Sei sulla pagina 1di 6

METROPOLITANADIGENOVASTAZIONEINTEGRATADIBRIGNOLE

OBIETTIVODELLINTERVENTO
QuestointerventocomprendelaprosecuzionedeilavoriperlametropolitanadiGenova.
Ad oggi sono operativi 5,2 chilometri, da Brin a piazza De Ferrari, di cui il 93% in galleria, il 4% in
viadottoeil3%araso,consettestazioniaperteprogressivamentealpubblicodal1990al2006.
Sitrattadiunametropolitanaleggeraconguidaassistita(conbanchinelunghe80metriecarrozzedi
ridottedimensioni),concepitaametdeglianniOttanta,adoppiobinarioinsedepropria,erealizzata
da Ansaldo TSF, che ha un contratto di progettazione e costruzione della linea per la tratta Brin
Brignole.
La linea metropolitana in progetto potr estendersi verso Ponente (con la tratta Brin Canepari),
mentrerisultaadoggidipidifficilerealizzazionelestensioneversoLevante(previstaaTerralbaperil
collegamento con lospedale di San Martino) per problemi tecnici di attraversamento del sedime
ferroviarioinzonaBrignole.
PerAMTlosviluppodellametropolitanarisulterebbeindispensabileperlezonediCanepariRivarolo,
inValPolcevera,eperilquartierediS.FruttuosoindirezionedellospedalediS.Martino,attraverso
una nuova fermata di superficie in Piazza Martinez/Piazza Giusti, resa possibile dalla dismissione
parzialedelleofficinedimanutenzionediTrenitalia.
Lintegrazionediquestaretepermetterunfortesviluppodellamobilitpubblicaeunariduzionedei
mezziprivatiincircolazionesullearteriestradalicittadine.Leviestradalidiaccessoalcentro,infatti,
siadaPonentechedalLevanteedallaValBisagno,sonopiuttostocongestionate,elapresenzadiuna
tipologia di trasporto in sede fissa ad alta capacit quale la nuova metropolitana sarebbe un chiaro
disincentivo allutilizzo dei mezzi privati nel centro cittadino e verso grandi poli attrattori di traffico
(stazioni,ospedalediSanMartino,Stadio).
DESCRIZIONEDELLINTERVENTO
Ilprolungamentodellalineaattualeinesercizio(traBrineDeFerrari)prevedeattualmenteilcantiere
della tratta De Ferrari Brignole, che consentir anche il collegamento funzionale con la rete
ferroviaria con interscambio diretto. Sono state ipotizzate ulteriori tratte tra Brin e Canepari (in
superficie)etraBrignoleeStadio.AttualmentelatrattaBrignoleStadiononpinellapianificazione
diAMTinquantolasociet,inaccordoconilComune,prevedeunatramviadedicataaquestatratta.
Dallottobre2005sonoincorsoilavoriperlatrattaDeFerrariBrignole,perunalunghezzadicirca1,5
chilometri,chedovrebberoconcludersientroil2012,conuncostocomplessivodicirca128milionidi
euro,deiquali46milionicoperticonfondidellaleggen.211del1992,60milioniversatidallaRegione
Liguriae22milioniacaricodelComune.
IlprolungamentofinoaBrignole,avrunacapacitditrasportodicirca4.000personeallorapersensodi
marcia.
Inizialmente era prevista nel progetto anche la stazione di Corvetto, come fermata intermedia fra
BrignoleeDeFerrari,malafermatanonstatafinanziata,pertantoverrconsegnataarustico.Al
momento la prosecuzione dei lavori appare possibile con finanziamenti da parte di privati che
implicano verosimilmente unampia valorizzazione commerciale della stazione e dei sottopassi di
accesso.
Dopoquestafasesistannovalutandoaltriprogettidiprolungamentoanordovest,nellaValPolcevera,
dallastazioneBrinaCanepari,previstoinunadeliberadelCIPEdel1998efinanziatodallaleggen.211
del 1992: una tratta di circa 550 metri, in parte sopraelevata e in parte sullattuale sede ferroviaria
dellalineamerciFSperilCampasso;ilprogettodiAnsaldoSTS.IlComunediGenovastavalutando,
per quanto concerne particolari caratteristiche tecniche di questa tratta, se procedere con la linea
metropolitana oppure se realizzare un interscambio con la rete ferroviaria in zona Campasso e
proseguireconunalineaferroviariametropolitana.
Per completezza si cita liter amministrativo riguardo alle estensioni di levante, sebbene ormai il
progettodellatramviaabbiasostituitoilprecedenteprogettodimetropolitana.

Il Piano regolatore del Comune di Genova infatti recepiva lidea del prolungamento della
metropolitana a nord, lungo la valle del Bisagno, verso la zona dello stadio di Marassi e il cimitero
monumentalediStaglieno,passandosottoiltorrenteincorrispondenzadellastazioneBrignole,conla
costruzionediunastazioneinPiazzaGiustieuncapolineaneipressidiCorsoSardegna,allincrociotra
Via Fereggiano e Corso De Stefanis. Nel 2003 la societ Metropolitane Milanesi Spa, incaricata della
progettazione della tratta Brignole Stadio, ha presentato il progetto definitivo. Il prolungamento si
sviluppapercirca1,5kmconduefermate:MartinezeStadio.
Ilprogettoprevedevaunadiramazioneparallelaallacosta,finoallospedalediSanMartino,utilizzando
in parte la sede ferroviaria con una stazione nei pressi del ponte di Terralba. I collegamenti con le
eventualilineediproseguimento,inzonaBrignole/MartinezedinzonaCorsoSardegna,eranostatigi
progettatidaMetropolitaneMilanesiSpa,allinternodellaprogettazionedellatrattaBrignoleStadio
Ilprogetto,cheavrebbepermessodiraggiungerelosvincoloautostradalediGenovaEst,haincontrato
grossedifficolttecnicheriguardoaltracciatosotterraneopercuilorientamentoattualedi
realizzarelatrattainsuperficieinquantoesistonoproblemisiaalivellodicostidiinvestimentoche
idrogeologici,dovutiallepericolosepienedeltorrente,allapresenzadipozzidiacquapotabileealle
modalitdisuperamentodelrioFereggiano.
Allo stato attuale, quindi, il prolungamento della metropolitana in Val Bisagno lascerebbe il posto
allevoluzionedelprogettodellatramvia,cheprevedelarealizzazionediassiprotettiperiltrasporto
pubblicodisuperficie.
Per quanto riguarda lestensione della metropolitana sino a Terralba, alcune ipotesi progettuali al
momento prevedono la possibilit di far transitare la linea in superficie a fianco della ferrovia,
attraversolacessionedapartediRFIdiduebinarielarisoluzionedeiproblemidiincompatibilitdei
sistemi di segnalamento ferroviario e metropolitano, tramite la netta separazione dei flussi della
metropolitanaedelsistemaferroviarioregionale.
Nel dicembre 2009 stato redatto dal Comune di Genova Direzione Mobilit con il supporto di
DAppoloniaS.p.AunrapportosullaValutazionedelleOpzionidiestensionedellaReteMetropolitana
di Genova. Lo studio mirava a valutare lattrattivit e la fattibilit economica finanziaria di diverse
possibili estensioni della linea metropolitana genovese in 5 diverse direzioni (San Martino, Terralba,
SanBenigno,Canepari,Aeroporto).
In particolare, lo studio ha effettuato unAnalisi Costi Benefici su cinque possibili tracciati di
estensione:
BrignoleSanMartinoconfermataaTerralba
BrignoleSanMartinodiretto
BrignoleTerralba
DinegroSanBenigno
BrinCanepari

stataesclusadallAnalisiCostiBeneficilipotesidiunestensionedellaMetropolitanainValPolcevera
(daBrinallAeroporto)inquantoiflussiditrafficopertalescenarionongiustificavanolarealizzazione
diunametropolitana.
Dairisultatiottenutidallostudioemersochedalpuntodivistadellutenzailprolungamentoverso
SanMartinoconfermataaTerralbaquellocheriportaunincrementomaggiore(pariadunaumento
del 50% di passeggeri per km), mentre lAnalisi Costi Benefici ha messo in evidenza che lo scenario
relativoalsoloprolungamentofinoaTerralbarappresentaloscenarioeconomicamentemigliore(con
unTIRparial56%inipotesidicostibassiedel47%inipotesidicostialti),dovutoanchealfattoche
taletracciatoessendoprevalentementearasocomportacostidirealizzazionecontenutirispettoagli
altritracciati.
Soggetticoinvolti Partner territoriali: Ministero dei Trasporti, Comune di Genova, AMT
Genova,RFI
Comuniinteressati Genova

Rilevanzageografica Locale

STATODIAVANZAMENTO
IlprolungamentodellalineametropolitanadiGenovadallastazionediBrignolelungoladirettricedella
valBisagno,constazioniaMarassieStaglieno,statoapprovatoefinanziato,confondiavaleresulla
Legge n. 211 del 1992, con delibere CIPE n. 76 del 3 maggio 2001 e n. 99 del 29 novembre 2002. La
costruzione di questa infrastruttura tuttavia non sembra al momento attuabile, mentre appare pi
probabilelinterventodicostruzionediunassetramviarioprotettosuquestadirettrice.
Tratta Brignole Stadio. Il finanziamento per attivit progettazione assegnato con Decreto
Interministeriale dal Ministero Infrastrutture e Trasporti come previsto con delibera CIPE 121/01 in
attuazione legge Obiettivo. Il progetto preliminare stato redatto della Societ Metropolitana
Milanese su incarico del Comune di Genova approvato dalla Regione Liguria con D.G.R. n.380 del
30/04/04. Nel novembre del 2003 stato consegnato da Metropolitana Milanese il progetto
definitivo.Attualmenteilprogettostatosostituitodaunprogettoditramviadedicataataletratta.
La tratta CanepariBrin in fase di studio, con fondi a valere sulla L. 211/92. Il progetto a cura di
AnsaldoTrasportiSistemiFerroviariS.p.A.
Attualmente la metropolitana arriva a De Ferrari e sono in procinto di concludersi i lavori per il
prolungamentofinoaBrignole.Lamessainfunzioneditalefermatadovrebbeavvenireentrolestate
del2012.
FINANZIAMENTO
TrattaDeFerrariBrignole:costocomplessivodicirca128milionidieuro,deiquali46milionicoperti
confondidellalegge211/92,60milioniversatidallaRegioneLiguriae22milioniacaricodelComune.
Loperainteramentefinanziataedinfasediultimazione.Laconclusionelavorielentratainservizio
deiconvoglisuquestatrattaprevistapermet2012.
Tratta BrignoleStadio: nel novembre 2004 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha
confermato la tratta Brignole Stadio fra le opere prioritarie della Legge Obiettivo, precisando che,
rispetto a un costo stimato di 125,83 milioni di euro, le risorse assegnate sono di 75,50 milioni e
mancano ancora gli altri 50,33 milioni; inoltre il Ministero ha chiesto ladeguamento del progetto al
decreto legislativo 190/2002, che regola la progettazione e realizzazione di infrastrutture di
preminente interesse nazionale. Allo stato attuale la tratta della metropolitana Brignole Stadio
statadefinanziata.NelfrattempoilComunediGenovahasceltoconprocessopartecipatoinsiemealla
cittadinanza,ilsistemaditrasportoatramviaperlaValBisagno.
DOCUMENTAZIONETECNICA
Legge n. 211 del 26 febbraio 1992 Interventi nel settore dei sistemi di trasporto pubblico di
massa.
DeliberaCIPEn.138del19novembre1998Interventinelsettoredeisistemiditrasportorapidodi
massa.
DeliberaCIPEn.66del21aprile1999.
Operainseritainlegge443/2001(LeggeObiettivo).
DeliberaCIPEn.76del3maggio2001.
DeliberaCIPEn.121del21dicembre2001.1Programmadelleinfrastrutturestrategiche.
DecretoLg.von190del20agosto2002(DecretoAttuativoL.443/2001).
Intesa Istituzionale Quadro tra il Governo e la Regione Liguria per la realizzazione delle grandi
infrastrutture 6 marzo 2002 Definisce lelenco delle infrastrutture che rivestono il carattere di
preminenteinteressenazionale(Corridoiferroviari,corridoiautostradalieportuali,Hubportualie
interportuali,infrastrutturenelcompartoenergetico).
Nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n.1416/211 del 30 ottobre 2002 di
precisazione per le citt di Genova e Venezia, in merito allaccorpamento, sotto ununica
denominazione,diinterventirelativiallamedesimaopera,maapprovaticondeliberesuccessive.
Delibera CIPE n. 99 del 29 novembre 2002 relativa alla rimodulazione degli investimenti per gli
interventi ex art. 9della legge n.211 del1992. Gli interventi relativi alle tratteBrin Caneparie
Principe Brignole della metropolitana del Comune di Genova vengono unificati a quelli
concernentileulterioriopereedilcontributoacaricodelloStatovieneelevatoal60%deicosti
indicatinelladeliberaCIPEn.66del1999,paria388,37milionidieuro,sommacherisultainferiore

alcostoapprovatodalMinisterodisettore.Laquotadicontributoassegnatainrelazionealvolume
diinvestimentidaattivaredefinitain71,89milionidieuro,alnettodelmutuogiacceso.
ProgettodefinitivotrattaBrignoleStadio,prodottonel2003daMetropolitaneMilanesiSpa.
Protocollod'IntesatraFerroviedelloStatoRFI,RegioneLiguriaeComunediGenova(14ottobre
2003).
Regione Liguria; Dipartimento Infrastrutture, Trasporti, Porti, Lavori pubblici ed edilizia.
Programmadeiservizipubblicilocaliperiltriennio20092011.
Delibera della Giunta Regionale del 29 maggio 2008 di approvazione della destinazione di Fondi
FAS(342milionidieuro),chesonoinpartededicatialcompletamentodellatrattametropolitana
BrignoleDeFerrari.
Rapporto preparato da Comune di Genova Direzione Mobilit con il supporto di DAppolonia:
ValutazionedelleOpzionidiEstensionedellaReteMetropolitanadiGenova(dicembre2009).
Nel gennaio 2010 il Comune di Genova ha avviato la procedura per l'espressione del parere di
approvazione del progetto preliminare della metropolitana di Genova: Tratta BrinCanepari in
conferenzadeiServiziaisensiexart.14bis1.241/90"aifinidellaselezionedapartedellaRegione
Liguria della priorit a valere sul bando di cui al d.m. n. 99 del 16.02.2009" affinch il progetto
potesseessereinseritonellagraduatoriadelFondopressoilMIT.
Leinformazionidellaschedasonostateapprofonditeecondivisenell'ambitodelfocusgrouptematico
svoltosipressoUrbanLabil10ottobre201119.
INTERVENTICORRELATI
ProgettoGrandiStazioniPrincipeBrignole.
TrasportoinsedeprotettaLevante/PonenteeValBisagno.
PotenziamentodelNodoferroviario.
DepositodiViaBuozzieparcheggiodiinterscambio.
INFRASTRUTTUREINTERESSATE
Retemetropolitanaesistente.
Reteferroviariametropolitana.
StazioniGenovaBrignoleeGenovaPrincipe.
Infrastruttureviariecittadine.

19
Cfr.5.2.

AnalisiSWOT:MetropolitanadiGenova
Puntidiforza Puntididebolezza
Miglioramento dellaccessibilit delle Rete ancora limitata, non copre importanti
stazioni principali cittadine ed interscambio areecittadineaLevanteePonente,einVal
fraesse; Bisagno.LoffertacoprepocheO/Danchea
ogni nuova fermata aumenta esponen causadellamancatainterconnessioneconla
zialmente la capacit di attrazione ferroviainValPolcevera;
passeggerisullinterarete; mancanza di interscambio con rete
forte incentivo allutilizzo del mezzo autostradale (parcheggi di interscambio,
pubblico. stazioninoninprossimitdisvincoli);
linterscambioconlaferrovialimitatoalle
solestazioniprincipali,gicollegatefraloro
datrenilocalieregionali;
parziale sovrapposizione del tracciato con
quelloferroviario.
Opportunit Rischi
Parziale decongestionamento viario nelle Sottoutilizzazione, ad esclusione di alcune
zone interessate, minori costi esterni in fasceorariegiornaliere;
terminidiemissioniecongestione; utilizzo ridotto da popolazione residente
cambiamento abitudini passeggeri, fuori dal tracciato della metropolitana;
trasporto pi rapido rispetto allutilizzo del scarsa possibilit di fruizione dal Levante e
mezzoprivato; dal Ponente cittadino, nonch dalla Val
il collegamento Brin Canepari Bisagno anche a causa dellassenza di
permetterebbe di raggiungere rapidamente parcheggidiinterscambio.
il centro cittadino dalla Val Polcevera con il
mezzopubblico;
la realizzazione di un park in Via Buozzi
integrato al progetto di ampliamento del
deposito della metropolitana
permetterebbe un buon interscambio per
raggiungereilcentrocitt(arriviautostrada,
porto).

S TATODIAVANZAMENTOASETTEMBRE 2009

Fonte:AMTGenova


I POTESIDISVILUPPODELLAMETROPOLITANA