Sei sulla pagina 1di 10

Anno XVIII IL QUOTIDIANO ON-LINE PER GLI OPERATORI E GLI UTENTI DEL TRASPORTO www.informare.

it
Gioved 11 settembre 2014 Piazza Matteotti 1, 16123 Genova - Tel 0102462122, Fax 0102516768 - Direttore responsabile Bruno Bellio admin@informare.it

Finanziamenti comunitari
record per i nove corridoi
della rete centrale dei
trasporti dell'UE

Kallas: investire in questo


settore pi importante che
mai per alimentare la ripresa
economica

Oggi la Commissione Europea ha


lanciato una call for proposals in-
vitando gli Stati UE a proporre
progetti per utilizzare 11,9 miliar-
di di euro di finanziamenti dell'U-
nione destinati a migliorare i tra-
sporti. Si tratta del maggior im-
porto mai destinato dall'UE alle
infrastrutture di trasporto.

I finanziamenti si concentreranno
su nove corridoi che, insieme, for- transfrontalieri destinati a ridurre
meranno la rete centrale dei tra- le strozzature. La Corte di giustizia
sporti: Baltico-Adriatico; Mare dell'UE ha confermato la
del Nord-Mar Baltico; Mediterra- I trasporti - ha sottolineato Siim regolarit della nomina di
neo; Oriente/Mediterraneo orien- Kallas, vicepresidente della Com- Haralambides a
tale; Scandinavo-mediterraneo; missione Europea e responsabile presidente dell'Autorit
Reno-Alpi; Atlantico; Mare del per i trasporti - sono fondamentali do da otto miliardi di euro per il Portuale di Brindisi
Nord-Mar Mediterraneo; Reno- per l'efficienza dell'economia eu- periodo 2007-2013 a 26 miliardi
Danubio (inforMARE del 17 ottobre ropea: investire in questo settore di euro per il periodo 2014-2020
L'articolo 45, paragrafo 4,
2013). La nuova rete centrale, che quindi pi importante che mai per nell'ambito del nuovo meccani-
TFUE - spiega la sentenza -
sar istituita entro il 2030, colle- alimentare la ripresa. Le zone smo per collegare l'Europa (CEF,
dev'essere interpretato nel
gher 94 porti europei principali d'Europa sprovviste di buoni col- Connecting Europe Facility).
mediante collegamenti ferroviari e legamenti non sono destinate a Quella annunciata oggi la prima
senso che non consente a uno
stradali, 38 aeroporti principali crescere o a prosperare. Gli Stati quota dei nuovi finanziamenti Stato membro di riservare ai
mediante collegamenti ferroviari membri devono cogliere questa stanziati a favore dei trasporti. propri cittadini l'esercizio
verso grandi citt, 15.000 chilo- opportunit di finanziamento per delle funzioni di presidente di
metri di linee ferroviarie converti- avere migliori collegamenti, esse- Le proposte dovranno essere pre- un'Autorit Portuale
te ad alta velocit e 35 progetti re pi competitivi e garantire spo- sentate entro il 26 febbraio 2015.
stamenti pi rapidi e confortevoli I progetti riceveranno finanzia- La Corte di giustizia dell'Unione
a cittadini e imprese. menti UE, ma dovranno essere co- Europea, pronunciandosi in meri-
finanziati dagli Stati membri. I ri- to alla causa che contrappone il
La Commissione ha ricordato che sultati delle gare d'appalto e l'as- greco Hercules Haralambides
i finanziamenti dell'UE destinati segnazione dei progetti saranno contro Calogero Casilli e nei con-
ai trasporti sono triplicati passan- annunciati nell'estate del 2015. fronti del ministero delle Infra-

Pagina 1 di 10
strutture e dei Trasporti e dell'ente che americane che operano sia nel
portuale e delle amministrazioni settore militare che in quello civi-
locali di Brindisi, ha sentenziato le, nel corso di un'audizione pres-
che un cittadino straniero pu ac- so la sottocommissione sulla
cedere alla carica di presidente di Guardia Costiera e il trasporto
un'Autorit Portuale italiana. marittimo della Camera dei Rap-
OPERAZIONI DOGANALI presentanti degli USA.
Haralambides era stato nominato SERVIZIO AEREO
presidente dell'Autorit Portuale Trasporti Internazionali Lo stato dell'industria cantieristi-
ca commerciale statunitense - ha
di Brindisi nel 2011. Contro tale Assistenza Imbarchi/Sbarchi
spiegato Paxton - il pi solido
nomina il concorrente escluso Ca- Agenti Marittimi
logero Casilli aveva presentato ri- degli ultimi decenni. La nostra in-
www.fioreravenna.it dustria, che comprende migliaia
corso chiedendo al Tribunale Am-
fiore@fioreravenna.it di aziende gravitano attorno alla
ministrativo Regionale della Pu-
costruzione navale, un settore
glia di annullarla in quanto Hara- Tel. 0544.598511 - Fax 0544.598589 manifatturiero vivace che impiega
lambides non poteva ricoprire tale
centinaia di migliaia di americani
incarico non essendo cittadino ita-
in tutti i 50 Stati. Nei mercati
liano. Nel 2012 il TAR aveva an-
commerciali - ha precisato il pre-
nullato la nomina e successiva-
sidente dello SCA - si assiste ad
mente il Consiglio di Stato aveva
un boom che non si vedeva da de-
deciso di sospendere il procedi-
cenni, che rappresenta miliardi di
mento e di rimettere alla Corte di
dollari di nuovi investimenti per
giustizia dell'UE alcune questioni
la nostra economia. Questo men-
pregiudiziali.
tre i cantieri navali americani con-
tinuano a rifornire la pi grande e
La sentenza della Corte di Stra-
sofisticata Marina Militare e
sburgo, che pubblichiamo da pag. tadini di altri Stati membri alla ca-
Guardia Costiera del mondo.
4, specifica che l'articolo 45, pa- rica di presidente di un'autorit Lo stato di salute
ragrafi da 1 a 3, TFUE sancisce il portuale italiana costituisce una dell'industria della
Paxton ha ricordato che, secondo
principio fondamentale della libe- discriminazione fondata sulla na- costruzione navale civile
un recente rapporto dell'U.S. Ma-
ra circolazione dei lavoratori e l'a- zionalit vietata dall'articolo 45,statunitense eccellente
ritime Administration, l'industria
bolizione di qualsiasi discrimina- paragrafi da 1 a 3, TFUE. Alla navalmeccanica statunitense d
zione, fondata sulla nazionalit, luce delle considerazioni che pre- Paxton (Shipbuilders Council lavoro a 402.010 persone nei 50
tra i lavoratori degli Stati membri. cedono - conclude la Corte - oc- of America): nei mercati Stati americani erogando salari
L'articolo 45, paragrafo 4, TFUE - corre rispondere alla prima que- commerciali si assiste ad un per 23,9 miliardi di dollari e con-
ricorda la Corte - prevede tuttavia stione dichiarando che, in circo- boom che non si vedeva da tribuendo con oltre 36 miliardi di
decenni
che le disposizioni di tale articolo stanze come quelle di cui al pro- dollari al prodotto interno lordo.
non siano applicabili agli impie- cedimento principale, l'articolo Nel 2012 - ha aggiunto - i costrut-
Lo stato di salute dell'industria
ghi nella pubblica amministrazio- 45, paragrafo 4, TFUE dev'essere tori navali statunitensi hanno con-
della costruzione navale civile
ne. La sentenza prosegue specifi- interpretato nel senso che non segnato 1.260 navi di ogni tipolo-
statunitense eccellente. Lo ha
cando che dalle informazioni co- consente a uno Stato membro di gia per un valore di pi di 20 mi-
evidenziato ieri Matthew Paxton,
municate dal governo italiano ri- riservare ai propri cittadini l'eser- liardi di dollari di fatturato e negli
presidente del Shipbuilders Coun-
sulta che i poteri del presidente di cizio delle funzioni di presidente ultimi quattro anni gli stabilimenti
cil of America (SCA), l'associa-
un'Autorit Portuale costituiscono di un'Autorit Portuale. cantieristici americani hanno con-
zione delle aziende navalmeccani-
una parte marginale della sua atti- segnato mediamente circa 1.300
vit, la quale presenta in generale
un carattere tecnico e di gestione
economica che non pu essere
modificato dal loro esercizio.
Inoltre, secondo detto governo,
tali medesimi poteri possono esse-
re esercitati unicamente in modo
occasionale o in circostanze ecce-
zionali. In tale contesto, un'esclu-
sione generale dell'accesso dei cit-
Pagina 2 di 10
zioni di stoccaggio per il crescen-
Cooperazione tra ABB e te mercato del navale.
BYD per lo sviluppo
congiunto di nuove Questo ulteriore passo - ha evi-
soluzioni per lo stoccaggio denziato l'amministratore delegato
dell'energia di ABB, Ulrich Spiesshofer - far
avvicinare due aziende leader con
La collaborazione sar competenze altamente comple-
incentrata sullo stoccaggio di mentari e faciliter l'accesso al
energia connessa alla rete, mercato dello stoccaggio dell'e-
sulle applicazioni per micro nergia elettrica.
reti, sull'energia solare e sulle
applicazioni nel settore navale Quest'anno il gruppo svizzero ha
presentato in Cina le sue soluzioni
Il gruppo elvetico ABB e la cine- per la ricarica veloce di veicoli
se BYD Co. hanno annunciato elettrici fornendo soluzioni di ri-
navi all'anno. lari. Questo stipendio superiore oggi una collaborazione strategica carica veloce in corrente continua
per uno sviluppo congiunto di per il nuovo veicolo elettrico
del 45% rispetto alla media nazio-
nuove soluzioni per lo stoccaggio Denza, sviluppato da BYD in
Inoltre - ha sottolineato - i can- nale del settore privato dell'econo-
dell'energia, con una cooperazio- joint venture con Daimler.
tieri navali hanno un forte impatto mia (50.786 dollari).
ne che sar incentrata principal-
sulle loro comunit locali e su tut-
mente sullo stoccaggio di energia
ta la nazione. Con oltre 300 stabi- Paxton ha evidenziato inoltre che
connessa alla rete, sulle applica-
Convegno sulle opere
limenti situati in 27 Stati e con i navali cantieri statunitensi stan-
zioni per micro reti, sull'energia portuali e marittime a
una base di fornitori che pu esse- no rapidamente diventando leader solare e sulle applicazioni nel set- Ferrara nell'ambito di
re trovata in tutti i 435 distretti mondiali nell'innovazione co- tore navale. Coast Esonda
congressuali, ciascun posto di la- struendo nuove navi tecnologica-
voro diretto produce altri 2,7 posti mente avanzate come - ha ricorda- I due partner hanno sottolineato Si terr il prossimo 19
di lavoro nella nazione. Ciascun to - le prime portacontainer al che l'intesa sfrutta i punti di forza settembre alla Fiera di
dollaro di reddito da lavoro diret- mondo alimentate a gas naturale complementari delle due societ: i Ferrara
to genera altri 2,03 dollari di red- liquefatto, e quindi le navi di que- prodotti e le tecnologie di ABB,
dito da lavoro in altri settori del- sto tipo con il minor impatto am- leader mondiale nell'elettronica di Dal 17 al 19 settembre prossimi
potenza e nei sistemi di stoccag- alla Fiera di Ferrara si terr Coa-
l'economia ed ogni dollaro di pro- bientale, che attualmente sono in
gio dell'energia per le utility, l'in- st Esonda, la sezione speciale di
dotto interno lordo genera altri costruzione presso la General Dy-
dustria, il settore dei trasporti e le RemTech dedicata alla gestione e
2,66 dollari in altri Pil. Gli uomini namics NASSCO a San Diego, in
infrastrutture, unitamente alle tutela della costa, al dissesto idro-
e le donne che lavorano nell'indu- California, dove la consegna della competenze di BYD nel campo geologico e alla prevenzione dei
stria cantieristica sono estrema- prima nave in programma per delle tecnologie per le batterie - rischi. Il ricco programma con-
mente qualificati e nel 2011 il l'inizio del prossimo anno (infor- hanno spiegato - potranno soddi- gressuale dell'evento stato mes-
reddito medio per ciascun posto MARE del 17 dicembre 2012). sfare ampiamente le esigenze di so a punto da comitati scientifici
di lavoro era di circa 73.630 dol- stoccaggio di energia in tutto il che raccolgono alcuni tra gli
mondo e la collaborazione accele- esponenti pi autorevoli del mon-
rer l'introduzione di nuove solu- do accademico e istituzionale, ol-
zioni per la ricarica dei veicoli tre a tecnici esperti. Tra gli appun-
elettrici oltre che la veloce diffu- tamenti, il 19 settembre nell'ambi-
sione di energie derivanti da fonti to della sessione dedicata ai temi
rinnovabili combinate con lo stoc- legati al mare si terr un convegno
caggio di energia in rete e fuori sulle Opere portuali e
rete unitamente a batterie e a solu- marittime.

Programma
Venerd, 19. Settembre 2014
Opere portuali e marittime

I sessione: opere portuali


Luogo: Sala Coast
09:30-11:30 Apertura dei lavori
Filippo Soccodato, Alta Scuola (Perugia)
Moderatore
Renata Archetti, AIOM, Universit degli Studi di Bologna
Pianificazione e sviluppo delle infrastrutture dei porti: il network

Pagina 3 di 10
dei porti di Fiumicino, Civitavecchia e Gaeta
Segue da pag. 2
Maurizio Ievolella, Autorit Portuale di Civitavecchia, Fiumicino
e Gaeta
Corte di giustizia dell'Unione europea
Progetto Hub Portuale di Ravenna e problema degli scavi
Galliano Di Marco, Autorit Portuale di Ravenna SENTENZA DELLA CORTE (Seconda Sezione)
I materiali di dragaggio da problema a risorsa nell'ambito di pro-
getti armonizzati sul territorio 10 settembre 2014 (*)
Erio Pasqualini, Autorit Portuale di Ancona, Universit Politec-
nica delle Marche, TREVI Rinvio pregiudiziale - Libera circolazione dei lavoratori - Articolo
Aspetti geotecnici della gestione dei sedimenti in cassa di colma- 45, paragrafi 1 e 4, TFUE - Nozione di lavoratore - Impieghi nella
ta
pubblica amministrazione - Carica di presidente di un'autorit por-
Salvatore Miliziano, Sapienza Universit di Roma
tuale - Partecipazione all'esercizio dei pubblici poteri - Requisito
Progettazione e gestione operative di bacini portuali - Il supporto
della nazionalit
della modellistica numerica
Andrea Pedroncini, DHI Italia
Ottimizzazione delle ispezioni portuali e delle indagini subacquee Nella causa C-270/13,
attraverso la metrologia acustica ad altissima definizione
Andrea Faccioli, Codevintec avente ad oggetto la domanda di pronuncia pregiudiziale proposta
Porti smart e green: le tendenze internazionali alla Corte, ai sensi dell'articolo 267 TFUE, dal Consiglio di Stato
Elio Ciralli, AIOM (Italia), con ordinanza dell'8 gennaio 2013, pervenuta in cancelleria
II sessione: opere marittime e off-shore il 17 maggio 2013, nel procedimento
Luogo: Sala Coast
12:00-13:30 Apertura dei lavori Iraklis Haralambidis
Filippo Soccodato, Alta Scuola (Perugia)
Moderatore contro
Elio Ciralli, AIOM
Opere di difesa dal moto ondoso su fondali elevati. Il caso di Ci- Calogero Casilli,
vitavecchia
Calogero Giuseppe Burgio, Autorit Portuale di Civitavecchia,
nei confronti di:
Fiumicino e Gaeta
Alberto Noli, Sapienza Universit di Roma
Il LInC (Laboratorio d'Ingegneria Costiera) tra ricerca e realt: Autorit Portuale di Brindisi,
Reef Ball e la protezione dell'antico lungomare de l'Havana Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,
(Cuba) Regione Puglia,
Mariano Buccino, Universit degli Studi di Napoli Federico II Provincia di Brindisi,
Il telerilevamento satellitare a supporto della progettazione di in- Comune di Brindisi,
frastrutture costiere e off-shore Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di
Davide Passarelli, Planetek Italia
Brindisi,
Ecosistema adriatico e ingresso di specie aliene: il progetto BAL-
MAS
LA CORTE (Seconda Sezione),
Mauro Bastianini, CNR-ISMAR
Premio AIOM
Erio Ciralli, AIOM composta da R. Silva de Lapuerta, presidente di sezione, J.L. da
Presentazione del Center for Off-shore and Marine System Engi- Cruz Vilaa (relatore), G. Arestis, J.-C. Bonichot e A. Arabadjiev,
neering giudici,
Renata Archetti, Universit degli Studi di Bologna, AIOM
Studio meteomarino strutturale finalizzato a unit off-shore avvocato generale: N. Wahl
Matteo Tirindelli, D'Apollonia cancelliere: A. Impellizzeri, amministratore
III sessione: Studi Costieri: V Premio G3-GNRAC
Luogo: Sala Coast vista la fase scritta del procedimento e in seguito all'udienza del 26
14:30-18:00 Moderatori: marzo 2014,
Pierluigi Aminti, Universit degli Studi di Firenze
Lorenzo Cappietti, GNRAC - Universit degli Studi di Firenze considerate le osservazioni presentate:
Dinamica dei litorali
Gestione integrata della fascia costiera
- per I. Haralambidis, da G. Giacomini, R. Damonte, G. Scuras e G.
Geomorfologia
Demartini, avvocati;
Sedimentologia
Idraulica e costruzioni marittime - per C. Casilli, da R. Russo, avvocato;
Monitoraggio - per l'Autorit Portuale di Brindisi, da G. Giacomini e R. Damonte,
Modellistica avvocati;
Energie rinnovabili - per il governo italiano, da G. Palmieri, in qualit di agente, assistita
Geografia antropica da S. Fiorentino, avvocato dello Stato;
Programmazione territoriale
- per il governo spagnolo, da J. Garca-Valdecasas Dorrego, in quali-

Pagina 4 di 10
t di agente; amministrazioni pubbliche (GURI n. 61 del 15 marzo 1994), desi-
- per il governo dei Paesi Bassi, da B. Koopman e M. Bulterman, in gna i posti e le funzioni per i quali richiesta la cittadinanza italiana.
qualit di agenti; Tale decreto stato adottato in applicazione del decreto che ha pre-
- per la Commissione europea, da G. Gattinara, D. Martin e H. Tsere- ceduto il decreto legislativo n. 165/01, ossia il decreto legislativo del
pa-Lacombe, in qualit di agenti, 3 febbraio 1993, n. 29 (GURI n. 30 del 6 febbraio 1993), la cui reda-
zione non presentava differenze significative rispetto al decreto legi-
sentite le conclusioni dell'avvocato generale, presentate all'udienza slativo n. 165/01.
del 5 giugno 2014,
7 L'articolo 1, paragrafo 1, lettera b), del decreto del 7 febbraio
ha pronunciato la seguente 1994, n. 174, cos prevede:

Sentenza I posti delle amministrazioni pubbliche per l'accesso ai quali non


pu prescindersi dal possesso della cittadinanza italiana sono i se-
1 La domanda di pronuncia pregiudiziale verte sull'interpretazione guenti:
degli articoli 45 TFUE, 49 TFUE, 51 TFUE, della direttiva
2006/123/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicem- ()
bre 2006, relativa ai servizi nel mercato interno (GU L 376, pag. 36),
nonch degli articoli 15 e 21, paragrafo 2, della Carta dei diritti fon- b) i posti con funzioni di vertice amministrativo delle strutture peri-
damentali dell'Unione europea (in prosieguo: la Carta). feriche delle amministrazioni pubbliche dello Stato, anche ad ordina-
mento autonomo, degli enti pubblici non economici, delle province e
2 Tale domanda stata proposta nell'ambito di una controversia tra il dei comuni nonch delle regioni e della Banca d'Italia.
sig. Haralambidis, cittadino greco, e il sig. Casilli, in merito alla no-
mina del sig. Haralambidis a presidente dell'Autorit Portuale di 8 Dall'ordinanza di rinvio emerge che l'autorit portuale un organi-
Brindisi. smo pubblico, creato dalla legge del 28 gennaio 1994, n. 84, recante
riordino della legislazione in materia portuale (supplemento ordina-
rio alla GURI n. 28 del 4 febbraio 1994; in prosieguo: la legge n.
Il diritto italiano 84/94).

3 L'articolo 51 della Costituzione italiana dispone che [t]utti i citta- 9 L'articolo 6 della legge n. 84/94 cos prevede:
dini dell'uno o dell'altro sesso possono accedere agli uffici pubblici e
alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza, secondo i requisiti 1. Nei porti di () Brindisi () istituita l'autorit portuale con i
stabiliti dalla legge e che [l]a legge pu, per l'ammissione ai pub- seguenti compiti ():
blici uffici e alle cariche elettive, parificare ai cittadini gli italiani
non appartenenti alla Repubblica. a) indirizzo, programmazione, coordinamento, promozione e control-
lo delle operazioni portuali () e delle altre attivit commerciali ed
4 Dall'ordinanza di rinvio emerge che l'espressione gli italiani non industriali esercitate nei porti, con poteri di regolamentazione e di
appartenenti alla Repubblica indica i cittadini di nazionalit italiana ordinanza, anche in riferimento alla sicurezza rispetto a rischi di inci-
residenti all'estero. denti connessi a tali attivit ed alle condizioni di igiene del lavoro
();
5 L'articolo 38, paragrafi 1 e 2, del decreto legislativo del 30 marzo
2001, n. 165, recante norme generali sull'ordinamento del lavoro alle b) manutenzione ordinaria e straordinaria delle parti comuni nell'am-
dipendenze delle amministrazioni pubbliche (supplemento ordinario bito portuale ();
alla GURI n. 106 del 9 maggio 2001; in prosieguo: il decreto legi -
slativo n. 165/01), cos dispone: c) affidamento e controllo delle attivit dirette alla fornitura a titolo
oneroso agli utenti portuali di servizi di interesse generale, non coin-
1. I cittadini degli Stati membri dell'Unione europea possono acce- cidenti n strettamente connessi alle operazioni portuali () indivi-
dere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche che non duati con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione.
implicano esercizio diretto o indiretto di pubblici poteri, ovvero non
attengono alla tutela dell'interesse nazionale. 2. L'autorit portuale ha personalit giuridica di diritto pubblico ed
dotata di autonomia amministrativa salvo quanto disposto dall'artico-
2. Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri () sono lo 12, nonch di autonomia di bilancio e finanziaria nei limiti previ-
individuati i posti e le funzioni per i quali non pu prescindersi dal sti dalla presente legge. Ad essa non si applicano le disposizioni di
possesso della cittadinanza italiana, nonch i requisiti indispensabili cui alla legge 20 marzo 1975, n. 70, e successive modificazioni, non-
all'accesso dei cittadini di cui al comma 1. ch le disposizioni di cui al decreto legislativo 3 febbraio 1993, n.
29, e successive modificazioni ed integrazioni, fatta eccezione per
6 Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 febbraio quanto specificamente previsto dal comma 2 dell'articolo 23 della
1994, n. 174, Regolamento recante norme sull'accesso dei cittadini presente legge.
degli Stati membri dell'Unione europea ai posti di lavoro presso le

Pagina 5 di 10
3. La gestione patrimoniale e finanziaria dell'autorit portuale di- d) sottopone al comitato portuale gli schemi di delibere riguardanti il
sciplinata da un regolamento di contabilit approvato dal Ministro bilancio preventivo e le relative variazioni, il conto consuntivo e il
dei trasporti e della navigazione, di concerto con il Ministro del teso- trattamento del segretario generale, nonch il recepimento degli ac-
ro. Il conto consuntivo delle autorit portuali allegato allo stato di cordi contrattuali relativi al personale della segreteria tecnico-opera-
previsione del Ministero dei trasporti e della navigazione per l'eserci- tiva;
zio successivo a quello nel quale il medesimo approvato.
e) propone al comitato portuale gli schemi di delibere riguardanti le
4. Il rendiconto della gestione finanziaria dell'autorit portuale sog- concessioni di cui all'articolo 6, comma 5;
getto al controllo della Corte dei conti.
f) provvede al coordinamento delle attivit svolte nel porto dalle
(). pubbliche amministrazioni, nonch al coordinamento e al controllo
delle attivit soggette ad autorizzazione e concessione, e dei servizi
10 L'articolo 7 della legge n. 84/94 cos dispone: portuali; ()

() (...)

2. Gli emolumenti del presidente () sono a carico del bilancio del- h) amministra le aree e i beni del demanio marittimo compresi nel-
l'autorit e vengono determinati dal comitato entro i limiti massimi l'ambito della circoscrizione territoriale di cui all'articolo 6, comma
stabiliti () con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazio- 7, sulla base delle disposizioni di legge in materia, esercitando, senti-
ne (). to il comitato portuale, le attribuzioni stabilite negli articoli da 36 a
55 e 68 del codice della navigazione e nelle relative norme di attua-
3. Con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione vengo- zione;
no disposti la revoca del mandato del presidente e lo scioglimento
del comitato portuale qualora: i) esercita le competenze attribuite all'autorit portuale dagli articoli
16 e 18 e rilascia, sentito il comitato portuale, le autorizzazioni e le
a) decorso il termine di cui all'articolo 9, comma 3, lettera a), il piano concessioni di cui agli stessi articoli quando queste abbiano durata
operativo triennale non sia approvato nel successivo termine di tren- non superiore a quattro anni, determinando l'ammontare dei relativi
ta giorni; canoni ();

() l) promuove l'istituzione dell'associazione del lavoro portuale ();

c) il conto consuntivo evidenzi un disavanzo. m) assicura la navigabilit nell'ambito portuale (). Ai fini degli in-
terventi di escavazione e manutenzione dei fondali pu indire, assu-
(...). mendone la presidenza, una conferenza di servizi con le amministra-
zioni interessate da concludersi nel termine di sessanta giorni. Nei
11 L'articolo 8 della legge n. 84/94 redatto nei termini seguenti: casi indifferibili di necessit ed urgenza pu adottare provvedimenti
di carattere coattivo ();
1. Il presidente nominato, previa intesa con la Regione interessata,
con decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione, nell'ambi- n) esercita i compiti di proposta in materia di delimitazione delle
to di una terna di esperti di massima e comprovata qualificazione zone franche, sentite l'autorit marittima e le amministrazioni locali
professionale nei settori dell'economia dei trasporti e portuale (). interessate;

(...) n-bis) esercita ogni altra competenza che non sia attribuita dalla pre-
sente legge agli altri organi dell'autorit portuale.
2. Il presidente ha la rappresentanza dell'autorit portuale, resta in
carica quattro anni e pu essere riconfermato una sola volta. () 12 Ai sensi dell'articolo 12 della legge n. 84/94, rubricato Vigilanza
sull'autorit portuale:
(...)
1. L'autorit portuale sottoposta alla vigilanza del Ministro dei
3. Il presidente dell'autorit portuale: trasporti e della navigazione.

a) presiede il comitato portuale; 2. Sono sottoposte all'approvazione dell'autorit di vigilanza le deli-


bere del presidente e del comitato portuale relative:
b) sottopone al comitato portuale, per l'approvazione, il piano opera-
tivo triennale; a) all'approvazione del bilancio di previsione, delle eventuali note di
variazione e del conto consuntivo;
c) sottopone al comitato portuale, per l'adozione, il piano regolatore
portuale; b) alla determinazione dell'organico della segreteria tecnico-operati-

Pagina 6 di 10
va; mici.

(). 21 A tale proposito il giudice del rinvio precisa che la configurazio -


ne della natura giuridica dell'autorit portuale assume rilievo nella
13 L'articolo 18 della legge n. 84/94, al quale fa rinvio l'articolo 8, misura in cui alla sua presidenza nominata una persona fisica di
comma 3, lettera i), di questa stessa legge, ha ad oggetto la conces- cittadinanza non italiana, posto che, nell'ipotesi in cui a tale autorit
sione di aree e banchine e prevede che spetti all'autorit portuale at- portuale dovesse riconoscersi natura di ente pubblico economico che
tribuire tali concessioni alle imprese per l'espletamento di operazioni agisce in regime di diritto privato, non potrebbero porsi ostacoli di
portuali e/o la fornitura di servizi portuali. Tale articolo prevede sorta a tale nomina. Per contro, se alla medesima autorit dovesse ri-
inoltre che siano subordinate a concessione dell'autorit portuale al- conoscersi natura di ente pubblico che istituzionalmente opera in re-
tres la realizzazione e la gestione di opere attinenti alle attivit ma- gime di diritto pubblico, e che pertanto si connota di pieno diritto
rittime e portuali da effettuare all'interno del porto. quale pubblica amministrazione, la soluzione risulterebbe diversa.

14 Dalla risposta del governo italiano ai quesiti scritti posti dalla 22 Orbene, secondo il giudice del rinvio, innegabile che le compe-
Corte risulta che il presidente dell'autorit portuale l'autorit ammi- tenze del presidente di un'autorit portuale, quali previste all'articolo
nistrativa abilitata a esercitare le funzioni previste dall'articolo 54 del 8, comma 3, della legge n. 84/94, hanno natura pubblicistica. Il me-
codice della navigazione, approvato con il regio decreto del 30 mar- desimo giudice specifica che detto presidente deve assicurare la navi-
zo 1942, n. 327, aggiornato alla legge del 7 marzo 2001, n. 51, ovve- gabilit della zona portuale, predisporre il piano regolatore portuale
ro a emettere un provvedimento amministrativo con il quale ingiun- ed elaborare il piano operativo triennale.
gere a chi occupi abusivamente aree del demanio marittimo, situate
nell'ambito portuale, di ripristinare lo stato dei luoghi, con facolt, in 23 Inoltre, il Consiglio di Stato rileva che l'attivit del presidente di
difetto di adempimento, di provvedere d'ufficio ponendo le spese a un'autorit portuale non appare configurabile quale rapporto di lavo-
carico dell'interessato. ro subordinato alle dipendenze di un'amministrazione, ma quale as-
sunzione di un incarico fiduciario conferito dall'autorit governativa
dello Stato italiano, temporaneamente limitato e da espletare in veste
Procedimento principale e questioni pregiudiziali di presidente di una persona giuridica ricondotta dal diritto dell'U-
nione a un organismo di diritto pubblico.
15 Il 6 aprile 2010, data di scadenza del mandato del presidente del -
l'Autorit Portuale di Brindisi, stato avviato il procedimento per la 24 In tale contesto, il Consiglio di Stato ha deciso di sospendere il
nomina di un nuovo presidente da parte del ministro delle Infrastrut- procedimento e di sottoporre alla Corte le seguenti questioni pregiu-
ture e dei Trasporti (gi ministro dei Trasporti e della Navigazione; diziali:
in prosieguo: il ministro).
1) Apparendo inconferente al caso di specie [nomina di un cittadino
16 Nell'ambito di tale procedimento la Provincia di Brindisi, il Co- di altro Stato membro dell'Unione europea a Presidente di un'Autori-
mune di Brindisi e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e t Portuale, persona giuridica qualificabile come organismo di diritto
Agricoltura di Brindisi hanno designato ciascuno, conformemente al- pubblico] l'esclusione disposta dall'art. 45 TFUE 4, in quanto ri-
l'articolo 8, comma 1, della legge n. 84/94, una terna di esperti nei guardante (...) le ipotesi di lavoro subordinato con le pubbliche am-
settori dell'economia dei trasporti e portuale, tra i quali il sig. Hara- ministrazioni (nel caso in esame [...] non sussistente) e - nondimeno
lambidis e il sig. Casilli. - essendo comunque l'incarico fiduciario di Presidente dell'Autorit
Portuale [di Brindisi] riguardabile quale attivit di lavoro in senso
17 Con decreto del 7 giugno 2011 il ministro ha nominato il sig. Ha- lato, (...) se la clausola di riserva per l'espletamento dell'incarico me-
ralambidis presidente dell'autorit portuale di Brindisi. desimo a favore dei soli cittadini italiani sostanzi - o meno - una di-
scriminazione sulla nazionalit vietata dall'art. 45 medesimo.
18 Il sig. Casilli ha proposto ricorso dinanzi al Tribunale ammini-
strativo regionale per la Puglia chiedendo l'annullamento di tale de- 2) [S]e l'incarico assolto quale Presidente di un'Autorit Portuale ita-
creto. A fondamento del suo ricorso il sig. Casilli sosteneva che il liana da parte del cittadino di altro Stato membro dell'Unione euro -
sig. Haralambidis non poteva essere nominato presidente di tale au- pea possa - altrimenti - configurarsi come rientrante nel diritto di sta-
torit poich non possedeva la cittadinanza italiana. bilimento di cui all'art. 49 e ss. TFUE e se, in questo caso, il divieto
di diritto interno all'assolvimento dell'incarico medesimo da parte del
19 In seguito all'accoglimento del ricorso sul fondamento dell'artico- non cittadino italiano sostanzi - o meno - una discriminazione fonda -
lo 51 della Costituzione italiana, il sig. Haralambidis ha interposto ta sulla nazionalit, ovvero se tale circostanza possa reputarsi esclusa
appello dinanzi al giudice del rinvio. dall'anzidetto art. 51 TFUE.

20 Nell'ordinanza di rinvio il Consiglio di Stato osserva che in diritto 3) [S]e l'incarico assolto quale Presidente di un'Autorit Portuale ita-
italiano la questione della qualificazione giuridica delle autorit por- liana da parte del cittadino di altro Stato membro dell'Unione [e]uro-
tuali si pi volte posta sin dal momento della loro istituzione e che pea possa - in via di subordine - configurarsi quale prestazione di
nella giurisprudenza - anche in quella del Consiglio di Stato - queste servizio, [ai] sensi della direttiva 2006/123/CE, se l'esclusione
ultime sono qualificate come enti pubblici o enti pubblici econo- [dell']applicazione della direttiva medesima ai servizi portuali rilevi

Pagina 7 di 10
o meno anche ai fini che qui interessano e - ove ci non fosse - se il to di lavoro dipendente, purch l'attivit professionale in questione
divieto di diritto interno all'assolvimento dell'incarico medesimo so- presenti un carattere reale ed effettivo.
stanzi - o meno - una discriminazione fondata sulla nazionalit.
30 Quanto al rapporto di subordinazione, dalla legge n. 84/94 risulta
4) [I]n via di estremo subordine (...) se l'incarico assolto quale Presi - che il ministro dispone di poteri direttivi e di controllo nonch, se
dente di un'Autorit Portuale italiana da parte del cittadino di altro del caso, di sanzione nei confronti del presidente di un'autorit por -
Stato membro dell'Unione europea, ove reputato non inquadrabile tuale.
nelle suesposte previsioni, possa - comunque - essere riguardato in
via pi generale, [ai] sensi dell'art. 15 della [Carta], quale prerogati- 31 Infatti, il ministro nomina il presidente di una tale autorit per un
va rientrante nel diritto del cittadino comunitario di lavorare, di sta- mandato di quattro anni rinnovabile una sola volta (articolo 8, com-
bilirsi o di prestare servizi in qualunque Stato membro, anche a pre- mi 1 e 2, della legge n. 84/94) e pu revocarlo se il piano operativo
scindere dalle specifiche disposizioni di settore contenute negli triennale relativo alla gestione del porto non sia approvato e se il
artt. 45 e 49 e ss. TFUE, nonch nella direttiva 2006/123/CE relativa conto consuntivo evidenzi un disavanzo, ossia in caso di cattiva ge -
ai servizi nel mercato interno, e se, pertanto, il divieto di diritto inter- stione finanziaria [articolo 7, comma 3, lettere a) e c), della legge n.
no all'assolvimento dell'incarico medesimo contrasti - o meno - con 84/94]. Dalla risposta del governo italiano ai quesiti scritti posti dal -
l'altrettanto generale divieto di discriminazione in base alla cittadi- la Corte emerge altres che il ministro pu disporre la revoca del
nanza contemplato dall'art. 21, comma 2, della predetta [Carta]. presidente di un'autorit portuale nei casi in cui siano riscontrate ir-
regolarit non irrilevanti, sotto il profilo gestionale, tali da determi-
nare pregiudizio per la corretta gestione dell'ente. Inoltre, possono
Sulle questioni pregiudiziali comportare la revoca dell'incarico i casi in cui il comportamento del
presidente non sia conforme ai principi di lealt e reciproca collabo-
Sulla prima questione razione.

25 Con la prima questione il giudice del rinvio domanda in sostanza 32 Il ministro esercita inoltre poteri di vigilanza in quanto approva le
se, nel caso in cui l'articolo 45, paragrafo 4, TFUE sia applicabile a delibere del presidente dell'autorit portuale relative, in particolare,
una situazione come quella di cui al procedimento principale, tale di- all'approvazione del bilancio di previsione, delle eventuali note di
sposizione debba essere interpretata nel senso che non consente a variazione e del conto consuntivo, nonch alla determinazione del-
uno Stato membro di riservare ai propri cittadini l'esercizio delle fun- l'organico della segreteria tecnico-operativa [articolo 12, comma 2,
zioni di presidente di un'autorit portuale. lettere a) e b), della legge n. 84/94].

Sulla nozione di lavoratore ai sensi dell'articolo 45, paragrafo 1, 33 Per contro, come osservato dall'avvocato generale al paragrafo 32
TFUE delle sue conclusioni, il posto di presidente di un'autorit portuale
non possiede le caratteristiche tipicamente associate alle funzioni di
26 In via preliminare occorre rilevare che dall'ordinanza di rinvio, e un fornitore di servizi indipendente, ossia una maggiore flessibilit
in particolare dal tenore letterale della prima questione, emerge che il riguardo alla scelta del tipo di lavoro e dei compiti da svolgere, alla
giudice del rinvio nutre dubbi sulla natura dell'attivit esercitata dal maniera in cui tale lavoro o tali compiti debbano essere svolti non-
presidente di un'autorit portuale. Secondo detto giudice, tale attivit ch all'orario e al luogo di lavoro, e una maggiore libert nella sele-
non appare configurabile quale rapporto di lavoro subordinato ai zione dei propri collaboratori.
sensi dell'articolo 45 TFUE.
34 Ne consegue che le attivit del presidente di un'autorit portuale
27 A tale proposito occorre ricordare che la nozione di lavoratore sono esercitate sotto la direzione e il controllo del ministro e, pertan-
ai sensi dell'articolo 45 TFUE ha portata autonoma propria del diritto to, nell'ambito di un rapporto di subordinazione, ai sensi della giuri -
dell'Unione e non va interpretata restrittivamente (v., in particolare, sprudenza citata al punto 28 della presente sentenza.
sentenza Commissione/Paesi Bassi, C-542/09, EU:C:2012:346, pun-
to 68). 35 Quanto alla remunerazione del presidente di un'autorit portuale,
dalla risposta del governo italiano ai quesiti scritti posti dalla Corte
28 Pertanto, dev'essere qualificato come lavoratore ai sensi dell'ar- risulta che essa definita da un decreto del ministro del 31 marzo
ticolo 45 TFUE chiunque svolga attivit reali ed effettive, ad esclu - 2003. Ai sensi di detto decreto, tale remunerazione determinata in
sione di attivit talmente ridotte da porsi come puramente marginali base al trattamento economico fondamentale previsto per i dirigenti
e accessorie. La caratteristica del rapporto di lavoro data, secondo generali del ministero. Essa quindi fissata con riferimento a quella
la giurisprudenza della Corte, dalla circostanza che una persona for- di un alto funzionario della pubblica amministrazione.
nisca per un certo periodo di tempo, a favore di un'altra e sotto la di-
rezione di quest'ultima, prestazioni in contropartita delle quali riceve 36 Tale remunerazione versata al presidente di un'autorit portuale
una retribuzione (v. sentenze Lawrie-Blum, 66/85, EU:C:1986:284, come corrispettivo per lo svolgimento dei compiti che gli sono affi-
punto 17, e Petersen, C-544/11, EU:C:2013:124, punto 30). dati dalla legge. Essa presenta dunque le caratteristiche di prevedibi-
lit e di regolarit insite in un rapporto di lavoro subordinato.
29 Ne consegue che il rapporto di subordinazione e il pagamento di
una retribuzione formano gli elementi costitutivi di qualsiasi rappor- 37 Occorre da ultimo rilevare che, come emerge dall'ordinanza di

Pagina 8 di 10
rinvio, nel procedimento principale il carattere reale ed effettivo del- blica amministrazione ai sensi dell'articolo 45, paragrafo 4, TFUE
le funzioni esercitate dal presidente di un'autorit portuale non con- riguarda i posti che implicano la partecipazione, diretta o indiretta,
testato (v. sentenza Lawrie-Blum, EU:C:1986:284, punto 21, ultima all'esercizio dei pubblici poteri e alle mansioni che hanno ad oggetto
frase). la tutela degli interessi generali dello Stato o delle altre collettivit
pubbliche e presuppongono pertanto, da parte dei loro titolari, l'esi-
38 Si deve pertanto dichiarare che, in circostanze come quelle di cui stenza di un rapporto particolare di solidariet nei confronti dello
al procedimento principale, il presidente di un'autorit portuale de- Stato nonch la reciprocit dei diritti e doveri che costituiscono il
v'essere considerato un lavoratore ai sensi dell'articolo 45, paragrafo fondamento del vincolo di cittadinanza (v., in particolare, sentenze
1, TFUE. Commissione/Grecia, C-290/94, EU:C:1996:265, punto 2, e Colegio
de Oficiales de la Marina Mercante Espaola, EU:C:2003:515, punto
39 Tale conclusione non pu essere inficiata dall'affermazione del 39).
giudice del rinvio secondo cui la nomina a presidente di un'autorit
portuale non pu configurarsi come un rapporto di lavoro che si col- 45 Per contro, la deroga di cui all'articolo 45, paragrafo 4, TFUE non
loca nell'ambito del pubblico impiego, ma corrisponde all'assun- trova applicazione a impieghi che, pur dipendendo dallo Stato o da
zione di un incarico fiduciario conferito da un'autorit governativa altri enti pubblici, non implicano tuttavia alcuna partecipazione a
e connesso all'esercizio di pubbliche funzioni. compiti spettanti alla pubblica amministrazione propriamente detta
(sentenze Commissione/Grecia, EU:C:1996:265, punto 2, e Colegio
40 Infatti, secondo costante giurisprudenza, la natura di diritto pub- de Oficiales de la Marina Mercante Espaola, EU:C:2003:515, punto
blico o di diritto privato del nesso giuridico del rapporto di lavoro 40).
irrilevante quanto all'applicazione dell'articolo 45 TFUE (v. sentenze
Sotgiu, 152/73, EU:C:1974:13, punto 5, e Bettray, 344/87, 46 Occorre quindi verificare se le funzioni attribuite al presidente di
EU:C:1989:226, punto 16). un'autorit portuale comportino poteri d'imperio e la tutela degli in-
teressi generali dello Stato, che giustifichino di conseguenza che sia-
41 Per giunta, la Corte ha gi dichiarato, nell'ambito della valutazio- no riservate ai cittadini italiani.
ne del rapporto esistente tra un membro di un consiglio di ammini-
strazione di una societ di capitali e tale medesima societ, che il 47 L'articolo 8, comma 3, della legge n. 84/94 elenca i compiti attri-
membro di un consiglio del genere, il quale fornisca, in cambio di buiti al presidente di un'autorit portuale.
una retribuzione, prestazioni alla societ che l'ha nominato e di cui
parte integrante, che eserciti la propria attivit sotto la direzione o il 48 Si deve anzitutto constatare che, a parte la presidenza del comita-
controllo di un altro organo di tale societ e che, in qualsiasi momen- to portuale, le attivit contemplate dall'articolo 8, comma 3, lettere
to, possa essere revocato dalle sue funzioni, soddisfa le condizioni da a) a e) e n), di tale legge si limitano a funzioni di proposta, da par -
per essere qualificato lavoratore ai sensi della giurisprudenza della te del presidente di un'autorit portuale, al comitato portuale, di talu-
Corte (sentenza Danosa, C-232/09, EU:C:2010:674, punto 51). ne misure connesse alla gestione ordinaria del porto.

Sulla nozione di impiego nella pubblica amministrazione ai sensi 49 Tali attivit non possono rientrare nella deroga prevista dall'arti-
dell'articolo 45, paragrafo 4, TFUE colo 45, paragrafo 4, TFUE, tanto pi che il presidente dell'autorit
portuale non ha potere decisionale, che spetta invece al comitato por -
42 L'articolo 45, paragrafi da 1 a 3, TFUE sancisce il principio fon- tuale.
damentale della libera circolazione dei lavoratori e l'abolizione di
qualsiasi discriminazione, fondata sulla nazionalit, tra i lavoratori 50 Del pari, le competenze descritte all'articolo 8, comma 3, lettere f)
degli Stati membri. L'articolo 45, paragrafo 4, TFUE prevede tuttavia e l), della legge n. 84/94, in quanto prevedono soltanto poteri di
che le disposizioni di tale articolo non siano applicabili agli impieghi coordinamento e di promozione di attivit di altri enti, non possono
nella pubblica amministrazione. rientrare nell'esercizio dei pubblici poteri e delle funzioni il cui
obiettivo la tutela degli interessi generali dello Stato.
43 Secondo la giurisprudenza della Corte, la nozione di pubblica
amministrazione ai sensi dell'articolo 45, paragrafo 4, TFUE deve 51 In proposito va osservato che dal fascicolo presentato alla Corte
ricevere un'interpretazione e un'applicazione uniformi nell'intera non emerge che gli enti di cui il presidente di un'autorit portuale ga-
Unione e non pu pertanto essere rimessa alla totale discrezionalit rantisce il coordinamento o promuove l'attivit siano essi stessi pre-
degli Stati membri (v., in particolare, sentenze Sotgiu, posti allo svolgimento di funzioni di pubblica amministrazione ai
EU:C:1974:13, punto 5, e Colegio de Oficiales de la Marina Mer- sensi dell'articolo 45, paragrafo 4, TFUE.
cante Espaola, C-405/01, EU:C:2003:515, punto 38). Inoltre, tale
deroga deve ricevere un'interpretazione che ne limiti la portata a 52 Vero che, in forza dell'articolo 8, comma 3, lettera i), della leg-
quanto strettamente necessario per salvaguardare gli interessi che ge n. 84/94, letto in combinato disposto con l'articolo 18 di tale leg-
essa consente agli Stati membri di tutelare (v. sentenza Colegio de ge, il presidente dell'autorit portuale esercita le competenze che
Oficiales de la Marina Mercante Espaola, C-405/01, sono attribuite all'autorit portuale e rilascia autorizzazioni e conces-
EU:C:2003:515, punto 41). sioni di aree e banchine a imprese che intendano svolgere operazioni
portuali o fornire servizi portuali.
44 A tale proposito la Corte ha gi dichiarato che la nozione di pub-

Pagina 9 di 10
53 Tuttavia, contrariamente a quanto sostenuto dai governi spagnolo di altri Stati membri alla carica di presidente di un'autorit portuale
e olandese, nemmeno il rilascio di tali autorizzazioni e di tali conces- italiana costituisce una discriminazione fondata sulla nazionalit vie-
sioni, in quanto atti di gestione che obbediscono a considerazioni di tata dall'articolo 45, paragrafi da 1 a 3, TFUE.
natura principalmente economica, pu essere considerato rientrante
nell'ambito di applicazione dell'articolo 45, paragrafo 4, TFUE. 62 Alla luce delle considerazioni che precedono, occorre rispondere
alla prima questione dichiarando che, in circostanze come quelle di
54 Infine, in determinate circostanze, il presidente di un'autorit por- cui al procedimento principale, l'articolo 45, paragrafo 4, TFUE de-
tuale, nell'esercizio dei poteri d'ingiunzione di cui dispone, legitti- v'essere interpretato nel senso che non consente a uno Stato membro
mato ad adottare provvedimenti di carattere coattivo intesi alla tutela di riservare ai propri cittadini l'esercizio delle funzioni di presidente
degli interessi generali dello Stato, nel caso di specie dell'integrit di un'autorit portuale.
dei beni comuni.
Sulle questioni dalla seconda alla quarta
55 Tra il novero di tali poteri d'ingiunzione figurano, da un lato, nel-
l'ambito delle funzioni di amministrazione delle aree e dei beni del 63 Le questioni dalla seconda alla quarta sono state poste in via su-
demanio marittimo, il potere di ingiungere a chi occupi abusivamen- bordinata e nell'ipotesi in cui l'articolo 45 TFUE non fosse applicabi-
te zone demaniali situate nell'ambito portuale di rimettere in pristino le al procedimento principale.
lo stato dei luoghi, con facolt, in caso di inadempimento dell'in-
giunzione, di ordinare il ripristino d'ufficio a spese del contravvento- 64 Tenuto conto della risposta fornita alla prima questione, non oc-
re [articolo 8, comma 3, lettera h), della legge n. 84/94, in combinato corre rispondere alle altre questioni.
disposto con l'articolo 54 del codice della navigazione].

56 Dall'altro lato, in applicazione dell'articolo 8, comma 3, lettera Sulle spese


m), della legge n. 84/94, il presidente dell'autorit portuale assicura
la navigabilit nell'ambito portuale nonch l'esecuzione di lavori di 65 Nei confronti delle parti nel procedimento principale la presente
escavazione e manutenzione dei fondali marini. A tal fine, e in casi causa costituisce un incidente sollevato dinanzi al giudice nazionale,
indifferibili di necessit ed urgenza, il presidente dispone del potere cui spetta quindi statuire sulle spese. Le spese sostenute da altri sog-
di adottare provvedimenti di carattere coattivo. getti per presentare osservazioni alla Corte non possono dar luogo a
rifusione.
57 Tali competenze, implicando l'esercizio di poteri d'imperio, pos-
sono rientrare nella deroga alla libera circolazione dei lavoratori pre- Per questi motivi, la Corte (Seconda Sezione) dichiara:
vista dall'articolo 45, paragrafo 4, TFUE.
In circostanze come quelle di cui al procedimento principale, l'ar-
58 Tuttavia, il ricorso a tale deroga non pu essere giustificato dal ticolo 45, paragrafo 4, TFUE dev'essere interpretato nel senso
solo fatto che il diritto nazionale attribuisca poteri d'imperio al presi - che non consente a uno Stato membro di riservare ai propri citta-
dente di un'autorit portuale. necessario pure che tali poteri siano dini l'esercizio delle funzioni di presidente di un'autorit portua-
effettivamente esercitati in modo abituale da detto titolare e non rap- le.
presentino una parte molto ridotta delle sue attivit.
Firme
59 Infatti, come rammentato al punto 43 della presente sentenza, det-
ta deroga deve ricevere un'interpretazione che ne limiti la portata a * Lingua processuale: l'italiano.
quanto strettamente necessario per salvaguardare gli interessi gene-
rali dello Stato membro interessato, che non possono risultare in pe-
ricolo qualora poteri d'imperio vengano esercitati solo in modo spo-
radico, o addirittura eccezionalmente, da parte di cittadini di altri
Stati membri (v. sentenze Colegio de Oficiales de la Marina Mercan-
te Espaola, EU:C:2003:515, punto 44; Anker e a., C-47/02,
EU:C:2003:516, punto 63, nonch Commissione/Francia, C-89/07,
EU:C:2008:154, punto 14).

60 Orbene, dalle informazioni comunicate dal governo italiano risul-


ta che i poteri del presidente di un'autorit portuale costituiscono una
parte marginale della sua attivit, la quale presenta in generale un ca-
rattere tecnico e di gestione economica che non pu essere modifica-
to dal loro esercizio. Inoltre, secondo detto governo, tali medesimi
poteri possono essere esercitati unicamente in modo occasionale o in
circostanze eccezionali.

61 In tale contesto, un'esclusione generale dell'accesso dei cittadini

Pagina 10 di 10