Sei sulla pagina 1di 1

LEGGE REGIONALE n 56/97

INTERVENTI SPERIMENTALI DI PREVENZIONE PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO


Contributi a soggetti privati per interventi di Miglioramento Sismico su edifici residenziali

INTERVENTI ECCEZIONALI
Interventi diretti sulle fondazioni, di sostituzione dei solai e dei tetti o tesi ad
aumentare la resistenza a forza orizzontale dei maschi murari.
Possono essere altres consentiti, ove necessario, interventi di irrigidimento degli
orizzontamenti.

c) Interventi sui solai o coperture relativi


alla sostituzione delle porzioni
fortemente degradate o crollate

ammessa la sostituzione totale nel caso in cui la porzione fortemente degradata o crollata sia
prevalente nel campo di solaio o copertura strutturalmente definito.

d) Interventi di irrigidimento di solai in legno, in ferro o in c.a. a travetti indipendenti.


sono da preferire gli interventi leggeri quali ad esempio lapplicazione di doppio tavolato,
crociere di ferro (croci di S.Andrea) o collegamenti trasversali, se necessario:
! a livello di sottotetto per contrastare lazione delle catene;
! a livello di piano per attenuare le differenze tra le rigidezze dei solai esistenti;
! a livello di copertura, in assenza di sottotetto, per migliorare la connessione tra le orditure.
B05.22 Irrigidimento e collegamento di
solaio in legno e piano in tavolato
IRRIGIDIMENTO SOLAI IN LEGNO mediante sovrapposizione di nuovo
tavolato sul solaio esistente. PARTICOLARE IRRIGIDIMENTO SOLAIO CON TAVOLATO IN LEGNO
PARTICOLARE IRRIGIDIMENTO SOLAIO CON TAVOLATO IN LEGNO

INTONACO

DEMOLIZIONE INTONACO PER 8-10 CM.


CON DOPPIO TAVOLATO

INTONACO
- demolizione di intonaco per una striscia
di 8-10 cm sui muri perimetrali in VITE PER LEGNO 55

corrispondenza dellattacco del solaio; PIATTO 5 mm


PROFILATO PIATTO

Irrigidimento di solaio
DOPPIO TAVOLATO Sp. 3 cm.

- verifica che il tavolato esistente PAVIMENTO INCOLLATO


SU PREPARATO IN CLS

costituisca base idonea a ricevere il nuovo


5
PREPARATO IN CLS
tavolato in legno ed eventuale 33

in legno e piano in
2/3 S1
E PAVIMENTO S1

sostituzione di elementi ammalorati;


8

TRAVICELLO 8X8

DOPPIO ASSITO IN LEGNO


ASSITO 2/3 S1

20
- posa in opera di tavolato in legno di sp. 3
tavolato mediante cm disposto ortogonalmente a quello
sottostante, costituito da tavole ben
VITI DI COLLEGAMENTO
TAVOLATO/TRAVICELLO
15

ASSITO IN LEGNO
rifilate, intestate a perfetto contatto e
sovrapposizione di un
50

chiodate al sottostante tavolato;


TRAVI IN LEGNO

TRAVICELLI 8*8

- realizzazione di collegamento del nuovo


nuovo tavolato sul tavolato alle strutture verticali mediante PROFILATO PIATTO MM.5
zanche di acciaio inghisate nella muratura 50
45 SEZIONE

tavolato esistente. per ogni metro lungo il perimetro, impiego


di profilati metallici perimetrali a L, Voce: B 05.22
PIANTA Voce: B 05.22

collegamento alle orditure portanti, o con


altri interventi di pari efficacia.
IRRIGIDIMENTO SOLAIO IN LEGNO B05.25 Irrigidimento e collegamento di solaio in legno e scempiato in laterizio
mediante realizzazione di cappa in C.A.
BARRA 12 PIANTA
50 50
40

E MEZZANE CON CAPPA IN C.A. - demolizione di intonaco per una striscia di 8-10 cm sui muri perimetrali in
corrispondenza dellattacco del solaio;
SOLETTA CLS CM.4

RETE ELS 5 10*10

Irrigidimento mediante getto di soletta in - verifica dell idoneit dello scempiato esistente a ricevere il getto ed eventuale
50

sostituzione di elementi ammalorati;


50

cls alleggerito armata con rete e.s.


MEZZANE IN LATERIZIO

- posa in opera di rete e.s. opportunamente distanziata dalla scempiato e collegata


allorditura portante; TRAVICELLI 8*8
TRAVI IN LEGNO

risvoltata ed inghisata nelle murature - esecuzione del getto di cls di 4 cm di spessore e lisciatura superficiale;
- realizzazione del collegamento della cappa alle strutture verticali mediante risvolto
perimetrali. (B05.25) e ancoraggio della rete e.s. con ferri inghisati. PARTICOLARE DEGLI ANCORAGGI
60

PAVIMENTO SU SOTTOFONDO
IRRIGIDIMENTO SOLAIO IN PUTRELLE E TAVELLONI BARRA 12
55

CAPPA IN CLS CM.4

IRRIGIDIMENTO SOLAIO IN FERRO


40
20

BARRA 12 40
50
3

50
TRAVICELLO 8*8
40

RETE ELS 10*10 5

E LATERIZIO CON CAPPA IN C.A. VITI DI COLLEGAMENTO MEZZANE IN COTTO


SOLETTA CLS CM.4
ALLE ORDITURE

RETE ELS 5 10*10

Irrigidimento mediante getto di soletta in


50

B05.24 Irrigidimento e collegamento di solaio in ferro e laterizio mediante


50

realizzazione di cappa in C.A.


cls alleggerito armata con rete e.s.
TAVELLONATO

- demolizione di intonaco per una striscia di 8-10 cm sui muri perimetrali in


PUTRELLE IN ACCIAO

corrispondenza dellattacco del solaio;


risvoltata ed inghisata nelle murature - verifica dell idoneit del piano di laterizio esistente a ricevere il getto, con
eventuale sostituzione di elementi ammalorati;
perimetrali. (B05.24) - posa in opera di piani di polistirolo ad alta densit sul tavellonato fino a
raggiungere la quota dellestradosso dei profilati;
60

PAVIMENTO SU SOTTOFONDO - posa in opera di connettori in acciaio da saldare alle teavi per il fissaggio della
rete e.s. alle travi metalliche;
55
BARRA di ancoraggio 12
CAPPA IN CLS CM.4 40
20

-posa in opera di rete e.s. collegata ai connettori;


40
3

DISTANZIATORI SALDATI
ALLE PUTRELLE - esecuzione del getto di cls di 4 cm di spessore e lisciatura superficiale;
RETE ELS 10x10 5
RIEMPIMENTO CON CLS ALLEGGERITO - realizzazione del collegamento della cappa alle strutture verticali mediante
TAVELLONI IN LATERIZIO risvolto e ancoraggio della rete e.s. con ferri inghisati.

Direzione Generale delle Politiche Territoriali e Ambientali Servizio Sismico Regionale


http://ww.rete.toscana.it/sett/pta/sismica
Int_eccezionali2.cdr