Sei sulla pagina 1di 2

Sistemi e macchine elettriche

Appello del 18/07/2013

1° Parte

Esercizio 1 Un alternatore trifase a stella da 50 MVA, 10 kV e 50 Hz ha la resistenza ohmica di ciascuna fase R=0.2 e la reattanza sincrona Xs=3.3 . La machina sta funzionando a tensione nominale (ossia la tensione V ai morsetti della macchina è costante per qualunque condizioni di funzionamento a carico) e fornisce alla rete

di potenza infinita a cui è allacciata in paralelo una corrente di I=2 kA con fattore di potenza

cos=0.9 in ritardo.

Rispondere alle seguenti domande:

1. Calcolare la fem e lo spostamento angolare corispondenti alla condizione di funzionamento descritta; Disegnate il diagramma fasoriale corrispondente.

2. Qualle sarrebbe la tensione di funzionamento a vuoto e la corrente di cortocircuito corispondenti al livelo di eccitazione della domanda 1?

3. Considerando che le lucci della turbina e la corrente di eccitazione sono impostante in modo tale da ridurre la potenza attiva del 25% e la potenza reattiva del 30%, determinare la fem e lo spostamento angolare corispondenti.

Esercizio 2

Si studi il sistema di figura con i dati seguenti:

2 Si studi il sistema di figura con i dati seguenti: Linea L Xl Vn [km]

Linea

L

Xl

Vn

[km]

[/km]

[kV]

L1

100

0.3

150

L2

50

0.3

150

Generatore

An [MVA]

Vn [kV]

G

100

150

Carichi

P [MW]

cos

C1

20

0.95 ritardo

C2

150

0.9 ritardo

Il generatore sincrono G eroga 90 MW e impone una tensione ai suoi morsetti pari a 153 kV.

La rete di potenza infinita impone al nodo 3 una tensione costante di 151.5 kV.

1. Calcolare la matrice delle ammettenze della rete

2. Indicare le tipologie dei nodi per il calcolo di PF

3. Scrivere il sistema di equazioni da risolvere con Gauss

4. Scegliere il profilo di partenza per il processo di iterazione

5. Eseguire una iterazione di PF con il metodo di Gauss.

6. Ipotizzando che a valle della prima iterazione sia stata determinata la soluzione delle equazioni di power flow, calcolare la potenza reattiva erogata dal generatore.

2° Parte corso da 5 crediti

Rispondere a una delle due seguenti domande

1. Principio di funzionamento della macchina sincrona e determinazione del circuito

equivalente.

2. Circuiti di avviamento della macchina asincrona: spiegare perché sono necessari, disegnarli e commentarli.

Rispondere a una delle due seguenti domande

1. Il metodo di NR per la soluzione delle equazioni di power flow: interpretazione grafica, struttura dello Jacobiano e sue caratteristiche.

2. I vari metodi di calcolo della matrice delle ammettenze nodali e sue caratteristiche.

2° Parte corso da 8 crediti

Rispondere a una delle due seguenti domande

1. Principio di funzionamento della macchina sincrona e determinazione del circuito

equivalente.

2. Circuiti di avviamento della macchina asincrona: spiegare perché sono necessari, disegnarli e commentarli.

Rispondere a una delle due seguenti domande

1. Descrivere la regolazione primaria della frequenza a partire dal pendolo di watt fino

alla caratteristica f-P.

2. I vari metodi di calcolo della matrice delle ammettenze nodali e sue caratteristiche.