Sei sulla pagina 1di 4

Aritmetica 2016/2017

Esercizitazione guidata - prima settimana


Massimo Caboara
caboara@dm.unipi.it
2016

1. Per quali n N vale


n  
X n
i = n2n1
i=1
i

Per n = 0 la proposizione `e falsa.


Procediamo per induzione su n.
P1
Base: per n = 1 abbiamo che 1 = i=1 i 1i = 1 211 = 1


n  
X n
Passo induttivo: sapendo i = n2n1 vogliamo dimostrare
i=1
i

n+1  
X n+1
i = (n + 1)2n
i=1
i
n
X n+1    
n+1
i + (n + 1) = (n + 1)2n
i=1
i n+1
n
X n+1  
i + (n + 1) = (n + 1)2n
i=1
i
n    
X n n
i + + (n + 1) = (n + 1)2n
i=1
i i1
n   n  
X n X n
i + i + (n + 1) = (n + 1)2n
i=1
i i=1
i1
n  
X n
n2n1 + i + (n + 1) = (n + 1)2n
i=1
i1
n  
X n
i = 2n + n2n1 (n + 1)
i=1
i1

1
sostituzione j = i 1
n1  
X n
(j + 1) = 2n + n2n1 (n + 1)
j=0
j
n1   n1
X n
X n
j + = 2n + n2n1 (n + 1)
j=0
j j=0
j
n1   X n  
X n n
j + 1 = 2n + n2n1 (n + 1)
j=0
j j=0
j
n     X n  
X n n n
j n + 1 = 2n + n2n1 (n + 1)
j=1
j n j=0
j
n
X n   n  
X n
j n+ 1 = 2n + n2n1 (n + 1)
j=1
j j=0
j
n   X n  
X n n
j + = 2n + n2n1
j=1
j j=0
j
Hp. induttiva + somma riga
n2n1 + 2n = 2n + n2n1

La proposizione `e quindi vera per n 1.


2. Teorema multinomiale. Per ogni n, k N e a1 , . . . , ak R abbiamo
 
X n
(a1 + + ak )n = ai11 aikk
i ++i =n
i1 , . . . , i k
1 k

Ricordiamo che  
n n!
=
i1 , . . . , ik i1 ! ik !

Questo teorema si pu` o dimostrare per via combinatorica. Provare. Qui


viene data una dimostrazione basata sul teorema del binomio per prendere
confidenza con le proprieta delle sommatorie.
Procediamo per induzione forte su k.
Base: Per k = 1 il teorema `e banalmente vero, per k = 2 il teorema multi-
nomiale `e esattamente il teorema del binomio, gi`a dimostrato. Prendiamo
k = 2 come base per motivi che saranno evidenti in seguito.
Passo induttivo. Sappiamo
 
X n
(a1 + + ak )n = ai1 aikk
i1 ++ik =n
i1 , . . . , ik 1

2
vogliamo dimostrare
 
X n ik+1
(a1 + + ak+1 ) = n
ai1 ak+1
i1 ++ik+1 =n
i1 , . . . , ik+1 1

Procediamo

(a1 + + ak+1 )n = (a1 + + ak1 + (ak + ak+1 ))n


 
X n i
= ai11 ak1
k1
(ak + ak+1 )K
i1 , . . . , ik1 , K
i1 ++ik1 +K=n
   
X n ik1
X K i
= ai1 ak1 aik a k+1
i1 , . . . , ik1 , K 1 ik , ik+1 k k+1
i1 ++ik1 +K=n ik +ik+1 =K
= con K = ik + ik+1
  
X n K ik+1
= ai1 ak+1
i1 ++ik+1 =n
i1 , . . . , ik1 , K im , im+1 1

dato che     
n K n
=
i1 , . . . , ik1 , K im , im+1 i1 , . . . , ik+1
abbiamo
 
X n ik+1
(a1 + + ak+1 ) n
= ai11 ak+1
i1 ++ik+1 =n
i1 , . . . , ik+1

E questa `e la tesi.
Notiamo che dato che il teorema `e vero per k = 2, ci sono almeno 3
addendi nella sommatoria e quindi possiamo sempre fare la costruzione di
cui sopra.
3. Dimostare che n N, n 2 abbiamo che
n  
Y 1 n+1
1 2 =
k 2n
k=2

4. Dimostrare che per ogni n 2 si ha

n! = (n 1)((n 1)! + (n 2)!)

5. Nello spirito dellesercizio visto a lezione in cui abbiamo dimostrato che


  X n  2
2n n
=
n i=0
i

3
trovare formule per
       
3n 4n (2k + 1)n (2k)n
, , ,
n n n n

6. Poker: supponiamo di avere in mano 234QQ e che sappiamo che il nostro


unico avversario ha in mano almeno KK, dare un suggerimento motivato
su quante e quali carte cambiare.