Sei sulla pagina 1di 3

Maria Pia Romeo

(Visione soggettiva e autobiografica dellapprendimento)

NOME: Maria Pia ROMEO

MATERIA: ARTE E IMMAGINE

GRADO DI INSEGNAMENTO: Secondaria di Primo Grado

Cosa ho scelto di usare. Descrizione dellapplicazione. Al momento un format digitale/cartaceo,


personalizzato con lausilio di Microsoft Word,
per concentrarmi sugli abbondanti contenuti
proposti., le procedure e le osservazioni
relative alla messa in atto della progettazione.
In seguito prover tutte le applicazioni indicate
per scegliere quella pi adeguata alle mie
esigenze e, soprattutto, particolarmente
coinvolgente per i mei allievi.

Il link al mio Diario di Apprendimento con il primo post. In fase di allestimento

Inserisci screenhot (opzionale)


MODULO 3
DALLA COMPLESSIT ALLA SEMPLESSIT attraverso la macro e micro progettazione EAS. La gestione degli
spazi situati e la loro scelta. Sobriet e ridondanza tecnologica. Riorganizzare il contesto daula.

Che cosa ha fatto il Ha implementato la piattaforma Moodle inserendo i materiali selezionati o


docente formatore realizzati divisi per moduli. Ne ha orientato e facilitato lanalisi inserendo un
indice.
Ha individuato le attivit e gli esercizi da assegnare per permettere a noi corsisti
di assimilare le conoscenze e le competenze specifiche previste dal corso.
Ha inserito alcune schede di riflessione su SCRIBD, fornendo il link per renderle
disponibili.

Che cosa ho fatto io Ho scaricato e letto i vari materiali inseriti in piattaforma dalla docente
formatrice.
Ho fatto alcune ricerche di approfondimento in internet.
Ho personalizzato Il format intestazione di unEAS, curandone sia il contenuto
sia la forma, ed ho aggiornato il DIARIO DI APPRENDIMENTO.
Ho visionato attentamente il video della lezione.

Ho avuto modo di riflettere sullesperienza , in itinere, compilando questo Diario


di Bordo che ho inserito su SCRIBD.
Ho realizzato e inviato il mio terzo compito

Prodotto/i realizzato/i Implementazione della piattaforma Moodle:


dal docente LESSON 3.1 SINOSSI PROGETTUALE DI UN EAS;
formatore LESSON 3.2 PIATTAFORME DI E-LEARNING PER LE CLASSI;
Modelli di formazione di rete;
I criteri di scelta per le piattaforme;
Fidenia;
Edmodo;
Moodlecloude;
Chalkup.

LESSON 3.3 - MOMENTO PREPARATORIO


Premessa. Enactivismo e Pensiero Critico;
Momento preparatorio azioni docente-studente.;
Presentazione del Momento Preparatorio,
Alcuni principi pedagogici;
Infografica del momento preparatorio.

LESSON 3.4 - Homework.

LESSON 3.5 - Il format del Momento Preparatorio.

LESSON 3.6 -le schede guida o Job Aids.

LESSON 3.7 LE MAPPE


Mappe concettuali e mentali
Presentazione delle mappe
Coggle Tutorial
Mindomo Tutorial
Mind Meister Tutorial
Spiderscribe Tutorial
Popplet Tutorial
Mind Map Goconqr Tutorial
Thinglink Tutorial
Creately tutorial
Cmap Tools Tutorial
Persuasion Map tutorial
Pensare ad organizzare i propri argomenti in una mappa
Quaderno delle Ricerca 23 Loescher Guastavigna
Ebook mappe

LESSON 3.7 LEARNING DESIGNER

LESSON 3.7 RISORSE


LightShot
Dotstorming Tutorial
Titanpad Tutorial

Prodotto/i realizzato/i Format per la progettazione di un EAS ( MOMENTO PREPARATORIO) dal


da me titolo: La televisione, buona o cattiva maestra?- TV E SCUOLA.
Schede di riflessione per gli allievi.
Diario di Apprendimento (Modulo 3).

Risorse raccolte da me I materiali del modulo 3.

Meta-riflessione Il compito proposto pone le basi per la ricerca/riorganizzazione di materiali per


personale la progettazione di una sequenza di EAS multidisciplinari da implementare in
itinere.
Continuare la compilazione del proprio diario aiuta a rimanere concentrati sul
compito e ad avere una visione sistemica dellattivit da avviare.
Lattivit nel suo complesso richiede molto tempo, almeno il quadruplo delle ore
che saranno certificate... ma risulta unattivit accattivante che mi auguro dia gli
effetti auspicati.

Idee nuove generate La scelta tra moltissimi software offre varie opportunit decisionali per il
dal docente docente e la possibilit di mettersi in gioco per gli allievi.
formatore Approcci diversi allinsegnamento per produrre migliori apprendimenti.

Idee nuove generate Un orientamento diverso alle attivit di insegnamento al fine di produrre una
da me maggiore interattivit tra docente/studenti, tra pari e un costante
miglioramento dellapprendimento.