Sei sulla pagina 1di 4

Meccanica Applicata a

C. Ferraresi T. Raparelli - 3 edizione - CLUT 2007

Errata Corrige
Febbraio 2017

Pag.4
vy
v v x2 v 2y tan a a x2 a 2y
vx
vy
v vx2 v 2y tan a ax2 a 2y
vx

Pag.10
AA' BB' AA' BB'
va lim lim vb v A lim lim vB
t 0 t t 0 t t 0 t t 0 t

Pag.11

a an2 at2 ( r ) ( r ) r 2
2 2 2 4
a an2 at2 ( 2r )2 ( r )2 r 4 2

Pag.12

... di una traslazione rb e di una rotazione di una traslazione rB e di una rotazione

Pag.12
rA / B l rA/ B l

Pag.49
M O r b1 Q b3 P b2 MO R b1 Q b3 P b2

Pag.50 - Figura 2.11


Pag.68

dK G
i mi (ri i ) i mi ri (2.38)
dt

dK G
i mi (r i ) i mi ri (2.38)
dt

Pag.97 - Figura 3.6

Pag.113 - Esercizio 3.17


Una slitta caricata da una massa m trainata su una rampa
Una slitta caricata da una massa m trainata a velocit costante su una rampa

Pag.125
Si noti che le grandezze costanti nella (4.4) e inglobate tutte in k sono considerate tali
Si noti che le grandezze costanti nella (4.6) e inglobate tutte in k sono considerate tali

Pag.125
re 2 k
FN A
pdA ri 1 r
dr d k (2 1 )( re ri ) F (4.7)
re 2

pdA
k
FN r dr d k (2 1 )( re ri ) F (4.7)
A ri 1 r

Pag.131
2 (re ri ) r r
re re 2 2


dr f
M r f dFN f k 2 r 2 f k F e i (4.19)
ri ri sin sin 2 sin 2
re re
2 ( re 2 ri 2 ) r r

dr f
M r f dFN f k 2 r f k F e i (4.19)
ri ri sin sin 2 sin 2

Pag.136
d1 FT d d F d
20,2 rad /s 2 1 T 20,2 rad /s 2
dt 2I dt 2I
Pag.137
t t


1
d 10 dt t d t 10 t (t ) 2 610,2 rad /s 2
0 0 0 2
t t


1
d 10 dt t d t 10 t (t ) 2 610,2 rad
0 0 0 2

Pag.141 - Esercizio 4.15


Dati: D1=350 mm (diametro tamburo 1); D2=800 mm (diametro tamburo 2); P=800 N; m=420 kg; I=52 kgm2 (mo-
mento dinerzia delle parti rotanti); f=0,22 (coefficiente di attrito nastro/tamburo); e1=2 cm (rigidezza elastica
della fune); e2=5 cm (rigidezza anelastica della fune); a=300 mm; b=650 mm; =60.
Dati: D1=350 mm (diametro tamburo 1); D2=800 mm (diametro tamburo 2); P=800 N; m=420 kg; I=52 kgm2 (mo-
mento dinerzia delle parti rotanti); f=0,22 (coefficiente di attrito nastro/tamburo); a=300 mm; b=650 mm; =60.

Pag.151
g = 4 (cerniere A, B, C, guida prismatica tra 2 e 3),
g = 4 (cerniere A, B, O, guida prismatica tra 2 e 3),

Pag.183
Il rapporto di trasmissione i mediamente costante; se r1, 1 e r2, 2 sono i raggi primitivi e le velocit angolari
rispettivamente della ruota motrice 1 e condotta 2, esso vale:
r
i 1 2
2 r1
Il rapporto di trasmissione i mediamente costante; se z1, 1 e z2, 2 sono i numeri di denti e le velocit angolari
rispettivamente della ruota motrice 1 e condotta 2, esso vale:
z
i 1 2
2 z1

Pag.231
f (t T ) f (T ) f (t T ) f (t )

Pag.231
... le funzioni trigonometriche sono ...
... le funzioni trigonometriche seno e coseno sono ...

Pag.269 - Esercizio 7.21


Nel sistema raffigurato il corpo rigido 1, di Nel sistema raffigurato il corpo rigido 1, di
massa trascurabile, incernierato nel punto massa trascurabile, incernierato nel punto
fisso O, sospeso ad un telaio fisso nei punti fisso O, ruota in un piano orizzontale, so-
A e B e porta all'estremit superiore una speso ad un telaio fisso nei punti A e B e por-
massa M=400 kg. ta all'estremit del braccio centrale una mas-
sa M=400 kg.
Pag.275
... anche con due o tre corone di rulli.
... anche con due corone di rulli.

Pag.303
1.11 2 0,105 rad / s (oraria), 3 4,29 rad / s 2 (oraria),
2

2 0,105 rad / s 2 (oraria), 3 4,34 rad / s 2 (oraria),

Pag.304
1.23 1 0,0373 rad / s, 3 0,1394 rad / s , VG 0,3485 m / s
1 0,0373 rad / s, 2 0,139 rad / s , VG 0,348 m / s

Pag.304
1.29 V3 0,1 m / s, 2 3,46 rad / s, a3 17,32 m / s 2
V3 10 m / s, 2 346 rad / s, a3 1732 m / s 2

Pag.306
3.8 s 89,3 m, C A 713 Nm (ruota anteriore), C P 542 Nm (ruota posteriore)
s 98,3 m, C A 713 Nm (ruota anteriore), CP 542 Nm (ruota posteriore)

Pag.307
4.15 C f 789 Nm, T 1,1 s C f 789 Nm, T 3,2 s

Pag.307
5.13 2 9,375 rad / s (concorde con 1 )
3 9,375 rad / s (concorde con 1 )

Pag.308
6.14 Q=1,064 KCal Q=1,064 Kcal

Pag.309
1 k2b k1a
2 2
1 k2b 2 k1a 2 gl (m0 m1 / 2)
7.12 fn fn
2 l 2 m0 m1 / 3 2 l 2 (m0 m1 / 3)

Pag.309
8.10, 8.11 (misurato allimbocco) (misurato dallimbocco)