Sei sulla pagina 1di 752

Il lavoro di schedatura stato finanziato dalla Direzione generale per gli

archivi attraverso una convenzione con lIstituto nazionale di studi sul


Rinascimento
PUBBLICAZIONI DEGLI ARCHIVI DI STATO
STRUMENTI CXCVIII

ARCHIVIO DI STATO DI FIRENZE

MISCELLANEA MEDICEA
III
(451-730)

Inventario a cura di
Beatrice Biagioli, Gabriella Cibei, Veronica Vestri

Coordinamento scientifico e revisione


Piero Marchi

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVIT CULTURALI E DEL TURISMO


DIREZIONE GENERALE PER GLI ARCHIVI
2014
DIREZIONE GENERALE PER GLI ARCHIVI
Servizio III Studi e ricerca

Direttore generale per gli archivi ad interim: Rossana Rummo


Direttore del Servizio III - Studi e ricerca: Mauro Tosti Croce

2014 Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo


Direzione generale per gli archivi
ISBN 978-88-7125-333-6
Vendita: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato - Libreria dello Stato
Piazza Verdi, 10 - 00198 Roma

Stampato da:
Pacini Editore Industrie Grafiche Ospedaletto (PI)
per conto di Edifir-Edizioni Firenze
SOMMARIO

Prefazione di Carla Zarrilli VII

Inventario 1

Indici
Nomi di persone e luoghi 577
Materie e istituzioni 727
Elaborazione schede:
Beatrice Biagioli
451, 452, 453, 454, 455, 456, 457, 458, 459, 460, 461, 464, 466, 467, 468, 469, 470, 471, 473,
474, 475, 476, 477, 478, 496, 497, 498, 499, 502, 504, 505, 507, 511, 550, 551, 552, 553, 554,
555, 556, 557. 558, 559, 560, 561, 562, 563, 564, 565, 567, 568, 569, 570, 571, 572, 573, 574,
577, 578, 579, 580, 581, 582, 583, 584, 604, 649, 650, 651, 654, 655, 656, 657, 658, 659, 660,
661, 662, 663, 664, 665, 666, 668, 670, 671, 673, 674, 675, 677, 678, 679, 704, 705, 724.

Gabriella Cibei
462, 463, 465, 472, 479, 480, 481, 482, 483, 484, 485, 486, 487, 488, 489, 490, 500, 501, 512,
513, 514, 515, 519, 522, 523, 524, 525, 526, 527, 529, 530, 531, 533, 566, 575, 576, 585, 586,
587, 588, 589, 590, 591, 592, 593, 594, 595, 596, 597, 598, 599, 600, 601, 602, 603, 605, 606,
607, 608, 609, 610, 611, 616, 617, 618, 625, 669, 672, 676, 680, 681, 682, 683, 684, 685, 686,
687, 688, 689, 690, 691, 692, 693, 694, 695, 696, 707, 708, 710, 711, 713, 714, 716.

Veronica Vestri
491, 492, 493, 494, 495, 503, 506, 508, 509, 510, 516, 517, 518, 520, 521, 528, 532, 534, 535,
536, 537, 538, 539, 540, 541, 542, 543, 544, 545, 546, 547, 548, 549, 612, 613, 614, 618, 620,
621, 622, 623, 624, 626, 627, 628, 629, 630, 631, 632, 633, 634, 635, 636, 637, 638, 639, 640,
641, 642, 643, 644, 645, 646, 647, 648, 652, 653, 667, 697, 698, 699, 700, 701, 702, 703, 706,
709, 712, 715, 717, 718, 719, 720, 721, 722, 723, 725, 726, 727, 728, 729, 730.
Con ledizione di questo terzo volume si chiude la pubblicazione dellinventario
del fondo Miscellanea Medicea, i cui primi due volumi erano usciti rispettivamente
nel 2002 e nel 2009. In questultimo volume sono minutamente schedate le unit
archivistiche dalla n. 451 alla n. 730.
Termina cos un lavoro di inventariazione iniziato in maniera organica nel
1983, anche se in realt varie tipologie di schedature si erano susseguite gi a
partire dagli inizi del Novecento.
Lessere stata la Miscellanea Medicea uno dei centri di interesse degli archivisti
dellArchivio di Stato di Firenze, ma anche la lunga gestazione dellinventario,
si spiegano da una parte con limportanza del fondo, che si affianca al Mediceo
del Principato, quale fonte principale per la storia del Granducato di Toscana
sotto il governo dei granduchi di Casa Medici, dallaltra con la complessit del
fondo medesimo. Una miscellanea appunto, certamente ricchissima di ogni tipo
di informazione, ma priva di quellorganicit e struttura consolidata, che rende
pi facile lapproccio ad altri tipi di archivio.
Uninventariazione durata molti anni necessariamente stata condotta
a pi mani. Il momento unificante stato costituito per dalla presenza di
Piero Marchi, che cominci a lavorare sul fondo quasi allinizio della sua
carriera in Archivio di Stato di Firenze, ed stato con Silvia Baggio il curatore
del I volume. In seguito Piero Marchi ha svolto unimportante opera di
organizzazione scientifica e di revisione del lavoro delle tre archiviste, Beatrice
Biagioli, Gabriella Cibei e Veronica Vestri, collaboratrici esterne dellArchivio
di Stato di Firenze, a cui si devono la cura sia del II che di questo III ed ultimo
volume.
La presenza di Piero Marchi ha garantito quella continuit ed uniformit di
approccio, che sono indispensabili in un lavoro come questo, che si sviluppato
nel corso degli anni ed relativo ad un materiale archivistico, come gi
sottolineato, veramente molto complesso.
Anche questo volume, come i due precedenti, naturalmente corredato di
indici: quello per nomi di persone e di luoghi e quello forse oggi non molto
la mode, ma invece indispensabile in un inventario come questo relativo a
materie e istituzioni.
VIII Miscellanea medicea 451 - 730

Se questo terzo volume presenta, ovviamente, i medesimi motivi di interesse dei


due che lo hanno preceduto, nei registri, nelle buste, nelle filze in esso inventariati
emergono alcune tematiche nuove e particolarmente stimolanti. Oltre, infatti,
ai consueti documenti sui complessi rapporti diplomatici tra i Medici e le varie
corti europee (lettere, dispacci, relazioni), in questultima parte dellinventario
si possono evidenziare due nuclei particolari di documentazione.
Il primo riguarda quella zona che oggi a pieno titolo una parte della
Toscana, ma che invece ebbe con vicende alterne sino al 1815, una sua
storia autonoma rispetto alla Toscana granducale, vale a dire il Principato
di Piombino. Nellinventario sono reperibili documenti sulla storia di questo
territorio ed i rapporti che i suoi Signori prima e Principi poi ebbero con la Corte
di Toscana, rapporti politici ed economici, legati in particolare allo sfruttamento
minerario di quella zona.
Il secondo costituito dalle carte della cosiddetta Stamperia Orientale
medicea; stabilita a Roma tra fine XVI e inizi XVII secolo, inizialmente solo con
lo scopo di pubblicare testi sacri cristiani in lingue orientali, divenne importante
soprattutto per la realizzazione di caratteri tipografici nei vari alfabeti orientali,
come arabo, siriaco, persiano.
Da notare ancora che la documentazione che costituisce la Miscellanea Medicea
non termina nel 1737, con lestinguersi della dinastia dei Medici, ma arriva
lmeno fino a tutto il XVIII secolo. Sono presenti, infatti, nel fondo carte relative
a bonifiche idrauliche e relazioni su vari aspetti dello Stato toscano, volute dai
granduchi della casa Lorena che successe a quella Medici sul trono toscano.
Tale documentazione si trova compresa in questo fondo probabilmente per una
certa promiscuit nelle carte conservate a Corte, per cui documenti afferenti
alla Segreteria di Gabinetto, vennero mescolati con i documenti medicei.
Concludendo, lArchivio di Stato di Firenze grato alla Direzione Generale
per gli Archivi che ha finanziato il lavoro di inventariazione tramite una
convenzione stipulata tra lArchivio di Stato di Firenze e lIstituto nazionale
di studi sul Rinascimento. Sempre la Direzione Generale ha voluto accogliere
i 3 volumi della Miscellanea nellambito della prestigiosa collana delle
Pubblicazioni degli Archivi di Stato serie Strumenti, permettendo cos la pi
ampia diffusione di questo utilissimo inventario.

Carla Zarrilli
Direttrice dellArchivio di Stato di Firenze
inventario

(451 - 730)
ABBREVIAZIONI E SEGNI DIACRITICI

ab. inc. = ab incarnatione nn. = numeri


ago. = agosto nov. = novembre
app. = appendice ott. = ottobre
apr. = aprile p. = pagina
attr. = attribuito pp. = pagine
b. = busta prot. = protocollo
b/n = bianco e nero r = recto
c. = carta s.d. = senza data
ca. = circa sec. = secolo
cc. = carte secc. = secoli
cfr. = confronta
set. = settembre
cit. = citato, -i
sg. = seguente
dic. = dicembre
sgg. = seguenti
f. = filza
s.n.t. = senza note tipografiche
feb = febbraio
ff. = filze v. = verso
gen. = gennaio vol. = volume
giu. = giugno voll. = volumi
ins. = inserto v.segn. = vecchia segnatura
inss. = inserti *** = assenza di elementi di identificazione
lug. = luglio o nominativi illeggibili
mag. = maggio [ ] = integrazione di dati
mar. = marzo [] = lacune non integrabili
mm. = millimetri () = omissione allinterno
n. = numero di una citazione

Nellinventario, il numero del pezzo posto al centro in neretto. Alla riga successiva, in
corsivo, sono riportate la descrizione estrinseca del volume, registro o busta con il numero
complessivo dei fascicoli interni e le vecchie segnature. Quando il nesso contenutistico fra
i documenti lo rendeva possibile si dato un titolo generale in maiuscoletto a tutto il
pezzo, o si trascritto, tra virgolette in maiuscoletto, il titolo originale. Il numero del fascicolo
posto esternamente al testo, a sinistra, in neretto. Eventuali vecchie segnature presenti sui
fascicoli e diverse dalle vecchie segnature comuni a tutta la busta, sono state riportate nelle
note a pi di pagina. Quando stato possibile, abbiamo evidenziato il contenuto del singolo
fascicolo o di un gruppo di fascicoli premettendo alle descrizioni titoli in caratteri corsivi.
Negli altri casi, si proceduto alla descrizione analitica di ciascun documento. Le integrazioni
al testo sono rese graficamente utilizzando le parentesi quadre, lassenza di dati certi resa
con tre asterischi. Le date sono in caratteri corsivi. In mancanza di certezze sulle molteplici
datazioni in uso nei secoli XVI-XVIII, nellinventario si sono riportate le date cos come si
trovavano nei documenti. Nel caso di documenti privi di datazione originale, si integrata la
data esprimendola in stile moderno. Per le copie coeve si riportato come datazione quella
delloriginale, nel caso di copie non coeve, la data del documento originale allinterno della
descrizione, mentre nel campo della datazione si segnalata la data della copia.
451
Fascicolo legato in pergamena, segnato C, di cc. 24. V. segn. 735

Entrate e uscite

Rubrica alfabetica di conti relativi a propriet medicee poste nel mantovano e


comprese nelleredit di Caterina de Medici duchessa di Mantova.
1649-1652
Oggi di nuovo inserita nel registro Depositeria Generale 1512.

452
Volume legato in cartone di cc. 281. V. segn. 766

Raccolta di donationi et investiture del Ducato dUrbino e diverse


altre scritture e notizie

Raccolta di tutte le donationi, concessioni, et investiture fatte del Ducato di


Urbino, incominciando da Pipino re di Francia insino a tempi di Pio IV.
Data alla santit di Nostro Signore Urbano VIII. Memorie non sottoscritte
indirizzate al papa Urbano VIII., cc.2-12 [sec. XVII]
Copia del decreto con cui limperatore Leopoldo I dAsburgo nomina Agostino
Chigi principe dellImpero Romano, cc.13-17 24 ott. 1659
Propositioni fatte dal Senato romano nel Conseglio secreto tenuto li 20 di fe-
braro 1646 circa le gabelle nella citt di Roma, cc.18-29 20 feb. 1646
Informatione delle controversie tra la Casa dAustria e Republica di Venetia,
cc.30-65 [ca.1600]
Ragioni per le quali la Repubblica di Genova, circa i commerci sul mare Adriatico
e la giurisdizione nel patriarcato di Aquileia, pretendeva che i propri amba-
sciatori avessero pari dignit di quelli di Venezia, cc.66-87 [sec. XVII]
4 Miscellanea medicea 452 - 453 (5)

Scrittura riguardante una controversia diplomatica tra la Francia e la Santa Sede,


cc.88-103 [1662]
Memoria ad uno zelante e vero ministro di prencipe circa il modo come debba
portare ad ottimo fine tanto in tempo di pace come di guerra glinteressi
del suo signore, cc.104-137 [sec. XVII]
Relatione di Sforza Sforza, conte di Santa Flora e Generalissimo nellArmata
Navale contro il turco, in tempo della Lega di Pio Quinto, cc.138-147
[sec. XVI]
Copia di lettera del cardinale di Retz [Gianfrancesco Paolo de Gondy], arcive-
scovo di Parigi, a papa [Innocenzo X], cc.148-151 [1644-1655]
Copia di lettera non sottoscritta a papa Pio V, cc.152-158 [1566-1572]
Ordini et institutioni dellImperio Romano secondo fu instituito al tempo delli
Germani che cominciarono a possederlo, cc.159-168 [sec. XVII]
Discorso sopra il ius deglambasciatori, cc.169-179 [sec. XVII]
Scrittura relativa ad una lite tra soldati corsi e francesi avvenuta a Roma nel
1662, cc.180-196 1662
Negoziati per la pace tra Francia e Spagna [Pace dei Pirenei], cc.197-281 1658

453
Scatola contenente nove fascicoli. V. segn. 773, S.O.

Conclavi

1 Reflessioni anonime intorno al conclave in cui fu eletto Benedetto XIV,


cc.1-8 [1740]

2 Giornale istorico della sede vacante doppo la morte di Benedetto XIV. Del
conclave ed esaltazione di Clemente XIII. Anonimo, cc.1-117 1758

3 Vir desideriorum o sia desideri dun zelante suddito dello Stato Pontificio
raccomandati in conclave doppo la morte di Benedetto XIV, cc.1-11
[1758]

4 Discorsi dellambasciatore dello Stato Ecclesiastico al conclave doppo la


morte di papa Clemente XIII, cc.1-24 [1769]

5 a) Piano del conclave e carattere di tutti i cardinali dellagosto 1765, scritto


dallabate Valentini, cc.1-31 1765
Miscellanea medicea 453 (5) - 454 (7) 5

b) Piano del conclave e carattere di tutti i cardinali del conclave del feb-
braio 1769, cc.1-18 1769

6 Conclave di papa Niccol V lanno 1447, relazione, cc.1-12 1447

7 Conclave di papa Calisto Terzo, relazione, cc.1-4 1455

8 Conclave di Sixto Quarto, relazione, cc.1-8 1471

9 Lettere del cardinale Giovan Carlo Carloni al bal [Giovan Battista] Gondi
durante la sede vacante dopo la morte di papa Innocenzo X, cc.1-8
7 gen. 1654-8 apr. 1655

454
Scatola contenente diciassette fascicoli con relativo indice iniziale di cc. I-II. V. segn. 776, Filza IV

Miscellanea di cose di Roma


1 Pianta della corte e del rigiro di Roma: annotazioni relative a pregi e di-
fetti del governo di Roma, cc.1-15 [sec. XVII]

2 Relazione sullo stato della Chiesa, la Toscana, la repubblica di Genova, gli


stati italiani sotto la Spagna, la repubblica di Venezia, i ducati di Modena,
Parma, Savoia, cc.1-24 [sec. XVII]

3 Diritto della Santa Sede apostolica sopra i regni delle Due Sicilie. Due
copie, cc.1-12 [sec. XVII]

4 Compendio delle ragioni della Camera Apostolica contro le pretensioni


della casa Farnese sopra Castro e Ronciglione, cc.1-6 [sec. XVII]

5 Relazione de tumulti nati in Roma nel 1736, della loro origine e del loro
seguito, cc.1-66 [sec. XVIII]

6 Rivoluzione del seminario romano seguita lanno 1631: narrazione dei


tumulti, cc.1-12 [sec. XVII]

7 Copia di lettera scritta dal signor cardinale [Giulio] Sacchetti al papa


[Alessandro VII] avanti la sua morte, cc.1-7 17 giu. 1663
6 Miscellanea medicea 454 (8-16)

8 Istruzioni date ai seguenti nunzi apostolici: monsignor [Ottavio] Corsini, ar-


civescovo di Tarso, nunzio in Francia, cc. 1-16; monsignor [Pietro Francesco]
Montorio, vescovo di Nicastro, nunzio a Colonia, cc. 17-26; monsignor
[Cosimo] de Torres, arcivescovo di Adrianopoli, nunzio in Polonia, cc.
27-37; monsignor [Vincenzo] Massimi, vescovo di Bertinoro, nunzio in
Toscana, cc. 38-41; monsignor [Giovan Battista] Pamphili, auditore di Rota,
nunzio a Napoli, cc. 42-46; monsignor [Giovan Francesco] Guidi di Bagno,
arcivescovo di Patrasso, nunzio in Francia, cc. 47-55; monsignor Donazzetti
[Guglielmo du Nozet], arcivescovo di Seleucia, vicelegato di Avignone, cc.
56-58; monsignor [Alessandro] Scappi, vescovo di Campagna, nunzio in
Svizzera, cc. 59-67; monsignor [Fabrizio] Verospi, auditore di Rota, nunzio
straordinario in Germania, cc. 68-77 1621-1622

9 Copie di lettere del cardinale [Flavio] Chigi relative a disordini avvenuti in


Roma tra soldati corsi ed il seguito dellambasciatore francese, cc.1-6 1662

10 Scrittura anonima, sotto forma di lettera, relativa ai doveri dei cardinali nei
confronti del papa e relativa risposta di Pier Domenico Giano, cc.1-28
[sec. XVIII]

11 Lettera del cardinale [Francesco Angelo] Rapaccioli a papa [ Alessandro


VII], cc.1-4 1656

12 Lettera anonima scritta dall autore di unopera di storia ecclesiastica, cc.1-14


2 mar. 1648

13 Istruzione data al cardinale [Marzio] Ginetti per recarsi a Colonia lanno


1636 come legato di papa Urbano VIII, cc.1-77 1636

14 Copia di lettera di Benedetto Buondelmonti, ambasciatore a Roma, al gon-


faloniere di giustizia di Firenze, Francesco di Antonio Neri, cc.1-2
31 gen. 1531

15 Copia del testamento fatto da Giovanni Pico della Mirandola in data 1 set-
tembre 1493, cc.1-4
5 giu. 1714

16 Discorso di papa Sisto V ai cardinali sulluccisione del cardinale Lodovico


di Guisa per ordine del re di Francia Enrico III, cc.1-4 [1589]
Miscellanea medicea 454 (17) - 455 (8) 7

17 Copia di lettera anonima indirizzata a Silvio Savelli presso la corte imperia-


le, cc.1-4 [sec. XVII]

455
Scatola contenente trentuno inserti preceduti da relativo indice di cc. I-IV. V. segn. 777

Relazioni, lettere ec. ec., documenti originali riguardanti per la


maggior parte gli affari tra la corte di Roma e i granduchi da
Cosimo II a Ferdinando II de Medici

1 Relazione del cav. [Andrea] Cioli, ambasciatore in Inghilterra, alla gran-
duchessa Cristina [di Lorena] sopra la sua udienza avuta dal re, del 1612,
cc.1-4 26 set. 1612

2 Relazione di Vinceslao [Vincenzo] Salviati sopra il suo viaggio in Inghilterra,


cc.1-6 [1609]

3 Relazione della venuta degli ambasciatori veneti in Firenze [Francesco


Morosini e Francesco Badoer] ne 15 ottobre 1608, cc.1-4
15 ott. 1608

4 Relazione dellandata e soggiorno in Ispagna del principe dInghilterra


[Carlo I Stuart], cc.1-8
[ca. 1624]

5 Relazione dellarrivo e ricevimento fatto al granduca di Toscana [Ferdinando


II de Medici] nel 1628 dal duca di Baviera [Alberto di Wittelsbach] a
Monaco, cc.1-6 29 apr. 1628

6 Ricordi e appunti relativi ai preparativi per il viaggio di Claudia de Medici


a Innsbruck, cc.1-20 1625

7 Relazione della maniera colla quale fu ricevuta e incontrata la duchessa di


Mantova [Eleonora de Medici] nel passare a Parma, cc.1-11 [inizi sec. XVII]

8 Descrizione del regolamento che tiene il duca di Savoia nel ricevere gli
ambasciatori e ministri esteri, cc.1-6 [sec. XVII]
8 Miscellanea medicea 455 (9-21)

9 Copia di lettera di monsignor [Ottavio] Corsini al re di Francia [Luigi XIII di


Borbone], cc.1-7 15 apr. 1622

10 Nota delle domande presentate dagli Ugonotti allassemblea di Saumur e


discorso tenuto dal duca di Sully [Maximilien de Bthune], cc.1-10
25 mag. 1611

11 Copia di una lettera dei Protestanti di Ginevra circa unipotesi di parentado


tra i sovrani di Inghilterra e di Savoia, cc.1-4 [I met sec. XVII]

12 Ragionamento sopra la fortezza fatta di nuovo nello stato di Clves sui


confini di Colonia, cc.1-6 [sec. XVII]

13 Relatione delli stati dUrbino fatta da Lionardo Accolti 1616, cc.1-4 1616

14 Entrate del Ducato dUrbino del 1621, cc.1-8 1621

15 Copia del trattato di pace fatto tra limperatore Mattias [dAsburgo] ed i


Turchi in Vienna nel 1615, cc.1-8 1615

16 Parere anonimo al granduca di Toscana sullacquisto di beni giurisdizionali


nel Regno di Napoli per uno dei suoi figli minori, cc.1-4 [sec. XVII]

17 Descrizione de tribunali e ministri del Duca di Mantova [Vincenzo I


Gonzaga] del 1603, cc.1-6 1 nov. 1603

18 Mandato della granduchessa Cristina [di Lorena] per lesazione del suo
credito dotale contro il fratello [Enrico], cc.1-6 16 apr. 1612

19 Pragmatica di Spagna del 1621 sopra il governo: legge regolamentare


emanata dal re di Spagna Filippo IV dAsburgo, cc.1-4 31 ott. 1621

20 Lettera del duca Cosimo I de Medici sul dissidio sorto tra lui e il papa
[Paolo III] a causa dei frati di S. Marco. Copia, cc.1-4 mar. 1546
Lettera del cardinale [Giovanni] Salviati al duca di Firenze [Cosimo I de
Medici] sullo stesso argomento. Copia, cc.5-10 16 mar. 1546

21 Scrittura che tratta di parentado et di maritar il nipote del papa [Paolo V]


con sorella di S. A. [Ferdinando I de Medici], cc.1-2 [1605-1609]
Miscellanea medicea 455 (22) - 456 9

22 Nota dei casi nei quali si pu usufruire dellimmunit ecclesiastica, cc.1-2


[sec. XVII]

23 Lettera di Giovan Francesco Guidi al granduca Ferdinando II de Medici,


cc.1-2 14 dic. 1640
Lettere della granduchessa Vittoria della Rovere a Ferdinando II de Medici,
cc.3-6 20 dic. 1640-2 apr. 1641
Carteggio diplomatico anonimo, in minuta o in copia ed in parte cifrato, re-
lativo per lo pi al progetto di una lega da promuoversi tra gli stati italiani,
cc.7-117 1640-1641

24 Scritture relative alla convenienza della partecipazione del cardinale


Maurizio di Savoia al conclave, cc.1-12 1613

25 Discorso [al granduca Ferdinando I de Medici] sopra il negotio di Venezia


quando erano in rotta col papa [Paolo V], cc.1-12 1606

26 Avvisi di Roma del 1618 sopra la sanit del papa [Paolo V], cc.1-4 1618

27 Teatro della corte di Roma: notizie anonime sui cardinali e sulle relative
fazioni elettorali, cc.1-20 1622

28 Lettera di papa Leone XI alla granduchessa [Cristina di Lorena], cc.1-2


8 apr. 1605

29 Monitorio del papa Paolo III contro il granduca Cosimo I, cc.1-8


16 ott. 1540

30 Lettere di Giulio Inghirami alla granduchessa Cristina di Lorena, cc.1-4


1-13 mar. 1624

31 Informazione e descrizione anonima del carattere dei principali signori di


Roma, cc.1-6 [sec. XVII]

456
Scatola contenente trentatre fascicoli preceduti da relativo indice di cc. I-VIII. V. segn. 778, VII

Negozi colla corte di Roma, conclavi, canoni di concili


ed altri affari ecclesiastici
10 Miscellanea medicea 456 (1-12)

1 Lettera anonima relativa alle ragioni prese dal mittente per andare a Roma
contro il parere del granduca Ferdinando I de Medici, cc.1-2 7 dic. 1590

2 Promessa giurata del cardinale Alessandro Farnese al cardinale Ippolito de


Medici per ottenerne il voto in conclave, cc.1-2 30 set. 1534

3 Memorie ed instruzzioni al s. Durfe [Claude dUrf] ambasciatore per il re [di


Francia Enrico II di Valois] al concilio di Bologna, cc.1-4 12 ago. 1547

4 Lettera di Filippo [II dAsburgo] re di Spagna al collegio dei cardinali. Copia,


cc.1-4 [sec. XVI]

5 Relazione di Leonardo Abele, vescovo di Sidonia, a papa Sisto V, circa la


sua missione in Oriente, cc.1-20 19 apr. 1587

6 De statione et ne pro sepultura aliquid exigatur. Copia del decreto di


papa Clemente VIII circa la concessione delle indulgenze ai visitatori della
chiesa di S. Gregorio al Celio a Roma, e contro le sepolture allinterno di
detta chiesa, cc.1-10 4 feb. 1603

7 Pareri anonimi al pontefice [Paolo V] sulla concessione dellassoluzione


dallinterdetto ai veneziani, cc.1-12 [1606-1607]

8 Relazione sullassoluzione dallinterdetto concessa da papa Paolo V ai ve-


neziani per mano del cardinale Gioiosa [Francesco di Gioiosa], cc.1-8
28 apr. 1607

9 Traduzione della lettera inviata da Melchisedech, patriarca di Armenia, a


papa Paolo V. Due esemplari, cc.1-16 15 mag. 1610
Risposta di papa Paolo V al patriarca armeno, con allegati. Due esemplari,
cc.17-78 28 apr. 1612

10 Lettera di [Luis Cerqueira], vescovo di Funay, in Giappone, a papa Paolo V,


cc.1-8 5 mar. 1610

11 Avvertimenti dati da papa Gregorio XV al cardinale [Ludovico] Ludovisi,


suo nipote, cc.1-10 1 apr. 1622

12 Ordini del re Filippo IV dAsburgo al nunzio apostolico in Spagna Cesare


Facchinetti, cc.1-8 16 set. 1639
Miscellanea medicea 456 (13-25) 11

13 Prospetto numerico degli abitanti di Roma dal 1648 al 1657, c.1 [sec. XVII]

14 Instruzzione a principi della maniera con la quale si governano li Padri


Gesuiti, fatta da persona spassionata e religiosa, cc.1-16 [sec. XVII]

15 Istruzioni di papa Paolo IV al vescovo di Pola [Antonio Elio] inviato al duca


di Urbino [Francesco Maria II della Rovere], cc.1-2 [sec. XVI]

16 Lettera di papa Paolo V a Elia [VIII], patriarca di Babilonia, cc.1-8


[inizi sec. XVII]
Risposta del patriarca di Babilonia Elia [VIII] a Paolo V. Copia, cc.9-10
[inizi sec. XVII]

17 Discorso anonimo rivolto ai principi circa lutilit di sostenere lautorit del


papa, cc.1-10 [sec. XVII]

18 Raccolta di canoni conciliari vertenti su diverse materie, cc.1-28 [sec. XVII]

19 Lettera di [Alamanno Neroni] sul viaggio in Irlanda del nunzio apostolico


Giovan Battista Rinuccini, cc.1-4 19 set. 1654

20 Lettera allarcivescovo di Firenze sul breve di papa Urbano II al re di Sicilia


Ruggero I dAltavilla. Copia, cc.1-4 [sec. XVI]

21 Relazione sul conclave in cui fu eletto papa Pio V, cc.1-25 [1566]

22 Istanza del prefetto di Roma [Taddeo Barberini] al papa Urbano VIII in


materia di precedenze, cc.1-8 [1631]

23 Tariffa delle speditioni beneficiali et matrimoniali con tutti li loro gradi et


con tutta la spesa che bisogna in Roma, con altri bellissime considerationi
et avvertimenti, cc.1-16 [sec. XVII]

24 Discorso del cardinale [Francesco degli] Albizi sopra la elezione del pon-
tefice, cc.1-6 [1654-1684]

25 Parere intorno allelezione da farsi per la chiesa di Salisburgo: memoria


indirizzata al papa [Paolo V], circa lelezione del nuovo arcivescovo di
Salisburgo, cc.1-4 [1612]
12 Miscellanea medicea 456 (26) - 457 (2)

26 Memoriale di Roberto Ridolfi al granduca di Toscana [Cosimo I de Medici]


sulla dote delle monache, cc.1-2 [sec. XVI]

27 Discorso di cardinali papabili. Scrittura critica nei confronti delloperato di


papa Paolo III e del cardinale [Alessandro] Farnese, cc.1-6 [sec. XVI]

28 Ragionamento politico sopra la sovranit della Toscana ed il suo diritto di


nominare ai benefizi e chiese vacanti, cc.1-4 [sec. XVI]

29 Avvertimenti e ricordi notabili al presente signor cardinale de Medici


quando sia che voglia trattenersi alla corte di Roma, cc.1-13 [ca. 1612]

30 Ragionamento sopra la disunione tra i Farnesi e gli Aldobrandini, senza


nome n data. Minuta, cc.1-8 [inizi sec. XVII]

31 Relazione dellusurpazione della Repubblica di S. Marino fatta dal cardina-


le [Giulio] Alberoni per la corte di Roma, cc.1-4 [1739]

32 Traduzione dal francese di una scrittura anonima di un vescovo di Francia ad


un cardinale sulla condizione della chiesa cattolica, cc.1-40 1775-1776

33 Relazione fatta per comando del sacro collegio del dottor [Natale] Saliceti
dellinfermit e morte del sommo pontefice Clemente XIV, cc.1-8 [1774]

457
Scatola contenente quattordici fascicoli. V. segn. 779

Documenti diversi in copia riguardanti la storia


del principato mediceo

1 Diario giornale di varie cose seguite in Firenze dallanno 1559 allanno


1600, cc.1-48 1559-1600

2 Capitolazione tra la Repubblica fiorentina e Bartolommeo Valori dopo las-


sedio di Firenze, questultimo come commissario di Clemente VII e don
Ferdinando Gonzaga, generale dellesercito imperiale.
Trattati del 1530 tra la Repubblica fiorentina, Bartolomeo Valori e Ferdinando
Gonzaga, cc.1-6r 1530
Miscellanea medicea 457 (2-12) 13

Abilitazione concessa dalla Repubblica di Firenze al duca Alessandro de


Medici di potere intervenire in tutti gli offici e magistrati della citt di
Firenze, cc.6v-8 17 feb. 1531
Verbale della presentazione alla Signoria di Firenze del decreto dellimpe-
ratore Carlo V con cui si affidava a Alessandro de Medici e suoi successori
il governo della citt di Firenze, cc.9-18 6 lug. 1531

3 Memorie relative alle acquisizioni territoriali della repubblica di Firenze


e del granducato di Toscana, e altre notizie storiche sulla citt di Firenze,
cc.1-29 [sec. XVIII]

4 Orazione de fuoriusciti fiorentini in nome della Repubblica fiorentina,


recitata in Napoli a d 4 gennaio 1535 a Carlo V per la divina Clemenza
Imperadore sempre Augusto, cc.1-14 4 gen. 1535

5 Autorit data al signor Duca Alessandro de Medici dalli XII Riformatori


della Repubblica li 27 aprile 1532, cc.1-14 27 apr. 1532

6 Racconto della citt di Fiorenza, sua antichit et origine, con alcune noti-
zie, cc.1-8 [sec. XVI]

7 Narrazione delle vicende svoltesi a Firenze durante il governo del duca


Alessandro de Medici, cc.1-28 [sec. XVI]

8 Apologia di Lorenzino de Medici, cc.1-12 [sec. XVI]

9 Investitura fatta da Carlo V imperadore ad Alessandro de Medici dello


stato di Firenze nellanno 1530 a 28 del mese dottobre. Copia, cc.1-8
28 ott. 1530
Investitura di Cosimo de Medici 1537. Copia, cc.9-16 30 mar. 1571
Copia dellinvestitura dello Stato di Siena concessa a Cosimo I de Medici e
suoi successori, cc.17-29 3 lug. 1557

10 Varie notizie sulla famiglia Medici, cc.1-10 [sec. XVIII]

11 Annotazioni miscellanee sul principato di Cosimo I [de Medici], cc.1-30


[sec. XVI]

12 Memoriale dato dai fuoriusciti fiorentini a Carlo V imperadore in Napoli,


lanno 1536, cc.1-2 1536
14 Miscellanea medicea 457 (13) - 458 (8)

13 Istruzione di Piero Strozzi ad un suo segretario per trattare con il re di


Francia [Enrico II di Valois], cc.1-8 22 feb. 1554

14 Istruzione del cardinale [Ippolito dEste] a Piero Strozzi, cc.1-4


[sec. XVI]

458
Scatola contenente quindici fascicoli. V. segn. 781

Memorie sopra la vita de principi regnanti e non regnanti


della Casa Medici

1 Grandezza della Casa Medici. Breve scrittura celebrativa del casato medi-
ceo, cc.1-4 [sec. XVII]

2 Copia del testamento di Giovanni de Medici [Giovanni delle Bande Nere],


cc.1-6 10 gen. 1608

3 Copia di lettera di Petrus episcopus Rhodiensis al cardinale di Napoli circa


la traduzione di testi greci., cc.1-4 [sec. XVI]

4 Estratto da un libro intitolato Dichiarazione sopra il nome di Ges, secon-


do glHebrei Cabalisti, greci, Caldesi, Persi et Latini. Stampato in Ferrara
appresso Francesco Rossi nel 1557, cc.1-6 1557

5 Cagioni per le quali si mosse Lorenzo di Pier Francesco de Medici ad am-


mazzare Alessandro de Medici primo Duca di Firenze lanno 1536, cc.1-
26 [sec. XVI]

6 Lettera scritta ad un ministro sopra il governo di Roma nello stato presente


[allinizio del pontificato di Alessandro VII]. Copia, cc.1-12 [1655]

7 Investitura di Carlo Quinto fatta nello stato di Firenze al signor Duca


Cosimo de Medici lanno 1537. Copia, cc.1-22 [sec. XVI]

8 Elezione dei Dodici Riformatori della Repubblica fiorentina, cc.1-4


4 apr. 1532
Miscellanea medicea 458 (9) - 459 15

9 Copia di lettera del senatore Camillo Guidi, in nome della granduchessa


Cristina di Lorena, alla regina di Francia Maria de Medici, cc.1-18
28 giu. 1610

10 Discorso di Cosimo Baroncelli sulla vita di Giovanni de Medici, figlio na-


turale di Cosimo I, cc.1-44 [sec. XVI]

11 Della vita di Cosimo III granduca di Toscana. Incompleto., cc.1-62


[sec. XVIII]

12 Vita del gran principe Ferdinando primogenito del granduca Cosimo III
de Medici, cc.1-14 [sec. XVIII]

13 Diario di fatti avvenuti a Firenze dal 1559 al 1600, cc.1-55 [sec. XVII]

14 Cronachetta assai curiosa intorno alla vita di alcuni principi medicei, da


Ferdinando I al cardinale Giovan Carlo, cc.1-16 [sec. XVII]

15 Copia di lettera di Cosimo I de Medici al capitano Giovanni Gradini sulla


progettata uccisione di Piero Strozzi, cc.1-2 5 gen. 1553

459
Filza legata in pergamena di cc. 410. V. segn. 782

Negozi di Venezia, Savoia, Mantova, Fiorenza e Lucca con Roma

Lettera dellarcivescovo dAmasia [Giovanni Battista Agucchi], nunzio apostolico


a Venezia, al cardinale [Francesco] Barberini; con allegati relativi a questio-
ni ecclesiastiche nelle quali in Venezia fino dal 1550 interferiva il giudice
laico, cc.1-12 18 ott. 1624
Memorie relative alla costruzione di una nuova cattedrale nella citt di Bergamo
e alla necessit che il papa imponga al clero locale una nuova decima per
contribuire alle spese della fabbrica, cc.14-84 [1625]
Memorie relative al negozio inerente alla liberazione delle terre del vescovado
di Asti dalle gravezze ingiustamente loro imposte dal ducato di Savoia,
cc.85-180 1593-1620
Memoria anonima diretta al duca di Mantova [Francesco IV Gonzaga] e relativa
allaccusa rivolta al marchese Giulio Cesare Malaspina di essere lesecutore
16 Miscellanea medicea 459-460

di una congiura ordita contro il duca Parma [Ranuccio I Farnese] nel 1611
su presunta istigazione del duca Vincenzo I Gonzaga, cc.186-192
[inizi sec. XVII]
Memorie relative alla richiesta dei magistrati della citt di Mantova di poter esi-
gere imposizioni dagli ecclesiastici residenti in tutto il ducato in occasione
della costruzione di un nuovo sostegno presso la chiusa di Governolo, alla
confluenza del Mincio nel Po, cc.194-211 1611-1612
Atti concernenti i rapporti tra il granducato di Toscana e lo Stato pontificio in
materia di immunit ecclesiastica e di pertinenza di giudizio per i delitti
commessi in luoghi sacri, cc.212-325 1559-1617
Atti relativi alla richiesta di rimozione del vescovo di Lucca Alessandro
Guidiccioni, sospettato di complottare contro il governo della citt, inoltra-
ta dalla Repubblica lucchese alla Chiesa di Roma, cc.327-410 1589-1617

460
Parte I: scatola contenente 120 carte sciolte; parte II: filza legata in pergamena di cc. 262.
V. segn. 783, Classe IX n. 19

Atti concernenti il Principato della Terra di Monte a San Savino

a) Supplica della Comunit di Monte San Savino e relazioni di Alessandro Del


Caccia circa il mulino di Marciano della Chiana, cc.1-7 30 ago. 1546
Relazione dellauditore fiscale Aurelio Manni a Francesco I de Medici so-
pra la Rocca di Monte San Savino e il Castello di Gargonza; con allegato,
cc.8-30 28 mar. 1572
Suppliche al principe Mattias de Medici di: comunit di Monte San Savino,
cc. 31-32; Monte di Piet di Monte San Savino, cc. 33-42; Gaudenzo Ciappini,
cc. 43-44, 111-119, cc.31-44 1661-1662
Lettera dei Nove conservatori del dominio e della giurisdizione fiorentina
al granduca [Ferdinando II de Medici] in relazione a una disputa giurisdi-
zionale in materia di confini con il marchese Bertoldo Orsini, cc.45-54
21 giu. 1636
Lettera di Alessandro Vettori al bal [Andrea] Cioli in relazione a una ver-
tenza dotale tra Angela Orsini e Alessandro Orsini, marchese di Monte San
Savino; con allegati, cc.55-94 19 nov. 1638
Notizie sullattribuzione della giurisdizione di Monte San Savino al principe
Mattias de Medici e appunti sul quel territorio, cc.95-110 1664
Miscellanea medicea 460-461 17

b) Giuramento di fedelt dei rappresentanti della comunit di Monte San


Savino a Ferdinando II de Medici, cc.1-2 9 mar. 1667
Entrate e uscite della comunit di Monte San Savino: prospetti, relazioni e
suppliche, cc.3-29, 41-73 [sec. XVII]
Inventario e possesso de beni di Francesco Baldi dal Monte San Savino,
cc.30-36 12 set. 1679
Deposto di Niccol Niccolai e di Francesco suo figlio da Monte San Savino:
relazione del notaio Giulio Fabbroni riguardo a una causa per un furto,
cc.75-91 16 mar. 1677
Copia di bando relativo al divieto di portare armi da fuoco nel territorio di
Monte San Savino, c.92 30 gen. 1659
Note di debitori della comunit di Monte San Savino e memorie relative,
elenchi di beni di forestieri, cc.93-99 [sec. XVII]
Atti relativi ad una causa per violenza ai danni di una fanciulla di 16 anni,
cc.100-103 1675-1676
Memorie, atti e sentenze relative allamministrazione della comunit di
Monte San Savino, cc.112-261 [sec. XVII]

461
Registro cartaceo legato in cartone di cc. 101. V. segn. 785

Provvisioni diverse della Repubblica e del Principato

Provvisioni del Senato dei 48 riguardo allistituzione degli Ufficiali dei Ribelli,
cc.1-4, 28 1530-1537
Provvedimenti degli Ufficiali dei Ribelli circa i beni della famiglia Taddei, c.7
18 lug. 1538-1561
Del modo hanno a tener le persone congiunte nelle differentie loro. Copia del
regolamento relativo e notizie concernenti una lite tra Paolo di Francesco
da San Leolino e alcuni suoi nipoti, cc.8-19 1553
Legge relativa alle cause delegate ai Giudici di Ruota e parere di Francesco
Vinta circa una supplica dei procuratori e notai, cc.20-27 1560
Nomina di Tiberio Luti a pagatore dellOrdine di Santo Stefano, cc.29-30
15 giu. 1564
Fede di Alessandro Mainardi relativa a una decisione del Magistrato supremo
circa i fidecommissi, cc.31-32 16 feb. 1562
Parere anonimo relativo allinterpretazione della legge del 3 dicembre 1562 che
regolava gli ornamenti delle donne, cc.33-34 [sec. XVI]
18 Miscellanea medicea 461 - 462

Regolamenti per i notai della citt di Colle [Val dElsa], cc.35-38 1 ago. 1562
Regolamenti relativi allArte dei giudici e notai, cc.40-51
18 lug. 1564-10 feb. 1569
Riforma della legge del 12 febbraio 1571 riguardante lufficio e gli obblighi dei
Giudici di Ruota, cc.52-53 13 giu. 1578
Fedi di provvisioni, cc.54-56 1570-1578
Ordini circa labito che devono indossare i cittadini alle riunioni dei pubblici
magistrati, cc.58, 79-80 1573-1584
Provvisione circa lobbligo che hanno gli avvocati e procuratori di essere imma-
tricolati allArte dei giudici e notai, cc.61-63 13 lug. 1576
Abolizione della carica del notaio cui spettava il controllo del cancelliere crimi-
nale forestiero, cc.65-66 4 giu. 1577
Provvisione relativa al cancelliere del Comune di Arezzo, cc.67-68 13 lug. 1578
Fede sullobbligo spettante a Ottaviano Rontini, proconsolo dellArte dei giudici
e notai, di intervenire ad uno squittinio, c.69 15 giu. 1578
Nota delle somme che dovevano pagare al catasto gli eredi di Belicozzo Gondi,
c.70r 28 apr. 1579
Decreto del Magistrato dellAbbondanza circa la distribuzione dei grani, cc.70v-71
7 mag. 1573
Provvisione relativa allimmatricolazione dei notai, c.73 10 feb. 1582
Divieto per i Consoli delle Arti fiorentine di fare stanziamenti di alcun genere,
cc.75-76 28 dic. 1582
Divieto rivolto ai Magistrati fiorentini di vendere i beni dei condannati, c.77
23 lug. 1583
Obbligo di notificare allArchivio generale dei contratti i nomi dei notai che
erano stati cassati dallArte, c.81 28 apr. 1599
Note di tariffe per pratiche amministrative, cc.82-85 [sec. XVI]
Capitoli degli Statuti dellArte dei Mercanti, c.86 [sec. XVI]
Norme relative alluso di finestre attigue a propriet altrui, c.94 [sec. XVI]
Norme relative agli Otto di Pratica, cc.95-96 1532-1569
Norme di diritto successorio tratte dagli Statuti del Comune di Poppi, cc.98-99
[sec. XVI]

462
Scatola contenente tredici fascicoli. V. segn. 786

Cose politiche. Discorsi e Ragionamenti diversi.


Stati di varii governi del 1500 e 1600
Miscellanea medicea 462 (1-10) 19

1 Discorso [anonimo] contro alla Lega di Francia a favore di Henrico 4 di


Borbone, re di Francia, cc.1-2 1592

2 Esortatione di Mons. Giovanni della Casa alla ser.ma Repubblica di


Venetia per confederarsi con la Santit di Nostro Signore Papa Paulo III
et il Christianissimo Re Francesco primo [di Valois] di Francia contro Carlo
quinto [dAsburgo] imperatore per la difesa della libert dItalia, cc.1-28
[I met sec. XVI]

3 Esortazione di messer Bartolommeo Cavalcanti alla Signoria di Venezia


per la confederazione con Francia contro lImperatore [Carlo V dAsburgo],
cc.1-14 [I met sec. XVI]

4 Memoria del padre Maestro Guidi, agente del duca di Mantova [Carlo II
Gonzaga], relativa allespulsione del primo ministro del re di Spagna Filippo
IV [dAsburgo], il duca [Gaspar de Guzman y Pimentel] di Olivares, dalla
corte spagnola, cc.1-124 [1643]

5 Relazione anonima contenente la proposta di formare una compagnia mi-


litante con vari stati europei per impedire il commercio delle citt anseati-
che, cc.1-2 1628

6 Memoria di Chirico Strozzi dedicata al duca di Firenze Cosimo I de Medici


su un ragionamento filosofico-politico avuto a Pisa con lambasciatore
turco, cc.1-27 [sec. XVI]

7 Discorso sopra la lega, che Mons. [Filippo] Sega venne a trattar a Madrid
per ordine di S. S.t [papa Gregorio XIII] fra la Chiesa, il re Cattolico [Filippo
II dAsburgo] e i Veneziani, fatto di Novembre 1583, cc.1-10 1583

8 Discorso di Maurizio Bressio [Maurice Bressieu] al papa Clemente VIII in


favore del re di Francia Enrico IV di Borbone nelloccasione in cui il princi-
pe Francesco di Lussemburgo venne a giurare obbedienza al papa in nome
del re, cc.1-8 [fine sec. XVI]

9 Riflessioni anonime sui disordini politici derivanti dalle eresie religiose,


cc.1-6 [sec. XVI-XVII]

10 Relazione anonima sulle miserevoli condizioni in cui versa lo Stato di


Napoli. In lingua spagnola, cc.1-4 1619-1620
20 Miscellanea medicea 462 (11) - 463 (6)

11 Relazione anonima sui problemi relativi al matrimonio di Vincenzo I


Gonzaga con la principessa di Parma Margherita Farnese, cc.1-2 [1582]

12 Lettere dellabate F*** Rucellai a: sorella Virginia Rucellai Ricasoli, cc. 1-8;
duca di Montbazon [Hercule de Rohan], governatore di Parigi, cc. 9-10
1617-1619

13 Relazione [anonima] dello Stato e Politiche de Principi di Italia, cc.1-22


1662

463
Nove scritture di diverso formato rilegate insieme in volume munito di indice iniziale.
V. segn. 787

Operette istoriche di vari autori

1) Composizione e funzionamento del Tribunale della Ruota di Firenze,


cc.4-8 [fine sec. XVII - inizi sec. XVIII]

2) Descrizione, composizione, funzionamento e competenze del magistrato dei


Nove conservatori del dominio e della giurisdizione fiorentina, cc.9-18
[fine sec. XVII]

3) Fatto, intorno al cerimoniale per lesequie del re di Spagna Carlo II dellan-


no 1701 e dellimperatore Leopoldo I dAsburgo del 1705. Relazione, cc.19-
26 1705

4) Resoconto del senatore Anton Francesco Pecori circa una controversia tra
Leonardo Bartoli e Filippo degli Alessandri, cc.27-42 5 lug. 1721

5) Albero genealogico e scheda di ciascun membro (n. 12) della famiglia


Federici con descrizione dei crimini commessi nelle Marche, cc.43-59
[inizi sec. XVIII]

6) Notizie storico-biografiche sulle badesse che si sono succedute dallanno


620 al 1711 nel monastero di Remiremont. In lingua francese, cc.60-72
[sec. XVIII]
Miscellanea medicea 463 (7) - 464 (6) 21

7) Memorie storico-biografiche su Alfonso IV di Braganza, re di Portogallo.


Mutile, cc.73-78 [fine sec. XVII - inizi sec. XVIII]

8) Notizie storiche sugli imperatori romani, i re dei Franchi e il re di Francia


Luigi I. In lingua francese, cc.79-98 [sec. XVIII]
legata con erronea sequenza delle carte in quanto le cc. 92-98 dovevano in
origine precedere le cc. 80-91

9) Relazione su come vivono i monaci venuti dallabbazia di Trappe in quella


di Buonsollazzo. In lingua francese, cc.99-104
[fine sec. XVII - inizi sec. XVIII]

464
Scatola contenente cinquantasei fascicoli. V. segn. 787 bis

Rapporti tra il granducato di Toscana e altri stati italiani ed esteri


tra il XVI e il XVIII secolo

1 Viaggio di corso convertitosi poi in levante di due galere di S. A. Reale


[Cosimo III de Medici] comandate dai signori cavaliere e capitano Pier
Francesco Minucci, cavaliere e capitano Pietro Jacopo Mariscotti: resocon-
to, quaderno legato in pergamena di cc. 34 [1715]

2 Lettera originale di S. A. il Serenissimo principe Giovan Gastone [de


Medici] al suo augusto genitore il granduca di Toscana [Cosimo III de
Medici], cc.1-6 16 dic. 1699

3 Atto di donazione della fattoria di Castel Martini, posta nel vicariato di San
Miniato al Tedesco, fatta dal cardinale Carlo de Medici in favore di Cosimo
III. Copia, cc.1-4 9 dic. 1649

4 Scrittura anonima contro la candidatura al pontificato del cardinale [Pietro]


Vidoni, cc.1-4 gen. 1670

5 Elenco delle famiglie di Siena che godevano la nobilt civile, cc.1-6


22 mag. 1661

6 Ruolo delli arme fatto lanno 1628. Scritture relative alla concessione di
licenze per il porto di armi, cc.1-27 1628
22 Miscellanea medicea 464 (7-19)

7 Nota di lavori di fortificazioni et altri civili fatti da me, Mario Tornaquinci,


nella citt, presidio e fortezze di Portoferraio, quaderno legato in perga-
mena di cc. 32 1688-1698

8 Informazione anonima riguardo ad un medico che aveva prestato servizio


presso la corte medicea, cc.1-2 [sec. XVII]

9 Relazione della morte e funerale della serenissima Granduchessa Vittoria


[Della Rovere], cc.1-4 13 mar. 1693

10 Elezione di Bernardino de Medici a capitano del presidio di Montone, fatta


da Chiappino Vitelli, c.1 8 set. 1559

11 Consigli anonimi per un principe allinizio del suo governo, cc.1-2


[sec. XVI]

12 Testamento del vescovo di Fiesole [Braccio Martelli], cc.1-2 7 nov. 1542

13 Previsioni di un astrologo sul futuro di Ferdinando II de Medici, cc.1-4


[sec. XVII]

14 Minuta di lettera e appunti relativi allipotesi di attribuzione a Camillo


Gonzaga del titolo di Maestro di campo generale e governatore di Siena,
cc.1-6 1651

15 Lettera di Francesco Grandi alla granduchessa [Cristina di Lorena], cc.1-4


[sec. XVII]

16 Passaporto per un segretario di Cosimo I de Medici rilasciato dallarciduca


dAustria Carlo II dAsburgo, c.1 5 nov. 1564

17 Carte relative allacquisto di alcuni beni immobili posti in Firenze, di pro-


priet di Ferdinando II de Medici, da parte della granduchessa Vittoria
Della Rovere, cc.1-23 1659

18 Scritture relative alla nomina di capitani e podest per i territori di Grosseto,


Arcidosso, Sinalunga, Radicofani, Montalcino, Massa, Pienza, Sovana,
Chiusi, Casole, Cetona e San Casciano dei Bagni, cc.1-17 1709-1710

19 Nota di spese fatte per servizio dellillustrissimo signor conte Girolamo


Rabatta e sue camerate, cc.1-12 1668
Miscellanea medicea 464 (20-32) 23

20 mancante

21 Motuproprio con cui il papa Innocenzo X nomina il cardinale Carlo de


Medici ad abate del monastero di Chiaravalle nelle Marche. Due esemplari,
cc.1-8 7 ott. 1644
Minuta di patente del cardinale Carlo de Medici per labate di Chiaravalle
Angelo Ripanti, cc.9-10 28 apr. 1663

22 Lettere della granduchessa Vittoria Della Rovere al figlio cardinale Francesco


Maria de Medici, cc.1-22 1690

23 Lettera di Alessandro Vettori a Giovanni Boni, cc.1-2 23 gen. 1624

24 Notizie relative alla principessa Margherita de Medici, figlia del granduca


Cosimo II, cc.1-2 [sec. XVII]

25 Notizie relative alla principessa Maria Cristina de Medici, figlia di Cosimo


II, cc.1-3 [sec. XVII]

26 Istruzione di Lelio Marretti per Francesco de Medici, per quando dovesse


trasferirsi a Roma nelleventualit di una sua elezione a cardinale, cc.1-8
1610

27 Scrittura relativa allacquisto fatto da Giovan Carlo de Medici da Lorenzo e


Agnolo Galli di un paramento di raso rosso, cc.1-3 24 gen. 1636

28 Lettere del vicer di Napoli [Ramiro Felipe Guzmn] al principe Giovan


Carlo de Medici, cc.1-10 gen. - feb. 1640
Minuta di lettera di Giovan Carlo de Medici al vicer di Napoli [Ramiro
Felipe de Guzmn], cc.11-12 22 feb. 1640

29 Lettere di Carlo Doria del Carretto presumibilmente al granduca Ferdinando


II de Medici, cc.1-6 1640

30 Lettera di Giovanni de Medici senza destinatario, cc.1-2 9 gen. 1639

31 Lettera di Giulio Montauto al granduca [Ferdinando II de Medici], cc.1-2


11 gen. 1639

32 Lettera di Lodovico da Verrazzano al granduca [Ferdinando II de Medici],


cc.1-2 8 feb. 1639
24 Miscellanea medicea 464 (33-43)

33 Nota di scritture restituite al cardinale Giovan Carlo de Medici relative alle


abbazie di San Galgano e Chiaravalle, cc.1-2 [sec. XVII]

34 Atto notarile relativo allassunzione del diaconato della chiesa di S. Francesca


Romana in Roma da parte del cardinale Giovanni Carlo de Medici, cc.1-2
21 mag. 1645

35 Copia di lettera inviata al conte Orso dElci dalla Spagna, relativa allinven-
zione di un nuovo strumento per la misurazione della longitudine fatta da
Galileo Galilei, cc.1-2 7 set. 1612

36 Lettere al principe Leopoldo de Medici di: regina di Spagna [Elisabetta di


Borbone], cc. 1-2; re di Spagna [Filippo IV dAsburgo], cc. 3-4
25-28 apr. 1642

37 Copia di lettere inviate da papa Gregorio XV a: Maria Maddalena dAsbur-


go, cc. 1-2, 9-10; Ferdinando II de Medici, cc. 3-4; cardinale Carlo de
Medici, cc. 5-6; Lorenzo de Medici, cc. 7-8; Cristina di Lorena, cc. 11-12
gen. 1623

38 Copia del contratto di matrimonio tra Ferdinando II de Medici e Vittoria


Della Rovere, cc.1-4 20 set. 1623

39 Copia di lettere inviate da papa Urbano VIII a: Ferdinando II de Medici,


cc. 1-2, 7-8; Cristina di Lorena, cc. 3-4, 11-12; Maria Maddalena dAsburgo,
cc. 5-6, 9-10 1625-1626

40 Disegno della sepoltura per messer Carlo de Medici, proposto gi di Prato,


fatta fare da messer Pierfrancesco Ricci, maiordomo del duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], proposto al presente di Prato, cc.1-2 1550

41 Quesito sulla liceit di assumere certi alimenti in periodo di digiuno,


cc.1-4 [sec. XVII]

42 Notizie relative ad un soggiorno del re dInghilterra [Giorgio I di Hannover]


in Romagna, cc.1-6 15 mar. 1716

43 Relazione su due viaggi compiuti da papa Innocenzo XII a Civitavecchia e


Nettuno, cc.1-8 1697
Miscellanea medicea 464 (44-56) 25

44 Panegirico in lingua latina in occasione della festa dei SS. Pietro e Paolo,
cc.1-4 [sec. XVII]

45 Notizia relativa alla dispensa matrimoniale richiesta dal duca di Parma


Francesco Farnese e da Dorotea Sofia di Neuburg, c.1 23 giu. 1695

46 Cronaca di una giornata di vita fiorentina, cc.1-2 23 apr. 1695

47 Risposta data dalla principessa Violante di Baviera a coloro che le avevano


fatto le condoglianze per la morte del marito [Ferdinando de Medici], c.1
[1713]

48 Copia di un contratto di vendita di alcuni beni immobili stipulato da


Giuliano del fu Giovanni Ardinghi de Ricci e Caterina vedova di Domenico
Canacci, c.1 19 ago. 1594

49 Lettera di Valerio Chimentelli allauditore [Ferrante] Capponi, cc.1-6


2 feb. 1665

50 Formulari per lettere [da inviare a vari personaggi di corte in diverse oc-
correnze], cc.1-32 [sec. XVII]

51 Lettera in lingua latina di Ismael Boulliau al principe [Leopoldo de Medici],


cc.1-3 21 mag. 1649

52 Scrittura relativa ad una controversia sorta per motivi di eredit tra il capi-
tano Ottavio Corsini ed i figli del fratello Girolamo, cc.1-2 12 giu. 1666

53 La dichiarazione et manifesto delli rebelli congiurati in Irlandia, cc.1-2


[ca. 1660]

54 Nota dei camerieri addetti alla corte della principessa Violante di Baviera,
c.1 [sec. XVII]

55 Copia di un contratto in lingua francese per la fornitura di armi, stipula-


to tra il ministro francese [Nicolas Prosper] DAngervilliers e lindustriale
Fournier, cc.1-14 20 gen. 1729

56 Notizie frammentarie relative agli ufficiali e soldati del granducato di


Toscana., cc.1-22 1628
26 Miscellanea medicea 465

465
Volume legato in cartone di cc. 245, provvisto di indice delle scritture contenute,
anticamente numerate da 1 a 27. V. segn. 788, 46

Acta pro Florentiae Reipublicae in Principatum translatione


de anno MDXIV ad anno MDLVIII

Copia di un discorso di Niccol Machiavelli sul problema politico se il Papa


[Leone X] dovesse aderire alla Francia, o allImperatore [Massimiliano I
dAsburgo], cc.5-14 1514
Capitoli della pace di Bologna tra limperatore Carlo V dAsburgo, il re dUnghe-
ria Ferdinando I dAsburgo, il papa Clemente VII, la repubblica di Venezia
e il duca di Milano Francesco II Sforza, cc.15-34 23 dic. 1529
Disfida di Lodovico Martelli e di Dante da Castiglione Fiorentini della parte
della Citt contra Giovanni Bandini e Bertino Aldobrandini della parte del
Papa [Clemente VII] e Imperatore [Carlo V dAsburgo] assediante la detta
citt, cc.35-37 1530
Lista de morti e confinati per lassedio di Firenze, cc.38-43 1530
Capitoli tra gli Agenti di Papa Clemente VII e di Carlo V Imperatore da una
parte e la Republica Fiorentina dallaltra, cc.44-49 1530
Contratto daggiustamenti nel tempo dellassedio di Firenze nel 1530: atto nota-
rile relativo alla capitolazione di Firenze dopo lassedio, cc.50-61 1530
Investitura dello Stato di Firenze data dall imperatore Carlo V al duca Alessandro
Medici lanno 1530, cc.62-67 1530
Contratto dellaccettazione del decreto di Carlo V in favore dAlessandro Medici
e ricognizione di esso in capo della Republica Fiorentina fatta dai magi-
strati di essa solennemente rogato Ser Giovanni di ser Giuliano Durazzini,
cc.68-87 1531
Minuta dellinstruzione a Palla Rucellai e a Francesco Valori mandati dalla
Republica Fiorentina a Carlo V a Brusselles per ringraziarlo dellaverla ri-
dotta sotto al comando dAlessandro de Medici, cc.88-91 1531
Riforma dello Stato e Governo di Firenze colla estinzione della Republica ed
erezione del Principato nella persona di Alessandro de Medici, cc.92-111
1532
Due lettere originali di Anton Francesco degli Albizi al Marchese [don Pedro] di
Toledo vicer di Napoli, sopra le cose del Governo di Firenze, cc.112-118
1534
Mandato de fuorusciti fiorentini a cinque Procuratori: [Galeotto] Giugni, [Silvestro]
Aldobrandini, [Iacopo] Nardi, [Lorenzo] Carnesecchi, [Antonio Francesco de-
Miscellanea medicea 465 27

gli] Albizzi per trattare della liberazione di Firenze, cc.119-122 1534


Instruzione di Carlo V Imperatore a Piero Zapata de Cardenas suo ministro ap-
presso il Duca Alessandro di Firenze [in lingua spagnola], cc.123-132
1535
Instruzione di Carlo V all Imperatrice [Isabella dAviz ] intorno a negozi coi
vari Principi dEuropa [in spagnolo], cc.133-148 1535
Instruzione dei cardinali fiorentini a Bartolomeo Valori per trattare col re di
Francia [Francesco I di Valois] della recuperazione della libert di Firenze,
cc.149-158 1537
Due lettere originali a Giovanni de Pazzi in Civitella da Bartolommeo Valori di
Bologna dellanno 1537 sopra limpresa fatta tra loro assieme colla corte di
Roma di restituire alla Toscana la sua primiera libert, cc.159-162 1537
Lega di Paolo III Papa, Carlo V Imperatore, Venezia Republica contra il Turco,
cc.163-176 1538
Memoriale dei Fuorusciti Fiorentini al Re di Francia [Francesco I di Valois] per
la restituzione della Republica, cc.177-180 [1540]
Minuta del mandato di procura fatto dallImperatore Carlo V nella persona di
don Francesco di Toledo di lui commissario per glinteressi della Republica
di Siena, cc.181-184 1555
Ragioni di Piero Strozzi per sua discolpa della guerra di Siena: scrittura di Piero
Strozzi in difesa del suo operato durante la guerra di Siena, cc.185-194
1554-1556
Istruzione di Cammillo Orsino a Niccola Dini suo segretario, da lui mandato in
Francia nellanno 1556 relativa al feudo di Paliano, cc.195-198 1556
Capitoli della pace [di Cave] tra Filippo II re di Spagna e Paolo IV papa, cc.199-
204 14 set. 1557
Copia di dispaccio del Re di Spagna [Filippo II dAsburgo], in cui si nomina il
Duca Ottavio Farnese per Capitan Generale dellArmata destinata contro il
Duca di Ferrara [Ercole II dEste]. In lingua spagnola, cc.205-207 1557
Patenti e lettere dei fuorusciti rappresentanti in corpo la Republica Fiorentina
in Lione, cc.208-220 1558
Instruttione per negotii nella Corte di Spagna al Signore Ludovico Orsino man-
dato a Sua Maest Catholica dal Signor Duca di Bracciano [Paolo Giordano
Orsini], cc.221-235 [met sec. XVI]
Risposta intercetta del cav. [Alfonso] Carandini residente in Roma al Manifesto
del Duca di Parma, cc.235-240 [ca. 1635]
Privilegio concesso da Guido Ubaldo Secondo della Rovere Duca di Urbino ad
Andrea Genga per s, e suoi figli, cc.241-244 1568
28 Miscellanea medicea 466 - 468

466
Scatola contenente carte sciolte. V. segn. 789, XXXIX

Memoriale o sia registro di affari criminali del tempo di Cosimo I

Annotazioni giornaliere relative ad affari di giustizia di competenza della magi-


stratura degli Otto di Guardia e Balia, cc.1-557 1543-1546

467
Registro legato in carta rossa di cc. 31 scritte. Timbro della Biblioteca Medicea Palatina.
V. segn. 794

Divisione dello Stato di Siena e Giurisdizioni del Senato

a) Breve compendio di divisione dello Stato di Siena, citt, terre, e castella


murate; porti, fiumi, bagni, miniere et altro, raccolto da Ottavio Salvetti gi
proveditore alli Signori Conservadori dello Stato predetto, cc.1-7 1609
b) Compendio delli offitii, authorit et iurisditioni del Senato et di tutti li magi-
strati, giudici, offitiali, ministri et esecutori pubblici di iustitia, et loro salarii
et de castellani, Podest et Vicarii del Dominio di Siena, cc.2-24
[sec. XVII]

468
Piccolo registro a stampa legato in pergamena di pp. 150. V. segn. 795

Compartimento

Provvisioni /e / ordini particolari / per li capitani, podest, e vicari, dello / Stato


della citt di Siena /, pagg. 1-125 25 gen. 1691
Instruttione per li / Capitani di giustitia / Podest, Vicarii, / Et altri Offitiali dello
Stato di Siena. / Circa il modo di contenersi nell/ offitio /, pagg. 1-23
1671
Scrittura relativa a bandi granducali per i nuovi abitanti della Maremma, cc.1-3
26 giu. 1696
Miscellanea medicea 469 - 471 29

469
Registro legato in pergamena di cc. 35. V. segn. 796, Classe XI dist. 4 n. 97

Chiamate dello Stato di Siena con pi notitie in principio


per servizio di dette chiamate

Registrazione delle chiamate delle citt e feudi dello Stato di Siena in occasio-
ne della festa degli Omaggi, per le cerimonie di S. Giovanni, cc.1-35
24 giu. 1645-24 giu. 1743

470
Registro legato in pergamena di cc. 183. V. segn. 797

Relazione dello stato nel qual si trova la citt di Siena


e suo dominio per tutto lanno 1640

Relazione su Siena e il suo Stato compilata da Giovanni Biringucci, provvedito-


re del Magistrato de Signori Conservatori dello Stato di Siena e copiata da
Tommaso Mocenni, parroco di S. Niccol a Maggiano, per ordine dellaba-
te Galgano Bichi. 21 apr. 1723

471
Filza legata in cartone di cc. 367. V. segn. 798, Classe XI dist. 4 n. 10

Rerum Senensium Varia

Capitolazione fra i senesi e spagnoli, cc.1-2 [1555]


Domande de Senesi al Granduca Cosimo I per la pace della guerra del 1556
colle risposte di suo proprio pugno in margine, cc.4-8 1556
Decreto degli Ufiziali di Balia e Conservatori della libert di Siena per il buon
ordine di varie faccende pubbliche e di mista giurisdizione, cc.10-12
16 dic. 1541
Patente originale di don Ferdinando Gonzaga, principe di Molfetta, governato-
re dello stato di Milano, in vigore della quale elegge luogotenente generale
30 Miscellanea medicea 471

dellimperatore Stefano Colonna per limpresa di Siena, cc.14-15


12 giu. 1547
Lettera dei Priori e Capitano del popolo di Siena al Luogotenente e Consiglieri
[Magistrato supremo] di Cosimo I, cc.27-28 21 lug. 1547
Lettere inviate a Iacopo Dani da: arcivescovo [Ascanio] Piccolomini, c. 29;
Pierantonio Bardi, c. 37; Aurelio Manni, c. 48; Vincenzo del Benino, cc. 83-
87, 92; Niccol da Romena, cc. 183-188; anonimo, c. 189; Antonio Serguidi,
con allegato, cc. 327-330; vescovo di Massa Marittima, Antonio de Angelis,
cc. 331-332, 335-352; fra Serafino di Lecceto, cc. 333-334 1560-1591
Informazioni relative a diritti di censo dovuti a Guido [Ottieri] e fratelli, signori
di Montorio, cc.30-31 1500
Lettera di Camillo [Vinta] al fratello [Vinta] Vinta, cc.32-33 19 mag. 1558
Minuta del bando che imponeva agli abitanti di Siena la consegna delle armi,
cc.38-39 [sec. XVI]
Lettere inviate a Francesco Vinta da: Baldinaccio Vitellini, c. 40; Agnolo Niccolini,
cc. 44-45, 103-108; Bartolomeo Concini, cc. 197, 234; Annibale Fabroni, cc.
204, 209; Francesco Gerini, cc. 206-207; Giulio de Medici, commissario di
Lucignano, cc. 210-211; priori del comune di Massa [Marittima], cc. 325-326
1557-1596
Lettere di Francesco Vinta a: Cosimo I de Medici, cc. 46-47; Bartolomeo Concini,
cc. 202-203 1559-1562
Patente di Cosimo I de Medici a Girolamo da Cascia per lesenzione dei suoi
beni e la licenza di porto darmi, cc.50-51 1554
Nota delle persone armate uscite da Siena, cc.52-81 3 mag.- 19 giu. 1555
Istruzioni del Gonfaloniere e Priori di Sovana agli ambasciatori Pietro Paolo
Porcari e Pace di Marco inviati al duca Cosimo I, c.82 4 giu. 1566
Informazione di Alberto Albertoni e Lello Ghelli al governatore di Siena [Federico
di Montauto] in relazione alla necessit di rifare lestimo di Montalcino,
cc.88-89 24 dic. 1574
Lettere inviate a Paolo Vinta da: Aldieri Bacati, cc. 90-91; Federico da Montauto,
cc. 109-122, 125-174; Lelio Pecci, cc. 175-182 1570-1578
Istruzioni per Federico Sergardi, ambasciatore senese al granduca Ferdinando I
de Medici, c.94 20 giu. 1590
Copie di provvisioni ed entrate e uscite della citt di Siena, cc.95-102
1525-1640
Informazione di Lelio Torelli al granduca Francesco I de Medici, cc.123-124
22 set. 1574
Istruzioni date dal sindaco e difensori del comune di Pitigliano a: Bartolomeo
Riccardi, cc. 191-192; Simone Capobianco, Alessandro Campanello e Turco
di Morruccio, ambasciatori inviati a Cosimo I de Medici (con allegati), cc.
236-245 1562
Miscellanea medicea 471 - 472 31

Istanza di Gismondo Trecerchi al duca Cosimo I de Medici, c.193


21 nov. 1565
Bando del granduca [Cosimo I de Medici] per la restituzione dei diritti e dei
beni ai banditi del comune di Pitigliano. Copia, c.194 [sec. XVI]
Risposte date probabilmente dal granduca Cosimo I alle richieste del comune
di Pitigliano. Copia, cc.195-196 [sec. XVI]
Causa tra Sinulfo Ottieri, conte di Montorio, e lOpera della Chiesa del castello
di Montorio, cc.199-200 [sec. XVI]
Appunti topografici su Pitigliano e Sorano per la loro difesa in caso di guerra,
c.212 [sec. XVII]
Copia di lettera senza mittente n destinatario sul divieto delluso di puledri
nella cavalleria granducale, cc.213-214 [sec. XVI]
Entrate e uscite e capitoli del comune di Sovana, cc.246-252 [sec. XVI]
Relazione sulle condizioni del grossetano e modo circa la restauratione di
Grosseto di Gismondo Palducci, cc.253-263 [sec. XVI]
Carte relative alla causa tra la citt di Massa [Marittima] e il commissario Paolo
Macinghi, cc.264-320 1556-1557
Notizie e deliberazioni delle comunit di Massa [Marittima], Piombino, Suvereto
e Montioni, tratte dai registri delle Riformagioni di Massa, cc.321-324
1369-1483
Istanze di alcuni possidenti fiorentini domiciliati a Siena per poter trasportare
liberamente le loro derrate, cc.353-358 1561-1611
Copia di capitoli tra senesi e fiorentini per lesenzione dal pagamento delle ga-
belle, cc.359-366 1518-1541

472
Volume legato in pergamena e carta di cc. 272 di cui 244 anticamente numerate a pagina,
con allegate cc. 46 sciolte. Reca un ex libris dellabate Galgano Bichi. V. segn. 779, 32

Lettere scritte e ricevute da Piero Strozzi


copiate da Scrittor Fiorentino

a) Lettere scritte e ricevute da Piero Strozzi in tempo che fu Generale del Re


di Francia Errigo II alla difesa della Republica di Siena. Copiate da uno
Scrittor Fiorentino nel 1722 a richiesta dell Ill.mo Sig.r Abbate Galgano de
Bichi figliuolo del Cavaliere, e Conte Rutilio de Bichi. Le quali sono state
distinte e formatone diversIndici, con altri Cataloghi, e Notazioni appres-
32 Miscellanea medicea 472

so. E tali cose sono state tutte qui scritte da me Tommaso Mocenni Prete
Sacerdote Senese, e Paroco di S. Niccol a Maggiano vicino a Siena, et ho
terminato tale Scritto nel d 9 Novembre del 1722.
Introduzione e avvertenza al lettore fatta da Tommaso Mocenni, pp.V-VIII
1722
Indice delle lettere, et altre diverse scritture contenute in questo libro, alle
quali apposto il giorno, mese et anno in cui furono scritte non solamente
da Ministri del Cristianissimo Re di Francia Errigo II per occasione della
difesa, che prese il detto Re della citt, e Repubblica di Siena, nella guerra
fatta alla medesima dall Armi di Carlo V imperatore, alle quali sarrend
nel d 17 dAprile 1555, ma da diversaltre persone ancora mandate, e rice-
vute, non tutte per concernenti l soprascritto affare, pp.IX-XIV 1722
Indice delle particolari lettere che Piero Strozzi scrisse al Card. Ipolito da
Este detto il Cardinal di Ferrara per occasion della guerra, et assedio della
citt di Siena fino alla capitolazione, e resa della medesima allarmi di Carlo
V imperatore seguita nel d 17 dAprile dellanno 1555, pp.XV-XVI
1722
Indice delle particolari lettere che il Cardinale Ipolito da Este detto il
Cardinal di Ferrara scrisse a Piero Strozzi Maresciallo di Francia per occa-
sion della guerra, et assedio della citt di Siena fino alla capitolazione, e
resa della medesima allarmi di Carlo V imperatore seguita nel d 17 dApri-
le dellanno 1555, pp.XVII-XVIII 1722
Nota di quelle lettere, et altre diverse scritture che si contengono in questo
libro, e sono senza giorno, mese et anno, appartenenti alla citt di Siena
per occasion della guerra, et assedio fatto alla medesima dallarme di Carlo
V imperatore a cui si rese nel d 17 dAprile 1555, pp.XIX-XXII 1722
Catalogo de Nomi, e Cognomi, e delle Patrie, di quelle persone che ven-
nero nella citt di Siena, e suo stato mandate dal Re Cristianissimo di
Francia Errico II con carattere di suoi Ministri, doppo che i sanesi collaiuto
del detto Re, e delladerenti discacciorono di Siena nel d 28 di Luglio del
1552 il presidio, e li ministri di Carlo V imperatore, e di poi li costrignerono
nel d 5 dAgosto 1552 a partirsi ancora, e cedette la Cittadella, che detti
imperiali havevano fatto edificare nel poggio detto di S. Prospero presso
a Siena, in cui serano rifuggiti insieme co soldati del Duca di Firenze,
pp.XXIII-XLIV 1722
Nomi, e Cognomi di quelle persone che doppo scacciati dalla citt di
Siena i Spagnoli vennero in detta citt mandate per trattare affari con la
Repubblica Senese, e co Ministri, et Agenti del Re Cristianissimo di Francia
Errico II, con la specificazione de tempi della venuta, e della partenza
delle medesime, e con qualche altra breve particolarit, attenente a tali
spedizioni, pp.XLV-XLVIII 1722
Miscellanea medicea 472 33

Nota de nomi proprii di tutte le Persone e di tutti i Fatti indicati nellIndici


precedenti disposti ordinatamente per cronologia danni, cc.IL-LIV 1722

Lettere di diversi nel Trattato della Guerra di Siena dellanno 1554 e


1555
Carteggio del duca di Firenze Cosimo I de Medici con: Guidobaldo II Della
Rovere, duca di Urbino, pp. 1-3; repubblica di Siena, pp. 6-9; 327-332; am-
basciatori della repubblica di Siena, pp. 30-35; ambasciatore fiorentino in
Roma, pp. 286-289 27 gen. 1554-12 mag. 1555
Lettere a Piero Strozzi di: cardinale Ippolito dEste, pp. 10-12; 15-17; 21-
30; 71-72; 73-77; 80-81; 83-86; 93-94; 103-104; 108-111; 120-122; 127-128;
208-214; 249-256; 268; 272-276; 278-281; 289-295; 309-310; 320-323; 334-
341; Carlo Carafa, pp. 198-201; Roberto Strozzi, pp. 201-203; Otto sopra la
guerra di Siena, pp. 215-217 1 feb. 1554-5 feb. 1555
Lettere di Piero Strozzi a: cardinale Ippolito dEste, pp. 12-14; 18-20; 26-27;
73-73; 77-83; 102; 107-108; 240-248; 256-272; 277-278; 281-286; 295-308; 310-
319; 323-325; Otto sopra la guerra di Siena, pp. 57-60; 90-93; 172-175; 194-197;
326; monsignor [Blaise] di Montluc, pp. 60-64; 105-107; 118-120; cardinale
[Jean] del Bellay, pp. 65-67; conestabile di Francia [Anne de Montmorency],
pp. 68-69; 123-127; 137-148; 180-185; 231-234; maresciallo [Charles Coss] de
Brissac, pp. 70-71; 88-90; 191-194; re di Francia Enrico II, cc. 86-88; 129-137;
149-153; 384-438; [Dominique du Gabre], monsignor di Lodeva, pp. 111-
118; 186-191; monsignor [Jean] di Soubise, pp. 153-157; monsignor [Fabio]
Mignanello, pp. 179-180; ambasciatori senesi a Roma, p. 180; monsignor Di
Selva [Odet de Selve] ambasciatore francese in Roma, pp. 185-186
21 feb.1554-24 gen. 1555
Istruzioni di Piero Strozzi a: segretario *** Giglio, pp. 35-56; [Ermes ]
Pallavicino, pp. 176-179 23 feb.1554-3 mar. 1555
Lettera di Giovanni Giacomo de Medici alla Repubblica di Siena, pp.94-97;
333-334 24-29 gen. 1554
Lettera della Repubblica di Siena a Giovanni Giacomo de Medici, pp.97-
102 27 mar. 1555
Istruzione degli Otto sopra la guerra di Siena a Ambrogio Nuti ambasciato-
re a Roma, pp.157-172 28 feb. 1555
Lettera di Giordano Orsini a Roberto Strozzi, p.204 12 feb. 1555
Capitoli proposti per la Santit di Nostro Signore Papa Giulio III per lac-
cordo di Siena con parere di Piero Strozzi, pp.204-207 [1555]
Querela et informazione data al signor Piero Strozzi dalli signori camerari
di Roma, con risposta di Piero Strozzi, pp.217-230 [1555]
Instruzione dell ill.mo Cardinale di Ferrara [Ippolito dEste], mandata per
34 Miscellanea medicea 472 - 474 (1)

Nichetto suo segretario allill. sig. Piero Strozzi, pp.235-240 [1555]


Lettera di Agnolo Serragli a messer Bindo ***, pp.356-375 12 mag.1554
Lettere a Cosimo I de Medici duca di Firenze di: Guidobaldo II Della
Rovere, duca di Urbino, pp. 4-5; repubblica di Siena, pp.8-9; ambasciatori
della repubblica di Siena, pp. 30-32; Giovanni Giacomo de Medici, pp.
376-384 31 gen. 1554
Capitolazioni fra l ill.mo et ecc.mo sig. Cosimo de Medici Duca di Firenze
e la Repubblica di Siena, pp.439-452 17 apr. 1555
Discorso alla Maest del Re Filippo [II dAsburgo] sopra lavere la Maest
Sua concesso lo stato di Siena al Duca di Firenze, pp.453-488 [1556]

b) Bozze di quanto scritto nel volume alle pp. I-LV da Tommaso Mocenni, cc.
LVI-CI 1722

473
Registro legato in cartone color marrone di cc. 16. V. segn. 803, Classe XI dist. 4 n. 90

Relatione attenente alIsola del Giglio

Relazione della visita fatta da Gello Catastini, provveditore della fabbrica e for-
tezza di Grosseto, allisola del Giglio, cc. 1-16 1627

474
Scatola contenente ventidue fascicoli. V. segn. 804

Affari di Siena e Pisa

1 Cose di Siena
Memoria anonima relativa alla riforma degli Ufficiali della Balia di Siena
fatta da Cosimo I de Medici nel 1560, cc.1-2 [sec. XVII]
Copia di patente che si fa ai Governatori di Siena, cc.3-4 [sec. XVII]
Nota di cose che somministra il pubblico al Governatore di Siena per suo
servizio e della sua Casa, cc.5-6 [sec. XVII]
Memoria del bargello di Siena sopra lesecuzione dei gravamenti. Copia,
cc.7-10 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 474 (1-9) 35

Memorie anonime sopra la maniera di migliorare il governo di Siena e gli


abusi che vi sono, cc.11-18 [sec. XVII]
[Nota degli] huomini darme di Siena questo presente anno 1621, cc.19-20
1621
Relazione anonima sulloperato dei ministri che governano la citt di Siena,
cc.21-22 [sec. XVII]

2 Lettere inviate alla granduchessa Cristina di Lorena da: Francesco


Lanfreducci, cc. 1-2; Cosimo Taglia, cc. 3-8; Carlo Gonzaga, cc. 9-14;
Manfredo Malaspina, cc. 15-16; Francesco Fontana, cc. 17-18; Fabrizio
di Montauto, cc. 19-20; Cosimo Fabbroni, cc. 21-22; Lorenzo Veneri, cc.
23-24; Giovanni Battista Vernaccia, cc. 25-26; Gabbriello Ughi, cc. 27-28;
Alessandro Risaliti, cc. 29-31; MarcAurelio Scaglia, cc. 32-35 1608-1629

3 Varii avvisi venuti di Francia alla Granduchessa Cristina [di Lorena] sopra
il modo di disseccare i paludi, cc.1-7 [sec. XVII]

4 Copia di unistanza presentata dallArte della Lana di Siena al granduca


[Cosimo II de Medici] per il libero commercio delle pannine; con allegati,
cc.1-10 1611

5 a) Calcolo dello Spedale di S. Maria della Scala di Siena, cc.1-32


1611-1612
b) Relatione della visita di pi grance dello Spedalle della Scala comanda-
ta da S.A. [ Caterina de Medici, duchessa di Mantova, governatrice di Siena]
a Noi dottori Giovanbattista Nini e Laurentio Docci, cc.1-24 1628

6 Relazioni di Gabriello Ughi e Matteo Pampani, ingegneri dellUffizio dei


Fossi di Pisa, e carte concernenti le acque dei fiumi Serezza, Serezzina e
Serchio, cc.1-13 1622-1625

7 Difesa di Michelangelo Buonarroti il Giovane di una sua commedia intito-


lata La fiera, cc.1-5 [ca. 1618]

8 Ruoli del personale addetto alla corte della famiglia Medici, cc.1-58
1602-1623

9 a) Inventario di gioie sono nella cassa di ferro di Madama Serenissima


[Cristina di Lorena], cc.1-5 1598
b) Inventario di vari oggetti doro e dargento, cc.1-34 [sec. XVII]
36 Miscellanea medicea 474 (9-17)

c) Inventario di gioie della granduchessa [Cristina di Lorena], cc.1-4 1609


d) Inventario delle gioie della principessa Eleonora de Medici, cc.1-6
[sec. XVII]
e) Sunto de un inventario de argenti e ori mandati a Firenze dal signor
Parloci, cc.1-5 [sec. XVII]

10 Condizioni per lincarico di aio del principe Lorenzo de Medici, sottoscritte


da Giovanni Boni, cc.1-2 12 nov. 1610

11 Lista di tutti li negozianti che fanno i conti, cc.1-2 [sec. XVII]


Nota donde si feciono venire i marmi per la fabbrica della chiesa di Santa
Maria del Fiore, cc.3-4 [sec. XVII]
Relazione di Agostino Inghirami circa lutilit dellacquisto di alcuni boschi
della famiglia Albizi da parte del granduca [Cosimo II de Medici], cc.5-8
10 gen. 1614

12 Lettere inviate a Carlo Catastini da: Filonio Speranza, cc. 1-2; Benedetto
Barchetti, cc. 3-13, 16-19; Iacopo Catastini, cc. 14-15 1613-1622
Lettere a Vincenzo Vespucci di: Domenico Rossi, cc. 20-21; Benedetto
Ciatti, cc. 22-23 1625-1626
Lettera di Francesco Bianchi a Lorenzo Usimbardi, cc.24-25 6 dic. 1616
Lettera di Iacopo Lazzerini senza destinatario, cc.26-27 19 mag. 1627

13 Memoria sopra il rimborso de luoghi di Monte ed i pregiudizi che ne de-


rivano per lo Stato, cc.1-2 [sec. XVII]

14 Relazione di Alfonso Brocardi in merito ad una sua visita effettuata al parco


di Artimino per ordine della granduchessa Cristina di Lorena, cc.1-8
26 ott. 1624
Nota di quello si paghato per il danno de porci salvatichi dallanno 1560
a tutto lanno 1622, cc.9-10 [sec. XVII]

15 Descrizione della tecnica per scrivere una lettera cifrata, cc.1-5 [sec. XVI]
Descriptio sive usus magni universale horologii noviter inventi anno 1594,
cc.6-13 1594

16 Lettera di Vincenzo Pitti a Benedetto Barchetti, cc.1-2 21 dic. 1625

17 Relazione alla granduchessa Cristina [di Lorena] sopra le fattorie di Pisa,


relativamente alle acque che le incommodano, cc.1-6 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 474 (18) - 475 (1) 37

18 Contradittorio per la fiera di Pisa: scrittura anonima contraria allabolizio-


ne della fiera di quella citt, cc.1-8 [sec. XVII]

19 Ordini della milizia equestre nelle maremme di Siena e memoria contraria


alla riforma della stessa, cc.1-6 [1614]

20 Nota delle famiglie che commodamente si potrano mandare ad habitare


nelli capitanati di Grosseto, Massa Marittima, Sovana, Maremma di Siena,
cc.1-8 1712

21 Relazione di Germanico Tolomei sulle tenute di Marsiliana e Montauto e


considerazioni sulla Maremma senese, cc.1-6 [sec. XVII]

22 Discorso sulla convenienza o meno di dirottare il fiume morto di Pisa


verso il mare o verso il fiume Serchio, cc.1-6 [sec. XVII]

475
Scatola contenente diciassette fascicoli. V. segn. 805

Affari di guerre a tempo della granduchessa Crestina


e serenissime tutrici

1 Varie memorie, progetti, lettere e piani indirizzati alla granduchessa Cristina


[di Lorena] da varie persone del 1627 e 29
Scritture di messer Giorgio Moschetti in ordine a varie imprese per libe-
rar i Cristiani sottoposti allImperio del Turco: relazione allimperatore
[Ferdinando II], cc.2-3; lettere al cardinale Francesco [senior] Barberini,
cc.4-5, 10-11; copia di lettera di Alvise Pesaro, console veneziano di
Aleppo, a Dimitri Todorini, cc. 6-7; lettera al granduca [Ferdinando II],
cc. 8-9; lettera ai cardinali Gaspare Borgia, Ludovico Ludovisi, cc. 12-13
1626-1628
Lettera di Bernardo Vecchietti al granduca [Cosimo II], cc. 15-16
27 luglio 1615
Lettera di Gasparo Graziani alla granduchessa [Cristina di Lorena], cc.17-18
12 dic. 1610
Tradutione di una lettera scritta dal signor console di Argieri a certi signori
della citt di Marsiglia, cc.19-22 30 dic. 1616
38 Miscellanea medicea 475 (1-3)

Memoria circa le capacit di Gasparri provenzale piloto delli galeoni,


cc.23-24 [sec. XVII]
Proposta di Richard Gifford al granduca [Cosimo II de Medici], per unim-
presa militare, cc.25-28 4 set. 1611
Memoria anonima circa lopportunit per il granduca di Toscana [Cosimo
II de Medici] di mantenere una flotta di galeoni, cc.29-30 [sec. XVII]
Avvisi da Madrid. Copia, cc.31-34 1 lug. - 16 ott. 1612
Discorso [di Giovanni Dominelli] sopra il conquistar la Terra Santa, indi-
rizzato al granduca di Toscana, cc.35-42 [sec. XVII]
Lettera di *** Benedetti al priore *** circa la visita in Toscana di Fakhr ad-
Din [Faccardino], emiro druso, con memoria anonima sui rapporti politici,
cc.43-52 13 dic. 1613
Informazioni anonime relative allesercito turco, cc.53-60 [sec. XVII]
Proposizione fatta al granduca [Ferdinando II de Medici da Massimiliano
Tronchi] per lacquisto di Cipro et altre in ordine alla liberazione delle pro-
vincie di Bossina [Bosnia], Bulgaria, Albania etc. dalla tirannide del turco,
con lettera accompagnatoria di Ippolito Buondelmonti ad Andrea Cioli,
cc.61-70 21 apr. 1629
Ricordi et avvertimenti che si mettano in consideratione per il buon suc-
cesso dellarmamento [contro i turchi], cc.71-76 [sec. XVII]
Copia di lettera anonima alla granduchessa [Cristina di Lorena] sullimpresa
di Rodi, cc.77-78 [sec. XVII]
Memoria di Marco di Resti relativa allequipaggiamento per una spedizione
a Cipro, cc.79-80 [sec. XVII]
Parere del capitano Jacques Pierre sopra lattaccar Famagosta, cc.81-84
[sec. XVII]
Lettera di Cristoforo Tarnoschi, cavaliere di S. Giovanni, ad Andrea Cioli,
per richiesta di raccomandazione per il re di Polonia [Sigismondo III Wasa],
con allegati, cc.85-96 3 mar. 1629
Lettera dellarcivescovo greco di Durazzo, monsignor Chariton ***, al gran-
duca [Cosimo II de Medici], cc.97-102 [I met sec. XVII]

2 Memoria di Giovanni Battista ***, indirizzata alla granduchessa Cristina di


Lorena, circa autorit ed obblighi dei commissari delle Bande in tempo
delle loro visite, cc.1-4 1 feb. 1617

3 Ragguaglio della visita dellinfrascritte bande fatta dal commissario


[Raffaello] Medici lanno 1612 con i sunti di esse et sono: la banda di
Empoli, delle Colline, di Cascina, di Livorno, di Pisa, di Pietrasanta, di
Fivizano, di Barga, di Pescia, di Prato, cc.1-8 1612
Informazioni relative ai capitani delle Bande fatte da Antonio Simoni, cc.9-14
[sec. XVII]
Miscellanea medicea 475 (4-14) 39

4 Lettera di Antonio Simoni alla granduchessa Cristina di Lorena circa la for-


tezza di Terra del Sole, cc.1-2 30 giu. 1612
Proposta del cavalier [Antonio] Simoni sulle persone necessarie alleserci-
to del granduca [Cosimo II de Medici], cc.3-8 [1614]

5 Instruzione per il castellano della fortezza di San Giovanni Battista in


Firenze. Copia, cc.1-6 23 mar. 1608

6 Discorso di D. Riccardo de Burgos sopra la fortificatione de Pisa al


Serenissimo Granduca [Cosimo II de Medici] Nostro Signore, cc.1-2
[sec. XVII]

7 Relazione anonima sopra la maniera di diffendere in caso dattacco la citt


e fortezza di Pisa, cc.1-4 [sec. XVII]

8 Avvisi e relazioni anonime del 1616 sopra la guerra in Italia, cc.1-10


1616

9 Ragionamenti e proposizioni generali per la pacificazione dellItalia,


cc.1-8 [I met sec. XVII]

10 Descrizione anonima dello stato dellItalia e delle sue divisioni e guerre


con un ragionamento sopra le medesime guerre del tempo di Cosimo II,
cc.1-11 [I met sec. XVII]

11 Relazioni di Aurelio Passerini al granduca [Ferdinando II de Medici] e sue


tutrici [Cristina di Lorena e Maria Maddalena dAustria] sopra le condizioni
dellItalia, cc.1-10 1625

12 Parere del duca di Parma, Ranuccio I Farnese, alla granduchessa Cristina


di Lorena, sopra linvio di Lorenzo de Medici alla guerra in Germania e
memorie relative, cc.1-17 1621

13 Ragionamento anonimo perch non simpedisca il passo alla venuta del-


le truppe ausiliarie in Italia in occasione dei movimenti della Valtellina,
cc.1-8 [sec. XVII]
14 Lettera di Fabrizio Colloredo alla granduchessa Cristina di Lorena, cc.1-4
2 giu. 1613
Copia di lettera del re di Spagna Filippo [III dAsburgo] al governatore di
Milano [Gomez Suarez de Figueroa y Crdoba], circa gli aiuti forniti dal
granduca di Toscana in caso di guerra, cc.5-8 14 giu. 1618
40 Miscellanea medicea 475 (15) - 476

15 Relazione di Cosimo Cortigiani sul porto franco di Genova, cc.1-8


13 mar. 1622

16 Lettera di Francesco Cantagallina al granduca [Cosimo II de Medici] circa


lingrandimento del porto di Livorno, cc.1-2 [I met sec. XVII]
Nota dei bastimenti giunti nel porto di Livorno fra il 1616 e il 1617, cc.3-4
[sec. XVII]
Nota delle prede che hanno fatto le galere al tempo della gloriosa memo-
ria del serenissimo granduca Ferdinando [I] e prima, cc.5-6 [sec. XVII]
Estratti di ordini e regolamenti relativi alle galere toscane, cc.7-14
1588-1602

17 Guerra di successione del Monferrato


Memoria relativa alla promessa fatta da Cosimo II per linvio di 2000 uomi-
ni in aiuto del duca di Mantova [Ferdinando Gonzaga], cc.1-28 1613
Istruzioni per il principe Francesco de Medici, cc.29-32 1613
Lettere di Giovan Francesco Guidi a Benedetto Barchetti, cc.33-36 1613
Lettere a Cristina di Lorena di: Giovanni Francesco Guidi, cc. 37-40, 47-50, 55-
56; Francesco de Medici, cc. 41-42, 45-46, 51-54; Persio Capizucchi, cc. 43-44
1613
Minute di lettere di Cristina di Lorena a: Iacopo Ricciardi, c. 57r; Giovanni
Francesco Guidi, cc. 57r-v, 60v, 62r-63v, 65r-v, 67r-68r; don Francesco de
Medici, cc. 58-59r, 59v-60r, 61v-62r, 64r-v, 65v-66r, 67r, 69-70; Benedetto
Barchetti, cc. 59r-v, 64v-65r, 66r-v; barone [Fabrizio] Colloredo, c. 61r
1613
Minute di lettere di Benedetto Barchetti a Giovanni Francesco Guidi, cc.
60v, 65r-v 1613

476
Registro legato in pergamena e cuoio di cc. 145 anticamente numerate; bianche da c. 62
alla fine. Precede rubrica alfabetica di cc. 18 relativa ai nomi degli operai pagati.
V. segn. 807, XXXIII 1

Esequie del granduca Francesco I

Quaderno per conto della spesa de lessequie del serenissimo granduca


Francesco [I de] Medici, cc.1-61 1587
Miscellanea medicea 477 - 480 41

477
Registro legato in pergamena e cuoio di cc. 146 anticamente numerate; bianche
da c. 5 alla fine. V. segn. 808, XXX 2, 8

Esequie del granduca Francesco I


Giornale per conto de lessequie del serenissimo granduca Francesco [I de]
Medici, cc.1-146 1587

478
Scatola contenente carte sciolte. V. segn. 809

Esequie del granduca Francesco I


Esequie al granduca Francesco I de Medici. Conti di falegnami, tornitori, pit-
tori, ec., sindacati da Bernardo Buontalenti; ricevute di pagamento, con-
segne ec. ec.. Conti di spese sostenute, cc.1-71 1587
Ricevute di pagamento, cc.72-117 1587

479
Registro di cc. 90 legato in pergamena. V. segn. 810, XXXII, 4

Esequie del granduca Cosimo I


Giornale et Ricordanze dellesequie del S.mo granduca Cosimo I de Medici,
contenente lannotazione delle spese sostenute, cc.1-30
26 apr. 1574 - 10 lug. 1574

480
Quaderno di cc. 96 legato in pergamena. V. segn. 811, XLVIII

Nozze del granduca di Toscana Ferdinando I de Medici


con Cristina di Lorena
42 Miscellanea medicea 480 - 483

Entrata e uscita di tutte le munizioni che si faranno al munistero nuovo nella


via della Scala per servitio de signori deputati sopra le nozze di S.A.S. te-
nuto per me Flaminio Borghi ministro di detto luogo, cc.1-96 1589

481
Registro di cc. 128 legato in pergamena. V. segn. 812, XLV

Nozze del granduca Ferdinando I con Cristina di Lorena

Registro di lettere de Signori [deputati sopra le nozze]: copialettere dei Deputati


per le nozze del granduca di Toscana Ferdinando I de Medici con Cristina
di Lorena, cc.1-100 1589
Copie dinformazioni et rescritti de ministri signori Deputati sopra le nozze
di S. A. Ser.ma Ferdinando I de Medici con Cristina di Lorena, cc.101-128
1589

482
Registro di cc. 23 legato in pergamena con allegate cc. 69 sciolte. V. segn. 813, XLVI

Entrata e Uscita del donativo delle comunit lanno 1589

Entrata e uscita del donativo fatto dalle comunit per le nozze del granduca
di Toscana Ferdinando I de Medici con Cristina di Lorena, con ricevute e
polizze allegate, cc.1-23 1589

483
Registro di cc. 87 legato in pergamena con allegate cc. 16 sciolte. V. segn. 814, XLIX

Nozze per la Regina di Francia [Maria de Medici]

Partiti dei Deputati per i preparativi delle nozze di Maria de Medici, cc.1-36
1600
Miscellanea medicea 483 - 485 43

Stanziamenti fatti dai Deputati sopra le nozze di Maria de Medici, cc.37-59


1600
Trascrizione di memoriali e rescritti per i Deputati sopra le nozze di Maria de
Medici, cc.60-79 1600
Copialettere dei Deputati sopra le nozze di Maria de Medici, cc.80-87 1600

484
Registro di cc. 95 anticamente cartulate, legato in pergamena con stemma mediceo
a colori sulla coperta. V. segn. 815, LI

Nozze di Cosimo II de Medici con Maria Maddalena dAsburgo

Memoriale de Signori Deputati sopra la venuta della ser.ma sposa del ser.
mo principe di Toscana: memoriale dei Deputati inerente i preparamenti
delle cose necessarie, che occorrono farsi nel tempo delle future nozze et
venuta della Ser.ma sposa [Maria Maddalena dAsburgo] del Ser.mo prin-
cipe [Cosimo II de Medici], s nel ricevere detta Ser.ma sposa con tutta la
sua accompagnatura, come principi, ambasciatori et altri personaggi che
ci concorreranno, come ancora per dare li ordini a tutto quello che potr
bisognare, cc.1-95 1607

485
Registro di cc. 191 anticamente cartulate, legato in pergamena con stemma mediceo
a colori sulla coperta. V. segn. 816, LI primo

Nozze di Cosimo II de Medici con Maria Maddalena dAustria

Lettere de Signori Deputati sopra la venuta della Ser.ma sposa del Ser.mo
Principe di Toscana: copialettere delle lettere dei Deputati inerenti i pre-
paramenti delle cose necessarie, che occorrono farsi nel tempo delle future
nozze et venuta della Ser.ma sposa [Maria Maddalena dAsburgo] del Ser.
mo principe [Cosimo II de Medici], s nel ricevere detta Ser.ma sposa con
tutta la sua accompagnatura, come principi, ambasciatori et altri personag-
gi che ci concorreranno, come ancora per dare li ordini a tutto quello che
potr bisognare, cc.1-191 1607
44 Miscellanea medicea 486 - 488

486
Registro di cc. 190 anticamente cartulate, legato in pergamena con stemma mediceo
a colori sulla coperta. V. segn. 817, LI secondo

Nozze di Cosimo II de Medici con Maria Maddalena dAustria


[Deliberazioni] de Signori Deputati sopra la venuta della Ser.ma sposa del Ser.
mo Principe di Toscana: deliberazioni dei Deputati per i preparamenti
delle cose necessarie che occorreranno farsi nel tempo delle future noz-
ze, et venuta della Ser.ma sposa [Maria Maddalena dAsburgo] del Ser.mo
Principe [Cosimo II de Medici] s nel ricevere detta Ser.ma sposa con tutta
la sua accompagnatura, come principi, ambasciatori et altri personaggi che
ci concorreranno, come ancora per dare ordini a tutto quello che potr
bisognare, la copia della quale deputazione dellappresso tenore, et lori-
ginale di essa si conserva in filza di Memoriali di detti Signori, cc.1-190
1607

487
Registro di cc. 96 anticamente cartulate legato in pergamena con allegato di cc. 27 sciolte.
V. segn. 818, LIII

Per lesequie del Cristianissimo Re di Francia


[Enrico IV di Borbone]
Deliberazioni, commessioni, lettere, memoriali, stanziamenti et altro che si fa-
cesse per li Clar.mi Signori Deputati da S.A.S. sopra lesequie da farsi in
questa citt di Firenze, et nella chiesa di San Lorenzo per il Cristianissimo
Re di Francia [Enrico IV di Borbone], che pass a miglior vita fra le 22, et
23 hore del d 14 di Maggio 1610, cc.96 + 27 [1610]

488
Registro di cc. 48 anticamente cartulate legato in pergamena con stemma mediceo a colori
sulla coperta e allegato di cc. 28 sciolte. V. segn. 819, LVI, 55

Nozze di Cosimo III de Medici con Margherita Luisa dOrlans


Entrata e Uscita delli Signori Deputati delle Nozze della Ser.ma Sposa del 1661:
Miscellanea medicea 488 - 491 45

entrata e uscita per lapparato delle feste per le nozze di Margherita Luisa
dOrlans con Cosimo III de Medici, cc.48+28 [1661]

489
Registro di cc. 142, in parte anticamente cartulate, legato in pergamena con stemma
mediceo a colori sulla coperta, rubrica e allegato di cc. 6 sciolte. V. segn. 820, LVI

Nozze di Cosimo III de Medici con Margherita Luisa dOrlans

Debitori e Creditori delli Signori Deputati delle Nozze della Ser.ma Sposa [di
Cosimo III de Medici] del 1661: Tutto quello che si per spendere alla
giornata nel presente ammanimento delli apparati delle feste per lentrata
della prefata sposa Ser.ma Marguerite Louise dOrlans, come nellapertu-
ra della Porta a S. Gallo, apparati di essa, apparati della nostra cattedrale
chiesa di S. Maria del Fiore et sua facciata et altro concernente per il buon
servizio di questa presente Deputazione, cc.142+6 [1661]

490
Registro di cc. 65, anticamente cartulate, legato in pergamena con stemma mediceo
a colori sulla coperta. V. segn. 821, LVI seconda

Nozze di Cosimo III de Medici con Margherita Luisa dOrlans

Giornale delli Signori Deputati delle Nozze della Ser.ma Sposa del 1661: Tutte
le spese che si faranno alla giornata nel presente ammanimento delli appa-
rati delle presenti feste per le nozze di Margherita dOrlans con Cosimo
III de Medici, cc.1-65 [1661]

491
Bastardello legato in pergamena. V. segn. 821 bis, LV

Nozze di Cosimo III de Medici con Margherita Luisa dOrlans

Per le nozze de serenissimi padroni: registro di deliberazioni e ordini relativi


46 Miscellanea medicea 491 - 494

allorganizzazione delle cerimonie e dei festeggiamenti per le nozze tra


Margherita Luisa dOrleans e Cosimo III de Medici, cc.1-26 anticamente
numerate. 23 apr. 1661-23 ott. 1662

492
Registro legato in pergamena; sul piatto anteriore stemma congiunto della Casa Medici e di
quella dei duchi di Baviera. Allegata una rubrica. V. segn. 822, LX

Nozze di Ferdinando de Medici con Violante di Baviera

Debitori e creditori delli illustrissimi signori deputati delle nozze della


Serenissima Sposa 1688: registro debitori e creditori relativo alle spese
per lorganizzazione delle cerimonie e dei festeggiamenti per le nozze tra
Beatrice Violante di Baviera e Ferdinando deMedici, tenuto da Cristofano
Galeazzi, cc.1-49 anticamente numerate alla veneziana. 1688-1689

493
Registro legato in pergamena; sul piatto anteriore stemma della Casa Medici congiunto con
quello del ducato di Baviera. V. segn. 823, LX

Nozze di Ferdinando de Medici con Violante di Baviera

Entrata e uscita delli illustrissimi signori deputati delle nozze della serenissima
sposa [Violante Beatrice di Baviera] 1688: entrata e uscita relativa alle spe-
se per lorganizzazione delle cerimonie e dei festeggiamenti per le nozze
tra Beatrice Violante di Baviera e Ferdinando deMedici, cc.1-48 anticamen-
te numerate 3 set. 1688-7 gen. 1690

494
Registro legato in pergamena; sul piatto anteriore lo stemma congiunto della casa Medici
con quello del ducato di Baviera. V. segn. 824, LX

Nozze di Ferdinando de Medici con Violante di Baviera

Giornale delli illustrissimi signori deputati delle nozze della serenissima sposa
Miscellanea medicea 494 - 496 47

[Violante Beatrice di Baviera] 1688: giornale delle spese relative allorga-


nizzazione delle cerimonie e dei festeggiamenti per le nozze tra Beatrice
Violante di Baviera e Ferdinando deMedici, cc.1-7 anticamente numerate
23 ott. 1688-7 gen. 1690

495
Bastardello. V. segn. 825, LVIII

Nozze di Ferdinando de Medici con Violante di Baviera

Deliberazioni dellillustrissimi signori deputati sopra lapparato delle nozze


1688: registro di deliberazioni relative allorganizzazione delle cerimo-
nie e dei festeggiamenti per le nozze tra Violante Beatrice di Baviera e
Ferdinando deMedici, cc.1-19 19 ago. 1688-10 ott. 1690

496
Scatola contenente carte sciolte. V. segn. 826, XLVII

Nozze e alloggiamenti
Preparativi per le nozze tra il granduca di Toscana
Ferdinando I de Medici e Cristina di Lorena

Note degli addetti ai lavori e degli invitati al matrimonio, cc.1-77 1588-1589


Elenchi ed annotazioni relative agli alloggi di Firenze destinati ad ospitare gli
intervenuti alle nozze, cc.78-351 1587-1589
Memoriali inviati dai Deputati sopra le nozze [Francesco Marucelli, Francesco
Zati, Francesco Del Troscia, Girolamo da Filicaia] al granduca di Toscana
Ferdinando I de Medici, in relazione ai preparativi per le sue imminenti
nozze, cc.352-386 1588-1589
Lettere inviate alla Deputazione sopra le nozze da: Giulio Caccini, cc. 387-388,
503-504, 507-508, 551-552; priori di Volterra, cc. 389-390; Braccio Ricasoli,
cc. 391-393, 421-422, 431-434, 523-524, 533-546, 555-556; Jacopo Mormorai,
cc. 394-399, 465-466, 527-528; Alessandro Temperani, cc. 400-402, 459-460;
Manente Buondelmonti, cc. 403-404, 531-532; Francesco Buondelmonti,
cc. 405-408, 557-562; Cesare Agli, cc. 409-410; Bernardo Galilei, cc.
48 Miscellanea medicea 496 - 497 (1)

411-412; Gasparre Figlinesi, cc. 413-415; Mariano Faldoni, cc. 416-418;


Alessandro Falconetti, cc. 419-420; Filippo Ricasoli, cc. 423-424; Niccol
[Tornabuoni], vescovo di Sansepolcro, cc. 425-426; Claudio Borghese, ve-
scovo di Grosseto, cc. 427-430; Uberto Adimari, cc. 435-440, 481-482, 505-
506, 529-530, 563-564; Francesco Maria Piccolomini, vescovo di Pienza
e di Montalcino, cc. 441-442; [Fulvio] Teofili, vescovo di Forl, cc. 443-
444; [Spinello Benci], vescovo di Montepulciano, cc. 445-446; [Alessandro
Petrucci], vescovo di Massa Marittima, cc. 447-448; [Giovanni Antonio
Grassi], vescovo di Faenza, cc. 449-450; [Alessandro Guidiccioni], vescovo
di Lucca, cc. 450-451; Giovanni Alberti, vescovo di Cortona, cc. 453-454;
[Ascanio Piccolomini], arcivescovo di Siena, cc. 455-456; Vincenzo dAm-
bra, cc.457-458; Ottavio [Abbiosi], vescovo di Pistoia, cc. 461-462; Roberto
Ridolfi, cc. 463-464, 499-500; Enea Vaini, cc. 467-468; [Carlo Antonio Pocci],
arcivescovo di Pisa, cc. 469-470, 521522; Bartolomeo Firidolfi, cc. 471-472;
Giovanni Lanfredini, cc. 473-474, 513-514, 517-518; Giovanni Del Maestro,
cc. 475-476, 487-490; Rodrigo Alidosi, cc. 477-478; Vincenzo Giugni, cc.
479-480; Piero de Pazzi, cc. 483-486, 519-520, 565-566; Piero di Carlo
Strozzi, cc. 491-492; Niccol Puccini, cc. 493-494, 547-550, 553-554; Carlo
Fortunati, cc. 495-496; Scipione Giunchesi, cc. 497-498; Francesco Nardi,
cc. 501-502; Averano dEmpoli, cc. 509-512; Francesco Trosci, cc. 515-516;
Lorenzo Nerli, cc. 525-526 1589
Note relative alle materasse e coperte da consegnarsi ai soldati intervenuti alle
esequie del granduca di Toscana Francesco I de Medici, cc.567-653 1587

497
Scatola contenente due fascicoli. V. segn. 827

Festeggiamenti per le nozze di Cosimo II de Medici


con Maria Maddalena dAsburgo

1 Lettere a Vincenzo Forzoni, cancelliere dei Deputati sopra le nozze del prin-
cipe Cosimo di Ferdinando I de Medici, sottocancelliere del Magistrato dei
Nove, di: Andrea Cioli, cc. 1-2; Giovan Battista Antinori, c. 3; Bartolomeo
Bava, cc. 4-5; Commissari degli alloggiamenti, c. 6; Domenico Cegia, cc.
7-8; Bacciano Cini, cc. 9-10, 14-15; Albizo Vecchi, cc. 11-13 1607-1608
Lettere a Niccol dellAntella di: Curcio Del Golia, cc. 16-17; Francesco
Lagheschi, cc. 18-21; Bacciano Cini, cc. 22-25; Ottaviano Grifoni, cc. 26-33;
Miscellanea medicea 497 (1-2) 49

Giovanni Battista Chiarenti, cc. 34-35; Jacopo de Medici, cc. 36-37, 40-41;
Tullio Lanfranchi, cc. 38-39, 42-45; marchese [Vincenzo] Salviati, cc. 46-47;
granduchessa di Toscana Cristina di Lorena, cc. 49-53; Curzio Picchena, cc.
55-78; Antonio Buondelmonti, cc. 79-80 1607-1608
Lettera di Lorenzo Gondi a Cosimo Del Bianco, cc.81-82 26 lug. 1608
Lettera di Lelio Contini a Giulio Pitti, cc.83-84 26 set. 1608
Lettera di Ernesto Cesare Crivelli a Francesco Conti, cc.85-86 26 set. 1608
Lettere a Giovanni Francesco Cassivoli di: Silvestro Papini, cc. 87-88;
Giovanni Battista Lupi, cc. 89-90 11-30 giu. 1608
Lettera di Lorenzo Nelli a Agostino Bini, cc.91-92 3 ago. 1608
Lettera di Mario Galeotti a Andrea Buonaccorsi, cc.93-94 27 set. 1608
Lettera di Jacopo de Medici a Annibale Gerardi, cc.95-96 14 ott. 1608
Lettere inviate ai Deputati sopra le nozze di: Francesco Salti, cc. 97-98;
Benedetto Lolli, cc. 99-100; Francesco Acciaiuoli, cc. 101-103, 130-131,
138-139; Antonio Buondelmonti, cc. 104-107, 134-135, 140-141; Tommaso
Redditi, cc. 108-109; Giorgio Ugolini, cc. 110-111, 114-115; Bacciano Cini,
cc. 112-113; Benedetto Fortini, cc. 116-117; Francesco e Pietro Berti, cc.
118-119; Rodrigo Neri, cc. 120-123; Francesco Lagheschi, cc. 124-125; Pietro
Petrucci, cc. 126-127, 146-149; Mario Galeotti, cc. 128-129; Lorenzo Veneri,
cc. 132-133; vescovo di Sovana [Ottavio Saraceni],cc. 136-137; Filippo
Magalotti, cc. 142-143; Bartolomeo Candeli, cc. 144-145; Giulio Franceschi,
cc. 150-151; Lelio Ercolani, cc. 152-153; Gismondo Biffoli, cc. 154-155, 172-
173; Francesco Belfredelli, cc. 156-157, 178-179; Cesare Acciaiuoli, cc. 158-
165; Elio Signorini, cc. 166-167; Orazio Vernacci, cc. 168-169; Francesco
Berti, cc. 170-171; Camillo Martini, cc. 174-177 1608
Elenchi e annotazioni relativi agli invitati alle nozze, cc.180-285 [1608]

2 Lettere inviate ai Deputati sopra le nozze di: Lorenzo Gondi, cc. 1-2, 41-
45; Camillo Martini, cc. 3-4, 148-151; Alessandro Villa, cc. 5-12; Francesco
Guandi, cc. 13-14; Lorenzo Guicciardini, cc. 15-16, 21-24, 46-49; Filippo
Magalotti, cc. 17-18; Giovanni Alemanni, cc. 19-20, 168-173; Leonardo
Spini, cc. 25-26; Vincenzo Martelli, cc. 27-30, 34-35; Jacopo Grandi, cc.
31-33; Francesco Noccioli, c. 36; Giorgio Gucci, cc. 37-40; Bartolomeo
Canacci, cc. 50-53; Bernardo Peruzzi, cc. 54-56; Giorgio Ugolini, cc. 57-
60; Vincenzo Pazzi, cc. 61-64; Giulio Mini, cc. 65-88; Filippo Rovali, cc.
89-92; Virgilio da Rabatta, cc. 93-102, 136-139; Bastiano Conti, cc. 103-104;
Piero Mattei, cc. 105-108, 160-161; Dario Barbacciani, cc. 109-112; Cosimo
Pieraccioni, cc. 113-114; Piero Masi, cc. 115-133; Alberto Brandolini, cc. 134-
135; Marcantonio Guidi, cc. 140-147; Lorenzo Veneri, cc. 152-157; Pietro
Petrucci, cc. 158-159, 162-167; Agostino Accolti, abate di Monte Oliveto, cc.
174-175 1608
50 Miscellanea medicea 497 (2) - 498 (4)

Lettere a Vincenzo Forzoni di: Alessandro Codilunghi, cc. 176-190; Giovanni


Del Vernaccia, cc. 191-192 17-21 set. 1608
Lettere a Giovanni Belcorpo, capovetturino di S.A., di: Marcello Accolti, cc.
193-194; Ridolfo Della Fonte, cc. 195-196 1608
Lettere a Carlo Catastini, maestro di casa di S.A., di: Giovanni Francesco
Carnesecchi, cc. 197-199; Belisario Vinta, cc. 200-203 29 ott.-1 nov. 1608
Elenchi ed annotazioni relativi a cavalli e muli del granducato di Toscana
utilizzabili per i trasporti durante i festeggiamenti, cc.204-504 1608

498
Scatola contenente sette fascicoli. V. segn. 828

Nozze di Cosimo II de Medici con Maria Maddalena dAsburgo


1 Documenti relativi allassegnazione della dote di duecentomila scudi nel
regno di Napoli fatta dal re di Spagna, Filippo III dAsburgo, alla grandu-
chessa Maria Maddalena dAsburgo, in occasione delle sue nozze con il
futuro granduca di Toscana Cosimo II de Medici. Volume legato in pelle di
cc. 42 con allegate carte sciolte, I-XXXII 1598-1609

2 Mandati di procura e ratifiche relative alle nozze di Maria Maddalena


dAsburgo con il futuro granduca di Toscana Cosimo II de Medici, con la
mediazione del re di Spagna Filippo III dAsburgo, cc.1-64 1607-1609

3 Alloggiamenti
Registro contenente lelenco delle case di Firenze, suddivise per vie e
piazze, disponibili per alloggiare gli invitati in vista delle nozze di Maria
Maddalena dAsburgo con il futuro granduca di Toscana Cosimo II de
Medici. Registro cartaceo legato in pergamena di pp. 30 anticamente nu-
merate, con allegata rubrica alfabetica relativa alle vie di Firenze, di cc. 19
[1608]

4 Alloggiamenti
Registro contenente lelenco delle case di Firenze, suddivise per vie e
piazze, disponibili per alloggiare gli invitati in vista delle nozze di Maria
Maddalena dAsburgo con il futuro granduca di Toscana Cosimo II de
Medici. Registro cartaceo legato in pergamena di pp. 93 anticamente nu-
merate, con allegata rubrica alfabetica relativa alle vie di Firenze, di cc. 19
[1608]
Miscellanea medicea 498 (5) 51

5 Nomina dei Deputati sopra le nozze del principe Cosimo de Medici con
Maria Maddalena dAsburgo da parte del granduca di Toscana Ferdinando
I de Medici, cc.1-4 18 nov. 1607
Lettere della granduchessa di Toscana Cristina di Lorena a Donato
DellAntella, cc.5-18 11 apr. - 19 ott. 1608
Lettere di Curzio Picchena a: Deputati sopra le nozze [Vincenzo Giugni,
Vincenzo de Medici, Agostino Dini, Donato DellAntella, Vincenzo Magalotti,
Niccol DellAntella], cc. 19, 28-35, 40-41; Donato DellAntella, cc. 20-21, 24-
25, 36-37, 68-69; Vincenzo Giugni, cc. 22-23 (copia); Niccol DellAntella, cc.
26-27, 38-39, 42-61, 66-67; granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici], cc.
62-63; Giulio Tassoni, cc. 64-65; Deputati sopra gli alloggiamenti, cc. 70-71;
auditore fiscale [Pietro Cavallo], cc. 72-73 1607-1608
Lettere di Belisario Vinta a: Donato DellAntella, cc. 75-76; [Niccol
DellAntella], cc. 77-78; Curzio Picchena, cc. 79-80; Deputati sopra gli al-
loggiamenti, cc. 81-82 27 ago. - 17 ott. 1608
Lettere di Niccol DellAntella a: Curzio Picchena, cc. 83-86; Deputati sopra
gli alloggiamenti, cc. 87-94 13 set. - 14 ott. 1608
Lettere di Alessandro Senesi a: Curzio Picchena, cc. 95-96; Angelo Del
Bufalo, cc. 97-98 13 set. - 4 ott. 1608
Lettere dei Deputati sopra gli alloggiamenti a: granduchessa di Toscana [Cristina
di Lorena], cc. 99-104; Cesare Fabroni, cc. 105-106 11-17 ott. 1608
Lettera di Andrea Cioli a [Donato] DellAntella, cc.107-108 13 feb. 1607
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] di: Agostino Dini,
cc. 109-110; Giulio Pitti, cc. 121-122; Raffaello de Medici, cc. 126-127;
Giulio Bufalini Alfieri, cc. 138-139 1607-1608
Lettera di Giovanni Niccolini a Curzio Picchena, cc.111-112 5 set. 1608
Lettere ai Deputati sopra gli alloggiamenti di: Marco Buonavolti, c. 113;
Baccia Altoviti Gondi, c. 116; Enea Vaini, cc. 123-124; Orazio Della Rena,
c. 125; Carlo Fortunati, c. 131; Agostino Accolti, cc. 134-135; Vincenzo
Giugni, cc. 136-137; Giovanni Mazzei, c. 142 1608
Lettera di don Prospero Buonmattei a Carlo Bruschi, cc.114-115
26 set. 1608
Lettera di Giovan Francesco Brignole a Angelo Del Bufalo, cc.117-118
26 set. 1608
Supplica di Giulio Caccini alla granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena]
affinch la sua casa venga tolta dalla lista degli alloggi messi a disposi-
zione per gli invitati alle nozze del principe Cosimo de Medici con Maria
Maddalena dAsburgo, cc.119-120 27 set. 1608
Lettera di *** Strozzi a Emilio Gondi, cc.128-129 11 ott. 1608
Frammento di lettera senza mittente a Marcello Accolti, c.130 1 ott. 1608
52 Miscellanea medicea 498 (5) - 499 (1)

Lettera del priore Bernardo *** a Giovan Battista Antinori, cc.132-133


11 ott. 1608
Nota di Cristoforo Rinucci relativa alla non disponibilit della sua abita-
zione in merito agli alloggi previsti per gli invitati alle nozze del principe
Cosimo II de Medici, cc.140-141 [1608]
6 Giornali che hanno tenuto i signori Commissari sopra li Alloggiamenti per
la descrizzione delle case [di Firenze] in occasione delle nozze del serenis-
simo gran principe [Cosimo II de Medici], cc.1-133 1608
Nota degli alberghi ed elenchi degli alloggi assegnati ad alcuni invitati,
cc.134-161 1608
Nota dei conventi destinati allalloggio delle compagnie di soldati e dei
luoghi assegnati per la sosta dei cavalli, cc.162-210 1608
7 Elenchi degli invitati e nota delle persone destinate ad accompagnare in
Italia la principessa Maria Maddalena dAsburgo, cc.1-52 1608
Nota delle carrozze messe a disposizione da singoli cittadini fiorentini per
gli invitati, cc.53-54 [1608]
Disposizioni per i festeggiamenti da farsi allarrivo della sposa, cc.55-68
[1608]
Memoriali inviati dai Deputati sopra le nozze, a firma del cancelliere
Vincenzo Forzoni, al granduca di Toscana Ferdinando I de Medici, in rela-
zione allorganizzazione dei festeggiamenti, cc.69-111 1607-1608
Supplica rivolta al granduca di Toscana Ferdinando I da Lorenzo di Niccol
da Empoli per ottenere il rimborso del costo della sua cavalla morta in se-
guito ad un incidente occorso con le soldatesche granducali, cc.112-122
1608
Appunti, ricordi e note di spese relativi ai festeggiamenti per le nozze del
principe Cosimo II de Medici, cc.124-187 1608-1609

499
Scatola contenente sette fascicoli con numerazione progressiva delle carte da 1 a 690.
V. segn. 829

Festeggiamenti per le nozze di Cosimo III de Medici


con Margherita Luisa dOrlans

1 Nomina dei deputati sopra le nozze del principe Cosimo III de Medici con
Margherita Luisa dOrlans da parte del granduca di Toscana Ferdinando
II, cc.1-2 23 apr. 1661
Miscellanea medicea 499 (1-4) 53

Appunti, minute e annotazioni dei Deputati sopra le nozze (Alessandro


Vettori, Donato DellAntella, Carlo Strozzi, Antonio Michelozzi) intorno
allorganizzazione dei festeggiamenti, cc. 3-14, 19-24, 27-35, 41-44, 53-56,
61-64, 86-88, 91-94, 101-118 1661
Minuta di lettera di Alessandro Vettori al marchese Cerbone del Monte,
cc.15-16 4 mag. 1661
Lettera del marchese Cerbone del Monte a Alessandro Vettori, cc.17-18
4 mag. 1661
Lettere a Antonio Michelozzi di: Niccol Angeli, cc. 25-26; Alessandro
Vettori, cc. 57-58, 65-72; Donato dellAntella, cc. 98-99 1661
Lettere ai Deputati sopra le nozze del principe Cosimo de Medici con
Margherita Luisa dOrlans, di: suor Maria Teresa Medici, badessa del mo-
nastero di San Miniato detto il Ceppo, cc. 36-37, ***, badessa di Santa
Verdiana, cc. 38-40; Maria Lucrezia Carnesecchi, cc. 45-46; Giovanni Maria
Banni, cc. 47-52; Guglielmo Rasi, cc. 76-77 1661
Lettera di Luca Querci, cancelliere della Deputazione sopra le nozze del
principe Cosimo de Medici con Margherita Luisa dOrleans, a suor Maria
Celeste Vaina, badessa del monastero di Chiarito, cc.59-60
16 mag. 1661
Lettere a Luca Querci di: frate Girolamo Franceschi, cc. 73-76; Giovanni
Gualberto Mazzocchi, cc. 78-79; ***, badessa delle Murate, cc. 82-83; suor
Caterina de Ricci, cc. 89-90; fra Dionisio Ciardi, cc. 95-96; suor Maria
Alessandra Bencivenni, c. 97; Antonino Guidotti, cc. 100-101 1661
Lettera di Luca Querci allabate dei monaci cistercensi del Cestello, cc.80-
81 19 mag. 1661
Lettera di Antonino Guidotti al Magistrato dei Nove, cc.84-85
25 mag. 1661

2 Appunti e note dei Deputati sopra le nozze del principe Cosimo de Medici
con Margherita Luisa dOrlans, in relazione allorganizzazione dei festeg-
giamenti, cc.119-153 1661

3 Annotazioni relative ai preparativi delle nozze del principe Cosimo de


Medici con Maria Maddalena dAsburgo, cc.154-179 [1607-1608]

4 Nota di coloro che dovevano portare il baldacchino in occasione delle


nozze del principe [Cosimo de Medici con Margherita Luisa dOrlans],
cc.180-185 [1661]
54 Miscellanea medicea 499 (5) - 500

5 Annotazioni e conti relativi allallestimento dei preparativi per le nozze del


principe Cosimo de Medici con Margherita Luisa dOrlans, cc.186-535
1661

6 Conti relativi ai preparativi dei festeggiamenti per le nozze del principe


Cosimo de Medici con Margherita Luisa dOrlans, cc.536-601 1661

7 Ordini di pagamento di Ridolfo Paganelli a Rinaldo degli Albizi a favore di


coloro che avevano prestato la loro opera per laddobbo della citt in occa-
sione delle nozze del principe Cosimo de Medici, cc.602-690 [1661]

500
Filza di cc. 544, anticamente cartulate, legata in pergamena, con indice preposto delle cose
pi rilevanti contenute e allegato di cc. 23 sciolte. V. segn. 830, LIX

Filza degl Ill.i Signori Deputati sopra lapparato delle nozze del
1688 [fra Ferdinando de Medici e Violante Beatrice di Baviera]

Motuproprio di S.A.S. [Cosimo III de Medici] del d 16 Agosto 1688 per lele-
zione deglIll.mi Signori Deputati sopra glapparati delle nozze del Ser.
mo Principe primogenito [Ferdinando de Medici] con Violante Beatrice di
Baviera, cc.1-2 16 ago. 1688
Lettera di nomina a Deputato a Roberto Pandolfini, Alessandro Segni, Carlo
Ginori e Filippo da Verrazzano. Minuta, c.3 18 ago. 1688
Lettera di nomina a provveditore dei signori Deputati a Iacopo Palmerini.
Minuta, cc.4 18 ago. 1688
Lettera di Lorenzo Cantini, cancellere dei Deputati sopra lapparato delle nozze,
a Giovanni Ricasoli e Arrigo Minerbetti, c.5 21 ago. - 6 set. 1688
Lettere dei Deputati sopra lapparato delle nozze di Ferdinando de Medici: a
Alamanno Arrighi, cc. 6; Giovanni Ricasoli, c. 8; Neri Maria Ricasoli, c. 8;
Arrigo Minerbetti, c. 8; Orazio Minerbetti, c. 8; Giulio Pucci, c. 9; Francesco
Feroni, c. 11; Ferdinando Della Rena, c. 12; Alessandro Barducci, c. 15;
Pandolfo Morelli, c. 15 21 ago. - 16 set. 1688
Nota de Baldacchinanti stati eletti dall Ill.mi Signori Deputati sopra l Apparato
delle nozze , cc.16-17 [set. 1688]
Fede relativa al camarlingo dellapparato delle nozze Agnolo Socci, c.18
17 set. 1688
Miscellanea medicea 500 55

Memorie dei Deputati relative lallestimento del teatro della festa di nozze fuori
della Porta S. Gallo, cc.19-37 22 set. - 1 ott. 1688
Memorie dei Deputati relative lallestimento per le nozze del Duomo di Firenze,
cc.38-39, 43-44 9 - 27 ott. 1688
Lettera ai Deputati del pittore Girolamo Zazzerini per lallestimento del teatro
fuori della Porta S. Gallo, c.40 9 ott. 1688
Lettera ai Deputati di alcuni artigiani circa lallestimento del teatro fuori della
Porta S. Gallo, c.41 9 ott. 1688
Lettera di suor Caterina Serafica Zefferini a [Iacopo] Palmerini in relazione alla
richiesta di paramenti, c.42 10 ott. 1688
Lettere circolari dei Deputati sopra lapparato delle nozze, inerenti le prove dei
baldacchinanti, cc.45, 60, 95 nov. - dic. 1688
Lettera da Pisa di Antonio Morandini ai Deputati sopra lapparato delle nozze,
inerente la fornitura di paramenti da parte di monasteri e luoghi pii di quel-
la citt, cc.46-59 3 nov. 1688
Lettere ai Deputati inerenti la fornitura di paramenti da parte di monasteri e
luoghi pii di Pistoia di: Angelo Renzuoli, c. 61; Bernardo Bini, c. 68
5 - 9 nov. 1688
Nota de luoghi dove si mandato il solito biglietto per limprestito de brocca-
telli, e dommaschi sotto d 6 novembre 1688, c.62 6 nov. 1688
Nota de luoghi dove si mandato il biglietto stampato per limprestito de se-
tini per lapparato del Duomo, sotto d 6 novembre 1688, cc.63-67
6 nov. 1688
Lettera dei Deputati sopra lapparato delle nozze a Roberto Pandolfini, inerente
la cerimonia, c.69 11 nov. 1688
Lettera di Filippo da Verrazzano a Iacopo Palmerini inerente i paramenti gialli e
rossi che Arezzo era disposta a prestare, c.70 [nov. 1688]
Memorie varie inerenti lorganizzazione della festa, cc.71-80 [nov. 1688]
Lettera di Giovanni Maria Martini ai Deputati, inerente linvio di setini da Arezzo,
con elenco dei medesimi e nota dei monasteri e luoghi pii che li hanno
prestati, cc.81-83 16 nov. [1688]
Note di lavori da eseguirsi alla Porta S. Gallo, cc.96-97 [1688]
Supplica dei banditori relativa al loro abito, c.98 [1688]
Bando concernente lesenzione delle gabelle delle grasce in occasione delle
nozze, cc.99-106, 130-144 24 dic. 1688
Proposte dello svolgimento dei festeggiamenti sottoposte dai Deputati sopra lap-
parato delle nozze al granduca Cosimo III per lapprovazione, cc.109-117
[1688]
Memorie relative ai festeggiamenti avvenuti, note di spese e conti di artigiani
con descrizione dei lavori eseguiti, cc.163-530 1689
56 Miscellanea medicea 500 - 502

Ricordi del seguito il d 9 gennaio 1688 giorno del solenne ingresso, et coronazione
della Ser.ma Sig.ra Principessa Violante Beatrice di Baviera sposa del Ser.mo
Sig.re Principe Ferdinando. Fatti da me Lorenzo Cantini cancelliere dellIll.mi e
Clar.mi Signori Deputati sopra lApparato delle Nozze, cc.531-544 1689

501
Scatola contenente cc. 61 sciolte. V. segn. 831, XCIII

Feste pubbliche e Processioni

Ordine delle Processioni delle mattine del Corpus Domini, e vigilia di S.


Giovanni Battista Protettore della Citt di Firenze, cc.1-8 1726
Regolamento per la Processione del Corpus Domini, cc.9-14 1767
Esequie del senatore Antonio Maria Morelli: lettere di Rocco Vatrini al segretario
delle Tratte Giuseppe Ginori e allegati pareri circa le richieste di funerali a
spese dello Stato, cc.15-24 1721
Relazione della festa di S. Giovanni Battista dellanno 1766. A stampa, cc.25-26
1766
Lettera di Pierfrancesco Mormorai a Filippo Buonarroti del 17 giugno 1730 re-
lativa alla non partecipazione del granduca alle cerimonie per la festa di
S. Giovanni Battista, con allegati appunti relativi a precedenti situazioni,
cc.27-49 1608-1730
Memorie scritte da Carlo Carducci inerenti la partecipazione dei componenti del
Magistrato Supremo e del granduca alla festa di S. Giovanni Battista degli
anni 1718-1727, cc.50-55 23 giu. 1727
Bandi granducali inerenti la festa di S. Giovanni Battista, cc.56-61 1757-1768

502
Filza legata in pergamena contenente anche alcune carte sciolte (la numerazione inizia
attualmente da c. 42; mancanti le prime carte). V. segn. 833bis

Notizie relative alla Casa Medici

Relazione della malattia e morte della serenissima Violante Beatrice di Baviera,


gran principessa di Toscana, governatrice dello Stato di Siena, cc.42-69
[1731]
Miscellanea medicea 502 57

Tentativo da parte del granduca Cosimo III di inserire nella successione al trono
la figlia Anna Maria Luisa de Medici, elettrice palatina: discorso di Filippo
Buonarroti al Senato dei 48, lettera del Senato dei 48 a Anna Maria Luisa
de Medici e sua risposta. Copie, cc.70-83 1713
Decreto del Consiglio dei Dugento e Senato dei Quarantotto relativo a un dona-
tivo di 100.000 scudi a favore del granduca di Toscana Cosimo III de Medici
in occasione delle sue nozze con Margherita Luisa dOrlans. Copia, c.84
13 apr. 1661
Notizie biografiche sui sovrani della famiglia Medici dal duca Alessandro al
granduca di Toscana Cosimo III, cc.85-86 [sec. XVIII]
Breve di papa Leone X e lettere del cardinale Giulio de Medici e di Giuliano
de Medici a Lorenzo de Medici, in favore degli abitanti di Prato, circa la
riscossione di alcune gabelle. Copie, cc.88-89 1514
Relazione di Giovanni Fabbri in merito al dolore dei fiorentini per la malattia
del granduca di Toscana Cosimo II de Medici, cc.90-99 [1614]
Memoria relativa agli Orti Oricellari dopo la morte del cardinale Giovan Carlo
de Medici, cc.100-102 [ca. 1668]
Lettera di Giovan Vittorio Soderini a Silvio Piccolomini in merito alla morte ed
esequie del granduca di Toscana Francesco I de Medici, cc.104-125
21 dic. 1587
Notizie biografiche relative alla granduchessa di Toscana Bianca Cappello,
cc.127-141 [sec. XVII]
Notizie curiose di Casa Medici, cc.144-154 [sec. XVII]
Notizie biografiche relative a Alessandro de Medici, primo duca di Firenze,
cc.155-183 [sec. XVII]
Compendio di tutte lopere pie che si son fatte in Firenze ne giorni dellinfer-
mit del serenissimo Cosimo [II] Medici granduca di Toscana, raccolto da
Agnolo Marzi Medici, cc.184-190 [sec. XVII]
Descrizione dellessequie del serenissimo Cosimo primo granduca di Toscana
del sig. Natale Conti, cc.193-205 1574
Morte di Pietro Paolo Boscoli e dAgostino Capponi, congiurati contro la Casa
Medici, descritta da Luca Della Robbia, cc.209-219 [1512]
Notizie relative alla vita e morte di Lorenzino de Medici e morte del duca
Alessandro de Medici, cc.221-235 [sec. XVII]
Notizie relative alla famiglia Baroncelli, alla vita di don Giovanni de Medici e del
maresciallo Concino Concini, raccolte da Cosimo Baroncelli, cc.241-287
[sec. XVII]
Racconto anonimo relativo alla congiura dei Pazzi avvenuta in Firenze il 26
aprile 1478, contenente la confessione di Giovanni Battista da Montesecco,
cc.291-296 [sec. XVI]
58 Miscellanea medicea 502

Notizie relative alla vita e alle esequie della granduchessa di Toscana Vittoria
Della Rovere, cc.297-310 [1694]
Istruzioni anonime relative a chi si accinge ad entrare al servizio di un principe,
cc.311-318 [sec. XVII]
Istruzioni generali di anonimo per un futuro ambasciatore, cc.320-336
[sec. XVII]
Discorso relativo ai motivi delle guerre di religione, rivolto da anonimo al car-
dinale Marco Antonio Amulio, cc.337-358 [1561-1572]
Ricette, propriet curative di varie piante e consigli per la guarigione di piaghe
ed ulcere, cc.359-374 [sec. XVII]
Copia di lettera del cardinale Francesco Nerli, arcivescovo di Firenze, al capito-
lo e canonici della Chiesa fiorentina, cc.376-382 11 gen. 1683
Copia di lettera del frate cappuccino Giacinto di Firenze senza destinatario,
relativa alla sua missione nel Congo., cc.383-384 24 feb. 1693
Relazione dellarchitetto Giovanni Coccapani sul tema Dellorigine et cagione
di edificare citt et dellutile et valore delle fortificationi, cc.387-422
[I met sec. XVII]
Trattato dei segni delle lettere detto idemgrafia. Scritto anonimo intorno allin-
terpretazione del carattere dellautore di uno scritto, cc.423-440 [sec. XVII]
Introduttione alle Osservationi di Traiano Boccalini sopra gli Annali di Cornelio
Tacito, cc.442-449 [sec. XVII]
Epigrafe per lesequie dei soldati morti per la fede combattendo contro i Turchi,
c.450 [sec. XVII]
Orazione dellambasciatore polacco, Johann Kasimir Benhoff, al papa Innocenzo
XI, cc.451-452 23 set. 1683
Notizie relative allassedio di Vienna da parte dei Turchi avvenuto nel 1683,
cc.453-454 1683
Epitaffio per la tomba di Dante Bernazzini, c.455 [sec. XVII]
Epitaffio per la tomba di Maria Apollonia di Giovanni Henden, cc.456-457
28 lug. 1691
Copia di supplica dei Buonuomini della Compagnia di S. Bonaventura di Firenze
al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] a favore di Alessandra
Bonucci, condannata alla forca per infanticidio, c.458 [1691]
Memoria anonima intorno alle stigmate ricevute da una giovane monaca di
Fognano, vescovado di Faenza, c.459 [sec. XVII]
Lettera di anonimo ad anonimo intorno alla censura applicata dalla Corte pon-
tificia ad alcuni libri, cc.460-461 [sec. XVII]
Brevi annotazioni storiche di Pier Francesco Alessandrini e appunti relativi a
condannati a morte, cc.467-472 [fine sec. XVII]
Notizie intorno a un terremoto avvenuto in Sicilia, cc.477-480 20 gen. 1693
Miscellanea medicea 502 - 504 (1) 59

Relazione anonima intorno ad uno scontro avvenuto nellarcipelago toscano tra


le galere granducali e quelle turche di Biserta, cc.481-484 1675
Memoria anonima relativa ad una riconciliazione avvenuta in Firenze tra i sena-
tori Domenico Caccini e Gabriello Miniati dopo una diverbio con ingiurie
reciproche, cc.485-486 1694
Informazioni anonime da Buda relative alla guerra combattuta dallesercito
dellimperatore Leopoldo I dAsburgo contro i Turchi, cc.487-492
4 ago. 1686
Copia di due lettere del re di Polonia [Giovanni III Sobieski] a papa [Innocenzo
XI], cc.493-494 1683
Copia di lettera della regina di Svezia [Cristina Wasa] al re di Polonia Giovanni
III [Sobieski], cc.495-496 [1683]
Copia di lettera di Vincenzo da Filicaia al re di Polonia Giovanni III [Sobieski] e
successiva risposta, cc.497-500 1683-1684
Profezie relative allimperatore [Leopoldo I dAsburgo], cc.501-502 [ante 1654]
Epigramma di anonimo in lingua latina dedicato al granduca di Toscana Cosimo
III de Medici, c.503 [sec. XVII]

503
Bastardello legato in pergamena; sul piatto anteriore stemma Medici. V. segn. 840, 87

Ricordi di registri e scritture et altro date


fuori della Segreteria Vecchia

Registro relativo al movimento di entrata e uscita della documentazione conser-


vata nella Segreteria Vecchia e nel suo archivio, iniziato da Cosimo della
Rena, cc.1-7 23 nov. 1668-12 feb. 1720

504
Filza contenente trenta fascicoli. V. segn. 843

Capitano Tiberio Squilletti

1 Processo per il ferimento del capitano Tiberio Squilletti per mano di Sinibaldo
Contucci.
60 Miscellanea medicea 504 (1-8)

Lettere allauditore [Raffaello] Staccoli di: Giovan Battista Chimentelli, cc.


1-3, 17-20; Lodovico Zuccoli, cc. 4-16, 21-32, 35-36; Bartolomeo Curini, cc.
33-34 1639
Lettera di Ludovico Zuccoli allauditore Raffaello Staccoli, cc.37-38 [1639]

2 Lettere di Bartolomeo Curini allauditore Raffaello Staccoli, cc.1-4


23-24 set. 1639
Lettere a [Ludovico Zuccoli] di: Raffaello Staccoli, cc. 5-6; senza mittente,
cc. 7-8 24 set. 1639

3 Lettera di Ludovico Zuccoli allauditore Raffaello Staccoli, cc.1-4


3 ott. 1639

4 Processo contro Sinibaldo Contucci condannato alla forca come feritore del
capitano Tiberio Squilletti.
Lettera di Giovan Battista Chimentelli allauditore Raffaello Staccoli, con alle-
gati atti relativi al processo e alla condanna di Sinibaldo Contucci, cc.1-86
21 nov. 1640

5 Complotto ordito a Roma per luccisione del capitano Tiberio Squilletti a


Firenze.
Lettere di Tiberio Squilletti al [granduca di Toscana Ferdinando II de
Medici], cc.1-2, 5-12 21-28 mar. 1641
Lettera di Carlo Della Penna a destinatario sconosciuto, cc.3-4
29 mar. 1641
Lettera di *** a ***, con allegata lettera cifrata a Leone Ricasoli, cc.13-19
29 mar. 1641

6 Lettera di Antonio Fancelli al granduca di Toscana [Ferdinando II de


Medici], cc.2-3 12 gen. 1641
Lettere di *** a ***, cc.4-7 1641
Lettera di Camilla Perugina a Margherita Costa, cc.9-10 19 gen. 1641

7 Copia di due lettere dellambasciatore [Francesco] Niccolini, senza indi-


cazione di destinatario, con le quali si avvisa dellavvenuta spedizione di
sicari a Firenze per luccisione dello Squilletti, cc.1-4 1-16 feb. 1641

8 Lettera anonima inviata al capitano [Tiberio Squilletti] per informarlo che


la congiura ordita ai suoi danni tende anche a coinvolgere la Casa Medici,
cc.1-2 30 gen. 1641
Miscellanea medicea 504 (9-17) 61

9 Lettera di Ludovico Zuccoli a [Benedetto Guerrini], cc.2-3 28 apr. 1641


Lettera di Tiberio Squilletti a Benedetto Guerrini, cc.4-5 24 apr. 1641
Avviso da Roma, cc.6-7 4 mag. 1641

10 Lettere di Antonio Magalotti a: Piero Cappelli, cc. 1-2; colonnello [Leone]


Ricasoli, cc. 3-6 16 mar. - 13 apr. 1641

11 Lettera di Ludovico Zuccoli allauditore [Raffaello] Staccoli, cc.1-4


20 apr. 1641

12 Lettera di Giovan Battista Gondi allauditore [Raffaello] Staccoli con allegata


lettera di Francesco Niccolini al [granduca di Toscana Ferdinando II de
Medici] relativa alla sua completa estraneit al complotto, cc.1-6
30 apr. 1641

13 Osservazioni anonime relative alle diverse notizie provenienti da Roma


riguardo al presunto complotto, cc.1-2 [1641]

14 Lettere allauditore Raffaello Staccoli di: cardinale Giovan Carlo de Medici,


cc. 1-2; Bartolomeo Curini, cc. 3-4 8-9 dic. 1641

15 Cattura del capitano Tiberio Squilletti.


Lettera di Raffaello Staccoli al cardinale Giovan Carlo de Medici, cc.1-3
19 dic. 1644
Lettere allauditore Raffaello Staccoli di: Agostino Fabbrini, bargello, cc.
4-5; Benedetto Guerrini, cc. 6-11 18-19 dic. 1644

16 Perquisizione della casa del capitano Tiberio Squilletti.


Lettera di Agostino Fabbrini a [Benedetto Guerrini], cc. 1, 12, con allegate:
lettere a Tiberio Squilletti di: *** Lopes, cc. 2-3, Vaiano Vaiani, cc. 4-5; lettere
di Raffaello Staccoli a [Giovan Carlo de Medici], cc. 6-11 19 dic. 1644
Lettere di Benedetto Guerrini allauditore [Raffaello] Staccoli, cc.13-16
20 dic. 1644

17 Digiuno volontario del capitano Tiberio Squilletti in segno di protesta.


Lettere a Raffaello Staccoli di: cardinale Giovan Carlo de Medici, cc. 1-7,
12-15; Benedetto Guerrini, cc. 21-22 1644
Lettere di Raffaello Staccoli a: cardinale Giovan Carlo de Medici, cc. 8-11;
[Agostino Fabbrini], cc. 16-19 1644
Lettera senza mittente al [cardinale Giovan Carlo de Medici], c.20 [1644]
62 Miscellanea medicea 504 (18 - 27)

18 Lettere del capitano Tiberio Squilletti, dal carcere, al granduca di Toscana


[Ferdinando II de Medici], cc.1-8 19-27 dic. 1644

19 Lettere di Agostino Fabbrini allauditore Raffaello Staccoli in merito al di-


giuno di Tiberio Squilletti, cc.1-4 29 dic. 1644 - 4 gen. 1645

20 Lettera di ossequi di [Giovanni Battista] Zaccaria al cardinale Antonio


Barberini, con allegati, cc.1-3 22 lug. 1653

21 Lettera inviata da [Giovanni Battista] Zaccaria al cardinale Antonio Barberini


[iunior] per metterlo in guardia dai suoi nemici, con allegata copia di altra
sua lettera al cardinale Francesco Barberini, c.1 30 set. 1653

22 Lettere di [Giovanni Battista] Zaccaria allambasciatore di Francia a Roma,


[Henry dEstampes], bailly di Valenay, in relazione alle punizioni da inflig-
gersi ai trasgressori delle leggi, cc.1-2 20 ott. - 6 nov. 1653

23 Lettere di Giovanni Battista Zaccaria al duca di Mercoeur, [Luigi II di


Vendme], governatore della Provenza, in merito al capitano Tiberio
Squilletti, cc.1-2 2 set. 1652

24 Progetto di Giovanni Battista Zaccaria, segretario del re di Francia presso


lambasciata di Roma, relativo allinvio di quattromila uomini al servizio
della Francia e replica di Tiberio Squilletti dal carcere, cc.1-2
2-10 ago. 1652

25 Lettere a Giovan Battista Zaccaria di: Giuseppe Santi, cc. 1-2; Bernardo
Fumagalli, cc. 3-4 5 feb. 1652-15 mar. 1653

26 Lettera di Agostino Fabbrini a [Raffaello Staccoli] con allegata lettera di


Tiberio Squilletti al medesimo in relazione alla sua prigionia, cc.1-4
11 mar. 1644
Lettera di Tiberio Squilletti a [Raffaello Staccoli] in cui ribadisce la sua estra-
neit ad ogni complotto nei confronti della Casa Medici, cc.5-6
9 mag. 1645

27 Lettera di Agostino Fabbrini a [Raffaello Staccoli] con allegata lettera di


Tiberio Squilletti al medesimo in merito alla sua prigionia, cc.1-6
7 feb. 1644
Lettere di Raffaello Staccoli, riguardo al capitano Tiberio Squilletti, a : senza
destinatario, cc. 7-8; Agostino Fabbrini, cc. 9-10 8 feb. 1644
Miscellanea medicea 504 (28) - 505 63

28 Notizie relative al capitano Tiberio Squilletti, cc.1-13 [1633-1644]

29 Breve di papa Urbano VIII con cui assolve il capitano Tiberio Squilletti da
ogni sua colpa; con allegate due copie del medesimo, cc.1-15 5 gen. 1644
Annotazione di Francesco Riccio, archivista presso la Curia episcopale di
Catanzaro-Squillace, relativa a Tiberio Squilletti, cc.16-17 10 giu. 1644
Scritta di locazione a favore di Tiberio Squilletti per unabitazione in Roma,
cc.18-19 28 nov. 1644

30 Scritture del capitano Tiberio Squilletti alias fra Paolo.


Lettera di Camillo Staccoli a Benedetto Guerrini in merito allinvio di scrit-
ture relative al capitano Squilletti, cc.1-2 10 lug. 1645
Supplica del capitano Tiberio Squilletti al granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici] per la concessione di un salvacondotto per la libera circola-
zione allinterno del granducato; con allegati, cc.3-8 1633-1634
Lettere al capitano Tiberio Squilletti di: Alessandro Nomi, cc. 9-10, 21-22, 31-
32 (con allegati, cc. 33-40), 160, 163, 165; Antonio Simoni, cc. 11-12, 15-16,
23-26, 29-30, 59-60, 67-70, 97-98; Benedetto Guerrini, cc. 13-14, 17-18, 41-58,
61-62, 65-66, 75-80, 85-88, 91-92, 95-96, 101-136, 145-159, 161, 166-173, 186,
191-199, 203, 214; granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici], cc. 19-20;
Andrea Cioli, cc. 27-28, 71-74, 81-84, 89-90, 93-94, 99-100; Giovan Carlo de
Medici, cc. 63-64, 222-234; Benedetto Giovagnoli, c. 162; Lorenzo de Medici,
c. 164; principe Mattias de Medici, cc. 174-185, 187-190, 200-202, 204-213,
216-221; Giovanni Rinucci, c. 215 1633-1643
Patenti del granduca di Toscana Ferdinando II de Medici per Tiberio
Squilletti in procinto di recarsi a combattere in Germania e Fiandra; con
allegati, cc.137-142 1638
Conti rimessi a Tiberio Squilletti dallarchibusiere Giovanni Gualberto
Ciolini per armi a lui fornite, cc.235-250 1646-1650

505
Scatola contenente carte sciolte. V. segn. 844

Corrispondenza inviata a Troilo Orsini

Lettere inviate a Troilo Orsini da: Giordano Orsini, cc. 1-14; Fabio Orsini, cc.
15-16; Emilia Orsini Zambeccari, cc. 17-18; Mario Orsini, cc. 19-28; conte di
64 Miscellanea medicea 505 - 506

SantAndrea, cc. 29-30; Francesco de Medici, cc. 31-34; vescovo di Spoleto


[Fulvio Orsini], cc. 36-39; Filippo Cavriani, cc. 41-44; Silvio Piccolomini, cc.
45-46; [Davide] Petrucci, cc. 47-58; Andrea Buonaccorsi, cc. 59-60; Giovanni
Buonaccorsi, cc. 61-65; Latino Orsini, cc. 66-67; Vincenzo Alamanni, cc. 68-
73; Giulio Beccaria, cc. 74-79; *** Durante, cc. 80-81; Lelio Camaiani, cc. 82-
85; Adovardo Giachinotti, cc. 86-89; arcivescovo [Giulio] Orsini, cc. 90-91;
Mario Mellini, cc. 92-95; Carlo Zambeccari, cc. 96-97; Onorio Savelli, cc. 98-
105; Adamo Adami, cc. 106-108; Bartolomeo Concini, cc. 109-112; Ludovico
Gonzaga, cc. 113-119; Pirro Gonzaga, cc. 120-121; Girolamo Cordella, cc.
122-125; Niccol Spina, cc. 126-129; Alberto Lucio, cc. 130-137; schiava in
perpetuo [forse Isabella de Medici], cc. 138-151 1559-1575

506
Quaderno con allegate carte sciolte. V. segn. 844 bis, Acquisto Giustini

Parte di lettere che sono nella segreteria del serenissimo prencipe


duca di Bracciano [Flavio Orsini]

Copia di una lettera scritta dallimperatore Leopoldo [I dAsburgo] a Flavio Orsini


e copia della relativa responsiva, cc.1-5 16 dic. 1694-15 gen. 1695
Lettere della Serenissima Repubblica di Venetia scritte in carta pergamena con
sigillo di piombo battuto al duca di Bracciano [Flavio Orsini]. Copia di let-
tere inviate al duca di Bracciano [Flavio Orsini] da: Michele Marino, Angelo
Nicolosi, Marco Antonio Giustiniani, doge di Venezia, cc.6-10
29 dic. 1685-12 dic. 1693
Copie di lettere inviate al duca di Bracciano [Flavio Orsini] da: [Antonio] Litta,
arcivescovo di Milano, c. 11; Carlo Guglielmo, principe di Anhalt-Zerbst, c.
13; Ottavio Orsini, duca di Cancellara, cc. 15; 58; Giovanni Giuseppe Maria
Orsini, vescovo di Vercelli, cc. 16-17; 29; Francesco Orsini, marchese di
Faraone, c. 19; Consoli di Norimberga, c. 21; re del Portogallo [Giovanni IV
di Braganza], cc. 26; 40; Orsini-Rosemberg, *** c. 32; Carlo Capranica, c. 33;
Andrea deglAtti, cc. 34-35; Ferdinando Gonzaga, duca di Guastalla, c. 37;
Giulio Cesare [Bergera], arcivescovo di Torino, c. 38; principe di Monaco
[Luigi I Grimaldi], c. 39; Scipione della Staffa, cc. 45; 73; Francesco Adamo
Orsini, c. 46; [Niccol] Antonio [da Tura], vescovo di Sarno, cc. 48; 78
Ippolito Maria Orsini, cc. 49-50; Francesco Orsini di Rivalta, c. 51; Roberto
Orsini, cc. 52-53; 85; 103-104; Guglielmo Giacinto, principe di Nassau, c.
Miscellanea medicea 506 - 507 65

54; Faustina Ginnasi Bonaventura, c. 55; Eleonora [Maddalena di Neuburg],


imperatrice, c. 56; Anna Elisabetta Orsini, c. 59; Caterina Ginnasi, c. 61;
il duca di Avejra, c. 62; Alessandro Orsini, c. 63; Orazio Ferretti, c. 64;
Leopoldo I dAsburgo, imperatore, cc. 65-69; suor Beatrice Orsini, c. 70;
Giuseppe Vicentini, c. 71; Pompeo Petrozzi, c. 72; Ottavio del Bufalo, c.
75; Louis de Valois, c. 76; duchessa di Valentinois, Catherine Charlotte
de Gramont, c. 79; Lorenzo Onofrio Colonna Gioieni, cc. 81; 89-90; [***]
Martiniana, c. 82; Flaminio del Carretto, c. 83; M*** Mancini Colonna, c. 84;
Orsola Orsini, c. 86; abate della Mont, c. 87; Giovanna Orsini della Tolfa,
c. 92; Luigi XIV Borbone, re di Francia, c. 93-94; Severo Capponi, cc. 95-
96; [***] della Tolfa, cc. 98-99; Lodovico Lucini, c. 102; Caterina Orsini di
Rivalta, c. 105 5 nov. 1664- 7 nov. 1695
Copie di lettere inviate al duca di Bracciano [Paolo Giordano Orsini] da:
Guglielmo principe di Baden-Baden, cc. 12,14; Carlo Gaspare Von Der
Leyen, arcivescovo elettore di Treviri, c. 22; duchessa di Mercurio [Francesca
di Lorena, duchessa di Morcoeur], c. 23; cardinale di Retz [Jean Franois
Paul de Gondi], cc. 24, 77; Cristina Wasa, regina di Svezia, c. 25; Federico,
principe di Anhalt -Bernburg, c. 27; marchese di Broito, c. 28; Gustavo
Adolfo, duca di Michelburgo [Mecklenburg], c. 30; Carlo Gonzaga c. 36;
[Tommaso Francesco di Savoia], marchese di Carignano, c. 41; Francesco
Villa Ghiron, c. 42; [Pietro Rota], vescovo di Lucca, c. 43; *** Isimbardi, cc.
44, 74; Pietro Panicali cc. 57; 60; Ernesto, langravio dAssia-Rheinfelds, c.
80; Federico [Biandrate], marchese di san Giorgio c.88
31 dic. 1648-16 mar. 1653
Lettera della citt di Augusta a Paolo Giordano Orsini. Copia autentica, c.18
[1694]
Presentazione dellopera lirica Moro per amore di Alessandro Stradella, firmata
Filosinavoro [anagramma di Flavio Orsini], cc.100-101 [sec. XVII]
Lettere di Ferdinando Passarini a Giovanni Vignoli, cc.107-112
21 feb.-18 ago. 1722

507
Due filze legate in pergamena. Parte I, cc. 1-452; parte II, cc. 453-852. V. segn. 845, XXII

Varii instrumenti [notarili] che cominciano dal 1352 618


fin al
dove si contengono diversi interessi di persone differenti

Copia di arbitrato tra il Comune di Firenze e i marchesi Malaspina per il posses-


so di alcuni immobili, cc.3-6 7 lug. 1350
66 Miscellanea medicea 507

Strumento della vendita della quarta parte del feudo di Montevarchi da parte
del conte Guido da Romena a Bonfigliolo di Bonaiuti, procuratore del
Comune di Firenze. Copia, cc.7-18 6 apr. 1254
Testamento di Longaruccio degli Ugolinucci, visconti di Trignano. Copia auten-
tica, c.21 18 set. 1363
Scrittura di Mariotto di Checco di Antonio relativa alla restituzione di un debito
contratto da Michele di Nanni, Guitto di Domenico, Donato di Matteo e
Michele di Checco con Piero Baldovinetti di Firenze, c.22 15 gen. 1496
Scrittura di Nicola e Giovanni di Simone Biffoli relativa alla dote di Caterina di
Luca Cambi, moglie di detto Nicola, c.23 7 feb. 1416
Contratto di livello stipulato da Giovanni di Simone Biffoli su beni situati nel
popolo di Santa Maria a Fornello, cc.24-25 17 set. 1461
Due contratti di vendita relativi ad una tenuta posta a Trignano acquistata da Luca
di Bernardo Monaldesi di Orvieto da Pietro di Romano Larabardi e poi ceduta
al figlio naturale Luigi. Copia, cc.27-36 14 nov. 1427 - 25 set. 1428
Copia del testamento di Gherardo di Arrigo Barsanti di Montecarlo, cc.43-44
9 set. 1454
Donazione di tutti i suoi beni mobili e immobili effettuata da Matteo di Lorenzo
di Matteo Strozzi ai propri figli. Copia, cc.45-52 13 giu. 1515
Procura di Antonio Baldovinetti in Bindo da Montopoli per rivedere i conti al
cappellano di San Casciano di Cascina, nella diocesi di Pisa, cc.55-56
13 ott. 1515
Vendita di beni posti in Castel del Monte effettuata da Biagio Barnabei ai mar-
chesi di detto luogo. Copia, c.57 24 nov. 1519
Deliberazione del Consiglio degli Anziani di Pietrasanta circa un lago posto in
detto territorio, cc.58-59 15 ott. 1534
Estratto di sentenze contenute nel libro delle cause criminali di Antonio di
Bernardo Della Vigna, capitano di Montepulciano, cc.61-63 1541
Testamento del capitano Giovanni Battista Borghesi. Copia effettuata in data 8
gennaio 1568, cc.65-67 28 giu. 1541
Cessione di un credito che aveva con Enea Borghesi di Siena, fatta da Cristbal
Robuster Senmanat, vescovo di Orihuela-Alicante, a favore del granduca di
Toscana Ferdinando I de Medici, cc.68-69 17 mag. 1591
Copie di atti relativi a donazioni e benefici riguardanti la comunit di Val
Polcevera, cc.70-78 1359-1494
Riunione del Consiglio generale di Santa Croce sullArno per lelezione del ret-
tore della chiesa. Originale e copia, cc.79-82 27 mar. 1544
Inventario dei beni di Enrico di Ottavio Orsini, cc.83-85 2 ago. 1544
Procura di Jacopo Pecori in Jacopo di Francesco Baldovinetti per la riscossione
di tutti i propri crediti, cc.91-93 8 set. 1544
Miscellanea medicea 507 67

Elezione di Leonardo Salviati a console fiorentino a Napoli e di Giuliano Gondi


e Giuliano Del Tovaglia come suoi consiglieri, cc.94-95 24 set. 1544
Mandato di procura del duca di Firenze Cosimo I de Medici a Bernardo de
Medici, vescovo di Forl, per la riscossione di alcuni suoi crediti nei con-
fronti di alcuni mercanti di Anversa, cc.96-97 19 ott. 1549
Copie di atti relativi allelezione del parroco della chiesa di Santa Lucia alla
Cicogna, diocesi di Arezzo, cc.99-101 set. 1545
Atto di nomina di procuratori rogato dal notaio Lorenzo di Lodovico Caposanti
di Perugia, cc.102-103 4 mag. 1546
Composizione della vertenza tra Giovanni di Nuceto, Violante e Benedetto
Vinaldi, con la mediazione di Francesco Pallavicini, cc. 106-107, 110-113
1 mar. 1546
Attestazione di debito contratto da Bernardo Vecchietti, nominato procuratore del
duca di Firenze Cosimo I de Medici, con Antonio Fugger e nipoti, c.109
2 mag. 1549
Mandato di procura del duca di Firenze Cosimo I de Medici in Giordano Orsini
per recuperare alcuni suoi crediti, c.114 5 apr. 1550
Testimonianze di alcuni abitanti del marchesato di Fosdinovo nella causa per la
falsificazione di alcuni strumenti relativi a Giacomo Maria Spinola, cc.115-123
1551
Scrittura relativa ai diritti rivendicati dalla Camera apostolica sulleredit di
Roberto Pucci, cc.124-125 13 feb. 1602
Deposizioni fatte da alcuni testimoni, nel territorio di Imola, su richiesta di
Antonio Meri di Ceruno, in relazione allaccertamento della sua presenza
in determinati luoghi, cc.126-135 1555
Mandato di procura fatto da Francesco di Toledo in Pietro Puonti e Francesco
de Herrera per curare in sua vece i propri affari. Copia, c.136 1555
Copia di lettera senza mittente al duca Cosimo I de Medici, da Pietrasanta, ri-
guardo allestrazione del marmo, cc.137-146 12 nov. 1558
Frammento di un atto relativo ad una lite tra Teodoro Malaspina e altri compo-
nenti della sua famiglia, c.148 ott. 1534
Attestazione di debito contratto dal cardinale Francisco de Mendoza [y Bobadilla]
con il duca Cosimo I de Medici in data 16 luglio 1557, cc.149-150
10 lug. 1560
Lettere di Lelio Torelli a Antonio Serguidi, cc.151-154 1570
Atti relativi allacquisto di un quantitativo di sale dal duca di Ferrara Alfonso II
dEste, fatto da Bartolomeo Gualterotti e Pompeo Olmi, con la garanzia del
duca di Firenze Cosimo I de Medici, cc.155-165 1560
Concessione dellusufrutto di una pensione annua della Camera apostolica a
Pandolfo Rucellai, cittadino fiorentino, da parte dei conti Sforza di Santa
Fiora, cc.166-169 14 giu. 1560
68 Miscellanea medicea 507

Elezione di Alticozzo Alticozzi a sindaco della comunit di Cignano, territorio di


Cortona, e sua rinunzia in favore del fratello Muzio, cc.171-176
16 giu. 1560
Provvisioni del Consiglio comunale di Pescia per lelezione dei Deputati sui
Grani. Copia, cc.177-178 1562-1563
Attestazione del versamento di una somma da parte di Martino Fedini al duca
Cosimo I de Medici per suo riscatto, cc.179-180 2 apr. 1562
Testamento di Gentilina Staffa Vitelli. Copia, cc.181-186 28 lug. 1562
Concessione dellusufrutto dei beni del vescovado di Volterra a Filippo di Leone
Nerli da parte di Alessandro Strozzi, vescovo di Volterra, cc.187-190
11 mag. 1566
Atto relativo alla consegna di alcuni prigionieri assegnati al carcere di Ancona
per ordine di Pietro Machiavelli di Firenze, luogotenente del duca di Firenze
Cosimo I de Medici, cc.191-192 22 dic. 1563
Attestazione di Bartolomeo Concini in merito alla consegna al duca di Firenze
Cosimo I de Medici di alcune lettere apostoliche ricevute dal giureconsulto
Martino Bonfanti, c.193 1564
Mandato di procura di Achille Falconcini in Antonio Serguidi e Paolo Brosi per
la riscossione di crediti nei confronti di Angelo Biffoli, depositario genera-
le, c.194 20 apr. 1566
Inventario dei beni mobili del defunto Cristoforo Bindi, pievano di S. Cristoforo
di Barga, cc.195-198 28 feb. 1567
Testamento di Sinolfo Ottieri, conte di Montorio. Copia, cc.203-214
12 set. 1568
Attestazione dellinnocenza dello spagnolo Michele di Villardaga da parte di
Niccol Margara, in merito allaccusa di aver presentato una falsa polizza
di cambio ad un mercante di Piacenza, c.215 2 apr. 1568
Notizie relative allamministrazione della chiesa di S. Maria a Poggio, diocesi di
Arezzo, cc.216-217 8 lug. 1568
Copia di un articolo del testamento di Lorenzo di Piero da Rovezzano, c.218
[sec. XVI]
Elezione del rettore della chiesa di S. Maria a Porrena, diocesi di Fiesole, c.219
8 nov. 1569
Mandato di procura fatto da Geronimo Aloisi di Verona in Pietro Lascisi di
Verona e Battista Boschelli di Prato per la vendita dei propri beni ed il
saldo dei creditori. Originale e copia, cc.220-230 5 nov. 1569
Pareri giuridici di Francesco Pepi in merito alle donazioni di gioielli fatte dal
marito alla moglie, cc.231-237 [sec. XVI]
Deposizioni di testimoni riguardanti Girolamo Romanino de Sanctis, nobile ro-
mano, cc.238-243 7 mar. 1570
Miscellanea medicea 507 69

Supplica di Niccol Alamanni al granduca di Toscana [Cosimo I de Medici] per


ottenere tre poderi nella podesteria di Peccioli, con allegati, cc.249-256
14 dic. 1570
Appunti relativi ad una lite riguardante la famiglia Capponi, cc.257-258
8 nov. 1570
Procura di Baldovino Del Monte in Fabio Cupellata per curare i suoi interessi
nel regno di Napoli, c.261 5 mag. 1572
Procura di Lorenzo Salviati in Cosimo Acciaiuoli e Domenico Spinelli per curare
i suoi interessi nel regno di Napoli, cc.262-263 [sec. XVI]
Testamento di Francesco di Domenico Noccetti, cc.264-267 11 lug. 1573
Elezione di Ferdinando de Medici a sindaco e procuratore della chiesa di S.
Stefano di Prato, cc.269-270 19 giu. 1574
Mandato di scarcerazione e restituzione dei beni per Lorenzo Tarugi di
Montepulciano, cc.271-274 12 ott. 1574
Attestazione dei Conservatori della Sanit di Mantova riguardo allimmunit del-
la citt da una sospetta epidemia di peste, cc.275-276 19 nov. 1575
Atto relativo alla successione ereditaria di Lepido, figlio naturale del nobile se-
nese Annibale Ugurgeri e di Camilla Cheli, cc.277-278 10 mag. 1577
Elezione di Francesco de Medici a sindaco e procuratore di Castiglion Fiorentino,
c.279 13 ago. 1577
Fede di Domenico Manzoni, cancelliere della comunit di Sovana, circa la pre-
senza di una denunzia per omicidio fatta nel 1574 dal sindaco dei malefici
di San Prugnano, Michelangelo Di Felice, contro Bastiano da San Prugnano
e Curzio da Castel del Piano, cc.280-281 25 set. 1578
Notizie relative alla protesta dei capitani stipendiati da Prospero Colonna, co-
lonnello di Filippo II dAsburgo, re di Spagna, per il trattamento a loro
riservato nel golfo di La Spezia, cc.283-286 nov. 1579
Memoria anonima relativa allacquisto di vettovaglie da farsi presso i mercanti
fiorentini Francesco e Bernardo Riccardi e Giuliano Ricci, cc.289-290
[sec. XVI]
Scrittura relativa alleredit spettante a Jacopo di Poggio in seguito alla morte
dello zio Giovanni di Poggio, cc.291-292 [1586]
Estratto di un capitolo degli Statuti di Barga copiato dal notaio Pier Angelo
Caratti, cc.293 [sec. XVI]
Denuncia relativa alla condotta illegale tenuta da Matteo Palma, commissario di
Rossena, cc.294-295 22 mag. 1584
Deposizione di Cesare Bertolucci riguardo ad una richiesta fatta a Matteo Palma,
commissario di Rossena, per conto del capitano generale del presidio spa-
gnolo di Correggio, Chiangio Peralta, cc.297-298 12 ott. 1584
Scritture relative ad una causa tra Alessandro di Bernardetto de Medici e la sorella
70 Miscellanea medicea 507

Costanza Medici Della Gherardesca riguardo alla donazione di un giardino in


Borgo Pinti fatta da papa Leone XI a detto Alessandro, cc.299-318 1605
Mandato di procura di Bartolomeo Bourbon, marchese di Monte Santa Maria,
in Alessandro Bourbon, suo figlio, per la vendita dei beni da lui posseduti
nel territorio fiorentino, cc.321-322 4 dic. 1587
Informazione a stampa relativa alla causa vertente tra i Capponi e Orazio
Rucellai riguardo allamministrazione della compagnia mercantile di Lione,
cc.323-334 4 nov. 1582
Giustificazioni addotte da Alessandro Rovidi in favore di *** Verri per un atten-
tato contro il cavalier Giulio Beccaria. A stampa, cc.335-346 1584
Attestazione di debito del francese Francesco Erman nei confronti di Girolamo
Gondi, c.347 5 dic. 1595
Inventario delleredit di Jacopo di Giovanni Giardi, c.348 15 ott. 1595
Supplica del popolo di Santa Maria a Petriolo, podesteria di Greve, alla gran-
duchessa di Toscana [Cristina di Lorena] per lelezione di Giovanni Battista
Anichini a rettore della chiesa di detto luogo, cc.349-350 14 mar. 1596
Mandato di procura di Francesco Riccardi in Filippo Rinuccini per trattare con
Ambrogio Bonino ed altri cittadini di Marsiglia in merito alla riscossione di
un credito; con allegati, cc.351-359, 370-373 1596-1597
Memorie relative ad una lite tra Matteo Botti e il suo agente Niccol Benci, ac-
cusato di cattiva amministrazione dei beni a lui affidati, con la mediazione
di Antonio Serguidi, cc.360-369, 374-409 1597
Mandato di procura di Francesco Riccardi in Belisario Vinta e Girolamo Peri per
riscuotere tutti i suoi crediti, cc.410-411 13 ott. 1600
Elezione di Filippo di Sebastiano Tinghi a rettore della cappellania di S. Maria
Maddalena di Cascina da parte dei Nove conservatori del dominio e della
giurisdizione fiorentina, cc.412-414 23 feb. 1601
Scritture relative ad una controversia vertente tra Lodovico Capponi ed il figlio
Bernardino per il pagamento di debiti derivanti dalleredit di Maddalena
Capponi, cc.415-425 1561-1605
Atto di vendita tra Lorenzo di Jacopo Salviati e Ambrogio Spinola dei proventi
derivanti dalla riscossione di una gabella, c.426 [sec. XVI]
Informazione anonima circa un credito degli eredi di Camillo degli Albizi nei
confronti del conte Guido Guidi da Bagno, c.427 [sec. XVII]
Sentenza nella causa vertente fra gli Alessandri e i Machiavelli di Firenze in
materia di eredit, c.428 [sec. XVII]
Informazione anonima relativa alla vertenza tra i figli di Girolamo Capponi e quelli
di Niccol Capponi per leredit di Neri di Filippo Capponi, cc.429-430
[sec. XVII]
Condanna alla pena capitale pronunciata dalla Camera apostolica contro Fulvio
Miscellanea medicea 507 71

Siccinari di Rieti, Cola Galli e Ottaviano di Torri per luccisione di Vincenzo


Vecchiarella, cc.437-439 2 ott. 1602
Mandato di procura di Girolamo Gondi in Belisario Vinta per trattare la ri-
scossione di un credito di Francesco e Bernardo Riccardi nei confronti di
Ambrogio Bonino e altri cittadini di Marsiglia, cc.440-444 29 gen. 1602
Memorie e conti relativi ad una somma di denaro pretesa da Francesco Rosa, a
nome del fratello Bartolomeo, da Raffaello de Medici, per servizi prestati,
cc.445-450 [1617]
Parere giuridico di Francesco Bonamici, vicario fiorentino e delegato apostoli-
co, riguardo a questioni statutarie, c.453 [sec. XVI]
Memorie relative al testamento di Marco Baldi di Monte San Savino, cc.454-458
[sec. XVII]
Scrittura riguardante una controversia sorta tra Francesco Sati e la famiglia Benci
per motivi testamentari, cc.459-462 [sec. XVI]
Annotazioni relative alla somma che tale Beccaria era tenuto a pagare per laf-
fitto di alcune terre, c.463 [sec. XV]
Scrittura relativa ad una controversia sorta tra Jacopo Conti e Riccardo Mazzatosti
per lamministrazione di alcune rendite, cc.464-465 [sec. XVII]
Scrittura relativa alla dote della figlia di Gherardo Bartolini, c.467 [sec. XVI]
Deposizioni rilasciate da Ippolito Bocciantini ai Consoli del Mare di Pisa in re-
lazione allacquisto di alcune terre, cc.468-471 [1603]
Notizia relativa ad un rescritto del granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] cir-
ca alcuni beni di propriet del marchese Sforza posti in territorio senese, c.472
[sec. XVI]
Notizie relative alla cappellania della Visitazione di San Marcello Pistoiese,
cc.473-475 1603
Memorie relative ad una controversia tra Francesco Capponi ed i figli di Niccol
Capponi, Luigi e Filippo, in merito ad una pendenza con il fisco, cc.476-618
1603-1607
Controversia in atto tra i Vartemanni, i Torrigiani e Leonida Belli per vari inte-
ressi nella piazza di Napoli, cc.619-620 1605
Nota relativa ai beni degli eredi di Baccio Panciatichi, cc.621-622 1605
Notizie relative alleredit di Caterina di Federigo Guadagni di Arezzo, cc.623-625
1605
Carte relative al testamento ed alleredit di Lorenzo di Donato Tornabuoni,
cc.631-660 1605-1606
Copia del testamento di Leonardo di Roberto Ferrucci, cc.661-668 25 lug. 1607
Copia di atto di pacificazione tra Virginia, vedova di Ortensio Pontani, come
tutrice dei propri figli, e Angelo, Vincenzo e Domenico Boncompagni, rei
dellomicidio di detto Ortensio, cc.673-678 29 feb. 1608
72 Miscellanea medicea 507 - 508

Condanna allamputazione della mano pronunciata a Forl contro Sebastiano


Guidi e Muzio Gipponi, accusati di atti violenti, cc.679-682 14 ott. 1611
Notizie relative alleredit di Cosimo di Giulio de Medici e di sua moglie Lucrezia
di Francesco Gaetani, con riferimento ai testamenti di Giulio di Alessandro
de Medici e di Francesco Gaetani, cc.683-775 1598-1611
Lettera di Annibale Orlandini a Curzio Picchena in relazione al testamento del
suo avo materno Francesco di Piero Vettori, cc.776-777 21 mag. 1613
Scritture relative allopportunit che il granduca di Toscana Cosimo II de Medici
modifichi alcune clausole del testamento di Baccio Dini per pubblica utili-
t, cc.778-795 1613
Atto relativo alla nomina del parroco della chiesa di S. Bartolomeo in Teverina,
diocesi di Cortona, cc.796-797 1612
Strumento notarile relativo ad una causa tra i fratelli Cosimo e Bertoldo Orsini
in merito ai diritti di primogenitura, c.798 21 giu. 1614
Atti relativi ad una causa discussa nel Tribunale della Mercanzia di Firenze tra
Niccol e Ottavio Doni e Pietro Guiducci, loro debitore, cc.799-811 1617
Conferma della tutela dei figli del conte Ercole Pepoli al marchese Ferdinando
Riario e sua accettazione, cc.813-814 1 giu. 1618
Strumento di pacificazione per trascorsi malintesi tra Matteo Scorticci e Girolamo
e Pietro Guadagnoli, rogato in Arezzo, c.815 11 mag. 1618
Testimonianze relative ad alcune lettere dirette al granduca di Toscana Cosimo
II de Medici ed affidate per la consegna da Pietro Francesco Marini, ma-
estro generale delle Poste di Genova, al corriere Pietro Francesco Alciato,
cc.822-823 9 ago. 1614
Copia di rescritto del granduca di Toscana Cosimo II de Medici in merito ad
una lite tra Ottavio Rinuccini e fratelli, con allegato, cc.824-825 1618
Scritture contabili relative a debiti e crediti di Pietro Enriquez dErrera e Giovanni
Antonio Costa di Roma, cc.826-849 [sec. XVII]

508
Codice membraneceo legato in legno e cuoio; guardie ricavate da un codice del secolo XIV.
V. segn. 846, 38, 380

copie di documenti relativi al granduca Cosimo I deMedici e al


granduca Francesco i de Medici

Copie di due atti relativi alla vendita del Tombolo presso Grosseto da parte
Miscellanea medicea 508 73

di Faustina Ugolini Tolomei, Flavio Guglielmi, Giovammaria Boninsegni,


Evandro Bellani e Ventura Savelli al duca Cosimo I de Medici, cc.1-3r
6 nov. 1561- 8 gen. 1562
Copia dellatto di vendita di alcune case e propriet poste in Grosseto da parte
di Giovanfrancesco e Pierpaolo Salvi e Ilia Gualandi Salvi al duca Cosimo
I de Medici e copia della relativa approvazione da parte degli Ufficiali di
Balia, cc.3v-6r 10-15 feb. 1563
Copia dellatto con cui Lelio, Ottavio e Flavio Guglielmi vendono i loro diritti e
proventi sui Bagni di San Filippo al duca Cosimo I de Medici, cc.6v-7r
15 apr. 1564
Copie degli atti con cui i procuratori di Iacopo VI Appiani Aragona, signore di
Piombino, riscuotono dal duca Cosimo I de Medici, il canone relativo al
lago di Grosseto, cc.7v-9r; 13v-17r; 19r-20r 9 mag. 1564-6 apr. 1568
Copie dellatto con cui Angelo Malavolti e Fulvio Nini, sia a proprio titolo
sia come tutore di Caterina e Muzio Nini, cedono al duca Cosimo I de
Medici, i propri diritti e censi sul lago di Grosseto, Castiglion della Pescaia
e Montepescali e relativa approvazione da parte del Giudice dei Savi e
Magistrato dei Pupilli di Siena, cc.9v-11v 15-19 mag. 1564
Copia dellatto di riscossione dei censi di Angelo Malavolti e Caterina, Scipione
e Muzio Nini, nella persona del loro procuratore Adriano Piccolomini, sul
lago di Grosseto, Castiglion della Pescaia e Montepescali a loro dovuti dal
duca Cosimo I deMedici e relativa approvazione da parte degli Ufficiali di
Balia di Siena, cc.12r-13r 7-15 giu. 1564
Copia dellatto di concessione da parte del duca Cosimo I de Medici di alcune
commende relative alla Religione di Santo Stefano ed istituite sulle entrate
dello Stato di Siena, a: Tiberio Luti di Siena cc. 17v-19r; Luigi Dovara di
Cremona cc. 25-26r; Antonio Serguidi di Volterra cc. 26v-27v
19 feb. 1567-23 feb. 1573
Copia dellatto di riscossione da parte di Francesco e Paolo de Medici di un
vitalizio annuo loro concesso dal duca Cosimo I de Medici, cc.20v-22r
3 nov. 1567
Copia di mandati di pagamenti a favore di Isabella de Medici emessi dal padre
duca Cosimo I de Medici e copie di promesse di pagamento fatte dalla
medesima Isabella per alcune somme dovute al Monte di Piet di Firenze,
cc.22v; 24r 8 nov. 1568-28 lug. 1569
Copia del motuproprio emesso dal duca Cosimo I de Medici per la nomina
a commissario generale degli armamenti di Giuseppe Boni, palermitano,
c.23r 11 feb. 1569
Copia del motuproprio emesso dal duca Cosimo I de Medici per la concessione
di un vitalizio a Marcantonio Cecchi da Tolentino, c.23v 1 lug. 1554
74 Miscellanea medicea 508 - 509 (3)

Copia dellatto con cui il granduca Cosimo I de Medici istituisce una commenda
della Religione di S. Stefano da erogarsi sulle entrate dello Stato di Siena,
cc.24v-25r [1572]
Copia delle concessioni di commende della Religione di S. Stefano da parte del
granduca Francesco I de Medici a: Giovanni Dini cc. 27v-28v; Giovanni
Antonio Gigli cc. 28v-29v; Claudio Arcipreti cc. 30r-31r; Francesco [Bourbon]
marchese di Santa Maria cc. 31r-33r; Bernardo Ricasoli cc. 33r-34v; Camillo
Malaspina cc.35r-36r; Emilio Palmieri cc. 36v-37v; Lelio Riviera cc. 37v-39v;
Bartolomeo Doria cc. 40r-41r 7 mag. 1572-1 apr. 1581

509
Scatola contenente 3 fascicoli entro coperta pergamenacea. V. segn. 847, 17

Cosimo I

1 Processo fatto nel 1539 a un Biagio Campana detenuto nel castello di S.


Giovanni Battista di Firenze ad instanza del Gran Duca Cosimo [I deMedi-
ci] e del cardinale [Innocenzo] Cibo e deposizioni di Lodovico da lArmi.
Verbale dellinterrogatorio di Biagio della Campana, detenuto presso la for-
tezza di Firenze. Copia in lingua italiana cc. 1-4; copia in lingua spagnola
cc. 5-8., cc.1-8 27 set. 1539
Verbale dellinterrogatorio di Lodovico dallArmi, cc.9-20 [anticamente nu-
merate 1-12] 20 lug. 1541

2 Seconda lista di soldati intratenuti: elenco di militari, cc.1-2 1537

3 Verbali di interrogatori nel processo contro i ribelli a Cosimo I de Medici.


Elenco dei convocati agli interrogatori con annotazione del trattamento e
della pena inflitta, cc.1-2 [1537-1538]
Verbali degli interrogatori eseguiti da Alessandro Malegonnelle, Bongianni
Taddei e Antonio Ricasoli a: Niccol da Piombino cc. 3-4; Niccol Zuchetta
dalla Stufa cc. 6-7; Filippo di ser Andrea di Banco cc. 8-9; Francesco Buonaf
cc. 10-11; Nanni di Lando da Masiano cc. 12-13; Nencio di Mariano cc.
14-19; Lodovico Rucellai cc. 20-21; Filippo di Bartolomeo Valori cc. 22-
23; 32-37; 88-91; Antonfrancesco degli Albizi cc. 24-31; 38-41; 104-105;
Filippo di Niccol Valori cc. 42-49; 52- 54; 106-109; Guerra da Modigliana
cc. 50-51; 56; Cesare da Borgo San Sepolcro cc. 58-59; Niccol Serristori cc.
Miscellanea medicea 509 (3) - 511 75

60-61; Galeotto Cei cc. 62- 63; Vieri da Castiglione cc. 64-65; Bartolomeo
di Filippo Valori cc. 66-85; 94-99; 120-121; 126-127; Niccol di Giovanni
Machiavelli cc. 86-87; Antonio Martelli cc. 100-101; Giuliano Salviati cc.
110-113; Alessandro Rondinelli cc. 114-117; 124-125; Braccio Guicciardini
cc. 118-119; Francesco Aldobrandini cc. 122-123; Cecchino di Bernardo del
Tessitore cc. 128-129; Leonardo di Michele cc. 130-131
31 lug. 1537-27 nov. 1538

510
Filza restaurata; mutila la prima carta. V. segn. 848, 6

1513 Libro antico in foglio ch il processo della lite e


compromesso che segu fr papa Clemente VII e l Duca Alfonso [I
dEste duca] di Ferrara, sopra Modana e Reggio e ne f arbitro
Carlo V [dAsburgo] imperatore e sopra v scritto Ferrariensis

Atti originali relativi alla causa tra papa Clemente VII e il duca di Ferrara Alfonso
I dEste, in relazione alle pretese dello Stato pontificio sui ducati di Modena
e Reggio, di cui fu giudice limperatore Carlo V dAsburgo, cc.1-829 1530

511
Filza legata in pergamena di pp. 1580 anticamente numerate. Segue indice dei destinatari,
cc. I-VII. V. segn. 849, LII

Segreteria Mazarrina 1648


Copialettere del cardinale Giulio Mazzarino

Copie di lettere inviate dal cardinale Giulio Mazzarino a: duchessa di Mantova


[Maria Gonzaga], pp. 1-3, 1358-1361, 1542-1545; duca di Mantova [Carlo
II Gonzaga-Nevers], pp. 4-5, 799-800, 1545-1547; Domenico Roncalli, pp.
5-11, 98-103, 381-382, 565-568, 697-699, 826-828, 919-921, 987-988, 1341-
1343; Anna Colonna Barberini, pp. 12-20, 122-125, 232-236, 260-261, 521-
526, 1011-1013, 1150-1155, 1426-1431; cardinale Antonio Barberini [iunior],
pp. 20-26, 117-122, 125-133, 152-161, 305-307, 394-401, 515-521, 533-540,
76 Miscellanea medicea 511

596-599, 692-694, 715-721, 763-769, 816-820, 873-879, 909-912, 930-933,


937-940, 978-982, 1009-1011, 1016-1022, 1052-1056, 1067-1072, 1171-1174,
1201-1204, 1210-1216, 1344-1348, 1375-1377, 1403-1410, 1464-1466; princi-
pe Maurizio di Savoia, pp. 26-28, 333-334, 494-496, 721-724, 742-744, 1275-
1277; Antonio Francesco Farsetti, pp. 28-29, 322-323, 401-402, 411-413,
675-676, 926-930, 1072-1073, 1204-1205, 1303-1304, 1377-1383, 1421-1423,
1508-1521, 1565-1571; duca di San Gemini [Ferdinando Orsini], pp. 30-31;
marchese [Vincenzo] Magnani, pp. 31-38, 92-94, 277-280, 415-417, 748-752,
945-948, 1085-1089, 1103-1109; duca di Modena [Francesco I dEste], pp.
38-49, 133-147, 161-163, 243-248, 337-339, 459-471, 552-558, 568-589, 779-
780, 806-815, 852-867, 1032-1047, 1091-1098, 1137-1147, 1185-1187, 1257-
1275, 1306-1312, 1365-1375, 1480-1508; duca dOssolin [Giorgio Ossolinski],
pp. 49-51, 444-446; *** Cenami, pp. 52-54, 89-92, 149-150, 982-984, 1008-
1009, 1231-1233, 1314-1317, 1322-1324, 1343-1344, 1385-1386, 1414-1415;
Filippo Valenti, pp. 55-56, 240-243, 375-377, 413-415, 599-603, 871-873,
977-978, 1027-1029, 1102-1103, 1189-1190, 1224-1225, 1334-1336, 1478-
1480; cardinale di S. Cecilia [Giovanni Domenico Spinola], pp. 56-71, 78-86,
267-269, 339-341, 609-664, 1002-1007, 1180-1185, 1235-1242; Giannettino
Giustiniani, pp. 71-74, 167-169, 387-394, 547-549, 559-564, 676-677, 848-
852, 879-884, 913-915, 923-926, 1056-1062, 1089-1091, 1098-1080, 1187-
1190, 1216-1224, 1304-1306, 1336-1341, 1363-1365, 1410-1414, 1521-1527,
1561-1564; padre Famiano Strada, pp. 74-75, 1206-1208, 1453-1454; [Pier
Giovanni] Capriata, pp. 75-77; principe di Bozzolo [Scipione Gonzaga],
pp. 94-98; cardinale [Virginio] Orsini, pp. 103-105, 147-149, 383-385, 592-
595, 688-689, 699-701, 915-919, 942-944, 1013-1016, 1163-1165, 1354-1357,
1403-1408, 1431-1433; principe Tommaso di Savoia, pp. 105-114, 236-239,
780-782, 1009-1117, 1277-1279, 1293-1303, 1444-1446, 1469-1471; marchese
Guido Villa, pp. 114-116, 282-287, 500-514, 677-685, 741-747, 770-778, 797-
798, 891-897, 900-905, 948-952, 1079-1082, 1174-1176; cardinale [Rinaldo]
dEste, pp. 150-152, 292-294, 1081-1084, 1165-1169; Lorenzo Tonti, pp. 163-
167, 475-477, 696-697, 951-964, 1179-1180; Carlo Brancaccio, pp. 170-172,
264-265; cardinale [Ascanio] Filomarino, pp. 172-179; Antonello Mazzella,
pp. 179-185; Gennaro Annese, pp. 185-186; Niccol Bufalini, pp. 187-188;
cardinale [Girolamo] Grimaldi, pp. 188-227, 263-264, 269-277, 309-321, 341-
375, 377-381, 404-411, 425-440, 446-459, 477-494, 610-664, 690-694, 701-
715, 724-740, 820-826, 828-848, 884-892, 1022-1026, 1117-1147, 1242-1254,
1282-1293, 1352-1354; repubblica di Genova, pp. 228-229; re di Polonia
[Ladislao IV Wasa], pp. 229-231, 330-331, 442-443; [Giovanni] Casimiro [V
Wasa], principe, cardinale e poi re di Polonia, pp. 231-232, 331-333, 752-
758, 1161-1163; Ugo Fiesco, pp. 248-251, 905-909, 1000-1002, 1176-1179,
Miscellanea medicea 511 77

1415-1416; cardinale [Giulio] Sacchetti, pp. 252-255; Anziani di Piombino,


pp. 255-256, 691-692; marchese dellAcaia [Vincenzo Delli Monti], pp.
259-260; ambasciatore di Fontan [Franois du Val, marchese di Fontanay
Mareuil], pp. 261-263; cardinale [Francesco Maria] Brancaccio, pp. 266-267;
monsignor [Ranuccio] Scotti, vescovo di Borgo San Donnino, pp. 280-282;
Giovanni Rinaldo Monaldeschi, pp. 303-307; Luca Assarini, pp. 307-309; ca-
pitani del regimento italiano, pp. 323-324; *** Fucci, commissario e pagato-
re del Reggimento Reale Italiano, pp. 324-326, 761-763; Fabio Striggi, pp.
326-328; memoria per il reggimento italiano, pp. 328-330; conte [Evasio]
Ardizzi, pp. 335- 337; Francesco Cristallino, pp. 385-387; MarcAntonio
Gentile, pp. 402-403, 935-936; monsignor [Agostino] Ferentilli, pp. 403-404;
Giacomo Grimaldi, pp. 417-418; barone Filippo Brignano Caraffa, pp. 418-
420, 694-696; conte di Fuensalida [Alfonso Perez de Vivero], pp. 420-423;
marchese [Guido] Rangoni, pp. 443-444; Cesare DeglOddi, pp. 472-474,
747-752, 758-762, 782-783, 899-900, 944-948, 989-992, 1386-1388; conte
Giulio Cesare Della Massa, pp. 474-475; Agostino Di Lieto, pp. 497-498, 800-
801; Niccol Promontorio, pp. 498-500; abate Niccol Strozzi, pp. 511-512,
1192-1194, 1398-1400; marchese [Mario] Calcagnini, pp. 513-515, 828-830,
1029-1032; Paolo Maccarani, pp. 526-533, 1329-1334, 1349-1351, 1433-1444,
1454-1458; Pietro Mazzarino, pp. 540-547, 1064-1067, 1329-1334; granduca
di Toscana [Ferdinando II de Medici], pp. 550-552, 992-994, 1527-1529;
Angelo Silvestri, pp. 556-558; duca di Parma [Ranuccio II Farnese], pp.
590-595, 940-942, 1536-1538; fra Giovanni Tommaso de Giuli, pp. 664-
668; Giacomo Gallo, pp. 668-670; abate Ranuccio dei Baschi, pp. 670-673;
984-987, 1099-1102; Crescenzio Fuschi, pp. 673-674; marchese di San Vito
[Giuseppe Belprato], pp. 686-687; abate *** dAmer y Rosas, pp. 738-740;
destinatario ignoto sopra il futuro conclave, pp. 785-793; repubblica di
Venezia, pp. 793-798, 1147-1149; Biagio Galeani, pp. 798-799; cardinale
[Giovanni Giacomo] Panzirolo, pp. 801-803; Olimpia Pamphili, pp. 803-
806; monsignor [Annibale] Bentivoglio, pp. 828-829, 1157-1161; Giulio de-
glOddi, pp. 828-830; *** Buti, pp. 828-830; Camillo Pamphili, pp. 868-869,
1149-1150; principessa di Rossano [Olimpia Aldobrandini], pp. 869-871;
Ottavio Del Bufalo, pp. 912-913; Antonio DAgli, pp. 934-935; Alessandro
del Monte, pp. 936-937, 1061-1062, 1312-1314, 1467-1468; MarcAntonio
Brancacci, pp. 986-987; marchese *** Fossati, governatore di Casale, pp.
988-989, 1548-1549; duca di Sabbioneta [Scipione Gonzaga], pp. 997-998,
1533-1534; arcivescovo di Fermo [Giovanni Battista Rinuccini], pp. 998-999;
conte Carlo Broglia, pp. 1062-1064, 1233-1235; Agostino Airoli, pp. 1073-
1079, 1225-1228, 1317-1319; monsignor [Lorenzo] Magalotti, pp. 1101-1102,
1170-1171-1463-1464; Elpidio Benedetti, pp. 1169, 1229-1231, 1324-1329,
78 Miscellanea medicea 511 - 512

1447-1453, 1538-1542; re e regina di Spagna [Filippo IV dAsburgo e Maria


Anna dAsburgo], pp. 1194-1198; Giuseppe Maioni, pp. 1202-1203; cardinale
[Giovanni Battista] Pallotta, pp. 1209-1210; Marino Badoero, pp. 1362-1363;
Ludovico Fantoni, pp. 1383-1385; conte Francesco Maria Broglia, pp. 1388-
1391; Francesco Nerli, pp. 1392-1394; cardinale [Mario] Teodoli, pp. 1394-
1398; Alvise Contarini, pp. 1416-1421; vescovo dOrange [Giacinto Serroni],
pp. 1462-1463; principe di Monaco [Onorato II Grimaldi], pp. 1471-1475;
elettore di Colonia [Massimiliano Enrico di Wittelsbach], pp. 1475-1478;
abate [Giovanni Antonio] Costa, pp. 1534-1536; Giovanni Battista Zaccaria,
pp. 1549-1551; padre Giacinto Pastorelli, pp. 1551-1554; Tommaso Biscia,
pp. 1554-1557; *** Camera e *** Dentis, pp. 1557-1558; Benedetto Cittadini,
pp. 1558-1561 gen.-dic. 1648
Copie di lettere inviate da Longo Ondedei a: cardinale di S. Cecilia [Giovanni
Domenico Spinola], pp. 294-303; duca di Mercoeur [Luigi II di Vendme],
pp. 1423-1425; Paolo Maccarani, pp. 1433-1444; MarcAntonio Citarella,
1529-1533 1648

512
Filza di cc. 817 anticamente numerate a pagina per annualit, con legatura unitaria in
pergamena e indice finale dei nomi relativi allanno 1650. Parte I (anno 1649)
pp. 1-740; parte II (anno 1650-1651) pp. 1-890. V. segn. 850

Segreteria Mazarrina 1649 e 1650


Copialettere del cardinale Giulio Mazzarino
Parte I (anno 1649)
Lettere del cardinale Giulio Mazzarino a: duca elettore di Baviera [Massimiliano I di
Wittelsbach], pp. 1-3, 497-501, 534-537, 556-558, 676-680; principe di Monaco
[Onorato II Grimaldi], pp. 3-12, 75-80, 91-93, 209-211, 244-245, 284-285, 572-
574; repubblica di Venezia, pp. 12-16, 428-432; monsignor *** Rasponi, pp.
29-30; duca di Modena [Francesco I dEste], pp. 30-54, 141-161, 176-191, 443-
447, 553-554, 615-618; cardinale [Rinaldo] dEste, pp. 54-59, 191-196, 256-258,
334-338, 466-469, 491-493, 605-609, 705-721; Pietro Mazzarino, pp. 59-64,
291-296, 423-426; Elpidio Benedetti, pp. 64-70, 214-216, 297-300, 403-405,
501-503; Ugo Fieschi, pp. 80-82, 108-110; granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici], pp. 82-84, 287-291; cardinali Francesco e Antonio Barberini,
pp. 84-90; Avestano Crivelli, carmelitano, pp. 93-94; principe Tommaso di
Savoia, pp. 94-107, 173-176, 125-133, 230-238, 300-306, 351-355, 393-398,
Miscellanea medicea 512 79

473-477, 609-611, 695-696; abate [Ferdinando] Boschetti, pp. 107-108; mar-


chese [Gianfranco] Villa, pp. 110-112, 380-381, 585-586; cardinale Antonio
Barberini, pp. 116-124; 228-230, 270-271, 320-322, 355-359, 540-543, 630-634;
abate Ranuccio Dei Baschi, pp. 133-134, 448-449, 523-524; Savino, gazzet-
tiere di Torino, pp. 134-136; cardinale [Giovanni Stefano] Donghi, pp. 136-
137; abate *** Costa, pp. 137-141, 537-540; Diego de Soto, p. 141; cardinale
[Giulio] Sacchetti, pp. 162-164; conte Filippo dAgli, pp. 164-166; consiglieri
di Stato di Casale, pp. 166-167; Lorenzo Mancini, pp. 168-169, 432-435; citt
e priori di Perugia, pp. 171-173; Antonio Francesco Farsetti, cc. 197-203, 263-
265, 282-283, 388-390, 398-400, 437-438, 469-470, 493-497, 567-568, 571-572,
580-583; marchese Giannettino Giustiniani, pp. 203-208, 241-244, 285-287,
511-523, 669-671; monsignor *** Magalotti, pp. 208-209; cardinale [Virginio]
Orsini, pp. 211-214, 219, 239-241, 322-325, 477-479, 543-546, 564-566, 586-
588, 683-685; repubblica di Genova, pp. 216-218; Luigi Severino, pp. 223-
225; cardinale *** Barberini, pp. 225-228, 259-261, 273-277, 405-407, 590-592,
671-673, 681-682, 689-691; abate Niccol Strozzi, p. 246; duca di Mantova
[Carlo II Gonzaga-Nevers], pp. 247-248; duchessa di Mantova [Isabella Clara
dAsburgo], pp. 248-253; *** Valenti, pp. 253-255, 524-526, 588-590, 600-605;
principessa di Piombino e duchessa di Bracciano [Isabella Appiani dArago-
na], pp. 255-256; vescovo dOrange [Giacinto Serroni], pp. 261-263, 313-315,
487-489, 574-575, 618-623, 636-638; Anna Colonna Barberini, pp. 265-267; re
di Polonia [Giovanni II Casimiro Wasa], pp. 267-270, 359-369, 426-428, 560-
564; cardinale [Alessandro] Bichi, pp. 272-273, 691-693; gran cancelliere di
Polonia duca [Giorgio] Ossolinski, pp. 277-279, 369-371; Ludovico Fantoni,
pp. 281-282; *** Cenami, pp. 306-307, 390-391, 578-580; Paolo Maccaroni,
pp. 307-312, 435-437; monsignor [Vincenzo] Candiotti, pp. 315-316; infante
di Portogallo Duarte [di Braganza], pp. 317-318; colonnello Alessandro del
Monte, pp. 318-320, 575-577; Cesare deglOddi, pp. 325-327, 407-422, 481-
482, 554-556, 687-689; marchese Guido Rangoni, pp. 327-334; Pier Antonio,
gazzettiere di Torino, pp. 338-341; cardinale [Giovanni Giacomo] Panciroli,
pp. 341-347; principe Maurizio di Savoia, pp. 347-351, 611-614; conte [James]
Bluter, pp. 371-373; segretario del re di Polonia Paolo Doni, pp. 373-365; aba-
te Valeriano Castiglione, pp. 375-377; marchese di Pianezza [Carlo di Simiana],
pp. 377-380, 549-553; cardinale [Girolamo] Grimaldi, pp. 381-387, 503-508;
Niccol Promontorio, pp. 391-392; Antonio Lauri, pp. 400-402; ambasciatore
di Venezia a Parigi [Michele Morosini], pp. 438-443; abate [Pietro Francesco]
Costa, pp. 449-452, 479-481; Pietro Giovanni di Capriata, pp. 470-473; duca
di Neuburgh [Wolfgang Guglielmo], pp. 484-486; Michele Possenera Del
Bene, pp. 489-490; ambasciatore di Venezia a Munster Alvise Contarini, pp.
508-511, 599-600; monsignor [Lorenzo] Corsi, pp. 526-528; cardinale [Luigi]
80 Miscellanea medicea 512

Capponi, pp. 532-534; duca di Bracciano [Paolo Giordano Orsini], pp. 558-
560; principe elettore di Colonia [Ferdinando di Wittelsbach], pp. 568-571;
residente di Polonia Domenico Roncalli, pp. 577-578; *** Soccini, pp. 592-
593; consiglieri di Stato del duca di Mantova nel Monferrato, pp. 593-595;
Francesco Zolla, pp. 595; presidente del magistrato di Casale, pp. 596-599;
Giovanni Battista Amoretti, pp. 614-615; vicario generale della Compagnia
di Ges Lorenzo Motmorami, pp. 623-625; Ottavio Del Bufalo, pp. 625-
628; [Francesco Brancaccio] duca di Castelnuovo, pp. 629-630; conte [Carlo]
Broglia, pp. 638-667; cardinale [Alderano] Cybo, pp. 668-669; dottor [Pier
Giovanni] Capriata, pp. 685-686; marchese Fabio Chigi, pp. 686-687; Andrea
Angelo Valenti, pp. 693-695 1649

Parte II (anno 1650-1651)


Lettere del cardinale Giulio Mazzarino a: marchese [Gianfranco] Villa, pp. 1-2,
160-162, 343-345, 353-355, 376-382, 408-411, 444-447, 465-467, 474-477,
539-541, 594-597, 726-728; Antonio Francesco Farsetti, pp. 3-4; colonnel-
lo Alessandro del Monte, pp. 4-5, 26-29; colonnello *** Ornano, pp. 5-7;
consiglieri di Stato di Casale, pp. 7-8; padre fra Niccol Ridolfi, pp. 8-10;
principe Tommaso di Savoia, pp. 10-26, 262-266, 351-353, 36-370, 392-396,
451-452; Francesco de Fabii, pp. 29-30; Pietro Mazzarino, pp. 30-32, 220-
223, 319-320, 546-550, 606-613, 677-678, 730-733; Massimo Massimi, pp.
32-112; duca Bernardino Savelli, pp. 112-118; cardinale [Giulio] Sacchetti,
pp. 118-122; duca di Modena [Francesco I dEste], pp. 122-124, 544-546;
cardinale [Rinaldo] dEste, pp. 124-136, 215-218, 333-334, 341-343, 360-362,
382-383, 454-462, 471-472, 541-543, 590-592, 680-681, 684-687, 709-714,
728-730; cardinale [Francesco] Barberini, pp. 136-138, 139-141, 148-154,
70-172, 315-317, 427-432, 477-478, 592-593, 678-680, 694-701; vescovo
dOranges [Giacinto Serroni], pp. 138-139, 159-160, 197-200, 268-298, 399-
402, 468-469, 534-536, 568-572, 616-619; cardinale Antonio Barberini, pp.
141-142, 364-366, 419-422, 622-630, 705-706; nunzio apostolico a Firenze
[Annibale] Bentivoglio, pp. 142-144; agente Elpidio Benedetti, pp. 144-146,
174-175, 674-677; marchese Giannettino Giustiniani, pp. 146-147, 194-196,
323-325, 338-341, 374-376, 411-416, 517-533, 575-579, 635-641, 661-62;
Cesare Otio e PP. Fontana, pp. 147-148, 203-204; ambasciatore veneziano
Aloise Contarini, pp. 154-155, 223-244, 311-313, 325-328, 347-349, 433-
440; Ugo Fieschi, pp. 155-156, 260-262, 724-725; duca di Mantova [Carlo
II Gonzaga-Nevers], pp. 156-157, 247-248, 298-300, 443-444; arciduchessa
Isabella Clara [dAsburgo] duchessa di Mantova, pp. 157-159, 169-170, 300-
303; monsignor vice legato dAvignone, pp. 162-164; cardinale [Girolamo]
Grimaldi, pp. 166-167, 244-247, 321-323, 489-492; cardinale Antonio ***,
Miscellanea medicea 512 81

pp. 168-169; Biagio Galeani, pp. 172-173; abate Giovanni Costa, pp. 173,
416-419; principe di Monaco [Onorato II Grimaldi], pp. 175-176, 201-203,
266-268, 345-347, 403-404, 553-567, 632-633, 704-705; Tommaso Contarini,
pp. 176-178; *** Cenami, pp. 179-180, 396-398, 482-483; monsignor Giulio
Rospigliosi nunzio apostolico in Spagna, pp. 180-186; marchese Giovanni
Battista Pallavicini, pp. 186-188; ambasciatore di Savoia a Parigi [Francesco
Villa Ghiron], pp. 188-190, 206-211; Giovanni Battista Amoretti, pp. 191-193,
574-575, 659-660 Francesco Piccolomini padre generale della Compagnia
di Ges, pp. 193-194, 385-386; colonnello *** Monti, pp. 196-197; Giovanni
Battista Braida, pp. 204-205; abate *** Stefanucci canonico di S. Pietro, pp.
205-206; Pietro Paolo Orangiano, pp. 212-214; ambasciatore veneziano a
Parigi Michele Morosini, pp. 214-215, 651-656; monsignor *** Magalotti, pp.
218-219, 634; Tiberio della Molara, pp. 219-220; Niccol Promontorio, pp.
249-250; granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici], pp. 250-252, 370-
372; abate Niccol Strozzi, pp. 252-253; Cesare degli Oddi, pp. 253-259,
448-450, 597-598, 725-726; cardinale [Lorenzo] Raggi, pp. 259-260, 320-321;
marchese *** Fossati governatore di Casale, pp. 303-306; consiglieri di Stato
del Monferrato, pp. 306-308; Francesco Zolla maggiore di Casale, pp. 308-
309; presidente e magistrato di Casale [*** Moroni], pp. 310-311, 355-357;
cardinale [Federico] Sforza, pp. 314-315, 328-329; monsignor [Agostino]
Ferentilli, pp. 317-319, 469-471; Girolamo Graziani, pp. 329-331; marche-
se Giulio Testa, pp. 331-332; *** Cimicelli, pp. 332-333; conte Francesco
Bonsi, pp. 334-336; padre cappuccino Pietro da Modena, pp. 336-338; am-
basciatore veneziano in corte cesarea [Niccol] Sagredo, pp. 349-350; duca
di Parma [Ranuccio II Farnese], pp. 357-359; conte Annibale Ronchi, pp.
359-360; cardinale [Carlo] Rossetti, pp. 362-353; dottore Giovanni Pietro
Capriata, pp. 366-368, 682-684; Paolo Maccaroni, pp. 372-374; Giovanni
Battista [Birago Avogadro], pp. 383-385; padre teatino *** Della Rovere, pp.
386-387; cardinale [Tiberio] Cenci, pp. 388-389, 447-448; Lorenzo Mancini,
pp. 389-391; *** Contarini, pp. 398-399, 450-451, 481-482; padre generale
dei Domenicani, pp. 405; padre generale dei Teatini, pp. 406-407; mon-
signor *** Bonvisi, pp. 407-408; abate Francesco Tonti, pp. 423-424; duca
di Bracciano [Paolo Giordano Orsini], pp. 424-427, 619-620; padre ago-
stiniano *** Ripa, pp. 432-433; marchese [Alfonso] Theodoli, pp. 441-442;
referendario Marchisio, pp. 452-454, 656-657; monsignor [Celio] Bichi, pp.
462-463; Andrea Angelo Valenti, pp. 464-465; [Geminiano] Prandi, resi-
dente mantovano a Parigi, pp. 472-474; conte Carlo Broglia, pp. 478-480,
487-489; capitano *** Baldassarri, pp. 480-481; Giovanni Carlo Gavotti, pp.
484-486; Ottavio Del Bufalo, pp. 486-487; cardinale [Virginio] Orsini, pp.
492-495, 717-720; Niccol Pilii, pp. 495-506; duca [Gaston] dOrleans, pp.
82 Miscellanea medicea 512 - 513 (1)

522-524; re di Polonia e Svezia, Giovanni II Casimiro Wasa, pp. 533-534, 602-


604; marchese [Francesco] Nerli, pp. 536-537; padre [Giovanni Paolo] Bonini,
pp. 537-538; duca dOssolin [ Giorgio Ossolinski], pp. 550-552; Paolo Del
Rosso, pp. 552-553, 613-616; Francesco Bonis, pp. 572-574; monsignor nun-
zio apostolico in Francia Niccol Guidi di Bagno, pp. 579-581,666-670; cardi-
nale [Alessandro] Bichi, pp. 587-590; principe di Carbognano [Giulio Cesare
Colonna], pp. 599-602, 733-734; don Diego di Sotomayor, pp. 604-605; duca
di Sangemini, pp. 621-622; marchese *** Del Bufalo, pp. 630-632; principe
Maurizio di Savoia, pp. 641-643, 720-723; monsignor Gaspare Carpegna, pp.
643-644; duca di Baviera [Massimiliano I di Wittelsbach], pp. 644-647, 671-
672; *** Conteri, pp. 657-658; capitano *** Avogadi, pp. 660--661; cardinale ***
Panphili, pp. 664-666; monsignor *** Mancini, pp. 672-674; monsignor Carlo
Pio, chierico di Camera, pp. 681-682; cognata, pp. 687-689; cardinale [Cesare]
Facchinetti, pp. 702-704; vescovo di Alba [Paolo Brizio], pp. 707-708; Cesare
dEste, pp. 714-716; Gasparo Mugnerez, pp. 716-717; principe Prefetto, pp.
734-735; Giovanni Pietro Caravaschini gesuita, pp. 735-736; *** Malatesta, pp.
795-797; cardinale [Fabrizio] Savelli, pp. 797-798; monsignor *** Theofili, pp.
798-799; ***, Rongoni, pp. 799-800 1650
Copia del carteggio dellarciduca Leopoldo dAsburgo con il duca [Gaston] dOr-
leans, cc.507- 517 set. 1650
Copia del carteggio del cardinale Giulio Mazzarino con [Longo] Ondedei, cc.126-
136, 145-146, 164-166, 517-521, 524-533, 559-567, 581-586, 608-613, 636-641,
647-651, 736-739, 743-793 1650
Propositiones praesentandae Eminentissimo Cardinali [Giulio] Mazzarino,
pp.802-808 [1650]
Lettere del cardinale Giulio Mazzarino a: cardinale *** Barberini, pp. 810-812; con-
te Francesco Nerli, pp. 812-818; abate *** Costa, pp. 819-820; vescovo dOran-
ge [Giacinto Serroni], pp. 820-822, 840-843; Paolo Maccaroni, pp. 822-826;
Tommaso Biscia, pp. 826-827; principe Maurizio di Savoia, pp. 829-831; duca
di Mantova [Carlo II Gonzaga-Nevers], pp. 832-833; marchese [Gianfranco]
Villa, pp. 833-835; principe di Monaco [Onorato II Grimaldi], pp. 835-837;
Girolamo Bartolomei, pp. 837-839; principe Tommaso di Savoia, pp. 839-
840; [Longo] Ondedei, pp. 843-846; regina di Francia [Anna Maria Maurizia
dAsburgo], pp. 847-853 gen. - feb. 1651

513
Scatola contenente trentanove fascicoli. V. segn. 852

1 Inventario di robe trovate nella Terra di Gualdo [Tadino]


Miscellanea medicea 513 (1-10) 83

Inventario delle masserizie e beni mobili esistenti nella rocca Flea di Gualdo
Tadino, scritto e pubblicato dal notaio Santolino da Mondavio, per ordine
del cancelliere di Gualdo Tadino Francesco Gisberti di Fano, cc.1-4
2 feb. 1441

2 Atto di donazione di Giorgio di Giuliano di Francesco Ginori alla Religione


gerosolimitana, rogato dal notaio Pierozzo Bartolomei. Copia, cc.1-12
1 gen. 1461

3 Lettera senza mittente allimperatore Carlo V dAsburgo, contenente lan-


nuncio dellassassinio del duca di Firenze Alessandro de Medici, cc.1-2
[gen. 1537]

4 Papa Paolo III


Lettera di condoglianze di papa Paolo III alla duchessa di Firenze Margherita
dAsburgo, vedova del duca Alessandro de Medici, cc.1-2 14 gen. 1537

5 Cosimo I
Lettera del duca di Firenze Cosimo I de Medici a don Francesco di Toledo,
cc.1-2 25 gen. 1542

6 Ordine trasmesso dal maestro di casa di Cosimo I de Medici al cavallaro


Pellegrino di percorrere tutta la riva dellArno da Firenze a Pisa e coman-
dare a tutti gli scafaioli e navicellai di andare al porto a caricare il grano
e portarlo alla fortezza di Firenze, secondo lordine del provveditore del
castello di Firenze, Francesco di ser Iacopo, cc.1-2 25 gen. 1542

7 Lettera di [Agnolo] Firenzuola allamico Giovanni Battista ***, cui manda


i versi composti dietro richiesta di Alamanno Salviati e Pandolfo Martelli
sulla figura dellambasciatore, cc.1-2 gen. 1542

8 Relazione di Donato Bardi di Vernio al duca di Firenze Cosimo I de


Medici su un agguato teso a Venezia a Lorenzo di Pierfrancesco de Medici
(Lorenzino) e Piero Strozzi, cc.1-5 2 ott. 1546

9 Lettere da Carrara, relative a una ragazza sedotta in convento, al duca di


Firenze Cosimo I de Medici di: cardinale [Innocenzo] Cybo, cc. 1-2; suora
*** Ricciardi, cc.1-4 set. 1548

10 Lettere della segreteria del duca di Firenze, relative al mercante Antonio


84 Miscellanea medicea 513 (10-19)

Guidotti a Londra, a: Mariotto Neretti, agente in Londra della compagnia


Capponi, cc. 1-2; re d Inghilterra [Edoardo VI Tudor], cc. 3-4. Minute
nov. 1548

11 Lettera della segreteria del duca di Firenze [al Sacro Collegio cardinalizio].
Minuta, cc.1-2 23 mag. 1555

12 Naturalizzazione spagnola concessa dal re di Spagna Filippo [II di Asburgo]


ai figli del duca di Firenze Cosimo I de Medici, Francesco, Garzia,
Ferdinando e Pietro. Duplice esemplare, cc.1-2 14 dic. 1561

13 Affari di particolari persone, che non hanno interesse colleredit di Urbino


Causa fra il conte Cesare Odasio e i Bassi da Ripa, cc.1-2 1567

14 Convenzioni fra papa Pio V e il duca di Firenze Cosimo I relative alla tenu-
ta da parte di questultimo di quattro galere a Civitavecchia a disposizione
del pontefice e della Santa Lega, cc.1-3 1569-1571

15 Titolo di granduca di Toscana


Bolla di papa Pio V con cui viene concesso il titolo di granduca a Cosimo
I de Medici e ai suoi successori. Copia, cc.1-6 1569
Privilegio dellimperatore Massimiliano II dAsburgo con cui viene ricono-
sciuto il titolo di granduca a Francesco I de Medici e ai suoi successori.
Copia, cc.7-16 26 gen. 1576

16 Processo contro frate Geremia da Udine


Deposizioni testimoniali per il processo contro frate Geremia da Udine
accusato di sodomia, cc.1-8 1569

17 Lettera del cardinale [Antoine Perrenot de] Granvella al granduca di Toscana


[Cosimo I de Medici], cc.1-2 4 apr. 1571

18 Trascrizione degli atti relativi alla causa dellanno 1574 fra Carlo di Michele
Gherardi, procuratore del granduca di Toscana Francesco I de Medici, e la
duchessa di Parma e Piacenza Margherita dAsburgo, quaderno membrana-
ceo di cc. 2 15 lug. 1579

19 Titolo di granduca di Toscana


Lettera del re di Spagna Filippo [II dAsburgo] al granduca di Toscana
[Francesco I de Medici] relativa al titolo di granduca recentemente con-
Miscellanea medicea 513 (19-26) 85

fermato dallimperatore [Massimiliano II dAsburgo]. In lingua spagnola,


cc.1-2 1 lug. 1576

20 Diverse notitie sopra la cittadinanza, sopra landare a offerta, sopra il


dare gloffizii, sopra i rifiuti dessi et simili
Elenco dei quartieri e gonfaloni della citt di Firenze, nota dellordine
di precedenza dei magistrati e delle capitudini delle arti nella festa de-
gli Omaggi per S. Giovanni, nota del tempo che entrano i magistrati di
Firenze, e per quanti mesi riseggono col salario che hanno e nota di quel-
lo si paga il rifiuto per ciascuno officio, cc.1-18 1578

21 Lettera del re di Spagna [Filippo II dAsburgo] al granduca di Toscana


[Francesco I de Medici], contenente la promessa di restituzione di una
somma di denaro prestatagli, cc.1-2 9 mag. 1580

22 Concetti del Gran Duca Cosimo [I de Medici]


Lettera informativa di Antonio Lupicini al granduca di Toscana [Ferdinando
I de Medici] contenente la descrizione di sei progetti che il defunto gran-
duca di Toscana Cosimo I de Medici intendeva realizzare negli ultimi anni
della sua vita, cc.1-2 27 ott. 1587

23 Relatione di Toscana del 1598


Descrizione anonima storico-geografico-economica delle varie zone che
facevano parte del granducato di Toscana nellanno 1598, per il granduca
di Toscana [Ferdinando I de Medici], cc.1-30 1598

24 Elenco degli Ambasciatori, e inviati spediti dal Duca Alessandro e dal Duca
Cosimo primo [de Medici] a vari Principi; estratti dalle Instruzioni aglAm-
basciatori, esistenti in pi filze nella Segreteria vecchia del Serenissimo
Gran Duca, cc.1-5 [II met sec. XVI]
Ruolo del personale di corte del principe Francesco [I] de Medici, cc.6-9
[sec. XVI]

25 150 Concetti Methodici, o Ammaestramenti Politici di F[ra] T[ommaso]


Campanella, cc.1-20 [sec. XVI]

26 Successione nel Monferrato


Manifesto del duca di Savoia Carlo Emanuele I, cc.1-6 [1628-1631]
Contro la risposta del signor Duca di Mantova [Ferdinando Gonzaga] al
Manifesto del Duca di Savoia [Carlo Emanuele I di Savoia], cc.13-16
[1628-1631]
86 Miscellanea medicea 513 (26-35)

Sentenza e Bando contro Guido Aldobrandino San Giorgio pubblicato in


Casale il d 26 di Giugno 1613, cc.17-20 1613
Manifesto del duca di Mantova e del Monferrato il cardinale Ferdinando
[Gonzaga], cc.7-12 [1628-1631]

27 Discorso sopra la pramatica


Lettera dei deputati Antonio Carneiz, Alessandro Caccini e Cosimo Castiglione
al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] e alle sue tutrici Maria
Maddalena dAsburgo e Cristina di Lorena, cc.1-4 6 mar. 1622

28 Lettera del cardinale [Antonio] Barberini [senior] al cardinale [Carlo] de


Medici, con la quale trasmette copie di tre brevi di papa Urbano VIII per
il granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] e per le tutrici di questi,
Maria Maddalena dAsburgo e Cristina di Lorena, cc.1-8 20 giu. 1622

29 Relatione dellentrata in Roma del Gran Duca Cosimo primo copiata da


una antica stampata mandata a Roma dal signor Orso dElci, per occasione
dellarrivo in quella citt del Ser.mo Gran Duca Ferdinando 2 a me Francesco
Niccolini Ambasciatore residente di S.A. Ser.ma, cc.1-12 1628

30 Notizie ricavate dalle lettere al Ser.mo Principe Don Lorenzo [de Medici]
Appunti di date di avvenimenti riguardanti vari personaggi, cardinali e re-
gnanti, cc.1-2 [met sec. XVII]

31 Lettere di Atanasio Kircher a: un principe di casa Medici, cc. 1-7; granduca


di Toscana [Ferdinando II de Medici], cc. 8-9 1641-1655

32 Lettera di Luigi de Haro senza destinatario. In lingua spagnola. Copia,


cc.1-2 3 ott. 1652

33 Re di Francia
Appunti sui re di Francia, da Francesco I di Valois a Luigi XIV di Borbone,
cc.1-17 [met sec. XVII]

34 Tabella dello Stato Effettivo del Servizio delle Truppe incliti di S.A.R.
[Francesco Stefano] di Lorena Gran Duca di Toscana che si trovano nel Gran
Ducato di Toscana firmata dal barone [Iohann Ernst] di Braitwitz, c.1
20 dic. 1741

35 Estratto della Filza di Lettere di pugno di Cosimo I [de Medici] esistente


Miscellanea medicea 513 (35-38) 87

nella Segreteria Vecchia fatto da S.A.R. [Pietro Leopoldo di Lorena] nel


mese di Settembre del 1772: descrizione del contenuto delle varie lettere,
cc.1-6 set. 1772

36 Suppliche al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], la maggior parte tra-


smesse al maggiordomo Piero Francesco Ricci, di: Leonardo Accolti, cc.
1-2; Luca Baldi, cc. 3-4; Paolo Calderoni, cc. 5-6; scultore Benvenuto
Cellini, cc. 7-12; Domenico e Marco di Agostino da Brucianesi, cc. 13-14;
stampatore [Antonio Francesco] Doni, cc. 15-16; fantino credenziere ***, cc.
17-18; Francesco di Bernardo Del Fede, cc. 19-20; Giovanni di Marco, cc.
21-22; Giovanni Francesco e Aldobrandino Infangati, cc. 23-24; Pasquino
Mommiani, cc. 25-26; tappezziere fiammingo Giovanni Rost, cc. 27-32;
Isabella Ridolfi, cc. 35-36; Baccio Zeti, cc. 37-38 1541-1551
Supplica alla duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo] di Stefano di
Domenico, cc.33-34 1551
Memoriale a Sua Eccellenza Illustrissima [duca di Firenze Cosimo I de
Medici] di alcune suppliche fatto dal maggiordomo Piero Francesco Ricci,
cc.39-40 1551

37 Danimarca
Lettere del re di Danimarca Cristiano IV di Oldenburg ai granduchi di
Toscana: Cosimo II de Medici, cc. 1, 8; Ferdinando II de Medici, cc. 2-7
1617-1644
Lettera del granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] al re di Danimarca
[Federico III di Oldenburg], cc.9-10 30 apr. 1656
Lettera del re di Danimarca Federico III di Oldenburg al Lord protettore
dInghilterra, Scozia e Irlanda Riccardo [Cromwell], cc.11-12 9 feb. 1659

38 Lettere al principe Leopoldo de Medici di: Baccio degli Alberti, cc. 1-2;
Pandolfo Attavanti, c. 3 1643-1646
Lettera di Filippo Arrighetti a un principe di casa Medici, presumibilmente
Carlo de Medici, cc.4-5 11 mag. 1617
Lettera di Gabriele Cegnani senza destinatario, cc.6-7 3 ago. 1652
Lettera di Luca degli Albizi a un principe di casa Medici, presumibilmente
Leopoldo de Medici, cc.8-9 6 mag. 1657
Supplica di Giovanni Argenti [al granduca di Toscana Ferdinando II de
Medici], cc.10-11 10 set. 1657
Supplica di Giovanni Barellai a un principe di casa Medici, cc.12-13
25 ago. 1690
88 Miscellanea medicea 513 (39) - 514 (1)

39 Lettere al principe Francesco (di Ferdinando I) de Medici di: duca di Retz


Enrico de Gondi, cc. 1-4; duca di Urbino [Francesco Maria II della Rovere],
cc. 5-8; Luigi dEste, cc. 9-12; [duca di Modena] Cesare dEste, cc. 13-16;
Francesco Ingoli, cc. 17-18; Ercole Pepoli, cc. 19-22; cardinale [Alessandro
Peretti] di Montalto, cc. 23-26; Ferrante Bentivoglio, cc. 27-28; Enrico II,
duca di Lorena, cc. 29-34; Michele Peretti, cc. 35-36; cardinale [Benedetto]
Giustiniani, cc. 37-38; Giovanni Boni, cc. 39-40; cardinale [Ottavio] Bandini,
cc. 41-42; cardinale [Ferdinando] Gonzaga, cc. 43-46; cardinale [Maffeo]
Barberini, cc. 47-48; Pompeo Catilina, cc. 49-50; cardinale [Francesco
Maria Bourbon] del Monte [Santa Maria], cc. 51-52; cardinale ***, cc. 53-54;
Giovanni Battista del Monte, cc. 55-56; il principe di ***, cc. 57-58; il duca di
Mantova [Vincenzo I Gonzaga], cc. 59-62; duchessa di Mantova [Eleonora
de Medici], cc. 63-66; Cristina di Salm, cc. 67-68; Francesco di Lorena, cc.
69-72; Giovanni Battista Ricasoli, cc. 73-74 1608-1609

514
Scatola contenente trentotto fascicoli. V. segn. 853

1 Lettera di *** a frate Pietro Filippo Uguccioni, c.1 1523


Copialettere di [Giovanni] Della Casa, arcivescovo di Benevento] a: duca di
Firenze Cosimo I de Medici; cardinale Alessandro Farnese; Piero Vettori;
Giovanni Ricci, vescovo di Montepulciano; Cristofano Madruzzo, vescovo
di Trento; cardinale San Giorgio [Girolamo Capodiferro]; cardinale Guido
Ascanio Sforza di S. Fiora; re di Francia [Enrico II di Valois], cc.2-11
1545-1554
Lettere di Vincenzo Borghini a Antonio de Nobili, cc.12-19 1560-1561
Lettere di Margherita di Valois, duchessa di Savoia, al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc.20-25 1563-1565
Lettera di Francesco Vinta al principe di Firenze [Francesco I de Medici],
cc.26-27 18 apr. 1565
Lettere di Catelano Malatesta, professore di legge a Pisa, al principe di
Firenze [Francesco I de Medici], con rescritto di Cosimo I, cc.28-33
19 set. 1566
Lettera del provveditore dello Studio di Pisa Giovanni Toso senza destina-
tario, cc.34-35 5 mar. 1576
Lettera del cardinale Ferdinando de Medici al fratello granduca di Toscana
Francesco I de Medici, cc.36-37 26 ott. 1576
Lettera di Bernardo Vecchietti a Antonio Serguidi, relativa a una statua di
Miscellanea medicea 514 (1) 89

marmo raffigurante san Marco da porsi sul canto di Orsanmichele, gi com-


missionata dallArte dei notai allo scultore Stoldo [Lorenzi]. Essendo questi
defunto prima che la facesse, si propone adesso di affidarne la fattura a
Giovanni Bologna, alias Giambologna (Jean de Boulogne), cc.38-41
14 set. 1583
Lettera di *** a Giovanni Arrighi, c.42 20 giu. 1592
Lettera da Parigi di Baccio Giovannini a Marcello Accolti, cc.43-46
19 apr. 1601
Lettera di Cosimo (di Pietro) de Medici senza destinatario, cc.47-48
7 ott. 1611
Lettera da Parigi di Scipione Ammirato a Andrea Cioli, cc.49-50 2 lug. 1612
Lettera di Livia Vernazza a Giovanni de Medici, cc.51-52 7 gen. 1617
Lettera del granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] al cardinale [Scipione
Caffarelli] Borghese, cc.53-54 3 gen. 1618
Lettera della granduchessa di Toscana Cristina di Lorena al figlio Lorenzo
de Medici, cc.55-56 28 ott. 1621
Lettere alla granduchessa di Toscana Maria Maddalena dAsburgo di:
Cristoforo Spini, cc. 57-59; Orso dElci, cc. 60-61 1622-1624
Lettera di Cosimo Del Sera, provveditore del Monte di Piet, al granduca di
Toscana [Ferdinando II de Medici], cc.62-63 30 lug. 1632
Lettera da Napoli dellottico Francesco Fontana al [granduca di Toscana
Ferdinando II de Medici], relativa allinvio a questultimo, per mezzo del
padre scolopio Clemente [Settimi] di S. Carlo, di un microscopio di sua co-
struzione e proposta di inviargli uno specchio diafano e un cannocchiale
di 22 palmi. Con applicato disegno acquerellato (mm. 60 x 65) di come
apparso il pianeta Giove nelle osservazioni da lui eseguite, c.64
23 ott. 1639
Lettera del cardinale di Retz [Giovanni Francesco Paolo de Gondy] al [gran-
duca di Toscana Ferdinando II de Medici], c.65 12 dic. 1652
Lettera alla granduchessa di Toscana [Vittoria della Rovere] di: cardina-
le G[iulio] Sacchetti, c. 66; Olimpia Pamphili, c. 67; cardinale [Francesco]
Maidalchini, c. 68 dic. 1653 - dic. 1655
Lettere del re di Francia Luigi XIV di Borbone al cardinale Carlo de Medici,
con traduzione, cc.69-70 30 apr. 1662
Lettera di Elisabetta di Valois, regina di Spagna, alla duchessa di Firenze
[Eleonora di Toledo], cc.71-74 [ca. 1560]
Lettera di Vittorio *** senza destinatario, cc.75-76 [sec. XVII]
Lettera di Pietro Tommaso Campani al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici], contenente la proposta di realizzazione di un orologio, cc.77-82
[sec. XVII]
90 Miscellanea medicea 514 (1-8)

Lettera di Battista Guarini senza destinatario, cc.83-84 [sec. XVII]


Supplica di Sandro da Legoli al principe di Firenze [Francesco I de Medici,
cc.85-90 [ca. 1565]

2 Processi di beatificazione e canonizzazione


Informazione della Santa Sede, richiesta dal cardinale arcivescovo di Firenze
[Giulio de Medici], sui presupposti necessari e sul modo di procedere per dare
avvio al processo di canonizzazione del beato Antonino [Pierozzi], cc.1-2
1515
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] contenenti la
richiesta di dar avvio al processo di canonizzazione del beato Giovanni
da Capestrano di: vescovo di Sulmona [Francesco Carusio], cc. 3-4, 11-
12; sindaci della citt di Sulmona, cc. 5, 10; vescovo dellAquila [Mariano
Racciacari], cc. 6, 9; magistrati della citt dellAquila, cc. 7-8 dic. 1589
Summarium per la canonizzazione del beato Giacinto di Polonia, cc.13-14
dic. 1593
Processo di canonizzazione del beato Filippo Neri, cc.15-30 1608-1611
Processo di beatificazione di Maria Maddalena de Pazzi, cc.31-34
[fine sec. XVI]

3 Donazione fatta dal duca di Firenze Cosimo I de Medici al segretario


Giovanni Sigismondo Conti di un podere con case a Montughi, cc.1-4
1556

4 Relazione di Alfonso Quistelli per la riforma delle magistrature degli Otto


di pratica e dei Cinque del contado, cc.1-8 20 lug. 1558

5 Strumento della vendita fatta a Eleonora di Toledo dalla famiglia Piccolomini


dAragona del castello di Castiglione della Pescaia, dellisola del Giglio e
della rocca delle Rocchette a mare, cc.1-46 1559

6 Avvisi da: Bologna, cc. 1-9; Torino, cc. 10-12 1559-1659

7 Supplica del conte di Santa Fiora Mario Sforza al duca di Firenze Cosimo I
de Medici, relativa a concessioni per la comunit di Scansano, con allegate
memorie informative, cc.1-7 20 gen. 1559

8 Congiura di Pandolfo Pucci contro il duca di Firenze Cosimo I de Medici:


copia di lettera di Cosimo I al duca di Ferrara [Alfonso I dEste], lettera di
Cosimo I al marchese di Massa [Alberico I Cybo Malaspina], progetto della
congiura dichiarato da Jacopo Mancini, cc.1-10 1558-1560
Miscellanea medicea 514 (9-12) 91

9 Pontefici Pio IV e Pio V


Supplica di Lorenzo degli Albizi a papa Pio IV, cc.1-4 1560
Lettera di papa Pio IV al re di Spagna [Filippo II dAsburgo], cc.5-6 1561
Donazioni fatte da Papa Pio IV a Cosimo I [de Medici], et al cardinale
Giovanni Carlo [de Medici] suo figliolo del Palazzo di Campo Marzio, e
della Vigna che fu del Cardinal [Giovanni] Poggio posta nel colle vicino,
incorporata dalla Camera Apostolica pe debiti che aveva con essa Fabiano
di Baldovino del Monte, cc.7-32, 43-49 1562
Monitorio di papa Pio IV al cardinale Luigi [Ludovico] dEste, cc.33-34
1563
Motuproprio di papa Pio IV, cc.35-36 1564
Breve di papa Pio IV al vescovo di Parma Alessandro [Sforza], cc.37-38
17 ott. 1564
Brevi di papa Pio V alla granduchessa di Toscana Giovanna [dAsburgo],
cc.39-42 8 feb. 1566-27 nov. 1567
Motuproprio di papa Pio IV per Michele Bannali, c.50 [met sec. XVI]
Risposta di papa Pio IV agli oratori veneti. Mutila, c.51 [met sec. XVI]

10 Conti, pagamenti e inventari relativi al cameriere ducale Claudio Gaetani,


recluso in carcere e poi esiliato dalla Toscana, cc.1-27 1561-1564

11 Congiura del [Piero] Ridolfi e [Antonio] Capponi


Complicit di Piero Ridolfi e Antonio Capponi nella congiura di Orazio
Pucci contro Francesco I de Medici: lettera di Filippo Spini al granduca
Francesco I, cc. 1-2; lettere di Piero Ridolfi al padre Lorenzo, c. 3-4, 22-
23; lettera di *** Mocenigo a ***, cc. 5-7; memoria di *** Guicciardini, cc.
8-9; copie di lettere di Piero Capponi a Francesco dAlessandro Capponi,
di Ugo Conti a Giovanni Francesco Ridolfi e allabate *** Pucci, cc. 10-15,
24-25; copia di lettera di Alessandro Capponi a Piero Capponi, cc. 16-17;
copia di lettera di Antonio Capponi a Camillo Busini, cc. 18-19; copia di
lettera di Piero Capponi a Giovanni Altoviti, cc. 20-21; copia di lettera di
Piero Capponi a Giovanni Paolo Gianfigliazzi, cc. 26-27 1575

12 Genova
Risolutione sopra le cose di Corsica, cc.2-3 [ca. 1554]
Copia della capitolazione della repubblica di Genova, cc.4-5 1524-1525
Lettere del marchese Orazio del Monte al granduca di Toscana [Ferdinando
I de Medici], cc.6-11 1595
Lettera di Camillo Guidi al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici],
cc.12-17 27 ott. 1595
92 Miscellanea medicea 514 (13-18)

13 Ospedale di S. Maria Nuova


Lettera dello spedalingo di S. Maria Nuova al cardinale [Ferdinando] de
Medici, cc.2-3 1 feb. 1578
Lettera di Filippo Buonarroti a [Coriolano] Montemagni, cc.4-9 2 feb. 1716
Calculo, e Dimostrazione dello Spedale di S.M. Nuova di Firenze sopra
lo stato del Seminario rinovato, et ampliato da Mons. Rev.mo spedalingo
Antonio Cappelli, a fine di riconoscere se torni dutile, e vantaggio del
medesimo spedale, s per suo interesse, come ancora per lAssistenza e
Governo de Poveri Infermi. Il tutto fatto di comandamento dellA. Reale
del Ser.mo Gran Duca nostro Signore [Cosimo III de Medici], cc.10-47
1716
Nota de i Giovani, che servano al presente per far le Guardie nello Spedale
di S. Maria Nuova, c.48 [inizi sec. XVIII]
Nome, Cognome, Patria, Et de Giovani della Gabbanella rossellina avan-
ti lerezione del Seminario, Nome, Cognome, Patria, Anni de Giovani
del Seminario, che assistono aglAmmalati, Nome, Cognome, Patria,
Et di quelli che stanno in Seminario per poi studiare Chirurgia, Nome,
Cognome, Patria, Et di quelli che si tirano avanti per Preti, Serventi mer-
cenari che hanno il vitto e vestiario e fanno guardie, cc.49-50
[inizi sec. XVIII]

14 Ragionamento di Filippo Sassetti sopra il commercio ordinato dal Gran


Duca Cosimo I tra i sudditi suoi, e le nazioni del Levante, diretto a Bongianni
Gianfigliazzi cavaliere gerosolimitano, cc.1-12 set. 1577

15 Notizie intorno alla morte della Ser.ma Gran Duchessa Giovanna dAu-
stria, cc.1-4 1578

16 Strumento dotale per le nozze di Virginia de Medici con Cesare dEste,


cc.1-4 8 dic. 1583

17 Trattative matrimoniali per il granduca di Toscana Ferdinando I de Medici:


carteggio di Piero Usimbardi e Belisario Vinta, cc. 1-16, 37-42; copie di
lettere di Belisario Vinta al granduca Ferdinando I, cc. 17-36, 43-54; capi-
tolo di lettera decifrata del nunzio apostolico in Francia [Gian Francesco
Morosini] al papa [Sisto V], cc. 55-56 1588

18 Eredit di Girolamo Mancini


Testamento di Girolamo Mancini. Copia, cc.1-6 dic. 1588
Atti inerenti cause giudiziarie per la successione ereditaria di Girolamo
Mancini, cc.7-26 1590-1625
Miscellanea medicea 514 (19-26) 93

19 Relazioni anonime sulla situazione politica in Europa, cc.1-8 [1598]

20 Cavallerizza
Supplica del bacalaro della cavallerizza granducale Giovanni Domenico
Malfatti al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici], cc.2-3 1613
Carteggio del granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] con il cavalleriz-
zo maggiore [Giovanni Acquaviva], cc.4-9 1614
Note relative alla carica di bacalaro della cavallerizza granducale, cc.10-11
1616
Nota dei garzoni di stalla della cavallerizza granducale, cc.12-13 [sec. XVII]
Nota dei cavalli venduti dalla cavallerizza granducale, cc.14-15 [sec. XVII]
Patenti di nomina a cavallerizzo maggiore rilasciate a: Giovanni Acquaviva,
cc. 16-17; Roberto Obizi, cc. 18-19; Periteo Malvezzi, cc. 20-21 1614-1622

21 Sunto del testamento del Ser.mo Gran Duca Cosimo II [de Medici] del
1615 e sentenza del Magistrato supremo circa leredit spettante al grandu-
ca Ferdinando II, cc.1-18 9 mar. 1631

22 Prospetto fatto da Carlo Capponi delle spese sostenute dalla corte grandu-
cale dallanno 1584 allanno 1586, cc.1-2 1621
Entrate delle fattorie e giardini [medicei] per 5 anni attenente al libro ge-
nerale verde segnato B, cc.3-18 1620-1624

23 Descrizione di alcuni strumenti matematici, geometrici, astronomici, mine-


rali e meccanici inventati e costruiti da Tycho Brahe, [Daniel] Schwenter,
[Giovanni] Keplero, [Christoph e Hans Christoph] Schissler, [Leonhard]
Zubler, [Johann] Faulhaber e *** Boschman, di cui Filippo Hainhofer di
Augsburg propone lacquisto al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici]. In lingua francese e in lingua italiana, cc.1-14 1637

24 Carteggio tra Curzio Inghirami, Cassiano Dal Pozzo e Andrea Cioli su ritro-
vamenti archeologici fatti a Volterra di cui si dubitava lautenticit, cc.1-10
1638

25 Nomina triennale, fatta dal cardinale Leopoldo de Medici a Luca degli


Albizi come lettore dei libri proibiti, cc.1-2 1671

26 Pensione annua conferita a Francesco Maria de Medici dal vicer di Sicilia


[Claudio Lamoral], principe di Ligne, cc.1-3 1672
94 Miscellanea medicea 514 (27-38)

27 Carteggio del soprintendente dellarchivio della Segreteria Vecchia Fabrizio


Cecini con: Carlo Antonio Gondi, cc. 1-66; Coriolano Montemagni, cc. 67-78;
Francesco Panciatichi, cc. 79-80; corrispondente non specificato, cc. 81-107
1690-1714

28 Relazione di Tommaso Bonaventuri sulla storia della colonna di S. Marco a


Firenze, cc.1-5 22 gen. 1727

29 Mandati di pagamento del granduca di Toscana Gian Gastone de Medici,


cc.1-6 1728-1731

30 Relazione di Giovanni Bottari sulla nuova fabbrica del monastero della SS.
Annunziata delle Turchine di Roma, cc.1-32 8 apr. 1736

31 Ricevuta rilasciata da Giovanni Francesco Pieralli, provveditore del mona-


stero di S. Maria del Ges di San Casciano Val di Pesa, c.1 13 apr. 1736

32 Spagna
Schedatura delle lettere e avvisi, inviati dagli ambasciatori toscani in Spagna
tra il 1536 e il 1661, cc.1-10 [sec. XVII]

33 Pheudorum et aliarum precipuarum rerum a Gregorio XI usque ad Pium II


Inventario ricognitivo, fatto dal notaio della Camera apostolica G[herardo]
da Volterra, di tutte le bolle di investiture feudali e altre concessioni e
alienazioni avvenute dallepoca del pontificato di Gregorio XI a quella del
pontificato di Pio II. Registro di cc. 86 legato in pergamena 1456

34 Nota di tutti li Sig.ri titolati di Spagna e con le loro casate, et rendite,


che tengono, dove hanno li loro Stati, et cos delli Visconti, Adelentati, et
Almiranti, cc.1-12 [sec. XVII]

35 Trattazione anonima storico-geografica su varie citt e regioni europee,


cc.1-41 [sec. XVII]

36 Relazione anonima alla granduchessa di Toscana [Vittoria della Rovere]


sulle bellezze della citt e dintorni di Firenze, cc.1-38 [sec. XVII]

37 Abbozzi di alberi genealogici di sovrani Franchi, dei della Scala, dei da


Carrara e dei Visconti, cc.1-5 [sec. XVII]

38 Componimento funebre in rima. Minuta, cc.1-2 [sec. XVII]


Miscellanea medicea 515 (1-2) 95

515
Scatola contenente trentanove fascicoli, con indice antico. V. segn. 854

Cose Toscane - Granducato mediceo

1 Copia di una lettera intercetta di Vincenzio San Donnino a Domenico


Menocchi, e Pietro Giulio da Lione del 1540, in materia di provviste di
viveri per la Abbondanza, e Piazza di Firenze, cc.1-4 7 ago. 1540
Lettera di Niccol de Mozzi a Pierfrancesco del Riccio dal carcere di
Venezia, cc.5-6 27 gen. 1546
Relazione di Giovanni Battista Bonsi al principe [Francesco I de Medici]
sulla Lunigiana, cc.7-12 23 giu. 1573
Essequie del Ser.mo Gran Duca di Toscana [Francesco I de Medici] descrit-
te da Giovanni Vettorio Soderini Gentilhuomo fiorentino al Ill.mo signor
Silvio Piccolomini Gentilhuomo Sanese. In duplice esemplare, cc.13-50 2 1
dic. 1587
Lettera di Luca Antonio Martini al marchese d Elci relativa alla fabbricazio-
ne di mulini a mano, cc.51-54 12 feb. 1633
Copia di lettera del Padre Don Lodovico Poggioli teologo a Don Antonio
Sarmiento contenente avvisi dalla Lombardia, cc.55-56 13 nov. 1635
Copia di lettera del Ser.mo Principe Giovanni Carlo [de Medici] a Gabriello
Riccardi, con responsiva di questultimo, cc.57-58 3-4 apr. 1637
Lettera di Alessandro Vettori allauditore [Niccol] Fantoni relativa all
Imposizione de fogli bollati, cc.59-60 20 feb. 1647
Lettera anonima al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] conte-
nente avvertimenti riguardo a un certo Vaiano, c.61 1 gen. 1653
Affare col Vescovo di Pistoia [Francesco Rinuccini], cio gravamento, o
esecuzione fattali dal bargello di Brozzi di ordine del cardinale [Leopoldo]
de Medici per un debito, che questo vescovo aveva, col cardinale [Flavio]
Chigi, cc.62-75 1669
Lettere di Bartolomeo Galilei allabate Carlo Antonio Gondi, cc.76-77
30 nov. - 3 dic. 1713
Lettera dell imperatore Carlo VI dAsburgo al granduca di Toscana Gian
Gastone de Medici, con la quale annuncia la nascita della sua terza figliu-
ola [Maria Amalia], cc.78-79 6 apr. 1724

2 Copia di deliberazione, e concessione della citt di [Colle Val dElsa] per il


riattamento di quelle fortificazioni, col pretesto di una casa, che propose di
fabbricarvi Francesco Campana, che era Segretario del Gran Duca Cosimo
Primo [de Medici], cc.1-10 1552
96 Miscellanea medicea 515 (3-13)

3 Copia autentica estratta nel 1617 dai Memoriali dei Commissari delle Bande
relativa alla rimozione dal servizio di una persona a causa della sua inabi-
lit a cavalcare, decretata dal duca di Firenze Cosimo I de Medici, cc.1-2
11 feb. 1556

4 Copia autentica del diploma del re di Spagna Filippo II d Asburgo confe-


rente la naturalizzazione spagnola ai figli del duca Cosimo I de Medici don
Francesco, don Garzia, don Ferdinando e don Pietro de Medici. In lingua
spagnola, cc.1-4 14 dic. 1561

5 Ordine al Governatore di Siena di ordinare un Sommario delle Ragioni


della Comunit di Chiusi sulla pesca del chiarore delle Chiane molestata da
quelli del marchesato di Castiglione del Lago, cc.1-2 18 mar. 1577

6 Memoria della Fondazione della Fortezza di S. Giorgio a Firenze, cc.1-4


28 ott. 1590

7 Costantinopoli
Relazione del diamante del S. Horatio Rucellai, cc.2-5 [1588]
Copialettere, relazioni e memorie anonime relative a Costantinopoli, non-
ch documenti interamente in cifra, cc.6-61 1591-1593

8 Relazione di Iacopo Chiavacci delle spese fatte nel 1609 per le fortificazioni
di Livorno, cc.1-7 [1609]

9 Lettera-trattato di Pietro de Nores allabate *** sullo scrivere in cifra, cc.1-


10 16 gen. 1615

10 Stati danime delle varie parrocchie della citt di Firenze, cc.1-6 1620

11 Ragionamento sopra le strade antiche, e moderne della Toscana, cc.1-6


1638

12 Discorso dellIngenere Francesco della Nave concernente la campagna di


Pisa, e l Porto di Livorno inviato al granduca di Toscana [Cosimo III de
Medici], cc.1-8 10 feb. 1672

13 Relazione delle Fortezze del Borgo S. Sepolcro, e Sasso di Simone di


Giovanni Maria del Fantasia al provveditore generale delle fortezze e fab-
briche del granducato di Toscana Francesco Maria Bartolini, cc.1-6
5 set. 1701
Miscellanea medicea 515 (14-26) 97

14 Relazione concernente il lago di Castiglione della Pescaia di Pier Antonio


Montucci a Giuseppe Ginori, con pianta (mm. 250 x 350), cc.1-8
4 nov. 1715

15 Stato dellanime del Granducato di Toscana dellanno 1738, c.1 1738

16 Dimostrazione degli Stati dellanime di tutte le Diocesi di Toscana del


1738, e 1745 paragonate assieme, cc.1-4 [1745]

17 Conti di fortificazioni, probabilmente di Grosseto, cc.1-4 [1554]

18 Memoria [anonima] di pi et diverse cose per dare al Ser.mo granduca


di Toscana [Cosimo I de Medici] mio unico signore et Padrone che tutte
li porteranno utile et benivolentia appresso a sua vassalli: suggerimenti
circa riforme dello Stato, cc.1-6 [sec. XVI]

19 Nota delle magistrature della citt, contado e distretto di Firenze con indi-
cazione delle provvisioni e durata di ciascuna carica, cc.1-6 [sec. XVII]

20 Chiamate, e oblazioni dello Stato di Firenze nel giorno di S. Giovanni du-


rante la Festa degli Omaggi. Bando, cc.1-14 [sec. XVII]

21 Montecatini
Informatione per maestro Andrea da Empoli fondatore et governatore
per auctorit della Religione et per breve apostolico delle Monache et
Monasterio di Monte Catinio, cc.1-4 [sec. XVI]

22 Lisola dellElba
Descrizione storico-geografica anonima dellisola dElba, cc.1-14 [sec. XVII]

23 Discorso di Iacopo Ansaldi al Ser.mo Gran Principe Francesco de Medici


in materia di titoli, cc.1-10 [sec. XVI]

24 Nota delli conestabili dellordinanza, c.1 [sec. XVI]

25 Nota di quello si paga al castellano di Fiorenza, cc.1-2 [sec. XVI]

26 Memoria anonima sulla decadenza dellArte della Lana e della Seta e sul
modo con cui potrebbero essere aiutate, cc.1-7 [sec. XVI]
98 Miscellanea medicea 515 (27-39)

27 Discorso anonimo sulle cause della decadenza del granducato di Toscana,


cc.1-14 [fine sec. XVI-inizi sec. XVII]

28 Del modo di fare il catasto in Siena: discorso anonimo. Quadernetto con


coperta in pergamena, cc. 1-8, [sec. XVII]

29 Minuta di regolamento per il governo di Pitigliano, cc.1-6 [sec. XVII]

30 Istruzioni sul cerimoniale da seguire nel ricevere lambasciatore di


Inghilterra, c.1 [sec. XVII]

31 Informazione circa al supplicato dei Setaioli, Battilori, e Tiralori, Orefici,


Merciai, fondachi, e Velettai contro glEbrei di Firenze, et altri trasgressori
delle buone leggi, cc.1-13 [sec. XVII]

32 La moneta
Relazioni anonime sulla moneta di Firenze, cc.1-56 [sec. XVII]

33 Memorie anonime sullospedale di S. Maria Nuova e sulla badia di S. Egidio


di Firenze, cc.1-8 [secc. XVI-XVII]

34 Relazione di Giulio Giannini da Cutigliano contenente la proposta di co-


struzione di una strada per favorire il commercio fra Pisa e Modena pas-
sando attraversando la montagna pistoiese, cc.1-4 [sec. XVII]

35 Relazione del commissario granducale Giorgio Scali sulla situazione dei


vicariati del Mugello, del Casentino e della Romagna toscana, cc.1-20
[sec. XVII]

36 Relazione di Giovanni Battista Firuffino sopra diversi provvedimenti e rifor-


me necessarie nel granducato di Toscana, cc.1-30 [sec. XVII]

37 Informazione [anonima] per lettera sopra la citt di Pisa, e suo Territorio,


cc.1-22 [sec. XVII]

38 Relazione di Francesco Tedaldi, commissario di Pisa, contenente osserva-


zioni relative a quella citt, cc.1-6 [sec. XVII]

39 Relazione [anonima] della Citt et Stato di Siena. Mutila, cc.1-6 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 516 99

516
Filza legata in pergamena di carte 384. V. segn. 869, Classe XI dist. 4 n. 69

Filza di memorie relative al trattato colle corte di Roma nellanno


1779 per lescavazione di un emissario del Trasimeno
a traverso dellagro cortonese

Lettere senza destinatario, presumibilmente Angelo Tavanti, di: Ugolino Tommasi


c. 1; Cosimo Pointiger con allegata Relazione sopra il lago Trasimeno e
sue adiacenze e stato fisico del Trasimeno e del piano adiacente cc. 2-17;
Giovanni Pietro Fei cc. 65-69; 71-76; 78-79; 85; 89-91; 94; 96-104; 106; 108-
109; 114-115; 119-121; 125; 134-137 con allegata Risposta al pro memoria
della Toscana intorno al nuovo naviglio da costruirsi al Trasimeno; 148-
150; 152-153; 159-160; 177-179; 181-182; 189; 192-193; 198-199; 201-203;
319; Benvenuto Giuseppe Venuti cc. 207-208; 211-216 con allegata copia di
un breve pontificio; 228-229; 232-233; 236; 238; 240; 248-249; 255-256; 258;
265; 268; 270; 280-281; 284-285; 288-298 con allegati; 300-316 con allegati;
Giuseppe Salvetti cc. 222-224 26 mar. 1777-29 set. 1779
Relazione anonima sullutilit di creare un nuovo emissario del lago Trasimeno,
cc.21-33 [1777]
Pianta che dimostra il corso del fiume Mucchia e della campagna adiacente al
medesimo colla proposizione di un nuovo canale per emissario del lago
Trasimeno dalla parte del territorio di Cortona, c. 37 [1777]
Minute di lettere senza mittente, presumibilmente Angelo Tavanti a: Giovanni
Pietro Fei cc. 70; 77; 86-87; 93; 95; 105; 107; 113; 117; 123-124; 126-128;
141-142; 151; 158; 163; 175; 180; 190-191; 200; 205-206; 320; 340-341;
Pietro Ferroni c. 133; papa [Pio VI] cc. 139-140; 143-144; [Pietro Leopoldo
dAsburgo-Lorena, granduca di Toscana] cc. 164-165; Giuseppe Salvetti cc.
225-227; Benvenuto Venuti c. 269; Vincenzo Sernini c. 342
11 lug. 1778-8 feb. 1779
Copia di biglietti di: [Benedetto] Passionei cc. 82-83; [Pio] Fantoni c. 84 [1778]
Memoria per sua altezza serenissima il serenissimo Arciduca, Granduca di Toscana
[Pietro Leopoldo dAsburgo-Lorena]: memoria presentata al granduca Pietro
Leopoldo dAsburgo-Lorena in merito allandamento dei lavori per la creazio-
ne del nuovo emissario del lago Trasimeno, cc.156-157; 161-162
13 feb. 1779
Approvazione della nomina a commissario per lesame del progetto di creazio-
ne del nuovo emissario del lago Trasimeno di Benvenuto Venuti, firmata
da Pietro Leopoldo dAsburgo-Lorena con allegata la relativa istruzione,
cc.167-174 22 feb. 1779
100 Miscellanea medicea 516-517

Lettere di Angelo Tavanti a Benvenuto Venuti cc. 209-210; 221; 231; 235; 237;
239; 247; 250; 257; 259; 266; 271; 283; 299; 317-318; Pietro Ferroni con alle-
gato Memoria per la corte di Roma sopra il nuovo emissario del Trasimeno
cc. 343-347; ancora a Pietro Ferroni con allegato Diario relativo allesame
di un nuovo emissario del lago Trasimeno cc. 348-382
24 apr. - 4 nov. 1779
Memoria presentata al granduca di Toscana [Pietro Leopoldo dAsburgo-Lore-
na] sulla creazione di un nuovo emissario del lago Trasimeno, firmata da
Benvenuto Venuti, Pietro Ferroni, Giuseppe Salvetti, con allegate tavole di
calcolo e prospetto, cc.324-339 9 ott. 1779

517
Filza legata in pergamena di carte 169. V. segn. 870, XX, 3263

Filza di documenti e memorie attenenti al trattato colla Corte di


Roma per linalveazione dellacqua della Tresa e scolo dellacque
stagnanti delle bozze di Chiusi dellanno 1779-1780

Lettere di Tommaso Piccolomini ad Angelo Tavanti e relative responsive, cc.


1-3, 6, 9-10, 23, 25, 19, 21, 28-30 1779-1780
Copie di lettera di Giovanni Pietro Fei a Tommaso Piccolomini, cc.1bis-2, 16
1779-1780
Memoria per Sua santit [Pio VI] rimessa al signor conte [Tommaso] Piccolomini
con lettera de17 novembre 1779, cc.7-8 17 nov. 1779
Copia di lettere della Segreteria delle Acque a Giovanni Pietro Fei, cc.11, 17-18
1779-1780
Minute di lettera di Angelo Tavanti a Benvenuto Venuti, cc.12, 20 1779-1780
Decreto del granduca di Toscana Pietro Leopoldo dAsburgo -Lorena, di nomina
di Benvenuto Venuti, Pietro Ferroni e Giuseppe Salvetti a deputati per i
lavori di regimentazione delle acque del fiume Tresa, c.14 13 dic. 1779
Minute di lettere di Angelo Tavanti a: Benvenuto Venuti c. 20; 22; abate [Giovanni
Pietro] Fei c. 76 11 feb. -8 lug. 1780
Lettere di Pietro Ferroni ad Angelo Tavanti e relative responsive del Tavanti al
Ferroni, cc.23-24, 26-27, 32, 35-36 7 -18 mar. 1780
Decreto di nomina di Federico Barbolani di Montauto a commissario granduca-
le, c.25 6 mar. 1780
Lettere e minute di Angelo Tavanti a Federico Barbolani di Montauto e relative
Miscellanea medicea 517-518 101

responsive, cc. 31, 37-59, 61-75, 78-80, 87-90, 95-111, 114, 120-127, 134,
147-150, 167-168 14 mar. 1780-20 gen. 1781
Lettera di Pietro Ferroni a Benedetto Passionei e responsiva, cc.33-34
9 mar. 1780
Lettera di Giovanni Pietro Fei senza destinatario, presumibilmente Angelo
Tavanti e responsiva, cc.76-77; 137-138 18 lug. -21 ott.1780
Lettere di Federico Barbolani di Montauto a Benedetto Passionei e relative re-
sponsive, cc.81-86; 91-94; 112-113; 115-116; 140; 144-146; 157; 165-166
6 lug. 1780-13 gen. 1781
Lettere senza destinatario, presumibilmente Angelo Tavanti di: Dionisio
Casuccini c. 117; Marcello Dei c. 118; Benedetto Gerini c. 119; Benedetto
Passionei cc. 139, 141 11 set. - 8 dic. 1780
Relazione della commissione per il regolamento delle acque, cc.128-133
26 ago. 1780
Lettere di Federico Barbolani di Montauto a Pio Fantoni e relative responsive,
cc.135-136; 143; 151 17 ott. -20 dic. 1780
Lettere di Federico Barbolani di Montauto a Giovanni Pietro Fei e relative re-
sponsive, cc.142, 152-156, 158-160, 164 9 dic. 1780- 13 gen. 1781
Chirografo di papa Pio VI, cc.161-163 9 gen. 1781
Lettera di Luigi Schmidveiller al direttore dellarchivio di Palazzo [Giovanni
Francesco Pagnini] con cui si trasmettono la filza contenente i documenti
sullinalveamento delle acque del fiume Tresa e unaltra contenente memo-
rie sugli scavi del lago Trasimeno allufficio della Segreteria delle Finanze,
c.169 15 mar. 1781

518
Registro con allegato un repertorio alfabetico delle localit. V. segn. 883, 20

Acquisti fatti nello stato di Siena dal 1557 al 1560.


Protocollo di contratti rogati da ser Giovanni Conti dal
Bucine del 1557 fino a tutto lanno 1560 cio submissioni et
giuramenti di fedelt delle citt, terre et luoghi dello Stato
di Siena al serenissimo Granduca di Toscana [Cosimo I de
Medici]; mandato alle Riformagioni dordine di sua altezza
serenissima dal Cavaliere [Belisario] Vinta questo d 21 di
maggio 1579.
102 Miscellanea medicea 518-519

Atti notarili relativi alle sottomissioni al granducato di Toscana delle seguenti localit
poste nel territorio dello Stato di Siena: Sant Angelo in Colle, Rocca Albenga,
Arcidosso, Asciano, Abbadia San Salvatore, Boccheggiano, Buonconvento,
Camigliano, Campagnatico, Campiglia, Cana, San Casciano, Castel del Piano,
Castelnuovo dellAbate, Castelnuovo Berardenga, Castiglioncello del Tenoro,
Castiglion dOrcia, Celle, Cinigiano, Civitella, Contignano, San Cosimo, Cotono,
Elci, Rocchette di Fazio, Figline, Grifalco, Manciano, Marescotti, Monastero
di Badia San Salvatore, Montalcinello, Monteano, Monticchiello, Montegiovi,
Montelastrone, Montemassi, Montemerano, Montenero di Val dOrcia,
Montepescali, Monticello, Montieri, Monticiano, MontOrgiali di Vescovado,
Monte Orsaio, Paganico, Pari, Pereta, Piancastagnaio, Samprognano, San
Quirico dOrcia, Radicofani, Rocca in val dOrcia, Roccastrada, Rocca
Tederighi, Sarteano, Sasso di Maremma, Sassofortino, Saturnia, Seggiano,
Sovana, Tatti, Travalle, cc.1-366 1557-1560

519
Registro di cc. 305 anticamente cartulate con legatura in pergamena. V. segn. 63, 884,
Classe XI, Dist. 4 n.7

Protocollo di M. Giovanni Conti di Contratti rogati per la Casa


Reale con pi istrumenti di Sommissione dello Stato Senese
Estratto del trattato di pace di Cateau-Cambrsis, cc.1-2 27 apr. 1559
Giuramento di obbedienza e fedelt della citt di Grosseto al duca di Firenze
Cosimo I de Medici, cc.3-5 18 ago. 1559
Procura del granduca di Toscana Ferdinando I nella persona di Cosimo Concini
per trattare la conferma dellinvestitura dello Stato di Siena da parte del re
di Spagna Filippo III dAsburgo, cc.9-13 17 ott. 1602
Procura del granduca di Toscana Ferdinando I nella persona di Sallustio Tarugi,
per trattare la conferma dellinvestitura dello Stato di Siena da parte del re
di Spagna Filippo III dAsburgo, cc.14-17 12 lug. 1604
Procura del granduca di Toscana Cosimo II nella persona di Matteo Botti per
trattare la conferma dellinvestitura dello Stato di Siena da parte del re di
Spagna Filippo III dAsburgo, cc.18-21 30 giu. 1609
Conferma dellinvestitura dello Stato di Siena a Ferdinando I de Medici da parte
del re di Spagna Filippo III dAsburgo, cc.22-25 26 mar. 1605
Conferma dellinvestitura dello Stato di Siena a Cosimo II de Medici da parte
del re di Spagna Filippo III dAsburgo, cc.26-39 29 mag. 1610
Miscellanea medicea 519 103

Atto di sottomissione della citt di Pienza a Cosimo I de Medici, cc.40-43


18 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Montalcino a Cosimo I de Medici, cc.44-47
9 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Chiusi a Cosimo I de Medici, cc.48-49
6 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Istia dOmbrone a Cosimo I de Medici, cc.50-
51 8 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Siena a Cosimo I de Medici, cc.52-59
22-25 lug. 1559
Memorie relative al contratto matrimoniale tra Alfonso II dEste, duca di Ferrara
e Modena, e Lucrezia di Cosimo I de Medici, cc.60-63 24 mar. 1558
Atto relativo alla cessione del feudo di Siena a Cosimo I de Medici da parte del
re di Spagna Filippo II dAsburgo, cc.67-80 3 lug. 1557
Mandato di procura fatto da Eleonora di Toledo a Tommaso de Medici per ge-
stire i propri interessi relativi allamministrazione dellospedale di S. Maria
della Scala di Siena, c.81 28 set. 1557
Mandato di procura di Eleonora di Toledo in favore di Augusto Rosselmini per
gestire a suo nome i beni da lei posseduti a Massa Marittima, cc.81-82
28 mar. 1558
Accordi prematrimoniali fra il duca di Firenze Cosimo I de Medici e il duca di
Ferrara Ercole II dEste, relativi al matrimonio di Lucrezia de Medici con
Alfonso II dEste, cc.82-85 13 apr. 1558
Vendita del lago di Fucecchio, con i mulini esistenti nella frazione di Ponte a
Cappiano, fatta da Cosimo I de Medici alla moglie Eleonora di Toledo,
cc.85-86 27 apr. 1558
Promessa di matrimonio di Alfonso II dEste a Lucrezia de Medici con la datio
anuli, cc.87-88 11 mag. 1558
Convenzione per un prestito a Cosimo I de Medici da parte di Donato Matteo
di Belano, cc.88-93 12 mag. 1558
Nomina di cappellani per la chiesa di S. Lorenzo di San Giovanni Valdarno,
c.94 12 mag. 1558
Nomina di rettori per la chiesa di S. Lucia di San Giovanni Valdarno, c.94
12 mag. 1558
Nomina di rettori per le chiese di S. Biagio a Montecchio e di S. Martino a
Ristonchi, c.95 12 mag. 1558
Pagamento della dote di Lucrezia de Medici ad Alfonso II dEste, cc.96-102
26 mag. 1558
Ratifica della pace fatta fra il re di Spagna Filippo II dAsburgo e il duca di
Ferrara Ercole II dEste, cc.103-105 7 giu. 1558
104 Miscellanea medicea 519

Dono di gioielli a Lucrezia de Medici da parte del duca di Ferrara Ercole II


dEste, cc.105-110 5 lug. 1558
Conventio inter illustrissimum D. Ducem Florentiae [Cosimo I de Medici] et
D. Antonium et alios de Fucheris [Fugger] de Augusta per un prestito di
denaro, cc.110-112 6 ago. 1558
Attestazione di Cosimo I de Medici in merito allavvenuta riscossione di un
debito precedentemente contratto nei suoi confronti da parte di Giovanni
Battista e Valerio de Guidoboni, cc.112-114 6 ago. 1558
Presentazione e nomina di rettori e cappellani di varie chiese del dominio fio-
rentino da parte di Cosimo I de Medici, cc.114-120, 161-163 1558-1559
Mandato di procura di Cosimo I de Medici ed Eleonora di Toledo, esecutori
testamentari di don Francesco di Toledo, in Giovanni Lomellini. Copia,
cc.120v-122r 21 feb. 1559
Mandato di procura di Cosimo I de Medici in Bongianni Bonfigliazzi e Marco
Antonio Borghese per gestire i censi provenienti dalla terra di Radicofani.
Copia, cc.122r-123r 22 feb. 1558
Sintesi del trattato in base al quale dovevano essere ritirate le truppe francesi
dal territorio senese, cc.123-125 27 apr. 1559
Nomine fatte da Cosimo I de Medici di suoi procuratori e ufficiali, cc.125-127
5 giu. 1559
Atto di sottomissione di Montalcino e di altre comunit dello Stato senese a
Cosimo I de Medici, cc.128-130, 139 31 lug. 1559
Concessioni fatte ai cittadini di Montalcino da Cosimo I de Medici, cc.130-133
31 lug. 1559
Nomine fatte da Cosimo I de Medici di suoi procuratori e ufficiali, cc.133-137
31 lug. 1559
Elezione di cappellani della cattedrale di S. Maria del Fiore, cc.137-138
9 ago. 1559
Nomina del rettore della chiesa di S. Biagio a Terranuova Bracciolini, cc.138-139
9 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Chiusi a Cosimo I de Medici, c.139
13 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Istia dOmbrone a Cosimo I de Medici,
c.140 13 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Grosseto a Cosimo I de Medici, c.140
29 ago. 1559
Atto di sottomissione della citt di Pienza a Cosimo I de Medici, c.141
29 ago. 1559
Nomina di Severo Buontempi a procuratore di Cosimo I de Medici per lere-
zione di una chiesa o di un semplice oratorio sotto il titolo dei SS. Cosma
Miscellanea medicea 519 105

e Damiano nel popolo di Santa Maria di Bonistallo di Poggio a Caiano,


c.141 29 ago. 1559
Recupero di un credito di 20.000 scudi da parte di Cosimo I de Medici ed
Eleonora di Toledo, cc.142-144 7 ott. 1559
Acquisto di casali in Calabria, nel regno di Napoli, da parte di Eleonora di
Toledo, cc.144-146 9 ott. 1559
Nomina, da parte di Cosimo I de Medici, di un nuovo rettore della chiesa di S.
Maria Maddalena a Sietina, nella comunit di Capolona, cc.146-147
10 ott. 1559
Nomina, da parte di Cosimo I de Medici, di un nuovo rettore dellOspedale di
S. Giovanni Battista (chiamato dello Spirito Santo) di Arezzo, cc.147-148
10 ott. 1559
Pagamento da parte di Cosimo I de Medici della dote della figlia Lucrezia de
Medici al duca di Ferrara Alfonso II dEste, cc.148-149, 166-168 1560-1561
Causa fra le famiglie pistoiesi Bracciolini e Conversini, cc.149-151, 197-199, 210-
214, 255-256, 274-276 1560-1569
Accordo fra Cosimo I de Medici e il genovese Antonio Maria Grimaldi, cc.151-156
5 lug. 1560
Atto relativo a un prestito di 3.000 scudi fatto da Cosimo I de Medici al cardi-
nale Francesco de Mendoza, cc.156v-158v 12 lug. 1560
Confessio solutionis premi scutorum 6.022 da parte del duca di Ferrara Alfonso II
dEste, relativi alla dote di Lucrezia de Medici, cc.158v-161v 8 ago. 1560
Nomina di Tomaso de Nigro a procuratore di Cosimo I de Medici per il recupero
di alcuni gioielli da Tobia Pallavicino e Donato Matteo Minali, cc.163-166
13 giu. 1561
Atto di acquisto da parte di Cosimo I de Medici di due case poste nel popolo di
S. Felice in Piazza, di propriet di Stefano e Giuliano Bettoni, c.169
24 lug. 1561
Sentenza di Cosimo I de Medici, giudice delegato nella causa fra Briseida
Malaspina e il marchese Giovanni Cristoforo Malaspina, cc.170-180 1561
Donazione fatta da Eleonora di Toledo a Maria De Sulis, moglie del capitano
Ottaviano Piccardini, di un macello al Mercato Vecchio di Firenze, cc.180-181
9 dic. 1561
Donazione fatta da Bernardo e Pierfrancesco Scolari a Cosimo I de Medici del
patronato delloratorio del monastero di S. Maria degli Angioli in via del
Castellaccio di Firenze, cc.181-182, 209 17 lug. 1562
Contratto fra Cosimo I de Medici e Francesco Berner relativo a un prestito di
25.000 scudi, cc.183-186 1 ago. 1562
Commende concesse al cardinale Ferdinando de Medici, cc.187-190, 192-195
28-29 giu. 1563
106 Miscellanea medicea 519

Prestito di 2.000 scudi fatto da Cosimo I de Medici a Pancrazio Rucellai, c.191


23 mar. 1563
Pace fra Giulio Balli e Alessandro Bruni di Cutigliano, cc.196, 217-218
5 nov. 1563
Controversia fra le famiglie pistoiesi Cellesi e Rospigliosi, cc.200-201, 214-217
9 lug. 1563
Nomina di procuratori del principe Francesco I de Medici, cc.202-203
9 mar. 1564
Nomina del nuovo rettore della prepositura di S. Stefano di Prato nullius dio-
cesis, cc.218-219, 228, 229 1564
Nomina dello spedalingo di S. Francesco Pinzochero alias di S. Paolo di Firenze,
cc.218, 227 11 lug. 1564
Nomina di procuratori di Francesco de Medici, cc.219-221 9 mar. 1564
Nomina del nuovo rettore della chiesa di S. Iacopo Pulci nel popolo di San
Giuliano a Settimo, cc.219, 230 13 gen. 1564
Mutuum scutorum 50.000: convenzione di Cosimo I de Medici con il genovese
Raffaello Spinola, cc.236-251, 264-265 1565-1567
Mutuum scutorum triginta milium: convenzione di Cosimo I de Medici con il
genovese Federico Centurione, cc.252-254 16 mar. 1565
Recognitio debiti cum venditione gioielli da parte di Cosimo I de Medici nei
confronti dei Fugger, cc.257-261 5 ago. 1566
Notizie relative alla vacanza della cappellania di Castel SantAngelo, c.262
13 mar. 1566
Sponsalia inter Illustrissimum Dominum D. Petrum de Medicis et illustrissimam
D. Eleonoram [Alvarez] de Toledo, cc.269-271 24 giu. 1568
Emptio possessionis Pratolini [da Benedetto Uguccioni] scutis 3.000 pro illu-
strissimo domino principe [Francesco I de Medici], cc.271-273 1568
Nomina di Diego Ramirez di Montalvo a castellano di Livorno, cc.273-274
22 gen. 1568
Nomina del nuovo rettore della chiesa di S. Angelo di Ancarano, diocesi di
Arezzo, cc.276-277 13 nov. 1569
Pubblicazione della bolla di papa Pio V di nomina di Cosimo I de Medici a
granduca di Toscana, cc.277-278 1569
Nomina del nuovo rettore della chiesa di S. Maria di Porrena in Casentino, dio-
cesi di Fiesole, cc.278-279 26 feb. 1569
Elezione di Diego Ramirez de Montalvo a castellano della fortezza di San
Miniato, cc.279-280 18 gen. 1570
Nomina al canonicato della chiesa di S. Frediano di Firenze, cc.279, 292
17 dic. 1570
Nomina di rettori e cappellani delle chiese: S. Niccol a Marliana, c. 280; S.
Miscellanea medicea 519 - 522 107

Pancrazio a Cireglio, c. 281; S. Margherita di Firenze, cc. 181-282; S. Mauro


a Signa, c. 282; S. Andrea di Larniano (Poppi), cc. 282-283; S. Marino a
Monte (Poppi), c. 283; S. Martino a Tremoleto (Poppi), cc. 283-284, 290; S.
Clemente a Signano, c. 284; S. Giovanni a Petroio, c. 287; pieve di Monte
San Savino, c. 288; S. Maria di Spugnole, c. 289; S. Pietro a Palaia, c. 293
1570-1576
Nomina di castellani del Valdarno inferiore, cc.285-287 15 set. 1574
Attestazione del podest di Ferrara Bartolomeo Miroli di Montecestino, rogata
dal notaio Maurizio Taurini, relativa al notaio Battista Sarraco, con due atti
rogati da questultimo, cc.302-305 8 apr. 1558

520
Registro. V. segn. 885, 3, Classe XI, dist. 4, n. 8

Mandati dobedienza della citt di Siena

Filza di atti di obbedienza da presentarsi ai granduchi di Toscana, Cosimo I


de Medici, Francesco I de Medici, Ferdinando I de Medici, Cosimo II de
Medici, Ferdinando II de Medici da parte del governo di Siena per la festi-
vit di san Giovanni Battista, cc. 1-126 1558-1630
Censi pagati dalle comunit dello Stato di Siena, cc. 127-156 1470; 1556

521
Quaderno. V. segn. 888, 21

Tasse decomuni dello stato di Siena

Elenco dei pagamenti dei censi effettuati dalle comunit dello Stato di Siena allo
Stato fiorentino. Quaderno diviso in due sezioni una relativa allanno 1570
cartulata da 1 a 15 e unaltra relativa al 1571 cartulata da 1 a 16 1570-1571

522
Filza di cc. 604 con legatura in pergamena. V. segn. 891, Classe IX n. 64

Esame di diversi privilegi del Granducato. Tomo I


108 Miscellanea medicea 522

Indagine condotta per conto del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena
sulle comunit e sui privati del granducato di Toscana che godevano esen-
zioni di pagamenti.
Motuproprio del granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena con
il quale si ordina alla Camera granducale di notificare in tutto il grandu-
cato che tutte le citt, terre, castelli e i privati che godono esenzioni di
pagamenti in base a vecchie concessioni presentino una esatta relazione in
merito alla loro cancelleria entro tre mesi, cc.1-2 21 set. 1768
Notificazione della Camera granducale in base al motuproprio del 21 settem-
bre 1768 del granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena. A
stampa, c.3 29 set. 1768
Nota de giusdicenti ai quali con lettera circolare de 30 settembre fu trasmessa
per la pubblicazione nei luoghi soliti, e consueti delle loro respettive giuri-
sdizioni, la notificazione in stampa concernente lassegnazione di termine
di mesi tre a tutti quelli, che godono attualmente qualche privilegio, o
franchigia dal pagamento dei dazzi, e gabelle per la messa, tratta o transito
delle grasce, o mercanzie ad aver prodotto i titoli delle predette esenzioni,
e le prove dellattual godimento, cc.4-5 [30 set. 1768]
Nota delle Comunit infeudate nel dominio fiorentino col titolo di vicario,
cc.6-7 [30 set. 1768]
Lettera dellauditore fiscale di Siena Gregorio Rinieri agli auditori della Camera
granducale, contenente la notifica della pubblicazione. Con allegato, cc.8-11
5 ott. 1768
Lettera dei Nove conservatori del dominio e della giurisdizione fiorentina al
granduca di Toscana Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena inerente la richie-
sta di una proroga di altri sei mesi per la presentazione della documenta-
zione da parte delle comunit. Con rescritto, cc.12-13 3 dic. 1768
Lettera della Camera granducale al granduca di Toscana Pietro Leopoldo di
Asburgo Lorena, di trasmissione della documentazione ricevuta dalle varie
comunit. Con rescritto contenente lordine di esame della validit della
medesima da parte di Girolamo Bonfini, Ippolito Scaramucci e di un am-
ministratore generale da deputarsi, cc.14-15 10 - 12 lug. 1769
Nomina dellamministratore generale Giuseppe Gavard des Pivets a membro
della commissione per lesame della validit della documentazione perve-
nuta, c.16 26 set. 1769
Lettera di Giuseppe Gavard des Pivets a Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci,
gli altri membri della commissione per lesame della validit della docu-
mentazione pervenuta, cc.17-20 16 nov. 1769
Documentazione, e relazioni in merito, fatte da Giuseppe Gavard des Pivets a
Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci, raccolte da questi in pratiche nu-
Miscellanea medicea 522 - 523 109

merate 1-29, concernenti i privilegi di: fattorie dello Scrittoio delle posses-
sioni nelle Chiane, cc. 21-30; comunit di Picchena, cc. 31-46; comunit di
Anghiari, cc. 47-56; popoli di Badia Tedalda, cc. 57-67; popoli del capita-
nato di Bagno di Romagna, Corzano e luoghi annessi, cc. 68-93; signori
Baldini del Castello di Frena, abitanti a Barberino di Mugello, cc. 94-117;
conti Barbolani da Montauto, cc. 118-169; conti Bardi di Vernio, cc. 170-
181; comunit di Battifolle, Poppi, Fronzole e Quota, cc. 182-193; vicariato
di Firenzuola, cc. 194-263; comunit di Bibbiena, cc. 264-301; compagnia
Bonci di Arezzo, appaltatori del vestiario militare, cc. 302-309; marchese
Giovanni Battista Francesco Bourbon del Monte, cc. 310-315; compagnia
Buonaiuti di Firenze, appaltatori della fabbricazione dei cammellotti, cc. 316-
327; Casimiro Buonamici, governatore degli Ospedali di Prato, cc. 328-341;
comunit di Caprese in Casentino, cc. 342-349; frati carmelitani della congre-
gazione di Mantova del convento di S. Lucia alla Castellina fuori della porta
al Prato (Sesto Fiorentino), cc. 350-359; frati carmelitani scalzi dei conventi di
S. Eufrasia di Pisa, di S. Maria di Arezzo e della Madonna della Piet di Prato,
cc. 360-379; casa pia del Refugio di S. Filippo Neri di Firenze, cc. 380-417;
comunit di Montefattucchio, Corezzo e Castellare in Casentino, cc. 418-428;
comunit di Tirli, Monte e Castiglioncello del vicariato di Firenzuola, cc. 429-
447; comunit di Castiglione Fiorentino, cc. 448-455; comunit di Castrocaro,
cc. 456-461; signori Della Stufa, marchesi del Calcione, cc. 462-517; padri
delleremo di Montesenario, cc. 518-529; monaci delleremo di Camaldoli e
di Maggiona in Casentino, cc. 530-556; Leone Fiorentino, ebreo di Monte San
Savino, cc. 557-567; comunit di Galeata, cc. 568-587; signori Ginori per la
manifattura delle porcellane, cc. 588-604 1769-1770

523
Filza di cc. 752 con legatura in pergamena. V. segn. 892, Classe IX n. 65

Esame di diversi privilegi del Granducato. Tomo II

Indagine condotta per conto del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena
sulle comunit e sui privati del granducato di Toscana che godevano esen-
zioni di pagamenti.
Documentazione, e relazioni in merito, fatte da Giuseppe Gavard des Pivets a
Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci, raccolte da questi in pratiche nume-
rate 30-59, concernenti i privilegi di: signori Ignesti della Rocca di Cavrenno
110 Miscellanea medicea 523 - 524

e Pietramala del vicariato di Firenzuola, cc. 2-11; comunit di Lucignano, cc.


12-25; frati minori osservanti e minori riformati di san Francesco della pro-
vincia toscana, cc. 26-51; monache dei monasteri di S. Marta del Portico, di S.
Vincenzo e S. Clemente di Prato, cc. 52-91; monaci della badia di Buonsollazzo
(o della Trappa), cc. 92-101; monaci francesi di san Bernardo del mona-
stero della Madonna della Pace, cc. 102-111; comunit della Valdinievole,
di Castelfranco di Sotto, Santa Croce e Santa Maria a Monte, cc. 112-180;
comunit di Montecarlo di Lucca, cc. 181-192; comunit di Monterchi e
Monteautello, cc. 193-197; comunit di Montedoglio, cc. 198-207; comunit
di Montepulciano, cc. 208-228; comunit di Monte San Savino, Alberoro e
Gargonza, cc. 229-252; Opera di S. Maria del Fiore di Firenze, cc. 253-264;
padri agostiniani di Settimello, scolopi e certosini di Firenze, domenicani di
Fiesole, di S. Giovanni di Dio di Firenze, di S. Giuseppe di Firenze, di S. Marco
di Firenze, di S. Paolino di Firenze, di S. Spirito di Firenze e agostiniani sulla
Costa di Firenze, cc. 265-358; comunit e capitanato di Pietrasanta, Seravezza,
Pomezzana e Farnocchia, cc. 359-392; comunit di Portico di Romagna, cc.
393-399; comunit di Pratovecchio, cc. 400-413; uomini di Villa di Ornina
e Poggersona della comunit di Rassina in Casentino, cc. 414-427; signori
Ricasoli baroni della Trappola, cc. 428-476; podesteria di Rocca San Casciano,
cc. 477-483; comunit di San Gimignano, cc. 484-503; signori Schinteschi con-
ti di Montedoglio, cc. 504-527; podesteria di Sestino, cc. 528-543; vicariato di
Valdicecina, cc. 544-559; comunit di Val di Pierle, cc. 560-572; comunit di
Valiano, cc. 573-607; signori conti Ubertini di Chitignano, cc. 608-696; Ippolito
Venturi, cc. 697-702; podesteria e comunit di Verghereto e Vessa, cc. 703-
726; Ferdinando Ximenes, cc. 727-751 1769-1770

524
Filza di cc. 811 con legatura in pergamena. V. segn. 893, Classe IX n. 66

Esame di diversi privilegi del Granducato. Tomo III

Indagine condotta per conto del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena
sulle comunit e sui privati del granducato di Toscana che godevano esen-
zioni di pagamenti.
Fogli relativi allesenzioni e privilegi dei conti di Montedoglio [Schianteschi]
presentati dopo la rimessa relazione sopra i privilegiati a questa segreteria,
cc.1-14 1574; 1770
Miscellanea medicea 524 - 525 111

Documentazione, e relazioni in merito, fatte da Giuseppe Gavard des Pivets


a Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci, raccolte da questi in pratiche
numerate 60-88, concernenti i privilegi di: comunit di Toiano, cc. 15-26;
comunit di Campiglia, cc. 27-48; Certosa di Calci, cc. 49-72; cavaliere
Giovanni Angelo Lenzoni, cc. 73-88; Padri Minimi del convento di S. Torp
di Pisa, cc. 89-100; Padri Scolopi, Agostiniani e Minori conventuali di S.
Francesco di Volterra, cc. 101-126; commissario, cancelliere e comandante
della fortezza di Volterra, cc. 127-140; famiglie di Volterra che godono del
privilegio dei dodici figlioli, cc. 141-173; signor Lorenzo Lorenzi di Volterra,
cc. 174-183; congregazione degli otto Buonomini di S. Michele di Volterra,
cc. 184-201; monaci olivetani e camaldolesi, vescovo, ecclesiastici secolari
e regolari e lavoratore del podere di S. Ottaviano di Volterra, cc. 202-237;
comunit e villa di Montemiccioli (o Castello del Popolo) di Volterra, cc.
238-247; comunit di Volterra, cc. 248-267; conti della Gherardesca, cc.
268-327; comunit di Pistoia, cc. 328-416; comunit di Migliana e Usella di
Pistoia, cc. 417-424; cittadini fiorentini che possiedono beni nel contado o
distretto pistoiese, cc. 425-500; monache del monastero delle Convertite di
Pistoia, cc. 501-508; monache salesiane (gi delle Vergini) e spedali di S.
Maria del Ceppo e di S. Gregorio di Pistoia, cc. 509-538; auditore fiscale e
depositario di Pistoia, cc. 539-546; comunit della Sambuca pistoiese, cc.
547-567; abitanti di Prato, cc. 568-577; ecclesiastici e luoghi pii di Arezzo,
cc. 578-654; comunit e cortine di Arezzo, cc. 655-686; monache di S.
Chiara delle Murate di Arezzo, cc. 687-702; vescovo di Arezzo, conte di
Cesa, cc. 703-732; comunit di Civitella, cc. 733-748; famiglie di Arezzo che
godono del privilegio dei dodici figlioli, cc. 749-784; conti di Bivignano,
cc. 785-811 1770

525
Filza di cc. 604 con legatura in pergamena. V. segn. 894, Classe IX n. 67

Esame di diversi privilegi del Granducato. Tomo IV

Indagine condotta per conto del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena
sulle comunit e sui privati del granducato di Toscana che godevano esen-
zioni di pagamenti.
Documentazione, e relazioni in merito, fatte da Giuseppe Gavard des Pivets a
Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci, raccolte da questi in pratiche nu-
112 Miscellanea medicea 525 - 526

merate 89-108, concernenti i privilegi di: comunit della Lunigiana, cc. 1-78;
contea di Pitigliano e Sorano, cc. 79-114; contea di Scanzano, cc. 115-142; co-
munit di Piancastagnaio, cc. 143-182; comunit di Castiglione della Pescaia,
cc. 183-198; comunit di Sarteano, cc. 199-238; comunit di Cetona, cc. 239-
256; comunit di Chiusi, cc. 257-264; comunit di Radicoldoli, cc. 265-282;
comunit di Radicofani e San Casciano dei Bagni, cc. 283-298; comunit di
Chianciano, cc. 299-306; comunit di Magliano, cc. 307-330; comunit di
Camporsevoli, cc. 331-340; comunit di Massa Marittima, cc. 341-356; comu-
nit di Casole, cc. 357-374; comunit di Montalcino, cc. 375-456; comunit di
Abbadia San Salvadore, cc. 457-522; signori Giorgi di Volterra, cc. 523-533;
marchesato di Montevitozzo del conte Ferdinando Barbolani di Montauto,
cc. 534-552; contea dElci, cc. 553-604 1769-1770

526
Filza di cc. 877 con legatura in pergamena. V. segn. 895, Classe IX n. 68

Esame di diversi privilegi del Granducato. Tomo V

Indagine condotta per conto del granduca Pietro Leopoldo di Asburgo Lorena
sulle comunit e sui privati del granducato di Toscana che godevano esen-
zioni di pagamenti.
Documentazione, e relazioni in merito, fatte da Giuseppe Gavard des Pivets
a Girolamo Bonfini e Ippolito Scaramucci, raccolte da questi in pratiche
numerate 109-129, concernenti i privilegi di: arcivescovo, ecclesiasti-
ci e luoghi pii della diocesi di Siena, cc. 2-349; signori Cibo, principi di
Massa ducale, cc. 350-378; comunit di Livorno, cc. 379-486; comunit di
Portoferraio, cc. 487-516; abitanti dell isola del Giglio, cc. 517-530; comu-
nit di Grosseto, cc. 531-550; contea di Santa Fiora e di Triana, cc. 551-
584; tenuta della Marsiliana, cc. 585-627; comunit di Colle, cc. 628-646;
comunit di Bientina, cc. 647-664; comunit di Marradi, cc. 665-678; fami-
glie Laparelli, Chiti e Orselli, privilegiate per i dodici figlioli, cc. 679-700;
monaci di Vallombrosa, cc. 701-726; conti Malevolti e Malevolti del Benino,
cc. 727-754; cavaliere Francesco Baldinotti, cc. 755-762; signori Orvieti,
cc. 763-770; Iacopo Biscia di Dovadola, cc. 771-778; signori Caramelli, cc.
779-783; monache di S. Lucia di Via S. Gallo di Firenze, cc. 784-793; signori
Cantini, cc. 794-824; comunit e luoghi pii ch erano sottoposti al soppres-
so Magistrato de Nove, cc. 825-842 1769-1770
Miscellanea medicea 526 - 527 113

Osservazioni generali sopra i privilegiati, che hanno fatto, o avrebbero dovuto


fare le Portate de loro Privilegi, in sequela del Benigno Motuproprio di
S.A.R. de 21 settembre 1768 di Giuseppe Gavard des Pivets, cc.843-852
9 lug. 1770
Nota delle Comunit, o Persone che hanno fatta la portata dei loro privilegi, in
virt del Sovrano Benigno Motuproprio de 21 settembre 1768, e di alcune
pure, che non lhanno fatta, cc.853-864 [1770]
Dichiarazione generale sopra i Privilegi degli Ecclesiastici firmata da [Girolamo]
Bonfini, Ippolito Scaramucci e [Giuseppe] Gavard [des Pivets], c.865
18 ago. 1770
Nota delle Memorie, nelle quali si tratta degli Ecclesiastici Secolari, e Regolari che
caderanno sotto lEsame accennato nella respettiva Dichiarazione generale
del d primo Dicembre 1769, e del d 18 Agosto 1770, c.866 [1770]

527
Filza di cc. 360 con legatura in pergamena. V. segn. 896, Classe VII n.1

Materie Giurisdizionali relativamente alla Confinazione


di Piombino con la Toscana

Descrizione dei confini fra Campiglia [Marittima] e Piombino, con riferimento


anche a quelli di Rimigliano con Piombino, cc.1-2 1309
Atto relativo alla giurisdizione del borgo di Casalappi presso Campiglia Marittima,
stipulato fra Bernardo Buongirolami rappresentante il Comune di Firenze e
Iacopo III Appiani, cc.3-6 27 giu. 1463
Lettera degli Otto di pratica della repubblica fiorentina a Jacopo IV Appiani,
relativa ai confini fra Campiglia [Marittima] e Piombino, c.7 14 gen. 1489
Capitoli delle convenzioni stipulate fra il signore di Piombino [Jacopo IV
Appiani] e la comunit di Scarlino, cc.8, 51 1490
Confini di Rimigliano con Populonia, c.9 6 set. 1508
Lodo relativo ai Confini fra Campiglia [Marittima], Piombino, Suvereto e Vignale.
Copia, cc.10-15 6 set. 1508
Compromesso fra la repubblica fiorentina e lo stato di Piombino in materia di
confini, cc.16-25 1526
Carteggio del signore di Piombino Jacopo V Appiani dAragona con Roberto di
Giovanni Alberti, cc.26-30, 36-38 23 dic. 1529
Lettere di Roberto di Giovanni Alberti a Vincenzo Luchi, cc.31-35 1526-1529
114 Miscellanea medicea 527

Concessione feudale fatta da Jacopo VI Appiani dAragona a Antonio Montalvi


di Sassetta, cc.39-40, 135-138 10 set. 1570

Lettere di diversi al Segretario [Antonio] Serguidi concernenti il condominio


della Follonica
Lettere a Antonio Serguidi di: signore di Piombino [Jacopo VI Appiani
dAragona], cc. 42-50, 52-55, 72-75; Carlo Antonio Dal Pozzo, cc. 56-59, 68-
69; Federigo da Montauto, cc. 60-67, 70-71, 76-83 1574-1576

Convenzioni stipulate fra il granduca di Toscana Francesco I de Medici e Jacopo


VI Appiani dAragona sulla giurisdizione e dominio delle localit di Valle,
Montione, dellaccesso alla spiaggia e dello scalo di Follonica, cc.84-130
1577-1578

Confini di Portoferraio
Cedola fatta dalla maest [re di Spagna] Filippo II [d Asburgo] al signore di
Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] in Londra a 29 maggio 1557, relati-
va al mantenimento del possesso di Portoferraio al duca di Firenze [Cosimo
I de Medici] e alla definizione dei suoi confini, cc.131-134 1557

Questione fra il principe di Piombino Jacopo VII Appiani dAragona e il gran-


duca di Toscana Ferdinando I de Medici sui Confini fra Massa [Marittima],
Scarlino e Gavorrano, cc.139-154 1594
Ricorso fatto dal governatore di Piombino [Francesco de Andrana y Salcedo] al
granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] per limpedimento ricevuto
di trasportare fino al mare passando attraverso il lago di Castiglione della
Pescaia il legname tagliato nei vicini boschi di Buriano e di Badia al Fango,
cc.155-178 1630-1631

Vertenza fra Montepescali e Buriano


Vertenza fra il granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] e il marchese
Piero Antonio Guadagni, suo feudatario di Montepescali, da una parte e
il principe di Piombino Giovanni Battista Ludovisi, relativa ai confini fra
la comunit di Montepescali, facente parte del granducato di Toscana, e
quella di Buriano, facente parte del principato di Piombino; con particolare
riguardo alla regimentazione del fiume Bruna: fedi, attestazioni e memorie,
cc.179-220, 307-308, 313-314, 318-319 1636-1704

Vertenza fra Colonna [Vetulonia] e Buriano


Controversie e accordi inerenti i diritti comunali di pascolo e taglio del
Miscellanea medicea 527 - 528 115

bosco fra la comunit di Colonna[ Vetulonia], appartenente al granducato


di Toscana, e la comunit di Buriano, appartenente allo stato di Piombino,
cc.221-277, 294-305, 320, 325-327, 331-336, 338-341, 343-360
1577-1670, 1735-1737

Vertenza di confine fra Castiglione della Pescaia e Buriano


Controversia giurisdizionale sullAbbadiola, ovvero la Badia al Fango, deri-
vante dalla delimitazione dei confini fra Castiglione della Pescaia, apparte-
nente al granducato di Toscana, e la comunit di Buriano, appartenente al
principato di Piombino, cc.278-293 1687-1689

Torre della Trappola


Veduta della Torre della Trappola sul Fiume Ombrone colle Fabbriche cir-
costanti alla medesima. Disegno acquerellato mm. 310 x 215, cc.309, 312
[sec. XVIII]
Pianta del primo piano abitabile della Torre della Trappola situata sul
Fiume Ombrone, lontana in oggi dal lido del mare circa 2 miglia. Disegno
acquerellato mm. 310 x 215, c.310 [sec. XVIII]
Alzato della Torre della Trappola. Disegno acquerellato mm. 310 x 215,
c.311 [sec. XVIII]

Confine litoraneo fra Castiglione della Pescaia e il principato di Piombino


Ricognizione degli esatti confini fra il granducato di Toscana e il principa-
to di Piombino nel litorale vicino a Castiglione della Pescaia, dalla Torre
della Troia (Punta Ala) alla Cala del Pozzo: lettera di Cosimo Fizzetti e
Luigi Giraldi e relazione di Antonio Bernardo Fancelli a Giovanni Antonio
Tornaquinci, cc.321-324 gen. 1737

Lavori da eseguirsi al fiume Pecora in prossimit di Follonica, con disegno a


inchiostro mm. 250 x 330 (c. 330), cc.328-330, 337, 342 apr. 1737

528
Filza di cc. 645 rilegata in pergamena. V. segn. 897, Classe VII n. 2

Lettere del signore di Piombino ai Granduchi di Toscana


dal 1538 al 1553

Lettere del signore di Piombino [Iacopo V Appiani dAragona] a: duca di Firenze


116 Miscellanea medicea 528

[Cosimo I de Medici], cc. 1-3; 5-8; 17-27 con allegati; 34-35; 48- 49; 51; 53-
54; 64-66; 68-73 con allegati; 84-90 con allegati; 97-103; 111-112; 114-118;
127-128; 130-133; 151; 153-154; 156; 169; 171-173; 175; 183-191; 199-202;
205; Girolamo degli Albizi, commissario delle bande armate, cc. 47; 50;
113; 129; 159; duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo] cc. 134; 142; 145
con allegati; 152; 155; 157-158; 170; 204; Lorenzo Pagni c. 143; 174
18 lug. 1538-14 dic. 1545
Lettere della signora di Piombino [Elena Salviati] a: [Maria] Salviati, c. 4; Girolamo
degli Albizi, commissario delle bande armate, c. 36-38; 298; duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], c. 46; 203; 206-207; 217; 219; 225; 228; 259-260;
263-265; 273; 276-278; 284-291 con allegati; 311-312; 322; 324-326; 328;
339-346; 357; Lorenzo Pagni, cc. 52, 144; duchessa di Firenze [Eleonora di
Toledo, duchessa di Firenze], c. 204; Alberto de Bardi [Alberti] c. 338
1 mar. 1542-28 feb. 1552
Lettere di Giovanni Antonio Alati a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici] cc. 42; 67
26 gen.-10 nov. 1543
Copia di unistruzione emessa dal Consiglio degli Anziani della comunit di
Piombino ai loro ambasciatori inviati presso il principe di Piombino, cc.43-44
[sec. XVI]
Lettere del Consiglio degli Anziani della comunit di Piombino al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc.218; 323; 453; 613; 643 18 mar. 1546-31 dic.1558
Lettere del signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona] a: duca di Firenze
[Cosimo I de Medici] cc. 220; 226-227; 261-262; 272; 274-275; 327; 359-363;
371-379; 388-395; 403-406; 408-409; 414-426; 437-441;443-444; 452; 454-
466; 479-489; 498-502; 504-512; 523-524; 526-532; 539; 541-542; 545-546;
548-553; 560; 563-578; 585-587; 590-591; 593-597; 607-611; 614-615; 622-
628; 632-634; 636; 640-642; duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo], c.
407; Otto da Monte Acuto [Ottone Frascaroli], c. 442; Giovanni Francesco
Lottini, c. 540; Cristiano Pagni, c. 635 17 giu. 1546
Lettera di Diego de Mendoza al duca di Firenze [Cosimo I de Medici]
25 dic. 1546
Lettere di don Diego de Luna al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc- 230-
231; 239-241; 243-245; 247 20 mar. -13 set. 1546
Lettera di Giovanni Gualberto Brugiotti a Lorenzo Pagni, c.238 16 mag.1546
Lettera di Giovanni de Vega al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.242
3 giu.1546
Lettera di Francesco Osorio al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.246
25 ago. 1546
Copie di lettere della signora di Piombino [Elena Salviati] al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici] e delle relative responsive, cc.296-297; 299-300
[26 apr. -3 mag. 1548]
Miscellanea medicea 528 - 530 117

Lettere di Girolamo Guerrieri il Fermo al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],


cc.301-302; 309-310 20-30 ott.1548
Copia di uninformazione inviata dal Consiglio degli Anziani di Piombino a don
Diego de Mendoza, ambasciatore cesareo, cc.314-316 [sec. XVI]
Lettera degli Ufficiali dellAbbondanza di Piombino a Bastiano Campana, c.321
10 mar. 1549
Lettere di Giovanni Francesco Calefati al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
cc.337; 525; 559; 588; 592; 612 16 giu. 1550-19 ott. 1553
Lettera di *** Buzelli al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.358
9 mag. 1551
Lettera di don Bernardo de Bolea al principe di Piombino Iacopo VI [Appiani
dAragona], c.503 15 mag. 1553
Lettera di Bartolomeo Cambi senza destinatario, presumibilmente il duca di
Firenze [Cosimo I de Medici], c.547 17 lug. 1553

529
Filza di cc. 139 con legatura in pergamena. V. segn. Classe VII n. 3

Lettere al Duca Cosimo I [de Medici] concernenti


lo Stato di Piombino

Lettere al duca di Firenze Cosimo I de Medici di: Francesco di Toledo, cc. 1,6,
9-10, 13-14, 20-21, 24, 27, 28, 31, 34-45, 49-52, 54-55, 57-60, 64-67, 69-72, 74-
75, 78-81, 84-87, 89-90, 92-93, 96, 118, 135-136; vicer di Napoli [Pedro de
Toledo], cc. 2-5, 7, 12, 22, 25, 26, 29, 30, 33, 46-48, 53, 56, 61, 68, 73, 76-77,
82-83, 88, 91, 94, 97-99, 102, 112,115-117, 119, 120, 121-124, 128-129, 131-
132, 134, 137-138; Giovanni de Vega, cc. 8, 11, 15-19, 23, 32, 95, 100-101,
103-111, 113-114, 125-127. In lingua spagnola e cifra 1541-1544

530
Filza di cc. 427 con legatura in pergamena. V. segn. Classe VII, n. 4

Lettere dei Ministri di Piombino ai Granduchi di Toscana

Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: senza mittente, cc. 1, 10, in lin-
118 Miscellanea medicea 530 - 531

gua spagnola; Domenico Attavanti, cc. 2, 9; Giovanni Antonio Alati, cc. 3, 8;


commissario delle bande Geronimo degli Albizi, cc. 4-7, 11-12, 18-23, 30-39,
47-49, 51-56, 60-62, 67-69, 72-73,77- 78, 106-108, 111-113, 116, 118-122, 124,
126-129, 132-133, 143, 148, 153, 156, 157, 161, 178, 181, 339-340, 346-347,
351-354, 383-385, 387-388, 390, 393-394, 397-398, 402, 405; Otto da Montauto
[Gianfrancesco Barbolani], cc. 13-17, 41-44, 70-71, 79-80, 83-84, 88-90, 96, 98-
104, 109-110, 115, 125, 130-131, 145-146, 154-155, 167-168, 175-177, 182-187,
200-201, 217, 227, 256, 268, 271-273, 292-293, 305-308, 364, 369; Prete Cola,
cc. 24, 29; Luchino Valazana, cc. 26-27, 40, 45, 50, 57, 63-66, 74-75, 81, 86, 91,
94, 105, 114, 140-142, 144, 147, 151-152, 158, 161, 164-165; Pietro Camaiani, cc.
58-59, 149-150; Nanni Ungaro, cc. 82, 85, 92-93; Gherardo della Gherardesca,
cc. 87, 97; Domenico Galeotti, cc. 229, 241; Iacopo de Medici, cc. 411-412, 416,
427; ***, cc. 419, 426; Bartolomeo Herrera, cc. 421-424 1542-1545
Lettere a Lorenzo Pagni, segretario del duca di Firenze Cosimo I de Medici, di:
commissario delle bande Girolamo degli Albizi, cc. 134-139, 163, 166, 169,
174, 179-180, 189-194, 196-198, 203-206, 209-212, 216, 218, 226, 228, 232-233,
235-238, 239, 277-278, 281-282, 319-320, 324, 326, 328, 330, 331-335, 337-338,
341-342, 344-350, 355-362, 365-368, 370-373, 381-382, 386, 389, 393, 403;
Otto da Montauto [Gianfrancesco Barbolani], cc. 188, 195, 222-223, 290, 294;
Domenico Galeotti, cc. 234, 238, 279-280; Francesco Viviani, cc. 315, 323,
336, 343; Cristiano Pagni, cc. 391, 392, 396, 399, 401, 406-407, 416 1543
Lettera del commissario delle bande Girolamo degli Albizi a Francesco Viviani,
cc.207, 214 1543
Lettera a Pierfrancesco Ricci di: Francesco Viviani, cc. 219, 225; Girolamo degli
Albizi, cc. 395, 400 1543
Lettere alla duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo], di: Otto da Montauto
[Gianfrancesco Barbolani], cc. 220-221; commissario delle bande Girolamo
degli Albizi, cc. 231, 240, 243, 252, 259, 266, 274, 285 1543
Lettera di Giovanni Niccoli a Girolamo degli Albizi, cc.244, 251 1543

531
Filza di cc. 526 con legatura in pergamena. V. segn. 900, Classe VII n. 5

Varie Notizie, Negozi, e Lettere di Piombino dal 1543 al 1682

Elenchi dei capi di casa, dei terzieri, dei forestieri e dei fuochi delle varie
localit del principato di Piombino, cc.1-24 1549
Inventario delle Robe, et monitioni della fortezza di Piombino consegnate dal
Miscellanea medicea 531 119

Signor Don Diego de Luna allo strenuo Signore Colonnello Lucantonio da


Montefolco, cc.25-30 1548
Translato duna lettera di Bustamante [de Herrera] al signore di Piombino [Iacopo
V Appiani] de 17 dagosto 1543. In lingua spagnola, cc.31-34 [sec. XVI]
Copia de un Capitulo que su mag. [Filippo II, re di Spagna] scrive al s.or Don
Fernando [lvarez de Toledo] en carta de negocio, c.35 [sec. XVI]
Relatione di messer Pietro Camaiani sopra li casi di Bustamante [de Herrera] a
Piombino, cc.36-37 [sec. XVI]
Memoria anonima sopra le allumiere di Piombino, c.38 [sec. XVI]
Memoriale del signor Geronimo Appianno [Girolamo Appiani] circa le entrate
dello Stato di Piombino, cc.39-40 [fine sec. XVI]
Memoria anonima al granduca di Toscana Ferdinando I de Medici circa la
situazione dello Stato di Piombino allepoca della reggenza di Isabella de
Mendoza, cc.41-42 1590
Lettere del signore di Piombino [Iacopo V Appiani dAragona] al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc.43-44, 47-48, 49-50, 64-65 1544-1545
Lettera di Filippo Mannelli a Girolamo degli Albizi, cc.45-46 9 apr. 1544
Lettera di Fernando [lvarez de Toledo] a Diego [de Mendoza], cc.52, 63
16 giu. 1548
Nota circa lentrate del Ill. signore Jacomo VI [Appiani dAragona] di Piombino,
quale si consegnata al signor Giovanni de Alialla [Juan de Ayala] secre-
tario et Agente del signor Don Diego di Mendozza Ambasciatore in Roma
per la Maest Cesarea [Carlo V dAsburgo] Copia in duplice esemplare,
cc.53-54, 61-62 16 giu. 1549
Suppliche al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: comunit di Buriano, cc.
56-57; comunit di Piombino, cc. 58-59 [met sec. XVI]
Entrate annuali di Jacopo VI [Appiani d Aragona] nel suo Stato di Piombino,
cc.69-73 [met sec. XVI]
Strumento del notaio Antonio Baccini relativo alla richiesta di permesso di pas-
saggio attraverso lo Stato di Piombino indirizzata alla Signora di Piombino
[Elena Salviati] dal duca di Firenze [Cosimo I de Medici], a seguito dellin-
carico ricevuto da Carlo V dAsburgo di fortificare e presidiare lisola dEl-
ba. Copia, c.74 23 apr. 1547
Assegnamento di parte delle entrate annue del ferro a *** Sforza, c.75
[met sec. XVI]
Nota delentrata della cancellaria del fisco, cc.76, 83 [met sec. XVI]
Nota di quello si spende per el Principe nel stato di Piombino, cc.77, 82
[met sec. XVI]
Memoria anonima relativa a Piombino. In lingua spagnola, cc.79-80
[met sec. XVI]
Nota genealogica della famiglia Appiani dAragona, cc.78, 81 [met sec. XVI]
120 Miscellanea medicea 531

Nota delle entrate dello Stato di Piombino e delle spese per i magistrati, cc.86-87
[met sec. XVI]
Lettera di Martin Alonso [de Cordova y de los Rios] a Don Diego de Mendoza.
In lingua spagnola. Copia, cc.88-89 11 ago. 1549
Discorso et compendio dellEntrate del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani
dAragona], cc.90-93 [met sec. XVI]
Convenzione tra la Repubblica di Genova e il signore di Piombino Jacopo VI
Appiani dAragona, cc.94-97 28 giu. 1549
Memorie relative ai debiti di Jacopo VI Appiani dAragona verso il duca di
Firenze Cosimo I de Medici, cc.98-100, 103 1549
Nota dei pagamenti fatti da Jacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino,
al Capitolo del Duomo di Siena per affitto della torre della Badia al Fango
presso Grosseto, cc.101-102 [1561]
Lettera del governatore di Piombino Federigo Cavriani al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc.104, 111 3 lug. 1549
Strumento relativo alla consegna della fortezza di Scarlino al duca di Firenze
Cosimo I de Medici, cc.112-113, 116, 119 30 giu. 1549
Strumento relativo alla consegna del castello del Volterrano, nellIsola dElba, al
duca di Firenze Cosimo I de Medici, cc.114, 121 [1549]
Strumento relativo alla consegna del castello di Buriano al duca di Firenze
Cosimo I de Medici, cc.115, 120 23 giu. 1549
Supplica del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] al duca di
Firenze [Cosimo I de Medici], con la quale gli chiede di intervenire a suo
favore presso il duca di Alba [Fernando lvarez de Toledo], cc.122-123
[met sec. XVI]
Informatione di Bustamante [de Herrera] delle cose di Piombino, cc.124-129
[met sec. XVI]
Supplica del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] al [duca di
Firenze Cosimo I de Medici], cc.130, 133 [met sec. XVI]
Parole del lodo fra la Comunit di Colonna [Vetulonia], stato di Siena, et Buriano,
stato di Piombino, cc.131-132 [met sec. XVI]
Lettera senza mittente n destinatario relativa a Buriano, cc.134, 145
[met sec. XVI]
Nota di tutti i debiti che hanno a dare a Agnolo ebreo habitante in Scansano,
cc.135, 154 [met sec. XVI]
Relazione di Francesco di Toledo sui fatti di Piombino, cc.137-143
10 ago. 1550
Lettere del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] senza destinata-
rio. Copie, cc.146-147, 150-151 1552
Lettera di Giovanni Battista de Medici al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
cc.148-149 3 feb. 1557
Miscellanea medicea 531 121

Relazione di Francesco Chiaromonte su fatti di brigantaggio avvenuti a Piombino,


cc.152-167 10 mar. 1557
Cedola che fu fatta fra S. M.t [re di Spagna Filippo II dAsburgo] e il signore di
Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] in Londra a 29 di maggio 1557, con
la quale questultimo viene reinvestito dello Stato di Piombino al posto del
duca di Firenze Cosimo I de Medici. Copia, cc.168-171 29 mag. 1557
Verbale dellinterrogatorio fatto a Antonio di Raffaello di Piombino detto il
prete riguardo allaccusa di aver scritto o fatto scrivere alcune lettere ai
francesi che occupavano Porto Ercole, cc.173-178 7 ago. 1557
Parere di messer Lelio [Torelli] sopra le vene di Piombino: memoria circa le
miniere di Piombino, cc.179-180 [met sec. XVI]
Supplica del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] in la causa di
Savignone, dove aveva acquistato alcuni beni appartenenti a Alessandro
Fiesco, cc.181-204 1560
Verbale dellinterrogatorio fatto a Filippo di Piero da Scarlino detto Filippino ri-
guardo alle motivazioni di un viaggio fatto da costui a Piombino, cc.205-212
31 mar. 1578
Relazione e sentenza finale della causa fra il capitano Ambrogio Bizzozzeri e
Luca Rampini di Campiglia, cc.213-224 [1562]
Causa criminale contro Francesco Giudici di Piombino, gi pregiudicato e ora
accusato di aver ucciso Mariano Bracuccini, cc.225-261 1577
Richiesta allimperatore [Carlo V dAsburgo] dellassegnazione di Buriano
e Scarlino a Alessandro Appiani dAragona, figlio naturale di Jacopo VI
Appiani dAragona, cc.262, 265 [II met sec. XVI]
Memoria di Bartolomeo Picchinesi circa una causa inerente Lutio Raffe di
Orbetello, cc.263-264 5 ago. 1577
Relazione anonima inerente Angelo di Sano di Scansano, cc.266-269
28 set. 1587
Memoria circa il trasporto del ferro in Garfagnana, cc.270-271 8 nov. 1587
Lettere di Niccol Calefati a: Belisario Vinta, cc. 282-304, 308-311, 315-318;
granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici], cc. 305-307, 312-314, 319-
320, 330-331; Bonifacio Fazzini, cc. 321-322, 329; vescovo di Arezzo Pietro
Usimbardi, cc. 323, 328 1589-1590
Lettere da Piombino di Antonio *** al medico Giusto ***, cc.324-327, 332-336
12 gen. 1590
Lettera del cardinale [Alessandro Peretti di] Montalto ai gonfalonieri, priori e
anziani di Piombino, relativa a monsignor Niccol Calefati, c.337
13 dic. 1589
Notizie vecchie sullo Stato di Piombino, cc.338-343 [fine sec. XVI]
Decreti dellimperatore Rodolfo II dAsburgo relativi alla giurisdizione su
Casalappi, localit presso Campiglia Marittima, cc.344-353 1595
122 Miscellanea medicea 531

Ragguaglio delle Cose di Piombino: memorie anonime su Piombino dopo la


morte di Alessandro Appiani dAragona, cc.354-359 [1589]
Avvisi di Piombino, cc.360, 363 14 ott. 1589
Lettera dei gonfalonieri, priori e anziani di Piombino al granduca di Toscana
[Ferdinando I de Medici], cc.361-362 26 ott. 1589

Miscellanea di scritture diverse riguardanti Piombino


Lettere di Andrea Cioli a: ambasciatore [Niccol] Sacchetti, cc. 369, 375-376,
382-441; Ottavio Piccolomini, cc. 371, 374, 377, 380 1629-1630
Lettere a Andrea Cioli di: Ottavio Piccolomini, cc. 370, 381; Niccol Sensi, cc.
372-373, 378-379 1629-1630
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] di: Cristofano Marzi
Medici, cc. 442, 457; Francesco Maria Pisapia, cc. 442-443, 455-456, Annibale
Appiani dAragona, cc. 446-448, 451-453 1640-1643
Lettera di Francesco Maria Pisapia [?] a Diego Falconcini, c.445 1643
Privilegio di Ferdinando II dAsburgo a Carlo Appiani dAragona, cc.449-450
[1603]
Lettere di Francesco Vinta al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc.458-463
1558
Lettera dellauditore di Piombino Cristofano Marzi Medici a Persio Falconcini,
con allegati, cc.464-471 21 gen. 1644
Lettera del cardinale [Marco] Altemps al granduca di Toscana [Francesco I de
Medici], c.472 23 set. 1575
Lettera di Bartolomeo Gherardini allabate [Giovanni Filippo] Marucelli, con
allegati, cc.473-478, 480-487 20 ott. 1674
Lettere di Giovanni Battista Mancini allauditore [Ferrante] Capponi, cc.488-497,
503-504 1683
Relazione anonima su Portolongone, oggi Porto Azzurro, per una sua eventuale
fortificazione. In parte in lingua spagnola, cc.498-502 [sec. XVI]
Consenso del Re di Spagna [Filippo II dAsburgo], che sia restituito a Jacopo VI
Appiano dAragona il possesso dello Stato di Piombino con le sue apparte-
nenze in terra ferma, e nellIsola dellElba. Dato in Londra 29 Maggio 1557,
cc.505-508, 511 29 mag. 1557
Supplica di Annibale Appiani dAragona senza destinatario, cc.510, 522
[sec. XVI]
Causa del principe di Piombino [Niccol I Ludovisi] contro il suo affittuario di
Campiglia Marittima Ascanio Banchi, cc.512-521 1643
Deposizioni in un processo fra gli abitanti di Piombino e quelli di Montieri,
cc.523-530 1646
Convenzioni per la permuta dello Stato di Piombino, dellisole dElba, Pianosa,
Miscellanea medicea 531 - 533 123

Montecristo con la citt di Pienza e il principato di Capestrano, cc.531-536


1619-1636
Negozio riguardante le proposizioni fatte fare da i Signori Appiani di Piacenza in-
torno al cedere le lor ragioni sopra del Principato di Piombino, cc.537-579
1681-1683
Atto di vendita fatta dal principe di Piombino Giovanni Battista Ludovisi al gran-
duca di Toscana Cosimo III de Medici di Valle e Montioni, cc.580-583
1683
Occupazione francese di Piombino: carteggio di Persio Falconcini con Giovanni
Battista Gondi, cc.584-599 1646-1649
Lettera di Giovanni Filippo Marucelli allauditore [Ferrante] Capponi, con allega-
ti, cc.601-626 27 mar. 1673

532
Registro formato dalla legatura congiunta di due fascicoli separati (I fascicolo cc. 1-33,
modernamente numerate; II fascicolo cc. 34-84 modernamente numerate; cc. 1-35
anticamente numerate alla veneziana. V. segn. 901, Classe VII n. 6

Spese del granduca Cosimo I [de Medici]


nelle fortificazioni di Piombino

Giornale relativo alle spese sostenute dal Cosimo I deMedici, duca di Firenze,
per la fortificazione di Piombino, cc.1-84 1543-1555

533
Filza di cc. 629 con legatura in pergamena. V. segn. 901, Classe VII n. 7

Lettere da Piombino al Granduca di Toscana [Cosimo I de Medici]


dal 1544 al 1569

Lettere concernenti lo stato di Piombino, quasi tutte in lingua spagnola


Lettere di Bustamante de Herrera a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc.
1-6, 18-23, 25-26, 30-35, 38-45; duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo],
cc. 7-10 1543-1545
Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: signore di Piombino [Jacopo V
124 Miscellanea medicea 533 - 534

Appiani dAragona], cc. 24, 27, 29, 36; [Garcia Lopez de] Alvarado, cc. 51-55,
61-62, 65-66; [Diego] Hurtado de Mendoza, cc. 68-72, 74, 87, 89-90, 153, 164,
231; Francesco de Cepeda, cc. 78, 83; Luca de Ibarra, cc. 79, 81, 398-407, 420-
421, 424, 427-428; J[uan] d Ayala, cc. 80-81, 147-148, 151-152, 154-155, 157-
160, 162-163, 171, 174; Juan de Vega, cc. 156, 161; governatore di Piombino
*** Gomez, cc. 278-280, 291-293; Diego ***, cc. 325, 330; Juan Vazquez de
Coronado, cc. 326-330, 337-344, 352-357, 364-397; Juan Manriguez, cc. 351,
358, 556, 569; Juan Francisco Figueroa, cc. 432, 445; firma non leggibile, cc.
408-409, 414-415; Bernardino Moccia, cc. 410, 413; *** Lasso, cc. 411-412;
Alvaro Sandoval, cc. 418, 430; Sancho de Leyra, cc. 433-434, 443-444; Juan
de Soto, cc. 447, 456; Biagio de Vargal, cc. 448, 455; Juan Minbreo, cc. 458,
468; Diego de Herrera, cc. 522, 527; [Jacopo VI Appiani dAragona], cc. 558,
567; Jadriquez de Ea, cc. 577-578, 583-584; Cafello de Consada, cc. 610, 627;
Pompeo Colonna, cc. 611, 626; Juan de Ispuecha (?), cc. 612-616, 621-625;
Baltasar Nieto, cc. 617-620 1544-1569
Lettere di Diego de Luna a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc. 37, 46-50,
56-60, 63-64, 67, 73, 75, 77, 84, 86, 88, 91-100, 102-111, 115-120, 124-125,
127-146, 149-150; maggiordomo Piero Francesco Ricci, cc. 76, 85; commis-
sario delle bande Girolamo degli Albizi, cc. 101, 112, 114, 121, 123, 126
1545-1548
Lettere di Juan de Navarrete a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc. 166-
170, 172-173, 175-177, 179-192, 194-196, 199-203, 207-226, 236, 238-240,
243-245, 247-277, 281-284, 287-290; 294-324, 331-336; Otto da Montauto
[Gianfrancesco Barbolani], cc. 193, 202 1548-1552
Lettere di Federico Cavriani a: Lorenzo Pagni, cc. 197-198; duca di Firenze [Cosimo
I de Medici], cc. 205-206, 227-335, 237, 241-242, 246 1549-1550
Lettere di Carlo de Ea a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc. 419, 429,
423, 425, 435-442, 446, 449-454, 457, 449, 459-467, 469-521, 523-526, 528-
536, 539-550, 553-555, 559-566, 570, 573-576, 580-581585-588, 591-609,
628-629; Aurelio Fregoso, cc., 537-538, 551-552; Bastiano ***, cc. 572, 589;
senza destinatario, cc. 579, 582 1557-1560

534
Filza di cc. 819 rilegata in pergamena, con allegata una rubrica degli argomenti trattati.
V. segn. 903, Classe VII n.8

Interessi della Casa Reale di Toscana sopra lo stato di Piombino e


vene del Ferro nellElba dal 1546 al 1639 interrottamente
Miscellanea medicea 534 125

Prospetto di pugno di Cosimo I de Medici delle entrate e uscite relative alla ge-
stione delle miniere di ferro di Piombino, con allegato un censimento della
popolazione residente nelle isole dellarcipelago toscano, c.6 [1546]
Minuta di lettera senza mittente, presumibilmente autografa del duca di Firenze
[Cosimo I de Medici] allimperatore [Carlo V dAsburgo], c.7 2 set. 1546
Ricevuta relativa alla consegna di 150mila scudi doro da parte del duca di
Firenze [Cosimo I de Medici] a don Francesco di Toledo, procuratore del
re di Spagna [Filippo II dAsburgo], c.8 13 ago. 1557
Lettere dellimperatore Carlo [V dAsburgo] a Cosimo I de Medici duca di
Firenze, cc.9-10; 14-16 10 ago. 1546-10 lug. 1548
Memoria anonima secondo la quale la famiglia discendente da Sforza Appiani
dAragona non pu vantare alcun diritto sullo stato di Piombino, cc.17-18
[ante 1581]
Relazione anonima sui vantaggi che il granducato di Toscana pu trarre
dallestrazione mineraria nellIsola dElba, cc.19-20 [post 1569]
Capitoli di accordo tra il duca di Firenze Cosimo I de Medici e Iacopo VI
Appiani dAragona, signore di Piombino, circa Portoferraio: originali auto-
grafi e copie, cc.21-26 15 ago. 1552
Copia del lodo arbitrale del Consiglio Aulico Imperiale, circa la vertenza tra
Isabella Appiani dAragona e Carlo Appiani dAragona riguardo ai legittimi
diritti sul principato di Piombino, cc.29-30 31 ago. 1607
Relazione di Niccol dellAntella relativa allo sfruttamento delle miniere di ferro
dellIsola dElba, indirizzata al granduca di Toscana [Ferdinando I], cc.32-35
30 giu. 1603
Minute di lettere senza mittente a: Giuseppe de Pons, governatore di Piombino,
c. 37; Emilio Fei cc. 162-164; conte di Mola [Michele Vaaz], cc. 270-271, Paolo
Bardoy, governatore del Presidio di Piombino c. 272; Giovanni Francesco
Brignole, cc. 273-275; Simone Giugni, c. 590; [Francesco] Niccolini, c. 591
13 gen. 1606-20 feb. 1630
Prospetto dei ricavi dellestrazione del ferro dai giacimenti dellIsola dElba, c.38
[sec. XVII]
Lettera di Vincenzo de Medici a Niccol dellAntella con allegata una sintesi del
contratto dappalto per lestrazione dei giacimenti di ferro dellIsola dElba,
stipulato nel 1577, cc.39-50 27 giu. 1608
Copie di lettere del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] senza destinatario,
cc.53-56 [1603-1607]
Copia di una dichiarazione dellimperatore Rodolfo [II dAsburgo] in cui con-
ferma la legittimit dei diritti rivendicati da Carlo Appiani dAragona sul
principato di Piombino, cc.57-62 10 dic. 1610
Lettere dellimperatore Mattias dAsburgo al granduca di Toscana Cosimo [II de
Medici], cc.63-68 18 feb. 1614-9 mag. 1617
126 Miscellanea medicea 534

Copie di lettere dellimperatore Mattias dAsburgo al re di Spagna [Filippo III


dAsburgo], c.69 [ante 1619]
Copia del parere pronunciato dal re di Spagna [Filippo III dAsburgo] riguardo
alla legittima successione nel principato di Piombino, c.70 [7 feb. 1619]
Lettere di Isabella [Appiani dAragona], principessa di Piombino, a: arciduchessa
[Maria Maddalena dAsburgo, granduchessa di Toscana] cc. 73-74;79-80;
99; granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] c. 82-85; 92; 94-98; [Curzio]
Picchena, c. 91 14 mar. 1614-23 mar. 1624
Lettere di Paolo Giordano Orsini a: arciduchessa [Maria Maddalena dAsburgo,
granduchessa di Toscana] cc. 81; 109; [Andrea] Cioli, cc. 557-558
10 apr. 1623-21 mag. 1627
Lettere a Curzio Picchena di: Alessandro Rinuccini cc. 93; 245-252; 259-260;
Annibale Appiani dAragona c. 196 24 ott. 1614-27 mag. 1621
Lettere senza destinatario di: frate Domenico di Ges Maria, c. 110, Cosimo Del
Sera, c. 636; Iacopo de Franchis, marchese di Taviano, c. 663; Annibale
Appiani dAragona, c. 703; Giovanni Maria Ranieri, cc. 729-730; Maurizio
Venturi, c. 787 9 set. 1622-19 feb. 1636
Parere di [Antonio] Morelli in merito alla legittima successione nel principato di
Piombino, cc.111-112 [post 1603]
Relazioni di [Giuliano de] Medici, ambasciatore presso la corte cesarea, riguar-
do la legittima successione nel principato di Piombino, inviate a Curzio
Picchena e al granduca [Cosimo II de Medici], cc.116-133 1613-1614
Minute di lettere senza mittente, presumibilmente il granduca di Toscana
[Cosimo II de Medici] a: imperatore [Mattias dAsburgo]; cc. 135-138; prin-
cipessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona], cc. 159-161
1 apr. 1614-2 giu. 1619
Copia di lettera di Sua Maest Cattolica [Filippo III dAsburgo, re di Spagna] per
il signor vicer di Napoli [Fernando Ruiz de Castro, conte di Lemos] sopra
la licenza per vendere il forno et entrata della Follonica, cc.142-145
14 set. 1614
Copia di una lettera del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] al proprio ambascia-
tore in Corte cesarea [Balthasar de Ziga] e relativa traduzione italiana,
cc.146-147 [3 apr. 1614]
Lettera di *** al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], in spagnolo, c.152
[ante 1569]
Copie del decreto imperiale relativo alla successione al principato di Piombino
da parte di Isabella Appiani dAragona (c. 153) e della proposta imperiale
di concedere al granduca di Toscana il possesso dellIsola dElba a titolo di
pegno in cambio di un prestito di 500mila scudi (cc. 154-155), cc.153-155
[post 1620]
Miscellanea medicea 534 127

Copia di un decreto imperiale in favore degli interessi della famiglia Centurione


nel principato di Piombino, cc.173-176 [sec. XVII]
Copia di lettera del signor Iacopo de Franchis marchese di Taviano al signor
Benedetto Biffoli. Di Piombino 28 giugno 1619 con allegata copia della
relativa responsiva, c.178 28 giu. 1619
Copia di lettera di monsignor [Giuliano de] Medici al serenissimo Granduca [di
Toscana Ferdinando II de Medici], cc.179-180 29 ott. 1623
Copia della sentenza discussa nel regno di Napoli in merito ai diritti legittimi
da esercitarsi sul principato di Piombino sia da parte di Isabella Appiani
dAragona sia da Carlo Appiani dAragona, cc.182-183 [1617]
Parere legale espresso presso limperatore sulla controversia sorta in merito alla
legittima successione nel principato di Piombino, cc.184-185 [post 1607]
Richiesta presentata dalla principessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona]
al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] per un prestito di 120mila
scudi doro e relativi accordi, cc.186-189 7 dic. 1617
Copia del privilegio con cui limperatore Massimiliano I dAsburgo cede, nel
1502, a Iacopo IV Appiani dAragona il dominio di Piombino e successive
conferme del medesimo, cc.190-195 11 lug. 1616
Relazione anonima riguardo a lavori da farsi nella zona di Suvereto lungo il cor-
so del fiume Cornia, relativi al miglioramento del trasporto e lavorazione
del ferro estratto nelle miniere dellIsola dElba, cc.197-208 feb. 1618
Pareri legali sulleventualit che da parte imperiale si potesse concedere al gran-
duca di Toscana lIsola dElba a titolo di pegno in cambio di un prestito di
500mila scudi, cc.213-223 [sec. XVII]
Relazione di Lattanzio Finetti, indirizzata al granduca di Toscana [Cosimo II
deMedici], riguardo a lavori da farsi nella zona di Suvereto lungo il corso
del fiume Cornia, relativi al miglioramento del trasporto e lavorazione del
ferro estratto nelle miniere dellIsola dElba, cc.227-233 28 feb. 1618
Copia della richiesta presentata da Isabella Gonzaga, duchessa di Sabbioneta,
all imperatore con cui la medesima chiede di far valere i propri diritti suc-
cessori sul principato di Piombino e copia di un parere legale in merito,
cc.237-239 [I met sec. XVII]
Disegno del corso del fiume Cornia al confine tra i possessi granducali e quel-
li della comunit di Suvereto; penna e acquerello mm. 238 x mm. 210,
c.242 [1618]
Minute di lettere dellarciduchessa [Maria Maddalena dAsburgo, granduchessa
di Toscana] a Filippo Fisher, cc. 264-266 23 nov. 1619-8 feb. 1619
Richiesta di poter sottoporre allautorit imperiale, tramite lambasciatore grandu-
cale [Giovanni] Altoviti, alcune questioni attinenti il principato di Piombino,
presentata da Belisario Appiani dAragona al granduca [Ferdinando II de
128 Miscellanea medicea 534

Medici, granduca di Toscana] e alle sue tutrici [Cristina di Lorena e Maria


Maddalena dAsburgo], cc.277-283 1621
Copia di un atto emesso dal granduca di Toscana [Cosimo II de Medici], in
relazione al possesso dellisola dElba, cc.288-295 20 giu. 1620
Lettere di Ferrante Brancia a: senza destinatario, presumibilmente Curzio Picchena,
c. 297, e relativa responsiva del Picchena c. 349; al granduca [Ferdinando II
de Medici] cc. 298-312; senza destinatario, presumibilmente Andrea Cioli, cc.
313-378, con allegati, cc.297-378 4 apr. 1623-2 gen. 1629
Minute di lettere a Giovanni Altoviti, ambasciatore presso la Corte cesarea, sen-
za mittente, presumibilmente Curzio Picchena, cc. 380-409; 440 e Andrea
Cioli, cc. 410-439, 441-448 4 gen. 1619-9 ott. 1627
Copia di lettera del re di Spagna [Filippo IV dAsburgo] al cardinale [Antonio]
Zapata y Cisneros, cc.450-451 2 ago. 1622
Copie di diplomi, emessi dallimperatore [Ferdinando II dAsburgo] riguardanti
le controversie sorte tra il regno di Spagna e il principato di Piombino,
cc.452-459; 522-528; 540-546 [1622-1625]
Istruzione per Francesco di Toledo, ambasciatore fiorentino presso la Corte
cesarea, c.460 [1545-1547]
Copia di una supplica di Belisario Appiani dAragona, presentata da Giovanni
Altoviti allimperatore [Ferdinando II dAsburgo] riguardo al mantenimen-
to dei diritti feudali degli Appiani dAragona sul principato di Piombino,
cc.461-462 [1622]
Copie di supplica presentata da Isabella Appiani dAragona allimperatore
[Ferdinando II dAsburgo] riguardo al mantenimento dei diritti feudali degli
Appiani dAragona sul principato di Piombino, cc.464-466 [1621-1623]
Copie di lettere del cardinale Alessandro Orsini, procuratore di Isabella Appiani
dAragona, allimperatore [Ferdinando II dAsburgo], cc.480-482 1623
Copie di lettere dellimperatore [Ferdinando II dAsburgo] a: Francesco Kevenhuller,
c. 468; re di Spagna [Filippo IV dAsburgo], cc. 468; 518-519; vicer di Napoli
[Antonio lvarez de Toledo y Beaumont de Navarra, duca dAlba], c. 472;
Antonio de Castro, c. 519; al principe [Paolo] Savelli, c. 519 [1623-1632]
Copia di una lettera di Giovanni di Ecchemberg a Francesco Kevenhuller,
c.469 8 feb. 1623
Copia della risposta data dallimperatore [Ferdinando II dAsburgo] alla supplica
presentata da Isabella Appiani dAragona in merito al mantenimento dei
diritti feudali degli Appiani dAragona sul principato di Piombino, c.470
22 mar. 1623
Copia della risposta data dallimperatore [Ferdinando II dAsburgo] alle richieste
del re di Spagna [Filippo IV dAsburgo] in merito ai diritti feudali da eserci-
tarsi sul principato di Piombino da parte della corona spagnola, c.471
15 ott. 1621
Miscellanea medicea 534 129

Copia di un decreto dell imperatore [Ferdinando II dAsburgo] riguardo al prin-


cipato di Piombino, cc.473-474 13 nov. 1621
Copia di uninformazione presentata allimperatore [Ferdinando II dAsburgo]
in cui si specifica la discendenza della principessa di Piombino Isabella
Appiani d Aragona, c.478 15 ott. 1623
Supplica di Paganello Paganelli al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici]
riguardo una controversia sorta per il taglio di legname nel territorio di
Scarlino, c.479 2 dic. 1621
Parere legale anonimo, indirizzato allimperatore [Ferdinando II dAsburgo] ri-
guardo la questione della legittima successione al principato di Piombino,
cc.484-491 11 ago. 1623
Lettere di Niccol dellAntella a: Curzio Picchena, cc. 493-495; Orso dElci, c.
496 Andrea Cioli, con allegati, c. 497-501; senza destinatario, cc. 784-785
25 mar. 1615-24 dic. 1629
Pareri anonimi in merito allopportunit di far dono di 2000 scudi al principe
Belisario Appiani dAragona una volta che questultimo avesse ceduto al
granduca di Toscana il principato di Piombino, cc.510-512 [sec. XVII]
Lettera di Claudio Sorina a Giovanni Altoviti, cc.515-516 17 gen. 1632
Lettere di Giovanni Altoviti a Curzio Picchena, cc.520-521 13 apr. 1624
Memoria relativa alla causa tra la principessa di Piombino [Isabella Appiani
dAragona] ed il fisco imperiale, cc.532-536 [I met sec. XVII]
Lettere di Emilio Fei a [Andrea] Cioli, cc.551-555; 559-578
15 mag. 1627-9 feb.1630
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] di: Annibale Appiani
dAragona, cc. 580-583; 788-793; duca dAlba [Antonio lvarez de Toledo y
Beaumont de Navarra], cc. 602-604; Averardo de Medici con un allegato,
cc. 651-652, Paolo Bardoy, c. 662; Claudio Sorina, cc. 665-666; Francesco de
Andrana y Salcedo, cc. 667; 728; Annibale Appiani dAragona, cc. 788-793
3 ago. 1627-6 giu. 1637
Lettere a [Andrea] Cioli di: Annibale Appiani dAragona, cc. 585; 681; 724-726;
Roberto Unghero, cc. 668-669; Niccol Sacchetti, cc. 704-705; Simone
Giugni, cc. 710-712 3 ago. 1627- 2 lug. 1630
Copia di una parte di una lettera del depositario generale [Alessandro Caccini] a
[Lorenzo] Cambi e [Simone] Verzoni del 13 settembre 1627, c.587 [1627]
Minute di lettere di [Andrea] Cioli a: Lorenzo Cambi e Simone Verzoni, cc.
588-589; Simone Giugni e Ferrante Brancia, cc. 590-593; Annibale Appiani
dAragona, cc. 608-611; 613; Claudio Sorina, c. 612; [Niccol] Sacchetti, cc.
629; 637-642 14 set. 1627-8 dic. 1629
Istruzioni a Cosimo Del Sera per la sua missione a Napoli, cc.618-622
[1620-1626]
130 Miscellanea medicea 534

Copia di una lettera di [Curzio] Picchena a Cosimo Del Sera del 7 maggio 1628,
c.623 [1628]
Lettera di Andrea Cioli a [Niccol] Sacchetti, c.628 25 nov. 1628
Copia di una lettera di Ferrante Brancia a [Andrea] Cioli del 28 novembre 1628
e di una lettera di Niccol dellAntella al granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici] del 6 dicembre 1628, cc.630-631 [1628]
Copia di una lettera di Orazio Appiani dAragona a Orso [dElci] del 2 dicembre
1628, c.634 [1628]
Relazione di [Averardo de Medici] ambasciatore in Spagna, al granduca di
Toscana [Ferdinando II de Medici], c.650 8 lug. 1628
Lettere di Averardo de Medici a: arcivescovo di Pisa [Giuliano de Medici], cc.
653-654; Niccol dellAntella, cc. 655-656 12 giu. 1628
Lettera di Francesco Niccolini a Dimurgo Lambardi, c.664 5 apr. 1628
Copie di lettere di Giovanni de Villela al duca dAlba [Antonio lvarez de
Toledo y Beaumont de Navarra], cc.673-677; 682 [1629]
Bozza preliminare di un contratto di appalto per lestrazione del ferro nelle
miniere dellIsola dElba, cc.683-697 1629
Lista di documenti relativi ai rapporti tra il granducato di Toscana e il principato
di Piombino, raccolti da [Niccol] dellAntella, cc.706-707 8 dic. 1637
Pareri legali e memorie sia relative alla storia del principato di Piombino e ai
suoi rapporti con il granducato di Toscana, sia relative alla gestione dellap-
palto dellestrazione del ferro dalle miniere dellIsola dElba, cc.713-716;
740-744; 765-780 [1630-1640]
Lettera di Annibale Appiani dAragona a Niccol dellAntella, c.721
5 mar. 1636
Copie di lettere di Annibale Appiani dAragona a: senza destinatario, cc. 722-
723; [Andrea] Cioli, c. 783 [1630-1640]
Copia di un decreto emesso il 29 giugno 1630 dal re di Spagna Filippo [IV
dAsburgo] con cui cede a Belisario Appiani dAragona i propri diritti sullo
stato di Piombino, c.727 [1630]
Lettere di Alessandro Vettori a [Giovanni Battista] Gondi, cc.739; 747-749
8-20 feb. 1639
Relazione di Rutilio Neri inerente il miglioramento dellamministrazione di
Massa [Marittima], cc.758-764 [sec. XVII]
Relazioni presumibilmente di Rutilio Neri sul castello di Buriano e copie di al-
cune lettere del Neri sul medesimo argomento, cc.801-810 [1619]
Lettera di Francesco Segaloni a Camillo Guidi, c.811 1602
Atti relativi ad una controversia sorta tra Diego de Luna e i principi di Piombino,
cc.812-815 2 apr. 1549
Copia dellatto con cui il regno di Spagna rientr in possesso dei diritti feudali
sul principato di Piombino, cc.817-818 [sec. XVI]
Miscellanea medicea 535 131

535
Filza di cc. 1-576 rilegata in pergamena. V. segn. 904, Classe VII n. 9

Lettere dei ministri di Piombino ai granduchi di Toscana


dal 1549 al 1552

Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Girolamo degli Albizi, cc. 1-8;
14-16; 18-23; 27-34; 41-42; 46-47; 49-51; 65-66; 78-81; 87-89; 95-101; 109-
117; 124-126; 131-134; 139-142; 148-150; Ippolito da Iesi, c. 43; Alessandro
Corso, cc. 44; 94; capitano Massa di Oste, c. 45; Luca Antonio Cuppano, cc.
48; 60-61; 63-64; 67-70; 77; 85-86; 93; 130; 279; 360-362; 369; 375-378; 381-
382; 385-387; 393; 396; 410-411; 416; 418-419; 423; 441; 447; 449; 459-463;
467; 473-476; 483-484; 492-495; 498-500; 506; 512; 514-516; 520-524; 532-533;
539-540; 550-551; 553; 563-565; Tommaso Pecori, cc. 118-119; Bartolomeo
Gualterotti, c. 151; il Fermo [Girolamo Guerrieri], cc. 154-155; 162; 166;
Pietro Iacopo Locasale, c. 163; capitano Moretto Corso, cc. 165; 168; 170;
236; 247; 266; Federico Cavriani, cc. 167; 183-185; 193-195; 197-200; 206-
211; 217-219; 222-223; 229-230; 233-234; 238-239; 242-243; 249-251; 258; 260-
261; 268-271; 275-276; Bernardino Soldani, c. 171; Giuseppe Ambilozi, c.
196; Marco Landucci, cc.205; 245-246; Francesco Rustichi, c. 237; Girolamo
Calefati, c. 258; Giano Gennari, c. 259; Bartolomeo di Prinzivalle Cambi, c.
278; 280; 451-452; Bartolomeo Fagni, c. 283; signore di Piombino [Iacopo
VI Appiani dAragona], c. 284; Carlo Martelli, cc. 285; 299-300; 310; 312;
439; 471; 513; 525; 536-537; 549; 561-562; Bartolomeo Albizini, cc.297; 345;
347-348; 356; 358-359; 367; 379; 448; 472; Signorotto [da Montauto], cc. 298;
303; 307-308; 311; 330-336; 341-343; 346; 349; Giovanni Camerini, cc. 304-
306; 314-315; Rosa da Vicchio, cc. 313; 344; 388; 437; 440; 507; 567-568;
Lorenzo Miniati, cc. 323-325; Angelo Mannini, c. 357; Giovanni di Raffaello
da Campiglia, cc. 368; 415; 417; Antonio Ravagli, cc. 380; 409; Virgilio Bracci,
cc. 397; 438; Bastiano Campana, cc. 398-399; 450; 468-469; 486-490; 501-502;
534; 538; 552; 554 7 apr. 1548-23 mar. 1552
Relazione di Girolamo [degli Albizi] relativa allamministrazione del principato
di Piombino, c.59 [sec. XVI]
Lettere di Girolamo degli Albizi a: Alessandro del Caccia, c. 71; Bastiano
Campana, c. 137; Domenico Attavanti, c. 138 14 lug.-20 set. 1548
Lettera della signora di Piombino [Elena Salviati] a Bartolomeo Gualterotti,
c.152 7 set. 1549
Copia di una lettera della signora di Piombino [Elena Salviati] a Juan de Luna,
c.153 [1547]
132 Miscellanea medicea 535 - 536

Lettere di Girolamo [Guerrieri] il Fermo a: Bastiano [Campana], c. 164; Pietro


Giacomo Locasale, c. 182 10 mar. 1549-1 apr. 1550
Verbale dellinterrogatorio effettuato ad alcuni testimoni in favore di Rinaldo
Corso, detenuto presso la fortezza di Piombino, cc.189-192 7 apr. 1550
Lettere di Federico Cavriani a: Cristiano Pagni, cc. 220-221; 228; Diego de
Mendoza, c. 267 30 ott. 1550-23 feb. 1551
Lettere a Lorenzo Pagni di: Moretto Corso, cc. 248; 265; Luca Antonio Cuppano,
cc. 394-395 11 set. 1551-21 ott. 1552
Lettera di Mancino Signorelli a Rodolfo Baglioni, c.282 31 lug. 1552
Lettera di Bartolomeo Albizini a Iacopo Polverini, c.371 5 ott. 1552
Lettere a Cristiano Pagni di: Pierone da Bruscoli, cc. 407-408; Luca Antonio
Cuppano, cc. 413-414; 424; 508-509: 535 3 nov. 1552-26 feb. 1553

536
Filza di cc. 1-689 rilegata in pergamena. V. segn. 905, Classe VII n. 10

Lettere da Piombino al Granduca di Toscana dellanno 1553


Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Giovanni Girolamo Calefati, cc.
1; 4-5; 14-15; 153; 183; 306; 342; 364; 409-411; 465; Bartolomeo Albizini, cc.
2-3; 24; 39-40; 52; 78; 161; 182; 189-190; 199; 203; 211-213 e 220; 240; 248;
269; 273; 292; 309; 320; 340; 373; 391; 394-395; 463; 475; 518; 532; 537; 607;
614-615; 631; 635-636; 638-639; 655-657; 674; Niccol Calzetta, c. 6; Consiglio
degli Anziani della comunit di Piombino, cc. 13; 488-489; 504; Carlo Venanzi
da Spello, cc. 16-17; 37-38; Luca Antonio Cuppano, cc. 20-23; 33; 35-36; 44-49;
55-56; 63-66; 68-70; 72-74; 79-80; 82-83; 86-87; 93-95; 99-100; 103-105; 108-
109; 114-119; 126; 128-129; 133-134; 136-138; 147-149; 152; 155-156; 249; 260;
264-265; 374-377; 390; 466-467; 471; 569-572; 574-575; 675-676; 687; Bastiano
Campana, cc. 25-27; 154; 169-171; 181; 184; 186; 200-201; 229-230; 241; 261-
262; 268; 272; 287-288; 302; 311; 319; 332; 343-344; 351-352; 357; 371-372; 446;
538; 542; Carlo Martelli, cc.34; 53; 60-62; 71; 85; 92; 98; 106-107; 113; 125; 140;
151; 181; 185; 188; 254-255; 274; 289; 307-308; 310; 322; 341; 356; 378; 388;
392; 407; 429; 440; 573; 624; Moretto Corso, cc. 84; 505; Chiappino Vitelli, cc.
127; 215-217; 226; 237; 242-243; 250-251; 256-257; 271; 275-276; 290-291; 293-
294; 303-304; 318; 323-325; 334-336; 349 e 353-350; 359-361; 366-368; 379-380;
383-386; 397-399; 406; 408; 412-413; 418-419; 423-425; 428; 430-431; 433-435;
441-445; 447; 455-458 e 462; 460-461; 464; 476; 478-480; 491-492; 506-507; 510-
512; 514-515; 519-523; 531; 535; 561-564; 566-567; 600-602; 616; 637; 650-652;
658-662; 666; Battista Roberti, cc. 135; 333; Mariano Bandeca, c. 139; Giulio
Miscellanea medicea 536 - 537 133

di Montevecchio, cc. 163-164; 167-168; Concetto Vinco, cc. 165; 204-205; 224;
238-239; 348; 421; 524; 543; Simone Ruffini, c. 187; Domenico Attavanti, cc.
206-207; 222-223; 225; 263; 286; 321; 670; Gismondo Ferroni, cc. 214; 477; 533-
534; 558-559; Rosa da Vicchio, cc. 382; 513; 540; 634; 648; 667-668; 671-673;
Marco Antonio Fiore, c. 393; Piero Venturi, c. 448; Giovanni Antonio Alati,
c. 490; signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona], c. 539; Antonio
Guidi, cc. 544-545; Tommaso di Carpegna con allegata una relazione riguardo
il crollo di un muro della fortezza di Piombino, cc. 583-593; 597-598; 608-609;
612-613; senza destinatario, cc. 594-595; doge di Genova [Luca Spinola], c.
596; Giuliano Verdi, c. 654 16 mar. 1553- 25 mar. 1554
Lettere a Cristiano Pagni di: Luca Antonio Cuppano, cc. 52; 166; 669; Girolamo
Calefati, c. 162; Chiappino Vitelli, c. 420; 473-474; 606; Concetto Vinco, cc.
536; 541; Tommaso di Carpegna, cc. 617-619; 625-628; Bartolomeo Albizini,
c. 632; Rosa da Vicchio, c. 633 18 apr. - 15 dic. 1553
Lettera di Giovanni Francesco Corbinelli a Girolamo degli Albizi, c.227
31 lug. 1553
Lettera di Giovanni Volpi allauditore [Luca Antonio Cuppano], c.228
30 lug. 1554
Copia di una lettera di Luca Antonio Cuppano senza destinatario, c.270 [1553]
Lettera di Gismondo Ferroni a Lorenzo Pagni, c.472 22 set. 1553
Copia delle polize fatte per mano di Bastiano Campana delle robbe e lavori
faceva fare per la reparazione e guardia di Piombino adiritte a Giovanni
Girolamo Calefati e per sua mano paghate
Giornale delle spese sostenute per la fortificazione e difesa della fortezza di
Piombino, cc.496-503 19 lug.-25 ago. 1553
Inventari di Piombino, Scarlino, Buriano e la torre di Parmerola: inventari rela-
tivi alle artiglierie conservate nelle fortezze di Piombino, Scarlino, Buriano,
presumibilmente redatti da Bastiano Campana, cc.577-580 [1553]
Lettera di Tommaso di Carpegna a Angelo ***, cc.581-582 29 nov. 1553
Copie di lettere senza mittente a Lorenzo Suarez de Figueroa e a Giordano
Orsini, c.665 [1553]
Lettera di Luca Antonio Cuppano a Francesco di Toledo, c.686 14 mar. 1554

537
Filza di cc. 1-527 rilegata in pergamena. V. segn. 906, Classe VII n. 11

Lettere da Piombino al granduca di Toscana dellanno 1554


134 Miscellanea medicea 537

Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Vincenzo Vaccaro, c. 1; Luca


Antonio Cuppano, cc. 3-5; 7; 9-10; 13-14; 16-18; 20-21; 23-24; 26-27; 29-31;
36-38; 46-47; 49; 51-53; 56-58; 63; 65; 74-75; 79-80; 83-84; 87; 92-94; 103;
105-106; 108-110; 118-119; 123-124; 128-129; 132-133; 137-140; 143; 146-147;
155-156; 159-162; 165-166; 168-170; 178-183; 187-188; 192-193; 196; 198-200;
207-208; 210-214; 219-220; 244-245; 248; 253-254; 286-289; 291; 304-306; 325-
328; 334-335; 336-337; 339; 343; 347-348; 369-371; 374; 378; 381-382; 394-395;
413; 421-422; 444; 446-450; 457-460; 464-466; 470-471; 473; 478-479; 483-485;
490-492; 495; 523-524; Rosa da Vicchio, cc. 19; 34; 73; 88; 91; 107; 120-122;
142; 144; 177; Leonida Malatesta, cc. 32; 55; 62; 64; 78; 85-86; 167; Lorenzo
Scala, cc. 66-67; 77; 90; 117; 259bis; 292; 324; 390; 505; 521; Giovanni Dini, c.
104; Consiglio degli Anziani di Piombino, cc. 145; 482; Benedetto Formiconi,
c. 154; Antonio Francesco Corso, c. 158; Alfonso dellAnte, cc. 172-173; 191;
206 e 209; 345; Iacopo Malatesta, cc. 190; 423; 429-431; Giovanni Girolamo
Calefati, cc. 197; 290; 392; Alamanno de Medici, cc. 218; 317-318; 322-323; 344;
367; 373; 376-377; 388-389; 400-401; 406-411; Girolamo da Pisa, cc. 249-250;
Alessandro Corso, c. 255; Piero Turriani, cc. 256-257; 259; 261-264; 270-275;
279-280; 293-295; 308-313; 315; 338; 346; 365-366; 393; 402-403; 412; 414; 424;
Bongianni Gianfigliazzi, c. 260; Bartolomeo Albizini, cc.302; 375; 439; 461;
474-476; 519; Filippo da Lutiano, c. 314; Giulio Fiorentino, c. 316; Tommaso
Buzini, cc. 340-341; Alfonso Appiani dAragona, c. 342; Scipione Buttigella,
cc. 379-380; Giovanni Andrea Doria, c. 391; signore di Piombino [Iacopo
VI Appiani dAragona], cc. 425-426; ***, cc. 440-441; Giovanni Camerini, c.
443; Averardo Cuppano, c. 445; Federico di Montevecchio, c. 462; Angelo
Guicciardini, c. 469; Bernardino Soldani, c. 481; Antonio Paganelli, c. 493;
capitano Domenico dArezzo, c. 494; Luchino Valazana, c. 496; Ludovico
Nozzolini, cc. 503-504; 508; 510-511; 520; Francesco Bertinora, c. 506; Marsilio
Bonoldi, c. 507 29 mar. 1554-23 mar. 1555
Lettere a Lorenzo Pagni di: Luca Antonio Cuppano, cc. 8 e 11; 89; Antonio
Francesco Corso, c. 171, ***, c. 189; Marsilio Bonoldi, c. 509
3 apr. 1554-12 mar. 1555
Lettera di Luca Antonio Cuppano al marchese di Marignano [Giovanni Giacomo
Medici], cc.25, 28 15 mag. 1554
Lettere a Cristiano Pagni di: Leonida Malatesta, cc. 33; 61; Luca Antonio Cuppano,
c. 45; Tommaso Tommaso Buzini, c. 427; Bartolomeo Albizini, c. 480
19 mag. 1554-6 feb. 1555
Lettere della comunit di Suvereto a: governatore di Piombino [Luca Antonio
Cuppano], c. 130; Consiglio degli Anziani di Piombino, c. 131 1 lug. 1554
Lettere a Girolamo degli Albizi di: Marcantonio ***, c. 141; Alessandro Bellincioni,
c. 204 3-4 lug. 1554
Miscellanea medicea 537 - 538 135

Testimonianze relative alla resa alle truppe francesi della rocca di Buriano pre-
sidiata dal capitano Domenico Ciardini da Cortona, cc.222-241
17 set. 1554
Lettera di Benedetto Formiconi senza destinatario, presumibilmente Lorenzo
Pagni, cc.242-243 22 set. 1554
Lettera di Bartolomeo Albizini a [Lorenzo e Cristiano Pagni], c.247 26 set. 1554
Lettera di Piero Turriani a Giovanni Battista ***, c.278 20 ott. 1554
Copia di un verbale di interrogatorio su quanto avvenuto presso la fortezza di
Piombino il 25 luglio 1554, cc.282-284 1554
Verbale dellinterrogatorio effettuato da Piero Turriani al marinaio Francesco
Corso, cc.300-301 22 ott. 1554
Lettera di Bartolomeo Cambi senza destinatario, presumibilmente Lorenzo o
Cristiano Pagni, c.522 [1555]

538
Filza di cc. 1-622 rilegata in pergamena. V. segn. 907, Classe VII n. 12

Lettere del signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona]


ai granduchi di Toscana

Lettere del signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona] a: duca di Firenze


[Cosimo I de Medici] cc. 1-3; 5-6; 8-9; 11; 14-15; 19-22; 25; 33-36; 38-39; 46-
47; 50; 52; 54-55; 93-98; 108-113; 115-117; 128-129; 131-132; 137-138; 140-
143; 145-149; 163-168; 172; 175-179; 188-190; 192-193; 202-204; 207-209;
211; 235; 247-248; 250; 256-260; 267; 276-277; 279; 281-283; 292; 294; 307;
309-311; 318-319; 322-326; 339-344; 345-346; 348-350; 362; 367-370; 379-
380; 383-385; 392-396; 398-399; 407-409; 411-413; 419-421; 423; 426-429;
434-438, con allegati; 448-451; 453; 461-462; 464-467; 470-472; 481-486;
493-500; 508-509; 511; 513; 523-531; 539-546; 555-562, con allegati; 568-575,
con allegati; 580-588 con allegati; 590-599; 607-608; 611-612; 617-619; 621;
Bartolomeo Cambi, cc.24; 26-28; Piero Machiavelli, cc. 144; 194; Aurelio
Fregoso, c. 191, commissario di Portoferraio Domenico Attavanti, cc. 201;
305; colonnello *** Simione, c. 249; capitano *** Gabrio, c. 303; capitano ***
Ballotta, c. 304; Giovanni Alfonso Pimentel de Herrera, c. 308; duchessa di
Firenze [Eleonora di Toledo], c. 338; Bartolomeo Concini, cc. 410; 425; 463;
468-469; 613-616; principe di Firenze [Francesco I de Medici], c. 512
6 gen. 1554-26 gen. 1564
136 Miscellanea medicea 538

Lettere di Sforza Appiani dAragona a: Paolo Orsini, c. 7; duca di Firenze [Cosimo


I de Medici], cc. 99; 109; 363 14 feb. 1554-27 apr. 1556
Lettere di Alfonso Appiani dAragona al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
12-13; 49; 114; 130; 173; 210; 213-220, con allegati; 229-230; 232-234; 268;
270; 278; 280; 293; 295-297; 306; 321; 347; 366; 378; 381-382; 397
11 mar. 1554-19 ott. 1560
Lettera di Girolamo Calefati al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.37
27 lug. 1554
Avviso di Ambrogio Spinola da Bastia, c.45 [5 ago. 1554]
Lettera della signora di Piombino [Virginia Fieschi] al duca di Firenze [Cosimo I
de Medici], c.51 5 nov. 1554
Lettera di Ersilia Orsini Appiani dAragona al duca di Firenze [Cosimo I de
Medici], c.53 29 dic. 1554
Lettere del Consiglio degli Anziani della comunit di Piombino al duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc.56-58; 70-83; 92; 174; 452
20 mag. 1555-3 ago. 1562
Lettera di Annibale Fabbri a Bartolomeo Concini, c.139 8 apr. 1558
Lettera della comunit di Capoliveri al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
c.212 9 lug. 1558
Lettere di Girolamo Appiani dAragona al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
cc.231; 236-237 30 lug. -18 set. 1558
Lettere di Bartolomeo Cambi al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc.251-
252; 329-330 13 nov. 1558-23 gen. 1560
Lettera di Giovanni Camerini al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.266
31 gen. 1554
Lettera di Prospero Ranaldi al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.269
22 feb. 1560
Lettera di Lelio Torelli allabate [Bernardo] Giusti, cc.290-291 [1560]
Estratti di lettere di Giuliano Vincenti, Alfonso [Appiani dAragona], Filippo
Spadini, c.317 [1559]
Estratto di una lettera di Francesco Fieschi a Luigi Fieschi, cc.327-328 [1560]
Lettera di Giovanni Battista Romani al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],
c.344 2 mar. 1560
Copia di una lettera del signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona] con
allegata copia delle condizioni a cui il medesimo ottenne il principato di
Piombino dal duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc.364-365 [1557]
Norme per lesecuzione delle segnalazione nautiche in vigore nellIsola dellEl-
ba e Stato di Piombino, c.424 [sec. XVI]
Copie di lettere di Cesare Passalacqua al signore di Piombino [Iacopo VI Appiani
dAragona] del 13 e 19 giugno 1561, cc.440-442 [1561]
Miscellanea medicea 538 - 539 137

Copie di lettere al signore di Piombino [Iacopo VI Appiani d Aragona] di:


marchese di Pescara [Ferdinando Francesco Avalos dAquino], Carlo dEz-
za, con allegata copia della responsiva, e il Consiglio degli Anziani di
Piombino, con allegata copia della responsiva, cc.454-460 [1561]

Lettera di Rodrigo dEzza al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.507


25 gen. 1563

Lettera di Giovanni Battista Zoccheri, commissario dellElba, al duca di Firenze


[Cosimo I de Medici], c.510 22 feb. 1563

Lettera di Piero Turrini a Bartolomeo Concini, c.514 20 mar. 1563

539
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-373. V. segn. 908, Classe VII n. 13

Lettere dei ministri di Piombino ai granduchi di Toscana del 1555

Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Luca Antonio Cuppano, cc.
1-2; 13; 21-23; 31-39; 45-47; 49; 57; 61; 65-67; 73-74; 78-80; 100-102; 108-
112; 117; 121-123; 133-134; 138-141; 154-155; 157; 159; 161; 172; 175-178;
186-187; 189; 191; 193-194; 205-206; 219; 261; 267-268; 280; 293; 305-306;
310-312; 316-318; Giovanni Dini, c. 4; Scipione Buttigella, cc. 6-10; 52-54;
Rinaldo da Castiglione, c. 14; Piero Turriani, cc. 15; 19; 71; 120; 174; 190;
214; 240; 265; 271; 275-276; 278; 289; 291; 294; 314; 328-329; 331-333; 339;
344; 359; 369-371; Angelo Guicciardini, c. 17; Ludovico Nozzolini, cc. 18;
69-70; 119; 144; 160; 173; 192; 203-204; 211; 221; 277; 360-361; Alfonso
Appiani dAragona e Bartolomeo Bargellini, c. 50; Giovanni Camerini,
cc. 58-59; 188; 362-363; Giovanni Francesco Forni, cc. 62-63; 81-82; 347;
Agostino del Bava, c. 72; Bartolomeo Albizini, cc. 116; 142; 146; Chiappino
Vitelli, cc. 118; 132; Alessandro de Medici, c. 145; Aurelio Malatesta, c. 156;
Luchino Valazana, cc. 158; 232; 241; Ildebrando Corso, c. 210; Bartolomeo
Cambi, c. 212; Antonio Paganelli, c. 213; Consiglio degli Anziani della
comunit di Piombino, cc. 220; 233-235; 254; 338; Domenico Rinuccini,
cc. 228-229; capitano Prete Cola, cc. 231; 239; Piergentile Tei, c. 242-243;
Alfonso dellAnte, cc. 249-253; Iacopo Malatesta, cc. 262-263; 272-273;
279; 290; 295-296; 307-308; 315; 320-322; 330; 340-340bis; 348-349; 355-
138 Miscellanea medicea 539 - 540

356; Costantino Amoroso, cc. 281-283; 313; Orazio Carli, c. 292; Marco
Centurione, c. 345; Andrea Rondanini, c. 358 26 mar. 1555-27 mar. 1556
Lettera di Piero Turriani a Francesco [de Medici, poi granduca di Toscana], c.3
26 feb. 1555
Lettere a Cristiano Pagni di: Giulio di Montevecchio, c. 16; Luca Antonio
Cuppano, cc. 130-131; Bartolomeo Albizini, c. 202; Rosa da Vicchio, c. 227;
Iacopo Malatesta, c. 266 30 mar. 1555- 4 gen. 1556
Lettera di Luca Antonio Cuppano a Paolo Macinghi, c.86 17 apr. 1555
Lettera di Francesco Grazzini e Benedetto Formiconi a Francesco Maru***, c.99
28 apr. 1555
Elenco dei soldati prelevati dalle carceri di Scarlino e condotti a Piombino,
c.143 [1555]
Lettera di Luca Antonio Cuppano al marchese di Marignano [Giovanni Giacomo
de Medici], cc.162 25 mag. 1555
Relazione di Luca Antonio Cuppano sulle vicende occorse alle milizie al coman-
do di Iacopo Malatesta di stanza a Piombino nel luglio del 1554, cc.222-223
[1555]
Lettere a Lorenzo Pagni di Piero Turriani, cc. 343; 357; Bartolomeo Bargellini, c. 346
26 feb.-11 mar. 1556

540
Filza rilegata in pergamena di cc. 1- 533. V. segn. 909, Classe VII n. 14

Lettere dei ministri di Piombino ai granduchi di Toscana


dal 1556 al 1557

Copia di una lettera senza mittente n destinatario del 18 marzo 1557, cc.1-2
[1557]
Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Pietro Turriani, cc. 3-7; 13-
15; 18; 280; 305-306; Ludovico Nozzolini, cc. 8; 17; 48; 50; 53-55; 69; 77;
90; 93; 112-113; 129; 157-158; 160; 179; 181; 199; 224; 231; 255-256; 275;
316; 327-328; Luca Antonio Cuppano, cc. 9-10; 19-20; 25; 36-39; 43-44; 47;
51-52; 70-71; 73; 78-79; 88; 91-92; 94; 96; 98-100; 114-115; 118-119; 121-122;
124-127; 130-131; 133-135; 144-148; 152-156; 159; 162-163; 165-167; 177;
186; Giovanni Dini, cc. 21; 457; 516; Anziani e comunit di Piombino, cc.
22-24; 46; 49; 74; 407-408; 497-498; 501; Giometto da Massa [Marittima], c.
33; Annibale Fabroni, cc. 34-35; 45; 120; 178; 201-202; 209-211; 213-216;
218-220; 223; 226-230; 233-234; 246; 253; 261; 278-279; 282-284; 286-288;
Miscellanea medicea 540 - 541 139

301; 303-304; 312-313; 315; 318-319; 331; 334; 350; 352-353; 377; 379-380;
388; 391; 393; 406; 420; 424-425; 438-439; 444; Giovanni Camerini, cc. 56-
57; 225; 247-248; 250-251; 311; 347; 364-366; Giovanni Battista Costanzi, cc.
75-76; Piergentile Tei, c. 97; Gaspero Gambetello, cc. 183; 354; Tommaso
Cornacchini, c. 185; Luca de Ibarra, c. 200; Giovanni Battista de Medici, cc.
217; 252; 254; 258-259; 262-263; 281; 302; 317; 351; 386-387; 411; 436; 441;
470-471; 476; 489-490; eredi di Luca Antonio Cuppano, c. 232; Girolamo
Tornaquinci, c. 257; Bartolomeo Concini, c. 260; Cornatto da Perugia, cc.
285; 332; 369-370; 385; 389; 405; 459; 477; Giustiniano Benci, cc. 330; 335-
337; 348-349; 376; 378; 390; 392; 410; 435; 500; 502; 504-505; 519-521; 530;
Giuliano di Pace da Cutigliano, castellano dellIsola del Giglio, cc. 367-
368bis; Bernardino Moccia, c. 375; Marco Centurione, c. 421; Francesco
Vinta, cc. 426; 467-468; 472-473; 480-482; Raffaello Caroti, c. 488; Sforza
Appiani dAragona, c. 499; Francesco Cappelletti, c. 518
29 mar. 1556-12 mar. 1558
Lettere di Luca Antonio Cuppano a: Bartolomeo Concini, cc. 72; 89; 95; 180;
182; [Pirro] Musefilo, conte della Sassetta, c. 132; Bernardo [Giusti], c. 176
4 ago.-23 dic. 1556
Lettere alla duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo] di: Anziani e comunit di
Piombino, c. 128; Luca Antonio Cuppano, c. 187 30 set. -29 dic. 1556
Lettera senza mittente, presumibilmente Ludovico Nozzolini, a Agnolo Dovizi,
c.161 19 nov. 1556
Lettere di Giovanni Dini a: Bernardo Giusti, c. 184; Pirro Musefilo, c. 503
29 dic. 1556- 4 feb. 1558
Lettere di Annibale Fabroni a: Bartolomeo Concini, cc. 203-204; 276-277; 394;
423; 409; 442; 460-462; 478; 531, Agnolo Dovizi, c. 314; Lorenzo Pagni, cc.
329; 363 12 gen. 1557-8 lug. 1557
Lettere a Bartolomeo Concini di: Giustiniano Benci, cc. 333; 419; 517; Giovanni
Battista de Medici. cc. 422; 466; Francesco Vinta, cc. 437; 440; 443; 445;
458; 479; 491-492; 496 9 apr. 1557-12 feb. 1558
Lettera di Raimo da Gaeta (?) ad un auditore del duca di Firenze [Cosimo I de
Medici], cc.522-523 5 mar. 1558

541
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-465. V. segn. 910, Classe VII n. 15

Lettere dei signori di Piombino ai granduchi di Toscana


dal 1556 al 1623
140 Miscellanea medicea 541

Lettere del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] a: duca di


Firenze [Cosimo I de Medici], cc. 1-3; 5-6; 15; 22; 32; 37-39; 44-57; 59-60;
97-101; duchessa di Firenze [Eleonora di Toledo], c. 4; principe di Firenze
[Francesco I de Medici], cc. 68-69; 86; 88; Bartolomeo Concini con allegato
il verbale di un interrogatorio, cc. 70-74; 87; 89-90; ***, cc. 91-92
12 mar. 1557-18 ott. 1588
Lettere di Luca Antonio Cuppano a: duca di Firenze [Cosimo I de Medici], cc.
7-8; Iacopo [Guidi], cc. 16-18 18 gen. 1553-13 nov. 1556
Lettere al duca di Firenze [Cosimo I de Medici] di: Bastiano Campana, cc. 21;
33; Francesco Vinta, cc. 23-24; 28-29; Piero Machiavelli, cc. 27; 30-31
2 gen. 1553-9 ago. 1557
Lettere a Giovanna dAsburgo, principessa di Toscana, di: Claudia Rangone da
Correggio, c. 34; vescovo di Grosseto [Giacomo Mignanelli], c. 35
7 feb. -13 giu. 1567
Copia di una lettera di Onofrio Rosselli al signore di Piombino [Jacopo VI
Appiani dAragona] del 19 luglio 1564, cc.61-63 [1564]
Relazione anonima di corredo ad una supplica presentata dal signore di
Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] al duca di Firenze [Cosimo I de
Medici], cc.66-67 [sec. XVI]
Lettera di Filippo Lari a Bartolomeo Benci, cc.78-79 16 nov. 1566
Dichiarazione di Marcantonio Montemechi relativa ai trasporti di allume in par-
tenza da Massa Marittima, c.80 24 nov. 1566
Lettere di Stefano Berti a: Girolamo Pa***, cc. 81-82; signore di Piombino [Jacopo
VI Appiani dAragona], cc. 84-85 24-26 nov. 1566
Lettera al signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] di *** Onofri,
c.102 17 ott. 1588
Lettere a Emilio Grosseschi di: signora di Piombino [Isabella de Mendoza], c.
103; Giuseppe Garzoni, c. 104; Roberto Odaldi, c. 105; ***, c. 115
19 dic. 1587-29 lug. 1591
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] di: Mario Bendini, cc.
116-119; Bonifacio Fazzini, c. 120: Carlo Loffredo, c. 127
2 feb. 1589-8 feb. 1590
Lettera alla granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena] della signora di
Piombino [Isabella de Mendoza], c.121 5 set. 1589
Lettere a Pietro Usimbardi di: Bonifacio Fazzini, cc. 122-124; il pievano di
Piombino ***, cc. 125-126 22 gen. 1589-28 gen. 1590

1552 Attenenti a Piombino


Minute di lettere senza mittente, presumibilmente la Segreteria di Stato, a: capi-
tano di Campiglia [Marittima], c. 143r; colonnello [Luca Antonio Cuppano],
Miscellanea medicea 541 141

cc. 143r-145r; Giovanni Vasques, c. 145; signore di Piombino [Jacopo VI


Appiani dAragona], cc. 145v-146r; Giovanni Girolamo Calefati, c. 146;
Anziani e comunit di Piombino. cc. 146v-147r; Alessandro Malegonnelle,
c. 148 18 ago- 9 ott. 1552

Lettere del signor principe di Piombino dallanno 1590 a tutto il 1624


Copia di lettera di Marcello Donati a Patino Fregosi del 6 luglio 1590, c.152
[1590]
Lettere della signora di Piombino [Isabella de Mendoza] a: granduca di Toscana
[Ferdinando I de Medici], cc. 153-154; 156-160; 169-176; 186-190; 192-197;
granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena], c. 185
9 lug. 1590- 5 ott. 1607
Lettera di Patino Fregosi al vescovo di Arezzo [Pietro Usimbardi], c.155
28 set. 1590
Lettera del principe di Piombino [Jacopo VII Appiani dAragona] al granduca di
Toscana [Ferdinando I de Medici], c.191 20 mar. 1601
Lettere della principessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona] a: granduca di
Toscana [Cosimo II de Medici], cc. 198; 223; 225-226; 235; 237-241; 249; 254;
265-266; 269-272; 280-283; 286; 288-292; 300; 303-304; 306-307; 316-320; 322;
332; 334; 336; 338-339; 350; 353-355; 357-358; 372-373; 388-389; 398; 400-404;
412; 414-416; 418; 432; 442; 444-445; Belisario Vinta, cc. 199-200; 236; 250; 252;
255-256; 267-268; 287; 301-302; Curzio Picchena, cc. 321; 335; 337; 349; 356;
369-371; 381; 413; 417; 419; 428; granduchessa di Toscana [Maria Maddalena
dAsburgo], cc. 430-431; 433; 440-441; 443; 454-458 9 ott. 1610-12 ago. 1623
Copie di lettera di Giacomo Guazzon alla principessa di Piombino [Isabella
Appiani dAragona] e al principe di Piombino [Giorgio de Mendoza] del 16
maggio 1611, cc.217-220 [1611]
Lettere di Diego Ferrer a Belisario Vinta, cc.221; 251 10 giu. 1611-18 apr. 1612
Lettere del principe di Piombino [Giorgio de Mendoza] a: granduca di Toscana
[Cosimo II de Medici], cc. 222; 224; Belisario Vinta, c. 253
2 dic. 1611-25 mag. 1612
Lettere di Carlo Appiani d Aragona al granduca di Toscana [Cosimo II de
Medici], cc.227; 305 [1611]-6 dic. 1613
Lettere a Curzio Picchena di: Alessandro Rinuccini, c. 323; Mario Bardini, c. 333;
Maurizio Venturi, c. 429; Emilio Fei, c. 446 20 lug. 1615-11 lug. 1624
Lettera di Properzio Lupi senza destinatario, presumibilmente la principessa di
Piombino Isabella Appiani dAragona, c.331 18 lug. 1615
Lettere senza destinatario di: Ascanio Canacci, cc. 351-352; Iacopo de Franchis,
marchese di Taviano, cc. 374; 382-386; 399 1 gen. 1618-20 set. 1619
Richiesta presentata dal capitano Ridolfo Falconetti presumibilmente al gran-
142 Miscellanea medicea 541 - 542

duca di Toscana Cosimo II de Medici per prestare servizio presso le galee


granducali, c.387 [sec. XVII]
Copia di un brano di lettera scritta dal vicario di Piombino alla principessa di
Piombino [Isabella Appiani dAragona] il 14 aprile 1623, c.459 [1623]

542
Filza legata in pergamena di cc. 1-393. V. segn. 911, Classe VII n. 16

Lettere dei governatori di Pombino, PortErcole e Orbetello


dal 1557 al 1629

Lettere al duca di Firenze e poi granduca di Toscana [Cosimo I de Medici]


di: duca di Amalfi [Silvio Piccolomini dAragona], c. 1; capitano di Porto
Ercole *** Castillo, c. 3; Antonio de Variento, c. 4; Bernardo di Bolea, cc.
5-6; Francesco Tuara, c. 7; Pedro Mantilla, cc. 8-10; 27-28; ***, cc. 11; 29;
Tommaso de Cuarcola, cc. 12; 26; 30; Carlo dEzza, c. 13; Juan de Espucha,
cc. 31-32 3 mar. 1558-23 ott. 1570
Lettere di *** Garus a Bartolomeo Concini, c. 2 21 ott. 1557
Lettere al granduca di Toscana [Francesco I de Medici] di: Pedro de Matta, c. 33;
Antonio de Texeda, c. 34; Andrea de Mesa, c. 35; Fernando de Arroyo, c. 36
26 nov. 1578- 29 ott. 1582
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] di: sindaco e prio-
ri di Orbetello, c. 37; Francisco Montedoza, cc. 38; 40; Bernardino de
Barrionuevo, c. 39; Diego Perez Palomino, cc. 42; 61; Marco Huarne, cc.
59; Andrea de Mesa, c. 62; Alonso dAvalos y Ayala, cc. 63; 66-70; ***, cc.
64-65; Salvador Morales, cc. 71-73; 88; 90-92; 94; Bernardino de Montalvo,
c. 89; Juan de Larrea, cc. 93; 97; Michele Susarella, c. 95; Francisco Carvajal,
cc. 96; 98; Pedro Pasquires, cc. 99-100; Garca [lvarez] de Toledo [Osorio
y Mendoza], cc. 101-102; Giuseppe de Pons, cc. 103; 121; Floriana de
Velasco, c. 120; Richard Giffort, c. 122 20 ott. 1588- 10 nov. 1609
Lettera di Marco Huarne a Bonifacio Farini, c.60 1590
Lettere senza destinatario, presumibilmente il granduca di Toscana [Cosimo II
de Medici] di: conte di San Severo [Paolo II di Sangro], cc. 123-125; ***,
cc. 126; Pedro de Urries, c. 127; Girolamo Modanin, cc. 128-130; Gutierrez
Campueano de Cardenas, cc. 131-132; sindaco e priori di Orbetello, cc.
145; 152; *** Moscoso, c. 146; Domingo de Montedoca, c. 148; Mateo de
Octanes; cc. 149; 151; 158; Francisco Giron, c. 150; senza mittente, c. 153;
Pablo Bardoy, c. 154; Miguel de Salinas, cc. 155-156; Martin Maranion de la
Miscellanea medicea 542 143

Pena, c. 157 14 nov. 1608- 13 ago. 1620


Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] di: Prospero De Stefano,
auditore generale dello Stato dei Presidi, c. 159; ***, cc. 330; 332-333; 336;
366-368; Alonso de Balbuena, c. 201; 231; 306-309; Alvaro Valenuela, c.
203; Juan Vingal, c. 207; sindaco e priori di Orbetello, c. 213; Giuseppe de
Ispana y Moncada, cc. 232; 256-257; Ausias Rodriguez Limia, cc. 235-237;
272; 292; 299-300; 355; Francisco Imperiale, c. 243; Juan Gravihero, cc. 234;
244-250; Fernando de Cardenas, cc. 254-255; Pedro Cortes de Armentero,
con allegati cc. 273-277; Cristobal Salgado, c. 291; Pedro de Prada y Losada,
cc. 293-294; 298; 331; Cristobal Cortes de Mesa, cc. 301-302; Julio Fernando
Navarra, c. 304; Miguel de Salinas, cc. 305; 344-345; Juan de Burgos y
Olivares, c. 337; Francisco Andrana y Salcedo, c. 354; 356-358; 360-361;
Ottaviano Lupi, c. 359; Mathias Beltran de Manurga, cc. 363; 365; Simone
de Sosa Navarro, c. 364; Maurizio Venturi, con allegati, cc. 384-386
10 mag. 1621- 13 ago. 1637
Lettere a Curzio Picchena di: Alvaro Valenuela, cc. 175-178; 202; Miguel de
Salinas, c. 179-183; 185-186; 199-200; 204; 206; 208; 340; 363; Miguel de
Cubeles y Baldes, cc. 209-210; 212; Fernando de Cardenas, cc. 251-253;
Felipe de la Pena, c. 321 6 ago. 1622- 4 dic. 1627
Lettera alla granduchessa di Toscana [Maria Maddalena dAsburgo] di: Miguel
de Salinas, cc. 179; 184; 205; 233; 339; 343; Alonso de Balbuena, c. 341;
Maurizio Venturi, c. 387 1 set. 1622-29 lug. 1629
Lettera di Fernando de Cardenas a [Antonio Maria] Fabbrini, c.211
28 ago. 1624
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] e alle sue tutrici [Maria
Maddalena dAsburgo e Cristina di Lorena] dallUfficio della Grascia, c.214
14 set. 1624
Lettera di Ausias Rodriguez Limia a Marzio di Montauto, c.280 21 nov. 1638
Lettera di Bastiano Zaccagnini senza destinatario, presumibilmente Andrea Cioli,
con allegati, cc.281-283 28 nov. 1638
Lettere a Andrea Cioli di: Antonio Simoni, c. 284; Cristobal Salgado, c. 290;
Felipe de la Pena, c. 320 7 dic. 1638- 1 apr. 1640
Lettera senza mittente al cardinale [Carlo] de Medici, c.302 13 ago. 1637
Lettere a Dimurgo Lambardi di Miguel Salinas, cc.303; 338; 342
9 ago.-15 nov. 1626
Lettere a Hernando Torres di: Francisco Montedoca de Menedes, cc. 322-323;
Girolamo de ***, cc. 324-325 28 dic. 1587-7 dic. 1589
Copia di una lettera del granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] senza
destinatario, c.382 [6 apr. 1627]
Lettera di Maurizio Venturi a [Cristina di Lorena], granduchessa di Toscana,
c.383 29 lug. 1629
144 Miscellanea medicea 543 - 544

543
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-545. V. segn. 912, Classe VII n. 17

Lettere dei signori di Piombino al granduca di Toscana


dal 1565 al 1567

Lettere di Alfonso Appiani dAragona al duca di Firenze [Cosimo I de Medici],


cc.1-3; 15-16 20-29 gen. 1566
Lettere del signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dAragona] a: duca di Firenze
[Cosimo I de Medici], cc. 4-8 con allegati; 28; 36; 48; 50; 54-56; 58; 60-61; 74-
75 e 82; 77; 86; 112; 114-115 e 118-120; 440; principe di Firenze [Francesco I
de Medici], cc. 18-20; 24-26; 29-31; 34-35; 37-39; 44-46; 52; 57-59; 76; 78-79;
83-85; 87-89; 95-96; 98-105; 113; 122-124; 126-128; 130-136; 142-144; 149; 151-
153; 155-157; 159-161; 165-170; 176-182; 185; 187-189; 193; 198-200; 208-215;
217-219; 221-223; 230-235; 237-239; 245-248; 251-254; 263-265; 267-272; 274-
277; 280-282 con allegati; 284-286; 288-289; 295-296; 298-299; 301-302; 304-305;
313-324; 334-336; 339-342; 350; 352; 359; 361-363; 376-380; 385; 387; 393; 398-
402; 405-406; 417-418; 424; 426-427; 439; 441-444; 457-458; 460-462; 476-477;
480-483; 491-500 con allegati; 512-513; 515-516; 518-519; 529-530; 533; 542-543;
Bartolomeo Concini, cc. 49; 51; 53; 145; 191-192; 194-197; 249-250; 287; 290-
291; 303; 310-311; 337; 351; 353-354; 358; 360; 365; 374-375; 386; 388-389; 397;
403-404; 419-423; 425; 428; 445-446; 454-456; 459; 463; 474-475; 479; 511; 514;
517; 528; 531-532; 534-535; ***, presumibilmente il principe [Francesco I de
Medici], cc. 146-147; 225-226; 228-229; 394-395; 478; Antonio Serguidi, c. 364
1 mar. 1566-31 dic. 1567
Lettera della signora di Piombino [Virginia Fieschi] al duca di Firenze [Cosimo I
de Medici], c.17 24 set. 1565
Lettera di Vincenzo Vaccaro al signore di Piombino [Iacopo VI Appiani dArago-
na], c.97 24 gen. 1565
Lettera di Giovanni de Espuccia al principe di Firenze [Francesco I de Medici],
c.300 15 nov. 1566
Lettera di Luigi Dovara a Bartolomeo Concini, c.338 12 gen.1567

544
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-510. V. segn. 913, Classe VII n. 18

Lettere dei signori di Piombino al granduca di Toscana


dal 1568 al 1570
Miscellanea medicea 544 - 545 145

Lettere del signore di Piombino [Jacopo VI Appiani dAragona] a: principe di


Toscana [Francesco I de Medici], cc. 1; 3-4; 10-11; 13; 18-20; 33-36; 43-48;
56-57; 60; 76-79; 82-83; 90-92; 94; 101-103; 110-117; 119-122; 127-129; 131-
135; 139-142; 148-149; 151-152; 158-159; 161-167; 176-182; 184-187; 201;
203; 205-206; 213-216; 219-223; 225-226; 232-241; 251; 253-257; 268; 271-
275; 288; 296; 299-300; 302-303; 310; 313-314; 318-321; 325; 334-335; 338-
341; 354-358; 368-374; 383; 385-390; 402; 405; 416; 436-437; 439; 441; 453;
458-462; 477-479; 481-482; 484-489; 497-502; 507-508; Bartolomeo Concini,
cc. 2; 9; 12; 14-16; 37-38; 42; 54-55; 59; 93; 145-147; 150; 183; 199-200;
204; 224; 252; 267; 270; 284-286; 289; 297-298; 301; 312; 322-324; 336-337;
342-343; 359-360; 366-367; 384; 391; 403-404; 406-407; 417; 419-425; 435;
438; 440; 443-444; 454-455; 457; 463-467; 483; duca di Firenze [Cosimo I
de Medici], cc. 58; 63-66; 84-85; 109; 160; 202; 258; 269; 287; 311; 401; 442;
Bernardo Baroncelli el Baroncello, c. 61; ***, presumibilmente il principe
di Firenze [Francesco I de Medici], cc. 80-81; 104-105; ***, presumibilmente
il duca di Firenze [Cosimo I de Medici] e il principe di Firenze [Francesco
I de Medici], cc. 95-97; Domenico Rinuccini, cc. 415; 418
4 gen. 1569-17 mar. 1571
Lettere di Nofrio Roselli al duca di Firenze [Cosimo I de Medici], c.62
22 apr. 1569

545
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-530. V. segn. 914, Classe VII n. 19

Varie notizie, negozzi e lettere di Piombino dal 1599 al 1620

Copia del discorso tenuto da Alamanno Appiani dAragona al papa [Clemente


VIII] il 19 aprile 1599, cc.1-2 [1599]
Informazioni, indirizzate al granduca di Toscana, riguardo le richieste fatte da
Carlo Appiani dAragona in merito al principato di Piombino e le offerte in
denaro presentate dal granduca stesso per lacquisto del medesimo princi-
pato, cc.3-6; 185-186; 200-201 [sec. XVII]
Copia di una descrizione degli avvenimenti occorsi a Piombino il 28 settembre
1599, tratta dai registri della Comunit di Piombino, c.7 [1599]
Copia del diploma, emesso il 17 ottobre 1599, con cui limperatore Rodolfo II
dAsburgo conferisce poteri governativi al Consiglio degli Anziani della co-
munit di Piombino in seguito alla morte del principe Alessandro Appiani
dAragona, c.8 [1599]
146 Miscellanea medicea 545

Copia degli accordi intercorsi tra il Consiglio degli Anziani della comunit di
Piombino e Emanuele Appiani dAragona al momento del conferimento a
questultimo del principato, avvenuti il 20 febbraio 1451, cc.9-14
28 ott. 1590
Copia degli accordi tra il granducato di Toscana e la Comunit di Piombino re-
lativi alla tutela ed alla gestione del detto Stato, successivamente alla morte
del principe Alessandro Appiani dAragona, cc.17-23 [1590]
Copia di una lettera dellimperatore Rodolfo [II dAsburgo] alla Comunit di
Piombino relativa al ritorno della detta comunit allinterno della diretta
giurisdizione imperiale, in conseguenza alla morte del principe Iacopo VII
Appiani dAragona, c.27 [1603]
Lettere alla granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena] di: signore di Piombino
[Alessandro Appiani dAragona], c. 28; Isabella [de Mendoza], signora di
Piombino, c. 29 28 lug. 1590
Relazioni anonime relative sia agli avvenimenti immediatamente precedenti alla
morte di Alessandro Appiani dAragona, principe di Piombino, sia a quelli
che ne furono la conseguenza, cc.30-37 [1590]
Copie di lettere del 20 giugno 1590, dellimperatore Rodolfo II dAsburgo a:
Alfonso Appiani dAragona, c. 43; Pedro de Mendoza, c. 45; [Vito] Dornberg,
c. 46, tutte relative alla gestione del principato di Piombino [1590]
Copia di una lettera di credenziali, del 20 giugno 1590, dellimperatore Rodolfo
II dAsburgo al re di Spagna [Filippo II dAsburgo] relativa allinvio in
Spagna dellambasciatore imperiale [Francesco Kevenhuller] per trattare la
questione del principato di Piombino, c.44 [1590]
Lettere a Belisario Vinta di: Niccol Calefati con allegata una relazione sul-
la morte di Alessandro Appiani dAragona, cc. 48-55; arcivescovo di Pisa
[Carlo Antonio Dal Pozzo], cc. 105-106, 121, 139-140; Stefano Berti, c. 149;
Pietro Cavallo, cc. 241; 334-335; Annibale Appiani dAragona, c. 246; 324
12 luglio 1595-1 gen. 1612
Memorie relative ai pagamenti effettuati dal granducato di Toscana in favore del
principato di Piombino in merito alla cessione dellappalto per lo sfrutta-
mento delle miniere di ferro poste in quel territorio, cc.59; 143 [sec. XVI]
Relazione anonima in merito ai vantaggi che il granducato di Toscana avrebbe
conseguito nellacquisizione del principato di Piombino, cc.60-61 [sec. XVI]
Relazioni anonime indirizzate al granduca di Toscana relative al governo del
principato di Piombino, allo sfruttamento delle miniere di ferro poste nel
territorio di quel principato e alla famiglia Appiani dAragona, cc.64-72;
124-126; 144-146; 211-214; 512-513 [secc. XVI-XVII]
Minuta di una supplica presentata dalla famiglia Appiani dAragona presumibil-
mente allimperatore Rodolfo II dAsburgo relativa alla gestione del princi-
pato di Piombino, cc.73-75 [secc. XVI-XVII]
Miscellanea medicea 545 147

Minuta di una supplica presentata dal granduca di Toscana Ferdinando I de


Medici presumibilmente allimperatore Rodolfo II dAsburgo relativa alla
gestione del principato di Piombino, cc.79-80 [1590]
Copia di una lettera del 20 giugno 1590 dellimperatore Rodolfo II dAsburgo a
[Francesco] Kevenhuller, cc.81-82 [1590]
Copia delle istruzioni impartite dallimperatore Rodolfo II dAsburgo ai commis-
sari nominati per la gestione del principato di Piombino, cc.83-84 [1590]
Appunti relativi ai possibili accordi tra Carlo Appiani dAragona ed il granduca
di Toscana [Ferdinando I de Medici poi Cosimo II de Medici] per lacqui-
sto del principato di Piombino, cc.87; 240 [1603-1610]
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] di: Carlo Appiani
dAragona, c. 88; [Martin de Chisuario], c. 90; [Pietro] Pasquier, c. 109; G.
B., c. 122; Pier Francesco [Costa], vescovo di Savona, Sigismondo barone
di Walsperg, Paolo Garzweiler, c. 137; Rodolfo [II dAsburgo, imperatore],
cc. 164, 180; Carlo Albertinelli, c. 184 14 gen. 1603-21 lug. 1608
Informazioni anonime rivolte a [Belisario] Vinta in merito alle richieste fatte dal-
le guarnigioni spagnole e relativi comandanti di stanza a Piombino, c.91
[1603]
Copia autenticata dellatto, in data 10 febbraio 1603, con cui il principe Carlo
Appiani dAragona cede il governo del principato di Piombino allautorit
imperiale accettando la presenza sul territorio di truppe spagnole, cc.92-95
11 febbraio 1603
Copia di una richiesta presentata dal governatore di Piombino, senza destinata-
rio, c.96 [1603]
Relazione anonima relativa ad alcuni movimenti delle galee spagnole nel porto
di Piombino, c.103 4 mar. 1602
Lettere di Francesco Santo Regolo a Lorenzo Usimbardi, c.104 5 mar. 1602
Relazioni anonime sulla visita degli inviati imperiali a Piombino, cc.110-118
[1590]
Lettera di Lelio Cambini a Francesco Santo Regolo, c.119 6 mar. 1603
Avviso da Genova, c.120 7 mar. 1603
Copia autenticata del verbale delladunanza del Consiglio generale [degli
Anziani] della comunit di Piombino, tenuto il giorno 11 gennaio 1603,
cc.131-136 11 feb. 1603
Copia di un rescritto del 30 marzo 1603, posto in calce a due suppliche relative
alla gestione delle miniere del ferro poste nel territorio del principato di
Piombino, c.138 [1603]
Copia di lettera, del 23 ottobre 1604, dell imperatore [Rodolfo II dAsburgo]
senza destinatario, presumibilmente il granduca di Toscana [Ferdinando I
de Medici], c.151 [1604]
148 Miscellanea medicea 545

Copia degli accordi intercorsi tra Iacopo II Appiani dAragona e la repubblica di


Firenze, stipulati nellanno 1413, cc.152-158 30 dic. 1604
Copia dei documenti di imbarco, emessi il 7 maggio 1604, necessari alla parten-
za delle truppe spagnole per il presidio di Piombino, c.163 [1604]
Lettera di Carlo Albertinelli a Francesco Capponi, cc.181-182 21 lug. 1608
Copie di una lettera di Claudio Sorina ad Annibale Appiani dAragona, cc.188; 199
[1610]
Copie del contratto, stipulato il 20 aprile 1610, con cui limperatore Rodolfo II
dAsburgo concede a Isabella Appiani dAragona il possesso del feudo di
Piombino, cc.189-192; 194-196 [1610]
Lettere al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] di: Rodolfo [II dAsburgo,
imperatore], cc. 193; 227; contessa di Binasco [Isabella Appiani dArago-
na], cc. 203-204; [Claudio Sorina], cc. 205-207; Giuliano de Medici, c. 247;
Pietro Cavallo, c. 367; Juan Espes de Sola, cc. 417; 424; Miguel de Salinas,
cc. 507-508 3 nov. 1610-28 feb. 1620
Lettere di Andrea Sardi senza destinario relative allo sfruttamento delle miniere di
ferro presenti nel territorio di Piombino, cc.215-221; 225-226; 232-233; 293
28 set. 1611-12 ott. 1612
Lettere della principessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona] a: Scipione
Naldi, c. 228-231; 258; 260-261; 265-267; 278-279; 281; 290; 296; 305; gran-
duca di Toscana [Cosimo II de Medici], cc. 244; 280; 325; 349-350; 368-
369; 372; 381; 383; 393; 404-405; 418; 420; 435; 437; 451; 453; 456; senza
destinatario, presumibilmente Scipione Naldi, cc. 259; 262-264; 294-295,
309-310; [Belisario] Vinta, cc. 326; 329; Giovanni Battista Grazioli, provve-
ditore generale di Pisa, c. 330; Curzio Picchena, cc. 450; 455; granduchessa
di Toscana [Cristina di Lorena], c. 469 17 mar. 1611-21 gen. 1618
Memoria relativa alla presa di possesso del feudo di Piombino da parte della
contessa di Binasco [Isabella Appiani dAragona], c.239 1612
Minute di lettere di Belisario Vinta a: Annibale Appiani dAragona, c. 242; prin-
cipessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona], c. 257
4 feb. 1610-3 nov. 1611
Copia di una supplica di Carlo Appiani dAragona al granduca di Toscana
[Cosimo II de Medici], c.243 [1611]
Copia di lettera, del 7 settembre 1611, dellimperatore Rodolfo [II dAsburgo] al
vicer di Napoli [Pedro Fernandez de Castro], c.245 [1611]
Copia di lettera, del 1 settembre 1610, degli Ufficiali dellAbbondanza al capita-
no di Campiglia Marittima con allegato il prospetto dei viveri che il gover-
natore di Piombino potr prelevare dal territorio di Campiglia Marittima,
previa autorizzazione granducale, cc.291-292 [1610]
Copie di brani di lettera di Giacomo Guazzone a: senza destinatario, c. 303; 327;
Miscellanea medicea 545 149

principessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona], cc. 304; 308


[post 1610]
Lettere di Diego Ferrer a Scipione Naldi, cc.306-307 4 gen. 1612
Minute di lettera senza mittente a: principessa di Piombino [Isabella Appiani
dAragona], 311; 371; 385; 394; 406; 420; 424; 449; 452; 454; 458; Miguel de
Salinas, cc. 510-511 22 apr. 1612-4 mar. 1620
Copia di un decreto imperiale, emesso il 9 luglio 1610, con cui si dichiara
limpossibilit da parte di Carlo Appiani dAragona di pretendere diritti sul
principato di Piombino, c.322 [1610]
Copia di quanto concesso, in data 29 maggio 1613, dal re di Spagna [Filippo III
dAsburgo] in relazione ad una supplica presentatagli da Annibale Appiani
dAragona, c.323 [1613]
Lettera di Donato dellAntella al depositario generale [Alessandro Rinuccini],
c.328 22 ott. 1622
Lettera di Paganello Paganelli ad Annibale Simoni, cc.331-333 5 dic. 1613
Copia di quanto concesso, in data 21 febbraio 1613, dal re di Spagna [Filippo
III dAsburgo] in relazione ad una supplica presentatagli da Carlo Appiani
dAragona, c.347 [1613]
Memoria anonima riguardo alla costruzione di una fonderia, c.348 [sec. XVII]
Informazione compilata da Scipione Canova riguardo le pretese avanzate dalla
contessa di Binasco, Isabella Appiani dAragona, sul principato di Piombino,
a stampa, in spagnolo, cc.353-366 [ante 1611]
Lettere a Curzio Picchena di: Pietro Cavallo, c. 370; Alessandro Rinuccini, cc.
379; 434; Paolo Rucellai con allegate lettere e disegni relativi al percorso
del fiume Bruna, cc. 395-399; Orazio della Rena, c. 422; Miguel de Salinas,
c. 509 23 dic. 1613-21 mar. 1620
Minute di lettere di Curzio Picchena a: principessa di Piombino [Isabella Appiani
dAragona], cc. 380; 457; Alessandro Barucci, c. 394; Juan Espes de Sola, c. 425
13 gen.-27 feb. 1615
Copia di un ordine impartito dal re di Spagna [Filippo III dAsburgo] relativo alla
cessione di Follonica al granducato di Toscana, c.382 [1614]
Lettera di Alessandro Rinuccini senza destinatario, c.384 26 apr. 1614
Lettera di Giovanni Battista Trecerchi senza destinatario, presumibilmente Curzio
Picchena, con allegate copie di lettere e documenti attinenti il principato di
Piombino nel XVI secolo, estratte dallArchivio delle Riformagioni di Siena,
cc.407-411 17 dic. 1614
Lettera di Pedro de Chauves a Andrea da Bologna, c.419 11 mag. 1615
Copia di una lettera del 29 febbraio 1616 di Juan Espes de Sola al granduca di
Toscana [Cosimo II de Medici], cc.438-439 [1616]
Copia di una lettera del 7 marzo 1615 di Mario Bardini a Leonardo Accolti e
150 Miscellanea medicea 545 - 546

della relativa risposta di questultimo, c.440 [1615]


Minuta di lettera del granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] alla principessa
di Piombino [Isabella Appiani dAragona], c.457 19 set. 1616
Lettere di [Federico Landi] di Val di Taro alla granduchessa di Toscana [Cristina
di Lorena], cc.470-473 1618
Lettere senza destinatario di Ascanio Canacci con allegate memorie relative al
principato di Piombino e sua gestione, cc.476-483; 491 1618
Minuta di lettera di [Andrea] Cioli a Ascanio Crispo, c.492 21 gen. 1618
Lettere a Andrea Cioli di: Annibale Appiani d Aragona, cc. 493-497; Ascanio
Crispo, c. 498 19 gen. -2 feb. 1619
Copia di una relazione, compilata il 9 maggio 1620 da Leonardo Accolti, indi-
rizzata al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici], riguardante larresto
di tre pastori a Castiglione della Pescaia, cc.519-528 [1620]

546
Filza legata in pergamena di cc. 1-617. V. segn. 915, Classe VII n. 20

Negozio della Steccaia di Piombino

Disegni acquerellati relativi al corso dei fiumi Cornia e Pecora e alla progettazione
di varie steccaie, ossia sbarramenti, per farne confluire le acque allinterno
dei vari altoforni o ferriere; ciascun disegno corredato di specifica legen-
da: cc. 1-2 mm 385 x 263; c. 3 mm 184 x 277, con legenda a c. 4; c. 5 mm
197 x 258, con legenda a c. 6; c. 7 mm 195 x 260, con legenda a c. 8; c. 9
mm 196 x 270, con legenda a c. 10; cc. 11-12 mm 395 x 266; c. 13 mm 195
x 256, con legenda a c. 14; c. 16 mm 195 x 265, con legenda a c. 15; c. 17
mm 198 x 268, con legenda a c. 18; c. 19 mm 198 x 253; c. 21 mm 196 x
250, con legenda a c. 22; c. 23 mm 453 x 332; c. 24 mm 372 x 317
1618-1619

1618, 19 et 20 Negozio delle steccaie di Piombino, Diverse lettere


Lettere senza destinatario, presumibilmente Andrea Cioli, di: Silvio Finetti, cc.
26; 338; 340; Lattanzio Finetti, cc. 35; 37-38; 40-41; 47; 49-50; 57; 59-61; 75-
78; 113; 126-127; 131; 150; 158; 179-180; 230; 245; 258; 260-263; 270-271;
286-287; 308-309; 311; 316; 319-320; 334; 361; 381; 385; Evandro Gabbrielli,
c. 39; Rutilio Neri, cc. 51-52; 259; 289; 291; 293; 335-337; 341-343; 352-356;
360; 380; 382-383; Michele Bonatti, c. 62; Giovanni Vincenzo Magnani; cc.
Miscellanea medicea 546 151

79-80; 84-85; 87; 90; 94; 96; 112; 114-115; 118; 123-125; 128-129; 132-133;
152-153; 159; 162; 178; 181-182; 190; 202; 218-221; 231; 233; 238; 241;
246-247; 273-279, con allegati; 284; Cosimo Fabbroni, cc. 86; 93; 98-99;
Sozzo Tegliacci, capitano di Grosseto, c. 89; Cesare Reina, c. 95; Alessandro
Acardo, cc. 97; 130; Iacopo Inghirami, c. 139; Alberto Barducci, cc. 140-
141; 149; 176; 244; Antonio Simoni, cc. 148; 161; 192; Marzio di Montauto,
cc. 163; 166; 177; 203; 205; Michele Niccolini, c. 189; Lattanzio Finetti,
Cosimo Fabbroni, Giovanni Francesco Cantagallina, cc. 193-194; 207; frate
Gregorio Rampeschi, c. 206; Aliprando Foresi, c. 257; Lattanzio Finetti e
Giovanni Francesco Cantagallina, c. 272; Niccol dellAntella, cc. 285; 310;
Bassano Landi, cc. 290; 295; 362; frate Mario Ronconi, cc. 292; 317; Iacopo
de Franchis, marchese di Taviano, c. 294; Cesare Marescotti, c. 318; Fedro
Cinazzi, c. 339 18 gen. 1618-20 apr. 1620
Lettere al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici] di: Lattanzio Finetti, cc.
27-28; 363-372; Marzio di Montauto, c. 138; Lattanzio Finetti, Rutilio Neri e
Giovanni Francesco Cantagallina, cc. 376-378 27 mag. 1618-27 dic. 1619
Relazione anonima in merito ad arrivi di galee presso il porto di Piombino e altri
avvenimenti relativi al principato di Piombino, cc.29-30 [1618-1620]
Lettera a Rutilio Neri da li suoi agenti a Massa; c. 36; Alcide Raffini, c. 151
27 mag. -31 dic. 1618
Lettere a Andrea Cioli di: Niccol DellAntella, cc. 48; 58; 243; Rutilio Neri, cc. 63-65;
Alessandro Rinuccini, c. 88; Aquilante Zaccagnini, cc. 119-120; Iacopo Inghirami,
c. 232; Pompeo Cei, c. 256; Giovanni Francesco Cantagallina, cc. 312-313; 315;
Annibale Appiani dAragona, c. 314 24 gen. 1618-1 giu. 1619
Lettere a Lattanzio Finetti di: Rutilio Neri, cc. 73-74; Anziani di Piombino, c.
384; Diego Rubio De Vitoria, cc. 386-387 14 mar. 1618-1 lug. 1620
Lettere a Giovanni Vincenzo Magnani di: archibusiere Pirro Ricci, c. 91; Michele
Bonatti, c. 92; Girolamo Dantini (?), cc. 136-137; 188; 191; Michele Niccolini,
c. 160; Giovanni Renzoni, pievano di Gavorrano, con allegati, cc. 222-224;
Giovanni Bastiano di Cesare Mencarelli, c. 242 22 apr.-12 giu. 1618
Lettera di Giovanni Vincenzo Magnani a [Antonio] Simoni, c.164 31 mag. 1618
Copia di una lettera di Michele Niccolini a Giovanni Vincenzo Magnani, c.165
[31 mag. 1618]
Copia di una lettera di Grimaldo Bernotti a Niccol dellAntella, cc.200-201
[24 mag. 1618]
Lettera di Andrea Cioli a Lorenzo Usimbardi, c.204 5 giu. 1618
Copia di una lettera inviata dalla principessa di Piombino [Isabella Appiani
dAragona] al Magistrato dei Soprassindaci di Piombino e copia della rela-
tiva responsiva, cc.208-209 [7 giu. 1618]
Copia di una lettera del Magistrato dei Soprassindaci di Piombino senza desti-
natario, c.239 [10 giu. 1618]
152 Miscellanea medicea 546

Spese sostenute da Antonio Simoni nella sua permanenza a Piombino, per or-
dine del granduca di Toscana [Cosimo II de Medici], c.240 11 giu. 1618
Lettera della principessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona] alla grandu-
chessa di Toscana [Cristina di Lorena], c.288 22 dic. 1618

Per il negozio delle steccaie di Piombino 1618 et 19 et cetera Minute diverse


Minute di lettere senza mittente, presumibilmente Andrea Cioli, a: Marzio di
Montauto, cc. 389; 495; ***, cc. 390-392; 422; 505; Giovanni Vincenzo
Magnani, cc. 425-426; 470; 494; Sozzo Tegliacci, c. 434r; Lattanzio Finetti,
c. 434rv; Giovanni Francesco Cantagallina, c. 434v; 444r; Cosimo Fabbroni,
c. 444rv; governatore di Livorno [Iacopo Inghirami], c. 466r; governatore
di Portoferraio [Orazio Bourbon del Monte Santa Maria], c. 466rv; governa-
tore di Grosseto [Pompeo Cei], c. 467r; governatore di Pitigliano [Fabrizio
di Montauto], c. 467r, capitani delle bande di Massa [Marittima], Castiglione
della Pescaia, Casole, Castel del Piano, c. 467r; capitano dei cavalli di
Grosseto, c. 467v; capitano dei cavalli di Rosignano, c. 467v; [Antonio]
Simoni, cc. 472-473 24 feb.-26 nov. 1618
Minute di lettere di Andrea Cioli, a: Lattanzio Finetti, cc. 404-406; 409-410; 416-
418; 421; 423; 443; 477rv; 481-482; 506-507; 510; 512-513; 516-517; 519-520;
522r; 526r; 532; Giovanni Francesco Cantagallina, cc. 407; 524-525; Iacopo
Quaratesi, c. 408; Rutilio Neri, cc. 420; 423; 522r-523r; 526r-530r; Cosimo
Fabbroni, c. 435r; [Giovanni Vincenzo] Magnani, c. 435rv-439; 476-477r;
480; 490rv; 497-498; 504; Marzio di Montauto, cc. 468-469r; 478r-479; 483;
[Antonio] Simoni, cc. 469rv; 478r; 485rv; 493; governatore di Livorno [Iacopo
Inghirami], c. 484; Aquilante Zaccagnini, cc. 485v-486r; Lattanzio Finetti,
Cosimo Fabbroni e Giovanni Francesco Cantagallina, c. 490v-491r; deposita-
rio generale [Alessandro Rinuccini], c. 531 5 gen. 1618-18 dic. 1619
Minute degli ordini spediti al capitano degli archibusieri di Grosseto [Giovanni
Vincenzo] Magnani, c.424, 492 22 apr.-10 giu. 1618
Minute di ordini del granduca [di Toscana Cosimo II de Medici] relativi alla costru-
zione delle steccaie sui fiumi Cornia e Pecora, cc.432-433 26 apr. 1618
Minute di lettere del granduca [di Toscana Cosimo II de Medici] a: Marzio di
Montauto, cc. 442; 471r; 496; Lattanzio Finetti, c. 450; capitano dei cavalli
di Rosignano, cc. 451-452; Fabrizio di Montauto, c. 453; Pompeo Cei, c.
454; capitano decavalli di Grosseto, c. 455; Antonio Simoni, c. 471v
26 mag.-13 giu. 1618
Minuta di patente granducale in favore di Marzio di Montauto come capitano
della Compagnia degli archibusieri di Grosseto, c.446 27 mag. 1618
Minuta di unistruzione inviata a [Antonio] Simoni in merito alla sua permanen-
za a Piombino riguardo la costruzione delle steccaie, cc.447-448
27 mag. 1618
Miscellanea medicea 546 - 547 153

Minuta di unistruzione inviata a Marzio di Montauto, cc.457-459 27 mag. 1618


Copia di una lettera del Magistrato dei Soprassindaci di Piombino a Lattanzio
Finetti, c.511 [4 dic. 1618]
Minuta di lettera della granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena] alla princi-
pessa di Piombino [Isabella Appiani dAragona], c.518 24 dic. 1618
Minuta di unistruzione inviata a Rutilio Neri, cc.533-536 18 dic. 1619

1618, 19 et 20 Per il negozio delle steccaie di Piombino Scritture diverse


Copia della ratifica dellatto del 5 febbraio 1578 con cui si stabiliscono gli ac-
cordi tra Francesco I de Medici, granduca di Toscana, e Iacopo VI Appiani
dAragona, signore di Piombino, per i diritti riguardanti lo sfruttamento del-
le miniere di ferro di Valle e di Montione e lo scalo marittimo di Follonica,
cc.547-554 8 feb. 1618
Instruttione attenente al negozio dellappalto delle vene dellElba et de succes-
si seguiti per detta causa Relazione inerente lo sfruttamento dei giacimenti
ferrosi dellisola d Elba a partire dal 1576, cc.556-568 1618
Verbali di interrogatori di testimoni citati per la causa intentata dal Magistrato dei
Soprassindaci di Piombino al granduca di Toscana [Cosimo II de Medici]
riguardo al corretto utilizzo dellacqua dei fiumi Cornia e Pecora per il fun-
zionamento delle ferriere, cc.570-617 [1618]

547
Filza rilegata in pergamena di cc. 1-625, con allegata una rubrica degli argomenti trattati
(cc.1-21). V. segn. 916, Classe VII n. 21

Trattati di successione nel feudo di Piombino tra la camera


imperiale e la casa dAppiano, con altri interessi sopra lappalto
delle vene del ferro del 1621

1621 n. 4. Stampa della genealogia e successione della famiglia Appiana nel


feudo di Piombino-Sentenza dellimperator Mattia [dAsburgo] che dichiara
esclusa dal suddetto feudo Isabella Appiana moglie del conte di Binasco in-
trusasi nel possesso del feudo come sorella maggiore di Giacomo 7 [Iacopo
VII Appiani dAragona] mancato senza successione
Genealogia della famiglia Appiani dAragona con notizie relative alla sua suc-
cessione nel principato di Piombino. A stampa, cc.28-31 [sec. XVII]
Copia del decreto e della relativa sentenza imperiale con cui limperatore
154 Miscellanea medicea 547

[Mattias dAsburgo] delegittima Isabella Appiani dAragona dalla successio-


ne al feudo di Piombino, emessi l11 aprile 1615. A stampa, cc.32-34
[1615]

1621-1630 n. 8. Interesse col duca di Bracciano [Paolo Giordano Orsini] per le


vene del ferro di Piombino et pagamenti fatti per listesso conto alla princi-
pessa [Isabella Appiani dAragona]
Lettera di Diego Varela senza destinatario, presumibilmente Isabella Appiani
dAragona, c.36 21 ago. 1623
Copia dellatto, del 25 agosto 1623, con cui Isabella Appiani dAragona, in re-
lazione alla sentenza imperiale del 1615, con cui fu delegittimata del titolo
di principessa di Piombino, si impegna a consegnare allautorit imperiale
ogni eventuale censo a lei versato in nome di tale titolo, c.37 [1623]
Copia dellatto, del 15 dicembre 1622, con cui Isabella Appiani dAragona espri-
me il proprio consenso allinvestitura del re di Spagna Filippo IV dAsburgo
a principe di Piombino, cc.38-40 [1622]
Memoria compilata da Antonio Morelli nel processo tra la contessa di Binasco
[Isabella Appiani dAragona] e Belisario Appiani dAragona riguardo alla
miniera di ferro di Montione, cc.41-46 1623
Spogli di libri contabili della Depositeria generale relativi al pagamento di censi
allautorit imperiale per investiture di feudi in Toscana, con allegata una
lettera di Orazio Gianfigliazzi a Niccol dellAntella, cc.52-58 1625-1626
Copia di una supplica inviata alla granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena]
da Carlo Appiani dAragona, per ottenere un prestito di denaro, c.61
[1621]
Copia di una supplica inviata a [Maria Maddalena dAsburgo] e a [Cristina di
Lorena] da Carlo Appiani dAragona, per ottenere un prestito di denaro,
cc.62-63 1621
Copia del rescritto granducale relativo alla supplica inviata a Maria Maddalena
dAsburgo e Cristina di Lorena da Carlo Appiani dAragona il 13 maggio
1621, c.65 1621
Lettere a Niccol dellAntella di: Alessandro Rinuccini, c. 66; Orazio Appiani
dAragona, c. 104 25 apr. 1621-8 set. 1627
Copia della sentenza emessa da Giuseppe de Pons il 16 marzo 1613, relativa alla
causa tra Isabella Appiani dAragona e Carlo Appiani dAragona riguardo allo
sfruttamento del legname presente nel principato di Piombino, c.67 [1613]
Copia di una lettera del 26 aprile 1621 di Annibale Appiani dAragona senza
destinatario, cc.68-69 [1621]
Memoria anonima riguardante lo sfruttamento del legname presente nel territo-
rio del principato di Piombino, c.73 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 547 155

Minute anonime di istruzioni consegnate a monsignor [Giovanni] Altoviti, cc.74-76


25 gen. -7 nov. 1620
Memoria anonima inviata presumibilmente al granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici] da Madrid, c.80 17 lug. 1625
Copia di un brano di lettera del 5 novembre 1625 di monsignor [Giovanni]
Altoviti a Curzio Picchena, c.81 [1625]
Lettere a Curzio Picchena di: Niccol dellAntella con allegati, cc. 82-83; Giovanni
Altoviti, cc. 84-85; 90-91; 99-103 con allegati 24 feb. 1624-30 set. 1625
Lettera di Marco Barbavara al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici]
con allegate copie di suppliche di Carlo Appiani dAragona, presentate dal
14 dicembre 1620 al 20 gennaio 1621, al granduca di Toscana [Cosimo II
de Medici], cc.92-94 1 ago. 1621
Lettera di Giovanni Altoviti al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici], c.98
8 lug. 1626
Copia di una lettera del 23 dicembre 1626 senza mittente, presumibilmente
Giovanni Altoviti, e senza destinatario, c.105 [1626]
Memoria relativa alla controversia tra la contessa di Binasco [Isabella Appiani
dAragona] e Carlo Appiani dAragona per la legittima successione al prin-
cipato di Piombino, presentata allimperatore [Ferdinando II dAsburgo],
cc.106-109 30 giu. 1623
1630 Vescovo di Massa di Maremma [Giovanni Battista Malaspina] et signori
Carlo et Annibale Appiani [d Aragona] controversia del dominio di Valli e
Montione e trattato dell alumiera di detti luoghi: memoria anonima riguar-
dante le eventuali pretese giurisdizionali della diocesi di Massa Marittima
sui feudi di Valle e Montione, cc.121-122 [1630]
Lettera di Niccol dellAntella a Andrea Cioli con allegata copia di una supplica
presentata dal vescovo di Massa Marittima Fabio Piccolomini al granduca
di Toscana [Cosimo II de Medici] in merito ai feudi di Valle e Montione,
cc.125-127 26 feb. 1618
Memoria anonima, presumibilmente di Rutilio Neri, al granduca di Toscana
[Cosimo II de Medici] riguardo alla legittimit dei diritti della famiglia
Todini sui feudi di Valle e Montione, cc.129-130 [1600-1620]
Supplica del vescovo di Massa Marittima Fabio Piccolomini al granduca di
Toscana [Cosimo II de Medici], cc.134-135 5 mar. 1618
Estratti della sentenza del 30 gennaio 1543 relativa alla causa tra Alessandro
Farnese, amministratore della diocesi di Massa Marittima e Ferdinando
Appiani dAragona, in merito alla corretta giurisdizione sui feudi di Valle e
Montione, cc.137-148 [sec. XVII]
Copia di lettera di Carlo Appiani dAragona al granduca di Toscana con allegata
una relazione sulle miniere di allume di Valle e Montione e relativi appalti,
cc.149-150 [sec. XVII]
156 Miscellanea medicea 547

Copia di una relazione inviata al pontefice relativa ai diritti esercitati dagli


Appiani dAragona sui feudi di Valle e Montione e relativo sfruttamento dei
giacimenti di allume presenti in quel territorio., cc.151-153 [sec. XVII]
Copia di una lettera, del 23 giugno 1618, del re di Spagna Filippo [IV dAsburgo]
al cardinale Gaspare Borgia y Velasco, c.157 [1618]
Copia di lettere, del 6 novembre 1618, dell imperatore Mattia [dAsburgo] a:
Ludovico Ridolfi, c. 158; cardinale Scipione [Caffarelli] Borghese, c. 159
[1618]
Lettera di Alfonso Malaspina a Manfredi Malaspina, c.161 21 feb. 1697
Relazione anonima relativa ai diritti eventualmente esercitabili dal marchese
Girolamo Appiani dAragona sul principato di Piombino con un albero
genealogico della famiglia Appiani dAragona, cc.162-167 [sec. XVII]

N.3. 1621. Scritture toccanti alla sentenza data dallimperatore Ferdinando II


[d Asburgo] nel 1621 per la successione di Belisario Appiano nel feudo di
Piombino et alli crediti di Sua Altezza con la Casa di esso
Copia delle due sentenze pronunciate dal tribunale imperiale, il 26 febbra-
io 1625, in merito alla legittima successione del feudo di Piombino, una
contraria allesistenza di diritti degli Appiani dAragona, laltra in favore di
Belisario Appiani e fratelli, cc.172-174 [1625]
Minuta di una responsiva senza mittente ad un dispaccio di Giovanni Altoviti,
cc.175-176 [post 22 feb. 1625]
Copia di un dispaccio di [Giovanni] Altoviti inviato da Vienna il 22 febbraio
1625, c.181 [22 feb. 1625]
Memoria anonima inviata alla Depositeria generale riguardo i debiti maturati
dalla famiglia Appiani dAragona nei confronti del granducato di Toscana,
cc.183-184 [sec. XVII]

Elenco delle motivazioni per cui si ritiene opportuno che Belisario Appiani
dAragona vada in Spagna per le questioni legate alla successione del feu-
do di Piombino, cc.187-188 [sec. XVII]
Copia di una supplica di Belisario e Annibale Appiani dAragona a [Cristina di
Lorena] e [Maria Maddalena dAsburgo], per ottenere il permesso di recarsi
presso il regno di Spagna per risolvere le questioni legate alla successione
nel feudo di Piombino, c.189 [sec. XVII]
Parere legale anonimo in merito alla possibilit di un maggior controllo sullestra-
zione del ferro nei giacimenti dellisola dElba in rispetto dei diritti che vi
esercita il granducato di Toscana, cc.190-193 [sec. XVII]
Lettere a Curzio Picchena di: Annibale Appiani dAragona, con allegati cc. 197-
199; Giovanni Altoviti, cc. 200-201 22 nov. 1623-1 giu. 1624
Miscellanea medicea 547 157

Lettere di Alessandro Caccini a: [Niccol] dellAntella, cc. 205-206; [Ferdinando


II de Medici, Cristina di Lorena, Maria Maddalena dAsburgo], c. 209;
[Ferdinando II de Medici], c. 211; Alfonso Broccardi, c. 212
2 mar. 1622-18 feb. 1625
Copia di unobbligazione del 7 aprile 1622, da parte di Alessandro Caccini, de-
positario generale, al pagamento alla principessa Isabella Appiani dArago-
na dei censi sullo sfruttamento delle miniere di ferro presenti nel territorio
del principato di Piombino da parte del granducato di Toscana, c.207
[1622]
Copie di una lettera del 22 maggio 1617, di Alessandro Rinuccini a Vittoria
Appiani dAragona (due esemplari), cc.208; 210 [1617]
N.6. 1621. Ragioni della Principessa di Piombino Contessa di Binasco [Isabella
Appiani dAragona] contro il fisco imperiale: pareri legali relativi alla cau-
sa presentata dalla famiglia Appiani al tribunale imperiale per la legittima
successione al feudo di Piombino, cc.222-237 1622
N.5. 1621. Ragioni di Girolamo dAlberico pronipote di Iacopo IV Appiano [d
Aragona] sopral feudo di Piombino: relazione sulla storia e la genealogia
della famiglia Appiani tesa a dimostrare la legittimit dei diritti rivendicati
da Girolamo Appiani sul feudo di Piombino, con un albero genealogico,
cc.244-248 [1617]

1621-1630 n. 15. Carteggio passato con la Segreteria della Serenissima Casa


dalli signori fratelli Appiani per ottenere dalla Corte Cesarea e Cattolica
linvestitura e possesso del feudo di Piombino che finalmente conseguirono
in gennaio 1626 mediante lajuto e assistenza validissima di Loro Altezze
dal 1621 al 1630
Lettere senza destinatario, presumibilmente Curzio Picchena, Andrea Cioli o
Dimurgo Lambardi di: Annibale Appiani dAragona, cc. 250-252; 288-289;
291; 302-303 con allegati; 330; 346; 348-349; 362; 416; 470; 518; 521; Orazio
Appiani dAragona, cc. 265-266: 273-274; 322-323; 326-329; 331-332; 341-
342; 351-352; 360; 364; 367; 376-383; 392; 396-403, con allegati; 409-411;
413-415; 417-418; 431-434; 451-452; 457; 467; 469; 474-477; 487; Giovanni
Battista Mellini, cc. 337; 361; Vincenzo Cavalli, c. 472 1607- 1640
Lettere di Annibale Appiani dAragona a: Curzio Picchena, cc. 253; 285-286; 290;
299-300; 313-318 con allegati; 339; 347; 363; 420; 435; 450; 453; 455; [Cosimo
II de Medici, granduca di Toscana], c. 254; [Ferdinando II de Medici, gran-
duca di Toscana, Cristina di Lorena e Maria Maddalena dAsburgo, gran-
duchesse di Toscana], c. 304; 340; [Cristina di Lorena e Maria Maddalena
dAsburgo, granduchesse di Toscana], c. 320; [Ferdinando II de Medici,
granduca di Toscana], c. 439; [Maria Maddalena dAsburgo] granduchessa
158 Miscellanea medicea 547

di Toscana, c. 449; Dimurgo Lambardi, c. 471; Andrea Cioli, c. 488


18 gen. 1614- 25 gen. 1629
Lettere di Orazio Appiani dAragona a: Curzio Picchena, cc. 255; 257-258; 267-
268; 271-272; 275; 277; 321; 350; 365-366; 393-394; 421-422; 454; Andrea
Cioli, c. 256; [Ferdinando II de Medici, granduca di Toscana], cc. 276; 500-
501; 504; 513-517; [Maria Maddalena dAsburgo, granduchessa di Toscana],
c. 502; [Cristina di Lorena, granduchessa di Toscana], c. 503
8 nov. 1615- 7 mag. 1630
Lettere di Belisario Appiani dAragona a: [Ferdinando II de Medici, granduca di
Toscana, Cristina di Lorena e Maria Maddalena dAsburgo, granduchesse di
Toscana], cc. 287; 305; 334-336 con allegati; [Maria Maddalena dAsburgo,
granduchessa di Toscana], cc. 419; 438; [Curzio] Picchena, cc. 436; 468; 499;
[Ferdinando II de Medici, granduca di Toscana], c. 437 1624- 1626

Memoria anonima riguardante Annibale Appiani dAragona, c.301 [1624]


Copie di lettere di Montauto di Montauto ad Annibale Appiani dAragona,
cc.306-307 [1624]
Lettera di Antonio Morelli a Curzio Picchena, c.456 4 apr. 1628
Lettera di Jaime Morales y Borja al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici], c.473 22 mar. 1627
Minuta di lettera di [Andrea] Cioli a Annibale Appiani dAragona, c.489
26 dic. 1618
Lettere a Annibale Appiani dAragona di: Girolamo Parona, cc. 491-492; 498;
Giulio Cesare Tadino, c. 497 30 ott.-4 nov. 1618
Lettera di Alessandro Vettori a Andrea Cioli con allegata una minuta, cc.519-520
16 gen. 1629
1621 n.7. Interesse dellaffitto della Fellonica nello Stato di Piombino et Appalto
delle vene del ferro: copia dellaccordo rogato il 13 maggio 1595 a Genova,
riguardo alla controversia sorta tra la comunit di Massa Marittima e quella di
Scarlino, riguardo alla distruzione della steccaia di Follonica, cc.534-536
[1595]
Relazione di Niccol dellAntella presentata al granduca di Toscana [Cosimo
II de Medici] riguardante gli interessi del granducato nel territorio del
principato di Piombino, con particolare riferimento allo sfruttamento dei
giacimenti di ferro, presenti in quello Stato, cc.539-541 [1620-1621]
Lettera di Alessandro Rinuccini a [Niccol dell] Antella, con allegate memorie
relative allappalto per lo sfruttamento dei giacimenti ferrosi presenti nel
territorio di Piombino, cc.543-550 25 set. 1619
Istruzione data a Pietro Geri per una sua missione nel principato di Piombino,
riguardante gli interessi granducali in quello Stato relativamente allo sfrut-
tamento dei giacimenti ferrosi, cc.554-572 16 set. 1610
Miscellanea medicea 547 - 548 159

Elenco dei documenti consegnati da Niccol dell Antella a Pietro Geri per la
sua missione nel principato di Piombino, cc.593-594 [16] set. 1610
Contratto con cui Andrea Sardi, procuratore di Isabella Appiani dAragona, af-
fitta a Iacopo Quaratesi la ferriera di Follonica, cc.596-599 19 giu. 1612
Lettera di Giuseppe de Pons senza destinatario, c.601 8 apr. 1609
Copia di un brano di lettera, del 17 ottobre 1612, di Cristobal Prez de Urizar al
principe di Piombino [Carlo Appiani dAragona] (in spagnolo), c.602
[1612]
Copia (in spagnolo) di una lettera del 8 settembre 1612, del principe di Piombino
[Carlo Appiani dAragona] a Diego ***, con allegata traduzione italiana,
cc.603-605 [1612]
Copie di lettere riguardanti le questioni legate allo sfruttamento dei giacimenti
ferrosi presenti nel territorio del principato di Piombino scritte e ricevute
dal principe di Piombino [Carlo Appiani dAragona] dal 29 luglio al 24 ago-
sto 1612. Ciascuna lettera preceduta da un breve regesto, cc.609-613
[1612]
Memoria anonima relativa alle condizioni e accordi di affitto della ferriera di
Follonica, c.615 [sec. XVII]
Lettere di Vincenzo de Medici a: Vittoria Appiani dAragona, cc. 616-618;
Niccol dell Antella, c. 619 17 apr. 1609-26 ago. 1610
Memoria anonima riguardante la ferriera di Follonica, c.620 [1612]
Supplica di Francesco Serra al granduca di Toscana, c.621 [sec. XVII]

548
Filza legata in pergamena di cc. 1-612. V. segn. 917, Classe VII n. 22

Interessi tra il principe di Piombino e la corona di Toscana


dal 1627 al 1673

Minute di lettere di [Andrea] Cioli a: [Ferdinando] Brancia, cc. 2-3, 19-23; 31-35;
42; Averardo de Medici, cc. 60-62; 66-69; 82-85 24 mag. 1627
Minute di lettere del granduca [di Toscana Ferdinando II de Medici] a:
[Ferdinando] Brancia, c. 4; duca dAlba [Antonio Alvarez de Toledo], cc. 87-
88; Francesco de Andrana y Salcedo, governatore di Piombino, c. 88
7 mag. 1627
Istruzione anonima per Ferdinando, detto Ferrante, Brancia, cc.5-8
8 mag. 1627
Minute di lettere senza mittente a: [Ferdinando] Brancia, cc.10-11; 16-18; 30;
160 Miscellanea medicea 548

44-46; 50-52; Averardo de Medici, cc. 56-59; 64-65; 70; 72-73; 79-81; ***, c.
93 24 mag. 1627
Informazione anonima per [Ferdinando] Brancia riguardo lo sfruttamento dei
giacimenti ferrosi dellIsola dElba da parte del granducato di Toscana,
cc.12-15 25 mag. 1627
Minuta di lettera di [Dimurgo] Lambardi a [Ferdinando] Brancia, c. 43
22 feb. 1628
Lettera di Niccol dellAntella a [Andrea Cioli], c. 71 16 set. 1627
Lettera di Niccol Ludovisi allambasciatore di Toscana a Roma [Gabriello
Riccardi], c.95 18 dic. 1646
Copia di una lettera del ministro della Magona a [Giovanni Battista] Gondi,
c.96 [29 dic. 1646]
Prospetto del dare e avere della Magona di Firenze, cc.97-98 15 dic. 1646
Lettera di Gabriello Riccardi a [Giovanni Battista] Gondi, c.103 20 dic. 1646
Lettera di Lattanzio Spinola senza destinatario, presumibilmente la Segreteria di
Stato, in cui chiede di ottenere lappalto per lo sfruttamento dei giacimenti
di ferro dellIsola dElba, c.104 23 lug. 1650
Contratto di appalto per lo sfruttamento dei giacimenti ferrosi dellElba stipulato
tra il principe di Piombino Niccol Ludovisi e i mercanti genovesi Giulio e
Paolo Morinello, cc.106-110 14 mag. 1639
Relazione anonima inviata al granduca di Toscana relativa allopportunit o
meno di accettare la concessione in affitto dei giacimenti di ferro presenti
sul territorio del principato di Piombino, cc.111-112 [post 1667]
Prospetto in cui si mette in comparazione la cifra proposta dal principe di
Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] al granduca di Toscana per laffitto
dei giacimenti di ferro e una stima delleffettiva rendita che questi possono
offrire alleventuale affittuario, cc.113-114 [ca. 1670]
Prospetto dei debiti maturati a Roma dal principe [Giovanni Battista] Ludovisi
per censi, luoghi di Monte e lettere di cambio, cc.115-118 1 nov. 1669
Nota dei crediti maturati da Cesare Valdinosi relativamente a rendite presso il
principato di Piombino, cc.121-123 1699
Relazione in cui si descrivono obblighi, oneri e clausole relativi al contratto
di appalto per lo sfruttamento dei giacimenti di ferro posti nello Stato di
Piombino stipulato tra Cesare Valdinosi e il principe di Piombino Niccol
II Ludovisi nel 1697, cc.125-128 [1697]
N.15 Minute fatte dallillustrissimo signore auditore [Ferrante] Capponi per ri-
spondere al signore Cavaliere Vieri da Castiglione circa limprestito doman-
dato dal signor principe [Niccol] Lodovisio di 60mila doppie: relazioni
e considerazioni compilate da Ferrante Capponi in relazione alle richie-
ste del principe Niccol Ludovisi al granduca di Toscana per un prestito
Miscellanea medicea 548 161

di sessantamila doppie, presentate da Vieri da Castiglione, con accenni


allopportunit per il granduca di acquistare il principato di Piombino e
riferimenti a precedenti prestiti in denaro fatti in favore dei sovrani di quel
principato, cc.131-161 [post 1634]
Lettera di Camillo Finetti al granduca di Toscana, cc.162-163 [sec. XVII]
N.14 Racconto dei beni del signor principe di Piombino [Niccol I Ludovisi]
loro qualit e vincoli: relazione anonima sulleventuale possibilit di ac-
quistare il principato di Piombino da parte del granduca di Toscana, in cui
si esaminano vincoli e clausole che gravano su tale dominio, cc.165-167
[sec. XVII]
N.8 Ricordi presi dallillustrissimo auditore [Ferrante Capponi] circa il nego-
ziato dellimprestito di scudi 100mila domandato dal signore Principe di
Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] con obbligare a Sua Altezza [Cosimo
III de Medici] tanta vena etc 1670: relazione anonima, presumibilmente
di Ferrante Capponi, inerente la richiesta da parte di Giovanni Battista
Ludovisi di un prestito di centomila scudi in cambio del pieno sfruttamen-
to da parte del granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] dei giacimenti
ferrosi posti sul territorio del principato di Piombino, cc.172-175
17-19 gen. 1671
Minuta di lettera di Ferrante Capponi a Francesco Andreucci, c.178 3 feb. 1671
Lettera di Francesco Andreucci senza destinatario, presumibilmente Ferrante
Capponi, cc.179-184 31 gen. 1671
Considerazioni dellillustrissimo signor auditore [Ferrante] Capponi circa limpre-
stito di scudi 100mila domandato dal signor principe di Piombino [Giovanni
Battista Ludovisi] per assicurar bene il serenissimo granduca [Cosimo III de
Medici] per la missione a Genova del signor [Francesco] Andreucci: me-
moria redatta da Ferrante Capponi da consegnarsi a Francesco Andreucci
in merito alla richiesta da parte del principe di Piombino, Giovanni Battista
Ludovisi, al granduca di Toscana Cosimo III de Medici di un prestito di
centomila scudi, cc.186-188 [1671]
Minuta di lettera scritta a Genova al signor Francesco Andreucci, contiene lor-
dine che il detto signore Andreucci si trattenga in Genova sotto pretesto di
veder la citt e le ville vicine per quanto ci si trattenesse il signor principe
di Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] e che avvisi gli andamenti e pro-
cedimenti di qualsivoglia sorte di detto signor principe: minuta di lettera
senza mittente, presumibilmente Ferrante Capponi, a Francesco Andreucci,
cc.190-191 3 feb. 1671
N.10 Lettera del signor Carlo de Ricci scritta di Roma al signor abate [Giovanni
Filippo] Marucelli segretario di stato di sua altezza serenissima [Cosimo III
de Medici, granduca di Toscana] ne 13 dicembre 1670, circa i debiti proprij
162 Miscellanea medicea 548

et ereditarij del signor principe di Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] e


come spetti al detto signor principe il feudo di Piombino e dellIsola dEl-
ba: lettera di Carlo de Ricci a [Giovanni Filippo] Marucelli, cc.193-194
13 dic. 1670
Regesto del contratto relativo alla cessione delle rendite del principato di
Piombino da parte del principe di Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] al
marchese Cesare Baldinotti, stipulato il 9 luglio 1677, cc.198-203 [1677]
Relazione anonima indirizzata al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] in
merito alle eventuali modalit di affitto o cessione delle rendite del princi-
pato di Piombino al granducato di Toscana, cc.204-208 [sec. XVII]
Minute di lettera senza mittente a: Giovanni Battista Mancini, cc. 209-211;
Camillo Capponi, cc.213-215; 288; ***, 216-219; 276-277; [Giovanni] Bichi,
cc. 300-301 26 mar. 1671-15 nov. 1672
Lettera di Raffaello Vitolini a Ferrante Capponi con allegati conteggi sulle ren-
dite relative allo sfruttamento dei giacimenti di ferro presenti sul territorio
del principato di Piombino, cc.223-230 3 giu. 1671
Conteggi e relative relazioni in merito alla possibilit di recuperare eventuali
prestiti in denaro con i diritti e i proventi dello sfruttamento dei giacimenti
ferrosi presenti nel principato di Piombino, cc.232-256 [sec. XVII]
Lettera di Alessandro Ferrini a Paolo Antonio Campioni e copia della relativa
responsiva, cc.257-258 16-19 mag. 1671
Copia di una lettera inviata alla Compagnia Tempi dalla Compagnia Picchinotti
il 23 maggio 1671, c.260 [1671]
Lettera di Angelo Venturi Gallerani senza destinatario, c.261 16 mag. 1671
N. 13 Proposta dellavvocato Quintili per il negozio del signor Principe di
Piombino [Giovanni Battista Ludovisi]. Parla delle cautele che si potrebbono
usare per interesse del serenissimo gran duca [Cosimo III de Medici] quando
si risolvesse di comprare per 60mila scudi di vena : relazione dellavvocato
*** Quintili relativa alleventuale acquisto da parte del granduca di Toscana
Cosimo III de Medici di diritti sullo sfruttamento dei giacimenti di ferro pre-
senti nel territorio del principato di Piombino, cc.278-279 [1671]
Minuta di lettera senza mittente a Camillo Capponi, cc.280-281 19 mar. 1671
Memoria anonima relativa alla controversia sorta tra il marchese [Francesco]
Serra e il principe di Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] in merito a certi
crediti maturati dal primo sullo sfruttamento dei giacimenti di ferro presenti
sul territorio di quel principato, cc.284-287 [sec. XVII]
Nota delle persone o enti a cui la Magona del ferro di [Firenze] annualmente
fornisce emolumenti o stipendi, c.290 [sec. XVII]
Lettera di Santi Cella senza destinatario, c.291 9 ago. 1672
Magona capitolo di lettera scritta dal signor Pierfrancesco Severi di Roma al
Miscellanea medicea 548 163

signor capitano [Giovanni Battista] Montemerli sopra laffitto che si dove-


va fare al principe di Piombino [Giovanni Battista Ludovisi] del suo sta-
to al marchese [Paolo] Spinola: copia di un brano di lettera scritta da
Pierfrancesco Severi a Giovanni Battista Montemerli il 17 dicembre 1672,
cc.292-293 [1672]
Lettere di Lorenzo Tamagni a: Andrea Salvini e Alessandro Fiorini, magonieri,
cc. 303-304 8 mar. 1670
Copie di lettere di Pierfrancesco Severi senza destinatario scritte dal 17 novem-
bre 1670 al 14 dicembre 1671, cc.305-309 [1671]
Piombino-Pi lettere de signori magonieri [Andrea] Salvini e [Alessandro]
Fiorini: lettere, con allegati e precedute da un breve regesto del contenu-
to, dei magonieri Andrea Salvini e Alessandro Fiorini senza destinatario,
presumibilmente [Ferrante Capponi], cc.318-352 3 feb.-27 mar. 1672
Lettere del capitano [Giovanni Battista] Montemerli che avvisano il trattato dei
genovesi di pigliare in affitto le cave della vena [del ferro] di Piombino:
lettere di Giovanni Battista Montemerli senza destinatario, presumibilmente
Ferrante Capponi, cc.360; 363-364 13 apr. 1672
Lettere di Giovanni Battista Mancini senza destinatario, presumibilmente Ferrante
Capponi, cc.369-373 9-30 dic. 1673
Lettera de signori [Juan] Morano e [Fernando] Pardi scritta dal Rio [nellElba]
allillustrissimo signore auditore [Ferrante Capponi] ne 19 luglio 1673 con
la quale si dolgono che da Bartolomeo Chimentelli non sono pagati i noli
a padroni delle barche doppo chhanno portato la vena (n.d.t. il carico del
ferro) ne luoghi destinati dalla Magona [di Firenze]: lettera di Juan Morano
e Fernando Pardi a [Ferrante] Capponi, c. 376 19 lug. 1673
Lettera de signori [Juan] Morano e [Fernando] Pardi scritta dal Rio [Marina]
allillustrissimo signore auditore [Ferrante Capponi] ne 19 luglio 1673 con
la quale si dolgono che da Bartolomeo Chimentelli non sono pagati i noli
a padroni delle barche doppo chhanno portato la vena (n.d.t. il carico dle
ferro) ne luoghi destinati dalla magona [di Firenze]. Ci la minuta della
risposta fatta da sua signoria illustrissima [Ferrante Capponi] alla detta let-
tera: minuta di lettera di [Ferrante Capponi] a [Juan] Morano e [Fernando]
Pardi, c.377 23 lug. 1673
Lettera di Diego Zamorano a Giovanni Battista Montemerli, in spagnolo, con al-
legata traduzione italiana, circa la vendita delle bandite di Suvereto, cc.382-
383 11 apr. 1672
Lettera del [Diego] Zamorano mercante spagnolo creditore del principe
[Giovanni Battista] Lodovisi chavvisa dalla Follonica gli 11 aprile 1672 lau-
torit concessali da Sua Eccellenza di poter vendere le Bandite di Sughereto
[Suvereto] con procura amplissima e che i Picchinotti et altri Genovesi vor-
164 Miscellanea medicea 548

rebbono pigliare i forni di Sua Eccellenza Illustrissima ma chesso Zamorano


havrebbe caro di trattar col GranDuca [di Toscana, Cosimo III de Medici]
che per il [Giovanni Battista] Montemerli a cui diretta la lettera cerchi di
sentire lintenzione di Sua Altezza per farla sapere a detto Zamorano quan-
do sar tornato di Roma di dove era per partire il giorno appresso: minuta
di lettera scritta da Ferdinando Bardi dietro dettatura di Ferrante Capponi
a Giovanni Battista Montemerli, c.384 16 apr. 1672
Instanza de signori Filippo Bracci e Piero Niccolini di avere da magonieri
[Alessandro Fiorini e Andrea Salvini] dieci centi di vena [del ferro]: lettera
di Alessandro Fiorini a Ferrante Capponi, c.390 14 giu. 1672
Minuta di lettera senza mittente, presumibilmente Ferrante Capponi, a Alessandro
Fiorini e Andrea Salvini, c.392 25 feb. 1672
Lettera di Alessandro Fiorini senza destinatario, presumibilmente Ferrante
Capponi, cc.393-394 13 feb. 1672
Minute di lettere senza mittente, presumibilmente Ferrante Capponi, a: mago-
nieri [Alessandro Fiorini e Andrea Salvini], cc. 399-400; ***, cc. 415; 504-
506; compagnia mercantile Picchinotti, c. 443; Camillo Capponi, cc. 470-
471; 547; 569-585; 608-609; Alessandro Fiorini, cc. 495-497; 502; Andrea
Salvini, cc. 510-511 23 dic. 1671- 20 giu. 1673
Lettere senza destinatario, presumibilmente Ferrante Capponi, di: Christian
Schutz, c. 401; Alessandro Fiorini, cc. 403, 405; 483-485; 493; 512-513;
Niccol Romanelli, cc. 404, 406; 586; Andrea Salvini e Alessandro Fiorini,
con allegati, cc. 413-414; Giovanni Battista Montemerli, cc. 425, cc. 433-438,
con allegati; 444; 446; Giovanni Battista Petrini, c. 445; Camillo Capponi, c.
447; Francesco Bichi, c. 455; Giovanni Paolo Quintoli, cc. 456-457; 460; Pier
Francesco Severi, c. 459; Lorenzo Tamagni, cc. 473-474; 476-478; 514-515;
Giovanni Carlo Rossi, c. 492; ***, c. 519; Andrea Salvini, c. 520; Secondo
Rocca, c. 521, Francesco Favini, cc. 522-523; Andrea del Nacci, cc. 532-533;
Lelio Carlo Cambini, c. 535; Pietro Franceschi, cc. 588-589
20 mar. 1671-30 mar. 1672
Minuta di lettera di [Ferdinando de] Bardi al capitano [Christian] Schutz, c.402
4 gen. 1672
Minuta di lettera senza mittente, presumibilmente di Andrea Salvini e Alessandro
Fiorini, a Lodovico Alamanni e Giovanni Francesco del Rosso, con allegata
la relativa responsiva, cc.416-418 30 set.-3 ott. 1671
Memorie anonime riguardo debiti contratti dal principe di Piombino aventi come
garanzia canoni e censi relativi allo sfruttamento dei giacimenti ferrosi pre-
senti sul territorio del detto principato, cc.423, 431; 442; 491 [1671]
Lettere a Alessandro Fiorini di: Giovanni Battista Petrini, c. 424; Paolo Antonio
Campioni, cc. 489-490 12 ago. 1671
Miscellanea medicea 548 - 549 165

Copia di una lettera scritta da Rio dellElba a [Giovanni Battista] Montemerli il


29 agosto 1671, c.426 [1671]
Minuta di lettera di *** Manetti senza destinatario, c.432 [sec. XVII]
Lettere a Ferrante Capponi di: Francesco Panciatichi, cc. 454; 509; Andrea
Salvini, cc. 527-530, con allegati; Camillo Capponi, cc. 542; 545-546; 554-
559 con allegati; 568; 587; 592 20 mar. -16 giu. 1671
Minute di lettera della Compagnia Tempi a: Compagnia Picchinotti, c. 461; sen-
za destinatario, c. 472 1671
Lettera della Compagnia Picchinotti alla Compagnia Tempi, c.479 20 giu. 1671
Memoria anonima relativa allo sfruttamento da parte della Magona di Firenze
dei giacimenti ferrosi presenti nel territorio del principato di Piombino,
c.480 [sec. XVII]
Copia di lettera di monsignor [Niccol] Albergati Ludovisi al principe di Piombino
[Giovanni Battista Ludovisi] del 6 giugno 1671, c.481 [1671]
Copia di un brano di lettera di Bartolomeo Chimentelli ai magonieri [Alessandro
Fiorini ed Andrea Salvini] del 4 febbraio 1671, c.501 [1671]
Lettera di Francesco Franceschi al fratello Piero con allegata copia della respon-
siva, cc.536-537 27-29 mar. 1672
Lettera di Camillo Capponi al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici], con
allegata una copia, cc.543-544 30 mar. 1671
Copie di lettere senza mittente, presumibilmente Camillo Capponi, e senza de-
stinatario, presumibilmente Ferrante Capponi, cc.564-567 [1671]
Appunti preparatori per lettere, cc.593-594; 606; 610 [sec. XVII]
Memoria anonima relativa ad una controversia sorta sulla regolamentazione
della pesca dei tonni nelle acqua prossime allIsola d Elba, cc.595-596
[sec. XVII]
Copia di atto notarile, del 1574, con cui si regolamenta la giurisdizione delle
acque di fronte a Portoferraio, cc.598-599 [sec. XVII]
Minuta di una lettera da scriversi dalla Segreteria di Stato del granducato di
Toscana a monsignor [Bandino] Panciatichi, c.600 2 mag. 1671
Copia di una lettera senza mittente scritta da Porto Longone a Davide Mordechai
de Soria il 3 giugno 1673, c.607 [3 giu. 1673]

549
Filza legata in pergamena di cc. 1-322 con allegata una rubrica degli argomenti trattati.
V. segn. 918, Classe VII n. 23

Controversie giurisdizionali tra il granducato di Toscana


166 Miscellanea medicea 549

e il principe [Niccol I] Ludovisi del 1636 e sopra lappalto della


vena del Ferro preso dai Rinuccini

n. 106 1656 Negozi di Piombino in materia di iurisdizione controversa dal


principe [Niccol I] Lodovisio
Lettere di Giovanni Battista Gondi a [Alessandro] Vettori, cc.2; 114 2 dic. 1656
Lettere a Giovanni Battista Gondi di: Gabriello Riccardi, con allegata una rela-
zione sul principato di Piombino, cc. 3-4; principe Mattias [de Medici], c.
112 1 dic. 1656-6 gen. 1657
Minuta di lettera senza mittente, presumibilmente di Benedetto Quaratesi, a
Giovanni Battista Laurenti, cc.5 e 12 9 dic. 1655
Lettere di Giovanni Battista Laurenti a: [Benedetto] Quaratesi, c. 6; principe
[Mattias de Medici] con allegato una descrizione del territorio e vassalli di
Talamone, cc. 7-9 12-28 dic. 1655
Lettera di Niccol I Ludovisi a [Gabriello] Riccardi con allegata una relazione
compilata da Giovanni Domenico Rossi relativa allapprodo di unimbar-
cazione presso la spiaggia di Piombino, priva della dovuta autorizzazione,
cc.16-20 23 ott. 1656
Verbali di interrogatori e relazioni inerenti disordini avvenuti nel territorio del
marchesato di Caldana per questioni giurisdizionali, cc.22-47 1656
Relazione anonima riguardante lapprodo di unimbarcazione presso la spiaggia
di Piombino avvenuto senza la dovuta autorizzazione, cc.48-50
16 nov. 1656
Relazioni anonime inerenti larresto a Piombino di una persona per porto darmi
senza autorizzazione, cc.54-57 1656
Relazioni anonime e verbali di interrogatori inerenti una controversia sorta tra
gli abitanti di Massa Marittima e quelli di Scarlino in merito alla sottrazione
di bestiame, cc.60-67 1656
Relazioni anonime e verbali di interrogatori inerenti una controversia presso
Giuncarico in localit Abbadiola, principato di Piombino, riguardo il legit-
timo diritto al taglio degli alberi in tali zone, cc.70-80 1656
Relazioni anonime e verbali di interrogatori inerenti una controversia riguar-
dante il legittimo diritto alla raccolta delle pigne presso Castiglione della
Pescaia, cc.86-89 1656
Denunce di privati relativi ad abusi o violazioni di diritti perpetrati a danno di
sudditi del granducato di Toscana da cittadini o autorit civili del principa-
to di Piombino, cc.92-100 1656
Relazione anonima relativa alla raccolta del grano nel principato di Piombino
ed il suo relativo commercio nel granducato di Toscana in tempo di epide-
mie, cc.101-106 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 549 167

Copie di brani di lettere scritte a Giovanni Domenico de Rossi dal principe di


Piombino [Niccol I Ludovisi] e da Antonio Buriani il 10 e l11 novembre
[1656], c.103 [1656]
Copie di brani di una lettera di Giovanni Domenico de Rossi al principe di
Piombino [Niccol I Ludovisi] del 12 novembre 1656, cc.115-117 [1656]

n. 107 1656 Appalto della vena del ferro di Piombino preso da signori Rinuccini
e controversie tra essi el signor principe [Niccol I] Lodovisio decise dal sere-
nissimo granduca Ferdinando II [de Medici] col voto delli signori cardinale
[Francesco] delli Albizzi e monsignor [Prospero] Fagnano
Lettere al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] di: Prospero Fagnani,
c. 126; cardinale Francesco degli Albizi, c. 127; Prospero Fagnani e cardi-
nale Francesco degli Albizi, cc. 128-131; Niccol [I] Ludovisi, con allegata
una copia, cc. 161-173; 189-190, con allegato un parere legale; cardinale
[Niccol Albergati] Ludovisi, c. 174-175; Giovanni Rinuccini, c. 200
4 apr.1646- 13 lug. 1652
Proposta, presumibilmente elaborata dal cardinale Francesco degli Albizi e pre-
sentata allattenzione di Prospero Fagnoni, relativa alla soluzione delle con-
troversie sorte tra la famiglia Rinuccini e il principe di Piombino [Niccol
I Ludovisi] in merito alla gestione dellappalto sullestrazione del ferro in
quel principato, cc.136-137 [1652]
Memorie processuali relative alla causa tra il principe di Piombino [Niccol I
Ludovisi] e la famiglia Rinuccini riguardo lappalto dellestrazione del ferro
dai giacimenti posti in quel principato, cc.139-143; 204-207; 213-215; 218-
219 1638-1639
Lettere di Giovanni Rinuccini senza destinatario, cc.144; 201; 222; 238
5 feb. 1639- 2 nov. 1650
Pareri legali inerenti la risoluzione della controversia sorta tra il principe di
Piombino [Niccol I Ludovisi] e la famiglia Rinuccini in merito ai diritti di
estrazione del ferro in tale principato, cc.145-160; 191; 221 1635-1656
Lettere a [Giovanni Battista] Gondi di: Niccol Ludovisi, cc. 176-178; cardina-
le [Carlo] de Medici, con allegati avvisi da Roma, cc. 239-241; Giovanni
Rinuccini, c. 251 7 ott. 1650-6 mag. 1652
Copia delle opposizioni presentate dalla famiglia Rinuccini alle richieste e obie-
zioni formulate dal principe [Niccol I] Ludovisi riguardo i diritti di estra-
zione del ferro nel principato di Piombino, cc.179; 230-234 [1635]- 1650
Memoria anonima riguardo la soluzione della controversia sorta tra la famiglia
Rinuccini e il principe di Piombino [Niccol I Ludovisi] per i diritti di estra-
zione del ferro nel detto principato, c.187 6 dic. 1656
Minute di lettere del cardinale Giovanni Carlo [de Medici] al cardinale [Federico]
Sforza, cc.188-192 [post 1645]-18 dic. 1656
168 Miscellanea medicea 549

Copia di una lettera del 25 marzo 1647 del granduca di Toscana [Ferdinando II
de Medici] al principe di Piombino [Niccol I Ludovisi], c.223 [1647]
Copia di un motuproprio del granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici]
del 25 maggio 1646 in cui nomina Ascanio Vasoli arbitro della controversia
tra la famiglia Rinuccini e il principe di Piombino [Niccol I Ludovisi] sorta
riguardo i diritti di estrazione del ferro dai giacimenti di quel principato,
c.224 [1646]
Copia di lettera del cardinale Carlo [de Medici] al cardinale [Francesco Peretti
di] Montalto del 29 ottobre 1656, c.243 [1656]
Minuta di lettera del cardinale Carlo [de Medici] al cardinale [Francesco Peretti
di] Montalto, c.244 ott. 1650
Lettera del granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] al cardinale [Carlo]
de Medici, c.245 29 ott. 1650
Copia di brani di lettere di [Giovanni Battista] Gondi a [Gabriello] Riccardi del
14 e 20 marzo 1651, cc.246-249 [1651]
Minute di lettere di [Giovanni Battista] Gondi a: Giovanni Rinuccini, c. 250;
principe [Niccol I] Ludovisi, cc. 269-270; 281; ambasciatore [Gabbriello]
Riccardi, cc. 271-272 29 ott. 1650-4 giu. 1652
Copie di brani di lettere dellambasciatore [Gabriello] Riccardi a [Giovanni
Battista] Gondi scritte dal 23 dicembre 1651 al 18 febbraio 1652, c.252
[1652]
Copia di una lettera del 25 febbraio 1652 del cardinale [Francesco Peretti] di
Montalto al granduca [di Toscana, Ferdinando II de Medici], c.253 [1652]
Lettera di Carlo Rinuccini a Giovanni Rinuccini, c.254 4 feb. 1652
Copia di una lettera dellambasciatore Gabriello [Riccardi] contenente lopinione
espressa dal cardinale [Francesco Peretti] di Montalto riguardo la controver-
sia sorta tra il principe [Niccol I] Ludovisi e la famiglia Rinuccini sul legit-
timo sfruttamento dei giacimenti ferrosi posti nel principato di Piombino,
cc.255-257 [1651-1652]
Minute di lettere del granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] a: principe
[Niccol I] Ludovisi, cc. 265; 268; cardinale [Niccol Albergati] Ludovisi, c.
267; [Prospero] Fagnani, cc. 282-283 30 gen. 1650-28 mag.1652
Copia di una lettera del 30 gennaio 1652 del granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici ] al cardinale [Niccol Albergati] Ludovisi, c.266 [1652]
Minuta di lettera senza mittente a [Francesco] degli Albizzi, c.280 28 mag. 1652
Copie di una lettera del 28 maggio 1652 del granduca di Toscana [Ferdinando
II de Medici] a [Francesco] degli Albizzi, cc.284-285 [1652]

Rinuccini e principe [Niccol I] Ludovisio dal maggio 1656 Relazione de prelati


e negoziato per proseguire al restante del negozio: piccolo inserto conte-
Miscellanea medicea 549 - 550 169

nente la relazione di [Francesco degli Albizzi e Prospero Fagnani] riguar-


dante la controversia sorta tra il principe di Piombino Niccol I Ludovisi
e la famiglia Rinuccini riguardo al legittimo sfruttamento dei giacimenti
ferrosi situati in tale principato, cc.292-299 [1656]

Successione al principato di Piombino


Copia del testamento di Alessandro Appiani dAragona, principe di Piombino,
rogato nel 1583, cc.304-307 [sec. XVII]
Elenco di motivazioni presentate da [Isabella Appiani dAragona] contessa di
Binasco per legittimare la sua successione al principato di Piombino. In
spagnolo, cc.310-312 1603

Memoria anonima riguardante la cessione dellappalto dellestrazione del ferro


dai giacimenti presenti nel territorio del principato di Piombino effettuata
nel periodo 1576-1577, cc.314-315 [sec. XVII]
Copia di una lettera del 7 novembre 1590 della comunit di Piombino allimpe-
ratore [Rodolfo II dAsburgo], c.316 [1590]
Copia dellatto, del 29 maggio 1577, con cui il re di Spagna [Filippo II dAsbur-
go] conferma il titolo di principe di Piombino a Iacopo VI Appiani dAra-
gona, c.317 [1577]
Copia di lettera del 10 agosto 1546 dell imperatore Carlo [V dAsburgo] in cui
si promette il conferimento del titolo di principe di Piombino al duca di
Firenze [Cosimo I de Medici], cc.318-319 [1546]
Elenco di motivazioni per cui si esclude Sforza Appiani dAragona dalla legitti-
ma successione al principato di Piombino, cc.320-321 [1579]

550
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 440. V. segn. 919, Classe VII n. 24

Vertenze giurisdizionali sulla pertinenza di Valle e Montione


dal 1539 al 1575

Elenco dei beni di Ferrante Appiani dAragona confiscati dalla Camera di


Piombino in seguito allomicidio da lui commesso nella persona di Lorenzo
Contucci. Copia, cc.1-2 12 feb. 1539
Pareri legali e memorie relativi alla causa in corso tra gli Appiani dAragona e la
Santa Sede per lappartenenza delle tenute di Valle e Montioni, possedute
170 Miscellanea medicea 550 - 551

come feudo imperiale da Ferrante Appiani dAragona e pretese dal cardi-


nale Alessandro Farnese, amministratore apostolico della diocesi di Massa
Marittima, cc.3-136, 139-178, 197-210 [sec. XVI]
Bolla di papa Paolo III che annulla lo scorporo dei feudi di Valle e Montioni dal-
la giurisdizione ecclesiastica precedentemente decretato da Sisto IV. Copia,
cc.137-138 18 lug. 1539
Concessione dellaffitto dei pascoli di Valle e Montioni rilasciata dal duca Cosimo
I de Medici a Vanni di Raffaele da Piombino e e suoi eredi. Copia, cc.179-
180 8 set. 1545
Copie di commissioni e decreti della Camera apostolica e di papa Paolo III sulla
pertinenza di Valle e Montioni, cc.183-194 1539-1577
Memoriale del vescovo di Spoleto [Francesco Eroli] a Sforza [Appiani dAragona]
sulla citazione ricevuta da Ferrante Appiani dAragona in data 21 agosto
1539, cc.211-212 [sec. XVI]
Causa fatta avanti al duca di Parma [Ottavio Farnese] per lo stato di Piombino,
Valle e Montioni con Sforza [Appiani dAragona] neglanni 1575-e 1576:
regesto autenticato dei relativi atti, cc.213-419 1575-1576
Lettere inviate da Lodovico Nichesola a Sforza Appiani dAragona in merito alla
causa in corso con Ottavio Farnese, duca di Parma e Piacenza, cc.420-440
1575

551
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 655. V. segn. 920, Classe VII n. 25

Controversia giurisdizionale sulla pertinenza di Valle e Montione


tra la Casa dAppiano et il vescovo di Massa [Marittima]

Notizie sul dominio dei castelli di Valle e Montioni dal tempo dei fratelli Albizo,
Alberto e Bindo Todini (sec. XIII) a Belisario Appiani dAragona (sec. XVII),
cc.2-17 [sec. XVII]
Informazione del vescovo di Macerata, Gerolamo Melchiorri, circa la causa
in corso presso la Camera apostolica tra il vescovo di Massa Marittima,
Ventura Bufalini, e Sforza Appiani dAragona, in merito ai possedimenti di
Valle e Montioni. Tre copie, cc.22-44, 49-66, 194-219 15 nov. 1568
Ragioni per le quali gli eredi di Sforza Appiani dAragona possono estrarre le-
gnami e ogni altra risorsa dai territori di Valle e Montioni, cc.45-48
[sec. XVII]
Miscellanea medicea 551 - 552 171

Atti relativi alla requisitoria in corso tra gli Appiani dAragona e il vescovado di
Massa Marittima in merito alla giurisdizione sui territori di Valle e Montione,
cc.67-193 [secc. XVI-XVII]
Atti della causa tra il vescovo di Massa Marittima, Ventura Bufalini, e Sforza
Appiani dAragona sopra le tenute di Valle e Montioni, cc.220-305, 451-516
[sec. XVI]
Atti del processo fatto ad istanza di Sforza Appiani dAragona in presenza di ar-
bitri eletti dal cardinale Ferdinando de Medici, contro il vescovo di Massa
Marittima [Antonio De Angelis]; con allegati, cc.306-317, 421-434
1571-1572
Atti del processo fatto ad istanza di Sforza Appiani dAragona per provare che
Ferrante Appiani dAragona, suo padre, a causa di un omicidio commesso,
fu privato del possesso di Valle e Montioni, e che successivamente, Jacopo
VI Appiani dAragona, principe di Piombino, fece donazione di quei terri-
tori al medesimo Sforza nellanno 1577; con allegati, cc.318-373 1577
Estratti degli atti del processo tenutosi presso la Camera apostolica tra il cardi-
nale [Alessandro] Farnese e Ferrante Appiani dAragona sopra i castelli di
Valle e Montioni, cc.374-412, 435-445 1539-1540
Memoria anonima relativa alla causa sulla giurisdizione dei territori di Valle e
Montioni, cc.414-420 [1653]
Istruzione per un agente di Sforza Appiani dAragona in merito alle pratiche da
svolgersi a Roma per la causa per il possesso delle miniere di allume di
Valle e Montioni, cc.446-448 [sec. XVI]
Lettera di [Jacopo VI Appiani dAragona] a Sforza Appiani dAragona, cc.449-
450 26 giu. 1574
Copia del processo fatto nella Camera apostolica ad instanza del vescovo di
Massa [Ventura Bufalini] contro il signor Sforza Appiani [dAragona], cc.520-
579 1564-1569
Notizie relative ai feudi di Valle e Montioni dal 1263 al 1614; con allegato albero
genealogico degli Appiani dAragona realizzato da Scipione Ammirato nel
1590 (c. 583), cc.580-654 [secc. XVI-XVII]

552
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 448. V. segn. 927, Classe VII, n. 26

Vertenze giurisdizionali sulla pertinenza di Valle e Montione


dal 1663, e 1664

Donazione dei territori di Valle e Montioni fatta da Annibale del fu Sforza


Appiani dAragona al marchese Montauto Barbolani di Montauto
172 Miscellanea medicea 552 - 553

Supplica del vescovo di Massa Marittima al papa, c.1 [met sec. XVII]
Copia del testamento di Annibale Appiani dAragona del 25 ottobre 1653,
cc.2-8 24 gen. 1693
Procura di Montauto Barbolani di Montauto in Pietro Guelfi per presentare latto
di donazione al vicario del vescovo di Sansepolcro e verbale della conse-
gna, cc.10-13 18 apr. 1654
Atto di donazione, cc. 14-21 25 ott. 1653

Memorie giuridiche relative alla causa per la successione avvenuta sui terri-
tori di Valle e Montioni, tra Montauto e Bartolomeo Felice Barbolani di
Montauto, Niccol, Lavinia e Ippolita Ludovisi, Pietro Isimbardi e Isabella
Appiani dAragona, cc.22-431, 436-448 [met sec. XVII]
Nota delle rendite dei territori di Valle e Montioni, cc.432-435 [sec. XVII]

553
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 310. V. segn. 922, Classe VII n. 27

Memorie della Casa dAppiano dal 962 al 1530

Copia del Privilegium Othonis (13 feb. 962), con cui limperatore Ottone I di
Sassonia si impegnava a riconoscere a papa Giovanni XII e ai suoi successori
tutte le donazioni fatte alla Chiesa da Pipino III e da Carlo Magno, cc.1-4
[sec. XVII]
Copia della concessione della cittadinanza pisana al barone Giovanni di Bonardo
di Appiano da parte dei consoli della citt (26 giu. 1179), cc.5-8 [sec. XVII]
Copia dello strumento di pace tra il Comune di Pisa e la famiglia Todini (18
apr. 1305), la quale consegn il castello di Valle a detta citt per dieci anni,
cc.9-12 [sec. XVII]
Copia del testamento di Iacopo I Appiani, signore di Piombino (17 giu. 1399),
cc.13-16 [sec. XVII]
Copia di fede con cui il Comune di Pisa attesta che Gherardo Appiani dArago-
na stato signore di detta citt, cc.17-18 13 ott. 1603
Copia di patti di concordia stipulati fra il Comune di Firenze e gli Appiani dAra-
gona tra il 1400-1440, cc.20-28 [sec. XVII]
Copie dellultimo testamento di Gherardo Appiani dAragona, signore di
Piombino, redatto in data 25 aprile 1405, cc.29-70 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 553 173

Estratti dal Libro delle Provvisioni del Comune di Firenze del 1407 attestanti la
cittadinanza fiorentina di Emanuele di Iacopo I Appiani dAragona, cc.72-77
[sec. XVII]
Richiesta di salvacondotto per trattenersi in Firenze rivolta da Emanuele di
Iacopo I Appiani dAragona ai Priori della citt, c.80 1410
Memoria relativa alla tutela di Iacopo II Appiani dAragona durante la sua mino-
re et e alla reggenza del principato di Piombino affidata alla madre Paola
Colonna nel 1413, cc.81-83 22 mag. 1609
Copia della concessione della sesta parte del castello di Montioni a Todino del
fu Cacciaconte Todini da parte di Ildebrando, vescovo di Massa Marittima
(9 nov. 1247), cc.84-85 [sec. XVII]
Notizie e atti relativi alle vicende legate alla successione al principato di
Piombino di Caterina Appiani e del marito Rinaldo Orsini e ai rapporti con
la repubblica di Firenze, cc.86-122 1441-1451
Notizie e atti relativi al governo di Piombino sotto Emanuele di Iacopo I Appiani
dAragona, cc.124-145 1451-1457
Lettere di Iacopo III Appiani dAragona a: podest di Montepescali, c. 146;
commissario di Grosseto, c. 147; priori e capitano del popolo di Siena, cc.
148-151, 164 1458-1465
Copie di fedi e deliberazioni relative allamministrazione dei castelli di Valle e
Montioni e alle cave di allume presenti in quel territorio, cc.152-157, 252-255
1468-1505
Notizie relative ai diritti sulle miniere di allume presenti nei territori di Valle e
Montioni, cc.158-163, 165-166 1469-1471
Copie di procura di Colia de Giudici, vedova di Emanuele Appiani dAragona,
in Andrea Rossi per la gestione dei suoi affari nel Regno di Napoli (1473),
cc.167-175 [sec. XVII]
Copie di deliberazioni del Consiglio degli Anziani di Piombino in cui si ricono-
sce la legittima successione di Iacopo IV Appiani dAragona a signore di
Piombino e gli si presta giuramento di fedelt (1474), cc.176-185, 191-192
[sec. XVII]
Lettera di Iacopo IV Appiani dAragona ai Priori e Capitano del Popolo di Siena,
c.199 30 gen. 1476
Copie di scritta di matrimonio tra Iacopo IV Appiani dAragona e Vittoria
Todeschini Piccolomini dAragona (6 ott. 1476), cc.200-209 [sec. XVII]
Privilegio del re di Sicilia Ferdinando I dAragona relativo allacquisto della con-
tea di Montagano da parte di Gherardo Appiani dAragona (27 mag. 1494).
Copia, cc.210-227 [sec. XVII]
Convenzione tra la Camera Apostolica e gli Appiani dAragona per il possesso dei
territori di Valle e Montioni (2 giu. 1490). Copia, cc.228-233 [sec. XVII]
174 Miscellanea medicea 553 - 554

Lettera di papa Alessandro VI alla comunit di Piombino in relazione alloccu-


pazione del territorio da parte di Cesare Borgia. Due copie, cc.234-235
21 ago. 1501
Copie di deliberazioni del Consiglio degli Anziani di Piombino estratte dal libro
delle Riformagioni e relative allamministrazione di quel territorio, cc.236-
246 1501-1505
Copia del testamento di Gherardo Appiani dAragona, conte di Montagano,
cc.248-251 7 dic. 1503
Copia di atto relativo alla tutela dei figli di Belisario Appiani dAragona, eserci-
tata da Iacopo IV Appiani dAragona, cc. 256-270 18 mar. 1509
Diploma relativo alla nomina a principe del Sacro Romano Impero di Iacopo
IV Appiani dAragona da parte dellimperatore Massimiliano I dAsburgo.
Copia, cc.271-274 8 nov. 1509
Lettere a Giovanni Piccolomini, arcivescovo di Siena, di: Pandolfo Petrucci, c.
275; Iacopo V Appiani dAragona, cc. 278, 295 1510-1514
Lettere a Pier Francesco Piccolomini di: Alessandro Bichi, cc. 276-277; Pandolfo
Petrucci (con allegati), cc.279-283 1510
Copia di lettera del vicer di Napoli [Raimondo de Cardona] alla comunit di
Piombino, cc. 281-282 19 apr. 1510
Copie di strumenti relativi al giuramento di fedelt fatto dal popolo di Piombino
a Iacopo V Appiani dAragona, cc.284-291 1511
Notizie relative alle convenzioni stipulate tra la Camera apostolica e gli Appiani
in relazione alle miniere di allume presenti nel principato di Piombino,
cc.292-294 1513
Copie di strumenti relativi alla controversia fra i fratelli Camillo e Ferrante Appiani
dAragona, per leredit del padre Belisario, cc.296-306 1517-1527
Procura di Camillo Appiani dAragona in Giovanni Brogi di Bibbona per la ge-
stione dei propri affari, cc.307-310 9 gen. 1529

554
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 479. V. segn. 923, Classe VII n. 28

Diplomi e investiture imperiali relative al feudo di Piombino


dal 1175 al 1644

Precetto dellimperatore Federico I di Hohenstaufen detto il Barbarossa affinch


venga stabilita la pace tra genovesi, lucchesi, pisani e fiorentini (1 nov.
1175). Copia, cc.1-2 [sec. XVII]
Copia di privilegi e decreti imperiali ed ecclesiastici con cui viene confermato
Miscellanea medicea 554 175

alla citt di Pisa il possesso di tutti i territori ricevuti in feudo nei vari anni
nellambito del suo distretto, fra cui i castelli di Valle e Montioni (1193-
1354), cc.3-50 [sec. XVII]
Investitura dello stato di Piombino fatta dallimperatore Massimiliano dAsburgo
a Iacopo IV Appiani dAragona. Quattro copie, cc.65-80 28 mar. 1502
Donazione dei paschi di Scarlino ad Alessandro figlio di Iacopo VI Appiani
dAragona da parte del Consiglio degli Anziani di quella localit, con alle-
gata copia della concessione di Scarlino fatta nel 1367 dallimperatore Carlo
IV ai fratelli Pietro e Gherardo Gambacorta. Copia, cc.51-64 30 lug.1568
Conferma dellinvestitura di Scarlino a Pietro e Gherardo Gambacorta da parte
dellimperatore Massimiliano I dAsburgo con concessione di battere mo-
neta. Copia, cc.81-94 8 nov. 1509
Capitoli, patti e convenzioni fra il re di Napoli Ferdinando II dAragona e Iacopo
V Appiani dAragona in relazione al governo dello stato di Piombino, cc.99-
101 30 set. 1512
Copie di diplomi con cui gli imperatori Massimiliano I dAsburgo e Carlo V
dAsburgo confermano a Iacopo IV e Iacopo V Appiani dAragona il domi-
nio sullo stato di Piombino, cc.103-105 1502-1520
Capitoli e patti con cui Ferdinando I dAragona, re di Napoli e di Sicilia, pone
sotto la sua protezione Iacopo III Appiani dAragona, signore di Piombino.
Copia, cc.109-111 26 ago. 1465
Patti e convenzioni tra limperatore Carlo V dAsburgo e Iacopo V Appiani
dAragona in relazione allo stato di Piombino, cc.112-113 26 set. 1541
Patti e convenzioni stipulati a Londra tra il re di Spagna Filippo II dAsburgo e
Iacopo VI Appiani dAragona in relazione allo stato di Piombino, cc.114-115
29 mar. 1557
Investitura dello stato di Piombino concessa dallimperatore Carlo V dAsburgo
a Iacopo V Appiani dAragona. Tre copie, cc.116-124 16 dic. 1520
Accordi tra Iacopo VI Appiani dAragona e Sforza Appiani dAragona in relazio-
ne ai proventi delle vene di ferro di Piombino, cc.125-127 mag. 1526
Accordi tra limperatore Carlo V dAsburgo e Iacopo V Appiani dAragona in
relazione al governo di Piombino, cc.129-134 1535-1541
Atti relativi alla causa intercorsa tra gli Appiani dAragona ed il regno di Napoli
in merito al censo annuo spettante ai principi di Piombino in base ad
accordi intercorsi tra Carlo V dAsburgo e Iacopo V Appiani dAragona.
Copia, cc.135-241 1576-1587
Investitura dello stato di Piombino concessa da Carlo V dAsburgo a Iacopo VI
Appiani dAragona. Copia con allegati, cc.243-248 1546
Estratti di conferme di investiture dello stato di Piombino da parte degli impera-
tori della Casa dAsburgo per gli Appiani dAragona da Iacopo IV a Iacopo
176 Miscellanea medicea 554

VI, con la legittimazione di Alessandro di Iacopo VI da parte dellimpera-


tore Massimiliano II dAsburgo, cc.249-259 1509-1568
Memoria relativa alla concessione del feudo di Piombino con i castelli di
Valle e Montioni a Iacopo III Appiani dAragona da parte dellimperatore
Massimiliano I dAsburgo, cc.261-263 [sec. XVI]
Legittimazione di Alessandro di Iacopo VI Appiani dAragona da parte dellim-
peratore Ferdinando I dAsburgo. Copia, cc.265-275 dic. 1559
Concessione di possedimenti nel territorio di Suvereto fatta da Iacopo VI Appiani
dAragona, signore di Piombino, a Antonio Montalvo e suoi successori.
Copia, cc.277-278 10 set. 1560
Rescritto dellimperatore Ferdinando I dAsburgo in cui si conferma la legittima-
zione di Alessandro di Iacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino.
Copia, cc.279-280 8 apr. 1560
Notizie relative alla concessione dei territori di Valle e Montioni fatta da Iacopo
VI Appiani dAragona, signore di Piombino, a Sforza Appiani dAragona,
cc.281-304 nov. 1561
Lettera dellimperatore Ferdinando I dAsburgo in cui si assicura limmediato
risarcimento di quanto dovuto a Iacopo VI Appiani dAragona, signore di
Piombino, per sottrazioni di denaro subite da parte degli amministratori
imperiali. Copia, cc.305-306 8 feb. 1563
Conferma dellassegnazione della rendita annua di 4000 scudi doro sopra la
vena del ferro dellIsola dElba fatta dallimperatore Ferdinando I dAsburgo
a Iacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino. Copia, c.309
4 nov. 1567
Conferma dellinvestitura del feudo di Piombino a Iacopo VI Appiani dAragona
da parte dellimperatore Massimiliano II dAsburgo. Tre copie, cc.310-323
20 set. 1568
Conferma dellinvestitura del feudo di Piombino a Iacopo VI Appiani dAragona
da parte dellimperatore Rodolfo II dAsburgo. Copia con allegati, cc.324-344
4 ott. 1577
Conferma dellinvestitura del feudo di Piombino a Alessandro Appiani dAra-
gona da parte dellimperatore Rodolfo II dAsburgo. Copia con allegati,
cc.346-357 8 mag. 1589
Elevazione del feudo di Piombino in principato da parte dellimperatore Rodolfo
II dAsburgo e investitura di Iacopo VII Appiani dAragona come principe
di Piombino e marchese di Populonia. Copia, cc.358-363 7 feb. 1594
Notizie relative alla pertinenza del dominio di Isabella Appiani dAragona sul
principato di Piombino, cc.364-373 1610-1622
Investitura del principato di Piombino fatta dallimperatore Ferdinando II
dAsburgo a favore del principe Niccol Ludovisi. Copia con allegati,
cc.374-478 24 mar. 1634
Miscellanea medicea 555 177

555
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 377. V. segn. 924, Classe VII n. 29

Memorie della Casa dAppiano dal 1236 al 1530


Sentenza data da Simone Tempi, arbitro nella disputa tra il vescovo di Massa
Marittima, Ildebrando, e Ugolino Cricia, in relazione al possesso del castel-
lo di Montioni. Cinque copie (16 nov. 1236), cc.1-13 [sec. XVII]
Copia di strumento relativo alla vendita della sesta parte del castello di Montioni
fatta da Ildebrando, vescovo di Massa Marittima a Todino del fu Cacciaconte
Todini e suoi eredi (9 nov. 1241), cc.14-15 [sec. XVII]
Copie di atto pubblico relativo alla permuta di Valle e Montioni con alcune case
e palazzi della famiglia Todini, fatta da Ruggero Ugurgeri, vescovo di Massa
Marittima, con i fratelli Albizo e Alberto del fu Todino Todini (1257-1263),
cc.16-39 [sec. XVII]
Copie di strumento relativo alla concessione del castello di Valle al comune di
Pisa, per dieci anni, da parte della famiglia Todini di Massa Marittima (18
apr. 1305), cc.43-53 [sec. XVII]
Notizie relative alla causa giurisdizionale tra il granduca di Toscana Cosimo I
de Medici, e Iacopo VI Appiani dAragona, principe di Piombino, in merito
alla signoria sui castelli di Valle e Montioni, cc.54-117 [sec. XVI]
Copie di strumenti relativi alla vendita della met dei castelli di Valle e Montioni
fatta da Conte del fu Alberto Todini a Gherardo Appiani (1400), cc.119-140
[sec. XVII]
Copie di strumenti relativi a censi pagati dai signori di Piombino al vescovado
di Massa Marittima per i castelli di Valle e Montioni; con allegati (1406-
1454), cc.141-160, 167-198 [sec. XVII]
Copia della donazione della sesta parte di Valle e Montioni fatta da Bartolomeo
da Vecchiano a Iacopo III Appiani (1434), cc.161-166 [sec. XVII]
Notizie relative a patti e convenzioni intercorsi tra il re di Napoli, Ferdinando I
dAragona, e Iacopo IV Appiani dAragona, principe di Piombino, postosi
al servizio dello Stato di Siena (1463-1490). Copie, cc.199-213 [sec. XVII]
Copie di strumenti relativi a censi pagati da Iacopo III Appiani dAragona, prin-
cipe di Piombino, al vescovado di Massa Marittima per i castelli di Valle e
Montioni; con allegati (1466-1473), cc.214-273 [sec. XVII]
Copia del testamento di Iacopo III Appiani dAragona, principe di Piombino (6
mar. 1474), cc.274-277 [sec. XVII]
Copie di strumenti relativi al pagamento del censo dovuto dagli Appiani dAra-
gona alla Camera apostolica per i territori di Valle e Montioni (1476-1478),
cc.278-297 [sec. XVII]
178 Miscellanea medicea 555 - 556

Strumento di accordo fatto tra la Camera apostolica e gli Appiani dAragona


relativo alle miniere di allume di Valle e Montioni (2 giu. 1490). Cinque
copie, cc.298-333 [sec. XVII]
Copie di sentenze del tribunale della Sacra Rota relative alla giurisdizione degli
Appiani dAragona sui territori di Valle e Montioni (1503-1513), cc.334-363
[sec. XVII]
Copie di strumenti relativi a pagamenti dei censi sui territori di Valle e Montioni
effettuati da Francesco Banti e dal figlio Mariano alla Camera apostolica,
in qualit di procuratori di Camillo e Ferrante del fu Belisario Appiani
dAragona e del conte di Montagano, Gherardo Appiani dAragona, eredi
di Iacopo III, signore di Piombino (1517-1526), cc.364-375 [sec. XVII]
Mandato di procura di Camillo Appiani dAragona in Giovanni del fu Biagio di
Bibbona per la cura dei propri affari, cc.376-377 15 dic. 1529

556
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 183. V. segn. 925, Classe VII n. 30

IV. Registro di memorie e contratti della Casa dAppiano


dal 1516 al 1653

Atti relativi allacquisto di alcuni terreni nella zona di Salivoli, presso Piombino,
da parte di Camillo Appiani dAragona, cc.2-19 1516-1534
Ricevute relative al pagamento dei censi sui feudi di Valle e Montioni, cc.20-26
1563-1574
Copie di lettere e minute di Sforza Appiani dAragona in relazione alla morte
del cugino Alfonso Appiani dAragona ed alleredit dei suoi figli a: Iacopo
Lupi, la signora di Piombino [Isabella de Mendoza], Pedro de Mendoza,
Pietro Usimbardi, Giovanni Vincenzo Vitelli, cc.29-35 1590-1595
Ricevute dei pagamenti relativi a livelli tenuti da membri della famiglia Appiani
dAragona, cc.39-41 1605-1621
Atti relativi al pagamento dei censi per i feudi di Valle e Montioni da parte della
famiglia Appiani dAragona al vescovado di Massa Marittima, cc.47-110
1544-1567
Copialettere di Annibale Appiani dAragona, in relazione alla gestione dei propri af-
fari, contenente missive indirizzate a: principe di Piombino [Niccol] Ludovisi,
cc. 118, 130, 131-132, 133, 134, 137-138, 140, 142, 149-150, 151, 153, 157, 158,
161, 170, 171, 172-173; Antonio Borrani, auditore generale di Piombino, cc.
118, 134-135, 138-139, 143, 149, 162; cardinale [Niccol Albergati] Ludovisi, c.
Miscellanea medicea 556 - 557 179

119; Polissena Rossi Gondi, cc. 119, 120-123, 124, 128-129, 129, 130, 174-175;
duca di Mantova [Carlo II Gonzaga Nevers], cc. 120, 172; duchessa di Mantova
[Maria Gonzaga], cc. 120, 123, 124, 127; abate di Lucedio Ferdinando Gonzaga,
cc. 123, 125, 128, 129, 130; Francesco Maria Tani, cc. 125-127; Eleonora Suarez
Agostini, cc. 127-128; conte di Conversano [Giangirolamo Acquaviva dAragona],
cc. 130-131; Clelia Agostini, cc. 132-133; governatore di Porto Longone [Giovanni
Battista Brancaccio], cc. 135-136, 159, 165-166, 169-170, 170-171, 171; Francesco
Vantaggi, cc. 136-137, 160-161, 175-179; Carlo Appiani dAragona, cc. 139, 173-
174; Paolo del Bufalo, c. 139; arcivescovo di Siena [Ascanio] Piccolomini, cc.
139-140; Consulta di Siena, cc. 140, 143; vescovo di Massa [Marittima, Giovanni
Battista Malaspina], cc. 141, 161, 165, 167-168, 169; capitano di giustizia di Siena,
cc. 141, 143; Galgano Bonagiunti, cc. 141-142, 144-145, 145; cardinale [Girolamo]
Colonna, c. 143; Giovanni Battista Quaratesi, cc. 143-144; Paolo Luchetti, cc. 145,
146-148; Baldassarre Agostini, c. 148; [Pietro] Cavallo, cc. 150-151; Claudio Sorina,
cc. 151-153, 154-157; governatore di Siena Mattias de Medici, c. 153; Francesco
Andreucci, cc. 154, 159, 166-167; depositario di Siena Vittorio Nelli, cc. 154, 158;
Giovanni Battista Di Luca, cc. 157-158, 168-169; marchese [Francesco] Coppoli, c.
162; Girolamo Mattei, maestro di camera del principe Mattias de Medici, c. 162;
[Lelio] Altogradi, cc. 162-165; Mario de Franchi, governatore di Piombino, c. 170;
marchese *** Della Valle, c. 175 1646-1653

557
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 292. V. segn. 926, Classe VII n. 31

Memorie della Casa dAppiano dal 1531 al 1568

Mandato di procura di Ferrante Appiani dAragona in Giovanni Bernardini per il


pagamento del censo dovuto al vescovado di Massa Marittima sui territori
di Valle e Montioni, cc.1-4 ott. 1531
Copia di quietanza fatta dal vescovo di Massa Marittima [Girolamo Ghianderoni]
per il censo sui territori di Valle e Montioni; con allegati, cc.5-10 10 dic.
1531
Contratto di sublocazione dei diritti di pascolo nei territori di Valle e Montioni
concessi dal duca di Firenze, Cosimo I de Medici, a Bartolomeo Gualterotti.
Due copie, cc.76-78 8 set. 1545
Lettera di Bartolomeo Boninsegni agli Ufficiali della Bala di Siena, cc.81, 84
23 nov. 1545
180 Miscellanea medicea 557

Giuramento prestato a Iacopo VI Appiani dAragona dal popolo di Piombino.


Due copie, cc.82-83, 85-86 20 ott. 1546
Procura di Iacopo V Appiani dAragona in Sebastiano Baldetti per trattare con
Cosimo I, duca di Firenze. Originale e copia, cc.89-94 24 apr. 1545
Mandato di procura di Iacopo VI Appiani dAragona in Michelangelo Squarcialupi
per trattare con il vescovado di Massa Marittima. Copia, cc.95-96
4 ott. 1547
Procura di Ferrante Appiani dAragona in Ersilia Orsini, sua moglie, per il paga-
mento del censo annuo sui territori di Valle e Montioni, dovuto al vescovo
di Massa Marittima, Bernardino Maffei. Copia, cc.97-98 5 ott. 1548
Supplica di Sforza Appiani dAragona a Iacopo VI Appiani dAragona, princi-
pe di Piombino, in merito ai beni da lui posseduti nei territori di Valle e
Montioni; con allegati. Copia, cc.99-106 14 apr. 1549
Procura di Ersilia Orsini Appiani dAragona in Ilario Celsi di Chianciano per
amministrare i suoi beni, cc.107-110 16 lug. 1550
Lettera del duca di Firenze [Cosimo I de Medici] a [Iacopo VI Appiani dArago-
na], in relazione alla sua acquisizione dello stato di Piombino per commis-
sione dellimperatore Carlo V, c.111 9 ago. 1552
Procura di Sforza Appiani dAragona in Girolamo del fu Iacopo IV Appiani
dAragona per la gestione dei propri interessi. Copia, cc.112-113
16 apr. 1553
Mandato di procura dei fratelli Bernardo, Giovanni Maria e Niccol del fu Michele
Bernardi di Sassetta in Rinaldo Rinaldi, Priore di ser Berardino Gerardini,
Fabrizio Vinucci, ser Agostino Lari e Sebastiano Baldacci, per la gestione dei
beni da loro posseduti in Piombino, cc.114-115 15 gen. 1555
Strumenti relativi al castello di Vignale ed altri beni mobili e immobili concessi
a Girolamo Appiani dAragona dal fratello Iacopo V, signore di Piombino,
nel 1535. Copia, cc.116-124 [sec. XVI]
Scritta di matrimonio tra Beatrice, sorella di Sforza Appiani dAragona, e
Bernardo Della Gherardesca. Copia, cc.126-129 6 mar. 1555
Procura di Iacopo VI Appiani dAragona, in Girolamo suo zio paterno, per gover-
nare, in sua vece, lo stato di Piombino. Copia, cc.130-131 12 lug. 1557
Concessioni e immunit attribuite a Bernardo Della Gheradesca dal Consiglio
degli Anziani di Scarlino, cc.132-137 6 dic. 1557
Notizie relative alla restituzione dello stato di Piombino a Iacopo VI Appiani
dAragona da parte dellimperatore Carlo V dAsburgo che lo aveva prece-
dentemente concesso a Cosimo I de Medici, duca di Firenze, cc.138-166
1559
Donazione di terre e pascoli a Follonica e Scarlino da parte di Iacopo VI Appiani
dAragona al fratello Alfonso, cc.167-168 20 dic. 1560
Locazione del pascolo grande di Scarlino da parte di Iacopo VI Appiani dArago-
Miscellanea medicea 557 - 558 181

na a Pietro e Filippo Salviati e loro soci. Copia, cc.169-172 9 ago. 1560


Atti relativi al giuramento di fedelt prestato da Iacopo VI Appiani dAragona
allimperatore Ferdinando I dAsburgo che lo aveva legittimato come signo-
re dello stato di Piombino, cc.173-203 1561
Strumenti relativi allinvestitura fatta da Iacopo VI Appiani dAragona in Sforza
Appiani dAragona relativamente ai territori di Valle e Montioni con i rela-
tivi pagamenti di censi, cc.204-224 1562 -1563
Esame di testimoni per lavvenuta uccisione dellauditore e maestro di casa di
Iacopo V, signore di Piombino, per mano di Ferrante Appiani dAragona,
cc.225-226 23 ott. 1563
Lettera di Pietro Calefati a Sforza Appiani dAragona; con allegati, cc.227-234
12 dic. 1563
Procura di Sforza Appiani dAragona in Flaminio Banti per la gestione di tutte
le questioni relative alle controversie su pascoli e livelli nel territorio di
Piombino e Scarlino, c.235 13 ott. 1564
Copia di atti relativi a controversie nel territorio di Scarlino in merito al paga-
mento di gabelle al tempo del commisariato di Michelangelo Squarcialupi,
cc.236-252 1565
Procura di Ersilia Appiani dAragona in Flaminio Banti di Piombino per il paga-
mento del censo sui possedimenti di Valle e Montioni, c.257 6 ott. 1567
Concessione dello iuspatronato sullospedale della Ss. Trinit di Piombino a
Iacopo VI Appiani dAragona da parte del vescovo di Massa Marittima
Ventura Bufalini, cc.258-261 1567
Procura di Sforza Appiani dAragona in Claudio Lupi per trattare con il cardina-
le Alessandro Farnese ed il vescovo di Massa Marittima, Ventura Bufalini,
in merito al pagamento del censo sui possedimenti di Valle e Montioni,
cc.262-263 14 mag. 1568
Copia di fede di Iacopo VI Appiani dAragona attestante che i beni di Ferrante
Appiani dAragona furono confiscati e poi donati a suo figlio Sforza; con
allegati, cc.264-271 20 ago. 1568
Sommario delle ragioni dei fratelli Belisario, Annibale e Orazio Appiani dAra-
gona in merito alla successione al principato di Piombino nella vertenza
con il principe Niccol Ludovisi, cc.285-292 [sec. XVII]

558
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 507. V. segn. 927, Classe VII n. 32

Memorie della Casa dAppiano dal 1570 al 1654


182 Miscellanea medicea 558

Notizia relativa allassegnazione fatta da Sforza Appiani dAragona alla Camera


Apostolica, dei territori di Valle e Montioni con i proventi derivanti dalle
miniere in essi presenti, prima appartenenti alla diocesi di Massa Marittima;
con allegata lettera di Alessandro Serviziati a Sforza Appiani dAragona del
17 marzo 1570, cc.1-4 23 ago. 1570
Lettera degli Anziani e Popolo di Piombino allimperatore [Rodolfo II dAsburgo]
in relazione alla morte di Alessandro Sforza Appiani dAragona; con allega-
ti. Copia, cc.5-10 7 nov. 1590
Istruzione di Sforza Appiani dAragona per Paolo Sforza, inviato alla corte di
Spagna, cc.11-12 feb. 1573
Lettere a Sforza Appiani dAragona di: Lodovico Nichesola, cc. 13-15, 131-140
(con allegati), 191-212 (con allegati relativi ad accordi presi tra Alessandro
VI Appiani dAragona e Sforza Appiani dAragona in merito ai territori
di Valle e Montioni); Piero da Pietramala, c. 58; Nofrio Roselli, cc. 61-62;
Alessandro Semiziali, cc. 310-315; Francesco Lenzoni, cc. 328-330; Scipione
Naldi, cc. 432-433; Isabella Appiani dAragona, principessa di Piombino,
cc. 434-437 1573-1596
Privilegio con cui Iacopo VI, signore di Piombino, concede a Sforza Appiani
dAragona la licenza di costruire due nuovi castelli nei territori di Valle e
Montioni. Copia, cc.16-17 12 ago. 1574
Donazione di alcuni poderi posti nel comune di Caprona fatta dal granduca
di Toscana Francesco I de Medici a Iacopo VI Appiani dAragona. Copia,
cc.18-21 20 gen. 1574
Atti relativi ad una vertenza tra Iacopo VI Appiani dAragona, signore di
Piombino, e Sforza Appiani dAragona, in merito a possedimenti in territo-
rio pisano. Copie e minute, cc.22-57 1574-1577
Lettera di Ludovico Nichesola a Camilla Gonzaga Appiani dAragona, cc.59-60,
63-64 7 set. 1575
Copie di atti relativi allaccordo tra Iacopo III Appiani dAragona ed il vesco-
vo di Massa Marittima, Leonardo Dati, in relazione ai territori di Valle e
Montioni; con allegati, cc.66-101 [1467-1472]
Controversia tra Alamanno di Iacopo VI Appiani dAragona e Carlo Appiani
dAragona in merito ai diritti di riscossione di una pensione annua su
beni presenti nel territorio di Piombino; allegati atti relativi allaccordo tra
Iacopo VI Appiani dAragona e Sforza Appiani dAragona in merito a detti
proventi, cc.102-130 1576
Rinunzia di Alfonso Appiani dAragona ad una rendita annua sulle miniere di
ferro dellIsola dElba precedentemente attribuitagli dal fratello Iacopo VI
Appiani dAragona, signore di Piombino, cc.142-145 1577
Attestazione del Priore e Anziani di Piombino di seguire il computo dellanno
secondo lo stile pisano, c.146 3 ott. 1577
Miscellanea medicea 558 183

Copia di atti relativi agli accordi presi tra Iacopo VI Appiani dAragona e suo
figlio Alessandro, da una parte, e Sforza Appiani dAragona, dallaltra, in
merito alla successione alla signoria di Piombino ed alla attribuzione di
rendite annue, cc.147-153 1577
Atti relativi allappalto delle miniere di ferro dellIsola dElba concesso da
Iacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino, al granduca di Toscana
Francesco I de Medici, cc.156-190 1578-1580
Testamento di Iacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino, cc.213-218
23 mar. 1584
Atti relativi al pagamento del censo sui territori di Valle e Montioni dovuto da
Sforza Appiani dAragona al vescovado di Massa Marittima, cc.219-272,
282-309 1580-1589
Copia del testamento di Iacopo VI Appiani dAragona, signore di Piombino,
cc.273-280 23 mar. 1584
Procura di Alfonso Appiani dAragona, in qualit di tutore di Giovanni di Iacopo
VI Appiani dAragona, in Giovanni Puccetti per gestire gli interessi del ni-
pote, cc.319-320 9 mar. 1588
Vendita di beni posseduti nel territorio di Piombino fatta dalla contessa Aurelia
Appiani dAragona a Giulia di Campiglia. Copia, cc.321-326 17 set. 1579
Notizie e testimonianze relative alluccisione di Alessandro Appiani dAragona,
signore di Piombino, avvenuta il 28 settembre 1589, cc.331-373 1589
Nota delle scritture presenti nellarchivio della signoria di Piombino e mandate
da Antonio Maria Calzetti allambasciatore spagnolo a Genova dopo lucci-
sione di Alessandro Appiani dAragona, signore di Piombino; con allegati,
cc.374-391 1590
Suppliche a [Rodolfo II dAsburgo, imperatore] in relazione alluccisione di
Alessandro Appiani dAragona, di: Anziani e Popolo di Scarlino, cc. 394-
397, Giovanni Battista Appiani dAragona, cc. 400-402 1590-1592
Possesso dello stato di Piombino assunto da Iacopo VII Appiani dAragona,
cc.398-399 7 apr. 1590
Procura di Isabella de Mendoza e di Pietro de Mendoza, suo padre, in Vincenzo
Oscasale, per gestire i loro interessi con Sforza Appiani dAragona, cc.404-406
26 nov. 1592
Pagamento del censo dovuto da Sforza Appiani dAragona sui territori di Valle e
Montioni, al vescovo di Massa Marittima [Achille Sergardi], cc.408-409
10 ott. 1592
Procure di Sforza Appiani dAragona per il pagamento del censo dovuto al
vescovo di Massa Marittima [Achille Sergardi] in : Antonio Incontri, cc. 410-
413; Marcantonio Tabarini, cc. 414-415 1593-1594
Ratifica di Carlo di Sforza Appiani dAragona dei patti precedentemente stipulati
184 Miscellanea medicea 558

dai suoi avi in merito al diritto di successione alla signoria di Piombino.


Originale, cc. 416-419; copia, cc. 428-431 19 mar. 1595
Copia di contratto relativo alle miniere di ferro e mulini presenti a Follonica dati
in affitto da Isabella de Mendoza, come procuratrice di Iacopo VII Appiani
dAragona, principe di Piombino, a Roberto di Vincenzo Odaldi per la du-
rata di nove anni, cc.438-445 15 nov. 1596
Quesiti anonimi relativi a problemi e dinamiche successorie allinterno del prin-
cipato di Piombino, cc.446-450 5 lug. 1597
Notizie relative a Girolamo Appiani dAragona, riconosciuto come figlio natura-
le di Iacopo IV Appiani dAragona, signore di Piombino, cc.452-457
1597-1598
Diploma di Ferdinando I de Medici, granduca di Toscana, con cui Carlo Appiani
dAragona viene eletto castellano e governatore della fortezza di Arezzo,
c.458 1 mar. 1599
Procura di Carlo Appiani dAragona in Valerio, suo fratello, per sostituirlo nel
governo della citt di Arezzo, cc.459-460 21 mar. 1600
Fede del Comune di Pisa relativa ai luoghi posseduti da Gherardo Appiani,
signore di Piombino, nellanno 1399. Copia, cc.461-462 1603
Procura dei fratelli Carlo, Annibale, Orazio e Belisario Appiani dAragona
in Camilla Gonzaga, loro madre, per il pagamento al vescovo di Massa
Marittima [Alessandro Petrucci] del canone annuo relativo a Valle e
Montioni, cc.463-465 1607-1608
Strumento relativo alla legittimit dei possedimenti di Annibale Appiani dAra-
gona in Pisa attestata sulla base di una transazione avvenuta in precedenza
tra suo padre Sforza e Iacopo VI Appiani dAragona. Originale e copia,
cc.466-480 22 mag. 1609
Pagamento del censo relativo ai castelli di Valle e Montioni effettuato da
Belisario Appiani dAragona, in suo nome e per conto dei fratelli [Orazio
e Annibale], al vescovo di Massa Marittima Giovanni Battista Malaspina,
cc.481-483 10 ott. 1633
Pagamento della legna occorrente per il forno di Follonica e ferriere di Valle e
Montioni effettuato da Annibale e Orazio Appiani dAragona a Giovanni
Sperelli e Ascanio Banchi. Copia, c.484 6 gen. 1649
Atto relativo alla donazione dei castelli di Valle e Montione e di tutti i territori a
lui appartenenti nel principato di Piombino effettuata da Annibale Appiani
dAragona a favore del marchese Montauto Barbolani di Montauto. Copia,
cc.485-498 25 apr. 1654
Contratto relativo a tre bandite poste nel territorio del castello di Valle date in
affitto da Annibale Appiani dAragona a Lorenzo Bacci, cc.503-505
16 ott. 1654
Miscellanea medicea 558 - 559 185

Procura di Bartolomeo Felice di Montauto di Montauto in Bernardino Calvi per


rappresentarlo in qualsiasi tribunale ed in ogni controversia mossa nei suoi
confronti, cc.506-507 7 mar. 1664

559
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 483 V. segn. 928, Classe VII n. 33

Memorie della Casa dAppiano dal 1581 al 1683

Scritte di matrimonio tra Isabella di Sforza Appiani dAragona e Bartolomeo


Barbolani di Montauto. Copia, cc.1-4 1581-1582
Notizie relative alleredit dei beni di Annibale Appiani dAragona attribuiti al
nipote marchese Montauto Barbolani di Montauto, cc.5-6 4 feb. 1655
Atti relativi alla pertinenza dei castelli di Valle e Montioni, donati da Annibale
Appiani dAragona al nipote, marchese Montauto di Bartolomeo Barbolani di
Montauto, e posseduti al momento dal principe Niccol Ludovisi, cc.7-37
1654-1655
Elenco delle scritture relative alla causa sulla pertinenza dei feudi di Valle e
Montioni portate da Raffaello Neretti presso la Camera apostolica a Roma,
cc.38-39 27 mar. 1576
Memorie e scritture preparatorie alla causa relativa al possesso dei feudi di Valle
e Montioni istruita da Montauto dei marchesi Barbolani di Montauto contro
il principe Niccol Ludovisi, cc.40-416 [1634-1664]
Lettera di Giovan Battista Mancini allauditore di Stato [Ferrante] Capponi, con
allegati copia dellinvestitura di Piombino e del testamento del principe
Niccol Ludovisi, cc.417-452 14 apr. 1683
Lettera del marchese Bartolomeo Felice di Montauto a [Ferrante Capponi]; con
allegati relativi alla pertinenza dei feudi di Valle e Montioni da lui reclamati
al principe di Piombino Giovanni Battista Ludovisi, cc.455-463 2 ott. 1683
Attestazioni del Consiglio degli Anziani e Priori di Scarlino e Piombino relativa
a possedimenti detenuti dagli Appiani dAragona nel territorio del detto
principato; con allegati, cc.468-473 1684
Lettera di Cosimo degli Alessandri allauditore Ferrante Capponi; con allegati
relativi ad alcuni possedimenti situati nel principato di Piombino e recla-
mati come propri dal marchese Bartolomeo Felice di Montauto, di contro
alle pretese avanzate sui medesimi dal principe Giovanni Battista Ludovisi,
cc.474-478 16 set. 1683
186 Miscellanea medicea 560

560
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 648 V. segn. 929, Classe VII n. 34

Memorie della Casa dAppiano dal 1600 al 1607


Procura di Carlo di Sforza Appiani dAragona in suo fratello Valerio per rappre-
sentarlo nella causa relativa allinvestitura dello stato di Piombino. Copia,
cc.1-2 21 mar. 1600
Ratificazione degli accordi presi nel 1576 tra Iacopo VI Appiani dAragona e
Sforza Appiani dAragona in relazione al governo di Piombino, cc.3-6
19 mar. 1591
Breve memoria relativa al governo di Piombino da Iacopo IV Appiani dArago-
na a Alessandro Appiani dAragona, cc.7-28 [sec. XVII]
Mandato di procura dei fratelli Carlo, Valerio, Belisario, Annibale ed Orazio
figli del fu Sforza Appiani dAragona in Camilla Gonzaga, loro madre, per
gestire le pratiche relative alleredit paterna, cc.29-34 10 ott. 1600
Scritta relativa ad una casa e terreno di pertinenza degli Appiani dAragona
presi in affitto da Giuseppe Vignarca, c.35 9 ott. 1601
Scrittura anonima relativa allestrazione di legname dai feudi di Valle e Montioni
per Giovanni Danucci, c.36 31 mag. 1639
Due lettere di Vanni Appiani dAragona a Annibale Appiani dAragona; con
allegati, cc.37-46 1601
Richiesta di investitura relativa ai feudi di Valle e Montioni rivolta da Annibale
Appiani dAragona, a suo nome e per i fratelli, a Iacopo VII Appiani dAra-
gona, principe di Piombino; con allegati, cc.47-56 14 ago. 1601
Scritta di matrimonio tra Isabella Appiani dAragona e Giorgio de Mendoza,
cc.57-87 19 giu. 1601
Lettera di frate Arcangelo Mongiardini al vescovo di Mantova [Ludovico]
Gonzaga, cc.88-93 20 gen. 1602
Lettera di [Bianca Spinola, principessa di Piombino] a Camilla Gonzaga, c.95
17 gen. 1601
Attestazione sullintegerrima moralit di Annibale Appiani dAragona rilasciata
dal vescovo di Mantova Francesco Gonzaga, c.96 27 ago. 1602
Elezione di Carlo Appiani dAragona come principe di Scarlino da parte del
Consiglio degli Anziani di Scarlino, cc.97-99 14 gen. 1603
Notizie relative alla legittimit di Carlo Appiani dAragona quale principe di
Piombino, cc.102-176 1603
Informazioni e memoriali per limperatore [Rodolfo II dAsburgo] in relazione al
governo del principato di Piombino, cc.177-220 1603-1606
Copie di atti relativi allinvestitura del principato di Piombino in Carlo Appiani
dAragona, cc.221-262 1603
Miscellanea medicea 560 - 561 187

Copia dellistanza fatta da Francisco de Carvajal a Carlo Appiani dAragona per


ottenere il possesso del principato di Piombino, cc.263-266 14 ago. 1603
Esame richiesto da Carlo Appiani dAragona per il riconoscimento di Girolamo
Appiani dAragona quale figlio naturale di Iacopo IV Appiani dAragona,
signore di Piombino, cc.267-270 19 dic. 1603
Atti relativi al possesso del principato di Piombino richiesto da Francisco de
Carvajal, governatore del detto presidio in nome del re di Spagna [Filippo
III dAsburgo], a Carlo Appiani dAragona, cc.271-284 1603
Tre lettere di Zanobi Carnesecchi a Giuliano Diotaiuti in relazione alle ragioni
addotte da Carlo Appiani dAragona a dimostrazione della legittimit del
suo titolo di principe di Piombino, cc.285-290 1603
Atti relativi alla causa per la successione al principato di Piombino apertasi
dopo la morte di Iacopo VII Appiani dAragona ed il breve governo di
Carlo Appiani dAragona, appartenente ad un ramo collaterale della fami-
glia, esibiti da Annibale Appiani dAragona, figlio di detto Carlo, per recla-
marne linvestitura, cc.291-382 1603-1605
Note delle allegazioni esibite da Annibale Appiani dAragona per parte del padre
Carlo nella causa per la successione al principato di Piombino, cc.383-428
1605
Minute di lettere di Annibale Appiani dAragona a: Francesco Gonzaga, vescovo
di Mantova, cc. 429-433, 435-439; Melidonio Sertori, arciprete di S. Giorgio
di Mantova, c. 434 1606
Lettere, istanze, memorie storiche e giuridiche indirizzate da Annibale Appiani
dAragona allimperatore Rodolfo II dAsburgo in relazione alla successio-
ne al principato di Piombino ed al versamento della somma richiesta dalla
Camera imperiale per il possesso di tale feudo, cc.440-648 1606-1607

561
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 748 V. segn. 930, Classe VII n. 35

Memorie della Casa dAppiano dal 1608 al 1611

Supplica presentata da Claudio Sorina allimperatore Rodolfo II dAsburgo da


parte degli Appiani dAragona per ottenere il privilegio di riconferma dei
castelli di Valle e Montioni, con informazione relativa alla separazione di
detti feudi dal principato di Piombino. Copia, cc.1-4 18 gen. 1608
Copia di scritture inviate dal re di Spagna Filippo III dAsburgo al suo amba-
188 Miscellanea medicea 561

sciatore in Germania, Baltasar de Ziga, in relazione alla successione al


principato di Piombino, cc.5-14 1608
Procura di Carlo Appiani dAragona in Giuliano Diotaiuti a rappresentarlo in
ogni tribunale civile e criminale; con allegati, cc.15-24 24 nov. 1608
Procura di Camilla Gonzaga e di Orazio e Belisario Appiani dAragona in
Annibale Appiani dAragona per la gestione di tutti i loro beni mobili e
immobili, cc.25-26 2 apr. 1608
Lettera di Claudio Sorina allimperatore [Rodolfo II dAsburgo] in relazione ai
feudi di Valle e Montioni, cc.27-28 18 gen. 1608
Atti relativi alla causa per la successione al principato di Piombino disputata tra
Carlo Appiani dAragona e i successori di Alessandro Appiani dAragona,
Isabella e Iacopo VII Appiani dAragona, cc.29-126 1608
Procura dei fratelli Carlo e Orazio Appiani dAragona in Alessandro Giustini a
rappresentarli presso il vicer di Napoli [Juan Alonso Pimentel de Herrera]
in merito ad immunit e privilegi relativi alla raccolta di olio, vino e grano,
a loro spettanti nel principato di Piombino, cc.127-128 23 gen. 1608
Lettera di Celso Cittadini a Annibale Appiani dAragona, cc.129-134
25 ago. 1608
Memorie e atti relativi alle istanze rivolte da Carlo Appiani dAragona allimpera-
tore Rodolfo II dAsburgo affinch gli fosse di nuovo affidato il governo di
Piombino e di conseguenza fossero allontanati gli spagnoli da detto stato,
cc.135-287 1608-1610
Esame di testimoni richiesto da Camilla Gonzaga, in qualit di procuratrice di
Carlo Appiani dAragona, relativo allaccusa rivolta a Iacopo VI Appiani
dAragona di aver fatto bastonare Paolo Cortesi a causa di alcune case da
lui costruite nel feudo di Valle, cc.288-294 18 set. 1610
Atti relativi alla lite tra Carlo e Alamanno Appiani dAragona in merito al pos-
sesso del pasco di Scarlino. Copia, cc.296-320 18 mar. 1610
Por/la Princessa de Plumbini [Isabella Appiani dAragona],/contra/Carlos
Apiano/. Parere giuridico di Scipione Casanova. A stampa, in lingua spa-
gnola, cc.330-340 [sec. XVII]
Copia dei contratti fatti dallimperatore [Rodolfo II dAsburgo] con la principes-
sa di Piombino [Isabella Appiani dAragona ] e successivamente con Carlo
Appiani dAragona in merito allinvestitura del principato di Piombino.A
stampa, in lingua spagnola, cc.341-343 1610
Parere del giureconsulto Claudio Sorina, in merito alla successione al principato
di Piombino, inviato allimperatore [Rodolfo II dAsburgo], cc.344-347
16 apr. 1610
Diplomi dellimperatore [Rodolfo II dAsburgo] relativi allinvestitura del princi-
pato di Piombino, cc.348-351 16 apr.-24 nov. 1610
Miscellanea medicea 561 - 562 189

Instruzzione per ricevere et per esseguire il contratto di Piombino a favor di


Carlo dAppiano [inviata al vescovo di Mantova Francesco Gonzaga e ad
Annibale Appiani dAragona], cc.352-355 [1610]
Memorie e atti relativi allinvestitura del principato di Piombino concessa
dallimperatore Rodolfo II dAsburgo a Carlo Appiani dAragona ed esibiti
da Claudio Sorina, procuratore di Carlo, nella successiva controversia sorta
con Isabella Appiani dAragona per la rivendicazione di detta successione.
Originali e copie. A stampa e manoscritti, in lingua italiana e spagnola,
cc.356-703, 728-744 1610-1611
Risposta e dichiaratione dellillustrissimo et eccellentissimo signore don Carlo
Arragona dAppiano, principe di Piombino, marchese di Popologna, signo-
re dellIsole Elba, Pianosa e Montecristo, di Scarlino, Suvereto e Buriano et
de signori di Montione e Valle, contro allillustrissima signora Isabella moglie
dellillustrissimo signor don Giorgio di Mendoza, conte di Binasco. Pubblicata
nel giorno di SantAndrea apostolo lanno 1611. Copia, cc.704-719
[30 nov. 1611]
Informatione [anonima] del possesso di Piombino allillustrissimo signor
Cristoforo Honofer, cc.720-723 [mag. 1611]
Informazione di Claudio Sorina per monsignor [Antonio Caetani, arcivescovo
di Capua]. Con allegati relativi allinvestitura del principato di Piombino,
cc.724-727 5 gen. 1611

562
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 759. V. segn. 931, Classe VII n. 36

Memorie della Casa dAppiano dal 1612 al 1618

Procura di Carlo Appiani dAragona nel fratello Orazio per la riscossione dei
crediti ed il pagamento dei debiti verso terzi, cc.1-8 24 gen. 1612
Revoca della procura per la riscossione di alcuni censi, fatta in data 11 novem-
bre 1611 da Carlo Appiani dAragona in Cristoforo, Onofrio e Daniello
Stefani, cc.9-10 30 ott. 1612
Memoria relativa alla seduta del Consiglio di Buriano del 3 gennaio 1612 in
cui fu riconfermato quanto stabilito in data 12 dicembre 1611 in relazione
allutile della comunit, cc.11-12 24 feb. 1612
Memoria in lingua spagnola relativa alla fortificazione di Portolongone, cc.13-16
7 gen. 1612
190 Miscellanea medicea 562

Parere del Collegio dei Principi Elettori indirizzato allimperatore Mattias dAsbur-
go in merito alla successione al principato di Piombino, cc.19-20
22 giu. 1612
Lettere a Claudio Sorina di: Cristoforo Honofer, cc. 21-24; Melidonio Sertori, cc.
25-26, 29-37, 39-61; Belisario Appiani dAragona, cc. 27-28, 38 1611-1612
Memorie relative allintervento dellimperatore Mattias dAsburgo nella causa
sulla successione al principato di Piombino, cc.62-186 1612
Indulto concesso dal principe di Piombino, Giorgio de Mendoza, a tutti coloro
che avessero abusivamente occupato terre entro i confini di detto stato,
con particolare riferimento agli Appiani dAragona, c.190 26 apr. 1612
Copia di lettera del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] al vicer di Napoli
[Pedro Fernndez de Castro] in relazione ad una supplica presentatagli dai
fratelli Carlo e Annibale Appiani dAragona in causa con Isabella Appiani
dAragona; con allegato, cc.191-198 19 ago. 1612
Lettere di [Pedro Fernndez de Castro], vicer di Napoli a Giuseppe de Pons;
con allegati, cc.199-205 1612-1615
Suppliche al vicer di Napoli Pedro Fernndez de Castro affinch il governo
di Piombino venga restituito a Carlo Appiani dAragona, di: comunit di
Capoliveri, cc. 206-207, c. 232; comunit di Buriano, c. 208; comunit di
Marciana, cc. 216-217; comunit di Scarlino, cc. 218-219, 223-224; comunit
di Suvereto, c. 220; comunit di San Ilario in Campo, c. 221; comunit di
Populonia, c. 222; comunit di San Piero in Campo, c. 233; comunit di Rio
nellElba, cc. 234-235 1612
Istruzione per Antonio Morelli in relazione alle implicazioni economiche della
vertenza per la successione nel governo di Piombino, cc.238-239 [1612]
Informazioni e memorie in favore delle pretese avanzate da Carlo Appiani
dAragona nei confronti di Isabella Appiani dAragona, contessa di Binasco,
cc.240-287, 344-512 1612-1614
Minute di lettere di [Carlo Appiani dAragona] in relazione alla causa per la suc-
cessione al principato di Piombino, a: Giuseppe de Pons, cc. 288-296v, 322r,
323r, 334r-335r; principe di Sansevero [Paolo de Sangro], cc. 296v-297v,
319v-320v, 321r-v; vicer di Napoli [Pedro Fernndez de Castro], cc. 298-,
300r, 325, 340; granduca di Toscana [Cosimo II de Medici], c. 300v, 307-
308r; Lorenzo Usimbardi, c. 301r, 322r-v; comunit dellIsola dElba, c. 301;
papa Paolo V, cc. 301v-302r, 310r-311v; imperatore Rodolfo II dAsburgo,
c. 302, 326r-v; Giovanni Barvizi e *** Vucher, cc. 303-304r, 326v-329v, 337v-
338v; ***, tesoriere dellimperatore [Rodolfo II dAsburgo], cc. 304v-306v;
Luigi Minucci, cc. 308r-310r; cardinale [Scipione Cafarelli] Borghese, cc.
311r-312v; monsignor [Aurelio] Recordati, cc. 312v-313r; Giuliano Diotaiuti;
cc. 313r-314r; Carlo Gonzaga, governatore di Siena, cc. 314r-315r; cardinale
Miscellanea medicea 562 - 563 191

[Giovanni Garzia] Millini, cc. 315; Pamfilio Peretti, c. 316r; *** Lamberg, c.
316v; duca di Mantova [Francesco IV Gonzaga], c. 317, 335r-v; marche-
se Carlo Rossi, cc. 317v-318v, 331v-332r; cardinale [Pietro] Aldobrandini,
cc. 318v-319; Orazio Appiani dAragona, cc. 320v-321r, 330r-v; Francesco
Petrelli, cc. 323r-324r, 329v-330r; cardinale [Bonifazio] Caetani, cc. 324v,
331r-v; Claudio Sorina, cc. 332r; Mattias dAsburgo, cc. 332v-333r; Ottavio
Cavriani, cc. 333r-v; cardinale e duca di Mantova [Ferdinando Gonzaga],
cc. 335v-336r; Daniele Stefani, cc. 336r-337v; Salamon Greginger, cc. 339r;
Polissena Gonzaga Rossi, cc. 339v-340r [1612]
Lettera di Carlo Appiani dAragona allarcivescovo di Magonza [Johann
Schweikhard von Kronberg], cc.341-343 apr. 1612
Suppliche allimperatore [Mattias dAsburgo] in relazione alla successione al
principato di Piombino di: Annibale Appiani dAragona, cc. 513-615, con
allegati; Isabella Appiani dAragona, cc. 645-647 1614-1615
Supplica di Annibale e Carlo Appiani dAragona al granduca di Toscana Cosimo II
de Medici per ottenere una lettera di credito in Germania di centomila scudi
doro; con allegati relativi al versamento della suddetta somma che Carlo
Appiani dAragona doveva dare allimperatore Mattias dAsburgo in cambio
della successione al principato di Piombino, cc.616-644 6 set. 1617
Lettera di Isabella Appiani dAragona allimperatore [Mattias dAsburgo]. Copia,
cc.645-647 [1615]
Memorie relative alle richieste avanzate da Carlo Appiani dAragona e fratelli al
re di Spagna [Filippo III dAsburgo] per essere presi sotto al sua protezione
insieme ai feudi di Valle e Montioni, cc.742-759 1618-1619
Memorie relative alla causa in atto tra Annibale e Carlo dAragona, da una parte,
e Isabella Appiani dAragona, dallaltra, in merito ai diritti di estrazione di
legname e allume nel territorio di Piombino, cc.649-741 1616-1617

563
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 760. V. segn. 932, Classe VII n. 37

Memorie della Casa dAppiano dal 1619 al 1629

Ratifica, da parte del granduca di Toscana Cosimo II de Medici, della conces-


sione del feudo di Monte San Savino con i territori di Gargonza, Alberoro
e Palazzuolo, fatta da Ferdinando I de Medici a Giovan Antonio Orsini.
Copia, cc.1-8 10 feb. 1609
192 Miscellanea medicea 563 - 564

Atti, resoconti e memorie relativi al negoziato intercorso tra il granduca di


Toscana Cosimo II de Medici e Carlo Appiani dAragona in merito alla
permuta del principato di Piombino con il marchesato di Monte San Savino
ed il territorio di Pienza. Originali e copie, cc.9-13, 21-128 1545-1619
Ratifica, da parte del re di Spagna Filippo III dAsburgo, della donazione del
principato di Capestrano fatta da Francesco de Medici al fratello Cosimo
II. Copia, cc.14-18 17 set. 1611
Informazioni, decreti, suppliche, istruzioni e memorie relativi allinvestitura del
principato di Piombino richiesta dal re di Spagna Filippo III dAsburgo allim-
peratore Ferdinando II dAsburgo. Originali e copie, cc.131-226, 229-250
1619-1620
Suppliche al granduca di Toscana Cosimo II de Medici, in merito allobbligo
che hanno Carlo Appiani dAragona e fratelli di condurre quantitativi di
legname proveniente dai loro boschi di Valle e Montioni allarsenale di
Pisa, di: Carlo Appiani dAragona e fratelli, c. 227r; Marco Barbavara, cc.
227v-228r 14-17 dic. 1620
Copie di decreti e lettere dellimperatore Rodolfo II dAsburgo in relazione alla
causa per la successione al principato di Piombino, cc.251-271 1604-1612
Atti, suppliche e memorie relativi alle pretese avanzate alla successione di
Piombino da Belisario, Orazio e Annibale Appiani dAragona dopo la mor-
te del loro fratello Carlo, principe di detto stato, nei confronti di Isabella
Appiani dAragona, contessa di Binasco. Originali e copie, cc.273-563
1621-1625
Investitura dello stato di Piombino data dallimperatore Ferdinando II dAsburgo
a Belisario Appiani dAragona e ai fratelli Orazio e Annibale. Copia, cc.564-
581 12 feb. 1626
Atti, risoluzioni, annotazioni e memorie relativi al governo del principato di
Piombino con particolare riguardo ai rapporti fra gli Appiani ed il re di
Spagna Filippo IV dAsburgo; in lingua italiana e spagnola. Originali e co-
pie, cc.582-760 1626-1629

564
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 678. V. segn. 933, Classe VII n. 38

Memorie della Casa dAppiano dal 1630 al 1639

Memorie relative alle istanze presentate da Belisario Appiani dAragona e fratelli


Miscellanea medicea 564 193

allimperatore Ferdinando II dAsburgo per il possesso del principato di


Piombino in cambio della cifra stabilita di 800.000 fiorini doro da versare
alla Camera imperiale, cc.1-140 1630-1633
Notizie relative alle proteste mosse dai fratelli Annibale, Orazio e Belisario
Appiani dAragona per linvestitura del principato di Piombino concessa
a Niccol Ludovisi dal vicer di Napoli, Manuel Acevedo y Zuniga, il 24
marzo 1634, cc.141-309 1634-1635
Riepilogo delle ragioni addotte da Belisario Appiani dAragona e fratelli in meri-
to alla successione al principato di Piombino in concorrenza con il principe
Niccol Ludovisi, cc.310-324, 468-476 [1635]
Memorie relative alle pretese degli Appiani dAragona sui proventi derivanti dalle
tenute di Valle e Montioni venuti loro a mancare in seguito allassegnazione
del principato di Piombino a Niccol Ludovisi, cc.326-342 1636
Donazione dei propri beni presenti nel territorio di Piombino fatta da Annibale
Appiani dAragona al marchese Montauto di Bartolomeo Montauti; con
allegati, cc.343-358 25 ott. 1653
Giuramento di fedelt del principe Niccol Ludovisi al re di Spagna Filippo IV
di dAsburgo per linvestitura del principato di Piombino; copia con allega-
ti, cc.360-362 7 mag. 1634
Notizie relative al negozio tra gli Appiani dAragona ed il principe Niccol
Ludovisi sopra linvestitura di Piombino ed annessi proventi, cc.363-389
1637
Lettere a Annibale Appiani dAragona di: Paolo Giordano Orsini, cc. 391, 396-
398; Francesco Vantaggi, cc. 392-395, 421-424 1638
Minute di lettere di Annibale Appiani dAragona al duca di Bracciano, Paolo
Giordano Orsini, cc. 399-400, 404-420, 426-428 1638
Lettera di Paolo Giordano Orsini a Ginesio Sanguinetti. Copia, cc.425
17 lug. 1638
Pretese dei fratelli Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona nei confronti
delle sorelle Isabella e Vittoria Appiani dAragona in merito alle miniere di
ferro di Piombino, cc.429-437 1638
Memoria relativa ai danni subiti dagli Appiani dAragona ad opera degli spagno-
li, forse indirizzata al re di Francia, cc.438-442 [1638]
Ordini del re di Spagna Filippo IV dAsburgo relativi allamministrazione del
principato di Piombino; con allegati. Copie, cc.445-467, 477-485, 507-509,
551-552, 590-597 1638
Compendio dei diritti degli Appiani dAragona nel processo per la successione
nel principato di Piombino, cc.487-505 [sec. XVII]
Informazioni e memorie relative alle istanze mosse dai fratelli Belisario, Orazio
e Annibale Appiani dAragona per essere reintegrati al governo del princi-
pato di Piombino, cc.511-550, 553-589, 598-678 1638-1639
194 Miscellanea medicea 565

565
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 537. V. segn. 934, Classe VII n. 39

Memorie della Casa dAppiano dal 1640 al 1693

Memoria anonima relativa ai motivi della protezione data dai regni di Spagna
e di Napoli agli Appiani dAragona e ai principi di Piombino. Minuta da
inviare ad Antonio Morelli, cc.1-15 23 gen. 1640
Suppliche di Orazio Appiani dAragona al granduca di Toscana [Ferdinando II
de Medici] per ottenere la risoluzione di alcuni interessi che stava portando
avanti con il suocero Robert Dudley, duca di Northumberland, cc.16-17
14gen.-14 feb. 1640
Memoria relativa al pagamento di un debito contratto dai fratelli Giovanni e
Giovanni Antonio Fabbri nei confronti di Annibale Appiani dAragona per
un terreno preso in affitto nel territorio di Piombino, cc.18-20
22 mar. 1640
Mandato di procura di Annibale Appiani dAragona in Felice Cherubini per
curare i propri interessi presso il re di Spagna [Filippo IV dAsburgo]; con
allegato, cc.24-27 25 nov. 1641
Memorie relative a debiti e crediti degli Appiani dAragona principalmente nei
confronti del principe Niccol Ludovisi, cc.28-55 1642-1652
Giornale relativo alle entrate e uscite di Annibale Appiani dAragona, cc.58-86
1651-1654
Carteggio tra la principessa Isabella Appiani dAragona, e lambasciatore spa-
gnolo Baltasar de Ziga, in merito ai rapporti tra il principato di Piombino
ed il regno di Napoli. Copia, cc.90-98 1611-1618
Memorie relative alla controversia tra il principe Niccol Ludovisi e gli Appiani
dAragona in merito ai feudi di Valle e Montioni, cc.100-122, 244-252
1651-1653
Copia di capitoli tratti dal volume degli statuti di Piombino e relativi alla dote
delle donne, cc.123-124 1652
Note di pagamenti fatti dal principe Niccol Ludovisi ad Annibale Appiani
dAragona; con allegati, cc.125-155 1653
Sunto delle testimonianze rilasciate in Siena, nel palazzo dellarcivescovo
Ascanio II Piccolomini dAragona, in merito allappartenenza dei feudi di
Valle e Montioni agli Appiani dAragona di contro alle pretese del principe
Niccol Ludovisi, cc.156-240 1653
Lettera di Annibale Appiani dAragona a Francesco Vantaggi; con allegati,
cc.253-270 30 ago. 1654
Memorie relative al lascito testamentario di Annibale Appiani dAragona in fa-
Miscellanea medicea 565 - 566 195

vore del marchese Montauto di Montauto, cc.271-322 1640-1655


Memorie relative alla causa per i feudi di Valle e Montioni lasciati in eredit da
Annibale Appiani dAragona al marchese Montauto di Montauto e reclamati
da Niccol Ludovisi, principe di Piombino, cc.323-510 1655-1657
Lettera di frate Giovan Battista Bruni al marchese Bartolomeo Felice di Montauto
in relazione al priorato della chiesa di S. Michele di Piombino, cc.511-514
4 giu. 1668
Notizie relative ai beni degli Appiani dAragona nel principato di Piombino,
cc.517-537 1676-1693

566
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 486. V. segn. 935, Classe VII n. 40

Miscellanea di memorie, e documenti risguardanti


la Casa dAppiano [e linvestitura di Valle e Montioni]

Atto relativo allaffidamento dellarbitrato nella causa fra Sforza Appiani dAra-
gona e Iacopo VI Appiani dAragona, al duca di Parma Ottavio Farnese, da
parte dellimperatore Massimiliano II, cc.1, 6 4 gen. 1576
Appalto delle legne di Valle e Montioni passato fra Sforza Aragona Appiano e
Domenico Panza procuratore di Domenico Lomellini rogato da Plauto Lupi,
ovvero Instrumento pubblico di vendita delle legne di Valle e Montione
fatta dal signore Sforza Appiano [dAragona] a Domenico Panza Agente del
signor Domenico Lomellini da Genova, cc.2-5, 24-27
13 feb. 1593
Copia della sentenza [dellimperatore Ferdinando I] data per cavare il transunto
della investitura di Valle e Montioni data da Jacomo 6 [Iacopo VI Appiani
dAragona] a Sforza [Appiani dAragona], con la copia autentica dellinvesti-
tura di detto Jacomo 6, cc.7-10 [1562]
Lettera dellimperatore Rodolfo II [dAsburgo] al cardinale Ludovico Madruzzo,
relativa a Valle e Montioni e in favore del signore di Piombino Iacopo VI
Appiani dAragona, c.11 5 nov. 1577
Fedi pubbliche di Bartolomeo Rubini, notaio della Camera [apostolica], di alcu-
ni decreti camerali (1540-1577) inerenti i diritti della famiglia Appiani sui
feudi di Valle e Montioni, cc.12-23 1656
Memorie giuridiche circa lopposizione di Sforza Appiani dAragona contro la
sentenza della Camera apostolica in base alla quale i diritti che la sua fami-
glia godeva su Valle e Montioni venivano ceduti alla mensa episcopale di
196 Miscellanea medicea 566

Massa Marittima, cc.28-87 1576-1577


Atti della causa intentata da Annibale Appiani dAragona, discendente di Sforza
Appiani dAragona, per mantenere il possesso di Valle e Montioni, cc.88-145
[1652]
Presa del possesso di Valle e Montioni da parte del marchese Montauto di
Montauto, erede beneficiato di Annibale Appiani dAragona e opposizione
armata del principe di Piombino [Niccol Ludovisi], cc.146-199 1655
Relazioni storico-geografiche ed economiche anonime su Valle e Montioni,
mandate da Roma da Francesco Vantaggi, che seguiva il processo per lin-
vestitura di detti feudi, cc.200-207 [1652-1655]
Rendite che cavano Don Annibale e Don Horatio dAragona Appiani delli ca-
stelli et territori di Valle e Montione, cc.208-209 25 ago. 1650
Supplica dellanno 1608 di Claudio Sorina, procuratore di Carlo Appiani dAra-
gona, allimperatore [Rodolfo II dAsburgo] per linvestitura di Valle e
Montioni. Inviata ad Annibale Appiani dAragona presumibilmente nellan-
no 1652, cc.210-211 18 gen. 1608
Relazione storica anonima su Valle e Montioni dallanno 1263 allepoca di
Annibale Appiani dAragona, cc.212-213, 218-219 [1652]
Relazioni anonime sulla storia delle investiture di Valle e Montioni per la causa
a tale riguardo fra il principe di Piombino Niccol Ludovisi e il marchese
Montauto di Montauto, cc.214-217, 220, 221 [1655]
Inventario di scritture trovate nella morte dell Ill.mo sig.r D. Annibale Aragona
Appiani in autentica forma, cc.222-261 [1655]
Memoria circa le bandite di Valle e Montioni, date in affitto dal principe di
Piombino [Niccol Ludovisi], c.262 [1655]
Informazione [anonima] copiosa come siano venuti in mano de signori Aragona
Appiani i Castelli di Valle e Montione, cc.263-269 [1655]
Inventario delle scritture di Valli e Montioni, c.270 [sec. XVII]
Instruttione al signor Dottor Antonio Morello di quanto deve fare per il negozio
dellallume. Anonima e mutila, c.272 [sec. XVII]
Informatione al Principe [di Piombino] Ludovisio [Niccol Ludovisi] per le ra-
gioni che ha il signor D. Annibale [Appiani dAragona] sopra li Castelli di
Valle, e Montione, cc.273-276 [1652]
Appunti relativi ai discendenti di Carlo Appiani dAragona, c.277 [sec. XVII]
Informazione anonima allavvocato e giurista lucchese Lelio Altogradi, per
lobiezione del principe di Piombino Niccol Ludovisi allinvestitura di
Valle e Montioni ad Annibale Appiani dAragona, cc.278-281 [1652]
Scritture sopra li Castelli di Valle e Montione attenenti allIll.mo Sig.re Marchese
Bartolomeo Felice de Conti di Montauto: memorie anonime sui feudi di
Valle e Montioni, cc.283-486 [secc. XVI-XVIII]
Miscellanea medicea 567 (1-10) 197

567
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 353. V. segn. 936, Classe VII n. 41

Allegazioni forensi in favore della Casa dAppiano


per la successione nel Feudo di Piombino del 1614. Tomo I

N. 1 - Esposizione del giurista Dario Van Iscol riguardo alle ragioni di Carlo
Appiani dAragona per la successione al principato di Piombino dopo la
morte del principe Iacopo VII Appiani dAragona. A stampa, cc.4-95
[post 1605]

N. 2 - Elenco dei diritti di Alberigo Appiani dAragona sopra lo stato di Piombino,


cc.96-97 [sec. XVII]

N. 3 - Informazione anonima relativa alle pretese di Alberigo Appiani dAragona


sulla signoria di Piombino. A stampa, cc.104-116 1614

N. 4 - Memoria relativa alle controversie sorte allinterno della Casa Appiani


dAragona per la successione al principato di Piombino, cc.118-173
[26 lug. 1618]

N. 5 - Parere legale di Sforza Oddi in favore delle pretese di Alberigo Appiani


dAragona sul principato di Piombino. A stampa, cc.174-197 1606

N. 6 - Parere legale di Pietro Antonio Petra in favore delle pretese di Alberigo


Appiani dAragona sul principato di Piombino. A stampa, cc.198-207
[inizi sec. XVII]

Nn. 7-8 - Copia delle investiture a signore di Piombino concesse dallimperatore


Massimiliano I dAsburgo a Iacopo IV Appiani dAragona, cc.208-215
1502-1509

N. 9 - Assegnazione fatta da Iacopo V Appiani dAragona al fratello Girolamo


della porzione di beni delleredit paterna a lui spettante. Copia, cc.216-
219 2 giu. 1516

N. 10 - Infeudazione fatta da Iacopo V Appiani dAragona nella persona del


fratello Giacomo e suoi discendenti di alcuni castelli situati nello stato di
Piombino. Copia, cc.220-227 17 set. 1519
198 Miscellanea medicea 567 (11-21)

N. 11 - Strumento relativo alle somme spettanti a Girolamo Appiani dArago-


na per locazione dei beni ricevuti in feudo dal fratello Iacopo V. Copia,
cc.229-231 3 nov. 1519

N. 12 - Conferma e nuova investitura fatta dallimperatore Carlo V dAsburgo


nella persona di Iacopo V Appiani dAragona come signore di Piombino.
Copia, cc.233-234 16 dic. 1520

N. 13 - Conferma dellimperatore Carlo V dAsburgo relativa allassegnazio-


ne annua di scudi 1100 fatta da Iacopo V Appiani dAragona al fratello
Girolamo per i beni da lui posseduti allIsola dElba. Copia, cc.235-238
15 feb. 1535

N. 14 - Patti conclusi fra Iacopo V Appiani dAragona e il fratello Girolamo in


merito alla successione nello stato di Piombino. Copia, cc.239-245
21 ago. 1541

N. 15 - Investitura dello stato di Piombino fatta dallimperatore Carlo V dAsbur-


go nella persona di Iacopo VI Appiani dAragona. Copia, cc.247-249
8 lug. 1546

Nn. 16-17 - Conferma ed ampliamento da parte di Iacopo VI Appiani dAragona


dellassegnazione annua di scudi 1100 fatta da Iacopo V Appiani dAragona
al fratello Girolamo per i beni posseduti allIsola dElba. Copia, cc.250-271
1555-1558

N. 18 - Conferma della suddetta assegnazione fatta dallimperatore Ferdinando


I dAsburgo in favore di Giovanni Battista di Girolamo Appiani dAragona
e sorelle. Copia, cc.272-275 9 gen. 1560

N. 19 - Altra conferma fatta dallimperatore Massimiliano II dAsburgo riguardo


a detta assegnazione annua. Copia, cc.276-279 29 gen. 1568

N. 20 - Altra conferma come sopra fatta dallimperatore Rodolfo II dAsburgo.


Copia, cc.280-283 8 nov. 1577

N. 21 - Conferma fatta dallimperatore Mattias dAsburgo della detta assegna-


zione a favore di Alberigo di Giovanni Battista Appiani dAragona. Copia,
cc.284-289 23 nov. 1614
Miscellanea medicea 567 (22) - 568 (4) 199

N. 22 - Risposta e petizione di Carlo Appiani dAragona in merito al decreto


emanato dallimperatore Mattias dAsburgo in data 7 marzo 1614 riguardo
alla successione al principato di Piombino, redatta da Antonio Morelli.
Copia a stampa, cc.290-351 15 mag. 1614

568
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 418 anticamente numerate V. segn. 937,
Classe VII n. 42

Controversie di successione ed altri interessi relativi al feudo


di Piombino dal 1618 al 1627. Tomo II

N. 1 - Ragioni della principessa Isabella [Gonzaga, principessa] di Stigliano so-


pra lo stato di Piombino: copie di documenti inviati da Curzio Picchena a
Niccol dellAntella, cc.1-18 1618

N. 2 - Credito richiesto da Carlo Appiani dAragona alla banca Capponi di


Venezia, tramite il granduca di Toscana Cosimo II de Medici, e da corri-
spondere allimperatore Mattias dAsburgo una volta ottenuta linvestitura
del principato di Piombino ed il conseguente possesso delle cave di allu-
me di Montioni: memorie anonime per il granduca, cc. 21-22, 37, 49-50;
copia di lettera del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] a Baldassarre de
Zuniga, ambasciatore in corte imperiale, c. 23; lettere di Annibale e Orazio
Appiani dAragona a Niccol dellAntella, cc. 24-32, 55-60, 73-76; suppli-
ca di Annibale Appiani dAragona al granduca di Toscana Cosimo II de
Medici, cc. 33-36; mandati di pagamento al banco Capponi di Venezia,
cc. 38-39; lettera di Alessandro Rinuccini a Niccol dellAntella, cc. 40-41;
lettera di Giulio Cesare Todinoi a Annibale Appiani dAragona, cc. 51-54;
lettere di Marco Barbavara a Niccol dellAntella, cc. 61-70 1615-1619

N. 3 - Memoria per il granduca di Toscana Cosimo II de Medici relativa alle


pretese di Carlo Appiani dAragona sul principato di Piombino, cc.77-79
1619

N. 4 - Pretese dei fratelli Annibale, Orazio, Belisario e Carlo Appiani dAra-


gona sul principato di Piombino e sul possesso della relativa vena del
200 Miscellanea medicea 568 (4-7)

ferro: memorie anonime, cc. 80-86; lettera di Orazio Appiani dAragona a


Curzio Picchena, cc. 87-89; lettera di Annibale Appiani dAragona a Niccol
dellAntella, cc. 90-91, 98-103; lettera di Rutilio Neri senza destinatario, cc.
104-105; atto notarile relativo allaffitto di beni nel territorio di Piombino,
cc. 114-121; copia delle investiture di Piombino fatte dallimperatore
Massimiliano I dAsburgo a Iacopo IV Appiani dAragona, cc. 122-127; sup-
pliche di Annibale Appiani dAragona al granduca di Toscana Cosimo II de
Medici, cc. 131-135 1612-1620

N. 5 - Memorie relative alle tenute di Valle e Montioni, situate nel territorio di


Piombino, cc.142-155 [sec. XVII]

N. 6 - Patti stabiliti tra Iacopo V Appiani dAragona ed il fratello Girolamo in


merito alla successione allo stato di Piombino. Copia, cc.158-163 1541

N. 7 - Scritture, minute di segreteria e informazioni da Vienna, Napoli e Spagna


in merito al negozio, seguito dallauditore granducale Niccol dellAntella,
e relativo allappalto delle miniere di ferro di Piombino attribuito dallim-
peratore Ferdinando II dAsburgo a Belisario Appiani dAragona e preteso
dal vicer di Napoli, Antonio lvarez de Toledo y Beaumont de Navarra,
duca dAlba, che ne aveva sospeso il possesso concesso allAppiani: lettere
a [Niccol DellAntella] di: Jacopo Brignosa, c. 165; Orazio Appiani dAra-
gona, cc. 166-168, 190-191, 193-194, 252, 300-304 (con allegati); Alessandro
Caccini, c. 204; Averardo de Medici, cc. 208-209; Orso dElci, cc. 230-
231; Antonio Morelli, c. 232; Ferrante Brancia, con allegati, cc. 233-238;
Giovanni Altoviti, cc. 250-251; Annibale Appiani dAragona (con allegati),
cc. 346-352 1627-1629

N. 7 - Scritture, minute di segreteria e informazioni da Vienna, Napoli e Spagna


in merito al negozio, seguito dallauditore granducale Niccol dellAntella,
e relativo allappalto delle miniere di ferro di Piombino attribuito dallim-
peratore Ferdinando II dAsburgo a Belisario Appiani dAragona e preteso
dal vicer di Napoli, Antonio lvarez de Toledo y Beaumont de Navarra,
che ne aveva sospeso il possesso concesso allAppiani
Minute di lettere di Dimurgo Lambardi a: Averardo de Medici, cc. 172-174;
monsignor Giovanni Altoviti, cc. 175-177, 306-307; ambasciatore Francesco
Niccolini, c. 220 1627
Minute di segreteria per: Andrea Cioli, cc. 178-180, 205-206, 264-269; Antonio
lvarez de Toledo, vicer di Napoli, cc. 183-185; monsignor Giovanni
Altoviti, cc. 246-247; Ferrante Brancia, cc. 253-255 1627
Miscellanea medicea 568 (7) - 569 201

Lettere di Niccol dellAntella a: Antonio Morelli, cc. 182, 258-261; Orazio


Appiani dAragona, cc. 186-187, 296-298 (copia con allegati), 308-312 (con
allegati) 1626 -1627
Lettere a Niccol dellAntella di: Belisario Appiani dAragona, c. 192; Antonio
Morelli, cc. 226-228, 232; Andrea Cioli, c. 244 1627
Istruzioni a Ferrante Brancia, con allegati, cc.196-203, 272-285 1627
Avvisi da: Napoli, cc. 207, 245; Vienna, cc. 318-320, 330-339 1627-1628
Albero genealogico della famiglia Appiani dAragona con memorie relative alla
successione al principato di Piombino, cc.212-217 6 feb. 1625
Lettera di Francesco Niccolini a Dimurgo Lambardi, con allegati, cc.221-223
18 mar. 1628
Copia di lettera di Orazio Appiani dAragona al vicer di Napoli, Antonio lvarez
de Toledo y Beaumont de Navarra; con allegati, cc.288-293 14 mag. 1627
Copia di lettera di Giovanni Altoviti al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici]; con allegati, cc.322-329 31 mar. 1627
Minuta di lettera di Andrea Cioli a Ferrante Brancia; con allegati, cc.340-344
31 mag. 1627
Bozze e minute di strumenti relativi allattribuzione dellappalto delle miniere di
ferro di Piombino; con allegati, cc.358-388 1626-1627
Lettere a Andrea Cioli di: Emilio Fei, c. 389; Annibale Appiani dAragona (con
allegati), cc. 390-399 1630

N. 8 - Memorie relative alla contesa tra Carlo Appiani dAragona e fratelli contro
Isabella de Mendoza, contessa di Binasco, per il pagamento di una pen-
sione annua di 1200 scudi ad essi spettante in base ad un decreto dellim-
peratore Rodolfo II dAsburgo, per terre da loro possedute nel territorio di
Piombino: memoriale di Carlo Appiani dAragona e fratelli al granduca di
Toscana [Cosimo II de Medici] in merito alla sentenza a loro favore otte-
nuta a Napoli contro la contessa di Binasco; copia con allegati, cc.408-416
1610-1618

569
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 256. V. segn. 938, Classe VII n. 43

Controversie di successione nel Feudo di Piombino tra la Casa


dAppiano ed il principe [Niccol] Lodovisi del 1636 ed altri
interessi tra il marchese [Stefano Gaetano] Baldinotti e [Gaetano
Domenico Boncompagni] Lodovisi del 1750
202 Miscellanea medicea 569 (1-10)

N. 1 - Ragioni del marchese Girolamo Appiani [d] Aragona sopra il principato


e stato di Piombino e sue pertinenze, cc.2-5 [sec. XVII]

N. 2 - Investitura dello stato di Piombino concessa a Iacopo IV Appiani dArago-


na da parte dellimperatore Massimiliano I dAsburgo. Copia del 20 marzo
1624, cc.6-14 1509

N. 3 - Strumento in cui appare che Girolamo Appiani dAragona ha avuto la sua


parte di eredit dei beni paterni come secondogenito di Iacopo IV Appiani
dAragona, signore di Piombino. Copia, cc.16-22 2 giu. 1516

N. 4 - Copia di procura fatta da Camilla Campofregoso in Girolamo Appiani


dAragona, suo consorte, per ottenere la dispensa dal quarto grado di con-
sanguineit che li legava, cc.24-27 [sec. XVI]

N. 5 - Quietanza fatta da Iacopo IV Appiani dAragona, signore di Piombino, a


Giovanni Andrea di Cola, per la riscossione dellaffitto su alcuni beni posti
a Buriano e nei pressi dellAbbazia di San Pancrazio al Fango, nella Tenuta
della Badiola. Copia, cc.28-32 3 nov. 1519

N. 6 - Patti stipulati tra Iacopo V Appiani dAragona e suo fratello Girolamo per
la successione allo stato di Piombino. Copia, cc.34-43 21 ago. 1541

N. 7 - Privilegio con cui limperatore Carlo V dAsburgo conferma a Iacopo V


Appiani dAragona la signoria sullo stato di Piombino. Copia, cc.44-45
15 feb. 1535

N. 8 - Strumento relativo allassegnazione di rendite annue a Girolamo Appiani


dAragona da parte del fratello Iacopo V, per i proventi derivanti dalle mi-
niere di ferro situate in Lombardia e a Genova. Copia, cc.46-49
18 ott. 1544

N. 9 - Investitura dello stato di Piombino concessa dallimperatore Ferdinando


I dAsburgo ad Alessandro figlio naturale di Iacopo VI Appiani dAragona,
dopo averlo legittimato. Copia, cc.50-58 9 gen. 1560

N. 10 - Lodo tra Iacopo VI Appiani dAragona ed il fratello Giovanni Battista re-


lativo al pagamento di una pensione annua da corrispondersi a questultimo
per proventi derivanti dai beni posseduti nel ducato di Parma e Piacenza,
rogato dal notaio Giovanni Battista Turchetti. Copia, cc.60-62 6 set. 1578
Miscellanea medicea 569 (11) - 570 203

N. 11 - Ratifica del suddetto lodo da parte dei contraenti. Copia, cc.63-64


29 mar. 1579

Nn. 12 - 13 - Ratifica di Alberigo Appiani dAragona indirizzata al re di Spagna


Filippo III dAsburgo delle decisioni per la successione al principato di
Piombino. Copia, cc.66-73 20 nov. 1620

N. 14 - Sommario dei diritti sul principato di Piombino, di cui erano stati legitti-
mamente investiti dal re di Spagna Filippo IV dAsburgo, vantati dai fratelli
Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona nei confronti del principe
Niccol Ludovisi. A stampa, cc.74-215 1636

N. 15 - Memoria anonima relativa ad un credito del marchese Stefano Gaetano


Baldinotti nei confronti del duca di Sora e principe di Piombino [Gaetano
Domenico Boncompagni Ludovisi]. A stampa, cc.216-234 30 set. 1750

N. 16 - Memoria anonima in lingua francese relativa al suddetto credito, cc.236-237


[sec. XVIII]

N. 17 - Ristretto degli atti della causa tra il signor marchese [Stefano Gaetano]
Baldinotti ed il signor duca di Sora, principe di Piombino [Gaetano
Domenico Boncompagni Ludovisi], cc.238-239 [sec. XVIII]

N. 18 - Calcolo relativo al credito preteso dal marchese Stefano Gaetano Baldinotti


nei confronti del principe di Piombino, Gaetano Domenico Boncompagni
Ludovisi, cc.240-241 [1755]

N. 19 - Memoria anonima relativa al principato di Piombino ed alle relative


controversie successorie, cc.242-245 [sec. XVII]

N. 20 - Memoria anonima in lingua francese e tedesca con cui si prova che il


principato di Piombino essenzialmente un feudo imperiale, cc.246-254
[sec. XVIII]

570
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 747. V. segn. 939, Classe VII n. 44

Consulti legali sopra la natura e successione nel Feudo di


Piombino tra i competenti della Casa dAppiano. Tomo IV
204 Miscellanea medicea 570 - 571

Pareri relativi alla successione nel principato di Piombino alla morte di Iacopo
VII Appiani dAragona dei seguenti giuristi: Lorenzo Balzani, cc. 1-3;
Annibale Marescotti, cc. 7-12; Girolamo Boccaferri, cc. 15-17, 410-412;
Vincenzo Banzi, cc. 24-30, 89-151, 166-204, 416-443; Bartolomeo Carandino,
cc. 35-41, 55-84, 155-163, 446-471, 484-500; Orazio Giovagnoni, cc. 45-49,
474-482; Paolo Saltoni Grimaldi, cc. 208-340; Carlo Martucci, cc. 344-399;
Cipriano Pagni, cc. 402-407 [1603]
Lettere a Annibale Appiani dAragona, in relazione alla successione nel princi-
pato di Piombino, di: Troilo Accorsini, cc. 598-635; Lorenzo Balzani, c. 676;
Annibale Marescotti, c. 677r; Vincenzo Banzi, c. 677v, 680-681; Bartolomeo
Carandino, c. 678-679, 687v, 689v; Paolo Saltoni Grimaldi, cc. 682-687r,
688, 690; Orazio Giovagnoni, c. 689r; Lodovico Pini, cc. 714-729
1603-1606
Lettera di Bernardo Poggiolini a Francesco Gonzaga, vescovo di Mantova, in
merito ad una conferma di livello su un terreno situato nel feudo di Revere,
c.691 21 dic. 1613
Albero genealogico della famiglia degli Appiani [poi Appiani dAragona], c.693
[sec. XVII]

571
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 719. V. segn. 940, Classe VII n. 45

Consulti legali sopra la successione nel Feudo di Piombino


tra i competenti della Casa dAppiano. Tomo V

Pareri anonimi relativi alla successione nel principato di Piombino alla morte
di Iacopo VII Appiani dAragona, cc.1-20, 211-214, 219-223, 228-250, 256-
263,266-285, 296-299, 328-333, 432-494, 560-563, 564-607, 646-647
[sec. XVII]
Pareri relativi alla successione nel principato di Piombino alla morte di Iacopo
VII Appiani dAragona dei seguenti giuristi: Vincenzo Banzi, cc. 23-28, 77-
88, 179-182, 426-429; Alessandro Guidarrighi, cc. 29-34, 39-43, 191-208, 334-
340; Girolamo Boccaferri, cc. 35-38; Floriano Spisani, cc. 152-170, 215-218;
Giovanni Antonio Gambacorta, cc. 171-178; Giovanni Venturi, cc. 183-190;
Pietro Calefato, cc. 224-227, 496-504; Properzio Lupi, cc. 251-255, 318-327,
652-657; Bartolomeo Barchi, cc. 264-265, 286-287, 344-345; Claudio Sorina,
cc. 288-295; Claudio Usimbardi, cc. 300-312; Sebastiano Canati, cc. 346-
Miscellanea medicea 571 - 572 (2) 205

406, 536-558, 667-685; Sforza Oddi, cc. 407-425; Lorenzo Poli, cc. 511-532;
Scipione Teodori, cc. 614-645; Ferdinando Brancia, cc. 661-666; Flaminio
Giustiniani, cc. 704-707; Giovanni Battista Arrighi, cc. 708-711; Bartolomeo
Carandino, cc. 712-719 [sec. XVII]
Memoriale di un fratello di Carlo Appiani dAragona allimperatore Rodolfo II
dAsburgo in merito alla successione nel principato di Piombino, cc.45-75
[sec. XVII]
Memoria anonima relativa alla controversia tra Leonardo Dati, vescovo di Massa
Marittima, e Jacopo III Appiani dAragona per il possesso delle miniere di
Valle e Montioni nella seconda met del XV secolo, cc.89-90 [sec. XVII]
Copia di una sentenza della Camera imperiale in materia di feudi, cc.91-150
[sec. XVII]
Parere anonimo relativo alla sovranit del principato di Piombino da attribuirsi
allimperatore o al re di Spagna, cc.608-612 [post 1637]
Motivi della fortificazione di Porto Longone [attuale Porto Azzurro] da parte del
re di Spagna [Filippo III dAsburgo] nel 1603, cc.648-651 [sec. XVII]
Pretese di Carlo Appiani dAragona e fratelli nei confronti di Isabella Appiani,
principessa di Piombino, in merito alla successione nel principato, e oppo-
sizione di questa, cc.658-659 [sec. XVII]
Copia di carteggio relativo allattribuzione di una pensione annua al signore
di Piombino da parte della Regia Camera della Sommaria del Regno di
Napoli, cc.686-701 [1591-1624]

572
Filza cartacea legata in pergamena contenente ventotto opuscoli a stampa nn. 1-22, 24-28.
V. segn. 941, Classe VII n. 46

Consulti legali e decreti imperiali sopra la successione nel Feudo di


Piombino tra i competenti della Casa dAppiano. Tomo VI

N. 1 - Parere di Dario Van Iscol in favore di Carlo Appiani dAragona per la


successione al principato di Piombino dopo la morte del principe Iacopo
VII Appiani dAragona, pp. 1-182 [post 1605]

N. 2 - Parere di Giovanni Vincenzi in favore dei fratelli Belisario, Annibale e


Orazio Appiani dAragona in causa contro Niccol Ludovisi divenuto prin-
cipe di Piombino per concessione dellimperatore Ferdinando II dAsbur-
go, pp. 1-167 1636
206 Miscellanea medicea 572 (3-13)

N. 3 - Copie di sentenze degli imperatori Rodolfo II e Mattias dAsburgo relative


alla successione al principato di Piombino, cc.1-6 1604-1615

N. 4 - Informazione anonima in preparazione delle sentenze imperiali sulla suc-


cessione al principato di Piombino dopo la morte del principe Iacopo VII
Appiani dAragona, cc.1-13 [inizi sec. XVII]

N. 5 - Supplica di Isabella Appiani dAragona allimperatore [Mattias dAsburgo]


in merito alla successione al principato di Piombino, cc.1-5 [inizi sec. XVII]

N. 6 - Contratto di affidamento del principato di Piombino a Isabella Appiani


dAragona da parte dellimperatore Mattias dAsburgo e successiva senten-
za imperiale cassatoria del detto contratto. Copia, cc.1-4 1610

N. 7 - Risposta e supplica di Antonio Morelli, procuratore di Carlo Appiani


dAragona, al decreto dellimperatore Mattias dAsburgo relativo al princi-
pato di Piombino del 7 gennaio 1614, con allegati decreti imperiali relativi
alla successione a detto principato dal 1603 al 1614, cc.1-60 1603-1614

N. 8 - Genealogia degli Appiani [poi Appiani dAragona] e loro successione al


principato di Piombino, pp. 1-8 [sec. XVII]

N. 9 - Memoriali di Carlo Appiani dAragona al re di Spagna [Filippo III dAsbur-


go] in merito alla successione al principato di Piombino, in lingua spagno-
la. Copia, cc.1-12 [inizi sec. XVII]

N. 10 - Memoriale di Belisario Appiani dAragona al re di Spagna [Filippo IV


dAsburgo] in merito alla successione al principato di Piombino, in lingua
spagnola. Copia, cc.1-6 [post 1628]

N. 11 - Supplica dei fratelli Belisario, Orazio e Annibale Appiani dAragona al re


di Spagna [Filippo IV dAsburgo] in merito alla loro successione al principato
di Piombino, redatta da Girolamo Grassi. Copia, cc.1-32 8 set. 1637

N. 12 - Decreti del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] relativi alla successione


al principato di Piombino. Copia, cc.1-6 1608-1614

N. 13 - Risposte della Corte imperiale alle pretese di Isabella Appiani dAragona


in merito alla successione al principato di Piombino, in lingua spagnola,
cc.1-6 [I met sec. XVII]
Miscellanea medicea 572 (14-23) 207

N. 14 - Risposta e supplica di Annibale Appiani dAragona al decreto dellim-


peratore Mattias dAsburgo del 7 marzo 1614 relativo alla successione al
principato di Piombino. Copia, cc.1-11 31 lug. 1614

N. 15 - Memoriali in favore di Isabella Appiani dAragona contro Carlo Appiani


dAragona, per la successione al principato di Piombino, redatti da Scipione
Casanova, in lingua spagnola. Copia, cc.1-24 [post 1610]

N. 16 - Consulto degli Elettori imperiali [Giovanni Schweikhard von Kronberg,


arcivescovo di Magonza, Lotario von Metternich, arcivescovo di Treviri,
Ferdinando di Wittelsbach, arcivescovo di Colonia, Giovanni Giorgio I,
Elettore e duca di Sassonia] circa il principato di Piombino, consegnato
allimperatore Mattias dAsburgo. Copia, cc.1-2 22 giu. 1612

N. 17 - Parere di Bartolomeo Carandino in favore di Carlo Appiani dAragona,


in merito alla sua successione al principato di Piombino, cc.1-8 [1603]

N. 18 - Memoria anonima sulla successione al ducato di Sabbioneta dei principi


della Casa Gonzaga di Bozzolo, cc.1-4 1635

N. 19 - Parere di Giovanni Laganario in favore di Giovanni Felice Satriano, af-


fittuario della terra di Carbone in Basilicata, per un conflitto di competenza
con Francesco Della Porta, giusdicente criminale in detta terra, cc.1-3
15 mag. 1641

N. 20 - Memoriale di Isabella Appiani dAragona allimperatore [Mattias dAsbur-


go] in merito alla successione al principato di Piombino e copia del con-
tratto di affidamento del detto principato alla medesima da parte dellim-
peratore Mattias dAsburgo e successiva sentenza imperiale cassatoria del
contratto. Altra copia dei fascicoli 5 e 6, cc.1-9 [inizi sec. XVII]

N. 21 - Memoriale dei fratelli Belisario, Annibale e Orazio Appiani dAragona al


re di Spagna [Filippo IV dAsburgo] contro lattribuzione del principato di
Piombino a Niccol Ludovisi, con allegata relazione sullo stato di Piombino e
copia del contratto di attribuzione di cui sopra; in lingua spagnola, cc.1-68
[post 1634]

N. 22 - Decreto dellimperatore Ferdinando II dAsburgo concernente la succes-


sione dei fratelli Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona al princi-
pato di Piombino. Copia, cc.1-2 29 set. 1622

N. 23 - Copia di lettera dellimperatore Ferdinando II dAsburgo al cardinale


208 Miscellanea medicea 572 (23) - 573

Federico Eutel von Hohenzollern, vescovo di Osnabrck, in relazione alle


miniere di allume di Valle e Montioni, c.1 18 mar. 1624
Lettera di Annibale Appiani dAragona a [Antonio Morelli] con allegata una
sua supplica allimperatore Ferdinando II dAsburgo del 1616 in merito alla
miniera di allume di Montioni, cc.2-4 1 giu. 1624

N. 24 - Supplica dei fratelli [Annibale, Belisario e Orazio] Appiani dAragona al


re di Spagna [Filippo IV dAsburgo] in merito allattribuzione del principa-
to di Piombino a Niccol Ludovisi da parte dellimperatore Ferdinando II
dAsburgo. Copia, cc.1-4 [post 1633]

N. 25 - Decreto dellimperatore Ferdinando II dAsburgo in merito alle pretese


dei fratelli Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona circa la succes-
sione al principato di Piombino. Copia, cc.1-2 6 lug. 1622

N. 26 - Memoria anonima relativa alla successione al principato di Piombino,


pp. 1-24 [post 1634]

N. 27 - Convenzione tra limperatore [Ferdinando II dAsburgo] e i fratelli


Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona in merito alla successione
al principato di Piombino. Copia, cc.1-2 11 apr. 1625

N. 28 - Decreto dellimperatore Ferdinando II dAsburgo circa lattribuzione


della successione al principato di Piombino ai fratelli Annibale, Belisario e
Orazio Appiani dAragona. Copia, cc.1-2 29 ott. 1624

573
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 169, a stampa e manoscritte, anticamente
numerate. V. segn. 942

Decreti imperiali relativi alla successione nel principato di Piombino

Risposta e supplica di Antonio Morelli, procuratore di Carlo Appiani dAragona,


allimperatore Mattias dAsburgo, in relazione al decreto imperiale del 7
marzo 1614. A stampa, cc.1-13 15 mag. 1614
Decreta/Imperialia/in Causa Feudi, & Principatus Imperialis/Plumbini./Ab
Anno 1603 ad finem usque Martii anni 1614/promulgata. Allegati al docu-
mento precedente, a stampa e manoscritti, cc.15-63 1603-1614
Miscellanea medicea 573 209

Supplica di Isabella Appiani dAragona, principessa di Piombino e contessa di


Binasco, allimperatore [Mattias dAsburgo], in relazione alla sua sovranit
su Piombino. Copia, cc.65-66r 14 ott. 1614
Lettere dellimperatore Mattias dAsburgo a [Pedro Fernndez de Castro] vicer
di Napoli. Copie, cc.66v-67v 22 mag.-30 ott. 1614
Decreti dellimperatore Mattias dAsburgo relativi ai suoi crediti nei confronti dei
principi di Piombino. Copie, cc.67v-70r 16 feb.-11 apr. 1615
Copie di lettere dellimperatore Mattias dAsburgo a: granduca di Toscana
Cosimo II de Medici, cc. 70v; 72v-73r, contessa di Binasco Isabella Appiani
dAragona, c. 71r; re di Spagna [Filippo III dAsburgo], cc. 71v, 73v; [Pedro
Fernndez de Castro] vicer di Napoli, cc. 71v-72r; cardinale Scipione
Borghese, c. 74r-v 1615-1618
Decreti dellimperatore Ferdinando II dAsburgo in merito alla successione di
Isabella Appiani dAragona al principato di Piombino. Copie, cc.75r, 76v,
78v-82v 1620-1622
Copie di lettere dellimperatore Ferdinando II dAsburgo a: re di Spagna Filippo
III dAsburgo, c. 75r; Carlo Appiani dAragona, c. 75v; cardinale Gaspare
Borgia, c. 76r; granduchessa di Toscana Maria Maddalena dAsburgo, cc.
77r-v 1620-1621
Giuramento e obbligo di Isabella Appiani dAragona, contessa di Binasco, per
il possesso del principato di Piombino. Copia, cc.77v-78v [1611]
Risposta e supplica di Antonio Morelli, procuratore di Carlo Appiani dAragona,
in relazione al decreto imperiale del 3 novembre 1612 sulla successione al
principato di Piombino. A stampa, cc.83-90 21 gen. 1613
Decreti del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] relativi alla successione di
Isabella de Mendoza Appiani al principato di Piombino. Allegati al docu-
mento precedente, a stampa, cc.91-96 1608-1613
Copie di lettere del re di Spagna Filippo III dAsburgo a: Baltasar de Ziga, am-
basciatore spagnolo, cc. 97r-98r, 101r, 107r-108v; conte di Benavente, Juan
Alonso Pimentel de Herrera, vicer di Napoli, cc. 98r-v; Pedro Fernndez de
Castro, conte di Lemos, cc. 98v-100v, 101r-106v, 108v-109v; Pedro Tllez-
Girn y Velasco Guzmn y Tovar, conte di Osuna, cc. 115-117
1608-1617
Atti relativi alla causa fra Carlo Appiani dAragona e Isabella de Mendoza per la
sovranit sul principato di Piombino, cc.110-114 1616
Copie di lettere del duca di Mantova [Vincenzo I Gonzaga] a: imperatore Rodolfo
II dAsburgo, cc. 118-119; granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici], c.
122r; granduchessa di Toscana [Cristina di Lorena], c. 122v 1604-1607
Copia di lettera dellimperatore Mattias dAsburgo al re di Spagna [Filippo III
dAsburgo], c.119v 1 ott. 1611
210 Miscellanea medicea 573 - 574 (2)

Copie di lettere allimperatore [Mattias dAsburgo] di: Massimiliano dAsburgo, c.


120r; Sigismondo III [Wasa], re di Polonia, cc. 120v-121r 1614
Copie di lettere dellimperatrice Anna dAustria-Tirolo a: granduchessa di
Toscana Maria Maddalena dAsburgo, c. 121r-v; granduchessa di Toscana
Cristina di Lorena, cc. 121v-122r 1615

Ordini, decreti e memorie relativi alla sovranit sul principato di Piombino


Copie di lettere del vicer di Napoli [Pedro Tllez-Girn] duca di Ossuna, al
governatore di Piombino, cc.125-127 1617
Copie di editti del re di Spagna Filippo III, cc.131-132r 1617
Copie di lettere del vicer di Napoli [Pedro Fernndez de Castro] conte di
Lemos, al governatore di Piombino Giuseppe de Pons, cc.132v-133v
1612-1615
Copie di lettere del re di Spagna Filippo III a: cardinale Gasparo Borgia, cc.134,
139-140; vicer di Napoli [Pedro Tllez-Girn] duca di Ossuna, cc.135, 137-
138; cardinale Antonio Zapata, cc.143-144; Baldassarre Zuiga, cc.144v-145
1615-1622
Copia di lettera del cardinale Antonio Zapata al governatore di Piombino,
c.142 1621
Copie di lettere ad Annibale Appiani dAragona di: granduca di Toscana
[Ferdinando I deMedici], cc.160r, 161; duca di Mantova [Vincenzo I
Gonzaga], cc.160v, 161 1604
Copie di editti dellimperatore Ferdinando II, cc.163-167 1622
Genealogia dei figli di Sforza Appiani dAragona e Camilla Gonzaga, c.169
[sec. XVI]

574
Busta in cartone e pergamena contenente due fascicoli. V. segn. 943, Classe VII n. 47

Decreti imperiali nelle cause di Piombino. Tomo VII



1 Memoria del fiscale imperiale [Giovanni Wenchel] in relazione alla causa
intrapresa da Carlo Appiani dAragona per la successione al principato di
Piombino, cc.1-41 [sec. XVII]

2 Decreti dellimperatore Ferdinando II dAsburgo per il conte [Montauto]


Montauti in relazione al feudo di Piombino, cc.1-2, 15-16 1631
Miscellanea medicea 574 (2) - 575 211

Lettere di Melchior Gernlein e Daniel Schubardt, consiglieri dellImperiale


Camera Aulica, a Claudio Sorina, consigliere dellarciduca Carlo dAsburgo,
per richiesta di pagamento di onorario, cc.3-8 [1608-1625]
Minuta del diploma dinvestitura del feudo di Piombino concessa dallim-
peratore Rodolfo II dAsburgo a Carlo Appiani dAragona, cc.9-14
26 gen. 1611
Decreto dellimperatore Rodolfo II dAsburgo con cui si revoca la signoria
sul feudo di Piombino a Isabella de Mendoza, contessa di Binasco, e la si
affida a Carlo Appiani dAragona, c.17 3 nov. 1610
Decreti e sentenze degli imperatori Rodolfo II e Mattias dAsburgo contro
Isabella Appiani dAragona, moglie di Giorgio de Mendoza, in merito alla
successione al principato di Piombino. A stampa, cc.18-20 1604-1615
Considerazioni anonime sulle falsit di un albero genealogico degli Appiani
dAragona presentato da Isabella dAragona allimperatore [Rodolfo II
dAsburgo], cc.21-22 [sec. XVII]
Alberi genealogici della famiglia degli Appiani [poi Appiani dAragona], a
stampa e manoscritti, cc.23-50 [sec. XVII]

575
Carte sciolte n. 438 cucite in registro con legatura in pergamena. V. segn. 944, Classe VII n. 48

Miscellanea di Giustificazioni e memorie relative alla natura del


Feudo di Piombino

Genealogia della famiglia Appiani e storia della loro investitura dello stato di
Piombino, cc.1-6 [fine sec. XVI]
Note relative a strumenti riguardanti il possesso da parte della famiglia Appiani
delle localit di Valle e Montioni, cc.7-8 [met sec. XVI]
Nomina di Pompeo Grasso a procuratore di Belisario (di Sforza) Appiani dAra-
gona, signore di Valle e Montioni, per trattare gli interessi di questi con il
granduca di Toscana Ferdinando II de Medici, cc.9-10 [sec. XVII]
Parere legale anonimo sul testamento di Iacopo III Appiani dAragona, cc.11,
16, 25, 28 [sec. XVII]
Memoria del principe di Piombino Carlo Appiani dAragona e dei signori di
Valle e Montioni, Belisario, Annibale e Orazio Appiani dAragona, relativa
alle divergenze con la contessa di Binasco [Isabella Appiani dAragona],
cc.12-15 [1616]
212 Miscellanea medicea 575

Nomina di Claudio Sorina a procuratore di Carlo Appiani dAragona, signore


di Valle e Montioni, per trattare con limperatore [Rodolfo II dAsburgo]
riguardo alla investitura di Piombino, cc.17-18 [1603]
Risposta alla supplica della Contessa di Binasco [Isabella Appiani dAragona]
data alla Maest Cesarea [Rodolfo II dAsburgo], riguardo alla investitura di
Piombino, cc.19-22 [1603]
Parere legale anonimo sui diritti allinvestitura di Piombino, cc.23-24, 26-27
[1603]
Memoria anonima relativa a Piombino e alle liti per linvestitura del medesimo,
cc.29-30 [1603]
Parere anonimo al granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici], relativo a una
supplica di Belisario Appiani dAragona, cc.31, 34 [1603]
Considerazioni sullopportunit per il granduca di Toscana [Cosimo II de Medici]
di venire in possesso dello Stato di Piombino. In duplice esemplare, cc.32-
33, 378-379 [1615]
Suppliche di Orazio Appiani dAragona senza destinatario, cc.35, 42, 80 [1620]
Suppliche al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] dei pretendenti al
feudo di Piombino Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAragona, cc.36-
41 [1628-1634]
Suppliche di Carlo Appiani dAragona a: granduca di Toscana, cc. 43, 46, 124-
125; senza destinatario, cc. 84-85, 92, 97 [fine sec. XVI-inizi sec. XVII]
Lettera di Iacopo VI Appiani dAragona a Sforza Appiani dAragona, cc.44-45
1577
Memoriale di Orazio e Belisario Appiani dAragona al governatore di Piombino
sul taglio del legname nel territorio di Valle e Montioni e sui loro problemi
con la contessa di Binasco [Isabella Appiani dAragona], c.47 [post 1611]
Parere legale di Sebastiano Canati sullinvestitura di Valle e Montioni, cc.51-54
[sec. XVII]
Relazione del governatore di Piombino Mattias Beltran de Manurga sui beni
allodiali e feudali della famiglia Appiani dAragona, cc.55-62 [sec. XVII]
Nota di atti concernenti Piombino e la famiglia Appiani dAragona, cc.63, 71,
72 [sec. XVI]
Parere legale di Girolamo Boccadiferro circa la successione del principato di
Piombino, cc.64, 69 [sec. XVII]
Lettera del re di Spagna [Filippo III dAsburgo] al vicer di Napoli [Pedro
Fernandez de Castro, conte di Lemos]. Copia, cc.73-74, 77-78 [1611]
Lettera senza mittente a Sebastiano Baldetti, segretario del signore di Piombino,
cc.75-76 [sec. XVI]
Suppliche di Belisario Appiani dAragona a: re di Spagna [Filippo IV dAsburgo],
cc. 81-82; senza destinatario, cc. 94-95 [1623-1628]
Miscellanea medicea 575 213

Suppliche di Annibale Appiani dAragona al granduca di Toscana [Ferdinando


II de Medici], cc.86-87 [1628]
Supplica del principe di Piombino [Niccol Ludovisi] senza destinatario, presu-
mibilmente il re di Spagna [Filippo IV dAsburgo], cc.88-91 [1634]
Relazione anonima sulla legittima successione nello stato di Piombino, cc.98-99
[sec. XVII]
Controversia fra Sforza Appiani dAragona e Iacopo VI Appiani dAragona,
cc.100-123 [1574]
Copia di quanto stato detto in voce dal Don Alfonso Lupi a S. M. Cattolica
[Filippo III dAsburgo] la seconda volta che le parl in causa di Piombino
dandoli nuovo memoriale et presentandole una del Ser.mo signor Duca di
Mantova [Ferdinando Gonzaga] a favor del signor Carlo dAragona Appiani,
cc.127-129 [1620]
Copia di quanto stato esposto in voce dal Don Alfonso Lupi a S. M. Cattolica
[Filippo III dAsburgo] in nome del signor Carlo Aragona Appiani in causa
dello spoglio dello stato di Piombino, cc.131-134 [1620]
Atti della causa fra Carlo Appiani dAragona e la contessa di Binasco Isabella
Appiani dAragona, cc.135-163, 171-185, 197-198, 200-213, 216-217, 219-
220, 222, 383-386 [inizi sec. XVII]
Relazioni storico-geografiche sullo stato di Piombino, cc.164-170
[secc. XVI-XVII]
Relazioni storico-genealogiche sulla famiglia Appiani e sulla legittimit della
trasmissione del feudo, cc.186-191, 263-264, 304-306 [secc. XVI-XVII]
Memorie anonime in favore della famiglia Appiani dAragona contro Niccol
Ludovisi, cc.192-195 [1637]
Relazione di Belisario [Appiani dAragona] sui beni spettanti a Sforza Appiani
dAragona, cc.196, 199 [1577]
Relazione del commissario imperiale in Spagna allimperatore [Rodolfo II
dAsburgo] sui feudi imperiali di Piombino e di Finale, cc.214-215 [1600]
Lettera di Antonio Morelli [al re di Spagna Filippo IV dAsburgo], a nome di
Belisario Appiani dAragona, cc.218, 221 [post 1634]
Nota di scritture inerenti Piombino, cc.223-224 [sec. XVII]
Scritture che si desiderano in Praga da cavarsi da Piombino, c.225 [1684]
Testamento di Iacopo VI Appiani dAragona, cc.226-227 1584
Discorso nella causa del signor di Piombino [Alessandro Appiani dAragona],
della cui morte era accusato Felice [dAragona], cc.228-233 1591
Istruzioni al napoletano Jacopo Carafa relative a ci che doveva eseguire a
Piombino. Copia, cc.234-237 [sec. XV]
Memoriale di Annibale Appiani dAragona allimperatore [Rodolfo II dAsburgo],
cc.238-239 [inizi sec. XVII]
214 Miscellanea medicea 575

Informatione sopra possesso di Valle et Montioni. Informatione che alli signori


Appiani devuta linvestitura dello stato di Piombino, cc.240-241
[inizi sec. XVII]
Relazione anonima sul feudo di Piombino, cc.242-244 [sec. XVII]
Estratto di scrittura contabile relativa allappalto generale delle vene del ferro
dellisola dElba, amministrato dal depositario generale Napoleone Cambi,
cc.246-250 1616
Donazione dei feudi di Valle e Montioni, fatta da Annibale Appiani dAragona a
Montauto di Montauto, cc.252-255 [sec. XVII]
Nomina di Sforza Appiani dAragona a procuratore del figlio Carlo, cc.256-257
[sec. XVI]
Memoria relativa a violenze avvenute per ordine della contessa di Binasco
[Isabella Appiani dAragona], cc.258-261 [sec. XVII]
Lettera di Giovanna dAsburgo allimperatore [Massimiliano II dAsburgo], c.262
12 set. 1576
Annullamento del decreto imperiale a favore della contessa di Binasco [Isabella
Appiani dAragona], cc.265-268 [sec. XVII]
Parere legale sulle ragioni presentate dalla contessa di Binasco [Isabella Appiani
dAragona] per sostenere il proprio diritto alla successione nel principato di
Piombino. In lingua spagnola, cc.265-268 [sec. XVII]
Relazione sui diritti di Carlo Appiani nella successione nel principato di
Piombino, cc.274-277 [sec. XVII]
Supplica di Carlo Appiani dAragona all [imperatore Rodolfo II dAsburgo],
cc.286-287 [sec. XVII]
Notizie storiche su Piombino, cc.288-299 [sec. XVII]
Elenco delle scritture presentate dagli Appiani presso il Consiglio aulico per
la causa di successione nel principato di Piombino, inviato al duca di
Sabbioneta [Scipione Gonzaga] il 12 agosto 1653 per recuperarle in corte
imperiale, cc.288-303 [sec. XVII]
Relazione anonima alla Camera aulica contro la contessa di Binasco [Isabella
Appiani dAragona], cc.307-309 [sec. XVII]
Informatione del governo presente del stato di Piombino, cc.312-314
[sec. XVII]
Informatione di Piombino: relazione storica contraria alla contessa di Binasco
[Isabella Appiani dAragona], cc.315-321 [sec. XVII]
Breve compendio e ragguaglio delle cose di Piombino e delli aggravi usati da il
signore Alessandro Appiano gi signore di Piombino contro luniversalit,
e particulare di Piombino e suo stato, cc.322-325 [secc. XVI-XVII]
Sintesi del testamento di Alfonso Appiani dAragona, cc.326-327 16 dic. 1590
Miscellanea medicea 575 215

Nota delle scritture che tengono in mano le monache di Buldrone, riguardanti


la famiglia Appiani dAragona, cc.328-329 [sec. XVII]
Elenco di scritture riguardanti la famiglia Appiani dAragona, cc.330-331
[sec. XVII]
Memoria di Belisario Appiani dAragona contro la contessa di Binasco [Isabella
Appiani dAragona], cc.333-336 [sec. XVII]
Supplica di Carlo Appiani dAragona allimperatore [Rodolfo II dAsburgo],
cc.337-338 7 set. 1613
Suppliche di Carlo Appiani dAragona e della contessa di Binasco [Isabella
Appiani dAragona] allimperatore [Rodolfo II dAsburgo], cc.341-346
[sec. XVII]
Sommario del parere di Sforza Oddi sulla causa della successione nel principato
di Piombino, cc.349-351 [sec. XVII]
Relazione in favore dellinvestitura di Piombino a Belisario Appiani dAragona,
invece che a Niccol Ludovisi, cc.352-357 [1635]
Relazione di Orazio Appiani dAragona, come procuratore di Carlo Appiani
dAragona, cc.352-357 [sec. XVII]
Memoria degli Aggravi che hanno ricevuto dalli Ministri Spagnuoli li signori di
Piombino, cc.362-367 [sec. XVII]
Relazione anonima sui beni allodiali del ramo di Sforza Appiani dAragona.
Mutila, cc.368-369 [sec. XVII]
Elenco delle scritture inerenti linvestitura di Piombino, richieste dallimperatore
[Massimiliano II dAsburgo], cc.370-371 [II met sec. XVI]
Appunti inerenti la genealogia della famiglia Appiani dAragona, cc.372-377
[II met sec. XVI]
Privilegi che hanno li signori Appiani nello stato di Piombino, cc.380-381
[sec. XVII]
Advertimenti del signore Sforza [Appiani dAragona] concernenti lutile che si
cava di Valle, cc.382, 387 [II met sec. XVI]
Protesta di Giovanni Antonio Gambacorti contro linvestitura del feudo di
Piombino agli Appiani dAragona, cc.388-391 [inizi sec. XVII]
Relazione anonima sulle investiture del feudo di Piombino agli Appiani dAra-
gona, cc.392-393 [inizio sec. XVII]
Supplica di Belisario Appiani dAragona al re di Spagna [Filippo IV dAsburgo],
cc.394-401 [1625]
Investitura del feudo di Piombino a Belisario Appiani dAragona da parte del re
di Spagna [Filippo IV dAsburgo]. Copia, cc.402-403 [1626]
Entrate e uscite annue dello stato di Piombino, cc.404-405 [sec. XVII]
Convenzione fra Belisario Appiani dAragona e limperatore [Ferdinando II
dAsburgo]. Copia, cc.406-409 [sec. XVII]
216 Miscellanea medicea 575 - 576 (2)

Nota delle entrate annue dello stato di Piombino, fatta da Pasqualino Pierini,
cc.410, 413 [sec. XVII]
Nota dei beni allodiali impegnati da Iacopo VI Appiani dAragona per il paga-
mento di una pensione annua a Sforza Appiani dAragona e ai suoi discen-
denti, cc.411-412, 414-415 [sec. XVI]
Utili e spese di Orazio Appiani dAragona relative allo stato di Piombino, cc.416-
417, 426-430 [sec. XVII]
Testamento di Annibale Appiani dAragona. Copia, cc.418-425 [sec. XVII]
Memoria inerente lo stato di Piombino e le sue investiture a Belisario Appiani
dAragona e a Niccol Ludovisi, cc.431-437 [sec. XVII]

576
Due scatole contenenti complessivamente undici fascicoli. Antico indice preposto ai fascicoli
con indicazione sommaria del loro contenuto. V. segn. 945, Classe VII n. 49

Piombino. Interessi della casa dAppiano

1 Causa presentata alla corte di Vienna per linvestitura del principato di


Piombino fra Carlo Appiani dAragona e i suoi discendenti da una parte e
la contessa di Binasco Isabella Appiani dAragona dallaltra, cc.1-91
1589-1625
Relazione degli Anziani della comunit di Piombino al vicer di Napoli
[Antonio Alvarez de Toledo] sul cattivo operato del goverrnatore del
Presidio [Ausias] Rodriguez e sulluccisione di Alcide Raffini. Copia, cc.92-
95 [post 1634]
Denuncia dei fratelli Belisario e Orazio Appiani dAragona contro Alcide
Raffini e Grimaldo Bernotti, agenti della duchessa di Bracciano [Isabella
Appiani dAragona], cc.96-97 1628
Causa ereditaria fra Annibale Appiani dAragona e la cognata Clelia Agostini,
vedova di Orazio Appiani dAragona, cc.98-118 1651-1652
Lite di Annibale Appiani dAragona con il vescovo di Massa Marittima
[Giovanni Battista Malaspina] sulle localit di Valle e Montioni, a causa
della quale richiede alla corte imperiale copia del decreto della sua investi-
tura, c.119 5 ott. 1654

2 Trascrizione di deliberazioni del Consiglio della comunit di Piombino


dellanno 1444 e dellanno 1470, cc.2-9 1608
Miscellanea medicea 576 (2-3) 217

Lettere, ordini e decisioni del re di Napoli [Ferdinando I dAragona] relativi


allo stato di Piombino. Copie, cc.10-15, 18-21, 26-29, 32-33 1463-1490
Mandato di procura di Colia de Giudici, vedova del signore di Piombino
Emanuele Appiani dAragona, in Andrea Rossi, cc.16-17 31 dic. 1473
Condutta Jacobi quarti [Appiani] de Aragonia. Patti e convenzioni firma-
te dal re [di Napoli] Ferdinando I [dAragona] e dal signore di Piombino
Iacopo IV Appiani dAragona, cc.22-25 1480
Mandato di procura di Belisario [di Iacopo III] Appiani dAragona per il
notaio Girolamo Lupi, cc.30-31 1498
Appunti relativi a strumenti notarili, c.34 [sec. XVII]
Mandato di procura di Gherardo (di Iacopo III) Appiani dAragona per il
notaio Girolamo Lupi, cc.35-38 9 ott. 1501
Trascrizione di deliberazioni del Consiglio di Piombino degli anni 1501-
1505, cc.41-44 1615
Mandato di procura di Girolamo Appiani dAragona per Pantaleone Branchi,
cc.45-46 19 apr. 1520
Mandato di procura di Ferrante Appiani dAragona per Raffaele ***, cc.47-
48 16 dic. 1539
Nota relativa alle entrate e uscite di Ferrante Appiani dAragona, cc.49-50
1539
Strumento relativo alla risoluzione di un debito che Iacopo V Appiani
dAragona aveva con il fratello Girolamo Appiani dAragona, cc.51-52
18 ott. 1544
Mandato di procura di Iacopo V Appiani dAragona per Bernardo Paolo
Buzelli, c.53 1544

3 Suppliche della famiglia Appiani dAragona


Suppliche di Carlo Appiani dAragona a: imperatore [Rodolfo II dAsburgo],
cc. 2-7; imperatore [Mattias dAsburgo], cc. 14-15, 48-49, 53, 58-59, 138-145;
imperatore [Ferdinando II dAsburgo] 39-45, 64; re di Spagna [Filippo III
dAsburgo], cc. 6-13, 54-57; granduca di Toscana [Cosimo II de Medici],
cc. 16-19; granduchessa di Toscana Maria Maddalena dAsburgo, cc. 20-23;
papa [Paolo V], c. 26; cardinale [Camillo] Borghese, c. 27 1603-1621
Lettere e suppliche di Annibale Appiani dAragona a: imperatore [Mattias
dAsburgo], cc. 24-25, 28-38, 50, 70-78; padre confessore Luigi de Alcoga,
cc. 51-52; Curzio Picchena, c. 60; granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici], cc. 61, 89, 98-99, 193-212; Mattias de Medici, cc. 213-215, 218, 224;
papa [Innocenzo X], c. 216; imperatore [Ferdinando III dAsburgo], cc. 217,
221, 225; granduchessa di Toscana [Vittoria della Rovere], c. 222; principe
di Piombino [Niccol] Ludovisi, c. 223 1606-1654
218 Miscellanea medicea 576 (3-5)

Lettere e suppliche di Isabella Appiani dAragona a: imperatore [Mattias


dAsburgo], cc. 46-47; imperatore [Rodolfo II dAsburgo], cc. 115-134; papa
[Clemente VIII], cc. 135-136 1603-1613
Lettere e suppliche dei fratelli Annibale, Belisario e Orazio Appiani dAra-
gona a: imperatore [Ferdinando II dAsburgo], cc. 62-63, 91-82, 96-97; gran-
duca di Toscana [Ferdinando II de Medici], cc. 65-69, 79-88, 90, 101-108
1622-1625
Lettere e suppliche di Belisario Appiani dAragona a: imperatore [Ferdinando
II dAsburgo], cc. 94-95, 111-112; re di Spagna [Filippo IV], cc. 109-110; co-
nestabile di Navarra, cc. 113-114 1624-1628
Lettere e suppliche di Sforza Appiani dAragona, relative alla controversia
di questi con il signore di Piombino Iacopo VI Appiani dAragona e il figlio
di questultimo Alessandro Appiani dAragona, a: imperatore [Massimiliano
II dAsburgo], con allegati, cc. 146-179, 182-190; granduchessa di Toscana
[Giovanna dAsburgo], cc. 180-181 1575-1576
Supplica di Giovanni Battista Appiani dAragona all imperatore [Rodolfo II
dAsburgo], cc. 191-192 1592

4 Investiture: atti di investitura del feudo di Piombino da parte degli impe-


ratori Massimiliano I, Carlo V, Ferdinando I, Massimiliano II e Rodolfo II,
cc.1-36 1509-1590

5 Lettere dellimperatore Rodolfo II dAsburgo, relative allinvestitura del feu-


do di Piombino a Carlo Appiani dAragona, a: Bartolomeo Beccaria, cc.1-2;
vicer di Napoli [Pedro Fernandez de Castro, conte di Lemos], cc. 3, 11-12;
principe di Castiglione [Francesco Gonzaga], oratore imperiale in Spagna,
c.4; re di Spagna [Filippo III dAsburgo], cc.5-6, 9-10, 13-14; granduca di
Toscana [Cosimo II de Medici], cc.7-8; Niccol Rossi, cc. 16-17 1593-1611
Lettera del conte di Lemos [Pedro Fernandez de Castro], vicer di Napoli,
al governatore del presidio di Piombino Giuseppe de Pons, cc.18-19
20 dic. 1612
Lettere dellimperatore Mattias dAsburgo a: vicer di Napoli [Pedro
Fernandez de Castro, conte di Lemos], cc. 20-21; granduca di Toscana
[Cosimo II de Medici], cc. 24, 27-28-28 1613-1617
Lettera degli Elettori imperiali allimperatore [Mattias dAsburgo], c.22
17 set. 1613
Lettera del re di Polonia Sigismondo Wasa senza destinatario, relativa a
Carlo Appiani dAragona, c.23 set. 1614
Lettera dellimperatrice Anna dAsburgo alla granduchessa di Toscana
Cristina [di Lorena], cc.25-26 21 mar. 1615
Miscellanea medicea 576 (5-6) 219

Lettera dellimperatore Ferdinando II [dAsburgo] al re di Spagna [Filippo III


dAsburgo], cc.29-30 13 mar. 1620
Lettere al conte di Frankenburg, Francesco Cristoforo I Khevenhller, am-
basciatore imperiale in Spagna, di: imperatore Ferdinando II dAsburgo, c.
31; conte di Monterey [Manuel de Acevedo y Zuniga], cc. 32, 36; conte-
duca di Olivares [Gaspar de Guzman y Pimentel], cc. 33-35 1623-1625
Lettera di Annibale Appiani dAragona al conte-duca di [Olivares-]Sanlucar
[Gaspar de Guzman y Pimentel], c.37 15 apr. 1627
Lettera del conte di Frankenburg [Francesco Cristoforo I Khevenhller, am-
basciatore imperiale in Spagna] a Annibale Appiani dAragona, cc.38-39
20 ago. 1628
Lettere di [Bustamante de] Herrera al marchese di San Giuliano [Bernardino
Ramirez de Montalvo], c.40 9 lug. 1630
Lettere senza mittente n destinatario, c.41 22 apr. 1630
Lettera dellimperatore Ferdinando [II dAsburgo] al re di Spagna [Filippo IV
dAsburgo], c.42 1 feb. 1633
Suppliche di Annibale Appiani dAragona a: re di Spagna [Filippo IV
dAsburgo], cc. 43-44; senza destinatario, cc. 52-55 1638-1641
Carteggio del duca di Medina de las Torres, principe di Stigliano e vicer di
Napoli [Ramiro Nunez Felipe de Guzman], con il governatore del presidio
di Piombino Ausias Rodriguez, cc.45-50 1638-1639
Supplica del medico Guglielmo Battaglini senza destinatario, c.51
[sec. XVII]

6 Mandato di procura del 31 dicembre 1473 di Colia de Giudici, vedova di


Emanuele Appiani dAragona, per Andrea Rossi. Copia, cc.2-3 nov. 1575
Trascrizione dal libro delle cause civili di Piombino della causa inerente la
confisca dei beni di Ferrante Appiani dAragona, cc.4-9 1569
Sostituzione di Pirro Gonzaga a Ferrante e Giulio Cesare Gonzaga come
procuratore di Iacopo VI Appiani dAragona, cc.10-15 18 ago. 1576
Mandato di procura di Sforza Appiani dAragona per Tommaso Malaspina
e Giulio Cesare Gonzaga, cc.16-20 23 ott. 1576
Giuramento prestato dalla comunit di Piombino a Alessandro Appiani
dAragona dopo la morte del padre di questi Iacopo VI Appiani dAragona,
cc.21-24 21 mag. 1586
Pagamento del censo per Valle e Montioni alla diocesi di Massa Marittima
da parte di Sforza Appiani dAragona, cc.25-26 10 ott. 1587
Mandato di procura di Sforza Appiani dAragona per Francesco Lenzoni,
cc.27-32 6 lug. 1589
Procura del signor Carlo [Appiani dAragona] nel signor Valerio [Appiani
dAragona], cc.33-42 21 mar. 1600
220 Miscellanea medicea 576 (6-7)

Mandato di procura di Isabella (di Sforza) Appiani dAragona per Giovanni


Battista de Venuti, cc.43-44 9 gen. 1604
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per Belisario e Orazio
Appiani dAragona, cc.45-46 9 gen. 1604
Mandati di procura di Carlo Appiani dAragona per Annibale Appiani dAra-
gona, cc.47-51 1606-1608
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per Claudio Sorina, cc.52-
57 11 mar. 1608
Accordo fra limperatore [Rodolfo II dAsburgo] e Isabella Appiani dArago-
na, cc.58-61 20 apr. 1610
Accordo fra limperatore [Rodolfo II dAsburgo] e Carlo Appiani dAragona,
cc.62-67 10 dic. 1610
Protesto di pagamento ai fratelli Carlo, Belisario, Orazio e Annibale Appiani
dAragona per una cambiale intestata a Niccol Signorini, cc.68-72
15 apr. 1611
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per il fratello Annibale
Appiani dAragona, cc.73-79 23 giu. 1614
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per Antonio Morelli, c.80
16 giu. 1615
Mandato di procura di Orazio Appiani dAragona per Girolamo Ferretti,
cc.81-82 13 lug. 1617
Mandato di procura di Belisario Appiani dAragona per Girolamo Ferretti,
cc.83-84 25 lug. 1617
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per Girolamo Perona,
cc.85-86 19 ott. 1617
Mandato di procura di Carlo Appiani dAragona per Annibale Appiani
dAragona e Antonio Morelli, cc.87-90 19 ott. 1617
Mandato di procura di Annibale Appiani dAragona per Vincenzo
Magnacavalli, cc.91-92 12 mar. 1621
Mandato di procura di Orazio Appiani dAragona per Pompeo Grasso,
cc.93-94 6 ott. 1621
Investitura del principato di Piombino fatta dallimperatore Ferdinando II
dAsburgo al re di Spagna Filippo IV dAsburgo, cc.95-117 1622-1623
Mandato di procura di Annibale Appiani dAragona per Camillo Cirillo,
cc.118-119 21 nov. 1641

7 Causa intentata da Montauto di Montauto e da Annibale Appiani dAragona


contro Clelia Agostini, vedova di Orazio Appiani dAragona, per questioni
ereditarie: suppliche e memorie, cc.1-51 1656-1661
Miscellanea medicea 576 (8-11) 221

8 Causa intentata dal vescovo di Massa Marittima Pietro Maria Vannucci per ri-
vendicare i diritti di quella Mensa vescovile e del granducato di Toscana sui
castelli di Valle e Montioni, detenuti dai principi di Piombino: regesto dei docu-
menti presentati dal vescovo per la causa, cc. 2-3, 32-33; lettera di Alessandro
Pontenani allavvocato regio Giovanni Battista Cellesi, con allegata supplica del
vescovo e relativa memoria, cc. 4, 60-87; lettera di Giovanni Gianni a Giovanni
Battista Cellesi, con allegati, cc. 5-14; elenco di documenti relativi alla famiglia
Appiani, c. 15; lettera di Luigi Fabbrini a Giovanni Battista Cellesi, cc. 16-19;
appunti per ricerche darchivio, cc. 20-24, 29-30, 88-115; lettera di Federico
de Ricci a Giovanni Battista Cellesi, cc. 25-28; lettera di Lorenzo Batassi a:***
Antinori, c. 34, Francesco Cempini, con allegati, cc. 35-58 1789-1816

9 Supplica del vescovo di Massa Marittima Pietro Maria Vannucci al granduca


di Toscana [Ferdinando III d Asburgo Lorena] per la rivendicazione dei
diritti della sua diocesi e del granducato di Toscana sui territori di Valle e
Montioni, detenuti dai principi di Piombino. Con allegati estratti di docu-
menti per lanalisi della questione estratti dalla segreteria granducale dalla
Filza della confinazione di Piombino, cc.1-162 1790-1792

10 Lettere e decreti imperiali relativi a Piombino


Lettere patenti dellimperatore Rodolfo II dAsburgo alla comunit di
Piombino in seguito alluccisione del signore di Piombino Alessandro
Appiani dAragona, cc.2-5 1589
Decreti emanati dallimperatore Rodolfo II dAsburgo durante la controver-
sia sorta nella famiglia Appiani dAragona per la successione al principato
di Piombino dopo la morte di Iacopo VII Appiani dAragona, cc.6-63
1604-1612
Decreti emanati dallimperatore Mattias dAsburgo durante la controver-
sia sorta nella famiglia Appiani dAragona per successione al principato di
Piombino in seguito alla morte di Iacopo VII Appiani dAragona, cc.64-112
1612-1619
Decreti emanati dallimperatore Ferdinando II dAsburgo durante la contro-
versia sorta nella famiglia Appiani dAragona per successione al principato di
Piombino in seguito alla morte di Iacopo VII Appiani dAragona, cc.113-116
1620-1621

11 Entrata e Uscita: entrata e uscita di Annibale Appiani dAragona, signore


di Valle e Montioni. Registro di cc. 107 con legatura originale in pergamena
e cuoio; sulla coperta stemma a colori della famiglia Appiani dAragona
6 giu. 1653 - 4 giu. 1655
222 Miscellanea medicea 577 (1) - 578

577
Scatola contenente quattro fascicoli

Principato di Piombino

1 Lettere di Francesco Gonzaga, vescovo di Mantova, al nipote Annibale
Appiani dAragona, cc.1-207 1603-1607

2 Minute di lettere a Carlo Martucci, sulla situazione del principato di


Piombino, di: Anziani e Comunit di Suvereto, c. 1; Anziani e Comunit di
Populonia, c. 2 1612
Minuta di lettera di *** Appiani dAragona senza destinatario, cc.3-6
[inizi sec. XVII]
Copia di un carteggio tra Annibale Appiani dAragona e ***, cc.7-10 1620

3 Lettere a Annibale Appiani dAragona di: Zanobi Carnesecchi, cc. 1-2;


Alfonso Lupi, cc. 3-4, 7-9, 13-19, 27-37, 40-43; Matteo Palagi, cc. 11-12
1603
Lettere di Alfonso Lupi a Carlo Appiani dAragona, cc.5-6, 20-26, 38-39
1603
Lettera di Zanobi Carnesecchi a Giuliano Diotaiuti, c.10 19 ago. 1603

4 Minuta di risposta e dichiarazione di don Carlo dAragona dAppiano, prin-


cipe di Piombino, contro la signora Isabella dAragona, contessa di Binasco
[in relazione al suo tentativo di usurpargli il potere], cc.1-27 1611

578
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 518 anticamente numerate.
V. segn. 3401, Classe V n. 106

Stato patrimoniale della Casa Reale di Toscana. Tomo I

Stato del patrimonio publico e privato della Serenissima Casa di Toscana com-
pilato dallavvocato messer Matteo Mercati con le scritture da lui vedute
dordine del Serenissimo Granduca Cosimo III; ossia: Acquisti di beni
stabili, mobili, contanti, luoghi di monti, crediti, dominii et altri effetti, con
la storia delle varie propriet e rendite, cc.1-518 1671
Miscellanea medicea 579 - 581 223

579
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 274 anticamente numerate.
V. segn. 3402, Classe V n. 107

Stato Patrimoniale della Casa Reale di Toscana. Tomo II


Narrativa [con notizie biografiche e patrimoniali] estratta dal sommario de con-
tratti e disposizioni e ridotta sotto ciascuno agnato della Serenissima Casa :
notizie dei personaggi della famiglia Medici e delle loro propriet e rendite,
cc.1-274 [1671]

580
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 886 anticamente numerate.
V. segn. 3403, Classe V n. 108

Stato Patrimoniale della Casa Reale di Toscana. Tomo III

Sommario de contratti, disposizioni inter vivos, et ultime volont dellagnati della


Serenissima Casa di Toscana [elencati da Cosimo di Giovanni dAverardo de
Medici al granduca di Toscana Cosimo III] ridotti sotto ciascuna persona di
detti agnati [con acclusi nominativi dei notai esaminati], cc.1-886
[1671]

581
Filza cartacea legata in pergamena di cc. 960. V. segn. Classe V n. 109

Stato Patrimoniale della Casa Reale di Toscana. Duplicato.


Tomo III

Sommario de contratti, disposizioni inter vivos, et ultime volont dellagnati


della Serenissima Casa di Toscana [elencati da Cosimo di Giovanni dAve-
rardo de Medici al granduca di Toscana Cosimo III] ridotti sotto ciascuna
persona di detti agnati [con acclusi nominativi dei notai esaminati]. Copia
o minuta del precedente, cc.1-960 [1671]
224 Miscellanea medicea 582 (1-6)

582
Scatola contenente sette fascicoli. V. segn. 954

Atti attenenti alla famiglia Medici. Ferdinando I. 1592-1609



1 Convenzione fra il granduca di Toscana Ferdinando I de Medici e [Arnaud]
dOssat, vescovo di Rennes e consigliere di Stato del re di Francia [Enrico
IV di Borbone], per la restituzione dellisola e castello dIf e dellisola di
Pomegues alla Francia e relativa ratifica di Enrico IV (documento pergame-
naceo con due sigilli in cera), cc.2-7 1 mag.-4 ago. 1598

2 Lettere del re di Francia Enrico IV di Borbone al granduca di Toscana


Ferdinando I de Medici sulla controversia fra questultimo e il fratello don
Pietro de Medici, cc.2-3 [1601]
Copia delle istruzioni del re di Francia Enrico IV di Borbone a [Philippe] de
Bethune, suo ambasciatore a Roma, sulla detta controversia, indirizzata a
Belisario Vinta, cc.5-6 27 dic. 1601

3 Copie di contratti relativi alla commenda istituita in Livorno dal vescovo di


Imola, Biagio Pignatta, estratti dallarchivio dellOrdine di S. Stefano, cc.2-64
1592-1601

4 Memorie e scritture contabili relative a pagamenti effettuati dal granduca di


Toscana Ferdinando I de Medici al re di Francia Enrico IV di Borbone, con
il tramite di Girolamo Gondi, e al relativo debito della corona di Francia
nei confronti del granducato di Toscana, cc.3-54 1592-1628

5 Memoriale del residente toscano in Corte imperiale [Giovanni] Uguccioni


sulla proposta di Carlo Liechtestein di ottenere per il granduca [Ferdinando
I de Medici] il titolo di re di Toscana in cambio di un prestito allimperatore
[Rodolfo II dAsburgo], cc.2-3 1 apr. 1602
Minuta di risposta per il granduca di Toscana [Ferdinando I de Medici] a
Giovanni Uguccioni, cc.4-5 13 apr. 1602

6 Lettere del re di Francia Enrico IV di Borbone a: granduca di Toscana


[Ferdinando I de Medici], c. 2; [Enrico I] duca di Montmorency, c. 3; duca di
Guisa [Carlo di Lorena], governatore di Provenza, c. 4; maresciallo [Alfonso]
d Ornano, c. 5; [Franois] de Lesdiguires, governatore del Delfinato, c. 6
ago. 1602
Miscellanea medicea 582 (7) - 583 (4) 225

7 Controversie fra don Pietro de Medici e il fratello, Ferdinando I de Medici


granduca di Toscana, per leredit del granduca di Toscana Francesco I
Pareri di giureconsulti, cc.2-31 1594
Parere di papa Clemente VIII. Copia, cc.32-35 [1594]
Lettera di Pietro de Medici al papa Clemente VIII. Copia, cc.32-35
31 ott. 1597
Trattative per il matrimonio fra don Pietro de Medici e Beatrice de Meneses,
cc.38-47 1588
Lettera di don Pietro de Medici allambasciatore Vincenzo Alamanni, con
allegati, cc.48-53 26 gen. 1588
Nota delle entrate di don Giovanni de Medici, cc.54-55 1580
Capitoli matrimoniali fra il principe Cosimo [poi granduca di Toscana
Cosimo II de Medici] e Maria Maddalena dAsburgo. Copia, cc.56-57
28 giu. 1608

583
Scatola contenente undici fascicoli. V. segn. 955

Controversia fra Pietro de Medici e il granduca di Toscana Ferdinando


I per la successione ai beni del granduca di Toscana Francesco I

1 Atti relativi alla causa fra Pietro de Medici e don Antonio de Medici circa i
possedimenti sul lago di Fucecchio. Copia estratta dallArchivio della Ruota
civile di Firenze, cc.1-42 1588-1589
Memorie in favore di Antonio de Medici, cc.43-48 1595

2 Pareri legali, inventari di beni, relazioni e bozze di compromessi prodotti


nella controversia fra don Pietro de Medici ed il fratello Ferdinando I,
granduca di Toscana, con la mediazione di papa Clemente VIII, cc.1-133
1588-1597
Lettere dellarcivescovo di Pisa [Carlo Antonio Dal Pozzo] a Rodolfo
Bonfiglioli, cc.23-44 1596

3 Pagamenti fatti dal granduca di Toscana Ferdinando I ai creditori di don


Pietro de Medici. Due copie, cc.1-8 1587-1588

4 Scritture contabili relative ai debiti di don Pietro de Medici con il Banco


dei Ricci, cc.1-32 1585-1593
226 Miscellanea medicea 583 (5) - 584

5 Copie di memorie relative alla controversia fra don Pietro de Medici ed


il granduca di Toscana Ferdinando I, discussa con la mediazione di papa
Clemente VIII, cc.1-116 1595

6 Pareri legali, memorie e scritture contabili relative alla controversia fra


Pietro de Medici ed il granduca di Toscana Ferdinando I, cc.1-22, 45-52
1587-1600
Lettere dellarcivescovo di Pisa [Carlo Antonio Dal Pozzo] a Rodolfo
Bonfiglioli, cc.23-44 1596

7 Memorie anonime circa leredit di Francesco Jacobilli, cc.1-8


[sec. XVII]

8 Donazione del duca di Toscana Cosimo I de Medici a Eleonora degli


Albizi, cc.1-5 25 mar. 1568

9 Prestito del granduca di Toscana Ferdinando I a Virginio Orsini, duca di


Bracciano, cc.1-2 [sec. XVII]

10 Memorie relative alla legittimazione di Antonio de Medici da parte del


granduca di Toscana Francesco I, cc.1-15 2 mar. 1595

11 Lettera di papa Sisto V al cardinale Ferdinando de Medici, cc.1-3


27 giu. 1588

584
Registro pergamenaceo legato in cuoio di cc. 37 anticamente numerate; precede indice.
V. segn. 958

Donationi di beni immobili et entrate annue del serenissimo


granduca [di Toscana] Cosimo [I de Medici] dimmor. mem.
alle suoi felicissimi descendenti (1608)

Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili fatti dal granduca di
Toscana Cosimo I de Medici a Eleonora degli Albizi e destinati poi al figlio
naturale Giovanni de Medici, cc.1v-2 1567
Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili donati dal granduca
Miscellanea medicea 584 - 585 (3) 227

di Toscana Cosimo I de Medici alla figlia Isabella de Medici, duchessa di


Bracciano, cc.1, 7 1565-1568
Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili donati dal granduca di
Toscana Cosimo I de Medici al figlio naturale Giovanni de Medici, cc.2v-6,
32, 34 1567-1568
Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili donati dal granduca di
Toscana Cosimo I de Medici al figlio Francesco de Medici, cc.8-13, 33-35
1568
Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili donati dal granduca di
Toscana Cosimo I de Medici al cardinale Ferdinando de Medici, cc.8, 14-
15, 36 1568-1572
Copia degli atti di donazione di beni mobili e immobili donati dal granduca di
Toscana Cosimo I de Medici al figlio Pietro de Medici, cc.18-32 1568

585
Scatola contenente venti fascicoli. V. segn. 959, Miscellanea Medicea III, f.a LX

Bolle e brevi risguardanti la Toscana durante il governo


della casa Medici

1 Alessandro III
Regesto relativo alla pace conclusa fra papa Alessandro III e limperatore
Federico I, cc.1-4 [sec. XVII]

2 Sisto IV
Breve di papa Sisto IV a Francesco Caracciolo, relativo allattribuzione di
un canonicato, cc.1, 6 [1483]
Breve di papa Sisto IV contenente il richiamo al rispetto dei patti stabiliti
con la pace di Napoli del 13 marzo 1480, che prevedevano la restituzione
di Castellina, Montedomini e San Polo alla repubblica di Firenze da parte
di Siena, cc.3-4 27 marzo 1483

3 Innocenzo VIII
Breve di papa Innocenzo VIII del 12 settembre 1484, indirizzato al cano-
nico Marco di Luca di Pistoia e relativo alla facolt di edificare in Prato,
sul luogo delle carceri, una chiesa e un ospedale dedicati entrambi alla
Vergine. Copia, cc.2-3 [sec. XVII]
228 Miscellanea medicea 585 (3-6)

Breve di papa Innocenzo VIII del 20 settembre 1489, indirizzato agli Ufficiali
di Balia della citt di Siena, contenente una raccomandazione a favore di
Domenico dAuria. Copia, c.4 [sec. XVI]
Breve di papa Innocenzo VIII senza data, relativo al duca di Milano Gian
Galeazzo Sforza. Copia, cc.5-8 [sec. XVI]
Breve di papa Innocenzo VIII dell11 maggio 1488, indirizzato al presbi-
tero lucchese Luca Marchionni e relativo a benefici nella zona di Cascina.
Copia, cc.9-10 [sec. XVI]
Breve di papa Innocenzo VIII dell11 maggio 1488, indirizzato a Giovanni
Battista Ferrari e Giorgio Antonio Vespucci, canonici della chiesa fiorentina,
e relativo a benefici ecclesiastici nella zona di Cascina. Copia, cc.11-12
[sec. XVI]

4 Alessandro VI
Breve di papa Alessandro VI del 1 febbraio 1494, indirizzato al re di
Ungheria Ladislao II. Copia, c.2 1 feb. 1494
Breve di papa Alessandro VI del 3 novembre 1501, relativo allerezione
della collegiata di Castiglion Fiorentino. Copia, cc.3-6 3 nov. 1501

5 Leone X
Privilegio concesso il 1 gennaio 1515 da Leone X a Pietro Bembo, relativo
allestensione del godimento dei privilegi della Casa Medici. Copia, cc.2-3
[sec. XVI]
Passaporto concesso il 5 giugno 1517 da Leone X a Lodovico de Medici de
Conti di San Bonifazio. Copia, cc.4-5 [sec. XVI]
Conferma dei privilegi dellospedale di Santa Maria della Scala di Siena,
cc.6-7 1517
Brevi di Leone X al canonico Lodovico de Medici de Conti di San Bonifazio,
cc.8-9 1517
Privilegio concesso da Leone X e poi confermato dai papi seguenti a Bernardo
Accolti del governo e fortezza di Nepi durante la sua vita, cc.10-13
1521-1550
Breve di papa Leone X senza destinatario, circa disordini nei pressi di
Tolentino, cc.14-15 25 set. 1520
Bulla super erectionem cappelle in studio Urbis, cc.16-17 [sec. XVI]
Lettera di Bartolomeo Magi, canonico di Cortona, senza destinatario, rela-
tiva a una bolla di papa Leone X, cc.18-19 23 mag. 1641

6 Clemente VII
Bolla di papa Clemente VII dell8 febbraio 1518, con la quale conferma
Miscellanea medicea 585 (6-8) 229

linvestitura di Lugo ai conti Ludovico e Pietro Francesco di Zagonaria di


Belgioioso. Copia e regesto, cc.3-8 [sec. XVI]
Breve di papa Clemente VII del 18 febbraio 1529, contro Marchionne e
Alessandro da Varano. Copia, cc.9-12 [sec. XVI]
Breve di papa Clemente VII del 4 dicembre 1526, di condoglianze senza
indicazione di destinatario. Copia, c.13 [sec. XVI]

7 Paolo III
Copia bulle, regressus ad benefitium Portus pro D. Dominico de Summo:
concessione di benefizi ecclesiastici nel territorio della diocesi di Cremona,
cc.3-6 16 gen. 1541
Sintesi della bolla di Paolo III del 21 maggio 1542 con la quale viene con-
cesso agli ebrei che si convertono al cattolicesimo di mantenere tutti i beni
mobili ed immobili, c.7 21 mag. 1542
Privilegio concesso da Paolo III ad Andrea e Ludovico Gabrielli di Fano,
c.8 5 mag. 1545
Sopra la scacciata dal convento di S. Marco di Firenze de frati di San
Domenico e replica fatta a Sua Santit dal granduca Cosimo I sopra tal
materia, cc.9-14 1545
Convenzione sopra i livelli fatta con larcivescovo di Firenze [Antonio
Altoviti] dordine del cardinal Crescenzio [Marcello Crescenzi], cc.15-21
1549-1550
Bolla di papa Paolo III del 15 giugno 1549 relativa al chierico Ippolito
Pagano, copia, cc.22-23 [sec. XVI]
Copia di un breve indirizzato al cardinale [Pietro] Pacecco [Pacheco], in
duplice esemplare, cc.24-25 7 set. 1549
Copia di una bolla pontificia relativa alla spedizione delle lettere apostoli-
che, cc.26-27 1545
Dispensa a don Isidoro, monaco cassinense, di potere esercitare lo speda-
lingato di Santa Maria Nuova di Firenze, copia, cc.28-29 [sec. XVI]
Lettera di papa Paolo III senza data n destinatario di convocazione presso
la Sede apostolica, copia, c.30 [sec. XVI]

8 Giulio III
Breve di papa Giulio III del 5 maggio 1554, contenente la nomina a com-
missario generale conferita al vescovo di Borgo San Sepolcro Alfonso
[Tornabuoni]. Copia, cc.2-3 [sec. XVI]
Breve di papa Giulio III del 17 maggio 1554, contenente la conferma della
nomina a commissario generale conferita al vescovo di Borgo San Sepolcro
Alfonso [Tornabuoni]. Copia, cc.4-5 [sec. XVI]
230 Miscellanea medicea 585 (8-11)

Breve di papa Giulio III del 27 gennaio 1555, contenente la conferma del
mandato di custode generale della citt di Roma e di tutto lo Stato della
Chiesa ad Ascanio della Corgna. Copia, cc.6-7 [sec. XVI]
Breve di papa Giulio III del 17 settembre 1551, indirizzato a Camillo Orsini,
governatore generale dellesercito dello Stato della Chiesa. Copia, cc.8-9
[sec. XVI]

9 Paolo IV
Bolla di papa Paolo IV del 4 maggio 1556, relativa allordine di confisca dei
beni della famiglia Colonna. Copia mutila, cc.2-7 [sec. XVI]

10 Pio V
Memoria della proibizione dei duelli fatta nel 1569 da papa Pio V. Copia,
cc.2-3 [sec. XVI]
Motuproprio di papa Pio V del 1 luglio 1570, contenente la concessione
al cardinale Ferdinando de Medici della facolt di assegnare lufficio della
summatoria quando questo risulti vacante. Copia, cc.4-7 [sec. XVI]
Motuproprio di papa Pio V del 3 agosto 1568, indirizzato a Francesco
Begliomini e contenente una ingiunzione di pagamento. Copia, cc.8-11
[20 ago. 1568]
Sentenza di papa Pio V contro il cardinale [Innocenzo] del Monte relegato
da S. S.t a Monte Casino [Cassino] per il grande scandolo, che dava a tutta
Roma continuamente a conto di femmine. Copia, cc.12-14 [sec. XVI]
Motuproprio della santit di papa Pio V per la correzione del Messale.
Copia, cc.15-17 [sec. XVI]
Breve di papa Pio V del 24 giugno 1570 sullufficio della summatoria e
sulla concessione di privilegi di immunit ai membri di tale ufficio. Copia,
cc.18-21 [sec. XVI]
Sommario di lettere di papa Pio V, c.22 [sec. XVI]

11 Gregorio XIII
Bolle di papa Gregorio XIII del 1572 contenenti la dispensa matrimoniale
per le nozze del re di Navarra Enrico IV di Borbone con Margherita di
Valois, una indirizzata a questultima e una, in duplice esemplare, al sovra-
no. Copie, cc.2-7 [sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII del 3 gennaio 1578 con la quale concede la
celebrazione di SS. Messe in suffragio delle anime del purgatorio allalta-
re della cappella di S. Barbara della chiesa di S. Gregorio in Pisa. Copia,
cc.8-9 [sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII dell 11 giugno 1580 indirizzata al cardinale
Miscellanea medicea 585 (11-12) 231

Alessandro Sforza, contro i banditi. Copia, cc.10-13 [sec. XVI]


Breve di papa Gregorio XIII del 14 giugno 1581 indirizzato alla principessa
di Mantova Margherita Farnese, con il quale le concede di entrare in mo-
nastero. Copia, cc.14-15 [sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII del 29 settembre 1579 relativa alla peste. Copia,
c.16 [sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII relativa all episcopato di Tournai. Copia, cc.17-18
[sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII con la quale approva la donazione di un
terreno, per uso del palazzo di Campo Marzio in Roma, fatta da Gaspare
Garzoni a Ferdinando de Medici. Copia mutila, cc.19-20 [sec. XVI]
Bolla di papa Gregorio XIII contenente i criteri di ammissione ai monasteri e
conventi femminili secondo i dettami del concilio di Trento. Copia, cc.21-22
[sec. XVI]
Bando della Camera Apostolica del 21 giugno 1581, inerente la validit
delle monete battute nelle zecche di Roma, Macerata, Ancona, Fano e
Castrovecchio, cc.23-24 [sec. XVI]
Lasciapassare senza destinatario, concesso da papa Gregorio XIII il 4 luglio
1583 in riferimento ad una causa del tribunale criminale di Bologna, cc.25-26
[sec. XVI]

12 Sisto V
Bolla di papa Sisto V del 21 marzo 1589 contenente disposizioni riguardan-
ti le magistrature bolognesi, copia, cc.3-4 [sec. XVI]
Sisto V al re Filippo con loccasion della Pragmatica: epistola di papa
Sisto V del 7 agosto 1585 al re di Spagna Filippo II dAsburgo, contenente
il monito a non intraprendere la guerra contro lInghilterra, copia, cc.5-6
[sec. XVI]
Epistola di papa Sisto V del 28 giugno 1585 al granduca di Toscana
Francesco I de Medici, contenente il divieto di dare asilo a criminali e fuo-
rusciti dello Stato della Chiesa, cinque copie autentiche, cc.7-16 [sec. XVI]
Breve di papa Sisto V del 23 aprile 1586 al granduca di Toscana Francesco
I de Medici, relativa alla partecipazione dello Stato della Chiesa allimpresa
della Spagna contro lInghilterra, copia, cc.17-18 [sec. XVI]
Bolla di papa Sisto V del 24 febbraio 1587 Sopra i cavalieri di Malta e la
commeda grande di Cipro, copia, cc.19-34 [sec. XVI]
Brevi di papa Sisto V al cardinale Ferdinando I de Medici, copia, cc.35-38
[sec. XVI]
Breve comminatorio di Sisto V contro Arrigo 3 re di Francia per havere
fatto carcerare i cardinali Guisa et Borbone et havere di poi fatto ammaz-
232 Miscellanea medicea 585 (12-14)

zare il primo, del 5 maggio 1589, copia, cc.39-50 [sec. XVI]


Ordini della Congregazione de Regolari sopra i monasterii di Napoli -
1590, copia, cc.51-62 [sec. XVI]
Breve di papa Sisto V alla granduchessa di Toscana Cristina di Lorena,
cc.63-64 6 feb. 1590
Breve di papa Sisto V al granduca di Toscana Ferdinando I de Medici,
cc.65-66 5 mag. 1590
Lettera del granduca di Toscana Ferdinando I de Medici a papa Sisto V,
minuta, c.67 [1590]

13 Innocenzo IX
Rinnovo fatto da papa Innocenzo IX dellappaltodel dazio del vino, gi
concesso da Sisto V al mercante bolognese Ercole dallArmi e ai suoi di-
scendenti, cc.1-6 1 dic. 1591

14 Clemente VIII
Licenza per D. Margherita Gonzaga duchessa di Ferrara vedova di entrare
nel monastero delle Monache di S. Orsola di Mantova che essa vuol fonda-
re, et altri privilegi, in duplice copia, cc.3-12 4 set. 1604
Copia dellaffitto della Magliana, cc.13-16 16 apr. 1601
Copia dellaffitto del giardino sul monte Pincio nei pressi della Trinit
dei Monti, ovvero di Villa Medici, di propriet del granduca di Toscana
Ferdinando I de Medici, del 2 maggio 1601, cc.17-18 [sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 30 dicembre 1598 indirizzato a Carlo III di
Lorena, contenente la diffida a favorire il matrimonio del figlio Enrico con
una principessa non cattolica, copia, cc.19-20 [sec. XVII]
Copia dalcune scritture di don Fulgentio Valerio monaco cistercense: bre-
ve di papa Clemente VIII del 18 maggio 1595, c. 21r-v; lettera del 3 agosto
1595 di Claudio de Gilberti, abate del monastero di S. Maria Chiaravalle
dellordine cistercense, c. 21v-22r, [sec. XVII]
Decreto di Clemente VIII sopra la residenza de vescovi, copia, cc.23-24
[sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 1 ottobre 1598 al vicer di Napoli Enrico
Guzman conte di Olivares, copia, cc.25-26 [sec. XVII]
Breve di papa Clmente VIII del 3 febbraio 1595, indirizzato al granduca
di Toscana Ferdinando I de Medici e relativo ad alcuni schiavi e forzati di
galera fuggiti da Livorno e rifugiatisi in Sardegna, copia, cc.27-30
[sec. XVII]
Bolla di papa Clemente VIII sul tasso di interesse sui prestiti, copia, cc.31-32
[sec. XVII]
Miscellanea medicea 585 (14-16) 233

Bolla di papa Clemente VIII relativa allusura, copia, cc.33-34 [sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 22 maggio 1599, indirizzato al granduca
di Toscana Ferdinando I de Medici e contenente linvito al giubileo, copia,
cc.35-36 [sec. XVII]
Bolla di papa Clemente VIII del 17 maggio 1602, relativa alla confraternita
del Santissimo Crocifisso della chiesa di S. Spirito in Firenze, cc.37-38
[sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 29 aprile 1600 relativo al feudo di Sassuolo,
copia, cc.39-40 [sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 12 marzo 1592 indirizzato al colonnello
Pompeo Catilina, capitano delle milizie italiana a Avignone, copia, c.40
[sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII indirizzato al vescovo di Mantova [Francesco
Gonzaga] e relativo al monastero di S. Orsola fondato da Margherita
Gonzaga, copia, cc.41-44 [sec. XVII]
Breve di papa Clemente VIII del 23 febbraio 1600 indirizzato agli Ufficiali
dei Fossi di Pisa, cc.45-46 23 feb. 1600
Indulgenza di papa Clemente 8 per il giorno della processione delle fan-
ciulle istituita dal granduca di Toscana Ferdinando I de Medici, cc.47-48
19 set. 1593
Bolla di papa Clemente VIII indirizzata allarcivescovo di Firenze Alessandro
de Medici e contenente il divieto di ospitare due sorelle nel medesimo
convento, cc.49-50 22 ago. 1592
Brevi di papa Clemente VIII indirizzati alla granduchessa di Toscana Cristina
di Lorena, copie, cc.51-60 31 ago. 1592 -27 ago. 1593
Sommario incompleto dei documenti del fascicolo, cc.61-62 [sec. XVII]

15 Leone XI
Breve di papa Leone XI del 23 aprile 1605 indirizzato al granduca di
Toscana Ferdinando I de Medici, in quadruplice copia, cc.1-10 [sec. XVII]

16 Paolo V
Sommario incompleto dei documenti del fascicolo, cc.1-2 1605-1620
Breve di papa Paolo V del 5 luglio 1605 relativo alla legittimazione dei figli
del cardinale Francesco Sforza, copia, cc.3-8 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 5 luglio 1605 relativo alla legittimazione dei figli
di don Antonio de Medici, copia, cc.9-14 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 5 ottobre 1605 relativo all indulgenza plenaria
al granduca di Toscana Ferdinando I de Medici e a sua moglie Cristina di
Lorena, copia, cc.15-20 [sec. XVII]
234 Miscellanea medicea 585 (16)

Breve di papa Paolo V del 10 gennaio 1609 relativo al permesso concesso


alla granduchessa di Toscana Cristina di Lorena di entrare in tutti i mona-
steri femminili, copia, cc.21-24 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 14 marzo 1609 con il quale conferma la facol-
t al granduca di Toscana Cosimo II de Medici e alla sua consorte Maria
Maddalena dAustria, gi concessa da papa Sisto V ai loro predecessori, di
essere assolti da tutti i peccati e dai casi riservati contenuti nella bolla In
cena Domini, copia, cc.25-32 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 23 luglio 1610 a monsignor Antonio Grimani,
nunzio apostolico in Toscana, in occasione del battesimo del principe
Ferdinando de Medici, figlio del granduca Cosimo II, copia, cc.33-36
[sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 27 agosto 1616 relativo al priorato del S. Sepolcro
di Pisa dellordine di S. Giovanni Gerosolimitano, copia, cc.37-44
[sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 16 febbraio 1619 relativo alla fondazione del
monastero delle Cappuccine a Borgo San Sepolcro, copia, cc.45-49
[sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 17 luglio 1620 relativo allassegnazione dellar-
civescovato di Pisa a Giuliano de Medici, copia, cc.50-51 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 17 luglio 1620 relativo allassegnazione della
propositura di Prato al cardinale Carlo de Medici, copia, cc.52-55
[sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 28 maggio 1605 al granduca di Toscana
Ferdinando I de Medici, di ringraziamento per le congratulazioni ricevute
in occasione della sua elezione a pontefice, copia, cc.56-57 [sec. XVII]
Interdetto di papa Paolo V del 17 aprile 1606 contro la repubblica di
Venezia, copia, cc.58-91 [sec. XVII]
Memoria anonima relativa a un tentativo di riconciliazione fatto nellanno
1607 tra il papa Paolo V e la repubblica di Venezia, copia, cc.92-95
[sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 29 maggio 1612 a [Anna Caterina] Gonzaga re-
lativo al suo ingresso in monastero, copia, cc.96-97 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 5 dicembre 1615 relativo alla nomina a cardinale
di Carlo de Medici, copia, cc.98-99 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V del 13 dicembre 1620 al duca di Baviera Massimiliano
I di Wittelsbach, in occasione della vittoria riportata a Praga contro i prote-
stanti, copia, cc.100-101 [sec. XVII]
Breve di papa Paolo V ai principi cristiani, circa la lotta contro gli infedeli,
copia, cc.102-103 [sec. XVII]
Miscellanea medicea 585 (17-20) 235

17 Gregorio XV
Sommario incompleto dei documenti del fascicolo, c.2 [sec. XVII]
Breve di papa Gregorio XV del 3 marzo 1622 indirizzato alla granduchessa
di Toscana Cristina di Lorena relativo alla concessione del permesso ad
entrare in tutti i monasteri femminili, copia, cc.3-4 [sec. XVII]
Bolla di papa Gregorio XV del 5 dicembre 1622 circa lerezione della terra
di San Miniato in citt, e comunicazione della medesima il 7 gennaio 1623
ad Andrea Buonaparte, canonico della chiesa di San Miniato, cc.6-11
[sec. XVII]
Breve di papa Gregorio XV del 17 giugno 1623 indirizzato allimperatore
Ferdinando II dAsburgo, in favore del cardinale Alessandro Orsini, in du-
plice copia, cc.6-11 [sec. XVII]

18 Urbano VIII
Breve di papa Urbano VIII del 18 novembre 1623 al principe Lorenzo de
Medici, copia, cc.3-4 [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 22 gennaio 1626 al cardinale Federico
Cornaro, copia in duplice esemplare, cc.5-8 [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 4 giugno 1626 al patriarca di Aquileia
Antonio Grimani, copia, cc.9-10 [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 2 gennaio 1627 relativo ai privilegi del mo-
nastero di S. Cristina di Bologna, copia, cc.11-12 [sec. XVII]
Copie di lettere di papa Urbano VIII del 3 aprile 1630 a: Cristina di Lorena,
c. 13r; Maria Maddalena dAsburgo, c. 13v [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 6 settembre 1635 al duca di Parma e Piacenza
Odoardo Farnese, copia, cc.15-16 [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 5 marzo 1636 senza destinatario, contenente
esortazioni al mantenimento della pace, copia, cc.17-18 [sec. XVII]
Breve di papa Urbano VIII del 26 agosto 1636 senza destinatario, relativo
alla situazione politica italiana, copia, cc.19-20 [sec. XVII]
Sommario incompleto dei documenti del fascicolo, cc.21-22 [sec. XVII]

19 Innocenzo X
Lettere di papa Innocenzo X in raccomandazione del nunzio apostolico stra-
ordinario in Spagna [Giulio Rospigliosi] a: granduca di Toscana Ferdinando
II de Medici, cc. 2-3; cardinale Carlo de Medici, cc. 4-5 2 mar. 1645
Lettere di papa Innocenzo X al principe di Piombino Niccol Ludovisi,
cc.6-9 16 apr.-16 lug. 1654

20 Alessandro VII
Breve di papa Alessandro VII del 16 giugno 1655 indirizzato alla Balia di
Siena, copia, cc.2-3 [sec. XVII]
236 Miscellanea medicea 585 (20) - 586 (7)

Breve di papa Alessandro VII del 5 giugno 1655 indirizzato al capitolo e ai


canonici di Siena, copia, cc.2-3 [sec. XVII]
Breve di papa Alessandro VII del 21 aprile 1655 indirizzato al concistoro,
copia, cc.6-7 [sec. XVII]
Breve di papa Alessandro VII del 11 aprile 1655 indirizzato allimperatore
[Ferdinando III dAsburgo], copia, cc.8-9 [sec. XVII]

586
Scatola contenente trentasei fascicoli. V. segn. 960

Duca di Firenze Alessandro de Medici

1 Fede dove andorno li mobili al tempo della morte del Duca Alessandro:
memoria di Pietro Monferrati circa gli oggetti di guardaroba del duca
Alessandro de Medici subito dopo la sua morte, con elenco di destinatari
di alcuni beni mobili, cc.1-12 [post 1537]

2 Conti di quanto deve dare e avere Margherita dAsburgo, moglie del de-
funto duca di Firenze Alessandro de Medici, in relazione alla sua dote e
alleredit del marito, cc.1-4 1546

3 Casale di Lunghezza: memorie inerenti la compravendita fatta da Alfonsina


de Medici del casale di Lunghezza, cc.1-15 [sec. XVI]

4 Duca Alessandro - Primo Duca di Firenze: notizie inerenti la vita di


Alessandro de Medici, cc.1-11 [sec. XVI]

5 Don Giulio [de Medici] - Figlio naturale del Duca Alessandro [de Medici]:
notizie inerenti la vita di Giulio de Medici, cc.1-6 [sec. XVI]

6 Donna Giulia [de Medici] - Figlia naturale del Duca Alessandro [de
Medici]: nota biografica, c.1 [sec. XVI]

7 Esposizione fatta da Lorenzino de Medici dei motivi che lo indussero a


uccidere il duca Alessandro de Medici, cc.1-10 [post 1537]
Miscellanea medicea 586 (8-17) 237

8 Memoria anonima sulla vita di Lorenzino de Medici e sulla morte del


duca Alessandro e del medesimo Lorenzino, con ricordo delluccisione di
Giuliano de Medici, avvenuta nel 1478, cc.1-18 [sec. XVI]

9 Strumento del matrimonio del duca Alessandro de Medici con Margherita


dAsburgo, cc.1-1 1529

10 Diversi fogli molto curiosi sopra i fuorusciti al tempo del Duca Alessandro:
Risposta alle argomentazioni dei fuorusciti fiorentini del tempo del duca
di Firenze Alessandro de Medici, cc.1-12 [ca. 1535]

11 Capitula Matrimonialia inter Caesaream Maiestatem Caroli V [dAsburgo],


et Alexandrum Medicem Ducem Florentiae: patti per il matrimonio fra
Alessandro de Medici e Margherita dAsburgo, cc.1-4 [sec. XVI]

12 Confessione fatta aglOcto [di Guardia e Bala] da Giovanni Andrea Franci del
Borgo San Sepolcro dellEsame da Lui sofferto in Nitri, e in Roma per sospetto
davere avvelenato il cardinale Ipolito de Medici morto nel 1535 il che da lui
vien negato: dichiarazione di Giovanni Andrea Franci riguardo allavvelena-
mento del cardinale Ippolito de Medici di cui era stato accusato, cc.1-16
1535

13 Mandato del vicer di Napoli [Carlo di Lannoy] per Alessandro de Medici,


per prendere il possesso del ducato di Penne, cc.1-6 10 mar. 1523

14 Copia autentica della sentenza dellimperatore Carlo V dellanno 1541 cir-


ca la controversia fra il duca di Firenze Cosimo I de Medici e Margherita
dAsburgo per leredit del defunto duca di Firenze Alessandro de Medici,
cc.1-8 1563

15 Dichiarazione sottoscritta dai notai Antonio Venanzio e Antonio Perrenin


relativa all Obbligazione del Duca Alessandro di scudi 70.000 allimpera-
tore Carlo V dAsburgo, cc.1-4 [sec. XVI]

16 Sintesi della sentenza dellimperatore Carlo V dAsburgo relativa alleredit


del duca di Firenze Alessandro de Medici spettante a Margherita dAsbur-
go, cc.1-2 1541

17 Atto dellimperatore Carlo V dAsburgo relativo alla legittimazione di Giulio


de Medici, figlio naturale del duca di Firenze Alessandro de Medici. Copia,
cc.1-2 31 ott. 1542
238 Miscellanea medicea 586 (18-29)

18 Atto di locazione a Cosimo I de Medici dei beni di Margherita dAsburgo


che si trovavano a Barcellona e a Napoli. Copia, cc.1-2 28 giu. 1537

19 Bozza della scritta del matrimonio del Duca della Penna Alessandro de
Medici, con la signora Principessa Margherita dAustria, cc.1-8 1529

20 Ratificatio et confirmatio matrimonii inter illustrissimum dominum domi-


num Alexandrum de Medicis Pennae Ducem et illustrissimam dominam
Margaritam de Austria, cc.1-6 1529

21 Instrumento del Duca [di Firenze] Alexandro [de Medici] sopra le Fortezze
dello stato di Firenze fatto a Napoli lanno 1536, cc.1-4 28 feb. 1536

22 Fede del notaio rotale Benedetto Morandi circa un atto relativo al duca di
Firenze Alessandro de Medici, cc.1-12 1545

23 Atti di investitura dello Stato di Firenze fatta dallimperatore Carlo V dAsbur-


go ad Alessandro de Medici lanno 1530 e a Cosimo I de Medici lanno
1537, copie, cc.1-30 [sec. XVI]

24 Capitoli fatti tra glagenti di Papa Clemente VII et limperatore Carlo V


[dAsburgo] da una parte et la citt di Firenze da laltra, cc.1-8 1530

25 Autorit data al Duca Alessandro de Medici dai dodici Riformatori della


citt di Firenze deputati sotto d 27 dAprile 1532, cc.1-18 27 apr. 1532

26 Parere di Luigi di Piero Guicciardini al duca Alessandro de Medici sopra


il modo di formare il Governo di Firenze dopo lassedio, cc.1-10 [1531]

27 Due Pareri di Francesco Vettori gentiluomo fiorentino intorno al governo


di Firenze dopo lassedio di detta citt dati a Fra Niccol della Magna
[Nikolaus von Schnberg], arcivescovo di Capua et di poi cardinale,
cc.1-6 [1531]

28 Parere anonimo contrario al duca Alessandro de Medici e in favore


dellabolizione della Signoria in Firenze, cc.1-4 [1531]

29 Instrutione del cardinale Ipolito de Medici a un suo agente appresso


allimperatore Carlo quinto persuadendolo a levare lo stato di Firenze al
Duca Alessandro [de Medici], et darlo a lui, cc.1-14 [1531]
Miscellanea medicea 586 (30) - 587 (1) 239

30 Memoria dei fuorusciti fiorentini allimperatore Carlo V dAsburgo contro


il duca Alessandro de Medici, nella quale propongono che limperatore
intervenga e stabilisca un senato in Firenze, cc.1-9 [1531]

31 Deliberazione del Consiglio [dei Dugento] di dare il titolo di Duca della


Repubblica ad Alessandro Medici, c.1 [1531]

32 Bandi degli Otto di guardia e balia della citt di Firenze con cui viene or-
dinato a tutti i fiorentini di consegnare ogni arma in loro possesso, cc.1-4
1530-1531

33 Lettera del duca di Firenze Alessandro de Medici al commissario delle


bande Iacopo de Medici, cc.1-2 24 ago. 1536

34 Lettera di Lorenzo Medici [senza destinatario] scritta di Venezia in giustifi-


cazione dellhomicidio fatto nella persona del duca [di Firenze] Alessandro
[de Medici], cc.1-2 5 feb. 1536

35 Raccomandazione del cardinale Ippolito de Medici al duca di Firenze


Alessandro de Medici in favore di Stefano Lanfranchi, c.1 13 apr. 1534

36 Pietrasanta
Lettere al duca Alessandro de Medici di: Anziani della terra di Pietrasanta,
cc. 1-2; capitano di Pietrasanta Giovanni Ubertini, cc. 3-4 1535
Lettere agli Otto di Pratica di: Giovanni Mattei e Bartolomeo Barselini, cc.
5-8; capitano di Pietrasanta Giovanni Ubertini, cc. 9-26; Coluccio Colucci,
cc. 29-30 1535
Lettere senza destinatario di: Pellegrino Colucci, cc. 31-34; Matteo ***, cc.
35-39 1535

587
Scatola contenente ventidue fascicoli. V. segn. 965

Cosimo III de Medici



1 Negoziati segreti del marchese Carlo Renuccini [Rinuccini] al Congresso di
Utrecht
240 Miscellanea medicea 587 (1-7)

Sommario dei documenti, cc.1, 27 [sec. XVIII]


Regesto dei documenti, cc.2, 26 [sec. XVIII]
Lettera del conte Filippo Luigi di Sinzendorf a Carlo Rinuccini, cc.3-6
15 apr. 1713
Lettera del duca di Ossuna [Francisco Tellez-Giron y Benavides] a Carlo
Rinuccini, cc.7-9 16 giu. 1713
Lettera degli Stati Generali delle Province Unite dei Paesi Bassi al granduca
di Toscana [Cosimo III de Medici], cc.10-12 21 nov. 1713
Lettera del conte di Strafford [Thomas Wentworth], ambasciatore inglese in
corte imperiale, senza destinatario, cc.13-14 24 feb. 1714
Lettera del marchese di Monteleone [Isidro de Casado de Acebedo] a Carlo
Rinuccini, cc.15-17 26 feb. 1712
Articolo del trattato fra la regina di Inghilterra Anna Stuart e il re di Spagna
Filippo V, in due copie, cc.18-25 13 lug. 1713

2 Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici relativo alla


separazione del patrimonio pubblico da quello privato della Casa Medici
e allinclusione in questultimo di tutti gli acquisti territoriali fatti dai suoi
predecessori con disseccamento di laghi, di fiumi e confische, cc.1-6
6 dic. 1721

3 Lettera di Michele Girolamo Catani a Francesco Panciatichi, cc.1-4


18 lug. 1693

4 Atto di rinunzia del granduca di Toscana Cosimo III de Medici a favore del
fratello Francesco Maria de Medici della sua parte delleredit del duca di
Mantova Ferdinando Carlo Gonzaga-Nevers, cc.1-10 feb. 1709

5 Piombino
Ordini da Madrid del principe di Piombino Giovanni Battista Ludovisi a:
computista e amministratore generale dei forni di Follonica Matteo Rocca,
cc. 2-4, 8-9; governatore generale Lelio Carlo Cambini, cc. 5-7 1672

6 Decreto del re di Francia Luigi XIV di Borbone di naturalizzazione francese


per Ferdinando, Giovanni Gastone e Anna Maria Luisa de Medici, in quan-
to figli della cugina granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOrleans e
del granduca di Toscana Cosimo III de Medici. A stampa, in tredici esem-
plari. In lingua francese, cc.1-28 1698

7 Lettera di [Hugues] de Lionne al conte [Girolamo] Rabatta, ambasciatore


toscano residente a Parigi, cc.1-4 4 ago. 1669
Miscellanea medicea 587 (8-14) 241

8 Fondazione delliuspatronato per il Ser.mo Granduca [di Toscana] [Cosimo


III de Medici] e suoi successori della Cura di Buonsollazzo, cc.1-8 1709

9 Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici relativo ai


crediti dotali della madre Vittoria della Rovere sulleredit del defunto gran-
duca di Toscana Ferdinando II de Medici suo marito, cc.2-7 giu. 1670
Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici relativo alla
tutela esercitata dalla madre Vittoria della Rovere sul figlio Francesco Maria
de Medici dopo la morte del granduca di Toscana Ferdinando II de Medici,
cc.8-11 lug. 1670
Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici concedente
facolt alla madre Vittoria della Rovere di eleggere lauditore fiscale pro
tempore, o Ferrante Capponi o Bartolomeo Bologni, come giudice ordina-
rio o mundualdo, per stipulare atti legali, cc.12-15 ago. 1670
Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici relativo alla
consegna della rata del fidecommisso spettante, dopo la morte del padre
Ferdinando II de Medici, al principe Francesco Maria de Medici, la cui
tutela era esercitata dalla madre Vittoria della Rovere, cc.16-19 set. 1670

10 Padre Guido Grandi, abate camaldolese [al secolo Francesco Ludovico


Grandi]
Relazione del padre Guido Grandi al granduca di Toscana [Cosimo III de
Medici] sul ponte e fosso della Vicinaia di Pisa, con tre disegni acquerellati
(mm. 300x480, mm. 300x240, mm. 300x240), cc.1-13 gen. 1715

11 Nota di tuti lanimali, che si ritrovano nel serraglio de lioni a Firenze, con
indicazione del costo mensile del loro mantenimento, cc.1-2 23 dic. 1674

12 Relazione degli Ufficiali di decima e rendite della citt di Firenze al grandu-


ca di Toscana [Cosimo III de Medici], contenente proposte inerenti soggetti
debitori di decime, cc.1-4 4 gen. 1712

13 Relazione della missione di Perugia: memoria anonima circa un ciclo di


celebrazioni religiose organizzato dai padri missionari, cc.1-3
[fine sec. XVII - inizi sec. XVIII]

14 Della valuta del Fiorino. Memoria di Claudio Boissin, cancelliere del


Monte Comune di Firenze, indirizzata a Alessandro de Cerchi, provvedito-
re del Monte Comune e segretario della granduchessa di Toscana Vittoria
della Rovere, circa il valore del fiorino doro, cc.1-4 1682
242 Miscellanea medicea 587 (15-22)

15 Romagna toscana
Relazione al Ser.mo Gran Duca di Toscana [Cosimo III de Medici] della
Visita fatta in Romagna da Giuliano Ciaccheri alle Polle Salse di Monte
Maorre [Maggiore] et altri luoghi lanno MDLXXX, con tre disegni acque-
rellati (mm. 300x200), cc.1-10 29 ott. 1680

16 Bilancio della Guardaroba Generale di S.A.S. a tutto il d 30 di Giugno


1694 come apparisce per le presenti note, estratte, s de Debitori, come de
Creditori, come dimostrasi dal libro Giallo segnato con lettera H, inviato
da Bastiano Portinari a Leopoldo Tomansi, cc.1-14 1694

17 Ristretto, o Bilancio, del libro segnato con lettera G Verde, della Guardaroba
Generale di S.A.S. per tutto il d 30 di giugnio 1693, con appunti e note
contabili relative ai mesi successivi del medesimo anno, tutto presumibil-
mente trasmesso a Leopoldo Tomansi, cc.1-22 1693

18 Istruzioni granducali relative alla spedizione delle suppliche trattate dalla


R. Consulta, cc.1-6 [fine sec. XVII]

19 Alcune notizie toccanti allArte della Lana, con elenco delle botteghe che
si trovavano a Firenze, cc.1-2 nov. 1670

20 Accorgimenti da tenere durante linverno per la coltura della pianta dellana-


nas e dellalbero della Guaiava alba dulcis, cc.1-2 [fine sec. XVII]

21 Note di lavori a edifici, note di spese e prospetti di debitori e creditori della


R.Galleria dei Lavori [Opificio delle Pietre Dure] e della Guardaroba medi-
cea, cc.1-24 1691-1695

22 Carteggio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con Tommaso


Gaetano Medici, cc.1-25 1716-1720
Carteggio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con il botanico
dell orto di Amsterdam Gaspare Commelijn, relativo alla coltura dellana-
nas e di altre piante esotiche nellorto botanico di Pisa, cc.26-60
1713-1721
Relazione di Felice Marchetti e Luigi Antinori al granduca di Toscana
[Ferdinando II de Medici], su un gioco dazzardo svoltosi il giorno di Natale
fra Ippolito de Vicq, Raffaello Della Torre, Maria Maddalena Giacomini e il
marchese Gabriello Riccardi, cc.61-62 12 gen. 1662
Lettera al granduca di Toscana Ferdinando II de Medici del naturalista
Niccol Stenone [Niels Stensen] contenente brevi osservazioni sulla zona di
Miscellanea medicea 587 (22) - 588 (1) 243

Innsbruck, che stato inviato a visitare accompagnato da Pietro Pandolfini,


con accenno a una relazione allegata non pi presente, cc.63-64
22 giu. 1669
Lettera da Livorno dellarchitetto Ferdinando Tacca senza destinatario, con-
tenente relazione e disegno di una massa di vapore che era stata osservata
la sera precedente, cc.65-66 1 apr. 1676
Suppliche al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] di: Antonio Citerni,
cc. 67-68; Francesco Ambrogi, cc. 69-70; Massimiliano Soldani e Andrea Motti,
cc. 77-84; arcivescovo di Rodi [Alessandro Aldobrandini], cc. 89-90; cardinale
[Nuno] de Cunha, cc. 96-97; padre provinciale dei Riformati, cc. 98-99; Licia
Corsini, cc. 100-101; procuratore dell Etiopia fra Giacomo Albani, cc. 102-103;
vescovo di Chiusi Gaetano Maria [Bargagli], cc. 107-108; Giovanni Pasquini di
Laterina, con allegati componimenti poetici, cc. 111-116 1679-1722
Conti inerenti la Depositeria granducale, la Galleria e la Real Cappella,
cc.71-72, 75-76 1685-1693
Lettere dellorafo Giovanni Pietro Baldi senza destinatario, relative a lavori
che stava svolgendo, cc.73-74 gen.-feb.1693
Lettera da Lisbona del gesuita Francesco Maria Del Rosso, in procinto di im-
barcarsi per lIndia, al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici], cc.85-86
29 mar. 1715
Lettera da Dsseldorf dell elettrice palatina [Anna Maria Luisa de Medici]
al padre granduca di Toscana [Cosimo III de Medici], cc.87-88
23 dic. 1713
Lettera da Portoferraio di Girolamo Niccolini al granduca di Toscana
[Cosimo III de Medici] contenente la memoria di unimpresa compiuta
dalle galere granducali, con allegato disegno acquerellato (mm. 300x210)
degli stendardi delle galeotte catturate, cc.91-93 9 lug. 1719
Lettera da Pisa di Giuseppe Zamboni al granduca di Toscana [Cosimo III
de Medici], cc.94-95 28 lug. 1719
Lettera dellarcivescovo di Laodicea Vincenzo [Bichi] allelettrice palatina
[Anna Maria Luisa de Medici], cc.104-106 17 nov. 1722
Istruzioni e disegno (mm. 70x200) per lapertura e funzionamento di una
cassaforte per medicinali, cc.109-110 [sec. XVII]

588
Due scatole contenenti complessivamente dodici fascicoli. V. segn. 966

1 San Miniato
Lettere infilzate di Pietro Berardeschi, cancelliere comunitativo di San
244 Miscellanea medicea 588 (1-3)

Miniato, al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici], con allegati,


cc.1-28 dic. 1669 - gen. 1670

2 Passaporto rilasciato dal granduca di Toscana Cosimo III de Medici a


Matteo Hayland per il suo viaggio in Inghilterra, Scozia e Irlanda, c.1
2 ott. 1707

3 Copialettere della granduchessa di Toscana Vittoria Della Rovere


Copie di lettere della granduchessa di Toscana Vittoria della Rovere a: duca
[Carlo Emanuele II] di Savoia, c. 1r; re di Inghilterra [Carlo II Stuart ], cc.1r,
4v; duchessa di York [Anna Hyde], cc. 1r, 3v, 4r, 5r, 7r; arciduchessa du-
chessa di Mantova [Isabella Clara dAsburgo], cc. 1v, 8v, 9v, 13r; Margherita
[de Medici] duchessa di Parma, cc. 1v, 3v, 4v, 8r, 9r, 12r; duca di Mantova
[Ferdinando Carlo Gonzaga-Nevers], cc. 2r, 11r, 12v; papa [Clemente
X], cc. 2v,7r, 13v, 14v; principe Carlo [Enrico] di Lorena, c.2v; regina di
Inghilterra [Caterina Enrichetta di Braganza], cc. 3r, 5r, 6v, 10v; regina di
Francia [Maria Teresa dAsburgo], c.3r; duca di Parma [Odoardo Farnese],
cc. 4r, 10r, 10v; regina di Spagna [Maria Anna dAsburgo], c. 5v; imperatrice
Eleonora [Maddalena Gonzaga Nevers], cc. 6r, 11r, 11v,14r, 15r, 16r, 17r,
17v; Lucrezia [Barberini] duchessa di Modena, c. 7v; duchessa di Modena
[Laura Martinozzi], cc. 7v, 12v; arciduchessa dAustria Anna [de Medici],
cc. 9r, 10r, 13v, 15v, 16r, 18r; imperatore [Leopoldo I dAsburgo], cc. 11v,
14r, 14v; imperatrice [Margherita Teresa dAsburgo], c. 16r; duca di Modena
[Francesco II dEste], c. 16v; doge di Venezia [Domenico II Contarini], c.
18r; cardinale [Emilio] Altieri, cc. 18v, 19r, 20r, 22v, 23v, 24r, 26r, 27v, 29r,
30r, 31v, 32r, 33r, 33v, 34r, 35v, 36r, 36v; cardinale [Federico] Sforza, c. 19r;
cardinale *** Chigi, cc. 19v,24v, 27r, 31r, 35r; cardinale [Antonio] Bichi, cc.
19v; cardinale [Giacomo Filippo] Nini, cc. 20r, 24r, 30v; cardinale [Marzio]
Ginetti, cc. 20v, 25r; cardinale *** Barberini, cc. 20v, 29r,29v; cardinale
[Giacomo] Rospigliosi, cc. 21r, 22v, 27r, 30v, 33v, 35v; cardinale [Gaspare]
Carpegna, cc. 21r, 25v, 29v, 32v, 34v, 36r, 37r; cardinale *** Orsini, c. 21r;
cardinale [Giovanni] Bona, cc. 21v; cardinale [Cesare] Rasponi, cc. 21v, 35r
cardinale [Francesco] Nerli, cc. 22r, 35v; cardinale [Carlo] Rossetti, cc. 22r,
23v, 35r; cardinale [Leopoldo] de Medici, c.23r; cardinale [Niccol] Acciaioli,
cc. 25r, 32v, 33r; cardinale [Camillo] Massimo, cc. 25v; cardinale [Federico]
Borromei, c. 25v; cardinale [Lazzaro Opizio senior] Pallavicini, cc. 26v, 28r;
cardinale Carlo Barberini, c. 26v; cardinale [Lorenzo] Imperiali, c. 27v; car-
dinale [Pietro] Vidoni, c. 28r; cardinale [Celio] Piccolomini, c. 28r; cardinale
[Francesco Maria] Brancaccio, c. 28v; cardinale [Cesare] Facchinetti, c. 29v;
cardinale [Pietro] Vidoni, c. 30r; cardinale [fra Federico Darmstadt] dAssia,
Miscellanea medicea 588 (3) 245

c. 31r; cardinale [Neri] Corsini, c. 33v; cardinale [Paolo] Savelli, c. 34r; cardi-
nale datario [Pietro Ottoboni], c. 34v; cardinale [Girolamo junior] Grimaldi,
c. 34v; cardinale legato di Ferrara Galeazzo Marescotti], c. 36v; duca di
Chausnes ***, c. 37r; monsignor [Carlo] Vaini governatore di Loreto, cc. 37v,
47r, 53v; padre difinitore generale dei Cappuccini ***, c. 37v; Maria Virginia
Altieri, cc. 38r, 48r, 55v; Laura Caterina Altieri, cc. 38r; principe Gaspero
Altieri, cc. 38v, 43r, 57r; monsignor [Francesco] Buonvisi, c. 38v; prior
[Giovanni] Bichi ambasciatore toscano a Roma, cc. 39r, 52r, 53v, 55r, 58r;
principe Angiolo Altieri, cc. 39r, 43r; duchessa Veronica Cybo Salviati, cc.
39v, 61r; principe *** Panphili, c. 39v; principessa duchessa Camilla Orsini,
c. 40r; duca [Iacopo] Salviati, c. 40r, 61r; principessa di Rossano [Olimpia
Aldobrandini], cc. 40r, 40v; Maria Altieri, cc. 40v; monsignor [Egidio]
Colonna arcivescovo di Amasea, c.41r; Giovanni Battista Rospigliosi, cc.
41r, 56v; [Charles] Colbert, cc. 41r; Dodici cavalieri del consiglio dellOrdi-
ne di S. Stefano, cc. 41v; Felice Rospigliosi, cc. 41v, 56v; Maria Maddalena
Rospigliosi, cc. 42r, 49r; 57r; bal fra Vincenzio Rospigliosi, cc. 42r, 42v;
monsignor [Antonio] Cervini vescovo di Montepulciano, c. 42r; marchesa
Lazzara Bianchi, c. 42v; Caterina Rospigliosi,c. 43r; duca *** Sforza, cc. 43r,
44v; duca di Massa [Alberico II Cybo Malaspina], cc. 43v, 60r, 61v; duchessa
*** Sforza, c. 43v; Maria Pallavicini, c. 44r, 49r; principessa Vittoria Altieri,
c. 44r; monsignor [Egidio] Colonna patriarca di Gerusalemme, c. 44v, 51r;
duchessa *** Strozzi, c. 44v; ufficiali di Balia di Siena, c. 45r; principessa
[Maria Virginia] Borghese, c. 45r; principessa Laura Altieri, c. 45v; princi-
pe di Farnese [Agostino Chigi], c. 45v; principessa di Palestrina [Lucrezia
Barberini], c. 45v; principe di Palestrina [Maffeo Barberini], cc. 46r, 48v, 52v,
54v; principe [Giovanni Battista] Borghese, c. 46r; marchesa *** Albertini
Strozzi, c. 46r; monsignor [Marcantonio] Buratti, vicelegato di Bologna, c.
46v; padre generale dellordine dei Predicatori [Juan Toms de Rocaberti],
c. 47r; monsignor *** de Vecchi, c. 47r; Vittoria Malvezzi Angelelli, c. 47v;
anziani e gonfalonieri della repubblica di Lucca, c. 47v; conte Alfonso
Gonzaga di Novellara, c. 48r; Raffaelo Della Torre, c. 48r; senatore Piero
Nerli, c. 49v; monsignor ***Angeli, c. 49v; padre generale dei Canonici
Regolari, c. 50r; contessa *** Carpegna, c. 50r; monsignor [Lorenzo] Trotti
nunzio in Venezia, c. 50v; principessa dOttaiano ***, c. 50v; conte Rinieri
Marescotti, c. 50v; ambasciatore *** Grimani, c. 51r; Pisana Grimani, c.
51v; nunzio apostolico in Polonia [Francesco Nerli], c. 51v; padre generale
degli Agostiniani ***, c. 52v; padre generale dei Carmelitani ***, c. 52v; pa-
dre generale dei Bernabiti ***, c. 53r; canonici di S. Giovanni in Laterano
di Roma, c. 53r; padre generale dei Minori Conventuali ***, c. 54r; padre
provinciale dei Minori Osservanti ***, cc. 54v, 56v; marchese Mario Del
246 Miscellanea medicea 588 (3-10)

Monte, c. 55r; Francesco de Cavalieri, c. 55v; padre generale dellOrdine


Francescano ***, c. 56r; padre provinciale del Carmine ***, c. 56r; nunzio
apostolico in Francia [Francesco Nerli], c. 57r; cavaliere *** Della Molara,
c. 57v; duca [Bernardino] Savelli, c. 57v; padre generale dei Certosini ***,
c. 58r; [Ippolito] Lante [Montefeltro della Rovere] duca di Bomarzo, c. 58v;
duca dAnticoli [Egidio Colonna], cc. 58v, 59v; colonnello *** Magalotti, cc.
58v, 61v; principe di Rossano [Giovanni Battista Borghese], c. 59r; principe
[Carlo Benedetto] Giustiniani, c. 59r; principe di Carbognano [Giulio Cesare
Colonna], cc. 59v, 62r; conte Odoardo Pepoli, c. 60r; principe di Bozzolo
[Annibale Gonzaga], c. 60v; conte Alessandro Visconti, c. 61r; principe ***
Doria, c. 61v; duca di Bracciano [principe Flavio Orsini], c. 62r; repubblica
di Lucca, c. 62r; principessa di Castiglione [Anna Colonna], c. 62v; marche-
se *** Patrizi, c. 62v 1670 ca.-[post 1676]

4 Biglietti di pugno del granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] a Niccol


***, cc.1-8 1677

5 Biglietti di pugno del granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] a mon-


signor ***, cc.1-112 1678-1687

6 Biglietti di pugno del granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] allaudi-


tore fiscale Leopoldo Tomansi, cc.1-67 [1689]-1704

7 Inventario delle Robe, che si mandono in Inghilterra: elenco di oggetti e


abbigliamento, c.1 [sec- XVII]

8 Nota delle Biancherie da Tavola che bisognio la Guardaroba delle


Argenterie della Credenza per cambiarsi al Credenziere del Ser.mo Gran
Duca [Cosimo III de Medici], Gran Duchessa [Margherita dOrleans] e Ser.
mi Principi [Francesco Maria, Ferdinando, Anna Maria Luisa e Giovanni
Gastone de Medici] questo presente anno secondo il solito compresoci la
Credenza delle foresterie, c.1 1 dic. 1684

9 Lettere, con allegati, allauditore fiscale Leopoldo Tomansi di: Buonsignore


Spinelli, cc. 1-2; Ferdinando Cospi, cc. 3-4; Nicola Simonetti, cc. 5-10;
Francesco Peri, cc. 11-36; Pietro Tempesti, cc. 37-40 1683-1686

10 Suppliche al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici], passate in mano


dellauditore fiscale Leopoldo Tomansi, di: Giovanni Battista di Polito Lomi,
cc. 1-6; Filippo Guelfi, cc. 7-10; abate e canonici della badia di Fiesole, cc.
Miscellanea medicea 588 (10) 247

11-12; Valentino Farinola, cc. 13-18; monache gesuate Maria Gaetana e


Maria Umiliana Elmi, cc. 19-22; prete Giovanni Pieracciuoli, Paolo Codib,
Vincenzo del Riccio, Pietro Adriano Socci, per la carica vacante di orga-
nista nella chiesa di Orsanmichele, cc. 23-32; ***, cc. 33-34; priore e frati
riformati scalzi di S. Agostino sulla Costa, cc. 35, 39; priora e monache
di S. Caterina di Pistoia, cc. 31-32; priore e frati di S. Maria dellUmilt di
Firenze, cc. 37-38; Vincenzo Paccalli, cc. 42-43; Carlo Gondoni, cc. 44-47;
tutori dei figli di Pazzino de Pazzi, cc. 48-51; ufficiali dellArte dei Calzolai
di Pisa, cc. 90-91; Marco Biancanelli, cc. 92-93; Bastiano Frilli, cc. 94-95;
Iacopo Ricci, cc. 96-97; Giuseppe Viti, cc. 107-108; Andrea Alberetti, cc.
117-118; Giovanni Vincenzo di Poggio, cc. 119-122; Antonio Bartolucci, cc.
123-128; Pierfrancesco Guidelli, cc. 130-135; Annibale Cecchi, cc. 141-142;
citt di Pistoia, per ottenere la somma di 4.000 scudi per eseguire lavori
per evitare le inondazioni dei fiumi secondo il disegno di Vincenzo Viviani,
cc. 147-166; Giovanni Francesco Maria Guerrini, cc. 173, 211; Piero Maria
Billi, cc. 174-175; Cecilia Colomba Merolla, cc. 176-179; Alberto Cava, cc.
180-181; Bonifacio Pampani, cc. 182-183, 336-337; Francesco Arcangelo
Del Rossellino, cc. 184-185, 300-303; Caterina (di Pietro) Tacca, cc. 186-
187; Agnolo Bimbi, cc. 191, 196; Giovanni Antonio Bertoli, cc. 192, 195;
Domenico Ceccherini, cc. 193-194; Pietro Montucci, cc. 197-198; Diego
Ebrain, cc. 199-200; Vincenzo Rossi, cc. 201-202; Angelo Maria Martellini,
cc. 203-204; Nicodemo Mariottini, cc. 205-210; Piero e Vincenzo Capponi,
cc. 212-217; Orazio Felice Della Seta, cc. 218, 256; Marzio Baracchini, cc.
219-220; Antonio Vaglini, cc. 221-224; Alessandro Macinelli, cc. 225-230;
Agostino Giannini, cc. 231, 244; Piero Lapini, c. 232; Giovanni Zanobi
Weber, cc. 233-234; Marta Rigacci, c. 235; Ferdinando Bocciolini, cc. 236-
237; frate Alessandro Conti, cc. 238-239; Giuseppe Ferresi, cc. 240-241;
Guglielmo Nesti, cc. 242-243; Clemente Confini, cc. 245; Carlo Latini, cc. 246,
249; Antonino Rossi, cc. 247-248; Giuliano Rosselli, cc. 250, 253; Francesco
Miliotti, cc. 251-252; Giovanni Ernesto Glatz, cc. 254-255; Francesco Serrati,
cc. 257, 279; priora e monache di S. Piero Martire di Firenze, cc. 258-259;
Giovanni Todini, cc. 260-261; intagliatore Piero Francesco Ciardi detto il
Poccetti, cc. 262-263; Giulio Barberini e Bernardo Guccinai, cc. 264-265;
Iacopo Bandini, cc. 266-267; Giovanni Giacomo Nodarini, cc. 271-272;
Nicola Caldari, cc. 275-276; ebreo Cosimo di Giuseppe Maria Medici, cc.
277-278; Carlo Maria Soderini, cc. 280-281; Giovanni Domenico Vernacci,
cc. 284-285; Cosimo Bianchini, cc. 286, 293; Andrea Seracini, cc. 287-288;
Giuseppe Maria Ciari, cc. 289-292; Giulio di Piero Della Rena, cc. 294-
295; donzelli del magistrato dellArte della Seta, cc. 296-297; Francesco
Zampichi, cc. 298-299; Alessandro Guidotti, cc. 304-305; Giovanni Adamo
248 Miscellanea medicea 588 (10)

de Greis, cc. 306-307; padri scolopi della Madonna de Ricci, cc. 308-309;
ingegnere Paolo Antonio Magnali, cc. 310-313, 319-320; ingegnere Michele
Gori, cc. 314, 342, 325, 341; ingegnere Giovanni Francesco Mainardi, cc.
315-316; ingegnere Antonio Ferri, cc. 317-318, 321-322; ingegnere Simone
Salvi, cc. 323-324, 332-333; ingegnere Eligio Brizzelli, cc. 326-328, 331, 334-
335; deputati sopra i lavori delle strade e ponti del contado e distretto di
Firenze, cc. 329-330; Antonio Francesco Aggravi, cc. 338-340; Domenico
Bracci, cc. 343-344; gonfaloniere di Cerreto Guidi, cc. 347-349; Fabrizio
Cecini, cc. 350-353; appaltatore del tabacco e acquavite Emanuele Levi, cc.
354-357; Giovanni Carlo Paoli, cc. 362-365; Giuseppe Domenico Andreoni,
cc. 368-369; Giovanni Schile Stuzzenberg, c. 370; Fabrizio Bracciolini,
cc. 371-372; Cosimo Pasquali, cc. 373-374; Pietro Zaccheri, cc. 375-376;
Francesco Maria Suttermann, cc. 377-378; comunit di San Piero in Bagno,
cc. 379-380; Orazio Campiglia, cc. 381-382; padri agostiniani di Lecceto, cc.
383-384; Filippo Cipriani, cc. 385-387; comunit di Peccioli, cc. 388-389;
eredi di Camillo Carnesecchi, cc. 390-391; Ferdinando Orlandi, cc. 392-395;
Giovanna e Maria Maddalena Celli, cc. 396-431 [fine sec. XVII]
Pratiche trasmesse a Leopoldo Tomansi inerenti: Negozio che fa il Magistrato
de Nove a S.A.S. circa la Chiesa di Calenzano, cc. 52-79; ospedale di S.
Giovanni Battista detto di Bonifazio, cc. 80-85; relazione di Antonio Ferri
sul Teatro della Pergola, cc. 86-87; monache di S. Marta di Buggiano, cc.
88-89; denari spettanti a Lorenzo di Giovanni Battista Ciai, cc.98-99; ca-
riche da confermarsi nellufficio della Gabella dei contratti, cc. 100-106;
Dimostrazione sopra le scritture infruttuose dellArchivio della Mercanzia,
cc. 109-112; caso di violenza perpetrata da Lisandro Pelloni, cc. 113-116;
eremo di Camaldoli, cc. 129-130; Modo chiaro, e facile a insegnar, e ap-
prendere la santa Dottrina Christiana, cc. 136-139; causa fra il principe
di Piombino Giovanni Battista Ludovisi e Giovanni Battista Montemerli
di Campiglia, ex governatore di Suvereto, cc. 143-146; Proposizione per
il Tribunale de Consiglier di Leggi a benefizio de Poveri litiganti, cc.
167-169; Entrata, e Uscita, del maneggio delle Paglie, cc. 171-172; nota
delle riconferme ed elezioni dei giudici ed auditori della ruota di Firenze
per lanno 1686, c. 188; ristretto dellarsenale di Pisa, cc. 189-190; Nota
degli Arazzi, che sono in Dogana venuti dAnversa, e che devono sgabel-
larsi con la permissione di S.A.Ser.ma, cc. 268-269; richiesta a Vincenzo
Viviani di una relazione sui lavori da farsi alla strada che da Firenze va a
Pontassieve, c. 270; Consumo fatto in anni uno dal primo ottobre 1684 a
tutto settembre 1685 nell Conservatorio de Poveri di S. Miniato al Monte,
cc. 273-274; ordine granducale relativo alla cavallerizza, cc. 282-283; fedi
relative al maestro di scherma Giovanni Bastiano Ricci, cc. 345-346; Nota
Miscellanea medicea 588 (10) - 589 (4) 249

de mercanti matricolati, cio membro del consolato, cc. 358-359; Nota di


robe che condurr da Pisa a Firenze Maestro Giuseppe Manzilli che viene
a servir per Maniscalco la Cavallerizza di S.A.S., cc. 360-361; fede parroc-
chiale inerente la morte di Margherita Piggi, cc. 366-367 1657-1686
Lettera dellauditore [Valentino] Farinola a Leopoldo Tomansi, cc.41-42
[sec. XVII]

11 Relazioni diplomatiche anonime da Roma indirizzate al granduca di Toscana


Cosimo III de Medici, cc.1-99 1714-1715

12 Lettere al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] di: *** DAbric, cc.
1-4; Sebastiano Knab, arcivescovo di Naxivan, cc. 7-8; cardinale G[regorio]
Barbarigo, cc. 9-14; Antonio Tomassini, cc. 15-18; gesuita Giuseppe Perini,
cc. 19-34; Giovanni Vincenzo Torrigiani, cc. 35-36 1684-1715
Lettera di Charlotte *** a *** Buti, cc.5-6 9 giu. 1685

589
Scatola contenente dieci fascicoli. V. segn. 967

Carteggi di personaggi diversi



1 Carteggio segreto del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con lelet-
tore palatino [Giovanni Guglielmo di Wittelsbach-Neuburg] circa le pretese
della principessa [Anna Maria Francesca di Sassonia], moglie di Giovanni
Gastone de Medici, sopra il ducato di Sassonia-Lauenburg, cc.1-55 1699

2 Carteggio della segreteria granducale toscana con il sergente maggiore


Giovanni Vincenzo Coresi Del Bruno, governatore di Grosseto, concer-
nente il sospetto di una trama degli inglesi ai danni del porto di Livorno,
cc.1-60 1728

3 Minute di lettere della segreteria granducale a Ottavio Tancredi, ambascia-


tore toscano residente in Spagna, cc.1-8 1686-1688

4 Carteggio segreto del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con


Giovanni Lorenzo Francini a Madrid, relativo alle trattative per ottenere lo
Stato dei Presidi dalla corona di Spagna, cc.1-97 1699-1702
250 Miscellanea medicea 589 (5-10)

5 Carteggio segreto del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con lam-
basciatore Averardo Salviati inviato e residente in Francia, cc.1-162
1701-1706

6 Richiesta di contribuzioni per le truppe imperiali fatta dal generale Thaun


[Wiric Philipp von Daun] al granduca di Toscana Cosimo III de Medici:
memoria e copia della bolla dOro dellimperatore Carlo IV di Lussemburgo
dellanno 1356, in base alla quale il conte elettore palatino Giovanni
Guglielmo di Neuburg-Wittelsbach diviene vicario dellimpero durante la
vacanza di questo, cc. 1-3; copia di bolle dellimperatore Carlo V circa la
giurisdizione imperiale, cc. 4-5 [1711]
Lettere dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg-Wittelsbach
durante la vacanza dellimpero a: conte di Thaun [Wiric Philipp von Daun],
cc.7-8; imperatrice reggente [Eleonora di Neuburg-Wittelsbach], cc. 9-10; re
di Spagna, [Carlo VI dAsburgo, poi imperatore], cc.11-12; abate *** Melzi,
cc. 13-14 7 giu. 1711

7 Carteggio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici con: principe Eugenio
di Savoia, cc. 1-16; Carlo Borromeo, cc. 17-24; barone *** de Martini, cc.
25-28; cardinale [Giuseppe] Archinto, cc. 29-32; Stati generali delle Province
Unite dei Paesi Bassi, cc. 33-36; duca [Francesco] Moles, cc. 37-42 1707

8 Lettere al granduca di Toscana Cosimo III de Medici di: capitano inglese


John Harvard, cc. 1-4; Bernardo Adolfo ***, cc. 5-8 1707

9 Minute di lettere del granduca di Toscana Cosimo III de Medici a: conte di


Selbach Gregorio Fortun, cc. 1-2; imperatrice madre [Eleonora Maddalena
di Neuburg], cc. 3-4; imperatore [Giuseppe I dAsburgo], cc. 5-8; papa
[Clemente XI], cc. 9-10; cardinale [Fabrizio] Paolucci [de Calboli], cc. 11-12;
elettrice palatina [Anna Maria Luisa de Medici], cc. 13-16 1707

10 Carteggio dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg-Wittelsbach


con: marchese di Prie [Ercole Giuseppe Turinetti], cc. 1-18; principe Eugenio
di Savoia, cc. 19-22; imperatrice Eleonora Maddalena di Pfalz-Neuburg,
cc. 23-26; duca [Francesco] Moles, cc. 27-28; re di Spagna [Filippo V di
Borbone], cc. 29-30; principe di Salm, cc. 31-32; conte [Filippo Luigi] di
Sintzendorf, cc. 33-34; conte di Viser, cc. 35-36; barone [Bernhard Otto von]
Rehbinder, cc. 33-38; abate *** Melzi, cc. 39-42 1707
Carteggio dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici con gli Stati
generali delle Province Unite dei Paesi Bassi, cc.43-50 1707
Miscellanea medicea 590 (1-2) 251

590
Scatola contenente nove fascicoli. V. segn. 968

Affari internazionali

1 Memoria [anonima] sopra la piena libert, et indipendenza dello Stato di
Firenze, cc.1-54 1721

2 Libert del Dominio Fiorentino


Indice dei documenti contenuti nel fascicolo, cc.1-2 [inizi sec. XVIII]
Riforma della citt di Firenze fatta per i XII Riformatori ad 27 Aprile 1532,
con laggiunta delle famiglie per alfabeto che anno avuto Senatori e in che
anno sono stati dichiarati. Copia, cc.3-22 [inizi sec. XVIII]
Investitura di Carlo V fatta al Duca Cosimo de Medici lanno 1537. Copia,
cc.23-39 [inizi sec. XVIII]
Reflessioni dellabate [Carlo Antonio] Gondi sopra il Lodo di Carlo V
[dAsburgo] dei 30 settembre 1537, cc.40-84 [inizi sec. XVIII]
Capitolazione di Firenze con limperatore Carlo V [dAsburgo] li 12 Agosto
1530. Copia, cc.85-90 [inizi sec. XVIII]
Litterae S.D.N. Pii papae V super creatione Cosmi Medices in Magnum
Ducem Provinciae Ethruriae ei subiectae. A stampa, cc.91-92 1569
Confessione, e confermazione della libert di Firenze fatta da Carlo V
[dAsburgo] nellanno 1529 [1523]. Copia, cc.93-94 [inizi sec. XVIII]
Osservazioni sopra il Lodo, o Diploma di Carlo V [dAsburgo] [dellanno
1537] sopra lo stabilimento del Principato nella casa regnante, e sua asso-
luta sovranit, et indipendenza, cc.95-110 [inizi sec. XVIII]
Capitoli fra Clemente VII, e Carlo V [dAsburgo] de 29 Giugno 1529: trat-
tato di Barcellona. Copia, cc.111-112 [inizi sec. XVIII]
Relazione distinta deglAtti occorsi, e cirimonie praticate nellElezione,
Vocazione, e dichiarazione in Gran Duchessa di Toscana della Ser.ma
Principessa Anna Maria [Luisa] de Medici Duchessa di Neoburg, Contessa
Palatina, e Principessa Elettrice del Sacro Romano Impero. Descritta, e
compilata dal Sen. Niccol Gondi allora Luogo Tenente di S.A.R. per sua
particolar memoria, cc.113-126 [1713]
Raccolta di Autori sopra la Libert di Firenze, cc.127-142 [inizi sec. XVIII]
Aggiunta di altri Autori sopra la Libert di Firenze, cc.143-150
[inizi sec. XVIII]
Raccolta di sentimenti di diversi Autori Tedeschi sopra la Libert di Firenze,
cc.151-158 [inizi sec. XVIII]
Decisione del granduca di Toscana Cosimo III de Medici riguardo alla
252 Miscellanea medicea 590 (2-9)

successione dopo la sua morte, comunicata al re di Francia [Luigi XIV di


Borbone] per mezzo del generale [Francesco] Albergotti. In lingua italiana
e in lingua francese, cc.159-174 [fine sec. XVII-inizi sec. XVIII]
Parere dell Abate [Carlo Antonio] Gondi sopra la successione. Letto in
Consiglio di Stato li 10 Agosto 1716, cc.175-185 [inizi sec. XVIII]
Diploma dellimperatore Massimiliano II dAsburgo relativo allattribuzione
del titolo di granduca a Cosimo I de Medici. A stampa, cc.186-193
[inizi sec. XVIII]

3 Tratado de paz, union, y amistad y de alianza defensiva entre Espana,


Francia e Inglaterra, concluido, y firmado en Sevilla el dia 9 de Novembre
de 1729: trattato di Siviglia stipulato fra Spagna, Francia e Inghilterra. In
lingua spagnola e in lingua francese. Copia a stampa, pp. 1-48 1730

4 Memoria presentata a nome dellelettrice palatina [Anna Maria Luisa de


Medici] al duca [Filippo II] di Orlans, reggente di Francia, relativa alla
successione nel granducato di Toscana. In lingua francese, cc.1-2 [1723]

5 Plenipotenza di trattare con frate Salvadore Ascanio, ministro plenipo-


tenziario di Spagna, data dal granduca di Toscana Giovanni Gastone de
Medici al marchese Carlo Rinuccini e al priore Iacopo Giraldi, con istruzio-
ni, cc.1-10 12-16 lug. 1731

6 Plenipotenza di accedere al trattato di Vienna data dal granduca di Toscana


Giovanni Gastone de Medici al marchese Ferdinando Bartolommei, cc.1-21
1731

7 Investitura del granducato di Toscana a Carlo III di Borbone, duca di Parma


e Piacenza, e sua tutela esercitata dalla nonna Dorotea Sofia di Neuburg,
duchessa di Parma e Piacenza, e dal granduca di Toscana Giovanni Gastone
de Medici, cc.1-52 1731-1732

8 Contribuzioni pagate dal granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] alle


armate imperiali: convenzioni e ricevute di pagamento, cc.1-201
1707-1720
9 Memoria sullinvestitura dello Stato di Siena. In lingua francese e in lingua
tedesca, cc.1-35 1737
Miscellanea medicea 591 (1-6) 253

591
Scatola contenente ventisette fascicoli. V. segn. 969

Margherita Luisa dOrlans



1 Appunti riguardanti la nascita della principessa Margherita Luisa dOrlans
nel 1645, il suo arrivo a Firenze nel 1661 e il suo ritorno in Francia nel
1675, cc.1-7 [sec. XVIII]

2 Relazione circa la persona della Ser.ma Principessa [Margherita Luisa] dOr-


leans venuta con lettera del mese dagosto 1659, cc.1-8 1659

3 Scritture per il parentado del Ser.mo Principe Cosimo 3 [de Medici] e ma-
damisella [Margherita Luisa] dOrleans: memoria anonima e minuta della
patente a Piero Bonsi, vescovo di Bziers, per le trattative matrimoniali, cc.
1-6, 9-20; lettera di Domenico Bentivogli a ***, cc. 7-8; minuta della ratifica
dei patti matrimoniali da parte del granduca Ferdinando II e del principe
Cosimo III de Medici, cc. 21.32; copia autentica della patente a Piero
Bonsi, cc. 33-52; minuta dei patti dotali, cc. 53-56 1660-1661

4 Breve della dispensa concessa da papa Alessandro VII in Dicembre 1660


per il matrimonio del Ser.mo Principe Cosimo di Toscana con la Ser.ma
Principessa Margherita Luisa dOrleans, congiunti in 3, e 4 grado per una
parte, et in 4 per laltra delli stipiti comuni, cc.1-6 1660

5 Ratificazione delli Articoli matrimoniali per laccasamento della Principessa


Margherita Luisa dOrleans col Principe Cosimo [III de Medici] di Toscana,
fatta da Madama la Duchessa Margherita [di Lorena] come madre della
Principessa suddetta in marzo 1661, cc.1-6 1661
Ratificazione delli Articoli matrimoniali per laccasamento della Principessa
Margherita Luisa dOrleans col Principe Cosimo [III de Medici] di Toscana,
fatta dal Gran Duca Ferdinando Secondo [de Medici] come padre del
Principe in febbraio 1660 ab incarnatione, cc.7-29 1661

6 Fede del Parroco di S. Germano, che mostra leffettuazione delli sponsali,


et dogni altra solennit seguita in facie Ecclesiae per il matrimonio contrat-
to tra la Ser.ma Principessa Margherita Luisa dOrleans, e l Ser.mo Principe
Cosimo [III de Medici] di Toscana, mediante il signor Duca [Enrico II] di
Guisa Procuratore di S. A. nominato dal Re [Luigi XIV di Borbone] in Aprile
1661 a Parigi, cc.1-2 1661
254 Miscellanea medicea 591 (7-16)

7 Nomina di Tommaso Minerbetti a procuratore per la riscossione in Francia


della dote di Margherita Luisa dOrlans, cc.1-2 1661

8 Nomina di Tommaso Minerbetti a procuratore per la riscossione in Francia


della dote di Margherita Luisa dOrlans, cc.1-2 1661

9 Circa linteresse della Dote di fiorini 300.000 della Ser.ma Principessa


Margherita Luisa dOrleans Gran Duchessa di Toscana: lettera di Lorenzo
Minerbetti a Giovanni Battista Gondi, con allegata lettera di Piero Bonsi
allo stesso, cc.1-6 1661

10 Dispaccio di Francia di monsignor [Pietro] Bonsi del 24 novembre 1660


per concludere le trattative matrimoniali fra Margherita Luisa dOrlans e
Cosimo III de Medici. In duplice copia, cc.1-34 1660

11 Memoria delli Arnesi, e Robe dellequipaggio della Ser.ma Principessa


Margherita Luisa dOrleans, per la sua venuta in Toscana. In lingua france-
se, cc.1-4 1661

12 Lettere del conte di Brienne [Henri-Auguste de Lomenie] al bal [Giovanni


Battista] Gondi, relative al matrimonio stabilito fra Margherita Luisa dOr-
lans e Cosimo III de Medici, cc.1-4 1661

13 Nota delle persone Franzesi da restar al servizio della Ser.ma Principessa di


Toscana con il disegno delli stipendii da assegnarsi a ciascheduna, cc.1-16
1661

14 Lettera del re di Francia Luigi XIV di Borbone a Margherita Luisa dOrlans


relativa al cerimoniale che dovr osservare alla corte di Toscana, cc.1-4
1661
Lettere del signor Tommaso Minerbetti negoziatore fiorentino mandato a
Lione per governare le rimesse del danaro di Francia dato in dote della Ser.
ma Principessa di Toscana Margherita Luisa dOrlans, cc.5-22 1661

15 Protesta di Margherita di Lorena, madre di Margherita Luisa dOrlans, volta


a impugnare lalienazione della Lorena fatta dal fratello Carlo di Lorena al
re di Francia Luigi XIV di Borbone, cc.1-3 1661

16 Relazioni di [Felice] Marchetti a [Giovanni Filippo] Marucelli relative a


Margherita Luisa dOrlans e al suo personale di corte, cc.1-6 1661-1663
Miscellanea medicea 591 (16-24) 255

Lettera di trasmissione di un dispaccio cifrato indirizzato a [Giovanni


Battista] Gondi a Parigi. Minuta di segreteria, cc.7-8 1671

17 Lettera da Parigi di [Francesco] Hennequin al [granduca di Toscana Cosimo


III de Medici], relativa alla granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOr-
lans. In lingua francese, cc.1-6 2 mag. 1675

18 Lettera dalla Francia della granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOr-


lans al marito [granduca di Toscana Cosimo III de Medici]. Copia, cc.1-4
1680

19 Relazioni anonime sul difficile carattere della principessa Margherita Luisa


dOrlans, cc.1-18 [1665]
Lettera del re di Francia [Luigi XIV di Borbone] alla cugina principessa
Margherita Luisa dOrlans. In lingua francese. Copia, cc.19-20
[II met sec. XVII]
Lista dei personaggi di corte della principessa Margherita Luisa dOrlans,
cc.21-22 [II met sec. XVII]

20 Memorie del re di Francia [Luigi XIV di Borbone] indirizzate alla duchessa


*** di Defan, relativa alla principessa Margherita Luisa dOrlans. In lingua
francese. Copie, cc.1-10 [II met sec. XVII]

21 Lettere al granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] di: Margherita di


Lorena, cc. 1-3, 6; granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOrlans, cc.
4-5 [II met sec. XVII]
Lettera della granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOrlans al cardi-
nale [Pietro] Bonsi, cc.7-10 [II met sec. XVII]

22 Convenzioni firmate dal granduca di Toscana [Cosimo III de Medici] per


lingresso della moglie granduchessa di Toscana Margherita Luisa dOrlans
nel convento di St. Claude, cc.1-5 1692

23 Promesse di pagamento di Margherita Luisa dOrlans e relative ricevute,


cc.1-37 1661
Quietanze per il denaro proveniente dalleredit di Francesca Maddalena
dOrlans, duchessa di Savoia, cc.38-48 1671

24 Eredit della duchessa di Savoia Francesca Maddalena dOrlans, spettante


alla sorella Margherita Luisa dOrleans, cc.1-104 1666-1671
256 Miscellanea medicea 591 (25) - 592 (1)

25 Ragioni della Gran Duchessa di Toscana per un terzo della met de Beni
della duchessa di Joyeuse [Elisabetta dOrlans] dichiarata mentecatta
quandella verr a mancare, cc.1-6 1678

26 Investimento dei denari provenienti dalleredit di Madama di Guisa


[Elisabetta dOrlans], sorella della granduchessa di Toscana Margherita
Luisa dOrlans, cc.1-8 1701-1714

27 Relazione anonima del viaggio fatto da Cosimo III de Medici nellanno


1667 in Olanda, Fiandra e Germania inferiore, cc.1-22 1667

592
Scatola contenente ventidue fascicoli. V. segn. 970

Giovanni Gastone de Medici

1 Plenipotenza conferita dal re di Spagna Filippo V di Borbone al suo mini-


stro padre Salvatore Ascanio per trattare gli affari concernenti il granducato
di Toscana. In lingua spagnola, in duplice esemplare: originale, consegnato
al granduca di Toscana Giovanni Gastone de Medici in data 16 luglio 1731,
e copia, cc.1-14 30 apr. 1731
Convenzione firmata a Firenze il 25 luglio 1731 da padre Salvatore Ascanio,
plenipotenziario del re di Spagna Filippo V di Borbone, e da Carlo Rinuccini
e Iacopo Giraldi, plenipotenziari del granduca di Toscana Giovanni Gastone
de Medici, circa la successione nel granducato di Toscana da attribuirsi a
Carlo di Borbone, cc.15-32 25 lug. 1731
Ratifica della convenzione firmata il 25 luglio 1731 fatta dal re di Spagna
Filippo V di Borbone, cc.33-56 14 ago. 1731
Appuntamento preso dai Ministri Plenipotenziari di Spagna [frate Salvatore
Ascanio] e di Toscana [Carlo Rinuccini e Iacopo Giraldi] per il ricevimento
e permanenza in questi Stati del Ser.mo Infante Don Carlo [di Borbone],
successore immediato del serenissimo Gran Duca [di Toscana Giovanni
Gastone de Medici] Regnante, cc.57-58 25 lug. 1731
Ratifica della convenzione firmata il 25 luglio 1731, fatta dal re di Spagna
Filippo V di Borbone, cc.59-60 14 ago. 1731
Ratifica della convenzione firmata il 25 luglio 1731, fatta dal granduca di
Toscana Giovanni Gastone de Medici, cc.61-62 4 set. 1731
Miscellanea medicea 592 (1-2) 257

Regolamento per la introduzione e permanenza delle truppe di Sua Maest


Cattolica [Filippo V di Borbone] negli Stati di Sua Altezza Reale di Toscana,
cc.64-69 31 ott. 1731
Giuramento del comandante generale delle truppe spagnole in Italia, il conte
Emanuele dOrlans, di rispettare i trattati firmati sull introduzione e per-
manenza in Toscana di truppe spagnole, prestato nelle mani del sergente
generale Giuliano Gaspare Capponi, governatore di Livorno, cc.70-75
1 nov. 1731
Regolamento per la permanenza in Livorno, Portoferraio, e Pisa delle
Truppe di Sua Maest Cattolica [il re di Spagna Filippo V di Borbone],
per quello risguarda glalloggi deglUfiziali della M. S., il comodo di
Magazzini per la Sua Reale Azienda e la franchigia delle Gabelle, fatto fra
S. Eccellenza il signor Conte di Charny [Emanuele dOrlans], capitano
Generale di Provincia, e delle Truppe di S. Maest in Italia, et il signor
Maestro di Campo Luigi de Bardi soprintendente Generale delle Fortezze,
e Fabbriche di S. A. Reale di Toscana [Giovanni Gastone de Medici] espres-
samente a ci deputato dalla R.A.S., cc.76-83 1732

2 Trattato di Siviglia [fra Francia, Spagna e Inghilterra] consegnato, e notifica-


to al sig. sen. [Coriolano] Montemagni li 6 Gennaio 1729 ab incarnatione dal
sig. inviato di Francia Marchese de la Bastie [Pierre -Balthazar de Fougasse]
e dal sig. [Francesco] Colman residente di Sua Maest Brittannica, cc.1-12
1729
Memorie circa lapprovazione del trattato di Siviglia per quanto riguarda la
successione nel granducato di Toscana, cc.13-24 [1730]
Carteggio di padre Salvatore Ascanio con: Coriolano Montemagni, cc. 25-
38, 72-91, 96-99; Carlo Rinuccini, cc. 39-71, 92-95 6 gen. - 11 ago. 1730
Carteggio di Coriolano Montemagni con Francesco Colman e con [Pierre
-Balthazar de Fougasse] marchese de la Bastie, cc.100-107 12-14 ago. 1730
Carteggio del granduca di Toscana Giovanni Gastone de Medici con il
conte [Wiric Philippe Laurent] di Daun, governatore di Milano, cc.108-117,
124-128, 172-173, 194-197 1 feb.-5 ott. 1730
Minute di lettere della segreteria granducale toscana a: regina di Spagna
[Elisabetta Farnese], cc. 118-119; re di Spagna [Filippo V di Borbone], cc.
120-123 lug. 1730
Carteggio di Carlo Rinuccini con il colonnello barone *** Moltke, cc.129-
171, 174-193 31 lug. - 24 set. 1730
Dichiarazione firmata dal marchese De la Paz [Juan Bautista de Orendain
y Azpilcueta], Joseph Patino e Benjamin Keene, ministri spagnoli e britan-
nici, sugli accordi che il re di Spagna [Filippo V di Borbone] e il re di Gran
258 Miscellanea medicea 592 (2-10)

Bretagna [Giorgio II di Hannover] si impegnavano a rispettare in conformi-


t al Trattato di Siviglia del 1729, relativi alla presa di possesso da parte di
Carlo III di Borbone del ducato di Parma e Piacenza e allintroduzione di
truppe spagnole in quel ducato e in Toscana, cc.198-199
31 lug. - 24 set. 1730

3 Due istruzioni del granduca di Toscana [Giovanni Gastone de Medici] a


Carlo Rinuccini e Iacopo Giraldi. In duplice esemplare, cc.1-14
12 lug. 1731

4 Copia della regia Plenipotenza data dalla Maest Cattolica di Filippo V


[di Borbone] re di Spagna al Reverendissimo Padre maestro Fra Salvatore
Ascanio suo Ministro alla Real Corte di Toscana. In lingua spagnola, in
duplice esemplare, cc.1-10 30 apr. 1731

5 Atto preservativo per i Beni propri, et allodiali del Gran Duca [di Toscana]
Giovanni Gastone [de Medici], fatto dopo la morte del Gran Duca Cosimo
III [de Medici]: motuproprio relativo allaccettazione delleredit del padre
Cosimo III, cc.1-6 13 nov. 1723

6 Memoria per il Reverendissimo Padre Maestro Fra Salvatore Ascanio


Ministro Plenipotenziario di Sua Maest Cattolica [il re di Spagna Filippo
V di Borbone], presentatagli dai Plenipotenziari [Carlo Rinuccini e Iacopo
Giraldi] del Serenissimo Granduca di Toscana [Giovanni Gastone de
Medici], cc.1-2 26 lug. 1732

7 Ratifica fatta dal granduca di Toscana Giovanni Gastone de Medici del trat-
tato stipulato in data 25 luglio 1731 fra i ministri plenipotenziari di Toscana,
Carlo Rinuccini e Iacopo Giraldi, e il ministro plenipotenziario di Spagna,
fra Salvatore Ascanio. Minuta, cc.1-2 4 set. 1731

8 Memorie anonime relative alle contribuzioni richieste al granduca di


Toscana [Giovanni Gastone de Medici] durante la permanenza delle trup-
pe spagnole a Livorno e Pisa, comandate dal conte di Charny [Emanuele
dOrlans], cc.1-4 [1731]

9 Copia di disposizioni contenute nel trattato di Siviglia. In lingua francese,


cc.1-2 [1730]

10 Trattato o Convenzione di Famiglia stipulato dal granduca di Toscana


Miscellanea medicea 592 (10-18) 259

Giovanni Gastone de Medici e dallelettrice palatina Anna Maria Luisa de


Medici per la successione al trono di Toscana, a favore dellinfante Carlo
III di Borbone, cc.1-6 [1731]

11 Parere del granduca di Toscana [Giovanni Gastone de Medici] indirizzato


al re di Spagna [Filippo V di Borbone] riguardo alla giurisdizione del vesco-
vo di Massa Marittima sullisola dElba, dopo che Carlo III di Borbone sar
salito sul trono di Toscana, cc.1-4 1734

12 Memoria anonima relativa alle modalit di investitura di Siena e Portoferraio,


cc.1-4 [ca. 1730]

13 Carteggio di Coriolano Montemagni con il marchese de la Bastie [Pierre


-Balthazar de Fougasse] e Francesco Colman, cc.1-8 20-22 giu. 1730

14 Lettera degli Stati Generali delle Province Unite dei Paesi Bassi a Carlo III
di Borbone, cc.1-3 17 mag. 1707

15 Successione al trono di Toscana di Carlo III di Borbone: trattati internazio-


nali fra le varie potenze europee, cc.1-75 1718-1732

16 Investitura del ducato di Parma e Piacenza a Carlo III di Borbone, alla pre-
senza di Paolo Zambeccari per ordine del granduca di Toscana [Giovanni
Gastone de Medici]: lettere di Paolo Zambeccari a Giovanni Antonio
Tornaquinci, cc.2-13; lettera di fra Salvatore Ascanio a Giovanni Antonio
Tornaquinci, cc.14-21; minute di lettere di Giovanni Antonio Tornaquinci
a Paolo Zambeccari, cc.22-23; carteggio fra la duchessa di Parma Dorotea
Sofia di Neuburg e il granduca di Toscana Giovanni Gastone deMedi-
ci, cc.24-28; ordini dellimperatore Carlo VI dAsburgo al conte di Sarego,
cc.29-30; copie di parti di trattati, cc.31-43; carteggio fra il granduca di
Toscana Giovanni Gastone e il conte Carlo Stampa, cc.44-47, e limperatore
Carlo VI dAsburgo, cc.48-53 1731

17 Delega del granduca di Toscana Giovanni Gastone de Medici a Carlo III


di Borbone per assistere alle funzioni e ricevere gli omaggi in sua vece il
giorno di S. Giovanni, cc.1-49 1732

18 Matrimonio di Giovanni Gastone de Medici con la principessa Anna


Maria Francesca di Sassonia-Lauenburg: carteggio del granduca di Toscana
[Cosimo III de Medici] con la principessa Anna Maria Francesca di Sassonia-
Lauenburg, relativo ai patti dotali, cc.1-7 1697
260 Miscellanea medicea 592 (19) - 593 (2)

19 Carteggio di Giovanni Gastone de Medici con il padre granduca di Toscana


[Cosimo III de Medici], cc.1-23 1698-1699

20 Recapiti spettanti allaffare del Granduca [di Toscana] Giovanni Gastone


e della Serenissima Granduchessa sua Consorte [Anna Maria Francesca di
Sassonia-Lauenburg] in Boemia circa i due punti di coabitazione e di gioie:
memorie e pareri, cc.1-60 1697-1708

21 Matrimonio di Giovanni Gastone de Medici con Anna Maria Francesca di


Sassonia-Lauenburg: elenco dei documenti del fascicolo, cc. 2-5; motuproprio
del granduca di Toscana Cosimo III de Medici per la divisione dei beni fra i
figli Ferdinando e Giovanni Gastone, cc. 6-9; accettazione del suddetto motu-
proprio da parte di Ferdinando de Medici, cc. 10-15; copie degli atti preceden-
ti inviate dal luogotenente fiscale Antonio Cepparelli a Carlo Antonio Gondi,
cc. 16-35; concessione a Giovanni Gastone de Medici dello ius incolatus da
parte dellimperatore Leopoldo I, cc. 36-48; motuproprio del granduca Cosimo
III de Medici di emancipazione dei figli Ferdinando e Giovanni Gastone, cc.
49-52; minute dei documenti precedenti, cc. 55-68 1697-1698

22 Vita di Giovanni Gastone Settimo, e ultimo Gran Duca della Real Casa de
Medici, quaderno di pp. 154 anticamente numerate [sec. XVIII]

593
Scatola contenente nove fascicoli. V. segn. 971

1 Carteggio del principe di Ottajano [Giuseppe de Medici] con il segretario


granducale [Coriolano Montemagni], cc.1-10 1730

2 Crediti della Casa di Toscana con la corona di Spagna


Biglietto originale del Padre Maestro fra Salvadore Ascanio Ministro
Plenipotenziario di S. M. Catt.ca [Filippo V di Borbone] ai Ss.ri Marchese Carlo
Rinuccini, e Priore Jacopo Giraldi Ministri Plenipotenziarii del Serenissimo
Gran Duca in proposito de crediti, che nno la Casa di S.A.R., e il Monte di
Piet della Citt di Firenze con la Corona di Spagna, trasmesso da Sigismondo
Landini al primo segretario Giovanni Antonio Tornaquinci, cc.1-8 1731
Lettera di Ippolito Scaramucci al conte [Emmanuel di Nay-] Richecourt, con
allegati, cc.9-20 1750
Riepilogo di documenti, cc.21-26 [sec. XVIII]
Miscellanea medicea 593 (3-6) 261

3 Successione al trono di Toscana: carteggio della segreteria granducale con


Antonio Paluzzi, cc.1-12 1731

4 Successione al trono di Toscana: carteggio della segreteria granducale con


il cardinale [Alamanno] Salviati, cc.1-62 1731

5 Truppe spagnole in Toscana


Carteggio di fra Salvatore Ascanio con Carlo Rinuccini, cc.1, 14, 15-20
20 set.-21 ott.1731
Minute di lettere di [Carlo Rinuccini] al governatore di Livorno [Giuliano]
Capponi, cc.2-13 22 set. 1731
Lettere a [Carlo] Rinuccini di: marchese [Esteban] De Mari, cc. 21-22, 44-
48, 71-72; conte di Charny [Emanuele dOrlans], cc. 41-43, 79-80, 87-88,
151-154, 182-183, 200-201, 212-213; Juan Francisco de Espinosa, cc. 59-60;
duca di Castropignano [Francesco dEboli], cc. 61-62, 89-90, 93-96, 105-
106, 135-136, 149-150, 157-158; Luigi de Bardi, cc. 69-70, 91-92, 119-124,
127-130, 133-134, 155-156, 169-170, 173-174, 178-181, 184-199, 202-203,
206-211, 214-219; fra Salvatore Ascanio, cc. 99-104, 107-110; Giovanni
Antonio Tornaquinci, cc. 111-116; ***, cc. 125-126; Nunez Florez, cc. 131-
132; conte di S. Stefano del Puerto [Manuel de Benavides y Aragn, conte
di Santisteban], c. 163; Jos Joaquin de Montealegre, cc. 164-165; ***, cc.
176-177 1 nov. 1731 - 30 mag. 1732
Lettere di Luigi de Bardi senza destinatario, presumibilmente Carlo
Rinuccini, cc.29-40, 55-56, 67-68, 73-74, 85-86, 117-118, 137-138, 141-144,
166-168, 204-205 5 nov. 1731 - 19 mag. 1732
Minute di lettere della segreteria granducale, presumibilmente di Carlo
Rinuccini, a : conte di Charny [Emanuele dOrleans], cc. 49-52, 63-66, 81-
82, 159-162, 171-172; duca di Castropignano [Francesco dEboli], cc. 53-54,
147-148; Juan Francisco de Espinosa, cc. 57-58; marchese [Esteban] De
Mari, cc. 75-76; [Luigi] de Bardi, cc. 77-78; Giovanni Antonio Tornaquinci,
cc. 83-84; conte di S. Stefano del Puerto [Manuel de Benavides y Aragon],
cc. 97-98, 145-146; generale *** Del Nero, cc. 168, 175
13 nov. 1731 - 4 apr. 1732
Disposizioni stabilite dal maestro di campo Luigi de Bardi con Francesco
dEboli, duca di Castropignano, circa gli approvvigionamenti dei soldati
spagnoli a Livorno e per laccoglienza di Carlo di Borbone, cc.220-235
1732-1733
6 Spedizione del maestro di campo Luigi de Bardi a Livorno per trattare col
Conte di Charny [Emanuele dOrlans] il Regolamento da stabilirsi per li
262 Miscellanea medicea 593 (9) - 594 (2)

alloggi, magazzini, provvisioni, franchigia di Gabelle, et altre concernenze


economiche delle Truppe spagnole in Livorno, Pisa, e Portoferraio
Instruzione fatta dare dal Ser.mo Gran Duca Giovanni Gastone de Medici]
al sig,r Maestro di campo Luigi de Bardi di quello dover fare nella sua
spedizione a Livorno, cc.1-4 23 apr. 1732
Carteggio di Luigi de Bardi con la segreteria granducale, nelle persone di:
abate [Giovanni Antonio] Tornaquinci, cc. 5-90, 97-198, 201-429; marchese
Carlo Rinuccini, cc. 91-96, 199-200 29 apr. - 10 nov. 1732

7 Anna Maria Francesca di Sassonia-Lauenburg


Lettere di Anna Maria Francesca di Sassonia-Lauenburg, vedova di Giovanni
Gastone de Medici, relative alle sue pretese viduarie, a: imperatore Carlo
VI dAsburgo, cc. 1-4; granduca di Toscana [Francesco Stefano] di Lorena,
cc. 5-21 1737-1741
Copia dei patti matrimoniali dellanno 1697 fra Anna Maria Francesca di
Sassonia-Lauenburg e Giovanni Gastone de Medici, cc.22-27 [sec. XVIII]
Conti e pareri relativi alle pretese viduarie di Anna Maria Francesca di
Sassonia-Lauenburg, cc.28-63 [sec. XVIII]

8 Reggenza di Toscana
Motuproprio del granduca di Toscana Francesco Stefano di Lorena con il
quale annuncia la creazione di un Consiglio di reggenza della Toscana affi-
dato al cugino Marco di Beauvau, principe di Craon, cc.1-2 6 giu. 1738

9 Lettera credenziale del re di Inghilterra Giorgio III di Hannover a Francesco


Stefano di Lorena, in favore di Orazio Mann, residente inglese a Firenze,
cc.1-2 21 nov. 1760

594
Scatola contenente trentasette fascicoli. V. segn. 972

Elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici



1 Tractati per lAccasamento della Ser.ma Principessa Anna Maria con il Ser.
mo Elettor Palatino [Giovanni Guglielmo di Neuburg], cc.1-24 1691
2 Carteggio del primo segretario di Stato [Francesco] Panciatichi, su questio-
ni di etichetta e cerimoniale, con: Pietro Pierucci, cc. 1-2, 11-16; Denielle
Miscellanea medicea 594 (2-12) 263

Steigens, cc.3-10; Francesco Benfatti, cc. 17-26, 31-38; conte Annibale


Ranuzzi, cc. 27-30 1691

3 Memorie inerenti il cerimoniale praticato in corte imperiale nei confronti


degli ambasciatori dei principi elettori, cc.1-8 [1688]

4 Dichiarazione del principe di Heitersheim, ambasciatore plenipotenziario


dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg, inerente il titolo di
eccellenza che da questultimo verr usato nei confronti degli ambascia-
tori toscani, cc.1-2 1690

5 Dichiarazione dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Wittelsbach-


Neuburg circa la dote di Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-4 20 mar. 1691
Memorie su questioni di etichetta inerenti il principe di Heitersheim, amba-
sciatore elettorale in Toscana, cc.5-18 1691

6 Plenipotenza concessa dal Ser.mo Elettor Palatino al Sig.r Principe di


Heijtersheim, cc.1-2 1691

7 Prima minuta dei patti dotali per il matrimonio di Anna Maria Luisa de
Medici, cc.1-21 1691

8 Seconda minuta dei patti dotali per il matrimonio di Anna Maria Luisa de
Medici, cc.1-10 [1691]

9 Lettera dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg al granduca


di Toscana [Cosimo III de Medici], inerente la ratifica dei patti matrimonia-
li, cc.1-3 18 ago. 1691

10 Consenso e ratifica dei patti matrimoniali da parte di Ludovico Antonio,


Carlo Filippo, Francesco Ludovico e Filippo Guglielmo di Neuburg, fratelli
dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg, cc.1-24 giu. 1691

11 Copia di mandato di Procura del Ser.mo Elettore Palatino [Giovanni


Guglielmo di Neuburg] nella persona del Sig.r Principe di Heitersheim,
per poter sposare in nome dellAltezza Sua Elettorale la Ser.ma Principessa
Anna Maria di Toscana, cc.1-2 6 feb. 1691

12 Mandato di Procura del Ser.mo Elettore Palatino [Giovanni Guglielmo di


Neuburg] nel Ser.mo Principe Giovanni Gastone di Toscana per poter spo-
264 Miscellanea medicea 594 (12-18)

sare in nome dellAltezza Sua Elettorale la Ser.ma Principessa Anna Maria


di Toscana, cc.1-2 10 apr. 1691

13 Mandato di Procura del Ser.mo Elettor Palatino [Giovanni Guglielmo di


Neuburg] nel Ser.mo Principe Ferdinando di Toscana per poter sposare
in nome dellAltezza Sua Elettorale la Ser.ma Principessa Anna Maria di
Toscana, cc.1-2 10 apr. 1691

14 Motuproprio del Ser.mo Granduca [di Toscana Cosimo III de Medici] in


favore della Ser.ma Elettrice Anna Maria [Luisa de Medici] sua figlia, per
laccrescimento duno per cento delli interessi, che si dovranno a S. A.
Elettorale nel caso della restituzione di dote, cc.1-2 [1691]

15 Assicurazioni della contraddote vedovile, e appannaggio annuo della


Serenissima Elettrice Palatina [Anna Maria Luisa de Medici], con elenco
della documentazione, tutto consegnato da Tommaso del Bene al suo ri-
torno dalla missione a Dusseldorf, cc.1-10 1698
Obbligazione dellElettore Palatino [Giovanni Guglielmo di Neuburg] per i
patti dotali con Anna Maria Luisa de Medici, con ipoteca su Ravenstein e
Megen nel Brabante, cc.11-16 30 giu. 1698
Consenso delle citt di Juliers e Berg ai suddetti patti dotali, cc.17-26
26 mar. 1698
Consenso degli Stati generali dei Paesi Bassi ai patti dotali, cc.27-36
25 apr. 1698
Consenso degli Stati di Juliers e Berg ai patti dotali, cc.37-42 26 mar. 1698
Consenso dei rappresentanti del ducato di Neuburg ai patti dotali, cc.43-49
17 apr.1698
Consenso degli Stati generali dei Paesi Bassi ai patti dotali in relazione a
Ravenstein, cc.50-53 15 apr.1698
Obbligazione dellElettore palatino [Giovanni Guglielmo di Neuburg] circa
i patti dotali, cc.56-59 24 lug. 1698

16 Memorie inerenti i debiti della Signoria di Ravenstein, cc.1-61 1650-1699

17 Copia autentica del Contratto di Rinuncia [ai beni allodiali della Casa
Medici] fatta dalla Ser.ma Principessa Anna Maria [Luisa de Medici] a favo-
re del Ser.mo Granduca suo padre [Cosimo III de Medici], et suoi Ser.mi
successori, rogato da Ser Tommaso Cepparelli in d 20 Aprile 1691, cc.1-8
20 apr. 1691
18 Relazione distinta deglAtti occorsi, e Cirimonie pratichate nellElezione,
Vocazione, e dichiarazione in Gran Duchessa di Toscana della Ser.ma
Miscellanea medicea 594 (18-26) 265

Principessa Anna Maria de Medici Duchessa di Neuburg Contessa Palatina


del Reno, e Principessa Elettrice del Sacro Romano Impero. Descritta, e
compilata dal Senatore Niccol Gondi allora Luogotenente di S.A.R. per
sua particolare memoria, cc.1-16 1713

19 Copia di Scritta matrimoniale tra il Principe Francesco Maria de Medici e


la Principessa Eleonora [Gonzaga] di Guastalla, cc.1-14 1709

20 Motuproprio del granduca di Toscana Cosimo III de Medici contenente la


nomina della figlia Anna Maria Luisa de Medici a succedere al trono dopo
leventuale morte senza eredi di Giovanni Gastone de Medici, comunicato
al Senato dei 48 e da esso approvato. Copia, cc.1-8 1713

21 Cessione di Siena a Cosimo I de Medici da parte del re di Spagna Filippo


II dAsburgo, con lesclusione dei territori di Porto Ercole, Orbetello,
Talamone, Monte Argentario e Porto Santo Stefano, che dovevano formare
lo Stato dei Presidi. Copia, cc.1-8 1558-1559

22 Successione al Granducato di Toscana


Pareri anonimi inerenti la successione al trono di Toscana, cc.1-14
[sec. XVIII]
Carteggio dellelettore palatino Giovanni Guglielmo di Neuburg con: im-
peratore [Carlo VI dAsburgo], cc. 15-22, 45-48, 58-79, 82-85; barone di
Sickingen, cc. 34-39, 80-81; granduca di Toscana [Cosimo III de Medici],
cc. 86-97 1714
Carteggio dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici con limpera-
trice madre Eleonora di Neuburg, cc.23-33, 40-44, 49-53 1714

23 Inventario che la Ser.ma Elettrice Palatina [Anna Maria Luisa de Medici] ha


fatto fare in d 10 Marzo 1740 ab inc. delle Gioie della sua Casa unite allo
Stato della Toscana, cc.1-10 10 mar. 1741

24 Disposizioni testamentarie dell elettrice palatina Anna Maria Luisa de


Medici, cc.1-14 21 ott.1742

25 Prestito di 10.000 ducati fatto dall elettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici allOspedale di S. Maria Nuova di Firenze, cc.1-4 1 mar. 1732

26 Minute di lettere dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici a:


266 Miscellanea medicea 594 (26-36)

senatori Neri Maria da Verrazzano, Ascanio Samminiati e Braccio Maria


Compagni, cc. 1-5; Consiglio di Reggenza, cc. 6-9; granduca di Toscana
Francesco Stefano di Lorena, cc. 10-18 [ca. 1737]

27 Memorie concernenti i legati lasciati per testamento e codicilli dallelettrice


palatina Anna Maria Luisa de Medici, con relative ricevute, cc.1-51
[sec. XVIII]

28 Ratifica del granduca di Toscana Cosimo III de Medici, degli accordi sti-
pulati fra il duca di Guastalla Vincenzo Gonzaga e il marchese Alessandro
Capponi per il matrimonio di Francesco Maria de Medici con Eleonora
Gonzaga di Guastalla, cc.1-4 22 giu. 1709

29 Memoria inerente il pagamento all elettrice palatina Anna Maria Luisa de


Medici del supplemento di frutto dei luoghi di Monte posseduti, in esecu-
zione dei motupropri del Consiglio delle Regie Finanze del 30 luglio 1739
e 30 giugno 1740, cc.1-8 1741

30 Giustificazioni del pagamento delle rate della dote dell elettrice palatina
Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-112 1691-1704

31 Testamento, con codicilli e cedole, dellelettrice palatina Anna Maria Luisa


de Medici, cc.1-99 1732-1742
Ruoli dei provvisionati e legatari dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, cc.100-138 1742-1743

32 Angelica de Medici: memorie concernenti il matrimonio di Angelica de


Medici con il duca Pietro Altemps, cc.1-34 1628

33 Note di prezzi di diamanti e perle, cc.1-7 [sec. XVIII]

34 Testi di iscrizioni lapidarie in memoria di Anna Maria Luisa de Medici,


cc.1-4 1740-1743

35 Angelica de Medici: testamenti autentici del nonno paterno Giulio de


Medici, figlio naturale del duca Alessandro de Medici, cc. 1-6; del padre
Cosimo de Medici, cc. 7-14; del nonno materno Francesco Gatani, cc.
15-18 1598-1604

36 Estratto autentico della deliberazione dei padri del convento di S. Leopoldo


Miscellanea medicea 594 (36) - 595 (2) 267

della Carit di Gondroville in Lorena, relativa alla celebrazione di SS. Messe


per lelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-4 2 feb. 1740
Dichiarazione di Oliver Cromwell da stamparsi e pubblicarsi, relativa ai
motivi della guerra contro la Spagna. Traduzione italiana, cc.5-18
26 ott. 1655

37 Lettere di mercanti olandesi al residente straordinario a Batavia (attuale


Giacarta) Johann Van Dam, cc.1-26 1666

595
Scatola contenente ventinove fascicoli. V. segn. 973

Anna Maria Luisa de Medici



1 Successione della Ser.ma Casa di Lorena nelli Stati di Toscana
Copia dei preliminari segnati a Vienna li 3 Ottobre 1735 nei quali allArti-
colo V si assegna la successione della Toscana al Ser.mo Duca [Francesco
Stefano] di Lorena. In lingua francese, cc.3-4 [1735]
Copia di Dichiarazione del ministro Plenipotenziario di Francia in cui ap-
parisce che limperatore [Carlo VI dAsburgo] e il Re di Francia [Luigi XV di
Borbone] procureranno di concerto al nuovo successore della Toscana gli
Allodiali della Casa Medici o lequivalente. In lingua francese, cc.5-6
11 apr. 1736
Ristretto delle condizioni colle quali il Ser.mo Duca [Francesco Stefano] di
Lorena soscrisse la cessione di quel Ducato. Copia, cc.7-8 [1736]

2 Successione della Ser.ma Casa di Lorena nelli Stati di Toscana


Preliminari stabiliti fra lImperatore [Carlo VI dAsburgo] e la Francia li 3
Ottobre 1735 nei quali si obbliga il Duca [Francesco Stefano] di Lorena
a cedere il Ducato di Bar alla Francia che ne dar il godimento al Re [di
Polonia] Stanislao [Leszczynski], e il simile di tutto il Ducato di Lorena alla
morte del Gran Duca Giovanni Gastone [de Medici], nella quale occasione
gli sar dato per equivalente il Gran Ducato di Toscana, e gli sar assicura-
ta questa successione con lintroduzione delle Guarnigioni Imperiali nelle
Piazze di Toscana. In lingua francese, cc.1-2 3 ott. 1735
Convenzione segnata in Vienna li 11 aprile 1736 fra lImperatore [Carlo
VI dAsburgo] e il Re di Francia [Luigi XV di Borbone] per lesecuzione
268 Miscellanea medicea 595 (2-8)

dei Preliminari suddetti, nella quale al primo articolo separato si stabili-


sce che la cessione della Lorena non si aspetter a farla alla vacanza del
Gran Ducato, ma si effettuer immediatamente dopo la conclusione di una
Convenzione da farsi perci espressamente; in conseguenza di ci si di-
chiara allarticolo 11 che il Re [di Polonia] Stanislao [Leszczynski] entrando
in possesso dei Ducati di Lorena, e di Bar abbia tutto ci che possiede la
casa di Lorena, eccettuata la Contea di Falckenstein, e sue dipendenze. In
lingua francese, cc.3-10 11 apr. 1736
Dichiarazione aggiunta dopo glArticoli Separati della Convenzione fra S.
M. Imperiale [Carlo VI dAsburgo], e S. M. Cristianissima [il re di Francia
Luigi XV di Borbone] segnata in Vienna li 11 aprile 1736. In lingua france-
se. Copia in duplice esemplare, cc.11-16 11 apr. 1736
Approvazione degli Stati generali delle Provincie unite dei Paesi Bassi dei
preliminari del suddetto trattato sotto d 21 Gennaio 1736. In lingua fran-
cese. Copia, cc.17-22 21 gen. 1736

3 Ristretto dellEntrata di Danari Contanti attenente alla Ser.ma Gran


Principessa Anna Maria Luisa Elettrice Palatina, tenuta per mano del Sig.
Auditore Pier Francesco Mormorai, cc.1-2 1738

4 Estratto dell ordine dellimperatore [Carlo VI dAsburgo] circa la


Convenzione di famiglia tra Lorena e Medici, cc.1-8 11 giu. 1737

5 Revisione dellamministrazione tenuta da Iacopo Niccol Guiducci dei beni


della defunta elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-10 1743

6 Nota degli investimenti fruttiferi dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de


Medici, cc.1-4 1743

7 Inventario mandato a Vienna in d 18 Febbraio 1737 al Ser.mo Gran Duca


Francesco Secondo di Toscana, Duca di Lorena e Bar dalla Ser.ma Elettrice
Palatina delle Gioie della sua Casa, unite allo Stato della Toscana, cc.1-4
1737

8 Lettera di Neri da Verrazzano, Ascanio Sanminiati, Giovanni Francesco


Quaratesi e Braccio Maria Compagni, esecutori testamentari dellelettri-
ce palatina Anna Maria Luisa de Medici, al conte [Deodat Emmanuel] di
Richecourt, con allegati, cc.1-8 18 nov. 1743
Miscellanea medicea 595 (9-18) 269

9 Consulto dellagente [Luigi] Gay in lingua tedesca con la sua traduzione


italiana in cui si examina la questione se i Duchi di Lorena hanno diritto di
posseder la Toscana con quelle medesime prerogative che erano annesse
alla Lorena in vigore del Trattato di Norimberga del 1542, cc.1-28 1736

10 Lettere dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici a Francesco Stefano


di Lorena, granduca di Toscana, cc.1-78 13 lug. 1737 - 3 giu. 1742

11 Lettere di Carlo [Alessandro] di Lorena allelettrice palatina Anna Maria


Luisa de Medici, cc.1-4 13 nov. 1737 - 24 apr. 1738

12 Lettere della regina di Ungheria Maria Teresa dAsburgo allelettrice palati-


na Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-17 1737-1742

13 Lettere del principe di Craon [Marco di Beauveau] allelettrice palatina Anna


Maria Luisa de Medici, cc.1-4 10 ago. -21 ott. 1741

14 Lettera dellimperatrice Amalia [Guglielmina di Brunswick e Lneburg]


allelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-2 12 nov. 1737

15 Minute dellatto di vendita dei domini di Saint-L e Carentan in Normandia


e dei diritti su Brouage da parte dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici a Francesco Stefano di Lorena, cc.1-10 1741

16 Lettere di Francesco Stefano di Lorena allelettrice palatina Anna Maria


Luisa de Medici, cc.1-84 3 ago. 1737 - 15 dic. 1742

17 Lettera della duchessa di Lorena Elisabetta Carlotta [di Borbone-Orlans]


allelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.1-2 14 feb. 1739

18 a) Testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici. In dupli-


ce esemplare, pp. 38 + 37 5 apr. 1739
b) Primo codicillo del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa
de Medici. In duplice esemplare, pp. 18 + 17 7 ott. 1739
c) Secondo codicillo del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa
de Medici. In duplice esemplare, pp. 8 + 7 3 dic. 1739
d) Cedola del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.
In duplice esemplare, pp. 7 + 7 2 ott. 1740
e) Cedola del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.
In duplice esemplare, pp. 10 + 10 9 mag. 1741
270 Miscellanea medicea 595 (18-24)

f) Cedola del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.


In duplice esemplare, pp. 8 + 8 27 mag. 1741
g) Cedola del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.
In duplice esemplare, pp. 2 + 2 21 ott. 1742
h) Cedola del testamento dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.
In duplice esemplare, cc.1-12 18 feb. 1743

19 Proposta di accordo fra lelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici e


Francesco Stefano di Lorena sui beni allodiali di Toscana, cc.1-6 1737

20 Lettera del principe di Craon [Marco di Beauveau] senza destinatario, re-


lativa allelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici. In lingua francese,
cc.1-2 11 ago. 1737
Proposta del patto di famiglia da parte dellelettrice palatina Anna Maria
Luisa de Medici. In lingua francese, cc.3-4 1737
Riflessioni del principe di Craon [Marco di Beauveau] sulla proposta
dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici sul patto di famiglia. In
lingua francese, cc.5-6 1737
Riflessioni del generale [Karl Franz von] Wachtendonck sulla proposta del
patto di famiglia da parte dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici.
In lingua francese, cc.7-8 1737

21 Copia di carteggio del cardinale [Andrea Ercole] Fleury con limperatore


Carlo VI dAsburgo, cc.1-20 26 lug. - 29 ago. 1737
Lettere del cardinale [Andrea Ercole] Fleury senza destinatario, cc.21-28
25 ago. 1737 - 15 dic. 1741

22 Progetto del patto di famiglia da stipularsi fra Francesco Stefano di Lorena


e lelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici: memorie e pareri di
[Deodat Emmanuel] di Richecourt e di Ferdinando Bartolomei, cc.1-34
1737

23 Lettere dellabate [Giovanni Antonio] Tornaquinci allabate [Giulio] Franchini


[Taviani], a Parigi, sulla convenzione da stipularsi fra lelettrice palatina
Anna Maria Luisa de Medici e Francesco Stefano di Lorena. Minute, cc.1-
40 21 lug. -21 ott. 1737

24 Progetto di convenzione fra il duca Francesco Stefano di Lorena e lelet-


trice palatina Anna Maria Luisa de Medici presentato il 16 aprile 1737 al
conte [Filippo Luigi] di Sinsendorf e il 25 aprile al marchese [Ferdinando]
Bartolomei, cc.1-14 1737
Miscellanea medicea 595 (25) - 596 (1) 271

25 Lettera di Francesco Stefano di Lorena allelettrice palatina Anna Maria


Luisa de Medici. Copia in quadruplice esemplare, cc.1-10 31 ott. 1737

26 Copia dellArticolo Segreto, e separato dalla Convenzione di Famiglia fra il


Ser.mo Gran Duca di Toscana Duca di Lorena, e Bar [Francesco Stefano di
Lorena], segnato in Vienna li 31 Ottobre 1737 da i Ministri Plenipotenziari
di S. A. Reale, e di S. A. Elettorale [Anna Maria Luisa de Medici], tradotto
in Italiano dal suo Originale in Francese. In triplice esemplare, cc.1-8
31 ott. 1737

27 Dichiarazione aggiunta dopo gli Articoli Separati della Convenzione fra


S. A. R. [Francesco Stefano di Lorena], e S. M. Cristianissima [re di Francia
Luigi XV di Borbone] segnata in Vienna li 11 aprile 1736. Copia, in lingua
francese, in cinque esemplari, cc.1-10 11 apr. 1736

28 Copia della Traduzione in Italiano dell Originale in Francese della


Convenzione di Famiglia tra il Ser.mo Gran duca di Toscana [Francesco
Stefano di Lorena], duca di Lorena, e Bar, e la Serenissima Elettrice Palatina
[Anna Maria Luisa de Medici], stato consegnato in Vienna li 31 Ottobre
1737 da i Ministri Plenipotenziari di S. A. R., e di S. A. Elettorale, cc.1-16
1737

29 Copia della Ratificazione della Convenzione di famiglia fra il Seren.mo


Gran Duca di Toscana [Francesco Stefano di Lorena] e la Seren.ma Elettrice
Palatina [Anna Maria Luisa de Medici] fatta, e sottoscritta da S. A. Reale in
Vienna li 27 Novembre 1737. In lingua francese, in cinque esemplari, cc.1-
36 27 nov. 1737

596
Scatola contenente cinque fascicoli. V. segn. 974

Carte di Filippo Fabbrini, consigliere aulico e ministro palatino


residente a Pisa

1 Carteggio di Filippo Fabbrini con: conte elettore palatino del Reno Carlo
Teodoro [di Sulzbach], cc. 2-10; Giovanni Fogliani [Sforza] dAragona, cc.
272 Miscellanea medicea 596 (2) - 597 (1)

11-12; [Giovanni Antonio] Tornaquinci, cc. 14-17; Vincenzo degli Alberti,


cc. 18-29, 31-43; marchese Bernardino Riccardi, cc. 30, 44-45 1764-1768

2 Carteggio del residente palatino in Pisa Filippo Fabbrini con Giovanni


Giuseppe Fontanesi, cc.1-163 1766-1768

3 Carteggio del residente palatino in Pisa Filippo Fabbrini con: marchese


Tommaso degli Antici, cc. 1-11; barone di Beckers, cc. 12-18; Casimiro
Hoeffelin, cc. 19-27; P. Lamine, cc. 28-29; padre Cristiano Mayer, cc. 30-55;
Niccol Pigage, cc. 56-83; Enrico Rigal, cc. 84-85; *** Pengel, c.86; barone
[Karl Franz] di Wachtendonk, cc. 87-92; scultore Pietro Verschaffelt, cc. 93-
120 1754-1769

4 Notizie estratte da giornali, relazioni anonime riguardanti la situazione po-


litica, cc.1-72 1745-1757

5 Memoria riguardante lordine di un calamaio in lapislazzuli, con minuziosa


descrizione del modello e disegno a matita (mm. 400x600), ordine so-
speso a causa dellutilizzo di quella pietra per ornare il ciborio per i padri
gesuiti, con scultura di Pietro Verschaffelt, cc.1-13 1755
Notizie concernenti il progetto della lotteria di Genova e di Firenze, cc.14-17
1764
Risposta a quesiti fatti dal signor Enrico Rigal in rapporto a vari oggetti di
Commercio, ed Agricoltura, cc.18-38 1765
Notizie su vari Personaggi della Corte elettorale palatina, e sullElettore
[Carlo Teodoro di Wittelsbach] e Note di oggetti e Libri spediti al medesimo
da Filippo Fabbrini, cc.39-51 1754-1767
Progetto per la nuova biblioteca di Mannheim, cc.52-70 1754
Lettere di Filippo Fabbrini al fratello Giovanni Fabbrini, cc.71-107
1731-1757

597
Scatola contenente due fascicoli e tre registri. V. segn. 982

1 Bande armate
Nota di quelli che si trovorno allImpresa di Giorgi [Giurgiu in Ungheria],
appartenenti allarmata toscana, cc.1-2 [1595]
Spese della cittadella di Pisa, cc.3-4 [sec. XVI]
Conto delle munitioni et spese fatte nella forteza di Livorno, cc.5-8
1538-1540
Miscellanea medicea 597 (1-3) 273

Nota di quello si pagha al Castello di Fiorenza: spese di gestione della


Fortezza di Firenze e per il castellano Giovanni de Luna, cc.9-14
[I met sec. XVI]
Memoria di Francesco Giudici dArezzo, circa la sua attivit militare nelle
armate granducali, cc.15-16 [post 1621]
Elenco dei Capitani di Bande granducali, c.17 [sec. XVII]
Ruoli delle Bande granducali, c.18 [sec. XVII]
Nota di spese per i provvisionati del presidio di Portoferraio, cc.19-20
[sec. XVII]
Visita delle Bande di Maremma et altre Bande fatta lanno 1628 dal
Commissario Giovanni Boni cominciata a 25 dAprile, e finita a 26 di
Maggio, cc.21-38 1628
Osservazioni fatte nella Visita delle Bande di Maremma lanno 1628 di
Maggio, cc.39-40 1628
Schemi grafici degli squadroni delle bande armate di Maremma, con dise-
gni a inchiostro dei rappresentanti delle varie cariche, al tempo della visita
di Giovanni Boni, cc.41-52 [1628]
Relazione anonima sul Castello di Cotone in Maremma, cc.53-54
19 ago. 1628
Relazione anonima sul Castello di Istia dOmbrone in Maremma, cc.55-56
[19 ago. 1628]
Relazione anonima sul Castello di Colonna [oggi Vetulonia] in Maremma,
cc.57-58 [19 ago. 1628]
Banda di Pitigliano in Maremma: copie di documenti relativi alla sua istitu-
zione nel 1595, inviati da Giovanni Battista Guerrini, cc.59-72 24 ott. 1628
Nota delle Monitioni da combattere che si ritrova di presente in Portoferraio
per servitio delle fortezze, e presidio, cc.73-74 16 mar. 1635
Lettera di Marzio Montauto al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici] relativa al personale militare di Portoferraio, cc.75-76
18 mar. 1635
Lettera di Bernardino *** al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici]
relativa alle munizioni e vettovaglie a Portoferraio, cc.77-78 18 mar. 1636
Lettera di Andrea di Bortolo senza destinatario, relativa a Livorno, cc.79-80
14 giu. 1635

2 Ruoli delle milizie di Toscana, redatti da Antonio Simoni e Filippo Pandolfini,


quaderno di cc. 10 anticamente numerate, con legatura in pergamena e
stemma mediceo in oro sulla coperta 1628

3 Ruoli delle milizie di Toscana redatti da Antonio Simoni e Filippo Pandolfini,


274 Miscellanea medicea 597 (3-5)

quaderno di cc. 24, con legatura in pergamena e stemma Medici-Asburgo


a colori sulla coperta [1622]

4 Capitoli, Ordini e Privilegi delle Milizie Toscane Pedestri, et Equestri sta-


biliti, e concessi dallAltezza Reale di Cosimo III [de Medici] Gran Duca di
Toscana, registro di cc. 128 con legatura in pergamena 1701-1706

5 Suppliche ai granduchi di Toscana dei conti della Gherardesca relative ai


loro possedimenti a Bolgheri, cc.1-61 1588-1627
Supplica al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] dei Tessitori di
seta di Firenze, con relativi pareri dei Deputati dellArte della seta, della
Pratica segreta e di Lorenzo Usimbardi, cc.62-89 1628
Appalto dei procacci: lettera del provveditore delle Poste Antonio Niccolini
al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici], suppliche e memorie,
cc.90-110 1628
Prigionia di *** Senesi: carteggio tra Raffaello Staccoli, Orso dElci e Ludovico
Incontri, cc.111-116 1632
Nota del guardaroba delle argenterie Biagio di Giovanni Battista Marmi al
granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] sulle mancanze verificatesi
nella credenza granducale, cc.117-122 1636
Suppliche al granduca di Toscana [Ferdinando II de Medici] di: Piero Della
Rena, cc. 123-126; Sebastiano Doni, in favore del fratello Giovanni Battista
Doni, cc. 127-144; suor Colomba *** del monastero di S. Girolamo in Campansi
di Siena, cc. 145-146; Laura Balducci, vedova del musico Antonio Badii, cc.
147-150; frate Paolo Riccadoni, confessore di S.A.S., cc. 151-155 1637-1638
Lettera del domenicano Antonino Natti al granduca di Toscana [Ferdinando II
de Medici], con allegato elenco di invenzioni, cc.156-159 8 giu. 1636
Supplica di Stefano di Lom al granduca [Ferdinando II], e verbale del suo
interrogatorio circa la presunta capacit di produrre oro, cc.160-176 1636
Lettere del re di Spagna [Filippo IV dAsburgo], al duca di Medina de la
Torres [Ramiro Nunez de Guzman] circa una supplica di Belisario Appiani
dAragona, relativa all investitura del principato di Piombino. Copie,
cc.177-180 1632-1638
Ricordi di [papa] Paolo III al cardinale [Alessandro] Farnese circa la sua
successione, cc.181-182 [ca. 1549]
Disquisizioni su questioni morali, cc.183-186 [sec. XVII]
Lettera di Christian Henrici al granduca di Toscana [Ferdinando II de
Medici], cc.187-188 9 ott. 1636
Lettera di Domenico Bandini senza destinatario, cc.189-190 13 giu. 1635
Relazione di Filippo Tremazzi, cancelliere di Parte guelfa, su una controversia
relativa a un palio di cavalli corso a Firenze il 29 agosto 1638, cc.191-192
31 ago. 1638
Miscellanea medicea 597 (5) - 599 275

Lettera di Filippo Niccolini senza destinatario, cc.193-194 13 giu. 1635


Fede di Leone Orgogli, circa scritture contabili relative alla Compagnia
Sacchetti e Altoviti, cc.195-200 [sec. XVII]
Relazione anonima su alcuni debiti di Bartolomeo Benvenuti, cc.201-203
[1635]
Relazione anonima sui cambi monetari nelle piazze di Firenze, Roma,
Milano e Venezia, cc.204-205 [sec. XVII]
Entrata della dogana di Pisa dal d Primo Novembre 1634 sino a tutto
Ottobre 1635, cc.206-207 1635
Componimenti letterari in prosa e in versi, cc.208-217 [sec. XVII]
Piante acquerellate delle isole di Lerins e delle loro fortificazioni (mm. 300
x 220), cc.218-220 [sec. XVII]

598
Registro di cc. 96 anticamente numerate con legatura originale in pergamena. V. segn. 983

Ricordi de carri trionfali


La mascherata degli Dei dei Gentili

Libro delle figure delle maschere fatte fare da S. E. I. per li XXII Carri trionfali
mandati in Fiorenza il mese di febbraio 1565 ab incarnatione: registro,
tenuto da Tommaso de Medici, contente la descrizione dei costumi dei
figuranti sui carri della Mascherata degli Dei dei Gentili, divisi secondo gli
artigiani che vi dovevano lavorare, cc.1-96 1566

599
Scatola contenente carte sciolte. V. segn. 986

Cosimo I de Medici

Notizie e appunti riguardanti la vita del duca di Firenze e granduca di Toscana


Cosimo I de Medici, cc.1-56 [sec. XVI]
Memoria anonima sui rapporti di Cosimo I de Medici con i pontefici Giulio III
e Pio V, cc.57-60 [sec. XVI]
Relazione anonima al granduca di Toscana Cosimo I de Medici sulla gestione
276 Miscellanea medicea 599

dellUffizio dei Fossi di Pisa, cc.61-62 [sec. XVI]


Istruzione del duca di Firenze Cosimo I de Medici a Bartolomeo Concini in
merito ai soldati spagnoli che si trovavano a Livorno, cc.63-74 1553
Discorso anonimo di carattere filosofico-politico sul governo degli stati, cc.75-78
lug. 1556
Trascrizione delle testimonianze prodotte riguardo alla navigazione di galere
lungo larcipelago toscano nel 1561, cc.79-84 1561
Memoria anonima sullelezione di papa Marcello II, cc.85-88 apr. 1555
Relazione del Sig. Federigo da Montauto del 1555 della Guerra di Siena e
delloperazioni da lui fatte nella Maremma grossetana, cc.89-102 1555
Giuramento di fedelt di Mario Sforza nei confronti del duca di Firenze Cosimo
I de Medici, cc.103-104 1554

Rapporti del duca di Firenze Cosimo I de Medici con il duca di Ferrara [Ercole
II dEste]
Matrimonio della figlia del duca di Firenze Cosimo I de Medici, Lucrezia de
Medici, con il principe di Ferrara [Alfonso II dEste]; atto di procura del
duca di Ferrara Ercole II d Este per Alessandro de Fiaschi, cc.105-109
6 feb. 1558
Mediazione del duca di Firenze Cosimo I de Medici circa gli accordi tra il duca di
Ferrara [Ercole II dEste] e il re di Spagna Filippo II dAsburgo, cc.110-126
1558
Questione della precedenza del duca di Firenze Cosimo I de Medici nei con-
fronti del duca di Ferrara [Alfonso II dEste], cc.127-136 1561

Quietanza di un prestito di 25.000 scudi fatto dal granduca di Toscana Cosimo


I de Medici allarciduca dAustria Carlo II dAsburgo, cc.137-140
30 dic. 1569
Riassunto delle testimonianze prodotte riguardo ad atti di violenza avvenuti fra
marinai genovesi, spagnoli e greci per motivi personali, cc.149-150
[sec. XVI]
Atti di donazioni del duca di Firenze Cosimo I de Medici al proprio figlio natu-
rale Giovanni de Medici, cc.151-156, 167-199, 300-305 1567-1570
Atti di donazioni del duca di Firenze Cosimo I de Medici al proprio figlio
Francesco de Medici, cc.157-166, 222-247 1564-1570
Riepiloghi delle donazioni fatte dal duca di Firenze Cosimo I de Medici ai vari
figli, cc.200-221 [sec. XVI]
Atto di donazione fatta dal duca di Firenze Cosimo I de Medici alla figlia
Isabella, cc.248-249 1568
Atti di donazioni fatte dal duca di Firenze Cosimo I de Medici al figlio Pietro,
con indice riassuntivo preposto, cc.250-299 1568
Miscellanea medicea 599 - 600 277

Atti di donazioni fatte dal duca di Firenze Cosimo I de Medici al figlio Ferdinando,
cc.306-333 1568
Carteggio del duca di Firenze Cosimo I de Medici con Francesco Vinta, inerente
le donazioni fatte ai figli, cc.334-379 1567-1568
Acquisto fatto dal duca di Firenze Cosimo I de Medici di rendite fiscali nel re-
gno di Napoli, cc.380-438 1552-1558
Atti di ratifica del granduca di Toscana Cosimo I de Medici della cessione delle
rendite fiscali dei Casali di Cosenza, effettuata dal figlio Francesco [I] de
Medici a Fabio di Mondragone. Copia, cc.439-443 1564

600
Filza di cc. 622 anticamente numerate fino a c. 145, con legatura in cartone e indici
preposti e postposti. V. segn. 991, XLIII

Recapiti attenenti alleredit della fu Ser.ma Elettrice Palatina


[Anna Maria Luisa de Medici]. Tomo I, n. I

I) Inventario di tutti i singoli effetti e beni ritrovati nelleredit dellelettrice pa-


latina Anna Maria Luisa de Medici
Inventario dei denari contanti, cc.1-2 [1743]
Gioie ritrovate nella camera dove morta la Seren.ma Elettrice Palatina [Anna
Maria Luisa de Medici], con indicazione a latere del destinatario, cc.3-23
[1743]
Galanterie gioiellate esistenti nelle due scarabattole dellAppartamento della
defunta A. S. Elettorale [Anna Maria Luisa de Medici] descritte e contras-
segnate con gli stessi numeri ritrovati alle medesime, con indicazione a
latere del destinatario o di ci che ne stato fatto, cc.23-62 [1743]
Lavori dOro esistenti nella sua Guardaroba, con indicazione a latere del de-
stinatario o di ci che ne stato fatto, cc.62-64 [1743]
Lavori dArgento dorato esistenti nella suddetta Guardaroba, con indicazione
a latere del destinatario o di ci che ne stato fatto, c.64 [1743]
Lavori dArgento, con indicazione a latere del destinatario o di ci che ne
stato fatto, cc.64-66 [1743]
Cristalli di Monte legati in Oro, con indicazione a latere del destinatario o di
ci che ne stato fatto, cc.66-67 [1743]
Mobili dArgento esistenti nelle sette camere dellappartamento della defunta
278 Miscellanea medicea 600

A. S. Elettorale [Anna Maria Luisa de Medici], con indicazione a latere del


destinatario o di ci che ne stato fatto, cc.67-114 [1743]
Pietre dure, parte delle quali si trovano sopra le scarabattole, con indicazione
a latere del destinatario o di ci che ne stato fatto, cc.114-125 [1743]
Altre porcellane, cherano sopra gli scaffali de libri, e alcune simili, quali erano
sopra le scarabattole, con indicazione a latere del destinatario o di ci che
ne stato fatto, c.125 [1743]
Porcellane, tessuti, pellicce e mobili esistenti nelle stanze dell elettrice palatina
Anna Maria Luisa de Medici, con indicazione a latere del destinatario o di
ci che ne stato fatto, cc.125-138 [1743]
Nota dei Fogli ritrovati nel cassettoncino nero accanto alla finestra della camera
Della Rovere dove morta S. A. Elettorale [Anna Maria Luisa de Medici] e
Nello stipetto debano nero che si trova sopra il medesimo cassettoncino,
cc.138-143 [1743]
Recapiti, lettere e fogli et altro ritrovati nella Segreteria di S. A. Elettorale la Ser.
ma Elettrice Palatina [Anna Maria Luisa de Medici] appresso il Sig.re Iacopo
Niccol Guiducci Tesoriere e Segretario di S. A. Elettorale, cc.143-150
[1743]

II) Inventario delle medaglie doro appartenute allelettrice palatina Anna Maria
Luisa de Medici e mandate a Vienna, cc.151-152 1743

III) Inventario di robe, che presentemente esistono provenienti dalleredit


della gi Ser.ma Elettrice Palaina [Anna Maria Luisa de Medici], cc.153-
198 1743

IV) Inventario delle Gioie di Camera, che esistevano, e di poi mandate a


Vienna, cc.199-204 1750

V) Inventario delle Gioie mandate a S. M. I. a Vienna, cc.205-208 1748

VI) Inventario dei lavori doro, e dargento rimessi alla Guardaroba, cc.209-214
[met sec. XVII-XVIII]
Inventario di pietre provenienti dalleredit del defunto granduca Giovanni
Gastone de Medici e da quella dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, c.215 1748
Inventario dei numeri segnati sopra i gioielli destinati alle dame dellelettrice
palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.216-217 [met sec. XVIII]
Legati in gioielli lasciati dallelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici,
cc.220-227 [met sec. XVIII]
Miscellanea medicea 600 279

Nota delle carte consegnate al segretario [Iacopo Niccol] Guiducci per farle
copiare, cc.228-229 [met sec. XVIII]
Nota delle ricevute dei legati fatti dallelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, cc.230-235 [met sec. XVIII]
Strumento delladizione alleredit dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici fatta da S.M. I. [Francesco Stefano di Lorena], cc.236-240
15 mar. 1743
Articoli del testamento fatto dallelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici il
4 aprile 1739, riguardanti legati da essa disposti a favore del suo personale
di corte e consistenti in abiti e stoffe, con ordine di consegna dei medesi-
mi del 17 luglio 1743 e le relative ricevute del 21 agosto e 4 giugno 1744,
cc.243-244 1743-1744
Nota dei velluti, drappi, tele ed altri tessuti che si trovavano negli armadi
dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, con le ricevute rilasciate
dalle Donne e Fanciulle di camera, cc.245-248 17 giu.1744
Legati, consistenti in gioielli, disposti in diversi tempi dallelettrice palatina Anna
Maria Luisa de Medici in favore di vari principi europei, cc.249-250 [1743]
Lettera della duchessa di Lorena [Elisabetta Carlotta di Borbone-Orlans] al con-
te [Deodat Emmanuel] di Richecourt, relativa al ricevimento del legato la-
sciatole dallelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.251-252
8 lug. 1743
Articolo estratto dallultimo codicillo testamentario dellelettrice palatina Anna
Maria Luisa de Medici, fatto il 18 febbraio 1743, riguardante i legati per i
suoi paggi, con la copia dellordine di consegna del 26 giugno 1743 e delle
rispettive ricevute, cc.253-254 1743
Articolo estratto dalla Terza Cedola fatta dalla defunta Ser.ma Elettrice Vedova
Palatina del Reno [Anna Maria Luisa de Medici] il 27 Maggio 1742, riguar-
dante il legato a favore di suor Maria Anna Giacomini, con la copia dellor-
dine di consegna del 4 luglio 1743 e della rispettiva ricevuta del 4 maggio
1743, cc.255-260 1743
Articolo testamentario dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici del 5
aprile 1739 riguardante il legato a favore dei Padri Gesuiti, con rispettiva
ricevuta del 4 maggio 1743, cc.261-262 1743
Articolo testamentario dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici del 2
ottobre 1740, riguardante il legato a favore dei Padri della Pace, con rispet-
tiva ricevuta del 6 maggio 1743, cc.263-264 1743
Ricevute rilasciate dai vari legatari dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, precedute dalla descrizione del lascito, cc.267-404 1744
Nota dei gioielli lasciati alle Dame donore, con le rispettive ricevute, cc.405-416
1744
280 Miscellanea medicea 600

Nota delle persone di servizio di S. A. E.le [Anna Maria Luisa de Medici], e del
pezzo di argento destinatogli, con le relative ricevute, cc.417-418 1744
Nota dei legati in pezzi dargenti prezzati fatti dallelettrice palatina Anna Maria
Luisa de Medici, c.419 1744
Inventario dargenti delleredit della defunta Ser.ma Elettrice Vedova Palatina
[Anna Maria Luisa de Medici], cc.420-421 1744
Ricevute rilasciate dai vari legatari dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, precedute dalla descrizione del lascito, consistente in pezzi di ar-
genteria, cc.422-438 1744
Nota dei gentiluomini di camera dellelettrice Anna Maria Luisa de Medici e
dei legati disposti in loro favore, consistenti in pezzi di argenteria, con le
relative ricevute, cc.439-442 1744
Note di legati consistenti in pezzi di argenteria destinati a diverse persone di
servizio dellelettrice Anna Maria Luisa de Medici, con le relative ricevute,
cc.443-489 1744
Ricevute rilasciate dalle principesse Francesca Cristina e Eleonora di Sulzbach,
religiose legatarie dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, pre-
cedute dalla descrizione del lascito, consistente in oggetti devozionali,
cc.490-497 1744
Procura dellelettrice palatina Elisabetta Augusta di Sulzbach rilasciata a Giovanni
Antonio Coltrolini per riscuotere il legato disposto in suo favore dalla de-
funta elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.498-501 1744
Procura della principessa palatina Maria Francesca Dorotea di Sulzbach rilasciata a
Giovanni Antonio Coltrolini per riscuotere il legato disposto in suo favore dalla
defunta elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.502-505 1744
Procura della contessa palatina del Reno Ernestina Elisabetta di Sulzbach rilasciata
a Giovanni Antonio Coltrolini per riscuotere il legato disposto in suo favore
dalla defunta elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.506-507 1745
Procura dell elettore palatino [Carlo Teodoro di Wittelsbach] rilasciata a Giovanni
Luigi de Goes per riscuotere il legato disposto in suo favore dalla defunta
elettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici, cc.508-514 1746
Ruolo dei provvisionati dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici nel
giorno della sua morte, cc.515-518 1743
Nota delle fanciulle della pieve di S. Maria dellImpruneta e di S. Felicita che
conseguirono la dote in data 21 aprile 1741, con annotazione dei paga-
menti avvenuti, cc.519-520 [1744]
Note di gioielli e ungheri, cc.521-525, 530 1743
Estratto del testamento del 5 aprile 1739 dellelettrice palatina Anna Maria Luisa
de Medici, relativo al lascito di gioielli contenuti in una cassetta, cc.526-529
[1739]
Deleghe fatte dai paggi legatari dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Miscellanea medicea 600 - 601 (1) 281

Medici per la riscossione del lascito spettante loro, consistente in una spa-
da, presentate a Iacopo Niccol Guiducci, cc.531-538 1743
Ricevuta del guardaroba Ferdinando del Nobolo relativa a un argento conse-
gnatogli dal maestro di casa [Francesco] Grobert, cc.539-540 8 lug. 1743
Elenco di gioielli e orologi consegnati a Carlo Stendardi per venderli a
Costantinopoli, con ricevuta del medesimo, cc.543-570 9 ott. 1747
Elenco degli oggetti provenienti dalleredit di Giovanni Gastone de Medici e
consegnati a Carlo Stendardi per venderli a Costantinopoli, con ricevuta
del medesimo, cc.571-582 9 ott. 1747
Elenco dei gioielli che erano in consegna del guardaroba Ferdinando del
Nobolo e dati a Carlo Stendardi per venderli a Costantinopoli, con ricevuta
del medesimo, cc.583-592 9 ott. 1747
Ricevuta, accusata da Francesco Stefano di Lorena al Consiglio di Reggenza, del
testamento, cedole e codicilli dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de
Medici, con dichiarazione di adizione alleredit con beneficio di legge e di
inventario, cc.595-596 2 mar. 1743
Memoria relativa ai beni di Giovanni Gastone de Medici nello Stato della Chiesa
e nel regno di Napoli, passati dopo la sua morte allelettrice palatina Anna
Maria Luisa de Medici, cc.597-598 [1743]
Istruzioni relative alle esequie dellelettrice palatina Anna Maria Luisa de Medici,
cc.599-604