Sei sulla pagina 1di 4

IIttaalliiaannoo

RICAMO

I I t t a a l l i i a a n n o o

maggio

2006

I I t t a a l l i i a a n n o o

IL RITUALE DEL TÈ

di pagina 49 - 51

I I t t a a l l i i a a n n o o

non c’è fine all’incantesimo delle sfilature e dei raffinati motivi, deliziosamente sacrificati all’atare dell’aristocratico tè

I I t t a a l l i i a a n n o o

stella 8

I I t t a a l l i i a a n n o o

Spiegazioni e schemi per realizzare i lavori pubblicati su Ricamo Italiano n°19 pagina 48 a 51

Un aiuto in più

Per le lettrici che avessero difficolta’ possono chiamare

in redazione ai numeri:

030/9771138 oppure 030/9719319 Vi daremo le soluzioni volta per volta personalizzata; oppure inviando una mail dal nostro sito:

www.ricamoitalianonline.it

IIttaalliiaannoo

RICAMO

I I t t a a l l i i a a n n o o

maggio

2006

I I t t a a l l i i a a n n o o

Vi diamo

alcuni

elementi base per iniziare a creare un lavoro

Tovaglietta con sfilature Di pagina 49

Difficile

Occorrente

Cm 80x80 di tessuto in lino Nuovo ricamo dei F.lli Graziano; Cotone Dmc n°25

Punti impiegati

Punto a giorno, giorno doppio, quadro, gigliuccio, annodatura, annodatura a onde, con ragno, tessitura, punto smerlo su sfilato, punto smerlo su piu’ colonne e ventagli a tessitura

Esecuzione

A seguire daremo le spiegazione di alcune sfilature simili a quelle nella tovaglietta. Sfilatura n°24 (vedi foto):

eseguire due righe di punto quadro corrispondenti (su 4 fili), sfilando tra le stesse 48 fili di tessuto per un’altezza di circa 3 cm.Allacciare i fascetti partendo dal centro del margine sinistro dello sfilato prendendo 6 colonne. Iniziare l’annodatura a serpentina con tre giri superiori e tre giri inferiori, facendo attenzione che le due annodature centrali (che annoderanno due colonne per volta) rimangano molto vicine al filo centrale .. Allacciare i fili d’incontro della

  • personalizza- e perlè n°8

to. Autentici capolavori a punto qua- dro, reale, passato e accorte annodature, ci invitano sulle preziose tovagliette da tè in puro lino. Iniziamo in queste pagine a svelarvi alcuni segreti

sfilatura 24
sfilatura 24
sfilatura 18
sfilatura 18

serpentina, eseguendo il fiore a tessitura sui 4 fili verticali e sui 3 fili orizzontali.

Sfilatura n°18 (vedi foto):

eseguire due righe di punto quadro corrispondenti di 4 fili, sfilando tra le stesse 52 fili di tessuto. Eseguire un’annodatura a zig- zag centrale, partendo con 3 colonne per poi allacciarne altre 3 (totale 6 colonne) fino alla fine dello sfilato. Iniziare l’annodatura a serpentina con 3 passaggi (totale 9 passaggi). Con l’ultimo passaggio dell’annodatura, annodare 6 fili di incrocio e tessere il ragnetto.

Sfilatura nel riquadro angolare

2
2

Lanciare 8 gettate sul bordo già lavorato a punto quadro. Il centro è effetuato con 2 giri completi di punto tessitura. Proseguire poi a punto ram- mendo con 8 fili sull’ angolo per i 3 petali e quindi 4 fili per i gambi.

I I t t a a l l i i a a n n o o

A fianco le foto campione delle sfilature reinterpretate nella tovaglietta da tè di pagina 49. Sopra una sfilatura degli angoli.

Le spiegazioni della sfilatura sono tratte dal libro:

I miei sfilati di Antonietta Monzo Menossi, un importante manuale per la lavorazione degli sfilati: per richiederlo telefonare in redazione al n°0309719319 oppure vai sul sito:

www.ricamoitalianonline.it

IIttaalliiaannoo

RICAMO

I I t t a a l l i i a a n n o o

maggio 2006

I I t t a a l l i i a a n n o o

Tovaglietta con sfilature Di pagina 50

Difficile

Occorrente

Cm 80x80 di tessuto in lino

Nuovo ricamo dei F.lli

Graziano; Cotone candido

Dmc n°25 e n°12

Punti impiegati

Punto quadro, passato, nodini,

rammendo e punto tessitura

Esecuzione

A seguire daremo le

spiegazione di alcune sfilature

simili a quelle nella tovaglietta.

Sfilatura n°21 (vedi foto):

eseguire due righe di punto

quadro corrispondenti (su 4

fili), sfilando tra le stesse 50 fili

di tessuto Partendo dalla

..

meta’ del margine sinistro,

allacciare 8 colonne per volta

per tutta la larghezza del lavo-

ro. Ripartire da sinistra e ini-

ziare l’annodatura sopra e

sotto l’allacciatura centrale nel

primo fascetto, prendendo 4

colonne per volta. Nel fascet-

to successivo, passare il filo

nell’annodatura centrale.

Continuare fino alla fine alter-

nando i fascetti. Riprendere

dal margine sx con 2 o 3 fili di

annodature piu’ esterne,

scambiando ad ogni passaggio

le colonne ed incrociando i fili

nel nodo centrale del fascetto

successivo. Su questi fascetti

tessere i ventagli come da

campione, rifinendo il lavoro

con due fili di nodi. Nei 3 fili

centrali eseguire una tessitura

come campione.

Annodatura con ragno n°7 ( vedi foto 1, 2)

Media Difficolta’

Occorrente

Tela di lino Nuovo Ricamo F.lli

Graziano, filato Dmc da

ricamo n°20, perle’ n°8.

Esecuzione

Preparazione della tela: sfilare

1 filo, lasciare 4 fili, sfilare 18

fili, lasciare 4 fili, sfilare 1 filo.

Fare il punto quadro

corrispondente prendendo 4

fili. Partire al centro del

margine sx e annodare un

fascetto di 3 colonne; attorno

all’annodatura eseguire 3 o 4

giri a punto rammendo, quindi,

puntando l’ago sul rovescio al

centro del ragnetto eseguito,

continuare prima ad annodare

e poi a tessere i ragnetti in

tutti i fascetti successivi (vedi

campione 1). Come variante

della tessitura a rammendo:

dopo aver fermato tutti i

fascetti di 3 colonne con un

filo centrale, ripatrire sullo

stesso, sempre da sx, ed ese-

guire il ragnetto a punto

indietro (vedi campione 2).

sfilatura 21
sfilatura 21

Sopra illustrate la foto campione della sfilatura 21,

utilizzata nella tovaglietta da tè di pagina 50, di cui trovate

l’ esecuzione nella spiegazione di testo

3 annodatura con ragno 1
3
annodatura con ragno 1
Qui illustrate le foto campione delle sfilature con annodatura con ragno, di cui trovate le esecuzioni
Qui illustrate le foto
campione delle sfilature con
annodatura con ragno, di cui
trovate le esecuzioni nella
spiegazione di testo.
Sotto una sfilatura degli
angoli.
annodatura con ragno 2

Sfilatura nel riquadro angolare:

Primo quadrato:

Lanciare 10 gettate sulla parte

già tagliata e precedentemente

lavorata a punto quadro e

festone.Al centro eseguire

una tessitura di 6 fili. Spostarsi

di circa 4 mm. ad annodare i

fili a 2 a 2, quindi spostarsi

verso l’esterno ed annodarli a

2 a 2 ma scambiandoli.

Eseguire il ricamo rimanente a

punto rammendo come da

immagine a fianco.

I I t t a a l l i i a a n n o o

IIttaalliiaannoo

RICAMO

I I t t a a l l i i a a n n o o

maggio

2006

I I t t a a l l i i a a n n o o

Pronto ricamo

Casa Editrice Edizioni Dessein s.r.l.

Pubblicazione mensile

Direttore responsabile Elio Michelotti

Direzione,Redazione,Amministrazione

25020 Dello Brescia

Via Don Guindani 47/D

Telefono e fax : 030 97.19.319

E-mail: info@edizionidessein.it

Per le lettrici,

che hanno difficolta’ telefonare

  • 030 97.19.319

  • 030 97.71.138

info@edizionidessein.it