Sei sulla pagina 1di 1

CANTO POPOLARE

Arturo Benedetti Michelangeli e la Sat (pag. 38)


di Sergio Bianchi

TESTI DEI CANTI PROPOSTI

Che fai bela pastora La mia bela la mi aspeta

Che fai bela pastora La mia bela la mi aspeta


che fai cos soleta ma io devo andare a la guera
a calpestar lerbeta chi sa quando ritorner.
a lo spuntar del d?
L ardada a la finestra
Su questi verdi prati ma io devo andare a la guera
alargo miei armenti la mia bela aspeter.
passo i miei d contenti
e vivo in libert. Il nemico l in vedeta:
o montagne tute bele
E voi che siete vcio Valcamonica del mio cor.
che fate qui dintorno
a lo spuntar del giorno
con quel mazto in man? Ndormnzete popin

L colto apena adesso Ndormenzete popin e fa la nana


fresco dal mio vasto fa n sonetin contenta la t mama
con gaudio e con dileto contenta l t pap e mama ancora
lo vengo a te portar. fa n sonetin da bro che l ora.

E voi che siete vecio L ora de polsar e de dormire


pensate ai casi vostri fa n sonetin e no me far p dire
nfilzate i padrenostri l ora de dormire e de polsare
lamor lassla star! fa n sonetin e no me far penare.

Non fate la ritrosa E no me far penare coss tanto


se anche son vecto sra i oceti e non far p pianto
me sento robusteto tra urli e zighi e sgninfe mi laro
l giardino a coltivar. se te dormi te sei l m tesoro.

Tesor te sei p grande de la tera


desmissi te sei pzo de la guera
dormi beato dormi dormi ch
me toca a mi lavar la not e l d.

Arturo Benedetti
Michelangeli
CHORALITER n. 44 - maggio-agosto 2014