifiche.
PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
UNIT TEMPISTICA ARGOMENTO
1. Chi sono gli italiani? Stereotipi e visione degli italiani allestero.

2. Parole, parole, parole. 1 Trimestre Conoscenza della pluralit linguistica italiana.

(Settembre
Lingua e dialetto.
3. Si apre il sipario! Dicembre) Conoscenza della letteratura italiana. Aspetti
socioculturali.
4. Lasciatemi cantare! Storia e cultura italiana attraverso la musica.

5. Occhio per occhio La criminalit organizzata.

6. Chic o demod? 2 Trimestre La moda in Italia.

7. Tra storia e identit. (Gennaio Marzo) La storia dItalia. Principali avvenimenti.

8. Lontani, ma sempre Emigrazione e migrazione.

vicini.
9. proprio un La cultura italiana attraverso le manifestazioni

capolavoro! 3 Trimestre artistiche.

10. In giro per lItalia. (Aprile Giugno) Lurbanismo in Italia.

11. Studiare in Italia. Sistema educativo in Italia.


PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
Competenze Chiave specifiche dellitaliano LS
COMPETENZA ARTISTICA E CULTURALE (base)
COMPETENZA DIGITALE
(uso delle TIC)

INIZIATIVA E AUTONOMIA PERSONALE


ATTIVIT INDIVIDUALI ATTIVIT COLLETTIVE
Autonomia personale Iniziativa (collaborazione/cooperazione)

COMPETENZA CIVICA E SOCIALE


COMPETENZA LINGUISTICA
COMPETENZA ARTISTICA E CULTURALE (consolidazione)

IMPARARE A IMPARARE
PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
METODOLOGIA
Approccio comunicativo
Metodologia attiva, creativa, dinamica.

STRATEGIE DI APPRENDIMENTO
Risorse didattiche e materiali didattici autentici di diverso tipo.
Uso delle TIC in ogni attivit.
Approccio comunicativo: giochi di ruolo, esposizioni orali, dibattiti di contenuto culturale.
Compito finale di ogni UD.

USO DI TIC

VALUTAZIONE
Valutazione sommativa di tutte le abilit.
Griglie di valutazione
UNIT DIDATTICA

Titolo: Occhio per occhio


Giustificazione dellUD scelta
Obiettivo dellUD
Competenza artistica e culturale come base dellinsegnamento
Applicazione delle TIC: e-learning, m-learning
Materiali e risorse didattiche
UNIT DIDATTICA - Struttura
ARGOMENTO LEZIONE ATTIVIT / USO DI TIC
Introduzione Riflessione attraverso immagini.

YouTube: documentari su Paolo Falcone e Giovanni Borsellino.

Lezione 1. Per riflettere Hot Potatoes: quiz interattivo per lacquisizione di lessico
legato alla cronaca (docente). Uso del programma per la
creazione di diverse attivit per la consolidazione del lessico
acquisito (alunni).

App Enciclopedia Treccani: approfondimento.


La criminalit Riflessione attraverso testimonianze autentiche delle vittime
organizzata nella della criminalit organizzata.
Lezione 2. Testimonianze di vittime della
societ italiana.
criminalit organizzata. GoogleDocs: creazione di una tabella a modo di scaletta per un
posteriore dibattito di contenuto culturale. Lavoro cooperativo.
Riflessione attraverso immagini.

Enciclopedia Treccani online: ricerca di espressioni contenenti


il termino piombo.
Lezione 3. Gli anni di piombo.
Lavagna multimediale: elaborazione di uno schema collettivo
per la consolidazione del lessico acquisito.

ComicLife: creazione di un comic collettivo per illustrare gli


anni di piombo.
UNIT DIDATTICA - Struttura
ARGOMENTO LEZIONE ATTIVIT / USO DI TIC
Riflessioni attraverso immagini.

Siti web / App Enciclopedia Treccani: ricerca di informazione


per elaborare una biografia.
Lezione 4. La criminalit organizzata e la
letteratura. Leonardo Sciascia. Lettura di due brani di L.Sciascia e riformulazione di un finale
alternativo (competenza artstica e culturale > competenza
linguistica).
La criminalit Riflessione attraverso citazioni dellautore.
organizzata nella
Sito web dellautore: ricerca di informazione per elaborare una
letteratura.
biografia.

Lettura di due brani di R.Saviano e per la comprensione di


Lezione 5. La criminalit organizzata e la
espressioni in contesto (competenza artstica e culturale >
letteratura. Roberto Saviano.
competenza linguistica).

Prezi: elaborazione collettiva di una presentazione che rifletta


la vita dellautore.
UNIT DIDATTICA - Struttura

ARGOMENTO LEZIONE ATTIVIT / USO DI TIC


Lavagna multimediale: proiezione di un documentario su ruolo
Lezione 6. La storia siamo noi. Donne di delle donne allinterno della criminalit organizzata.
mafia, lurlo e il silenzio.
Elaborazione di una descrizione sullimportanza del genero
femminile allinterno delle organizzazioni criminali.
La criminalit Lezione 7. La criminalit organizzata Riflessione attraverso immagini e testi.
organizzata nel attraverso la filmografia italiana.
cinema e in TV. Dispositivi mobili: applicazioni Acrobat Reader e Youtube per
lelaborazione delle attivit della lezione.

Esercizio di produzione scritta partendo dai trailer dei film


presentati.
Lezione 8: Musica Maestro! YouTube: proiezione delle due canzoni che compongono la
lezione.
La criminalit
Riflessione e attivit partendo dai testi delle canzoni per
organizzata e la
dibattere su questioni lessicali e culturali.
canzone.
Lhip-hop italiano: siti web, GoogleDocs e Prezi per
lelaborazione di una presentazione.
UNIT DIDATTICA - Struttura
ARGOMENTO LEZIONE ATTIVIT / USO DI TIC
Lezione 9: Il testo giornalistico. Consultazione di blog e di siti web per conoscere la struttura
del testo giornalistico.

Uso della Lavagna multimediale per lelaborazione di uno


schema gerarchico del processo di elaborazione di un articolo
Tipologie testuali
giornalistico (attivit collettiva).

Lezione 10: Scrivere un testo Consolidazione dei contenuti appresi nella lezione precedente.
giornalistico.
DropBox: condivisione del proprio lavoro con il resto dei
compagni.
Lezione 11: Crea il tuo proprio Blog! Creazione di un blog che rifletta tutti i contenuti appresi
Compito per nellunit didattica. Acquisizione e consolidazione delle
concludere lunit. Competenze Chiave.
UNIT DIDATTICA - Valutazione
Contenuti 45% (sviluppo delle 4 abilit)
Prova di espressione scritta
Prova di comprensione scritta
Prova di espressione orale
Prova di comprensione orale

Procedimenti 45% (imparare a imparare)


Capacit di lavoro individuale e in gruppo
Responsabilit nellelaborazione delle diverse attivit
Grado di acquisizione delle Competenze Chiave

Atteggiamento e interesse per la materia 10%


CONCLUSIONI
Aspetti positivi
-Opportunit di seguire un corso originale e
dinamico
-La conoscenza degli aspetti culturali italiani
piuttosto che luso della grammatica
-Arricchimento del bagaglio culturale dei
Programmazione discenti
didattica
Aspetti negativi
-Noncuranza dellinsegnamento della cultura
delle LS.
-Disponibilit di TIC nel centro educativo.
CONCLUSIONI
Aspetti positivi
-Prevale il dibattito fra compagni > tolleranza.
-Attivit individuali o collettive > contesto di
collaborazione.
Unit didattica -Conoscenze a livello culturale e linguistico
(esercizi contestualizzati).

Aspetti negativi
-UD non applicata: non si conoscono i risultati.
-Aspetto grammaticale trascurato.