Sei sulla pagina 1di 2

CONOSCIAMO LA TASTIERA DEL PIANOFORTE

La tastiera del pianoforte formata da tasti bianchi e tasti neri

Osserviamo che i tasti neri si trovano a gruppi di 2 e a gruppi di 3,


alternati.
Il tasto bianco che si trova prima di ogni gruppo di 2 si chiama Do; il
tasto bianco che si trova prima del gruppo di 3, si chiama Fa

Imparare quindi le note intermedie, sempre sui tasti bianchi


osserviamo che, dal Do al Si ci sono 7 tasti bianchi e 5 tasti neri; in
tutto 12 tasti che formano una ottava. Tutta la tastiera del pianoforte
formata da 7 ottave e un paio di note iniziali. Lintervallo di
ottava invece la distanza fra due note vicine dello stesso nome: es.
dal DO al DO successivo; dal RE allaltro RE ecc.

Sulla tastiera del pianoforte individuiamo il DO centrale, che si trova


pi o meno al centro della tastiera,e che corrisponde, sul
pentagramma al DO, in basso, con il taglio addizionale che, quando
interseca la nota si dice taglio in testa.

osserviamo uno schema generale e completo, dove vengono indicate:


la tastiera del pianoforte che la pi lunga, 88 tasti
la tastiera del pianoforte elettronico con 76 tasti
la tastiera elettronica formata da 5 ottave, ovvero 61 tasti
la tastiera elettronica formata da 4 ottave, ovvero 49 tasti
la corrispondenza delle note delle tastiere, con le note scritte sul
pentagramma musicale, con riferimento al DO centrale delle quattro
tastiere
la chiave di basso