Sei sulla pagina 1di 54

STRATEGIA E PERFORMANCE

Come si imposta una Strategia



Operare sui merca, nanziari
I 5 pun, chiave di ogni strategia
Le regole base
Il diario di trading

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si imposta unoperazione?

Il trader alla ricerca di un vantaggio statistico (edge) per


valutare una possibile operazione sul mercato

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si imposta unoperazione?

Trend following: segue il trend


dopo che si definito
Breakout: ricerca delle aree di
partenza di un nuovo trend/swing
Swing trading: cerca i punti di
inversione dello swing

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si imposta unoperazione?
In una fase direzionale si imposta una opera,vit trend-following

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si imposta unoperazione?
In una fase laterale si imposta una opera,vit di swing

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si imposta unoperazione?
oppure si cercano occasioni di breakout

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Che cosa una strategia?

Lanalisi tecnica utilizza i pattern, indicatori e oscillatori per


assegnare probabilit ai diversi scenari (up, down, flat)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Che cosa una strategia?

Una strategia fornisce indicazioni precise per operare:

Quando impostare lordine (pattern/trigger)


Dove entrare (entry level)
Direzione del trade (long/short)
Position Sizing Dimensione del trade (size)
Dove posizionare lo stop loss (rischio del trade)
Money Management
Dove posizionare il take profit (target del trade)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Che cosa una strategia?

Le regole di una strategia devono essere:

1. Chiare
2. Univoche
3. Complete
4. Verificabili

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Perch usare una strategia?

Prima di applicare una strategia, devo conoscere i risultati attesi (storico/


simulato) e confrontarli con i miei obiettivi.
Non esiste una strategia valide SEMPRE o per TUTTI. Ogni trader sceglie
gli strumenti e i metodi che si adattano alla sua personalit.

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio: EURUSD H1

Applicando strategie e approcci operativi differenti sul medesimo


grafico, otterremo segnali diversi e quindi operazioni diverse
Strategia e Performance www.diarioditrading.it
Esempio: incrocio delle medie

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio: reazione sui livelli di Fibonacci

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio: cambio di colore supertrend

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio: price action sul DM

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio: esaurimento dellipercomprato

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Come si usa una strategia?

Applicazione Applicazione Modifica Eliminazione


discrezionale automatico

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Il diario di trading
I vantaggi di un diario di trading (trading journal):

Razionalizzare le operazioni
Analizzare i propri stati danimo
Aumentare la consapevolezza
Costruire statistiche
Incrementare la fiducia
Controllare il money management
Condividere e confrontarsi

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


STRATEGIA E PERFORMANCE
Money Management

La rovina sta,s,ca
Ges,one del rischio
Posi,on Sizing
La leva nanziaria

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


La legge della rovina statistica

STOP
N MAX
N MAX
LOSS
quanti loss consecutivi per azzerare il conto?
2% 50
5% 20
10% 10
20% 5
25% 4
30% 3,3
40% 2,5
50% 2

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


La legge della rovina statistica

STOP
RECUPERO
RECUPERO
LOSS
che profitto occorre per pareggiare una perdita?
2% 2%
5% 5%
10% 11%
20% 25%
25% 33%
30% 43%
40% 67%
50% 100%

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Money Management

Quota di portafoglio destinata al trading: 10%


Rischio per ogni trade indipendente: 1-2%
Livello di rischio complessivo: max 10%

CAPITALE RISCHIO STOP LOSS


5.000 2,0% 100
10.000 2,0% 200
20.000 2,0% 400

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Position Sizing

Analisi grafica e money management sono indipendenti

ANALISI del
LIVELLO di
MERCATO
INGRESSO

LIVELLO di
STOP (grafico)
SIZE

GESTIONE del MASSIMA


RISCHIO PERDITA ()

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Calcolo della Size

La size si calcola in funzione del livello di Stop Loss [pips] e del rischio
massimo LOSS[]
I pip sono espressi secondo la seconda valuta della coppia, quindi vanno
trasformati in secondo il cambio di quella valuta

LOSS[] = Size [loI] * SL [pips] * 10* cambio

LOSS[]
Size [loI] =
SL [pips] * 10 * cambio

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio di position sizing

EURUSD
Long 1,3188
Target 1,3267

Stop 1,3135
= 53 pips Size =
0,25 lotti

Max loss
100 = 132$

SIZE = 0,25 lotti


= 132 $ / ( 53 pips * 10 $/p)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio di position sizing

AUDUSD
Buy Limit 0,9350

Stop 0,9337
= 13 pips
Size =
0,46 loO
Max loss 80

EURUSD =
1,3350

LOSS 80
Size [loI] = = 0,46
SL [pips] * 10 * cambio 13 pips * 10 * 1,3350 /$

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Money Management con Excel

Parametri individuali di
risk management

Impostazione graca
delloperazione

Size oOmale

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Money Management con Excel

Consente di calcolare il rischio e il target complessivo e lesposizione


dellintero portafoglio, insieme al risk-reward.

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


La Leva Finanziaria

CAPITALE La leva OPERATIVA il rapporto tra il controvalore


10.000 delloperazione e il margine richiesto per aprirla

Broker A Broker B Broker C


Leva 50 Leva 200 Leva 400
Leva reale MARGINE MARGINE MARGINE
10 x 2.000 500 250

TRADE = 1 LOTTO EURUSD = 100.000

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


La Leva Finanziaria

CAPITALE La leva REALE data dal rapporto tra il controvalore


10.000 delloperazione e la liquidit disponibile sul conto.
I fondi gestiti non possono superare leva 1 per statuto

Leva reale
10 x

TRADE = 1 LOTTO EURUSD = 100.000

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


La Gestione del Rischio

Il rischio di in unoperazione dipende da:


Size delloperazione (e non dal margine)
Volatilit del mercato (es. DS, ATR)
Impostazione di stop loss

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


STRATEGIA E PERFORMANCE

Come si valuta una strategia?



Fede e ragione
Simulazione e backtest

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Approccio fideistico

Una strategia valida se proviene da una fonte autorevole

SI NO

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Approccio razionale

Una strategia valida se genera dei profitti nel tempo, meglio ancora se
in diverse condizioni di mercato e con diversi sottostanti

SI NO

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Analisi dei dati storici

Analisi visiva Simulazione XL Backtest automatico

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Esempio di strategia elementare

Incrocio di medie mobili

EMA(8)>EMA(21) Long
EMA(8)<(EMA(21) Short
Ad ogni incrocio, close & reverse

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Analisi visiva sul grafico
SHORT

SHORT

LONG
LONG

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Simulazione Excel (sui dati OHLC)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Backtest automatico

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


STRATEGIA E PERFORMANCE

Come si valuta una strategia?



Parametri di performance

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Profitto netto/percentuale

Si tratta del primo e del pi importante


parametro
Utilizzato come termine di paragone tra
strategie e strumenti
Informazione insufficiente senza i parametri
successivi

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Tempo

Strettamente legato al profitto netto/


percentuale

La durata del periodo di osservazione rende


pi stabili e attendibili i risultati

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Leva

I rendimenti vanno sempre espressi rispetto


al controvalore nominale delloperazione

1:1 Confrontando il profitto con la liquidit


disponibile si introduce leffetto di
moltiplicazione della leva finanziaria

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Profittabilit (Win ratio)

Percentuale di operazioni chiuse in profitto


+ sul totale delle operazioni eseguite

Il benchmark il classico 50% della


monetina (trade causale testa-o-croce)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


RAPAL (Ratio Average Profit / Average Loss)

Rapporto tra il profitto medio e la perdita


media per singola operazione

Parametro di efficienza e bilanciamento


della strategia

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Max profit / Max loss
Max Profit

I valori estremi hanno una bassa frequenza,


ma possono fare la differenza nel P/L
P/L UNITARIO

Come varia la performance eliminando il 1%


di trade migliori e 1% di trade peggiori?

Max Loss Il punto debole dei trader non la media ma


il controllo della coda

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Risk Reward Ratio (RRR)

Rapporto tra il profitto atteso (take profit) e


STOP
la perdita potenziale (stop loss)
OPEN

Valore teorico riferito alla singola operazione


TARGET

Il valore consuntivo dato dalla profittabilit

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Fattore di Profitto Atteso

RRR WIN%
Il fattore di profitto atteso la
2:1 60%
combinazione del risk reward e
della profittabilit

PROFITTO ATTESO Per aumentare FP occorre agire


= RRR * WR sia sul WIN% che sul RRR
1,2

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Profit factor

NET P/L
Il PF indica il rapporto tra il profitto lordo
(somma di tutte le operazioni in gain)
e la perdita lorda (somma di tutte le
operazioni in loss)

Esprime leffetto iceberg


Obiettivo: PF >1,5

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Max drawdown (peak to valley)

Perdita percentuale dal valore massimo


(peak) al valore minimo (valley)

Il timing di ingresso nella strategia pu


influenzare il tempo di recupero

Indicatore del livello di stress della strategia

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Time at market

Durata media delle operazioni (n candele)

Maggiore il tempo di permanenza a


mercato, maggiore il rischio di
incorrere in eventi esogeni imprevisti
Il cigno nero (Nassim Taleb)

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Numero di trade

Uno storico con poche operazioni non ha


un valore statistico significativo

Indicatore dellimpegno richiesto intraday e


del livello di stress delloperativit

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


Parametri di performance

u Percentuale di profitto (P/L%)


u Percentuale di successo (WIN%)
u Rapporto Lordo profitti/perdite
u Valore medio AVW e AVL
u Valore massimo W e L unitario
u Durata media (N candele)
u N di operazioni al giorno
u Profit factor complessivo
u

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


ContaI

www.diarioditrading.it

info@diarioditrading.it

Strategia e Performance www.diarioditrading.it


54