Sei sulla pagina 1di 11

Il Principato del

Liechtenstein (in tedesco: Frstentum


Liechtenstein) uno stato dell'Europa
centrale.
racchiuso tra la Svizzera (Canton San
Gallo a ovest, Canton Grigioni a sud) e
l'Austria (LandVorarlberg, a est);
uno stato senza sbocco al mare.
La capitale Vaduz.
Il Liechtenstein un principato,
l'attuale principe Hans-Adam II del
Liechtenstein e il capo del governo Klaus
Tschtscher.
La lingua ufficiale il tedesco.
Il Liechtenstein, quarto Stato pi piccolo
d'Europa, situato nella valle del Reno, nelle
Alpi, fra la Svizzera e l'Austria. Tutto il confine Nella foto il Grauspitz.
occidentale del Liechtenstein formato da
questo fiume. La parte orientale del paese
completamente montuosa, il punto pi alto il
Grauspitz, con un'altezza di 2.599 m.
Nonostante la collocazione alpina il clima del
Liechtenstein abbastanza mite, grazie ai
venti che soffiano da meridione. Durante
l'inverno le montagne offrono una serie di
ottime stazioni per gli sport invernali.
La popolazione residente
in Liechtenstein
composta per circa un
terzo da stranieri,
principalmente svizzeri
(4.600), austriaci (2.200),
tedeschi (1.000), italiani
(900) e turchi (600). La
lingua ufficiale
il tedesco, anche se molti
parlano un dialetto
alemanno. L'80% circa
della popolazione
cattolica, il 7%
protestante.
Il Liechtenstein diviso in
undici comuni (Gemeinden, Gemeinde al singolare), la
maggior parte dei quali consiste di un unico centro
abitato. I comuni sono i seguenti:
Vaduz
Schaan
Balzers (comprende l'abitato di Mls)
Triesen
Eschen (comprende l'abitato di Nendeln)
Mauren (comprende l'abitato di Schaanwald dove c'
la dogana con l'Austria-UE)
Triesenberg (comprende gli abitati di Steg e Malbun)
Ruggell
Gamprin (comprende anche l'abitato di Bendern)
Schellenberg
Planken
Il Liechtenstein una monarchia costituzionale, guidata dal Principe (in
tedesco Frst). L'attuale Principe Hans-Adam II del Liechtenstein, che succedette
al padre, morto nel 1989. Il parlamento del Liechtenstein, il Landtag, composto
da 25 rappresentanti, eletti dal popolo. Un gabinetto di cinque persone
responsabile delle questioni politiche quotidiane. Diversamente da molte altre
monarchie costituzionali, la Costituzione del Liechtenstein d fortissimi poteri al
Principe, il quale ne fa frequente uso. Questo fatto ha sollevato qualche
controversia negli anni recenti.
Nonostante questo, con un recente referendum, la grande maggioranza della
popolazione ha accordato un ulteriore aumento di poteri al Principe (nomina dei
giudici, possibilit di veto contro qualunque legge del Parlamento, possibilit in casi
particolari di nominare personalmente un governo).
A norma di costituzione ad ogni modo, in qualunque momento il popolo pu indire
un referendum con cui destituire il Principe, ovvero instaurare una Repubblica.
La difesa dei confini e la tutela dell'indipendenza
del Liechtenstein assicurata, tramite accordi
bilaterali, dalla Svizzera dal 1868 in rinuncia di un
esercito proprio, visti gli alti costi, figurando come
Paese demilitarizzato
A dispetto della sua ridotta superficie, il Liechtenstein il paese pi ricco del mondo come
PIL procapite. Il benessere del Principato si fonda principalmente su un sistema bancario
chiuso a qualsiasi ingerenza esterna, che incita l'afflusso di ingenti capitali in fuga dai
rispettivi sistemi fiscali nazionali. Il Liechtenstein pertanto notoriamente considerato
come paradiso fiscale e riparo ottimale per evasori fiscali e riciclatori di danaro sporco
connesso ad organizzazioni malavitose di tutta Europa. Recentemente il segreto bancario
del paese messo in discussione dalla pressione della comunit internazionale che tenta di
reagire al crack finanziario del 2008 e in seguito a ripetute fughe di notizie e liste di conti
correnti giunti nelle mani del fisco di vari governi europei, in particolare della Germania.
Sviluppate sono anche l'agricoltura, l'allevamento, l'industria tessile e il turismo invernale.
Sono state create nel principato alcune realt produttive industriali che peraltro sono
soprattutto basate su aziende satelliti nei paesi esteri dove operano.
I turisti sono soprattutto attratti dall'ambiente naturale boscoso e di montagna. I boschi
sono notevole risorsa per il legname (industria cartaria, ecc.).
l Liechtenstein caratterizzato da una
coesistenza di vive tradizioni locali e
intensi scambi internazionali, che
costituisce la base di una vita culturale
incredibilmente varia. Concerti, teatro,
danza e cabaret, musei, gallerie e atelier
costituiscono unimportante attrattiva
per chi interessato alla cultura e allarte.
Il principale sport del principato
lo sci alpino, nel quale il
Liechtenstein ha potuto vantare
alcuni buoni atleti: fra
questi Hanni Wenzel, di origine
tedesca, che ha vinto due
medaglie olimpiche di nel 1980,
e Marco Bchel. In generale, visto
il suo territorio, il paese
rinomato per gli sport invernali.