Sei sulla pagina 1di 20

CONSIDERAZIONI E PROPOSTE SULLA FASE OFFENSIVA

PREFAZIONE
Questo scritto frutto delle idee che ho devi riuscire a coniugare lobiettivo che ti sei
sviluppato durante anni di lavoro svolto sia prefissato in termini di qualit di gioco con gli
con il settore giovanile che con le prime appuntamenti domenicali, le pressioni e le
squadre in Italia ed allestero e delle difficolt che un campionato comporta, i
difficolt incontrate nel trovare i giusti mezzi risultati che devi ottenere, la mentalit che la
per trasmettere la mia concezione della fase squadra aveva sino al tuo arrivo e , in questo
di possesso. Ho provato a concentrare in secondo caso, il compito dellallenatore
qualche pagina i passaggi che utilizzo per pi difficile.
istruire i miei calciatori, cercando di essere
Organizzare il gioco di una squadra di calcio
chiaro e semplice.
vuol dire , a mio modesto parere, mettere
Per comodit ho utilizzato il modulo 4-4-2 tutti i giocatori nella condizione di leggere
come filo conduttore( anche se non il ed interpretare allo stesso modo le situazioni
modulo che preferisco), ma questo lavoro che si creano in campo, dare a tutti delle
non di natura tattica (nel senso che non regole e dei segnali comuni ,dotare gli atleti
voglio spiegare come deve essere fatto delle stesse conoscenze , in modo che si
il 4-4-2), ma di natura didattica , cio fornire riescano a capire con pi facilit.
un metodo di insegnamento che ogni
In parole povere devono tutti conoscere e
allenatore pu arricchire con le proprie idee
parlare la stessa lingua , per evitare che ci
ed adattarlo a qualsiasi altro modulo.
siano delle diverse interpretazioni con
INTRODUZIONE conseguenze sulla fluidit e lefficacia della
manovra.
Quando un allenatore assume la guida di una
nuova squadra, si presenta il problema di Pu esistere, in unorchestra, un musicista
dovere dare unorganizzazione di gioco alla che non sappia leggere la musica?
stessa , sia essa una squadra di professionisti No,impossibile! Il direttore dorchestra non
o una di puro settore giovanile, perch solo deve insegnare ai musicisti a leggere la
attraverso una buona organizzazione puoi musica , ma gli deve dire come vuole che
sfruttare, migliorare ed esaltare le qualit dei venga suonata .
singoli. Nel calcio non la stessa cosa perch
Il primo aspetto da valutare attentamente il lallenatore deve insegnare ai giocatori le
tempo che un allenatore ha a disposizione. cose che lui vuole e la sua filosofia di gioco e
Se prendi la squadra allinizio della stagione, i calciatori vanno in campo ad interpretare la
puoi dedicare parecchio tempo ed entrare loro parte.
nello specifico,puoi ripetere e correggere con
1

pi frequenza,puoi soffermarti pi sul singolo Una cosa, per , devono avere in comune un
Pagina

giocatore o sul singolo reparto , se subentri musicista ed un calciatore : la conoscenza


della materia , perch senza di essa esiste modo che ogni giocatore sappia cosa fare e
solo limprovvisazione che non da risultati cosa possa fare il compagno .
nel lungo periodo.
La costruzione pu essere lunga o corta . Con
E normale , per,che il nostro atteggiamento la prima si tende a scavalcare il centrocampo
deve essere differente a seconda della con passaggi diretti fra il reparto difensivo e
squadra che alleniamo,perch un conto quello degli attaccanti, andando a giocare
gestire un team di calciatori professionisti di sulla seconda palla per cercare di trovare la
primo livello e un conto rapportarsi con una difesa avversaria sguarnita; con la seconda
squadra di allievi,ma i concetti che si vogliono lidea di giocare sempre palla a terra
trasmettere devono essere uguali per tutti. cercando di guadagnare campo in poco
tempo, facendo muovere la squadra
Con il termine fase di possesso si intende il
avversaria e trovando il punto debole dove
momento in cui la squadra ha il controllo del
attaccare.
pallone e deve effettuare unazione di gioco
che le consenta di avvicinarsi alla porta Personalmente preferisco la costruzione
avversaria e, possibilmente, di effettuare una corta e non mi piace che la mia squadra butti
conclusione a rete . via il pallone, ma ritengo che una squadra che
si rispetti debba conoscerle entrambe per
La fase di possessosi divide in due sottofasi:
potere variare durante il corso della partita
la costruzione e la rifinitura.
(se il contesto tattico lo richiede) e per
superare le eventuali contromosse che la
squadra avversaria possa effettuare .
COSTRUZIONE
La concezione della costruzione del gioco da
Con il termine costruzione si intende il parte dellallenatore pu essere di 2 tipi:
lavoro svolto dalla squadra per portare la schematica o situazionale.
palla in una certa zona di campo dalla quale La costruzione schematica prevede ,come
possibile fare un passaggio (Rifinitura) verso dice la parola,lapplicazione di schemi che
un compagno che pu battere a rete. devono essere conosciuti alla perfezione dai
Analizzando questa definizione si capisce gi giocatori,pena la mancata riuscita della
quanto sia importante il lavoro giocata. Questa necessita di un continuo
dellallenatore che deve trasmettere i suoi lavoro settimanale che permetta alla squadra
concetti in maniera chiara, coincisa e di apprendere tutte le giocate di uscita che
completa ai calciatori . lallenatore propone, limitando ,per,la
fantasia e la capacit decisionale del
A quale distanza dalla porta avversaria si giocatore.
trova la zona dove portare il pallone? Con La costruzione situazionale lesatto
quali passaggi bisogna farlo? Con quali opposto,in quanto il giocatore chiamato
movimenti? Sono domande alle quali alla lettura ed alla interpretazione della
lallenatore deve fornire risposte che siano situazione agendo come ritiene pi
2

memorizzate da tutti in modo univoco in opportuno. In questo caso il giocatore ha


Pagina

ampia libert di azione e deve essere in grado


di operare la migliore. Questo modo di non possesso, punti che devono essere pochi
intendere la costruzione pu generare e di facile memorizzazione e racchiudano
confusione nei giocatori che devono ,ogni sinteticamente il proprio concetto di gioco.
volta,capire le intenzioni del compagno,ed Da questi poi si parte per andare pi nello
opportuno,quindi,che lallenatore utilizzi specifico, ma da loro non si pu prescindere.
molte partitine per migliorare laffiatamento
I punti cardine che voglio fissare nella testa
generale e la conoscenza reciproca.
dei miei giocatori e che loro devono
La mia interpretazione della costruzione un
rigorosamente rispettare sono:
connubio tra quella situazionale e quella
schematica, con dei punti cardine dai quali 1)Mai passaggi in orizzontale.
non si pu prescindere .
2)Il calciatore in possesso della palla deve
Io penso che lallenatore sia colui che debba avere sempre un sostegno.
dare delle regole comuni di gioco ai propri
calciatori, regole intese non come un 3)Come si inizia unazione i calciatori si
comportamento fisso e preordinato, imposto devono allargare ed allungare.
dallalto , non immagazzinato nella mente e
4)Le punte non devono mai stare nella met
non condiviso, ma come la capacit di
campo difensiva.
pensare tutti contemporaneamente con la
stessa testa per poi comportarsi 5)I calciatori non devono essere mai in
autonomamente , ma sempre in modo linea,n orizzontalmente n verticalmente.
coordinato e consequenziale rispetto ai
6) La palla nella propria met campo deve
compagni .
essere sempre giocata a terra.
La mia concezione un insieme di idee che
Questi 6 punti sono abbastanza semplici e
mi sono fatto attraverso la mia esperienza
chiari, forse anche scontati per chi conosce il
prima di calciatore e poi di allenatore, idee
calcio, ma se si riesce a farli mettere in
che mi portano a attuare una costruzione
pratica dai propri calciatori , a inculcarli nelle
mista, nella quale sono presenti concetti che
loro menti, il gioco comincia ad avere
possono somigliare a schemi, ma non sono
continuit, ripetitivit e fluidit. Questa mia
rigidi come questi, e comportamenti che
convinzione deriva da anni di sperimentazioni
lasciano molto spazio allinterpretazione
con le squadre che ho allenato, perch mi
individuale.
sono sempre posto il problema di quali
Ci sono ,per, dei punti cardine che devono dovessero essere i concetti dai quali partire
essere chiari nella testa dei calciatori e per poi sviluppare nel dettaglio la fase di
devono essere rispettati in maniera assoluta, possesso.
perch dalla loro automatizzazione deriva un
E importante capire che si tratta di aspetti
corretto comportamento nellinterpretazioni
che non riguardano un modulo specifico, ma
delle situazioni di gioco.
sono universali, intendendo che ogni mio
Ogni allenatore dovrebbe ,a mio parere,avere giocatore li deve avere assimilati a
3
Pagina

dei punti cardine da trasmettere ai propri prescindere da come sar la disposizione in


giocatori, sia per la fase di possesso che di campo. Quello che cambier, in funzione del
modulo adottato, saranno le opportunit che dispendiosa la riconquista della palla da parte
i calciatori avranno e le conseguenti scelte degli avversari.
che prenderanno, ma sempre rispettando
4)Le punte non devono mai stare nella met
questi punti cardine.
campo difensiva: in conseguenza a quanto
Voglio ,adesso, elencare i miei punti cardine spiegato prima, pretendo che le punte (a
e spiegarne l importanza. prescindere se siano 1, 2 o 3) stiamo sempre
nella met campo avversaria , chiaramente
1)Mai passaggi in orizzontale: non li voglio in
sfalsate tra di loro. Se la punta si trova nella
nessuna zona del campo; cos facendo
met campo difensiva vuole dire che la
obbligo i miei calciatori a posizionarsi sempre
squadra lontana 50 mt. dalla porta
in diagonale rispetto al possessore ed evito
avversaria e ,con una tale distanza, quanto
di avere i reparti in linea. Sul passaggio
tempo in pi impiegheremmo per arrivare al
orizzontale lavversario pressa meglio ed in
tiro , senza contare che , un pallone
caso di intercettamento del pallone si rischia
intercettato dallavversario in questa zona,
di vedere saltato un reparto intero.
potrebbe risultare molto pericoloso?
2)Il calciatore in possesso della palla deve Pertanto gli attaccanti devono subito
avere sempre un sostegno: questo deve posizionarsi allaltezza del cerchio di
avvenire in ogni zona del campo, tenendo centrocampo, senza mai arretrare e senza
presente che anche il portiere un sostegno; avere fretta di entrare in gioco, perch il
con il rispetto di questa regola il possessore problema di molti attaccanti quello di
sa che, se dovesse essere chiuso ogni altro seguire il giro palla della difesa e venire
passaggio , avrebbe sempre la possibilit di subito incontro per ricevere il passaggio,
passaggio allindietro (e quindi si deve solo accorciando inevitabilmente la squadra. Nella
girare) e che , se dovesse fallire un suo met campo difensiva il gioco lo devono fare
tentativo di dribbling, avrebbe alle spalle un difensori e centrocampisti!
compagno per rallentare lazione avversaria.
5)I calciatori non devono essere mai in
3)Come si inizia unazione i calciatori si linea,n orizzontalmente n verticalmente.
devono allargare ed allungare, devono Lo scaglionamento, altro principio di tattica
immediatamente assumere una posizione collettiva, che i calciatori hanno iniziato
che consenta di mettere in pratica, nel allargandosi ed allungandosi, deve essere
consequenziale sviluppo del gioco, due dei completato con la ricerca di una posizione
cinque principi di tattica collettiva : che non sia in linea con altri compagni, tanto
in orizzontale il compagno non gli pu
Profondit passare la palla e in verticale sta in zona
Ampiezza ombra. Questo punto importante che
venga assimilato, ma in quanto pi difficile
Questo atteggiamento fondamentale
da mettere in pratica, secondario rispetto
nellinizio dellazione perch permette di
agli altri e , in ogni caso, pu essere rimediato
aumentare le distanze tra i vari giocatori
con un movimento successivo di
4

facilitando il compito di chi in possesso


Pagina

smarcamento.
della palla e rendendo pi difficile e
6) La palla nella propria met campo deve si gioca 11 > 11 e lobiettivo di ogni squadra
essere sempre giocata a terra. Concetto quello di portare la palla nel 5
importantissimo, fondamentale. I calciatori settore(partendo ognuno dalla propria porta)
devono sempre giocare la palla a terra, con seguendo le seguenti regole:
rapidit e pochi tocchi : la personalit del
Fino a met campo la palla deve
giocatore si vede dalla sua velocit di
essere giocata rasoterra
passaggio ! Non voglio vedere tentativi
velleitari di rifinitura lunga dalla nostra met Non si pu fare un passaggio nello
campo, passaggi alti ad una punta isolata: stesso settore, a meno che non sia un
voglio che i calciatori giochino sempre in passaggio di scarico o tra i centrali di
avanti e, se non possibile, mantengano il difesa
possesso con passaggi in apertura o di Gli attaccanti non possono entrare
scarico. E chiaro che, se lavversario ti pressa nella met campo difensiva
con efficacia e ti chiude ogni possibilit di Una volta arrivato il pallone nel 5 settore,
fraseggio a terra ci sta un passaggio lungo, cio ad una distanza di circa 30 mt. dalla
ma questo deve rappresentare leccezione porta, il gioco diventa libero. Inizialmente si
non la regola: LA REGOLA E PALLA A TERRA. possono lasciare i tocchi liberi e consentire la
Una volta spiegati i concetti,lallenatore deve riconquista della palla solo con lintercetto,
passare alla fase successiva che quella di condizioni che permettono ai calciatori di
proporre mezzi di allenamento capaci di avere pi tempo disposizione per pensare.
trasferire queste informazioni. Una volta che hanno assimilato il gioco, si
Personalmente utilizzo un tipo di partita che comincia a renderlo pi difficile,
mi consente di lavorare su tutti i 6 punti introducendo il contrasto, limitando il
cardine , modulando le difficolt a seconda numero dei tocchi ed imponendo delle altre
del grado di apprendimento che i calciatori regole che lallenatore possa ritenere utili
dimostrano, perch bisogna sempre passare (obbligo di uscita sullesterno, possibilit di
dal facile al difficile con gradualit. passaggio lungo in caso di pressing
Divido tutto il campo in 6 settori (come nella avversario, obbligo di scarico e successiva
figura sotto), profondit dopo un passaggio lungo , mai
giocatori in linea , sostegno obbligatorio in
ogni zona, etc). Il compito delallenatore
in questa fase di grandissima importanza,
perch deve guidare i calciatori ad un rapido
apprendimento dei concetti attraverso
suggerimenti verbali. Particolare attenzione
deve essere prestata al corretto
scaglionamento ed al mantenimento a terra
del pallone. Questa partita a tema
consente di schierare subito i calciatori in
campo e di lavorare sulla squadra nel suo
5
Pagina

insieme, attraverso il divertimento che


necessario, a mio avviso, per rendere meno
pesante e monotono il lavoro. Le posizioni, chiaramente, non sono statiche ,
Contemporaneamente, per , bisogna perch con il giro palla si tende a ruotare la
lavorare anche sui singoli reparti e , squadra verso la zona del passaggio, ma
individualmente, su ogni calciatore del molto importante che vengano rispettate
reparto , che deve conoscere esattamente perch consentono un maggior numero di
cosa pu fare con il pallone. passaggi diagonali, mentre se gli esterni si
I miei calciatori devono sapere quali passaggi avvicinano troppo alla linea del fallo laterale
possono effettuare e quali no, poi sono loro a o i centrali si allargano troppo diminuiscono
decidere : da questo deriva la mia concezione le diagonali di passaggio
di costruzione mista, nel senso che i passaggi
I centrocampisti centrali si devono
sono schematizzati come conoscenza ma non
posizionare ad una distanza di circa 15 mt.
rigidi come esecuzione ed il calciatore in
dal reparto difensivo e sul giro palla devono
possesso della palla che decide in base alla
modificare la loro posizione: palla ai centrali
situazione che gli si presenta. E logico che i
sono piatti per ricevere il passaggio in
compagni sanno a chi pu passare il pallone
diagonale(fig.1),palla allesterno sono sfalsati
e , di conseguenza , loro si smarcano. Faccio
per dare uno profondit e laltro scarico(fig.2)
un esempio pratico: in un 4-4-2 il centrale di
difesa non pu passare il pallone al
centrocampista che gli sta in verticale (quindi
inutile che questo venga incontro )ma solo
al centrocampista opposto.
Nel lavoro iniziale sul reparto difensivo
molto importante curare la posizione dei
calciatori dando delle esatte indicazioni sulle
posizioni che devono essere assunte in
campo nel momento in cui inizia la
costruzione dal basso. Lallenatore , a mio
avviso, deve avere delle idee precise in base
al modulo che utilizza e deve trasmetterle Fig.1 Fig.2
con chiarezza ai calciatori.
I centrali difensivi devono essere in una I centrocampisti esterni si devono
posizione a met tra la linea dei 5,50 e la posizionare nella met campo avversaria,
linea dellarea di rigore , mentre gli esterni non in linea con le punte e ad una distanza
devono essere a circa 5 metri dalla linea del dalla linea laterale che gli permetta un
fallo laterale e non in linea con i centrali. movimento diagonale quando
viene incontro per ricevere il pallone.

Gli attaccanti non devono mai abbassarsi


oltre la lunetta del centrocampo e,
possibilmente, far giocare la palla ai
centrocampisti prima di fare movimenti di
6
Pagina

smarcamento. Se i difensori hanno difficolt


a giocare sui centrocampisti le punte possono
proporsi per un passaggio lungo.
I passaggi del centrale difensivo devono
Una volta stabilita la corretta dislocazione in essere fatti in diagonale, per permettere a chi
campo, si deve spiegare ai calciatori quali riceve la palla di essere ben orientato con il
sono i passaggi che possono compiere e corpo. E permesso il passaggio in orizzontale
quelli che sono vietati, in accordo a quanto con il compagno di reparto a condizione che
enunciato nei punti cardine . non sia pressato dallavversario. Non
Ci tengo a precisare che , essendo questo possibile fare un passaggio in verticale al
lavoro un sunto delle mie idee, i concetti centrocampista di settore.
espressi sono personali. Chi legge pu
Passaggi dellesterno difensivo
tranquillamente sostituire il passaggio x con
il passaggio y , limportante che i calciatori
sappiano cosa devono fare.

Passaggi del portiere

Quando il portiere rimette in gioco il pallone,


se esiste la possibilit di giocarla corta, voglio
che il passaggio venga effettuato sui centrali
difensivi , in modo che gli esterni abbiano il
tempo per salire e mettersi in posizione
corretta, cosa non possibile se il pallone
viene passato direttamente agli esterni
poich questi subirebbero immediatamente il
pressing avversario.
Passaggi del centrale difensivo

Nella fase di possesso io considero lesterno


difensivo un centrocampista e dalla sua
corretta lettura della situazione lazione
offensiva pu cominciare con efficacia. Deve
essere ben sincronizzato con i compagni della
catena ed i suoi passaggi dipendono dai
movimenti dei compagni e dalla posizione
7

degli avversari. Se i centrocampisti centrali


Pagina

rimangono in linea con lesterno difensivo il


passaggio a loro vietato.
Nella fase di costruzione i movimenti di un
esterno sono, fondamentalmente, tre:
Passaggi dei centrocampisti
lungo/corto,corto/lungo e movimento in
Mentre per i difensori si possono indicare i diagonale(fuori/dentro o dentro/fuori). Dopo
passaggi a loro disposizione lasciandogli un movimento corto/lungo lesterno si trova
libert nella scelta, per i centrocampisti nella zona di campo che sappiamo essere
questo non possibile perch ,quando la quella di rifinitura e, quindi, si comporta di
palla arriva tra i loro piedi, lazione offensiva conseguenza. Dopo un movimento
gi nel vivo dello svolgimento. Essi hanno il lungo/corto, se di spalle e marcato, si
compito di capire dove indirizzare il gioco, a appoggia e riparte verso il secondo palo, se
seconda delle posizioni di compagni e ha preso un metro allavversario si gira e
avversari, sempre con lintento di far gioca in avanti, se solo taglia il campo con la
pervenire il pallone nella zona per la palla. Dopo un movimento in diagonale in cui
rifinitura. riceve la palla sulla corsa deve giocare in
avanti : dopo un dentro/fuori va a cercare
Ai centrocampisti io trasmetto delle luno contro uno in fascia, dopo il
informazioni che voglio vengano assimilate, fuori/dentro una combinazione con un
non impongo degli schemi preordinati ma compagno per linee centrali.
fornisco delle possibilit che saranno loro a
mettere in atto. Passaggi degli attaccanti

Per spiegarmi meglio, elencher alcuni Nella fase di costruzione gli attaccanti
concetti che ritengo molto importanti per il devono entrare in gioco per ultimi e ricevere
ruolo del centrocampista. la palla principalmente dai centrocampisti.
Quando ricevono palla allaltezza del cerchio
Centrocampista centrale: la prima giocata di centrocampo devono sempre appoggiarsi
deve essere sempre in avanti ; giocare a ed andare in profondit, quando ricevono
due/tre tocchi; muoversi in sincronia con il palla in prossimit della zona di rifinitura
compagno di reparto; smarcarsi per ricevere valutare se giocare in scarico indietro o in
palla orientandosi con il corpo in modo da combinazione in avanti. Nella fase di
vedere pi campo possibile; non forzare la costruzione i passaggi per un attaccante sono
giocata e capire quando bisogna rallentare il molto semplici; quello che non facile
gioco per ricompattare i reparti; tenere la saper trovare la posizione giusta ed i tempi
palla a terra e alzarla solo per il cambio corretti, perch spesso viene attratto dal
gioco; non tentare la rifinitura da dentro la movimento della palla , accorciando la
propria met campo. squadra e chiudendo gli spazi.
Centrocampisti esterni: le giocate
dellesterno sono consequenziali al
movimento che ha fatto per ricevere palla.
Anche a loro io fornisco delle soluzioni
8

precise che gli semplificano le scelte e che


Pagina

tutti i compagni devono conoscere.


RIFINITURA cosa servono, poi sar lui a scegliere se ci
vuole un cacciavite a croce o piatto!
Con il temine rifinitura si intende il passaggio SEGNALI E TIMING
che consente ad un giocatore di effettuare Nella rifinitura due sono gli interpreti : il
una conclusione verso la porta avversaria. rifinitore e colui che tira in porta, da una
E il momento in cui si cerca di concretizzare il corretta intesa tra i due scaturisce unefficace
lavoro svolto in fase di costruzione , ma conclusione.
anche quello in cui si incontrano le maggiori Lallenatore, quindi, deve lavorare nella
difficolt in quanto gli spazi si chiudono e le direzione di perfezionare lintesa tra i due
marcature si stringono. Ora cominciano ad dandogli concetti che consentano ai calciatori
essere decisive le qualit tecniche dei di pensare allo stesso modo.
calciatori,la loro abilit nel capire quale lo Per questo ritengo che sia fondamentale
spazio dove chiedere la palla ed il tempo con stabilire dei segnali di partenza,associare ad
il quale muoversi : il momento pi difficile essi la stessa interpretazione e lavorare,
per un allenatore, perch ci che egli infine, sui tempi di esecuzione, al fine di
propone potrebbe non tramutarsi in risultati semplificare il compito dei calciatori in
positivi immediati per tutta una serie di campo.
problematiche indipendenti dalla qualit del Ora vado ad analizzare la situazione dal
suo lavoro. Bisogna avere costanza, lavorare punto di vista dei due interpreti della
sulle situazioni e dare dei punti di riferimento rifinitura (Rifinitore e Tiratore) per stabilire
chiari ai calciatori. quali sono i concetti che voglio trasmettergli.
La concezione della rifinitura da parte Il segnale che il tiratore deve osservare per
dellallenatore pu essere,come per la effettuare lo smarcamento la situazione
costruzione, di due tipi : situazionale e della palla: palla libera/ giocabile, palla
schematica. coperta/ non giocabile. Di conseguenza
Personalmente preferisco una rifinitura di linterpretazione da parte del tiratore sar :
tipo situazionale ed il mio lavoro mirato a palla libera /mi smarco in profondit,palla
fornire ai calciatori le informazioni necessarie coperta/mi muovo incontro.
per effettuare la scelta migliore in relazione Il rifinitore si comporta di conseguenza al
alla situazione in cui si trovano. tiratore e il segnale che deve osservare il
Questo lavoro basato su due aspetti movimento del tiratore: smarcamento in
principali: il primo riguarda il rapporto tra chi profondit/eseguo lassist, movimento
rifinisce e chi riceve il passaggio, il secondo incontro/appoggio il pallone e mi muovo.
sulla conoscenza dei vari tipi di rifinitura ed il Ora bisogna considerare lultimo tassello che
loro utilizzo. forse il pi importante e difficile da
A me interessa che abbiano tutti le stesse valutare: il tempo, inteso come il giusto
nozioni ben chiare nella mente e che, poi , momento in cui attuare una scelta ed anche
siano loro a decidere cosa fare. per esso bisogna fornire segnali ed
E come un meccanico che deve lavorare per interpretazioni uguali per tutta la squadra.
riparare una macchina : deve sapere quali Il segnale che determina la scelta del tempo
9

sono gli utensili a sua disposizione e a che nella rifinitura , in primo luogo, la situazione
Pagina
della palla e, in secondo luogo, la zona di La rifinitura pu essere fatta attraverso:
campo che il rifinitore ha davanti a s. Cross
Al segnale di palla coperta la scelta di tempo Passaggio filtrante
immediata: il tiratore viene subito incontro Passaggio a muro
ed il rifinitore appoggia la palla e si muove Passaggio con sponda
immediatamente. Passaggio in superiorit numerica
Al segnale di palla libera lesecuzione delle Lancio
scelte del tiratore e del rifinitore sono Lallenatore deve dare delle informazioni che
influenzate dal campo che il rifinitore ha siano chiare per tutti i giocatori sulle
davanti a s: campo chiuso/esecuzione modalit di esecuzione e, soprattutto, sulle
immediata , campo aperto/ esecuzione zone di campo in cui metterle in atto.
ritardata. In pratica se il rifinitore pu portare Il primo concetto da trasferire ai calciatori
palla senza essere contrastato il tiratore quello che, una volta arrivati in zona di
(smarcamento) ed il rifinitore (assist) rifinitura, devono valutare la distanza che
ritardano le proprie scelte per raggiungere intercorre tra la linea di difesa e la porta
una migliore posizione. Ritardare la scelta su avversaria : maggiore la distanza e pi si
una situazione di campo aperto, per, non potranno utilizzare giocate in profondit,
deve essere una regola ferrea, ma una minore la distanza e pi si dovr cercare
possibilit che di volta in volta viene valutata, laggiramento o il fraseggio stretto.
in quanto ci sono situazioni in cui pur avendo A questa informazione il calciatore deve,
molto campo davanti preferibile effettuare quindi , associare la corretta rifinitura.
subito lassist. Cross
Con queste poche informazioni che si La rifinitura tramite cross dalla fascia laterale
trasmettono ai giocatori, si semplifica molto si utilizza per aggirare squadre che
il loro compito , mettendo dei paletti ben difendono con densit nella zona centrale.
precisi entro i quali devono imparare a Il cross pu essere effettuato da diverse
muoversi per rendere pi rapide ed efficaci le altezze del campo, ma necessario che
loro scelte. vengano codificate dai calciatori per facilitare
TIPI DI RIFINITURA il movimento degli attaccanti. In funzione
Dopo avere fornito ai calciatori le della zona di campo i giocatori sanno che tipo
informazioni relative ai segnali ed al tempo di di cross deve essere fatto e questo migliora
esecuzione, bisogna spiegare quali sono i tipi lintesa. Sostanzialmente lavoro su tre tipi di
di rifinitura e , soprattutto, quando utilizzarli. cross (vedere figura sotto)
Il calciatore deve avere un bagaglio tecnico- 1. Cross dal vertice dellarea:
tattico molto ampio che sia omogeneo con questo deve essere effettuato dal giocatore
quello del compagno. Egli deve agire sempre che arriva con la palla al piede allaltezza
in maniera consapevole e la consapevolezza dellarea di rigore, calciando la palla nello
data dalla conoscenza. Non bisogna mai spazio tra la difesa ed il portiere, senza
pensare che i calciatori , per quanto bravi e continuare a portare la palla fino a fondo
10

importanti possano essere, non abbiano pi campo. In questo modo si crea una situazione
niente da imparare!
Pagina

di grande difficolt per i difensori che


corrono verso la porta e di vantaggio per gli
attaccanti che devono solo andare a molto vicini , perch se fossero lontani tra di
chiudere. loro con poco campo davanti, il passaggio
2. Cross per il colpo di testa: dovrebbe essere talmente veloce che
deve essere effettuato quando il giocatore sarebbe preda del portiere o terminerebbe
arriva in prossimit di fondo campo e non fuori a fondo campo. Il movimento a tagliare
troppo vicino allarea di rigore, cercando di del tiratore pu essere:
calciare un pallone teso a scendere sul Orizzontale ad entrare
movimento degli attaccanti. Chi effettua il Orizzontale ad uscire
cross deve sempre alzare la testa prima di A mezzaluna
calciare e gli attaccanti devono attaccare su In questo tipo di rifinitura molto
linee diverse. importante lavorare sui tempi di gioco,
perch se il tiratore anticipa il
3. Cross allindietro: movimento o il rifinitore ritarda il
deve essere effettuato dal giocatore che passaggio molto facile finire in
arriva a fondo campo molto vicino allarea di fuorigioco. Il tiratore deve essere
rigore. Su questa palla i difensori tendono a allenato a controllare la linea difensiva
schiacciarsi dentro la porta ed molto facile per non oltrepassarla prima del
che un attaccante si riesca a liberare passaggio e , se ci avviene, a
smarcandosi allindietro. recuperare, prontamente, una posizione
Tre tipi di cross regolare .
3
2
Passaggio a muro

La rifinitura con passaggio a muro viene


fatta a seguito di una combinazione
1
stretta tra due giocatori e si esegue in
prossimit dellarea di rigore per superare
una difesa chiusa e vicina al portiere. Il
passaggio a muro pu essere
sostanzialmente di tre tipi:
1) Uno-due o triangolo,eseguito per
1)Cross dal vertice 2)Cross per testa 3)Cross indietro superare lopposizione di un
avversario.
2) Uno-due con scarico indietro per il
Passaggio filtrante tiro in porta
3) Doppio passaggio a muro tra i due
La rifinitura mediante un passaggio filtrante
giocatori .
si effettua a seguito di un movimento a
Questo tipo di rifinitura deve essere
tagliare del tiratore. E preferibile usarla
eseguita da giocatori rapidi e molto
quando tra la difesa ed il portiere ci sono pi
11

tecnici, con partenze improvvise e cambi


di 20 metri. Quando la distanza inferiore
di direzione dopo il passaggio,in modo da
Pagina

necessario che il rifinitore e il tiratore siano


disorientare la difesa chiusa e trovare lo mezzaluna o con un taglio , per attraversare
spazio per il tiro in porta. gi in velocit la linea difensiva . A differenza
del passaggio filtrante che pu subire
Passaggio con sponda lintercetto da parte di una attenta difesa, il
lancio pu risultare decisivo anche in
Il passaggio mediante sponda si esegue a presenza di un corretto posizionamento della
seguito di un inserimento di un giocatore. difesa, semprech esso sia preciso e lo
Questa non altro che uno sviluppo del smarcamento del rifinitore sia tempestivo.
passaggio a muro con la differenza che,nel In questo tipo di rifinitura fondamentale la
passaggio a muro i giocatori coinvolti qualit tecnica del rifinitore : se non si hanno
nellazione sono due, nel passaggio con la calciatori in possesso di un calcio preciso e
sponda entra in gioco il famoso terzo veloce preferibile optare per un diverso
uomo. tipo di rifinitura, per non vedere troppo
Il passaggio sponda viene eseguito spesso unazione offensiva vanificarsi.
principalmente in tre modi:
Con il piede Passaggio in superiorit numerica
Con la testa
Con il petto Questo tipo di rifinitura non altro che un
semplice passaggio che viene eseguito
Pu essere utilizzato a qualsiasi altezza di sfruttando una situazione di superiorit
campo (sia con difesa alta sia con difesa numerica che si venuta a creare in una
schiacciata), e con qualsiasi distanza tra i zona di campo a seguito di un dribbling , un
giocatori che lo eseguono. Ci pu essere un rapido contropiede o una sovrapposizione.
passaggio lungo ed una sponda corta,un Sono situazioni che non si verificano molto
passaggio corto ed una sponda lunga, frequentemente in partita ed hanno spesso
passaggio e sponda entrambi corti o un epilogo istintivo , ma vanno spiegate ed
entrambi lunghi. E un tipo di rifinitura molto allenate , facendo particolare attenzione alla
imprevedibile, in quanto la difesa sempre sovrapposizione che , a mio avviso , poco
attratta dal pallone e linserimento usata quando la palla sulla linea dattacco,
improvviso di un terzo uomo un elemento in prossimit dellarea di rigore, e gli
che non sempre viene valutato ed assorbito attaccanti sono fermi e marcati.
con efficacia, soprattutto se effettuato
lontano dalla zona palla o in zona cieca.

LANCIO

La rifinitura attraverso il lancio si esegue a


seguito di movimento in profondit da parte
del tiratore con modalit simili al passaggio
12

filtrante. Lo smarcamento del tiratore non


deve essere mai eseguito partendo da fermo,
Pagina

ma sempre in movimento, o con una


ESERCITAZIONI Esercitazioni per la Costruzione

1. Circolazione della palla da parte dei 4


Fino ad ora ho spiegato posizioni, passaggi e difensori pi il portiere senza opposizione
movimenti relativi alla fase di possesso, ma a avversaria. ( 4 + P > 0) fig.1
parole , anche se scritte, o al massimo con Il portiere rimette in gioco la palla su uno dei
qualche figura. due centrali mentre i terzini si allargano. Il
Ho fatto una progressione semplice e centrale decide dove indirizzare il gioco e si
sintetica delle mie linee guida, tralasciando comincia con la circolazione per portare la
volutamente tanti particolari che avrebbero palla a met campo.
deviato lattenzione del lettore e che, Regole: il pallone non pu essere guidato in
comunque, solo attraverso le sedute di avanti per pi di 5 metri e il giocatore deve
allenamento si possono fornire. seguire il passaggio con la corsa. I passaggi
Ora , per , si devono legare queste sono quelli consentiti.(vedi pag.7)
informazioni ad una corretta esecuzione da Lallenatore deve curare il tempo di apertura
parte dei giocatori e questo pu avvenire dei terzini e il movimento a sostegno di chi
solo in campo attraverso le esercitazioni, effettua il passaggio.
perch nelle spiegazioni fatte con le parole Figura 1

manca lelemento fondamentale del gioco


del calcio : il tempo.
Puoi fare il movimento giusto ,eseguire un
passaggio perfetto, scegliere la giusta
soluzione , ma se sbagli il tempo tutto viene
vanificato!
Di seguito sono presentate alcune
esercitazioni che utilizzo nel mio percorso
didattico, avendo sempre lattenzione di
partire dal semplice al complesso, durante le
quali lallenatore deve essere sempre pronto
ad intervenire con correzioni e suggerimenti.
13
Pagina
2. Circolazione della palla da parte dei 4 3.Circolazione della palla da parte dei 4
difensori pi il portiere con lopposizione di difensori insieme ai 2 centrocampisti
due avversari. (4+ P > 2) fig.2 centrali ed il portiere. (4 + 2 + P >0) fig.3
Esercitazione come quella precedente con
lopposizione attiva di due avversari. Questi Il mister si mette nel cerchio di centrocampo.
hanno una zona di loro competenza (met Lesercitazione si svolge come la n1 con la
campo in senso longitudinale) e non possono differenza che il difensore centrale esegue il
entrare nellaltra. giro palla passando per il centrocampista
opposto. Quando questo sta per ricevere il
pallone il mister chiama Uomo o Solo: nel
Figura 2 primo caso scarica sul difensore centrale che
allargher sul terzino continuando il giro
palla, nel secondo verticalizzer sul mister
che rilancer sul portiere facendo iniziare una
nuova azione.
Lallenatore in questa esercitazione dovr
curare i movimenti dei centrocampisti (piatti
o sfalsati (vedi pag.6) e la loro posizione del
corpo.

Figura 3

M 14
Pagina
5.Esercitazione per la catena laterale
(4 > 3 con difesa attiva) fig.5
Il mister posizionato nel cerchio di
centrocampo. Due gruppi di 4 giocatori:
4. Circolazione della palla dei 4 difensori difensore centro-destra , terzino destro ,
insieme ai 2 centrocampisti centrali ed il centrocampista centro-destra , esterno
portiere con lopposizione di 4 avversari. destro (1gruppo); difensore centro-sinistra,
( 4 + 2 + P >4) fig.4 terzino sinistro, centrocampista centro-
sinistra, esterno sinistro (2gruppo). Si
attacca 4 > 3 ( Il difensore partecipa solo alla
Il mister sempre posizionato nel cerchio di costruzione e non alla difesa).
centrocampo. Il gioco comincia con la Svolgimento: il mister passa il pallone al
rimessa del portiere su uno dei centrali. I 6 difensore centrale, passaggio sul terzino e
giocatori devono riuscire a portare palla oltre giocata sullesterno che esegue tutti i
la linea del centrocampo o passarla al mister. movimenti a sua disposizione( vedi pag.8).
Regole: palla a terra, 3 tocchi e i 4 difendenti La marcatura attiva.
devono rimanere due in una met e due Dopo lesecuzione dellesercizio, la palla
nellaltra (sempre longitudinalmente). viene passata nuovamente al mister che fa
iniziare lazione dalla parte opposta.
Figura 4 Obiettivo: il mister deve lavorare sui tempi di
esecuzione delle uscite terzino/esterno o ala.
Figura 5
M

M
15
Pagina
6. Circolazione della palla dei 4 difensori
insieme ai 4 centrocampisti ed il portiere 7. Circolazione della palla di tutta la
con lopposizione di 6 avversari. squadra e il portiere con lopposizione di 7
( 4 + 4 + P > 6) fig.6 avversari (8 + 2+ P > 7) fig.7

Il mister posizionato dietro una linea posta Il gioco inizia con una rimessa del portiere su
10 metri oltre il centrocampo. Il gioco un centrale difensivo. Gli 8 giocatori devono
comincia con la rimessa del portiere su uno riuscire a passare la palla ai 2 attaccanti che
dei centrali. Gli 8 giocatori devono riuscire a sono posizionati oltre una linea posta 10
portare palla oltre la linea e passarla al metri dopo il centrocampo evitando
mister che la rigioca subito verso il portiere lopposizione di 7 avversari che difendono
facendo iniziare una nuova azione. con una linea di 3 attaccanti e una linea di 4
Obiettivo : il mister deve stimolare centrocampisti.
lesecuzione dei movimenti e dei passaggi Obiettivo : assimilare e sincronizzare i
corretti lavorando sui giusti tempi. movimenti ed i passaggi di uscita con la
Regole: palla a terra, 3 tocchi o tocco libero difficolt dellopposizione avversaria.
e i 6 difendenti devono rimanere tre in una Regole: palla a terra, 3 tocchi o tocco libero ,
met e tre nellaltra (sempre gli attaccanti non possono entrare dentro al
longitudinalmente). campo e il passaggio verso di loro deve
essere eseguito prima della linea.

Figura 6 Figura 7

16
Pagina
9.Partita a tema per il taglio dellattaccante
8.Possesso palla con squadre schierate Fig.9
( 10 > 10 ) Fig.8
In un campo 50 x 65 si affrontano 2 squadre Si gioca 10 > 10 con 2 portieri in un campo
schierate con lobiettivo di costruire il gioco 50 x 65 posto allinterno del campo intero.
dalla difesa fino allattacco evitando Le due squadre sono schierate in base al
lopposizione attiva degli avversari. sistema che si vuole adottare.
Una volta che la palla pervenuta agli Lo scopo del gioco di liberare al tiro un
attaccanti se ne mantiene il possesso giocatore attraverso un taglio in profondit
girandola allindietro. (vedi pag.11) oltre la linea di delimitazione
Obiettivo : assimilare e sincronizzare i del campo dove il difensore non pu entrare.
movimenti ed i passaggi di uscita con la Lattaccante ha cinque secondi per puntare la
difficolt dellopposizione avversaria. porta e segnare e pu essere aiutato da un
Regole: palla a terra, 3 tocchi o tocco libero . compagno.
Regole: 3 tocchi o tocco libero (il mister
Figura 8 valuta la difficolt), fuorigioco, rifinitura solo
rasoterra.
Variante: rifinitura con lancio

Figura 9

Esercitazioni per la Rifinitura

Per lavorare sulla sottofase della rifinitura


17

preferisco lavorare con partite a tema e ,


possibilmente 10 > 10 , perch riproducono
Pagina

pi fedelmente la situazione di gara.


10.Partita a tema per la combinazione tra gli 11.Partita a tema per la rifinitura attraverso
attaccanti Fig.10 una sponda . Fig.11

Si gioca 10 > 10 con i due portieri a tutto Si gioca 10 > 10 con i due portieri in un
campo. campo 70 x 65 (area-area).
Le due squadre sono schierate secondo Le squadre sono schierate secondo moduli
moduli stabiliti dal mister. stabiliti.
Il goal valido solamente se la rifinitura C una zona di 7 x 40 mt. lontana 20 metri
avviene attraverso un passaggio a muro (vedi dalla porta dove stazionano gli attaccanti.
pag.11) nella zona tratteggiata(15 x 65) Se il modulo prevede due attaccanti , solo un
posta 12 mt. davanti alla porta. difensore pu marcare in questa zona , se ne
Obiettivo : migliorare la rifinitura attraverso prevede uno solo, questo non pu essere
combinazioni tra i giocatori quando la linea di marcato.
difesa vicina al portiere. Il goal valido solo se lassist fornito da un
Regole : 3 tocchi o tocco libero,fuorigioco attaccante posto nella zona delimitata nella
Variante: il campo pu essere ridotto a quale i difendenti possono ,per, transitare.
70 x 65 sempre con una zona delimitata di Obiettivo : sfruttare la superiorit numerica
15 x 65 lontana 12 mt. dalla porta. degli attaccanti per effettuare una rifinitura
tramite sponda (vedi pagg.11 e 12)
Figura 10 Regole: 3 tocchi o tocco libero , fuorigioco.

Figura 11

18
Pagina
12.Partita a tema per la rifinitura tramite
cross.Fig.12

Si gioca 10 > 10 in un campo di circa 70 x 65 e Figura 12


le zone laterali sono delimitate con due
perpendicolari che partono dai vertici
dellarea di rigore.
Le squadre sono schierate secondo i moduli
stabiliti e , sulle fasce laterali delimitate ,
sono posti i terzini delle due squadre che
non possono mai entrare nella zona centrale
tranne che per difendere sul cross dalla fascia
opposta.(es. il terzino sinistro pu entrare
nella zona centrale solo sul cross proveniente
dalla destra).
Il goal valido solamente se avviene con
rifinitura tramite cross (vedi pag.11).
Per effettuare il cross un giocatore dalla zona
centrale si deve spostare in fascia andando a
fare un 2 > 1 insieme al suo compagno
(terzino) contro il terzino avversario.
Una volta effettuato il cross, il giocatore che
si inserito in fascia torna nella zona
centrale.
Obiettivo : esercitare la rifinitura tramite
cross con lopposizione avversaria.
Regole : tocco libero , il giocatore si pu
spostare in zona laterale per andare al 2 > 1
solo dopo che sono stati fatti passaggi
consecutivi nella zona centrale, vale il
fuorigioco.
Varianti: nessun giocatore che non sia un
difensore pu entrare in area di rigore per
difendere .
Obiettivo : oltre alla rifinitura, si allena anche
19

la difesa a saltare in situazione di parit o


inferiorit numerica dentro larea di rigore.
Pagina
CONCLUSIONI

Nello scrivere questa tesi la mia intenzione


era quella di spiegare , in riferimento alla fase
di possesso palla le informazioni che ritengo
necessario trasmettere ai giocatori e fornire
mezzi e metodi con cui lo metto in pratica.
Il pericolo che un allenatore pu correre
quello di dare troppi concetti e di parlare
troppo , finendo con il confondere.
A mio avviso , ogni allenatore dovrebbe avere
in testa una scaletta di priorit delle sue idee,
e inizialmente dovrebbe attenersi a
trasmettere solo questa, lasciando gli
approfondimenti ad una fase successiva.
Ecco , io ho voluto comunicare questa
scaletta , consapevole che personale ed
opinabile, ma che per me rappresenta uno
strumento che mi permette di essere
costante e ripetitivo nel raggiungimento di
obiettivi prefissati .

20
Pagina