Sei sulla pagina 1di 5

La Barca Solare

di Monica De Stefano
________________________________________________________________________________________________

Adagiato sul retro della piramide di Cheope, troviamo ledificio moderno,


progettato dallarchitetto italiano Franco Minissi, che ospita la Barca Solare. Si tratta
di un padiglione dove viene controllata lumidita per preservare meglio lantica
imbarcazione.

Rinvenuta nel 1954 a Giza dallarcheologo Kamal el Mallakh, in una fossa a sud della
piramide di Cheope, la Barca Solare e una
delle imbarcazioni piu antiche del mondo.
Poco dopo, fu scoperta un'altra barca che
per, a causa delle sue cattive condizioni di
conservazione, stata lasciata all'interno della
galleria originaria.

Sono stati impiegati ben 14 anni di lavoro per


riunire i 1224 pezzi e, per farlo, sono stati
utilizzati materiali antichi come picchetti di
legno e corde di paglia.

Si trovava riposta, ermeticamente sigillata,


questa custodia di pietre (vedi foto a lato),
sempre visibile allinterno del museo, dove e
rimasta sepolta per piu di 4600 anni.

Gli archeologi lhanno ribattezzata Barca


Solare in quanto nellantico Egitto, si credeva
che lanima del faraone sarebbe stata
trasportata in cielo per congiungersi al dio Sole ma questo sarebbe avvenuto
attraverso luso di una Barca Solare.

In effetti assomiglia ai vascelli presenti negli antichi dipinti tombali o su papiro, dove il
dio Sole compie il suo viaggio nei cieli.

Nut arcuata forma la volta celeste, Geb sott o di lei rappresenta la Terra e Ra naviga nella barca solare.

La fenice sulla barca sacra. Tomba di Irenifer Deir Medina XIX Dinastia.

Purtroppo non e chiaro se la barca e stata sepolta come dono al dio Sole oppure
lasciata al faraone per il suo viaggio celeste.
Allinterno del museo sono presenti due modellini in scala differente, anchessi
provenienti dallo stesso scavo.
Questo e uno dei piu antichi esempi di modellismo navale.

La barca solare e in legno di cedro, il legno mostra segni di utlizzo in acque vere
prima di essere sepolta, potrebbe essere stata la barca funeraria che porto il corpo
del faraone Cheope da Memphis a Giza.

Lunga 43,3 metri, larga 5,9 m e profonda 1,48 m e una stima di 45 tonnellate di peso,
con una cabina centrale di 9 metri, ha 5 remi per lato piu 2 a poppa con funzioni di
timoni.

Cabina centrale
Foto laterale con dettaglio dei remi
Assemblaggio di due foto per mostrarla intera

Il 19 luglio 2008, una telecamera giapponese comandata a distanza ha permesso di


vedere, in una fossa vicina, una seconda barca che, a causa delle sue pessime
condizioni, era stata lasciata sepolta per non essere danneggiata ulteriormente.

Il team giapponese aveva iniziato i suoi lavori nel 1992, dopo aver scoperto che
alcuni insetti riuscivano ad entrare nella galleria che conteneva la seconda barca.

Sebbene il problema degli insetti sia stato risolto, un altro problema si e presentato,
stiamo parlando delle infiltrazioni di acqua che provengono dal padiglione che
contiene la prima barca.

Il professor Sakuji Yoshimura della Waseda University, puo gia affermare che
lacqua ha danneggiato parte del legno dellimbarcazione, ecco perche e
necessario finire velocemente gli studi e procedere il prima possibile con il restauro.

Quando il restauro sara completato, entrambe le barche saranno trasferite nel


nuovo museo egizio in costruzione a 2 km dalle piramidi che sara aperto al pubblico
nel 2011.

Autrice Monica De Stefano


Fotografie fuori e dentro il museo by MDS, le foto dei papiri prese dal web

Potrebbero piacerti anche