Sei sulla pagina 1di 9

DSynchronize - History

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
v 2.32.7
- Aggiunta l'opzione "Manage DST" che costituisce un workaround per il bug di wi
ndows dell'ora legale, per cui, al cambiare dell'ora legale, alcuni file appariv
ano come modificati e da sincronizzare anche se erano in realt immutati.
- Ora possibile avviare pi istanze del programma simultaneamente, a patto che si
riferiscano a file INI differenti.
- Ora, se il programma non dispone dei permessi per scrivere nella propria carte
lla, utilizza la cartella APPDATA per memorizzare i settaggi e l'eventuale file
di Log.
- Le frecce arancioni ora servono ad indicare se la sincronizzazione standard o
bidirezionale, la funzionalit di scambio percorsi rimane comunque disponibile nel
menu contestuale.
- Ora, se si avvia il programma con un vecchio file INI o specificandone uno, il
programma si avvia in modalit old INI compatibile, il che determina la disattiva
zione di alcune funzionalit, come quella dei Jobs o quella del filtro selettivo,
la cosa viene segnalata nella barra del titolo.
- Sostituito il pulsante "TEST" con "FILTER", mentre la funzione di test stata s
postata nel menu contestuale (Right Click).
- Numerosi Fix e aggiustamenti di minore importanza.
v 2.32.6
- Aggiunta la possibilit di creare dei Job, ognuno dei quali avr i suoi percorsi d
i sincronizzazione e le sue impostazioni specifiche. Ci elimina la necessit di cre
are svariati file INI ognuno con le sue opzioni specifiche di sincronizzazione.
Viene comunque mantenuta la compatibilit coi vecchi file INI.
- Aggiunta la possibilit di escludere dalla sincronizzazione una o pi sotto cartel
le singole tramite una visuale ad albero delle singole cartelle, questa funzione
stata inserita nella pagina dei filtri.
- Ora se per qualche ragione la sincronizzazione in Real-Time non pu essere abili
tata in uno dei percorsi selezionati (ad esempio perch quel dato network non supp
orta il monitoraggio), la cosa viene notificata all'utente.
- Ora lo StandBy viene disattivato solo mentre il programma sta sincronizzando,
poi viene riabilitato e in ogni caso non riguarda il monitor che quindi si spegn
er in base alle impostazioni di risparmio energetico.
- Nella finestra dei Jobs ora presente un interruttore che, se attivato, determi
na l'immediato caricamento delle impostazioni di un Job ove questo sia seleziona
to, per rendere le suddette impostazioni meglio visibili la finestra viene altre
s resa semitrasparente.
- Ora, se si avvia il programma con un vecchio file INI o specificandone uno, il
programma si avvia in modalit old INI compatibile, il che determina la disattiva
zione di alcune funzionalit, come quella dei Jobs o quella del filtro selettivo,
la cosa viene segnalata nella barra del titolo.
- Svariati altri piccoli fix e miglioramenti.
v 2.32.5
- Aggiunta la possibilit di includere o escludere i file di sistema e i file nasc
osti dalla sincronizzazione.
v 2.32.4
- Ora il file INI di per se un file Unicode, di conseguenza non pi necessaria la
criptazione dei rispettivi Path, il che rende pi semplice la manutenzione e l'aut
omatizzazione degli stessi.
v 2.32.3
- Ora consentito l'utilizzo di percorsi Unicode pi lunghi di 256 caratteri (class
ico limite dei file ini).
- Anche i filtri possono contenere pi di 256 caratteri.
- Grafica rinnovata (sono graditi i pareri in merito). In conseguenza dei risult
ati del sondaggio nel quale si chiedeva di scegliere tra la vecchia interfaccia
ed una nuova interfaccia in stile Win10 (ha vinto la nuova interfaccia ma di po
co), si ritenuto di rinnovare la grafica di DSynchronize pur senza stravolgerne
lo stile, in due parole stato adottato uno stile intermedio.
- Durante la sincronizzazione l'iconcina della TrayBar lampeggia, in questo modo
si pu sapere se la sincronizzazione sta avendo luogo.
- Velocizzato il confronto byte to byte (che ora avviene tramite una routine ASM
superveloce).
- Ora, durante la sincronizzazione, lo StandBy viene disabilitato, in questo mod
o non si rischia che la procedura si blocchi a met.
- Ora vengono sincronizzati anche i nomi dei file e delle directory nel caso sia
no uguali ma non dal punto di vista delle maiuscole/minuscole.- Ora vengono sinc
ronizzati anche gli attributi dei file e delle cartelle, anche se per il resto i
l file (o la cartella) sono identici.
- Completamente rivisitata la procedura di analisi delle differenze tra sorgente
e destinazione (ora dovrebbe essere molto pi precisa).
- Fix e miglioramenti vari.
v 2.32.2
- Ora, nel caso le scritte non stiano nelle rispettive caselle, vengono ridimens
ionate solo in orizzontale, mentre l'altezza rimane invariata.
- Ora nei Path che possibile sincronizzare possibile utilizzare anche i caratter
i Unicode (in verit era possibile anche prima, ma tali settaggi non potevano esse
re salvati, mentre adesso lo sono).
- Ora la funzione Verifica effettua una comparazione byte-to-byte dei file da si
ncronizzare per assicurarsi che siano effettivamente diversi o meno (in questo m
odo, spuntando anche l'opzione Preview, si pu utilizzare il programma anche solo
per confrontare due directories).
- Ora i Path e le opzioni dei Filtri vengono salvati nel file ini in forma codif
icata compressa.
- Visto che alcune opzioni, come quella per copiare i link simbolici cos come son
o richiedono l'avvio come amministratore, nel caso il programma non sia stato av
viato in quel modo, verr inviata una notifica all'utente.
- Migliorata l'opzione Eject USB Key.
- Fix vari.
v 2.32.1
- Piena compatibilit Unicode anche nei percorsi da sincronizzare (ora il programm
a dovrebbe poter funzionare con qualsiasi versione straniera di Windows).
- Ora, nella sincronizzazione in realtime, se si copia un file in una cartella c
he non esiste nel percorso di destinazione, esso verr ricreato in automatico.
- Possibilit di scegliere se copiare i link simbolici cos come sono invece di copi
are i relativi target.
- Aggiunta la possibilit di specificare se i link simbolici debbano essere verifi
cati o meno prima della copia (ad esempio, se un link simbolico relativo, una vo
lta spostato, non pi valido, con questa opzione attiva, verr copiato comunque, in
caso contrario verr copiato il file target).
- Ora DSynchronize in grado di supportare le junctions e i link simbolici che pu
ntano alle cartelle.
- Ora anche gli HardLinks sono supportati, ed possibile scegliere di ricreare gl
i HardLinks come tali anche nel percorso di destinazione (FAT permettendo).
- Creata un nuovo algoritmo di copiatura dei file pi veloce del precedente (si pu
scegliere quale dei due usare).
- Miglioramenti vari alle routine di sincronizzazione.
- Ora, l'opzione per sincronizzare anche i timing dei file copiati si estende an
che alle cartelle.
- Introdotto un nuovo algoritmo sperimentale per la copia dei file che, volendo,
possibile utilizzare al posto di quello vecchio. Il nuovo algoritmo pi veloce, m
a potrebbe presentare dei problemi sconosciuti, mentre quello vecchio molto pi co
llaudato e sicuro.
- Ora i testi delle checkboxes, delle label e dei pulsanti sono in grado di auto
-ridimensionarsi, nel caso il testo contenuto sia troppo grande per esservi cont
enuto tutto, ci utile soprattutto per l'applicazione dei Language Packs.
- Modificate varie voci delle impostazioni del file INI, di conseguenza i vecchi
file di impostazioni non saranno riutilizzabili con la nuova versione.
- Svariati bugfix.
v 2.32.0
- Ora i filtri hanno validit anche con la sincronizzazione in RealTime.
- Nella sincronizzazione in Real-Time se si modificano pochi file o anche uno so
lo, il processo delle modifiche memorizzate (che normalmente avviene ogni 5 seco
ndi) verr ritardato fino ad un massimo di 25 secondi, ci serve a limitare i proble
mi provenienti dalle modifiche multiple e successive di uno stesso file di dimen
sioni considerevoli (che in caso contrario rischia di essere trasferito pi volte
inutilmente).
- Ora possibile specificare che vengano loggati solo gli errori, sia nelle fines
tre che nel log (il che pu velocizzare la procedura nel caso ci siano numerosi fi
le da sincronizzare).
- Ora vengono sincronizzati anche gli attributi delle cartelle oltre a quelli de
i file, ci sia nella sincronizzazione standard che in quella in Real-Time.
- Ora, anche il semplice cambio di un attributo di un file costituisce un evento
da sincronizzare, sia nella sincronizzazione standard che in quella in Real-Tim
e.
- Nella sincronizzazione in Real-Time se si crea una sottocartella di un'altra s
ottocartella non esistente nelle destinazioni, nel path di destinazione verr ricr
eato l'intero percorso.
- Fix vari.
v 2.31.9
- Sono state aggiunte delle barre progresso per visualizzare a che punto siamo n
ella sincronizzazione e nella copia di ogni singolo file, nell'etichetta della b
arra progresso che visualizza la copia dei singoli file viene visualizzata la ve
locit di trasferimento dati.
- Ora possibile specificare se si preferisce che, all'avvio della sincronizzazio
ne, la cartella di avvio venga esaminata e ne vengano contati i singoli file in
modo da poter visualizzare in maniera precisa lo stato di avanzamento della sinc
ronizzazione o no (se si specifica di no, verr visualizzata la percentuale di ava
nzamento solo per le cartelle gi sincronizzate in precedenza).
- Aggiornamenti minori.
- Fixati alcuni bug.
v 2.31.8
- Migliorata la sincronizzazione in Real-Time.
- Aggiunta la possibilit di inserire, nella sincronizzazione temporizzata, una pr
ima sincronizzazione all'avvio.
- Migliorato il sistema dei contatori che ora tiene conto anche della differenza
tra file aggiunti e file aggiornati.
- Fix vari.
v 2.31.7
- Integrata la sincronizzazione in Real-Time con quella Temporizzata, ora possib
ile attivare la sincronizzazione in tempo reale e, periodicamente, intervallarla
con delle sincronizzazioni standard.
- Ora, quando si attiva la Real-Time viene proposta una sincronizzazione Standar
d prima di procedere.
- Aggiunta la linea di comando /AutoRealTime che effettua una sincronizzazione s
tandard e poi abilita la sincronizzazione in RealTime.
- Fixati alcuni bug minori.
v 2.31.6
- Migliorata la sincronizzazione in Real-Time che esce dalla fase di test per di
ventare una nuova opzione ufficiale.
v 2.31.5
- Fixato il bug che impediva l'avvio temporizzato ciclico della sincronizzazione
se avviato come servizio.
- Fixati altri bug minori.
- Cambiata l'icona.
v 2.31.4
- UI migliorata e fixati vari bug.
- Aggiunta la possibilit di verificare, prima di iniziare la copia di ogni file,
se il drive di destinazione dispone del necessario spazio e/o se il File System
supporta la dimensione del file stesso (ad esempio, la FAT non supporta file pi g
randi di 2 GB, mentre la FAT32 non pu contenere file pi grandi di 4 GB l'uno).
- Fix e upgrade minori.
v 2.31.3
- Aggiunta la possibilit di verificare, prima della copia di ogni file, se nel dr
ive di destinazione c' abbastanza spazio, viene altres verificato, per ogni file,
che le sue dimensioni non superino il massimo consentito per il file system in u
so nel drive di destinazione.
- Fixato un bug che impediva la corretta visualizzazione dell'ultimo file copiat
o.
- Fix e upgrade minori.
v 2.31.2
- Aggiunta la compatibilit con il DEP (Data Execution Prevention) che in preceden
za impediva l'avvio del programma mandandolo in Crash.
- Fix minori.
v 2.31.1
- Piena compatibilit Unicode, ora, oltre ad essere sincronizzati correttamente, i
nomi dei file verranno anche visualizzati correttamente nelle relative finestre
.
- Ritocchi all'UI.
- Fix minori.
v 2.30.9
- Aggiunta la possibilit di farsi inviare i log della sincronizzazione via Email
al termine della stessa (la feature sperimentale e, per il momento, stata testat
a solo su gmail, per cui non garantito il funzionamento su altri tipi di server)
.
v 2.30.8
- DSynchronize ora compatibile anche con i percorsi e i nomi di file Unicode (Ci
rillico, Giapponese, Koreano, etc), essi verranno visualizzati nella finestra co
n dei punti interrogativi, ma la sincronizzazione, nei fatti, avverr correttament
e.
- Fix e modifiche minori.
v 2.30.7
- Ora se si cerca di impostare l'avvio automatico e questo non riesce lo fa sape
re e consiglia anche come risolvere il problema.
- Fixato il problema che bloccava lo Shutdown di Windows con DSynchronize in ese
cuzione.
- Aggiunta un'opzione che consente di verificare tutti i file copiati per assicu
rarsi che siano identici all'originale (al prezzo, naturalmente, di un certo ral
lentamento dell'intera procedura). Questa funzionalit, da pi parti richiestami, no
n in realt utile pi di tanto, perch al giorno d'oggi la procedura di copia sicura p
raticamente al 100%, l'unica utilita la si potrebbe ravvisare per l'identificazi
one di supporti di memorizzazione danneggiati.
- Ritocchi all'UI.
v 2.30.6
- Ora possibile inserire i Path semplicemente trascinandoli sull'apposita finest
ra (Drag and Drop).
- Inserita la nuova opzione "Save File Timings Too" che permette di copiare non
solo i singoli file, ma anche i rispettivi Timings (time di creazione, time di u
ltima modifica e time di ultimo accesso).
- Eliminata (per far posto all'opzione sovrastante) l'opzione per scegliere se u
tilizzare il nuovo o il vecchio algoritmo di copia, per selezionare quale algori
tmo usare ora necessario cliccare sul led verde/grigio sulla barra di stato.
- Inserito il pulsante "Test" per verificare l'esistenza dei Path inseriti.
- Introdotta un'opzione per scollegare automaticamente le chiavette USB al termi
ne della sincronizzazione.
- La combinazione di tasti Alt + F5 termina il programma senza salvare i settagg
i anche nel caso sia selezionato il box "Save on Exit".
- Nella sincronizzazione in Real-Time ora possibile indicare di non cancellare n
essun file, ma di limitarsi ad aggiungere i file nuovi o modificati.
- La finestra ora ridimensionabile.
- Ora l'opzione "Ignore Paths Errors" comprende il parametro da linea di comando
/NOSECURITYCHECK, in pratica non esegue il controllo dei permessi delle cartell
e che si vanno a modificare, ci utile, infatti capitato pi volte, specie con unit g
estite da altri sistemi operativi (linux) che path perfettamente accessibili ven
issero erroneamente riportati come non accessibili per mancanza dei necessari pe
rmessi.
- Ora se il file ini stato generato da una versione diversa di DSynchronize esso
viene cancellato e ignorato, ci risolve tutti i problemi di incompatibilit tra le
versioni.
- Fixato un difetto che impediva l'arresto del servizio.
- Fixati alcuni bug nell'algoritmo di sincronizzazione.
- Ritocchi all'UI.
v 2.30.5
- Inserita l'opzione "Adjust Path Drive" che consente cambiare dinamicamente la
lettera del drive dei path nel caso questa sia cambiata, infatti, quando si re-i
nseriscono le chiavette usb, a volte la lettera del drive cambia e necessita che
anche il path venga modificato a sua volta, con questa opzione il cambiamento a
vviene automaticamente.
- Introdotto un parziale supporto dei nomi di file con caratteri Unicode (per la
sincronizzazione vengono in questo caso utilizzati i nomi di file nel formato 8
.3).
- Inserita una nuova opzione che permette di scegliere tra l'utilizzo del vecchi
o algoritmo di copia e quello nuovo in maniera pi immediata.
- E' ora possibile disabilitare il log visivo dei file copiati, ci pu servire sopr
attutto quando bisogna sincronizzare una grandissima quantit di file per velocizz
are la procedura.
- Ora il numero dei file che, durante la sincronizzazione, viene via via cancell
ato e/o aggiunto viene mostrato di continuo.
- Fix minori.
v 2.30.4
- Introdotta, nel nuovo algoritmo di copia, la modalit di calcolo dinamico delle
dimensioni del buffer il che, in svariate circostanze, specie nella copia di gro
ssi file su unit veloci, si traduce in un notevole incremento della velocit di cop
ia. Se dovessero esserci problemi, si pu tornare ad utilizzare il vecchio algorit
mo semplicemente cliccando sul led verde della barra di stato e tornare a quello
pi vecchio e collaudato.
- Migliorato l'algoritmo di sincronizzazione (nelle versioni precedenti a volte
venivano aggiornati anche dei files identici).
v 2.30.3
- Ora, se si preme "Stop" mentre la sincronizzazione in corso, la sincronizzazio
ne viene sospesa, ma se c' la copia di un file in corso, questa viene portata a t
ermine, se invece si preme il pulsante "Stop" una seconda volta, anche la copia
in corso viene interrotta (e il file rimane copiato a met).
- Ora, al termine della sincronizzazione, vengono riportati il numero di file co
piati, cancellati e anche l'eventuale numero di errori occorsi durante la sincro
nizzazione.
- Introdotto un nuovo algoritmo che migliora la velocit di copia dei file, di def
ault attivo quello vecchio, per attivare il nuovo algoritmo cliccare sul piccolo
LED posto sul margine inferiore sinistro della barra di stato, l'accensione del
LED indica l'attivazione del nuovo algoritmo.
- Ora, durante la copia dei files di grosse dimensioni, viene mostrata, oltre al
la percentuale di avanzamento, anche la velocit del trasferimento dei dati.
- Se si chiude il programma mentre in esecuzione la copia di un grosso file, la
copia proseguir per circa 10 secondi dopodich, se non si ancora conclusa, il progr
amma terminer comunque e la copia verr interrotta forzatamente nel punto in cui ar
rivata.
- Fixato il bug che impediva l'accesso in File Systems che non supportano la ges
tione dei permessi d'accesso.
- Ritocchi e Fix minori.
v 2.30.2
- Fixato un bug nella copia dei file di grosse dimensioni che, occasionalmente,
provocava il blocco del programma.
- L'avviso sonoro di fine sincronizzazione ora udibile anche nei SO a 64 Bit.
v 2.30.1
- Fixato un bug nella sincronizzazione temporizzata.
v 2.30
- Se si utilizza la funzione "Backup Changes" ora possibile specificare anche il
numero dei backup che si vuole mantenere.
- Nel log, ora possibile trovare l'elenco completo dei files sostituiti/modifica
ti.
- DSynchronize, di default, gira in bassa priorit in modo tale da influire in man
iera minima sulle prestazioni del sistema.
- Risolto un bug nella sincronizzazione dei path remoti nel caso si tratti della
root di un disco.
- Fix minori.
v 2.28
- DSynchronize in grado di sincronizzare anche file con l'attributo di sola lett
ura, nascosto o di sistema.
- Insieme ai singoli files, vengono copiati anche i loro attributi.
- Fixato un bug nella modalit preview.
- Ora anche i files Locked possono essere copiati.
- Fixato un bug nella sincronizzazione sotto NT4.
v 2.27
- Ritocchi all'UI.
- Fix minori.
v 2.26
- Migliorata la compatibilit della sincronizzazione via FTP.
v 2.25
- Aggiunta la possibilit di sincronizzare i Path anche su FTP.
- Fixato il bug, introdotto con la versione 2.24, che impediva di utilizzare le
variabili d'ambiente nei path.
- Ora la finestra ridimensionabile.
v 2.24
- Aggiunta la possibilit di sincronizzare soltanto il files modificati oltre una
data prestabilita.
- Aggiunta la modalit preview che consente di visualizzare le modifiche prima di
scriverle sull'HD.
v. 2.23
- Risolto il bug che non permetteva di sincronizzare cartelle con pi di 40000 fil
es.
v. 2.22
- Aggiunto il supporto alle variabili d'ambiente, ora possibile specificare anch
e percorsi tipo: "%USERPROFILE%\MyFolder".
- Fixato un bug nella sincronizzazione in RealTime che, in alcuni sistemi, non r
eplicava correttamente la cancellazione di intere cartelle.
v. 2.21
- Fixati alcuni bug minori.
v. 2.20
- Fixati alcuni bug minori.
v. 2.19
- Aggiunta la possibilit di far girare il programma come servizio (con un qualsia
si account).
- Aggiunta l'opzione "Sound Advise" per avere o meno l'avviso sonoro al termine
della sincronizzazione.
v. 2.18
- Migliorata la RealTimeSync.
- Aggiunta la possibilit di effettuare la RealTimeSync in maniera bidirezionale.
- Fixato il bug nella RealTimeSync che non sincronizzava il primo percorso della
lista.
v. 2.17
- Ora mentre si sincronizzano file di grandi dimensioni il programma rimane resp
onsivo ai comandi anche durante la procedura di aggiornamento/copia.
- Fixati altri bug nella sincronizzazione Real-Time.
v. 2.16
- Fixati alcuni bug nella sincronizzazione Real-Time.
v. 2.15
- Fixato un bug che nei FS non NTFS d un falso errore di autorizzazione.
- Fixati altri bug minori.
- Aggiunta l'opzione "Set idle priority".
v. 2.14
- Aggiunta l'opzione per la sincronizzazione in Tempo Reale.
v. 2.13
- Aggiunta l'opzione "Aggiorna solo i files pi recenti"
- Aggiunta l'opzione "Sincronizzazione bidirezionale" che consente di sincronizz
are le cartelle scegliendo di volta in volta i files pi recenti (sia che si trovi
no in Origini che in Destinazioni).
v. 2.12
- Ora, se si spunta "aggiungi la data alla destinazione" il formato aaa-mmm-gg,
in questo modo le cartelle appaiono ordinate sia alfabeticamente che temporalmen
te.
- Fixato un bug nel salvataggio delle opzioni di temporizzazione.
- Fixato un bug nella routine di sincronizzazione remota.
v. 2.11
- Aggiunta l'opzione "Avvio automatico" per far partire automaticamente DSincron
izza all'avvio del sistema.
v. 2.10
- Aggiunta la possibilit di specificare dei filtri per ogni percorso (tipo *.exe;
*.com;nomefile.txt) e la possibilit di scegliere se sincronizzare o meno anche le
sottodirectory.
v. 2.04
- Aggiunte una serie di opzioni alla "Sincronizzazione temporizzata" con possibi
lit di specificare in dettaglio l'ora e il giorno/i e/o l'intervallo di tempo tra
una sincronizzazione e l'altra.
v. 2.00
- Aggiunta l'opzione per creare il percorso di destinazione se questo non esiste
.
- Aggiunta l'opzione per aggiungere al percorso di destinazione la data e l'ora
corrente, esempio: "C:\Destinazione" ---> "C:\Destinazione 10-07-2004 20-30".
- Aggiunta la possibilit di spegnere il PC al termine della sincronizzazione.