Sei sulla pagina 1di 190

e

Bimby
cereali e i legumi sono alimenti vegetali dalia storia millenaria eil hanno sempre avuto un
ruolo determinante nell'alimentazione umana, per tutti i popoli e in tutte le epoche. Grazie
all'apporto di sostanze nutritive di fondamentale importanza e di elevata Qualit, cereali e
legumi costituiscono la base della piramide alimentare della dieta meiliteHanea, riconosciuta a
livello mondiale come la pi efficace per il benessere dell'uomo.

Nell'epoca moderna la cucina di ogni giorno, spesso condizionata da esigenze praticllf! e sovente
improntata sull'abitudine, comunemente utiliua sol alcuni tipi di legumi e si limita a considerare solo
specifici derivati dei cereali, in particolare del frumento, come la pasta e il pane, Tuttavia, i maggiori
esperti di alimentazione suggeriscono di utiliuare tutte le variet di legumi e cereali e di diversificare le
preparazioni egli abbinamenti per variare la dieta quotidiana, recuperando quegli ingreilienti upoveri" ma
molto preziosi che abbondavano nelle cucine delle nostre nonne.

Questa la motivazione che ha portato alla nascita del volume cile Vi proponiamo, studiato e preparato
con cura per valoriuare le diverse tipologie di cereali e legumi, per recuperare dalla storia della nostra
tradizione alimenti trascurati o poco conosciuti e per consentire a tutti, in modo semplice e veloce, grazie
a ricette facili e pratiche, il loro inserimento nella cucina di tutti i giorni. Asottolineare questa attenzione,
il volume arricchito da un'esauriente introduzione dedicata al mondo dei cereali edei legumi, nonch da
utili scheile di approfondimento che trattano il singolo alimento in modo ampio e completo.

Ben ottanta ricette, dall'antipasto al dolce, Vi consentiranno di riscoprire sapori semplici e antichi, in
grado di apportare notevoli benefici nell'alimentazione di tutta la famiglia. Acompletamento di queste
proposte, numerose ed utili fotografie offriranno uno spunto per un'invitante presentazione dei piatti.
l'indicazione dei valori nutritivi ed una chiara simbologia Vi guideranno con semplicit nella scelta delle
ricette: il volume stato infatti studiato per poter essere consultato sia a partire dal cereale o legume che
si ha a disposizione in dispensa, sia per tipologia di preparazione.

Il fondamento della filosofia Bimby quello di diffondere il gusto e il piacere del mangiar sano, rivolgendosi
in modo particolare a chi si prende cura dell'alimentazione dei propri cari. Per questo motivo, il libro si
presenta come una vera e propria guida pratica, ricca di ricette
econsigli per scoprire tutti i vantaggi dell'uso di cereali elegumi
nella cucina di ogni giorno ... provare per creilere!

Presidente Vorwerll Contempora


Angelo Caducei
,
url

Si pu dire che cereali e legumi abbiano accompagnato passo passo il cammino dell'umanit. Protagonisti ancor
prima della scoperta del fuoco, hanno costituito una fonte di cibo gi per l'uomo primitivo, che si accorse
ben presto che i semi delle graminacee e delle leguminose spontanee erano molto importanti nella sua dieta
alimentare perch nutrienti, nonch di facile con servazione e tra sporto.

fu cos che circa 10.000 anni fa, nel vicino Oriente, grazie aUa graduale introduzione dell'agricoltura e dell'al-
levamento, legumi e cereali cominciarono ad essere coltivati a scopo alimentare. In particolare, la produzione
vegetale si concentr su poche specie, rivelalesi pi produttive di altre, come l'orzo, il farro, il frumento tenero e
il frumento duro, insieme ai piselli, alle lenticchie, alla veccia, alle cicerchie e alle fave.

In Egitto, intorno al 3000 a.C., si facevano gi selezioni sul frumento e solo mille anni pi tardi esisteva il grano
cos come lo conosciamo oggi. Sempre nello stesso periodo, il riso era gi coltivato in Cina su vasta scala, insie-
me al panico, al miglio e alla soia. Contemporaneamente, nelle Americhe venivano coltivati il mais, i fagioli e la
quinoa, uno "pseudo" cereale ancor oggi molto utilizzato dalle popolazioni andine. Infine, in Africa, i cereali e i
legumi pi coltivati erano il sorgo, il miglio, il riso africano, i fagioli dall'occhio, i piselli e le lenticchie.
fU IN UN ~HIC

I cereali sono i vegetali pi coltivati al mondo e i prodotti derivati della loro trasformazione costituiscono da
sempre gli alimenti "di base" per l'organismo umano.
Nei Paesi dell'area mediterranea -dove vige la "cultura della pasta e del pane"- il loro consumo senz'altro
pi elevato, ma in generale si pu affermare che rappresentino la principale fonte energetica del pianeta, poich
garantiscono oltre la met del fabbisogno energetico mondiale.
I cereali devono II loro nome a Cecere, la dea delle messi. Cn questo termine si inclu dono tutti i semi
comme stibili di piante appartenenti alla famiglia delle graminacee. quali il frumento, 11 riso, il mais, il
miglio. la sega le, l'avena e l'orzo. Quinoa e grano saraceno sono da considerarsi invece degli "pseudo
cereali" perch i loro semi provengono da piante erbacee diverse dalle graminacee.

Dei cereali si utilizza a scopo alimentare solo la cariosside (chicco), raccolta a maturazione avvenuta e succes-
sivamente sottoposta a macinazione.
le cariossidi di tutti i cereali, seppure di forme e colori diversi, sona sempre costituite da:

Una cuticola esterna, composta da pi strati di cellulosa , che rappresenta circa 1'8% del peSai
Un endosperma, mandorla farinacea ricca di amido che rappresenta 1'87-89% del peSai
Un germe o embrione ricco di sostanze grasse, vitamine e amminoacidi che rappresenta il 2-4 % del peso.

I cereali possono essere usati in cucina a chicchi interi (come nel caso dell'orzo) o lavorati (come i
cereali per la prima colazione o le farine impiegate nella preparazione di numerosi prodotti).
Nel loro complesso, i cereali sona caratterizzati da un elevato contenuto di amido e da una scarsa presenza
di grassi e di sodio.ll contenuto proteico oscilla fra il 7 e il 14%, si tralta per di proteine carenti di alcuni
amminoacidi essenziali e, per Questa ragione, ben si combinano con legumi, lalte e formaggi.

La maggior parte dei cereali fornisce anche le vilamine del gruppo B, fosforo, rame, croma, manganese, selenio
e molibdeno.

Nelle farine li contenuto in nutrienti dipende dalla macinazione:


i prodotti scuri, poco raffinali o integrali, sono pi nutrienti di quelli bianchi e raffinati.
,IU ! I~r, RE Il.

I legumi sono alimenti ricchi di sloria e tradizione, ma hanno avuto fortune alterne: in alcuni periodi sono stati
considerali "buoni" soltanto per gli animali domeslici ed in altri periodi sono diventati invece "cibi di gran
moda", quest'ultimo il caso dei piselli, diventati alla carte Re Sole un cibo costosissimo e di grande prestigio.
Pi di frequente, per, i legumi hanno costituito il "piatto forte" sulle mense dei ceti meno abbienti, tanto da
meritare l'appellativo di "carne dei poveri".

Nel linguaggio comune, per legumi si intendono soltanto i semi allo stato secco, mentre gli stessi prodotti
allo stato fresco (come i piselli o i fagiolini) sono considerati ortaggi.

Il valore nutrizionale ed energetico dei legumi secchi piuttosto elevato: 100 grammi apportano me
diamente 300 Kcal, date principalmente dai carboidrati. Ben rappresentate sono anche le proteine, che
raggiungono cifre del tutto ragguardevoli (20-35%). Sono proteine con una discreta qualit nulrizionale, che si
integrano alla perfezione con le proteine dei cereali.

I legumi hanno inoltre un ridotto contenuto di grassi (2-4%), si tratta di grassi di buona qualit, perch
ricchi di acidi grassi polinsaturi, utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e nelle dislipidemie, alcuni
contengono lecitina, sostanza che svolge un ruolo benefico sul sistema nervoso e sui livelli di colesterolo.
Elevato il contenuto in fibra, sia "insolubile" capace di regolare il transito in testinale, che "solubile" o "for-
mante gel". I legumi sono importanti anche come fonti di vitamine del gruppo B (BI e 82), niacina e folati :
infine forniscono sali minerali, contenendo discrete quantit di ferro, zinco e calcio.

I legumi possono causare fastidiosi gonfiori intestinali a causa di alcuni costituenti zuccherini (galattooligo-
saccaridi) delle bucce, che non possono essere digeriti e non vengono allontanati con la cottura . Nel nostro
intestino, infatti mancano gli enzimi specifici in grado di attaccare queste molecole, che diventano nutrimento
della flora batterica intestinale che li fermenta con produzione di gas. Per ovviare a tale inconveniente occorre
eliminare le bucce, passando i legumi in purea oppure scegliendo quelli decorticati; anche consumare i legumi
con una certa regolarit pu essere d'aiuto per ridurre i fastidi intestinali.

l
r

Lavare i legumi, per eliminare la polvere, eventuali corpi estranei e semi guasti;
Effettuare un buon ammollo dei legumi secchi prima di procedere con la cottura: l'ammollo deve essere
effettuato in acqua fredda per un tempo variabile a seconda del tipo di legume (vedi schede di approfondimento
e istruzioni sulle confezioni). Durante l'ammollo l'acqua va cambiata almeno una volta.
Cuocere i legumi secchi a lungo, perch i legumi contengono alcune sostanze antinutrizionali che essendo
termolabili vengono disattivate proprio durante la cottura;
Utili zzare, durante la cottura, erbe digestive e carminative come l'alloro, il rosmarino, il sedano e il
finocchietlo, per migliorare la digeribilit e ridurre la formazione di gas intestinali;
Aggiungere un'alga Kombu all'acqua di cottura dei legumi: ammorbidisce le bucce e migliora la digeribilit;
Aggiungere il sale solo a fine cottura, perch inibisce l'intenerimento delte bucce;
Evitare l'aggiunta di sostanze acide in cottura quali il succo di limone o l'aceto che, come il sale, ostacolano
l'intenerimento delle bucce;
Non aggiungere bicarbonato all'acqua di ammollo n a quella di cottura: rende le vitamine pi instabili
al calore.

C l r.
I legumi secchi, se non decorticati, richiedono l'ammollo ed hanno un lungo tempo di cottura, ma sono molto
versatili, economici e, se di buona qualit, molto saporiti.

I legumi in scatola offrono ottime garanzie igieniche perch il prodotto dopo essere stato inscatolato e sigillato
viene sterilizzato ad alte temperature eliminando cosi tutti i microrganismi.
Imbattibili per praticit, vanno incontro a modeste perdite di nutrienti.

I legumi surgelati presentano un aspetto simile al prodotto fresco, con il vantaggio di essere stati gi sbucciati,
di non richiedere l'ammollo e di avere un tempo di cottura pi breve.
Dal punto di vista nutrizionale si tratta di prodotti con caratteristiche molto simili al fresco.
COME COIISERVARE CEREALI ELI ,U~I

legumi secchi e cereali in chicchi si conservano non oltre ,'anno in luoghi asciutti e freschi, in contenitori
chiusi, preferibilmente di vetro.
Le alterazioni pi frequenti consistono nella formazione di muffe e !'intestazione da insetti: ambedue i feno-
meni, qualora si verificassero, richiedono l'eliminazione completa del prodotto stesso e sono dovute o a cattiva
Qualit della materia prima o all'eccessiva umidit dell'ambien!e di conservazione.
Cereali e legumi cotti vanno conservati. in contenito ri chiusi per non pi di 2-3 giorni, nella parte cen-
trale del frigorifero.

CERALI ELEGUMI L'INTESA VINCENTE

Fin dai tempi pi remoti, la tradizione gastronomica Italiana vanta diversi abbinamenti cereali/legumi: dalle
"Puls" (piatti della tradizione gastronomica dell'antica Roma, ossia Ubollite" di cereali e legumi ancor oggi
cucinate in alcune zone della pianura Padana e della Valtellina), alla classica pasta e fagioli presente su tutto il
territorio italiano, dal uRisi e Bisi " (piatto storico del Veneto) alle zuppe a base di farro e fagioli all'occhio tipiche
della Toscana.
Il binomio cereali/legumi, Quando vengono rispettate le proporzioni di 1/3 di legumi e 2/3 di ce reali, pu
rappresentare la base per un perfetto piatto unico, che andr completato soltanto con una porzione di pro-
dotti vegetali ricchi di vitamina C, come il pomodoro, i cavoli, il kiwi, gli agrumi che favoriscono l'assimilazione
del ferro presente nei legumi stessi.

Il valore nutrizionale della combinazione legumi/cereali di alto tenore, perch si riescono a compattare in
un'unica soluzione tutti gli amminoacidi essenziali, Quelli che l'organismo non in grado di sintetizzare da solo,
ma che deve per forza introdurre con il cibo. le proteine dei legumi contengono buone quantit di lisina,
amminoacido carente nelle proteine dei cereali. Per contro , le proteine dei cereali contengono buone
quantit di cisteina e metionina, poco rappresentate nei legumi. Ne deriva che l'assunzione contemporanea
di legumi e cereali consente di avere a disposizione una proteina completa sostitutiva di quelle pi costose di
origine animale.
L'attenzione che i nutrizionisti riservano a questo abbinamento anche dovuta alla presenza di una notevole
quantit di fibra alimentare, che aiuta a regolare il transito intestinale e il tasso di colesterolo e la glicemia
del sangue.

I legumi andrebbero consumati almeno due, ma preferibilmente tre volte alla settimana, ma anche pi
spesso se graditi. da soli o in abbinamento ai cereali e agli ortaggi, a costituire degli equilibrati piatti unici.

Una porzione di legumi freschi corrisponde a 80 ~ 120 g, mentre se li prepariamo a partire dal prodotto
secco dobbiamo considerare circa 30-40 g.

Fanno eccezione i fagiolini, le laccole e tutti quei legumi di cui si consumano non solo i semi ma lutto il baccello:
sono equiparabili agli ortaggi e quindi la porzione (pesata a crudo) di 250 g.

I cereali dovrebbero essere assunti ogni giorno, ad ogni pasto, per assicurare all'organismo un'a degua-
ta quantit di carboidrati e di energia. Vanno inseriti nella dieta settimanale sia in chicchi che sottoforma di
prodotti lavorati (cereali soffiati. prodotti ottenuti dagli sfarinati, ecc ...), variando il tipo di cereale.
.....
...:
-
.....
...
.....
et:
Frumento e Grano sareceno

Farro Orzo

Segale Miglio

Ouinoa Burghul
Fagioli cannellini fagioli rossi Fagioli neri

Fagioli borlotti Fagioli bianchi Fagioli dell'occhio

Ceci Lenticchie Soia

Piselli Taccole e Fagiolini Fave



a

-
Il frumento era in origine una graminacea selvatica chiamata ei".. JrrI. ".rca 10.000 anni fa, questa JianlG
rappre~ entava l'~limentazione fondamr.ntale dpl e sor.ie' di cacr:iato, I "acc1glito In M"sop1tamia e elle
valli de Tigri e dell'E lfrate n Medlone"te nell'are' .~" mata de'I, Meu.luna ortile, li gral de qual tit ji
semi che si ottenevano da queste piante, convinse quelle popolazioni a creare villaggi s... ozl:.li e srgn 11ZIO
dell'agricoltura moderna. Oggi sicuramente il cereale pi diffuso a livello mondiali e d'Ovp. I suo strao~inaflo
successo alla presenza di glutine, che rende la sua farina molto adatta alla panifi! aZIOne
Esistono diverse variet di frumento riconducibili mereeologicamente a due tipi
i grani duri con chicchi grossi e pesanti che alla frantumazione rivelano una conSistenza vitrea e non
farinosa;
i grani teneri con Chicchi piCClli. leggeri. di colore giallo-arane o, 'raglll ~ COI. ma con'l~ trnza farina J
Dalla lavorazionI del grani duri (" lJttrngono semole e se'1l1lati utilizzati le: la projt zl0n'O di n.ste alimentar
ed alcuni tipi di pane nr.ntre da, ~rano tenero SI otteng-01o fanne adatte all2 lan li 'JZlOnl e alla pro1uzione di
prodotti da fo',o,
valore nutritivo
l frune,to eriCCO dr alT1ldo e fornisce anche jiscrele qual trta jr roteme che ono are ltl dr Icuni ammoaclOr
s enZlah p r Questa raglO e p"tlC.I.-.r, nte uli e l'abbrnam nto con Ilegu" I al'e ormaggl.
E 10 tre una bi ona fonte di 'o'fo o magne IO, Zln o selemo vltam ne BI P2 eJ ~ so 10 or centrate 'prattut'o
r. Ila zona IU ste na d I h CC) e nel germe
I be1eh I de frumento 5010 ma'S. mi qU'3ndO si usano proiottl di frur1~to Integrale
Il gran') du o plU nulnentp jl {lue oti n ro )e la maggl r quantit e 11 gl ore qua'lta d Il sue p tem'l

Jr 111me ahzzant e anllan WIC):


ti) Ull!" nel e magr zze e stanchezze ecce' SlV'" nell'ailmentalion dello sDcrtrvo.
Garantise una resI ila regolare ed eqUilibrat. del bambini;
(9 Il prodotto Integrale indICato per la prevenZione delle malattie cardiovascolall,
Cf Conti n! glutine, vietato ai celiaci.

Per l'acquisto: le confezlOOI sottovuoto garantiscono una maggiore freschezza


Preferire Il prodotto provenrente da agllcol!ura biologICa e di tlpU "tegrale
Per il lavaggio e l'ammollo, I ChICChi vanno lavati accuratamente sotto acqua fredda corrente Non nehlesto I ammollo.
Per la conservazione: Sia I Chicchi che la farina si conservano in luogo fresco, aSciutto, In contenitori di vetro chIUsi
A dr letto d I suo norre Il glan'} 313C n'l 10"1 ~ppar1 m~ come gli altri cereali, C111:lldlll~IICI aeUe gl mmi..cee
b ns alla famlglll (l'IL plligonal e~ ruttavia I semi di grano saraceno hanno dI'Ile caratteri' tic e nutillive
molto vicin ~ ~ quelle del cereali, p r e evato Jre~ 'nla di amido ed una discreta pre)elz di p oL:ne ve 'e! li.
Il termine saracelO d riva ~al fatto h Jrigmar'am I te a pianta ve1iva clltlvata n ASia.
Cre~ e SP( ntane melte I e 10m j( Il Europ nJrd :ment le 011 I, Pllon CI I, Ru a ci n t lia, 1(:1 sua
eoltlvallO! ee ocallzz ta r. Il zO.w alpme e n Valtellina, dO'le Vlv'" mpl alo le re'larare po nt aragna
e llnoe hen.
valore ut~itivo
'a pnoe UllO ellE
dii azz lecII nt
mi

Utile p r mlUrre ve di c testero e pre ta

~I nt le ,ta n redd,

C chi j, gr 1 sara no ono n turalme ,te pn I Jh q, r ti e le


e la f fii a c otre' re Ip oltumo
--
Per l'acl/uisto: oltrolll rp. h le, VI siano trae e di 1ml( It )e a fann p e1 Q Il

Per iI/aragg/o; cQ are (I curato nt 1 CQI rd e Il I o li Id 1 e ti

Per la conservazione. Ise n c nle val o In un c n


~ I me" c 11 ho n ervare a fam a l rI nf o

GRANO SARACENO QUANTITA QUANTITA ACQUA TEM ~OICA, VI


Grano Saraceno 500 g (M,,) Vr " ~ bo aie grano ,ace- Cuocere
(COttUi' base) nlgo Vaoe llatoe gl 1gee 35 40 '11in./100'",/vel.!
a 1U3 11110 al ,a, Jn n ltO d l
tacc~l<

fanna di grano Saraceno 250 g di ChICChi l mrn.lvell O(, 'Jal r. lt?l


(M,,)
Fu Cristoforo Colombo nel t492 a seopnre il mais nel Nuovo Mondo e a portarlo in Spag dc 11ft' se
in tutta Europa. Proprio in Italia. ~ralie al suo basso costo, divenne ['alimento pi diffuso e la fonte priml.ria
di energia e proteine per la gente piu povera, in particolare in campagna e tra I ceti sociali non privilegiai a
sua massiccia diffusione provoc per ['insorgere di una devastante malattia da carenza nutrizionale chiamata
pellagra: dapprima SI pens a qualche ipotetica t05sma contenuta nel maiS, poi ad una contaminazione
genetica, infine SI osserv che in Messico, nonostante si facesse largo uso di mais, l'incidenza della malattia
era bassissima e si cerc di capire li perch. La soluzione del mistero stava in una differente preparazione d Ila
materia prima: i popoli delle Civilt Azteca e Maya ammorbidivano il mais per renderlo commestibile on l'acqua
di calce, una solUZIOne alca Ima. Questo processo permetteva di renderr " ~iodisponibili pel la digestione la
vitamina niacina e un importante aminoacido, il tflptofano, evitando cos l'insorge1n jella rnalal ia.
Oggi Il mais SI coltiva un po' '" tutto Il mondo, dagli USA alla Cina, dal Brasile all'Eurc,", n pa~lColare '" Italia
e Romania Ne eSistono diverse variet che si distinguono, a se,onda drl colore, in gialle e bianche. " n als
trova largo impiego nell'alimentazione umana per la produzione ii farine, com flakes, oli e amidi, QU 'it'ultimi
. Impiegati prevalente dall'industria dolciaria .
valore nutritivo
~

JI C reale co d am do. 01 UlO QU ntlta il foshro li rro e sost nze he e ho raft "zano unghie
capellI. Non partIColarmente r c101 rotei 18 1910%1 e di valo e nJtrlllo"le ,bb" n a oasso pe lare oa Pl.,tto
"completo' necessita di un'Integrazione con alimenti di ongme ammale. Ha un discr to ontenuto di lipldl (CIrca Il
4%), presenti nel germe. che possono essere estratti per la produzionp di olio di mai::i
Le variet ji mais giallo presentano un buon contenuto di betacarotene, sostanza iondan entalr pel la;alule dell,'
le e e degl DI chi. Le farli e di mais bianco e giallo formicano 362 Ki al per 100 g al roOJtto.
Mgllra la d gr 511018 e p"eVle" ,stltlC~eJ1a:

~on conti n gl Jtme e qUlnC1 ndlcato n I al mentaz m 1e e al I tUl t aVla a '3 O ,bi J
contammazlonl roc Jte I h plssono venficare durai te I p o~e s. ~ ma tura o co e p r1a 1e 'a qUI lo
di Ula fanna dI nal' CJntro lart: Il Prontuario redatto a As OClazlon tali lna Ce a h 3
O Contiene la Niacina o vita mIO 1 PP in torma non asstrntlablle, pe tanto va collo ato a l'interno di dieta
Icca e vana;
Gran parte de a produ, In mondiale di na" e OGM.

istruzioni er l'uso
Per l'acquisto di farine: IO commercio si possono trovare a seconda della variet o lais ta, 'ari ne 11
colore giallo (pI ricche dI carotenoidI e pi saporite) e fanne di 1';0 ':Ire bianco (senza (Hot. oidi e dal sapore plU
de cato). In generale le pi nutrienti e saporite )ono Quelle mal inate a pietra e ntegrali, mvntre QJelle macinate a
c lilld si conservano piu a lungo.
e fann vengono cll.siflc1tp.ln b~~ llh granulolletp~ IO
F 1 bramata a g 101 gro ~ C~ J51 pe lt!flnere po el1tp aGe e com: tpntl da tag t e n filo
Fanna "1lOretto gran" sottile Cle ~ Jsa p r atte le e c. niv )IU nlrblje da am31, nne ad altri tngre11 ntl
le preoar,rp. ')a'Stlc I Itmbal I
Fanna fumetto' a grana molto sottile che SI usa QuaSI e cluslvam nte per a produllo le d prodotti do1clar
Farina di mais precotta che cuoce in brevissimo tempo p reh so opo ta a un} prevef tlva COltura IO corrente
di ana calda.

Per la conservazione: tenere la fanna di mal "un amO: nte a ClUtto e ,I nparo dali u e di ett, lei sole e dal
calore, IO conti mtar. ben chiJ. 101 ':lltre a d3ta di 'Scad nla Impr ssa sull" [')n11 ZIO le
Buona e a"'1che la conservaZIone sottovuoto.
Gusto amarognolo e odore sgradevole sono eVIOel ti egnlh d caltva caos rvallOne.

Grissini di grano saraceno
con semi di zuccc e olive per porzione

770
per IOOg

1535
KI
Ingredienti per 16 grissini , KCalorie 184 367
-100-120 g di acqua tiepida
Proteine (g) 4,9 9,8
- 20 g di lievito di birra fresco
- 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva Carboidrati (g) 24,3 48,6
- 2 cucchiaini rasi di zucchero Grassi (g) 8,1 16,2
- lO g di strutto Colesterolo (mg) I I
, - 90 g di farina bianca tipo 00 Fibra (g) l ,l 2,2
- 90 g di farina di grano saraceno
- 50 g di farina bianca tipo O(o Manitobal + q.b. Esecuzione
- 50 g di semi di zucca verdi l. Metterenel boccale 50 g di acqua, il lievito di birra,
- 2 cucchiaini di sale l'olio, lo zucchero e lo strutto, 30 sec.lvel. 5.
- olive taggiasche snocciolate q.b. 2. Aggiungere la farina 00, la farina di grano saraceno,
la farina 0, la rima nente acqua, i semi di zucca e il
Accessod utili, teglia da forno, carta forno sale, impastare: 1 min./-" r.
3. Lasciare lievitare in luogo asciutto e riparato per
almeno 3 ore.
4. Lavorare la pasta ripiegandola pi volte su se
stessa, poi, con l'aiuto di altra farina, formare dei
lunghi bastoncini.
5. Trasferire i grissini su una teglia da forno foderata
di carta forno e lasciarli lievitare nel forno spento per
almeno altre 2 ore.
6. Inserire con attenzione nelle parti pi grosse dei
grissini le olive, incastrandole bene nella pasta .
7. Cuocere in forno caldo a 200 0 per 15-20 minuti.

Difficolt 50 min. + lievitazio ne (5 hl x100g 367 c alorie Costo: ec onomico


21
~~ ~ 0 ,
'--' ----
I

I rPane di mais Valore nutrlUyo

-! ,erll di S; 3.mo KI
per porrione

1710
per lO(lg

1033
Ingredienli per 6 persone, KCalorie 411 247
- 150 g di farina di mais per polenla Proteine (g) 12,3 7,3
- 50 g di latle inlero
Carboidrati (g) 84,4 50,6
- 300 g di acqua liepida
- 25 g di lievilo di birra fresco Grassi (g) 5,1 3,1
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva Colesterolo (mg) 0,9 0,5
- 1cucchiaino di zucchero Fibra (g) 4,3 2,6
- 100 g di farina integrale
- 400 g di farina bianca tipo 00 + q.b. Esecuzione
- 1 cucchiaio raso di sale l. Mettere a,bagno in una ciotola la fari na di mais con il
- semi di sesamo q,b. lalte e 150 g di acqua tiepida, lasciare ammorbidire per
un'ora.
Accessori utili, ciotola, penlola da forno dai bordi alti, 2. Versare nel boccale la rima nenie acqua, illievilo, l'olio
carta forno e lo zucchero, amalgamare, 20 sec.lvel. 5-6.
3. Aggiungere la farina integrale, la farina bianca, la
farina di mais ammorbidita con tutto il suo liquido e il
sale, impastare: 3 mio.! Jh se necessario aggiungere
ancora un poco di farina 00 (dipende da quanta acqua
assorbono le farine utilizzate), Deve risultare un impasto
morbido ma compatlo e asciutlo.
4. Lasciare riposare l'impasto in una ciotola scoperta
riposta nel forno spento per almeno 3 ore.
5. Trasferirel'impasto in una pentola da forno dai bordi alti
foderata con carta forno e ricoprirlo di semi di sesamo.
6. Infamare in forno caldo a 200 0 per 30-40 minUli fino
a quando non si sar formata una bella crosta dorata in
superficie.
7. Lasciare raffreddare e tagliare a felte.

VARIANTE
A piacere, possibile sostiluire la farina inlegrale
con farina 00.

Difficolt 1 h + liellitazione (4h) x100g247 calorie Costo: economico


22
Salatini ai cornflakes Valore nutritivo

-' Parmigiano J)l!r porzione per IOOg

KI 690 1728
Ingredienti per 30 salatini , KCalorie 165 414
- 100 g di yogurt naturale
Proteine (g) 3,8 9,6
- lO g di olio extravergine di oliva
- 30 g di Parmigiano reggiano grattugiato Carboidrati (g) 15,8 39,5
- 1 pizzico di sale Grassi (g) lO 25,2
- 160 g di farina bianca tipo O Colesterolo (mg) 23,8 59,6
- 80 g di burro morbido Fibra (g) 0,7 1,7
- 30 g di com flakes
- 2 cucchiaini colmi di lievito in polvere
- semi di zucca verdi q.b.

Accessod utili, matterello, carta forno, teglia da forno

Esecuzione
l. Mettere nel boccale lo yogurt, l'olio, il Parmigiano e il
sale, mescolare, lO sec.lvel. 5.
2. Aggiungere la farina, il burro, i corn flakes e il lievito
in polvere, impastare: 1 min. e 30 sec.l:Jbr.
3. Stendere l'impasto tra due fogli di carta forno,
ottenendo una sfoglia di circa 0,5 cm di altezza.
4. Mettere in frigorifero la sfoglia per 30 minuti.
5. Tagliare la sfoglia in quadrati della misura desiderata
per formare i biscotti (se di misura 4x4 cm se ne
ottengono circa 30).
6. Disporre i biscotti su una teglia rivestita di carta forno
e coprirli con i semi di zucca, schiacciando bene per farli
aderire alla pasta.
7. Cuocere inforno caldo a 200 0 per 15 minuti circa.

Difficolt 1h e 15 min. Jt100g - 414 calorie Costo: economico


23
-
Mattonella di cous cous Valore nutritivo

con tartare di branzino KI


per porlione

1439 787
-.'. Ingredienti per 6 person e:

.r - 700 g di acqua
- l cucchiaino di sale
- 2carote (200 g) pelate etagtiate a dadini
KCalorie
Proteine (g)
Carboidrati (g)
344
16,8
41
188
9,1
22,4
(tenere da parte qualche striscia per Grassi (g) 13,7 7,5
guarnire) Colesterolo (m g) 37,5 20,5
- 250-300 g di cous-cous precotto Fibra (g) 2,8 1,5
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b.
- 300 g di filetto di branzino pulito (adatto per it consumo Esecuzione
a crudo) l. Versare l'acqua e il sale nel boccale e sistemare le
- 1 lime, il succo carote nel cestello; pOSizionare il cestello, chi udere con il
- sale q.b. coperchio e cuocere, 15 min./Varoma /vel. 2.
- pepe nero macinato q.b. 2. Togliere il cestello e versare l'acqua bollente in una
- 2 cucchiai di semi di finocchio ciotola sopra al cous caus oLasciare riposare 15 minuti.
3. Sgranare il cous cous con una forchetta, unire le
Accessori utili, ciotola, coltello affilato carote e condire con un filo di olio.
4. Tagliare i filetti di pesce a dadini piccoli con uncoltello
affilato.
5. Unirli al composto di cous cous insieme al succo di
lime, ai 30 g di olio, al sale, al pepe e ai semi di
finocchio.
6. Formare con il composto 6 cupole o mattonelle.
7. Guarnirle con le carote crude tenute da parte e
servire.

- --;;;
D;"ff;CC
,oCOIl ------440'"m
;;;i~
n.------;
";;;OO
;;;9;-:-~
' 88
=':;
'i::
o'O:
;.------;cc:
o::
,to
=,-=
mcc
.d";o:--
25
Polenta e formaggio Valare nutritivo

in crosta KI
per porzione

1351 1197
Ingredienti per 8 pezzi, KCalorie 313 186
Per la pasta sfoglia, Proteine (g) 8,6 7,7
- 100-150 g di pasla sfoglia come da libro Base
Carboidrati (g) 11,1 19,6
"lo e il mio Bimby", tirala soltile
Grassi (g) 11,8 10,1
Per il ripieno: Colesterolo (m g) 71 63
-100-150 g di Fontina valdoslana tagliata a pezzelti Fibra (g) 1,1
- 370 g di acqua
- 1cucchiaino di sale grosso 5. Stendere la polenla in uno strato allo circa 0,5 cm su
- 1cucchiaino di olio extravergine di oliva un foglio di'carla forno, lasclarla raffreddare e tagliarla
- 100 g di farina di mais bramata a pezzetti. '
- 10-11 gherigli di noci spezzeltale a mano 6. Spolverizzare gli 8 cerchi di pasla con la Fontina
- I tuorlo per spennellare tritata, disporvi sopra i pezzetti di polenta, aggiungere
qualche pezzetto di noce e richiudere il cerchio di pasta,
Accessori utili: coppapasta di 0 8 cm, matterello, carta formando una mezzaluna.
forno, teglia da forno, pennello da cucina 7. Rigirare i fagoltini, disporli in una teglia foderata di
carta forno e spennellarli con il tuorlo di uovo sbaltuto.
8. Cuocere in forno caldo a 100 per 15-10 minuti fino a
Esecuzione quando non saranno ben dorati in superficie.
Preparare la pasta sfoglia, 9. Servire caldi.
1. Ricavare dalla pasta sfoglia 8 cerchi di 0 lO cm e
tenerli da parte. CONStGLlO
Per questa ricetta possono essere utilizzati anche
Preparare il ripieno:
avanzi di polenta gi colta,
1. Nel boccale meltere la Fontina, tritare, 5 sec.!vel. 6.
Tenere da parte.
3. Versare nel boccale l'acqua, il sale e l'olio, porlare a VARIANTE
bollore, 5 min.!100 /vel. I.
4. Con lame in movimento aveI. 2, aggiungere la farina
I Per un gusto pi delicato, al posto della fontina ,
possibile utilizzare del pecorino fresco.
dal foro del coperchio, cuocere, 40 min.!IOO /vel. 1, l e dosi si possono raddoppiare.
spalolando di tanlo in lanto.

Difficolt 1he20min. x1 00g - 286 calorie Costo: economico


26
-
I Crespelle di grano saraceno
con fave e wurstel
KI
Valore nutrttlvo
per porzione

1816 602
Ingredienti per 8 persone : 434 144
KCalorie
Per le crespelle (crepes):
Proteine (g) 17,5 5,8
- 150 g di latte + q.b. al bisogno
- 100 g di acqua Carboidrati (g) 30,2 lO
- 70 g di farina di grano saraceno Grassi (g) 27,8 9,3
- 40 g di farina bianca Colesterolo (mg) 146 48,7
- 30 g di burro + q.b. per ungere la pentola e la pirofila
Fibra (g) 4 1,3
- 3 uova
- sale q.b.

Per il ripieno:
- l cipolla bianca mondata e tagliata in quarti (50 g)
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 500 g di fave gi sbollenlale e sgusciate
- 200 g di wurstel a pezzetti
- sale q.b.
- l dose di besciamella come da Libro Base "lo e il mio BimbI'
Accessori utili: padellino antiaderente di 0 16 cm o crepiera,
mestolo, spatola antiaderente, pirofila da forno

Esecuzione
Preparare le crespelle:
1. Mettere nel boccale tutti gli ingredienti e amalgamare: Preparare il ripieno :
30 sec./vel. 5. 7. Nel boccale mettere la cipOlla, tritare: 5 sec.lvel. 7. Riunire
2. Versare il composto in una ciolola e lasciarlo riposare per sul fondo con la spatola.
circa 30 minuti. 8. Agg iungere l'olio, insaporire: 3 min.1100 0/vel. 1.
l Trasferire la pastella in frigorifero e lasciarla riposare per 9. Unire le fave e i wurstel, rosolare: 5 min./1000/;";/vel. 1.
altri 60 minuti prima di preparare le crespelle. Salare poco.
4. Imburrare un padellino antiaderente di 0 16 cm (o utilizzare lO. farcire ogni crespella con un po' di ripieno edi besciamella
l'apposita crepieral e scaldarlo sul fuoco. e chiudere a pacchetto; esaurire tutto il ripieno di verdura e
5. Versare un mestoli no di impasto (circa met misurino), wurstel, ma conservare un po' di besciamella per la finitura.
lasciare rapprendere la crespella su un lato egirarla velocemente 11. Disporre le crespelle in una pirofila imburrata e ricoprirle
aiutandosi con una spatola di materiale antiaderente. con la besciamella rimasta.
6. Mettere da parte le crespelle man mano che sono pronte 12. Cuocere in forno caldo a 200 per 20 minuti.
e continuare fino all'esaurimento del composto. Il Servire.
Difficolt 2heSOmin. x100g 144 calorie Costo: medio
'Z1
J
28
=

Crespelle di grano saraceno Valore nutntlvo

con pl::,elli e gamberoni per porzione

KI 1933 552
Ingredienti per 8 persone: 132
KCalorie 462
Per le crespelle:
- 150 g di latte + q.b. al bisogno Proteine (g) 30 8,6
- 100 g di acqua Carboidrati (g) 33,1 9,5
- 70 g di farina di grano saraceno Grassi (g) 24 ,2 6,9
- 40 g di farina bianca Colesterolo (mg) 146,2 41,8
- 30 g di burro morbido + Q.b. per ungere
Fibra (g) 0,8 0,2
la pentola e la pirofila
- 3 uova aiutandosi con una spatola di materiale antiaderente.
- sale Q.b. 6. Mettere da parte le crespelle man mano che sono pronte e
Per il ripieno: continuare fino all'esaurimento del composto; si otterranno
- 750 g di acqua circa 20 crespelle di 0 18 cm circa .
- l cucchiaino di sale Preparare il ripieno:
- 400 g di pisellini freschi sgranati o di pisellini surgelati 7. Versare l'acqua con il sale nel boccale, sistemare i piselli
scangelati e scolati nel recipiente del Varoma e le code di gamberoni sul vassoio ;
- 800 g di code di gamberoni chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e cuocere:
- 1 dose di besciamella, come da libro Base "lo e if mio Bimbi' 20 min.lVaroma/vel. 2.
- l cucchiaio di Tabasco 8. Sgusciare i gamberoni, tagliarli a pezzi e trasferirli in una
- sale q.b. ciotola: unire la maggior parte della besciamella, i piselli,
Accessori utili: mestolo, padellino antiaderente di 0 16 cm o condire con il Tabasco, salare e mescolare.
crepiera , spatola antiaderente, pirofila da forno 9. Farcire le crespelle con Questo ripieno, arrotolarle e
continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.
10. Sistemare le crespelle arrotolate in una pirofila da forno
Esecuzione imburrata.
Preparare le crespelle: Il. Versare sopra la besciamella rimasta e cuocere in forno
1. Mettere nel boccale tutti gli ingredienti e amalgamare: caldo a 200 0 per 20 minuti fino a Quando non si sa r formata
30 sec.!ve!. 5. una bella crosticina dorala.
2. Versare il composto in una ciotola e lasciarlo riposare per 12. Servire.
circa 30 minuti.
3. Trasferire la pastella in frigorifero e lasciarla riposare per CONSIGLIO
altri 60 minuti prima di preparare le crespelle.
4. Imburrare un padellino antiaderente (l'apposita crepieral " Se !'impasto per le crespelle non dovesse essere
di 016-18 cm e scaldarlo sul fuoco. sufficiente per esaurire lutto il ripieno (dipende da
5. Versare un mestolino di impasto (circa 3/4 di misurino), Quanto si gradiscono solbli), possibile raddoppiare la dose.
lasciare rapprendere la crespella su un Ialo egirarla velocemente
Difficolt 3h x100g - 132 calorie Costo: medio
29
(
COLIS cous estivo Valore nutritivo
per porzione

KJ 1979 565
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 473 135
- l limone, la scorza e il succo Proteine (g) 19 5.4
- l arancia, la scorza e il succo
Carboidrati (g) 69,6 19,9
- 6 foglie di menta fresca lavate e aciugate
- 300 g di brodo vegetale (o acqua e dado Bimby) Grassi (g) 15,1 4,3
- 1cucchiaino colmo di sale grosso Colesterolo (mg) 27,9 8
- 300 g di cous cous precotto fibra (g) 3.7 l
- olio extravergine di oliva q.b.
- 2 peperoni rossi pelati, senza semi e tagliati a dadini Esecuzione
- 180 g di prosciutto cotto a cubetti 1. Mettere nel boccale la scorza degli agrumi e le fogli e
- sale q.b. di menta, tritare, 5 sec.!vel. 7. Tenere da parte.
2. Versare nel boccale il brodo, il sale e il succo degli
agrumi, portare a bollore, 5 min/IODo/vel. 1.
3. Aggiungere il cous cous, spatola re, chiudere il
coperchio e lasciare gonfiare per 10 minuti.
4. Trasferire il cous caus in una ciotola, condire con l'olio
e tenere da parte.
5. Aggiungere il composto di agrumi e menta al cous
caus insieme ai peperoni e ai cubetti di prosciutto.
6. Mescolare, aggiustare di sale e servire.

Difficolt 1h x100g -1 35 calorie Costo: economico


30
rCous cous spinaci
e uvetta KI
per porzione

1627 540
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 389 129
- 750 g di acqua
Proteine (g) lO 3,3
- l cucchiaino colmo di sale grosso
- 200 g di spinaci in foglia surgelati (scongelati) Carboidrati (g) 60,2 20
- 250 g di cous cous precotto Grassi (g) 13,7 4,5
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per condire Colesterolo (mg) / /
- l spicchio di aglio mondato Fibra (g) 5,7 1,9
- 40 g di uvetta sultanina ammollata e ben scolata
- 400 g di pomodorini ciliegina tagliati a met o in quarti
e ben scolati

Esecuzione
Preparare le crespelie ,
L Versare l'acqua e il sale nel boccale, sistemare gli
spinaci nel recipiente del Varoma, chiudere il coperchio,
posizionare il Varoma e cuocere: 15 min.lVaroma/vel.
2.
2. Togliere il Varoma e versare 250 grammi dell'acqua
bollente di cottura in una ciotola.
3. Aggiungervi il caus caus, mescolare e lasciare riposare
coperto per lO minuti.
4. Sgranare con una forchetta e condire con un filo di
olio.
5 Nel boccale pulito e asciutlo metlere l'olio e l'aglio,
insaporire, 3 min./100o/vel. 1.
6. Togliere l'aglio e aggiungere gli spinaci ben strizzati e VARtANTE
tagliati grossolanamente e l'uvetta, rosolare:
A piacere possibile unire alla fine della
3-4 min./100 o/.../vel. 1.
preparazione anche dei pinoli, precedentemente
7. Aggiungere la verdura al cous caus, unire i pomodori,
tostati.
mescolare e servire.

Difficolt 45 min. x100g - 41 4 ca lorie Costo: economico


31
Rotolo di polenta con Valore nlltrll

caciotta e salsicc; Cl
KI
pei pol110ne

1146 799
Ingredienti per 8 persone , KCalorie 274 191
- 150 g di caciotta tagliata a pezzi Proteine (g) 7,4
10,6
- 30 g di olio extravergine di oliva
Carboidrati (g) 20,3 14,1
- 200 g di salsiccia pelata e a pezzi
- 750 g di acqua Grassi (g) 17,3 12
. l cucchiaino di olio extravergine d'oliva Colesterolo (mg) N.O N.D
- l cucchiaino colmo di sale grosso Fibra (g) 0,8 0,5
- 200 g di farina di mais bramata
7. Lasciare intiepidire, ma non raffreddare
Accessori utili, teglia da forno, carta forno completame nt~, e ricoprire il rettangolo con la salsiccia
e la caciotta tritate.
8. Aiutandosi con la carta forno, ripiegarecon attenzione
Esecuzione per formare un rotolo e avvolgerlo nella carta forno.
l. Mettere la caciotta nel boccale, tritare, IO sec.lvel. 5, 9. Trasferire delicatamente il rotolo su una teglia e
tenere da parte. cuocere in forno caldo a 2000 per circa lO minuti.
2. Senza lavare il boccale, versarvi l'olio e la salsiccia, lO. Togliere dalla carta, tagliare a fette e servire.
insaporire, 5 min.nOD'/vel. 1.
3. Sminuzzare, 5 sec.lvel. 6, tenere da parte.
4. Senza lavare il boccale, versarvi l'acqua, il cucchiaino di A piacere, possibile unire alla farcia anche
olioe il sale grosso, portare a bollore, 7 min.lIDD'/vel. 2. uno stra to di verdure (erbette o spinaci)
5. Con le lame in movimento a veI. 2 versa re la precedentemente sbollentate.
farina dal foro del coperch io, continuare la cottura:
40 min.lIDD' /vel. 2, spatolando.
6. Versare la polenta cotta su un foglio di carta forno
formando un rettangolo alto circa 0,5 cm.

32
~~ ~
Difficolt 1 h eSO min.

0
x100g 191 calorie

( -
Costo: medio

~...-
~
~ Guazzetto di branzino
con polenta bianca
Valore nututlvo
per porzione per IOOg

KJ 1653 439
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 395 105
Per il pesce,
Proteine (g) 20,4 5,4
- 500 g di acqua salata
- l cucchiaio di olio extravergine di oliva Carboidrati (g) 44,3 11,8
- 200 g di farina bianca per polenta Grassi (g) 16,4 4,4
Colesterolo (mg) 56,2 15
Per il guazzetto: Fibra (g) 1,6 0,4
- 40 g di cipolla bianca mondata e tagliata in Quarti
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 450 g di polpa di pomodoro
- l pizzico di zucchero
- sale Q.b.
- 300 g di filetti di branzino tagliati a mano con il
coltello

Esecuzione
Preparare la polenta,
l. Versare nel boccale l'acqua e l'olio, portare a bollore,
5 min.lIOOo/vel. I.
2. Con le lame in movimento aveI. 2, aggiungere a
pioggia, dal foro del coperchio, la farina bianca per
polenta, cuocere, 40 min.1l00o/vel. 2.
3. Togliere la polenta dal boccale e tenerla da parte in
caldo.

Preparare il guazzetto, 7. Unire i filetti di branzino ben asciutti, cuocere:


8-10 min.lIOOo/~/vel. ~ .
4. Mettere la cipolla nel boccale, tritare, 5 sec.lvel. 7.
Riunire sul fondo con la spatola. 8. Versare il guazzetto sulla polenta calda e servire
5. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.lIOOo/ vel. 1. subito.
6. Unire la polpa di pomodoro, lo zucchero e il sale,
cuocere, 20-25 min.lIOOo/vel. I, per fare asciugare per
bene la salsa.

Difficolt 1he40min. x100g 105 calorie Costo: medio


33
Torta di grano saraceno Valore nutritivo

e lampone per porlinne per IOOg

~ 3196 1707
Ingredienti per 8 persone , KCalorie 764 408
- 100 g di zucchero di canna
Proteine (g) 14,4 7,7
- 100 g di nocciole sgusciate
- 100 g di mandorle Carboidrati (g) 68,9 36,7
- 6 uova Ida 60 g cad.} albumi e tuorli Grassi (g) 49,8 26,6
separati Colesterolo (rng) 245 130,7
- 150 g di zucchero a velo Fibra (g) 3,9 2
- 250 g di burro fuso e raffreddato
- 100 g di farina di grano saraceno 6. Nel boccale perfettamente pulito easciutto posizionare
- 150 g di farina bianca la farfalla, pulita easciutta, versare gli albumi e montare
- 1 bustina di lievito in polvere per dolci a neve, 3 min.l3r/vel. 4.
- marmellata di lamponi q.b. per accompagnare la torta 7. Amalgamare delicatamente gli albumi montati a neve
- 100 g di panna montata per accompagnare la torta al composto nella ciotola ; l'impasto dovr risultare
la piacere} soffice.
8. Versare il composto in una tortiera di 0 26 cm
Accessori utili. tortiera di 0 26 cm precedentemente imburrata e cuocere in forno caldo a
170-180 per circa 10ra.
9. Servire accompagnata con marmellata di lamponi e
Esecuzione (a piacere) con un ciuffo di panna montata.
1. Mettere lo zucchero di canna nel boccale, tritare:
10 sec.lvel. 8.
2. Aggiungere le nocciole e le mandorle, tritare
grossolanamente, lO sec.lvel. 3-4. Tenere il composto
da parte.
l Posizionare la farfalla e versare nel boccale i tuorli
e lo zucchero a velo, montare: 4 min./vel. 4.
4. Rimuovere la farfalla, aggiungere il burro, la farina
di grano saraceno, la farina bianca e il lievito,
amalgamare, 30 sec.lvel. 4.
5. Trasferire il composto insieme a Quello di frutta secca
e zucchero e amalgamare. Tenere da parte.

Difficolt 1he30min. x100g 408 calorie Costo: medio


35
Pan de mejs Valore nutntlv
per porzione per 100g

KI 1753 1153
Ingredienti per 8 persone, KCalorie 419 395
- 3 uova (da 60 g) Proteine (g) 8,3 7,9
- 100 g di zucchero
Carboidrati (g) 57,8 54,5
- l dose di eslratlo di vaniglia
- 150 g di burro morbido a pezzi Grassi (g) 18,8 17,7
- l pizzico di sale Colesterolo (mg) 130,3 111.7
- 200 g di farina di mais (fioretlo) Fibra (g) 1.8 1,7
- 100 g di farina di mais (per polenta)
- 150 g di farina bianca lipo 00 CURIOSIT
- 1 bustina di lievito in polvere per doler
" Se la farina di mais fioretlo risultasse di difficile
Accessod utili, placca del forno, leglia da forno reperibilit , possibile utilizzare la farina di mais
lavorata: 30 sec.lvel 9. In questo caso, il pan de meis
risulter pi omogeneo.
Esecuzione
1. Mettere nel boccale uova, zucchero e vaniglia ,
mescolare, 30 sec.!vel. 3.
2. Aggiungere il burro, il sale, le farine e il lievilo,
amalgamare, 20 sec.!vel. 5.
3. Con il composto formare tante piccoletartine edisporle
sulla placca del forno foderata di carta forno.
4. Cuocere in forno caldo a 160-180' per 15 minuli.

Difficolt 30 min. x100g - 395 calorie Costo: economico


36
Torta di semolino Valore nutritivo

e yogurt alla frutta per porzione per IOOg

KJ 1618 811
Ingredienti per IO persone, KCalorie 389 194
- 250 g di semolino di grano
Proteine (g) 14,5 7,1
- 250 g di yogurt intero al limone
- 1/2 buslina di lievito in polvere Carboidrati (g) 48,6 14,3
- 1 piZZiCO di sale Grassi (g) 16,5 8,1
- 700 g di latle Colesterolo (mg) 111.1 110,6
- 50 g di burro a pezzi + q.b. per imburrare la teglia Fibra (g) 0,9 0.4
- 200 g di zucchero
- 250 g di ricotla Iresca 6, Unire il succo e la scorza del limone, incorporare:
- 4 uova Ida 60 g) lO sec.lvel. 3.
- 50-60 g di succo di limone 7. Imburrare e infarinare una tortiera di 0 26 cm, versarvi
- l limone, la scorza tritata il composto e cuocere in forno caldo a 180 per 30-40
- farina bianca q.b. per infarinare la teglia minuti, fino a quando la superficie non sar ben dorata.
8. l asciare raffreddare completamente prima di tagliare.
Accessori utili, torliera apribile di 0 26 cm

A piacere, possibile decorare la torta con


Esecuzione
zucchero a velo quandO ancora tiepida.
l. Metlere nel boccale il semolino, lo yogurl, il lievito e il
sale, mescolare, 15 sec.lvel. 5.
2. Aggiu ngere il latle, cuocere, 12 min.l1000/vel. 3,
spatolando di lanlo in tanto.
3. Unire il burro, lo zucchero e la ricotta, amalgamare:
2 min.l900/vel. 4.
4. Con le lame in movimento a veI. 3, aggiungere dal
foro del coperChio le uova una alla volla, atlendendo che
la precedente sia stata amalgamata , lO sec.lvel. 2.
5. Continuare la cotlura, 6 min.l900/vel. 3, spatolando
di tanto in lanto.

Difficolt 1h e 10min. x100g - 194 calorie Costo: economico


37
(
E considerato Il ladre del nostro frumento duro ed stato l'alimento base delle p( .loi 'uni Meditt.rrahrlo
fino all'Era Romana Il farro oerl''1 la sua popolarit nel Mp.dioevo, Quando venne soppiantato da altre colture di
cereali plU redditizip
La farina deve il suo nome proprio alla parola latina "far", che significa farro ,
Oggi, dopo un lungo penodo di oblio, tornato alla nbalta diventando un po' il simbolo dell'alimentazione sana
e dell'agncollura biologica , grazlP alla sua caratteristica di non impoverire il terreno e di non richiedere molti
trattamenti
AttualmrnL vpngon( clltivate dIverse variet di Questo antico c ~reale , la plU diffusa lo Il tn'ficum diroccum, dai
Chicchi di medie d~me1 011 .
I farro trova 111 commere ) sotto Ofma di farina , di pasL e di chicchi interI.
, I
Il farro ha un buon contenuto di carbOIdrati e proteine. oltre ad una dose aiutare di pidl Insaturl.
Rpn raprrp. nlata a fibra aliml ntare ne farro In grate, soprattutto e utllzzato d c11 hl ~te I.
TI Ile 111 van 10 rlcord, ti fe ro Il magne IO kl 7 1C) Il selemo c I o c fo o dIO il p ta"s)
eVitami, ~ IClmple so ~ laVI [fina son'lb nrappre ntateso~opre eotlanc e nllm ulI nellHlJg stio
lO g di farro c'OIsrmo 13 Kc~1.

Indicato allr persone con colflsterolo alto;


Ind' ato r. Ile ii te dlll ~grantl p. al ~llbp.tIC p T 3 sua qUIl brata d di c rb I( Tatl com I Ie
la nccttez 7 :j di flb, Iii Il rp, ca~ di eVitare bru}c e I l n e a g IC rr- (I

Adatto le 1enodl clldl p r I Je prl)p l rm1re d1tl P.C li ntl


__ Contiene glutine vietato ai celiaci,

Per l'acquisto: refe re orodotfo provenlentp. ~a agncolt' ra bIO 'a e mte rale

Per il lavaggio e l'ammollo: lavare abbondantemente I chi chi 1ttO 3CQU, fredda cm nl )TOC C're on
un ammollo di 2 ore maCQua reClela; o com cambiar I acaua am h m ala di volt .
~p.1 C1: o di farre perlato sono utile enti 30 "O ninUI di mm')l

Per la conservazione: I chicchi SI conservano In luog resto! lutto, II! c')ntemto di vetro ,hJUSI otano
da correnti,umidlteraggisolarichepossonoIrran idirnegli )11. afanna jeve eret nJtdbenchlUsa In
frigorifero per prevenire l'irrancidimenlo del germe.

consi li er la cottura con Bimb


FARRO PERlATO QUANTITA OUAN ITA DI ACQUA TEMP INDICATIVI'
t-
Farro perlato 500 g 1M,,) V 1! nel bIxM:' Il farro l Cuocere
IColtura base) e 1Ia1D aggJ 19
111101la'D 35 min./10D'f"'lvel.1
qu mc ra ln 1to l
lacCl c ,5
Farina di farro 250 g di chicchi 1 min.lvel.10 Igradua TI nl,)
IMax)
-
Fa/'To
Torta integrale di farro Valore nutntivo

con fiori di zucca per porzione

KI 2314 1264
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 553 302
Per i fiori di zucca fritti:
Proteine (g) 17,3 9,4
- olio per fnggere q.b.
- 150 g di fiori di zucca (circa 20) Carboidrati (g) 26,2 14,3
Grassi (g) 42,8 23,4
Per la pasta bris al farro . Colesterolo (m g) 237,1 129,3
- 120 g di farina bianca tipo O fibra (g) 2 l
- 80 g di farina di farro integrale
- 80 g di burro freddo a pezzetti Preparare la pa sta bris ,
- 15-20 g di acqua gelata 3. Nel boccale inserire la farina bianca, la farina di
farro, il burro a pezzetti e l'acqua gelata, impastare:
Per il ripieno: 20 sec.lvel. 4-5,
- 5 uova (da 60 g) 4, Avvolgere l'impasto in un canovaccio pulito (o pellicola
- 200 g di latte trasparente) e lasciarlo in frigorifero per 15 minuti prima
- sale q.b. di utilizzarlo,
- 120 g di Provolone dolce a fette sottili
- l rarnetto di timo fresco, solo le foglie lavate e asciugate Completare la torta,
- origano secco o fresco Q.b. 5. Nel boccale pulito, mettere le uova, il latte e il sale,
amalgamare , lO sec.lvel. 4.
Accessori utili, padella per fnggere, carta assorbente da 6, Foderare una teglia di 0 28 cm con la pasta bris ben
cucina, canovaccio pulito, teglia di 0 28 cm tirata.
7. Appoggiare sul fondo della pasta le fette di provolone
sovrapponendole leggermente, in modo da ricoprire bene
Esecuzione tutta la base.
Friggere i fiori di zucca : 8. Versarvi il composto di uova elatte, disporre a raggiera
l. In una padella scaldare l'olio da frittura e, quando i fiori di zucca e guarnire con ti mo e origano.
sar bollente, fnggervi i fiori di zucca per qualche 9. Cuocere in forno ca ldo a 180 0 per 30 minuti circa.
minuto. lO, Servire calda,
2. lasciarli asciugare su un foglio di ca rta assorbente e
teneri i da parte.

Per un gusto pi deciso, si pu sostituire il


provolone dolce con quello piccante.

Difficolt 1 he1 5 min. x100g 302 calorie Costo: economico


43
)
Pane semintegrale Valore nutr

di tarro b ;e l1i di girasole per pOfllone

1119
per

1067
100g

KI
Ingredienti per 6 persone, KCalorie 120 255
170 g di acqua tiepida Proteine (g) 10,5 8,4
1cubetto di lievito di birra fresco
Carboidrati (g) 57,6 46
- 1 cucchiaino di zucchero
15 g di olio extravergine di oliva Grassi (g) 6,8 5,4
- l cucchiaino di succo di limone Colesterolo (m g) I I
300 g di farina bianca tipo O Fibra (g) 4,4 1,6
100 g di farina di farro
50 g di farina integrale + q.b. 7. Trasferire il contenitore nel forno spento e lasciare
lO g di sale (1 cucchiaini circa) lievitare per almeno altre 2 ore insieme ad una ciotolina
40 g di semi di girasole + q.b. per decorare contenente acqua bollente.
Trasferire l'impasto sulla placca del forno, dare una
Accessori utili: teglia da forno, carta forno forma arrotondata e coprirla con i semi.
8. lasciando nel forno la ciotolina contenente l'acqua,
cuocere in forno caldo a 2000 per 15 minuti, poi
Esecuzione abbassare la temperatura a 180 e cuocere per allri 15
1. Mettere nel boccale 110 g di acqua, il lievito e lo minuti.
zucchero, amalgamare, 20 sec.lvel. 5. 9, Sfornare e lasciare raffreddare.
2. Aggiungere l'olio e il succo di limone, mescolare:
10 sec.lvel. 5.
3. Unire tutti gli altri ingredienti (compresa l'acqua tenuta
da parte) tranne i semi e impastare, 3 min .! ~ ! .
4. Aggiungere i semi di girasole, 30 sec.! .!! .
5. Trasferire l'impasto in una ciotola e, se l'impasto
risultasse troppo appiccicoso, aggiungere ancora un po'
di farina integrale.
6. lasciare lievitare in luogo tiepido ecoperto per almeno
3 ore.

Difficolt 45 min. + lievitazioni (5 hl x1009' 255 calorie Costo: economico


44
-
Fettuccine di farro Valore nutntlvo

all' amatriciana per porzione

2423
per 100g

644
KI
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 579 154
- 350 g di farina di farro
Proteine (g) 23,3 6,2
- 3 uova (da 60 g)
Carboidrati (g) 62,7 16,7
- 20 g di olio extravergine di oliva
- acqua q.b. Grassi (g) 27,9 7,4
- l dose di sugo all'amatriciana come da Libro Base Colesterolo (mg) 130 52
"lo e il mio Bimby" Fibra (g) 5,6 2,2

Accessori utili, canovaccio pulito, matlerello o


macchinetta per tirare la pasta, pentola capiente

Esecuzione
l. Metlere nel boccale la farina di farro, le uova e l'olio,
impastare, 2 min.l:l/, .
2. Se l'impasto dovesse risultare troppo granuloso,
aggiungere un po' di acqua e impastare, 1 min.l:ll ;.
3. Lasciare riposare l'impasto in frigorifero per 30 minuti
coperto da un canovaccio (o da pellicola trasparente).
4. Tirare la pasta e ricavare le tagliatelle.
5. Cuocerle in una pentola in abbondante acqua salata
per 2-3 minuti e condirle con il sugo all'amatriciana.
6. Servire subito.

Difficolt 1h e 10 min. x100g - 154 calorie Costo: economico


45
-
Farro estivo con verdure V.llou: nu1

e sgomblo KI
per porzIOne

1849
per IOOg

669
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 441 160
- 400 g di farro perlato + acqua q.b. per
Proteine (g) 18,4 6,7
l'ammollo
- 750 g di acqua Carboidrati (g) 49 17,8
- l cucchiaio di sale + q.b. Grassi (g) 20,5 7,4
- 2carote lavate etagliatea fettine sottili Colesterolo (mg) 31 ,3 Il ,4
con la mandolina (200 g) Fibra (g) 8,5 3,1
- l gambo di sedano mondato e tagliato a
pezzetti motto piccoli
- 250 g di fagiolini verdi freschi lavati e spuntati
- 200 g di olive taggiasche snocciolate " L'insalata di farro pu essere servita anche a
- 30 -40 g di capperi sotto sale dissalati forma di anello, dopo averla pressata in uno
- olio extravergine di oliva Q.b. per condire stampo e sformata.
- 200 g di filetti di sgombro sott'olio sgocciolati possibile sostituire lo sgombro con del tonno o del
salmone sott'olio, ben sgocciolati.
Prima di servire, si possono aggiungere pomodorini
Esecuzione ciliegina tagliati a pezzi.
l. Mettere il farro a bagno nell'acqua per almeno 30
minuti e scalarla.
2. Versare l'acqua nel boccale, aggiungere il cucchiaino
di sale, trasferire il farro scolato nel cestello, sistemare
le carote e il sedano nel recipiente del Varoma e
sistemare i fagiolini nel vassoio. Posizionare il cestello,
chiudere il coperchio e posizionare il Varoma , cuocere:
27 min.lVaroma/vel. 1.
3. Trasferire il farro e le verdure in una zuppiera,
aggiungere le olive e i capperi e mescolare bene.
4. Salare quanto basta e condire con un filo di olio.
5. Poggiare i filetti di sgombro sopra al farro con le
verdure e servire.

1h e 20 min. x100g ~ 160 calorie


Difficolt
....
Costo: medio
47
~ h~ ,J
'- (9 ~:..-
Minestra di farro
L l nnale
per porzIOne per 100g

KJ 858 185
Ingredienti per 6 person e, KCalorie 105 68
50 g di cipolla mondata e tagliata in Quarti
Proteine (g) 11,6 3.9
30 g di olio extravergine di oliva
Carboidrati (g) 18,4 6,1
90 g cubetti di prosciutto crudo
150 g di ci mette di broccoli Grassi (g) 9,9 3,3
300 g di funghi surgelati Colesterolo (mg) N.D N.D
150 g di trevisana pulita e tagliata a listarelle Fibra (g) 4,6 1.5
sale Q.b.
1000 g di acqua bollente Esecuzione
150 g di farro perlato sCiacquato in acqua corrente l. Nel boccale mettere la cipolla, tritare, 5 sec.lvel. 7.
e scolato Riunire sul fondo con la spatola.
pecorino grattugiato Q.b. 2. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.l1000/vel. 1.
3. Unirei cubetti di prosciutto, rosolare, 2 min.llOOo/"'/vel. 1.
4. Unire le ci mette di broccoli, i funghi, la trevisana e
salare, cuocere, lO min./100o/ /vel. 1.
5. Aggiungere l'acqua bollente e riportare a bollore,
3 min.l100 /"'/vel. 1. Se necessario, proseguire Qualche
minuto per raggiungere i 100.
6. Unire il farro, cuocere, 30 min.l100/"'/vel. 1, senza
mIsurinO.
7. Controllare la salatura e servire accompagnando con
pecorino grattugiato.

Diffic olt 1h x100g - 68 calorie Costo: medio

)
~ conPancakes
rutti di
di farro
bOSLO
Valore nutritivo
per poI'zione per 100.

KI 1151 1197
Ingredienti per 6 paneakes, KCalorie 199 310
- 140 g di farina di farro
Proteine (g) 5,3 5,4
- 60 g di zucchero
- 200 g di latte Carboidrati (g) 18,1 19,1
- 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci Grassi (g) 19,1 19,9
- I pizzico di sale Colesterolo (mg) 90,8 93,9
- I uovo (60 g) Fibra {gl 1,1 1,3
- 100 g di burro fuso raffreddato + q.b. per ungere il
pentolino
- I dose di estratto di vaniglia (o vanillina)

Accessori utili, mestolo, padellino antiaderente di 0


16 cm o erepiera

Esecuzione
l. Mettere nel boccale la farina di farro, lo zucchero, il
latte, il lievito in polvere, il sale, l'uovo, il burroe l'estratto
di va niglia, amalgamare, 20 see.l.el. 5.
2. Imburrare un padellino antiaderente di 0 circa 16 cm,
versarvi un mestolo di compostoecuocere il pancake su
entrambi i lati, facendolo dorare.
3. Proseguire fino all'esaurimento del composto.
4. Servire caldi con miele, marmellata, ofrutta fresca.

CONSIGLIO
" I pancakes sono adatti per colazione, per merenda,
ma anche per un dessert goloso.
Le dosi possono essere raddoppiate.

Difficolt 25m!n. X100g - 310 calorie Costo: medio


49
Torta di farro con Valore nutntivo

mandorle e prugne per porzione per IOOg

KJ 1807 li09
Ingredienti per 8 persone , KCalorie 431 165
- l limone, la scorza pulita e asciutta
Proteine (g) 10.1 6,1
- 150 g di burro morbido
- 120 g di zucchero di canna Carboidrati (g) 41 ,9 15,7
- 4 uova Ida 60 g) Grassi (g) 16 16
- 80 g di farina di farro Colesterolo (m g) 159,8 98,3
- 120 g di farina bianca tipo 00 Fibra (g) 1,6 1,6
- 100 g di mandorle tritate
- l pizzico di sale 7. Continuare a mescolare il composto, 10 sec.l../vel. 5.
- 112 dose di estratto di limone in fialetta 8. Versare il composto in una tortiera di 0 24 cm,
- l bustina di lievito in polvere per dolci decorare con le mezze prugne tenute da parte einfornare
- 120 g di yogurt naturale intero a 180 0 per 45 minuti.
- 400 g di prugne mature denocciolate 9. Lasciare raffreddare e servire.

Accessori utili, tortiera di 0 24 cm CURIOSIT


" La torta, a causa dell'elevato contenuto di
Esecuzione mandorle, si presenta come una pasta di mandorle
1. Mettere nel boccale la scorza del limone, tritare, lievitata e, quindi, non si alza molto in cottura.
5 sec.lvel. 8. Tenere da parte.
2. Aggiungere nel boccale burro e zucchero, lavorare:
1 min.lvel. 3-4.
3. Con le lame in movimento aveI. 2, aggiungere dal foro
del coperchio le uova, una per volta e continuare a
lavorare, 1 min.lvel. 3.
4. Unire la farina di farro, la farina bianca, le mandorle
tritate e il sale, amalgamare, 30 sec.lvel. 4.
5. Unire l'estratto di limone, il lievito e lo yogurt,
mescolare, 10 sec.lvel. 5-6.
6. Tagliare a met 6 prugne e tenerle da parte; tagliare
a pezzi le rimanenti e unirle al composto nel boccale,
amalgamare, 10 sec.l../vel. 3.

Difficolt 1h x100g - 265 calorie Costo: medio


51
(

-

Si tratta del seme ricavato dalla omonima pianta graminacea annuale, originaria de'l'Etiopia e del Sud!:;)t
asialico, largamente coltIVata in tutta Italia.
Pi dell'80% della produZione viene usata dall'industria manglmistie, e pe la produlione della birra, del m,lto,
del surrogali del caff e del whISky.
In commercio si trova
l'orzo perlato, privato del tegumenti. con Chicchi raffinati che durante la C ttura I rcopr010 di un:! patma
cremosa (adatti per Drzotti. sformati. minestre)
l'orzo mondo compiilo del tpl umentl. con r;hicchl integri e adatti le nsalate npleOl p I la oro Ol! Istenza
elastica,
=

Lorzo lltrp. J carb11dratl lorn ~C Jn3 discrI=!ta Quantlt di rotei le vltam n (sop attutto Pp\ e sali minerali (in
par leo' rp 'o foro)
Lorzo p flato PIU 'C di amido tac menti assimllab"le meltrp lrzo m:m:lo ha un contenuto piu elevato di fibra,
lli mmerall vllamme lorzo svolg lO' blanda aione sedallva, ha propnel ,"lId",rolChe, emollienti diureliche
e nnlre canll 100 g di orzo periate 'om scono 319 Kc.

t9 r~c hta Id once1tramn. ~ favorir .e I attlvil )5ICO '[5ICa el 'elevato contenuto di fosforo.
et lacii TI nte olg nbl e ad, tto li bamblm e agi ,"z"m, soprattutto quello oerlalo.
e Adatto nel oenodl caldi per le le prop, l rinlre< canti;
O Contiene glutine. dunqur vietato ai celiaci.

Per l'acquisto, prelenn il prodotto prove m altura blO'Ogli a

Per illavaggio e l'ammollodavare abbondantemente c I chi Jtto Jc,m Iredda clrrentr lroC 'dere con un
.mmoll l li 12 ore (so'lanlo p r l'orzo mondo). l'orzo e"ato non hle1c mmollo

Per la conservazione: conservarw orzo n luogo fresco e ase utto osslbllmente n un \la~J chIUso Se "lima
)art o'armentn caldo, v,- C(lns.. rvato n fngonfero

consi li er la cottura con Bimoy


ORZO PERlATO QUANTITA QUANTITA DI ACQUA TEMPIINDICATlVI*
~~--~.~

Orzo perlalo 500 g (Max) Versare nel boccale l'orzo gi lavalo Cuocere:
(Coltura base) e sco~lo e aggrungere acqua IHlo 40-50 m in .l l00 o/~/ve l .1.
al raggiungimenlo del~ tacca di
1.5 li

Fanna di orzo 250 g di chicchi 1 min.lvel.1 O(gradualmenle)


(M,,)
-
Pane all'orzo Valore nutntivo
per porzione per IOOg

KI 1105 983
Ingredienti per 8 persone, KCalorie 264 235
- 350 g di acqua tiepida
Proteine (g) 8,8 7,8
- 1 cucchiaio di zucchero
Carboidrati (g) 58,6 52,1
- 25 g di lievito di birra fresco
- 400 g di farina bianca tipo 00 Grassi (g) 0,9
- 200 g di farina d'orzo Colesterolo (mg) I I
- l cucchiaio di sale Fibra (g) 1,9 1,7

Accessori utili. carta forno, teglia da forno Esecuzione


1. Versare nel boccale 100 g di acqua, lo zucchero e il
lievito, amalgamare . 5 sec.lvel. 5.
2. Aggiungere la farina bianca, la farina di orzo, la
rimanente acqua e il sale, impastare: 3 min./:/lt.
3. lasciare lievitare l ora in luogo riparato.
4. Reimpastare velocemente a mano e formare una
pagnotta rotonda , adagiarla su una teglia rivestita di
carta forno e lasciarla lievitare in forno spento per 30
minuti.
5. Cuocere in forno caldo a 250 0 per 20 minuti e a 2000
per 30-40 minuti.
6. Lasciare raffreddare e taglia re a fette.

Difficolt 45 min. + lievitazione (2 hl x100g 235 calorie Costo: economico


Tagliatelle nere di orzo Valore nutntlvo

al sugo di tonno per porzione

2489
per 100&

678
KI
Ingredienti per 6 persone, KCalorie 595 162
170 g di farina di orzo
Proteine (g) 26,8 7,3
340 g di farina bianca tipo 00
5 uova (da 60 gl Carboidrati (g) 70.3 19,1
- l dose di nero di seppia Grassi (g) 24,9 6,8
- olio extravergine di oliva Q,b. Colesterolo (mg) 211 ,5 57 ,7
2 dosi di sugo al tonno, come da libro Fibra (g) 2,2 0,6
Base "lo e il mio Bimby"

Accessori utili: canovaccio pulito, matterello omacchinetta


per tirare la pasta

Esecuzione
1. Mettere nel boccale la fari na di orzo, la farina
bia nca, le uova, il nero di seppia e l'olio, impastare:
2 min.l~/\f.
2. Lasciare riposare l'impasto in un luogo fresco, coperto
da un canovaccio, per 30 minuti.
3. Tirare l'impasto e ricavare delle tagliatelle.
4. Cuocere in una pentola di acqua bollente per 23
minuti e condire con il sugo al tonno.
5. Servire subito.

Difficolt 1h e10min. x100g -162 calorie Costo: economico


59
Orzo ....

Minestra di orzo Valore nutritiVO

efunghi KI
perporlione

2718
pe r 1008

640
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 652 153
- 2 scalogni mondati e tagliati a met Proteine (g) 17,4 4,1
- 20 g di burro
Carboidrati (g) 76,9 18,1
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 30 g di funghi porcini secchi ammollati in poca acqua Grassi (g) 31 ,4 7,4
e ben strizzati (filtrare e tenere da parte l'acqua) Colesterolo (mg) N.O N.O
- 300 g di funghi misti tagliati a pezzi fibra (g) 9, 1 2,1
- 5 foglie di salvia spezzettate
- l cucchiaio di salvia secca tritata 8. Unire l'orzo cotto , 5 min./1oo0!",! vel. 1.
- sale q.b. 9. Aggi ungere la panna e terminare la cottura,
- pepe bianco macinato Q.b. 5 min.!Varoma!",!vel. 1.
- 3 cucchiai di farina bianca 10. Servire con crostini di pane.
- 80 g di Marsala dolce
-650 g di brodo vegetale bollente (oacqua e dado Bimby) CONSIGLIO
- 220 g di orzo perlato lessato
- 200 g di panna " Questa minestra pu anche essere congelata,
tenend o separato l'orzo dal resto della crema e
- crostini q.b. per accompagnare
unendoli dopo averli scongelati.

Esecuzione
l. Mettere nel boccale gli scalogni, tritare, 5 sec.!vel. 7.
Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere burro eolio, insaporire, 5 min./1oo/vel. 1.
3. Unire i funghi, rosolare, lO min./1oo0!",! vel. 1.
4. Unire la salvia, salare, pepare ecuocere: 3 mio.110Do
!",/vel. 1.
5. Aggiungere la farina, 1 min./1oo0!",!vel. 1.
6. Unire il Marsala, 2 min./1oo 0!",!vel. 1, senza mISurino.
7. Versare il brodo bollente el'acqua filtrata di ammollo dei
funghi, continuare la cottura, 25 min./1oo0!",! vel. 1.

Difficolt 1 h e30 min. x100g 153 calorie Costo: medio


60
-
I Orzotto ai carciofi
I(J
Valore nutntlvo
per porzione

1870
OrlO .....

per 100g

414
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 447 99
- 100 g di pecorino a pezzi
Proteine (g) 18 4
- 4 cuori di carciofo (400 g) puliti e tagliati a spicchietti
Carboidrati (g) 56,3 Il,5
- 20 g di latte
- 30 g di acqua Grassi (g) 18,1 4
- 30 g di olio extravergi ne di oliva Colesterolo (mg) 13 5.1
- sale q.b. Fibra (g) Il,5 1.7
- 300 g di orzo perlato
- 950-1000 g di brodo vegetale bollente (o acqua e dado
Bimby)
~ 1cucchiaio colmo di prezzemolo tritato

Esecuzione
1. Mettere il pecorino nel boccale, tritare, 10 sec./vel. 8.
Tenere da parte.
2. Senza lavare il boccale, versarvi i carciofi, il latte,
l'acqua, l'olio e il sale, cuocere, 5 min./100 o/;./vel. 1,
senza mlsunno.
3. Aggiungere l'orzo, tostare, 1 min . /100 o/~/vel . 1.
4. Unire il brodo, cuocere, 30 min . 1100 o/~/ve l. 1.
5. Versare in una zuppiera, mantecare con il pecorino e
servire con una spolverata di prezzemolo.

Difficolt 55 min. x100g -1 54 calorie Co sto: economico


61
-
Cupola di orzo all'arancia Valore nutnltvo

con tacchino in agrodolce KI


per porzione

l7l1
per IOOg

640
Ingredi enti pe r 6 persone:
KCalorie 409 153
Per la cupola d'orzo:
- l spicchio di aglio mondato esenz'anima Proteine (g) 20 7,5
- l mazzetta di prezzemolo, le foglioline Carboidrati (g) 47 ,3 17,7
lavate e asciugate Grassi (g) 16,8 6,3
- 60 g di olio extravergine di oliva
- 240 g di orlO perlato sciacquato Colesterolo (mg) 29,2 10,9
-600 g di brodo vegetale bollente (o acqua e Fibra (g) 6 2,3
dado Bimby)
- sale q.b. 4. Aggiungere il brodo vegetale e il sale, cuocere:
- 2 arance 30 min.1100o/: /vel. J.Trasferire in una ciotola etenere da
- 70 g di uvetta sultanina ammollata e strizzata parte.
- pepe nero macinato q.b. 5. Nel boccale pulito e asciutto mettere la scorza delle due
- 40 g di cipolla bianca tagliata a fette sottili arance, tritarefinemente : 5 sec.lvel. 8-9.
6. Aggiungere la scorza tritata all'orzo nella ciotola , insieme
Per il tacchino: ai rimanenti 30 g di olio, al succo di un'arancia e agli spicchi
- 40 g di cipolla pelata e tagliata in quarti della seconda aranc ia. Unire anche la cipolla, l'uvetta e
- l gambo di sedano tagliato a pezzi pepare; mescolare e tenere da parte in caldo.
- l carota pelata e 1agliata a pezzi
- 30 g di olio extravergine di oliva Preparare il tacchino:
- 50 g di acqua 7. Senza lavare il boccale, mettervi la cipolla , il sedano e la
- l pezzettino di radice fresca di zenzero pelata e grattugiata carota: 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
- 3 cucchiai di salsa di soia 8. Aggiungere l'olio, insaporire: 3 min./l00/vel. 1.
- 3 cucchiai di aceto di riso 10. Unire l'acqua, lo zenzero, la salsa di soia, l'aceto di riso
- 2 cucchiai di miele e il miele: 3 min.1100o/vel. 1.
- 300-350 g di petto di tacchino tagliato a listarelle sottili 11. Unire il tacchino, cuocere: 5 min.1100 o/~/v e l . 1.
Co mp orre il piatto:
Accesson' utili: stampo per zuccotto di 0 20 cm
12. AI centro di un piatto da portata rotondo, disporre l'orzo
a forma di cupola , aiutandosi eventualmente con uno stampo
per zuccotto.
Esecuzione
Preparare l'orzo: 13. Versare il tacchino sopra la cupola d'orzo e servire subito.
L Inserire nel boccale lo spicchio di aglio e il prezzemolo,
tritare: 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola. VARIANTE
2. Aggiungere 30 g di olio, insaporire: 3 min.1100o/vel. 1.
l'aceto di riso (che pu risultare di difficilereperibilit)
3. Unire l'orzo, tostare: 2 min./l00o/:./vel. 1.
pu essere sostituito con l'aceto di mele.

Difficolt lh 1>:100g - 153 calorie Costo: medio


63
)
Muffins di orzo Valore nutrltivo
per lOOg
e frutta secca KJ
per porzione

946 1335
Ingredienti per 12 pezzi , KCalorie 226 319
- 150 g di ricotta Proteine (g) 5,2 7,4
- 2 uova (da 70 g circa)
Carboidrati (g) 36,4 51,4
- 150 g di zucchero di canna
- 40 g di olio extravergine di oliva + q.b. per oliare gli Grassi (g) 7,6 10,8
stampi Colesterolo (m g) 50,4 71 ,1
- l cucchiaino colmo di estratto di vaniglia o vanillina Fibra (g) 0,8 l
- 210 g di farina bianca tipo 00
- 70 g di fari na d'orzo
- 1 bustina di lievito in polvere per dolci
- l pizzico di sale
- l cucchiaino di cannella in polvere
- 80 g di uvetta sultanina ammollata e ben strizzata

Accessori utili, stampo per 12 muffins o 12 pirottini

Esecuzione
L Nel boccale mettere la " cotta, le uova, lo
zucchero di canna, l'olio e l'estratto di vaniglia,
mescolare, 30 sec.!vel. 4.
2. Aggiungere la farina bianca, la farina d'orzo, il lievito,
il sale e la cannella, amalgamare, 30 sec.!vel. 4.
3. Unire l'uvetla ben strizzata, incorporare, 30 sec.!.,!ve!. 4.
4. Versare il composto in uno stampo con 12 formine da
muffin, oppure in 12 pirottini di allumimo di 0 circa 8
cm, precedentemente oliati.
5. Cuocere in fo rn o caldo a 190 0 per 15-18 minuti.
6. Togliere dal forno e lasciare raffreddare almeno lO
minuti prima di sformare i muffin.

Difficolt 40min x100g - 319 calorie Costo: economico


64
I
:1
e ee
0 !4
..
-
Onglnand doll'Asla ntlale.la segale uno dei cereali dal gusto piu intenso. omiglia al frumento ma pi lunga
e sottile con un COllf' che va dal giallo marronCinO al verde tendente al grigio. Cresce ad altitudini piuttosto
e'evate etlpre, Intatti le Ic lO" ma ltag"ose dell'Italia e dell'Austria Largame1te oltlvata nell'Europa centro,
settreltlrn31p p.n lfIeltale per la roJUll( no del cosiddetto pane nero (" utiliua In eh cch ), pi jl frequente.
sottoforma di fafU a
valore nutritivo
Come tutti i cereali forni c un'elevat luantita d' carboidral1 e una discreta q. anl1t di proteine, Queste ull1me s.
caratterizzano per la presenz di una maggiore Quantltl- dell'aminoacido I )ina, decisamente poco presente m~lIa
maggior parte dei cereali.
La segale presenta un'elevata quantit di fibra che aiuta a regolarllzare la flora battenca e a stimolare la peristalSi
intestinale; interessante anche il contenuto di ferro e di acido folico, importanti nella rigenerazione del sangue e nel
mantenimento dell'elastH ita d~11 artene lOO g di farma di segale forniscono "11 Kcal.

Indicata n c SI d st.ti hezn.


MiglIOra la Irco alione sangu gna.
_ Contiene glutine, vietata ai celiacI.

Per l'acquisto, prefenre il prodotto prove",ente d agnc Itura biologICa.


Per illavaggio e l'ammollo: I "hlc ,hl van'lO lavati al clratarnrnte etenuti in amma lo p rCTI a 8 ore prima 11 ~Ia
cottura.

Per fa conservazione: sia i chicchi che la farina si con! rvano in luogo fresco, asciutto in contenitori di vetro chiusi.

la cottu
SEGALE QUANTITA QUANTITA DI ~CQUA TEMPI INDICATIVI'
Segale 150 g (Max) Cuocere
(Cottura base) 40 min.ll00o/~/vel,1
Nota. se la segale dovesse nla-
SCI81e fTI{}//e impurit duranIE la
cv/11Jra, cambia",''ac1;ua /JasaJr-
si I ,.,ml 20 mwtJ di cv/11Jra

Fanna di segale 150 g di ChICChi 1 min. e 30 sec.lveUO


(Max) (gradualmente)

Cereale molto antico lriginaro dell'Asia, diffusissimo prima del frumento e ..1 ri ...... e Sl.-:;esslvamente
abband1nato. Il suo rOnSUffilJ rima~ to invariato 1'11tanto in alcuni luo,ghl rurali dp.II'Africa
lore nutritivo
I c nte uta prote o de nlelio 1991 ltorno li 10-12 SI ti tta pe _ di prote le. rentl d' alc lO ammrnoaC1~1
e nZlal da associarp J ql1el e de guml od altri Ib rotei I
t na buona onte Il fosforo, magne IOe vitamrn le gruppo B 100 g di nrglro derortiC,to 10 ' " ono 360 kcal
t9 Ricco di silicio e aCido )alicii co rende be I ap III unghie e denti;
(f) Non contrene glutm adltto" c Ilac'
O Sconsigliato a chi soffre di IpollrOldl mo, per 3 presenza d Jn3 sostaI la cle mtl rfensc cln I JrodUZIOI e
di un ormone ti'l)ld .0.

Per ,'acquisto: il miglio viene venduto SVIO in chic.\:hi de.,o"'Latl perch ti :ttil egumento che ricopre Il 5wn e
e inaUaccabil dai r'loc;tri succhi gastnci e rende il ce"eale ndlg nblle

Per il /avaggioe/'ammollo,v: se lCQuJtoabbondantemente 1 "O' fre<l~. p.:o- ",,",respo" na so ,,,,est,anee

Per la conservazione: il mlgl oSI CO'l<"':Irva per diversI mesI n un r.'Jntf'llto ea hlusura l'lmet , ,l1luogo re o
e asciutto.

consigli er la cottura con


MIGLIO QUANTIT QUANTITA 01 ACQUA TEMPIINOICATIVI
Miglio decorticata Se8uim le isImziooi rome da
(Cottura base! rr;e//a'Mattrxre/Ie rJjmigJ~ in
salsa"

Fanna di miglio 250 g di miglio 50 sec./"I.l0


(decorticata! decortICata (Max! (gradualmente!
Onglnaria delle Ande, viene considerata un cereale, bench in reall si tratti del seme di una pianta erbacea
appartenente alla stessa famiglia delle bietole e degli spinaci.
La variet pi comune giallo trasparente. ma ne esistono anche di arancioni, rosa, rosse, purpuree e nere.
-
alare nutritivo
t U1 11I1ento Il ttosto eqUi!! rata ma to ncc) di rotpne !,8 l. di amll aud essenziali e di rrinerah. In
pal le lare e ro

Mollo mCI cata n Il !lmentall le \' b taria,


t nolto 11genbl
Utll le a mentaz1m 1e lo sportIVo ~uand) serve un surplu" di prote le e fP.rf.'i
41) Non contlele glutl e QU ,dl 101' al leU'allmentazlOne del cel aCI p r h farina controllare comunque
Prontuario.
O I semi di Qumoa contengono t.'aponina. sostanl~ amara e antinutrizlonale. per eliminarla
o' corre un buon lavaggio.

Per l'acquisto: controltare :he 100 VI siano trai c JI umullta. Per le arma prefenre Quella macinata a pietra

Per il lavaggio e l'ammollo: effettuar m 1C urata UhZI3 mma di lal/arfl' mi IO un tal CiO, sotto
abbondant acqua Ir dda corrente

Per la conservazione: I semi SI co ervano n m conte01tore chiUSO luOg1 fr sro e asciutto pe~ dlvers
In
setllmane' IO frigorifero SI mantengono per 3-S mesI Anche la farina va mantenuta IO dispensa. In un contellitom
chiUSO. non oltre la data Impressa ~ult etl heHa della conlello,

QUINOA QUANTIT QUANTIT DI ACQUA TEMPI INDICATIVI'


Ouinoa SeguII. le islnJZJoni l1JI71e da n-
(Cottura base) ce/t3 "Quinoa CIJI1 axJe di gam-
ben",
----

Fanna di quinoa 2\0 g di qUlOoa 1 min./vel.10 (gradualmente)


(Max)

Specialit ottenut dal grano duro intrgrale e germinato, parzialme1te corto '::I vapre, " I :)~-::C1tO e macinato
grossolanamente
un cibo molte ant; o utilizzato d" ~abilone' , da.' ttiti e dalle armate di Gengls Khan
Ebbe origine In Anatoll. (Turchia) dovp tuttora nolto sato. Sol tamente VI ne p' dotto on gr.n) duro '1"
negli USA Si usa Il grano tenero.
valore nutritivo
ia t, c1fatt rist~h le 'rume to 1t le pertanto rappre onta una buona fon'e ~ c1rbo dratl, vr am r. d,I
grui pc B, mn 11" Ib Molto cOltenuto I apporto hpldlC li !%). 100 g di bu'gh JlfO'lllScon C ca 342 Kcal

CI} Indicato a chi soffre di stlpSl;



C9 Ha un levato indi e di sazieta adatto pe hl vuoi pe"dere pF. );
Contiene glutme IIletato nell'alimentaZIOne del rellan

Per l'acquisto: generalmente in commercio $1 trova il burghul precotto. Da preferire Quello proveniente da
agncoltura biologica. Pu essere a grana grossa Indicato per le minestre, oppure a grana fine o finissima,
Indicato per I prattl freddI.

Per la conservazione: SI conserva per lungo tempo e, una \/olta aperta la confezione. va posto In luogo fresco
asciutto se pOSSibile In un contenitore di vetro dalla chiusura ermetica. tenendo sempre nota della data di
sC3de1z3 mpr s"a sulla con fellOne

8U"unUL QUANTITA QUANTITA ACQUA TEMPI INDICATIVI


+
lurghu lrecotto Seguire le _ rome da If-
ceItJ .ButgfuJ con etbeIIE efJ'-
0)111>': o ' ButgfuJ con sep(Jf(ii-
ne flICCilnfi" o 'floirio di maiale
r,on n{JleOO di Burghul"
-
Pane di segale e noci Valore nutritivo
per porzione per 1001/

KJ 2017 1728
Ingredienti per 6 persone , 413
KCalorie 482
- 300-350 g di acqua tiepida
Proteine (g) 12,6 10,8
- l cubetto di lievito di birra fresco
- 300 g di farina bianca tipo 00 + q.b. Carboidrati (g) 62,5 53,6
- 200 g di farina di segale Grassi (g) 21 ,9 18,7
- l cucchiaino di zucchero Colesterolo (mg) N.D N.D
- l cucchiaio di sale Fibra (g) 6,3 5,3
- 20 g di burro
- 40 g di strutto Esecuzione
- 100 g di gherigli di noce spezzettati a mano l. Mettere nel boccale 100 g di acqua e il lievito,
amalgamare, 10 sec./vel. 4.
Accessod utili: carta forno, teglia da forno 2. Aggiungere la farina bianca, la fa rina di segale,
lo zucchero, il sale, il burro, lo strutto , i rimanenti
200 g di acq ua e 50 g di gherigli di noci , impastare,
3 min.l :/veIA. Se l'impasto dovesse risultare troppo
duro, aggiungere ancora un po' di acqua.
3. Lasciare lievitare in una ciotola in un luogo riparato
per almeno 2 ore.
4. Reimpastare a mano, aggiungendo un poco di farina
bianca se necessario, e unire le rimanenti noci.
5. Dare all'impasto la forma desiderata e, a piacere,
inciderlo a croce in superficie con un coltello ben
affilato.
6. Disporre la pagnotta su una teglia rivestita di carta
da forno e cuocere in forno caldo prima a 200 0 per lO
minuti e poi a 220 0 per 30 minuti.
7. l asciare raffreddare etagliare a fette.

Difficolt 3h x100g - 413 calo rIe Costo: e conomico


77

0 {<
'-'
~~
--
Mattonelle di miglio Valore nutritivo

salsa per porzi one per 100g

-- Ingredienti per 8 person e,


Per le mattonelle di miglio:
- l mazzetto di prezzemolo, le foglioline
KJ
KCalorie
Proteine (g)
Carboidrati (g)
1289
308
10.4
32.7
686
164
5,5
17,5
lavale e asciugate
- l cipolla mondata elagliata in quarti (40 g) Grassi (g) 15,9 8,5
- 30 g di olio extravergine di oliva Colesterolo (m g) 35,6 19
- 2 carote tagliate a iulienne Fibra (g) 2,1 1,1
- 300 g di miglia sciacqualo e scolato
- 600 g acqua 4. Unire il miglio, l'acqua eil sale, cuocere, 20 min.l100o/
- sale q.b. vel. 1. Lasciare gonfiare nel boccale per 5 minuti.
5. Trasferire il composto nella zuppiera con il prezzemolo,
Per /a sa/sa, mescolare bene eformare delle mattonelle piatte, aiutandosi
- 2 scalogni mondati e tagliati a pezzi con un coppa pasta di 0 8 cm.
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 4 cucchiaini di salsa di soia Preparare la salsa ,
- 60 g di acqua 6. Mettere nel boccale gli scalogni, tritare, 5 sec.lvel. 7.
- 500 g di ricotta Riunire sul fondo con la spatola.
7. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.1100o/vel. 1.
Per servire: 8. Unire la salsa di soia el'acqua, cuocere, 5min.l100o/vel. 1.
- l mazzetta di rucola lavata e asciutta 9. Aggiungere la ricotta, amalgamare, 30 sec.lvel. 3.

Accessori utili, coppa pasta di 0 8 cm Comporre :


l. Disporre la crema di ricotta sopra e ai lati delle
mattonelle di miglio, guarnire con la rucola e servire.
Esecuzione
Preparare le mattonelle di miglio,
l. Mettere il prezzemolo nel boccale, tritare, 5 sec.lvel. 7.
Trasferire in una zuppiera e tenere da parte. { Se si desiderano porzioni pi piccole, utilizzare
2. Mettere nel boccale la cipolla, trilare , 5 sec.lvel. 7. coppa pasta di 0 5 cm.
Ri unire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere l'olio ele carote, insaporire, 3 min.1100o/vel. 1.

Difficolt 1h 11100g - 164 calorie Costo: medio


79
(
Torta di quinoa Valore nutrltlvD

con cannellini KI
~r pOrlione

2807
per IOOg

1253
Ingredienti per 5 persone , KCalorie 671 395
- 60 g di caciotta a pezzi
Proteine (g) 16,6 9,8
- 15 g di sealogno mondato
Carboidrati (g) 42,4 24,9
- l mazzetta di foglie di prezzemolo fresche, lavate e
asciugate Grassi (g) 49,5 29, 1
- 60 g di cubetti di pancetta affumicata Colesterolo (mg) 198,6 116.8
- 30 g di olio extravergine di oliva fibra (g) 3,1 1,8
- 100 g di fagiOli cannellini lessati
- sale q.b .
2 uova
- 60 g di chicchi di quinoa gi cotti Per ottenere 60 g di quinoa, portare a bollore
- l dose di pasta sfoglia come da libro Base 120-150 g di acqua e cuocervi 50 g di quinoa
"lo e il mio Bimby" 15 min.ll00o/:;/vel. 1. Se necessario scolare e procedere
come indicato nella ricetta .
Accessori utili: teglia per crostata, carta forno Per ottenere 100 g di cannellini lessati, mettere a
bagno 50 g di cannellini secchi per 12 ore in acqua
fredda, scalarti ecuocerli seguendo le istruzioni riportate
Esecuzione nella scheda a pago 73.
l. Mettere nel boccale la caciotta, tritare, lO sec./vel. 6.
Tenere da parte.
2. Senza lavare il boccale, mettere lo sealogno e il
prezzemolo, tritare: 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con
la spatola.
3. Aggiungere i cubetti di pancetta e l'olio, insaporire,
3 min.1100 0/~/ vel. 1.
4. Unire i fagioli e salare, insaporire, 3 min.11000/;,:/vel. 1.
5. Aggiungere le uova e la quinoa, amalgamare,
lO sec./:>/vel. 2.
6. Stendere la pasta sfoglia IO una teglia da forno
rotonda rivestita di carta forno, versarvi il ripieno e
cospargere con la caciotta tritata tenuta da parte.
7. Cuocere in forno caldo a 180 per 30 minuti.
8. Servire calda o tiepida.

Difficolt 1h x100g - 395 calorie Costo: economico


80
- Cereali misti ..
Terrina di pane Valore nutntlvo

llulticereall eformaggi per porzione per 100g

KJ 1443 1017
Ingred ienti per 12 fette:
KCalorie 345 143
Per il pane: - 50 g di farina di segale
25 g di lievito di birra fresco - 50 g di farina di orzo Proteine (g) IO 7
- 320-350 g di acqua - sale q.b. (non pi di un Carboidrati (g) 38,7 17,3
- l cucchiaio di zucchero cucchiaino) Grassi (g) 17,7 12,5
- 200 g di farina bianca tipo O -2cucchiai di olio extravergine
Colesterolo (mg) 32,6 13
- 50 g di farina di farro di oliva
- 50 g di farina di mais (fumetto) - 2 cucchiai colmi di semi di f ibra (g) 1,7 1,9
- 50 g di farina di soia papavero tostati
- 50 g di farina di kamut - l cucchiaino colmo di strutto
- 100 g di farina di riso (a piacere)
Per la farcia: Accessori utili: teglia da
- 80 g di burro salalo morbido forno, carta forno, pellicola
- 200 g di Gorgonzola dolce a trasparente, stampo a
pezzelti cassetta rettangolare 25xll
- 90 g di ricolta cm CIrca
- 40 g di granella di nocciole
- 2 pere sbucciate e tagliate
a dadini

Esec uzione Prep arare la farcia:


Preparare il pane: 7. Mettere nel boccale burro, Gorgonzola ericotta, amalgamare:
1. Mettere nel boccale il lievito, 100 g di acqua e lo zucchero, 40 sec.lvel. 5.
frullare : 10 sec.lvel. 6. 8. Aggiungere la granella di nocciole e le pere, incorporare:
2. Aggiungere le farine, il sale, la rimanente acqua, l'olio, i 20 sec.l~/ve l. 3.
semi di papavero e, a piacere, lo strutto, impastare:
4 min.l~/\~. Deve risultare un impasto morbido, ma non Comporre la terrina:
appiccicoso, che lasci il boccale pulito. 9. Foderare uno stampo da plum cake o uno stampo da terrina
3. Lasciare lievitare in luogo riparato easciutto per almeno 2ore. con della pellicola trasparente e rivestire il fondo con uno
4. Reimpastarea mano dando una forma acassetta, adagiare strato di fettine di pane.
su una teglia da forno rivestita di carta forno e lasciare lO. Versare met della farcia, distribuendola in modo
lievitare per almeno un'ora nel forno spento. uniforme, ricoprire con altre fettine di pane e pressare bene.
5. Quando l'impasto sar raddoppiato, cuocere in forno caldo 11. Versare la seconda met della farcia e terminare con un
a 170 per 40-50 minuti, fino a quando non avr assunto un ultimo strato di fettine di pane, pressando con cura.
bel colore dorato. 12. Coprire con la pellicola trasparente etenere in frigorifero
6. Lasciare raffreddare e tagliare a fette come fosse fino al momento di servire (almeno 3 ore).
pancarr.
D ifficolt 30 min. + lievitazione e ripo so (7 hJ x100g - 243 calorie Costo : econo mico
81
-
Quinoa con code Valore nutritivo

jl gambero per porzione

179 1
per 100g

715
KI
Ingredienti per 4 persone, KCa!orie 428 l7l
- l ciuffo di prezzemolo fresco, le foglioline 21,8 8,7
Proteine (g)
lavate e asciugate
Carboidrati (g) 26,5 10,6
- 50 g olio extravergine di oliva + q.b.
per condire Grassi (g) 26,8 10,7
- l limone, il succo Colesterolo (m g) N.D N.D
- 400 g di acqua Fibra (g) N.D N.O
- l cucchiaino di sale
- 150 g di chicchi di quinoa sciacquati NOTA
- 400 g di code di gambero precotte
- 100 g di olive taggiasche snocciolate Si conservano in un contenitore chiuso per una
settimana, anche fuori dal frigorifero.

Esecuzione
l. Mettere il prezzemolo nel boccale, tritare, 5 sec.lvel. 7.
CONSIGLIO
2. Aggiungere l'olio e il succo di limone, amalgamare,

"
Per questo piatto importante utilizzare olio di
10 sec.lvel. 3-4. Tenere da parte. oliva di ottima qualit
3. Senza lavare il boccale, versare l'acqua, il sale e la
quinoa, cuocere, 16 min ./1 00 o/~/vel. 1.
4. Nel frattempo, sgusciare le code di gambero. VARIANTE
5. Se necessario (dipende dalla qualit del cerealel " AI posto della quinoa si pu utilizzare il burghul.
scolare la quinoa, condirla con l'emulsione di olio, succo
di limone e prezzemolo e tenerla in caldo.
6. Nel boccale pulito easciutto mettere le code di gambero
e le olive, aggiungere un filo di olio se si desidera pi
condimento, rosolare, 3-5 min./100 o/~/ve l . 1.
7. Aggiungere il tutto alla quinoa e servire caldo o a
temperatura ambiente.

Difficolt 30 min. xl 00g -171 calorie Costo: medio


83
Burghul con erbette Valorll nulnllvo

e pecorino Kl
per porzione

1167
per iOOg

519
Ingredienti per 6 perso ne , KCalorie 279 124
- 100 g di Provolone dolce tagliato a pezzi Proteine (g) 12,8 5,7
- 1000 g di acqua
Carboidrati (g) 29,8 13.2
- 1 cucchiaino di sale + Q.b.
- 700 g di erbelle pulite Gra ssi (g) 12,9 5,7
- 200 g di polpa di zucca tagliata a dadini molto piccoli Colesterola (mg) N.D N.D
- 200 g di burghul precollo fibra (g) 7,5 3,3
- 30 g di olio extravergine di oliva + Q.b. per condire il
burghul 7. Unire il Provolone tenuto da parte, proseguire la
- l spicchio di aglio mondato collura , l min.llDD '/~/vel. 1. Salare se necessario.
- 50 g di pecorino a scaglie 8. Sistemare il burghul sul fondo di un piatto, condirlo
con un filo di olio a crudo, appoggiarvi nel mezzo le
erbette al formaggio, sistemarvi sopra i cubetti di zucca
Esecuzione
e ricoprire il tutto con le scaglie di pecorino.
l. Mellere il Provolone nel boccale, tritare, IO sec.lvel.
9. Portare in tavola , mescolare e servire.
5-6. Tenere da parte.
2. Versare l'acqua e il sale nel boccale, sistemare le
erbette nel recipiente del Varoma e la zucca nel vassoio,
chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e " AI posto delle erbette si possono utilizzare degli
cuocere, 20 min.lVaroma/vel. 1. spinaci o delle coste.
3. Togliere le erbette e controllare la collura della zucca. AI posto del pecorino di pu utilizzare del Parmigiano.
Se necessario continuarne la cottura per alcuni minuti. AI posto del burghul si pu usare cous-cous precotto.
4. Togliere il Varoma, trasferire in una ciotola 300 g
dell'acqua del boccale, aggiungervi il bulghur, mescolare
e lasciare gonfiare per lO minuti.
5. Nel frattempo, versare l'olio e lo spicchio d'aglio nel
boccale, insaporire, 3 min.IIDD' /vel. 1.
6. Togliere l'aglio e aggiungere le erbette ben strizzate,
rosolare, 2 min.lIOD'/.;-/vel. 2.

84
Difficolt 1h x100g - 124 calorie
...
Costo: economico
...
Burghul con seppioline Valore nutritivo

rosse piccanti per porzione per iOOg

KJ 1255 498
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 300 119
- 250 g di acqua
Proteine (g) 22,2 8,9
- l cucchiaino di sale + q.b
Carboidrati (g) 32,6 13
- 130-150 g di burghul precotto lavato e ben scolato
- l spicchio di aglio mondato e senz'anima Grassi (g) 9,9 3,9
- 30 g di olio extravergine di oliva Colesterolo (mg) I I
-2 peperoncini tritato senza semi (a piacere) Fibra (g) 6,9 2,7
- 400-500 g di sepplOline pulite
- 80 g di vino bianco
- 400 g di polpa di pomodoro
- 4-5 foglie di basilico spezzettate
- l cucchiaio di capperi sotto sale dissalati

Esecuzione
l. Meltere nel boccale l'acqua e il sale, portare a bollore,
4 min.llOOo/vel. 1.
2. Aggi ungere il burghul, cuocere, 3 min.llOOo/ /ve I.
Spegnere e lasciare riposare lO minuti.
3. Togliere dal boccale e tenere da parte in caldo.
4. Nel boccale pulito easciulto meltere lo spicChio d'aglio,
l'olio e il peperoncino, insaporire, 3 min.l100/vel. 1.
5. Unire le seppioline e salare, rosolare, 3 min.IlOO
/",/vel. 1.
6. Sfumare con il vino, 2 min.llOOo/",/vel. 1.
7. Unire la polpa di pomodoro e il basilico, cuocere,
15 min.l100o/"'/vel. 1.
8. Aggiungere i capperi, proseguire la cottu ra ,
15 min.llOOo/",/vel. 1.
9. Eliminare lo spicchio d'aglio, controllare la salatura e
la coltura delle seppioline (devono essere tenere) e
servire con il burghul.

Difficolt 1h e 10min. x100g - 11 9 ca10rie Costo: medio


85
...
Rotolo di maiale con Valore nutritivo

ripieno di burghul KI
pEr porzione

1598
per 100g

799
Ingredienti per 5 persone , KCalorie 382 191
- 10 g di mollica di pane Proteine (g) 32,5 16.2
- latte q.b. per ammollare la mollica
Carboidrati (g) 9,7 4,9
- 750 g di acqua
- l cucchiaino di sale + q.b. Grassi (g) 22.3 Il,1
- 40 g di burghul precotto Colesterolo (mg) 139,4 69,7
- 100 g di fagiolini verdi Fibra (g) 2,1
- 900 g di lonza di maiale aperta in una
fetta da arrotolare 6. Aiutandosi con la spatola, spalmare il composto sulla
- olio extravergine di oliva q.b. fetta di carne, lasciando liberi i bordi e ricoprire con il
- 50 g di lardo, tagliato a fettine sottili burghuL
- 1 uovo 7. Arrotolare con attenzione la fetta di carne e legarla
- 100 g di vino rosso con dello spago da cucina.
- acqua calda q.b. per la cottura 8. Scaldare dell'olio in una pentola e farvi rasolare a
fuoco vivo il rotolo su tutti i lati.
Accessori utili: batticarne, spago da cucina, pentola 9. Sfumare con il vino rosso, abbassare la fiamma e
capiente cuocere coperto per un'ora a fuoco basso, rigi rando di
tanto in tanto e aggiungendo un po' di acqua calda
durante la cottura, se necessario.
Esecuzione lO. Lasciare intiepidire e tagliare a fette.
1. Mettere a bagno la mollica in poco latte e lasciar IL Servire con il suo sugo.
nposare.
2. Versare l'acqua nel boccale, sistemare il burghul nel
cestello ei fagiolini nel recipiente del Varoma. Posizionare
il cesteno, chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e Far attenzione a non coprire tutta la fetta con la
cuocere, 15 min./100'/vel. 2. farcia, altrimenti fuoriuscir mentre la si arrotola.
3. Nel frattempo aprire la fetta di carne e, se necessario,
batterla con un batticarne. VARIANTE
4. Acottura ultimata, scolare l'acqua e mettere da parte
il burghul condendolo con un filo di olio, se necessario. AI posto dei fagioli ni possibile utilizzare Qualsiasi
5. Versare i fagiolini nel boccale, aggiungere il lardo, altro tipo di verdura cotta a piacere.
l'uovo, la mollica ben strizzata e salare, frullare, 15 sec./
vel. 6.

Difficolt 1he45 min. x100g 191 calorie Costo: medio


87
--- Mlgho l,

Ciambella di miglio Valore nutntivo

e cioccolato KJ
per porzione

1644
per IOOg

1385
Ingredienti per 8 persone, KCalorie 393 331
- 100 g di cioccolato fondente a pezzi
Proteine (g) 6,6 5,6
- 140 g di burro morbido
Carboidrati (g) 44.6 37,5
- 100 g di zucchero semolato
- 80 g di farina bianca tipo 00 Grassi (g) 22.2 18,7
- 3 uova Colesterolo (m g) 130,4 109,8
- 60 g di chicchi di miglio deeorllcati Fibra (g) 1,5 1,2
- 230 g di latte
- 80 g di zucchero a velo 5. Nel boccale pulito e asciutto, mettere il burro rimasto
- 112 bustina di lievito in polvere per dolci e lo zucchero a velo, montare: 1 min.lvel. 3.
6. Rimuovere la farfalla , aggiungere i rimanenti 50
Accessori uti/i. stampo per ciambella di 0 24 cm, carta forno g di farina , l'uovo rimasto e il lievito, amalgamare:
20 sec.lvel. 3.
7. Unire il miglio e mescolare, 40 sec.l. /vel. 3.
Esecuzione 8. Versare nella teglia sopra lo strato di cioccolato e
l. Nel boccale mettere il cioccolato, tritare, 10 sec.lvel. 8. distribuire uniformemente.
2. Aggiungere 100 g di burro e lo zucchero semolato, 9. Cuocere in forno caldo a 175" per 50 minuti.
sciogliere, 6 min.l60o/vel. 3.
3. Unire 30 g di farina e due uova, amalgamare, 20
sec.lvel. 4. Versare in uno stampo per ciambella
precedentemente rivestito da carta forno e tenere da
parte.
4. Nel boccale pulito easciutto versare il miglio e il latte,
cuocere, 15 min.l100ol. /vel. 1. lasciare riposare lO
minuti nel boccale chiuso e poi trasferire in una ciotola.

Diffico lt 1h x100g - 331 cal orie Costo: economico


89
--- Cereah misti
Barrette snack al cereali alore nutritivo
per porzione per IOOg

KJ 569 1904
Ingredienti per 10 barrette , KCalorie 136 455
- 50 g di burro
Proteine (g) 2,1 7, l
- 250 g di fiocchi d'avena o di fiocchi di
Carboidrati (g) 19,6 65,4
riso (o un misto a piacere)
- 200 g di miele d'acacia Grassi (g) 6 20,1
- 50 g di riso soffiato Colesterolo (mg) 6,2 20,8
- 50 g di farina di mandorle Fibra (g) 1,6 5,5
- 50 g di nocciole tritate
- l cucchiaio di succo di limone

Accessori utili: carta forno Si conservano in un contenitore chiuso per una


settimana, anche fuori dal frigorifero.
Esecuzione
l. Mettere nel boccale il burro, sciogliere, 1 min./100ol
vel. 1.
2. Aggiungere i fiocchi d'avena, insaporire: 5 min./10D o
l" lvel. ! , spatolando.
3. Unire il miele, cuocere, 1 min./100ol"'/vel. 1.
4. Unire il riso soffiato, la farinadi mandorle, le nocciole tritate
eil succo di limone, amalgamare, 3 min./100/vel. 1.
5. Stendere il composto su un foglio di carta forno, dare
una forma quadrata o rettangolare e schiacciare bene
con una forchetta per compattare.
6. Cuocere in forno statico a 150 0 per circa 20 minuti
per fare asciugare.
7. Togliere dal forno, aspettare non pi di 15 minuti e
tagliare a barrette con un coltellino unto di olio.
8. Consumare dal giorno dopo e tenere a disposizione
come snack.

Difficolt 1h :oc:100g 455 calorie Costo: economico


91
(
~Torta di segale t. p I.J J
J
Valore not
per porllOllt
Segale

per 100,

KJ 1598 979
Ingredienti per 8 persone , KCalorie 382 234
- 80 g di nocciole spellate Proteine (g) 7 4,3
- 3 mele pelate e tagliate a fette
Carboidrati (g) 49,1 30,2
- 90 g di burro morbido + q.b. per imburrare la tortiera
- 2 uova (da 60 g) Grassi (g) 18,8 11,5
- 80 g di farina di segale Colesterolo (mg) 87,8 54,1
- 140 g di farina bianca tipo 00 Fibra (g) 3,4 2,1
- l bustina di lievito in polvere per dolci
- l cucchiaio di cannella in polvere
- 150 g di zucchero
- l pizzico di sale
- 70 g di latte

Accessori uti/dortiera di 0 24 cm

Esecuzione
L Nel boccale mettere le nocciole, tritare, 15 sec.lvel.
3-4. Tenere da parte.
2. Senza lavare il boccale, versare le mele, frullare:
15 sec.lvel. 6. Tenere da parte.
3. Mettere il burro e le uova, mescolare, 30 sec.lvel. 5.
4. Aggiungere la farina di segale, la farina bianca, il
lievito, la cannella, lo zucchero, il sale, il latte e le mele
frullate, amalgamare, 30 sec.lvel. 5.
5. Unire le nocciole (tenereda parte un p di granella per
decorare), incorporare, 20 sec.lvel. 3, spatolando.
6. Versare il composto in una tortiera imburrata di 0
24-26 cm. Se si desidera una torta dal gusto meno speziato,
7. Guarnire con le nocciole tenute da parte e cuocere in dimezzare la quantit della cannella.
forno caldo a 180 0 per circa 45 minut; Per guarnire la torta, si possono utilizzare anche
nocciole intere, in questo caso, metterle da parte prima
di tritarle, al punto L

Difficolt 1h e1 0mio. x100g - 234 ca lorie Costo: medio


Esislono diverse variel di fagIOli, tutle appartenenli al grnere P'ase7Ius.
le diverse vanet sono origina ne dell'Asia. dell'Africa e dell'Amenca. la regIOne ell'Hlm, lava e ,palria el
"Grande fagiolo" quello che gli americani chiamano fagiolo di Windsor. Un'allra van ta mollo anlica e il fagiolo
dell'occhio, onginario del NNd Africa, gi noto ai tempi dei romani.
Il fagIOlo comune wec_ onglna( J dell'Amen ca Ceolral, ( Mendionale e u portato In Europa nel XV secolo dagl
esploratori spagnoli di tono elal oro viaggi.
Oggi eSistono in comm rclO dlvers variet di fagioli 'he si diffe n nZlan') )e f forma, c)lore ti mp') 1j l11aturaZlOnl
e gusto ma non p r potere c11 mc') lutrizi n~le, Dato "he sono una fonte molto conoml( a di proteine J fagiJI.
.: sono entrati nella .. ' ~ na trad llonale di tutto Il nondo
Tra le variet plU cnmum
Fagioli cannellini.
piccoli color avono. dole e fai ~OSI on uc ia 1l'lrblda e sottile
Fagioli rossi o azuki:
piccoli, OSSI, mo to sapontl. Il r~alta SI tratt di una varlfta di aia che fornisce molta fibra ed ha proprieta
diuretiche,
Fagioli bianchi di Spagna
bianchi grandi di gu~ to oellc no
Fagioli Borlotti.
rosa, con striature c lor vmo arno i e morbidi
Fagioli dell'occhio
pre ,n" n) una cnattPJlslc occhlatura SCUrl lanno un gu)!o dell ato e ne lledono una cottura r~latlvamrnte brev

Jfagioli vengono commercializzati allo stato Sfl:CCO, cotti cons rvatl in scatola o IO vasetto di ro. freschi o
surgelatI.

I fagIOli formscono proteme di media qualit, carbOidrati compieSSI e buona dos" jl minerali, IO p rtico .3re ferro,
calcio, fosforo eZinco. Una porzrone di fagioh da 100 g clp equaSi 1/3 del fabbISogno proterco glornahero e per met
la razione giornaliera raccomandata di ferro, che purtroppo p ro non viene completamente assimilato dall'organismo
umano. Ifagioli freschi cOtti forn scono errca 100 Kcal pe 100 di rodotto, mentre quelli secchme fornIScono circa 290,
e quelli mSI atola sgoc IO atl Crrc, 90
(!) I fag sono una vp,ra p. )rODna a 1..'"llutare c ntro I sterolo etng, ... njl. svolgono ul'azione 1epuratlva
e dlsmto Sltante dovu Il 3Z lon arnOmat jlle Itma, potasso acido .. co evitamina 86.
Ide11 per COI h1 il 'o cle' lo alto c per rote re a salute le' CJO e'
e Abbmati ai cereali. 'Dm ano degli eccellenti ed equ Ilbratl piatti umcl che con entono di ndurre il consumo
della carne,
Adatti anch nelle diete dimagranti per 1'.levato potere samnte,
Ci Per rlllgi orare Il dlge )11 ta e prevellre I gas ntestmall, insaporirli C1n 1lvla. santoreggm, I umino e semi
di fii ocrh o.
~ Possono P'cvo are reaZioni allergiche n Ile person sensibili
..
Per l'acquisto di fagioli freschi: preferire Quelli ancora nel baccello che deve esser~ sodo con la buccia tenera
senza macchie gnnlf! ed mgmllll'flenti. Non devono presentare traccl'l di muffa o di deterioramento

Per ,'acquisto di fagioli surgelati: scuotere Il contenitore pi'r controllare che ali mtr.rno SI muovano liberamente
e non diano I"lmpresslOne di essere ammassatI. Il che mdlcherebbe un parziale scongelamento e successIvo
ricongelamento.

Per l'acquisto di fagioli secchi: controllare che I semi siano mtegn e che non $lallO presenti sostanze estranee e
muffe. Un segno di buona quallta rappresentato dalla pesantezza del "emi e dalla scorIa che deve eS$en~ ben
tesa, lucida, non pOlverosa priva di rugosit e di forature

Per l'acqUisto di fagioli in scatola, prelenre I prodotti senza l'aggiunta di sale elo additiVI EVitare scatole
bombate e rigonlie.

consi li er la cottura con Bimb )


FAGIOLI QUANTITA QUANTITA DI ACQUA TE."PIINDICATIVI
Fagl( h canne dn! 500 g IMaxl Versare nel boccale I la I ~ gi l,;uocerp
(Cottura b",'1 ammaliati e scolati e a Il.mgere 30 min./l000/:>/vel.1,
aCQua 11110 al raggiungi mento della
tacca di l,' I.
f agloh roSSI 500 g (Max) Versare nel boccale I lagl~1 gra Cuocrp
(Cottura ba' ) amm(jlati e scolati e aggiungere 40 min.!l 00/:>/vel.1.
acqua lino al ragglungllnento della
tacca dtl" I.

Fagiolr neri 500 g (M.,) Versare ""I boccale I lagroli gla Cuocere
ICottura base) ammollati e ICOOtr e aggiungere 40 min.!100'/:>/vel,1.
acqua lino al ragglur1l:,mento della
tacca di l,51
FAGli I QUANTI QUANT!;A \CQUA TE'-lPIINDICATIVI

lag l! borlol l , 00 Max: Ve ",re lei blCC ~ l' gla .. JOC re


)!tura b, , rnrr. 11 e sco" J Jngere 40 min.IIOOo/;oo/vel.l.
ac
t ca lI!
, 19Jmen o leH;,

Fag')1! d Il cc
, IO 00 '-lax V , lCCC
, )I! cuocere
(c)!tura ba alllT lilati e sco ti e 199Jungen 40 min.IIDDo/;oo/vel.1.
aqu. f 10 ,I ago 1 len o ':lella
la.1!5
+- +
Far, l, fag 2\0 Max, 1 min.lvel.10
(E orlo I se l) (pr.du.lm nlil

I
---
i Cannellini ai gamberi Valore nutritivo
per porzione per 100g

KJ 966 431
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 231 103
- 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Proteine (g) 28,7 12,7
+ q.b per condire
- l spicchio di aglio mondato e privato Carboidrati (g) 15,4 6,8
dell'anima Grassi (g) 6,5 2,9
- 500 g di gamberi crudi sgusciati Colesterolo (mg) I I
(Iecode) Fibra (g) 7,9 3,5
- 400 g di fagioli cannellini lessati (se in
scatola il peso da intendersi sgocciolato) CONStGlfO
- 40 g di cipolle rosse di Tropea tagliate a fette sottilissime
- 1 cucchiaino di aceto di vino bianco " Per ottenere 400 g di cannellini lessati, mettere a
- sale q.b. bagno 200 g di cannellini secchi per 12 ore in
- pepe nero macinato q.b. acqua fredda, scolari i e cuocerli seguendo le istruzioni
- prezzemolo tritato q.b. rrportate nella scheda a pag. !OO.

Esecuzione
l. Mettere nel boccale l'olio e l'aglio, 3 min./IOOo/vel. I.
2. Unire le code di gambero sgusciate, 4-5 min./100
I:::/ve l. I.
3. Togliere dal boccale l'aglio e i gamberi, lasciando l'olio
sul fondo.
4. Eliminare l'aglio, tagliare i gamberi a pezzetti e
sistemarli in una ciotola.
5. Nel boccale con l'olio profumato all'aglio, aggiungere i
cannellini, 2 min./100ol <o>l ve l. d.
6. Unire i cannellini ai gamberi nella terrina.
7. Aggiungere le cipolle, l'aceto, il sale, il pepe e guarnire
con il prezzemolo.
8. Mescolare e servire con un giro di olio crudo a
piacere.

Difficolt 30 min. x100g - 103 calorie Costo: medio


103
Terrina di fagioli Valola nurntivo
per porzione per IOOg

KJ 556 740
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 133 177
- 40 g di cipolla bianca, mondata etagliata in quarti Proteine (g) 5,9 7,8
- 30 g di olio extravergine di oliva
Carboidrati (g) 12,4 16,5
- 230 g di fagioli rossi lessati o di fagioli neri lessati (se
in scatola il peso da intendersi sgocciolato) Grassi (g) 7 9,3
- l pizziCO di peperoncino in polvere Colesterolo (m g) 74,2 98,9
- l cucchiaio colmo di coriandolo in polvere Fibra (g) 2 2.7
- 2 uova
- 120 g di cous-cous precotto gi gonfiato in 60 g di Esecuzione
acq ua (peso del CQUS-COUS a secco 60 g)
1. Tritare le cipolle nel boccale, 5 sec.lvel. 7. Riunire sul
fondo con la spatola.
Accessori utili, pirofila da forno 2. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.ll00'Ivei. 1.
3. Unire i fagioli , il peperoncino e il coriandolo, tritare:
15 seclvel. 5 e lO sec.lvel. 4, spatolando.
4. Aggiungere le uova, amalgamare, 5 sec.lvel. 3.
5. Cuocere, 2 min.ll00'Ivei. 2.
6. Unire il cous-cous, amalgamare, lO sec.l- /vel. 4.
7. Trasferire il composto in una terrina o in una pirofila
piCCOla e cuocere in forno caldo a 190' per 20 minuti.
8. Servire a fettine su un letto di insalatina.

" Per ottenere 230 g di fagioli lessati mettere a


bagno 160 g circa di fagioli secchi in una ciotola
di acqua fredda per circa 12 ore. Portare a bollore
abbondante acqua e lessare i fagioli seguendo le
istruzioni riportate nella scheda a pago100.

Difficolt 40 min. x1 00g - 177 calorie Costo: economico


104
-
Crocchette di borlotti Valore nutritivo
per porzione per IODg

KI 1640 810
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 391 196
- 30 g di pecorino a pezzi
Proteine (g) 15,7 7,8
- 30 g di Parmigiano pezzi
Carboidrati (g) 11,6 10,8
- l mazzetto di prezzemolo, le foglioline lavate e asciugate
- l spicchio di aglio a piacere Grassi (g) 17,5 13,8
- 400 g di fagioli borlotti lessati (se in scatola si intende Colesterolo (m g) 118,1 59
il peso sgocciolato I Fibra (g) 7,3 3,6
- l patata a pasta farinosa pelata, tagliata a pezzi e
lessata
- 2 uova
- sale q.b.
" olio extravergine di oliva q.b.
- olio per frittura q.b.

Accessori utili: carta assorbente, padella per friggere

Esecuzione
l. Mettere i formaggi nel boccale, tritare, lO sec.lvel. 8-9.
2. Aggi ungere il prezzemolo e, a piacere, l'aglio,
lO sec.lvel. 6. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Unire i fagioli, la patata, le uova e salare, 30 sec.lvel. 4
spatolando.
4. Se necessario, aggiungere poco olio di oliva.
5. In una padella scaldare abbondante olio per frittura,
,
formare delle crocchette con il composto e friggerle CONSIGLIO
facendole dorare su tutti i lati.
6. Asciugare con carta assorbente e servire. " Per ottenere 400 g di cannellini lessati, mettere e
a bagno 200 g di can nellini secchi per 12 ore in
acqua fredda , scolarii e cuocerli seguendo le istruzioni
riportate nella scheda a pago 101.

Difficolt 40 min. x100g " 196 calorie Costo: economico


105
----
Crema di asparagi e Valore nutritivo
per porlione per 100g
fagioli bi mch di Spayna
KJ 1038 184
Ingredienti per 4 persone : KCalorie 248 44
- 750 g di acqua salata Proteine (g) 26,1 4.7
- 500 g di asparagi verdi lavati e tagliati
Carboidrati (g) 14 2,5
a pezzetti
- 400 g di filetti di sogliola Grassi (g) 10,2 1.8
- 1 carota piccola, pelata e tagliata a filetti Colesterolo (mg) I I
_ 23 scalogni mondati e tagliati a met Fibra (g) 7,2 1.3
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 1 cucchiaino di foglie di alloro tritate secche CONSIGLIO
- 200 g di fagioli bianchi di Spagna lessati (se in scatola
il peso si intende sgoccIOlato) Per ollenere 200 g di fagiolr bianchi lessati
- 1000 g di brodo vegetale bollente (o acqua e dado Bimby) metlere a bagno 100 g circa di fagioli secchi in
- l cucchiaino di sale una ciotola di acqua fredda per circa 12 ore. Cuocere in
- 20 g di zenzero, la radice fresca grattugiata abbondante acqua bollente per circa 1 Ofa e 30 minuti.
Per rendere la crema ancora pi verde, raffreddare gli
asparagi in acqua e giaccio al termine della loro
Esecuzione cottura.
1. Versare l'acqua salata nel boccale, sistemare gli
asparagi nel recipiente del Varoma e la sogliola con i filetti
di carota nel vassoio. Posizionare il Varoma completo di
vassoio, cuocere: 20 min.lVaroma/vel. 2. Mettere da
parte.
2. Nel boccale pulito e asciutto tritare gli scalogni,
5 sec.!vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere l'olio e l'alloro, insaporire, 3 min.!lOolvel. 1.
4. Aggiungere i fagioli, 1 min.!looo/vel. 1.
5. Versare Il brodo e il sale, cuocere, lO min.!looo/vel. 1.
6. Unire i gambi degli asparagi cotti e lo zenzero, lasciare
raffreddare qualche minuto e frullare, 30 sec.!vel. 7-8,
(gradualmente) .
7. Versare la crema di asparagi nei piatti di portata,
unire le sogliole, le punte di asparagi e le carote. Servire
subito.

Difficolt so min. x100g - 44 calorie Costo: medio


107
Pasta con salsiccia e Valore nutritivo
per porzione per IOOg
fagioli bianchi di Spagna KI 1310 665
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 551 159
- 30 g di carote pelate e tagliate a pezzi Proteine (g) 14,8 7
-20 g di gambo di sedano pulito e taglialo a pezzi
Carboidrati (g) 69 19,7
- 30 g di cipolla bianca pulita e lagliala a met
- 70 g di prosciutto cotto a cubetti Grassi (g) 11,3 6.4
~ 20 g di olio extravergine di oliva Colesterolo (mg) 10,8 3.1
- 200 g di salsiccia di maiale pelata Fibra (g) 7 1
- 50 g di vino bianco secco
- 230 g di fagioli bianchi di Spagna lessati (se in scalola 6. Togliere il misurino e continuare la cottura:
il peso si intende sgocciolato) 5 min.l100o/",/vel. "
- 200 g di passata di pomodoro 7. Nel frattempo, portare a bollore una pentola di acqua,
- sale q.b. salare e cuocervi la pasta per il tempo indicato sulla
- acqua salata q.b. per cuocere la pasta confezione.
- 320 g di pasta secca (qualit a piacere) 8. Scolare la pasta, condirla con il sugo e servire subito.

Accessori utili, pentola capiente


" Per ottenere 230 g di fagioli lessati mettere a
bagno 120 g circa di fagioli secchi in una ciotola
Esecuzione di acqua fredda per circa 12 ore. Cuocere in abbondante
l. Mettere nel boccale le verdure etritare, 5 sec.lvel. 7. acqua bollente per circa l ora e 30 minuti.
Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere il prosciutto e l'olio, insaporire:
3 min.l100o/""'/vel. 1.
3. Unire la salsiccia, cuocere: 5 min.1100o/.,/vel. 1. " Questa pasta pu essere realizzata anche come
4. Sfumare con il vi no, 2 min.l100o/",/vel. 1, senza un timballo, passandola in forno per circa 20
miSUrino. minuti a 160Ctra due dischi di pasta bris.
5. Aggiungere i fagioli, la passata di pomodoro e salare :
5 min.ll00o/"'lvel. ; .

Difficoll 40 mil1. )(100g ~ 159 calorie Costo: medio


108
)
-
Pasta a sugo
. c pesce
idilioli r ;1
per pofllo ne

2238
per IOOll

686
~
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 535 164
- acqua salala q.b. per cuocere la pasta
Proteine (g) 32,6 IO
- 320 g di pasla (qualil a piacere)
Carboidrati (g) 65,9 20,2
- l spicchio di aglio, mondato e senz'anirna
- l peperoncino fresco a pezzetti (o pi se si desidera Grassi (g) 15,5 4,8
pi piccanlel. Colesterolo (mg) 35 10,8
- 30 g di olio extravergine di oliva Fibra (g) 4,9 1,5
- 4 filetti di acciuga sott'olio
- 200 g di fagioli rossi in scatola lessati (se in scatola il
peso si intende sgocciolato)
- 200 g di tonno in tranci
- 200 g di pesce spada tagliato a cubetti
- 100 g di vino bianco secco
- sale q.b.
- coriandolo fresco q.b. (a piacere)

Ese cuzione
I. Portare a bollore l'acqua, salare e cuocervi la pasta
per il tempo indicato sulla confezione.
2. Nel frattempo, mettere nel boccale lo spicchio d'aglio,
il peperoncino e l'olio, insaporire, 3 min.l1DO' fve l. 1.
Togliere lo spicchio di aglio.
3. Aggiungere i filetti di acciuga, l min.l1DO'fvel. 1.
4. Unire i fagioli, cuocere, 5 min.ll0o /vel. 1.
5. Togliere i fagioli dal boccale lasciandone solo 60 g e
frullare, 5 sec.lvel. 8. " Per ottenere 200 g di fagioli lessati mettere a
6. Aggiungere i fagioli messi da parte, il tonno, il pesce spada bagno 100 g circa di fagioli secchi in una ciotola
e il vino bianco, salare poco, 2-3 min.ll0o' f- /vel. J . di acqua fredda per circa 12 ore. Cuocere seguendo le
7. Scolare la pasta, condirla con il sugo nel boccale e istruzioni riportate nella scheda a pago 100.
guarnirla, a piacere, con del coriandolo fresco.
8. Servire subito.

Diffico lt 25 min. x100g - 19 1 calori e Costo: medio


109
Pasta e fagioli Valore nutntlvo
per porzione per JOOg
con castagne secche KJ 1197 406
Ingredienti per 5 persone , KCalorie 310 97
- l spicchio di aglio mondato e senz'anima Proteine (g) 9,7 3
- 1-2 carote pelate e tagliate a pezzi (130 g)
Carboidrati (g) 45,1 14,1
- l gambo di sedano tagliato a pezzi
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per condire Grassi (g) Il,7 3,6
- 300 g di fagioli borlotti lessati (se in scatola si intende Colesterolo (m g) I I
il peso sgocciolato) Fibra (g) 7,4 1,3
- 120 g di castagne cotte pelate
- 700 g di brodo vegetale (o acqua bollente e dado CONSIGLIO
8imby)
- 100 g di passata di pomodoro V Pbagno
er ottenere 300 g di fagioli lessati mettere a
150 g ci rca di fagioli secchi in una ciotola
- sale q.b.
- pepe nero macmato q.b. di acqua fredda per circa 12 ore. Cuocere seguendo le
- 180 g di pasta tipo ditalini rigati istruzioni riportate nella scheda a pago 101.
- pecorino fresco a scaglie q.b.

Esecuzione
l. Nel boccale mettere lo spicchio d'aglio, le carote e il
sedano, tritare , 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la
spatola.
2. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.llOOO!vel. 1.
3. Unire i fagioli e le castagne, cuocere, 3 min.llOO
!:;-Ivel. J .
4. Aggiungere il brodo vegetale, la passata di pomodoro,
salare e pepare, cuocere, 20 min.llOOO!O'!vel. J.
5. Unire la pasta e cuocere : il tempo indicato sulla
confezione!lOO O!:;-!vel.1.
6. Servire la pasta condita con un filo di olio crudo e le
scaglie di pecorino.

Difficolt 1h x100g - 97 calorie Costo: economico


110
-- Sformato di fagioli
dell'occhio per porzione

1146
per [OOg

KI 766
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 274 183
- 1 mazzetta di prezzemolo, le foglioline lavate e asciugate
Proteine (g) IU 7,6
- 80 g di carota mondata e tagliata a pezzi
Carboidrati (g) 18,5 12,3
- 40 g di cipolla bianca mondata e tagliata in quarti
- l gambo di sedano lavato e tagliato a pezzi Grassi (g) 17,7 Il,8
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per ungere la Colesterolo (m g) 67 44,7
teglia fibra (g) 4,6 3
- 180 g di fagioli dell'occhio lessati e ben scolati (se in
scatola si intende il peso sgocciolatol odi fagioli cannellmi
- l uovo
- 4 cucchiai colmi di Parmigiano reggiano grattugiato
- 90 g di riso cotto e scolato
- sale q.b.
- pangrattato q.b.

Accessori utili: pirofila da forno

Esecuzione
l. Mettere nel boccale il prezzemolo, la carota, la cipolla
e il gambo di sedano, tritare, lO sec.l,el. 7. Riunire sul CONSIGLIO
fondo con la spatola. " Per ottenere 180 g di fagioli lessati mettere a
2. Versare l'olio, insaporire, 3 min.l100' Ivei. 1. Mettere bagno 90 g circa di fagioli secchi in una ciotola di
da parte in una ciotola. acqua fredda per circa 12 ore. Cuocere seguendo le
3. Senza lavare il boccale, versarvi i fagioli e tritare istruzioni riportate nella scheda a pago 101.
grossolanamente, 20 sec.lvel. 5, spatolando.
4. Unire la verdura tritata tenuta da parte, l'uovo, il Parmigiano
VARIANTE
e il riso, salare, amalgamare, 30 sec.l",I,el. 3-4.
5. Versare il composto in una piccola pirofila da forno Questa ricetta pu essere realizzata anche
precedentemente oliata. utilizzando altri tipi di fagioli.
6. Cospargere di pangrattato e cuocere in forno a 180 0
per 30 minuti.
7. Lasciare riposare per 15 minuti eservire con insalatina
o pomodori.
Difficolt so min. x100g - 183 calorie Costo: economico
111
----
Coda di rospo con Valore nulntrvo

cannellini salse allJ slliw KJ


per pofllone

3485
per JOOg

820
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 833 196
Per la salsa,
Protei ne (g) 48.8 11 ,5
- I mazzetta di foglie di basilico pulite
Carboidrati (g) 22,6 5.3
e asciutte
-1 cucchiaio di olio extravergine di oliva q.b. Grassi (g) 61 ,4 14,4
- 20 g di succo di limone Colesterolo (mg) 222.5 52.3
- l uovo Fibra (g) 11.7 2,7
- l tuorlo
- sale q.b. Preparare il pesce:
- 200 g di olio di semi di girasole 4. Nel boccale pulito e asciutto versare l'acqua, con il
cucchiaino di sale, e portare a bollore, 8 min.!100'lvel. 2.
Per il pesce e i fagioli, 5. Nel frattempo sistemare la coda di rospo nel recipiente
- 750 g di acqua del Varoma e salare.
- l cucchiaio di sale + q.b 6. Posizionare Il Varoma ecuocere, 15-20 min.lVaroma/
- 800 g di filetto di coda di rospo a fette e senza pelle vel. 1.
- sale q.b. 7. Sistemare su un piatto da portata un letto di cannellini,
- 600 g di fagioli cannellini lessati (se in scatola si disporvi sopra il pesce e condire con la salsa e con un
intende il peso sgocciolato) etenuti in caldo filo d'olio a piacere.
- olio extravergine di oliva q.b. per condire 8. Servire subito.

Esecuzione
Preparare la salsa: " Per ottenere 600 g di cannellini lessati, mettere a
l. Mettere nel boccale il basilico e l'olio di oliva, tntare, bagno 300 g di cannellini secchi per 12 ore in acqua
lO sec.!,,1. 7. Riunire sul fondo con la spatola. fredda, scolarli e cuocerli seguendo le indicazioni riportate
2. Aggiungere il succo di limone, l'uovo e il tuorlo, salare, nella scheda a pago 100.
posizionare il misurino capovolto sul coperchio e, con
lame in movimento a veI. 5 versare a filo l'olio di semi .. ,

sul coperchio.
Il tempo necessario alla cottura del pesce pu variare
3. Continuare a frullare, 1 min.!,,1. 5 fino a quando la
in base allo spessore dei filetti di coda di rospo.
salsa non si sar addensata ; trasferirla in una ciotola e
teneri a da parte.

Difficolt 1h x100g -1 96 calorie Costo: medio


113
"'"'
Fagioli rossi piccanti Valore nutritivo

alla messicana KJ
pe r porlione

1217
per IOOg

523
Ingredienti per 3 persone , KCalorie 291 125
- 300 g di fagioli rossi lessati (se in scatola, Il peso da Proteine (g) 4,6
10,7
intendersi sgocciolato)
Carboidrati (g) 39.8 17
- 100 g di brodo vegetale (o acqua e dado Bimby)
- 60 g di cipolla bianca mondata e tagliata in quarti Grassi (g) Il 4,7
- l spicchio di aglio mondato e privato dell'anima Colesterolo (mg) I I
- 30 g di olio extravergine di oliva Fibra (g) 8,7 3,7
- l cucchiaino di peperoncino in polvere
- l cucchiaino di cumino in polvere
- pepe nero macinato q.b.
- 200 g di pomodori pelati scolati e tagliati in pezzi " Per ottenere 300 g di fagioli lessati, mettere a
- l cucchiaio di succo di limone filtrato bagno 150 g di fagIOli secchi per 12 ore in acqua
- sale q.b. fredda, scalarli ecuocerli seguendo le istruzioni riportate
- prezzemolo fresco per guarnire q.b. nella scheda a pago 100.
- limone a fette per guarnire q.b.
- pane tostato o tortillas q.b. per accompagnare
La ricetta originale messicana prevede succo di
cedro al posto di succo di limone.
Esecuzione
1. Mettere nel boccale 100 g di fagiOli e il brodo, frullare,
20 sec.lveL 8 (gradualmente). Mettere da parte.
2. Senza lavare il boccale, mettere la cipolla e l'aglio,
tritare, 5 sec.lveL 7. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere l'olio e le spezie, rosolare, 3 min.llOO' /veL l.
4. Unire i pomodori pelati, il succo di limone e salare,
cuocere, 3 min.IlOO' /veL 1.
5. Aggiungere la purea di fagiOli e i fagioli rimasti,
15 min.llOO'/veL 1.
6. Guarnire il piatto con prezzemolo e fette di limone e
servirlo accompagnato con fette di pane tostato o
tortillas.

Difficolt 35 min. )(1OOg -125 calorie Costo: economico


114
-
Gratin d cozze con patate Valore nutrrtrvo

e fagioli bianchi d Spagn;::t per porl ione per JOOg

KI 1347 448
Ingredienti per 6 persone: KCalorie 322 107
- l mazzetta di prezzemolo, le foglioline lavate e asciugale
- 1000 g di acqua Proteine (g) 14,7 4,9
- l fettina di limone Carboidrati (g) 33,2 Il
- 2 cucchiaini di sale grosso Grassi (g) 15,4 5,1
- 1000 g di cozze fresche pulite
Colesterolo (mg) I I
- 600 g di patate pelale e tagliate a fettine sottili
- l cipolla mondata e tagliata in quarti (50 g) Fibra (g) 7,4 2,4
- 60 g di olio extravergine di oliva + q.b. per ungere la
teglia
- 300 g di passata di pomodoro
- l pizzico di peperoncino in polvere
- sale q.b .
. pepe bianco macinato Q.b.
- 450 g di fagioli bianchi di Spagna lessati (se in scatola il
peso si intende sgocciolato)
- 2 cucchiai di pangrattato
Accessori utili: pirofila di 0 24 cm, carta forno

Esecuzione
1. Mettere il prezzemolo nel boccale, tritare: 5 sec.lvel. 7. 7. Aggiungere i fagioli e proseguire la cottura: 5 min.1100
Tenere da parte. /':'l/ ve l. 1. Controllare di sale.
2. Senza lavare il boccale, versarvi l'acqua, la fetta di limone 8. Ungere con l'olio una pirofila da forno di 0 24 cm, disporvi
e il sale grosso, disporre le cozze nel recipiente del Varoma uno s1rato di patate, uno di sugo di pomodoro e fagioli e uno
precedentemente foderato con carta forno, mettere le pa1ate di cozze.
nel cestello, posizionare il cestello, chiudere il coperchio, 9. Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti,
posizionare il Varoma e cuocere: 25 min.lVaroma/vel. 2 (i terminando con uno strato di patate.
molluschi devono aprirsi). 10. Mescolare il liquido filtrato delle cozze con un po' di olio e
3. Sgusciare le cozze, filtrare 120 g dell 'acqua rimasta sul irrorare la preparazione.
fondo della carta e metterla da parte; se l'acqua ottenuta Il. Cospargere con il pangrattato e il rimanente prezzemolo
non dovesse raggiungere i 120 g, allungarla. ecuocere in forno a 180 per 20 minuti.
4. Nel boccale pulito mettere la cipolla, tritare: 5 sec JveL 7.
Riunire sul fondo con la spatola. VARIANTE
5. Aggiungere l'olio, insaporire: 3 min./100lvel. 1.
6. Unire la passata di pomodoro, un po' di prezzemolo, il ,I Se si apprezzano i sapori decisi, unire al trito di
peperoncino, salare e pepare, cuocere: 5 min./l 00 /vel . 1. V pangrattato e prezzemolo anche dell'aglio.

Difficolt 1h e 30min. x100g - 107 ca lorie Costo: medio


115
,
u
-
Si tratta probabilmente del primo legume consumato da11'uomo, deve il suo nome alla parola latina anes, ossia
ariete, per la forma del seme che ricorda vagamente la testa di ariete.
Si pensa che i ceci siano originari dal1a zona geografica di quel1a che oggi la Turchia, ancora tra i maggiori
produttori mondiali.
Esistono variet a seme grosso, pi apprezzate in Italia, e variet a seme piccolo. cos com!'! tipi di cecI c')n seme
liscio e tondeggiante e altri tipi con semi rugosi e rostrati.
11 colore pi comune il giallastro. ma ci sono ceci con colorazione tendente al rossastro e al marrone.
I ceci sono un ingrediente molto comune nella cucina medionentale e mediterranea e si trova in "ommercio
essiccato, conservato in scatola o vasetto di vetro gi cotto e pronto per il consumo e sotto forma di farina.
l'ingrediente di base per molti piatti della tradizione ligure, toscana e umbra.
..

o outr C1a' Il ttosto Q b ato c n un c nt ,to rot IC del2Q l gl JC d :0


c le do 10 al rment:TI rl:! jl!:il UI aUm a h~ ~ Ibr v J~lh j
Il b h p lues ra lO contnbUl:o 10 ad abllo re c le t rolo e I mlgl (afe !Iv III dilU chero le s n ue
,eclI ornscnl316Kalp 100g, r.nre ull secle '1 ne ornsclnJI2Qe nooquellns<atoa
g c llatl e apoortano )0

')0':1 uno bJO font d p)ta '.il ... gne)1Q aCIdo o le e natloa n), m C gOF.: mp.nto n C ssana p r
11 nto a e l' rga" m,
~IJto'O 1/ a' j, stitichezza;
Adatti n Ile diete vegetanane' se con~ Jnatl In abbm Ime lt'J '31 C ma I tltUIe" ono e rpg ar1e1te Id C:lrnO)
Agi"-r;ono contro ~tress e stanchezza mentale, grazie all'elevato oltelluto di pot<-s. O;
. , Post'm1 provoc re e3im" ali rglchl nelle persone se1sib",;
SconSigliati l h soffre d go ta, pe il oro conteluto 11 pu"n'

istruzioni er l'uso
Per l'acquisto di ceci secchi: se gli 're 'e I se chi inten 10n speZ 7 ::1tl nza tr c e di mldlt ~o n ettI.

Per l'acquisto di ceciin scatola, preferIre pndotti nza 199 unta al aie elo addlllv Ev'" atole b,moatr
gon~

Per l'acquisto di farina di ceci, preferire quelle TIai mat, l pietra, pII ro u",at, dlge bili

Per il lavaggio e la mondafura: prima di s.ciacQuarli In acqua fredda cnn ntc o:com controllare che non
conte 19ano detriti. porcizia o semi danneggiati.

Per l'ammollo,,11 temp' li ammollo mediam"te di )-12 ore n acqua redda con l 02 camb, di acqua, chr
non deve es ere rlutilizzata lelle sucessivi operaz10nl d' r'Jttur I r::erl he velij:01o a galla vanno eliminati.

,
Per la conservazione: I cecI s.ecchl SI conservano In un contenitore a chiusura ermetica. in luogo fresco e
asciutto per un anno.
I ceCI cotti SI conservano In conteniton ermeticI. in fngorlfero per 2-3 giorni.

CECI QUANTITA DI ACQUA l EMPI INDICATIVI'


Ceci 500 g (M,,) Versare nel boccale i cecI gla am Cuocere
(Cottura base) mollati e scolati e aggiungere ac- 40 min.l100'1",/vel.1.
Qua '"O ,I raggiungi mento della
tacca di 1.5lt

Farina di cecI secchi 150 g di ceci 1 mm.lvel.lO (gradualmente)


secchi (Max)
---
Focaccia di ceci,
pancetta e rosmarino KI
per porzione

1234
per IOOg

1138
Ingredienti per 18 quadrotti , KCalorie 295 272
240 g di ceci bianchi lessi (se in
Proteine (g) 8.6 7,9
scatola si intende il peso sgocciolato)
Carboidrati (g) 40.6 37,5
100 g di acqua di cottura dei ceci (se in
scatola, utiliuare l'acqua di conservazione) Grassi (g) 12 11,1
410 g di acqua a temperatura ambiente Colesterolo (mg) 6.7 6,1
150 g di pancetta di maiale Fibra (g) 2.6 2.4
I cubetto di lievito di birra (25 g)
sale q.b. CONSIGLIO
150 g di olio extravergine di oliva + q.b. per ungere la
teglia " Per ottenere 240 g di ceci lessati, mettere a
900 g di farina tipo 00 bagno 120 g di ceci secchi per 12 ore in acqua
I ra metto di rosmari no fresco (solo gli aghi) fredda, scolarli, cuocerli seguendo le istruzioni riportate
nella scheda a pago 120 .
Accesson" utili: teglia da forno, carta forno Questa focaccia ottima se fa rcita con salumi o
form aggi molli.
possibile dimezzare gli ingredienti se si desidera una
Esecuzione focaccia pi bassa e croccante.
l. Mettere nel boccale i ceci, la loro acqua e l'acqua a
temperatura ambiente, riscaldare, 5 min.!50 /ve!. 1.
2. Aggiungere la pancetta e il lievito, amalgamare,
30 sec.!ve!. 6.
3. Aggiungere poco sale e l'olio, mescolare, 10 sec.!vel. 3.
4. Aggiungere 600 g di farina, 1 min.!",/ve!. J.
5. Unire il resto della farina, 1 min.!",/ve!. 7, spatolando.
6. Finire di impastare: 30 sec./? /If.
7. Versare l'impasto sulla leccarda del forno ricoperta da
carta forno ed abbondantemente oliata e lasciare
lievitare per almeno 3 ore.
8. Condire con un giro d'olio, il rosmarino e, a piacere, un
po' di sale; cuocere in forno caldo a 200 per 40
minuti.

Difficolt 1 h + lievitazione (3 hl )[1009 - 272 calorie Costo; economico


123
I
.
Farinata di cecI
perpowone per lODe

KJ 469 561
Ingredi enti per 12 persone, KCalorie 112 134
- 750 g di acqua Proteine (g) 4.5 5,4
- 250 g di farina di ceci
Carboidrati (g) 12.7 15.2
- l cucchiaio raso di sale
- 25 g di olio extravergine di oliva + 25 g per oliare Grassi (g) 5.2 6.2
Colesterolo (mg) I I
Accessori utili, schiumarola, teglia di ~ 30 cm Fibra (g) N.O N.O

Esecuzione
1. Versare nel boccale l'acqua, econ lame in movimento
aveI. 4, aggiungere la farina dal foro del coperc hio,
20 sec.lvel. 4.
2. Lasciare riposare l'impasto per circa 4 ore in una
ciotola.
3. Trascorso questo tempo, se si sara creata della
schiuma, toglierla con la schiumarola.
4. Trasferire il composto nel boccale, aggiungere il sale
e 25 g di olio, mescolare, 15 se e.lvel. 4.
5. Oliare due teglie di ~ 32 cm (o placche del forno) con
il rimanente olio e versare in entrambe un sottile strato
di composto.
6. Cuocere in forno caldo a 200 per 30 minuti fino a
quando non si sar formata ai lati una bella crosticina
dorata.
7. Ripetere l'operazione fino ad esaurimento del
composto.
8. Servire semplice o farcita a piacere.

Oifficolt 45 min. + riposo (4 hJ x100g - 134 calorie Costo: economico


124
-
Crema spalmabile di ceci Valore nutntlVO - -

I IO
KI
per porzione

736
per IOOg

1025
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 176 245
1 mazzello di prezzemolo, le loglioline lavale e
Proteine (g) 11,6 16,2
asciugate
Carboidrati (g) 3,8 5,2
120 g di ceci bianchi lessi scolati (lasciando un poco
della loro acqua) Grassi (g) 12,9 17,9
240 g di tonno in scalola in olio di oliva sgocciolato Colesterolo (mg) 26 36,3
sale q.b. Fibra (g) 1,3 1,8
olio e,lravergine di oliva q.b. (ma, 50 g)

Esecuzione
1. Mettere il prezzemolo nel boccale, tritare, 5 sec.lvel. 7.
Riunire sul fondo con la spalola.
2. Aggiungere i ceci e il tonno, frullare , 30 sec.lvel. 6
spalolando.
3. Salare eaggiungere lino a50 gdi olio se si desidera rendere
il comPOslo pi cremoso, amalgamare, lO sec.lvel. 5.
4. Servire con crostini di pane.

V Per ollenere 120 g di ceci lessati, mellere a bagno


60 g di ceci secchi per 12 ore in acqua fredda ,
scalarti e cuocerli seguendo le istruzioni riportate nella
scheda a pago 120.

Difficolt 10 mio. x100g 245 calorie Costo: economico


125
--
GIlOCClli di ceci al rag Valore nutritIvo ~ ~
per porzione per 100g

KI 2791 531
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 667 127
- 800 g di patate a pasta farinosa Proteine (g) 37,3 7,1
tagliate a fettine molto sottili
- 1000 g di acqua Carboidrati (g) 88,7 16,9
- l cucchiaio di sale grosso Grassi (g) 20,6 3,9
- 200 g di farina di ceci + q.b. Colesterolo (mg) 61 Il,6
- 100 g di amido di mais fibra (g) 3,7 0,7
- l uovo
- acqua bollente salata q.b. per la cottura degli gnocchi 6. Versare l'impasto sulla spianatoia infarinata e
- l dose di rag di carne, come da libro Base impastare fino a dare la forma di una palla. Se l'impasto
"lo e il mio Bimby" dovesse risultare troppo morbido e appiccicoso,
aggiungere un altro po' di farina.
Accessori utili, padella antiaderente, spianatoia, pentola 7. Con delle piCCOle porzioni d'impasto formare dei
capiente rotolini del diametro di 2 cm, tagl iare a tocchetti per
formare gli gnocchi e, a piacere, passare ogni gnocco
sui rebbi di una forchetta per creare le scanalature.
Esecuzione 8. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e,
L Sistemare le patate nel recipiente del Varoma, versare quando salgono in superficie, scolarli con un mestolo
nel boccale l'acqua e il sale grosso, chiudere il coperchio, forato.
posizionare il Varoma e cuocere: 30 min.lVaroma/vel. 1. 9. Trasferire gli gnocchi in una pirofila, condirli con il
2. Nel frattempo, tostare la farina di ceci in una pentola rag, mescolare bene e servire subito.
antiaderente per una decina di minuti mescolando
continuamente. VARIANTE
3. Togliere il Varoma, eliminare l'acqua dal boccale e
" Gli gnocchi si possono condire anche con del sugo
trasferirvi le patate.
di pomodoro odi verdure in bianco, oppure con del
4. Aggiungere 50 g di farina di ceci, mescolare, pesto alla siciliana (vedi ricette da libro Base
30 sec.lvel. 4. "lo e il mio Bimby").
5. Unire il resto della farina di ceci, l'amido di mais e
l'uovo, amalgamare, 10-30 sec.lve!. 3, spatolando.

Difficolt 1 he10 min. x100g - 127 ca lorie Costo: medio


127
Rigatoni con pancetta, Valore nutntlvo
per P'OJzione per !OOg
ceci e catalogna KI 1551 678
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 610 161
- acqua salata q.b. per la cotlura della pasta Proteine (g) 14 6,4
- 320 g di pasta tipo rigatoni
Carboidrati (g) 67,5 18
- 20 g di olio extravergine di oliva + q.b. per condire la
pasta Grassi (g) 19 7,7
- 200 g di cubetti di pancetla dolce Colesterolo (mg) 40 10,7
-200 g di ceci bianchi lessi (se in scatola si intende il Fibra (g) 8,5 2,3
peso sgocciolatol
- l mazzo di catalogna cotla e tagliata a pezzetli
" La catalogna deve essere lavata, tagliata per il
Esecuzione lungo, sbollentata circa lO min. in acqua bollente
l. Portare a bollore l'acqua salata e cuocervi la pasta salata, scolata e ben strizzata.
per il tempo indicato sulla confezione. Per otlenere 200 g di ceci lessati metlere a bagno 100
2. Nel frattempo versare l'olio e la pancetta nel boccale, g circa di ceci secchi in una ciotola di acqua fredda per
insaporire, 2 min./100o/vel. 1. circa 12 ore. Portare a bollore abbondante acqua e
3. Unire i ceci e la catalogna, cuocere, 5 min./100 lessarli seguendo le istruzioni riportate nella scheda a
I../vel. 1. pag. 120.
4. Condire la pasta con il sugo e aggiungere un filo di
olio se necessario.
5. Servire subito.

Difficolt 15 min. lI100g - 162 calorie Costo: economico


128 .,..,
-
I Trate con carciofi Valore nutntlvo , . . .~ - - .

L cec, KI
per porzione

2150
pellOOg

636
Ingredi enti per 4 persone, KCalorie 514 152
- 4 carciofi mondati e tagliati in quarti Proteine (g) 50,4 14,9
- 1000 g di acqua + q.b. per mettere a bagno i ca rciofi
Carboidrati (g) 21.4 6.3
- l limone, il succo (per i carciofi)
- l cucchiaino di sale + q.b. Grassi (g) 25.8 7.6
- 4 trote iridee eviscerate (da 200 gl'una) Colesterolo (mg) 100 29.6
- 30 g di olio extravergine di oliva + Q.b. per condire Fibra (g) 11.2 3.3
- 2 spicchi di aglio mondati
- 400 g di ceci lessi (se in scatola si intende il peso
sgocciolato)
- l foglia di alloro fresca
- pepe nero macinato q.b.
- prezzemolo tritato q.b.

Esecuzione
l . Mettere a bagno i carciofi in acqua e succo di limone.
2. Mettere nel boccale l'acqua e il cucchiaino di sale,
portare a bollore, lO min.l100' /vei. 1.
l Sistemare i carciofi ben scolati nel cestello, adagiare 7. Aggiungere i ceci, l'alloro, salare e pepare, continuare
le trote sul vas soio del Varoma; posizionare il cestello, la cottura, 3 min.l100' 1" lvel. 1.
chiudere il coperchio, posizionare il Varom a e cuoce re: 8. Aggi ungere il contorno di ceci e carciofi al pesce,
lO min.lVaroma/.,lvel. 1. guarnire con il prezzemolo e servire.
4. Togliere il cestello con i carciofi dal boccale lasciando
l'acqua e controllare la cottura. Se risultano cotti tenerli CONSIGLIO
da parte in caldo e condirli con un filo d'olio, altrimenti
" Per ottenere 400 g di ceci lessati, mettere a
proseguire la cottura. bagno 200 g di ceci secchi per 12 ore in acqua
5. Continuare la cottura del pesce, 5 min.lVaroma/vel. 1. fredda, scolarli e cuocerli seguendo le istruzioni riportate
Trasferirlo su un pi atto da portata, condire con un filo di nella scheda a pago 120.
olio e tenere in cal do. possibile rea lizzare Questa ricetta conQualsiasi altro
6. Nel boccale pulito e asciutto versare l'olio e l'aglio, pesce, purch sia di grammatura simile.
insaporire, 3 min.ll 00' l vel. 1. Togliere l'aglio.

Difficolt so min. x100g - 152 c alorie Costo: medio


129
-
le lenticchie sono semi della leguminosa lens escul':lntc., na p,Jnt nnual onglnal 3 jell As13.a atti
coltivata In tutta Eu<opa. le egioni Italian_ ;on la maggio pro~uZlo" ono Abruzzo rUmb", Il allO e L
Campama.
Si tratta di uno dei legumi pi antichi in uso nelle c vilt del Meone dneo, g J n enzllnaL nella Bibb a, le
lenticchie furono molto apprezzate dagli Egizi che le fecero clno!:"e ea l.recl e omanl qu S.I Jltimlle utilizzavano
nei banchetti dei riti funebn mentre durante il m~dio evo, rapprese1tav nj un(. Jre71C. a ri ~ rva ~hmef1tar le
penodl di carestia.
Ne esistono diverse variet: le pi diffuse sono lenticchie a seme di media grandezza di cJlore oIerde o marrone,
mentre le pi pregiate presentano un seme piccolo e tondeggiante giallo-rossiccio o bruno-rossiccio. Vengono
commercializzate allo stato secco oppure gi cotte conservate in scatola o IO vasetto di vetro; sono reperibili
anche quelle decorticate, di colore rosso, molto usate nella cucina mediorientale.

Tutte. indi ndentemente dalla .Jri..:t .. , sonl. altamente nutrienti. pOich formscono proteim . Circa il 23% , acido
folico e tante fibre, capaci di abbassare il coleAterolo e di impedire che I iVfl11l di zucchero nel san~ue si mnalzino
rapidamente dopo un pasto.
Povere di sodia ericche di potassio, ferro. magnesio, calcio evitamine del gruppo Baiutano a prevenire la ritenzione
di liquidi responsabile di cellulile e della presSione alla. 100 g di lentICchie secche forniscono 291 Kcal. mentre 100
g di lenticchie cotte in acqua senza condimenti ne forniscono 92, infine quelle in scatola scolate 82.
(!) Le lenticchie sono ben to llerate anche da chi ha un intestino delicato,
@) SOIlDparticolarmente ind icate nell'alimentazione dei bambini e degli adolescenti, degli sportivi, di chi svolge
lavori pesanti e degli anemici;
. , Sono controindicate a chi soffre di calcoli ranali per l'elevato contenuto di assala ti e a chi soffre di Gotta.

Per l'acquisto delle lenticchie secche: scegliere semi dalla superficie liscia, senza fori, senza tracce di umidit e
di parassiti o larve. Sulla confezione conviene controllare l'origine e la data di raccolta perch prodotti troppo vecchi
richiedono ammolli e cotture prolungate a discapito del sapore.
Per l'acquisto delle lenticchie in scatola:controllare che il contenitore non presenti rigonfia menti oammaccature,
perch in tal caso, potrebbero essersi sviluppati microorganismi dannosi all'interno del prodotto.
Per il lavaggio: lavare i semi sotto acqua fredda corrente.
Per l'ammollo: le lenticchie rosse decorticate e gialle non richiedono l'ammollo in acqua prima della cottura. sono
le pi digeribili e sono adatte anche ai bambini in fase di svezza mento. Le lenticchie di piccole dimensioni, tipo
Castelluccio o delle Isole, richiedono un ammollo di circa 2 ore, mentre le lenticchie verdi richiedono un ammollo di
4-5 ore che accorcer il tempo di cottura e migliorer la digeribilit.
Per la conservazione: il prodotto secco si conserva per circa 6 mesi in un contenitore a chiusura ermetica, in luogo
fresco e asciutto. le lenticchie cotte si conservano in frigorifero, ben chiuse in contenitori ermetici. per non pi di 3 giornI.


LENTICCHIE QUANTIT QUANTIT DI ACQUA TEMPIINDICATIVI*
Lenticchie 500 g (Max) Versare nel boccalele lenticchie gi Cuocere:
(Coltura base) ammollate e scolate e aggiungere 40 min'/1000/;-o/vel.1.
acqua fino al raggiungi mento della
tacca di 1.51.

Farina di lenticchie secche 250 g di 1 min.lvel.lO (gradualmente)


lenticchie (Max)

" ..
I tempi dipendono dalla quallta dell ingrediente.
..
Tartellette di lenticchie Valore nutntivo
per pOrzione

iii 2623 745


Ingredienti per 4 persone, KCalorie 627 178
- 20 g di Parmigiano a pezzi
Proteine (g) 33,7 9.6
- 20 g di grissini
- 1000 g di acqua salala Carboidrati (g) 42,8 12,2
- 200 g di lenticchie piccole messe a Grassi (g) 36,9 10,5
bagno in acqua fredda per almeno 30 Colesterolo (mgj 153,3 43,8
minuti (peso a secco) Fibra (g) 8,1 2,3
- 2 foglie di alloro fresche
- 30 g di cipolla mondata e tagliata a pezzi 5. Aggiungere il burro, il sale e il pepe, insaporire :
- l carota pelata e tagliata a pezzi 3 min.l100o/vel. 1.
- 30 g di burro + q.b. per imburrare gli stampi 6. Unire le lenticchie ben scolate, l'uovo e il composto di
- sale q.b. Parmigiano e grissini, amalgamare: 30 sec./~1 vel. 2-l
- pepe nero macinato q.b. 7. Suddividere questa pasta in 4 parti uguali e foderare 4
- l uovo stampini antiaderenti di 7 cm. di 0 e alti almeno 3 cm.
- l salame cacciatorino pelato e tagliato a fette sottili 8. Cuocere in forno caldo a 180 0 per 15 minuti.
- mostarda a pezzetti piccoli q.b. 9. Sfornare le tartellette e lasciarle intiepidire.
10. Distribuire all'interno di ognuna qualche fetta di
Accessori utili, 4 stampini di 0 7 cm (alti almeno 3 cm) salamino e la mostarda.
11. Servire le tartellette tiepide o a temperatura
ambiente.
Esecuzione
1. Grattugiare il Parmigiano con i grissini nel boccale,
15 sec.lvel. 9 (gradualmente). Mettere da parte.
2. Senza lavare il boccale, versa re l'acqua e portare a
bollore, 9 min.11 00o/vel. 1.
3. Unire lelenticchiee l'alloro, cuocere, 20-25 min.1100
I-"/vel. 1. Togliere l'alloro, scolare le lenticchie e tenerle
da parte.
4. Tritare cipolla e carota nel boccale, 5 sec.lvel. 7.
Riunire sul fondo con la spatola.

Difficolt 1 he45min. x100g - 178 calorie Costo: economico


135
Torta salata lenticchie Valore nutritivo

e curry KJ
per porzione

2410
per IOOg

962
Ingredienti per 6 persone, KCalorie 576 230
- 1200 g di acqua Proteine (g) 17,9 7,1
- l cucchiaino raso di sale grosso
Carboidrati (g) 49,6 19,8
- 300 g di patate tagliate a cubelti piccoli
- 100 g di lenticchie piccole, ammollale per almeno 6 ore Grassi (g) 35,3 14,1
e scolate (peso a secco) Colesterolo (m g) 1l1,4 44,6
- l cipolla mondata e tagliata in quarti Fibra (g) 4,6 1,8
- 30 g di olio e,lravergine di oliva
- l dose di pasta bris come da Libro Base Esecuzione
"lo e il mio Bimby" 1. Mettere acqua e sale nel boccale e portare
- 200 g di formaggIO Brie a tocchetti all'ebollizione, 11 min.l100'/vel.1.
- l uovo 2. Aggiungere le patate e le lenticchie, 15 min.l100'
- 100 g di panna I- Ivel. J .
- 1 cucchiaio di curry in polvere 3. Scotare il tutto e mettere da parte.
- sale q.b. 4. Senza lavare il boccale, tritare la cipolla, 5 sec.lvel.
- pepe nero macinato q.b. 7, Riunire sul fondo con la spatola.
5. Aggiungere l'olio, 3. min.l100'Ivei. 1.
Accessoll ulili. teglia di 0 16 cm circa 6. Unire il composto di patate e lenticchie tenuto da
parte, 5 min.l100' 1.,/vel. 1.
7. Nel frattempo, foderare una tortiera di 0 16 cm con la
pasta bris, lasciando i bordi piuttosto alti.
8. Distribuire i pelletti di Brie sul fondo della pasta e
versarvi sopra il composto di patate e lenticchie.
9. Senza lavare il boccale, versarvi l'uovo, la panna e il
curry, salare e pepare, 5 sec.lvel. 6. Distribuire la
pastella sopra il ripieno.
lO. Cuocere in forno caldo a 200' per 30-40 minuti.
11. Servire calda, tiepida o a temperatura ambiente.

Difficolt 1he30min. x100g - 230 calorie Costo: medio


136
Minestra di pasta Valore nutntlvo

e lenticchie KJ
per porzi()ne

1372
per 100g

644
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 328 154
- 30 g di cipolla
Proteine (g) 10,4 5.7
- 100 g di carote tagliate a pezzi
- l gambo di sedano pulito e tagliato a pezzi Carboidrati (g) 35,1 19,2
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per condire Grassi (g) 10.9 5,9
- 200 g di lenticchie di castelluccio tenute a bagno in Colesterolo (mg) I I
acqua per almeno 30 minuti (peso a secco) Fibra (g) 5,9 3,2
- 1-2 foglie di alloro secche
- 400 g di brodo vegetale bollente o acqua bollente e
dado Bimby
- sale q.b.
- pepe nero macinato q.b .
. 50 g di passata di pomodoro a pezzettoni o liquida
- 100 g di vino rosso
- l cucchiaio di fecola di patate setacciata con un colino
- 120 g di pasta corta per minestre tipo ditalini,
cottura 9-10 min.

Esecuzione
1. Tritare la cipolla, le carote e il sedano nel boccale,
5 sec.lvel. 7. Riunire al centro con la spatola.
2. Aggiungere l'olio, 3 min.1l00 /vel. 1.
3. Unire le lenticchie e la foglia di alloro, 3 min.1l00
/:>/vel. 1. fu
4. Aggiungere il brodo, salare e pepare, portare a
ebollizione, 4-5 min.1l00/.-/vel. 1. CONSIGLIO
5. Unire la passata di pomodoro e il vino, lO min.1l00
I:::/vel. 1, senza misurino. " Questa minestra pu essere servita calda otiepida
6. Aggiungere la fecolaela pasta ecuocere, 9-10 min.l100
/.,/vel. 1, spatolando di tanto in tanto.
7. Controllare la cottura della pasta e la salatura, togliere
la foglia di alloro e servire con un filo di olio crudo.

Diffico lt so min. x100g -1 54 calorie Costo: medio


137
-
Cupola di riso .n lare nutriti.,

con IRlit r:h, porllone per 100g

-
pe!

KJ 3191 707
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 763 169
Per il sugo di lenticchie,
Proteine (g) 31,3 7.1
- 1/2 di cipolla bianca mondata
e tagliata in quarti (circa 30 g) Carboidrati (g) 81,6 18,3
- I mazzetto di prezzemolo, le foglioline Grassi (g) 36 8
lavate easciugate Colesterolo (mg) 55.7 11,3
- 150 g di cubetti di pancetta dolce Fibra (g) 11,5 1,5
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 300 g di lenticchie piccole lasciate a bagno in acqua 4. Aggiungere il brodo, cuocere, 20 min.lIOO'l- lvel. I.
per 30 minuti (peso a secco) 5. Controllare la cottura e la salatura delle lenticchie, se
- 150 g di polpa di pomodoro a pezzettoni risultassero ancora dure continuare la cottura per
- 250-300 g di brodo vegetale (o acqua e dado Bimby) qualche minuto, aggiungendo un po' di acqua calda se
necessario.
Per il risotto, 6. Tenere da parte in caldo.
- 1/2 di cipo lla bianca mondata e tagliata in quarti
(circa 30 g) Preparare il risotto:
- 30 g di olio extravergine di oliva 7. Nel boccale pulito easciutto mettere la cipolla, tritare,
- 200 g di riso Parboiled (cottura 15 min.) 5 sec.!vel. 7.
- 40 g di vino bianco secco 8. Unire l'olio, insaporire, 3 min./IOO ' /vel. 1.
- 500 g di brodo di carne (acqua e dado Bimby) 9. Aggiungere il riso, tostare, 2 min.!IOO' I- lvel. 1.
- I bustina di zafferano in polvere lO. Sfumare con il vino, 1 min.!IOO' 1 I vel. I, senza
- sale q.b. misurino.
- 30 g di Parmigiano reggia no grattugiato Il. Aggiungere il brodo, lo zafferano e salare, cuocere,
- 30 g di burro 12-13 min.!IOO' 1 Ivel. I.
12. Trasferire il risotto in una ciotola rotonda, unire
Parmigiano e burro, mescolare e compattare bene.
Esecuzione 13. Rovesciare la ciotola su un piatto da portata,
l. Mettere la cipolla e il prezzemolo nel boccale, tritare, contornare con le lenticchie e servire.
5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere la pancetta e l'olio, insaporire,
3 min.ll00' lvel. I.
3. Unire le lenticchie e il pomodoro, 5 min.lIOO' l " lvel. I.

Difficolt 1 h e 40min. x100g - 169 calorie Costo: medio


139
Insalata di lenticchie Valore nutntlvo

pompelmo e per (etta KJ


per porzione

1749
per IOOg

556
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 418 133
- 1 mazzetlo piccolo di prezzemolo, le foglioline lavate e Proteine (g) 13,1 7,4
asciugate
Carboidrati (g) 33.8 10,8
- 1 cipollotto mondato e tagliato in quarti
- l gambo di sedano mondato e tagliato in pezzi Grassi (g) 11.1 7
- 2 carote pelate e a pezzi Colesterolo (m g) 40 11.8
- 30 g di olio extravergine di oliva Fibra (g) 9.6 3
- sale q.b.
- 200 g di cubetli di pancetla affumicata
. 200 g di lenticchie verdi piccole lasciate a bagno in
acqua per almeno 6 Ofe (peso a secco) Questa insalata pu essere servita calda, tiepida
- 50 g di vino bianco secco o fredda di frigorifero.
- 80 g di acqua calda
- 1 pompelmo pelato a vivo e tagliato a pezzetli
- pepe nero macinato q.b.

"
AI posto di 200 g di lenticchie secche, si possono
utilizzare 300 g di lenticchie in scatola (peso
Esecuzione sgocciolato).
1. Tritare il prezzemolo, il cipollotlo, il sedano e le carote,
5 sec.lvel. 5. Riunire sul fondo con la spatola.
2. Unire l'olio e poco sale, 3 min.1100o/vel. 1.
3. Aggiungere la pancetta, 3 min.1100 o/~ /vel. 1.
4. Unire le lenticchie ben scolate, il vino e l'acqua,
20 min.l100o/<:-,/vel. .
5. Versare in una ciotola, aggiungere il pompelmo,
controllare di sale e pepe e servire.

Difficolt 45 min. x100g 133 calorie Costo: economico


140
Polpette croccanti di Valore nutritivo

tacchino e lenticchie KJ
per porzione

1577
per 100g

1109
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 377 265
- 50 g di molhca di pane
Proteine (g) 21 ,5 15, I
- latte Q.b.
Carboidrati (g) 13,5 9,5
- 40 g di Parmigiano a pezzi
- 300 g di petti di tacchino a tocchetti Grassi (g) 26,7 18,8
-150 g di lenticchie lessate (se in scatola si intende il Colesterolo (mg) 1ll,9 79
peso sgocciolato) Fibra (g) 2,4 1,7
- 2 uova
- 50 g di pancetta di maiale a pezzetti
- sale Q.b.
- farina bianca tipo OQ.b.
- olio per frittura Q.b.

Accessori utili, padella per friggere, carta assorbente da


cucma

Esecuzione
1. Mettere la mollica a bagno in poco latte per una decina
di minuti.
2. Nel frattempo, tritare il Parmigiano, 20 sec.!vel. 9
gradualmente. Tenere da parte.
3. Senza lavare il boccale, tritare il tacchino, 15 sec.!vel. 8 CONSIGLIO
(gradualmente). , I Per ottenere 150 g di lenticchie lessate, mettere
4. Unire le lenticchie, le uova, la mollica ben strizzata, il V a bagno 120 g di lenticchie secche In una Ciotola
Parmigiano e la pancetta, salare, 20 sec.!~/vel. 4-5. di acqua fredda per circa 4 ore. Portare a bollore
5. Formare con il composto delle poi pettine e passarle abbondante acqua salata elessare seguendo le istruzioni
nella farina. riportate sulla scheda a pago133.
6. Friggere in padella in olio bollente fino a Quando non possibile servire le poi pettine calde, tiepide oppure a
saranno ben dorate. temperatura ambiente.
7. Asciugare su carta assorbente da cucina e servire. Si possono accompagnare con maionese o salsa
ketchup.

Difficolt 1h x100g - 265 calorie Costo : medio


141
-
La sOIa chiamai. anche fagiolo del Giappone nata in Cina. dove VI ne I oltivata la J tempo p. nt
un b",ello stretlo piatto e peloco oo"tenente da 1ue a quattro mi glob~:; 11 collie giall) , rosso, verde o
marrone oppure neco.
Oggi Illegume plU diffuso al mondo. ma gran parte della produz'one destmata alla manglmlstlCa per animali.
all'industria alimentare e non all'alimentazione umana diretta
La soia reperibile in tre Qualit: soia gialla, soia rossa o atzuchi. soia verde o mung, molto adatta per la
produzione di germogli .
Uno dei suoi pregi la grande versatilit, visto che dalla soia si ricavano latte, formaggio e diversi condimenti
molto sa pontI.

valore nutritivo
illegume con Il Pi alto contenuto di proteine 36.9%. Si tratta di proteme di buona qualit. abbastanza Simili
alle proteine della carne, ma con il vantaggio di non fornire contemporaneamente colesterolo e acidi grassi saturi.
Conflel'Je In Itr Clre 19 CI hpdl cOl1poslJ au~s ev IUSIVailelte ja aCIdi gras I msaturi cr. insIeme ali;.
le lima ono In gradl d svol ere m'elfi"a e a1lme pnvellva contro jlsllpid mie e disturbi di natura epatua,
n rvo a e c nd v sc I rp: Rlc a ome ultll legumi, di fibra g elza ontl UI e a c mbatlPTP: la stitichezza e CI
mgo!, r orbm ento degli zu ~cne 1Me grazie al con! 11 lo jl lIto lerOI ra enla l' 1V echi ~me 1tO ce ula re.
l ma" a ' '01 ce 401 kr. le 00 g d lIod,tto.
AllevI ... I fa tld L 1toml d 3 melopau"-a era! nta aZione degli )rmln h favori" ono r sorgelz~ del
tur~o ali I tPfO Ila mmme la gral e 31 1] p esel1 de fltoestrogem,
p r fruttaTI! li m gita le C' le c ratterl ' h lutTil ln]1 c1n'Slgliab le co~< umarh InSlem al t;ereal
El'tlle duranl a cre'iClta e n Il 01 vale cenz n caso dI affaticamento ed lstem;.
Il modo migliori oer assu 11 re a !eellina di SOIa e QUE lo di c ln urnare i ellli di OIa allo stato nalurale sia
c n le mir e tre c e dj JI JroprlJ ome I comum fag Cl ;
Puo provocar rellZlOnt allergiche nelle persone sensibili,
O Sconsigliata a chi ha problemi di tiroide, per la presenza di sostanze che po sono Interfeme con il suo
funzionamenlo:
O Ormai l'~O% di )013 prodotta a hve o l1')nilale g n tlcam~lIle mochtlc3ta.
istruzioni Rer l'uso
Per l'acquisto: 3sOIa c a non ieve pr senlare tracce ii umldlta detriti spore Zia J mI udnn gglatl.
Per illavaggio e l'ammollo, la sOia ecca flchlede un lungo ammollo n acqua dl14 . 36 ore. l arqua dell',mmollo
va ran blata alme'lo un paio di volte e puo cs~ re ul e 1aggiunta di m pe 7I tto di alga kombu.
Per la conservazione: a sala secca si conrerva in un corrtelltore a chIUsura ermetica, In luogo fresco e art;iutto
pel Jn mn), rre'llre 1ue'Ia coUa va cons rvata IO fngo fero ler non piu 2- -( Jlorm, '" contenitori ermetici.

consi li er la cottura con Bimby


FAGIOLI 01SOIA QUANTIT QUANTIT 01 ACQUA TEMPI INDICATIVI'
FagIOli di soia 500 g (Max) Versare nel boccale I fagioli di sOIa Cuocere.
(Cottura base) gla ammollati escola~ eaggiungere 30-40 min./100"'...' vel.t .
acqua fino al raggiullgtrnento deea AI b/SOgllO, passall 1 ptiml 15
minuh timulM!fe le pellicme
tacca di 1,51. emersem superlx:tee prosegulle
la CiJIt1JI1i.
-
Crocchette di soia Valore nutritIvo
p.er porzione per IOOg

KI 1477 1075
Ingredienti per 4 persone: KCalorie 353 157
- 200 g di fagioli di soia lessati Proteine (g) 13,6 9,9
- l spicchio di aglio mondato e senz'anima
Carboidrati (g) Il,7 8,5
- 20 g di cipolla bianca mondata
- l mazzetta di prezzemolo, le foglioline Grassi (g) 18,3 10,6
lavate e asciugate Colesterolo (mg) 185,5 135
- l pizzico di coriandolo in polvere Fibra (g) 3,1 1,3
- l pizzico di cumino in polvere
- l pizzico di sale Esecuzione
- 2-3 uova Ida 70 g) L Mettere nel boccale i fagioli di soia, lo spicchio di
- pangrattato q.b. aglio, la Cipolla, il prezzemolo, il coriandolo, il cumino, il
- olio per frittura q.b. sale e un uovo, amalgamare: 30 sec.lvel. 6.
2. Formare con il composto delle crocchette piatte,
Accessori utili: padella per friggere, carta assorbente passarle prima nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato,
3. Friggere le crocchette in olio bollente fino a quando
non saranno ben dorate, scalarle su carta assorbente da
cucina e servirle subito.

CONSIGLIO
" Per ottenere 200 g di fagioli di soia lessati,
mettere a bagno circa 100 g di fagioli di soia
secchi per 24 ore in acqua fredda, Cuocere seguendo le
istruzioni riportate nella scheda a pag, 145,

Difficolt 25 min. x100g - 257 calorie Costo: economico


147
(9 t ~
~--"
IPane alla soia Valore nutrillvo
per porzione per lOOg

KJ 1573 941
Ingredienti per 6 persone : KCalorie 376 115
- 400 g di acqua tiepida Proteine (g) 10,6 Il,3
- 50 g di lievito di birra fresco
Carboidrati (g) 54 31.4
- l cucchiaino colmo di zucchero
- 250 g di farina bianca tipo O Grassi (g) 10,1 6,1
- 150 g di farina di forza Colesterolo (mg) I I
- 200 g di farina di soia Fibra (g) 6,3 3,8
- l cucchiaino e mezzo di sale
- semi di sesama q.b.

Accessori utili.. teglia da forno, carta forno I La farina di soia assorbe molta acqua e pu
sembrare granulosa dopo averla impastata. Nel
caso dovesse accadere, si compatta molto facilmente a
mano nel momento in cui si formano le ciabatte.
Esecuzione
l. Mettere nel boccale 100 g di acqua, il lievito e lo
zucchero, frullare, 20 sec.!vel. 5.
2. Aggiungere 100 g di farina di tipo O, impastare,
30 sec.!:1/,;.
3. Lasciare lievitare dentro il boccale per 30 minuti.
4. Aggiungere le rimanenti farine Icompresa quella tipo O
rimasta), i rimanenti 300 g di acqua e il sale, impastare,
1 min.! ;)/,'.
5. Con l'impasto, formare delle ciabatte e ricoprirle con i
semi di sesamo.
6. Disporle su una teglia da forno ricoperta di carta forno
e lasciarle lievitare nel forno spento per 2 ore.
7. Cuocere in forno caldo a 180' per 20 minuti.

Difficolt 4h x100g - 225 calorie Costo: economico


148
-
Minestra di soia .,
per porzione per IOOg

KI 1163 334
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 301 80
- l mazzetta di prezzemolo, le foglioline lavate e
Proteine (g) 18 4,8
asciugate
Carboidrati (g) 10,7 5,5
- l cipolla mondata etagliata in quarti (40 g)
- 30 g di olio extravergine di oliva + Q.b. per condire Grassi (g) 16,9 4,5
- 300 g di fagioli di soia lessati (se in scatola si intende Colesterolo (mg) I I
il peso sgocciOlato) Fibra (g) 6,4 1,7
- 150 g di patate a pasta farinosa pelate e tagliate a
dadmi
- 400 g di passata di pomodoro
- 600 g di brodo vegetale bollente (o acqua e dado Per ottenere 350 g di fagioli di soia lessati,
Bimby) mettere a bagno 180 g circa di fagIOli di soia
- sale q.b. secchi in acqua fredda per circa 24 ore. Cuocere seguendo
- l cucchiaino di timo, fresco osecco le istruzioni riportate nella scheda a pago 145.
A piacere si pu accompagnare la minestra con
crostini di pane.
Esecuzione
l. Metlere nel boccale il prezzemolo e la cipolla, tritare,
5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere l'olio, rosolare, 3 min.l100"/vel. 1.
3. Aggiungere i fagioli di soia, le patate, la passata di
pomodoro, il brodo vegetale e salare, cuocere:
20 min.ll00"1 Ivel. 1.
4. Controllare la cottura e la salatura, condire con il timo
e servire.

Difficolt 40 min. x100g - 80 c alorie Costo: economico


149
'I
I

-, -

--
150
...

Latte di soia alla vaniglia IDre nutrltiyo
per porzione per JOOg

KI 180 167
Ingredienti per 1 litro , KCalorie 67 40
- 100 g di fagioli di soia gialli secchi
Proteine (g) 6,1 3,7
(ammollati in 1000 g d'acqua per 24 ore)
- 900 g di acqua Carboidrati (g) 3,9 1.3
- 1 stecca di vaniglia (solo i semi) Grassi (g) 3,1 1,9
Colesterolo (mg) I I
Fibra (g) 1,9 l ,l

Esecuzione
1. Scolare i fagioli dall'acqua dell'ammollo e metterli nel
boccale. " Il baccello di vaniglia "svuotato" si pu utilizzare
2. Aggiungere l'acqua e frullare, 10 sec.lveL 6. per aromatizzare lo zucchero, lasciandolo
3. Frullare ancora, 20 sec.lveL 7. all'interno del barattolo per una settimana.
4. Cuocere, 25 min.11000/veL 1, senza misurino e con il Il latte pu essere anche aromatizzato con scorza di
cestello capovolto sopra il boccale. limone, semi di anice, o cioccolato.
5. Aprire il baccello di vaniglia tagliandolo in due lungo
l'intera lunghezza, raschiare i semi aiutandosi con la
lama di un coltello e unirli al latte.
6. Lasciare riposare almeno 3 ore, poi filtrare il latte di
soia e conservarlo in frigorifero.
7. Eventuali residui sul fondo sono tipici della soia.

Difficolt 40 min. + raffreddamento (3 hl x100g - 40 calorie Costo: economico


151
"sello proVI ne 1alle r gI011a', ,l h' da d1ve ,1,ft n lul '!iII An
Nel'v1ejlO[vorappre~eltav, ns mealiravee~tlehnt'Clt I llseol 'llneltai:IOnrolcti JOJ ,11~
ebt>e un mmento di gr~lCle o una ntorno alla me dII XVII se 010. QtJaICIJ n "fanl I.. (lIV nt (lI nOO-3 man lare
)1 Il ea loro p ellO 'Sali (I tal t oto j(l hve ltar c () P I JI lotllh
Nume 'lse ]n) e vane' og~1 clltlvaf lane mmane ramp oti
Si dividono In due grandi gnJppr'
-I Jhe li mangiar Jtto Il tal clle (ve~1 c~pit'lo 'Tac~ole e fa iolill 'Jer le ne tt~)
I pl' .III Od SI ranare carattenzzati da ma co,~ i ten a 11 ifa 1l1'! e m .010 e ve Je le e J All'mtp.rm dp.l l1 r1 '='1 o
I trovano 'mi verdi. otondl dal ,!:;usto doli e e fre~ co.
PI~llll SI tr van) n c rrme CIO allo tato se:Cl gla c}tti in scatold o IO v'a setto di v'e ro, surg~latl efreschr n I
)er ldo pum 3\1 nl
aue Il rf> hl, Hg Iati e Il tOI~ ali), rtl ngl)no 1i ruppo Ile h 0(1 ggl n entrp ~ue li <' c h tJo nJ'S ere
cl s if cali om uml p r li mi nl rr 01 teruto n acoua eo I plU alto o1te11 to 1i prot~tne
~I P)S ono utilIZZare per lr lJar~re IT'me'itr fam')) abl.lmaml nt .. n j ll)e h) J ontami.
valore nutritivo
Allo s lo r I or n lo di P I IO"eg,. I I ra 101 10 a J I le c le lUIL sa' al 21 7 % nel ~ ,eI
S CC I )1 11 ee h SOlO Ula fo 1te e celle lte d fl re 1<1 sp sa bili p r ego 3re Il transito intestinale nentre
Q Je Il fTe'Se li so 10 U1c.. )U n3fon'e di vltam ' vltami 1d '( C Tc'e l', utili p r nn ll]rp. e "Mese Immumtarle p.
co fa lare e o 1(137 n
Il c nlel1 lo ,ul11l Oli e PI" Ili surge al' e 11'0110 mle "odJtlo Ire oappc o aie 1 ~. 00. II P" I
Ir sci" ;1 '2 kc ,I, '10,1" alea fi8 'c ,I p'r 100 II Pselli III aiola sgc lall ea 286 Kc,l po" p selli se-chi.

Pert t10labbn m loc c r ,I 'de mpo lsoe~ t Tal be r se tano proteine -:le mp ete
cle SI mI g'ar.l le fettam nte Il f1PP0'10 p fetto 1, I 111egun I ' di e eIli
Per frutt re II rr Ilo roprieU nutnzlor. Ii (I I P e I onvlene ull! lL e a p parall]n ~ J, zuppe
mmetrOI h bc"el.
e I plse Il so 10 indicati.
dle e d m'agrarll
jif E;re lZ de JII ti I gUffil anth chi Jffre CI neti orlsmo lte ti 10 e e leUe

. tf' L di dlmre

Per l'acquisto dei piselli freschi: cegller Il< ccelll sodi pJCll vellutal e liSCI di colore verde VIV, c SlnO 00
eVItare luel!! d' eIJI )re tmto o uro e QU III o1 ma~c I grl e grallognol da se utare an he Jacc III pIeni
01 (Qua g ntl a con (PSldUl 01 :nUt1d
Per l'acquisto dei piselli secchi: sc,)gli-:>re se 111 ntDg ,privi 1i lstanze e'tran e f' se.!!ni 1i lutfa.
Per l'acquisto di piselli surgelati- u tl'ell inelltoreperco tm are a 'mtrma lrnu1V n liberameltp.enOl
dio 10 i Imprr ~ Jr. dI es n am1l1S 3fl I che lC1lc erebbe un amale ;ong lam nto succe SIVO ricongelamento.

Per il lavaggio, lVare "Iocerrente 1bar c Il 00 l'a oua Ir dda co' "le. qurnol ap 1seguendo la l11ea di
C~lusura p r n)r. ran'l ggl~re I semI Il nt rnc 1ll1 on eceiSJtano CII Jltl nore I( vagglo
Per l'ammollo: 1 l'se Il c hl ~hiedon) un t n pJ d 3mmolIJ dI ) )re mentre quelli freschI e )urgelati non
nch etjOlC ne n arrmo I
Per la conservazione- n Igil di 00 mare pi l fre I l gmn) je l'al qUlsto se c ~ 101 fa se p')<' 'Iblle
O'C )rrr con'Servarll Il nm)r tempo pOS Ibll) mfrrgJme o nel oro bac e lo, n un 3ccheUo di 'arta non ;igillato,
affllch an<'.l c 'S" circolar
pl III ~e 11 SI C n evano p r CIr ) m J n un c nten tore 'il c IU UI m tIC 3 m lu o frese e a$C utto
-
Fiori di zucca +arc t
(11 o
per pollDllf per WOg

IO 987 740
Ingredi enti per 6 persone, KCalorie 236 177
- 60 g di Parmigiano in pezzi 7.9
Proteine (g) 10.5
- 200 g di paiate tagliate a fettine sottili
Carboidrati (g) 10,1 7,6
con la mandolina
- 200 g di piselli freschi sgusciati o di Grassi (g) 17,3 12.9
piselli surgelati scongelati Colesterolo (mg) 63,8 47,9
- sale q.b. + l cucchiaino Fibra (g) 0,5 0,4
- 750 g di acqua
- 30 g di cipolla mondata e tagliata in quarti 4. Nel boccale pulito e asciutto mettere la cipolla, tritare,
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per ungere la 5 sec.!vel. 7. Riu nire sul fondo con la spatola.
teglia 5. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.!100o/vel. 1.
- l uovo 6. Unire le patate eI piselli cotti, l'uovo, tritare, 20 sec.!vel. 6.
- 90 g di prosciutto cotto a cubetti 7. Aggiungere il prosciutto, il Parmigiano e la noce
- l pizzico di noce moscata grattugiata moscata, amalgamare, 20 sec.! lvel. 1, spatolando.
- 12-15 fiori di zucca abbastanza grandi e senza pistillo 8. Farcire i fiori di zucca con il composto e sistemarli in
- burro q.b. per condire una pirofila unta con poco di olio. Condirli con i fiocchetti
di burro.
Accessori utili: pirofila da forno 9. Cuocere in forno caldo a 180 0 per 15 minuti e passare
sotto il grill per qualche minuto.

Esecuzione
1. Mettere il Parmigiano nel boccale, grattu giare ,
10 sec.!vel. 9 (gradua lmente). Tenere da parte.
2. Sistemare le patate nel recipiente del Varoma,
lasciando un buco al centro e disporre i piselli nel
vassoio; salare entrambi.
3. Versare l'acqua nel boccale, aggiungere il cucchiaino
sale, chi udere il coperchio, posizionare il Varoma e
cuocere, 20 min.!Varoma/vel. 2. Una volta cotti,
mettere da parte.

Difficolt 1 he30 min. x100g - 177 calorie Costo: medio


.... 157
Torta salata con pselli Valore nutriti'

( Gorgonzo ~
per porzione

3406
per IOOg

1360
Ingredienti per 4 person e, KCalorie 814 325
- 3 uova Ida 60 g) Proteine (g) 20,3 8.I
- 120 g di lalte
Carboidrati (g) 47,4 18,9
- 1 cucchiaino colmo di sale
- l cipolla mondata e tagliata in quarti 160 g) Grassi (g) 61 ,6 24,7
- 30 g di olio extravergine di oliva Colesterolo (mg) 313 125,1
- 200 g di piselli surgelati scongelati o di piselli freschi Fibra (g) 1,9 0,8
sgranati
- l dose di pasta sfoglia come da Libro Base Esecuzione
"lo e il mio Bimby" l. Meltere nel boccale leuova, illaltee mezzo cucchiaino
- 80-100 g di Gorgonzola dolce a pezzelti di sale, amalgamare: 10 sec.lvel. 4. Trasferire in una
ciotola e mettere da parte.
Accessori utili. teglia per crostata di 0 24 cm, carta 2. Risciacquare il boccale, asciugarlo con cura emettervi
forno la cipOlla, tritare, 5 sec.!vel. 7. Riunire sul fondo con la
spatola.
3. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.1l00o/vel. I.
4. Unire i piselli e mezzo cucchiaino di sale, 3 min.!IOO
/ /vel. .
5. Nel frattempo, foderare uno stampo di 0 24 cm. con
la carta forno e rivestirlo con la pasta sfoglia ben tirata,
tenendo alti i bordi.
6. Appoggiare sul fondo i pezzetti di Gorgonzola,
distribuendoli in modo uniforme.
7. Versare le verdure sopra al Gorgonzola e, infine, le
uova con il latte.
8. Ripiegare all'interno i bordi della pasta e infornare in
forno caldo ventilato a 1800 per 40-50 minuti fino a
quando anche il centro della torta sar ben rassodato.
9. Servire calda, tiepida o fredda .

Difficolt 1 h e 20min. x100g - 325 calorie Costo: medio


158
Crema spalmabile
pef porzione per 100,

KI 498 498
Ingredienti per 8 persone , KCalorie 119 119
750 g di acqua
Proteine (g) 1,6 1,6
1I1 cucchiaino di sale grosso
Carboidrati (g) l l
300 g di pisellini surgelali
l mazzetta di prezzemolo, le loglioline lavate e asciugate Grassi (g) 6,9 6,9
lO foglie di menta fresca lavate e asciugate Colesterolo (mg) 35,6 35,6
500 g di ricotta fibra (g) 0,1 0,1
- pepe bianco macinato Q.b.
sale q.b.

Esecuzione
l. Nel boccale versare l'acqua e il sale grosso, portare
all'ebollizione, ) min,/100o/vel. 2.
1. Aggiungere i piselli dal foro del coperchio, 8 min,/100
/ /vel. 1, Scolare con il cestello, mettere da parte e
lasciare raffreddare.
3. Nel boccale pulito e asciutto mettere le foglie di
prezzemolo e di menta, tritare, 5 sec.!vel. ), Riunire sul
fondo con la spatola.
4. Aggiungere la ricotta e pepare, amalga mare,
lO sec.!vel. 4,
5, Unire i piselli cotti e salare, frullare fino ad ottenere
una crema : 30 sec.lvel. 6.
6. Servire concrostini.

I L'eventuale crema avanzata si pu diluire con del


brodo vegetale, cos da ottenere una vellutata da
servire come primo piatto.

Difficolt 30 min. x100g 119 calorie Costo: economico


159
l
I Pasta risotlata cor piselli,
yr, j)ef porllOlle per 1001

KJ 1699 502
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 406 120
- l scalogno mondato e tagliato a met Proteine (g) 14,7 4,3
- 30 g di olio extravergine di oliva
Carboidrati (g) 68,8 20,4
- 7-8 filetti di acciuga sott'olio sgocciolati
- 400 g di polpa di pomodoro a pezzettoni Grassi (g) 9,9 2,9
- 250 g di piselli surgelati scongelati Colesterolo (mg) I I
- sale q.b. Fibra (g) 3,1 0,9
- 350 g di acqua bollente
- l cucchiaino e mezzo di sale Esecuzione
- 320 g di pasta secca tipo fusilli o penne (di ottima l. Mettere nel boccale lo scalogno, tritare, 5 sec.lvel. 7.
qualit, cottura lO minuti) Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere l'olioe le acciughe, insaporire, 3 min./100ol
vel. 1.
3. Aggiungere il pomodoro, i piselli e poco sale, cuocere:
7 min.ll 0001 I vel. .
4. Unire l'acqua bollente, il sale e la pasta, cuocere,
10 min.l10001 !vel.
5. Servire subito.

Difficolt 30 min. xl00g - 120 calorie Costo: economico


16<
,
Ptsel
Frittata di piselli
con cr ut ey di pomodoro per porzione per 100g

KI 1004 501
Ingredienti per 5 persone ,
KCalorie 140 110
Per il chutney di pomodoro,
Proteine (g) 15,1 7,5
- l spicchio di aglio piccolo, mondato e privato della
parte centrale Carboidrati (g) 10,5 5,3
- 10 g di radice fresca di zenzero pelata e tagliata a Grassi (g) 15,5 7,8
pezzetti Colesterolo (mg) 175 138,1
- 400 g di polpa di pomodoro a pezzettoni Fibra (g) 0,9 0,5
- 15 g di zucchero di ca nna
- sale q.b.
- pepe nero macinato q.b.
Per la frittata,
- 100 g di cipolle rosse mondate e tagliate in quarti
- 150 g di piselli surgelati scongelati
- 30 g di olio extravergine di oliva
- 50 g di Parmigiano reggia no grattugiato
- l bustina di zafferano in polvere
- 6 uova (da 60 g)
- sale q.b.
- 1000 g di acqua
Accessori utili: carta forno

Esecuzione
Preparare il chutney di pomodoro, 4. Aggiungere i piselli e l'olio, insaporire, 3 min./100
l. Nel boccale, mettere l'aglio e lo zenzero, tritare, I /vel. 1. Lasciare intiepidire per qualche minuto.
5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatOla. 5. Unire il Parmigiano, lo zafferano, le uova e salare,
2. Aggiungerela polpa di pomodoro, lo zucchero di canna,
amalgamare, 20 sec.l- /v,1. 2-3.
il sale e il pepe, cuocere, 10 min./100 o/vel. 3. Trasferire 6. Foderare il vassoio del Varoma con della carta da
forno e versarvi il composto.
in una ciotola e lasciare raffreddare completamente.
7. Versare l'acquanel boccale, chiudere ilcoperchio, posiZionare
Preparare la frittata , il Varoma ecuocere, 35-40 min./Varoma/v,1. 3.
3. Nel boccale pulito easciutto mettere le cipolle, tritare, 8. Servire la frittata accompagnata dal chutney di
5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola. pomodoro.
Diffic olt 1h e 15 min. x100g - 120 calorie Costo: medio
161
l
I fagJO " l'I'~' Ila P"C ~ F,l'3! "olu. Vulgan~ e J.
" . . . .10 ~ . faI .... ~. &" ,y, o P IC1 vlPn ...
clnsl'mato Jre\L clttUia I, l' ~c3110 ImmaturI) Cln fml (.,11) tato el1bnonale. Ne e Istono divers var: t:
I Babv 1..1 a C 111 \' rdc intrnso lung) e 3 or'li. tendenzialmp.ntp c lindric'3. F Il pii djffu~) sia pe Il
11 ~rcc to jel fre "O che p J industria conserlJiera:
-II elrnetto" dal bac '8110 verde o giallo, con sf'zione cilindric", ma curvo:
Il pl tto" dal bai ce Il llatto nolto caral eristico.
Vengon) CHl meclalizzal JreVale1tementr freschi/) surgelati ct I loro apporto lutrizionale e molto simile a
QU Il) 1egh Jrtaggl GllUl I, Clm8 j'lrsal3fo:t o la lUI C111.

In tall vprgono oUil/al1 prmclpalme-,te In Tuli~ Romagna, veneto azlO mOlte e ~-Ija .
.'
)j
valore nutritivo
11ag}:11 10 Il''lt11 Aevlt lln3 ~P)t ) e o CJICO j l'lnl n)ttlll!J ICJ~, rtleitirrc..:mtl
~ I r. rva o )VOI ln)C, S,IC aZIOne JII r tiC e:111 I 01 cQ~telUt("dlflbra, 31uta ~ nrt it lte ti 'le
(I

n
I!ag ,! 11 lorm O10 l al e G g roOlttO re o "K. I" O g ~ < IC" ur. lalle cott" VAROMA
, l11lgg unla (c nII "I.

(!)MJltou! lee:f,t jllcg'an jO"02Jurto ancl.


e lod 'atl Der 1.11 soffre di li abe!.. m~mt titch Z1'

E:) Indigesti, se "01: JIlati c di

Per l'acquisto: I mll:lion sono Quelli freschi e giovani: pi teneri e privi di filamenti laterali.
Devono t!:;sere di un colore bnllante, sodi ma morbidi e spezzandoli devono produrre un fumore secco.
Perillavaggio elamondafura:vanno lavati in acqua fredda corrente POI spuntati alleestremita ed eventualmente
pnvatl del "lo che SI fOflnE lungo le due parti del baccello.
Per l'ammollo e la cottura: non richiedono l'ammollo e per limitare le perdite di nutnentl conviene scegliere la
cottura a VAROMA.
Per la conservazione: In frigOrifero possono essere conservati per tre giorni: se hanno ancora il picClOlo. segno
di treschezza possono re"slerne sette. Sbottenlali per 2 minull e rlposli negli appo"ll ,",chettl di plaslica "
possano conservare In freezer per CIrca l anno.
Crespelle alla crema Valore nutnl/vo

di te"" Il c r c' I ('lnl


KJ
per porzione

1632
per IOOg

544
.-...."...J .... Ingredienti per 8 persone , KCalorie 390 130
750 g di acqua salata Proteine (g) 6
18,2
400 g di taccole fresche
Carboidrati (g) 31,6 10,5
sale q.b.
Grassi (g) 22 7,4
400 g di funghi porcini a pezzi
- l spicchio di aglio mondato e senz'anima Colesterolo (mg) 131 ,6 43,8
30 g di olio extravergine di oliva Fibra (g) 3,8 1,2
3/4 dose di besciamella come da libro
Base "lo
farina
e" mio Bimby" , preparata con 20 g in pi di 5. Farcire ogni crespella con un po' di besciamella alle
tacco le, un po' di fu nghi porcini e una spolverata di
3/4 di dose di crespe lle (crepesl come da libro Base Parmigiano; continuare fi no ad esaurimento degli
"lo e il mio Bimby" ingredienti.
100 g di Parmigiano grattugiato 6. Arrotolare le crespelle e disporle in una pirofila ben
- burro q.b. per imburrare imburrata, versa rvi sopra la besciamella rimasta e
gratinare in forno caldo a 200 0 per 15-20 minuti fino a
Accessod utili: pirofila da forno quando non sono ben colorite.
7. Servire.

Esecuzione
1. Versare l'acqua nel boccale, sistemare le taccole nel
recipiente del Varo ma, salarle, disporre i funghi sul
vassoio, chiudere il coperchio, posizionare il Varoma,
cuocere, 20 min.lVaroma /vel. 2.
2. Togliere il Varoma e metterlo da parte; svuotare il
boccale, risciacQuarlo e asciugarlo, mettervi lo spicchio
d'aglio e l'olio, insaporire, 3 min.llOOo/vel. 1.
3. Unire i funghi esalare, insaporire, 3 min.llOOo/ /vel. 1.
Togliere l'aglio e tenere da parte.
4. Preparare la besciamella e unirvi le taccole, frullare,
30 sec.lvel. 5.

Difficolt 1 h e30 min. x100g - 130 calorie Costo : medio


167
Risotto verde con piselli,
Il lirl
per powone per IOOg
J
KJ 1423 644
Ingredienti per 4 persone : KCalorie 579 154
- 750 g di acqua Proleine (g) 15,1 4
- l cucchiaino di sale + q.b.
Carboidrati (g) 62,8 16,7
- 250 g di piselli surgelati freschi o scongelati o di piselli
freschi sgranati Grassi (g) 31,5 8,4
- 200 g di fave scongelate Colesterolo (mg) 46,6 12,4
- 200 g di fagiolini verdi freschi lavati, spuntati etagliati Fibra (g) 4,7 1,2
a pezzetti
- 60 g di olio extravergine di oliva 3. Aggiungere piselli e fagioli ni, insaporire, 3 min.l100'
- l cipolla mondata e tagliata in quarti (40 g) I Ivel. 1. Mettere da parte in una ciotola capiente.
- 250 g di riso Parboiled (cottura 18 min.) 4. Senza lavare il boccale, meHervi la cipolla e tritare:
- 50 g di vino bianco secco 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
- 500-550 g di brodo vegetale bollente (o acqua e dado 5. Aggi ungere i ri manenti 30 g di olio, insaporire,
Bimby) 3 min.l100' lvel. 1.
- pepe bianco macinato q.b. 6. Unire il riso e tutte le verdure, tostare, 1 min.IlOO'
- 30-40 g di burro + q.b. per imburrare lo stampo I /velo 1, senza misurino.
- 40 g di Parmigiano reggiano grattugiato 7. Sfumare con il vino, 1 min.l100' 1 Ivel. 1, senza
misurino.
Accessoti utili, l stampo ad anello o altra forma a 8. Aggiungere 500 g di brodo e il sale, cuocere,
piacere da l litro circa 10 min.ll00' 1 Ivel. 1, aggiungendo il rimanente brodo
bollente in cottura se necessario.
9. Controllare il sale e verificare la cottura, pepare,
mantecare con burro e Parmigiano e versare in uno
Esecuzione
stampo ad anello precedentemente imburrato, pressando
1. Versare l'acqua nel boccale con il cucchiaino di sale
bene.
sistemare i piselli nel cestello, le fave nel recipiente dei
10. Passare in forno caldo a 180' per pochi minuti.
Varoma e i fagiolini sul vassoio; chiudere il coperchio,
Il. Sformare e servire.
posizionare il Varoma ecuocere: 20 min./Varoma/vel. 1.
2. Svuotare il boccale, sgranare le fave e metterle nel
boccale con 30 g di olio.

Difficolt 1he1 5 min. 1l100g 154 calorie Costo: medio


161
Spezzatino di vitello Valore nutrrtlvo

:on patate e fagiolini per porzione per IOOg

KJ 879 364
Ingredienti per 5 persone, KCalorie 110 87
- l mazzetto di prezzemolo, le foglioline lavate e
Proteine (g) 13 9,6
asciugate
- 50 g di cipOlla mondata e tagliata in quarti Carboidrati (g) 11,1 5,1
- 1 spicchio di aglio mondato e senz'anima Grassi (g) 7,1 3
- 30 g di olio extravergine di oliva Colesterolo (mg) Il 19,6
- 500 g di spezzatino di vitello tagliato a pezzi pICcoli Fibra (g) 1,3 0,9
- 80 g di vino bianco secco
- 200 g di passata di pomodoro
- 300 g di acqua calda
- sale q.b.
- 300 g di patate pelate e tagliate a fette sottili
- 200 g di fagiolini verdi freschi spuntati e tagliati a
pezzetti piccoli

Esecuzione
L Mettere nel boccale il prezzemolo, la cipolla e lo
spiCChio d'aglio, tritare, 10 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo
con la spatola.
2. Aggiungere l'olio, msaporire, 3 min.ll00lvel. 1.
3. Unire la carne, rosolare , 3 min.l10001. lvel. 1.
4. Sfumare con il Vino, 3 min.ll0001 Ivel. 1.
5. Aggiungere il pomodoro, l'acqua e salare, sistemare le
patate nel recipiente del Varoma e i fagiolini sul vassoio,
salare, chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e
cuocere, 25 min.lVaroma /- lvel. 1.
6. Togliere il Varoma e aggiungere alla carne nel boccale
le patate e i fagiolini, proseguire la cottura, 5 min.l100
I- Ivel. 1.
7. Controllare la salatura e servire subito.

Difficolt 1he10min. x100g - 87 calorie Costo: medio


169
Sformato di ricotta \'Ilore ruurltlv
per porzione per IOOg
e fagiolini KJ 1184 548
Ingredienti per 6 persone , KCalorie 283 131
- 50 g di Parmigiano a pezzi Proteine (g) Il,8 5,4
- 112 dose di besciamella come da Libro Base
Carboidrati (g) 15,1 7
"lo e il mio Bimby"
- 250 g di ricotta fresca Grassi (g) 19,9 9,2
- 1200 g di acqua Colesterolo (mg) 55 25,4
- l cucchiaio di sale grosso Fibra (g) 2,2
- 350 g di fagiolini verdi freschi lavati e spuntati
- 50 g di cipolla bianca mondata etagliata in quarti 6. Aggiungere l'olio, insaporire, 3 min.l100lvel. 1.
- 1 mazzetta di prezzemolo, le foglioline lavate e 7. Unire i fagiolini cotti, rosolare, 5 min./100o/vel. 1.
asciugate 8. Trasferire i fagiolini nella ciotola insieme alla besciamella
- 30 g di olio extravergine di oliva e mescolare, controllare la salatura.
- burro q.b. per ungere la pirofila 9. Versare il composto in una pirofila imburrata e
- pangrattato q.b. per la pirofila cosparsa di pangrattato.
10. Coprire la pirofila con un pezzo di carta alluminio e
Accesson" utili: pirofila da forno, carta alluminio infornare a 180 per 30 min.
11. Togliere la carta alluminio econtinuare la cottura per
altri 10 minuti.
Esecuzione 12. Servire calda.
l. Mettere il Parmigiano nel boccale, tritare, lO sec.lvel. 9.
Mettere da parte.
2. Preparare la besciamella come da Libro Base
"Ioeil mio Bimby" eaggiungervi la ricotta eil Parmigiano,
amalgamare, 20 sec.lvel. 4. Tenere da parte in una
ciotola.
3. Sciacquare il boccale e versarvi l'acqua e il sale
grosso, portare a bollore, 12 min.llOOo/vel. 2.
4. Aggiungere i fagiolini ecuocere, 8 min.110001. lvel. 1.
Scolarli e metterli da parte.
5. Risciacquare easciugare il boccale, mettervi la cipolla
e il prezzemolo, tritare: 5 sec./vel. 1. Riunire sul fondo
con la spatola.

Difficolt 1 h e30 min. Jt100g - 131 calorie Costo: medio


170 ....
Salmone fresco r Valore nutritivo

inSFlI till di T19ialifll e ava L


!)er porzione per IOOg

1046
KI 3268
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 781 250
Per l'insalata di salmone,
Proteine (g) 21,7 6,9
- 750 g di acqua
Carboidrati (g) 3,8 1,2
- l cucchiaino di sale + q.b.
- 2 uova Grassi (g) 75,6 24,2
- 250 g di fagiolini verdi puliti etagliati a pezzetti piccoli Colesterolo (m g) 196 62.7
- 300 g filetti di salmone fresco spinato Fibra (g) 3,1
- sale q.b.
- soncino q.b. lavato e asciugato

Per la salsa,
- 2 gambi di sedano tagliati a pezzett piccoli
- 200 g di maionese come da Libro Base
"lo e il mio Bimby"
- l limone, la scorza tritata
- 10 g di succo di limone filtrato
- sale q.b.
- pepe bianco macinato q.b.
- olio extravergine di oliva q.b.

Esecuzione
1. Versare l'acqua con il cucchiaino di sale nel boccale
sistemare le uova nel cestello, i fagiolini nel recipient~
del Varoma e il filetto di salmone leggermente salato sul 3. Aggiungere la maionese, la scorza e il succo di limone,
vassoio. Chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e salare e pepare, amalgamare, 10 sec.!vel. 5.
cuocere: 20 min./Varoma/vel. 1. Tenere da parte. 4. In una insalatiera mescolare i fagiolini, il salmone a
pezzetti, le uova sgusciate e tagliate a pezzetti e il
Preparare la salsa, soncino.
2. RiSCiacquare il boccale, asciugarlo e mettervi i gambi 5. Condire l'insalata con un filo di olio e servire con la
di sedano, tritare, 5 sec.!vel. 6. Riunire sul fondo con la salsa a parte.
spatola.

o
Difficolt 40 min. x100g - 250 calorie Costo: medio
171
.r

Origmaria del Nord Africa e della regione mediterranea, la fava stata Il legume pi usato nel mondo antico
prima dell'introduzIOne del fagiolo. Egiziani, troiani. greci e romani ne facevano un grande uso. solo nel l'' secolo
d.C. cominci ad essr.re disdegnata dalle classI pi abbienti, ma rimase molto usata da Quelle plU povere In
tlltta l'Europa med,terranea. t l',wento del fagiolo, portato dalle Ameflche. che ne dim,nulSce ,I consumo, ma
rimane comunque uno degli alimenti alla base della cUCina contadina Il prodotto SI presenta generalmente sotto
due forme,
fave secche da sottoporre ad ammollo ed adeguata cottura,
fave fresche da consumare sgranate, crude o cotte.
valore nutritivo
Le fave fresche presentano un buon contenuto proteico 5,2 g per 100 g di parte edibile, un discreto contenuto di
carboidrati (4,5 % ), e un bassissimo contenuto lipidicQ (O,4%),
Ovviamente le fave secche sono molto pi nutrienti con 1127.2% di proteine, i13% di grassi e 54,8 % di carbOIdrati;
sia allo stato fresco che secco significativo rapporto di ferro, fosforo e vitamina C. Svolgono un'efficace azione
rimineralizzante, lenitiva e ricostituente ed aiutano a ridurre il tasso di colesterolo del sangue. Un piatto di fave
fresche da 150 g fornISce ben 15 g di fibra, pari alla met del fabbisogno giornaliero, Ben rappresentati anche il
calcio ed il potassio. Il prodotto fresco fornisce 41 kcal per 100 g, mentre quello secco ne apporta 341.

(9 Le fave fresche contengono alte concentrazioni di L-dopa, una sostanza stimolante del sistema nervoso
centrale, utile nella cura del Morbo di Parkinson;
et Possono provocare reazioni allergiche;
O Assolutamente vietato il consumo di fave per chi soffre di favismo: malattia ereditaria dovuta alla carenza --
di un'enzima presente nei globuli rossi e diffusa soprattutto nelle popolazioni mediterranee che pu
determinare una grave forma di anemia;
*' Sconsigliate durante l'allattamento.

Per l'acquisto di fave fresche: scegliere quelle appena raccolte, con il baccello verde e croccante e il seme piccolo,
tenero e ancora verde; vanno scartate quelle dure e ingiallite.
Per l'acqUisto di fave secche: controllare che semi siano integri e non siano presenti sostanze estranee e/o muffe.
Per il lavaggio e la mondatura: I baccelli delle fave fresche vanno lavati in acqua fredda, poi una volta sgranati i
semi non richiedono un'ulteriore lavaggio.
Per l'ammollo: non richiesto per il prodotto fresco, mentre quelle secche richiedono un ammollo di circa 12 ore, a
meno elle non siano state decorticate. Si conSiglia di cambiare l'acqua di ammollo.

Per la conservazione: le fave fresche possono essere conservate in frigorifero nello scomparto della frutta e della
verdura per due - tre giorni al massimo; mentre quelle secche si conservano in contenitori chiusi in un luogo fresco
e asciutto per circa un anno.
Treccia C pane alle fave
per porzione
CPt 111
KJ 1904 1038
Ingredienti per 6 persone, KCalorie 455 148
100 g di pecorino a pezzi 16,6 9
Proteine (g)
750 g di acqua
Carboidrati (g) 67,5 36,8
- 2 cucchiaini e mezzo di sale
200 g di fave sgusciate Grassi (g) 15 8,1
l cubetto di lievito di birra fresco Colesterolo (m g) N.D N.D
80 g di latte Fibra (g) 1,5 1,6
lO g di zucchero
50 g di strutto 7. Dividere l'impasto in 3 parti uguali estendere ciascuno
500 g di farina in un rettangolo lungo e stretto.
180 g di acqua 8. Farcire ogni rettangolo con le fave e il pecorino e
chiuderli dando la forma di tre cilindri.
Accessori uti/Heglia da forno 9. Formare una treccia con i tre cilindri, adagiarla sulla
teglia da forno e lasciarla coperta per l ora per l'ultima
lievitazione.
Esecuzione 10. Cuocere in forno caldo a 200 per 30 minuti.
l. Mettere il pecorino nel boccale e tritare 11. Servire calda o tiepida.
grossolanamente, 5 sec.lvel. 6. Tenere da parte.
2. Versare l'acqua nel boccale con l cucchiaino di sale,
sistemare le fave nel cestello, posizionare il cestello,
chiudere il boccale e cuocere, 20 min.lVaroma/vel. 2.
3. Scolare le fave, sbucciarle e metterle da parte.
4. Nel boccale pulito versare il lievito di birra, il latte e lo
zucchero, frullare, lO sec.lvel. 7.
5. Aggiungere lo strutto, la farina , l'acqua e l cucchiaino
e mezzo di sale, impastare: 3 min.! I .
6. Lasciare lievitare l'impasto al coperto per circa 2 ore.

Difficolt 1 h e 20 min. + lievitazioni (3 hl x100g 248 calorie Costo: economico


Corora di nso a le fdve porllone
pet per 100,
GO 2238
KJ 669
Ingredienti per 6 persone : KCalorie 535 160
- 1000 g di acqua Proteine (g) 18.6 5.6
- l cucchiaio di sale grosso Carboidrati (g) 57 17,1
- 400 g di riso basmati
Grassi (g) 27,4 8,2
- 450 g di fave fresche sgranate
- 300 g di funghi porcini freschi puliti e Colesterolo (mg) 20,8 6,2
tagliati a pezzi Fibra (g) 5,7 1,7
- 30 g di burro fuso + q.b. per imburrare
5. Meltere nel boccale la seconda met dello spicchio
la teglia
d'aglio e l'olio rimasto, insaporire, 3 min.lIOO' lvel. 1.
-l spicchio di aglio mondato e privato dell'anima
- 60 g di olio extravergine di oliva 6. Aggiungere le fave e salare, 3 min.l100' lvel. 1.
- l mazzelto di prezzemolo tritato 7. frullare, IO sec.lvel. 6.
- sale q.b. 8. Imburrare abbondantemente uno stampo ad anello,
- 200 g di caciotta tagliata a pezzi piccoli coprire il fondo con un terzo del riso e pressare bene.
9. Sistemarvi sopra la met dei pezzetti di caciotta ,
Accessod utili: l stampo ad anello oaltra forma a piacere distribuendoli in modo omogeneo.
da l litro circa lO. Coprire con le fave frullate e con un altro terzo del riso.
11. Distribuire uniformemente il resto del formaggio e
coprire con l'ultimo terzo di riso, avendo cura di pressare
Esecuzione bene.
1. Versare nel boccale l'acqua e il sale grosso, 12. Passare in forno caldo a 200' per 5 minuti.
sistemare il riso nel cestello, le fave nel recipiente del 13. Sformare su un piatto rotondo, sistemare i funghi al
Varoma e i funghi sul vassoio; posizionare il cestello, centro dell'anello di riso e servire.
chiudere il coperchio, posizionare il Varoma ecuocere:
10 min.lVaromalvel. 1.
2. Controllare la cottura del riso e scalarla. Condirlo con
il burro fuso etenerlo da parte.
3. Svuotare il boccale, mettervi mezzo spicchio di aglio,
30 g di olio e insaporire, 3 min.l100' Ivei. I
4. Togliere l'aglio e aggiungere i funghi e il prezzemolo,
salare, rosolare, 5 min.1100' 1 Ivel. 1. Tenere da parte.

Difficolt 1h e10min. x100g 130 calorie Costo: medio


179
Carbonara di fave Valore nutrll/vo
per porzione per IODg

KJ 1807 657
Ingredienti per 4 persone , KCalorie 432 157
- 50 g di pomodori secchi Proteine (g) 20,2 7.3
- acqua bollente Q.b.
Carboidrati (g) 63.2 23
- 40 g di pecorino stagionato a pezzi
- 1 spicchio di aglio piccolo, mondato eprivato dell'anima Grassi (g) 12,7 4,6
la piacere) Colesterolo (mg) 276,4 100,4
- 4 tuorli Fibra (g) 7,1 2,6
- sale Q.b.
- pepe nero macinato Q.b. 8. Aggiungere la pasta e cuocere, 5 min.lIOO' /- /vel. <.
- 1000 g di acqua 9. Unire il composto di uova e pecorino, le fave e portare
- 1 cucchiaino di sale grosso a termine la cottura della pasta, 6 min.lIOO'/ /vel.
- 400 g di lave surgelale lO. Condire con i pomodorini scolati e tagliati a pezzelli
- 320 g di fusilli (di ollima Qualil, collura Il min.) e servire.

Esecuzione
1. Mettere a bagno i pomodori secchi in acqua bollente. Se durante i primi 5 minuti di cottura della pasta
2. Graltugiare il pecorino nel boccale, IO sec.lvel. 9. l'acqua tendesse a fuoriuscire, diminuire la
Mellere da parte. temperatura a 90.
3. Metlere nel boccale lo spicchio d'aglio, Iritare, 5sec.lvel. 7.
Riunire sul fondo con la spatola.
4. Unire il pecorino grattugiato e i tuorli, salare e pepare,
amalgamare, IO sec.lvel. 4-5. Mellere da parle.
5. Versare nel boccale l'acqua e il sale grosso, portare a
bollore, lO min.lIOO' /vel. 2.
6. Aggiungere le fave, cuocere, 15 min.l100'/ /vel. I.
Scolare le fave lenendo da parle la loro acqua di collura,
e sbucciarle.
7. Versare nel boccale 700 g dell'acqua di collura delle
fave, salare e portare a bollore, lO min.lIOO'/vel. 2.

Difficol t 1 he 20 min. x100g -157 calorie Costo: medio

u
180
I
Terrina bicolore
r
KJ 1988 1326
Ingredienti per 6 persone:
KCalorie 475 317
- l rarnetta di rosmarino fresco (soltanto gli aghi)
- 750 g di acqua Proteine (g) Il,4 7,6
- l cucchiaino di sale + Q.b. Carboidrati (g) 5,7 3,8
- 100 g di filetti di nasello 30,2
Grassi (g) 45,4
- 120 g di fave fresche gi sgusciate
- l scalogno mondato e tagliato a met Colesterolo (mg) 278 185
- 60 g di olio extravergine di oliva Fibra (g) 2,6 1,7
- 60 g di burro morbido
-40 g di cipolla bianca mondata etagliata in Quarti
- 120 g di ceci bianchi lessi
- 2 fogli di gelatina in fogli ammorbidita in acqua e ben
strizzata
- 30 g di olive verdi denocciolale
- 5 luorli (da uova da 70 g)
- 150 g di maionese come da libro Base "lo e il mio BimbI'
- 50 g di capperi sotto sale dissalati

Accessori utili: pellicola, terfina.

Esecuzione
1. Mettere nel boccale gli aghi di rosmarino e tritare:
10 sec.lvel. 7-8. Tenere da parte.
2. Versare l'acqua nel boccale con il cucchiaino di sale. 8. Aggiungere le fave , i ceci e salare, amalgamare:
sistemare il pesce nel recipiente e le fave sul vassoio del 20 sec.lvel. 6, spatolando.
Varoma; chiudere il coperchio, posizionare il Varoma e cuocere: 9. Unire la gelatina in fogli e il rosmarino trilalo, mescolare:
20 min./Varoma/vel. 1. Mettere da parte le lave e il nasello 30 sec.l /vel. 2.
a raffreddare, IO. Versare il composto nella terrina, sopra lo strato di pesce.
3. Togliere l'acqua dal boccale, mettervi lo scalogno e tritare: Il. Coprire con la pellicola trasparente e lasciare rassodare
5 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola. in frigorifero per 3 ore.
4. Aggiungere 30 g di olio, insaporire: 3 mio.1100o/vel. 1, 12. Nel frallempo, nel boccale pulito e asciutto tritare le
Lasciare raffreddare. olive: 5 sec.lvel. 6.
5. Unire il nasello raffreddato, il burro e salare: 30 sec.lvel. 4. 13. Aggiungere i tuorli e la maionese, amalgamare:
6. Versare il composto in una terrina foderala di pellicola 10 sec.lvel. 4-5.
trasparente e tenere da parte. 14. Aggiungere capperi e poco sale: 15 sec.l Ivel. 3,
7. Nel boccale pulito e asciutto mettere la cipolla e tritare : 15. Servire la terrina intera o tagliata a fette, accompagnata
5 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola. o ricoperta dalla salsa alla maionese.
Oifficolt 1 h ... riposo (3 hl x100g - 317 calorie Costo: medio
'81
Fave saltate cor orosciuttn
per pOll1one per IOD,

KI 2385 954
Ingredienti per 4 persone, KCalorie 570 228
- 750 g di acqua Proteine (g) 31,2 12,5
- l cucchiainodi sale
Carboidrati (g) 5,7 2,2
- 400 g di fave sgusciate (800 g, peso con baccellai
- 30 g di sGalogno mondato e tagliato a met Grassi (g) 47.1 18,8
- l mazzetta di prezzemolo, le fogl ioline lavate e Colesterolo (mg) 15,5 6.2
asciugate Fibra (g) 5,3 2,1
- 100 g di prosciutto cotto a cubetti
- 30 g di olio extravergine di oliva + q.b. per condire
- 400-500 g di mozzarella di bufala a fettine

Esecuzione
1. Versa re l'acqua e il sale nel boccale, sistemare le
fave nel cestello, posizionare il cestello e cuocere:
12 min.lVaroma /vel. 1. Trasferire le fave in una ciotola
e tenerle da parte.
2. Nel boccale pulito e asciutto mettere lo sGalogno e il
prezzemolo, tritare, 5 sec.lvel. 7. Riunire sul fondo con
la spatola.
3. Aggiungere il prosc iuttoel'olio, rosolare, 4-5min.ll00'
I /vel. 1.
4. Unire le fave e continuare la cottura, 1 min.l100'
I /ve l. 1.
5. Servire con la mozzarella a parte e condire a piacere
con un filo d'olio.

Diff icolt 45 min. x100g 228 calorie Costo: economico


la::
Fave e zucchine ir
per pG/lIOM per 10<12

KJ 1322 636
Ingredienti per 6 persone: 316 152
KCalorie
- 40 g di cipolla mondata e tagliata in quarti 8,2
Proteine (g) 17
- 30 g di olio extravergine di oliva
Carboidrati (g) 29,6 14,2
- 400 g di zucchine pulite e tagliate a rondelle sottili
- sale q.b. Grassi {gl 15.2 7,3
- 200 g di fave gi sgusciate Colesterolo(mg) 236 113,2
- 100 g di pancetta di maiale a cubetti Fibra (g) 3,9 1.9
- 6 uova (da 60 gl
- pane casereccio a fette q.b.

Esecuzione
l. Mettere la cipolla nel boccale, tritare: 5 sec.lvel. 1.
Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere l'olio e rosolare: 3 min.l100"'vel. 1.
3. Unire le zucchine e il sale, cuocere: 5 min.l100"' /vel. I.
4. Aggiungere le fave, la pancetta eancora un po' di sale
se necessario: 3 min.l100"' /ve I. 1.
5. Scolare dal boccale il liquido di cottura formatosi e
portare aveI. 2.
6. Con lame in movimento, una alla volta, incorporare le
uova dal forodel coperchio. Cuocere ancora: 2 min./90
, /vel. 2.
7. Servire con crostoni di pane.

Difficolt 35 min. x100g -152 calorie Cos to: economico


'83
Il GRANO, Il G ,ANO SARACENO Il AIS lORZO
Grissini di grano saraceno con semi di zucca e olive 20 Pane all'ofzo 56
Pane di mais e semi di sesamo 22 Tagliatelle nere di orlO al sugo di tonno 58
Salatini ai cornflakese Parmigiano 23 Minestra di orzo e funghi 60
Mattonella di cous COUSCOf! tartare di branzino 24 Or20tto ai carciofi 61
Polenta e formaggio incrosta 26 Cupola di arIO all'arancia con tacchino in agrodolce 62
Crespelle di grano sa raceno con fave e wurstel 27 Muffins di orlO e frulla secca 64
Crespelle di grano saraceno con piselli e gamberoni 28
Caus cous estivo
ALTRI CEREALI
30
Pane di segale e noci 76
Cous cous spinaci e uvella 31
Mattonelle di miglio in salsa 78
Rotolo di polenta con caciolla e salsiccia 32
Torta di Quinoa con cannellini 80
Guazzetto di branzino con polenta bianca 33
Terrina di pane multicereali e formaggi 81
Torta di grano saraceno e lampone 34
Quinoa con code di gambero 82
Pan de mejs 36
Burghul con erbette e pecorino 84
Torta di semolino e yogurt alla fruita 37
Burghul con seppioline rosse piccanti 85
Rotolo di maiale con ripieno di burghul 86
Il FA RO
Torta integrale di farro con fiori di zucca 42 Ciambella di miglio e cioccolato 88
Pane semintegrale di farro e semi di girasole 44 Barrelte snack ai cereali 90
Fettuccine di farro all'amatriciana 45 Torta di segale con mele e nocciole 93
Farro estivo con verdure e sgombro 46
Minestra di farro autunnale 48
Pancakes di farrocon frulli di bosco 49
Torta di farro con mandorle e prugne 50
--
AI , ILI 'OIA
Cannellini ai gamberi 102 Crocchette di soia 1'6
Terfina di fagioli IO' Pane alla soia 148
Crocchette di borlotti 105 Minestra di soia 149
Crema di asparagi e fagioli bianchi di Spagna 106 latte di soia alla vaniglia ISO
Pasta con salsiccia e fagioli bianchi di Spagna 108
Pasla al sugo di pesce e fagioli rossi
:ll
109
Fiori di zucca farciti ai piselli 156
Pasta e fagioli con castagne secche 110
Torta salata con piselli e Gorgonzola 158
Sformato di fagioli dell'occhio 111
Crema spalmabile ai piselli 159
Coda di rospo con cannellin i e salsa al basilico 112
Pasta risaltata con piselli, acciughe e pomodoro 160
fagioli rossi piccanti alla messicana 114
Frittata di piselli con chulney di pomodoro 161
Gratin di cozze con patate e fagioli bianchi di Spagna 115

,E Crespelle alla crema di laccole con funghi porcini 164


Focaccia di ceci, pancetta e rosmarino 122
Risolto Vfrde con piselli, fave e fagiolini 168
farinata di ceci 12.
Spezzatino di vitello con paiate e fagiolini 169
Crema spafmabile di ceci al tonno 125
Sformato di ricolta e fagiolini 170
Gnocchi di ceci al rag 126
Safmone fresco in insalatina di fagiolini e uova 171
Rigaloni con pancetta, ceci ecatalogna 128
Trote con carciofi e ceci 129
Treccia di pane alle faVf e pecorino 176
:CI Corona di riso alle fave COfl cuore fondente 178
Tartet1elte di lenticchie 13'
Carbonara di fave 180
Torta salata lenticchie ecurry 136
lerrina bicolore di naselln in salsa 181
Minestra di pasta e lenticchie 137
Fave saltate con prnsciutlo e mozzarella 182
Cupola di riso con lenticchie 138
Fave ezucchine in composta di uova 183
Insalata di lenticchie, pompelmo e pancetta 140
Polpette croccanti di tacchino e lenticchie 141
,~ P PII
Grissini di grano saraceno con semi di zucca e olive 20 Crespelle di grano saraceno con fave e wurslel 27
Pane di mais e semi di sesamo 22 Crespelle di grano saraceno con piselli e gamberoni 28
Torta integrale di farro con fiori di zucca 42 Caus cous estivo 30
Pane semintegrale di farro e semi di girasole 44 Cous cous spinaci e uvella 31
Pane aU'OU() 56 Fettuccine di farro all'amatriciana 45
Pane di segale e noci 16 Farro estivo con verdure e sgombro '6
Focaccia di ceci, pancetta e rosmarino 122 Minestra di farro autunnale .8
Farinata di ceci 124 Tagliatelle nere di orzo al sugo di tonno 58
Pane alla soia 1'8 Minestra di orzo e funghi 60
Treccia di pane alle fave e pecorino 176 Orzollo ai carciofi 61
Cupola di OlIO all'arancia con tacchino in agrodolce 62
Ouinoa con code di gambero 82
Salalini ai cornflakese Parmigiano 23
Burghul con erbette e pecorino 84
Mattonella di COlJS couscon tartare di branzino 24
Crema di asparagi e fagioli bianchi di Spagna 106
Polenta e formaggiO in crosta 26
Pasta con salsiccia e fagioli bianchi di Spagna 108
Mattonelle di miglio in salsa 78
Pasta al sugo di pesce e fagioli rossi 109
Torta di Quinoa con cannellini 80
Pasta e fagioli con castagne secche 110
Terrina di pane multicereali e formaggi 81
Gnocchi di ceti al ragli 126
Cannellini ai gamberi 102
Rigatoni con pancetta. ceci e catalogna 128
Terrina di fagioli lO.
Minestra di pasta e lenticchie 137
Crocchette di borlotti 105
Cupola di riso con lenticchie 138
Crema spalmabile di ceci al tonno 125
Minestra di soia 1'9
Tartellette di lenticchie 13.
Pasta risottata con piselli, acciughe e pomodoro 160
Torta salata lenticchie e curry 136
Crespelle alla crema di taccole con funghi porcini 166
Crocchette di soia 146
Risotto verde con piselli, fave e fagiolini 168
fiori di ZIlcca farciti ai piselli 156
Corona di riso alle fave con cuore fondente 178
Torta salata con piselli e Gorgonzola 158
Carbonara di fave 1811
Crema spalmabile ai piselli 159
-
IDI
Rotolo di polenta con caciotta e salsiccia 32 Torta di grano saraceno e lampone 34
Guazzetto di branzino con polenta bianca 33 Pafl de meis 36
Burghul con seppioline rosse piccanti 85 Torta di semolino e yogurt alla frulla 37
Rotolo di maiale con ripieno di burghul 86 Pancakes di 'amlCoR frutti di bosco 49
SfOl'mato di fagioli dell'occhio III Torta di farro con mandorle e prugne 50
Coda di raspa con cannellini e salsa al basilico 112 Muffins di orzo e frulla secca 64
Fagioli rossi piccanti aUa messicana 114 Ciambella di miglio e cioccolala 88
Gratin di COZIe con patale e fagioli bianchi di Spagna 115 Barrette snack ai cereali 90
Trote con carciofi e ceti 129 Torta di segale con mele e nocciole 93
Insalata di lenticchie, pompelmo e pancetta 140 latte di soia alla vaniglia 150
Polpette tlottanti di tacchino e lenticchie 141
Frittata di piselli con chutney di pomodoro 161
Spezzatino di vitello con patate e fagiolini 169
Sformato di ricotta e fagiolini 170
Salmone fresco in insalatina di fagiolini e uova 171
Terrina bicolore di nasello in salsa 181
Fave saltate con prosciutto e mouareHa 182
Fave e zucchine in composta di uova 183