Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 34a giornata MARTED 4 APRILE 2017 LA GAZZETTA DELLO SPORT 23

In fila dal Novara


Guardando lontano, ve la vedre-
Roberto te con il Perugia. E la quarta
Boscaglia, forza del torneo o il risveglio del
48 anni LAPRESSE Benevento da temere?
Saranno in tanti a giocarsi il

Boscaglia arbitra
quarto posto, noi compresi. Le
distanze sono ravvicinate e ci
sono tante squadre forti.

Se il distacco tra terzo e quarto

la volata per la A
posto aumenter a 10 punti i
playoff non si faranno. Lei crede
a questa eventualit?
No, c tanto equilibrio e non
credo a una fuga del genere. Le
tre davanti dovrebbero alzare

1Oggi la Spal, poi il Verona e quindi il Frosinone il ritmo e quelle dietro bloccar
si. Finora il campionato non ha
detto questo, tutte le squadre
Ma non scapperanno via: dietro si corre di pi sono ancora in lotta per un
obiettivo, non s mai vista
unincertezza del genere.

Ora torni pure sulla sua panchi-


na. Il Novara ci sar ai playoff?
Quando siamo partiti doveva
mo solo salvarci, ma visto il
buon rendimento nel ritorno
che ci ha portati nei playoff, e
visto che per la salvezza ci
mancano solo 23 punti, ades
so ce la giochiamo. Una volta
COSTRUITA MOLTO MOLTO FORTE, LA SQUADRA PI salvi saremo an
BENE, A GENNAIO MA FORSE FA UN QUADRATA: BRAVO dati oltre i pro
MIGLIORATA: ORA PO FATICA A MARINO CON IL CAMPIONATI grammi, quindi

4
non ci tireremo
IL CALO CI STA REAGIRE DOPO I KO NUOVO MODULO indietro.

ROBERTO BOSCAGLIA ROBERTO BOSCAGLIA ROBERTO BOSCAGLIA Voi giocate sul


SULLA SPAL SUL VERONA SUL FROSINONE sintetico, molte
Le stagioni in B grandi faticano
casa. Terza, seconda e prima, siamo fare punti ovunque: squadra costruita bene e rin Quindi il Frosino- per Boscaglia: due su quei campi. E
Nicola Binda tutte in fila. E a dirla tutta, la limportante giocare al 100%, forzata a gennaio per vincere. ne, che capoli- una variabile de-
partita successiva (venerd 21) se no siamo battibili da tutti. sta grazie a un con il Trapani, una cisiva per la A?

L
allenatore diventa arbi sar in casa con il Perugia, oggi Poi a Novara arriver il Verona tasso tecnico im- con il Brescia e ora Da noi Frosino
tro. Roberto Boscaglia quarto a 7 con il Benevento. Ora lasci un attimo la panchina che, dopo la sconfitta interna portante e so- questa con il Novara ne e Spal hanno
nelle prossime tre gior azzurra e si sieda sulla sedia per 4-0 contro di voi allandata, prattutto a una vinto... Il proble
nate cercher di capire se il suo Boscaglia, affrontare questo fi- dellarbitro. Partiamo dalla ha avuto molti alti e bassi. Ri- continuit di rendimento invi- ma pi nostro, visto che in
Novara potr fare o no i playoff lotto dopo aver perso in casa Spal, che viene da due sconfitte. schia davvero di non salire? diabile. E veramente la squadra trasferta troviamo campi in er
ma probabilmente ci vorr contro la Ternana ultima in Sta a voi dire se crisi... Dopo quella partita ha perso di pi forte del campionato? ba e ci dobbiamo adattare. Il
pi tempo e soprattutto po classifica non beneaugurante. Ho visto queste due sconfitte. sicurezza. Per sul piano tecni E la squadra pi quadrata, fatto che i sintetici sono di
trebbe incidere pesantemente Dieci risultati utili spezzati da Perdere col Frosinone ci pu co una squadra molto forte: sempre pronta a rialzarsi dopo versi tra di loro: di sicuro non
nella volata per la promozione questa caduta: non stata la stare, ad Avellino la squadra forse, dal punto di vista menta le sconfitte. Il cambio di modu come giocare sullerba, ma non
diretta. Stasera la Spal in tra nostra miglior partita ma co cambiata e non ha avuto la for le, i risultati dicono che fa un lo di Marino stato determi sar questo a decidere la pro
sferta, luned il Verona in casa, munque stata una sconfitta za per reagire dopo aver preso po fatica a reagire dopo le nante. E poi ha carattere, come mozione diretta.
a Pasquetta il Frosinone fuori immeritata. In realt noi pos gol. Un calo che ci sta: una sconfitte. ha dimostrato a Cesena. RIPRODUZIONE RISERVATA

Lega Pro R 33a giornata


7 Floriano. (34 Saloni, 5 Battistini, SIENA (4-4-2) 1 Moschin; 4 Rondanini,

I GIRONI B E C
13 Benedini, 8 Petermann, 2 Panariello, 27 Terigi, 15 Iapichino; IL GIUDICE SPORTIVO
GIRONE A 20 Marabese, 27 DellAmico, 19 Torelli, 9 Steff, 8 Guerri, 6 Gentile,
LALESSANDRIA GIOCA A CARRARA: 21 Rolfini, 10 Tutino, 33 Cais,
24 Massaro). All. Firicano.
25 Vassallo; 10 Marotta, 13 Bunino.
(22 Ivanov, 16 Bordi, 17 Stankevicius,
Due sfide da brividi
Casertana: tre
CREMONESE IN CASA CON IL COMO ALESSANDRIA (4-4-2) 1 Vannucchi; 3 Romagnoli, 14 DAmbrosio, 21 Saric,
turni a Rajcic
PER AVVICINARSI ANCORA DI PI
2 Celjak, 6 Piana, 13 Piccolo, 5 Ghinassi, 20 Grillo, 26 Ciurria, domani alle spalle
20 Barlocco; 17 Marras, 4 Cazzola,
23 Branca, 7 Rosso; 18 Gonzalez,
24 Jawo). All. Scazzola.
ARBITRO DAscanio di Ancona di Venezia e Foggia Inibito Protti
24 Bocalon. (12 La Gorga, 3 Manfrin, (Vitaloni-Buonocore). (0-2)
Ore 14.30 11 Gyasi. (22 Albertoni, 2 Placido, 8 Nicco, 10 Iocolano, 11 Fischnaller, Domani in campo anche i gironi
LUPA ROMA (4-3-2-1) 12 Brunelli; B e C per linfrasettimanale. Ecco
FIRENZE Il giudice
23 Neuton, 6 Boni, 3 Sammartino, 19 Sosa, 21 Gozzi, 27 Nava, 32 Evacuo). ore 20.30
19 Cafiero, 2 Rosato, Antonelli, 4 Proia, 17 Luperini, 7 Bellazzini, All. Braglia. AREZZO (3-4-2-1) 22 Borra; la situazione dopo 32 giornate e il sportivo della Lega Pro ha
4 Sfan; 14 Baldassin, 6 Garufi, 9 Rovini, 32 Sparacello, 20 Varano, ARBITRO Paolini di Ascoli Piceno 2 Muscat, 6 Barison, 4 Solini; programma delle partite. squalificato 28 giocatori, dei
23 Montesi; 32 Iadaresta, 11 Aloi; 14 Pandolfi, 24 Tomaselli). All. Atzori. (Capaldo-Colizzi). (1-2) 21 Bearzotti, 20 Cenetti, 8 Foglia, quali 3 del Pontedera.
9 Fofana. (12 Brunelli, 21 Corvesi, 5 La ARBITRO Detta di Padova (Trasciatti- 3 Sabatino; 7 Corradi, 25 Arcidiacono; GIRONE B Venezia p. 71; Parma Espulsi: tre giornate a Rajcic
Camera, 15 Palomeque, 20 Da Silva, Gentileschi). (0-2) LUCCHESE (3-5-2) 22 Nobile; 18 Polidori. (26 Farelli, 22 Garbinesi, 63; Padova 62; Pordenone 58; (Casertana) per aver ferito al
17 Scicchitano, 8 Proia, 21 Corvesi, 40 19 Espeche, 29 Dermaku, 6 Capuano; 31 Ferrario, 23 L. Luciani, Reggiana 53; Sambenedettese 48;
volto un avversario
DAgostino, 34 Svidercoschi, 7 Valotti, ore 16.30 7 Merlonghi, 16 Bruccini, 8 Mingazzini, 5 Masciangelo, 24 Rosseti, 19 Ba, Gubbio 47; Feralpi Sal 45;
16 Mastropietro). All. Di Michele. GIANA (3-4-1-2) 22 Viotti; 2 Perico, 20 Gargiulo, 24 Cecchini; 10 Fanucchi, 15 DUrsi, 17 Yamga, 10 Erpen, AlbinoLeffe 44; Santarcangelo (-2) colpendolo con una gomitata
RENATE (4-3-3) 22 Cincilla; 15 Bonalumi, 24 Montesano; 13 Iovine, 28 De Feo. (1 Di Masi, 2 Tavanti, 9 Moscardelli). All. Sottili. e Bassano 41; Maceratese (-2) 40; a gioco fermo; due a
7 Anghileri, 13 Malgrati, 15 Di Gennaro, 6 Marotta, 5 Pinardi, 11 Augello; 4 Brusac, 9 Raffini, 15 Nol, PONTEDERA (3-5-1-1) 29 Lori; Sdtirol 35; Modena e Mantova Capodaglio (Juve Stabia),
3 Schettino; 21 Palma, 4 Pavan, 4 Chiarello; 9 Bruno, 16 Gullit. 17 Bragadin, 18 Cannoni, 2 Borri, 5 Vettori, 6 Polvani; 33; Forl 32; Teramo, Lumezzane e Emmausso (Taranto); una a
23 Scaccabarozzi; 14 Lavagnoli, (1 Sanchez, 23 Sosio, 8 Biraghi, 27 De Martino). All. Lopez. 21 Videtta, 19 Calcagni, 25 Caponi, Fano 31; Ancona 24. Ore 14.30 Di Stasio (Siena) e Agyei
20 Napoli, 11 Florian. (1 Merelli, 19 Rocchi, 7 Pinto, 17 Greselin, RACING CLUB (4-3-1-2) 22 Reinholds; 14 D. Gemignani, 16 Corsinelli; Samb-Lumezzane (andata 1-0); (Ancona). Non espulsi: due
2 Mora, 8 Graziano, 17 Santi, 20 Capano, 25 Ferrari, 18 Appiah, 20 Bigoni, 15 Ungaro, 25 Caldore, 30 Kabashi; 7 Santini. (1 Citti, ore 16.30 AlbinoLeffe-Reggiana
18 Dragoni, 19 Giorgi, 24 Savi, 10 Perna). All. Alb. 31 Paparusso; 30 Corticchia, 12 Anedda, 10 Disanto, 17 Chella, (0-2), Maceratese-Bassano (2-0), giornate a Tomi (Prato); una
29 Makinen, 30 Bizzotto). All. Foschi. PIACENZA (3-5-2) 1 Miori; 3 Sciacca, 24 Ricciardi, 17 Vastola; 33 DAttilio; 15 Bonaventura, 18 Cal, Mantova-Forl (1-4), Pordenone- a Della Latta (Pontedera),
ARBITRO Raciti di Acireale (Iovine- 6 Silva, 4 Pergreffi; 21 Castellana, 10 De Sousa, 18 Majtan. 23 Di Giovanni, 26 Barca). All. Indiani. Modena (3-0), Santarcangelo- Franco (Livorno), Esposito
Netti). (andata 0-2) 7 Matteassi, 5 Taugourdeau, 11 Saber, (1 Savelloni, 12 Frison, 4 Macellari, ARBITRO Zanonato di Vicenza Sdtirol (0-1) e Venezia-Feralpi (Monopoli), Mancini
31 Dossena; 28 Romero, 29 Nobile. 5 Selvaggio, 6 Vona, 8 Massimo, (Tribelli-Badoer). (2-3) Sal (1-0); ore 20.30 Ancona- (Messina), Mezavilla
PRO PIACENZA (4-4-2) 1 Fumagallli; (22 Lanzano, 15 Colombini, 14 Masullo, 11 Testi, 14 Di Cuonzo, 16 Pollace, Teramo (2-3), Gubbio-Fano (2-0) e (Alessandria), Bellemo
2 Calandra, 19 Manganelli, 4 Bini, 8 Cazzamalli, 20 Bertoli, 19 La Vigna, 28 Shahinas, 9 Calabrese, 29 Loglio). CREMONESE (4-3-1-2) 1 Ravaglia; Padova-Parma (4-1).
6 Bianco; 11 Cardin, 15 Pugliese, 18 Segre, 9 Razzitti, 23 Franchi, (Fano), Berardocco (Padova),
All. Mattei. 4 Salviato, 21 Canini, 15 Marconi,
13 Girasole, 7 Barba; 10 Martinez, 10 Pozzebon, 30 Tulissi). All. Franzini. ARBITRO Santoro di Messina 29 Redolfi; 14 Moro, 18 Pesce, GIRONE C Foggia p. 71; Lecce 65;
A. Gemignani e Risaliti
9 Pesenti. (12 Bertozzi, 33 Belotti, ARBITRO Annaloro di Collegno (Imperiale-Fantino). (0-0) 8 Cavion; 20 Perrulli; 9 Brighenti, Matera 56; Juve Stabia 54; (Pontedera), Scarsella
3 Sane, 14 Gomis, 23 Bazzoffia, (Massimino-Pappalardo). (1-0) 19 Scappini. (22 Galli, 20 Bellucci, Francavilla 50; Siracusa 48; (Cremonese), Annoni (Fidelis
8 Aspas, 20 Cassani, 30 Pozzi, TUTTOCUOIO (4-3-1-2) 1 Nocchi; 2 Procopio, 28 Bastrini, 17 Porcari, Cosenza e Casertana (-2) 45; Fondi Andria), Martinelli (Foggia),
31 Avanzini). All. Pea. PRATO (4-2-3-1) 1 Melgrati; 14 Tiritiello, 6 Falivena, 5 Bachini, 10 Maiorino, 11 Stanco, 16 Talamo). (-1) e Fidelis Andria 41; Paganese* Maini (Lucchese), Di
LIVORNO (3-4-1-2) 30 Mazzoni; 23 Ghidotti, 30 Marzorati, 5 Martinelli, 3 Picascia; 20 Berardi, 15 Caciagli, All. Tesser. (-1) e Catania (-7) 39; Messina 37;
4 Benassi, 5 Borghese, 6 Gabarro; 2 Catacchini; 6 Romano, 20 Checchin;
Santantonio e Raggio
25 Provenzano; 23 Gelli; 28 Ferrari, COMO (3-5-2) 22 Zanotti; 5 Briganti, Akragas 34; Monopoli 33;
16 Galli, 14 Marchi, 8 Luci, 7 Valiani; 11 Di Molfetta, 10 Tavano, 40 Piscitella; 7 Shekiladze. (12 Cappellini, 2 Mulas, 3 Nossa, 28 Fissore; 26 Peverelli, Catanzaro e Reggina 32; Taranto*
Garibaldi (Mantova), Cicerelli
23 Venitucci; 19 Murilo, 18 Maritato. 9 Moncini. (33 Layeni, 14 Danese, 4 Borghini, 8 Zenuni, 9 Pinzauti, 8 Pessina, 20 Fietta, 10 Di Quinzio, 30; Vibonese e Melfi (-1) 27. (*una (Paganese), Sabotic
(22 Vono, 2 Toninelli, 17 Ferchichi, 26 Benucci, 32 Beduschi, 8 Carcuro, 10 Masia, 11 Merkaj, 17 Siani, 23 Marconi; 16 Le Noci, 17 Cristiani. partita in meno). Ore 14.30 (Reggiana), Pirrello e
27 Caetano, 10 Vantaggiato, 19 Morelli, 7 Gargiulo, 28 Strada, 16 Ceccarelli, 18 Serinelli, 19 Frare, 21 Pellini, (1 Crispino, 4 Cicconi, 6 Antezza, Catanzaro-Foggia (andata 0-1), Scardina (Siracusa), Romano
11 Lambrughi, 24 Giandonato, 19 Malotti, 31 De Marchi). All. Monaco. 27 Lo Porto). All. Fiasconi. 11 Bertani, 18 Cavalli, 19 Cortesi, Melfi-Vibonese (1-1), Monopoli- (Reggina), Geijo (Venezia) e
20 DellAgnello). All. Foscarini. OLBIA (4-3-1-2) 1 Ricci; 2 Pinna, 24 Piacentini, 27 De Leidi, 30 Sperotto, Cosenza (1-2), Paganese-Fondi
ARBITRO Mei di Pesaro (Mokhtar- 5 Dametto, 15 Pisano, 3 Cotali;
Franchino (Vibonese).
31 Damian). All. Gallo. (1-3), Siracusa-Casertana (0-2) e
Pacifico). (1-3) 21 Feola, 8 Geroni, 11 Piredda; 7 Cossu; ARBITRO Valiante di Salerno Allenatori: una giornata a De
Taranto-Reggina (2-2); ore 18.30
17 Kouko, 10 Ragatzu. (12 Deiana, (Diomaiuta-Fabbro). (2-2) Catania-Francavilla (0-1) e Matera- Prate (Ancona). Dirigenti:
VITERBESE (3-4-3) 1 Iannarilli; 22 Van Der Want, 6 Iotti, 24 Quaranta, Fidelis Andria (0-1); ore 20.30 inibizione fino al 12 con
31 Celiento, 5 Dierna, 3 Pacciardi; 27 Benedicic, 20 Muroni, 13 Murgia, LA CLASSIFICA Messina-Akragas (0-0); ore 20.45 ammenda di 1.000 euro a
23 Pandolfi, 24 Cardore, 21 Miceli, 25 Tetteh, 9 Capello, 18 Ogunseye, Questa la situazione nel girone A di Lecce-Juve Stabia (3-2; Igor Protti (Livorno), fino al 7
26 Varutti; 11 Falcone, 14 Jallow, 19 Senesi). All. Tiribocchi. in differita gioved su Rai Sport).
ARBITRO Andreini di Forl (Avalos-
Lega Pro dopo 32 giornate: a Zurlo (Mantova). Ammende
20 Neglia. (22 Pini, 12 Micheli, Alessandria p. 66; Cremonese 63; a societ: 3.000 Teramo
13 Paolelli, 33 Petroselli, 2 DAntonio, Zampese). (2-1) Arezzo 59; Livorno 57; Giana 56; PARMA, VIA BASSI Risoluzione (lancio di fumogeni, una
27 Doninelli, 25 Sandomenico, Piacenza 52; Viterbese 47; Renate e consensuale del contratto tra il
19 Battista, 7 Tortolano). All. Puccica. ore 18.30 Como 46; Pro Piacenza 45; Lucchese
bottiglia piena e due petardi),
Parma e il portiere Davide Bassi.
PISTOIESE (3-5-2) 1 Feola; 5 Priola, CARRARESE (4-3-1-2) 1 Lagomarsini; (-2) 41; Pistoiese (-1) e Siena 38; La decisione stata presa per il
2.000 Alessandria (ingresso
27 Fissore, 15 Colombini; 14 Migliavacca, 6 Massoni, 36 Gentili, Pontedera 37; Carrarese 33; veloce recupero dallinfortunio di in campo di due tifosi), 1.000
25 Guglielmotti, 21 Hamlili, 19 Minotti, 3 Foglio; 4 Rosaia, 18 Galloppa, Tuttocuoio e Olbia 32; Lupa Roma 30; Frattali e per le norme relative Sambenedettese, 750
8 Benedetti, 18 Zanon; 10 Colombo, 28 Bastoni; 17 Cristini; 9 Miracoli, Attilio Tesser, 58 anni LAPRESSE Prato 29; Racing Club 25. allutilizzo dei calciatori over. Casertana, 500 Pistoiese.