Sei sulla pagina 1di 74

Patologia infettiva SNC

Etiologia Et Decorso
Batterica Intrauterina Acute
Virale Neonatale Subacute
Micotica Infantile Croniche
Parassitaria Adulta

Stato immunologico del paziente

Sede Sintomatologia
Meningi Generica (compressione)
Encefalo LEUCO Ipertensione endocranica
Midollo spinale POLIO Sintomi a focolaio
Panencefaliti Esiti
Meningi
" Dura = difesa meccanica (struttura
fibrosa e compatta)
" Aracnoide = (no vasi) mobilizzazione
istiocitaria
" Pia = trama vascolare con apporto
leucociti e M.O.
LEPTOMENINGI
Localizzazione elettiva
(tropismo agente infettante)
" Virus nevrasse
" Batteri meningi

Classificazione topografica
(con sovrapposizioni)
Epiduriti
" PACHIMENINGITI Subduriti
" LEPTOMENINGITI
Epiduriti
(versante esterno)

" flogosi suppurative (raccolte ascessuali


tra dura e teca ossea)
" propagazione per continuit
(otomastoiditi, sinusiti, osteomieliti)
" midollo spinale (osteomieliti, pleuriti,
loggia renale)
" m. di Pott (tbc): vertebre spazio
epidurale
Subduriti
(versante interno)

" Da una epidurite o ab-inizio alla base


" Tromboflebite seni venosi (strepto- o
stafilococco)
" Propagazione a distanza trombo-
flebite migrante propagazione alle
leptomeningi
Leptomeningiti

" BATTERI (Neisseria meningitidis,


Diplococco pneumoniae, Haemophilus
influenzae, Streptococco, Stafilococco)
" VIRUS (Coxsackie, Echo, Polio, Adeno,
Herpes Simplex, Herpes Zoster)
" MICETI (immunosoppressione)
Leptomeningiti
Vie di propagazione

" Ematogena
" Impianto diretto per soluzioni di
continuo teca e dura
" Venosa (tromboflebiti)
" Contiguit da focolaio infettivo
Leptomeningiti

" PRIMITIVE
" SECONDARIE (ascesso cerebrale,
otomastoiditi, sinusiti)
ETIOLOGIA
BATTERI lesioni suppurative purulente
VIRUS lesioni non suppurative
TBC e LUE forme specifiche
Leptomeningiti virali

" Paramyxovirus (Parotite)


" Morbillo
" Epstein-Barr virus (mononucleosi)
" Echovirus
Leptomeningiti virali

" Rare, benigne (scarsa mortalit)


" Abbondanti infiltrati flogistici
leptomeningei linfomonocitari a
disposizione perivasale a manicotto
" Linfocitosi liquorale (DD con TBC)
Infiltrati flogistici linfomonocitari a manicotto
Meningiti Piogeniche

" Neisseria meningitidis


" Diplococco pneumoniae
" Haemophilus influenzae
Meningite
meningococcica
" Cocco GRAM -, endemico in orofaringe
" Faringe sangue meningi
" Forme
Sepsi acutissima fulminante (6 - 36 ore)
Sepsi protratta acuta (giorni)
Sepsi protratta subacuta (settimane)
Sepsi protratta cronica (mesi)
Meningite meningococcica

Anatomia Patologica - Macro


" Dura tesa con essudato subaracnoideo
nei solchi
" Volta, lobi frontali e parietali (cuffia
verde)
" Base con coinvolgimento chiasma e
cisterne
" Coinvolgimento spinale meningite
cerebro-spinale
Meningite
meningococcica
CUFFIA VERDE

DURA
Meningite meningococcica

Anatomia Patologica - Macro

" Leptomeningi svolgibili


" Pia iperemica
" Ventricoli dilatati
" Liquor torbido o purulento con
circolazione rallentata ed ostacolato
riassorbimento
Meningiti e liquor
Meningite meningococcica

Anatomia Patologica - Micro

" Infiltrato leucocitario neutrofilo con


M.O. fagocitati + linfociti ed istiociti
" Leptomeningi spazi di Virchow-
Robin sostanza nervosa (strati
esterni)
Meningi normali
Meningite
acuta
purulenta
Meningi Parenchima cerebrale
Meningite meningococcica

ESITI

" TERAPIA riassorbimento essudato


restitutio ad integrum
" Altrimenti fibrosi con dilatazione
spazi subaracnoidei idrocefalo e
formazione di tessuto di granulazione
con azione compressiva
Idrocefalo post-meningitico
Meningite da Pneumococco

" Primitiva
" Secondaria (otiti, sinusiti, polmoniti)
" Meningite + polmonite + endocardite
(Triade di MARCHIAFAVA)
Anatomia Patologica
" Simile alla m. meningococcica
" Secondaria, correlata topograficamente
al focolaio primitivo
Meningite Tubercolare
Patogenesi

" Propagazione ematica da focolai a distanza


(ilo polmonare, ossa, rene)
" Tubercolo meningeo (focus di Rich)
apertura negli spazi subaracnoidei
invasione liquorale cisterne basali
+ caratteristiche immunitarie (biologia)
" Les. Extra SNC bacillemia
localizzazione meningea rottura tubercoli
invasione liquor x immunit = meningite
TBC essudativa
VI
Essudato grigiastro, liquido, gelatinoso della base
Meningite Tubercolare
Anatomia Patologica (Micro)

FORMA ACUTA (non trattata)


" Essudato fibrinoso + linfociti, cellule
epiteloidi, poche cellule giganti + bacilli di
Koch (Ziehl-Nilsen)
" Arterie medie: panarterite
- piccole: necrosi fibrinoide iperergica
rottura e trombosi emorragie e
rammollimenti
" Interessamento nervi cranici e/o spinali
paralisi
Necrosi Cellula
caseosa gigante

Ziehl- Nilsen
Meningiti e liquor
Meningite Tubercolare
Anatomia Patologica (Macro)

FORMA PROTRATTA (trattata)


" Guarigione clinica con organizzazione fibrosa
aderenze della base idrocefalo
" Stato ipertensivo (impronte profonde,
diastasi suture nei bambini)
" Congestione plessi corioidei
" Fibrosi e caseosi leptomeningi
" Tubercoli miliari base, bulbo, midollo
" Rammollimenti da arteriti o flebiti
Meningite
spinale
(M. di Pott)
Tubercoloma
Altre meningiti granulomatose
" Criptococco
" Blastomyces
" Coccidioides immitis
" Histoplasma (raro)
Ascesso cerebrale
" Disseminazione ematogena (25%)
" Propagazione da un focolaio settico contiguo (50%
dei casi)
" Traumi
" Neurochirurgia
" Immunodeficienza (legata a malattia o iatrogena)

" Streptococco, Stafilococchi, Actinomices, bacilli Gram-,


infezioni miste
" Cefalea, febbre, epilessia, nausea, vomito, segni focali
" Mortalit 20% circa (rischio legato allet)
" Sequele neurologiche nel 50% dei pazienti
Encefaliti virali

" Caratteristiche cliniche legate al virus


" Lesioni variabili per grado di severit
" Presenza di inclusioni virali
Encefaliti virali
Anatomia Patologica
" Macro: Edema ed Iperemia (aspecifico)
Noduli microgliali

Corpi inclusi
Infiltrati perivenosi
(linfociti e
plasmacellule)
Gliosi reattiva
Encefaliti virali
" Togavirus (Rosolia)
" Arbovirus ubiquitari ma
" Herpesvirus con lesioni pi
" Citomegalovirus gravi in SNC
" Rhabdovirus (neurotrofico)
" V. del Morbillo (panencefalite
sclerosante subacuta)
" JC virus (Papova) (leucoencefalopatia
multifocale progressiva)
" HIV
" Poliovirus
Encefalite da v. della rosolia

" Bambini e adulti: encefalomielite


disseminata (RARA)
" Infezione connatale: rischio
decrescente dal 1 al 4 mese
1 trimestre: malformazioni
cardiovascolari, cataratta, ritardo mentale,
microcefalia, sordit
2 trimestre: ritardo mentale, sordit
Encefalite da Herpes

" HPS (H. simplex)


" Varicella Zoster PATOGENI
" EBV
" CMV (Encefaliti)
" HHV-6

Distruzione sia della sostanza bianca che


della grigia
Infezione da Herpes simplex

" Virus latente (Ac 90% popolazione)


" Infezione muco-cutanea primitiva
" Replicazione virale locale
" Trasporto retrogrado nei gangli
trigeminali (latenza)
" Riattivazione del virus spontanea o
indotta
" Trasporto anterogrado dai gangli alle
mucose o cute
Infezione da Herpes Zoster

" Vescicole cutanee


" Nervi gangli sensitivi radici spinali
posteriori (latenza anche x decenni)
" Immunodepressione attivazione
" S. dolorosa neuritica nel territorio
dipendente dal ganglio + eruzione
vescicolosa cutanea nel metamero
Encefalite erpetica

Anatomia Patologica - MACRO


Fase Acuta
" Congestione + necrosi emorragica
lobi temporali e corteccia frontale
Fase Cronica
" Atrofia e cavitazione settoriale
" Cicatrici gliali
" Scarso infiltrato flogistico residuo
Encefalite da Herpes

Forma necrotizzante
Encefalite erpetica
Anatomia Patologica
Fase Acuta
" MICRO: Flogosi
leptomeningea
pia corteccia
sostanza bianca
necrosi cellulare con
inclusioni virali
" Inclusioni virali:
EM, IIC, ISH, PCR
Encefalite erpetica
Anatomia Patologica
Fase Cronica
" MICRO: Necrosi, emorragie e flogosi
ingravescente (linfociti e macrofagi)
neuronofagia + noduli microgliali
Encefalite rabbica
Anatomia Patologica
" MACRO: Iperemia
" MICRO: polioencefalite diffusa
Infiltrati perivasali
Degenerazione neuronale con necrosi e
neuronofagia (microglia) noduli di
BABES
Corpi del NEGRI (inclusioni
citoplasmatiche nelle cell. piramidali e del
Purkinje (virus + Ag virali) in zone non
coinvolte
Infiltrati perivasali

Corpi del NEGRI


Encefalite rabbica

" Nervi periferici (sede del morso)


nevrasse replicazione malattia
" Periodo di incubazione variabile in
relazione alla lunghezza del nervo
periferico e al percorso del virus
" Distruzione dei neuroni del tronco
cerebrale idrofobia
Poliomielite acuta
" Infezione motoneuroni spinali (altrimenti
POLIOENCEFALOMIELITE)
" Poliovirus (Enterovirus) a trasmissione oro-
fecale inf. intestinale replicazione
viremia primaria SRE viremia secondaria
SNC
" Mal. infettiva acuta endemico-epidemica
" 3 Virus
I Brunhilde (frequente e pericoloso)
II Lansing (frequente ma meno virulento)
III Leon (raro e pericoloso)
Poliomielite Anatomia Patologica
Macroscopia fase acuta
" Congestione vascolare
" Emorragie petecchiali
" Edema
" Necrosi focali

tratto
lombare
midollo
spinale
Poliomielite Anatomia Patologica
Microscopia fase acuta
" Flogosi intensa meningi
e sostanza grigia
" Necrosi ed emorragie
" Neuronofagia
cellule corna
ant. M.S. +
cellule motorie
ponte e nuclei
cerebellari
Poliomielite Anatomia Patologica
Fase cronica- Atrofia muscolare

normale
Poliomielite Anatomia Patologica
Microscopia fase cronica
" Assottigliamento e scolorimento fibre nervose
" Perdita motoneuroni
" Atrofia e fibrosi radici nervose
" Assenza di flogosi
" Regioni non coinvolte, ben preservate

Corteccia risparmiata
Encefaliti croniche o subacute

Infezioni correlate al virus del morbillo


1. Meningite asettica
2. Encefalite con corpi inclusi (mesi dopo
infezione acuta)
3. Panencefalite sclerosante subacuta
(anni dopo infezione)
1. Exitus in pochi anni
2. Sopravvivenza con malattia intermittente
HIV
AIDS
" HIV+
" T-linf CD4+ <200l o <14% T-linf tot
" 1/23 malattie specifiche AIDS -
associate (criptococcosi, encefalopatia
HIV+, TBC, LNH primitivi SNC, infezioni
micotiche e/o virali)
Infezione da HIV
1. Infezione diretta HIV SNC
(bambini e neonati)
2. Immunodepressione (inf.
opportunistiche, linfomi)
3. Fattori sistemici x malattie
intercorrenti
4. Terapia (AZT) = miopatia
mitocondriale
Encefalopatia da HIV
Infezioni opportunistiche
" Virus
CMV, HSV, HZV, Papova (JC, BK)
" Batteri
Mycobacteria, Nocardia
" Miceti
Criptococco, Candida, Aspergillo
" Protozoi
Toxoplasma
Infezioni micotiche
" Diffusione ematogena o infezione
diretta da seni o ossa
" Meningite basale
" Ascessi intraparenchimali
" Evoluzione granulomatosa
Tipo ed estensione della lesione sono in
relazione allo stato immunologico del
paziente
Infezioni micotiche
" Condizioni predisponenti
Terapia immunosoppressiva o corticosteroidea
Infezione da HIV
Neoplasie
Diabete mellito
Malattie polmonari croniche
Trapianti
Neutropenia
Insufficienza epatica
Chirurgia cardiovascolare
Alcolismo
Abuso di farmaci e/o stupefacenti
Malnutrizione
Ustioni
Infezioni micotiche
" Candidosi (Pseudoife)
" Aspergillosi (Ife filamentose)
" Mucormicosi (Ife filamentose)
" Criptococcosi (Spore)
" Histoplasmosi (Spore)
Blastomicosi e Coccidiomicosi (Spore) =
indipendenti da condizioni predisponenti
CRIPTOCOCCO ASPERGILLO

MUCORMICOSI CANDIDA
Infezioni micotiche
" Spore leptomeningiti evoluzione
granulomatosa
" Ife ostruzione vasi medio e grande
calibro infarti estesi
" Pseudoife ostruzione arteriole
microinfarti microscessi
evoluzione granulomatosa

Diagnosi: PAS, Silver Metenamina, IIC


ASPERGILLOSI

CANDIDIASI
CRIPTOCOCCOSI

MUCORMICOSI