Sei sulla pagina 1di 22

PROVA SCRITTA DI ECONOMIA DEI SISTEMI INDUSTRIALI II 19-9-2006

Esercizio 1

Si consideri unimpresa che opera in condizioni di monopolio con costi medi costanti, che, per
semplicit, sono normalizzati a zero. Limpresa produce e vende due beni differenziati. Si assuma
che nel mercato siano presenti solamente due consumatori, eterogenei rispetto alla valutazione dei
due beni. Lutilit netta del consumatore i (i=1, 2) pu essere espressa come segue:

v p1 se acquista il bene 1 v p1 se acquista il bene 1



U 1 = v p2 se acquista il bene 2 ; U 2 = v p2 se acquista il bene 2
0 0
se non acquista se non acquista

ove p1 ( p2 ) il prezzo del bene 1 (bene 2). Si assuma che 0 < < v < 2 . Ciascun consumatore ha
domanda unitaria, ovvero pu acquistare 0 oppure 1 unit di uno dei due beni.
a) Si determinino i prezzi ottimali scelti dal monopolista ed il corrispondente livello di profitto.
Si consideri ora il caso in cui una nuova impresa sia interessata a produrre il bene 1. Si assuma
che non vi siano costi di entrata nel mercato e che, in caso di entrata, le imprese scelgono
simultaneamente i prezzi.
b) Si determinino i prezzi ottimali scelti dalle imprese ed i corrispondenti livelli di profitto, nel caso
in cui la cessazione della produzione del bene 1 imponga costi rilevanti al monopolista.
c) Si determinino i prezzi ottimali scelti dalle imprese ed i corrispondenti livelli di profitto, nel caso
in cui la cessazione della produzione del bene 1 non imponga costi al monopolista.

Esercizio 2
Si analizzino e si discutano gli incentivi privati e la desiderabilit sociale delle operazioni di fusione
orizzontale tra imprese.

Esercizio 3

Si discuta la relazione esistente tra la capacit di assorbimento e leffetto spillover connesso alle
attivit di R&S delle imprese.
Esercizio 1