Sei sulla pagina 1di 2

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Londra vista dal satellite.


Londra si trova nel sud della Gran Bretagna, sulle rive del fiume Tamigi a poche
ore dal Passo di Calais, che separa il Regno Unito dalla Francia attraverso il
canale della Manica. A nord si trova la citt di Cambridge (nota sede
universitaria) mentre a sud c' quella di Brighton, famosa localit turistica sul
canale della Manica. A ovest invece si arriva alla cittadina di Windsor, nota
residenza estiva della Corona Inglese, vicino all'aeroporto di Heathrow.

Tamigi. Il celebre fiume che divide in due la citt, con in evidenza il Palazzo di
Westminster e il Ponte di Westminster.
Il Tamigi per gran parte navigabile e Londra ha sfruttato questa caratteristica
con un porto fluviale che, data la vicinanza al mare, stato fino a met del XX
secolo uno degli scali pi importanti del mondo. Il fiume, che l'attraversa
scorrendo da ovest a est, ha avuto un'enorme influenza sullo sviluppo della citt.
Londra stata fondata sulla riva settentrionale del fiume che, per molti secoli,
stata collegata alla sponda opposta da un solo ponte, il London Bridge. Come
conseguenza, il centro di gravit cittadino posto storicamente nella parte a nord
del Tamigi. Quando, a partire dal XVIII secolo, si costruirono nuovi ponti (il pi
famoso dei quali il neogotico Tower Bridge) la citt prese a espandersi in tutte
le direzioni, favorita dal fatto che il suolo cittadino, una pianura alluvionale,
non offre ostacoli alla crescita urbana. A Londra si possono trovare dei rilievi,
ad esempio Parliament Hill e Primrose Hill, che comunque risultano irrilevanti
nell'assetto urbanistico della citt, la quale presenta, di conseguenza,
un'estensione dalla forma vagamente circolare.

Mappa di Londra.
Un tempo il fiume aveva un letto pi largo, che oggi stato ristretto dagli argini
per consentire la costruzione di edifici. Analogamente, molti suoi affluenti sono
stati incanalati in tubature sotterranee. Il Tamigi risente delle maree e cos
Londra a rischio d'inondazione. Il problema aggravato dalla lenta
"inclinazione" della Gran Bretagna che, per motivi geologici, si sta alzando nella
parte settentrionale e abbassando in quella meridionale. A fronte del pericolo,
negli anni settanta si costruita, a Woolwich, la Thames Barrier.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]


Dal 2000, il termine "Londra" si riferisce al territorio sottoposto alla Greater
London Authority, che costituisce una conurbazione che conta pi di 7 milioni di
abitanti ed composta da 32 Borghi pi l'antica Citt di Londra (detta comunemente
City).

Fino al 1889 la definizione "Londra" era riservata unicamente al miglio quadrato


della City, da cui la citt aveva avuto origine in epoca romana. In seguito alla
sua enorme espansione, che aveva portato il tessuto urbano ad assorbire l'intera
citt di Westminster ed altri sobborghi, fu istituita la pi vasta Contea di Londra
(County of London), che copriva 303 km e la cui vita dur dal 1889 al 1965: in
tale periodo il termine Londra si identific con quest'area, che oggi viene
chiamata Londra Interna (Inner London).

Soppressa la County of London e costituita l'ancor pi vasta Grande Londra (1965),


il concetto si riferisce oggi a tale territorio, che di fatto un'immensa citt
che si estende su un'area di 1.577 km e conta, ad oggi, una popolazione di
7.512.400 abitanti (2007).

L'intera area metropolitana ancora pi estesa, coprendo un'area di 2.584 km e


comprendendo oltre 12 milioni di abitanti. Tuttavia, viene indicata come "Londra"
il territorio interno all'autostrada anulare M25, che poco pi grande della
Grande Londra ufficiale e conta una popolazione "cittadina" di circa 8 milioni di
abitanti.

Potrebbero piacerti anche