Sei sulla pagina 1di 1

data:

8 aprile 2017

Tpl, udienza del Consiglio di Stato: acquisiti gli atti.


Sentenza attesa per fine mese
Nel frattempo la commissione indipendente per la riaggiudicazione della gara Tpl, a cui aveva
partecipato anche Mobit, ha stabilito la riaggiudicazione della gara a Ratp.

Saranno necessarie ancora alcune settimane prima che il Consiglio di Stato si pronunci sulla gara per il
trasporto pubblico locale toscano. A rivolgersi al massimo organo stata Mobit, chiedendo
lannullamento della gara. Ieri si svolta una lunga udienza nella quale sono stati acquisiti tutti gli atti.
Ma per la sentenza potrebbe essere necessario attendere fino a fine aprile.
Nel suo ricorso Mobit da un lato sostiene che Ratp, gruppo francese, non avrebbe i requisiti per
partecipare a bandi di gara del nostro Paese, dallaltro che il Pef (piano economico finanziario) gi
presentato coerente con quanto richiesto dal bando di gara.
Nel frattempo la commissione indipendente per la riaggiudicazione della gara Tpl, a cui aveva
partecipato anche Mobit, ha stabilito la riaggiudicazione della gara a Ratp.
La situazione adesso particolarmente delicata. La decisione del Consiglio di Stato potrebbe cambiare
tutto.