Sei sulla pagina 1di 1

POLIPI NON NEOPLASTICI POLIPI NEOPLASTICI

Iperplastici Amartomatosi: tessuti normalmente Infiammato Adenomatosi Adenomatosi


presenti ma disposti in maniera anomala ri Tubulari Villosi
Giovanili S. Peutz Jeghers
Et Et adulta 4-5 anni 5-10 % popolazione, infrequenti sotto i 20 anni
Distribuzione Sono i pi frequenti Prevalentemente retto Anche stomaco e Mucosa
polipi rettali intestino tenue colon rettale
nella sua
interezza
Dimensioni Piccole dimensioni Contenute Media grandezza Piccoli Pi voluminosi
Numero multipli Multipli multipli Raramente
multipli
Sessili/peduncolati Sessili Peduncolati peduncolari Sessili
Struttura e origine Incremento dei processi Insieme di ghiandole Ghiandole Tessuto Unico asse vascolare rivestito Espanzioni digitiformi di
proliferativi nella met dilatate ripiene di muco di irregolari linfoide da mucosa normale e lamina propria smusseo
inferiore della cripta del aspetto arborizzate iperplastico contornato allapice da strutture sppuntite rivestite da epitelio
lieberkun ma con macroscopicamente liscio separate da ipertrofico ghiandolari di altezza e forma ghiandolare ramificato, che
differenziazione e o granulare e di colore tessuto muscolare variabile che macroscopicamente ha
organizzazione cellulare rosso scuro proliferato dalla macroscopicamente ha superficie irregolare rosso
conservata. muscolaris superficie lobulata di colorito grigiastra, soffice.
mucosae roseo o rossastro
Degenerazione Associati ad un Pu avere aree a carattere Pi frequente in forme villose, grandi dimensioni, multiple.
neoplastica maggiore rischio di adenomatoso
presentare polipi
adenomatosi
Sintomi Asintomatici - Sangue (durante Asintomatico
o dopo Sintomatico
defecazione) - Sangue (durante o al di fuori della defecazione
- Dolori - Mucorrea (soprattutto villosi)
crampiformi per - Diarrea acquosa
trazione del - Tenesmo, dolori addominali, protrusione orefizio anale.
peduncolo
Manifestazioni Pigmentazioni RCU, minor
associate muco cutanee frequenza
(cute, mucosa Crohn
orale..)
Trattamento Asportazione endoscopica: degenerazione confinataalla mucosa.
Interventi pi demolitivi se coinvolgimento linfonodale o
vascolare (maggiore probabilit si raggiunge la mucolaris
mucosae), margini positivi, basso grado differenziazione