Sei sulla pagina 1di 3

Roma, 5 maggio 2009

Prot. n. 141/09

Ai Presidenti
Regionali Auser

LORO SEDI

Oggetto: chiarimenti convenzioni SIAE

Carissimi,

poich ci pervengono ripetute segnalazioni di difficolt di rapporto con gli


agenti SIAE, riteniamo opportuno riassumere il quadro di riferimento che deve ispirare
tali relazioni.

La materia regolata da due distinte convenzioni.

La prima, denominata Accordo Quadro, riguarda in generale tutto il mondo


dellassociazionismo.
Questa convenzione si articola in due sezioni, la prima concerne la materia regolata,
disciplinata in 11 tipologie di utilizzo di esecuzioni musicali.
La seconda riguarda propriamente le relazioni tra le associazioni e la SIAE.
I compensi SIAE previsti nella prima sezione sono soggetti ad aggiornamenti annuali
sulla base dellindice Istat dellinflazione.

La seconda convenzione, denominata Accordo Ponte, riguarda le relazioni tra SIAE e


AUSER e concerne lutilizzazione di repertorio musicale svolta allinterno dei Centri
Anziani Auser e riservata agli anziani iscritti ai Centri suddetti.

Laccordo ponte AUSER-SIAE interviene sulle materie della 1^ sezione dellaccordo


quadro, nei casi indicati dallart. 1 dello stesso accordo ponte:
trattamenti danzanti, con esecuzioni musicali dal vivo con strumento meccanico;
esibizioni musicali;
musica in accompagnamento o sottofondo a lezioni di danza, ballo o ginnastica;
musica dambiente diffusa con strumenti riproduttori nei locali del Centro (non
abbinata ad alcun spettacolo).
In questi casi, le tariffe dellaccordo quadro sono sostituite da quelle dellaccordo
ponte con Auser, purch ricorrano 3 condizioni, indicate allart. 2 dellaccordo ponte:

organizzazione dellattivit curata direttamente dalla struttura Auser;


attivit svolta nei locali del circolo o in spazi aperti connessi alla sede del circolo o
in locali messi a disposizione per la circostanza, riservandoli esclusivamente
nelloccasione alla struttura Auser
ammissione gratuita, senza pagamento di biglietto o tessera dingresso.

Se non ricorrono contemporaneamente queste condizioni, come prevede lart. 15


dellaccordo ponte, si ritorna alle tariffe dellaccordo quadro.
Si fa rilevare che per noi il concetto di Centro Anziani ha una valenza generale per
tutte le associazioni affiliate che deriva dal profilo statutario di Auser ed in particolare
del c. 8, art. 2 dello Statuto Nazionale.

Nessuno, in ambito SIAE, ha mai contestato questa interpretazione che peraltro la


causa che ha determinato la necessit specifica dellAccordo Ponte. E evidente che da
parte nostra, nelle relazioni locali con agenti SIAE, avremo sempre cura di rimarcare il
carattere di Centro Anziani di ogni nostra affiliata e/o struttura.
Massima attenzione va posta al vincolo che gli anziani partecipanti siano
esclusivamente iscritti ad Auser.
Il primo Accordo Ponte fu siglato nel 2001; lart. 11 prevede laggiornamento della
misura dei compensi sulla base dellindice ISTAT.

In allegato vi rimettiamo:

1. Accordo Quadro
2. Accordo Ponte
3. Aggiornamento al 2009 delle tariffe dellAccordo Ponte
4. Aggiornamento al 2009 delle tariffe dellAccordo Quadro

Alcune controversie ricorrenti:

intrattenimento danzante aperto ai non soci: ai sensi dellart. 5 dellAccordo Ponte,


lo stesso accordo non trova applicazione a questo caso. Si applicano in proposito le
normali tariffe dellAccordo Quadro;

pubblicazione sulla stampa di intrattenimenti rivolti solo ai soci e gratuiti: la


circostanza non influisce sulle condizioni dellAccordo Ponte che resta pertanto
applicabile purch lannuncio precisi che levento riservato ai soci ed gratuito;

controversie con la SIAE locale: vanno segnalate alla Presidenza Auser che
interverr presso la SIAE Nazionale per la definizione della controversia (v. art. 5,
ultimo comma dellAccordo Ponte)
Installazione TV presso la sede o circolo

In proposito si danno 2 casi distinti:

il Circolo abbonato alla SIAE per trattenimenti danzanti; in questo caso la


tariffa di abbonamento include la tariffa per la detenzione dellapparecchio TV
e nulla pertanto dovuta in aggiunta alle tariffe di abbonamento;

il Circolo non abbonato alla SIAE per trattenimenti danzanti; in tal caso
occorre pagare una specifica tariffa per la detenzione dellapparecchio TV
prevista dallAccordo Quadro e opportunamente rivalutata. Si tratta della
tariffa SIAE per diffusione di musica dambiente nei locali del Circolo non
abbinata a spettacoli di intrattenimento (v. art. 5 dellAccordo Ponte).

Canone Rai TV

Questione diversa e non afferente alla SIAE quella relativa al canone.

La legge n. 289/2002, art. 92, consente ai centri Anziani Auser di essere esonerati dal
pagamento del canone RAI TV.

Lesenzione non automatica ma richiede la presentazione di una domanda che deve


essere indirizzata allURAR-TV di Torino da parte del legale rappresentante del circolo
Auser.

La domanda va presentata ogni anno entro il 31 ottobre dellanno precedente a quello


per cui si chiede lesonero.
Nella domanda occorre sempre specificare che il richiedente un centro anziani.

Cordiali saluti.

Il Vice Presidente
Luigi De Vittorio

Interessi correlati