Sei sulla pagina 1di 16

LE OTTO REGOLE DIAGNOSTICHE B Gng

PARTE I
===============================================================================================
ESTERNO-INTERNO Bio L
La distinzione tra Esterno e Interno permette di identificare la localizzazione della malattia

===============================================================================================
ESTERNO Bio: la componente esterna (pelosa) della veste .
*bio+ surface, exterior... Originally from (y) 'clothing' and (mo) 'hair'. The outside of a garment,
outside, external... The hairy side of the (fur) garment.

L'ESTERNO del corpo costituito dalla pelle, dai muscoli e dai meridiani (parte pelosa della veste ).
Nell'ambito delle malattie Esterne dovute a Vento, l'Esterno anche chiamato la porzione di Wi Q del Polmone
poich i Polmoni controllano sia la pelle sia la Wi Q che circola nella pelle e nei muscoli.
SINDROME ESTERNA l'insieme dei sintomi causati da un'invasione dell'Esterno ad opera di un fattore
patogeno.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SINDROMI ESTERNE DI PRIMO TIPO
1) interessano la pelle e i muscoli
2) sono causate dall'invasione di un fattore patogeno esterno (come Vento-Calore o Vento-Freddo)
3) sono caratterizzate da un'insorgenza acuta
4) sono malattie che coinvolgono prevalentemente le vie aeree

CONDIZIONE ESTERNA in generale


Manifestazioni cliniche generiche di una SINDROME ESTERNA di primo tipo:
> insorgenza acuta < l'invasione avviene immediatamente
> freddolosit e avversione al freddo < il fattore patogeno esterno (che pu essere sia Vento-Calore che
Vento-Freddo) blocca la circolazione della Wi Q che, di conseguenza, non pu riscaldare il corpo
> febbre < la reazione della Wi Q all'invasione dell'Esterno provoca in genere un aumento della
temperatura corporea; in particolare, il Vento-Calore provoca una pienezza delle energie Yng nella regione Esterna,
e quindi un aumento della temperatura corporea
> dolori diffusi al corpo < l'invasione del fattore patogeno esterno blocca le circolazioni e quindi provoca
l'insorgenza di dolori; il Freddo, in particolare, blocca e contrae, provocando dolori forti
> collo rigido < la prima zona ad essere invasa dal fattore patogeno esterno la regione del Taiyang che,
intorno al collo, largamente presente; inoltre quella del collo una regione in cui sono presenti diversi punti Fng:
punti in cui il Vento tende ad entrare e da cui possibile anche farlo uscire: Fngf Palazzo del Vento Du16, Fngch
Stagno del Vento GB20, Fngmn Porta del Vento BL12, Bngfng Guardiano del Vento SI12
> polso Galleggiante < la Wi Q si raccoglie con vigore all'Esterno per contrastare l'invasione

VENTO-FREDDO
Manifestazioni cliniche generiche di una sindrome esterna dovuta a invasione di VENTO-FREDDO (manifestazioni
comunemente attribuibili a malattie come l'influenza)
> manifestazioni generiche di una condizione esterna e, in particolare:
> febbricola o assenza di febbre (importante) < la febbre viene stemperata dalla presenza di Freddo, che
in questo caso il fattore predominante
> dolori forti al corpo, rigidit del collo e cefalea, sensazione di sentirsi rotti < il Freddo contrae i tessuti,
ostacola la circolazione della Yng Q, dello Xu e dei Liquidi, provocando Stasi e quindi dolore
> secrezioni fluide, acquose e chiare: muco nasale, urine molto pallide, feci acquose e non formate
> assenza di sudorazione o lieve sudorazione < il Freddo ostruisce i pori
> mancanza di sete (importante)
> polso normale o Galleggiante e Teso (importante) < la Wi Q sale a difendere, il Freddo irrigidisce
> lingua umida con induito sottile e bianco (importante)
Principio di trattamento > Liberare l'Esterno, disperdere Vento e Freddo (scaldare)
> LU7 LI4 TB5
> Du16 BL10 GB20 GB12 GB19
> Du14 Du13 BL11 BL12 BL13
> SI9 SI12
> BL17 SP10 (per far circolare il Sangue)

VENTO-CALORE
Manifestazioni cliniche generiche di una sindrome esterna dovuta a invasione di VENTO-CALORE
(sono le manifestazioni comunemente attribuibili alla tonsillite o agli stadi avanzati dell'influenza, quando il corpo
reagisce all'invasione)
> manifestazioni generiche di una condizione esterna e, in particolare:
> febbre (importante) < quando si ha Vento-Calore, la febbre predomina sulla freddolosit, il Calore
compensa la sensazione di freddo
> sete (importante) < il Calore danneggia lo Yn: il corpo sente bisogno di reintegrare liquidi e sedare il Calore
> dolori meno forti al corpo < l'ostruzione dell'Esterno meno pronunciata
> leggera sudorazione < tentativo della Wi Q del Polmone di espellere il fattore patogeno
> mal di gola e infiammazione, tosse con espettorato denso e scarso < Calore che invade le regioni
governate dal Polmone e ostacola la sua funzionalit
> polso Galleggiante e Rapido (importante) < la Wi Q sale a difendere, il Calore accellera
> lingua Rossa con induito sottile e giallo (importante) < il calore brucia...
Principio di trattamento > Liberare l'Esterno, disperdere Vento e Calore
> LU7 LI4 TB5
> Du16 BL10 GB20 GB12 GB19
> Du14 Du13 BL11 BL12 BL13
> LI11 (e punti Mare per dispere il Calore) LU10 LU11 Ren22
> SI9 SI12
> BL17 SP10 (per far circolare il Sangue)

ESTERNO-VUOTO
Manifestazioni cliniche generiche di una sindrome di tipo ESTERNO-VUOTO (chiamata anche Sindrome Esterna
dovuta a Vento-Freddo con prevalenza di Vento) dovuta ad una condizione pre-esistente di Vuoto di Q o di Xu:
> sudorazione (importante)
> lievi dolori corporei (importante)
> polso Galleggiante, Lento (importante)
> avversione al Vento
> induito linguale sottile e bianco

ESTERNO-PIENO
Manifestazioni cliniche generiche di una sindrome di tipo ESTERNO-PIENO, dovuta ad una condizione pre-
esistente di Pieno di Q o di Xu:
> mancanza di sudorazione (importante)
> forti dolori al corpo (importante)
> polso Galleggiante, Teso (importante)
> avversione al freddo
> induito sottile e bianco
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SINDROMI ESTERNE DI SECONDO TIPO Sindrome Ostruttiva Dolorosa B
1) interessano i meridiani e le articolazioni
2) sono causate dall'invasione di un fattore patogeno esterno (Vento, Umidit, Freddo, Calore)
3) sono caratterizzate da un'insorgenza graduale, ossia dalla graduale invasione dei meridiani da parte di un
fattore patogeno esterno, che ostruisce la circolazione del Q nei meridiani e nelle articolazioni
4) malattie di natura reumatica

L'ideogramma [b] indica una malattia generata da fattori esterni .


[b] pain/numbness caused by cold/damp/etc. From (n) 'sick' and b phonetic. [n] Picture of a
person lying on a bed, written sideways. The bed is on the left side. [b] turn over to, abandon to; depend on.
Picture of an arrow, like sh, with a different kind of arrowhead. The arrowhead now looks like tin 'field'. The
bottom was re-interpreted as a table, on which a gift might be presented.
Il carattere [b] indica una relazione con l'esterno: un movimento (rappresentato dalla freccia ) orientato
verso l'esterno (rappresentato dal campo ). Questo senso particolarmente evidente nell'ideogramma per 'naso':
[b], in cui la parte superiore indica un movimento verso l'interno e quella inferiore uno verso l'esterno,
evocando cos il duplice movimento respiratorio.

SINDROME OSTRUTTIVA DOLOROSA DA VENTO


> dolori che si spostano da un punto all'altro, da un'articolazione all'altra
Principio di trattamento > disperdere il Vento
> punti Ah Shi (punti locali dolorosi)
> punto Xi del meridiano colpito
> punti Vento (locali e generali): Fngf Palazzo del Vento Du16, Fngch Stagno del Vento GB20,
Fngmn Porta del Vento BL12, Bngfng Guardiano del Vento SI12, Wigun Barriera Esterna TB5, Fngsh
Mercato del Vento GB31 ...

SINDROME OSTRUTTIVA DOLOROSA DA FREDDO


> dolore che interessa in genere una sola articolazione, acuto, alleviato dall'applicazione di calore
Principio di trattamento > disperdere il Freddo (scaldare) e tonificare il Rene (specialmente lo Yng)
> punti Ah Shi (punti locali dolorosi)
> punti per tonificare lo Yng del Rene e per scaldare in generale (vedi sotto)

SINDROME OSTRUTTIVA DOLOROSA DA UMIDIT


> gonfiore alle articolazioni, intorpidimento e sensazione di pesantezza
> dolore diffuso e stagnante
Principio di trattamento > dissolvere l'Umidit e tonificare la Milza
> SP3 SP6 / ST36 ST40 / BL20 BL21 / LI11 / Ren9 Ren12

SINDROME OSTRUTTIVA DOLOROSA DA CALORE


> articolazioni gonfie e calde
> dolore forte
Principio di trattamento > disperdere il Calore (vedi sotto)
===============================================================================================
INTERNO L: quando la veste viene aperta ( sopra e sotto) rivela l'interno, dipinto come un villaggio ,
ovvero come l'estensione dei campi coltivati sopra la terra .

variante di . La sua forma semplice che significa principalmente neighborhood, hometown, native
place . Il significato di internal, interior, inside...

L'INTERNO del corpo costituito dagli Organi interni e dalle ossa (parte interna della veste ).
SINDROME INTERNA l'insieme dei sintomi causati da una disarmonia degli Organi interni.
Pu essere causata da un approfondimento di una Sindrome Esterna, per cui necessario farle compiere il
percorso inverso: da L a Bio. Pu essere causata da problemi psichici ed emozionali in genere; da errori dietetici...
La prognosi favorevole se la condizione localizzata all'Interno si sposta all'Esterno; sfavorevole se il
movimento si verifica al contrario.
Durante i periodi di circolazione dei fattori patogeni dall'Interno all'Esterno o viceversa si manifestano segni
di entrambe le condizioni, per cui importante fare attenzione.

===============================================================================================
SINDROMI ESTERNO-INTERNO Bio L

Sono particolari sindromi in cui una condizione Esterna risveglia una condizione Interna gi presente, per cui
ci saranno segni di Esterno e segni di Interno.
PARTE II
===============================================================================================
FREDDO-CALORE Hn R
La distinzione tra Freddo e Calore permette di comprendere la natura di una sindrome

===============================================================================================
FREDDO Hn

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FREDDO-PIENO-INTERNO L Sh Hn
Il Freddo-Pieno-Interno ha origine da una condizione di Pieno dello Yn

Manifestazioni cliniche generiche:


Qualsiasi segno di colore bianco, concavo e bluastro-violaceo pu denotare Freddo
> viso pallido, bianco brillante
> lingua Pallida, con induito bianco e spesso; macchie concave e molto pallide sulla lingua; lingua di colore
bluastro-violaceo
> labbra, dita delle mani e dei piedi bluastri

Il Freddo ostacola la circolazione della Yng Q impedendole di riscaldare il corpo e i liquidi


> freddolosit
> arti freddi
> assenza di sete
> desiderio di bere bevande calde
> feci non formate; disturbi alleviati dopo l'evacuazione
> urine pallide e abbondanti

Il Freddo rallenta, contrae e ostruisce la circolazione della Yng Q, dando origine a Stasi e a dolore
> dolore addominale acuto aggravato dalla pressione (una delle manifestazioni principali)
> polso Profondo-Pieno-Teso < il Freddo indurisce...

Eziologia:
> causa cielo > invasione diretta di Freddo Esterno all'Interno, con insorgenza acuta
> Stomaco > vomito e dolore epigastrico
> Intestini > diarrea e dolore addominale
> Utero > dismenorrea
> meridiano del Fegato > gonfiore e dolore allo scroto

Principio di trattamento > Scaldare, disperdere il Freddo > esempi:


> Du4 BL23
> Du14
> Ren4 Ren6 Ren8 (se diarrea)
> LI4
> ST36
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FREDDO-VUOTO-INTERNO L X Hn
Il Freddo-Vuoto-Interno ha origine da una condizione di Vuoto dello Yng. Il Freddo-Vuoto si sviluppa quando
la Yng Q debole e non riesce a riscaldare il corpo.

Manifestazioni cliniche generiche:


La Yng Q in Vuoto non riesce a sostenere il dinamismo corporeo, a riscaldare il corpo e i liquidi corporei > lo
Yng della Milza in Vuoto non riesce a riscaldare i muscoli > il Q del Polmone in Vuoto non riesce a riscaldare e
proteggere l'Esterno >
> freddolosit che non diminuisce coprendosi
> arti freddi
> sudorazione < la Yng Q in Vuoto non controlla i pori
> urine abbondanti e chiare < la Yng Q in Vuoto non controlla i Passaggi dell'Acqua
> assenza di sete
> astenia e svogliatezza
> dolore sordo che migliora con la pressione
> polso Profondo-Lento o Debole

Qualsiasi segno di colore bianco, concavo e bluastro-violaceo pu denotare Freddo


> faccia pallida dal colore spento
> lingua Pallida con induito bianco e sottile

La Milza ha bisogno di calore per svolgere la sua funzione di trasformazione dei cibi; se lo Yng in Vuoto il
cibo non digerito correttamente
> feci non formate; disturbi alleviati dopo l'evacuazione

Eziologia:
> Vuoto dello Yng della Milza (causa pi comune)
> Vuoto dello Yng del Rene
> Vuoto dello Yng del Cuore
> Vuoto del Q del Polmone
> costituzione predisposta a Vuoti di Yng

Principio di trattamento > Scaldare e sostenere la Yng Q, specialmente lo Yng del Rene > esempi:
Stessi punti, specialmente quelli relativi allo Yng del Rene
> Du4 BL23 > Ren4...
===============================================================================================
CALORE R

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CALORE-PIENO-INTERNO L Sh R
Il Calore-Pieno si manifesta quando c' una condizione di Pienezza delle energie Yng del corpo > una
condizione di Pieno (assoluto) di Yng che danneggia lo Yn provocandone la diminuzione

Manifestazioni cliniche generiche:


Il Calore-Pieno-Interno produce naturalmente un aumento generale del Calore corporeo e del suo
dinamismo; tende ad investire il corpo intero, anche se, essendo una manifestazione dello yng, si esprime
prevalentemente in alto, nelle zone yng del corpo; il suo colore il rosso
> febbre alta (non sempre presente)
> sensazione di calore tutto il giorno
> viso (intero) e occhi rossi, arrossamento generale
> interno della palpebra rosso
> bocca amara < sapore di bruciato (tostato o carbonizzato)
> attivit mentale ed emotiva eccessiva e disordinata > agitazione, irrequitezza, sonno agitato e disturabato
da sogni
> polso Rapido-Pieno-Debordante
> lingua Rossa con induito giallo < l'induito viene bruciato (ingiallito) dal Calore (vedi Calore-Vuoto)

Il Calore-Pieno-Interno yng e danneggia lo yn; di conseguenza riscalda, secca e prosciuga i liquidi


> sete < il corpo esprime il bisogno di reintegrare i liquidi e di sedare il Calore mediante l'assunzione di
bevande fredde
> stipsi e dolore all'addome < il Calore secca le feci > produce una diminuzione della motilit intestinale >
Stasi > dolore bruciante
> urine scarse e scure < il Calore secca e raddensa le urine
> dolore bruciante < cistite, pirosi gastrica

Se il Calore-Pieno-Interno invade il Sangue


> eruzioni cutanee rosse, rilevate e calde < orticaria, dermatiti, eritemi
> emorragie (abbondanti) < il calore agita lo Xu, che perde la direzione e tende a fuoriuscire

Eziologia:
> causa terra > dieta, consumo eccessivo di cibi caldi > Calore dello Stomaco o del Fegato
> causa uomo > problemi emozionali cronici > la stasi di Q genera Calore > del Fegato o del Cuore
> causa cielo > la maggior parte dei fattori patogeni esterni quando sono nel corpo tendono a trasformarsi in
Calore (il Freddo o il Calore Esterni, ad esempio, si possono trasformare il Calore Interno e stabilirsi nello Stomaco,
nei Polmoni o negli Intestini causando febbre alta, sudorazione e sete)

Principio di trattamento > Purificare il Calore (disperdere, drenare) > esempi:


> Du14
> LI11 P3 LU5 HE3
> LI4
> HT8 HT9
> LU10 LU11
> BL40
> SP10, se il Calore ha invaso il Sangue
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CALORE-VUOTO-INTERNO L X R
Il Calore-Vuoto ha origine da un Vuoto dello Yn > se l'energia Yn in Vuoto per un lungo periodo di tempo,
lo Yn si consuma e lo Yng relativamente in Pieno

Manifestazioni cliniche generiche:


Il Pieno relativo di Yng dovuto a un Vuoto di Yn (Calore-Vuoto-Interno) diventa evidente e si manifesta nel
corpo in particolare quando, nel ciclo diurno, le energie Yn prevalgono su quelle Yng: al pomeriggio, alla sera o
durante la notte. Quando lo Yn prevale all'esterno, nel corpo continua a prevalere relativamente lo Yng che,
naturalmente, diventa pi evidente: un lume acceso nell'oscurit pi evidente di uno acceso in piena luce. Lo
squilibrio viene accentuato dalle condizioni esterne, che lo evidenziano e ne provocano l'emersione manifesta.
Nel Calore-Vuoto-Interno lo squilibrio proprio delle energie Yn: le energie Yng non alterano il loro stato, e
quindi non si verifica un reale aumento del loro dinamismo. Di conseguenza, le manifestazioni del Calore-Vuoto, pur
essendo di natura Yng, sono meno potenti di quelle del Calore-Pieno: lo Yng infatti si manifesta solo relativamente
alla diminuzione dello Yn, e non per un suo proprio aumento.
> febbre bassa, o sensazione di calore, al pomeriggio o alla sera
> sudorazione notturna
> risvegli frequenti durante la notte o risveglio mattutino precoce
> minzione notturna
> gola secca di notte
> bocca secca
> desiderio di bere acqua calda o piccoli sorsi di acqua fredda < la sete presente perch presente Calore,
e quindi il corpo esprime il bisogno di reintegrare liquidi, ma, non essendo presente un Calore reale, il corpo non
sente il bisogno di raffreddarsi
> emorragie scarse < il calore agita lo Xu, che perde la direzione e tende a fuoriuscire
> vaga ansia e agitazione, irrequietezza mentale: il paziente ha la sensazione che ci sia qualcosa che non va,
ma non in grado di sapere cosa
> polso Galleggiante-Vuoto-Rapido < si verifica una separazione tra lo Yn e lo Yng: lo Yn in Vuoto provoca
una risalita dello Yng che si raccoglie in superficie
> lingua Rossa e spellata o sottile < l'induito linguale si forma dall'umidit sporca residua rilasciata dallo
Stomaco durante la digestione e che sale raggiungendo lal ingua. L'assenza di induito, come in questo caso, indica un
Vuoto dello Yn dello Stomaco e/o dello Yn del Rene. Nel Calore-Pieno-Interno l'induito presente e, a causa del
Calore, viene bruciato e quindi ingiallito. Nel Calore-Vuoto-Interno, dovuto a un Vuoto di Yn, l'induito
gradualmente scompare, e quindi il Calore non pu bruciarlo.

La sensazione di calore e la sudorazione derivanti dal Calore-Vuoto-Interno (Vuoto di Yn) tendono a


localizzarsi ai Cinque Centri: petto, piante dei piedi e palmo delle mani. Queste zone sono di pertinenza dello Yn, e in
esse il Vuoto di Yn, con le conseguenti manifestazioni di un Pieno relativo di Yng, sono particolarmente evidenti. Un
Vuoto di Yn pi sensibile in una zona di pertinenza dello Yn.
> Calore (e Sudore) ai Cinque Centri: sensazione di calore al petto, alle piante dei piedi e al palmo delle mani
> zigomi rossi
> sottile linea rossa all'interno della palpebra

Il Calore danneggia lo Yn, riscalda e secca i liquidi, ma in modo pi moderato


> feci secche, ma assenza di dolore all'addome
> urine scarse e scure

Eziologia:
> Vuoto dello Yn del Rene > lo Yn del Rene il fondamento di tutte le energie del corpo; quando in Vuoto
possono esserci effetti sullo Yn del Fegato, del Cuore, dei Polmoni
> Vuoto dello Yn del Fegato > Calore-Vuoto nel Fegato > irritabilit e cefalea
> Vuoto dello Yn del Cuore > Calore-Vuoto nel Cuore > insonnia e irrequietezza mentale
> Vuoto dello Yn dei Polmoni > Calore-Vuoto nel Polmone > zigomi rossi e tosse secca

Principio di trattamento > Nutrire lo Yn, purificare il Calore-Vuoto


Punti per tonificare lo Yn e purificare il Calore-Vuoto vedi sopra e sotto
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
QUADRI MISTI. La sintomatica complessa perch presenta segni di entrambi i quadri

Da Freddo a Calore > l'organismo reagisce ad un attacco di Freddo Esterno generando Calore > l'organismo
presenta zone calde e zone fredde

Da Calore a Freddo > il Calore provoca una dispersione dei liquidi (con il sudore e le urine) > lo Yng segue i liquidi
> se diminuisce lo Yng aumenta lo Yn e quindi il Freddo > la superficie sar calda ma l'interno freddo

Freddo Esterno e Calore Interno


> ad una condizione di Calore-Interno si sovrappone un attacco di Vento-Freddo-Esterno
> negli attacchi di Calore Latente associati a una nuova invasione di Vento-Freddo

> Freddo Esterno: febbre con avversione al freddo; assenza di sudorazione; cefalea e collo rigido; dolori in
tutto il corpo
> Calore Interno: irritabilit; sete

Calore Esterno e Freddo Interno


> ad una condizione di Freddo Interno si sovrappone un attacco di Vento-Calore-Esterno
> Vento-Calore: febbre con avversione al freddo; mal di gola; sete; cefalea; polso Galleggiante-Rapido
> Freddo-Interno: feci non formate; freddolosit; urine pallide e abbondanti

Calore sopra e Freddo sotto > un Vuoto dello Yn provoca un'ascesa dello Yng
> Calore sopra: sete; irritabilit; rigurgiti acidi; bocca amara; ulcerazioni alla bocca
> Freddo sotto: feci non formate; borborigmi; urine pallide e abbondanti

Vero Calore e falso Freddo > il Calore bloccato all'interno spinge il Freddo all'esterno

Vero Freddo e falso Calore > Yn e Yng si scindono e lo Yng va all'esterno > morte...
PARTE III
===============================================================================================
VUOTO-PIENO X Sh

===============================================================================================
VUOTO X
L'altura dove vive la tigre un luogo selvaggio e disabitato. Per estensione, l'ideogramma x rappresenta
ci che vuoto, che non contiene niente.

Una condizione di Vuoto caratterizzata da:


1) debolezza del Q del corpo > il sintomo generico principale l'astenia
2) assenza di un fattore patogeno

Manifestazioni cliniche generiche:


> malattia cronica
> astenia, svogliatezza, apatia
> posizione raggomitolata, raggomitolarsi quando si a letto
> voce debole
> respiro debole
> viso molto pallido
> sudorazione lieve
> carattere tranquillo
> acufeni a basso grado di intensit
> dolore sordo e costante, alleviato dalla pressione
> scarsa memoria
> minzione frequente
> feci non formate
> polso di tipo Vuoto

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
VUOTO DI Q Q X
compromessa in generale la funzione del Q di mobilizzare: trasformare e trasportare
> il Q della Milza trasforma gli alimenti in Q degli alimenti, e trasporta questo Q
> il Q del Polmone trasporta i liquidi alla pelle e trasporta il Q verso il basso
> il Q dei Reni trasforma i liquidi e trasporta il Q verso l'alto
> il Q della Vescica trasforma l'urina
> il Q del Cuore trasforma il Q degli alimenti in Sangue e lo distribuisce a tutto il corpo
> il Q del Fegato trasporta il Q in tutte le direzioni

Manifestazioni cliniche generiche:


In generale
> astenia fisica che migliora con il riposo
> polso Vuoto e Debole
Vuoto di Q del POLMONE: il Q del Polmone non riesce a diffondere il Q e a farlo scendere
> pelle (e viso) pallida e brillante < un pallore spento e opaco associato a secchezza indica un Vuoto di Xu
> voce debole
> sudorazione lieve, spontanea e diurna < il Q del Polmone non riesce a controllare l'Esterno
> leggera dispnea, fiato corto, tosse debole con escreato scarso e acquoso
Vuoto di Q della MILZA: il Q della Milza non riesce a trasformare e trasportare
> mancanza di appetito e difficolt digestive
> feci non formate
Vuoto di Q del CUORE
> palpitazioni
> sensazione di freddo, arti e mani fredde
Vuoto del Q del RENE
> minzione frequente
> perdita di urina o spermatorrea senza sogni (da Vuoto)
Eziologia
Le forme pi comuni di Vuoto di Q sono dovute a:
1) debolezza del Q della Milza > che produce il Q e che, se in Vuoto, non riesce a svolgere la sua funzione
di trasformazione e trasporto
2) debolezza del Q del Polmone > che governa il Q e che, se in Vuoto, non in grado di controllare la
respirazione

Principio di trattamento > Tonificare il Q, in generale e in relazione all'Organo


Generico
> Ren6 (Riscaldatore Inferiore) Ren17 (Riscaldatore Superiore)
Vuoto di Q del POLMONE
> LU7 LU9, BL13 Du12
> ST36
Vuoto di Q della MILZA
> SP3 SP6 ST36 Ren12
> BL20 BL21
Vuoto di Q del CUORE (Q Xn X)
> Ren6 Ren17 (generico)
> HT5 P6
> BL15
Vuoto del Q del RENE
Yn > Ren4 Ren6 Ren1
> KI3 KI6 KI9 KI10
> SP6
Yng > Ren4 Ren6
> Du4 BL23 BL52
> KI3 KI7 (con SP6, ad esso molto vicino)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Q AFFONDATO o COLLASSO DEL Q Un aspetto particolare del Vuoto di Q: oltre a non trasportare e trasformare, il
Q non riesce a trattenere e alzare
> il Q della Milza trattiene il Sangue nei vasi sanguigni e i liquidi, e sostiene gli organi
> il Q del Rene sale verso l'alto e, insieme al Q della Vescica, trattiene l'urina
> il Q del Polmone trattiene il sudore

Manifestazioni cliniche generiche:


> sensazione di svenimento
> astenia e svogliatezza
> depressione mentale
> prolasso degli organi (stomaco, utero, intestini, ano, vagina, vescica)
> polso Vuoto
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
VUOTO DI YNG Yng X
compromessa in generale la Yng Q: la funzione del Q di scadare e proteggere
> Il Q del Polmone protegge il corpo dai fattori patogeni esterni
> lo Yng del Rene, e di conseguenza lo Yng della Milza, ha la funzione di scaldare il corpo

Gli Organi che pi comunemente soffrono del Vuoto di Yng sono: Milza, Reni, Polmone, Cuore, Stomaco

Manifestazioni cliniche generiche: sono manifestazioni del Vuoto di Q associate a sintomi di Freddo:
> freddolosit e arti freddi
> pelle (e viso) pallida e brillante < un pallore spento e opaco associato a secchezza indica un Vuoto di Xu
> assenza di sete
> desiderio di bere bevande calde
> feci non formate
> urine frequenti e pallide
> polso Debole
> lingua Pallida e Bagnata

Principio di trattamento > Tonificare la Yng Q, in generale e in relazione all'Organo


Tonificare e riscaldare gli stessi punti usati nel Vuoto di Q

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
COLLASSO DELLO YNG Un aspetto particolare e molto grave del Vuoto dello Yng. Implica una completa
separazione tra lo Yn e lo Yng. Spesso, ma non necessariamente, precede la morte.

Manifestazioni cliniche generiche


> freddolosit e arti freddi
> respiro debole
> sudorazione abbondante con sudore oleoso
> assenza di sete
> urine abbondanti e frequenti o incontinenza
> feci non formate o incontinenza
> polso Piccolo-Profondo
> lingua Pallida, Bagnata, Gonfia, Corta
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
VUOTO DI XU Xu X

Manifestazioni cliniche generiche:


In generale
> astenia psico-fisica che migliora poco col riposo
> secchezza a tutti i livelli (il Sangue parte dello Yn) > capelli, occhi, unghie, pelle
Vuoto di Sangue del FEGATO
> visione offuscata
> depressione
> astenia
> intontimento
> mestruazioni scarse o amenorrea
Vuoto di Sangue del CUORE
> palpitazioni
> viso pallido, dal colore spento e opaco
> labbra pallide
> insonnia
> scarsa memoria < il Cervello non viene nutrito
> lingua Pallida, Sottile, Secca
> polso Vuoto, Fine, Rugoso, senza forza, come un sottile filo di seta

Gli Organi che pi comunemente soffrono del Vuoto di Xu sono: Fegato, Cuore, Milza

Principio di trattamento > nutrire lo Xu, in generale e in relazione all'Organo


> SP6 ST36 Ren4
> BL17 BL20 BL23 BL21 associati a:
> BL15 se Vuoto di Xu del Cuore, con > HE7 P6 > Ren14 Ren15
> BL18 se Vuoto di Xu del Fegato, con > LIV8
> Se i Vuoto di Xu del Fegato turba lo Hun, potrebbe essere anche utile aggiungere BL47
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
VUOTO DI YN Yn X
compromesso in generale lo Yn: che raffredda e umidifica > sintomi di Calore e Secchezza

Gli Organi che pi comunemente soffrono del Vuoto di Yn sono: Reni, Polmone, Cuore, Fegato, Stomaco

Manifestazioni cliniche generiche:


Ai sintomi generali di Vuoto e di Vuoto di Xu (parte dello Yn) astenia e secchezza si aggiungono sintomi
di Calore Vuoto:
> febbricola o sensazione di calore durante il pomeriggio
> calore ai Cinque Centri
> gola e lingua secche di notte
> sudorazione notturna
> emaciazione
> polso Galleggiante, Vuoto
> lingua Rossa, Spellata, Secca

Principio di trattamento > tonificare lo Yn, in generale e in relazione all'Organo


Generale
> SP6 Ren4
Vuoto dello Yn del RENE vedi sopra
Vuoto dello Yn del POLMONE
> LU9 Ren17
> Du12 BL13 BL43
> KI6 LU7 > apre il Ren Mai
> punti per disperdere il Calore-Vuoto come LU10 e LU11
Vuoto dello Yn del CUORE
> HT7 HT6 con punti per calmare lo Shn (P6, Ren14 e Ren15) e tonificare il Rene...
Vuoto dello Yn del FEGATO Vuoto di Xu
Vuoto dello Yn dello STOMACO
> SP3 SP6 SP36 Ren12
> ST44 per purificare il Calore-Vuoto dallo Stomaco

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
COLLASSO DELLO YN Un aspetto particolare e molto grave del Vuoto dello Yn. Implica una completa separazione
tra lo Yn e lo Yng. Spesso, ma non necessariamente, precede la morte.

Manifestazioni cliniche generiche:


> traspirazione abbondante
> pelle calda al tatto e arti caldi
> bocca secca con desiderio di bere bevande fredde a piccoli sorsi
> ritenzione di urina
> stipsi
> polso Galleggiante, Vuoto, Rapido
> lingua Rossa, Spellata, Corta, Secca
===============================================================================================
PIENO sh
Il carattere gun composto da bi, denaro, e da gun, una moneta forata e attraversata da un filo.
Un filo collega una serie di monete forate. Quindi, attraverso la funzione del collegare e riunire, si produce una
moltiplicazione di valore e un aumento di quantit e solidit: tante monete collegate e riunite valgono e pesano di
pi... L'ideogramma (min), tetto, posto sopra gun stabilisce il significato di questo ideogramma eliminando le
sue connotazioni dinamiche e relazionali (legare e collegare, passare attraverso, attraversare...)limitandolo alla sua
specifica funzione. Nell'ideogramma gun, un aumento di valore e quantit si verifica per collegamento,
attraverso una serie ordinata di relazioni: il senso non quindi aumentare per accumulazione disordinata, ma
aumentare all'interno di un ambito preciso di relazioni. Questo ordinato aumento di solidit e valore , nell'ambito
della sua specifica fuzione , evoca i diversi significati di sh...
Nel sistema di relazioni che costituisce l'insieme ordinato del corpo , l'ideogramma sh indica una
moltiplicazione di valore e un aumento di quantit e solidit: una condizione di Pieno. L'immagine del filo evoca
immediatamente il sistema di canali e vasi che permeano il corpo, mentre l'immagine delle monete evoca le diverse
sostanze che vi circolano e che, a un certo punto, si raccolgono in un solo punto generando pienezza: esattamente
come un filo che raccoglie in un solo punto una lunga serie di pesanti monete .

Una condizione di Pieno caratterizzata


1) dalla presenza di un fattore patogeno di qualsiasi tipo, interno o esterno
2) dal fatto che il Q del corpo relativamente intatto; esso quindi combatte contro il fattore patogeno e
come risultati si hanno segni e sintomi contraddistinti da manifestazioni piuttosto appariscenti.

Manifestazioni Cliniche generiche:


> malattia acuta
> irrequietezza e irritabilit, il gettare le coperte dal letto, scoppi d'ira
> viso molto rosso
> voce alta e forte
> respiro grosso
> dolore intenso che peggiora alla pressione
> acufeni ad alto grado di intensit
> sudorazione abbondante
> minzione scarsa
> stipsi
> polso di tipo Pieno

Eziologia:
> qualsiasi condizione Esterna dovuta all'invasione di fattori patogeni Esterni > Freddo, Umidit, Vento o
Calore
> qualsiasi condizione Interna dovuta alla presenza di fattori patogeni Interni, a condizione che il Q del corpo
sia abbastanza forte da lottare contro tali fattori > Freddo, Calore, Umidit, Vento, Fuoco interni, Flegma > Stasi di Q
> Stasi di Xu

===============================================================================================
VUOTO-PIENO xsh
Una condizione di Vuoto complicata dalla Pienezza caratterizzata 1) dalla debolezza del Q del corpo e 2)
dalla presenza di un fattore patogeno che il corpo non riesce ad eliminare

Eziologia:
> presenza di un fattore patogeno non molto forte
> debolezza del Q del corpo, incapace di reagire adeguatamente nei suoi confronti

> Vuoto dello Yn del Rene con fuga dello Yng del Fegato
> Vuoto dello Yn del Rene associato al divampare del Calore-Vuoto del Cuore
> Vuoto del Q della Milza con ritenzione di Umidit e Flegma
> Vuoto di Xu con Stasi di Xu
> Vuoto di Q con Stasi di Xu
PARTE IV
===============================================================================================
YN-YNG yn yng

In generale queste due categorie sono il compendio delle altre Otto Regole: l'Interno, il Freddo e il Vuoto
sono di natura Yn; l'Esterno, il Caldo e il Pieno sono di natura Yng.

In particolare sono usate nei casi di Vuoto dello Yn e dello Yng e nelle loro forme pi gravi, il Collasso dello
Yn e dello Yng

===============================================================================================