Sei sulla pagina 1di 13

i

ci a l e d
Euro 9,90
e
Sp

Primi passi
con ARDUINO
Impara a realizzare i tuoi progetti interattivi con
la piattaforma Made in Italy pi famosa al mondo.
Aggiornato a IDE 1.0 e board Arduino UNO Rev.3

a cura di
Simone Majocchi

Poste italiane Spa - Spedizione in abbonamento Postale: D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n46) art. 1 - comma 1 - DCB Milano
Supplemento al numero 162 di Elettronica In Dicembre 2011 / Gennaio 2012
Prefazione
Dedicare dieci ore del proprio tempo allapprendimento teorico e
alla realizzazione di alcuni semplici progetti con Arduino UNO un
investimento che ti permetter di scoprire cosa puoi creare con il tuo
ingegno e la tua inventiva. Scoprirai come un mondo apparentemente
complesso e riservato agli esperti stato invece semplificato e
trasformato in un prodotto facile da usare, anche senza aver mai messo
mano a un saldatore, e in grado di dare grandi soddisfazioni.
Come tutte le tecnologie nate da un ambiente di ricerca e divulgazione,
Arduino UNO pu contare sulle energie, sulla passione, sulla creativit
e sullintelligenza di una community internazionale gi oggi molto
nutrita ed in costante crescita.
Entra a far parte di questo rinascimento tecnologico e scegli quando
passare da spettatore ad attore, prima imparando con noi i rudimenti,
poi attingendo alle vaste librerie di idee e progetti sviluppate dagli altri
utenti ed infine contribuendo in prima persona con le tue realizzazioni
hardware ed il tuo codice.
Troverai gli esempi, i comandi e i collegamenti per la versione pi
recente della board Arduino UNO (Rev. 3) e lambiente di sviluppo
software Arduino 1.0 rilasciati il 30 novembre 2011.
Primi passi con ARDUINO
di Simone Majocchi

Supplemento al numero 162 di Elettronica In, Dicembre 2011 / Gennaio 2012.


Rivista mensile registrata presso il Tribunale di Milano con il n. 245 il 3-05-1995.
Direttore Responsabile: Arsenio Spadoni. Prezzo di copertina Euro 9,90.
Redazione e Amministrazione: Vispa Edizioni, Via Adige 11, 21013 Gallarate (VA).
Telefono 0331-752668 Fax 0331-778112
Iscrizione al Registro Operatori della Comunicazione n. 3754 del 27/11/2001.
Distribuzione per lItalia: SO.DI.P. Angelo Patuzzi S.p.A. Via Bettola 18 - 20092 Cinisello Balsamo (MI).
Stampa: ROTO3 Spa - Via Turbigo, 11/b - 20022 Castano Primo (MI)

VISPA
Edizioni
2011 Vispa Edizioni

4 Primi passi con Arduino


SOMMARIO

Arduino per tutti


Le tue prime 10 ore con Arduino UNO

CAPITOLO 1
Perch Arduino UNO fa per te
7
Presentazione del nuovo fai da te tecnologico basato sui
microcontrollori.
In questo capitolo ti porteremo a ripercorrere trentanni di informatica
casalinga per scoprire come la programmazione e le poche decine di
migliaia di byte per il software erano attivit da veri innovatori.
Oggi si torna ad innovare scrivendo programmi compatti su piccoli
calcolatori con risorse paragonabili a quelle di trentanni fa, ma con
una marcia in pi: quella della community in Rete che condivide ogni
sviluppo significativo.

CAPITOLO 2
Il poker tecnologico vincente
13
I tuoi assi sono: un computer, Arduino UNO, la tua creativit,
dei dispositivi elettronici.
La tecnologia senza creativit resta sterile, ma la fantasia senza i
giusti strumenti non trova uno sbocco pratico. Arduino UNO con il suo
approccio alla portata di tutti completa il quadro. Non dimenticare,
per, che Arduino possibile per una fortunata combinazione di
elementi: la presenza di almeno un computer in molte case e in ogni
ufficio, laccesso alla Rete pervasivo, il basso costo dellhardware e la
globalizzazione della comunit degli utenti e degli sviluppatori.

CAPITOLO 3
Dalle idee al programma
17
Descrivi quello che vuoi fare, passo a passo, e arrivi
al programma.
Non serve una laurea e neppure un diploma per entrare attivamente nel
mondo dei microcontrollori e del software. Il notevole sforzo per creare
un ambiente accessibile a tutti il vero plus di Arduino ha rimosso i
tecnicismi e le complessit della programmazione. Dedica un po del tuo
tempo per acquisire i pochi elementi di base indispensabili e un metodo
ben impostato sin dallinizio; sarai in breve tempo in grado di passare
dalle idee ai progetti e da questi ai prototipi funzionanti. Con Arduino
UNO, le idee restano sulla carta per poco tempo, mentre diventano
soluzioni reali in un batter docchio.

Primi passi con Arduino 5


Sommario

29 CAPITOLO 4
Pensato per essere
CAPITOLO 5
ora di
37
collegato a qualcosa preparare
La scheda Arduino UNO nasce per la nostra
essere collegata facilmente a cucina
tantissime cose, talmente tante
che ad oggi nessuno le ha ancora tecnologica
individuate tutte. Abbiamo capito con
La programmazione fine a s stessa, chi abbiamo a che
che nasce e muore su uno schermo di un fare, ora prepariamo
computer, non offre le soddisfazioni di un tutti gli elementi
oggetto in grado di interagire con il mondo
esterno in base a un programma. Per necessari a lavorare con Arduino UNO.
interagire Arduino ha bisogno di sensori e Come va preparata la cucina prima di
attuatori specializzati ciascuno in qualche cimentarsi con qualsiasi ricetta, anche con
specifico ambito. Motori per muoversi, Arduino UNO devi predisporre gli strumenti
altoparlanti per emettere suoni e luci per prima di poter approntare dei progetti pratici.
segnalare qualcosa, ma anche fotoresistenze Il computer va configurato con il software e
per misurare la luce, potenziometri per il driver della scheda, mentre lhardware va
leggere valori di spostamento e rotazione, collegato e collaudato nelle sue funzionalit.
emettitori a ultrasuoni per misurare le tutto molto semplice, ma non va preso
distanze e molto altro. sotto gamba o saltato perch potrebbe
compromettere la riuscita dei progetti
descritti nei capitoli successivi.

45 CAPITOLO 6
La nostra prima
CAPITOLO 7
Basta poco per
53
realizzazione pratica: migliorare
contiamo fino a tre le cose
Se fossimo sui fornelli sarebbe un uovo Aggiungiamo un
allocchio di bue, ma in elettronica si potenziometro per
accendono le lucette. Noi accenderemo variare la velocit
3 LED in sequenza e poi ricominceremo del conteggio.
dal primo dopo una pausa. La bellezza della
Per arrivare a questo primo risultato sperimentazione e del prototyping
scoprirai che esistono LED di vari colori anche nella semplicit con cui un progetto
e che per ciascuno di essi si deve usare diventa qualcosa di pi ricco e articolato. Un
qualche specifico accorgimento, come componente in pi, qualche riga di codice
una resistenza di valore opportuno. aggiunta qua e l e il risultato finale diventa
Collegherai i tuoi primi fili a una breadboard pi interessante e interattivo. Solo un banale
e incomincerai ad apprezzare la semplicit componente passivo il potenziometro -
e la versatilit dellambiente integrato in per prendere confidenza con il mondo della
cui scriverai le tue prime linee di codice. regolazione manuale e dei partitori di tensione
Pochi clic del mouse e il programma viene resistivi. Difficile non farsi venire molte idee
trasferito sulla scheda Arduino UNO. dopo questo secondo progettino.

6 Primi passi con Arduino


Sommario

59 CAPITOLO 8
Dopo le luci,
CAPITOLO 9
Il mondo
69
i suoni a colori
Modifichiamo qualche Usiamo un led RGB e il PWM
elemento e cambiamo per creare una serie di colori
radicalmente il risultato: casuali.
un generatore di suoni pilotato Con questo progetto, scoprirai
dalla luce ambientale. come ci sia una tecnologia tutto
sommato semplice per ottenere
Al posto di un potenziometro
da tre led colorati ben 16 milioni
metti una fotoresistenza,
di sfumature. Dalla teoria alla
al posto dei LED metti un
pratica, i LED RGB non avranno
buzzer e il divertimento garantito. Siamo
pi segreti per te e potrai anche
certi che chi ti sta attorno non resister alla
scoprire un modo semplice
tentazione di allungare una mano per far ombra
per creare delle sfumature pi
sulla fotoresistenza e sentire Arduino UNO che
accattivanti e vivide.
reagisce con un concertino di musica elettronica
Un classico progetto che con
sicuramente davanguardia 30 anni fa. Per fare
pochissimo sforzo offre grandi
questo non c ancora una App, mentre
soddisfazioni.
Arduino UNO ci riesce benissimo.

79 CAPITOLO 10
Tutti i colori
CAPITOLO 11
Verso la
87
dellarcobaleno robotica
Usiamo un potenziometro Sempre con il PWM e un
per fare tutti i colori potenziometro possiamo
dellarcobaleno. realizzare un embrione di arto
Anche in questo caso, parti dal meccanico grazie a un
progetto precedente, aggiungi servomotore.
un componente e hai qualcosa
Non poteva mancare un primo
di radicalmente diverso. Scopri
passo verso il mondo dei robot,
come basti un po di spirito
ma pi un passo teorico che
dosservazione per trasformare un potenziale
pratico: sarebbero necessarie
problema in unopportunit per rendere il progetto
parti meccaniche impegnative
migliore. Il risultato non avr nulla da invidiare
per poter simulare anche solo
ai prodotti commerciali che costano da qualche
larticolazione di un gomito.
decina di euro fino a un centinaio e oltre. E con
Accontentiamoci di capire come
uno shield potresti anche pilotare una strip RGB
funzionano le cose e di provare a
da qualche metro di lunghezza.
mettere insieme un sistema che
ricorda quelli di telepresenza,
dove un movimento viene replicato
da un motore.

Primi passi con Arduino 7


Perch Arduino UNO fa per te

8 Primi passi con Arduino


Capitolo 1

Perch Arduino UNO


fa per te
Presentazione del nuovo
fai da te tecnologico basato
sui microcontrollori una storia
che parte da lontano.

Saldatore, stagno ti pi attivi e ben presto avere un


e componenti: roba vecchia computer non era pi sinonimo di
Oltre 30 anni fa erano in molti a programmo le mie applicazioni, ma
dilettarsi con il saldatore, i circuiti cerco e utilizzo dei software scritti
stampati e i componenti discreti per da altri. I pi bravi scrivevano il sof-
creare amplificatori, luci psichedeli- tware e i pigri ne usufruivano. Il fai
che, microspie e molti altri dispositi- da te diventava sempre pi delite,
vi elettronici. mentre il faccio anchio - con il
La cultura del fai da te elettronico Erano gli anni 80 software fatto da altri era sempre
era diffusa e con una robusta base quando programmare pi la norma.
commerciale. Negli anni 80 arriva- in Basic con solo Programmare su un personal com-
rono gli home computer e latten- 16K di memoria puter non era pi facile come sugli
zione migr dallelettronica alla pro- era normale. home computer: interfacce grafiche
grammazione, con tantissimi utenti 48K erano un lusso. raffinate, esigenze estetiche sem
che per passione scrivevano righe e
righe di software per le applicazioni
pi disparate. Ai tempi, fra laltro, il
programmare era sia un hobby, sia
un inizio di professione: i program-
mi disponibili erano ancora pochi e il
fai da te in Basic era spesso luni-
co modo per rispondere a unesigen-
za specifica.

Programmare
non pi un hobby
Parallelamente arrivarono i Perso-
nal Computer nelle aziende e anche
in quel caso si doveva spesso far
sviluppare il software per le proprie
applicazioni.
In ogni caso, il computer e lhome
computer erano i nuovi catalizzato-
ri delle energie creative degli uten-

Primi passi con Arduino 9


Perch Arduino UNO fa per te

Il team di Arduino
Il gruppo stabile di sviluppatori del team di Arduino composto
da Massimo Banzi, David Cuartielles, Tom Igoe, Gianluca Mar- ai colossi dei microprocessori tradi-
tino, David Mellis e Nicholas Zambetti.
zionali come AMD e INTEL.
Oggi aziende come Microchip offro-
no intere famiglie di microcontrollori
di ogni dimensione e potenza, con
funzionalit specifiche (multimedia,
sicurezza, comunicazione, ecc.) e
generiche (ingressi e uscite analogi-
ci e digitali) tali da soddisfare una
gamma molto vasta di applicazioni.
Pochi dollari in pi e un dispositivo
pu diventare intelligente.

Torna il fai da te elettronico,


ma intelligente e in kit
Queste caratteristiche e potenzia-
lit non sono sfuggite agli hobbysti
duri e puri del fai da te elettronico
e gi nei primi anni 2000 si diffusa
pre pi spinte e anche sistemi di svi- la cultura della programmazione di
luppo sempre pi corposi. questi dispositivi per creare proget-
ti pi o meno sofisticati. In pratica,
Il PC cresce, quello che una volta era un program-
ma il microprocessore ma in Basic su un home computer,
torna piccolo diventava un programma per un mi-
Fuori dai radar degli hobbysti sta- crocontrollore al quale con stagno,
va, per, avanzando una nuova area fili e componenti si aggiungevano le
tecnologica: quella dei microcon- parti necessarie al funzionamento.
trollori destinati alla vita solitaria Sensori di luce, temperatura e movi-
allinterno di qualche dispositivo; mento intelligenti per la domotica,
nascevano i cosiddetti embedded giochi elettronici, centraline di con-
(dallinglese embed che significa trollo e molto altro prendevano vita
integrare allinterno). grazie a schemi e programmi svilup-
Con grande rapidit questi picco- pati da chi aveva gi preso questo
li calcolatori autosufficienti hanno nuovo toro tecnologico per le corna,
invaso le nicchie pi disparate, for- piegandolo alla dimensione del fai
nendo di un tocco dintelligenza una da te. Purtroppo, i chip richiedevano
quantit enorme di dispositivi della la programmazione su appositi di-
vita quotidiana: dallo stereo di casa spositivi hardware, da interfacciare
alla centralina della tua automobile, a un computer su cui era installato il
dal forno a microonde al decoder Di- sistema di sviluppo spesso compli-
gitale Terrestre, dalla lavatrice alle cato quanto quelli per scrivere sof-
lampade cambia colore a LED. tware su PC riportando il tutto ad
Aziende come Microchip, Atmel, una elite. Il linguaggio di program-
ARM ed ST diventano i nuovi at- mazione torna ad essere prima il
tori di questo millennio nel settore linguaggio macchina - o assembler -
dellelettronica, creando realt indu- con le istruzioni del processore da
striali alternative e complementari scrivere secondo sintassi e strutture

10 Primi passi con Arduino


Perch Arduino UNO fa per te

Le schede Arduino ufficiali


Negli anni sono state prodotte una serie di schede Arduino con caratteristiche specifiche; alcune sono ancora
disponibili, altre sono ormai fuori produzione. Ecco lassortimento attuale con le caratteristiche pi importanti.

Tabella 1
Arduino Processore Flash EEPROM SRAM I/O ... con ingressi Chip USB Dimensioni
digitali PWM analogici

KB KB KB n. pin n. pin n. pin tipo mm

Uno ATmega328P 32 1 2 14 6 6 ATmega8U2 68,6 53,3


Diecimila ATmega168 16 0.5 1 14 6 6 FTDI 68,6 53,3
Due (annunciata) ATMEL SAM3U 256 0 50 54 4 16 - -
Duemilanove ATmega168/328P 16/32 0.5/1 1/2 14 6 6 FTDI 68,6 53,3
Fio ATmega328P 32 1 2 14 6 8 Nessuno 40,6 27,9
Leonardo Atmega32u4 32 1 2 14 6 12 Atmega32u4 68,6 53,3
LilyPad ATmega168V 16 0.5 1 14 6 6 Nessuno 50
or ATmega328V
Mega ATmega1280 128 4 8 54 14 16 FTDI 101,6 53,3
Mega2560 ATmega2560 256 4 8 54 14 16 ATmega8U2 101,6 53,3
Nano ATmega168 16/32 0.5/1 1/2 14 6 8 FTDI 43 18
or ATmega328

Arduino UNO
Arduino Mega1280 Arduino Leonardo

Arduino Diecimila Arduino Due


Arduino Mega2560

Arduino Fio

Arduino Duemilanove
LilyPad

Arduino Nano

Primi passi con Arduino 11


Perch Arduino UNO fa per te

menti esplicitati su una basetta


economica e di pubblico dominio,
da interfacciare a un computer
(Mac, Windows, Linux) per la pro-
grammazione tramite un normalis-
simo cavetto USB e soprattutto
programmabile in un linguaggio
adatto anche ai principianti grazie
allambiente di sviluppo integrato
scritto in Java. Arduino ambiva a
diventare uno strumento alla porta-
ta di chiunque per la realizzazione di
prototipi e progetti su piccola sca-
la in cui la flessibilit e la potenza
di un microcontrollore permetteva-
no di raggiungere lobiettivo senza
spendere una fortuna.
per nulla amichevoli e intuitive. Per Lo storico
questi motivi, la creativit rimane Commodore 64 Arduino finalmente UNO
limitata ai progetti sviluppati dalle doveva il suo nome A sei anni di distanza, il team che
riviste specializzate che ritrovano alla disponibilit di ha ideato Arduino pu affermare di
lettori proprio grazie ai microcon- 64Kbyte di memoria aver raggiunto lobiettivo grazie alle
trollori e alle loro potenzialit. per i programmi. scelte dellopen source e dei Crea-
tive Commons (trovi la spiegazione
Deve diventare facile e approfondita di queste filosofie
alla portata di chi non tecnologiche anche sul sito di Ar-
un esperto duino stesso arduino.cc) che han-
I numeri crescono sia a livello in- no attirato lattenzione di un signifi-
dustriale, sia a livello hobbystico e cativo numero di utenti, sviluppatori,
linteresse verso questi microcon- hobbisti, artisti e gente comune.
trollori si sviluppa negli ambiti pi Senza segreti e brevetti, Arduino
diversi, inclusi quelli della ricerca e ha permesso a numerose aziende di
delle universit. A Ivrea, un gruppo scommettere su di esso sviluppan-
di ricercatori con la vocazione da do le schede stesse, espansioni (gli
tinkerers (in italiano smanettoni shield) e altre periferiche dedicate.
nellaccezione pi positiva del ter- Forse si perso un po dello spirito
mine) dedica creativit, visione e del tinkerer che prende un oggetto
capacit alla creazione di una so- comune e lo modifica aggiungen-
luzione per sviluppare e lavorare do dei fili e un Arduino, come un
facilmente con un microcontrollore, moderno McGyver, ma abbiamo
cercando di eliminare tutte le criti- guadagnato in maturit della solu-
cit che avevano impedito a questi zione, che solo ora abbandona la
dispositivi di entrare nel mondo del precariet della versione beta e
fai da te povero di conoscenze approda a un design di hardware e
specifiche e tecnologiche, ma ric- software stabili e definitivi e per
co di inventiva e creativit. questo chiamato UNO. Questo non
Nasce lidea di Arduino: un micro- significa affatto che lo sviluppo si
controllore con tutti i vari collega- interrompa con questa versione, ma

12 Primi passi con Arduino


Perch Arduino UNO fa per te

sancisce il passaggio alla fase pi duino non possa diventare possibile


matura e stabile del prodotto. o acquistare una marcia in pi. Lim-
portante impadronirsi dei concetti
Saldatore, stagno, di base e superare quei piccoli sco-
componenti e Arduino UNO: gli iniziali che anche Arduino pur
il nuovo trend cool nella sua semplicit ti porter ad
Per usare Arduino ti basta Ardu- affrontare in queste prime dieci ore.
ino UNO assieme al tuo computer Una volta che avrai superato questa
e quindi puoi essere indipendente: fase, sarai tu a voler andare avanti.
il tuo progetto non dipende dalla Ti abbiamo preparato laperitivo e
voglia di qualcun altro per realizza- speriamo di farti venire una gran
re una scheda e scrivere del codi- fame di informazioni. Il Web potr
ce assembler che ti viene venduto offrirti molti piatti gustosi, anche se
preprogrammato su un microcon- problemi linguistici e gusti diversi,
trollore che devi acquistare e usare assieme alla intrinseca complessi-
cos com. Puoi per cercare, se t/confusione della Rete potreb-
c, qualcuno che ha gi risolto dei bero disorientarti. Non ti demora-
problemi simili, rendendo il tuo pro- lizzare e partecipa alle community,
getto levoluzione di qualcosa di gi ricordando che tutti gli espertoni
sperimentato, documentato e rea- che incontrerai hanno passato un
lizzato. Con pochi periodo da neofiti come te e per
componenti questo sapranno capire i tuoi limiti
Dieci ore per diventare elettronici e una e apprezzare la tua iniziativa. Ricor-
trendy basetta breadboard da solo che sui forum, prima di chie-
Come resistere a questo rinasci- potrai realizzare dere, buona educazione cercare e
mento del fai da te tecnologico? alcuni semplici leggere quanto stato gi detto e
Non c progetto che grazie ad Ar- progetti. scritto.
1

Primi passi con Arduino 13


... to be continued ...

Disponibile in tutte
le edicole!
Solo euro 9,90

Primi passi con Arduino pu essere acquistato anche


on-line su www.elettronicain.it o www.futurashop.it