Sei sulla pagina 1di 13

STORIA DELLARTE

CLASSE 1^ - DISPENSA N.1


(SINTESI DELLE LEZIONI)

1 LARTE PREISTORICA E DELLE CIVILTA ANTICHE:

La Preistoria
Arte mesopotamica
Arte egizia

LA PREISTORIA
(sintesi delle lezioni)

PREISTORIA = PERIODO DELLUMANITA COMPRESO TRA LA COMPARSA SULLA TERRA DEI PRIMI ANTENATI DELLUOMO E
LINVENZIONE DELLA SCRITTURA

LA PREISTORIA E DIVISA IN DUE PERIODI:

PALEOLITICO
(ETA DELLA PIETRA ANTICA, NON LAVORATA)
(UOMINI VIVONO DI CACCIA E DI RACCOLTA)
(SOCIETA NOMADI)

NEOLITICO
(ETA DELLA PIETRA NUOVA, LEVIGATA)
LUOMO DIVENTA AGRICOLTORE E ALLEVATORE
(PRIME COMUNITA STABILI,
PRIMI VILLAGGI POI CITTA)
DURANTE QUESTO PERIODO LUOMO SI E EVOLUTO DAL PUNTO DI VISTA BIOLOGICO E HA FATTO LE SUE PRIME
SCOPERTE E CONQUISTE TECNICHE

I PRIMI UOMINI ACCENDEVANO IL FUOCO SFREGANDO TRA DI LORO DUE PIETRE FOCAIE. IL FUOCO LI PROTEGGEVA
DAGLI ANIMALI FEROCI, CONSENTIVA DI CUCINARE IL CIBO E OFFRIVA CALORE E LUCE.

PALEOLITICO
PRIMA ETA DELLA PIETRA
(et della pietra antica: pleos = antico / litos = pietra)

2
LINIZIO DELLATTIVITA ARTISTICA DELLUOMO VIENE FATTA RISALIRE ALLULTIMA FASE DEL PALEOLITICO (= PALEOLITICO
SUPERIORE ca. 35.000 10.000 a.C.)

GRAFFITI

I GRAFFITI SONO LE PIU ANTICHE MANIFESTAZIONI DELLARTE RUPESTRE.


SULLE PARETI ROCCIOSE DELLE GROTTE I PRIMITIVI ARTISTI HANNO RAFFIGURATO GLI ANIMALI SELVATICI CHE
COSTITUIVANO IL LORO BOTTINO DI CACCIA. LA PRIMA MANIFESTAZIONE ARTISTICA NASCE QUINDI DAL RAPPORTO TRA
LUOMO E LA NATURA CHE LO CIRCONDA.

IL SIGNIFICATO DELLE IMMAGINI


PERCHE LUOMO PRIMITIVO DISEGNAVA?

E DIFFICILE INTERPRETARE IL PENSIERO DI UN UOMO TANTO LONTANO DA NOI. ALCUNI STUDIOSI RITENGONO CHE
QUESTE IMMAGINI AVESSERO UN FINE PRATICO: SERVIVANO A SPIEGARE COME AVVENIVA LA CACCIA. ALTRI
INTERPRETARONO LE GROTTE DIPINTE COME SANTUARI IN CUI SI SAREBBERO SVOLTI RITUALI DI UNA PRIMITIVA MAGIA
PROPIZIATORIA.
LIMMAGINE E STATA UN MEZZO PER COMPRENDERE LAMBIENTE E NON PERDERSI IN ESSO.
PER DIPINGERE LUOMO NEL PALEOLITICO USAVA TERRE COLORATE TROVATE NELLAMBIENTE: OCRE BRUNE, GIALLE,
ROSSE, CHE ADERIVANO AL FANGO DELLE PARETI; DIPINGEVA CON LE DITA O CON ROZZI PENNELLI DI PELO DI ANIMALE.
I MATERIALI DELLE SCULTURE FURONO LOSSO, IL CORNO, LAVORIO, LARGILLA E LA PIETRA.
FIGURINE MAGICHE
NELLE FIGURE DI DONNE OBESE IN PIETRA, AVORIO, OSSO, CHE FURONO RITROVATE SI VUOLE RICONOSCERE LA
PRIMA IMMAGINE SIMBOLICA DELLA FECONDITA FEMMINILE.
LA FERTILITA DELLA PROPRIA SPECIE E ANCHE QUELLA DEGLI ANIMALI, FU UN CONCETTO DERIVANTE DALLA
CONSAPEVOLEZZA CHE, PER SOPRAVVIVERE IN UN AMBIENTE OSTILE E PER ESSERE COMPETITIVI, BISOGNAVA ESSERE

3
NUMEROSI. LIDEA DI RIPRODUZIONE, DI FORZA VITALE, DI ALIMENTAZIONE, EBBE UN SIMBOLO: LIMMAGINE DELLA
GRANDE MADRE NUTRICE, CHE FU A LUNGO LA PRIMA FRA LE IMMAGINI SACRE DI POPOLI CHE VIVEVANO DI CACCIA, DI
PASTORIZIA E DEI PRODOTTI DELLA TERRA.

FINALITA DELLE ESPRESSIONI ARTISTICHE


- LIMMAGINE COME MEZZO PER COMPRENDERE LAMBIENTE
- CULTO DELLE FORZE NATURALI
- FINI MAGICO-RITUALI, PER PROPIZIARE LA CACCIA E PER INVOCARE LA FECONDITA E FERTILITA
- CULTO DEI MORTI E RITI DI SEPPELLIMENTO

NEOLITICO
ETA DELLA PIETRA NUOVA

PERIODO DURANTE IL QUALE LE PIETRE ERANO LEVIGATE PER OTTENERE UTENSILI (es.: asce, scalpelli, martelli,ecc.).

4
LUOMO DA CACCIATORE SI TRASFORMO IN AGRICOLTORE E ALLEVATORE CREANDO INSEDIAMENTI ABITATIVI STABILI
(VILLAGGI).

INTORNO AL 3000 a.C. LE CIVILTA MEGALITICHE SI SVILUPPANO IN EUROPA, IN QUESTO PERIODO SI DIFFONDONO
GRANDI MONUMENTI COSTRUITI CON BLOCCHI DI PIETRA GREZZA.
LE CIVILTA MEGALITICHE PRENDONO IL NOME DA:
MEGALITE = GRANDE PIETRA
DAL GRECO MEGALOS = GRANDE
LITHOS = PIETRA
STONEHENGE
OGGI E IL SITO ARCHEOLOGICO PIU VISITATO DI TUTTA LA GRAN BRETAGNA MA LA SUA FUNZIONE E TUTTORA
MISTERIOSA.
EDIFICARE UN MONUMENTO DEL GENERE DEVE ESSERE STATO UN IMPEGNO NON DA POCO, OGNI PIETRA E STATA
TRASPORTATA PER OLTRE 30 Km.
PER ESTRARRE DALLA CAVA I MASSI GLI ANTICHI COSTRUTTORI HANNO AVUTO A DISPOSIZIONE SOLO MAZZE DI
PIETRA O CORNI DI CERVO, INOLTRE HANNO ATTRAVERSATO, CON QUESTI ENORMI BLOCCHI, IL CANALE DI BRISTOL E
IL FIUME AVON. LA FINALITA DI STONEHENGE, SIA CHE FOSSE UN OSSERVATORIO, O UN TEMPIO, O UN ALTARE
SACRIFICALE, RIMANE MISTERIOSA.
ANCORA OGGI PERO, IL 21 GIUGNO DI OGNI ANNO, SI FESTEGGIA IL SOLSTIZIO DESTATE, QUANDO IL SOLE SALE DI
FRONTE AL MONUMENTO PIU ENIGMATICO DEUROPA.

5
SONO ESPRESSIONE DELLARTE MEGALITICA:

MENHIR =
PIETRA LUNGA

CROMLECH =
CERCHIO DI
PIETRE

DOLMEN =
TAVOLA DI
PIETRA

6
ARTE MESOPOTAMICA
(sintesi delle lezioni)

I PRIMI E PIU INFLUENTI CENTRI DI CIVILTA SI SVILUPPARONO NEI TERRITORI BAGNATI DAI GRANDI FIUMI:

CINA = FIUME GIALLO


INDIA = IL GANGE E LINDO
MESOPOTAMIA E EGITTO = TIGRI, LEUFRATE, NILO

MESOPOTAMIA DERIVA DAL GRECO:


msos = in mezzo E potams = fiume
TERRA TRA I FIUMI
(TIGRI ED EUFRATE)

7
IL PRIMO POPOLO A INSEDIARSI IN MESOPOTAMIA FURONO I
SUMERI (4500 a.C.) =
[a loro dobbiamo luso della ruota e la scrittura]
SUCCESSIVAMENTE
ASSIRI (2000 a.C.) =
[popolo guerriero]
EI
BABILONESI (1800 a.C.) =
[cos chiamati dal nome della mitica citt di Babilonia]

LA NATURA STANZIALE E URBANA CREO LE PREMESSE PER LA NASCITA DELLARTE MONUMENTALE, DI GRANDI
DIMENSIONI (es: templi, regge).
LE CITTA ERANO CIRCONDATE DA MURA O FOSSATI E POSSEDEVANO AL PROPRIO INTERNO UN GRANDE TEMPIO DETTO
ZIGGURAT (= COSTRUZIONE ALTA)
EDIFICIO TIPICO DELLARCHITETTURA MESOPOTAMICA CARATTERIZZATO DA UNA TORRE IN MATTONI A RIPIANI
DIGRADANTI CON SCALE ESTERNE CHE PERMETTONO LACCESSO AL SANTUARIO POSTO SULLA SOMMITA.
LA COSTRUZIONE E REALIZZATA SECONDO CRITERI RIGIDAMENTE GEOMETRICI; PROBABILMENTE ERA IL SIMBOLO
DELLA MONTAGNA, UN ELEMENTO SACRO PERCHE ORIGINE DEI FIUMI CHE DAVANO FERTILITA ALLA TERRA.
LALTA TORRE A TERRAZZE ERA ANCHE OSSERVATORIO DEL CIELO E DEGLI ASTRI.

SEPOLCRI
TRA IL 1920-1930 A UR EMERSERO DAGLI SCAVI PIU DI MILLEOTTOCENTO TOMBE SOTTERRANEE.
I RICCHI CORREDI POTEVANO COMPRENDERE:
1) OGGETTI DARTE
2) CADAVERI DI ANCELLE, GUERRIERI, MUSICI, PROBABILMENTE SACRIFICATI PER TENERE COMPAGNIA AI LORO
PADRONI

BABILONIA
BABILONIA SORGEVA SULLE SPONDE DELLEUFRATE CELEBRE NELLANTICHITA PER I SONTUOSI PALAZZI E I GIARDINI
SULLE TERRAZZE, MA SOPRATTUTTO PER LA TORRE DI BABELE, CITATA ANCHE NELLA BIBBIA.
LA CITTA ERA CIRCONDATA DA POSSENTI MURA DI MATTONI, IN CUI SI APRIVA LA GRANDIOSA PORTA DI ISHTAR, OGGI
CONSERVATA AL MUSEO DI BERLINO.

8
ZIGGURAT (= COSTRUZIONE ALTA)

TRE TERRAZZE A
CELLA (CHE CONTENEVA
GRADONI
LA STATUA DEGLI DEI E DI
UOMINI IN PREGHIERA)

3
2
1

GRANDE RAMPA DI SCALE


SCALINATE LATERALI
(SCALINATA CENTRALE)

9
ARTE EGIZIA

LEGITTO APPARTIENE GEOGRAFICAMENTE ALLA FASCIA DESERTICA DELLAFRICA SETTENTRIONALE, HA QUINDI UN


CLIMA CALDO E SECCO. GLI UOMINI HANNO POTUTO STABILIRSI IN QUESTA ZONA GRAZIE AL FIUME NILO CHE OGNI
ANNO, DURANTE LA PIENA, INONDAVA LE DUE RIVE E VI DEPOSITAVA IL LIMO, FANGHIGLIA CHE RENDEVA FERTILE LA
TERRA.

PIRAMIDI

NELLANTICO EGITTO TROVIAMO DIVERSI TIPI DI TOMBE; LE PIU CONOSCIUTE SONO LE PIRAMIDI, ESCLUSIVE DEI
FARAONI (MENTRE GLI EGIZIANI PIU POVERI ERANO SEPELLITI NEL DESERTO).
LE PIRAMIDI DOVEVANO RAPPRESENTARE GIGANTESCHE SCALINATE PER RAGGIUNGERE IL CIELO E UNIRSI AL DIO
SOLE

LE PIU FAMOSE SONO A GIZA:


1) P. DI CHEOPE (la pi grande)
2) P. DI CHEFREN
3) P. DI MICERINO

LE PIRAMIDI CONTENEVANO AL LORO INTERNO LA CAMERA FUNERARIA CON IL SARCOFAGO DEL DEFUNTO E IL
CORREDO FUNERARIO.
PER RENDERE IMMORTALE LANIMA BISOGNAVA TENERE IN VITA IL CORPO MUMMIFICANDOLO.
FORNITO DI OGGETTI DUSO E PREZIOSI, CON IL LIBRO DEI MORTI (FORMULARIO MAGICO) E AMULETI (es.:LO SCARABEO
DEL CUORE), IL DEFUNTO CHE AVEVA SUPERATO POSITIVAMENTE IL GIUDIZIO DEL DIO OSIRIDE, ERA PRONTO PER LE
DELIZIE DELLA VITA CELESTE.

10
DIVINITA

OSIRIDE = HORUS =
DIO DELLALDILA FIGLIO DI
DAVANTI AL QUALE SI ISIDE = OSIRIDE E
PRESENTANO I SORELLA E MOGLIE ISIDE,
DEFUNTI CON LA DI OSIRIDE, PROTETTORE
SPERANZA DI PROTEGGEVA LE DEL FARAONE
BENEFICIARE DELLA DONNE E I BAMBINI. (testa di falco)
VITA ETERNA.

11
SETH = AMON-RA = ANUBI = THOT = DETIENE IL SAPERE,
FRATELLO DI DIO SOLE E SIGNORE DEI E LUI CHE HA INVENTATO LA
OSIRIDE E SUO CREATORE MORTI (con SCRITTURA PER
DEGLI testa di TRASMETTERE LE
NEMICO (uccide CONOSCENZE. PATRONO
Osiride quando era UOMINI sciacallo) DEGLI SCRIBI, ANNOTA
re dEgitto) DIO E LUI CHE HA TUTTE LE DECISIONI DEGLI
DEL DESERTO E PREPARATO DEI.
DELLE TEMPESTE LA PRIMA THOT E ANCHE IL DIO DELLA
DI SABBIA (testa di MUMMIA, LUNA, DI NOTTE
asino) QUELLA DI SOSTITUISCE NEL CIELO RA,
OSIRIDE IL DIO DEL SOLE.

12
LA DIVORATRICE

LA PIUMA
ANIMA DEL DELLA
ANUBI THOT HORUS OSIRIDE
DEFUNTO GIUSTIZIAUSTI
ZIA
13