Sei sulla pagina 1di 6

Bloccare aggiornamento automatico a Windows 10

MS Windows
di mdede

Come saprete laggiornamento al nuovo


sistema Windows 10 gratuito per chi possiede Windows 7 SP1 o Windows 8.1 e avviene
via Windowsupdate.
Molti di voi potrebbero aver gi ricevuto il messaggio di aggiornamento automatico a
Windows 10, il consiglio ovviamente quello di NON procedere subito con il download e
lupgrade del sistema ma attendere qualche tempo per essere sicuri che il nuovo sistema
di Microsoft sia stabile prima di applicarlo (a meno che siate su un sistema di test).

Nel caso abbiate gi a video licona dellaggiornamento ( un pulsante START bianco


stilizzato che compare in basso a destra di fianco allorologio, come da figura che segue) :
per fermare laggiornamento automatico a Windows 10 dovete procedere come segue :
entrate in Pannello_di_Controllo -> Windows_Update -> Cambia_impostazioni
disabilitate lo scaricamento degli Aggiornamenti_consigliati (come da figura) e
confermate con OK

quindi sempre nel Pannello_di_Controllo -> Programmi_e_funzionalit ->


Visualizza_aggiornamenti_installati
selezionate laggiornamento di Windows KB3035583 (dovrebbe essere di Maggio
2015) e lo trovate nella sezione Microsoft_Windows quindi premete il bottone
superiore DISINSTALLA per rimuoverlo
riavviate Windows quando richiesto e sarete finalmente liberi di decidere quando
scaricare (semmai decidiate di volerlo) laggiornamento a Windows 10 che vi ricordo
rimarr gratuito per chi ne ha i requisiti fino al 29 Luglio 2016, quindi avete tutto il
tempo di provare Windows 10 in un ambiente di test prima di metterlo in produzione !

Nota : la modifica alle impostazioni di Windows Update necessaria o laggiornamento


KB3035583 verr riscaricato con i prossimi aggiornamenti e quindi vi ritroverete nella
stessa situazione !
Bloccare download e installazione di Windows 10
Pubblicato il: 14 settembre 2015 Aggiornato il: 14/09/2015

Prevenire bloccare e annullare il forzato aggiornamento, download e installazione di Windows 10

Dopo la scoperta di un keylogger in


Windows 10, Microsoft ha forse fatto un altro autogol, forzando ogni possessore di PC a scaricare
Windows 10, anche se questi non lo vuole.
Anche se non ho potuto verificare personalmente, da pi parti stato segnalato come il download
del nuovo sistema operativo venga effettuato in ogni caso, sia se l'utente ha accettato
diprenotare Windows 10 accettato dall'utente, sia se questo ha ignorato la richiesta.
Dopo un aggiornamento di sistema apparentemente normale si vedr quindi comparire un popup
dove si comunica che l'aggiornamento a Windows 10 pronto e che si pu procedere con
l'installazione.

LEGGI ANCHE: Aggiornare il PC con Windows 10 in italiano

Il problema pratico di questo download che i file di installazione di Windows 10 vengono


depositati in una cartella nascosta sul disco di sistema occupando uno spazio che va dai 3 ai 6
GB.
Precisamente, e vale la pena controllare subito, chi ha Windows 7 o Windows 8.1 trover nel disco
C una nuova cartella nascosta col nome $WINDOWS.~BT .
Per vedere le cartelle nascoste, aprire le opzioni cartella o opzioni Esplora file (dal Pannello di
controllo), andare alla scheda visualizzazione e cliccare l'opzione "Visualizza cartelle e file
nascosti".
Premendo col tasto destro su $WINDOWS.~BT si pu controllare la sua dimensione che pu
essere di quasi 4GB se il download di Windows 10 gi avvenuto.
Cliccando OK sul Popup di Windows 10 pronto, si pu rifiutare l'aggiornamento anche se questo
rimane in memoria.
Aprendo infatti Windows Update si trover un aggiornamento non riuscito, che proprio Windows
10.
In sostanza quindi non solo Microsoft fa scaricare i file di installazione di Windows 10 nel
computer, indipendentemente dal fatto che siamo d'accordo, ma chieder comunque di
aggiornare, ancora una volta, a prescindere dal fatto che questo sia richiesto o no.

Per prevenire bloccare e annullare il forzato aggiornamento e download di Windows


10bisogna procedere come segue:

Per fermare l'aggiornamento automatico a Windows 10, cliccare l'icona di Windows 10, aprire il
box di prenotazione, premere sulle tre righe in alto a sinistra, cliccare su "vedi conferma" e poi
cliccare il link per annullare la prenotazione.
Se stata avviata l'installazione premendo su OK, si pu annullare subito dopo rifiutando la
licenza.

Per arrestare il download dei file di installazione di Windows 10, si possono seguire le
istruzioni per rimuovere l'icona di aggiornamento a Windows 10.

Per cancellare i file di installazione gi scaricati, usare la pulitura disco.


Aprire una cartella e andare quindi su "Questo PC" per vedere l'elenco dei dischi.
Cliccare col tasto destro del mouse sull'icona del disco di sistema, andare su Propriet e premere
il pulsante Pulizia disco ed eseguirla selezionando tutte le crocette.
Quando ha finito, dalla finestra di pulizia disco, premere sul tasto "Pulizia file di sistema" e ripetere
l'operazione.

Per disattivare l'installazione automatica di aggiornamenti in Windows 7 e 8.1, aprire il


pannello di controllo, aprire Windows Update e cliccare su Cambia impostazioni dalla barra
laterale.
Sotto Aggiornamenti importanti, rimuovere l'opzione relativa agli aggiornamenti consigliati e,
opzionalmente, scegliere di installare gli aggiornamenti manualmente e non automaticamente.

Se si vuol tagliare la testa al toro e dimenticare per sempre Windows 10 bloccando il


download dei file di installazione, c' un metodo molto efficace su Windows 7 e Windows 8.1
(anche se non consiglio di farlo).
Installare prima gli aggiornamenti KB3065987 (per Windows 7) o KB3065988 (per Windows 8.1)
dal sito Microsoft e riavviare il computer.
Dal menu Start, eseguire il comando regedit per avviare l'editor di registro di sistema.
Espandere le chiavi in questo
ordineHKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows, premere col tasto
destro su "Windows", andare su Nuova > Chiave e scrivere WindowsUpdate.
Selezionare Windows Update e nel lato destro dello schermo premere col tasto destro sul vuoto
per creare un nuova chiave DWord 32 bit col nome DisableOSUpgrade e con valore 1 .
Nel caso, per curiosit o per errore, sia stato installato Windows 10, ricordo che si pu sempre
annullare l'installazione e tornare a Windows 8.1 o Windows 7 (entro 30 giorni), senza perdere
nessun programma e nessun file personale.

E' comprensibile che Microsoft voglia che il maggior numero di persone passi a Windows 10 prima
possibile, ma in questo caso, il fine non giustifica i mezzi, ed facile che non tutti i suoi clienti
vogliano cambiare sistema operativo.