Sei sulla pagina 1di 2

Consiglio Regionale - Gruppo Consiliare M5S

Al Signor Presidente
del Consiglio regionale

INTERROGAZIONE

L'Aquila, 09 marzo 2017

Oggetto : Modifica dello Statuto Regionale dell'Ente Regionale Sistema Idrico Integrato
(E.R.S.I.), di cui alla Delibera di Giunta regionale 07 febbraio 2017, n. 52.

Il sottoscritto consigliere regionale

Premesso che:

la Giunta regionale con Delibera 07 febbraio 2017, n. 52 ha adottato la modifica dello


Statuto dell'Ente Regionale Sistema Idrico Integrato (E.R.S.I.), approvato
precedentemente con la Delibera di Giunta regionale 25 agosto 2016, n. 545;

nel testo della Delibera n. 52/2017, tra le premesse, a sostegno dell'adozione delle
modifiche allo Statuto, sono riportate testualmente le seguenti motivazioni:

"Rilevata la necessit di adeguare lo Statuto ai principi - sia di derivazione nazionale che


comunitaria - di efficienza, di pubblicit, di economicit, quale razionalizzazione delle risorse
economiche e umane, nonch di necessario adeguamento alle sopravvenienze normative;

Ritenuto necessario intervenire con la previsione di disposizioni disciplinanti il funzionamento


dell'Ente che meglio rispecchino i principi di legalit e semplificazione amministrativa nonch i
principi tutti anzi richiamati;";

Considerato che:

contrariamente a quanto affermato nel testo della Delibera 07 febbraio 2017, n. 52, la
modifica allo Statuto dell'E.R.S.I. ha riguardato sostanzialmente la modifica degli
articoli 10 e 11, attinenti le funzioni e i requisiti tecnici che devono risiedere in capo alla
figura del Direttore Generale;
nello specifico dette modifiche riguardano all'articolo 10 l'eliminazione, della
possibilit per la figura del Direttore Generale di poter stipulare contratti e
convenzioni, mentre all'articolo 11:

1) si sopprime per la nomina del Direttore Generale la previsione di poter individuare


tale figura al di fuori della dotazione organica gi in carico all'Ente solo in casi
eccezionali e debitamente motivati;

2) si introduce il rinnovo dell'incarico al Direttore Generale per altri tre anni;

3) si elimina, tra i requisiti per poter accedere al bando per la nomina del Direttore
Generale, la particolare specializzazione nelle materia e nelle discipline afferenti le
funzioni dell'E.R.S.I.;

4) si introduce la possibilit di poter riconoscere alla figura del Direttore Generale,


oltre alla retribuzione indicata, una premialit pari al massimo al 30% della
retribuzione lorda annua prevista;

risulta palese come dette modifiche non rendono affatto l'E.R.S.I. pi efficiente ed
economico, bens eliminano alcune forme di garanzia della professionalit che deve
risiedere in capo alla figura del Direttore Generale e aumentano i costi che l'Ente deve
sostenere per lo stesso;

Interroga il Presidente della Giunta e l'assessore competente

Per conoscere:
1) Se risulta vero che la modifica dello Statuto dell'Ente Regionale Sistema Idrico
Integrato (E.R.S.I.), approvato con Delibera 07 febbraio 2017, n. 52, riguarda
unicamente gli articoli 10 e 11 dello Statuto, inerenti le funzioni e i requisiti di
professionalit relativi alla figura del Direttore Generale, a discapito della qualit ed
efficienza dell'Ente stesso e per conoscere i motivi che hanno condotto
l'amministrazione su tale scelta.

Il Consigliere regionale M5S


Domenico Pettinari

Interessi correlati