Sei sulla pagina 1di 15

ADDITIVI ALIMENTARI

Come riconoscere gli additivi

Gli additivi aggiunti al prodotto si devono leggere in eti-


chetta, e per ciascuno deve essere riportata la classe di
appartenenza che indica la sua funzione (es.: colorante,
emulsionante, antiossidante, ecc.) ed il nome o la sigla eu-
ropea E (che significa Europa) seguita da un numero a 3
o 4 cifre.

Per esempio:
- eritrosina, deve essere indicato come: colorante eritro-
sina, oppure colorante E 127
- potassio sorbato, deve essere indicato come: conser-
vante potassio sorbato, oppure conservante E 202;
- lecitina, deve essere indicato come: emulsionante leci-
tina di soia, oppure emulsionate E 322.
Complessivamente le sigle di classificazione degli additivi
vanno da E100 a E1505. Funzione degli additivi
Coloranti: vengono utilizzati allo scopo di migliorare
laspetto di bevande ed alimenti vari.
100-109 gialli
110-119 arancione Conservanti: consentono allalimento di rallentare o
bloccare le alterazioni provocate dai microrganismi.
120-129 rossi
100-199 130-139 blu e violetti Antiossidanti: impediscono i processi di
Coloranti irrancidimento dei grassi e limbrunimento di frutta e
140-149 verdi
150-159 marroni e neri verdura.
160-199 altri Emulsionanti: favoriscono la permanenza di una
miscela tra una sostanza grassa ed una acquosa.

200-209 sorbati Addensanti: aumentano la densit e la consistenza di


210-219 benzoati un alimento.
220-229 solfuri Gelificanti: formano gelatine in grado di trattenere
230-239 fenoli e formiati grandi quantit di liquido.
200-299
240-259 nitrati Stabilizzanti: consentono di mantenere nel tempo le
Conservanti
260-269 acetati caratteristiche fisiche volute dallalimento.
270-279 lattati Esaltatori di sapidit: forniscono allalimento un
280-289 propionati particolare sapore.
290-299 altri Acidificanti: aumentano lacidit di un prodotto per
permettere una migliore conservazione o fornire un
300-309 ascorbati (vitamina C) gusto appropriato.
310-319 gallati e eritorbati Correttori di acidit: modificano lacidit per
300-399 320-329 lattati consentire una corretta conservazione del prodotto.
Antiossidanti 330-339 citrati e tartrati
Antiagglomeranti: impediscono la formazione di grumi
e regolatori 340-349 fosfati
nel prodotto alimentare.
di acidit 350-359 malati e adipati
Sali di fusione: consentono la preparazione dei
360-369 succinati e fumarati
formaggi fusi o formaggini.
370-399 altri
400-409 alginati
410-419 gomma naturale
420-429 altri agenti naturali

430-439 derivati del poliossietilene


400-499
Addensanti, stabilizzanti 440-449 emulsionanti naturali
e emulsionanti 450-459 fosfati

460-469 derivati della cellulosa

470-489 derivati degli acidi grassi

490-499 altri

500-509 acidi e basi inorganiche


510-519 cloruri e solfati

520-529 solfati e idrossidi


500-599
Regolatori di acidit 530-549 sali dei metalli alcalini
e anti-agglomeranti
550-559 silicati

570-579 stearati e gluconati

580-599 altri

620-629 glutammati
600-699
630-639 inosinati
Esaltatori di sapidit
640-649 altri

900-909 cere
910-919 glasse

900-999 920-929 agenti ausiliari


Vari 930-949 gas per confezionamento
950-969 dolcificanti
990-999 schiumogeni

1100-1599
Sostanze che non rientrano nelle classificazioni sopra indicate
Altri prodotti

In base al D.M. n. 525 del 6.11.1992 si definisce additivo alimentare qualsiasi sostanza normalmente non consumata
come alimento, in quanto tale, e non utilizzata come ingrediente tipico degli alimenti, indipendentemente dal fatto di
avere un valore nutritivo, che aggiunta intenzionalmente ai prodotti alimentari per un fine tecnologico .(omissis) si
possa ragionevolmente presumere diventi, essa stessa o i suoi derivati, un componente di tali alimenti, direttamente o
indirettamente.
In base a tale decreto gli additivi non sono da confondere con i coadiuvanti tecnologici (che possono restare fuori dal-
lobbligo dindicazione in etichetta), i fitofarmaci, gli aromi e le sostanze aromatizzanti, o con altre sostanze nutritive
aggiunte agli alimenti quali i minerali, gli oligoelementi e le vitamine.
La normativa vigente per gli additivi quindi non viene applicata agli aromi, i quali, in base allart. 5 del decreto legislativo
n. 106/1992, possono essere distinti in:
aromi naturali, solo per sostanze aromatizzanti esclusivamente naturali;
aromi, per tutti gli altri tipi di aromatizzanti.
Importante per tutti gli additivi la conoscenza della DGA ovvero della Dose Giornaliera Ammissibile che indica la
quantit massima di additivo che pu essere ingerito per in lungo periodo di tempo senza comportare rischi per la salute.
Esempio di DGA: affermare che un additivo ha una DGA di 5 mg/kg, significa per un uomo di 70 Kg che egli potr ingerire
al massimo 5x70 = 350 mg di additivo al giorno. Da considerare che pi basso il valore della DGA, pi alto il rischio
tossicologico della sostanza in questione.

ADDITIVI COLORANTI AUTORIZZATI (da E100 a E180)


E 100 Curcumina
E 101 i) Riboflavina
(Allegato n. 1 della Direttiva
E 175 ii) Riboflavina-5-fosfato
Comunitaria 94/36)
E 102 Tartrazina
E 104 Giallo di chinolina
Tutti i coloranti compresi tra il 100 ed il
E 110 Giallo tramonto FCF 163 sono organici naturali o di sintesi,
Giallo arancio S mentre i rimanenti (dal 170 al 180)
Cocciniglia, Acido carminico, sono coloranti inorganici - minerali. Di
E 120
vari tipi di Carminio seguito, riportiamo lelenco dei
E 122 Azorubina, Carmoisina coloranti alimentari ammessi,
E 123 Amaranto sottolineando con sfondo verde quelli
E 124 Ponceau 4R, Rosso cocciniglia A di origine naturale e con sfondo
E 127 Eritrosina rosso quelli per cui vi sono perplessit
E 128 Rosso 2G (attualmente vietato) sulla possibile pericolosit in particolari
E 129 Rosso allura AC categorie di soggetti. LEFSA (European
E 131 Blu patentato V food Safety Authority) sta elaborando
E 132 Indigotina, Carminio dIndaco una nuova guida sui coloranti esistenti
E 133 Blu brillante FCF e sar portata a termine entro il 2011.
E 140 Clorofille e (cfr. http://www.efsa.europa.eu/it)
clorofilline
i) clorofille
ii) clorofilline
E 160b Annatto, Bissina, Norbissina
Complessi delle clorofille e delle clorofilline
E 141 E 160c Estratto di paprica, Capsantina, Capsorubina
con rame
i) complessi delle clorofille con rame E 160d Licopina
ii) complessi delle clorofilline con rame E 160e beta-apo-8-carotenale (C30)
E 142 Verde S E 160f Estere etilico dellacido
Beta-apo-8-carotenico (C30)
E 150a Caramello semplice (2)
E 161b Luteina
E 150b Caramello solfito-caustico
E 161g Cantaxantina
E 150c Caramello ammoniacale
E 162 Rosso di barbabietola, betanina
E 150d Caramello solfito-ammoniacale
E 163 Antociani
E 151 Nero brillante BN, Nero PN
E 170 Carbonato di calcio
E 153 Carbone vegetale
E 171 Biossido di titanio
E 154 Bruno FK
E 172 Ossidi e idrossidi di ferro
E 155 Bruno HT E 173 Alluminio
E 160a Caroteni E 174 Argento
i) Caroteni misti E 175 Oro
ii) Beta-carotene E 180 Litolrubina BK
ADDITIVI ALIMENTARI

Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA


E 100 Curcumina Colorante giallo (naturale) Sospetto 0,1 mg/kg
E 101 Lattoflavina (riboflavina) Colorante giallo (naturale) Nessuna nota non definita
E 102 Tartrazina Colorante giallo Responsabile di allergie 7,5 mg/kg
E 104 Giallo di chinolina Colorante giallo Da evitare per i bambini 0,5 mg/kg
E 106 Sodio-5-riboflavin-fosfato Colorante giallo (naturale) Nessuna nota non definita
E 110 Giallo arancio S Colorante arancio Possibili rischi di allergie 2,5 mg/kg
E 120 Cocciniglia Colorante rosso (naturale) Possibili rischi di allergie 2,5 mg/kg
(temporanea)
E 122 Azorubina Colorante rosso Sospetto 1,25 mg/kg
E 123 Amaranto Colorante rosso Sospetto 0,5 mg/kg
E 124 Rosso cocciniglia A Colorante rosso Sospetto 0,125 mg/kg
E 127 Eritrosina Colorante rosso Possibili rischi di allergie 0,6 mg/kg
e di ipertiroidismo
E 131 Blu patent V Colorante blu Possibili rischi di allergie, 2,5 mg/kg
pruriti, nausea
(sospetto cancerogeno)
E 132 Indigotina Colorante blu Ipertensione, nausea, 5 mg/kg
vomito
E 140 Clorofille Colorante verde (naturale) Nessuna nota senza limite
E 141 Complessi rameici delle Colorante verde Sospetto se contiene 15 mg/kg
clorofille e clorofilline impurit o residui di rame
E 142 Verde acido brillante BS Colorante verde Sospetto 5 mg/kg
E 150a Caramello semplice (n) Colorante bruno Formazione di derivati 100 mg/kg
E 150b Caramello solfito-caustico nocivi se prodotto con (temporanea)
E 150c Caramello ammoniacale limpiego di ammoniaca
E 150d Caramello solfito-ammoniacale
E 151 Nero brillante BN Colorante nero Possibile insorgenza 2,5 mg/kg
di cisti intestinali
E 153 Carbone medicinale Colorante nero Sembra responsabile non definita
vegetale di alcune forme tumorali
se prodotto con metodi
non corretti
E 160a Caroteni, Caroteni misti, Colorante naturale con Nessuna nota non definita
-carotene, sfumature diverse
E 160b Annatto, Bissina, (rosso-arancio)
Norbissina,
E 160c Estratto di paprica,
capsantina, capsorubina
E 160d Licopina
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA
E 160e beta-apo-8-carotenale (G30)
E 160f Estere etilico dellacido
beta-apo-8-carotenico (C30)
E 161 Xantofille Colorante naturale con Nessuna nota senza limite
E 161b Luteina sfumature diverse (arancio)
E 161g Cantaxantina
E 162 Rosso di barbabietola, Colorante naturale con Nessuna nota senza limite
Betanina sfumature diverse
E 163 Antociani Colorante naturale Nessuna nota senza limite
sfumature diverse
E 170 Carbonato di calcio Colorante di superficie, Nessuna nota impiegati solo
addensante per superfici:
DGA non definite
E 171 Biossido di titanio Colorante di superficie Nessuna nota
E 172 Ossidi e idrossidi di ferro Colorante di superficie Nessuna nota
E 173 Alluminio Colorante di superficie Nessuna nota
E 174 Argento Colorante di superficie Nessuna nota
E 175 Oro Colorante di superficie Nessuna nota
E 180 Litolrubina BK Colorante di superficie Nessuna nota
E 200 Acido sorbico Conservante antimicrobico Possibili irritazioni 12,5 mg/kg
della pelle (pu salire a 25
E 201 Sorbato di sodio Conservante antimicrobico Nessuna nota mg/kg)
E 202 Sorbato di potassio Conservante antimicrobico Nessuna nota
E 203 Sorbato di calcio Conservante antimicrobico Nessuna nota 12,5 mg/kg
E 210 Acido benzoico Conservante antimicrobico Allergie, irritazione gastrica 5 mg/kg
(E 210 - E 213)
E 211 Benzoato di sodio Conservante antimicrobico Allergie
E 212 Benzoato di potassio Conservante antimicrobico Allergie
E 213 Benzoato di calcio Conservante antimicrobico Allergie
E 214 Sale sodico dellestere Conservante antimicrobico Allergie 10 mg/kg
etilico dellacido (E 214 - E 219)
p-ossibenzoico
E 216 p-ossibenzoato di propile Conservante antimicrobico Allergie
E 217 Sale sodico dellestere Conservante antimicrobico Allergie
propilico dellacido
p-ossibenzoico
E 218 p-ossibenzoato di metile Conservante antimicrobico Allergie
E 219 Sale sodico dellestere Conservante antimicrobico Allergie
metilico dellacido
p-ossibenzoico
E 220 Anidride solforosa Conservante antimicrobico, Irritazioni del tubo 0,35 mg/kg
antiossidante, sbiancante digerente, effetto distruttivo (per il gas
sulla vitamina B1 (tiamina) tossico SO2)
E 221 Solfito di sodio Conservante antimicrobico, Irritazione gastrica,
antiossidante, sbiancante riduzione del contenuto
di vitamina B1 (tiamina)
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 222 Bisolfito di sodio Conservante antimicrobico, Irritazione gastrica,


sbiancante avitaminosi B1
E 223 Metabisolfito di sodio Conservante antimicrobico, Allergie, irritazione
antiossidante, sbiancante gastrica, avitaminosi B1
E 224 Metabisolfito di potassio Conservante antimicrobico Irritazione gastrica,
avitaminosi B1
E 226 Solfito di calcio Conservante antimicrobico, Irritazione gastrica,
addensante avitaminosi B1
E 227 Bisolfito di calcio Conservante antimicrobico, Irritazione gastrica,
addensante avitaminosi B1
E 230 Difenile Conservante antimicrobico Irritazione agli occhi, 0,125 mg/kg
allergie, dermatiti
E 231 Ortofenilfenolo Conservante antimicrobico Irritazione agli occhi, 0,2 mg/kg
allergie, dermatiti fino a 1 mg/kg
con riserva
E 232 Ortofenilfenato di sodio Conservante antimicrobico Irritazione agli occhi,
allergie, dermatiti
E 233 Tiabendazolo Conservante antimicrobico Allergie, dermatiti non definita
E 234 Nisina Conservante antibiotico Pu alterare 33.000 unit
intestinale la flora batterica Reading/kg
E 235 Pimaricina Conservante antibiotico Pu alterare 0,25 mg/kg
la flora batterica
E 236 Acido formico Conservante Disturbi urinari 3 mg/kg
(E 236 - E 238)
E 237 Formiato di sodio Conservante Nessuna nota
E 238 Formiato di calcio Conservante Nessuna nota
E 239 Esametilentetramina Conservante antimicrobico Disturbi gastro-intestinali, 0,15 mg/kg
potrebbe essere
cancerogeno
E 240 Aldeide formica Conservante antimicrobico Allergie, mutageno 0,5 mg/kg
E 249 Nitrito di potassio Conservante antimicrobico, Nausea e vomito, 0,2 mg/kg
fissatore del colore formazione di nitro- (E 249 - E 250)
della carne sammine cancerogene
E 250 Nitrito di sodio Conservante antimicrobico, Nausea e vomito,
fissatore del colore formazione di nitro-
della carne sammine cancerogene
E 251 Nitrato di sodio Conservante antimicrobico, Nausea e vomito, 5 mg/kg
fissatore del colore formazione di nitro- (E 251 - E 252)
della carne sammine cancerogene
E 252 Nitrato di potassio Conservante antimicrobico, Nausea e vomito,
fissatore del colore formazione di nitro-
della carne sammine cancerogene
E 260 Acido acetico Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
acidulante, antifilante del pane
E 261 Acetato di potassio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
acidulante, antifilante
del pane
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 262 Diacetato di sodio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite


acidulante, antifilante del pane
E 263 Acetato di calcio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
addensante, sequestrante
E 270 Acido lattico Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
sinergista di altri
antiossidanti, acidulante,
aromatizzante,
antifilante del pane
E 280 Acido propionico Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
antifilante del pane
E 281 Propionato di sodio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
antifilante del pane
E 282 Propionato di calcio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
antifilante del pane
E 283 Propionato di potassio Conservante antimicrobico, Nessuna nota senza limite
antifilante del pane
E 300 Acido l-ascorbico Antiossidante, fissatore Nessuna nota senza limite
del colore della carne (E 300 - E 302)
E 301 l-ascorbato di sodio Antiossidante, fissatore Nessuna nota
del colore della carne
E 302 l-ascorbato di calcio Antiossidante, fissatore Nessuna nota
del colore della carne
E 304 Palmitato di ascorbile Antiossidante, fissatore Nessuna nota 1,25 mg/kg
del colore della carne
E 306 Tocoferoli naturali Antiossidanti Nessuna nota 2 mg/kg
(E 306 - E 309)
E 307 -tocoferolo di sintesi Antiossidante Nessuna nota
E 308 -tocoferolo di sintesi Antiossidante Nessuna nota
E 309 -tocoferolo di sintesi Antiossidante Nessuna nota
E 310 Gallato di propile Antiossidante Dermatiti, pu 2,5 mg/kg
provocare danni al fegato
E 311 Gallato di ottile Antiossidante Dermatiti, pu non definita per
provocare danni al fegato carenza di
E 312 Gallato di dodecile Antiossidante Dermatiti, pu sperimentazione
provocare danni al fegato
E 320 Butilidrossianisolo (BHA) Antiossidante Non metabolizzabile 0,3 mg/kg
dallorganismo,
provoca aumento
di grassi e colesterolo,
effetti distruttivi
sulla vitamina D
E 321 Butilidrossitoluolo (BHT) Antiossidante Pu provocare 0,125 mg/kg
eruzioni cutanee,
aumento del colesterolo,
effetti distruttivi
sulla vitamina D
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 322 Lecitine Emulsionanti, antiossidanti Nessuna nota senza limite


E 325 Lattato di sodio Regolatori di acidit Nessuna nota senza limite
E 326 Lattato di potassio Regolatori di acidit Nessuna nota senza limite
E 327 Lattato di calcio Regolatori di acidit Nessuna nota senza limite
E 330 Acido citrico Sinergista di altri Nessuna nota 7 mg/kg
antiossidanti, (20 mg/kg
aromatizzante, con riserve)
sequestrante
E 331 Citrati di sodio Sinergisti di altri Nessuna nota senza limite
antiossidanti,
emulsionanti,
sequestranti
E 332 Citrati di potassio Emulsionanti, sequestranti Nessuna nota senza limite
E 333 Citrati di calcio Emulsionanti, addensanti Nessuna nota senza limite
E 334 Acido tartarico Antiossidante, Nessuna nota 30 mg/kg
sinergista di altri
antiossidanti,
sequestrante
E 335 Tartrati di sodio sali di fusione, Nessuna nota 30 mg/kg
antiossidante, (E 334 - E 337)
sinergista di altri
antiossidanti,
sequestrante
E 336 Tartrati di potassio Sali di fusione, Nessuna nota
antiossidanti,
sinergista di altri
antiossidanti,
sequestrante
E 337 Tartrato Sale di fusione, Nessuna nota
doppio di sodio e potassio sinergista di altri
antiossidanti,
emulsionante
E 338 Acido ortofosforico sinergista di altri Nessuna nota non definita
antiossidanti, (per lacido
sequestrante, fosforico
aromatizzante di 30 mg/kg)
E 339 Ortofosfati di sodio Addensanti, sali di Nessuna nota non definita
fusione, sinergisti
di altri antiossidanti
E 341 Ortofosfati di calcio Addensanti, sinergisti Nessuna nota non definita
di altri antiossidanti
E 400 Acido alginico Addensante Nessuna nota 50 mg/kg
(E 400 - E 405)
E 401 Alginato di sodio Addensante, emulsionante Nessuna nota
E 402 Alginato di potassio Addensante,
emulsionante Nessuna nota
E 403 Alginato di ammonio Addensante,
emulsionante Nessuna nota
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 404 Alginato di calcio Addensante,


emulsionante Nessuna nota
E 405 Alginato di propilenglicole Addensante,
emulsionante Nessuna nota
E 406 Agar-agar Addensante Nessuna nota senza limite
E 407 Carragenine Addensante, emulsionante Possono provocare 75 mg/kg
coliti ulceranti e, una
volta metabolizzate,
potrebbero risultare
cancerogene
E 410 Farina di semi di carrube Addensante Nessuna nota non definita
E 412 Farine di semi di guar Addensante, gelificante Nessuna nota senza limite
E 413 Gomma adragante Addensante, stabilizzante Nessuna nota non definita
E 420 Sorbitolo Dolcificante, Nessuna nota non definita
addensante,
stabilizzante
E 421 Mannitolo Edulcorante Pu presentare 50 mg/kg
complicanze durante
il metabolismo
E 422 Glicerina Emulsionante Nessuna nota senza limite
E 440 Pectina Addensante, Nessuna nota senza limite
a-b Pectina amidata gelificante,
emulsionante
E 450 Polifosfati (gruppo) Addensanti, emulsionanti, Possono causare 70 mg/kg
a - b - c di sodio e potassio sali di fusione disturbi digestivi
ed impediscono
lassorbimento di calcio
presente negli alimenti
E 460 Cellulosa microcristallina Addensante, stabilizzante Nessuna nota senza limite
E 461 Metilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota 25 mg/kg
E 462 Etilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota
E 463 Idrossipropilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota 25 mg/kg
(E461 - E466)
E 464 Idrossipropilmetilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota
E 465 Metiletilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota
E 466 Carbossimetilcellulosa Addensante, stabilizzante Nessuna nota
E 470 Sali di sodio, potassio Emulsionanti Nessuna nota senza limite
e calcio degli acidi
grassi alimentari
E 471 Mono e di-gliceridi Emulsionanti Nessuna nota senza limite
di acidi grassi alimentari
E 472 Esteri di mono Emulsionanti Nessuna nota senza limite
a - b - c e digliceridi degli acidi
d - e - f grassi alimentari
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 473 Sucresteri degli acidi Emulsionante Nessuna nota 2,5 mg/kg


grassi alimentari (E 473 - E 474)
E 474 Sucrogliceridi, miscela Emulsionante Nessuna nota
di sucresteri e di mono e
di-gliceridi degli acidi grassi
alimentari
E 475 Esteri poligliceridi degli acidi Emulsionante Nessuna nota 25 mg/kg
grassi alimentari
E 476 Poliricinoleato di poliglicerolo Emulsionante Nessuna nota non definita
E 477 Esteri dell1,2-propandiolo Emulsionante Nessuna nota 25 mg/kg
degli acidi grassi alimentari
E 478 Esteri degli acidi grassi lattilati Emulsionante Nessuna nota non definita
E 479b Olio di soia ossidato Emulsionante, Nessuna nota non definita
termicamente interagito con antiagglomerante
mono e digliceridi degli acidi
grassi
E 480 Solfosuccinato di ottil sodio Emulsionante Nessuna nota non definita
E 481 Stearoil-2-lattilato sodico Emulsionante Nessuna nota non definita
E 482 Stearoil-2-lattilato calcico Emulsionante Nessuna nota non definita
E 483 Tartrato di stearoile Emulsionante Nessuna nota 20 mg/kg
E 491 Sorbitano monostearato Emulsionante Nessuna nota non definita
E 492 Sorbitano tristearato Emulsionante Nessuna nota non definita
E 493 Sorbitano monolaurato Emulsionante Nessuna nota non definita
E 494 Sorbitano monooleato Emulsionante Nessuna nota non definita
E 495 Sorbitano monopalmitato Emulsionante Nessuna nota non definita
E 500(I) Carbonato di sodio Agente lievitante, Nessuna nota non definita
E 500(II) Bicarbonato di sodio antiagglomerante
E 500(III) Sesquicarbonato di sodio (?)
E 501(I) Carbonato di potassio Agente lievitante, Nessuna nota non definita
E 501(II) Bicarbonato di potassio antiagglomerante
E 503(I) Carbonato di ammonio Agente lievitante, Irritante per le mucose non definita
E 503(II) Bicarbonato di ammonio antiagglomerante
E 504(I) Carbonato di magnesio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 504(II) Bicarbonato di magnesio
E 507 Acido cloridrico Acidificante Nessuna nota non definita
E 508 Cloruro di potassio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 509 Cloruro di calcio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 509 Cloruro di ammonio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 511 Cloruro di magnesio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 512 Cloruro di stagno Antiossidante, stabilizzante Nessuna nota non definita
E 513 Acido solforico Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 514(I) Solfato di sodio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita


E 514(II) Bisolfato di sodio agente rassodante
E 515(I) Solfato di potassio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
E 515(II) Bisolfato di potassio agente rassodante
E 516 Solfato di calcio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
agente rassodante
E 517 Solfato di ammonio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
agente rassodante
E 518 Solfato di magnesio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 519 Solfato di rame Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 520 Solfato di alluminio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 521 Solfato di alluminio e sodio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 522 Solfato di alluminio e potassio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 523 Solfato di alluminio e ammonio Agente rassodante Nessuna nota non definita
E 524 Idrossido di sodio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 525 Idrossido di potassio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 526 Idrossido di calcio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 527 Idrossido di ammonio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 528 Idrossido di magnesio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 529 Ossido di calcio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 530 Ossido di magnesio Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 535 Ferrocianuro di sodio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 536 Ferrocianuro di potassio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 538 Ferrocianuro di calcio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 540 Difosfato dicalcico Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 541 Fosfato acido di sodio Agente lievitante Nessuna nota non definita
e alluminio
E 542 Perfosfato d'ossa Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 544 Polifosfato di calcio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 542 Polifosfato di ammonio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 551 Biossido di silicio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 552 Silicato di calcio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 553a Silicato di magnesio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 553b Talco
E 554 Silicato di sodio e alluminio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 555 Silicato di potassio e alluminio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 556 Silicato di calcio e alluminio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 558 Bentonite Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 559 Silicato d'alluminio (caolino) Antiagglomerante Nessuna nota non definita
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 570 Acido stearico Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita


antiagglomerante
E 572 Stearato di magnesio Antiagglomerante Nessuna nota non definita
E 574 Acido gluconico Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 575 Glucono-delta-lattone Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 576 Gluconato di sodio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 577 Gluconato di potassio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 578 Gluconato di calcio Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 579 Gluconato ferroso Regolatore di acidit, Nessuna nota non definita
stabilizzante
E 585 Lattato ferroso Stabilizzante Nessuna nota non definita
E 620 Acido glutammico Esaltatore di sapidit Pu causare problemi non definita
simili allMSG (E 621)
E 621 Glutammato monosodico Esaltatore di sapidit A dosi elevate pu 120 mg/kg
(Sodium hydrogen essere responsabile
L-glutamate - MSG) della sindrome da
ristorante cinese
E 622 Glutammato monopotassico Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 623 Diglutammato di calcio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 624 Glutammato monoammonico Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 625 Di-L-glutammato di magnesio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 626 Acido guanilico Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 627 Guanilato di sodio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 628 Guanilato di potassio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 629 Guanilato di calcio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 630 Acido inosinico Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 631 Inosinato di sodio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 632 Inosinato di potassio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 633 Inosinato di calcio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 634 5'-ribonucleotide di calcio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 635 5'-ribonucleotide di sodio Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 636 Maltolo Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 637 Etilmaltolo Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 640 Glicina e suo sale sodico Esaltatore di sapidit Nessuna nota non definita
E 650 Acetato di zinco Regolatore di acidit Nessuna nota non definita
E 900 Dimetilpolisilossano Agente antischiumogeno Nessuna nota non definita
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 901 Cera d'api, bianca e gialla Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 902 Cera di candelilla Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 903 Cera carnauba Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 904 Gommalacca Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 905 Cera microcristallina Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
(paraffine)
E 907 Cere microcristalline Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
raffinate
E 912 Esteri dell'acido montanico Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 914 Cera polietilenica ossidata Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 920 L-cisteina e suoi cloruri Agente di trattamento Nessuna nota non definita
della farina
E 927 Azodicarbammide Stabilizzante Nessuna nota non definita
E 927b Carbammide Stabilizzante Nessuna nota non definita
E 928 Perossido di Benzolo Stabilizzante Nessuna nota non definita
E 938 Argon Gas propulsore Nessuna nota non definita
E 939 Elio Gas propulsore Nessuna nota non definita
E 941 Protossido di azoto Gas propulsore Nessuna nota non definita
E 948 Ossigeno Gas propulsore Nessuna nota non definita
E 950 Acesulfame K Edulcorante Nessuna nota 9 mg/kg
E 951 Aspartame Edulcorante Nessuna nota 75 mg/kg
E 952 Acido ciclammico e Edulcorante Necessitano ulteriori 4 mg/kg
ciclammati di sodio e studi che attestino (DGA provvisoria)
di calcio linncocuit.
E 953 Isomalto Edulcorante Nessuna nota non definita
E 954 Saccarina e suoi sali di Edulcorante Lenorme lavoro 2,5 mg/kg
Sodio, Calcio e Potassio sperimentale su questa
molecola non ha risolto
del tutto i dubbi.
E 957 Taumatina Edulcorante Nessuna nota non definita
E 959 Neoesperidina DC Edulcorante Nessuna nota non definita
E 965i Maltitolo Edulcorante Nessuna nota 250 mg/kg
E 965ii sciroppo idrogenato di Edulcorante Nessuna nota 25 mg/kg
maltitolo
E 966 Lattitolo Edulcorante Nessuna nota non definita
E 967 Xylitolo Edulcorante Nessuna nota non definita
E 999 Estratto di Quillaia Edulcorante Nessuna nota non definita
E 1103 Invertasi Agente umidificante Nessuna nota non definita
E 1105 Lisozima Conservante Nessuna nota non definita
E 1200 Polidestrosio Agente umidificante Nessuna nota non definita
Codice Denominazione Funzione Nocivit DGA

E 1201 Polivinilpirrolidone Antiagglomerante Nessuna nota non definita


E 1202 Polivinilpolipirrolidone Agente di rivestimento Nessuna nota non definita
E 1400 Destrina, bianca e gialla Addensante Nessuna nota non definita
E 1401 Amidi trattati Addensante Nessuna nota non definita
E 1402 Amidi trattati con alcali Addensante Nessuna nota non definita
E 1403 Amidi sbiancati Addensante Nessuna nota non definita
E 1404 Amido ossidato Addensante Nessuna nota non definita
E 1410 Monoamido fosfato Addensante Nessuna nota non definita
E 1412 Diamido fosfato Addensante Nessuna nota non definita
E 1413 Diamido fosfato fosfatato Addensante Nessuna nota non definita
E 1414 Diamido fosfato acetilato Addensante Nessuna nota non definita
E 1420 Amido acetilato Addensante Nessuna nota non definita
E 1422 Diamido adipato acetilato Addensante Nessuna nota non definita
E 1423 Diamido glicerol acetilato Addensante Nessuna nota non definita
E 1430 Diamido glicerolo Addensante Nessuna nota non definita
E 1440 Idrossipropil amido Addensante Nessuna nota non definita
E 1441 Idrossiglicerol amido Addensante Nessuna nota non definita
E 1442 Idrossipropil diamido fosfato Addensante Nessuna nota non definita
E 1450 Amido ottenil succinato Addensante Nessuna nota non definita
di sodio
E 1451 Amido acetilato ossidato Addensante Nessuna nota non definita
E 1505 Citrato di trietile Stabilizzante Nessuna nota non definita
E 1510 Etanolo Supporto Nessuna nota non definita
E 1517 Glicerolacetato Supporto Nessuna nota non definita
E 1518 Gliceril triacetato (triacetina) Supporto Nessuna nota non definita
E 1520 Glicole propilenico Supporto Nessuna nota non definita

Note:

Per circolare nellUnione Europea, tutti gli additivi devono essere sottoposti alla valutazione del Comitato Scientifico dellAlimentazione
Umana della Commissione Europea (SCF - Scientific Committee for Food) prima di poter essere utilizzati nei prodotti alimentari. Gli ad-
ditivi alimentari, oltre ad avere unutilit dimostrata, devono essere sottoposti ad una valutazione di sicurezza rigorosa e completa prima
di poter essere approvati per luso.
Lelenco della tabella riporta i principali additivi alimentari, da E 100 ad E 1520, che sono ammessi alluso alimentare nellUnione Europea.
Alcuni additivi non indicati sono vietati nel nostro Paese gi dal 1977 (per esempio i coloranti sintetici della serie azoica: E 103, E 105,
E 111, E 121, E 125, E 126, E 130, E 152, E 181). Altri additivi come il colorante E 123 sono parzialmente vietati, in quanto ammessi
solo per colorare i succedanei del caviale.
Le classi di additivi si distinguono in:
coloranti: da E 100 ad E 180;
conservanti antimicrobici: da E 200 ad E 297;
anitossidanti acidi: da E 300 ad E 321;
regolatori di acidit: da E 325 ad E 385;
addensanti, gelificanti e stabilizzanti: da E 400 ad E 495;
sali e agenti lievitanti: da E 500 ad E 585;
esaltatori del gusto: da E 620 ad E 640;
sostanze varie: da E 900 ad E 1520.

Tra gli antimicrobici non riportati in tabella configurano anche l E 284 (acido borico) e l E 285 (tetraborato di sodio) che necessitano
di ulteriori studi a conferma della loro validit e, come acidificanti, l E 296 (acido malico) e l E 297 (acido fumarico) entrambi costituenti
di cellule viventi. Altri regolatori di acidit sono: E 340 (ortofosfati di potassio), E 350 (malato di sodio), E 351 (malato di potassio), E
352 (malato di calcio), E 353 (acido metatartarico), E 354 (tartrato di calcio), E 355 (acido adipico), E 356 (adipato di sodio), E 357 (adi-
pato di potassio), E 363 (acido succinico), E 380 (citrato triammonico) e come antiossidante/stabilizzante l E 385 (EDTA di calcio dis-
odico).

La tabella riporta per ciascun additivo la sigla in codice E (seguita da un numero a tre o quattro cifre) con la denominazione corrispon-
dente e la funzione (o pi funzioni) che svolge nellalimento. Particolarmente interessante il discorso relativo alla nocivit che va col-
legata ad alcuni disturbi per tipologie particolari di persone (soprattutto bambini) ed alla DGA (dose giornaliera ammissibile) desunta
dagli studi tuttora in corso.
La soglia massima di consumo di un additivo alimentare senza che questo generi alcun effetto tossico dimostrabile stata definita a
partire dallosservazione dei risultati degli studi sperimentali effettuati in laboratorio su pi generazioni di cavie. Questa soglia massima
stata definita livello effetto zero (in inglese NOAEL no-observed-adverse-effect level). Come ulteriore precauzione, la soglia del
livello effetto zero viene divisa per 100 per tenere in considerazione le possibili differenze tra i dati estrapolati dallosservazione degli
animali rispetto ai valori ritenuti adeguati per gli umani e le eventuali variazioni tra diversi individui.
Questo calcolo fissa un valore chiamato DGA, dose giornaliera ammissibile, che risulta quindi essere un buon margine di sicurezza.
La DGA la quantit di un additivo alimentare che pu essere assunta giornalmente nella dieta quotidiana senza rischi, anche per tutto
larco della vita. Le DGA riportate nella tabella sono desunte soprattutto dal libro di G. Cerutti (1993), qualora tale valore non risulti
conosciuto od in corso di studio vengono indicate come non definite.
Il Comitato Scientifico dellAlimentazione Umana incoraggia lutilizzo del livello minimo di additivi negli alimenti coerentemente con gli
effetti tecnologici che si vogliono ottenere e tenendo in considerazione il beneficio per il consumatore.
Per assicurarsi che le persone non oltrepassino la DGA consumando in misura eccessiva un prodotto o troppi prodotti contenenti un
particolare additivo, la regolamentazione europea esige che vengano condotte ricerche adeguate al fine di valutare tutte le variazioni
nelle modalit di consumo.
La Commissione Europea ha inoltre stabilito specifiche norme di purezza degli additivi, le categorie alimentari generali o specifiche in
cui ciascun additivo permesso e, quando necessario, ha anche stabilito i livelli massimi di utilizzo.

A livello internazionale il Codex Alimentarius, unorganizzazione nata dalla cooperazione tra lOMS (Organizzazione Mondiale della
Sanit) e la FAO (Organizzazione per lAlimentazione e lAgricoltura delle Nazioni Unite) sta elaborando una Normativa Generale per
Additivi Alimentari (GSFA - General Standards for Food Additives) con lobiettivo di sviluppare uno standard armonico, pratico ed in-
eccepibile per il commercio internazionale.
A questi si aggiungono solo gli additivi valutati dal JECFA (Joint FAO/WHO Expert Committee on Food Additives).
Questa nuova normativa ha classificato gli additivi alimentari del GSFA in 23 principali classi funzionali con un nuovo sistema di numer-
azione internazionale (INS - International Numbering System), simile alla codificazione introdotta nellUnione Europea che prevede lap-
posizione della lettera E prima dei numeri corrispondenti alladditivo.

Bibliografia:
AA.VV., Il poster Coop dei numeri E, 2002.
Camazzi S., Tabella di comparazione di valutazione degli additivi legalmente in commercio, Gaia Animali & Ambiente, Milano, 2001.
Cerutti G., Il rischio alimentare, Tecniche nuove, Milano, 1993.
European Parliament and Council Directive 94/35/EC of 30 June 1994 on sweeteners for use in foodstuffs.
Official Journal of the European Communities L237, 10.9.94, 3-12 European Parliament and Council Directive 94/36/EC of 30 June
1994 on colours for use in foodstuffs.
Official Journal of the European Communities L237, 10.9.94, 13-29 European Parliament and Council Directive 95/2/EC of 20 February
1995 on food additives other than colours or sweeteners.
Official Journal of the European Communities L61, 18.3.95, 1-40 Principles for the Safety Assessment of Food Additives and Contam-
inants in Food.
Environmental Health Criteria 70. International Programme on Chemical Safety (IPCS) in cooperation with the Joint FAO/WHO Expert.
Committee on Food Additives (JECFA). World Health Organisation, Geneva, 1987.
Siti Web:
Commissione Codex Alimentarius http://www.fao.org/waicent/faoinfo/economic/esn/codex/Default.htm
Joint Expert Group on Food Additives (JECFA) http://www.fao.org/waicent/faoinfo/economic/esn/jecfa/jecfa.htm
Comitato Scientifico dellAlimentazione Umana http://europa.eu.int/comm/food/fs/sc/scf/index_en.html