Sei sulla pagina 1di 1

UNIVERSITA DI NAPOLI FEDERICO II

Corso di laurea in Ingegneria Informatica


Programma del corso di Analisi Matematica II
Prof. M.Tricarico (a.a. 2004 - 2005)

SERIE E SUCCESSIONI DI FUNZIONI - Convergenza puntuale ed uniforme; Teoremi di


continuit del limite per successioni di funzioni continue, passaggio al limite sotto il segno
dintegrale e di derivata (s.d.). Serie totalmente e assolutamente convergenti; derivazione e
integrazione termine a termine di una seria (s.d.). Serie di potenze: raggio di convergenza e
propriet; sviluppabilit in serie di Taylor, sviluppi notevoli.
ELEMENTI DI TOPOLOGIA - Insiemi chiusi, aperti, punti di accumulazione e punti di
frontiera: caratterizzazione degli insiemi chiusi. Insiemi connessi. Funzioni di pi variabili.
Continuit e propriet relative; teorema di Weierstrass (s.d.) e degli zeri nei connessi (s.d.).
CALCOLO DIFFERENZIALE - Derivate direzionali e derivate parziali; differenziabilit:
teorema del differenziale totale; derivazione delle funzioni composte (s.d.); derivate parziali
di ordine superiore; invertibilit dell'ordine di derivazione: teorema di Schwarz (s.d.);
Teorema di Lagrange e formula di Taylor; massimi e minimi relativi: condizioni necessarie e
condizioni sufficienti. Ricerca dei massimi e minimi assoluti in un compatto.
CURVE - Curve regolari e generalmente regolari: retta tangente, lunghezza di un arco di
curva, ascissa curvilinea. Integrale curvilineo; integrali di linea di campi vettoriali.
INTEGRAZIONE MULTIPLA - Integrale di Riemann: definizione e propriet; formule di
riduzione (s.d.); cambiamento di variabili (s.d.); cenni sugli integrali tripli.
SUPERFICI - Superfici regolari di R3; piano tangente. Area di una superficie e cenni
sullintegrale superficiale.
FORME DIFFERENZIALI - Forme differenziali lineari e relativo integrale curvilineo. Forme
differenziali esatte: I criterio di integrabilit; forme chiuse; formule di Gauss-Green (s.d.); II
criterio di integrabilit nel piano; teorema della divergenza (s.d). Il rotore e la formula di
Stokes in R3 (s.d.). Il teorema della divergenza in R3 (s.d.).
EQUAZIONI DIFFERENZIALI - Problema di Cauchy per equazioni e sistemi di equazioni
diffrenziali: teorema di unicit e di esistenza in piccolo ed in grande (s.d.); integrali generali,
particolari; equazioni lineari; equazioni lineari a coefficienti costanti. il metodo di Lagrange
della variazione delle costanti arbitrarie. Metodo di risoluzione delle equazioni differenziali a
variabili separabili.
Fanno parte integrante del programma esercizi relativi a tutti gli argomenti indicati.
s.d.= senza dimostrazione

BIBLIOGRAFIA
[1] N.FUSCO-P.MARCELLINI-C.SBORDONE, Elementi di Analisi Matematica II,
Liguori Editore (Versione semplificata per i nuovi corsi di Laurea).
[2] P.MARCELLINI-C.SBORDONE, Esercitazioni di Matematica, vol II, parte I e II,
Liguori Editore
[3] C.MIRANDA, Lezioni di Analisi Matematica II, Liguori Editore.
[4] E.GIUSTI, Analisi Matematica 2, Boringhieri.
[5] C.D. PAGANI - S. SALSA, Analisi Matematica II, Masson.
[6] A. ESPOSITO R. FIORENZA, Lezioni di Analisi Matematica, parte C e parte D
Liguori Editore