Sei sulla pagina 1di 6

33

18
D I C E M B R 2013
E
GIUGNO
2011

LINEA DIRETTA
IBM FlashSystem: intervista esclusiva a Sergio Resch,
IN QUESTO
NUMERO: Enterprise Storage Solutions leader di IBM Italia
Mai come in questo periodo i requisiti presta- trovano spazio 12 moduli, ognuno dei quali
zionali delle applicazioni sono in fase di ridefini- ospita 40 chip Flash. Le elevatissime prestazio-
pag.1
LINEA DIRETTA zione, sotto la spinta dellesigenza di consegui- ni sono assicurate da un tempo di latenza di 25
Sergio Resch, Enterprise storage re un vantaggio competitivo dallanalisi dei Big microsecondi in scrittura e di 90 microsecondi
Solutions leader di IBM Italia Data, di elaborare in tempo reale informazioni in lettura: oltre 100 volte inferiori rispetto agli

pag.2 finanziarie, di spostarsi nel cloud o di cercare hard disk tradizionali.


NETWORKING
Il Technology Lifecycle
Management Assessment di
Dimension Data ancora pi sicuro

pag.3
NETWORKING
Allied Telesis WebSmart Switch
per laccesso
Il next generation firewall
di Fortinet

pag.4
STORAGE e SERVER
Lenovo EMC ufficializza la
nuova gamma dofferta
Qsan espande la capacit dei
sistemi AegisSAN LX Guarda il VIDEO dellintervista esclusiva a Sergio Resch
pag.5
STORAGE e SERVER di estrarre valore dai social media. Tutto ci ha Lutilizzo tipico previsto per da IBM per questi
Da Fujitsu nuove workstation reso evidente come lo storage sia diventato il sistemi quello dellaccelerazione applicativa.
CELSIUS e pc ESPRIMO
Lhard drive ultrasottile da 1TB collo di bottiglia prestazionale di molti processi. La famiglia attualmente composta da quattro
di WD La risposta di IBM a questo limite, che ostacola modelli che si differenziano per la tecnologia di
lo sviluppo del data center, la tecnologia Flash celle a stato solido utilizzata e per la configura-
pag.6
UNIFIED COMMUNICATION Memory, che apre la strada a nuovi paradigmi zione. I due modelli FlashSystem 710 (standard)
Vidyo fa video collaborare 20mila prestazionali e di affidabilit. La nuova gamma e FlashSystem 720 (con funzioni di alta dispo-
scienziati del CERN di sistemi storage FlashSystem dispone di nibilit) sono basati su tecnologia Single-Level
unarchitettura ad alta affidabilit con compo- Cell (SLC) mentre i modelli FlashSystem 810 e
nenti hot swap e si presentano in un fattore FlashSystem 820 utilizzano, invece, la tecnolo-
di forma 1U estremamente compatto, in cui gia enterprise Multi-Level Cell (eMLC).
NETWORKING

Il Technology Lifecycle Management Assessment


di Dimension Data ancora pi sicuro
Il servizio di valutazione delle risorse
dellinfrastruttura si arricchito di maggiori
funzionalit di analisi per gli apparati di sicurezza
con la nuova componente TLMA for Security

TLMA for Security offre una visibilit completa e una maggio-


re consapevolezza sullo stato di salute degli ambienti di rete.
Inoltre, fornisce una panoramica a valore dei rischi identifi-
cati sulla base del profilo di rischio individuale degli asset di
sicurezza aziendale.
TLMA for Security di Dimension Data consente alle aziende
di:
Dal momento che le aziende abilitano tecnologie come la Comprendere lo stato della sicurezza dei componenti di
mobility e la virtualizzazione desktop al centro delle proprie rete (switch, router e firewall) che costituiscono gli ambienti
reti, linfrastruttura di rete ha bisogno di evolvere in linea di sicurezza e di rete.
con ladozione tecnologica e i responsabili di rete devono Prendere decisioni ponderate su come rispondere al
pianificare e preventivare aggiornamenti di rete per far fronte meglio ai requisiti tecnologici di sicurezza attuali e futuri, in
al carico di lavoro. Se non si ottimizza la tecnologia e lin- base alle richieste aziendali e alle aree che presentano il pi
frastruttura la rete aziendale non sar in grado di sostenere alto livello di rischio.
lesplosione incontrollata di questi nuovi strumenti. Beneficiare di unapprofondita consapevolezza di come
Anche se alcune aziende stanno investendo per connettere i propri dispositivi Cisco e Check Point per il routing,
sempre pi dispositivi mobile alla propria rete, non possono switching e firewall sono configurati per supportare le policy
quindi trascurare il fatto che linfrastruttura di rete sottostan- di sicurezza e i requisiti di conformit. Inoltre, grazie a una
te la principale risorsa per la distribuzione e la fornitura dei pratica accessoria di classificazione della rete, saranno in
servizi di comunicazione. grado di mappare il livello di conformit delle diverse parti
A tale scopo, lapproccio di Dimension Data attraverso il della rete dove la sicurezza estremamente critica.
Technology Lifecycle Management (TLM) Assessment con-
sente di fornire un servizio di valutazione delle risorse dellin- Grazie a questo assessment, Dimension Data aiuta le orga-
frastruttura che traccia gli asset installati sulla rete, identifica nizzazioni a pianificare, realizzare e creare proattivamente
lo stato del loro ciclo di vita e stabilisce la copertura di architetture per la sicurezza, basate sulla mutevole domanda
manutenzione. Inoltre, il servizio garantisce che le organiz- delle organizzazioni e sulla loro inclinazione al rischio.
zazioni non vengano esposte a rischi inutili, supportandole A sua volta, questo offre costi operativi ridotti, una migliore
nellallineamento della propria infrastruttura IT con le best pianificazione del budget e una spesa operativa pi preve-
practice di configurazione, sicurezza e gestione delle patch. dibile. Lobiettivo del TLMA quello di far comprendere alle
Il Technology Lifecycle Management Assessment si oggi aziende come la rete sia lelemento fondamentale alla base
arricchito di maggiori funzionalit di analisi per gli apparati di dellinnovazione tecnologica e di tutte le forme avanzate di
security con la nuova componente TLMA for Security. comunicazione e collaborazione.

pag.2
NETWORKING

Allied Telesis WebSmart Switch


per laccesso
Allied Telesis, specialista del networking e delle reti IP Triple (Point Of Sales) o anche per le piccole e medie imprese
Play, ha rilasciato la nuova serie GS950 PS, indicati come che richiedono la tecnologia PoE+. Le caratteristiche
WebSmart switch PoE+. Si tratta di dispositivi capaci dichiarate dal costruttore comprendono configurazioni
di fornire connettivit a videocamere di sicurezza, telefoni di 10, 16 e 48 porte Gigabit (AT-GS950/10PS, ATGS950/
VoIP, lettori RFID e access point wireless, come evidenzia 16PS e AT-GS950/48PS), tutte supportanti PoE+ (IEEE
il produttore. La soluzione, raccontano in Allied Telesis, 802.3at), con porte in grado di alimentare fino a 30W per
integra la semplicit degli switch unmanaged con le pre- porta. I modelli a 10 porte dispongono di due porte SFP
stazioni e laffidabilit di quelli managed, rappresentando combo, mentre quelli a 16 e 48 porte includono 4 porte
una soluzione affidabile, poco onerosa e sicura, adatta SFP combo, fornendo supporto quando necessaria la
a tutti quegli utenti che desiderano integrare il manage- fibr , per esempio nelle soluzione DVS. Allied Telesis, tra
ment anche nellaccesso della propria rete. In particolare, le poche societ che offrono switch WebSmart 16 porte
evidenziando che gli switch GS950 PS consentono una con PoE+ e switch Gigabit WebSmart 48 porte con PoE+,
gestione web-based in sicurezza, Angelo Lopedota, Sales secondo i propri responsabili, per i quali, inoltre, questa
Director di Allied Telesis Italia, commenta: Questi prodotti serie abilita il doppio degli indirizzi MAC, rispetto ad altri
sono semplici da usare, necessitano di poca configura- switch simili presenti sul mercato, per supportare limple-
zione e sono la soluzione perfetta per installazioni POS mentazione di reti pi grandi.

Il next generation firewall di Fortinet


Fortinet rivela i prossimi svilluppi indotti dalle nuove fun- configurazioni preimpostate includono firewall ad alte pre-
zionalit di FortiOS 5 nella direzione dei Next Generation stazioni (che comprende il supporto di VPN), NGFW (che
Firewall (NGFW). Il sistema operativo, alla base della piat- prevede anche funzioni dintrusion prevention e application
taforma FortiGate per la network security, stato aggior- control); ATP (per esempio per il controllo degli endpoint);
nato con le seguenti nuove funzionalit: Web Filtering (come filtro Web e proxy esplicito); UTM (una
Feature Select - Una funzione che consente di scegliere protezione unificata che include tutte le funzionalit prece-
tra varie configurazioni di sicurezza con un solo clic che dentemente citate, oltre a filtro e-mail, data loss prevention
consente di scegliere tra firewall ad alta velocit, NGFW, e scansione delle vulnerabilit). La migliore visibilit fornita
Advanced Threat Protection (ATP), filtro Web, UTM e altre. da Contextual Visibility aumenta la protezione, mettendo
Contextual Visibility La visibilit contestuale fornisce a disposizione degli amministratori informazioni cronolo-
informazioni in tempo reale e cronologiche sulluso della giche o in tempo reale pi approfondite sulle attivit della
rete, in base ad applicazione, utente e dispositivo. rete. Tra i dati estraibili: indirizzo IP e porta, IP geografico,
Advanced Threat Protection (ATP) Sono stati potenziati tipo di sessione, nomi utenti, utilizzo della rete, copertura di
dli strumenti di sicurezza per contrastare nuove minacce, rete e tipi di applicazioni e dispositivi collegati al network.
quali attacchi persistenti multi-vettore. La protezione dagli attacchi avanzati (ATA), infine, offre
Entrando nel dettaglio, i responsabili di Fortinet spiega- la protezione dagli attacchi che potrebbero manifestarsi
no che con Fortinet Feature Select, le imprese possono attraverso vulnerabilit zero day, malware sconosciuto,
configurare rapidamente i propri dispositivi FortiGate. Le e-mail di phishing e/o violazione di password.

pag.3
STORAGE e SERVER

Lenovo EMC ufficializza la nuova


gamma dofferta
Giacomo Mosca di Lenovo Italy

stato ufficializzato il nuovo portafoglio dofferta dei alla media azienda con 250 utenti concorrenti. Il nostro
prodotti per lo storage di rete Iomega, a seguito focus si sta spostando su soluzioni sempre pi perfor-
della nascita della joint venture Lenovo EMC creata manti che rendono possibile affrontare mercati aziendali
a dicembre 2012. Due i brand di prodotto che carat- sempre pi ampi. Non esiste una sovrapposizione n
terizzeranno le soluzioni NAS di Iomega, disponibili tecnologica n di segmento di mercato con le soluzioni
attraverso il Canale di distribuzione di Lenovo a partire EMC che hanno caratteristiche indirizzate a un mercato
da giugno 2013. Il brand Lenovo Iomega sar utilizzato di fascia pi alta. Esiste, invece, il vantaggio di un sof-
per i prodotti consumer mentre le soluzioni indirizzate tware cross che mette a disposizione una soluzione
al mercato aziendale riporteranno il marchio Lenovo omogenea in cui si evidenziano di volta in volta i tool
EMC. A partire da giugno le soluzioni professionali per pi consoni a ogni specifico segmento di mercato e
lo storage di rete finora denominate Iomega StorCenter di una sinergia con lofferta server di Lenovo. Queste
px Series sono commercializzate con il marchio Lenovo soluzioni sono organizzate in sei modelli desktop, in ver-
EMC px. Lofferta dei prodotti Lenovo EMC - ha spie- sione da 2, 4 o 6 alloggiamenti per unit disco SATA II a
gato Giacomo Mosca, manager Storage and Server, cui si affiancano quattro modelli per linstallazione in rack,
Lenovo Italy e gi country manager di Iomega Italia , disponibili in versione Pro o Server Class, con 4 oppure
declinata nei due brand Lenovo EMC e Lenovo Iomega, 12 alloggiamenti per unit disco per una capacit massi-
copre una fascia di utenza che parte dal prosumer fino ma complessiva fino a 48 TB.

Qsan espande la capacit


dei sistemi AegisSAN LX
Qsan, produttore di soluzioni per lo storage in rete no essere sostituite a caldo. Dispone di un doppio
distribuite in Italia da Active Solution & Systems, controller attivo e supporta una serie di funzionali-
ha annunciato il rilascio di t software quali QiSOE (Qsan
una soluzione di espansione hardware iSCSI offload engine),
per la sua gamma di sistemi thin provisioning, snapshot e
storage AegisSAN LX, indiriz- replicazione remota che garan-
zata a rispondere alle esigen- tiscono un numero molto ele-
ze di archiviazione associate vato di cicli IO per secondo
ad applicazioni con enormi (IOPS).
capacit di elaborazione dei Questo cassetto di espansione
dati. disponibile nelle due opzioni
AegisSAN LX 60-Bay, que- con interfaccia iSCSI oppure
sto il nome della soluzione Fibre Channel a 8 Gbps, per
di espansione, consente di alloggiare fino a 60 unit rispondere alle diverse tipologie di installazioni di
a disco a tecnologia SAS oppure SATA, che posso- Storage Area Network (SAN).

pag.4
STORAGE e SERVER

Da Fujitsu nuove workstation


CELSIUS e pc ESPRIMO
Fujitsu ha presentato i nuovi modelli made in Germany un processo produttivo molto severo che Fujitsu ha
di pc e workstation, posizionati secondo la societ come potuto migliorare del 36% in 48 mesi il failure rate dei Pc
i prodotti pi affidabili del settore. Con lintroduzione della ESPRIMO. Oltre allaffidabilit, Fujitsu ha puntato latten-
nuova generazione dei Pc ESPRIMO e delle workstation zione anche sullinnovazione, sul design e sulla capacit
CELSIUS, Fujitsu si trova ora nella condizione di poter di adattamento rapido di nuove tecnologie di base. Alla
proporre unampia gamma di dispositivi desktop pro- data, la sua offerta comprende un elevato numero di
fessionali particolarmente affidabili. I nuovi prodotti sono opzioni di configurazione, inclusi gli hard disk ibridi con
fabbricati presso lo stabilimento Fujitsu di Augsburg noto memoria a stato solido SSHD (Solid State Hybrid Drive).
come il pi moderno in tema di produzione, sviluppo, Otto nuovi Pc ESPRIMO integrano anche lultimissima
configurazione e staging di Pc, notebook e server. E non generazione di processori Intel Core, mentre la nuova
si tratta delle dichiarazioni che non mancano quasi mai workstation CELSIUS W530 equipaggia sia processori
nei comunicati di tutti i costruttori. La struttura si infatti Intel Core che Intel Xeon E3. Producendo i nostri pc e
aggiudicata il premio 2013 Bavarian Quality Award per workstation nel cuore dellEuropa vogliamo dimostrare
gli altissimi livelli di qualit e di innovazione, per la qua- un forte impegno nei confronti delle strutture produttive
lit della ricerca e sviluppo, per la produzione e, ultimo europee, ma anche nei confronti della clientela che pu
ma non meno importante, anche per lassistenza. Le accedere a prodotti pi affidabili sul mercato. E siamo
procedure di valutazione che vengono seguite presso il anche in grado di rispondere con maggiore tempestivit a
centro test legalmente certificato dello stabilimento com- richieste di customizzazione o Build to Order ha osser-
prendono tra gli altri i collaudi di resistenza alle vibrazioni, vato Jrg Hartmann, Vice President Workplace Systems
i test EMI e le verifiche di stress climatico. Il risultato di Sales di Fujitsu Technology Solutions.

Lhard drive ultrasottile da 1TB di WD


In occasione del Computex che protegge dagli urti i meccanismi e la superficie del
TAIPEI 2013, WD, azienda di disco.
Western Digital, ha annunciato Operativit silenziosa mediante il sistema WhisperDrive.
la disponibilit del suo nuovo disco WD Blue da 2,5 polli- Affidabilit basata su WD SecurePark, che mantiene
ci e 7 mm di spessore, lhard drive da 1 TB che, secondo le testine di registrazione separate dalla superficie in
la societ, alla data il pi sottile al mondo. Rappresenta fase di spin up, spin down, e quando lunit spenta.
una soluzione che WD ritiene particolarmente adatta per In questo modo la testina non entra mai in contatto con
tutti i dispositivi storage che intendono abbinare ridotto la superficie del disco, che meno soggetto allusura e
spessore ed elevata capacit. La famiglia WD Blue com- pi affidabile nel tempo, mentre il dispositivo risulta pi
prende hard drive che vanno da 320 GB a 1 TB nello resistente agli urti quando non in funzione.
spessore di 7 mm. Tra le caratteristiche degli hard drive Il nuovo prodotto gi disponibile presso distributori e
WD Blue da 7 mm che la societ ha evidenziato ci sono: rivenditori ed coperto da una garanzia limitata di due
La tolleranza agli urti tramite la tecnologia ShockGuard anni.

pag.5
UNIFIED COMMUNICATION

Vidyo fa video collaborare 20mila


scienziati del CERN
Il noto centro di ricerca di Ginevra ha scelto di dotarsi di uninfrastruttura
di comunicazione per favorire la collaborazione globale nel campo della
CONTENUTI fisica ad alte energie e negli esperimenti sul Grande Collisore di Adroni
ESCLUSIVI NEL rivolto allo studio del bosone di Higgs, conosciuta come la particella di Dio
SITO DI REPORTEC

Allinterno del sito di


Vidyo stata selezionata dal CERN, lOrganiz-
reportec allindirizzo
zazione Europea per la Ricerca Nucleare, per
www.reportec.it sostenere la videoconferenza globale, su larga
potrete trovare scala, in tempo reale per una comunit di 20mila
contenuti esclusivi, scienziati di oltre 600 istituti che utilizzeranno que-
analisi, report, ste soluzioni di video comunicazione per collabo-

opinioni, documenti rare nellesecuzione degli esperimenti effettuati


con il Large Hadron Collider (LHC), la pi grande
di approfondimento
macchina al mondo, rivolti allo studio del bosone
su tecnologie
di Higgs la cosiddetta particella di Dio a cui si
e strategie ICT. A causa delle dimensioni e della frequenza
imputa la capacit di attribuire massa alle altre
dei nostri incontri e per la variet dei dispositivi
particelle ovvero, in ultima istanza, di originare la
e delle tecnologie di cui usufruiamo, abbiamo
materia delluniverso.
bisogno di una soluzione potente ha dichiarato
Si tratta di una delle pi grandi implementazioni
Frdric Hemmer, Responsabile IT del CERN -.
di videoconferenza privata del mondo dato che,
Vidyo offre una tecnologia che compatibile con
ogni giorno, al CERN avvengono circa 3mila con-
unampia gamma di sistemi operativi, elemento
nessioni video con riunioni che possono ospitare
fondamentale nel nostro ambiente, ma fornisce
centinaia di utenti contemporanei che si collega-
anche elevata scalabilit per non compromettere
no tramite desktop personali, dispositivi mobile e
la qualit del video. Abbiamo collaborato stretta-
sistemi da sala. Il traffico si sviluppa su 20 server
mente con Vidyo e, grazie ai nostri sforzi comuni,
distribuiti a livello globale che sostengono picchi
la loro soluzione stata in grado di integrarsi in
fino a 750 utenti contemporanei.
modo trasparente con i centinaia di diversi siste-
Linfrastruttura Vidyo pu essere utilizzata anche
mi di videoconferenza H.323 precedentemente
dagli oltre 300 sistemi da sala H.323 presenti al
installati nella Comunit, diventando per noi una
CERN e in istituti partner e questo ha costituito un
risorsa fondamentale.
aspetto importante nella scelta del CERN.

Reportec UPDATE Numero 33 - Giugno 2013 - Tutti i marchi sono di propriet delle relative societ - Editore: Reportec s.r.l.
Via Marco Aurelio 8, 20127 Milano - tel.02 36580441 fax 02 36580444 - Direttore responsabile: Riccardo Florio
Iscrizione al tribunale di Milano n 587 del 5 novembre 2010 - Immagini da: www.dreamstime.com - www.reportec.it/update

pag.6