Sei sulla pagina 1di 61

paolo di vita la grafica in/utile

mercoledi 20 aprile 2011


ore 15.30 aula magna
incontro con gli studenti del corso di laurea
in disegno industriale
e del dottorato di ricerca in design
espressione e comunicazione visiva
la grafica in/utile 2
contenuti

Che cosa la grafica utile?


Che cosa la grafica inutile?

Che cosa la grafica?

Relazione tra informazione e conoscenza


Utilit della grafica

Crisi
Ecologia della visione
Progetti

Frog Peak
la grafica in/utile 3
graffiti delladdaura, palermo mesolitico

grafica grafein

graphic design progettazione della comunicazione visiva

grafica darte realizzazione di opere artistiche


la grafica in/utile 4
hohenegger, ong, saramago

Alfred Hohenegger Graphic design


Walter Ong Oralit e scrittura
Jos Saramago Cecit

progettare un processo di apprendimento


la grafica in/utile 5
segnaletica, ravenna
la grafica in/utile 6
segnaletica, lago di venere, pantelleria
la grafica in/utile 7
insegna a scauri, pantelleria
la grafica in/utile 8
esterno scuola aubelliers, francia, j. p. lenclos
la grafica in/utile 9
mappa dei trasporti di palermo, p. di vita, a. giancontieri
la grafica in/utile 10
poesia concreta, eugen gomringer bOl
la grafica in/utile 11
comunicazione politica, designpolitie nl
la grafica in/utile 12
i maestri del bauhaus, 1926

allinizio del XX secolo la grafica era considerata una parte importante del meccanismo che avrebbe cambiato la societ

first things first Ken Garland, 1964: grafici, fotografi, studenti per un ribaltamento delle priorit

Art and craft


Deutscher Werkbund
Futurismo
Dadaismo
Vhutemas
bauhaus
Hochschule fr Gestaltung Ulm
Fluxus
la grafica in/utile 13
funzionalismo sociale

El lissitzkij grafico, artista, tipografo/ URSS

Eric Gill grafico, artista, type designer/ Gb

Gerd Arntz artista, graphic designer/ D

Hannes Meyer architetto, direttore bauhaus/ D

Albe Steiner grafico, art director/ I

Germano Facetti grafico, art director/ I

AG Fronzoni grafico, designer, architetto/ I

negli anni settanta la crisi energetica mette fine allidea di sviluppo illimitato
la grafica in/utile 14
mutazioni

Pier Paolo Pasolini lomologazione apre la strada a nuove forme di fascismo


...Perch io sono un uomo antico, che ha letto i classici, che ha raccolto luva
nella vigna, che ha contemplato il sorgere e il calare del sole sui campi...;
che poi vissuto in piccole citt dalla stupenda forma impressa dalle et
artigianali, in cui anche un casolare o un muricciolo sono opere darte,
e bastano un fiumicello o una collina per dividere due stili e creare due mondi...

lomologazione industriale-consumistica-televisiva che Pasolini


denunciava nellItalia degli anni settanta non venuta meno,
piuttosto ha assunto dimensioni planetarie
la mutazione antropologica ha funzionato come una pulizia
etnica, cancellando i tratti di unantica civilt, di unimmensa bellezza.

la voce di Pasolini
Mario Sesti, Matteo Cerami
Feltrinelli Editore, 2006
la grafica in/utile 15
USA, 2011

Where is the wisdom Dov' la saggezza


Golfo del Messico USA (2011) that we have lost in knowledge? che abbiamo perso in conoscenza?
la grafica in/utile 16
GIAPPOnE, 2011

Where is the knowledge Dov' la conoscenza


Fukuscima GIAPPOnE (2011) we have lost in information? che abbiamo perso in informazione?
la grafica in/utile 17
lIbIA 2011

Where is the life Dov' la Vita


che abbiamo perso vivendo
Guerra civile lIbIA (2011) we have lost in living?
la grafica in/utile 18
crisi del contemporaneo

Il graphic design legato ai modelli delle societ di massa del XX secolo

crisi

economia
cultura
societ
ambiente
democrazia

ecologia della visione

polis citt + cittadinanza


la grafica in/utile 19
orientamenti 1

i confini che delimitano la professione del grafico si spostano in continuazione

identit, immagine, wayfinding, editoria, packaging, web, information design cosa


autore, progettista, consulente, imprenditore, operatore, educatore come
comunicazione, arte, ricerca, produzione, mercato dove

specializzazione o generalizzazione?
la grafica in/utile 20
design dellinformazione

graphic design new media design


type in motion
immagine/ video
suono

o
n on
io su
ot
m
in
pe
ty
eo
id
e /v
in
ag
m
im
la grafica in/utile 21
orientamenti 2

Ellen lupton
ll mondo del graphic design sta cambiando

Steven Heller
la definizione tradizionale di graphic design non pi adeguata

Graphic design worlds/ Words


A cura di G. Camuffo, M. Dalla Mura
Electa, 2011
la grafica in/utile 22
oggetti intertestuali

professore di visual design al MIT, fondatore e direttore del Center


Gyorgy Kepes
for Advanced Visual Studies dove artisti e scienziati indagano i nuovi compiti dellarte

e dei meccanismi della visione nellambiente delluomo

Visivamente la maggior parte di noi ha ancora la mentalit delloggetto


e non della relazione siamo prigionieri di vecchi orientamenti incorporati nei linguaggi che abbiamo ereditati

Intorno a noi oggi il caos. lo spreco di risorse umane e materiali, e


lincalanamento in vicoli ciechi di quasi tutto lo sforzo creativo attestano
lassenza di coerenza della nostra vita quotidiana.

Il linguaggio della visione


Gyorgy Kepes
Dedalo, 1971
la grafica in/utile 23
orientamenti 3

Max bruinsma

In unepoca sovraccarica di informazione pi importante saper progettare i


mezzi di accesso allinformazione e alla navigazione che la forma dei singoli
messaggi. Citazione di Guy bonsiepe designer, docente a Ulm, consulente presidente Allende

Graphic design worlds/ Words


A cura di G. Camuffo, M. Dalla Mura
Electa, 2011
la grafica in/utile 24
orientamenti 4

Carlo Vinti
I problemi, quelli veri, sono soprattutto fuori del graphic design.
Riempire la grafica di contenuti rilevanti per la societ, per i cittadini e per la cultura.

Graphic design worlds/ Words


A cura di G. Camuffo, M. Dalla Mura
Electa, 2011
la grafica in/utile 25
approccio ecologico 1

Riprendersi il futuro con lecologia. Guido Viale

...se non si cambia rotta il declino non solo irreversibile, ma destinato


a unaccellerazione. E cambiare rotta vuol dire produrre e consumare altro:
altre energie, altri alimenti, altre abitazioni, unaltra mobilit; con fonti rinno-
vabili, agricoltura sostenibile, veicoli condivisi, unurbanistica e unedilizia eco-
logiche, uneducazione permanente fondata sullalternanza scuola e lavoro...

Il prezzo della crisi


Guido Viale
Il manifesto, 153/2011
la grafica in/utile 26
approccio ecologico 2

le statistiche indicano che entro il 2050 il 70 per cento della popolazione


mondiale vivr nei centri urbani; bisogna pensare alle implicazioni che avr
questo fenomeno: + risorse + mobilit + comunicazione
la grafica in/utile 27
approccio ecologico 3

Design approccio ecologico


Pensiero ecologico
Tecnologie ecologiche

a
er
sf
o
a

cn
er

Te
sf
o
bi
Graphic design approccio ecologico
Ecologia della visione forma, contenuto, qualit dellambiente visivo
Comunicazione sociale accessibilit, partecipazione
la grafica in/utile 28
Q drum, Pieter Hendrikse, Sud Africa
la grafica in/utile 29
alicudi, eolie
la grafica in/utile 30
alicudi, eolie
la grafica in/utile 31
alicudi, eolie
la grafica in/utile 32
orientamenti 5

PAOLO b
e
S
DI VITA
Renato De Fusco
il libro il primo prodotto industriale t
N
d
La graca
Walter Ong
la scrittura una tecnologia. D
in/utile
la tipografia ha cambiato le modalit di organizzazione del pensiero d
N
... a
El lissitzkij
h
data mercoled 20 aprile 2011
il futuro del libro sta nella sua smaterializzazione
e
ora materiali/
15.30 immateriali
aula aula magna d
D
luogo facolt di architetura d
I
S
incontro con gli studenti I
del corso di laurea in disegno industriale T
e del dottorato di ricerca in design e
espressione e comunicazione visiva A
Paolo Di Vita
photo credits
la grafica in/utile 33
progetti

lemblema di Palermo disegnare la citt disegno+tipografia

Curva minore contemporary sounds tipografia+fotografia

Segno mensile di politica cultura tipografia espressiva

grafica

a fia
o gr
tip
e
in
ag
m
im
la grafica in/utile 34
lemblema della citt di palermo 1

Fazello 1547

Anonimo 1941

Almeyda 1891
la grafica in/utile 35
lemblema della citt di palermo 2

In occasione dell'Esposizione nazionale del 1891 lo stemma viene ridisegnato


da Damiani Almeyda, quale in seguito apparir sulle vetrate delle porte del
Palazzo delle Aquile, ed questa rappresentazione, anche se non rispondente
alla blasonatura ufficiale per la mancanza del cartiglio (la sigla SPQP viene
infatti inserita direttamente nello sfondo dello stemma), che rimarr in uso fino
Disegnare le citt
al 1999, quando lo stemma viene ridisegnato dallo studio di Paolo Di Vita con A cura di A. Rauch e G. Sinni
la consulenza storica del professore Rosario la Duca. Wichipedia lcdedizioni, 2009
Citt di
Palermo Iconografia storica 1.1 Frontespizio dal volume
di F. T. Fazello
Siculi or Praedicatorum
la grafica in/utile 2.1 Configurazione dellemblema.
Il cerchio la forma generatrice
delle parti e del tutto.
36
Palermo, 1560.
La stessa impronta utilizzata in lemblema della citt di palermo 3, paolo di vita
Dodici cerchi concentrici tracciano
le ali; due archi di circonferenza
altre xilografie dello stampatore tangenti e simmetrici rispetto
Manuale Giovanni Matteo Maida allasse verticale delimitano lo
duso dello sviluppo del piumaggio
Stemma

Il termine stemma, di origine greca giuridica ed un assetto politico


(stemmata), si riferisce alle antiche amministrativo. Nasceva cos nei
tessere che contenevano i nomi secoli XII-XIV laraldica delle citt
degli antenati e i gradi delle autonome che ha un rilievo non
discendenze. trascurabile perch rispecchia,
Al tempo delle crociate nella prima attraverso i simboli e i colori, la
met del dodicesimo secolo fase di origine dei comuni liberi e
cominci a diffondersi luso degli le successive modificazioni
stemmi, in un primo tempo costituzionali. Molti stemmi furono
considerati insegne militari ma ben assunti direttamente dai comuni,
presto trasformati in simboli altri furono conferiti da sovrani, da
personali, familiari, dinastici, di duchi, o da grandi citt.
propriet e di diritto. Gli stemmi I piccoli centri soggetti a signori
avevano una forma graficamente feudali ne assunsero le insegne
ben definita, che rimaneva costante talvolta con alcune varianti.
per chi li portava e per i suoi Laraldica fu un chiaro, evidente ed
successori, e rivelavano la loro efficace linguaggio espressivo in
origine militare soprattutto nel loro tempi nei quali limmagine aveva
elemento costitutivo fondamentale, grande valore, emblema di una
lo scudo. data entit sociale e politica e suo
Coloro che erano incaricati dai contrassegno identificante.
principi e dai sovrani di studiare ed
elaborare gli stemmi e che ne
tenevano il registro, prototipo del
futuro libro araldico, vennero detti
araldi. Essi crearono un linguaggio
specializzato e fondarono la
scienza araldica.
Lo scudo civico riunisce ed esprime
secondo i modi che sono propri del
linguaggio araldico un certo
numero di connotati, i quali, senza
che occorra il sussidio della
scrittura, bastano ad identificare il
luogo di cui lo stemma il signum.
I Comuni medievali assunsero
stemmi appena conseguirono una
certa autonomia, una personalit

1.4 3.1 I colori istituzionale dello stemma 6.1 Configurazione orizzontale nella
sono il giallo-oro: versione a colori e b/n
35M 100Y 10K Questa configurazione stata
Pantone 124C prevista per favorire
4.1 Il carattere che compone il attribuito allaquila limpaginazione asimmetrica 5.1 Costruzione e rapporti metrici 7.2 Applicazione e posizionamento
il rosso: dello stemma.
logotipo il Gill Sans un lineare 100M 80Y 10K
Pantone 186C
La versione a colori pu essere
riprodotta su fondi chiari
dello stemma inscritto allinterno dello stemma (versione con fondo
umanistico basato sul carattere attribuito al campo su cui si
configura laquila
(logotipo nero) e su fondi scuri
(logotipo bianco)
del quadrato rosso e diciture aggiuntive) su
che Edward Johnston aveva il nero:
attribuito alle lettere del cartiglio
manifesto formato 70x100 cm e su
realizzato per la metropolitana di brochure formato 10x21 cm
Londra. Sintesi esemplare di
modernit e tradizione, il Gill Sans
stato disegnato nel 1928 per la
Monotype da Eric Gill

1/3 a 1/2 b

1
1
maggio

Assessorato Assessorato

1/2 b
alla Cultura
maggio alla Cultura

Citt di Palermo
Palermo/Parco della Favorita
b 1 maggio 2000/ore 17.00

Palermo/Parco della Favorita


1 maggio 2000/ore 17.00

abcdefghijklmnopqrstuvwxyz 7.1 Il posizionamento dello stemma,


(versione quadrato con fondo
rosso), previsto ai margini degli
Eventuali diciture aggiuntive
vanno inscritte dentro un quadrato
di colore nero o bianco, grande
5.2 Versione dello stemma inscritto in
un quadrato rosso.
Questa versione ingloba il logotipo

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ stampati: angolo alto sx, angolo


alto dx, angolo basso dx, angolo
basso sx. Dimensionato per
multipli rispetto alla larghezza
quanto il quadrato che contiene lo
stemma e accostate a destra
(formati orizzontali) o in basso
(formati verticali).
e assicura visibilit e leggibilit
anche nelle applicazioni su fondi
discontinui

1234567890 dellarea di impaginazione, il


quadrato pu poggiare anche su
un solo lato e spostarsi in misura di
uno o pi multipli
Le diciture vanno composte
in Gill Sans ad epigrafe in un corpo
corrispondente allaltezza del
logotipo

1/3 a
a 6a 10 a 14 a
a
a
Assessorato
a alla Cultura

Assessorato

argt
alla Cultura
b

10x21

21x29,7

25x50 70x100
la grafica in/utile 37
il suono dei soli, 2002, paolo di vita

3 APRILE 21.00 I CANDELAI INAUGURAZIONE /FANTASIE PER ENSEMBLE MARCOCAPPELLI & ENSEMBLE CONSERVATORIO V.BELLINI DI PALERMO
10 APRILE 21.00 I CANDELAI 13 APRILE 19.30 CONSERVATORIO V.BELLINI DI PALERMO UNIMPROBABILE RAPPRESENTAZIONE DEL SUONO NEL TEMPO E NELLO SPAZIO CLAUDIOSCANNAVINI
17APRILE 21.00 I CANDELAI MI DICO DARIOBUCCINO
21 APRILE 21.00 PALAZZO STERI BESTIARUM ENSEMBLE LA REVERDIE A CURA DELLASSOCIAZIONE PER LA MUSICA ANTICA ANTONIO IL VERSO
8 MAGGIO 21.00 I CANDELAI 11 MAGGIO 19.30 CONSERVATORIO V.BELLINI DI PALERMOZONE MAUROPISATI
15 MAGGIO 21.00 I CANDELAI CH BELLA CHISTA VIA VALENTINATOMASELLO EVAGERACI PERLAMANFR ADALGISABADANO
20 MAGGIO 21.00 PALAZZO STERI GIACINTO SCELSI:IL SENSO DELLA MUSICA MARGHERITAKIM GAETANOCOSTA LELIOGIANNETTO A CURA DELLASSOCIAZIONE PER LA MUSICA ANTICA ANTONIO IL VERSO
27MAGGIO 21.00 I CANDELAI MOMENTE: REICH RZEWSKI STOCKHAUSEN OSCARPIZZO FULVIARICEVUTO GIANLUCARUGGERI & ENSEMBLE DMC TRAPANI E LAQUILA

IL SUONO
DEI SOLI
RASSEGNA DI MUSICA
CONTEMPORANEA DI SCRITTURA
A CURA DI LELIO GIANNETTO
PALERMO 3 APRILE, 27A MAGGIO 2002
4 EDIZIONE

Di Vita Design
CONSERVATORIO A. SCONTRINO DI TRAPANI
CONSERVATORIO A. CASELLA DI LAQUILA
CONSERVATORIO V. BELLINI DI PALERMO
DELLA FACOLT DI LETTERE E FILOSOFIA
AMBIENTALI E PUBBLICA ISTRUZIONE

ISTITUTO DI STORIA DELLA MUSICA


ASSESSORATO AI BENI CULTURALI

ASSOCIAZIONE CURVA MINORE

LICEO FINOCCHIARO APRILE


ASSOCIAZIONE I CANDELAI

LICEO V.EMANUELE II
LICEO S. CANNIZZARO

LICEO G. GARIBALDI
REGIONE SICILIANA

LICEO UMBERTO I
LICEO G. GALILEI

LICEO G. MELI
la grafica in/utile 38
curva minore, 2007, paolo di vita
DiVitaDesign

LA MUSICA ATTRAVERSA/O I SUONI VI edizione


15 NOVEMBRE 2006/7 MARZO 2007
PALERMO/CATANIA/ENNA

FEMINA SAPIENS SSS Sette quadri per voce e percussioni_


ESSERE NON ESSERE Concerto scenico per voce e contrabbasso_
IMPROMUSIC Dutch/Sicilian Connection_
ERNST REIJSEGER ORCHESTRA VIRTUOSO Dutch/Sicilian Connection_
SBUTRO New rockcontest_
NANOOK OF THE NORTH Mike Cooper special dedication_
MAN WITH A MOVIE CAMERA Mike Cooper special dedication_
PLANET PACIFIC - PIECES OF HEAVEN? Mike Cooper special dedication_
INCITT Performance su pi dimensioni_
ARIA New rockcontest_
TEMPS REL - LA PRSENCE DU MONDE Performance Butoh_
ASK FATHER - BUMPING INTO BROADWAY Strade Del Cinema_
A SEA OF SOUNDS - UN MARE DI SUONI Dutch/Sicilian Connection_
LA MERIDIANA DEL CONVENTO Strade Del Cinema_
IL SUONO DEI SOLI EDIZIONE SPECIALE
DEDICATA A CORNELIUS CARDEW
MAGGIO 2007
STRADE DEL CINEMA
CONCORSO GIOVANI MUSICISTI EUROPEI
GIUGNO 2007

STAGIONE 2006/2007
CURVA
MINORE
Info 347.6035179-
www.curvaminore.org -
curvaminore@tiscali.it

ASSESSORATO REGIONALE BB CC AA e PI
FONDAZIONE ORESTIADI
AMBASCIATA DEL REGNO DEI PAESI BASSI
DUTCH CULTURAL FUND
DUTCH JAZZ CONNECTION
COMUNE DI ENNA
PURQUAPA E LAPISBOOKING
TEATRO LU
STRADE DEL CINEMA
I CANDELAI
LICEO ARTISTICO ALMEYDA PALERMO
LICEO GINNASIO GARIBALDI PALERMO
ISTITUTO MAGISTRALE MARGHERITA PALERMO
LICEO SCIENTIFICO EINSTEIN PALERMO
LICEO SCIENTIFICO FARINATO ENNA
LICEO SOCIOPEDAGOGICO DANTE ALIGHIERI ENNA
la grafica in/utile 39
il suono dei soli, 2006, paolo di vita
DiVitaDesign

IL SUONO
DEI SOLI RASSEGNA INTERNAZIONALE
DI MUSICA CONTEMPORANEA
PALERMO 9 FEBBRAIO 22 MARZO 2005
7A EDIZIONE

9 FEBBRAIO 22 MARZO CONCERTI /17 18 19 MARZO WORKSHOP IN C /7 FEBBRAIO 22 MARZO CONFERENZE LE PAROLE DELLA MUSICA
11 GENNAIO 15 MARZO SEMINARIO IL PAESAGGIO SONORO /18 GENNAIO 22 MARZO LABORATORIO MUSICA DINSIEME
SILVIA SCHIAVONI CECILE DAROUX GIORGIO NOTTOLI PAOLO EMILIO CARAPEZZA AXEL DORNER LORENZO PAGLIEI TERRY RILEY AGOSTINO ZIINO DARIO LO CICERO THOMAS LEHN GUIDO PERI
EVA GERACI FEDERICO INCARDONA GIGI RAZETE FABIO CARONNA GINO SGROI ADALGISA BADANO GIACINTO SCELSI EDGAR VARESE GAETANO COSTA ALESSANDRO ZAMBITO NICOLAS VRIN
ENRICO SORBELLO LEONARDO ZACCONE STEFANO ZORZANELLO RICCARDO SANTOBONI FRANCESCO GALANTE LUCIANO BERIO SEN RODIN WARREN BLUMBERG PHIL MINTON
MICHAL LEVINAS PASCAL DUSAPIN ANDR JOLIVET JEAN-LOUIS AGOBET GIOVANNI DAMIANI MARCO CRESCIMANNO

ASSESSORATO REGIONALE BB.CC. AA. E P.I.


CITT DI PALERMO ASSESSORATO ALLA CULTURA
UNIVERSIT DI ROMA TOR VERGATA /CONSERVATORIO DI ROMA SANTA CECILIA
UNIVERSIT DEGLI STUDI DI PALERMO DIPARTIMENTO AGLAIA SEZIONE MUSICA
CENTRE CULTUREL FRANAISE DE PALERME ET DE SICILE /GOETHE INSTITUT PALERMO
CON IL PATROCINIO DI PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA
ASSESSORATO REGIONALE TURISMO COMUNICAZIONE E TRASPORTI
la grafica in/utile 40
curva minore, comunicazione 2002/07, paolo di vita
Ho cominciato a progettare la comunicazione visiva per
le attivit di Curva minore nel 2001.
Illustrare e accogliere nuovi linguaggi, fornire stimoli
per una riflessione sullavanguardia storica e attuale,
stimolare una pi ampia discussione circa le connes-
sioni tra la letteratura, larte e la politica, trasmettere
alle nuove generazioni la necessit della musica nella
vita delluomo, sono le idee cardine che hanno indotto
Lelio Giannetto, direttore artistico
di Curva minore, e Paolo Di Vita a iniziare un rapporto
di collaborazione allinsegna di una assoluta libert
e di una totale condivisione di scopi e obiettivi.
In dieci anni di attivit Curva minore ha organizzato
a Palermo incontri, spettacoli, conferenze, concerti, la-
boratori, tra i pi importanti e significativi in Europa:
Alvin Curran, Hlne Breschand, Dario Buccino, Gianni
Gebbia, Jean-Marc Montera, Albert Mayr, Giorgio Not-
toli, Ernst Reijseger, John Tilbury,
Daan Vandewalle, Wolter Wierbos, Stefano Zorzanello,
tra i tanti che hanno partecipato.
In riferimento alla rassegna di musica contemporanea
il Suono dei Soli cos si esprime il musicologo Gaetano
Pennino: Il Suono dei Soli rende con maggior evi-
denza la labilit dei confini tra musica
di scrittura e musica di improvvisazione entro un oriz-
zonte di contemporaneit dove le problematiche
e le speculazioni sulla materia sonora si intrecciano
inevitabilmente con complessi e urgenti interrogativi
estetici, filosofici, linguistici, percettivi, non ultimo quello
sulla rilevanza di una necessit euristica
in ordine al mantenimento dei predetti confini quali mo-
delli ordinatori per la conoscenza musicale.
Si ripropone con forza uno dei temi che pi ha caratte-
rizzato la storia della musica del XX secolo
e che riaffiora in tutta la sua complessit non risolta,
ereditata fra le riflessioni in fieri nel nuovo millennio:
il rapporto tra suono e musica, tra materia e forma,
tra lingua e stile, tra udito e ascoltato.

Manifesti e materiali informativi proget-


tati dal 2001 al 2009 per
Curva minore Contemporary Sounds
relativi a rassegne, conferenze e in-
contri sulla musica contemporanea:
Il Suono dei Soli
La musica Attraversa/o i suoni,
Il pensiero ellettronico,
Treatise,
Il paesaggio sonoro.
la grafica in/utile 41
curva minore, volume+cd 2009, paolo di vita
In occasione dei
10 anni di attivit
di Curva minore
la Casa museo
Antonino Uccello
ha editato il volume
Curva Minore Contemporary
Sounds, Musica nuova in Si-
cilia 1997-2007
a cura di Gaetano Pennino,
Palermo 2009,
formato 17x24 cm,
pagine 432.
Composizione in
Georgia di Matthew Carter.
La pubblicazione,
progettata da Paolo Di Vita,
oltre a testimoniare il lavoro
fatto a Palermo da un gruppo
di musicisti e operatori musi-
cali, vuole essere un omag-
gio al poeta e antropologo
Antonino Uccello, un intellet-
tuale impegnato con Danilo
Dolci, Carlo Levi, Vincenzo
Consolo, Bruno Zevi
sul fronte delle grandi tra-
sformazioni sociali nella Sici-
lia degli anni Sessanta.

Gli strumenti che ho utilizzato per la realizzare la comu- una precisa disposizione dei contenuti testuali.
nicazione di Curva minore sono: un iMac e una fotoca- Nei manifesti, nelle locandine e nei materiali informativi,
mera digitale, lunico carattere utilizzato la tipografia (microtipografia) assume la forma di una
il Franklin Gothic. Seguendo un procedimento costrut- semplice ma rigorosa composizione diagrammatica.
tivo lapparato tipografico si compone Altro aspetto che caratterizza il progetto, ladozione di un
su superfici astratte, oppure si combina con segni che logotipo che, mantenendo la stessa configurazione, si
hanno una forte connotazione ripresi nellambiente ur- declina in una serie di varianti a seconda dellutilizza-
bano. Nel primo caso, il risultato percettivo un senso di zione come segno identificativo dellente culturale
estraneamento e di indefinizione, come si vede per (Curva minore), della rassegna annuale di musica con-
esempio nelle immagini sfocate. Nel secondo caso temporanea (il Suono dei Soli)
si verifica, invece, un dirottamento del senso dal piano o di eventi a tema (il Pensiero Elettronico, il Suono Orga-
della lingua-codice al piano simbolico-concettuale nizzato, eccetera). Su due righe composte in Franklin Go-
(le bande bianche su fondo rosso, i segnali di direzione, thic condensed, asimmetriche e leggermente sovrapposte
eccetera). Alla macroscopica indeterminazione degli ele- che evocano ritmo, spazio, sequenza, partitura, si svilup- Il cofanetto con il volume Limmagine della rassegna Pagine interne del volume
menti iconici contestuali (il fotografo sperimentale pano una serie di volte con andamento irregolare ma e il contenitore dei CD. Curva minore relative ai saggi,
Il logotipo il Suono dei Soli Contemporary Sounds, al repertorio fotografico
Franco Vaccari trasferisce alla lettura delle immagini il concentrico (segno, gesto, onda, ciclo), originariamente applicato su uno dei tre CD allegati. Special Edition e alla sezione dedicata
principio di Heisenberg) si vuoluto far corrispondere tracciata a mano su una pagina digitale. ll logotipo Curva minore. applicata alla copertina del volume. alla comunicazione visiva.
la grafica in/utile 42
segno 1/1975, nino fasullo
la grafica in/utile 43
antimafia 1/89, 1/90, p. di vita (ill. h. edelmann, m. nagy)
la grafica in/utile 44
segno 149/93, 163/95, p. di vita (ill.s.fukuda, f.grindler)
la grafica in/utile 45
segno 205-1999, paolo di vita
la grafica in/utile 46
segno 309-2009, paolo di vita
la grafica in/utile 47
segno 231-2002, paolo di vita

non visualizzare ma concettualizzare

immagine + contesto 1 + contesto 2


instabilit politica
la grafica in/utile 48
segno 307-2009, paolo di vita
la grafica in/utile 49
segno 299-2008, paolo di vita
la grafica in/utile 50
segno 284-2007, paolo di vita
la grafica in/utile 51
segno 265-2005, paolo di vita
la grafica in/utile 52
segno, copertine, paolo di vita
la grafica in/utile 53
segno 270-2005, paolo di vita
la grafica in/utile 54
segno 273-2006, paolo di vita
la grafica in/utile 55
segno 301-2009, paolo di vita
la grafica in/utile 56
segno 303-2009, paolo di vita
la grafica in/utile 57
segno 320-2010, paolo di vita
la grafica in/utile 58
limmagine e/o il suono

Frog Peak Paolo Di Vita, Dario lo Cicero immagine+suono

l11 settembre del 1996 Frog Peak, collettivo statunitense di musicisti, lancia
un singolare invito comporre un pezzo di circa 1 minuto basato su un file so-
noro di 66 secondi con un testo scritto e letto da Chris Mann. A partire da due
siti internet uno statunitense e laltro australiano il file si propaga a macchia
dolio. nel giro di un anno Frog Peak raccoglie 114 composizioni e le pubblica
in un doppio CD sotto il titolo The Frog Peak Collaborations Project. lantolo-
gia raccoglie modi di fare musica elettronica assai diversi fra loro.
la grafica in/utile 59
laboratorio di comunicazione visiva

Design rewiew On-Off/ Giuseppe Massaro

Corporate design Aeroporto di birgi/ Francesco Gioia

Wayfinding Metropolitana di Palermo/ Marco la Mantia


la grafica in/utile 60
t.s. eliot, the rock (1934)

Dov' la saggezza che abbiamo perso in conoscenza?


Dov' la conoscenza che abbiamo perso in informazione?
Dov' la Vita che abbiamo perso vivendo?

T.S. ElIOT, The Rock (1934)


la grafica in/utile 61
grazie