Sei sulla pagina 1di 2

AUTOIPNOSI ED EMOZIONE

Uno dei miracoli del cervello umano che noi possiamo decidere cosa ci causa dell
a sofferenza e del piacere
Anthony Robbins.

L autoipnosi, cosi come altre tecniche di P. N. L, non sono altro che approcci a nu
ove dimensioni di noi stessi. Dimensioni che ci fanno capire quanto pu essere pro
fonda la parte di noi che non si conosce, quanto pu essere nascosta, e quanto per
o pu essere facile farla emergere, con una semplice tecnica di rilassamento, resp
irando, conoscendo il nostro corpo, facendo attenzione alla nostra respirazione,
usando il potere dell immaginazione come quando sogniamo ad occhi aperti, usando
il potere della visualizzazione nel fissare i nostri obiettivi.

Il cervello umano funziona fondamentalmente su due sistemi primari : un funziona


mento conscio che equivale al 10% delle potenzialit della mente, ed un funzioname
nto inconscio che copre un 90%. Se calcoliamo che quello che si conosce del funz
ionamento della nostra mente un 10%, possiamo immaginare il nostro cervello come
un secretaire in cui ci sono molti cassetti nascosti, mai aperti. In realt, quel
lo che pi ci determina quello che meno conosciamo, e ci non fa forse parte di quel
grande mistero della vita di cui tanto si parla ?

Aprire uno di questi cassetti rappresenta gi un grande cambiamento. Per fare ques
to non necessario credere in qualcosa, se non nel nostro grande potenziale.

Il 90% che ci sfugge quello che ci detta ogni emozione, reazione, stato d animo, a
zione. Ma ci sfugge veramente ? O li a portata di mano ? Certo non lo si potr con
oscere e gestire tutto in una seduta di ipnosi, e forse non lo conosceremo mai i
nteramente, ma il fatto di poter attingere a questo vasto potenziale della nostr
a mente apre grandi prospettive. Se entriamo in semplici automatismi schiavizzan
ti per cui ragioniamo del tipo Ho reagito cosi perch ero sotto stress , non ci ren
diamo conto che in realt lo stress non un qualcosa di esterno che ci piove addoss
o, ma una nostra dimensione. Noi pensiamo spesso che il nostro essere dipenda qu
asi esclusivamente dal fattore esterno . Questo vero perch la realt esterna molto
eterminante nel comportamento di una persona, tra schemi culturali, modelli soci
ali, ma il tutto viene filtrato dal nostro cervello in modo da diventare una rea
lt interiorizzata.

Data la multiformit del nostro essere, siamo individui malleabili : in tutte le c


ircostanze che viviamo, in realt, noi tiriamo fuori una parte di noi stessi. A un
a data circostanza rispondiamo con un certo stato d animo, di fronte ad una determi
nata situazione proviamo un emozione. E proprio questa la ricchezza dell uomo, il fat
to che da un essenza profonda si passa ad una moltitudine di manifestazioni, diver
sificazioni. Si parla di io energetico, conscio e subconscio, tripartizione dei
cervelli.
Il discorso di base che la multiformit dell essere umano garantisce la sua libert. I
n fondo che cos la libert dell uomo se non quella di potere conoscere se stesso ! In
questo senso l ipnosi come l autoipnosi prescindono da connotazioni idealistiche. Ch
e siamo orientali o occidentali e quindi pratichiamo una meditazione zen piuttos
to che una tecnica ipnotica, il fulcro che andiamo a toccare stati profondi dell e
ssere.

Pensiamo molto spesso che la nostra evoluzione dipenda dalla quantit di esperienz
e che riusciamo a fare nel corso della vita, dimenticando che quello che alla fi
ne resta di un esperienza non il fatto in s di aver provato questa o quella situazi
one o circostanza, ma la nostra interpretazione dell evento sperimentato: il come
l abbiamo vissuto. Siamo noi gli artefici della nostra vita !!!!

Nel conoscere noi stessi, possiamo cambiare ci che scopriamo che ci fa soffrire o
che non ci piace, possiamo migliorare il nostro equilibrio psico-fisico, fissar
e obiettivi pi consoni ai nostri valori, cambiare schemi passati e che ci portiam
o nel presente.

In realt niente di ci che ci pu accadere nella vita ci pu procurare uno stato di sod
disfazione duraturo, la chiave della nostra felicit allora riuscire a cambiare il
nostro stato d animo e l interpretazione che diamo agli eventi. Il potere di costru
ire la nostra vita consiste effettivamente nel potere di cambiare il significato
che attribuiamo a ciascuna esperienza.

Nel compiere questo cammino prodigioso, partiamo dalla nostra essenza fondamenta
le, che mentalmente non altro che la definizione che diamo di noi stessi, come c
i definiamo, che immagine abbiamo della nostra personalit. Questa definizione di
fondo ha un effetto su tutti gli aspetti della nostra vita, ridefinirci signific
a poter cambiare i nostri comportamenti, le nostre emozioni, rivedere i nostri v
alori e le nostre credenze, staccarci dalla visione che gli altri hanno della no
stra persona, perch il potere di definirci spetta solo a noi stessi. Possiamo dec
idere in un istante di attribuirci una identit pi vasta, che va al di la del nostro
passato e del nostro vissuto.

Non dimentichiamoci per che l ingrediente per attingere al successo il nostro entus
iasmo nella vita : il nostro bene pi prezioso. Allora se vero che la nostra perso
na rappresenta l unico angolo nascosto del mondo in cui la nostra mente padrona sp
erimentiamo noi stessi con entusiasmo e fiducia !

Tutti i grandi momenti nella storia del mondo sono attribuibili al trionfo dell en
tusiasmo . Emerson

LE EMOZIONI

Colui che ha pi vissuto non colui che vanta il maggior numero di anni ma colui ch
e ha provato pi emozioni (Jean-Jacques Rousseau).